Sei sulla pagina 1di 11

CREDITI – ATTIVO CIRCOLANTE

E’ presente un fondo svalutazione crediti precedente di 5000 euro

Partita doppia
31/12 assestamento DARE AVERE
SVALUTAZIONE CREDITI 9000
FONDO SVALUTAZIONE CREDITI 9000

CLASSIFICAZIONE
SVALUTAZIONE CREDITI CE B 10 9000
CREDITI SP ATTIVO C II (valore nominale – fondo svalutazione crediti) = 114000 – 14000 =
Presumibile valore di realizzo 100000
CALCOLO DEL FONDO SVALUTAZIONE CREDITI
Procedimento sintetico
ELENCO CATEGORIE VALORE NOMINALE % che si ritiene di Fondo svalutazione
DEI CREDITI NON incassare crediti
CRED V CLIENTI 100000 5% 5000
IN CONTENZIOSO 10000 50% 5000
EFFETTI PROTESTATI 4000 100% 4000
TOT 114000 14000

FONDO SVALUTAZIONE CREDITI (passività)


DARE AVERE
0 5000
Anno
precedente
0 ? 9000
Anno x
0

SALDO 14000

? 14000+0-5000 = 9000 quota di svalutazione dell’esercizio amministrativo


SALDO + DARE – AVERE = quota dell’esercizio
CREDITI – ATTIVO CIRCOLANTE

Partita doppia
DATA DELLA NOTIZIA CERTA DI FALLIMENTO (cancellazione crediti) DARE AVERE
CREDITO VERSO CLIENTI 4000
FONDO SVALUTAZIONE CREDITI (uso del fondo) 1000
PERDITA SU CREDITI 3000
DATA DELL’INCASSO
CREDITO VERSO CLIENTI 2000
FONDO SVALUTAZIONE CREDITI 800
BANCA C/C 1000
PERDITA SU CREDITI 200
31/12 (analitico)
SVALUTAZIONE CREDITI 800
FONDO SVALUTAZIONE CREDITI 800

CLASSIFICAZIONE (ERRATA CORRIGE DELL’ESERCIZIARIO)


SVALUTAZIONE CREDITI CE B 10 ammort e sval 800
PERDITA SU CREDITI CE B 14 3000+200
CREDITO VERSO CLIENTI SP C II (valore nominale – fondo svalutaz crediti) 34000- 4000 = 30000
VALORE DI PRESUMIBILE REALIZZO
CALCOLO DEL FONDO SVALUTAZIONE CREDITI
Procedimento analitico
SINGOLI CREDITI VALORE NOMINALE % che si ritiene di Fondo svalutazione
NON incassare crediti
CRED V CLIENTI 8000 10% 800
specifico

Tot 8000 800

CREDITO VERSO CLIENTI ( attività saldo dare)


DARE AVERE
40000 4000
2000
Saldo 40000-4000-2000 = 34000

FONDO SVALUTAZIONE CREDITI (passività saldo avere)


DARE AVERE
1000 5000
800 800
SALDO 5000+800-1000-800 = 4000
CREDITI E DEBITI – IN VALUTA ESTERA

Alla data di chiusura dell’esercizio si determina un utile dell’esercizio si 5000€.


Nell’esercizio successivo, durante il mese di novembre, il debito verso fornitori viene pagato per
complessivi 9000€ e il credito viene riscosso per 18000€.

ANNO X

Partita doppia
DATA DELLA FATTURA DI ACQUISTO DARE AVERE
MERCI C/ACQUISTO 10417
FORNITORI 10417
DATA DELLA FATTURA DI VENDITA
MERCI C/VENDITE 16667
CLIENTI 16667
VALUTAZIONE
DATA TASSO DI CAMBIO VALORE IN DOLLARI VALORE IN EURO
ACQUISTO 1/0,96 10000 10000/0,96 = 10417
31/12 1/1,25 10000 10000/1,25 = 8000
UTILE SU CAMBI
10417-8000 = 2417
Debito si riduce nel
tempo
VENDITA 1/1,20 20000 20000/1,20 = 16667
31/12 1/1,25 20000 20000/1,25= 16000
PERDITA SU CAMBI
16667-16000=667
Credito si riduce nel
tempo

Partita doppia
31/12 DARE AVERE
UTILE SU CAMBI 2417
FORNITORI 2417
31/12
PERDITA SU CAMBI 667
CLIENTI 667

DARE AVERE
ATTIVITA’ PASS-PN
COSTI RICAVI
PERDITE UTILI

CLASSIFICAZIONE
ANNO X
ANNO X+1

Partita doppia
/ DARE AVERE

DARE AVERE
ATTIVITA’ PASS-PN
COSTI RICAVI

CLASSIFICAZIONE
ANNO X+1
FONDI RISCHI E ONERI

Partita doppia
31/12/X DARE AVERE
ACCANTONAMENTO A RISCHI 25000
FONDI RISCHI E ONERI 25000
31/12/X+1
FONDI RISCHI E ONERI 5000
SOPRAVVENIENZA ATTIVA 5000

FONDI RISCHI E ONERI


DARE AVERE
5000 25000

SALDO 20000
CLASSIFICAZIONE
ANNO X
ACCANTONAMENTO A RISCHI CE B 12 25000
FONDI RISCHI E ONERI SP PASSIVO B 25000 (non confondersi coi fondi ammortamento e il fondo
svalutazione crediti che invece vanno nell’attivo col segno MENO)
ANNO X+1
FONDI RISCHI E ONERI SP PASSIVO B 20000
SOPRAVVENIENZA ATTIVA CE A5 5000
NON FARE:
31/12/X+1
FONDI RISCHI E ONERI 20000
SOPRAVVENIENZA ATTIVA 20000
MASTRINO: FONDI RISCHI E ONERI
DARE AVERE
20000 25000

SALDO 5000

NON FARE:
31/12/X+1
ACCANTONAMENTO A RISCHI 20000
FONDI RISCHI E ONERI 20000
MASTRINO: FONDI RISCHI E ONERI
DARE AVERE
25000
20000
SALDO 45000
CASO 1 VINCE LA CAUSA
Partita doppia
31/12/X+2 data di vittoria DARE AVERE
FONDO RISCHI E ONERI (saldo dell’anno precedente) chiusura del 20000
fondo
SOPRAVENIENZA ATTIVA 20000

CLASSIFICAZIONE
ANNO X+2
FONDO RISCHI E ONERI SP PASSIVO B 0
SOPRAVENIENZA ATTIVA CE A 5 20000

FONDO RISCHI E ONERI


DARE AVERE
5000 25000
20000
SALDO: 25000-5000-20000=0

CASO 2 PERDE LA CAUSA E DEVE VERSARE 20000


Partita doppia
31/12/X+2 DARE AVERE
FONDO RISCHI E ONERI (saldo dell’anno precedente) chiusura del 20000
fondo
BANCA C/C – (va bene anche debito v dipendente) 20000

CLASSIFICAZIONE
ANNO X+2
debito v dipendente SP PASSIVO D 20000
CASO 3 PERDE LA CAUSA E DEVE VERSARE 15000
Partita doppia
31/12/X+2 DARE AVERE
FONDO RISCHI E ONERI (saldo dell’anno precedente) chiusura del 20000
fondo
BANCA C/C 15000
SOPRAVVENIENZA ATTIVA 5000

CLASSIFICAZIONE
ANNO X+2
SOPRAVENIENZA ATTIVA CE A5 5000

CASO 4 PERDE LA CAUSA E DEVE VERSARE 30000


Partita doppia
31/12/X+2 DARE AVERE
FONDO RISCHI E ONERI (saldo dell’anno precedente) chiusura del 20000
fondo
BANCA C/C 30000
SOPRAVVENIENZA PASSIVA 10000

CLASSIFICAZIONE
ANNO X+2
SOPRAVVENIENZA PASSIVA CE B 14 10000