Sei sulla pagina 1di 24

gr tPiitt Jft ~-· y · ss~_ a;B?t ·~ ~e ·.~t:o ~~~~ .. ...., . _·~ *- ... =_--··. ~"!!

'---,

* -_, ....

'"-' ·
......
'
PRIMO

J'. '"'

.C~----;&
~----~--

·. · . ·.:. .:·::t:
.··N C~_) -,·~.\ . )M
·;Kf~: .. ·1

'~ ...
42 < ·· ,
·. <'z; ~

. a ; : <Jt]~~; é ,Ó,·v~6i
-~Lt< >~··
~: ~- . · • . . ._., r .~ e . · ~
- '_ ,.. ·
·-k ~-,.-

. ·. ..
• •• '-

' "'~
- -.

. "'
... - ,..

di a.utori dei s'ec.: XVI


l.;.¡,
. ,,_ ··: xvd )(VIII
.

l',istr.úzione dei cori . pdlifo,niti'


~ .,

e allo studio dell'a pol.ifoni


~.:. 1

·' '.;,-:_,<• '

N•· 501&0 ......


..
:~¿: ~~ -~--~\:
-~}~~<~-~,~--
j'

''
~-
~-- ; ...~.-. .
PROPRIET~ RIS~RV,r.TA PE~ TUTTI 1 PAESI • DEPOSTO .b: NORMA DEl TRA!T·ATI INTERN.AZIONALI
@ .; COPYRIGHT 1970 BY G. ZANIBON • PADOVA ( lfAL Y) '·

·G u ¡·G>~·/ f,:.E ·L· .M


-
.o_·
'

' '~. ~-~:J~~-:·;.:~-..:J·~~~~ ~· ·, ~\.··"",


Z . A>~N: ~;)_:-¡,·_
'J.
.-..... -.....
·B.: O.'N
~. -~·- ~- .. " ' -~

STAMPATO IN ITALIA

...
.. -~
''
~--:-~~----·-- ... --
..-.
:::
.. <

4 2
a 2 - 3 - 4 voci Autori del Sec. XVI - XVII - XVIII a cura di PRIMO BERALDO

1 - M. ASOLA, a 2 voci Paq. 1 22 - ANONIMO, a 3 voci Paq. 11


2 - M. ASOLA, a 2 voci , 2
€'
23 - ANONIMO, a 3 voci , 11
3 - M. ASOLA. a 2 voci , 3 24 - Scuola di A. GABRIELI, a 3 voci , 12
4 - ANONIMO. a 2 voci , 4 25 - ANONIMO, a 3 voci , 12
5 - G. DONATI, a 2 voci
. S. KRIEGER. a 2 voci
. 4 26 - L v. BEETHOVEN, a 3 voci , 13
6 , 5 27 - A. CALDARA. a 3 voci , 13
7 - ANONIMO, a. 2 voci , 5 28 - A. SALIERI, a 3 __ voci , 14
8 - S. SCARLA TTI, a 2 voci , 6 29 "';. P. BERALDO, a 3 voci , 15
9 - ANONIMO, a 2 voci , 6 30 - L. CHERUBINI, a 3 vocí , 15
1o - ANONIMO, a 3 voci , 7 31 - L. CHERUBINI, a 3 voci , 16
11 - ANONIMO, a 3 voci , 7 32 - ANONIMO, a 3 voci , 16
12 - ANONIMO, a 3 voci , 8 33 - ANONIMO, a 4 voci , 16
13 - ANONIMO, a 3 voci 8 ?í4 - ANONIMO, a 4 voci , 17
"
14 • ANONIMO, a 3 voci , 8 35 - ANONIMO, a 4 voci , 17
15 - P. L. PALESTRINA, a 3 voci , 9 36 - ANONIMO, a 4 vocí , 17
16 - G. B. MARTINI, a 3 voci , 9 37 - ANONIMO, a 4 vo5=i , 18
17 - ANONIMO, a 3 voci , 9 38- ANONIMO, a 4 v0ci , 18
18 - ANONIMO, a 3 voci • 10 39 - ANONIMO, a 4 voci , 18
19 - G. B. MARTINI, a 3 voci , 10 40 - ANONIMO, a, 4 voci , 19 .

20 - ANONIMO; a 3 voci , 10 41 - ANONIMO, a 4 voci , 19
21 - · ANONIMO; a 3 voci • 11 42 - W. A. MOZART, a ó voci - 19

......
.•• r

PREFAZIONE

Nelle mie esperienze didattiche mi sono trovato piu volte a dover iniziare la pratica del canto corale in
una classe di scuola elementare o media, dell'istituto magistrale o scuola popolare di orientamento musicale;
oppure, a dover esercitare in coro un gruppo di alunni <,l.ei conservatori di musica per i quali lo studio della
musica e tutto fuorché il canto corale. ·~

.. ) Come poter riunire questi elementi p!:!r tendenze e gusti eterogenei in ún'unica compagine musicale che si
chiama «coro?». > .
Sapevo che il gioco ha il potere di amalgamare ''gli spiriti piu disparati e percio ricorsi ad una forma
musicale che potesse dare l'impressione del gioco. fensai allora al canone : il canone e un gioco che diverte
cantanto. Con questa forma musicale potei conquistare al canto ·corale anche gli elementi piu difficili. Fu
possibile anche passare con grande facilita e soddisfazione, dal canone ad altre forme polifoniche piu comples-
se, penetrando e gustando anche le polifonie piu d.ifficili.
La presente raccolta di canoni quindi e nata · da questa esigenza didattica ed e percio dedicata alla scuola,
a tutta la scuola italiana poiché contiene uno svariato numero di canoni eseguibili dagli alunni delle scuole
elementari, altri meno facili eseguibili dagli alqnni delle scuole medie e altri, di grado superiore, eseguibili dagli
alunni dell'istituto magistrale, da quelli dei conservatori e delle scuole musicali. La presente raccolta e assai
utile ai gruppi corali di nuova istituzione, ai corsi popolari .di orientamento musicale per lo studio prepara-
torio alla polifonía .classica. Gli allievi di composizione poi potranno trovare in questa raccolta un prezioso ma-
teriale di consultazione per i loro studi.
Consigli pratici per l' esecuzione
1 canoni qui presentati, ad eccezione dei numeri 1, 2, 3, 8 e 24 sor¡o all'infinito e si devono eseguire con uno
o piu ritornelli secondo la .lunghezza d~i canoni stessi e usando, dove ci sono, i versi relativi.
1 numeri 2, 3 e 8 sono canoni aU:ottava e, per avere una buona armonía, sara opportuno seguire l'indica-
zione della voce sia per !'antecedente che per il conseguente.
Tutti gli altri canoni sonq..Jlll'unisono e possono essere eseguiti con voci bianche da sole o con voci virili
~wk. . · '
. Sono P?Ssibili anche . esecuzioni a voci dispari: es. 1°) Nei canoni a 2 voci, iniziare con un gruppo di voci
b1anche. ~ :1spondere; on un gruppo di voci virili, o viceversa (in questo caso il canone diventa all'ottava);
es. 2o) miZiare con '"un gruppo formato da voci bianche e virili e rispondere con un altro gq.tppo pure formato
da -voci bianche e virili: in questo caso ogni parte del canone viene eseguita in ottava, come nell'esecuzione su
U??. stru~ento con due registri, uno di 8 e uno di 16 piedi; es. 3°) iniziare con un gruppo formato da sole voci- ,·
t. l' vmh e nspondere con un . gruppo formato da voci virili e da voci bianche. E' una combinazione discutibile,
ma puo essere usata, in taluni casi, con buon effetto. .
. L'esecuzione risulta: antecedente 16', conseguente 16' e 8~ di uno strumento a due manuali. (La denomina-
zwne 16' e 8' va applicata in riferimento al tipo di scrittura adottata in questa raccolta che e nella chiave di ¡·~-.
Sol)
• •
..•· -.1'1"'
1 ., ...,....
.
..,

Nei canoni a 3 .e piu voci e sempre valida l'eset:uzi~;me a voci pari, ma puo essere usata con maggior ef-
fetto l'esecuzione a voci dispari (secondo l'indicazione dell'esempio 1°) affidando di conseguenza due en-
trate del canone al numero di esecutori piu numeroso. Due bianche e una virile o viceversa per i canoni
a 3 voci; 3 bianche e una virile o viceversa per i cimoni a 4 voci; ecc; oppure due bianche e due virili, ecc.
L'inizio puo essere affidato, secondo il gusto del direttore, sia alle voci bianche che alle voci virili, oppure
alternando le singole entrate tra le voci bianche e le voci virili o viceversa. Sara il buon gusto del direttore
trovare e stabilire di volta in volta il canone che si presta meglio per uno- o l'altro tipo di divisione della
compagine corale e l'ordine con cui si susseguono le entrate.
Da quanto esposto, si deduce che questi canoni possono essere eseguiti da qualsiasi gruppo di persone e
sempre con gran effetto e soddisfazione degli esecutorh ,
11 canone e quasi sempre una forma infinita. Dovendo ad un certo momento fermare l'esecuzione, sorge
il problema di trovare una finale adeguata.
Diamo qui alcuni consigli pratici sul come terminare questi canoni :
a) La voce che inizia pet prima fara una lunga corona sull'ultima nota del canone fino a quando arrivera la
seconda voce che insieme alla prima, aspettera la terza voce ecc. La finale sara costituita da un unico suo-
no in continuo diminuendo sino a sparire. Questa finale e consigliata per i N. 31, 38, 39.
b) Le voci che entrano per prime ripeteranno !'ultima frasetta finale tan te vol te quanto sara necessario per-
ché arrivi alla frasetta finale la voce che e entrata per ultima. ;L'ultima frasetta percio sara eseguita all'uni-
sono (o all'ottava) da tutto il coro in un potente crescendo. Questa finale e consigliata per i N. 10, 21 , 29,
33, 35, 37 e.41.
e) Ripetendo !'ultima frasetta, secondo le indicazioni della precedente lettera b), ma in continuo diminuendo
per i N. 19 e 34. '
d) Fermando tutte le voci nella rispettiva corona (NB: La corona va o~servata solo nel finale) per ·i N. 7, 11,
12, 13, 14, 17, 18, 20, 22, 23, 24, 25, 26, 28, 30, 32 e 36. Se in prossimita della chiusa del canone il testo e
,...,.
troppo contrastante fra voce e voce, per evitare questa cacofonía e consigliabile affidare, solo nella frasetta
che servira da finale, le stesse parole ad ogni voce. ..
e) Per terminare il canone n. 4, senza il pericolo della monotonía, e consigliabile omettere nella II• voce il verso
delle renne e dei caribu.
f) 1 N. 1, 2, 3, 5, 6, 8 e 9 hanno la finale espressamente composta. ·.
Tutti i segni riguardanti il colorito, lo staccato, il legato, la velocita di movimento e tu tti gli altri particolari
inerenti alla parola .cantata, sono lasciati alla maturita artística degli esecutori o dell'istruttore del comples-
so corale; come pure la conclusione dei canoni N. 15, 16, 27, 40, 42. ·
L'armatura della chiave che da la tonalita e stata scelta tenendo presente l'estensione vocale comune ad ogni
individuo sano; tuttavia puo essere cambiata a seconda delle esigenze.
Prima di iniziare l'esecuzione e bene che ogni canone venga interamente steso in partitura tenendo pre-
sente le caratteristiche del complesso corale che dovra eseguirlo.
Primo Beraldo
:,

:~

f(!;ll:t•l;t '4 2 CANO NI


a 2-3.-4 e· 6 voci di Autori- dei sec. XVI.-XVII~XVIII
A CURA DI PRIMO BERALDO

oo;r2 ~~~~A . ~:~~ J . Ja 1


*J: Ji J~:-"r
¿
1
-
LJ J J J r' ~ 'E fig r r J ,.
Da quel fo - - co ch'ac - cen - - • - - de In

~ J J J :J 1J J ~ 1J. (1 r J r r 1er r:; S J 1w . t J 1


ciel le pu- re men - - - ti .• - na di - v.i - na fiam - - - ma in

' J :J ;J 1J * J 1r r · ii JI J 1i ;¡¡ u:J J 7 ;¡¡ 1~ · ~ r JJ 1


noi di- scen - de Oh~} cor g_e>- la-ti...,e spen - ti In- cen- de or- ntt,e ri -schi&- r& Per

Ed.izioni G. ZANIBON- PAD.OVA Oia.ly).


Proprieta esclusiva. per tutti 1 Pa.esi- Deposto a. norma. del tra.ita.ti interna.ziona.li.
@) Copyri&-ht MCMLXX by G. ZANIBON ·PADOVA., Pia.zza. dei Signori, 2-l. G. 50~0 Z. ~í-""
6

ANTECEDENTE: SOPRANO
CONSEGUENTE: TENORE *
®/2 ~~~~A ~~ 1 r r r
.E - ter - no
1 J· .~.. J
fo - -
r r·--· r J
-
1-
- - co .
1 ~
v1 -
J- 1 o
- vo
- · ,.
.,¡,-,_, ~"

.
~ ~ Der - sta.
r r
con
1 r rr J J
le
1 J fia.m
he
.. ·-- pme Un
r r r ..
a.t - to
1
del
1 r J J J_ J 1
tuo.....,a.- mor __

-me,

L'o - .dio mi po- - sti.....,in ba.n va.- dan !'al - me.....,er - ra.·n -

:~2~
-
r· r J
.-
o1
- do.
- 1 r r -r
.
Con for - ti....,d - fet
1 r J -,J·-J 1.
- l¡~ ..
o
e
tJ
in
1 J r J
mar e in
1
~ ~

~& terJ - J H
-
J- J - ..ra. 1 1 r ..
e.....in ci'el
1 r 4=J
d'a. - mor_
1 e' r r
S'o - lía- ca.n - ta. -
1 J fH 1

.-. ._.
Fine 11 voce

G. 5040 Z.
•" -- ·--- ~- ·----

ANTECEDENTE: TEN ORE


CONSEGUENTE: SOPRANO

~~g~A ~ 1\l J J j JJ 4E E Dr E ~r J· :h I!H · De;¡ r


@AMi
.
w 1
Que - .et'a- mo - ro -so cal ·:r·.
1 1
Que-st'a -mo - ro - so cal - - - ~
1

' rdo Lo
J • toJ
J spir 1 J w
no -stro a.v- vi
~
J 1;·
- ,¡va.
.
t EJ 1 J renJ - der
lo
r r r
nel
1
ben
J r
c.o - sta.n- te e -
~
1

vir-

·i
te, Que :- st_:,ap- por - 1a. J"'"sa.-lu - - te E quel - la. ve - ra. gio -

sen- -so . muo-

G. SOlO Z.

'
- r - ~h~1a18ES$ '· •
--. Mfl'' h'
., .
- ~- · .
±r'li't"r%n,_,-.n~~;..~

@AA~~~~~o ~~ 1~ j 1 J. ifi J J 1:J , J J J. I 1 #)i j J ;J 1 i j 1


Sen - tiam nel- la · fo - re .:/ sta il cu - cu- lo can - tat·; Ai
La not - . te e
te - ne - bro ~~ sa non e• chta-ror lu - nar; e Sen -
. Dal - le re- mo-te .?
step pe sen - tia - 'mo fin quag- giu; Ri -

'~~ J' - .diJi J J


pie - d'u- na
1j J J
quer - cia. lo
1 j' uJi' .J .J
stia - mo ad ~.. - scol - tar:
11 *r 1
Cu - cu,
J *r 1 ;j
cu - cu
*r cu-
1
tiam nel fit - to o o - seo il lu - p(ad u \. lu - lar: A - u, a - u a -
spon - de-re al-le ren - ne vli svel - ti ca~- ri - bu: A - ·um, a. - um a -

-·~ ~ cur.'
.u
ji
cu- u
t.~ r ~
a. - u
cu -
a -
1
cu
u
s •rcu - cu
a - u
1 ~ t r ~
cu -
a. -
'l ~u
'V
t r
cu -
a. -
1 r. · cuji- .cun
cu
u a - u
r ~ s
cu - cu .
a - u.
1 =11

um a - um a - um a - um a - um~ a. - um a - um & · - um.

@AGZ ~~~~TI : '~ i J J.


Oh quan - t··
r
e
1 F.
bel
p r
la
1 J J r J ' 1 J. J) J
la vil - la. la
1 J J r
gra. - zio - sa.._,an -
1

G. 5940 Z.
--~ -
-·--- --- ~ ...

9
:.
!
*-
®~-:~~~?ER ~ ~~¡¡ 1 3 J J 1~; ~~ J r r r r
o pa - sto - re;: - la,
1
ser - ba - ti o -
1
gonor
1

~~~" J J J 1J. · l J 1Pl F F 1 F' 1J r· J§ 1


le e
!e - de - · le.._,e bel - la . __la l tuo pa - stor l fe - de
·~
'1

.-.. ~· .

@A A:~:cfrlo!O ~~~~ ll 1 ~/j ;!\ e ;)l ;b 1J l j j J¡ :1\ 1


ri - ca - ri - ca - ri bu, Ca - ri'- bu ca - ri -

ca - ri ne - ve e

sem - pre sen - ·Za fíe - ·no, pa-seo - la vien di piu.

; .... ,.~ ....._ G. 5040 Z .


.~

10

ANTECEDENTE: SOPRANO
CONSEGUENTE: TENOR E * ,;
@AA s,::~~tTTI ~Ü 1~ r r r
Ten - .ta la
1 :J
fu -
j .
g~ ..
1 J j
ma
j J 1j
la ten - #ta._,in - va -
j 1
-
j r j
- no,
1

-· ta la
"""" .

11 ¡ 1
.~~ 4 · ,J 1 r J J_1 J w 1 r: J a a 1 Ju r r J ~ a.
1 1
l 1 1 ~· fu - ga, ten - ta la fu - ga, . ma, la ten- ta....,in. - va - - - - no,

1'11
1t
~ ¡
i

-ne:

G. 5040 Z,
.'

,.
;;,

11

@A ANONIMO
3 VOCI . ;
g"illll ~ (
·~j j ¡~)¡j-
l 1 r ~ ~ •,j 1 r J "')1 ) J) ) J 1 j J 1 1

Giun-ge pri-ma - ve - ra - gia- roo, giun-ge pri-ma -ve - ra fe- steg -

1i•

@ANONIMO
A 3 VOCI

G. so•o z.
~ .. ---"'··.........

_________ _.______ ...__


.;e

~· -

12

'

,,
.~ r
• ,,j 1 •

¡
·: 1

~ ¡' I .r
.1!1 ~
pos - s•i no co si. an - cor co -

non sia-tea-va ri pie mi - ci ca ri !


'"'

~~ ~ *r
@
A
ANONIMO ·
3 VOCI . #i F
~hl
r
che
F
dot . -
1F
tor
r
di
r
Bo -
1 r .·J ac
lo -
1 1':\

gna.t
1 ;j
be - vi
r
il
1

vin - go - gna, vi

G.sotoz.
.,

~------ -- ---- -~-

13

~~~ *J_....----
r:;;-,
\5/P. L. PALESTRINA
A 3 voo 1
=:;;;
. •
i! ~ J J. ¡:·: ,..,_)
J r· ):~ J
1
1 w o J J _::::¡--.
J 1
Il - lu - m1 - na.. o - cu-los me -

~~j . ~~~ ~ t J 1 J J J ~' ~ l 1 J J J J J 3~ - -- :11


~ - os ne un - qua m ob ,..dor - mi ~ am in · mor - - - te,

@a.A B.3 VOCI


MARTINI

.,'J::.·

1\,,
. ~;

e su e va - ar,
\ G. 5040 Z.
K~'"
{Ji
..
14

~ ~ ~
í.:>.
~ A3N~:c1rMO · & ~~ r
Noi
1 r r r .4,·r... ' ._
. tut -· ti .rm - gra -
1
zia
r r -
r.-.
mo
;
noi
1 J
tut - h
r
rzn - gra -
1

- ta.

@G}á ~~TINI ~w·~ ~ J J 1 J J f '· J 1 j 1 J J j 1 ~ J 1

Al - la se - ra at ¡. - t,or - n<l]l fuo - co il suon del -


Tut - ti in - vi - ta
~
A.
~ \
rin - gra - zia -re il
~
Si - gnor lo -

~1~ ~~ J J J "J 1
~ 1 r ·~ A 1 r· r 1 r ~ J 1 r r !
1' An - ge - lus,
dan - do - lo,
al
tut
- la se - ra
- ti~in - vi - ta
at
a
- tor ~JlQ il
.
fuo - co
rin - gra · - zia- re~il
il
Si
suon
- gnor
del ·
di -

m-e

.~·.

G. 5040 z.
,9:
;;,
-...__. ._.-------
, --:-::-.~

15

.;..;.JI . . *
@ANONIM.O
A 3 VOCI ~Y.t ~ a w 1J J J 1J J J 1w Jr 1w w r 1J J J 1
E ri - tor - na-to il · ~9 -se dei fio- :d: Fe .. li - ce tu se - i, fe -
Go-diam con gio-ia i pro 7.-.tn-miei co - lo- ri: Vi - via- mo fe - li -ci il mo- ·
# * '-' \ '-' '-'
-~~ ü J J J
li - ce io
1 <l
son. La,
F 1 gP ~ p !r¡,
la, la, la, 'la,lla, la,
1 r
la,
J J 1J¡ j )
la, la,
l Ji Jll
la, la, la, la, la, la,
J
la.
* '11
ti - vo, si, c•e 1 La, la, la, la, la, la, la, lsr, la, la,, la, la, la, la, la, la, la.

ri
sa a

~
·::.,
..~ -jt
vi - no. - me. ~
_. .. , .;~11

- va gen - gen - te! te 1 ~··· .

..
,
. G. 50~0 Z.

-~-~=-_!~~-'.; "
16

.·~ill J A ~
(.;;) Scuola di
PGABRIELI
A 3 VOCI J. J J - 1 j. J 1: · 11 1
Que - sta._,e la can -• zo - - - - -

·
~
w w J J 1 r· r 1
f('" ¡u r -r voof
, 1 r
/':\Fino U vooo
w JJ 1
f('" 1 vooo
- 11
ne del bra - vo cae - ei& - tor cale ~ cia- tor del cac-cia - tor

·~ - r Tu,
1Jr J 1J
. tu,
J
tu, tu, tu, tu,
J tu:
J
tu, .:11
r 1r r r
cor - no suo - na
E 1t
tu,
t
tu,
E
tu ,
r
tu,
1

--~ J J
tu, tu,
r r r J
tu: 11
1
cor - no
1 J
suo -
w ·· } . .
na tu,
1 w
tu,
g
tu,
w
tu.
:11 D.C2 ~~I;~iNE

@A ANONIMO
3 VOCI ~#¡¡ l1l J J 1 J J J J 1 J J J Fk1~ J J iJ 1El j E
--~
Vie- ni, vie- ni pri - ma - ve-ra, rin- ver - di~ci
··. i no-stri ....,;
euor; .,.ie- ni,
t
r

,, G-. 5040 z.

..,

~
17

@ LAvl~~J1HOVEN ~ f iJl ~ 1 } Y J¡ Lb j J J j 1 J } } 1

Su can - ta ti~ pre - go can - ta la sea - la di


11 can - to ra.v - le-gra il cor ci ral - le - gra can -
""

@/s~~ARA '~ j
Su
r 1 mJ
' ,t
can ....."""'ha - mo,
J
la,
r
la,
1:J
fa,
j
co -
r•
s1
Ulí '
l o-ra
j\
ne
j J .J 1
pas -. se -

~ j
ra.
i l l,j ( Ji ) 1 1j
La . 1~ ~" -: la la la la la
J; )lj lj
la la la la
1
la
j
pas - se
J 1j
- ra,
: 1

J
..4 .~ ~·' f .,
~ ..... 1
a la 1a, 1 g P..
la la
r -
la, ( 1P
'1 o - ra
P r e r
ne pas - se -
1 r' .. .
ra,.
: . -:, --¡.¡·,

l
:11
+!lrl- ~-:.1 ·\ /¡.·-~;t
.-~-:..:~:,.,.. .. :. ~ ·f~~M't.
' ~-...
·,.,j ~+·

' G. 50j.0 z. •·
·-~-=-

18

@A. SALIERI
A 3 VOCI
~ ~~ J r r r r'J
1
.
1 J w 1 w .J 1 J J ·r 1
La. ca.m - pa. - na. fa. dan dan 'dan dan dan dan, fa. din

~ din
F E F r · lF r F E 1E i E F 1r J J 1J J J J l
.
.
il ca.m- pa - nel - lo din
. din !lin din din din din e per ba.s- so.......in suon piu

~
·¿ J J J J 1J J J ·J 1 J · ~ J -. lj - 1 ;; 1
bel - lo fa. don don il ca.m - pa. - non do~ don d9n

.~· - J . 1J j 1J - 1 - 1-~ ,j . 1 J J 1J - 1 - i
do~ · ·don don dan dan dan dan
"t
~
-
fa.
J J
din
1J
din il
J J J 1J J
ca.m- pa - . nel- lo
F F Ff, F
din din

diil., din
F F ·1
din dbi
r -
t:\

din,

1 - 1

'~ - t .F .din din


1E E F
din din din · din
E 1 r -
d!n,
1 - 1- }55! J 1J -
. d o n 0 · don don,
1

...... '"'
~ ·~ ~· ·
. - 1 - r r
la.
.

ca.m -
1 r r .r r
pa. • na. fa. dan
1 r
dan
J
dan
t
dan
¡: · · t J
dan
t:\

dan,
;~
G. SOlO Z.

•.
't "-.
.,;

-r=

19

@:l~~cY'DO '#tn .
J JI JI 11=.J J¡ Jqj .n 1a a *a Ji ; 1a J¡ ; 110 1
L'a-stro del gior-nq ap ':'pp.r nel cie-lo, .l'a-stro del gior-no ap-pá.r' nel
~
~#¡¡ Jj j E 1 r E F E 1P ~ p JI p j¡ 'Ji Ji 1 J J J- J 1 J J J J 1
cie · - lo. Tut - ta la ter - ra si ri- sve-glia lie- ta-men-te...,al - lor al nuo- vo so -le o- gni

~
~ w l J1 l
J
Pp ~ 1o
fior ri- com-par rielsuo splen- dor
1 s. r J · r 1iJ n Jlt.

Jii bei co- l o r _ L'a-stro del


J J
P~ =11
1 12.-~ ~
J r r 1:
lor di bei co - lor.
11

@ L.CHERUBINI
A 3 VOCI

...
,i)

( G. soto z.
·~· '
14. ',:

-- -~

- - - - - - ,. -~--~·-~~-~ _ - · X ' 1 S 11 ' 'S'l!:lli!l; - S 11 ' s 'O'tri:!eV t~~:,"

"
20

@1.A OHERUBINI
3 voc1 · ~NJ~ j E 1j r ¡j J 1J Jd J J 1 J jl Jdd Jdd
Oie - lo, Oie - lo ~er- chi tu tre-pi-dan-te mi- te a.u-gel-lo so-gna-

,~ J i11 itl il Jí il Jí 1 J JI. p ~ p ~ ~ 1E 1 itl Jí Jí )1 Jí . 1

tor. Oh! da tre·•g"U&.J-1 tuo do - lor, il tuo · ni- do non c•e piu. Ohi ma- i lo ra-
'-
. ~~ u 7 i/i l Jí )¡ 1 1 a * r- 1 r j 1J ;j 1 .. =11
pi? Il so-g:no tuo fi - ni. Oie - lo, cie - lo, pa - ce.

@ ·ANONIMO
A 3 VOCI ~& 1· r J r 1 r· ~ J 1J J r 1J. 1j J J 1
Can - ta - t~o par - go - li lo - tde....,al Si - gnor. Can - t& - te....,o

par -

~ :~~~;Mo .~N#; j j 1 j J J 1
*J• " al J. ~, Ji 1
Don Don Don Don Don Suo - na '-la ~- cam -
* * ".,...._
~l!fi J. l·J 1 J. Jí J· ~ . 1 J· . Jí J J 1E ;J .1 .. ~. =B
pa- - -na, tor - nan dal la - vo - ro lo zap - pa - tor.
G. 5040 Z.
.,.,-
__
r
,¡¡

:;:::;"'---::::-,-,.~ ;. ··~ -"!'o<· : 'r. ~..

""
~,

21

~ ANONIMO
A 4 VOCI · ~~~. ~ j) 1 J. ; J o ;1J, 1 J. ; J. l 1 J. ill r o ~ 1
Il suon de la cam - pa - na che squil - la al mat -

.@W·~ F o Ji J p o 1 F• p F• p 1 F' j) :;¡ *1J o j) J. j) 1 J. €~ J =11


ti - no ciin-
.._, vi- taa
.._, la-vo- rar, di . se - ra ciin-vi-
.._, taa
.._, ri - po-sar •

* * ~ * .
@AANONIMO
4 VOOI ~#¡¡ 1 J J J 1 J J E 1F F F 1J J F 1 J J J 1 J J J 1J J.J 1 jo il
Vi -va la gen-te o - vun.que la tro-vi. La, la, la, la, la, la, la, la, la, la, la.
Tut-ti a- mia-mo per ren-der fe - li- ce. La, la, la, la, la, la, la, la, la, la, la .

@A ANONIMO
4 VOCI .· ~~ 1~ J . J J 1 Ci 1 j F F 1 ~ 1
Gio : ia. ea- mor, gio - ia ea - mor,
"'' Can - tia. - me in - siem. can - tia - mo'-'in - siem,
"

~& * r· .·r r ~
r J J J * J
1 1 1 w 1 : =11
gio - ia. ea - mo - re fa fe - li - ce il cuor.
'):t;; can - tia - mo in - ~
sie - me vi - va vi - .•va.
. ._,il buon cuor.

G. 5040 z.
"e·.
'j! ¡ ,., .... e
~
! ·- ="?"'· ' ~r Jzt "i!!l L YA tr S? eq 1 d~ f' ' 5 ees .,...., te _......_..~~.tr>PM,W*"'·-~.-·

22
-
J ,,..,
., ..... :>',• .:

@.ANONIMO
A 4 VOCI @11 1 Ji ; 1 J J · ; ; 1. J J *itl. ji ·1 r r ji Jl l
Nel-la Pam - pa scon - fi - na - ta, il piu for - te fa la

'¡¡ r leg- ge:


r *P P 1 E E
ma il cor del
P· P 1 E
Ca-bal - le- ro
E
vuol
*P ~ 1 r
la leg- ge
J ) )
del-l'a - mor
1J · =11

~
·~

@A'ANONIMO
4 VOCI
,~~~
!F~ } 1 ~ J J ) 1 J ) J *); 1 J ) J ..~ 1
Las · - su su la mon - ta - gna ri - suo - na'-'un suon di

d¡¡~ .* . . .*
n• r
cor -
aP J p. 1 ~ ~ p
no e l'e-co ri-spon- de
r ~ 1~ ~ p
del cac-cia-tor.:
F ~
oh- el
1 r· .~ r ·~ 1 r·oh-el oh- el
y y =11

@A ANONIMO
4 VOCI
@~ '# ~~
1
j J •
1 J ) ) j 1
*
J . J J J l
¡; ;; ~ Vent fin, vent du ma - tin, vent qui souf - fle

'1~1¡ !
11 '~'·~ Ji ) )\ ji J 1 F· p r· p 1 r· p o a 1 j 1 1 .. =1
~1
au bout d.es sa- pins vent qui chan- te, vent qui dau - se vent vent fin.

-~_•11:_1 1
G. SOlO Z.

··~.;l :.
;;,

.~"'-~\'."for:~~· ---4.?":.' ~.. ~

)1
23

~ ANONIMO
q
~
4 VOCI
~
~1r 1 r .r .E?
Af - . flit - to
1
e
1 J· p 1 J· )) 1 J r1r J tr J 1 J. J) 1 :J "':J
me-sto son e me - sto son per po-ver- ta. Non #tro-
1 J 1

~ü . . "' '
\ : J Jj:l W JlJwJ 1 <J lwJ JjJHJ IJ J 1Jl .e oh V 1J, Jl IJ J 14 111 4 ji
Q VO soc - cor - - - so, ne ca. - ri - ta. Gli a.- mi-ci m•ab-ba.n - do~nan sen-z•a.-ver
'"" .
dr me, di

f J. JI 4t1>1 4 4 IJ ] IJ.JJ J 1r r1r E1r JI@ 1OJ 1J J 1E r 1r ~~


me pie - ta, di me pie- ta.. Pa- zien . - za.l Sol, ... Jlli la- gno ri-tro- var tan-ta ta.n-ta._..,em-pie- ta

~?~:cV,¡o ~#~11 Jl .JI j "jl r ~ p 1j J J J 1}. ) . JI JI J 11 ;h 1


Ku- ka.- bur-ra. sta.
p..
su.......,u- na. vec-chia. pian- ta., tut-to.._,il san-to gior- no te -
~~~ "' .. . ~ j . "' .
# J J J J \ E . p F P p 1:~~ p j 1~ t J J J J . ! o 11
l_i .((.e can-ta.. Qua., Ku-ka.-bur-ra., qua, Ku-ka-bur-ra. ri -· diin-sie-mea. me.
'"" '""

~1 ~
Q
~'¡~t·~o~~ARTb'(~ u
La.u
.
-
l "
da. -
"'
1 r~'r
te,
r 1-#4
lau-da.
r. 1"'E r. r
- te · .Do - m1-num
1 r rrr
t.1m-pa.-no ~t
1

~~~ r"' r r 1U J IJ"' tJJ "' -


J J 1 J 1 14 1 - •1
cho - ro, la.u · - Ci-a. - te e - um chor- dis _ _ · et .. or-ga. - no.
G. 5040 z.
' ~-,.. .
li'

.;; \
1•

••
OPERE TEORICHEt"·- D'IDATTICHE Estratto del catalogo ge~erale ,.
d

·-~
ARMONIA • COMPOSIZIONE •.STORIA DELLA MUSICA - DIVl!RSI
. .-
' 1901 - G. S. BACH - 228 Corali, scelti e ordinati per lo s.tÚdicr dell'Armonia, Con-
. trappunto ed · Organo da Maffeo Zanon. < .
5040- P. BERALDO - 42 Cano.ni a 2, 3, 4 e 6 voci di autori del XVI, XVII e 'XVIII
secolo (per l'istruzione dei cori polifonici e per l'avviamento allo
. studio della polifonia). ' .. , •' . '
1649 - L. E. BONGIOANNI - Norme per l'accordb.tura dei piqnofor#.
1819 - L. BOTTAZZO - Studi sulla Periodologia nmsicale.
1830- L. BOTTAZZO - Brevi nozioni sulle forme musicali.
1442- L. BOTTAZZO- C. CARTURAN- C. GRASSI -O. RAVANELLO- Centoven-
. tisei bassi numerati, seguiti . da brevi esercizi sulla ·modulazione per
. l'in~gnamento del Corso complementare di Armonía.
4715- A. CERASA- Sintesi di Teoría Musicale. -'
4898 - ·V. D,AGO&TINO SCHNIRLIN - La didattica musicale, guida pratica per
l'insegn·a mento della musica nelle scuole priniárie e sec.
5127 - F. DELLA RAGIONE - Esame di Abilitazione all'insegnamento dell'educa-
, zione musicale nelle scuole medie.
5068 - DIONISI- TOFFÓLETTI- DARDO- Studi sul corale (storia- tecnica- analisi
- esercitazioni). ·
4233 - F. FLORIS - Studi di armonía ~tondamentale. Con appendice di 34 esercizi
realizzati dall'Autore e 29 temí proposti da noti mucisisti italiani e
stranieri, Testo it: e inglese.
· 5075 - A. GARBELOTTO - Antología di brani polifonici a 2-3-4 voci nelle chiavi
. antiche per la Lettura della Partitura.
5()55 ..:._ I, GIANGRANDE - 50 Solfeggi mano§critti (2 in chiave di vio?no e ~ nel
setticlavo con 18 solfeggi cantati per la moderna pratica mus1cale).
3000 - C. GRASSI - ·storia della Musica (riuóva edizione riveduta ed aggiornata
da Wolfango Dalla Vecchia). .
2623 - .F. MARGOLA - Metodo pratico per l'armonizzazione del basso senza nu-
meri..
'to34 - A. NERI - Degli Abbellünenti musicali • Loro notazione ed esecuzione nella
musica antica .e moderna.
1 - N. N.• Appunti di Armot,tia,J>er i Corsi di Armonía. CQmplementare:
222-23-24.- Fascicolo I• per ii I• Corso, II• per il II• Corso, III• per il III• Corso.
.,;¡! •' 515Q - P. RI{7HJNI - L'acus_tica per il musicista (fondamenti ~sici della musica). --: .. .;
~
,)
3007 - F. TISSONI - 100 bassi senza numeri, compilati per l'esame di Cultura
J .Musicale (Armonía) secondo i nuovi programmi Ministeriali pei
íll: Conservatori Musicali ed · Istituti Paregg¡ati.
5112 - O. TONELLI . Manuale di Armonía Complementare.
.' ··1016 - O. RAVANELLO -Breve sttidio sull'imitazione, con relativi esercizi.
....

;;;..~---·
' ' - t ~ __ _....,.,_ ..
tl. .Mwr;Dp:a;,_,-:-.·:·...a·--·.. ::·;<:;;:..-:. .. .... 111.........;.............................................;...........................................
, ----- ..