Sei sulla pagina 1di 26

Slow House : Eventi di tipo

NBCR ( Nucleari-Biologici-
Chimici-Radiologici )
Relatore :
Sergio Dr.Ing. Berti
Prima Parte

Vice Presidente Associazione Architettura


& Geobiologia Studi Integrati
Fiera Energethica 2011 Torino
09 Aprile 2011
Elenco delle principali potenziali MINACCE di tipo generale
ad una abitazione incluso quelle di tipo NBCR
Meteorologico Elettromagnetico e
Magnetico

Radiologico Nucleare

Biologico Chimico

Geologico Idrologico

Sismico Geobiofisico
Precisazioni sulla natura delle MINACCE
all’ abitazione
Le Minacce prese in considerazione sono quelle dovute :
a ) Ad eventi e situazioni naturali
b ) Ad eventi antropici normali ed accidentali

SONO ESCLUSE LE MINACCE DI VARIA NATURA DERIVANTI DA EVENTI


BELLICI O ASSIMILABILI
Elenco delle principali potenziali MINACCE di tipo
generale naturali ed antropiche normali ed accidentali
Fulmini
Impulso Elettromagnetico
Tempesta Vento
Magnetica Pioggia Elettrosmog
Radiologico Nucleare

Biologico Chimico

Esondazione
Maremoto
Terremoto Tsunami
Radioattività di fondo naturale
Gas radon
Frane
Fratture e Faglie
Circolazioni idriche sotterranee
Principali potenziali Minacce di tipo
Nucleare naturali ed accidentali
Lampo di luce ( solo bellico )
Radiazione termica ( solo bellico )
Onda d’urto ( solo bellico )
Fall out bellico locale
Nube radioattiva bellica
Impulso elettromagnetico bellico
Attività gamma indotta da neutroni
Fall Out accidentale locale
Nube radioattiva accidentale
Impulso elettromagnetico solare
Tempesta magnetica indotta dal Sole
Scala INES per minacce nucleari accidentali
(International Nuclear and radiological Event Scale ) dell’ Agenzia
Internazionale Energia Atomica
Scala INES ( per slow house : interesse solo per i livelli 5,6 e 7 )
Principali potenziali minacce di tipo Biologico

La Minaccia biologica nasce dalla diffusione


nell’ambiente di agenti biologici patogeni con la
conseguenza di indurre nei soggetti colpiti uno stato di
malattia
Questo tipo di minaccia trae origine dai seguenti principali eventi :
A ) Diffusione naturale della malattia : dovuta a cause
indipendenti dalla volontà dell’uomo e che rientrano nei normali
cicli biologici della vita

B) Diffusione accidentale della malattia :dovuta a cause


accidentali indipendenti dalla volontà dell’ uomo ma in cui l’ uomo
ha delle responsabilità ( Incauta manipolazione,incidenti all’ interno
dei laboratori,infezione del personale addetto,eventi naturali, etc, )

C) Diffusione intenzionale : per scopi bellici o terroristici


Principali potenziali minacce di tipo Chimico
La Minaccia di tipo Chimico nasce dalla diffusione nell’ ambiente di aggressivi
chimici,sostanze solide,liquide o aeriformi che diffuse nell’ aria o sparse sul
terreno per le loro caratteristiche fisiche,chimiche e tossicologiche ,sono in
grado di effettuare effetti dannosi,inclusa la morte,sugli organismi
animali,vegetali e sui materiali arrivando ad impedire o limitare la percorribilità
del terreno.
In base agli effetti principali sull’ organismo umano si suddividono in :
Nervini,Soffocanti,Tossici sistemici,Vescicanti,Inabilitanti,Irritanti,Non
persistenti, Persistenti ,ad Effetto immediato,ad Effetto ritardato,Letali e
Non Letali
Questo tipo di minaccia trae origine dai seguenti principali eventi :

A ) Diffusione Accidentale : La diffusione accidentale di sostanze


chimiche è divenuta sempre più probabile a causa dello sviluppo
tecnologico –industriale della società

B ) Diffusione intenzionale : da parte dell’ uomo,con lo scopo di


colpire persone e luoghi,per scopi bellici o di terrorismo
Principali potenziali minacce di tipo Radiologico
La Minaccia Radiologica nasce dalla presenza nell’ ambiente ,per motivi
di tipo artificiale o di tipo naturale, di radiazioni in grado di provocare la
ionizzazione degli atomi del mezzo che attraversano.
Radiazioni ionizzanti sono :
Elettroni Raggi X
Particelle Alfa Raggi Gamma
Particelle Beta Neutroni
Le radiazioni ionizzanti quando si propagano nello spazio possono interagire con la
materia ,incluso quella vivente, attraverso con meccanismi che dipendono dal tipo di
radiazione,dalla sua energia e dalle caratteristiche del materiale o del tessuto
vivente .
Sull’ uomo possono avere i seguenti effetti :
Effetti somatici deterministici
Effetti somatici stocastici
Effetti genetici
La minaccia di tipo radiologico può derivare non solo da attività dell’ uomo
artificiali ma anche per ragioni naturali ( ad es.: intensa attività solare,presenza
di gas radon nel sottosuolo,elevata radioattività di fondo,radiazioni X e Gamma di
origine cosmica,etc. )
Una attività Solare molto intensa può provocare
influenze di tipo Radiologico
Una attività solare molto intensa può generare tempeste magnetiche
sulla Terra in grado di provocare blackouts elettrici e sulle
telecomunicazioni

I livelli di attività solare per gli aspetti delle


tempeste geomagnetiche,delle tempeste di
radiazioni solari e dei radio blackouts valgono
le NOAA Space Wether Scales.Per l’emissione
di raggi X , causata da X ray solar flares ,vale
una scala suddivisa in 5 parti (A,B,C,M,X ) in
funzione della potenza emessa (Watts/m2 )
Le principali modalità di contrasto delle
minacce sull’ abitazione verranno
presentate nella II Parte dell’
intervento
Slow House : protezione da
minacce di tipo generale e NBCR

Relatore :
Sergio Dr. Ing. Berti
Seconda Parte
Vice Presidente Associazione Architettura &Geobiologia
Studi Integrati
Fiera Energethica 2011 Torino
09 Aprile 2011
Elenco delle principali potenziali MINACCE di tipo generale
ad una abitazione incluso quelle di tipo NBCR
Meteorologico Elettromagnetico e
Magnetico

Radiologico Nucleare

Biologico Chimico

Geologico Idrologico

Sismico Geobiofisico
Il corretto posizionamento dell’ immobile
sul territorio
Il corretto posizionamento dell’ immobile sul
territorio permette di evitare o ridurre notevolmente
problematiche di tipo :

a) GEOLOGICO : Frane,Fratture,Tsunami,Rischio
Sismico,Radioattività di fondo naturale
elevata,Gas Radon,Prossimità a vulcani

b) IDROLOGICO :Esondazioni,Scorrimenti idrici


sotterranei potenzialmente pericolosi,Presenza
di dighe e laghi artificiali incombenti
Il corretto posizionamento dell’immobile sul
territorio
c ) GEOBIOFISICO: Il corretto
posizionamento, dal punto di vista delle
interazioni naturali di tipo geobiofisico
,permette di ridurre o evitare completamente
la influenza degli scorrimenti idrici confinati,
delle zone soggette a fratture o con
presenza di volumetrie vuote sottostanti e
dell’ influenza delle reti di interazione
naturali.

Gli scorrimenti idrici sotterranei e le zone


soggette a fratture o a vuoti possono essere
individuati attraverso indagini strumentali
oggettive di tipo magnetometrico e geo
elettrico.
Le influenze degli scorrimenti idrici
sotterranei ,delle zone soggette a fratture e
delle reti di interazione naturale possono
essere validate attraverso misure
strumentali basate sul rilievo e analisi dell’
Heart Rate Variability ( HRV ).
Protezioni da minacce di tipo generale e NBCR

d ) SISMICO :Il rischio della minaccia sismica


potrà essere notevolmente ridotto a seguito
accurato studio geologico, a livello regionale e
locale, al fine di una corretta localizzazione sul
territorio dell’ abitazione.

L’ abitazione,inoltre, dovrà essere progettata, dal


punto di vista strutturale e della forma, per
essere in grado di sopportare livelli di
sollecitazioni sismiche superiori a quelle previste
dai dati storici ,senza rischio per gli abitanti, ed in
maniera da ridurre al minimo i danni alle strutture.

e ) METEOROLOGICO : L’ abitazione in fase di


progetto dovrà essere dimensionata per
sopportare sollecitazioni meteo (vento,pioggia
,neve ) superiori a quelle storiche locali .
Dovrà essere dotata di un efficace sistema di
drenaggio e raccolta delle acque e di un
efficace sistema di protezione dai fulmini.
Protezioni da minacce di tipo generale e NBCR
f ) NUCLEARE :la minaccia nucleare non bellica
derivante da incidenti a impianti nucleari ,di varia natura
ed utilizzazione, rende necessaria la localizzazione dell’
abitazione a distanze non inferiori a 150 Km dagli impianti
stessi.
La minaccia nucleare non bellica comporta solamente la
necessità di contrasto a :
Fall Out locale
Nubi radioattive provenienti da impianti nucleari incidentati
a distanze di gran lunga superiori a 150 Km ,con livelli di
incidente pari 5,6 ,7 ( secondo scala INES )
Attività Gamma indotta da neutroni

Il contrasto alla minaccia nucleare può essere efficace


contro le minacce RADIOLOGICHE ,incluse anche quelle
naturali, dovute alle attività solari e cosmiche straordinarie
ed in particolare :
Tempeste di radiazioni solari
Tempeste geomagnetiche
Radiazioni X dovute ad attività straordinarie solari e
cosmiche
Radiazioni Gamma dovute ad attività straordinarie
cosmiche
Protezioni da minacce di tipo generale e NBCR
Il contrasto alla minaccia nucleare e radiologica può
essere efficace attraverso la realizzazione di protezioni
individuali e di gruppo ( rifugio antiatomico sottostante o
prossimo all’abitazione ).
La necessità della realizzazione di un rifugio antiatomico (
in accordo ,ad esempio, con le normative svizzere )
presuppone una serie di scelte progettuali che devono
precedere la realizzazione dell’ abitazione e
precisamente. :
a) Indipendenza energetica di tipo elettrico :
attraverso pannelli fotovoltaici,piccoli gruppi
elettrogeni con grande autonomia,sistema di
illuminazione a bassissimo consumo,ridondanze degli
impianti elettrici,sistemi di generazione di bassa
potenza ad energia fisica con possibilità di accumulo.
b) Indipendenza idrica : attraverso pozzo di tipo
artesiano profondo con possibilità di accumulo in
cisterna protetta di idonea capacità ,cisterna per l’
acqua piovana con valvola di accesso . Le cisterne
dovranno avere possibilità di prelievo dall’ interno
dall’abitazione o dal rifugio di gruppo anche in modo
manuale.
Protezioni da minacce di tipo generale e NBCR
c) Indipendenza temporanea per i carburanti : possibilità di potere
accumulare carburanti per un idoneo periodo in apposite cisterne
protette ed accessibili anche con operazioni manuali.

Le protezioni individuali dovranno comprendere autorespiratori (


con una adeguata riserva di bombole di ossigeno ) e maschere
antigas dotate di una scorta di idonei filtri .
La protezione totale del corpo dovrà essere possibile mediante idonee
tute protettive scafandrate e tute protettive non scafandrate per
contaminazione radiologica.

Dovranno essere disponibili una serie di piccoli strumenti rivelatori di


radioattività portatili e di dosimetri per potere comprendere la
cessazione del pericolo.

Nell’ ipotesi che il sistema di telecomunicazioni tradizionali ( telefono


con cavo,telefono cellulare,telefono satellitare,internet,etc., ) possa
andare fuori uso si dovrà disporre di ricevitori a larga banda e sistemi
radio rice - trasmittenti di tipo amatoriale per mantenere i contatti con
il mondo esterno durante il periodo acuto della minaccia.
Dovranno essere previste riserve idonee di scorte alimentari in
depositi protetti ,senza necessità di refrigerazione,dimensionate per il
numero di persone da proteggere per il numero di giorni di minaccia
previsto.
Protezioni da minacce di tipo generale e NBCR

g) MAGNETICO ed ELETTROMAGNETICO :nella


localizzazione dell’ abitazione si dovrà tenere conto di
mantenere distanze adeguate da sorgenti
elettromagnetiche e magnetiche artificiali ( linee ad alta
tensione,antenne trasmittenti di vario tipo ed altre
eventuali sorgenti ).Le tempeste magnetiche provocate
da una eccessiva attività solare ,se di livello elevato,
potranno provocare blackouts elettrici anche molto gravi
su aree molto vaste e per molti giorni.L’ abitazione dovrà
essere quindi progettata ,dal punto di vista dell’ energia
elettrica ,per disporre di sistemi di back up di
emergenza.
h ) CHIMICO : le modalità di protezione individuale già
indicate per la minaccia nucleare si prestano per la
protezione dalla minaccia chimica . E’ necessario mettere
in evidenza che l’ autorespiratore ( dotato di bombola di
ossigeno ) è il mezzo di protezione più sicuro per le vie
respiratorie poiché la maschera antigas non è un
dispositivo di protezione universale ( perché ogni filtro è
specifico per un solo agente o per una classe di agenti ).
Protezioni da minacce di tipo generale e NBCR
i ) BIOLOGICA : le modalità di protezione individuale già
indicate per la minaccia nucleare e chimica si prestano
anche per la protezione dalla minaccia batteriologica.
Nel caso degli aggressivi biologici ,oltre ai dispositivi di
protezione individuale specifici,si deve utilizzare la
protezione medica che si divide in :
Profilassi
Terapia
La profilassi ha lo scopo di distruggere i microrganismi patogeni che sono
penetrati nell’organismo prima della loro proliferazione e diffusione con
conseguente sviluppo della malattia .Questa protezione è ottenibile con :
-L’immuno profilassi attiva :con l’ inoculazione di vaccini specifici per i diversi
agenti biologici.
-L’ immuno profilassi passiva e la chemioprofilassi :con l’ inoculazione di sieri
e con l’ utilizzo di farmaci in grado di agire direttamente sul microrganismo
contrastandone l’ azione.
La Terapia che consiste nell’ insieme di misure di carattere medico generale
adottate per eliminare,contrastare o mitigare lo stato di malattia dell’
organismo attraverso la somministrazione di sieri e farmaci.
E’ necessario che all’ interno della abitazione ed in particolare nel rifugio
collettivo siano conservate idonee quantità si vaccini,sieri e medicinali per
contrastare i più comuni aggressivi di tipo biologico incluso manuali teorico-
pratici d’uso applicativo.Nella piccola farmacia dovranno essere conservati
anche medicinali tradizionali di uso più comune e di pronto soccorso per
ferite e ustioni.
Esempio di una possibile soluzione di contrasto alle potenziali MINACCE
di tipo generale ad una abitazione incluso quelle di tipo NBCR

Pannelli solari
Antenne rice-trasmittenti

Rete di protezione contro


i fulmini

Deposito protetto H2O piovana

Deposito protetto H2O Deposito protetto carburanti

Sistema di riserva Rifugio


generazione elettrica collettivo
Riserva ossigeno antiatomico
per autorespiratori
Dispensa e riserve Dotazioni di protezione individuali
alimentari di lungo Piccola farmacia
termine Strumentazione di rivelazione
Pozzo artesiano profondo
Slow House Protection Index ( SHPI )
I tipi di principali minacce ad una abitazione sono , di nuovo ,di seguito elencate :
. Geologico
• Idrologico
• Sismico
• Geobiofisico
• Meteorologico
• Nucleare
• Radiologico
• Elettromagnetico e magnetico
• Chimico
• Biologico
E’ possibile attribuire un livello di contrasto ad ognuna delle minacce ,con valore da zero a dieci. Il livello
sarà zero quando non esiste nessuna protezione per quel tipo di minaccia . Sarà 10 quando sarà possibile
adottare la massima protezione possibile . Facendo la somma dei livelli individuali di protezione alle minacce
sopraelencate si può definire un indice di protezione della Slow House e precisamente :

SLOW HOUSE PROTECTION INDEX ( S.H.P.I. )

L’ indice può variare in teoria da zero a 100,in funzione del livello di protezione attuabile .
Esempio di indice : SHPI = 43 / 04 / NBCR ( il punteggio di protezione è 43 ; 04 indica
che non esiste nessuna protezione per 4 minacce;le 4 lettere NBCR specificano le sigle
delle minacce non protette ( Nucleare,Biologico,Chimico,Radiologico )
Grazie per l’ attenzione !

Abitazioni con buon indice SHPI