Sei sulla pagina 1di 1

VOCABOLO OSSERVAZIONI, ESEMPI TRADUCTION

a Paolo parla a Francesca. Andiamo a casa, a teatro, a scuola, a Roma. à


anche Vieni anche tu? Sì, vengo anch'io. Prendo le sigarette e anche il aussi
giornale.
arrivederci! Ciao Paolo, arrivederci presto! au revoir!
auguri! Tanti auguri a te! tous mes voeux!
bambino Femminile: bambina enfant
casa Andiamo tutti a casa! Venite tutti a casa mia! maison
chi? Indovina chi c'è? qui?
chiamarsi Mi chiamo Francesca. s'appeler
come Come ti chiami? Paolo. Anch'io mi chiamo Paolo come te! comment?
comme (de la
même façon)
con Vieni con me? avec
dire P: dico, dici, dice, diciamo, dite, dicono; F: dirò; PP: detto; IMP: dire
dicevo.
dove Dove vai? Vado in America. où
e Io mi chiamo Alberto e tu? et
essere P: sono sei, è, siamo, siete, sono; F: sarò; PP: sono stato; IMP: ero. être
in Vieni in Africa con noi? dans
invece Tu studi la lingua italiana, io, invece, la so già. par contre
io Io, tu, lui, lei, noi, voi, loro; ATTENZIONE: di solito non si dice: je, moi
basta la coniugazione del verbo!
lingua Lingua mortal non dice... langue
lira Non ho una lira. lire
ma Ma che dici? mais
molto Sono molto fiero di voi. Ci sono molte sedie in quest'aula. beaucoup, très
necessario È necessario esercitarsi a pronunciare necessario necessariamente nécessaire
necessità ripetendone i suoni con la necessaria accuratezza.
no! Contrario di: sì. Dire di no, rispondere di no. non!
non Vieni anche tu? No, non vengo! ne ... pas
o Acqua minerale con o senza gas. ou
occhio Occhio! Fai attenzione! L'occhio, gli occhi. oeil
ora Sinonimo: adesso. maintenant
per favore! Silenzio, per favore! s’il vous plaît!
perché Perché non rispondi? Perché non mi va! pourquoi? parce
que
Piacere! Piacere! Mi chiamo Alberto! Piacere, io sono Aldo! Enchanté!
posto Ha trovato un bel posto di lavoro. Da non confondere con piazza: la place
piazza principale della città.
primo Primo, secondo, terzo, quarto, quinto sesto, settimo, ottavo, nono, premier
decimo...
questo Questo esempio è banale. ce(-ci)
qui Anche: qua. ici
ragazzo Anche al femminile: ragazza. garçon, jeune
homme
rispondere PP: risposto. répondre
Scusa! Scusi! Scusa, Franco, mi passi il sale? Scusi, eminenza, mi passa il sale? Excuse-moi!
Excusez-moi !
seguire Seguite la guida, per favore! suivre
senta! Ad un amico: senti! écoutez!
sì! Contrario: no! oui!
signore Il signore è servito! Signor Rossi, il pranzo è servito! Femminile: monsieur
signora o signorina: Buon giorno Signora Rossi e buon giorno anche a
lei Signorina Rossi "junior"