Sei sulla pagina 1di 3

Il diritto privato si occupa di aspetti e fenomeni della vita conomica-sociale:

 si occupa delle organizzazioni Crea de da obiettivi comuni a più persone,


Rapporti e all interno, dell organizzazione rapporti tra organizzazione e esterno.

 Si occupa dei beni,in particolare l'uso dei beni

 si occupa Del contratto Che è uno strumento legale per il movimento Delle
risorse e realizza operazioni economiche.

 Sì occupa dei debiti e dei crediti cioè dei rapporti tra debitore creditore.

 Si occupa dei danni.

 si occupa delle attività economiche organizzative.

 si occupa della famiglia.

 Si occupa delle successioni.

Interesse è la tensione dell'uomo verso un qualcosa che possa soddisfare i propri


bisogni.

In alcuni casi l'interesse del uomo non è compatibile con l'nteresse elle altre posso
persone; Il diritto privato alla funzione di evitare ho prevenire tagli conflitti.

Ciao interessi di cui si occupa il diritto privato sono:o interessi conomici-materiali o


interessi di tipo morale.

il diritto soggettivo è un complesso di norme.

il diritto soggettivo E il potere che ogni soggetto di poter far valere come un diritto una
sua pretesa Essendo che via è un sistema normativo che lo permette,lo riconosce e lo
tutela.

un esempio del diritto soggettivo è il diritto di credito.

Regola, sanzione e organo.

norme oggettive funzionano mediante la combinazione di 3 elementi le regole le


sanzioni e gli organi.
Le regole: Regola il comportamento che gli uomini devono eseguire per evitare conflitti
e mantenere un ordine pubblico.

La sanzione: subentra nel momento in cui viene violato una regola.

Tutte le sanzioni sono sanzioni preventive.

le sanzioni possono essere:

 sanzione satisfattiva Che ripristinare l'interesse leso.

 Sanzione compensativa no ripristina l'interesse leso, ma sostituisce l'interesse


leso con una somma di denaro equivalente ad l'interesse leso.

 Sanzione punitiva: si attua al momento in cui un soggetto ha commesso un


comportamento riprovevole.

Organo:sono pubblici funzionari e hanno il compito di verficare se vi è la presenza o


meno di violazioni delle regole, nel caso in cui esistono violazioni applicano le sanzioni
secondo le procedure del medesimo diritto.

Norme oggettive

Il diritto oggettivo può essere indicato con l'espressione Ordinamento giuridico o


Sistema giuridico, è un complesso di norme che regolano la vita di una determinata
società.

L'istituto giuridico è un complesso di norme che regola un determinato fenomeno della


vita sociale.

Le norme oggettive presentano la caratteristica della generalità e astrattezza: generalità


perchè possono essere applicate a una moltitudine di destinatari, astrattezza perche
descrive un fatto che si identifichera a varie fattispecie concrete nel caso presenta gli
stessi elementi caratteristici della norma.

il contenuto della norma è la fattisfecie astratta mentre la situazione concreta che


corrisponde alla norma è la fattispecie concreta.

nel caso corrispondono si starà parlando di una qualificazione della fattispecie.


Può accadere che individuare il trattamento giridico di una fattispecie concreta occorre
fare riferimento a 2 o più norme, coordinate fra loro, si usa allora l'espressione
combinato disposto.

 Norme speciali:manca la caratteristica della genereralità, questo perchè sono


destinate a gruppo ristretto di destinatari.

 Norme eccezionali:sono delle sottocategorie e vengono applicate in casi


straordinari, occasionali.

 Norme singolari:non hanno nè la caratteristica della generalità nè l'astrattezza,


individuano una situazione concreta e regolano solo quella.

INTERPRETAZIONE

Applicare una norma significa trovare una fattispecie astratta descritta dalla
norma che possa corrispondere alla fattispecie concreta da regolare.