Sei sulla pagina 1di 3

CLASSE 1L, gruppo 1 e 2

LETTURA E SCHEDA DI UN LIBRO DI NARRATIVA ENTRO IL 9 DICEMBRE

Puoi sceglierne uno tra i seguenti titoli:

1 “Pusher” di Antonio Ferrara (disponibile anche l’audiolibro)

In certi quartieri di certe città è più difficile essere bambini, è più difficile crescere, è più facile sbagliare.
In certi quartieri di Napoli ci sono ragazzi che vivono di notte, che spacciano droga, che non vanno a
scuola.

Ma, grazie a uomini e donne che immaginano i bambini e i ragazzi per ciò che potranno diventare, la
notte non è fatta solo per questo. La notte è fatta anche per mostrare il proprio coraggio, lo spirito di
sacrificio, la determinazione. La notte è fatta anche di lavori onesti e coraggiosi.

2 “Non dirmi che hai paura” di Giuseppe Catozzella (disponibile anche l’audiolibro) Samia è una ragazzina
di Mogadiscio. Ha la corsa nel sangue. Ogni giorno divide i suoi sogni con Alì, che è amico del cuore,
confidente e primo, appassionato allenatore. Una notte parte, a piedi. Rincorrendo la libertà e il sogno
di vincere le Olimpiadi. Sola, intraprende il viaggio di ottomila chilometri, l'odissea dei migranti
dall'Etiopia al Sudan e, attraverso il Sahara, alla Libia, per arrivare via mare in Italia.

3 “La casa dei cani fantasma” di Allan Stratton

La vita di Cameron non è quella di un qualsiasi ragazzo. Da anni fugge con la madre da un padre
violento. Quando i due, nella speranza di passare inosservati, si trasferiscono in una fattoria isolata, la
vita del ragazzo diventa un vero incubo, e le sue angosce si materializzano in visioni inquietanti. Ma
Cameron deve sapere, e comincia a fare domande che scuoteranno l'apparente tranquillità di quel posto
dimenticato da tutti. Un thriller psicologico, un'indagine dal passato.

5 “Extraterreste alla pari” di Bianca Pitzorno (romanzo fantascientifico) Il collegamento in airbus tra
Deneb e la Terra permette ai bambini di Deneb di partecipare ad un "programma scambio" sulla Terra
della durata minima di 10 anni, dovuta al fatto che la congiunzione astrale favorevole al viaggio fra la
Terra e Deneb si verifica appunto solo ogni 10 anni. Mo, su incoraggiamento della propria famiglia
denebiana, parte per questa esperienza formativa e la sua adozione temporanea viene concordata con
una coppia terrestre senza figli, i signori Nicola e Lucilla Olivieri. La famiglia terrestre, però, resta
contrariata nello scoprire che i denebiani vengono a sapere il proprio sesso a venti anni di età (ricevendo
un'educazione uguale e paritaria), insistendo per saperlo prima al fine di sapere come comportarsi nei
confronti del giovane extraterrestre.

6 “Palestina” di Joe Sacco ROMANZO A FUMETTI

La storia si svolge lungo un periodo di due mesi a cavallo tra la fine del 1991 e l'inizio del 1992, con
alcuni flashback sull'espulsione degli Arabi, sull'inizio della prima Intifada, sulla prima guerra del golfo e
qualche altro evento del passato recente. Sacco ha passato questo periodo incontrando dei Palestinesi
in Cisgiordania e nella striscia di Gaza.

7 “Non stancarti di andare” di Teresa Radice e Lelio Bonaccorso ROMANZO A FUMETTI

Iris inizia a mettersi comoda nella casa di Verezzi mentre Ismail torna a Damasco per sistemare le ultime
faccende. Separati da un destino violento e imprevisto, Iris si scopre incinta mentre Ismail lotta per
tornare in Italia. Costellato di personaggi memorabili, Non stancarti di andare è un romanzo grafico
lungo, denso, impegnato e impegnativo, sul senso dell'esistenza e della distanza.

8 “Cinzia” di Leo Ortolani ROMANZO A FUMETTI

Cinzia è una transessuale che non riesce a trovare lavoro o riconoscimento all'interno della società.
Quando riesce ad essere assunta rinunciando alla sua natura e mantenendo nome e aspetto da uomo,
scopre di trovarsi all'interno di un'associazione in difesa dei valori tradizionali e contro ogni diversità.
Tuttavia si innamora del suo collega Thomas, eterosessuale e in procinto di sposarsi.

SCHEDA

DA CONSEGNARE ENTRO MERCOLEDì 9 DICEMBRE A napolitano.l@artisticofirenze.edu.it

1 Descrivi il protagonista o uno dei protagonisti (aspetto fisico, carattere, gusti e abbigliamento).

2 Descrivi un luogo in cui si svolgono le vicende (gli odori, i colori, gli oggetti e le persone, le luci, i
rumori, … )

3 Il tempo. L’epoca in cui si svolgono le vicende viene indicata? Se sì, qual è? Quanto tempo dura la
storia (una settimana, un mese, una vita intera …)? I fatti sono narrati in ordine cronologico oppure con
anticipazioni/prolessi (ad un certo punto della narrazione si anticipano eventi che accadranno in futuro)
e flashback/analessi (ad un certo punto della narrazione si riportano eventi accaduti precedentemente)?

4 Esprimi un tuo giudizio sul libro. Lettura avvincente o noiosa? Perché? Hai apprezzato le parti narrative
(azioni), descrittive, riflessive e dialogiche(discorsi diretti)? Ritmo veloce o lento? Ha qualcosa di speciale
questo libro? Lo consiglieresti a un amico? Perché sì? Perché no? Nel caso del romanzo a fumetti
considera se hai apprezzato i disegni, i colori, i baloon/nuvoletta (contengono i testi pronunciati o
pensati dai personaggi) e le didascalie (si trovano per la maggior parte delle volte in cima alla vignetta, e
stanno a descrivere il cambiamento di luogo o anche l'inizio di un'azione non definita dalle immagini).

Tonino è un ragazzo di 13 anni che è nato in una area molto pericolosa di Napoli. Tutta la sua vita è stata
coinvolto nel crimine, ed è molto affezionato al suo nonno e le sue due sorelline. Tutti pensano che il suo
destino è predestinato, perche la sua famiglia ha un lungo passato criminale. Pero, Tonino ha un talento
per la scrittura, e non è esattamente certo di voler proprio andare nella rotta che il suo padre cercava di
forzarlo a prendere. Lui non è proprio un “uomo”, almeno non negli occhi di suo padre, che pensa che lui
sia troppo debole, anche se ha solo 13 anni. Ha anche un miglore amico due anni piu grande di lui, di
nome Lello.
La storia si situa in una area suburbana di Napoli, in qui c’era tantissimo crimine. Questa storia succede
non nel presente, ma in un passato molto recente. E un ambiente molto tossico especialmente per
qualcuno di solo 13 anni. Le persone sono molto aggressive, (questo si puo vedere nella scena in qui
attacano Tonino perche non gli da la cocaina prima di essere pagato), e non hanno paura di usare la
violenza fisica su le altre persone.

Le vicende si svolgono in un passato molto recente, si puo notare dal fatto che tutti i personaggi hanno
cose come televisioni e telefonini. Non penso che sia nel presente perche nel presente, crimini come
questi non sono comuni come erano qualche anno fa’. Ci sono anche qualche flashback in qui il
protagonista ritorna a giorni traumatici/importanti della sua vita, (per esempio quando ritorna al suo
compleanno, o quando ha dovuto cercare di uccidere quando

E stata una lettura abbastanza avvincente, il libro era interessante ed ho capito tanti altri punti di vista
che non avrei mai potuto capire prima d’ora. La divisione tra capitoli era molto corta, e questa cosa mi ha
sempre tenuto interrsata al prossimo capitolo del libro. Ho gia consigliato questo libro a tanti dei miei
amici, e lo consiglierei anche ad altri.