Sei sulla pagina 1di 2

PAESE :Italia AUTORE :N.D.

PAGINE :4;23
SUPERFICIE :43 %

21 settembre 2021 - Edizione Pesaro

Urbino

Laurea
honoris causa
Lunedì la festa
per Mancini
Petriccaa pagina20

Allori urbinati peril dottor RobertoMancini


Il Ct della Nazionaledi Calcio riceveràla laureahonoriscausain
Scienzedello Sport.Cerimoniaal teatroSanzioe in direttastreaming
L’Università di Urbino avrà un natore jesinoè arrivata solo a
laureato illustre in più: si tratta settembre,la notizia della pro-
di Roberto Mancini, commissa- posta, avanzata dall’Ateneo al
rio tecnico della Nazionale di Ministero dell’Università e della
calcio, che a luglio ha vinto gli Ricerca, era trapelatagià a fine
Europei. Marchigiano, nato a Je- luglio.
si nel 1964, lunedì 27 settembre «Non soloungrandecampione
riceverà la laurea honoris causa e professionista, ma un esem-
in Scienzedello Sport dalla Car- pio di valori positivi e un vero te-
lo Bo. «Non è stata una decisio-
ne estemporanea, legata al suc- stimonial della suaterra», si leg-
geva nelle motivazioni, cheCal-
cesso di quest’estate,ma una
cosa a cui già pensavamo da cagnini spiegacosì: «Educato-
due anni e rimandata per colpa re, oltrecheallenatore,Mancini
del covid – sottolinea il magnifi- interpretain modo forte lo spiri-
to della gentedella Marche, una
co rettore,Giorgio Calcagnini –.
Avevamo individuato in lui una terra con cui haun legameche
va al di là del valore sportivo di
figura chepotesseben rappre-
ciò che ha ottenuto.In lui rico-
sentare i valori sportivi che vo-
nosciamo tanti dei valori che vo-
gliamo portare come modelli
educativi ai nostri studenti, so- gliamo trasmettere ai giovani,
comela correttezza e la necessi-
prattutto agli iscritti di Scienze
Motorie». Mentre l’ufficialità del- tà di impegnarsi duramenteper
raggiungeredei risultati. Al ta-
la consegnadella laureaall alle-

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :N.D.
PAGINE :4;23
SUPERFICIE :43 %

21 settembre 2021 - Edizione Pesaro

lento naturale per questosport,


Mancini ha sempre aggiunto
una serietàdi intenti euna dedi-
zione al lavoro, oltre che una
grandeintelligenza tattica. Gra-
zie alla propria straordinaria
esperienzadi educatore,ha svi-
luppato delle metodichemoder-
ne frutto di una concezionedi
calcio che si discosta dalle idee
imperanti nel Paese,creando
un modulo in cui tutti i calciato-
ri partecipanoall’azione e im-
pongono il proprio gioco, que-
sto èdasottolineare.È un moti-
vatore e unmaestrodi stile che
non solo ha ottenutodei risulta-
ti importanti, ma lo ha fatto
creando un gruppo vero. Una
coesione cheservirebbe ritrova-
re anchea livello nazionale e lo-
cale, ora che nella nostrasocie-
tà, in questi momenti difficili, è
un po’ venuto meno il sensodi
comunità» .
Lunedì la consegna del diplo-
ma avverràalle 16.30, non nei lo-
cali dell’Università, ma a Teatro
Sanzio. «Questoper due motivi:
per non togliere spazi agli stu-
denti, ora chesono ricomincia-
Roberto Mancini, classe1962,saràlaureatoa Urbino il prossimolunedì 27
te le attività didattiche, e, so-
prattutto, perché vogliamo far
partecipareil più possibile la cit-
tà, senza rinchiuderci dentro ai
nostri palazzi.Peraprirci, ci sem-
brava che il teatro fosse il luogo
migliore ».
La partecipazionesarà su invi-
to, ma l’evento verrà trasmesso
instreaming su www.uniurb.it/ li-
ve.
Nicola Petricca
© RIPRODUZIONERISERVATA

GIORGIO CALCAGNINI
«Non è stata
una decisione
estemporanea,
la rinviamo da 2 anni»

Tutti i diritti riservati