Sei sulla pagina 1di 32

www.mathematice.

it

COME TROVARE IL DOMINIO


DI UNA FUNZIONE

Ebook con spiegazioni, esempi,


numerosi esercizi
con risoluzione commentata

Mariairene Guagnini
www.mathematice.it

Prima edizione: gennaio 2014


Sito web: www.mathematice.it
Contatti: redazione@mathematice.it

La presente opera è rilasciata secondo la licenza Creative Commons


Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia License

Per leggere una copia della licenza visitare il sito web


http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/deed.it
www.mathematice.it

INDICE

Schema generale condizioni di esistenza funzioni di variabile reale pag. 4

Come si trova il dominio di una funzione. Alcune indicazioni pag. 7

Esercizi di base pag 10

Risultati degli esercizi di base pag 11

Svolgimento degli esercizi di base pag 14

Esercizi pag 18

Risultati degli esercizi pag 20

Svolgimento degli esercizi pag 24


www.mathematice.it

SCHEMA GENERALE

CONDIZIONI DI ESISTENZA

FUNZIONI REALI DI UNA VARIABILE REALE

indice

● funzioni polinomiale. Nessuna condizione

3 x−2
esempi: x 3−4 x8 ; y=−4 x 4−√ 3 x+π ; f  x = 3
 5−1
Esistono per ogni valore reale di x.

● funzioni razionali fratte. Condizione esistenza: denominatore ≠ 0

2 x−3 2
esempio : y= . Condizione di esistenza: 2−5 x≠0  x≠
2−5 x 5

● radici di indice pari. Condizione esistenza: radicando ≥ 0

3
esempio : f  x = 2 x 3 . Condizione di esistenza: 2 x 3≥0  x ≥−
2

● radici di indice dispari. Nessuna condizione


5
esempio : y= 2 x3 . Esiste per ogni valore reale di x.

● valore assoluto. Nessuna condizione

y=∣4−x ∣ . Esiste per ogni valore reale di x.


2
esempio :
www.mathematice.it

● esponenziali a base costante maggiore di zero. Nessuna condizione


x
esempio : y=2 . Esiste per ogni valore reale di x.

● esponenziali a base variabile. Condizione esistenza: base > 0


2

esempio : y= x−2x −3 x . Condizione di esistenza: x−20 x2

● logaritmi a base costante positiva e diversa da 1. Condizione esistenza: argomento > 0

5 x 30 x− 


3
esempio : f  x =log 2 5 x  3 . Condizione di esistenza:
5

● logaritmi a base variabile. Condizioni di esistenza: argomento > 0 ˄ base > 0 ˄ base ≠ 1.

esempio : y=log x−2 x .

{ {
x>0 x>0
Condizioni di esistenza: x−2>0 → x>2 → 2<x <3∨x >3
x −2≠1 x ≠3

● seno, coseno. Nessuna condizione

esempi : f (x )=sin(2 x+π) y=cos 3 x  . Esistono per ogni valore reale di x.

● tangente (con argomento in radianti).

Condizione di esistenza: argomento≠ π +k π con k ∈ℤ (cioè k =0,±1,±2,... )


2

esempio: tan (2 x + π ) .
3

Condizione di esistenza: 2 x+ π ≠ π +k π → 2 x≠ π +k π → x≠ π +k π k ∈ℤ
3 2 6 12 2
www.mathematice.it

● cotangente (con argomento in radianti).

Condizione di esistenza: argomento≠k π con k ∈ℤ (cioè k =0,±1,±2,... )

esempio: cot( 2 x+ π ) .
4

Condizione di esistenza: 2 x+ π ≠k π → 2 x≠− π +k π → x≠− π +k π k ∈ ℤ


4 4 8 2

● arcoseno, arcocoseno. Condizioni di esistenza −1≤argomento≤1 cioè {argomento≥−1


argomento≤1

esempio: arcsin 3− x

Condizioni di esistenza {3− {−x≤−2 {x≥2


3−x≥−1 → −x≥−4 → x≤4 → 2≤ x≤4
x≤1

● arcotangente, arcocotangente. Nessuna condizione.

esempio : y=arctan 3−x  . Esiste per ogni valore reale di x.


www.mathematice.it

COME SI TROVA IL DOMINIO DI UNA FUNZIONE

ALCUNE INDICAZIONI

indice

Il dominio (campo di esistenza / insieme di definizione) di una funzione f (x ) è l'insieme dei

valori x per cui esiste la funzione.

Generalmente si deve trovare il dominio di una funzione formata a partire da più funzioni base.

Esempi: y=sin x+ln x (somma di due funzioni)

y=ln(sin x) (composizione di due funzioni)

● Casi frequenti

Funzione Dominio della funzione

f (x )±g ( x) Dominio f (x ) ∩ Dominio g ( x)

f ( x )⋅g ( x ) Dominio f ( x ) ∩ Dominio g ( x)

k⋅ f ( x) con k ≠0 Dominio f ( x )

f ( x)
g (x)
Dominio f ( x ) ∩ Dominio g ( x) ∩ { x ∈ℝ: g (x )≠0 }
www.mathematice.it

● Funzioni composte.

Occorre analizzare la funzione come negli esempi seguenti.

Esempio 1. y=√ ln x
logaritmo radice
Lo schema di composizione è x → ln x → √ ln x .

Le condizioni di esistenza sono {x>0 esistenza logaritmo


ln x≥0 esistenza radice

Esempio 2. y=ln (arcsin x)


arcoseno logaritmo
Lo schema di composizione è x → arcsin x → ln(arcsin x ) .

Le condizioni di esistenza sono {−1≤ x≤1 esistenza arcoseno


arcsin x>0 esistenza logaritmo

● Consigli importanti.

(1) Non modificare la funzione senza aver prima posto tutte le condizioni di esistenza.

Esempio 3: il dominio della funzione f (x )=log( x −2)+log( x+3) è D=(2 ;+∞) .

Se, prima di trovare il dominio, applico la prima proprietà dei logaritmi ottengo

f ( x )=log [( x−2)( x+3)] e posso erroneamente pensare che il dominio sia

D=(−∞;−3)∪(2 ;+∞)

(2) Scrivere prima, con cura, tutte le condizioni di esistenza e solo successivamente svolgere i

calcoli relativi a tali condizioni.


www.mathematice.it

● Esempi

Esempio 5. log 3 x  2−x

La funzione data è la somma di due funzioni: il logaritmo e la radice quadrata.

{2−x≥0 {
3 x>0 esistenza logaritmo → x>0
esistenza radice −x ≥−2
→ {x>0 → 0<x≤2
x≤2

NB. Attenzione agli “ = ” .

Esempio 6. f  x =  3−x
x 2−3 x

La funzione data è il rapporto di una radice quadrata e di un polinomio

{3− x≥0
2
esistenza radice →
x −3 x≠0 esistenza frazione {x≠0∧x≠3
x≥3 → x>3

Esempio 7. f  x =
 3−x
x−5

La funzione data è la radice quadrata di una frazione.

{
3−x
x−5
≥0 esistenza radice →
x−5≠0 esistenza frazione
{3≤x<5
x≠5
→ 3≤ x<5

Osservazione sulla definizione di dominio


Nella ricerca del dominio occorre fare attenzione al caso in cui la funzione ha delle limitazioni
nella definizione.

Esempio 8.

E' data la funzione {


f ( x )=x 2 −4 x
1≤x<3
. Il polinomio esiste sempre, ma ci sono le condizioni

aggiuntive nella definizione della funzione. Quindi il dominio è D=[ 1;3 ) .


www.mathematice.it

ESERCIZI DI BASE
indice
Svolgere da ciascuno dei seguenti esercizi, controllando i risultati e gli svolgimenti proposti dal
testo.

3
1) y= x 2 −4 risultato esercizio 1 svolgimento esercizio 1

2) y= x − 2− x risultato esercizio 2 svolgimento esercizio 2

2−x risultato esercizio 3 svolgimento esercizio 3


3)
√ x +3

4) y=√ 2−√ 1−x risultato esercizio 4 svolgimento esercizio 4

5) y=sin √4 x risultato esercizio 5 svolgimento esercizio 5

sin x risultato esercizio 6 svolgimento esercizio 6


y=
6) cos( 2 x− π )
4

7) y=tan( x −4) risultato esercizio 7 svolgimento esercizio 7

8) y=∣sin x∣ risultato esercizio 8 svolgimento esercizio 8

√x risultato esercizio 9 svolgimento esercizio 9


9) y=
∣x−2∣

2
10) y=ln (x −3 x ) risultato esercizio 10 svolgimento esercizio 10

11) y=cot (π x ) risultato esercizio 11 svolgimento esercizio 11

12) arccos( x 2−3) risultato esercizio 12 svolgimento esercizio 12


www.mathematice.it

RISULTATI DEGLI ESERCIZI DI BASE

indice

Risultato esercizio 1
3
La funzione y= x 2 −4 esiste per ogni valore di x ∈ℝ . D=ℝ .

svolgimento esercizio 1 esercizi di base

Risultato esercizio 2

La funzione y=√ x− √ 2−x esiste per 0≤x≤2 . D=[ 0 ;2] .

svolgimento esercizio 2 esercizi di base

Risultato esercizio 3

2−x
La funzione esiste per x>−3 . D=(−3 ;+∞ ) .
 x3
svolgimento esercizio 3 esercizi di base

Risultato esercizio 4

La funzione y= 2− 1− x esiste per −3≤x≤1 . D=[−3 ;1] .

svolgimento esercizio 4 esercizi di base

Risultato esercizio 5

La funzione y=sin 4 x esiste per x≥0 . D=[ 0 ;+∞ ) .

svolgimento esercizio 5 esercizi di base


www.mathematice.it

Risultato esercizio 6

sin x 3 3
y= x≠ π+k π , k ∈ℤ . ℝ ∖{ π+k π , k ∈ℤ }
La funzione cos( 2 x− π ) esiste per 8 2 8 2
4

svolgimento esercizio 6 esercizi di base

Risultato esercizio 7

La funzione y=tan x−4 esiste per x≠4+ π +k π, k ∈ℤ π


. ℝ ∖{ 4+ 2 +k π , k ∈ ℤ}
2

svolgimento esercizio 7 esercizi di base

Risultato esercizio 8

La funzione y=∣sin x∣ esiste per ogni valore di x ∈ℝ . D=ℝ .

svolgimento esercizio 8 esercizi di base

Risultato esercizio 9

La funzione y=  x esiste per 0≤x2∨x 2 . D=[ 0 ;2 )∪( 2 ;+∞ ) .


∣x −2∣

svolgimento esercizio 9 esercizi di base

Risultato esercizio 10
2
La funzione y=ln  x −3 x  esiste per x0∨ x3 . D=(−∞ ;0 )∪( 3;+∞ ) .

svolgimento esercizio 10 esercizi di base


www.mathematice.it

Risultato esercizio 11

La funzione y=cot (π x ) esiste per x≠k , k ∈ℤ . D=ℝ∖ ℤ

svolgimento esercizio 11 esercizi di base

Risultato esercizio 12

La funzione arccos x 2−3 esiste per −2≤ x≤− 2∨  2≤ x≤2 .

D=[−2 ;− √ 2 ]∪[ √ 2; 2 ] .

svolgimento esercizio 12 esercizi di base


www.mathematice.it

SVOLGIMENTO DEGLI ESERCIZI DI BASE

indice

Svolgimento esercizio 1
3
La funzione y= x 2 −4 è la radice cubica di un polinomio. Il polinomio non ha condizioni di

esistenza; la radice cubica è di indice dispari e quindi non presenta condizioni di esistenza. Il

dominio (campo di esistenza / insieme di definizione) è quindi formato da tutti i numeri reali.

D=ℝ .

esercizi di base

Svolgimento esercizio 2

Per la funzione y= x−  2− x dobbiamo prendere in esame l'esistenza delle due radici

quadrate:

{2−x≥0
x≥0
→ {−x≥−2
x≥0
→ {x≥0
x≤2
→ 0≤x≤2 → D=[0 ;2] .

esercizi di base

Svolgimento esercizio 3

2− x
Per la funzione dobbiamo prendere i esame l'esistenza della radice quadrata e il fatto
 x3
che il denominatore deve essere diverso da zero:

{√x+3≥0
x+3≠0
→ {x+3≠0
x ≥−3
→ {x≥−3
x≠−3
→ x−3 → D=(−3 ;+∞ ) .

esercizi di base
www.mathematice.it

Svolgimento esercizio 4

Per la funzione y= 2− 1− x dobbiamo considerare l'esistenza delle due radici quadrate:

{1−2−x≥0
√ 1−x≥0
→ {
−x≥−1
−√1− x≥−2
→ {√x≤1
1−x ≤2
→ {1−x≤1x≤4 → {−x≤3
x≤1

{x≥−3
x≤1
→ −3≤x≤1 → D=[−3;1] .

esercizi di base

Svolgimento esercizio 5

Per la funzione y=sin 4 x l'unica condizione che dobbiamo considerare è quella dell'esistenza

della radice (perché ha indice pari): x≥0 . D=[ 0 ;+∞ ) .

esercizi di base

Svolgimento esercizio 6

sin x
y=
Per la funzione cos( 2 x− π ) l'unica condizione è quella del denominatore diverso da zero
4

(seno e coseno esistono perché hanno come argomento un polinomio):

cos (2 x− π )≠0 → 2 x− π ≠ π +k π , k ∈ℤ → 2 x≠ π + π +k π , k ∈ℤ →
4 4 2 4 2

3π 3π 3
2 x≠ +k π , k ∈ℤ → x≠ +k π , k ∈ℤ → ℝ ∖{ π+k π , k ∈ℤ } .
4 8 2 8 2

esercizi di base
www.mathematice.it

Svolgimento esercizio 7

Per la funzione y=tan x−4 dobbiamo prendere in esame l'esistenza della tangente:

x−4≠ π +k π , k ∈ℤ → x≠4+ π +k π , k ∈ℤ → ℝ ∖{ 4+ π +k π , k ∈ ℤ} .
2 2 2

esercizi di base

Svolgimento esercizio 8

Data la funzione y=∣sin x∣ , sin x esiste per ogni x e il valore assoluto non richiede

condizioni di esistenza → la funzione in esame esiste per ogni x ∈ℝ . D=ℝ .

esercizi di base

Svolgimento esercizio 9

Per la funzione y= x dobbiamo considerare le condizioni dell'esistenza della radice


∣x−2∣

quadrata e e del denominatore diverso da zero:

{∣x≥0
x−2∣≠0
→ {x−2≠0
x≥0
→ {x≥0
x≠2
→ 0≤x2∨x2 → D=[ 0 ;2 )∪( 2 ;+∞ ) .

esercizi di base

Svolgimento esercizio 10

Per la funzione y=ln  x 2−3 x  dobbiamo porre la condizione di esistenza de logaritmo:

x 2−3 x0 → x0∨ x3 → D=(−∞ ;0 )∪( 3;+∞ ) .

esercizi di base
www.mathematice.it

Svolgimento esercizio 11

Per la funzione y=cot (π x ) dobbiamo porre la condizione di esistenza della cotangente:

π x≠k π, k ∈ℤ → x≠k , k ∈ℤ → D=ℝ∖ ℤ .

esercizi di base

Svolgimento esercizio 12

Per la funzione arccos x 2−3 dobbiamo porre la condizione di esistenza dell'arcocoseno:

{ {
2 2
2
−1≤x −3≤1 →
x −3≥−1
2
x −3≤1

x ≥2
2
x ≤4
→ {−2≤x≤2
x≤−√ 2∨x≥ √ 2

−2≤ x≤− 2∨ 2≤x≤2 → D=[−2 ;−  2 ]∪[  2 ;2 ] .

esercizi di base
www.mathematice.it

ESERCIZI
indice
Svolgere da ciascuno dei seguenti esercizi, controllando i risultati e gli svolgimenti proposti dal
testo.

3
x −x+3
13) y=arctan 2
x risultato esercizio 13 svolgimento esercizio 13

log 0.5 x
14) y=
log 0.5 x−1 risultato esercizio 14 svolgimento esercizio 14

x+3
15) y=
2−√ x−1 risultato esercizio 15 svolgimento esercizio 15

16) y=(2− x)(1−√ x) risultato esercizio 16 svolgimento esercizio 16

17) y=log 2∣3−x∣ risultato esercizio 17 svolgimento esercizio 17

2x x
18) y=ln (e −2 e +1) risultato esercizio 18 svolgimento esercizio 18

19) y=ln (ln ( x)) risultato esercizio 19 svolgimento esercizio 19

2
20) y=ln x risultato esercizio 20 svolgimento esercizio 20

21) y=log x (2−x ) risultato esercizio 21 svolgimento esercizio 21


www.mathematice.it

22) y=log x∣2−x∣ risultato esercizio 22 svolgimento esercizio 22

23) y=√ tan x risultato esercizio 23 svolgimento esercizio 23

risultato esercizio 24 svolgimento esercizio 24


y= √ x x
2−4 x
24)
4 −2

4 x −2 x
25) y=
√ 2−4 x risultato esercizio 25 svolgimento esesercizio 25

26) y= √ ln x
2 ln x−5 risultato esercizio 26 svolgimento esercizio 26

27) y=
√log 0.5 x
2 √ log 0.5 x−5 risultato esercizio 27 svolgimento esercizio 27

28) y=arcsin (log 1 x) risultato esercizio 28 svolgimento esercizio 28


2

29) y=arcsin x−arccos(1−2 x 2) risultato esercizio 29 svolgimento esercizio 29

30) y=ln ( √ x+1−( x−1)) risultato esercizio 30 svolgimento esercizio 30

sin x risultato esercizio 31 svolgimento esercizio 31


31) y=
sin 2 x

2
x −sin x risultato esercizio 32 svolgimento esercizio 32
32) y= 2
x −cos x
www.mathematice.it

RISULTATI DEGLI ESERCIZI

indice

Risultato esercizio 13

x3 −x+3
La funzione y=arctan esiste per x≠0 . D=ℝ∖ { 0}=(−∞ ;0 )∪( 0;+∞ ) .
x2

svolgimento esercizio 13 esercizi

Risultato esercizio 14

log 0.5 x
La funzione y= esiste per 0<x<0.5∨x>0 . D=( 0 ;0.5 )∪( 0.5 ;+∞ ) .
log 0.5 x−1

svolgimento esercizio 14 esercizi

Risultato esercizio 15

x+3
La funzione y= esiste 1≤x <5∨x >5 . D=[ 1;5 )∪( 5;+∞ ) .
2−√ x−1

svolgimento esercizio 15 esercizi

Risultato esercizio 16

La funzione y=(2− x)(1−√ x) esiste per 0≤x<2 . D=[ 0 ;2 ) .

svolgimento esercizio 16 esercizi

Risultato esercizio 17

La funzione y=log 2∣3−x∣ esiste per x≠3 . D=ℝ∖ { 3}=(−∞ ;3 )∪( 3 ;+∞ ) .

svolgimento esercizio 17 esercizi


www.mathematice.it

Risultato esercizio 18
2x x
La funzione y=ln (e −2 e +1) esiste per x≠0 . D=ℝ∖ { 0}=(−∞ ;0 )∪( 0;+∞ ) .

svolgimento esercizio 18 esercizi

Risultato esercizio 19

La funzione y=ln (ln ( x)) esiste per x>1 . D=( 1 ;+∞ ) .

svolgimento esercizio 19 esercizi

Risultato esercizio 20
2
La funzione y=ln x esiste per x>0 . D=( 0 ;+∞ ) .

svolgimento esercizio 20 esercizi

Risultato esercizio 21

La funzione y=log x (2−x ) esiste per 0<x<1∨1<x<2 . D=( 0 ;1 )∪( 1; 2 ) .

svolgimento esercizio 21 esercizi

Risultato esercizio 22

La funzione y=log x∣2−x∣ esiste per 0<x<1∨1<x<2∨ x>2 .

D=( 0 ;1 )∪( 1; 2 )∪( 2;+∞ ) .

svolgimento esercizio 22 esercizi


www.mathematice.it

Risultato esercizio 23

La funzione y=√ tan x esiste per 0+k π≤ x< π +k π , k ∈ ℤ .


2

svolgimento esercizio 23 esercizi

Risultato esercizio 24

y= √ x x esiste per
2−4 x 1 1
La funzione x<0∨0<x≤ . D=(−∞ ;0 )∪( 0; ] .
4 −2 2 2

esercizi

Risultato esercizio 25

4 x −2 x 1 1
La funzione y= esiste per x< . D=(−∞ ; ) .
√ 2−4 x 2 2

esercizi

Risultato esercizio 26
5 5 5
La funzione y= √
ln x 2 2 2
esiste per x≥1∧x≠e . D=[ 1;e )∪( e ;+∞ ) .
2 ln x−5

esercizi

Risultato esercizio 27
25 25
La funzione y=
√log 0.5 x esiste per 0<x<0.5 4 ∨0.5 4 <x≤1 .
2 √ log 0.5 x−5

25 25
D=( 0 ;0.5 4 )∪( 0.5 4 ;1 ] . esercizi
www.mathematice.it

Risultato esercizio 28

1 1
La funzione y=arcsin (log 1 x) esiste per ≤x≤2 . D=[ ; 2] .
2
2 2

esercizi

Risultato esercizio 29

La funzione y=arcsin x−arccos(1−2 x 2) esiste per −1≤x≤1 . D=[−1 ;1 ] .

esercizi

Risultato esercizio 30

La funzione y=ln ( √ x+1−( x−1)) esiste per −1≤x<3 . D=[−1 ;3 ) .

esercizi

Risultato esercizio 31

sin x
La funzione y= esiste per x≠k π , k ∈ℤ . ℝ ∖{ k π , k ∈ℤ}
sin 2 x 2 2

esercizi

Risultato esercizio 32

x 2−sin x
La funzione y= 2
esiste per x≠±α con α≈0.8241 .
x −cos x

esercizi
www.mathematice.it

SVOLGIMENTO DEGLI ESERCIZI

indice

Svolgimento esercizio 13

x3 −x+3
La funzione y=arctan è composta nel seguente modo:
x2

frazione x 3−x+3 arcotangente x 3−x+3


x → → arctan .
x2 x2

L'arcotangente esiste sempre (se esiste l'argomento), quindi l'unica condizione è relativa

all'esistenza della frazione: denominatore≠0 → x 2≠0 → x≠0 →

D=ℝ∖ { 0}=(−∞ ;0 )∪( 0;+∞ ) .

esercizi

Svolgimento esercizio 14

log 0.5 x
La funzione y= è costituita dal rapporto di due espressioni, in cui compare lo stesso
log 0.5 x−1

logaritmo. Dobbiamo quindi considerare l'esistenza di questo logaritmo e porre il denominatore

della frazione diverso da zero.

{ x>0 esistenza logaritmo


log 0,5 x−1≠0 denominatore≠0 → {x>0
log 0.5 x≠1 → {x>0
log 0.5 x≠log 0.5 0.5 →

{x≠0.5
x>0
→ 0<x<0.5∨x>0 → D=( 0 ;0.5 )∪( 0.5 ;+∞ ) .

esercizi
www.mathematice.it

Svolgimento esercizio 15

x+3
La funzione y= è costituita dal rapporto di due espressioni e nel denominatore
2−√ x−1

compare una radice quadrata.

{x−1≥0 → { → {
esistenza radice x≥1 x≥1

2−√ x−1≠0 denominatore≠0 √ x−1≠2 x−1≠4

{x≥1
x≠5
→ 1≤x <5∨x >5
→ D=[ 1;5 )∪( 5;+∞ ) .

esercizi

Svolgimento esercizio 16

La funzione y=(2− x)(1−√ x) è un'esponenziale con base variabile. La base è un polinomio,

l'esponente contiene una radice quadrata.

{2−
x≥0
x>0 cond. base esponenziale
esistenza radice
→ {x<2
x≥0
→ 0≤x<2 → D=[ 0 ;2 ) .

esercizi

Svolgimento esercizio 17

Lo schema di composizione della funzione y=log 2∣3−x∣ è:

polinomio valore assoluto logaritmo


x → 3−x → ∣3−x∣ → log 2∣3−x∣ .

Polinomio e valore assoluto di polinomio non richiedono condizioni, quindi dobbiamo porre solo

la condizione di esistenza del logaritmo:

∣3−x∣>0 → 3− x≠0 → x≠3 → D=ℝ∖ { 3}=(−∞ ;3 )∪( 3 ;+∞ ) .

esercizi
www.mathematice.it

Svolgimento esercizio 18
2x x
Data la funzione y=ln (e −2 e +1) , i due esponenziali esistono per ogni x, quindi dobbiamo

porre solo la condizione di esistenza del logaritmo:

e 2 x −2 e x +1>0 → (e x −1)2>0 → e x −1≠0 → e x ≠1 → e x ≠e 0 → x≠0 →

D=ℝ∖ { 0}=(−∞ ;0 )∪( 0;+∞ ) .

esercizi

Svolgimento esercizio 19

Lo schema di composizione della funzione y=ln (ln ( x)) è :


logaritmo logaritmo
x → ln x → ln(ln x ) .

Dobbiamo porre le condizioni di esistenza dei due logartimi

{lnx>0x>0 esistenza primo logaritmo


esistenza secondo logaritmo
→ {lnx>0x>ln 1 → {x>0
x >1
→ x>1 →

D=( 1 ;+∞ ) .

esercizi

Svolgimento esercizio 20
2
Lo schema di composizione della funzione y=ln x è:
logaritmo quadrato 2
x → ln x → ( ln x) .

L'unica condizione che dobbiamo porre è quella relativa all'esistenza del logaritmo ( il quadrato

esiste sempre se esiste la sua base): x>0 → D=( 0 ;+∞ ) .

esercizi
www.mathematice.it

Svolgimento esercizio 21

La funzione y=log x (2−x ) è un logaritmo, a base variabile, di un polinomio.

{x>0∧ x≠1 cond. base logaritmo


2− x>0 cond. argomento logaritmo
→ {x>0∧
x<2
x≠1
→ 0<x<1∨1<x<2 →

D=( 0 ;1 )∪( 1; 2 ) .

esercizi

Svolgimento esercizio 22

La funzione y=log x∣2−x∣ è un logaritmo a base variabile.

{∣x>0∧ x≠1 cond. base logaritmo


2− x∣>0 cond. argomento logaritmo
→ {x>0∧ x≠1
2− x≠0
→ {x>0∧
x≠2
x≠1

0<x<1∨1<x<2∨ x>2 → D=( 0 ;1 )∪( 1; 2 )∪( 2;+∞ ) .

esercizi

Svolgimento esercizio 23

Lo schema di composizione della funzione y=√ tan x è:


tangente radice quadrata
x → tan x → √ tan x .
x≠ π +k π , k ∈ℤ
{ x≠ π +k π , k ∈ℤ esistenza tangente
2
tan x≥0 cond. esistenza radice

{ 2
0+k π≤x< π +k π ,
2
k∈ℤ

0+k π≤ x< π +k π , k ∈ℤ . D={ x ∣ k π≤ x< π +k π , k ∈ℤ}


2 2

video tan(x)>=0

esercizi
www.mathematice.it

Svolgimento esercizio 24

y= √ x x è il rapporto di due espressioni e il numeratore presenta una radice


2−4 x
La funzione
4 −2

quadrata. Gli esponenziali presenti esistono per ogni x.

{ 2−4 x ≥0
4 x −2 x ≠0
esistenza radice quadrata
denominatore diverso da zero
→ { 4 x ≤2
4 x ≠2 x
→ {22 x ≤21
2 2 x ≠2 x
→ {22 xx≤1
≠x

{
1
x≤ 1 1
2 → x<0∨0<x≤ → D=(−∞ ;0 )∪( 0; ] .
2 2
x≠0

esercizi

Svolgimento esesercizio 25
x x
4 −2
La funzione y= è il rapporto di due espressioni e il denominatore presenta una radice
√ 2−4 x
quadrata. Gli esponenziali presenti esistono per ogni x.

{ {
x x
2−4 ≥0 esistenza radice quadrata 2−4 ≥0
→ → 2−4 x >0 → 4 x <2 →
2−4 x ≠0 x
condizione denominatore 2−4 ≠0

1 1
2 <2
2x 1
→ 2 x<1 → x< → D=(−∞ ; ) .
2 2

esercizi
www.mathematice.it

Svolgimento esercizio 26

La funzione y=
√ ln x è il rapporto di due espressioni, il denominatore presenta una radice
2 ln x−5

quadrata e compare due volte ln x .

{ {
x>0 x>0

{
x>0 condizione esistenza logaritmo
ln x≥ln 1 x ≥1
ln x≥0 condizione esistenza radice → → →
5 5
2 ln x −5≠0 condizione denominatore ln x≠ ln x≠ ln e
2 2

{ {
x>0 x >0 5 5 5
x≥1 → x≥1 → x≥1∧x≠e 2 → D=[ 1;e 2 )∪( e 2 ;+∞ ) .
5 5
ln x≠ln e 2 x≠e 2 ≈12.18
esercizi

Svolgimento esercizio 27

y=
√log 0.5 x
La funzione
2 √ log0.5 x−5
è un rapporto e compare due volte √ log 0.5 x .

{
x >0

{
x>0 condizione esistenza logaritmo
log 0.5 x≥log 0.5 1
log 0.5 x≥0 condizione esistenza radice → →
5
2 √ log 0.5 x−5≠0 condizione denominatore √ 0.5 2
log x≠

{ { {
x>0 x >0 x>0
x≤1 (base minore di 1) x≤1 x≤1
→ → →
25 25 25
log 0.5 x≠ log 0.5 x≠ log0.5 0.5 log 0.5 x≠log 0.5 0.5 4
4 4

{
x>0 25 25 25 25
x ≤1 4 4
→ 0<x<0.5 ∨0.5 <x≤1 → D=( 0 ;0.5 )∪( 0.5 ;1 ] . 4 4
25
4
x≠0.5 ≈0,013

esercizi
www.mathematice.it

Svolgimento esercizio 28

Lo schema di composizione della funzione y=arcsin ( log 1 x) è:


2

logaritmo arcoseno
x → log 1 x → arcsin (log 1 x) .
2 2

{
x>0

{
x>0
1

{x>0
−1≤log 1 x≤1
2
esistenza logaritmo
condizione arcoseno →
log 1 x ≥−1
2
log 1 x≤1

log 1 x ≥−log 1
2

log 1 x≤log 1
1
2
2 →

2
2 2
2

{ {
x>0 x>0

{
1 −1 x>0
log 1 x≥log 1 ( ) 1 −1 1
x≤( ) x≤2 1
2 → 2 → → ≤x≤2 → D=[ 2 ; 2] .
2 2 1 2
1 1 x≥
x≥ x≥ 2
2 2

esercizi

Svolgimento esercizio 29

E' data la funzione y=arcsin x−arccos(1−2 x 2) .

{ {
−1≤ x≤1 −1≤x≤1
{−1≤ x≤1
2
esistenza arcoseno
−1≤1−2 x ≤1 esistenza arcocoseno
→ 1−2 x 2≥−1 →
1−2 x 2≤1
−2 x 2≥−2 →
−2 x 2≤0

{ {
−1≤x≤1 −1≤x≤1
x 2≤1 → −1≤x≤1 → −1≤x≤1 → D=[−1 ;1 ] .
2
x ≥0 ∀ x∈ℝ

esercizi
www.mathematice.it

Svolgimento esercizio 30

E' data la funzione y=ln ( √ x+1−( x−1)) .

{x +1≥0 esistenza radice qu.


√ x+1−( x −1)>0 esistenza logaritmo
→ {√ x+1>x−1
x≥−1
(*)

────────

(*)
x−1<0 x −1≥0
{ {
x<1 x≥1
√ x+1> x−1 → x+1≥0 ∨ x+1>( x−1)2 → x≥−1 ∨ x+1>x 2+1−2 x → { {
−1≤x<1 ∨
{ x≥1
x 2−3 x<0
→ −1≤x<1 ∨ {0<x
x≥1
<3
→ −1≤x<1 ∨ 1≤x<3 →

−1≤x<3

────────

Riprendiamo il sistema iniziale {−1≤x<3


x≥−1
→ −1≤x<3 → D=[−1 ;3 ) .

esercizi

Svolgimento esercizio 31

sin x
La funzione y= è il rapporto di due espressioni. L'unica condizione che dobbiamo
sin 2 x

porre è la condizione del denominatore:

sin 2 x≠0 → 2 x≠k π , k ∈ ℤ → x≠k π , k∈ℤ . D=ℝ ∖ { x=k π , k ∈ℤ }


2 2

Osservazione. Non è corretto il seguente procedimento:

sin x → sin x → 1 → x≠ π +k π , k ∈ℤ , perché non si può


y= y= y= 2
sin 2 x 2 sin x cos x cos x

semplificare prima di porre le condizioni di esistenza.

esercizi
www.mathematice.it

Svolgimento esercizio 32
2
x −sin x
La funzione y= 2
è il rapporto di due espressioni. L'unica condizione che dobbiamo
x −cos x

porre è la condizione del denominatore:

x 2−cos x≠0 → cos x≠x 2 .

Risolviamo l'equazione associata cos x=x 2 con un metodo grafico:

video metodo grafico

{ y=cos x
y= x 2

x=α , α≃0.8241

Quindi la funzione esiste per x≠±α con α≈0.8241 .

esercizi