Sei sulla pagina 1di 2

MECCANISMI DI DANNO V.1.

0 – gennaio 2002

Introduzione

MECCANISMI DI DANNO V.1.0 è una applicazione sviluppata tramite Microsoft Excel nata
dall’esigenza di effettuare verifiche a ribaltamento di pareti a doppia cortina in muratura e di catene
in acciaio con piastre circolari o rettangolari.

Vuole comunque essere una bozza in grado di evolversi mediante l’accoglimento di tutti i
consigli e le critiche che perverranno da chiunque voglia contribuire a creare uno strumento di
efficace aiuto nella pratica del progettista.

Responsabilità sull’utilizzo dell’applicazione software

IL PRESENTE SOFTWARE ED ALTRI TIPI DI SOFTWARE TECNICO SONO STRUMENTI DESTINATI AD


ESSERE UTILIZZATI SOLTANTO DA PROFESSIONISTI ESPERTI. ESSI NON POSSONO IN ALCUN CASO
SOSTITUIRE LE CONOSCENZE PROFESSIONALI DELL'UTENTE. IL PRESENTE SOFTWARE ED ALTRI TIPI
DI SOFTWARE TECNICO SONO UTILIZZABILI QUALI STRUMENTI DI ASSISTENZA NEL PROGETTO DI
PRODOTTI E NON SOSTITUISCONO LE NECESSARIE VERIFICHE DI RESISTENZA, SICUREZZA ED
UTILIZZABILITÀ DEI PRODOTTI STESSI. DATA L'AMPIA GAMMA DI POTENZIALI APPLICAZIONI DEL
SOFTWARE, QUEST'ULTIMO NON È STATO COLLAUDATO IN TUTTE LE CIRCOSTANZE IN CUI PUÒ
ESSERE UTILIZZATO. L’AUTORE DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ IN RELAZIONE AI RISULTATI
OTTENUTI TRAMITE L'USO DEL SOFTWARE. LE PERSONE CHE UTILIZZANO IL SOFTWARE SONO
RESPONSABILI DELLA SUPERVISIONE, DELLA GESTIONE E DEL CONTROLLO DEL MEDESIMO. TALE
RESPONSABILITÀ COMPRENDE, FRA L'ALTRO, LA SCELTA DEGLI USI APPROPRIATI DEL SOFTWARE E
LA SCELTA DEL SOFTWARE E DEGLI ALTRI PROGRAMMI AL FINE DI CONSEGUIRE I RISULTATI
VOLUTI. GLI UTENTI DEL SOFTWARE SONO ALTRESÌ RESPONSABILI PER LA VALUTAZIONE
DELL'IDONEITÀ DI PROCEDURE INDIPENDENTI VOLTE AD ESAMINARE L'AFFIDABILITÀ E
L'ACCURATEZZA DELLE EVENTUALI CREAZIONI REALIZZATE CON IL SOFTWARE, IVI INCLUSE
TUTTE QUELLE ELABORATE MEDIANTE L'UTILIZZO DEL SOFTWARE.

L’AUTORE NON ASSUME ALCUNA RESPONSABILITÀ PER PERDITE O DANNI DI QUALUNQUE TIPO, IVI
COMPRESI PERDITA DI DATI, LUCRO CESSANTE, COSTI DI COPERTURA OD ALTRI DANNI DIRETTI O
INDIRETTI DERIVANTI DALL'USO PROPRIO OD IMPROPRIO DEL SOFTWARE O DELLA
DOCUMENTAZIONE, IN QUALUNQUE MODO ESSI SIANO CAUSATI ED IN BASE A QUALSIVOGLIA
IPOTESI LEGALE. LA PRESENTE LIMITAZIONE SI APPLICA ANCHE QUALORA L’AUTORE SIA STATO
INFORMATO DEL POSSIBILE VERIFICARSI DI TALE PERDITA O DANNO. L'UTENTE RICONOSCE CHE
LA GRATUITA' DELLA LICENZA È STATA STABILITA ANCHE IN CONSIDERAZIONE DI TALE
RIPARTIZIONE DEI RISCHI.

IL SOFTWARE È FORNITO NELLO "STATO IN CUI SI TROVA" E L'UTENTE RICONOSCE CHE POSSA
PRESENTARE DIFETTI. L’AUTORE ESCLUDE OGNI OBBLIGO DI GARANZIA E QUALSIVOGLIA
RESPONSABILITÀ NEI CONFRONTI DELL'UTENTE.
L’AUTORE NON PUÒ PRESTARE E NON PRESTA ALCUNA GARANZIA RELATIVA ALLE PRESTAZIONI O
AI RISULTATI CHE L'UTENTE POTRA' OTTENERE TRAMITE L'UTILIZZO DEL SOFTWARE O DELLA
RELATIVA DOCUMENTAZIONE. L’AUTORE NON PRESTA ALCUNA GARANZIA, ESPRESSA O
IMPLICITA, IN RELAZIONE ALLA EVENTUALE VIOLAZIONE DI DIRITTI DI TERZI ED ALLA
UTILIZZABILITA' DEL SOFTWARE PER UNO SPECIFICO SCOPO. IN NESSUN CASO L’AUTORE SARÀ
RESPONSABILE NEI CONFRONTI DELL'UTENTE PER DANNI DIRETTI O INDIRETTI, IVI COMPRESI
DANNO EMERGENTE O LUCRO CESSANTE, ANCHE QUALORA L’AUTORE SIA STATO INFORMATO DEL
POSSIBILE VERIFICARSI DI TALI DANNI, O IN CASO DI PRETESE AVANZATE DA TERZI.
Note sulla libera diffusione dell’applicazione

MECCANISMI DI DANNO V.1.0 è una applicazione che può essere distribuita liberamente nel
rispetto delle seguenti condizioni:
1. MECCANISMI DI DANNO V.1.0 deve essere distribuito nella sua interezza comprendendo
anche il presente documento ed ogni altro file allegato. Non è pertanto consentita la
distribuzione parziale di alcun componente del software. Non è consentita la creazione di
derivati del software.
2. Non è consentito modificare, adattare, tradurre, effettuare procedimenti di "reverse
engineering", e tradurre il software.
3. MECCANISMI DI DANNO V.1.0 deve essere distribuito gratuitamente. La sua distribuzione
non deve essere fonte di lucro.

NOTE IMPORTANTI: QUALSIASI MODIFICA ALLE CELLE CHE NON SIANO


ADIBITE ALL’INSERIMENTO DATI PUÒ PORTARE A MALFUNZIONAMENTI
DELL’APPLICAZIONE ED ALLA MANCATA AFFIDABILITÀ DEI RISULTATI OTTENUTI.

Conclusioni

Noti gli scopi che hanno portato alla realizzazione dell’applicazione qui presentata, l’Autore
invita ad esprimere qualsiasi opinione sull’applicazione e sul suo utilizzo, sui possibili difetti, sulle
possibilità di miglioramento, sulle caratteristiche implementabili, sulle necessità degli operatori che
intendano avvalersi dell’applicazione e che la ritengano carente in alcuni aspetti, in modo tale che,
grazie ai consigli ed alle critiche raccolte, si possa riuscire a creare un prodotto sempre più
funzionale ed apprezzato.

Per inviare le Vostre opinioni contattate:

Dott. Ing. Vincenzo Pujia


tel. 0347 6502389
e-mail:
vincenzop@sabeng.it
vincenzo.pujia@tin.it

Riferimenti bibliografici

 Manuale per la riabilitazione e la ricostruzione postsismica degli edifici –


Regione dell’Umbria ed. DEI Tipografia del Genio Civile
 Dissesti statici delle strutture edilizie – Sisto Mastrodicasa ed. HOEPLI
 Terremoto in Umbria e Marche del 1997 - Criteri di calcolo per la
progettazione degli interventi – DGR Umbria 5180/98 e DGR Marche 2153/98
in attuazione L. 61/98

Potrebbero piacerti anche