Sei sulla pagina 1di 2

Abilità associate:

-Saper comprendere e denominare le emozioni proprie ed altrui, condividendone lo stato emotivo;

-Saper assumere la prospettiva dell'altro;

-Saper promuovere relazioni positive, favorendo discussioni di gruppo relative all'emotività;

-Saper comprendere stati emotivi attraverso le espressioni e la mimica facciale;

-Saper riconoscere anticipatamente la propria alterazione emotiva riuscendo ad attendere il momento


giusto per agire.

Modalità di verifica:

-esercitazioni valutative durante il corso dell'anno scolastico;

-questionario composto da 6 domande a risposta aperta;

-raccolta del materiale realizzato nel corso del progetto;

-mettere il ragazzo di fronte ad una situazione-problema e valutare il suo comportamento e la sua


modalità di risoluzione.

Sviluppo della competenza nelle varie fasce di età:

Scuola secondaria di primo grado:

Conoscenze associate:

-conosce e distingue le emozioni primare dalle secondarie;

-comprende gli stati fisiologici associati alle emozioni.

Abilità associate:

-saper verbalizzare le proprie emozioni con un ridotto vocabolario;

-sa ascoltare in modo ridotto e poco costante il punto di vista dell'altro e le emozioni altrui.

Adulti:

Conoscenze associate:

-riconosce anticipatamente le emozioni proprie ed altrui, riuscendo a capire quale sia il momento
migliore per agire;

-possiede un ampio vocabolario riguardo le emozioni.

Abilità associate:
-sa affrontare in maniera stabile qualsiasi momenti di interazione interpersonale;

-possiede strumenti adeguati per gestire le emozioni.

Livelli di padronanza:

Livello Base (A): possiede nozioni base relative alle emozioni, è capace di gestirle in contesti a lui
conosciuti; sa ascoltare il punto di vista dell'altro se richiamato ma interviene senza rispettare il suo
turno; aiuta i compagni in difficoltà ma non risponde tempestivamente alla richiesta di aiuto.

Livello B (intermedio): possiede nozioni base e complesse relative alle emozioni, sapendole
sperimentare e identificarle in contensti a lui nuovi, ascolta il punto di vista degli altri, interviene spesso
e con pertinenza all'argomento, aiuta e accetta l'aiuto dei compagni ma ha ancora bisogno di essere
sollecitato.

Livello Avanzato (C): possiede nozioni base e complesse relative alle emozioni, sa gestirle e identificarle
in modo adeguato in ogni contesto in cui si trova, ascolta il punto di vista degli altri con costante
attenzione, intervenendo tendendo conto di ciò che è stato detto, rispettando i suoi tempi; aiuta ed
accetta volentieri l'aiuto dei compagni.

Domande questionario:

1. Ti è piaciuto questo laboratorio?

2. Ti ha coinvolto?

3. Hai trovato interessante lavorare in gruppo?

4. Pensi di aver imparato a riconscere i tuoi stati d'animo?

5. Ti sei sentito coinvolto nelle emozioni provate dagli altri compagni?

6. Credi di aver imparato a controllare i tuoi sentimenti, sapendoli distinguere da quelli degli altri?

https://icrugantino91.edu.it/wp-content/uploads/sites/151/L-Verifica-lab.-Emozioni-in-gioco.pdf