Sei sulla pagina 1di 12

Sistemi di determinazione dei Costi

Silvia Legnani
Sistemi di Costo
Distinguiamo diversi sistemi di costo:

Sistema di Costo per COMMESSA


Rileva i costi per singola commessa,
la commessa può essere un singolo prodotto, un lotto, un
progetto…
Ogni commessa costituisce un costo unitario;
l’azienda può essere impegnata in più commesse.

Sistema di Costo per PROCESSO


Considera una produzione continuativa,
il costo è relativo ad uno specifico intervallo di tempo,
i costi unitari sono calcolati dividendo i costi del periodo
considerato per il numero di unità prodotte.
Durante il tempo considerato viene realizzata una sola tipologia di
prodotti.

Silvia Legnani
Sistemi Produttivi e Sistemi di Costo

Sistema di Costo per COMMESSA e sistemi produttivi


-La produzione per singolo pezzo
-il prodotto viene realizzato singolarmente:
-per esempio lo sviluppo di un progetto, di una campagna pubblicitaria,
-La produzione per lotti
-la realizzazione di un insieme di prodotti tutti uguali;
-per esempio: 1000 copie di un romanzo, 100 manifesti,

Sistema di Costo per PROCESSO e sistemi produttivi


-La produzione in serie
-produzione alla catena di montaggio con l’assemblaggio di componenti
predefinite.
-Le caratteristiche del prodotto finito dipende dalle componenti scelte
-La produzione per processo
- ciclo produttivo che porta ad una trasformazione tale degli elementi di
input da renderli non più distinguibili dal prodotto finito.

Silvia Legnani
Sistemi Produttivi e Sistemi di Costo
Esercizio
Classifica i seguenti sistemi produttivi e individua quali organizzazioni
dovrebbero utilizzare una rilevazione dei costi per commessa e quali
per processo:

Attività produttive Tipologia di sistema Tipologia di sistema di


produttivo costo
Azienda
automobilistica
Studio di ingegneria

Azienda che
produce colla
Casa editrice di
testi scolastici
Agenzia grafica

Azienda che
produce materiali Silvia Legnani
Metodi di Calcolo dei Costi

considereremo due metodologie di calcolo dei Costi:

1) i centri di costo
2) il sistema ABC

Silvia Legnani
Metodi di Calcolo dei Costi
I Centri di Costo
1) I centri di costo

-sono unità organizzative:


- che svolgono operazioni tra loro strettamente collegate,
-finalizzate al raggiungimento di specifici risultati
- sono dotate di specifiche risorse
-èun nucleo di attività che fa riferimento ad un unico centro di
controllo e gestione.

Silvia Legnani
Metodi di Calcolo dei Costi
I Centri di Costo

i centri di costo, sono:


-gruppi di attività omogenee,
-dotate di risorse analoghe,
-presentano costi significativi,
-e fanno riferimento ad un'unica figura responsabile.

i costi riguardano per esempio:


• manodopera
• quote di ammortamento
• energia consumata
• manutenzioni
• l’occupazione di uno spazio nell’azienda
• La necessità di recupero dei tempi improduttivi
• ….

Silvia Legnani
Metodi di Calcolo dei Costi
I Centri di Costo

il costo orario del centro di costo, è :


- il costo ora nucleo produttivo
-o comunque un costo unitario dato dal processo di lavorazione,
-(per esempio il costo per la lavorazione di 1 mq. di carta).

Una volta individuati:


-i centri di costo coinvolti nella commessa,
-il monte-ore (o il quantitativo) necessario
-il costo ora nucleo produttivo (o il costo unitario),

l’impresa è in grado di calcolare i costi necessari per svolgere la


commessa.
A tali costi saranno poi sommati gli input direttamente coinvolti nel
processo di trasformazione come i materiali di consumo

Silvia Legnani
Metodi di Calcolo dei Costi
I Centri di Costo
possiamo distinguere tre tipologie di centri di costo:

Centri di produzione Centri di costo Centri di costo


ausiliari di servizio e virtuali

Riguardano per esempio: Riguardano attività di Sono per esempio il centro


•manodopera supporto alla produzione, di gestione del personale,
•ammortamento macchinari per esempio magazzino e l’amministrazione, ecc...
•l’energia consumata
logistica, ecc. I centri virtuali sono i
•manutenzioni
fornitori esterni (out-
sourcing), per esempio i
•tempi morti,
servizi pulizia.
•spese generali
•….ecc

Silvia Legnani
Metodi di Calcolo dei Costi
Il Sistema ABC
2 Activity-Based Costing

Tale metodo può essere considerato un’evoluzione dei centri di costo:


- l’attenzione è spostata dai centri di costo alle attività aziendali.
- Prevede una scomposizione dell’impresa nelle attività più significative,

- viene utilizzato per conoscere i costi effettivi delle diverse attività;

Si tratta di un sistema di costo più preciso di quello dei centri di costo, ma


più oneroso sia in termini organizzativi che di controllo,

Silvia Legnani
Metodi di Calcolo dei Costi
Il Sistema ABC

Per calcolare i costi della singola attività impiegata nell’oggetto di


costo, è necessario fare riferimento a determinanti di costo (cost
driver);
le determinanti di costo permettono di
-quantificare quante risorse servono per svolgere un’attività, e
-quantificare i costi dell’attività necessaria per realizzare il singolo
Silvia Legnani
Metodi di Calcolo dei Costi
-Le determinanti Il Sistema ABC
relative alle risorse
permettono di
soppesare la
quantità di risorsa
coinvolta nella
singola attività

-Le determinanti riferite all’attività permettono di soppesare quanto


l’attività coinvolta incida in termini di costo sul singolo oggetto di costo
Silvia Legnani