Sei sulla pagina 1di 57

Autore, Autore, AutoreTitolo © Zanichelli editore 2009 1

Valitutti, Tifi, Gentile


1.1 La chimica studia
la materia e le sue
trasformazioni
La chimica • 1

• La chimica studia la composizione, la


struttura e le trasformazioni della
materia.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 5


La chimica • 2

• Tutti i materiali sono formati da atomi


o ioni, che si aggregano in strutture
più grandi (es. molecole, solidi ionici..)
• Atomi e ioni possono passare
inalterati da una struttura ad un’altra,
da un corpo ad un altro.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 6


La chimica • 3

Durante la nostra vita,


sicuramente abbiamo respirato
almeno una molecola dell’aria
già respirata da famosi
personaggi storici come
Cesare, Gesù e Galileo.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 7


Conoscere la materia

Per conoscere la materia è necessario:


1. Effettuare misure rigorose
2. Interpretare i risultati delle misure

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 8


1.2 Il Sistema
Internazionale
Quantità dimensionate

59 m rappresenta una lunghezza


59 m3 rappresenta un volume
59 kg rappresenta una massa
59 è un numero puro

Una quantità dimensionata è un numero (spesso derivante


da un esperimento) moltiplicato per un’unità di misura.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 10


Autore, Autore, AutoreTitolo © Zanichelli editore 2009
Le grandezze fisiche

• Le grandezze fisiche sono grandezze


che si possono misurare.
• La comunità scientifica ha identificato
sette grandezze fondamentali dalle
quali possono essere ricavate tutte le
altre (grandezze derivate).

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 11


Sistema Internazionale (SI) • 1
Le grandezze fondamentali e le loro unità di misura

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 12


Sistema Internazionale (SI) • 2
Alcune grandezze derivate

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 13


Multipli e sottomultipli
Principali prefissi delle unità di misura

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 14


Notazione scientifica esponenziale

Il diametro della Terra misura circa


12000000 m ovvero 1,2 x 106 m
Il raggio dell’atomo di idrogeno è circa
0,00000000005 m ovvero 5 x 10-11 m

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 15


1.3 Le grandezze
possono essere
intensive o estensive
Proprietà intensive ed estensive

Le proprietà della materia

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 17


Lunghezza • 1

• Il metro è lo spazio percorso dalla


luce nel vuoto durante un intervallo di
tempo pari a 1/ 299 792 458 secondi.
• Il metro è grande per esprimere le
dimensioni di atomi, molecole e
lunghezze d’onda della luce.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 18


Lunghezza • 2

• È più comodo usare il nanometro:


1nm = 10-9 m
• O, più raramente, l’ Ångstrom:
1Å = 10-10 m

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 19


Tempo

• Il secondo è definito come l’intervallo


di tempo necessario alla radiazione
emessa dal cesio-133 (133Cs) per
produrre 9 192 631 770 vibrazioni.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 20


Volume • 1

• Il volume è una grandezza derivata.


• La sua unità di misura SI è il
metro cubo (m3).
• Le misure di volume sono molto
frequenti in laboratorio chimico, e
nella vita quotidiana.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 21


Volume • 2
Per convertire le misure
espresse in decimetri cubi o
centimetri cubi in millilitri
ricordiamo che:
1 L = 10-3 m3 = 1 dm3
= 1000 cm3 = 1000 mL

In figura:
1 mL = 1 cm3 = 10-3 dm3

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 22


Massa e Peso • 1

• Massa e peso sono due concetti


diversi.
• La massa è una proprietà
fondamentale della materia.
• Il peso (o forza peso) è la forza con
cui la Terra attira una certa massa.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 23


Massa e Peso • 2
• La massa è la misura dell’inerzia di un
corpo, cioè della resistenza che esso
oppone alla variazione del suo stato
di quiete o di moto.
• La sua unità di misura nel SI è il kg.
• La massa campione è un cilindro di
Pt-Ir conservato a Sèvres.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 24


Massa e Peso • 3

La misura della massa si effettua attraverso il confronto


con masse note.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 25


Massa e Peso • 4

• Il peso (o forza peso) è la forza con


cui la Terra attira una certa massa e
dipende dall’accelerazione di gravità:
g ≈ 9.8 m/s2.
• P=m∙g

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 26


Massa e Peso • 5

• Il peso è una forza, e la sua unità di


misura nel SI è il Newton
• 1 N = 1 kg ∙ 1 m/s2
• Una massa di 1 kg pesa circa 10 N:
P = m ∙ g = 1 kg ∙ 9.8 m/s2 = 9.8 N

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 27


Massa e Peso • 6

È possibile determinare
il peso di un corpo
usando un
dinamometro:
il peso si ricava per
confronto con la forza di
richiamo della molla.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 28


Massa e Peso • 7

Sulla Terra, una palla


da bowling, che ha
una massa pari a 4
kg, pesa 39 N

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 29


Massa e Peso • 8

Sulla Luna il peso


della stessa palla da
bowling è 6.4 N,
circa 1/6 di quello
che ha sulla Terra

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 30


Massa e Peso • 9

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 31


Densità • 1
Ogni corpo ha una densità
caratteristica, definita dal
rapporto tra la sua massa e il
suo volume:

densità = massa /volume

L’olio galleggia sull’acqua


perché è meno denso.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 32


Densità • 2

La densità è una proprietà intensiva perché non dipende


dalla quantità di materia presente nel campione.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 33


Densità • 3

• Per quasi tutti i materiali un aumento


di temperatura fa aumentare il
volume, e quindi diminuire la densità
(il ghiaccio fa eccezione).

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 34


Densità • 4

• Un aumento di pressione su un gas


fa sempre diminuire sensibilmente il
suo volume e quindi aumentare la
sua densità.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 35


Densità • 5
• Nel SI la densità si misura in kg/m3.
• Si usano anche g/cm3, g/mL
• Per i gas si usano i g/L.
• La densità relativa è il rapporto tra la
massa di un corpo a 20°C e la
massa di un uguale volume di acqua
distillata a 4°C.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 36


Densità • 6
La densità di alcuni materiali
Solidi Densità (g/cm3) Gas Densità (g/L)
Argento 10.5 Aria 1.29
Cemento 0.82 – 1.95 Idrogeno 0.089
Vetro 2.5 – 2.8 Ossigeno 1.43
Liquidi Densità (g/cm3) Materiale Densità relativa
Mercurio 13.6 Acqua pura 1.00
Olio di oliva 0.92 Alcool etilico 0.794
Sangue 1.06 Naftalene 1.15

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 37


Peso specifico

Il peso specifico è il rapporto tra il peso di un corpo e il suo


volume. Nel SI si esprime in Newton/m3.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 38


La mole • 1

• La mole ci permette di sapere quante


particelle (mondo microscopico) sono
contenute in una massa di sostanza
(mondo macroscopico) che pesiamo
con la bilancia.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 39


La mole • 2
• Una mole è una quantità di sostanza
che contiene 6.022 x 1023 particelle
(costante di Avogadro).
• Una mole contiene sempre lo stesso
numero di particelle ma una mole di
idrogeno pesa meno di una mole di
mercurio!

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 40


La mole • 3

• Definizione: la mole è la quantità di


sostanza che contiene un numero di
particelle elementari uguale al numero
di atomi contenuti in 12 g di 12C.
• È l’unita di misura SI della quantità di
sostanza (grandezza fondamentale)

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 41


Una mole di alcuni elementi
mercurio (Hg)
grafite (C) 200.6 g
12.0 g zolfo (S)
32.0 g

zinco (Zn) rame (Cu)


65.4 g 63.6 g

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 42


Temperatura • 1

• La temperatura di un oggetto è una


misura del suo stato termico.
• Non va confusa con il calore, che è
invece un modo di trasferire energia.
• È una grandezza intensiva.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 43


Temperatura • 2

• La temperatura si misura con il


termometro, sfruttando la capacità dei
liquidi (es. alcool, mercurio), i solidi e i gas
di dilatarsi all’aumentare della
temperatura.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 44


Temperatura • 3

Scala Kelvin
Scala Celsius

t (°C) = T (K) – 273.15

T (K) = t (°C) + 273.15

Le due scale
sono spostate di
273.15 gradi

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 45


Taratura di un termometro

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 46


Energia • 1

• L’energia è la capacità di un corpo di


eseguire lavoro o trasferire calore.
• L’energia esiste sotto varie forme.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 47


Energia • 2

• Il lavoro compiuto da una forza


costante su un oggetto che si sposta
nella stessa direzione e verso della
forza è il prodotto della forza per lo
spostamento: L = F ∙ s

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 48


Energia • 3

• Lavoro ed energia nel SI si misurano in


Joule ( J = N ∙ m = kg ∙ m2/s2 ).
• L’energia termica si può esprimere in
calorie ( 1 cal= 4,18 J ).
• Altri tipi di energia sono l’energia
potenziale e l’energia cinetica.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 49


Energia • 4

Un corpo in movimento possiede energia cinetica.

La relazione vale sia per una palla da tennis, sia per un


atomo, sia per un’auto.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 50


Energia • 5

• L’energia chimica (ad es. contenuta


nei combustibili o nei cibi) è energia
potenziale.
• Può essere trasformata in calore o altra
forma di energia mediante reazioni
chimiche.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 51


Energia • 6

• L’energia potenziale è l’energia


posseduta da un corpo in virtù della
sua posizione o composizione.
• Per esempio l’energia potenziale
gravitazionale è Ep = m ∙ g ∙ h
(massa ∙ accelerazione di gravità ∙ altezza dal suolo)

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 52


Conservazione dell’energia • 1

• L’energia si trasforma, cambia aspetto


ma non scompare né si crea dal nulla.
• La legge di conservazione dell’energia
sancisce che, in qualsiasi processo,
l’energia totale si conserva.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 53


Conservazione dell’energia • 2

Il peso, inizialmente,
possiede energia
potenziale

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 54


Conservazione dell’energia • 3

La forza esercitata
dal peso spinge il
palo nel terreno
(compie lavoro)

Durante la
caduta, l’energia
potenziale si
trasforma in
energia cinetica.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 55


Calore • 1

• Il calore è una modalità di


trasferimento di energia da un corpo a
temperatura più elevata a uno a
temperatura più bassa.
• Il trasferimento cessa quando i due
corpi hanno la stessa temperatura.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 56


Calore • 2

Il corpo più caldo trasferisce … fino a quando i due corpi


calore al corpo piu freddo… raggiungono la stessa temperatura.

Valitutti, Tifi, Gentile La chimica della Natura © Zanichelli editore 2011 57

Potrebbero piacerti anche