Sei sulla pagina 1di 1

Sei collegato come Francesca Slaviero.

(Esci)

Esci Home Supporto Tecnico www.Formazionedocenti.it

Home ► Il mio corso ► INFOC98 ► MODULO 1 ► 5. Software applicativi

Impostazioni
5. Software applicativi

Impostazioni profilo Un software applicativo è un software in grado di eseguire un compito specifico, di uso quotidiano.
Ad esempio, sono software applicativi programmi di elaborazione testi, di gestione fogli di calcolo, di
gestione database, di gestione presentazioni, programmi di gioco o di ritocco immagini. Che sia in
grado di eseguire un compito specifico significa, ad esempio, che un software di gestione prenotazioni
non può essere utilizzato per il fotoritocco di immagini. I software applicativi possono essere catalogati
in base all’utilizzo che se ne fa. La seguente può essere una suddivisione.

–      Utility: ad esempio software per compressione file, backup, antivirus;

–      General purpose: ad esempio software per gestione di testi, fogli di calcolo, presentazioni,
database;

–      Specific purpose: ad esempio software per gestione magazzino, gestione vendite, gestione
prenotazioni;

–      Developer tools: strumenti di sviluppo software. Ad esempio compilatori, interpreti, debugger,
editor di codice sorgente

Un antivirus è un programma creato per prevenire, rilevare e rimuovere codici dannosi, detti malware.
Oggigiorno un solo software antivirus non è più sufficiente per proteggersi dai vari tipi di minacce
possibili. Occorre dotarsi di pacchetti di prodotti e servizi per attuare quella che, in senso più ampio, è
chiamata sicurezza informatica.

Un compilatore è un programma che traduce una serie di istruzioni scritte in un certo linguaggio di
programmazione, il codice sorgente, in un altro linguaggio, il codice oggetto. Il processo si chiama
compilazione.

Un interprete è un programma in grado di eseguire direttamente il codice sorgente scritto in un certo


linguaggio di programmazione.

Un debugger è un programma progettato per l’analisi e l’eliminazione dei bug, cioè gli errori di
programmazione eventualmente presenti nel codice sorgente. Gli errori sarebbero di difficile
individuazione durante l’esecuzione del programma.

<<Lezione precedente          Torna al corso          Lezione successiva>>

Associazione Mnemosine | Contatti  | Supporto Tecnico | Privacy Policy | Informativa Trattamento Dati

Sei collegato come Francesca Slaviero. (Esci)

Potrebbero piacerti anche