Sei sulla pagina 1di 3

Comune di Castelbuono

PROVINCIA DI PALERMO
SETTORE IV – Socio-Demografico

BUONO SOCIO–SANITARIO
Il RESPONSABILE DEL SETTORE IV
Avvisa i cittadini che i termini per la presentazione delle istanze per la concessione
del Buono Socio–Sanitario (Art.10 L.R.10 del 31/07/03) a favore delle famiglie che
mantengono nel proprio contesto anziani non autosufficienti (di età non inferiore a
69 anni compiuti) o soggetti con grave disabilità (art.3. c.3 Legge 104/92), sono
fissati per il giorno 30/ 04/2011

Requisiti essenziali per l’accesso al Buono Socio–Sanitario sono: il vincolo familiare


(parentela, filiazione, adozione, affinità) e la convivenza (anagraficamente
accertabile) con il nucleo familiare il cui limite I.S.E.E. non superi € 7.000,00.

La certificazione sanitaria da produrre per i soggetti anziani non autosufficienti è la


seguente:
• Verbale della commissione invalidi civili, attestante l’invalidità civile al 100%
con indennità di accompagnamento o in alternativa, per le situazioni di gravità
recente per le quali non si è in possesso della superiore certificazione, dovrà
essere prodotto il Certificato del Medico di Medicina Generale, attestante la non
autosufficienza, corredato dalla copia della scheda multidimensionale di cui al
Decreto sanità 7 marzo 2005.
La certificazione sanitaria da produrre per i soggetti disabili gravi è la seguente:
• Verbale di riconoscimento della disabilità grave ai sensi dell'art. 3 comma 3
della legge 104/92 o in alternativa, per le situazioni di gravità recente per le quali
non si è ancora in possesso della superiore certificazione, dovrà essere prodotto il
Certificato del Medico di Medicina Generale, attestante la disabilità grave, non
autosufficienza, corredato dalla copia dell'istanza di riconoscimento della stessa ai
sensi dell'art. 3 comma 3 della legge 104/92.
In rispetto della Circolare n.1 del 09.03.2011 il Buono Socio-Sanitario sarà erogato
esclusivamente sotto forma di buono di servizio (voucher) per l'acquisto di
prestazioni professionali presso enti del terzo settore presenti nel territorio del
Distretto iscritte all'albo regionale delle istituzioni socio-assistenziali (art. 26 L.R.
22/86) nella sezione anziani e/o inabili per la tipologia di servizio assistenza
domiciliare.

Saranno escluse le istanze pervenute non corredate dai certificati sopra indicati.
IL MODULO DI DOMANDA PUÒ ESSERE RITIRATO PRESSO L’UFFICIO SERVIZI
SOCIALI, VIA TENENTE L. CORTINA, L'UFFICIO SEGRETARIATO SOCIALE, P.ZZA
MARGHERITA O PRESSO LE SEDI DI PATRONATO, SINDACATO CAF LOCALI
F.TO IL RESP.LE DEL SETTORE IV
Dott.ssa Rosa Anna Sicilia
Al Comune di Castelbuono
Ufficio Servizi Sociali

OGGETTO: RICHIESTA BONUS SOCIO-SANITARIO

Dichiarazione sostitutiva resa ai sensi dell’art. 47 del DPR 28/10/00 n. 445

Il/la sottoscritto/a _____________________________ nato/a il ____________


a ______ _______e residente a ________ ____ in via/piazza __________________
n. ___ CAP _______ Prov ____________ telefono ________________

Dichiara

- che nel proprio nucleo familiare come appresso riportato è presente e convivente
per vincolo di parentela __________________________, anziano/disabile grave in
condizioni di totale/parziale non autosufficienza cui vengono assicurate prestazioni
di cura, assistenza ed aiuto personale in relazione alle condizioni vissute di non
autonomia, anche di natura sanitaria, con impegno ed oneri a totale carico della
famiglia.
- Che il proprio nucleo familiare nella totalità dei suoi componenti ai sensi delle
disposizioni riportate dal D.L.vo n.109/98 e regolamenti attuativi, con particolar
riferimento ai componenti la famiglia anagrafica ed ai soggetti a carico IRPEF come
disposto dall’art. 1 DPCM 4.4.2001 n. 242, ha una condizione economica valutata
con ISEE ad € ______________
Con impegno a garantire, in alternativa al ricovero presso strutture residenziali, la
continuità dell’assistenza all’interno della famiglia in attuazione del programma
personalizzato definito dall’A.C. e dal Servizio Sanitario (UVG / UVD).

CHIEDE

La concessione del Buono socio-sanitario nella forma di:


Buono di servizio: titolo per l’acquisto di prestazioni domiciliari presso organismi
ed enti no profit presenti nel relativo distretto socio-sanitario, iscritti all’albo
regionale delle istituzioni socio-assistenziali di cui all’art. 26 della legge regionale n.
22/86 (.Norme per la gestione dei servizi socio assistenziali in Sicilia.) per le sezioni
anziani e/o disabili, per la tipologia di servizio assistenza domiciliare, liberamente
scelti dalle famiglie.

Si attesta che il familiare non autosufficiente fruisce / non fruisce di indennità


di accompagnamento od assegno equivalente (L.18/1980).
Si comunica che il Dott. __________________________ del Servizio di medicina
generale dell’AUSL ______ è incaricato delle prestazioni di cura ed assistenza.

Composizione del nucleo familiare:

Nominativo Rapporto familiare Nato a Il

1
2
3
4
5
6
7
8

Allega alla presente istanza:


-- Certificazione sanitaria:
1) Per l’anziano (di età superiore a 69 anni ed 1 giorno): certificato del medico di
famiglia con il quale si attesta la non autosufficienza (del familiare assistito) per
patologie cronico - degenerative, per decadimento psico-fisico e/o disabilità,
demenza o avanzata senilità - oppure – Verbale della Commissione medica dell’ASP
attestante la non autosufficienza;
2) Per il disabile grave: Certificazione attestante lo stato di portatore di grave
handicap rilasciata, ai sensi della legge n.104/92, dalla Commissione invalidi civili
dell’ASP.
3) Indicatore situazione economica equivalente (I.S.E.E.) ai sensi del D.L.vo 109/98
e succ. modifiche ed integrazioni rilasciato da organismo abilitato (CAF) di tutti i
soggetti indicati nel superiore prospetto.

Il sottoscritto dichiara che nessun altro componente il proprio nucleo familiare


ha inoltrato istanza per la concessione del Bonus e di essere consapevole della
decadenza del beneficio per dichiarazioni rese non veritiere punibili ai sensi del
codice penale e delle leggi speciali in materia.

Data _____________
Firma ___________________