Sei sulla pagina 1di 3

Estate

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Jump to navigationJump to search
 Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Estate (disambigua).

Paesaggio rurale in estate.

L'estate è una delle quattro stagioni in cui è diviso l'anno, segue la primavera e precede
l'autunno.[1]
Indice

 1Estate astronomica
 2Estate meteorologica
 3Aspetto culturale
 4Etimologia
 5Note
 6Voci correlate
 7Altri progetti
 8Collegamenti esterni

Estate astronomica[modifica | modifica wikitesto]


Le posizioni del Sole e della Terra nel corso delle stagioni.

Nell'emisfero boreale la stagione copre l'arco di tempo che va dal solstizio di giugno (20-
21 giugno) all'equinozio di settembre (23 settembre) occupando in totale 92 giorni. [2][3] In
Italia, tradizionalmente, l'estate inizia il 21 giugno. In questo periodo dell'anno il Sole, che
ha raggiunto il punto più alto rispetto all'orizzonte, comincia una discesa che termina con il
solstizio d'inverno.[4] Le temperature raggiungono i loro livelli massimi, solitamente nel
pieno della stagione.[5][6] Ciò rende molto più rare le precipitazioni, causando anzi siccità e
secchezza.[7][8] Una conseguenza è rappresentata anche dalla maggior lunghezza
del dì rispetto alla notte.[9] Il caldo porta, in vari Stati, alla sospensione delle
attività scolastiche: tale periodo è noto come "vacanza".[10]
Nell'emisfero australe è invece detta "estate" la fascia temporale dal 21 dicembre al 20
marzo, ovvero quando nella parte alta del globo è in corso l'inverno.[11] Qui ha una durata
di 89 giorni, 90 nell'anno bisestile.[12]

Estate meteorologica[modifica | modifica wikitesto]

Uno scorcio marittimo: durante la stagione estiva, la spiaggia è una delle principali mete turistiche.

La meteorologia descrive invece l'estate come il periodo più caldo dell'anno, in


opposizione all'inverno che è invece visto come il più freddo. [13] In questo senso la
stagione va dal 1º giugno al 31 agosto.[14]

Aspetto culturale[modifica | modifica wikitesto]


Estate, dipinto di Giuseppe Arcimboldo(Museo del Louvre, Parigi)

L'estate è vista come la stagione del gran caldo [15] e delle vacanze.[16]Concettualmente,
tale periodo dell'anno può essere paragonato all'apice della vita e delle forze. [17]
[18]
 L'astrologia occidentale associa alla stagione i segni di Cancro, Leone e Vergine.[19]
Tra i quattro elementi classici l'estate corrisponde al fuoco,[20] tra le età della
vitaalla giovinezza,[21] tra i punti cardinali al Sud,[22] fra i temperamenti umorali al collerico,
[23]
 tra le parti della giornata al meriggio,[24] tra le fasi dell'opera alchemicaalla citrinitas.[25]
Festività estive sono: la notte di San Giovanni (celebrata a ridosso del solstizio)[26], il giorno
del Canada (1 luglio)[27], il giorno dell'indipendenza americana (4 luglio)[28], l'anniversario
della presa della Bastiglia (14 luglio)[29], la notte delle "stelle cadenti" o di San Lorenzo (10
agosto)[30], il Ferragosto (15 agosto) e il Labor Day (ricorrente il primo lunedì di settembre).
L'oroscopo colloca in estate i segni di Cancro (acqua), Leone (fuoco) e Vergine (terra).[31]

Potrebbero piacerti anche