Sei sulla pagina 1di 3

Chi può fare il RUP negli Appalti Pubblici?

il RUP

In questo articolo sono riportati i requisiti per definire chi può fare il RUP negli appalti
pubblici.

Il Codice Contratti e la linea guida n. 3 dell’ANAC riportano gli elementi necessari a definire
i requisiti per la nomina del RUP.

Requisiti generali

Il RUP deve essere in possesso di:

 una specifica formazione professionale, soggetta a costante aggiornamento


 un’adeguata esperienza professionale nello svolgimento di attività analoghe a
quelle da realizzare in termini di natura, complessità e/o importo dell’intervento

Servizi e Forniture

Per gli appalti di servizi e forniture non sono previsti titoli di studio particolari, si dovrà
verificare il tipo di appalto da eseguire e verificare per analogia che il titolo di studio e
l’esperienza professionale sia attività da svolgere siano adeguati, l’individuazione del RUP
sarà valutata di volta in volta il titolo di studio e l’esperienza professionale e è l’esito della
verifica sarà trascritta negli atti di nomina.
Lavori pubblici ed i servizi attinenti all’ingegneria e architettura

Per i lavori e i servizi attinenti all’ingegneria e all’architettura il RUP deve essere un tecnico;


ove non sia presente tale figura professionale, le competenze sono attribuite al
responsabile del servizio al quale attiene il lavoro da realizzare. (c.6 art. 31 D.Lgsl.
50/2016)

Titoli di studio ed esperienza del RUP

Il diploma di un istituto tecnico superiore di secondo grado al termine di un corso di studi


quinquennale di perito industriale, perito commerciale, perito agrario, agrotecnico, perito
edile, geometra/tecnico delle costruzioni e titoli equipollenti ai precedenti.

La laurea triennale in architettura, ingegneria, scienze e tecnologie agrarie, scienze e


tecnologie forestali e ambientali, scienze e tecnologie geologiche o equipollenti, scienze
naturali e titoli equipollenti ai precedenti.

La laurea quinquennale nelle materie indicate nella triennale.

L’anzianità di servizio ed esperienza deve essere riferita nell’ambito della


programmazione, progettazione, dell’affidamento e dell’esecuzione di appalti e
concessioni di lavori.

Riferimenti

Nella guida semplificata degli appalti pubblici  potrete trovare i riferimenti per tutte le
attività che riguardano gli appalti.

ANAC
Linee Guida n. 3 – Nomina, ruolo e compiti del responsabile unico del procedimento per
l’affidamento di appalti e concessioni

Codice Contratti

Art. 31. (Ruolo e funzioni del responsabile del procedimento negli appalti e nelle
concessioni)