Sei sulla pagina 1di 12

COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: ​IMPARARE A IMPARARE1

È l’abilità di perseverare nell’apprendimento, di organizzare il proprio apprendimento anche mediante una gestione efficace del 
tempo e delle informazioni, sia a livello individuale che in gruppo. Questa competenza comprende la consapevolezza del proprio 
processo di apprendimento e dei propri bisogni, l’identificazione delle opportunità disponibili e la capacità di sormontare gli ostacoli 
per apprendere in modo efficace. Questa competenza comporta l’acquisizione, l’elaborazione e l’assimilazione di nuove conoscenze 
e abilità come anche la ricerca e l’uso delle opportunità di orientamento. Il fatto di imparare a imparare fa sì che  
i discenti prendano le 
mosse da quanto hanno appreso in precedenza e dalle loro esperienze di vita per usare e applicare conoscenze e abilità in tutta una 
serie di contesti: a casa, sul lavoro, nell’istruzione e nella formazione. La motivazione e la fiducia sono elementi essenziali perché 
una persona possa acquisire tale competenza. (Racc 2006) 
 
COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: ​COMPETENZA PERSONALE, SOCIALE E CAPACITA’ DI IMPARARE A IMPARARE 
 
La competenza personale, sociale e la capacità di imparare a imparare consiste nella capacità di riflettere su sé stessi, di gestire 
efficacemente il tempo e le informazioni, di lavorare con gli altri in maniera costruttiva, di mantenersi resilienti e di gestire il proprio 
apprendimento e la propria carriera. Comprende la capacità di far fronte all’incertezza e alla complessità, di imparare a imparare, di 
favorire il proprio benessere fisico ed emotivo, di mantenere la salute fisica e mentale, nonché di essere in grado di condurre una 
vita attenta alla salute e orientata al futuro, di empatizzare e di gestire il conflitto in un contesto favorevole e inclusivo. (Racc 2018) 

Fonti:
Indicazioni Nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione, 2012.
Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio del 18 dicembre 2006 (2006/962/CE)
Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio del 22 maggio 2018 (2018/C 189/01)

1
​Il presente curricolo è stato costruito con riferimento al Curricolo della Dott.ssa Franca Da Re, USR - Veneto e con personalizzazioni strutturali proposte dalla Dott.ssa Barbara Bevilacqua.

I.C. di Salzano (VE) - Curricolo Scuola Secondaria di I Grado – Imparare a imparare- COMPETENZA PERSONALE, SOCIALE E CAPACITA’ DI IMPARARE A IMPARARE

1
CONOSCENZE ABILITÀ ATTEGGIAMENTI
Laddove l’apprendimento è Le abilità per imparare a imparare richiedono anzitutto l’acquisizione delle abilità Un’attitudine positiva comprende la
finalizzato a particolari obiettivi di base come la lettura, la scrittura e il calcolo e l’uso delle competenze TIC motivazione e la fiducia per
lavorativi o di carriera, una persona necessarie per un apprendimento ulteriore. A partire da tali competenze una perseverare e riuscire
dovrebbe essere a conoscenza persona dovrebbe essere in grado di acquisire, procurarsi, elaborare e assimilare nell’apprendimento lungo tutto l’arco
delle competenze, conoscenze, nuove conoscenze e abilità. Ciò comporta una gestione efficace del proprio della vita. Un’attitudine ad affrontare i
abilità e qualifiche richieste. In tutti i apprendimento, della propria carriera e dei propri schemi lavorativi e, in problemi per risolverli serve sia per il
casi imparare a imparare comporta particolare, la capacità di perseverare nell’apprendimento, di concentrarsi per processo di apprendimento stesso sia
che una persona conosca e periodi prolungati e di riflettere in modo critico sugli obiettivi e le finalità per poter gestire gli ostacoli e il
comprenda le proprie strategie di dell’apprendimento. Una persona dovrebbe essere in grado di consacrare del cambiamento. Il desiderio di applicare
apprendimento preferite, i punti di tempo per apprendere autonomamente e con autodisciplina, ma anche per quanto si è appreso in precedenza e
forza e i punti deboli delle proprie lavorare in modo collaborativo quale parte del processo di apprendimento, di le proprie esperienze di vita nonché la
abilità e qualifiche e sia in grado di cogliere i vantaggi che possono derivare da un gruppo eterogeneo e di curiosità di cercare nuove opportunità
cercare le opportunità di istruzione e condividere ciò che ha appreso. Le persone dovrebbero inoltre essere in grado di di apprendere e di applicare
formazione e gli strumenti di organizzare il proprio apprendimento, di valutare il proprio lavoro e di cercare l’apprendimento in una gamma di
orientamento e/o sostegno consigli, informazioni e sostegno, ove necessario. contesti della vita sono elementi
disponibili. essenziali di un’attitudine positiva.
(Racc 2006)
(Racc 2006) (Racc 2006)
Vi rientrano la capacità di individuare le proprie capacità, di concentrarsi, di gestire
Per il successo delle relazioni la complessità, di riflettere criticamente e di prendere decisioni. Ne fa parte la Tale competenza si basa su un
interpersonali e della partecipazione capacità di imparare e di lavorare sia in modalità collaborativa sia in maniera atteggiamento positivo verso il proprio
alla società è essenziale autonoma, di organizzare il proprio apprendimento e di perseverare, di saperlo benessere personale, sociale e fisico
comprendere i codici di valutare e condividere, di cercare sostegno quando opportuno e di gestire in modo e verso l’apprendimento per tutta la
comportamento e le norme di efficace la propria carriera e le proprie interazioni sociali. Le vita. Si basa su un atteggiamento
comunicazione generalmente improntato a collaborazione,

I.C. di Salzano (VE) - Curricolo Scuola Secondaria di I Grado – Imparare a imparare- COMPETENZA PERSONALE, SOCIALE E CAPACITA’ DI IMPARARE A IMPARARE

2
accettati in ambienti e società persone dovrebbero essere resilienti e capaci di gestire l’incertezza e lo stress. assertività e integrità, che comprende
diversi. La competenza personale, Dovrebbero saper comunicare costruttivamente in ambienti diversi, collaborare nel il rispetto della diversità degli altri e
sociale e la capacità di imparare a lavoro in gruppo e negoziare. Ciò comprende: manifestare tolleranza, esprimere e delle loro esigenze, e la disponibilità
imparare richiede inoltre la comprendere punti di vista diversi, oltre alla capacità di creare fiducia e provare sia a superare i pregiudizi, sia a
conoscenza degli elementi che empatia. raggiungere compromessi. Le persone
compongono una mente, un corpo e dovrebbero essere in grado di
(Racc 2018)
uno stile di vita salutari. Presuppone individuare e fissare obiettivi, di
la conoscenza delle proprie automotivarsi e di sviluppare resilienza
strategie di apprendimento preferite, e fiducia per perseguire e conseguire
delle proprie necessità di sviluppo l’obiettivo di apprendere lungo tutto il
delle competenze e di diversi modi corso della loro vita. Un atteggiamento
per sviluppare le competenze e per improntato ad affrontare i problemi per
cercare le occasioni di istruzione, risolverli è utile sia per il processo di
formazione e carriera, o per apprendimento sia per la capacità di
individuare le forme di orientamento gestire gli ostacoli e i cambiamenti.
e sostegno disponibili. Comprende il desiderio di applicare
quanto si è appreso in precedenza e
(Racc 2018)
le proprie esperienze di vita nonché la
curiosità di cercare nuove opportunità
di apprendimento e sviluppo nei
diversi contesti della vita.

(Racc 2018)

Fonte:
Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio del 18 dicembre 2006 (2006/962/CE)
Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio del 22 maggio 2018 (2018/C 189/01)

I.C. di Salzano (VE) - Curricolo Scuola Secondaria di I Grado – Imparare a imparare- COMPETENZA PERSONALE, SOCIALE E CAPACITA’ DI IMPARARE A IMPARARE

3
PROFILO DELLA COMPETENZA: IMPARARE A IMPARARE 

Al termine della quinta classe della scuola primaria Al termine del primo ciclo di istruzione
5.  Possiede un patrimonio di conoscenze e nozioni di base ed è in grado Possiede un patrimonio organico di conoscenze e nozioni di base ed è allo stesso
di ricercare nuove informazioni. Si impegna in nuovi apprendimenti tempo capace di ricercare e di organizzare nuove informazioni. Si impegna in
anche in modo autonomo. nuovi apprendimenti in modo autonomo.

Fonti:​ C.M. 3/2015 e Nota Ministeriale 2000/2017 

DISCIPLINE DI RIFERIMENTO E CONCORRENTI:​ TUTTE


Imparare a imparare è una competenza metodologica e metacognitiva fondamentale per potere acquisire, organizzare e recuperare l’apprendimento. Va perseguita
con sistematicità e intenzionalità fin dai primi anni di scuola, affinché le abilità che vi sono coinvolte possano essere padroneggiate dagli alunni in autonomia
nell’adolescenza. Anche per questa competenza, l’approccio per discipline scelto dalle Indicazioni non consente di declinarla con le stesse modalità con cui si possono
declinare le competenze chiave nelle quali trovano riferimento le discipline formalizzate. Infatti le strategie dell’Imparare a imparare debbono essere impiegate in tutte
le azioni e le procedure di apprendimento, in tutte le discipline. Tutti gli insegnanti e tutti gli insegnamenti sono coinvolti nella sua costruzione; il possederla non solo
contribuisce al successo nell’apprendimento, ma anche al senso di fiducia, autostima e autoefficacia degli allievi.

Fonte​:
Curricolo Scuola dell’Infanzia e Curricolo Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado, con riferimento alle competenze chiave europee e alle Indicazioni Nazionali
2012, F. Da Re.

I.C. di Salzano (VE) - Curricolo Scuola Secondaria di I Grado – Imparare a imparare- COMPETENZA PERSONALE, SOCIALE E CAPACITA’ DI IMPARARE A IMPARARE

4
EVIDENZE DI COMPETENZA 

Evidenze per la scuola dell’infanzia Evidenze per il primo ciclo


Il bambino: L’allievo:
● Individua relazioni tra oggetti, avvenimenti (relazioni spaziali, temporali, ● Pone domande pertinenti
causali, funzionali…) e le spiega ● Reperisce informazioni da varie fonti
● Formula ipotesi per spiegare fenomeni o fatti nuovi e sconosciuti ● Organizza le informazioni (ordinare – confrontare – collegare)
● Individua problemi e formula semplici ipotesi e procedure risolutive ● Applica strategie di studio
● Ricava informazioni da narrazioni, disegni, immagini, spiegazioni, schemi, ● Argomenta in modo critico le conoscenze acquisite
tabelle, filmati ● Autovaluta il processo di apprendimento
● Utilizza strumenti predisposti per organizzare dati
● Motiva le proprie scelte

Fonte​:
Curricolo Scuola dell’Infanzia e Curricolo Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado, con riferimento alle competenze chiave europee e alle Indicazioni Nazionali
2012, F. Da Re.

I.C. di Salzano (VE) - Curricolo Scuola Secondaria di I Grado – Imparare a imparare- COMPETENZA PERSONALE, SOCIALE E CAPACITA’ DI IMPARARE A IMPARARE

5
IMPARARE A IMPARARE
Competenza  Acquisire ed interpretare le informazioni
specifica
Evidenze della  52. Pone domande pertinenti
competenza  54. Reperisce informazioni da varie fonti
specifica 
CLASSE 1^  CLASSE 2^  CLASSE 3^ 
ABILITÀ  CONOSCENZE  ABILITÀ  CONOSCENZE  ABILITÀ  CONOSCENZE 
Formulare domande di Strategie di ascolto e Formulare domande Strategie di ascolto e Formulare domande Strategie di ascolto e
spiegazione e di concentrazione. precise e pertinenti di concentrazione.  pertinenti e coerenti concentrazione.
approfondimento. spiegazione e di fornendo un positivo
approfondimento. contributo personale. Strategie di
memorizzazione e di
Consultare in modo
Fonti di informazione. studio:saper fare delle
guidato indici, schedari, Utilizzare in modo Utilizzare in modo critico
Strategie di organizzazione inferenze.
dizionari, motori di ricerca, autonomo indici, schedari, indici, schedari, dizionari,
delle conoscenze (mappe,
testimonianze e reperti. dizionari, motori di ricerca, motori di ricerca,
grafici e tabelle). Quadri di sintesi, mappe
testimonianze e reperti testimonianze e reperti.
concettuali, scalette,
Leggere, costruire semplici Strategie di
Strategie di organizzazione riassunti.
grafici e tabelle. memorizzazione. 
delle conoscenze (mappe,
Leggere, interpretare, Leggere, interpretare,
grafici e tabelle).
costruire semplici grafici e costruire, rielaborare,
Semplici strategie di tabelle. trasformare testi di varie
Utilizzare strategie di tipologie, sintetizzandoli
memorizzazione. 
memorizzazione. anche in scalette,riassunti,
Mantenere la mappe.
concentrazione sul
compito per i tempi Correlare conoscenze di
necessari. diverse fonti e aree
costruendo semplici

I.C. di Salzano (VE) - Curricolo Scuola Secondaria di I Grado – Imparare a imparare- COMPETENZA PERSONALE, SOCIALE E CAPACITA’ DI IMPARARE A IMPARARE

6
collegamenti e quadri di
sintesi.

Trasferire conoscenze,
procedure, soluzioni a
contesti simili o diversi.

Organizzare le
informazioni per riferirle ed
eventualmente per la
redazione di relazioni,
semplici presentazioni,
utilizzando anche
strumenti tecnologici.

I.C. di Salzano (VE) - Curricolo Scuola Secondaria di I Grado – Imparare a imparare- COMPETENZA PERSONALE, SOCIALE E CAPACITA’ DI IMPARARE A IMPARARE

7
RUBRICA DI COMPETENZA: LIVELLI DI PADRONANZA
52. Pone domande pertinenti 

54. Reperisce informazioni da varie fonti

1  2  3  4  5 
(in entrata alla sc. Primaria)  (traguardi fine scuola primaria)  (traguardi fine primo ciclo) 

52. Pone domande pertinenti 52. Pone domande pertinenti 52. Pone domande pertinenti, in
guidato dall’insegnante. in modo autonomo. modo autonomo collegando
informazioni già possedute con le
nuove acquisite.

54. Ricava informazioni da 54. Ricava e seleziona 54. Ricava, seleziona, interpreta
fonti diverse guidato informazioni da molteplici fonti e organizza le informazioni da
dall’insegnante. per differenti scopi. fonti diverse.

I.C. di Salzano (VE) - Curricolo Scuola Secondaria di I Grado – Imparare a imparare- COMPETENZA PERSONALE, SOCIALE E CAPACITA’ DI IMPARARE A IMPARARE

8
IMPARARE A IMPARARE
Competenza  Individuare collegamenti e relazioni; trasferire le informazioni in altri contesti (formali, non formali, informali)
specifica
Evidenze della  55. Organizza le informazioni (ordinare - confrontare - collegare)
competenza  56. Argomenta in modo critico le conoscenze acquisite
specifica 
CLASSE 1^  CLASSE 2^  CLASSE 3^ 
ABILITÀ  CONOSCENZE  ABILITÀ  CONOSCENZE  ABILITÀ  CONOSCENZE 
Ricavare da fonti diverse Metodologie e strumenti di Organizzare le Metodologie e strumenti di Usare manuali e testi nelle Metodologie e strumenti di
(scritte, Internet ...), ricerca dell’informazione: informazioni per riferirle organizzazione delle attività di studio personali e organizzazione delle
informazioni utili per i bibliografie, schedari, attraverso una semplice informazioni: sintesi, collaborative per ricercare, informazioni come: grafici,
propri scopi. dizionari, indici, motori di presentazione. scalette, grafici, tabelle, raccogliere e rielaborare schemi e mappe
ricerca, testimonianze, diagrammi, mappe dati, informazioni e concettuali, bibliografie,
Organizzare le reperti. Confrontare le informazioni concettuali. concetti. dizionari, motori di ricerca,
informazioni. provenienti da fonti diverse reperti e testimonianze.
Metodologie e strumenti di selezionandole in base Organizzare, riferire e
organizzazione delle all’utilità o al proprio scopo. collegare nuove
informazioni: sintesi, informazioni di diverse
mappe concettuali. Utilizzare le informazioni aree ad alcune già Strategie per la selezione
per la soluzione di semplici possedute utilizzando delle informazioni in modo
  problemi di esperienza o anche strumenti critico e sistematico​.
relativi allo studio. tecnologici.

Contestualizzare le
informazioni provenienti da
diverse fonti e da diverse
aree disciplinari alla
propria esperienza;

Argomentare in modo

I.C. di Salzano (VE) - Curricolo Scuola Secondaria di I Grado – Imparare a imparare- COMPETENZA PERSONALE, SOCIALE E CAPACITA’ DI IMPARARE A IMPARARE

9
critico.

RUBRICA DI COMPETENZA: LIVELLI DI PADRONANZA


55. Organizza le informazioni (ordinare - confrontare - collegare)
56. Argomenta in modo critico le conoscenze acquisite 
1  2 3  4 5 
(in entrata alla sc. Primaria) (livello atteso alla fine  (livello atteso alla fine 
della scuola primaria) del primo ciclo) 
Di fronte a nuovi problemi
ipotizza soluzioni, chiede la
collaborazione dei compagni
o la conferma, se necessario,
dell’insegnante per scegliere
quale applicare.
Sa pianificare una modalità Pianifica sequenze di lavoro Sa pianificare il proprio lavoro Pianifica il suo lavoro Pianifica il proprio lavoro e sa
operativa e sa spiegare come con l’aiuto dell’insegnante. e descriverne le fasi; esprime valutandone i risultati. individuare le priorità; sa
sta operando, come ha giudizi sugli esiti. regolare il proprio lavoro in
operato, motivando le scelte base a feedback interni ed
intraprese. esterni, sa valutarne i risultati.
Ricava e riferisce Legge, ricava informazioni da Ricava informazione da Ricava informazione da Ricava informazione da
informazioni da semplici semplici grafici e tabelle e sa semplici tabelle e sa costruirne semplici tabelle e sa costruirne semplici tabelle e sa
mappe, diagrammi, tabelle, costruirne, con l’aiuto di proprie. di proprie. costruirne di proprie.
grafici. Utilizza tabelle già dell’insegnante
predisposte per organizzare
dati

I.C. di Salzano (VE) - Curricolo Scuola Secondaria di I Grado – Imparare a imparare- COMPETENZA PERSONALE, SOCIALE E CAPACITA’ DI IMPARARE A IMPARARE

10
IMPARARE A IMPARARE
Competenza  Organizzare il proprio apprendimento, individuando, scegliendo ed utilizzando fonti e varie modalità di informazione e di formazione (formale, non
specifica formale ed informale) anche in funzione dei tempi disponibili, delle proprie strategie e del proprio metodo di studio e di lavoro
Evidenze della  56. Argomenta in modo critico le conoscenze acquisite
competenza  57. Autovaluta il processo di apprendimento
specifica 
CLASSE 1^  CLASSE 2^  CLASSE 3^ 
ABILITÀ  CONOSCENZE  ABILITÀ  CONOSCENZE  ABILITÀ  CONOSCENZE 
Mantenere la Strategie di studio. Descrivere alcune delle Strategie di studio. Strategie di
concentrazione sul proprie modalità di autoregolazione e di
compito per i tempi apprendimento. Applicare autonomamente organizzazione del tempo,
necessari. strategie di studio: lettura delle priorità, delle risorse.
Applicare strategie di globale, analitica
Organizzare i propri studio, come il PQ4R: riflessione del testo. Strategie di studio.
impegni e disporre del lettura globale; domande
materiale a seconda sul testo letto; lettura
dell’orario settimanale e analitica, riflessione sul
dei carichi di lavoro. testo; ripetizione del
contenuto.
Utilizzare strategie di
autocorrezione.

Applicare strategie di
studio con l’aiuto
dell’insegnante.

I.C. di Salzano (VE) - Curricolo Scuola Secondaria di I Grado – Imparare a imparare- COMPETENZA PERSONALE, SOCIALE E CAPACITA’ DI IMPARARE A IMPARARE

11
RUBRICA DI COMPETENZA: LIVELLI DI PADRONANZA
56. Argomenta in modo critico le conoscenze acquisite 

57. Autovaluta il processo di apprendimento 

1  2  3  4  5 
(in entrata alla sc. Primaria)    (traguardi fine scuola primaria)    (traguardi fine primo ciclo) 
 

56. Formula ipotesi su 56. Rileva problemi di 56. Rileva problemi, seleziona le
semplici problemi di esperienza, suggerisce ipotesi ipotesi risolutive, le applica e ne
esperienza. di soluzione, seleziona e valuta gli esiti argomentandole in
mette in pratica quelle che modo critico.
ritiene più efficace.

57. Comprende ed esegue le 57. Descrive e ricostruisce le 57. Valuta i risultati della propria
consegne date. fasi della propria esperienza di esperienza di apprendimento in
apprendimento esprimendo base a feedback interni ed
valutazioni sugli esiti. esterni e individua strategie di
miglioramento.

I.C. di Salzano (VE) - Curricolo Scuola Secondaria di I Grado – Imparare a imparare- COMPETENZA PERSONALE, SOCIALE E CAPACITA’ DI IMPARARE A IMPARARE

12