Sei sulla pagina 1di 2

URL :http://centropagina.

it/
centropagina.it
PAESE :Italia
TYPE :Web Grand Public

12 settembre 2021 - 14:01 > Versione online

A meno di due mesi dalla COP26 torna


l’iniziativa Climbing For Climate - Ancona
- CentroPagina
AnconaAttualitàMacerataPesaro
Gli Atenei marchigiani organizzano, per il prossimo 18 settembre, un’escursione sul
sentiero Fonte Avellana-Monte Roma
Di Redazione
-
12 Settembre 2021

Il monastero di Fonte Avellana


ANCONA – A meno di due mesi dalla Conferenza COP26 delle Nazioni Unite sui
cambiamenti climatici, torna con la sua terza edizione l’iniziativa Climbing for Climate
organizzata dalla Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile – RUS e dal Club
Alpino Italiano – CAI, coinvolgendo gli Atenei italiani aderenti alla RUS in un’azione
simbolica e coordinata di sensibilizzazione sulle problematiche del cambiamento
climatico (Sustainable DevelopmentGoal 13) e della perdita di biodiversità degli
ecosistemi (Sustainable DevelopmentGoal 15).
Gli Atenei organizzano escursioni e trekking di proprie delegazioni nei rispettivi
territori, prediligendo aree protette e luoghi in cui gli effetti del cambiamento climatico
sono tangibili, ponendo particolare attenzione ai temi della crisi ecologica e della
perdita di biodiversità. Secondo l’IPCC e l’Agenzia Europea per l’Ambiente, l’Europa
mediterranea è già oggi tra le aree del mondo più esposte ai rischi climatici ed ecologici,
i cui danni potrebbero continuare a crescere fino a minacciare irreversibilmente
ecosistemi e società.
Climbing for Climate (CfC) vuole dare un segnale chiaro circa la necessità di un
cambio di rotta nel contrasto ai cambiamenti climatici, che si fanno sempre più netti e
con conseguenze violente, causando crescenti disparità a livello sociale ed economico.

Tutti i diritti riservati


URL :http://centropagina.it/
centropagina.it
PAESE :Italia
TYPE :Web Grand Public

12 settembre 2021 - 14:01 > Versione online

Gli Atenei marchigiani organizzano, per il prossimo 18 settembre, un’escursione


sul sentiero Fonte Avellana-Monte Roma e ritorno, coinvolgendo rappresentanti delle
rispettive comunità accademiche (studenti, docenti, tecnici e amministrativi, referenti dei
gruppi di lavoro RUS). L’evento sarà l’occasione per condividere i progetti che le
Università stanno portando avanti per promuovere la cultura della sostenibilità e, in
particolare, per la riduzione delle emissioni di gas serra.
Lungo il percorso verrà realizzata anche la raccolta dei rifiuti abbandonati, in
adesione al World Cleanup Day previsto per i giorni 18-19 settembre 2021, che
promuove iniziative di cleanup in più di 150 paesi in tutto il mondo (
www.worldcleanupday.org).

Le Università che hanno finora aderito a Climbing for Climate 3:


Gran Sasso Science Institute; Libera Università di Bolzano; Politecnico di Torino;
Università degli Studi “G. D’Annunzio” Chieti Pescara; Università degli Studi
dell’Aquila; Università degli Studi dell’Insubria; Università degli Studi della Tuscia;
Università degli Studi di Bari Aldo Moro; Università degli Studi di Brescia; Università
degli Studi di Camerino; Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale;
Università degli Studi di Foggia; Università degli Studi di Genova; Università degli
Studi di Macerata; Università degli Studi di Milano; Università degli Studi di
Milano-Bicocca; Università degli Studi di Milano – UNIMONT; Università degli Studi
di Parma; Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”; Università degli Studi di
Scienze Gastronomiche; Università degli Studi di Teramo; Università degli Studi di
Torino; Università degli studi di Trento; Università degli Studi di Trieste; Università
degli Studi di Udine; Università degli Studi di Urbino Carlo Bo; Università degli Studi
Mediterranea di Reggio Calabria; Università degli Studi Saint Camillus – International
University of Health and Medical Sciences – Unicamillus; Università del Piemonte
Orientale; Università della Calabria; Università di Pisa; Università della Valle
d’Aosta – Université de la Vallée d’Aoste; Università LUM Giuseppe Degennaro;
Università per Stranieri di Perugia; Università Politecnica delle Marche.
Università degli Studi di Camerino: Egizia Marzocco
comunicazione.relazioniesterne@unicam.it
Università degli Studi di Macerata: Paola Dezi ufficio.comunicazione@unimc.it
Università degli Studi di Urbino Carlo Bo: Tiziano Mancini tiziano.mancini@uniurb.it
relazionipubbliche@ uniurb.it
Università Politecnica delle Marche: Chiara Principi ufficio.stampa@univpm.it

Tutti i diritti riservati