Sei sulla pagina 1di 12

TECNICA DELLE COSTRUZIONI: II MODULO

prof. Gianmarco de Felice, Ing. Fabrizio Paolacci, arch. Lorena Sguerri

EDIFICI MULTIPIANO
IN CEMENTO ARMATO

Generalità
Rappresentazione planimetrica di una struttura intelaiata in
cemento armato
Gli impalcati in cemento armato
Tipologie costruttive dei solai
TECNICA DELLE COSTRUZIONI: II MODULO
TECNICA DELLE COSTRUZIONI: II MODULO
I FILI FISSI

I fili fissi sono le facce di


pareti o di pilastri che per
tutta l’altezza di una
struttura non hanno
nessun cambiamento
planimetrico
TECNICA DELLE COSTRUZIONI: II MODULO

SPICCATO DEI PILASTRI


Solo fili fissi Spiccato con fili fissi
TECNICA DELLE COSTRUZIONI: II MODULO

PIANTA DELLE FONDAZIONI

Proiezione ortogonale
orizzontale sezionata e vista al
livello superiore, tra le stesse
fondazioni e il primo
impalcato
TECNICA DELLE COSTRUZIONI: II MODULO

Pianta delle fondazioni: esempi


Fondazioni su Plinti Fondazioni su Trave Rovescia
TECNICA DELLE COSTRUZIONI: II MODULO

PIANTA DI UN IMPALCATO/CARPENTERIA
La pianta di carpenteria di un impalcato è una proiezione ortogonale
orizzontale sezionata sotto lo stesso impalcato e vista dal basso
verso l’alto in modo da evidenziare le strutture portanti
TECNICA DELLE COSTRUZIONI: II MODULO

Esempio di Carpenteria: copertura di un telaio ad un solo


piano
TECNICA DELLE COSTRUZIONI: II MODULO

Elementi strutturali che compongono l’impalcato


L5 L6

Trave perimetrale Trave portante Trave portante

Trave di collegamento

Trave perimetrale
Trave rampante

Trave rampante

VUOTO

L2
CORPO
SCALA

Trave portante Trave portante Trave portante


Fascia piena

Trave di collegamento

Alleggerimento in laterizio
Trave perimetrale

Trave perimetrale

L1
Travetto

Trave portante Trave portante

L3 L4
TECNICA DELLE COSTRUZIONI: II MODULO

Travi di collegamento e travi perimetrali portanti e non a


spessore
L5 L6

VUOTO

L2
CORPO
SCALA

L1
L3 L4
TECNICA DELLE COSTRUZIONI: II MODULO
Travi alte

Travi a spessore

Le travi a spessore presentano il vantaggio di risultare non visibili e di


ridurre i costi della carpenteria. Per contro, sono molto meno rigide rispetto
alle travi alte (I = bh3/12) e richiedono molte armature in più per cui il loro
costo complessivo è, a parità di condizioni, più elevato.
TECNICA DELLE COSTRUZIONI: II MODULO

Solai ortogonali tra di loro


L5 L6

VUOTO

L2
CORPO
SCALA

L1
L3 L4