Sei sulla pagina 1di 294

Sicurezza nel sistema: Protezione per l’uomo e per la macchina

Catalogo Tecnica di sicurezza | Versione 03


Premessa

Heinz e Philip Schmersal, soci amministratori del Gruppo Schmersal

Sicurezza nel sistema − Protezione per l’uomo e per la macchina

Durante i processi di lavoro spesso è indispensabile accedere alla macchina. In questi


casi deve essere garantita la sicurezza per l’operatore, come previsto nell’ambito della
responsabilità in capo all’utilizzatore della macchina e sancito altresì dalle norme e direttive
sulla sicurezza delle macchine a livello internazionale.

Il Gruppo Schmersal è da anni impegnato con i propri prodotti e soluzioni sul fronte della
sicurezza sul posto di lavoro e offre oggi al settore industriale il più vasto programma
mondiale di dispositivi e sistemi di sicurezza per la protezione dell’uomo e della macchina.

Guidati dal principio “Sicurezza nel sistema – Protezione per l’uomo e per la macchina”
sviluppiamo e realizziamo prodotti fedeli a questa filosofia in grado di integrarsi in modo
ottimale nei processi di lavoro. Perché la sicurezza, a nostro parere, non è in antitesi a una
maggiore produttività.

Grazie al nostro know-how, alla nostra forza innovativa e alla nostra gamma completa
siamo divenuti leader nei nostri campi di attività. Ogni nostra azione è guidata da un unico
obiettivo: rendere il mondo un po’ più sicuro insieme a voi. Contattateci, saremo lieti di
collaborare con voi.
Sommario

■ Sommario e introduzione pagina_______________________________________________ 1

■ Sorveglianza porte di protezione _____________________________________ pagina 10

1. Interruttori di sicurezza con azionatore separato _____________________ pagina 10


2. Ritenute di sicurezza ___________________________________________ pagina 32
3. Sistema a trasferimento chiavi ___________________________________ pagina 60
4. Interruttori di posizione _________________________________________ pagina 80
5. Interruttori di sicurezza per dispositivi di protezione girevoli _____________ pagina 102
6. Sensori di sicurezza ___________________________________________ pagina 112

■ Dispositivi di comando con funzione di sicurezza________________________ pagina 134

7. Interruttori d'emergenza a fune ___________________________________ pagina 134


8. Dispositivi di arresto d'emergenza _________________________________ pagina 140
9. Pannelli di controllo ____________________________________________ pagina 154
10. Interruttori di consenso _________________________________________ pagina 162
11. Interruttori di sicurezza a pedale __________________________________ pagina 166
12. Pulpiti di comando bimanuali_____________________________________ pagina 170

■ Dispositivi di protezione tattili________________________________________ pagina 178

13. Profili sensibili di sicurezza ______________________________________ pagina 178


14. Tappeti di sicurezza ____________________________________________ pagina 186

■ Dispositivi di sicurezza optoelettronici_________________________________ pagina 190

15. Barriere ottiche di sicurezza _____________________________________ pagina 196


16. Griglie e cortine ottiche di sicurezza _______________________________ pagina 198

■ Valorizzazione sicura del segnale ____________________________________ pagina 218

17. Moduli di sicurezza a relè _______________________________________ pagina 218


18. Moduli di sicurezza multifunzionali ________________________________ pagina 254
19. Sistema di controllo di sicurezza modulare programmabile _____________ pagina 260

■ Soluzioni di sistema _______________________________________________ pagina 266

20. AS-Interface Safety at Work _____________________________________ pagina 266


21. Interfaccia SD ________________________________________________ pagina 274
22. Distributori passivi e scatole di connessione di campo _________________ pagina 276

■ tec.nicum – Servizi per la sicurezza delle macchine e la protezione sul lavoro _______ pagina 280

■ Appendice ______________________________________________________ pagina 288

Cavi di collegamento ______________________________________________ pagina 282


Indice dei prodotti – ordine alfabetico _________________________________ pagina 288
Contatti_________________________________________________________ pagina 290

1
Panoramica dei capitoli

1. Interruttori di sicurezza 2. Ritenute di


Sorveglianza porte di protezione con azionatore separato sicurezza
Pagina 10 Pagina 32

7. Interruttori 8. Dispositivi di arresto


Dispositivi di comando con funzione di sicurezza d'emergenza a fune d'emergenza
Pagina 134 Pagina 140

Dispositivi di protezione tattili

Dispositivi di sicurezza optoelettronici

Valorizzazione sicura del segnale

Soluzioni di sistema

2
3. Sistema a 4. Interruttori di 5. Interruttori di sicurezza per 6. Sensori di sicurezza
trasferimento chiavi posizione dispositivi di protezione girevoli
Pagina 60 Pagina 80 Pagina 102 Pagina 112

9. Pannelli di controllo 10. Interruttori di 11. Interruttori di 12. Pulpiti di comando


consenso sicurezza a pedale a due mani
Pagina 154 Pagina 162 Pagina 166 Pagina 170

13. Profili sensibili 14. Tappeti di


di sicurezza sicurezza
Pagina 178 Pagina 186

15. Barriere ottiche 16. Griglie e cortine


di sicurezza ottiche di sicurezza
Pagina 196 Pagina 198

17. Moduli di 18. Modulo di sicurezza 19. Sistema di controllo di


sicurezza a relè multifunzione sicurezza modulare
programmabile
Pagina 218 Pagina 254 Pagina 260

20. AS-Interface 21. Interfaccia SD 22. Distributori passivi e


Safety at Work scatole di connessione
di campo
R C
R

Pagina 266 Pagina 274 Pagina 276

3
Sicurezza nel sistema: Protezione per l’uomo e per la macchina

Interruttori di sicurezza Ritenute di sicurezza Sensori di sicurezza


con azionatore separato

Il catalogo suddivide l'intera gamma in diciotto gruppi di prodotti e tecnologie. All'inizio di ogni
capitolo viene riportato l'ambito di applicazione, la struttura e il principio di funzionamento di circa
25.000 diversi dispositivi di commutazione. Seguono le caratteristiche tecniche delle singole serie.

Ampio accesso alle informazioni


Sebbene il catalogo, di 280 pagine sia molto articolato esso contiene solo i principali dati dei
dispositivi di sicurezza e punta a fornire al lettore una panoramica generale dell'intera gamma
nonché un primo orientamento per la scelta. Per ogni gruppo di prodotti, tecnologia e serie, sono
disponibili informazioni più dettagliate, sia in forma scritta che nel catalogo online presente alla
pagina www.schmersal.net. Inoltre, in caso di ulteriori domande, è a disposizione la rete mondiale
di ingegneri di vendita di Schmersal e i nostri partner commerciali.

Varietà come principio fondamentale


Il catalogo illustra l'ampiezza e la versatilità della gamma di prodotti Schmersal per la sicurezza
delle macchine. La varietà è il principio base su cui si fonda la collaborazione fra il Gruppo
Schmersal e i clienti di tutti i settori industriali. Per ogni caso specifico di protezione dei punti di
pericolo e delle aree pericolose, l'utente deve poter contare sulla soluzione tecnica ottimale.

Dal prodotto al sistema


Sulla base dell'ampia gamma di prodotti, che rappresenta un ulteriore tassello nella strategia di
mercato di Schmersal, si possono configurare soluzioni di sistema composte, ad esempio, da
uno o più dispositivi di sicurezza e dal rispettivo sistema di analisi dei segnali di sicurezza. A tale
riguardo la gamma Schmersal offre sia moduli di sicurezza a relè che diversi tipi di comandi di
sicurezza, oltre a componenti per la soluzione di sistema AS-Interface Safety at Work.

Per semplificare l'integrazione dei dispositivi di sicurezza Schmersal sono inoltre disponibili
sistemi e ausili di installazione che permettono di velocizzare il cablaggio di dispositivi di sicurezza
collegati in serie, riducendo al contempo i costi. Le soluzioni si differenziano sia per la tipologia,
con distributori passivi o scatole di connessione di campo, sia per la modalità di esecuzione, per
il cablaggio IO parallelo o per il cablaggio con l'interfaccia SD SCHMERSAL. Tutte le versioni
permettono l'azionamento in serie misto di dispositivi di sicurezza elettronici di vario tipo, quali
sensori e ritenute.

4
Dispositivi di sicurezza Valorizzazione di segnale sicura Dispositivi di comando
optoelettronici con funzione di sicurezza

Le soluzioni giuste per ogni settore


Inoltre il Gruppo Schmersal ha sviluppato gamme prodotto e soluzioni complete per determinati
settori target, ad esempio l'industria dell'imballaggio, l'industria alimentare, l'industria pesante
e l'ascensoristica. In questi settori vi sono esigenze particolari di igiene (settore alimentare),
robustezza dei dispositivi di commutazione in condizioni estreme (industria pesante) o di carattere
normativo (ascensoristica).

"Safety Services" – servizi qualificati


Negli anni passati il Gruppo Schmersal ha arricchito la propria offerta con molteplici servizi
qualificati basandosi su un approccio sistematico: dalla cooperazione con studi di ingegneria
specializzati (all'interno della rete CE), alla costruzione di un grande centro per eventi (il tec.nicum
di Wuppertal) e alla formazione di "functional safety engineer" certificati in circa 20 paesi, fino alla
costruzione di nuovi reparti di assistenza nelle sedi e mercati singoli.

Servizi che il costruttore o l'utilizzatore può sfruttare in prima persona, beneficiando dell'ampio
know-how del Gruppo Schmersal fondamentale quando, oltre alla conoscenza teorica dei
contenuti delle singole norme in materia di sicurezza delle macchine si tratta anche e soprattutto
di applicare concretamente tali disposizioni. Ciò vale sia per la programmazione dei comandi di
sicurezza specifica per il cliente (Application Engineering), sia per l'assistenza nella valutazione
della conformità CE e la consulenza per l'ottimizzazione tecnica della sicurezza degli impianti
esistenti (Application Consulting).

Garanzia di qualità totale secondo la Direttiva Macchine 2006/42/CE


Schmersal è un'azienda certificata secondo l'Allegato X della Direttiva Macchine. Sulla base di
questa autorizzazione, Schmersal appone sotto la propria responsabilità anche il marchio CE sui
prodotti elencati nell'Allegato IV. Possiamo quindi inviarvi su richiesta l'attestato di certificazione di
collaudo, oppure potete scaricarlo da Internet all'indirizzo www.schmersal.com.

Buona collaborazione!
Se, dopo la consultazione del catalogo, desidera maggiori informazioni sulle singole serie o
ha domande specifiche la preghiamo di contattare il servizio di assistenza Schmersal presente
capillarmente a livello mondiale. Ottenere ulteriori informazioni è facile e veloce. Saremo lieti di
collaborare con voi!

5
Storia
Pietre miliari 1945 – 2016

Schmersal Brasile 1974 Schmersal Cina 2013 Entrata in servizio del nuovo
magazzino centrale 2013

1945 Fondazione ad opera dei fratelli Kurt Andreas Schmersal ed Ernst Schmersal a Wuppertal,
in Germania.

Anni '50 Il portafoglio prodotti viene continuamente ampliato. Molti dei dispositivi di commutazione
sono impiegati in applicazioni che richiedono un elevato grado di sicurezza, ad es. in zone
con pericolo di esplosione.

Anni '70 Schmersal, tra i pionieri in questo campo, inizia lo sviluppo e la produzione di interruttori di
prossimità elettronici.

1974 Costituzione di ACE Schmersal a Boituva, in Brasile.

1982 Cambio generazionale: Heinz e Stefan Schmersal subentrano ai loro padri nella gestione
dell'impresa.

1997 Acquisizione di ELAN Schaltelemente GmbH & Co. KG a Wettenberg.

1999 Costruzione dello stabilimento di produzione Schmersal Industrial Switchgear Co. Ltd (SISS)
a Shanghai, in Cina.

2007 Con Philip Schmersal la terza generazione della famiglia entra nel Gruppo Schmersal.

2008 Nell'ottobre 2008, il Gruppo Schmersal assume il controllo di Safety Control GmbH e
della consociata Safety Protec GmbH a Mühldorf/Inn.

2013 Acquisizione di Böhnke + Partner Steuerungssysteme GmbH.


Inaugurazione del nuovo stabilimento di produzione Schmersal in India.
Entrata in servizio del nuovo Magazzino centrale europeo a Wuppertal.

2015 Il Gruppo Schmersal festeggia nel 2015 il 70° anniversario della sua fondazione.
In aprile, Michael Mandel è nominato nuovo amministratore delegato di
K.A. Schmersal GmbH & Co. KG (Wuppertal/Wettenberg).
Schmersal Böhnke+Partner si trasferisce nella sua nuova sede produttiva e amministrativa
a Bergisch Gladbach.

2016 Il Gruppo Schmersal costituisce una business unit separata per i servizi, denominata tec.nicum.

6
Schmersal nel mondo

Sedi di produzione / distribuzione

Filiali

Rappresentanze commerciali

Il Gruppo Schmersal è presente in tutto il mondo con filiali in 20 paesi e partner commerciali e di
assistenza in altri 30 paesi.

Abbiamo iniziato molto presto il processo di internazionalizzazione delle attività di vendita,


consulenza e produzione. È anche per questo motivo che siamo partner di sicurezza per grandi
gruppi attivi nella costruzione macchine e impiantistica a livello globale e contemporaneamente
un partner apprezzato da numerosi costruttori di macchine di medie dimensioni con presenza
locale. Ovunque lavorino macchine con dispositivi di sicurezza Schmersal, la nostra sede è vicina
per supportarvi.

■ Germania, Wuppertal ■ Argentina, ■ Paraguay, Minga Guazú


■ Germania, Wettenberg Buenos Aires ■ Perù, Lima
■ Germania, Mühldorf ■ Australia, Brisbane ■ Polonia, Varsavia
■ Germania, Bergisch Gladbach ■ Baltico, Kaunas ■ Romania, Sibiu
■ Brasile, Boituva ■ Bolivia, Santa Cruz ■ Russia, Mosca
■ Cina, Shanghai de la Sierra ■ Serbia, Belgrado
■ India, Pune ■ Bulgaria, Ruse City ■ Singapore, Singapore
■ Cile, Santiago ■ Slovenia, Lubiana
■ Belgio, Aarschot ■ Ecuador, Quito ■ Sudafrica, Johannesburg
■ Danimarca, Ballerup ■ Grecia, Atene ■ Taiwan, Taichung
■ Finlandia, Helsinki ■ Guatemala, ■ Tailandia, Bangkok
■ Francia, Seyssins Città del Guatemala ■ Repubblica Ceca, Praga
■ Gran Bretagna, ■ Indonesia, Giacarta ■ Turchia, Istanbul
Malvern, Worcestershire ■ Islanda, Reykjavik ■ Ucraina, Kiev
■ Italia, Borgosatollo ■ Israele, Petach Tikwa ■ Ungheria, Györ
■ Giappone, Tokyo ■ Kazakistan, Ayran ■ Uruguay, Montevideo
■ Canada, Brampton ■ Colombia, Medellín ■ Emirati Arabi Uniti, Sharjah
■ Paesi Bassi, Harderwijk ■ Corea, Seoul ■ Venezuela, Caracas
■ Norvegia, Oslo ■ Croazia, Zagabria ■ Vietnam, Hanoi
■ Austria, Vienna ■ Malesia, Rawang ■ Bielorussia, Minsk
■ Portogallo, Póvoa de Sta. Iria ■ Macedonia, Skopje
■ Svezia, Mölnlycke ■ Messico,
■ Svizzera, Arni Città del Messico
■ Spagna, Sant Cugat ■ Nuova Zelanda,
Sesgarrigues Christchurch
■ USA, Tarrytown NY ■ Pakistan, Islamabad

7
Schmersal nel mondo
Sedi in Germania

Wuppertal K.A. Schmersal GmbH & Co. KG

■ Fondazione: 1945
■ Dipendenti: ca. 700

Punti di forza
■ Sede principale del Gruppo Schmersal
■ Sviluppo e produzione di dispositivi e sistemi
di commutazione per la tecnologia di sicurezza,
automazione e ascensoristica.
■ Laboratorio di prova accreditato
■ Ricerca e Sviluppo centrali
■ Centro logistico per i mercati europei

Wettenberg K.A. Schmersal GmbH & Co. KG

■ Fondazione: 1952 (1997)


■ Dipendenti: ca. 180

Punti di forza
■ Sviluppo e produzione di dispositivi di commutazione
per comando e sorveglianza, moduli relè e controlli
di sicurezza, nonché dispositivi di commutazione per
protezione antiesplosione

Mühldorf / Inn Safety Control GmbH

■ Fondazione: 1994 (2008)


■ Dipendenti: ca. 30

Punti di forza
■ Sviluppo e produzione di componenti optoelettronici
per la tecnologia di sicurezza e automazione

Bergisch Gladbach Böhnke + Partner Steuerungssysteme GmbH

■ Fondazione: 1991 (2013)


■ Dipendenti: ca. 70

Punti di forza
■ Sviluppo e produzione di componenti, controlli e sistemi
di telediagnostica per ascensori e scale mobili

( ) = ingresso nel Gruppo Schmersal

8
Schmersal nel mondo
Sedi internazionali

Boituva / Brasile ACE Schmersal

■ Fondazione: 1974
■ Dipendenti: ca. 400

Punti di forza
■ Produzione di dispositivi di commutazione elettro-
meccanici ed elettronici
■ Sistemi di comando su specifica del cliente (custom)
per il mercato nordamericano e sudamericano

Shanghai / Cina Schmersal Industrial Switchgear Co. Ltd

■ Fondazione: 1999
■ Dipendenti: ca. 165

Punti di forza
■ Sviluppo e produzione di dispositivi di commutazione
per sicurezza, automazione e ascensoristica per il
mercato asiatico

Pune / India Schmersal India Private Limited

■ Fondazione: 2013
■ Dipendenti: ca. 60

Punti di forza
■ Sviluppo e produzione di dispositivi di commutazione
per sicurezza, automazione e ascensoristica per il
mercato indiano

9
1. Interruttori di sicurezza con azionatore separato
Descrizione

Area di applicazione Gli interruttori di sicurezza con azionatore separato sono ampiamente diffusi in tutti gli ambienti
di produzione. Li troviamo, ad esempio, in quasi tutti i tipi di macchine utensili. Il principale motivo
è che il tipo di costruzione di questi interruttori di sicurezza offre particolari vantaggi in caso di
accesso frequente al punto di pericolo, ad esempio per azionare la macchina, eliminare un guasto
o regolarla.

Questi​ interruttori​ sono​ idonei​ al​ controllo​ di​ posizione​ di​ dispositivi​ di​ sicurezza​ a​ scorrimento​
laterale,​girevoli​e​rimovibili. Sono impiegabili anche per profili prefabbricati e per l'integrazione
successiva ai fini della sicurezza tecnica.

Struttura e modalità​ A differenza degli interruttori di posizione (interruttori di tipo 1), negli interruttori di sicurezza
di tipo 2 conformi alla norma EN ISO 14119, l'elemento di commutazione e l'azionatore non
di​ funzionamento​ sono collegati tra loro da un punto di vista costruttivo, ma vengono uniti o separati in maniera
funzionale durante la commutazione. Quando l'operatore apre la porta di protezione l'azionatore
viene separato dall'apparecchio base. Contemporaneamente nell'interruttore di sicurezza i
contatti NC vengono forzatamente aperti ed i contatti NA chiusi.

Il Gruppo Schmersal offre in questo settore, centrale all'interno della propria gamma di prodotti,
un'ampia scelta di serie, che si differenziano, ad esempio, per la forma e le dimensioni costruttive,
i materiali utilizzati, l'integrazione di funzioni aggiuntive, il numero di contatti di sicurezza e il tipo
di collegamento.

Gli interruttori di sicurezza sono realizzati in modo che, una volta montati, non sia possibile
modificarne o eluderne il funzionamento manualmente o con strumenti semplici (fra cui rientrano,
per definizione, gli attrezzi di uso quotidiano, aghi, fili diritti o piegati ecc.). In caso di requisiti
anti-manomissione ancora più severi, sono disponibili serie a codifica individuale. Per queste
serie, esistono diverse forme di azionatore, abbinate reciprocamente secondo il principio
chiave-serratura. In questo modo, è possibile escludere quasi completamente l'eventualità che
l'operatore si procuri un azionatore sostitutivo.

10
Tutti gli interruttori di sicurezza di tipo 2 presentati in questa sezione corrispondono almeno
al grado di protezione IP 67 e, se utilizzati in combinazione con un modulo di sicurezza a relè,
possono raggiungere il Performance Level d oppure e secondo la norma ISO 13849-1.
Per informazioni sulla selezione dei moduli di controllo di sicurezza idonei si rimanda al capitolo
"Modulo di sicurezza a relè" da pagina 218.

Gli interruttori di sicurezza elettromeccanici AZ 16 e AZ 17 sono disponibili anche nelle versioni


con codifica individuale con oltre 1.000 diverse varianti di codice e raggiungono il livello di codifica
"alto" secondo la norma ISO 14119.
L'interruttore viene fornito assieme all'azionatore corrispondente, specificatamente adattato ad
ogni interruttore. In questo modo viene esclusa la possibilità di manipolazione tramite un attuatore
sostitutivo.

Nella gamma di interruttori di sicurezza del Gruppo Schmersal rientrano versioni con interfaccia
AS-i SaW (AS-Interface Safety at Work) integrata. Tali sensori sfruttano i vantaggi di un sistema
bus semplice e comprovato basato sullo standard aperto AS-International e possono essere
integrati in reti di comunicazione sovraordinate ("Safety integrated/Safety separated") tramite i
rispettivi moduli di sistema.

Sono inoltre disponibili varianti certificate ATEX, che ne consentono l'utilizzo in ambienti a rischio
di esplosione.

11
1. Interruttori di sicurezza con azionatore separato
Panoramica della serie

■ AZ 15 ■ AZ 16 ■ AZ 17
Funzionalità principali

• Custodia in plastica • Custodia in plastica • Custodia in plastica


• 1 contatto • Fino a 3 contatti • 2 contatti
• 4 aperture azionatore • Disponibile con • Disponibile con
• 3 passacavi codifica individuale codifica individuale
• Morsetti a vite o • 4 aperture azionatore • Forma compatta
connettore • 3 passacavi • incl. pressacavo
• Morsetti a vite o • Tecnica di taglio a
connettore blocco o connettore

Altre versioni

ATEX / IECEx − ■ −
AS-i SaW (vedi da pag. 266) − ■ −
Interfaccia SD (Vedi da pag. 274) − − −
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Tensione d'esercizio − − −
Assorbimento di corrente − − −
Capacità di commutazione max. U/I 230 VAC / 4 A 230 VAC / 4 A 230 VAC / 4 A
Dati meccanici
Dimensioni (H x L x P) 52 x 75 x 30 mm 52 x 90 x 30 mm 30 x 85 x 30 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −30 °C … +80 °C −30 °C … +80 °C −30 °C … +80 °C
Grado di protezione IP67 IP67 IP67
Azionatore e accessori vedere ... pagina 16 pagina 16 pagina 19
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1

B10D (contatto NC) 2.000.000 2.000.000 2.000.000


PL/ SIL −/− −/− −/−
Categoria − − −
PFH − − −
Certificazioni

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

12
■ AZ 3350 ■ AZ 415 ■ AZ 200 ■ AZ 201

• Custodia in metallo • Custodia in metallo • Custodia in plastica • Custodia in plastica


• Fino a 3 contatti • Fino a 6 contatti •2 uscite a •D  isponibile con
• Castelletto ruotabile • Rilevamento di semiconduttore sicure codifica individuale
4 x 90° posizione •G rande spostamento •2  uscite a
• Rilevamento di • Morsetti a vite orizzontale e verticale semiconduttore sicure
posizione •O ttimizzato per il •G  rande spostamento
• 1 passacavo montaggio in profili da orizzontale e verticale
• Morsetti a vite 40 mm •O  ttimizzato per il
•C ollegamento a vite o montaggio in profili
a molla o connettore da 40 mm
• Collegamento a vite o
a molla o connettore

■ ■ − −
− − ■ −
− − ■ ■

− − 24 VDC 24 VDC
− − 0,2 A (senza carico) 0,2 A (senza carico)
230 VAC / 4 A 230 VAC / 4 A 24 VDC / 0,25 A 24 VDC / 0,25 A

40,5 x 114 x 38 mm 84,6 x 103,6 x 46,5 mm 40 x 220 x 50 mm 40 x 220 x 50 mm

−30 °C … +90 °C −25 °C … +70 °C −25 °C … +80 °C −25 °C … +80 °C


IP67 IP67 IP66, IP67 IP66, IP67
pagina 22 pagina 24 pagina 26 pagina 26

ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1, ISO 13849-1,


IEC 61508 IEC 61508
2.000.000 2.000.000 − −
−/− −/− e/3 e/3
− − 4 4
− − 4,0 x 10-9 /h 1,9 x 10-9 /h

F F

13
1. Interruttori di sicurezza con azionatore separato
Tipi preferiti

Serie Codifica Tipo di Contatti o Forza di In dotazione Codice N. materiale


collegamento uscite ritenuta
AZ 15ZVK-M16 101152787
---
AZ 15ZVK-M20 101157375
Codifica AZ 15ZVRK-M16-2254 101151298
AZ 15 Morsetto a vite 1 NC 5N ---
standard AZ 15ZVRK-M20-2254 101164455
AZ 15ZVRK-M16 101153619
30 N
AZ 15ZVRK-M20 101157376
--- AZ 16ZVK-M16 101152887
AZ 16ZVRK-M16-2254 101167057
5N
1 NA / 1 NC --- AZ 16ZVRK-M20-2254 101161097
AZ 16ZVRK-M16 101152094
30 N
AZ 16ZVRK-M20 101157379
AZ 16-02ZVK-M16 101154699
---
AZ 16-02ZVK-M20 101157377
AZ 16-02ZVRK-M16-2254 101156104
2 NC 5N ---
AZ 16-02ZVRK-M20-2254 101161096
AZ 16-02ZVRK-M16 101147145
30 N
AZ 16-02ZVRK-M20 101157381
Codifica Morsetto a vite AZ 16-03ZVK-M16 101155113
---
standard AZ 16-03ZVK-M20 101157372
AZ 16-03ZVRK-M16-2254 101164458
3 NC 5N ---
AZ 16-03ZVRK-M20-2254 101164459
AZ 16
AZ 16-03ZVRK-M16 101154220
30 N
AZ 16-03ZVRK-M20 101157374
AZ 16-12ZVK-M16 101152725
---
AZ 16-12ZVK-M20 101157371
AZ 16-12ZVRK-M16-2254 101153566
1 NA / 2 NC 5N ---
AZ 16-12ZVRK-M20-2254 101164456
AZ 16-12ZVRK-M16 101154221
30 N
AZ 16-12ZVRK-M20 101157373
Connettore 1 NA / 1 NC 30 N --- AZ 16ZVRK-ST 101143124
AZ 16-03ZIB1-M16 101150055
3 NC
AZ 16-03ZIB1-M20 101150637
Azionatore B1
Codifica AZ 16-12ZIB1-M16 101150050
Morsetto a vite ---
individuale AZ 16-12ZIB1-M20 101150623
1 NA / 2 NC
Azionatore B6L AZ 16-12ZIB6L-M16 103005854
Azionatore B6R AZ 16-12ZIB6R-M16 103005855
1 NA / 1 NC AZ 17-11ZK 101121960
Morsetti a 5N
--- AZ 17-02ZK 101121961
taglio 2 NC
Codifica AZ 17-02ZRK 101133968
AZ 17 30 N
standard 1 NA / 1 NC AZ 17-11ZRK-ST 101140774
Connettore 5N --- AZ 17-02ZK-ST 101140773
2 NC
30 N AZ 17-02ZRK-ST 101140775

Per visionare l'ampia gamma di altri tipi di interruttori di sicurezza con azionatore separato visitare il nostro catalogo on-line www.schmersal.net.

14
1. Interruttori di sicurezza con azionatore separato
Tipi preferiti

Serie Codifica Tipo di Contatti o Forza di In dotazione Codice N. materiale


collegamento uscite ritenuta
Azionatore B1 AZ 17-11ZIB1 101121962
Azionatore B5 AZ 17-11ZIB5 101122853
5N
Azionatore B6L AZ 17-11ZIB6L 101122857
1 NA / 1 NC Azionatore B6R AZ 17-11ZIB6R 101122855
Azionatore B5 AZ 17-11ZRIB5 101136305
30 N Azionatore B6L AZ 17-11ZRIB6L 101136307
Codifica Morsetti a Azionatore B6R AZ 17-11ZRIB6R 101136306
AZ 17
individuale taglio Azionatore B5 AZ 17-02ZIB5 101122854
5N Azionatore B6L AZ 17-02ZIB6L 101122858
Azionatore B6R AZ 17-02ZIB6R 101122856
2 NC Azionatore B1 AZ 17-02ZRIB1 101136308
Azionatore B5 AZ 17-02ZRIB5 101136309
30 N
Azionatore B6L AZ 17-02ZRIB6L 101136311
Azionatore B6R AZ 17-02ZRIB6R 101136310

1 NA / 2 NC AZ 3350-12ZUEK 101214053
Codifica
AZ 3350 Morsetto a vite --- ---
standard
3 NC AZ 3350-03ZK 101214052

4 NC AZ 415-02/02ZPK-M20 101164609

Codifica
AZ 415 Morsetto a vite 2 NA / 2 NC 80 … 400 N --- AZ 415-11/11ZPK-M20 101154000
standard

3 NA / 3 NC AZ 415-33ZPK-M20 101164612

Collegamento
Uscite di AZ 200CC-T-1P2P 101182988
a molla
diagnosi e
Codifica 2 uscite di
AZ 200 Morsetto a vite 30 N --- AZ 200SK-T-1P2P 101182254
standard sicurezza,
a commuta­
Connettore zione p AZ 200ST2-T-1P2P 101190204

Codifica Uscite di
diagnosi e --- AZ201-ST2-T-1P2P su richiesta
standard
2 uscite di
AZ 201 Connettore 30 N
sicurezza,
Codifica
a commuta­ --- AZ201-I2-ST2-T-1P2P su richiesta
individuale
zione p

15
1. Interruttori di sicurezza con azionatore separato
AZ 15/16 – Selezione degli azionatori

Tipo di azionatore Descrizione Concepito R min. R min. Codice N. materiale


dell'azionatore per d d
Rmin d Rmin d
[mm] [mm] [mm] [mm]
Standard --- --- 45 11 AZ 15/16-B2 101095558
Con magnete di ritenuta --- --- 45 11 AZ 15/16-B2-1747 101096089
Azionatore mobile Standard 32 11 --- --- AZ 15/16-B3 101095550
Con magnete di ritenuta 32 11 --- --- AZ 15/16-B3-1747 101096090
Standard 25 11 38 11 AZ 15/16-B6 101137434
Standard --- --- --- --- AZ 15/16-B1 101083036
Con magnete di ritenuta --- --- --- --- AZ 15/16-B1-1747 101093553
Con chiusura per fessure --- --- --- --- AZ 15/16-B1-2024 101108278
Azionatore dritto
Con blocco a sfera --- --- --- --- AZ 15/16-B1-2053 101111081
Con aiuto di centramento --- --- --- --- AZ 15/16-B1-2177 101126794
Con supporto in gomma --- --- --- --- AZ 15/16-B1-2245 101137408

Raggi di azionamento Il fulcro della cerniera e il bordo superiore dell'interruttore di sicurezza devono essere su due piani paralleli distanti fra loro
d [mm]. R mAlin. montaggio la taratura è fissata sul raggio minimo Rmin [mm] .
d

Legenda
R min.
d Raggi di azionamento sul lato corto dell'attuatore

R min.
d Raggi di azionamento sul lato largo dell'attuatore

R min.
d Dispositivi di sicurezza scorrevoli e rimovibili

Dispositivi di sicurezza girevoli

Ad eccezione delle varianti con codifica individuale, gli azionatori non sono inclusi nella fornitura degli interruttori.

Per informazioni dettagliate sulla selezione degli azionatori, vedere www.schmersal.net.

16
1. Interruttori di sicurezza con azionatore separato
AZ 15/16 – Azionatore e accessori

AZ 15/16-B1 * 101083036 AZ 15/16-B1-1747 * 101093553 AZ 15/16-B1-2024 * 101108278

■ Azionatore dritto ■ Azionatore dritto con magnete di ritenuta ■ Azionatore dritto con chiusura per fessure
■ Anche con codifica individuale * ■ Anche con codifica individuale * ■ Anche con codifica individuale *
■ Forza di mantenimento ca. 30 N ■P er la protezione contro la penetrazione di
polvere

AZ 15/16-B1-2053 *  101111081 AZ 15/16-B1-2177 * 101126794 AZ 15/16-B1-2245 101137408

■ Azionatore dritto con blocco a sfera ■ Azionatore dritto con aiuto di centramento ■ Azionatore con supporto in gomma
■ Anche con codifica individuale * ■ Anche con codifica individuale *
■ Forza di mantenimento ca. 100 N ■ Per porte leggere, con guida non precisa
(vibrazioni ecc.)

AZ 15/16-B2 101095558 AZ 15/16-B2-1747 101096089 AZ 15/16-B3 101095550

■ Azionatore mobile ■ Azionatore mobile con magnete di ritenuta ■ Azionatore mobile


■ Per raggi di azionamento piccoli sul ■ Forza di mantenimento ca. 30 N ■ Per raggi di azionamento piccoli sul
lato largo dell'azionatore (regolabile) lato stretto dell'azionatore (regolabile)

* Gli azionatori a codifica individuale non sono fornibili singolarmente.

17
1. Interruttori di sicurezza con azionatore separato
AZ 15/16 – Azionatore e accessori

AZ 15/16-B3-1747 101096090 AZ 15/16-B6 101137434 SZ 16/335 101110500

■ Azionatore mobile con magnete di ritenuta ■ Azionatore mobile ■P  er la protezione contro la chiusura accidentale,
■ Forza di mantenimento ca. 30 N ■ Per raggi di azionamento piccoli sul lato ad es. negli interventi di manutenzione
largo e stretto dell'azionatore (regolabile) ■A  pplicazione di un massimo di 6 lucchetti
■ Fissaggio della pinza di bloccaggio con una
catena nei pressi dell'interruttore di sicurezza

MS AZ 16 ... Kugelrastung 2053-2 101115025 Schlitzverschluss AZ 15/16-1476 101089116

■ Kit di montaggio solo in abbinamento ■ Incastro a sfera aggiuntivo per la ritenuta ■P


 er la chiusura delle fessure
ad AZ 15/16-B6 stabile di porte di protezione di peso leggero di azionamento non utilizzate
■ Montaggio parallelo alla porta di e medio ■P
 er la protezione contro la penetrazione di
protezione: MS AZ 16 P 101150373 ■ P er il montaggio separato sulla porta di polvere
■ Montaggio ad angolo retto sulla porta di protezione ■M
 ontaggio semplice mediante clip
protezione: MS AZ 16 R/P 101149214
Porta Viti di sicurezza con intaglio antisvitamento

■ Porta per il preposizionamento (guida porta) ■ V


 iti di sicurezza con intaglio antisvitamento
■ Montaggio esterno: TFA-020101172607 M5 x 12 101135338
■ Montaggio interno: TFI-020101172609 M5 x 16 101135339
M5 x 20 101135340
■ Unità d'ordine 2 pezzi

I cavi di collegamento sono riportati in appendice.


Per informazioni dettagliate sulla selezione degli azionatori, vedere www.schmersal.net.

18
1. Interruttori di sicurezza con azionatore separato
AZ 17 – Selezione degli azionatori

Tipo di azionatore Descrizione Concepito R min. R min. Codice N. materiale


dell'azionatore per d d
Rmin d Rmin d
[mm] [mm] [mm] [mm]
Standard per AZ 17 50 11 50 11 AZ 17-B6 101126060
Per apertura porta a sinistra
50 11 50 11 AZ 17i-B6L In dotazione
Azionatore mobile con codifica individuale
Per apertura porta a destra
50 11 50 11 AZ 17i-B6R In dotazione
con codifica individuale
Standard --- --- --- --- AZ 17/170-B1 101122893
Con supporto in gomma --- --- --- --- AZ 17/170-B1-2245 101137406
Azionatore dritto Piegato --- --- --- --- AZ 17/170-B5 101122895
Lungo --- --- --- --- AZ 17/170-B11 101139788
Piegato e lungo --- --- --- --- AZ 17/170-B15 101139789

Raggi di azionamento Il fulcro della cerniera e il bordo superiore dell'interruttore di sicurezza devono essere su due piani paralleli distanti fra loro
d [mm]. R mAlin. montaggio la taratura è fissata sul raggio minimo Rmin [mm] .
d

Legenda
R min.
d Raggi di azionamento sul lato corto dell'attuatore

R min.
d Raggi di azionamento sul lato largo dell'attuatore

R min.
d Dispositivi di sicurezza scorrevoli e rimovibili

Dispositivi di sicurezza girevoli

Ad eccezione delle varianti con codifica individuale, gli azionatori non sono inclusi nella fornitura degli interruttori.

19
1. Interruttori di sicurezza con azionatore separato
AZ 17 – Azionatore e accessori

AZ 17/170-B1 * 101122893 AZ 17/170-B1-2245 101137406 AZ 17/170-B5 * 101122895

■ Azionatore dritto ■ Azionatore con supporto in gomma ■ Azionatore piegato


■ Anche con codifica individuale * ■ Codifica standard ■ Anche con codifica individuale *

AZ 17/170-B11 101139788 AZ 17/170-B15 101139789 AZ 17-B6 101126060

■ Azionatore dritto lungo ■ Azionatore piegato lungo ■ Azionatore mobile


■ Codifica standard ■ Codifica standard ■ Codifica standard

B6R * B6L *

■ Azionatore mobile per apertura porta a destra ■ Azionatore mobile per apertura porta a sinistra
■ Codifica individuale * ■ Codifica individuale *

* Gli azionatori a codifica individuale non sono fornibili singolarmente.

20
1. Interruttori di sicurezza con azionatore separato
AZ 17 – Azionatore e accessori

AZ 17-B25-R-G1 101175202 AZ 17-B25-R-G2 101175228 MP AZ 17/170-B25 101175190

■A zionatore per elettroserratura ■A zionatore per elettroserratura ■ Piastra di montaggio
con maniglia a stella con maniglia a T ■A ccessori solo per azionatore per
■ Per apertura porta a destra ■ Per apertura porta a destra elettroserratura AZ 17-B25-..

Porta Viti di sicurezza con intaglio antisvitamento AZM 170-B 101208493

■ Porta per il preposizionamento ■V iti di sicurezza con intaglio antisvitamento ■ Guida di centraggio
■ Montaggio esterno: TFA-020101172607 M4 x 8 101147463 ■ Solo in abbinamento con azionatori lunghi
■ Montaggio interno: TFI-020101172609 ■ Unità d'ordine 2 pezzi

MS AZ 17 ...

■K  it di montaggio solo in abbinamento


a AZ 17-B6
■ Montaggio parallelo alla porta di
protezione: MS AZ 17 P 101150363
■ Montaggio ad angolo retto sulla porta di
protezione: MS AZ 17 R/P 101149212

21
1. Interruttori di sicurezza con azionatore separato
AZ 3350 – Selezione degli azionatori

Tipo di azionatore Descrizione Concepito R min. R min. Codice N. materiale


dell'azionatore per d d
Rmin d Rmin d
[mm] [mm] [mm] [mm]
Con supporto in gomma --- --- 350 28 AZ 3350-B1R 101214019
Piegato e con supporto in gomma --- --- 350 22 AZ 3350-B5R 101214020
Azionatore mobile
Standard 650 55 400 55 AZ 3350-B6 101214016
Standard con fissaggio dal retro 650 49 400 49 AZ 3350-B6H 101214017
Con supporto in gomma --- --- --- --- AZ 3350-B1 101214015
Azionatore dritto
Piegato e con supporto in gomma --- --- --- --- AZ 3350-B5 101214018

Raggi di azionamento Il fulcro della cerniera e il bordo superiore dell'interruttore di sicurezza devono essere su due piani paralleli distanti fra loro
d [mm]. R mAlin. montaggio la taratura è fissata sul raggio minimo Rmin [mm] .
d

Legenda
R min.
d Raggi di azionamento sul lato corto dell'attuatore

R min.
d Raggi di azionamento sul lato largo dell'attuatore

R min.
d Dispositivi di sicurezza scorrevoli e rimovibili

Dispositivi di sicurezza girevoli

Gli azionatori non sono inclusi nella fornitura degli interruttori.

Per informazioni dettagliate sulla selezione degli azionatori, vedere www.schmersal.net.

22
1. Interruttori di sicurezza con azionatore separato
AZ 3350 – Azionatore e accessori

AZ 3350-B1  101214015 AZ 3350-B1R 101214019 AZ 3350-B5 101214018

■ Azionatore dritto con supporto in gomma ■ Azionatore mobile con supporto in gomma ■ Azionatore piegato con supporto in gomma
■ Particolarmente adatto a porte scorrevoli ■P articolarmente adatto a dispositivi di ■ Particolarmente adatto a porte scorrevoli
sicurezza girevoli

AZ 3350-B5R 101214020 AZ 3350-B6 101214016 AZ 3350-B6H 101214017

■ Azionatore piegato con supporto in gomma ■ Azionatore mobile ■ Azionatore mobile


■P articolarmente adatto a dispositivi di ■P articolarmente adatto a dispositivi di ■P articolarmente adatto a dispositivi di
sicurezza girevoli sicurezza girevoli sicurezza girevoli

23
1. Interruttori di sicurezza con azionatore separato
AZ 415 – Selezione degli azionatori

Tipo di azionatore Descrizione Concepito R min. R min. Codice N. materiale


dell'azionatore per d d
Rmin d Rmin d
[mm] [mm] [mm] [mm]
Per raggi di azionamento molto piccoli
--- --- 250 36 AZ/AZM 415-B2 101144796
sul lato largo dell'azionatore
Azionatore mobile
Per raggi di azionamento molto piccoli
250 36 --- --- AZ/AZM 415-B3 101144797
sul lato stretto dell'azionatore

Azionatore dritto Solo per porte scorrevoli --- --- --- --- AZ/AZM 415-B1 101128545

Raggi di azionamento Il fulcro della cerniera e il bordo superiore dell'interruttore di sicurezza devono essere su due piani paralleli distanti fra loro
d [mm]. R mAlin. montaggio la taratura è fissata sul raggio minimo Rmin [mm] .
d

Legenda
R min.
d Raggi di azionamento sul lato corto dell'attuatore

R min.
d Raggi di azionamento sul lato largo dell'attuatore

R min.
d Dispositivi di sicurezza scorrevoli e rimovibili

Dispositivi di sicurezza girevoli

Gli azionatori non sono inclusi nella fornitura degli interruttori.

Per informazioni dettagliate sulla selezione degli azionatori, vedere www.schmersal.net.

24
1. Interruttori di sicurezza con azionatore separato
AZ 415 – Azionatore e accessori

AZ/AZM 415-B1  101128545 AZ/AZM 415-B2 101144796 AZ/AZM 415-B3 101144797

■ Azionatore dritto ■ Azionatore mobile ■ Azionatore mobile


■ Solo per porte scorrevoli ■P  articolarmente adatto a dispositivi di ■P  articolarmente adatto a dispositivi di
sicurezza girevoli sicurezza girevoli
■ Per raggi di azionamento molto piccoli sul ■ Per raggi di azionamento molto piccoli sul
lato largo dell'azionatore lato stretto dell'azionatore

AZ/AZM 415-B4PS 101142540 SZ AZ 415 22-. MP AZ 415 101142442

■ Solo per porte scorrevoli ■ Pinza di bloccaggio con 7 fori ■ Piastra di montaggio
■ Con maniglia a staffa e blocco a sfera ■S Z AZ 415-22-1 101160461 ■ Montaggio semplice
SZ AZ 415-22-2 101160462 ■ Consente la regolazione successiva
■ Adatto a tutti i principali sistemi di profili

25
1. Interruttori di sicurezza con azionatore separato
AZ 200 – Selezione degli azionatori

Serie Arresto per Sblocco di fuga Codice N. materiale


porte
Sinistra Destra P0
AZ/AZM 200-B1-LT 101183465

AZ/AZM ■ AZ/AZM 200-B1-LTP0 101183466
200-B1 AZ/AZM 200-B1-RT 101183469

■ AZ/AZM 200-B1-RTP0 101183470

Serie Arresto per Maniglia Pulsante Sblocco di fuga Gruppo di Pinza di Montaggio Codice N. materiale
porte porta girevole senza Standard metallo blocco bloccaggio

Sinistra Destra G1 G2 P1 P20 P30/P31 Esterno Interno


■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG1 101178681
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG1-SZ 101213364
■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG1P1 101178668
■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTIG1P1 101194427
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG1P1-SZ 101213362
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG1P20 101186150
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG1P20-SZ 101216690
■ ■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG1P30 101208901
■ ■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG1P30-SZ su richiesta
■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG1P31 101208906
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG1P31-SZ 103001335
■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG2 101181137
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG2-SZ su richiesta

■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG2P1 101181141

AZ/AZM ■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG2P1-SZ 103000175


200-B30 ■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG1 101178680
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG1-SZ 101213365
■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG1P1 101178738
■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTIG1P1 101194425
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG1P1-SZ 101213363
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG1P20 101186144
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG1P20-SZ 101216691
■ ■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG1P30 101208904
■ ■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG1P30-SZ 103000183
■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG1P31 101208917
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG1P31-SZ 101217745
■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG2 101181139
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG2-SZ su richiesta

■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG2P1 101181143
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG2P1-SZ 103000174

AZ/AZM ■ ■ ■ AZ/AZM 200-B40-LTAG1P1 101208848


200-B40 ■ ■ ■ AZ/AZM 200-B40-RTAG1P1 101208845

Gli azionatori non sono inclusi nella fornitura degli interruttori.

Per informazioni dettagliate sulla selezione degli azionatori, vedere www.schmersal.net.

26
1. Interruttori di sicurezza con azionatore separato
AZ 200 – Azionatore e accessori

AZ/AZM 200-B1-… AZ/AZM 200-B1-..-P0 AZ/AZM 200-B40-…

■ Azionatore per dispositivi di protezione scorrevoli ■ Con sblocco di fuga P0 ■A


 zionatore per dispositivi di protezione
■ Direzione di azionamento da sinistra ■D irezione di azionamento da sinistra girevoli e scorrevoli, in particolare per porte
AZ/AZM 200-B1-LT 101183465 AZ/AZM 200-B1-LT-P0 101183466 a battente con cerniera sovrapposta
Direzione di azionamento da destra Direzione di azionamento da destra
AZ/AZM 200-B1-RT 101183469 AZ/AZM 200-B1-RT-P0 101183470

AZ/AZM 200-B30-… -G1 AZ/AZM 200-B30-.-SZ AZ/AZM 200-…-G2

■ Azionatore per dispositivi di sicurezza girevoli ■ Azionatore B30 con pinza di bloccaggio ■ Azionatore con pulsante girevole

AZ/AZM 200-…-P1 AZ/AZM 200-…-P20 AZ/AZM 200-B30-…-P30/P31

■S
 blocco di fuga ■S
 blocco di fuga in metallo ■ Gruppo di blocco a tre punti per requisiti di
maggiore stabilità meccanica (7.000 N)

Per la scelta del sistema azionatore, visitare il sito www.schmersal.net.

27
1. Interruttori di sicurezza con azionatore separato
AZ 201 – Selezione degli azionatori

Serie Arresto per Sblocco di fuga Codice N. materiale


porte
Sinistra Destra P0
AZ/AZM201-B1-LT 103013493

AZ/AZM ■ AZ/AZM201-B1-LTP0 103013496
201-B1 AZ/AZM201-B1-RT 103013494

■ AZ/AZM201-B1-RTP0 103013495

Serie Arresto per Maniglia Pulsante Sblocco di fuga Gruppo Pinza di Montaggio Codice N. materiale
porte porta girevole senza Standard metallo di blocco bloccaggio
Sinistra Destra G1 G2 P1 P20 P30/P31 Esterno Interno
■ ■ AZ/AZM201-B30-LTAG1 103013501
■ ■ ■ ■ AZ/AZM201-B30-LTAG1P1 103013498

AZ/AZM ■ ■ ■ AZ/AZM201-B30-LTAG1P1-SZ 103013500


201-B30 ■ ■ AZ/AZM201-B30-RTAG1 103013502
■ ■ ■ ■ AZ/AZM201-B30-RTAG1P1 103013497
■ ■ ■ AZ/AZM201-B30-RTAG1P1-SZ 103013499

Gli azionatori non sono inclusi nella fornitura degli interruttori. Altre versioni dell'azionatore AZ/AZM201-B30 disponibili su richiesta.

Per informazioni dettagliate sulla selezione degli azionatori, vedere www.schmersal.net.

28
1. Interruttori di sicurezza con azionatore separato
AZ 201 – Azionatore e accessori

AZ/AZM201-B1-… AZ/AZM201-B1-..-P0

■ Azionatore per dispositivi di protezione scorrevoli ■ Con sblocco di fuga P0


■ Direzione di azionamento da sinistra ■D irezione di azionamento da sinistra
AZ/AZM201-B1-LT103013493 AZ/AZM201-B1-LTP0103013496
Direzione di azionamento da destra Direzione di azionamento da destra
AZ/AZM201-B1-RT103013494 AZ/AZM201-B1-RTP0103013495

AZ/AZM201-B30-… -G1 AZ/AZM201-B30-.-SZ AZ/AZM201-B30-...-G2

■ Azionatore per dispositivi di sicurezza girevoli ■ Azionatore B30 con pinza di bloccaggio ■ Azionatore con pulsante girevole

AZ/AZM201-…-P1 AZ/AZM201-…-P20 AZ/AZM201-B30-…-P30/P31

■S
 blocco di fuga ■S
 blocco di fuga in metallo ■ Gruppo di blocco a tre punti per requisiti di
maggiore stabilità meccanica (7.000 N)

Per la scelta del sistema azionatore, visitare il sito www.schmersal.net.

29
1. Interruttori di sicurezza con azionatore separato
AZ 200 e AZ 201 – Azionatore e accessori

SZ 200-1 101196397 SZ 200 101194438

■ Pinza di bloccaggio con 6 fori ■ Pinza di bloccaggio con 5 fori


■ Per la protezione contro la chiusura ■ Per la protezione contro la chiusura
accidentale, ad es. negli interventi di accidentale, ad es. negli interventi di
manutenzione manutenzione

30
Sicuri e aggiornati
Catalogo prodotti online

Per informazioni dettagliate,


visitate il nostro catalogo on-line
www.schmersal.net

31
2. Ritenute di sicurezza
Descrizione

Area di applicazione Le elettroserrature di sicurezza AZM/MZM assicurano che dispositivi di protezione scorrevoli,
girevoli e rimovibili, quali recinzioni, calotte o porte, non possano venire aperti finché non siano
cessate le condizioni di pericolosità (ad esempio, movimenti durante l'arresto di rulli, catene,
alberi, ecc.). Tale compito viene assolto insieme a un modulo di sicurezza a relè, ad esempio un
apparecchio di controllo albero fermo o un temporizzatore sicuri.

Oltre a questo compito di protezione dell'ambiente di lavoro, le elettroserrature di sicurezza si


utilizzano anche in quelle applicazioni in cui l'apertura di un dispositivo di protezione rappresenta
un intervento non ammesso o indesiderato nei processi di produzione (protezione del processo).

Struttura e modalità​ Le elettroserrature di sicurezza del Gruppo Schmersal si basano sul principio dell'"azionatore
separato": l'elemento di azionamento viene fissato sulla parte mobile del riparo (nella
di​ funzionamento​ maggioranza dei casi, una porta di protezione). L'elettroserratura stessa è montata in modo fisso,
ad esempio sul montante della porta di protezione. Al momento della chiusura del dispositivo
di protezione l'azionatore entra nel dispositivo e l'elettroserratura blocca la porta di protezione
con un perno. Solo a questo punto la macchina può essere avviata. La posizione del perno di
bloccaggio è sorvegliata in modo permanente.

All'apertura del dispositivo di protezione, in stato sbloccato l'azionatore viene separato


dall'apparecchio base. Contemporaneamente i contatti NC vengono forzatamente aperti e i
contatti NA chiusi

Esistono due principi di ritenuta: nel principio della corrente di riposo, il perno di bloccaggio viene
trattenuto nell'elettroserratura mediante forza elastica. Quando la bobina di sbloccaggio viene
alimentata, l'elettroserratura viene sbloccata, i contatti NC aperti e il dispositivo di protezione si
apre. Nel principio della corrente di lavoro, il funzionamento è opposto. Se si utilizza tale principio,
va valutato il rischio di infortunio, poiché il dispositivo di protezione può aprirsi in caso di guasto
(ad es. rottura del cavo) o di mancanza di tensione.

Proprio come gli interruttori di sicurezza e i sensori di sicurezza, anche le elettroserrature di


sicurezza fanno parte da decenni dalla gamma principale del Gruppo Schmersal. La gamma di
forme costruttive e serie è conseguentemente ampia.

Le elettroserrature di sicurezza AZM 161, 170, 190 e 415 sono dotate di una protezione da
chiusura errata. Nelle serie AZM 200 e AZM 201 la sorveglianza di posizione della porta di
protezione, l'elettroserratura, la maniglia della porta e le eventuali altre funzioni come lo sblocco
di emergenza sono integrate in un sistema ergonomico e di facile montaggio. La serie AZM 300
si distingue per il nuovo sistema di ritenuta e un sistema di riconoscimento sicuro della posizione
dell'azionatore basata su tecnologia RFID. La serie AZM 400 include elettroserrature sicure con
principio d'azione bistabile e perno di blocco servoassistito. Con la serie MZM 100 sono disponibili
anche elettroserrature di sicurezza con funzionamento senza contatto in cui la forza di ritenuta
generata è di tipo elettromagnetico e viene costantemente sorvegliata.

32
In più serie (AZM 200, AZM 201, AZM 300, AZM400, MZM 100) la sorveglianza della posizione
della porta di protezione non è elettromeccanica ma senza contatto, tramite la tecnologia
"Coded Safety Sensor" (CSS) sviluppata da Schmersal o una tecnologia RFID modificata ai
fini della tecnica di sicurezza (RSS). Queste serie offrono il vantaggio di fornire al gestore della
macchina ulteriori informazioni diagnostiche.
Si raggiungono forze di ritenuta fino a 10.000 N. In alcune serie la forza di ritenuta (ossia la
forza di mantenimento in chiusura non orientata alla sicurezza) può essere regolata in modo
personalizzato.

A seconda del tipo di apparecchio è possibile una codifica individuale dell'azionatore.


La tecnologia RFID offre in questo caso all'utente, tra l'alto, il vantaggio di poter scegliere tra
tre diversi tipi di codifica. La versione base della ritenuta accetta ogni azionatore idoneo.
Una seconda versione accetta solo l'azionatore rilevato durante la prima messa in servizio
(variante I1). Infine è disponibile anche una terza variante che reagisce solo all'azionatore
specificatamente assegnato. Il processo di teach-in può essere ripetuto ogni qual volta sia
necessario (variante I2).

Le varianti I1 e I2 soddisfano i requisiti del livello di codifica "alto" secondo la norma ISO 14119 e
garantiscono un più alto grado di protezione per porte particolarmente soggette a manipolazione.

Inoltre, la gamma di elettroserrature di sicurezza offre le più svariate funzioni aggiuntive,


fornibili già integrate o come opzione. Oltre a funzioni di sicurezza quali lo sblocco manuale e
di emergenza ("maniglia antipanico"), sono disponibili a tale riguardo anche arresti per porte e
maniglie per porte integrati.
La gamma è completata da un'ampia offerta di accessori e diverse varianti di connettori e cavi.

Le elettroserrature di sicurezza elettromeccaniche AZ 161 e AZ 170 sono disponibili anche nelle


versioni con codifica individuale con oltre 1.000 diverse varianti di codice e raggiungono il livello
di codifica "alto" secondo la norma ISO 14119.
L'interruttore viene fornito assieme all'azionatore corrispondente, specificatamente adattato ad
ogni interruttore. In questo modo viene esclusa la possibilità di manipolazione tramite un attuatore
sostitutivo.

Per informazioni sulla selezione dei moduli di controllo di sicurezza idonei si rimanda al capitolo
"Modulo di sicurezza a relè" da pagina 218.

Sono disponibili anche versioni con interfaccia integrata "AS-Interface Safety at Work" e modelli
con certificazione ATEX.

33
2. Ritenute di sicurezza
Panoramica della serie

■ AZM 161 ■ AZM 170 ■ AZM 190


Funzionalità principali

• Custodia in plastica • Custodia in plastica •C


 ustodia in plastica
• Disponibile con • Forma costruttiva •F
 orza di
codifica individuale compatta mantenimento in
• Forza di • Disponibile con chiusura di 1950 N
mantenimento in codifica individuale •P
 rincipio di corrente
chiusura di 2000 N • Forza di di riposo o di lavoro
• Principio di corrente mantenimento in •3
 contatti
di riposo o di lavoro chiusura di 1000 N •S
 blocco ausiliario
• Fino a 6 contatti • Principio di corrente o sblocco di
• Sblocco ausiliario, di riposo o di lavoro emergenza
sblocco di fuga • Fino a 5 contatti •M
 orsetti a vite
o sblocco di • Sblocco ausiliario
emergenza laterale
• Morsetti a taglio, • Morsetti a taglio,
morsetti a vite o morsetti a vite o
connettore maschio connettore maschio
incorporato incorporato
Altre versioni

ATEX / IECEx ■ ■ −
AS-i SaW (vedi da pag. 266) ■ ■ −
Interfaccia SD (Vedi da pag. 274) − − −
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Tensione d'esercizio − − −
Assorbimento di corrente − − −
Capacità di commutazione max. U/I 230 VAC / 4 A; 230 VAC / 4 A; 230 VAC / 4 A;
24 VDC / 2,5 A 24 VDC / 4 A 24 VDC / 4 A
Dati meccanici
Dimensioni (H x L x P) 130 x 90 x 30 mm 90 x 100,5 x 30 mm 89 x 178 x 41 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −25 °C … +60 °C −25 °C … +60 °C 0 °C … +50 °C
Grado di protezione IP67 IP67 IP67, Indice N: IP65
Azionatore e accessori vedere ... pagina 42 pagina 46 pagina 50
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1


B10D (contatto NC) 2.000.000 2.000.000 2.000.000
PL/ SIL −/− −/− −/−
Categoria − − −
PFH − − −
Certificazioni

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

34
■ AZM 415 ■ AZM 200 ■ AZM 201 ■ AZM 300 ■ AZM 400 ■ MZM 100

• Custodia in metallo È sostituito da AZM 201 •C  ustodia in plastica • Custodia in plastica • Custodia in metallo • Custodia in plastica
• Forza di • Custodia in plastica • Disponibile con • Elettroserratura con • Forza di
•D  isponibile con perno di blocco
mantenimento in • Forza di codifica individuale codifica individuale mantenimento in
• Principio d'azione bistabile
chiusura di 3500 N mantenimento in •F  orza di • Forza di chiusura di 750 N
• Disponibile con
chiusura di 2000 N mantenimento in
• Principio di corrente mantenimento in codifica individuale • Principio di corrente
• 2 uscite di sicurezza chiusura di 2000 N • Forza di mantenimento
di riposo o di lavoro chiusura di 1000 N di lavoro
e 1 uscita di diagnosi •2  uscite di sicurezza in chiusura di 10 000
• Fino a 6 contatti • Sblocco ausiliario, • 2 uscite di sicurezza N, resistenza alla forza • 2 uscite di sicurezza
e 1 uscita di diagnosi
• Sblocco ausiliario sblocco di fuga e 1 uscita di diagnosi trasversale (< 300 N) e 1 uscita di diagnosi
•S  blocco ausiliario,
o sblocco di o sblocco di sblocco di fuga o • Sblocco ausiliario, • 2 uscite di sicurezza • Utilizzabile come
emergenza emergenza sblocco di fuga o e fino a 2 uscite di finecorsa
sblocco di emergenza diagnosi
• Morsetti a vite o (montabile (montabile sblocco di emergenza • Sblocco ausiliario e
connettore successivamente) successivamente) • 3 diverse direzioni di sblocco di fuga manuale/
• Rilevamento di • Morsetti a taglio, • Morsetti a taglio, attuazione elettrico o sblocco con
morsetti a vite o morsetti a vite o tirante Bowden
posizione
connettore maschio connettore maschio • Segnale di sblocco a
incorporato incorporato due canali

■ − − − − −
− ■ − ■ − ■
− ■ ■ ■ − ■

− 24 VDC 24 VDC 24 VDC 24 VDC 24 VDC


− 0,7 A (senza carico) 0,7 A (senza carico) 0,25 A (senza carico) 0,6 A (senza carico) 0,6 A (senza carico)
230 VAC / 4 A 24 VDC / 0,25 A 24 VDC / 0,25 A 24 VDC / 0,25 A 24 VDC / 0,25 A 24 VDC / 0,25 A

130 x 100 x 46,5 mm 40 x 220 x 50 mm 40 x 220 x 50 mm 88 x 135 x 35 mm 78 x 157 x 47 mm 40 x 179 x 40 mm

−25 °C … +50 °C −25 °C … +60 °C −25 °C … +60 °C 0 °C … +60 °C 0 °C … +55 °C −25 °C … +55 °C
IP67; NS, RS: IP54 IP66, IP67 IP66, IP67 IP66, IP67, IP69 IP66, IP67 IP65, IP67
pagina 52 pagina 54 pagina 54 pagina 58 pagina 58 pagina 59

ISO 13849-1 ISO 13849-1, IEC 61508


2.000.000 − − − − −
−/− e/3 e/3 e/3 e/3 e/3
− 4 4 4 4 4
− 4,0 x 10-9 /h 1,9 x 10-9 /h 4,3 x 10-9 /h 1,0 x 10-9 /h 4,3 x 10−9 /h

F F F F *

* Schmersal è un'azienda certificata secondo l'Allegato X della Direttiva Macchine. Sulla base di questa autorizzazione, Schmersal appone sotto la
propria responsabilità anche il marchio CE sui prodotti elencati nell'Allegato IV.

35
2. Ritenute di sicurezza
Tipi preferiti

Serie Codifica Tipo di Forza di rite- Contatto contatto Particolarità


collegamento nuta magnetico / azionatore
1 NA / 2 NC 3 NC
Sblocco ausiliario
Collegamento a molla
1 NA / 2 NC 1 NA / 2 NC
Sblocco di fuga

Codifica 1 NA / 2 NC 3 NC
standard
Sblocco ausiliario

AZM 161 30 N

Morsetto a vite
1 NA / 2 NC 1 NA / 2 NC Sblocco di fuga

Codifica
individuale
Sblocco ausiliario
Codifica 1 NA / 1 NC 1 NA / 2 NC
Connettore
standard 1 NA / 2 NC 1 NA / 1 NC

--- 2 NC
Connettore
30 N --- 1 NA / 1 NC

Codifica
--- 2 NC
standard
5N

--- 1 NA / 1 NC
Morsetti a taglio
AZM 170 Sblocco ausiliario

Codifica
--- 2 NC
individuale
30 N

--- 2 NC
Codifica
Morsetto a vite
standard --- 1 NA / 1 NC

2 NC 1 NA

2 NC 1 NC

Codifica
AZM 190 Morsetto a vite 20 N 2 NC 1 NA Sblocco ausiliario
standard

1 NA / 1 NC 1 NC

---

1 NA / 1 NC 1 NA / 1 NC
Codifica Sblocco di fuga
AZM 415 Morsetto a vite 150…400 N
standard
Sblocco ausiliario

2 NC 1 NA / 1 NC Sblocco di fuga
1 NA / 1 NC 2 NA / 2 NC Sblocco ausiliario

Per visionare l'ampia gamma di altre configurazioni possibili visitare il nostro catalogo on-line www.schmersal.net.

36
In dotazione Corrente di Corrente di Codice N. materiale
lavoro riposo
AZM 161CC-12/03RK-024 101195902

AZM 161CC-12/12RK-024 101166283
■ AZM 161CC-12/12RKA-110/230 101166288
AZM 161CC-12/12RKTD-024 101187882
■ AZM 161CC-12/12RKTU-024 101187884
AZM 161SK-12/03RK-024 101195886
--- ■ AZM 161SK-12/03RKA-024 101195892
■ AZM 161SK-12/12RK-024 101164207
■ AZM 161SK-12/12RKA-024 101166285
AZM 161SK-12/12RKEU-024 101187819
AZM 161SK-12/12RKT-024 101177876
AZM 161SK-12/12RKTD-024 101187838
■ AZM 161SK-12/12RKTU-024 101187849
Azionatore B1 AZM 161SK-12/12RI-024-B1 101213351
Azionatore B6L AZM 161SK-12/12RI-024-B6L 101215900
Azionatore B6R AZM 161SK-12/12RI-024-B6R 101215869
■ AZM 161ST-11/12RKA-024 101192434
---
■ AZM 161ST-12/11RK-024 101192414
■ AZM 170-02ZRK-ST-2197 24VAC/DC 101141430
■ AZM 170-02ZRKA-ST 24VAC/DC 101141422
■ AZM 170-11ZRK-ST-2197 24VAC/DC 101141425
■ AZM 170-11ZRKA-ST 24VAC/DC 101141455
■ AZM 170-02ZRK 24VAC/DC 101140795
---
■ AZM 170-02ZRKA 24VAC/DC 101141020
AZM 170-11ZK 24VAC/DC 101141639
■ AZM 170-11ZRK 24VAC/DC 101140788
AZM 170-11ZRK-2197 24VAC/DC 101140813
■ AZM 170-11ZRKA 24VAC/DC 101140796
Azionatore B1 AZM 170-02ZRI B1 24VAC/DC 101140798
Azionatore B6L AZM 170-02ZRI B6L 24VAC/DC 101140810

Azionatore B6R AZM 170-02ZRI B6R 24VAC/DC 101140806
AZM 170SK-02ZRK-2197 24VAC/DC 101144261
■ AZM 170SK-02ZRKA 24VAC/DC 101144263
--- ■ AZM 170SK-11ZRK-2197 24VAC/DC 101144260
■ AZM 170SK-11ZRKA 24VAC/DC 101144262
■ AZM 170SK-02/10ZRK-2197 24VAC/DC 101181883
AZM190-02/01RK 110VAC 101182115

AZM190-02/01RK 24VDC 101178901
■ AZM190-02/01RKA 24VDC 101031685
■ AZM190-02/10RK 24VDC 101029960
--- AZM190-02/10RKA 24VAC 101030182

AZM190-02/10RKA 24VDC 101030003
AZM190-11/01RK 230VAC 101029963

AZM190-11/01RK 24VDC 101029937
■ AZM190-11/01RKA 24VDC 101030129
AZM 415-11/11ZPK 24 VAC/DC 101167205

AZM 415-11/11ZPK 230 VAC 101167204
■ AZM 415-11/11ZPKA 24 VAC/DC 101167206
AZM 415-11/11ZPKT 24 VAC/DC 101167201
---
AZM 415-11/11ZPKE 24 VAC/DC 101167190
■ AZM 415-11/11ZPKF 24 VAC/DC 101167209
AZM 415-02/11ZPKT 24 VAC/DC 101168224
AZM 415-33ZPDK 24 VAC/DC 101135487

37
2. Ritenute di sicurezza
Tipi preferiti

Serie Codifica Tipo di collegamento Forza di Uscite di diagnosi e di sicurezza


ritenuta

Collegamento a molla

Morsetto a vite 1 uscita di diagnosi e 2 uscite di sicurezza, a commutazione p

Connettore M23

Connettore M12 Uscite di diagnosi seriale e 2 uscite di sicurezza, a commutazione p

Codifica
AZM 200 Collegamento a molla 30 N
standard

Morsetto a vite

1 uscita di diagnosi e 2 uscite di sicurezza,


Connettore M23
a commutazione p, segnale di diagnosi combinato

Connettore M12

Morsetto a vite

Morsetto a vite
Codifica
standard
Connettore M12
Collegamento a molla
Codifica Morsetto a vite
individuale Connettore M12 1 uscita di diagnosi e 2 uscite di sicurezza
AZM 201 30 N a commutazione p, segnale di diagnosi combinato
Collegamento a molla

Codifica
individuale, Morsetto a vite
reimposta-
bile
Connettore M12
Uscite di diagnosi seriale e 2 uscite di sicurezza, a commutazione p

Per visionare l'ampia gamma di altre configurazioni possibili visitare il nostro catalogo on-line www.schmersal.net.

38
Particolarità Ritenuta Azionatore Corrente di Corrente di Codice N. materiale
monitorata monitorato lavoro riposo
■ AZM 200CC-T-1P2P 101179701
■ AZM 200CC-T-1P2PA 101180289
■ AZM 200SK-T-1P2P 101178664
■ AZM 200SK-T-1P2PA 101179989
■ AZM 200ST1-T-1P2P 101187958
■ AZM 200ST1-T-1P2PA 101192617
■ AZM 200ST2-T-SD2P 101193287
■ AZM 200ST2-T-SD2PA 101193288

■ AZM 200CC-T-1P2PW 101205479
Sblocco ausiliario
■ AZM 200CC-T-1P2PWA 101211074
■ AZM 200SK-T-1P2PW 101195442
■ AZM 200SK-T-1P2PWA 101196029
■ AZM 200ST1-T-1P2PW 101209371
■ AZM 200ST1-T-1P2PWA 101211072
■ AZM 200ST2-T-1P2PW 101210048
■ AZM 200ST2-T-1P2PWA 101213245
■ AZM 200 B SK-T-1P2PW 101194472

■ AZM 200 B SK-T-1P2PWA 101195441
■ AZM201B-SK-T-1P2PW 103013910

■ AZM201B-SK-T-1P2PW-A 103013911
AZM201Z-SK-T-1P2PW 103013908
■ AZM201Z-ST2-T-1P2PW 103013909
■ AZM201Z-CC-T-1P2PW 103013912
AZM201Z-I1-SK-T-1P2PW 103013483

AZM201Z-I1-ST2-T-1P2PW 103013485
Sblocco ausiliario ■ AZM201B-I2-CC-T-1P2PW 103013488

■ AZM201Z-I2-CC-T-1P2PW 103013487
■ AZM201B-I2-SK-T-1P2PW 103013490

■ AZM201B-I2-SK-T-1P2PW-A 103013491
■ AZM201Z-I2-SK-T-1P2PW 103013484
■ AZM201Z-I2-ST2-T-1P2PW 103013486

■ AZM201Z-I2-ST2-T-1P2PW-A 103013489
■ AZM201Z-I2-ST2-T-SD2P 103013492

39
2. Ritenute di sicurezza
Tipi preferiti

Serie Codifica Tipo di Forza di Uscite di diagnosi e di sicurezza Particolarità


collegamento ritenuta

1 uscita di diagnosi e
Sblocco ausiliario
2 uscite di sicurezza, a commutazione p

Codifica
Sblocco di fuga
standard
Uscite di diagnosi seriale e
2 uscite di sicurezza, a commutazione p

Sblocco ausiliario

1 uscita di diagnosi e
AZM 300 Connettore M12 25 N / 50 N 2 uscite di sicurezza, a commutazione p

Codifica Sblocco di fuga


individuale
Uscite di diagnosi seriale e
2 uscite di sicurezza, a commutazione p
Sblocco ausiliario

Sblocco di fuga
1 uscita di diagnosi e
Codifica
2 uscite di sicurezza, a commutazione p
standard
Sblocco di emergenza

Sblocco ausiliario manuale


1 connettore M12, 1 uscita di diagnosi e
Sblocco ausiliario manuale
8 poli 2 uscite di sicurezza, a commutazione p
Codifica Sblocco di fuga
standard Sblocco ausiliario manuale
2 connettore M12, 5 2 uscita di diagnosi e
Sblocco ausiliario manuale
poli e 8 poli 2 uscite di sicurezza, a commutazione p
Sblocco di fuga
1 connettore M12, Sblocco 1 uscita di diagnosi e Sblocco ausiliario manuale
8 poli contro 2 uscite di sicurezza, a commutazione p
Codifica Sblocco di fuga
AZM 400 forze trasver-
individuale 2 connettore M12, 5 2 uscita di diagnosi e Sblocco ausiliario manuale
sali
poli e 8 poli fino a 300 N 2 uscite di sicurezza, a commutazione p Sblocco di fuga
Sblocco ausiliario manuale
1 connettore M12, 1 uscita di diagnosi e
Codifica Sblocco ausiliario manuale
8 poli 2 uscite di sicurezza, a commutazione p
individuale, Sblocco di fuga
reimposta- Sblocco ausiliario manuale
bile 2 connettore M12, 5 2 uscita di diagnosi e
Sblocco ausiliario manuale
poli e 8 poli 2 uscite di sicurezza, a commutazione p
Sblocco di fuga
--- ---
Uscite di diagnosi seriale e
---
2 uscite di sicurezza, a commutazione p
Magnete permanente (15 N)
Connettore M23
30…100 N ---

1 uscita di diagnosi e
Magnete permanente (15 N)
Codifica 2 uscite di sicurezza, a commutazione p,
MZM 100 ---
standard segnale di diagnosi combinato
---
Magnete permanente (15 N)
Connettore M12 ---
30…100 N
Uscite di diagnosi seriale e Magnete permanente (15 N)
2 uscite di sicurezza, a commutazione p ---
Magnete permanente (15 N)

Per visionare l'ampia gamma di altre configurazioni possibili visitare il nostro catalogo on-line www.schmersal.net.

40
Ritenuta Azionatore Corrente di Corrente di Codice N. materiale
monitorata monitorato lavoro riposo
■ AZM300B-ST-1P2P 103001411

■ AZM300B-ST-1P2P-A 103001423
■ AZM300Z-ST-1P2P 103001435
■ ■ AZM300Z-ST-1P2P-A 103001450
■ AZM300Z-ST-SD2P-T 103008117
■ AZM300B-ST-SD2P-T 103008176
■ ■ AZM300B-ST-SD2P 103001412
■ AZM300B-ST-SD2P-A 103001424
■ AZM300Z-ST-SD2P 103001436

■ AZM300Z-ST-SD2P-A 103001451
■ AZM300B-I2-ST-1P2P 103001415

■ AZM300B-I2-ST-1P2P-A 103001427
■ AZM300Z-I2-ST-1P2P 103001439
■ ■ AZM300Z-I2-ST-1P2P-A 103001454
■ AZM300Z-I2-ST-SD2P-T 103008178
■ AZM300B-I2-ST-SD2P-T 103008179
■ ■ AZM300B-I2-ST-SD2P 103001416
■ AZM300B-I2-ST-SD2P-A 103001428
■ AZM300Z-I2-ST-SD2P 103001440
■ AZM300Z-I2-ST-SD2P-A 103001455

■ AZM300Z-I2-ST-1P2P-T 103006863
■ AZM300Z-ST-1P2P-T 103006865
■ ■ AZM300B-ST-1P2P-T 103006862
■ ■ AZM300Z-ST-1P2P-N 103006869
■ ■ AZM300B-ST-1P2P-N 103006867
AZM400Z-ST-1P2P 103003590
AZM400Z-ST-1P2P-BOW * 103015314
AZM400Z-ST-1P2P-T 103003593
e sblocco ausiliario elettrico AZM400Z-ST2-2P2P-E 103003588
e sblocco ausiliario elettrico AZM400Z-ST2-2P2P-BOW-E * 103015312
e sblocco ausiliario elettrico AZM400Z-ST2-2P2P-T-E 103003591
AZM400Z-ST-I1-1P2P 103003732
Principio d'azione AZM400Z-ST-I1-1P2P-T 103003840

e sblocco ausiliario elettrico bistabile AZM400Z-ST2-I1-2P2P-E 103003724
e sblocco ausiliario elettrico AZM400Z-ST2-I1-2P2P-T-E 103003835
AZM400Z-ST-I2-1P2P 103003733
AZM400Z-ST-I2-1P2P-BOW * 103015315
AZM400Z-ST-I2-1P2P-T 103003841
e sblocco ausiliario elettrico AZM400Z-ST2-I2-2P2P-E 103003725
e sblocco ausiliario elettrico AZM400Z-ST2-I2-2P2P-BOW-E * 103015313
e sblocco ausiliario elettrico AZM400Z-ST2-I2-2P2P-T-E 103003836
MZM 100 ST-SD2P-A 101183538
MZM 100 ST-SD2PRE-A 101211143
■ MZM 100 ST-SD2PREM-A 101211144
MZM 100 ST-1P2PWRE-A 101211064
MZM 100 ST-1P2PWREM-A 101211065
■ MZM 100B ST-1P2PW2REM-A 101211069
■ MZM 100 ST2-1P2PWM-A 101209059
MZM 100 ST2-1P2PWRE-A 101211066
■ MZM 100 ST2-1P2PWREM-A 101211067
MZM 100 ST2-SD2PRE-A 101211145
MZM 100 ST2-SD2PREM-A 101211146
MZM 100B ST2-SD2PRE-A 101211156

MZM 100B ST2-SD2PREM-A 101211153

* Solo in connessione con tirante Bowden (ordinabile separatamente)

41
2. Ritenute di sicurezza
AZM 161 – Selezione degli azionatori

Tipo di azionatore Descrizione Concepito R min. R min. Codice N. materiale


dell'azionatore per d d
Rmin d Rmin d
[mm] [mm] [mm] [mm]
Standard 95 11 95 11 AZM 161-B6 101144420
Per apertura porta a destra
95 11 95 11 AZM 161i-B6R In dotazione
con codifica individuale
Azionatore mobile Per apertura porta a sinistra
95 11 95 11 AZM 161i-B6L In dotazione
con codifica individuale
Con aiuto di centramento 95 17 95 17 AZM 161-B6-2177 101174113
Accorciato 95 --- 95 --- AZM 161-B6S 101170375
Standard --- --- --- --- AZM 161-B1 101145117
Accorciato --- --- --- --- AZM 161-B1S 101171125
Con magnete di ritenuta --- --- --- --- AZM 161-B1-1747 101164100
Con chiusura per fessure --- --- --- --- AZM 161-B1-2024 101178199
Azionatore dritto Con blocco a sfera --- --- --- --- AZM 161-B1-2053 101173089
Con aiuto di centramento --- --- --- --- AZM 161-B1-2177 101176642
Standard --- --- --- --- AZM 161-B1E 101144416
Accorciato --- --- --- --- AZM 161-B1ES 101171859
Standard --- --- --- --- AZM 161-B1F 101175431

Raggi di azionamento Il fulcro della cerniera e il bordo superiore dell'interruttore di sicurezza devono essere su due piani paralleli distanti fra loro
d [mm]. R mAlin. montaggio la taratura è fissata sul raggio minimo Rmin [mm] .
d

Legenda
R min.
d Raggi di azionamento sul lato corto dell'attuatore

R min.
d Raggi di azionamento sul lato largo dell'attuatore

R min.
d Dispositivi di sicurezza scorrevoli e rimovibili

Dispositivi di sicurezza girevoli

Ad eccezione delle varianti con codifica individuale, gli azionatori non sono inclusi nella fornitura degli interruttori.

Per informazioni dettagliate sulla selezione degli azionatori, vedere www.schmersal.net.

42
2. Ritenute di sicurezza
AZM 161 – Azionatore e accessori

AZM 161-B1 * 101145117 AZM 161-B1S  101171125 AZM 161-B1-1747 * 101164100

■ Azionatore dritto ■ Azionatore accorciato, dritto ■ Azionatore dritto con magnete di ritenuta
■ Anche con codifica individuale * ■ Codifica standard ■ Anche con codifica individuale *

AZM 161-B1-2024 * 101178199 AZM 161-B1-2053 * 101173089 AZM 161-B1-2177 * 101176642

■ Azionatore dritto con chiusura per fessure ■ Azionatore dritto con blocco a sfera ■ Azionatore dritto con aiuto di centramento
■ Anche con codifica individuale * ■ Anche con codifica individuale * ■ Anche con codifica individuale *

AZM 161-B1E * 101144416 AZM 161-B1ES  101171859 AZM 161-B1F 101175431

■ Azionatore dritto ■ Azionatore accorciato, dritto ■ Azionatore dritto


■ Anche con codifica individuale * ■ Codifica standard ■ Codifica standard

* Gli azionatori a codifica individuale non sono fornibili singolarmente.

43
2. Ritenute di sicurezza
AZM 161 – Azionatore e accessori

AZM 161-B6 101144420 B6R * B6L *

■ Azionatore mobile ■ Azionatore mobile per apertura porta a destra ■ A


 zionatore mobile per apertura porta a sinistra
■ Codifica standard ■ Codifica individuale * ■ Codifica individuale *

AZM 161-B6-2177 101174113 AZM 161-B6S  101170375

■ Azionatore mobile con guida di centraggio ■ Azionatore più corto, mobile


■ Codifica standard ■ Codifica standard

MS AZM 161 ... PIASTRA AZM 161  101145379 Chiave triangolare M5 101100887

■K  it di montaggio solo in abbinamento a B6 ■P er la chiusura delle fessure ■ Per lo sblocco manuale ausiliario
■ Montaggio parallelo alla porta di protezione: di azionamento non utilizzate
MS AZM 161 P 101150376 ■ P
 er la protezione contro la penetrazione
■ Montaggio perpendicolare alla porta di di polvere
protezione: ■M ontaggio semplice mediante clip
MS AZM 161 R/P 101149213

* Gli azionatori a codifica individuale non sono fornibili singolarmente.


I cavi di collegamento sono riportati in appendice.

44
2. Ritenute di sicurezza
AZM 161 – Azionatore e accessori

Porta Viti di sicurezza con intaglio antisvitamento

■ Porta per il preposizionamento ■V iti di sicurezza con intaglio antisvitamento


■ Montaggio esterno: TFA-020101172607 M5 x 12 101135338
■ Montaggio interno: TFI-020101172609 M5 x 16 101135339
M5 x 20 101135340
■ Unità d'ordine 2 pezzi

45
2. Ritenute di sicurezza
AZM 170 – Selezione degli azionatori

Tipo di azionatore Descrizione Concepito R min. R min. Codice N. materiale


dell'azionatore per d d
Rmin d Rmin d
[mm] [mm] [mm] [mm]
Standard per AZM 170 50 11 50 11 AZM 170-B6 101123391
Per apertura porta a sinistra
50 11 50 11 AZM 170i-B6L In dotazione
Azionatore mobile con codifica individuale
Per apertura porta a destra
50 11 50 11 AZM 170i-B6R In dotazione
con codifica individuale
Standard --- --- --- --- AZ 17/170-B1 101122893
Con supporto in gomma --- --- --- --- AZ 17/170-B1-2245 101137406
Azionatore dritto Piegato --- --- --- --- AZ 17/170-B5 101122895
Lungo --- --- --- --- AZ 17/170-B11 101139788
Piegato e lungo --- --- --- --- AZ 17/170-B15 101139789

Raggi di azionamento Il fulcro della cerniera e il bordo superiore dell'interruttore di sicurezza devono essere su due piani paralleli distanti fra loro
d [mm]. R mAlin. montaggio la taratura è fissata sul raggio minimo Rmin [mm] .
d

Legenda
R min.
d Raggi di azionamento sul lato corto dell'attuatore

R min.
d Raggi di azionamento sul lato largo dell'attuatore

R min.
d Dispositivi di sicurezza scorrevoli e rimovibili

Dispositivi di sicurezza girevoli

Ad eccezione delle varianti con codifica individuale, gli azionatori non sono inclusi nella fornitura degli interruttori.

Per informazioni dettagliate sulla selezione degli azionatori, vedere www.schmersal.net.

46
2. Ritenute di sicurezza
AZM 170 – Azionatore e accessori

AZ 17/170-B1 * 101122893 AZ 17/170-B1-2245 101137406 AZ 17/170-B5 * 101122895

■ Azionatore dritto ■ Azionatore con supporto in gomma ■ Azionatore piegato


■ Anche con codifica individuale * ■ Codifica standard ■ Anche con codifica individuale *

AZ 17/170-B11 101139788 AZ 17/170-B15 101139789 AZM 170-B6 101123391

■ Azionatore dritto lungo ■ Azionatore piegato lungo ■ Azionatore mobile


■ Codifica standard ■ Codifica standard ■ Codifica standard

B6R * B6L *

■ Azionatore mobile per apertura porta a destra ■ A


 zionatore mobile per apertura porta a sinistra
■ Codifica individuale * ■ Codifica individuale *

* Gli azionatori a codifica individuale non sono fornibili singolarmente.

47
2. Ritenute di sicurezza
AZM 170 – Azionatore e accessori

AZM 170-B25-R-G1 101175200 AZM 170-B25-R-G2 101175226 MP AZ 17/170-B25 101175190

■A zionatore per elettroserratura con maniglia ■A zionatore per elettroserratura ■ Piastra di montaggio
a stella con maniglia a T ■A ccessori solo per azionatore per
■ Per apertura porta a destra ■ Per apertura porta a destra elettroserratura AZM 170-B25-..

Porta Viti di sicurezza con intaglio antisvitamento AZM 170-B 101208493

■ Porta per il preposizionamento ■V iti di sicurezza con intaglio antisvitamento ■ Guida di centraggio
■ Montaggio esterno: TFA-020101172607 M4 x 8 101147463 ■ Solo in abbinamento con azionatori lunghi
■ Montaggio interno: TFI-020101172609 ■ Unità d'ordine 2 pezzi

MS AZM 170 ... MS AZM 170 ...

■ Kit di montaggio solo in abbinamento a B6


■ Montaggio parallelo alla porta di protezione:
MS AZM 170 P 101150367
■ Montaggio perpendicolare alla porta di
protezione:
MS AZM 170 R/P 101149211

48
Sicuri e aggiornati
Catalogo prodotti online

Per informazioni dettagliate,


visitate il nostro catalogo on-line
www.schmersal.net
2. Ritenute di sicurezza
AZM 190 – Selezione degli azionatori

Tipo di azionatore Descrizione Concepito R min. R min. Codice N.


dell'azionatore per d d materiale

Rmin d Rmin d
[mm] [mm] [mm] [mm]
Standard 2x15 350 20 650 20 AZM190-B3/2x15 101029938
Azionatore mobile Standard 1x7,5 250 20 --- --- AZM190-B3/1x7,5 101029968
Standard 1x15 200 20 --- --- AZM190-B3/1x15 101029967
Standard --- --- --- --- AZM190-B1 101029965
Azionatore dritto
per montaggio frontale --- --- --- --- AZM190-B5 101029966

Raggi di azionamento Il fulcro della cerniera e il bordo superiore dell'interruttore di sicurezza devono essere su due piani paralleli distanti fra loro
d [mm]. R mAlin. montaggio la taratura è fissata sul raggio minimo Rmin [mm] .
d

Legenda
R min.
d Raggi di azionamento sul lato corto dell'attuatore

R min.
d Raggi di azionamento sul lato largo dell'attuatore

R min.
d Dispositivi di sicurezza scorrevoli e rimovibili

Dispositivi di sicurezza girevoli

Gli azionatori non sono inclusi nella fornitura degli interruttori.

Per informazioni dettagliate sulla selezione degli azionatori, vedere www.schmersal.net.

50
2. Ritenute di sicurezza
AZM 190 – Azionatore e accessori

AZM190-B1101029965 AZM190-B5101029966 AZM190-B3/2x15101029938

■ Azionatore dritto ■ Azionatore per montaggio frontale ■ Azionatore mobile


■C ompensazione di tolleranze tramite ■P articolarmente adatto per il montaggio ■ Per raggi di azionamento molto piccoli sul
respingenti in gomma frontale su dispositivi di sicurezza girevoli lato stretto e largo dell'azionatore

AZM190-B3/1x7,5101029968 AZM190-B3/1x15101029967 MP190101029969

■ Azionatore mobile ■ Azionatore mobile ■ Piastra di montaggio


■P er il montaggio semplice di un AZM 190
su sistemi a profilo

MP190-V103009486 ZPG190101144777 Chiave triangolare TZ-75 101028565

■ Piastra di montaggio ■ Allacciamento supplementare ■ Chiave triangolare angolata


■M  ontaggio interno dell'elettroserratura e pia- ■ Per lo sblocco manuale ausiliario
stra di montaggio con cerniera porta a destra ■ La chiave triangolare diritta TZ-69 è
■ con porta incernierata a sinistra compresa nella fornitura
MP190-VD103009487

51
2. Ritenute di sicurezza
AZM 415 – Selezione degli azionatori

Tipo di azionatore Descrizione dell' Concepito R min. R min. Codice N.


azionatore per d d materiale

Rmin d Rmin d
[mm] [mm] [mm] [mm]
Per raggi di azionamento molto piccoli
--- --- 250 36 AZ/AZM 415-B2 101144796
sul lato largo dell'azionatore
Azionatore mobile
Per raggi di azionamento molto piccoli
250 36 --- --- AZ/AZM 415-B3 101144797
sul lato stretto dell'azionatore

Azionatore dritto Solo per porte scorrevoli --- --- --- --- AZ/AZM 415-B1 101128545

Raggi di azionamento Il fulcro della cerniera e il bordo superiore dell'interruttore di sicurezza devono essere su due piani paralleli distanti fra loro
d [mm]. R mAlin. montaggio la taratura è fissata sul raggio minimo Rmin [mm] .
d

Legenda
R min.
d Raggi di azionamento sul lato corto dell'attuatore

R min.
d Raggi di azionamento sul lato largo dell'attuatore

R min.
d Dispositivi di sicurezza scorrevoli e rimovibili

Dispositivi di sicurezza girevoli

Gli azionatori non sono inclusi nella fornitura degli interruttori.

Per informazioni dettagliate sulla selezione degli azionatori, vedere www.schmersal.net.

52
2. Ritenute di sicurezza
AZM 415 – Azionatore e accessori

AZ/AZM 415-B1  101128545 AZ/AZM 415-B2 101144796 AZ/AZM 415-B3 101144797

■ Azionatore dritto ■ Azionatore mobile ■ Azionatore mobile


■ Solo per porte scorrevoli ■P  articolarmente adatto a dispositivi di ■P  articolarmente adatto a dispositivi di
sicurezza girevoli sicurezza girevoli
■ Per raggi di azionamento molto piccoli sul ■ Per raggi di azionamento molto piccoli sul
lato largo dell'azionatore lato stretto dell'azionatore

AZ/AZM 415-B4PS 101142540 Chiave triangolare M5 101100887

■ Solo per porte scorrevoli ■ Per lo sblocco manuale ausiliario


■ Con maniglia a staffa e blocco a sfera

53
2. Ritenute di sicurezza
AZM 200 – Selezione degli azionatori

Serie Arresto per Sblocco di fuga Codice N. materiale


porte
Sinistra Destra P0
AZ/AZM 200-B1-LT 101183465

AZ/AZM ■ AZ/AZM 200-B1-LTP0 101183466
200-B1 AZ/AZM 200-B1-RT 101183469

■ AZ/AZM 200-B1-RTP0 101183470

Serie Arresto per Maniglia Pulsante Sblocco di fuga Gruppo Pinza di Montaggio Codice N. materiale
porte porta girevole senza Standard metallo di blocco bloccaggio
Sinistra Destra G1 G2 P1 P20 P30/P31 Esterno Interno
■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG1 101178681
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG1-SZ 101213364
■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG1P1 101178668
■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTIG1P1 101194427
■ ■ ■ AZ/AZM 20-B30-LTAG1P1-SZ 101213362
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG1P20 101186150
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG1P20-SZ 101216690
■ ■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG1P30 101208901
■ ■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG1P30-SZ su richiesta
■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG1P31 101208906
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG1P31-SZ 103001335
■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG2 101181137
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG2-SZ su richiesta

■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG2P1 101181141

AZ/AZM ■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-LTAG2P1-SZ 103000175


200-B30 ■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG1 101178680
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG1-SZ 101213365
■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG1P1 101178738
■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTIG1P1 101194425
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG1P1-SZ 101213363
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG1P20 101186144
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG1P20-SZ 101216691
■ ■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG1P30 101208904
■ ■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG1P30-SZ 103000183
■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG1P31 101208917
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG1P31-SZ 101217745
■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG2 101181139
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG2-SZ su richiesta

■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG2P1 101181143
■ ■ ■ AZ/AZM 200-B30-RTAG2P1-SZ 103000174

AZ/AZM ■ ■ ■ AZ/AZM 200-B40-LTAG1P1 101208848


200-B40 ■ ■ ■ AZ/AZM 200-B40-RTAG1P1 101208845

Gli azionatori non sono inclusi nella fornitura degli interruttori.

Per informazioni dettagliate sulla selezione degli azionatori, vedere www.schmersal.net.

54
2. Ritenute di sicurezza
AZM 200 – Azionatore e accessori

AZ/AZM 200-B1-… AZ/AZM 200-B1-..-P0 AZ/AZM 200-B40-…

■A  zionatore per dispositivi di protezione ■ Con sblocco di fuga P0 ■A


 zionatore per dispositivi di protezione
scorrevoli ■D irezione di azionamento girevoli e scorrevoli, in particolare per porte
■ Direzione di azionamento da sinistra AZ/AZM 200-B1-LTP0101183466 a battente con cerniera sovrapposta
da sinistra AZ/AZM 200-B1-LT 101183465 da destra AZ/AZM 200-B1-RTP0 101183470
da destra AZ/AZM 200-B1-RT 101183469

AZ/AZM 200-B30-… -G1 AZ/AZM 200-B30-.-SZ AZ/AZM 200-B30-...-G2

■ Azionatore per dispositivi di sicurezza girevoli ■ Azionatore B30 con pinza di bloccaggio ■ Azionatore con pulsante girevole

AZ/AZM 200-…-P1 AZ/AZM 200-…-P20 AZ/AZM 200-B30-…-P30/P31

■S
 blocco di fuga ■S
 blocco di fuga in metallo ■ Gruppo di blocco a tre punti per requisiti di
maggiore stabilità meccanica (7.000 N)

Per la scelta del sistema azionatore, visitare il sito www.schmersal.net.

55
2. Ritenute di sicurezza
AZM 201 – Selezione degli azionatori

Serie Arresto per Sblocco di fuga Codice N. materiale


porte
Sinistra Destra P0
AZ/AZM201-B1-LT 103013493

AZ/AZM ■ AZ/AZM201-B1-LTP0 103013496
201-B1 AZ/AZM201-B1-RT 103013494

■ AZ/AZM201-B1-RTP0 103013495

Serie Arresto per Maniglia Pulsante Sblocco di fuga Gruppo Pinza di Montaggio Codice N. materiale
porte porta girevole senza Standard metallo di blocco bloccaggio
Sinistra Destra G1 G2 P1 P20 P30/P31 Esterno Interno

■ ■ AZ/AZM201-B30-LTAG1 103013501
■ ■ ■ ■ AZ/AZM201-B30-LTAG1P1 103013498

AZ/AZM ■ ■ ■ AZ/AZM201-B30-LTAG1P1-SZ 103013500


201-B30 ■ ■ AZ/AZM201-B30-RTAG1 103013502
■ ■ ■ ■ AZ/AZM201-B30-RTAG1P1 103013497
■ ■ ■ AZ/AZM201-B30-RTAG1P1-SZ 103013499

Gli azionatori non sono inclusi nella fornitura degli interruttori. Altre versioni dell'azionatore AZ/AZM201-B30 disponibili su richiesta.

Per informazioni dettagliate sulla selezione degli azionatori, vedere www.schmersal.net.

56
2. Ritenute di sicurezza
AZM 201 – Azionatore e accessori

AZ/AZM201-B1-… AZ/AZM201-B1-..-P0

■A  zionatore per dispositivi di protezione ■ Con sblocco di fuga P0


scorrevoli ■D irezione di azionamento
■ Direzione di azionamento da sinistra AZ/AZM201-B1-LTP0103013496
da sinistra AZ/AZM201-B1-LT103013493 da destra AZ/AZM201-B1-RTP0103013495
da destra AZ/AZM201-B1-RT103013494

AZ/AZM201-B30-… -G1 AZ/AZM201-B30-.-SZ AZ/AZM201-B30-...-G2

■ Azionatore per dispositivi di sicurezza girevoli ■ Azionatore B30 con pinza di bloccaggio ■ Azionatore con pulsante girevole

AZ/AZM201-…-P1 AZ/AZM201-…-P20 AZ/AZM201-B30-…-P30/P31

■S
 blocco di fuga ■S
 blocco di fuga in metallo ■ Gruppo di blocco a tre punti per requisiti di
maggiore stabilità meccanica (7.000 N)

Per la scelta del sistema azionatore, visitare il sito www.schmersal.net.

57
2. Ritenute di sicurezza
AZM 200, AZM 201 e AZM 300 – Azionatore e accessori

SZ 200-1 101196397 SZ 200 101194438 RF-AZM200-T/-N

■P  inza di bloccaggio con 6 fori per AZM 200, ■P  inza di bloccaggio con 5 fori per AZM 200 e ■S
 blocco di fuga come kit di retrofitting
AZM 201 e AZM 300 AZM 201 RF-AZM200-T103004966
■ Per la protezione contro la chiusura ■ Per la protezione contro la chiusura ■S
 blocco di emergenza come kit di retrofitting
accidentale, ad es. negli interventi di accidentale, ad es. negli interventi di RF-AZM200-N103003543
manutenzione manutenzione

AZ/AZM300-B1101218025 MP-AZ/AZM300-1103003172 MS-AZ/AZM300-B1-1103002891

■ Azionatore ■ Piastra di montaggio ■ Kit di montaggio Azionatore


■ 3 diverse direzioni di attuazione

AZM300-…-T / -N

■S  blocco di fuga (-T) per azionamento e mon-


taggio solo all'interno della zona di pericolo
■ Sblocco di emergenza (-N) per azionamento
e montaggio solo all'esterno del dispositivo
di protezione

Gli azionatori non sono inclusi nella fornitura degli interruttori.

58
2. Ritenute di sicurezza
AZM 400 e MZM 100 – Azionatore e accessori

AZM400-B1103003508 MS-AZM400103009179 SZ400103015742

■ Azionatore ■ Kit di montaggio per AZM 400 e azionatore ■ Pinza di bloccaggio con 6 fori per AZM 400
■ Facile montaggio su profili di alluminio da ■ Per la protezione contro la chiusura
40 mm accidentale, ad es. negli interventi di
manutenzione

ACC-AZM400-BOW-4M/6M103015308

■ Sblocco a distanza
■ Sblocco tramite fune
■ Utilizzabile anche sblocco di fuga o
di emergenza
■ Solo in connessione con dispositivi di base
AZM400...BOW

MZM 100-B1.1 101204290 MS MZM 100-W 101185510 MZM 100 TARGET  101210642

■ Azionatore privo di gioco per MZM 100 ■ Kit di montaggio per MZM 100 ■ per MZM 100
■ Le porte di protezione non sbattono ■ Viti di fissaggio comprese nella fornitura ■P  er la regolazione variabile della forza
di ritenuta
■ Regolabile in passi di circa 10 N,
nel campo da 30 N a 100 N

Gli azionatori non sono inclusi nella fornitura degli interruttori.

59
3. Sistema a trasferimento di chiave
Descrizione

Area di applicazione Il sistema a trasferimento di chiave SHGV è utilizzato prevalentemente in impianti e macchine di
produzione con un alto livello di complessità. È particolarmente adatto per la protezione di porte
di assistenza e manutenzione, utilizzate solo di rado. Altri campi di applicazione sono gli impianti
installati in condizioni ambientali gravose e in aree caratterizzate da alte temperature, nonché
impianti soggetti a rischio di esplosione nei settori chimico e dell'ingegneria di processo.

Risparmio sui costi Ridurre i costi della messa in sicurezza di ripari mobili, senza abbassare il livello di sicurezza,
è possibile grazie all'installazione del sistema di sorveglianza per porte di sicurezza SHGV.
Il risparmio sui costi si ottiene grazie all'eliminazione del cablaggio tra il dispositivo di protezione
mobile e il quadro elettrico.

Il funzionamento dell'interblocco elettrico è assicurato da un trasferimento "intelligente" di chiave


tra un meccanismo di ritenuta con cilindro, montato sul dispositivo di protezione, e un selettore a
chiave posto su un pulpito o pannello di controllo come elemento di comando.

Struttura e modalità​ Nel sistema SHGV, la chiave contiene le informazioni, ad esempio se la porta di protezione o il
portello di manutenzione possono essere aperti. Nello stato iniziale, tutte le chiavi si trovano nel
di​ funzionamento​ rispettivo selettore a chiave, che è normalmente collocato in un pannello o pulpito di controllo
centrale e da qui abilita le funzioni del controllo macchina. La chiave può essere asportata da qui
solo se la macchina si trova in un modo operativo sicuro. Solo allora l'operatore può estrarre la
chiave e inserirla nel cilindro del dispositivo di ritenuta e aprire la porta di protezione. La chiave
potrà quindi essere rimossa solo quando la porta di protezione risulta nuovamente chiusa e
bloccata. Sarà quindi possibile riavviare la macchina o il movimento pericoloso una volta che
la chiave viene nuovamente inserita nel selettore. Se il tempo di trasferimento tra l'operazione
di commutazione del selettore a chiave (estrazione della chiave) e lo sblocco del dispositivo
di protezione non sia sufficiente ad arrestare completamente il movimento pericoloso della
macchina, potrebbe essere necessaria un ulteriore dispositivo di blocco con selettore a chiave
SVE. La serie SHGV include anche una versione con un secondo cilindro mediante il quale è
possibile bloccare l'azionamento del primo cilindro, se un operatore deve entrare in un' area e
vuole proteggersi contro l'eventuale avvio inintenzionale della macchina da parte di terzi.

Una delle caratteristiche di questo sistema di sicurezza e ritenuta è che non sono richiesti
corrente elettrica, né cavo segnali sul lato della porta di protezione. L'informazione circa la
possibilità di apertura della porta di protezione o di avvio della macchina è trasmessa attraverso
la chiave. Ciò permette una maggiore libertà e facilita il montaggio dei sistemi di ritenuta, in
particolare negli impianti di grandi dimensioni.

Per informazioni sulla selezione dei moduli di controllo di sicurezza idonei si rimanda al capitolo
"Modulo di sicurezza a relè" da pagina 218.

60
Sequenza di La modalità di controllo automatico della macchina è abilitata quando il/i contatto/i NC di un
selettore a chiave a 2 posizioni è/sono chiuso/i. Ciò corrisponde alla posizione del selettore a
funzionamento chiave nella quale la chiave non può essere estratta.

1. Per interrompere o disattivare il modo


automatico, girare la chiave dalla
posizione di non estrazione a quella di
estrazione. Si determina così un'apertura
forzata dei contatti NC e il modo
automatico di controllo della macchina
viene forzatamente interrotto.

2. R
 isulta così possibile trasferire la chiave dal
selettore al dispositivo di protezione mobile.

3. L
 o sblocco del meccanismo di ritenuta sul dispositivo di protezione
avviene mediante rotazione del cilindro nella posizione in cui non è
possibile l'estrazione della chiave.

4. Il dispositivo di protezione può essere aperto.

5. U
 n meccanismo di protezione da chiusura errata impedisce
l'eventuale ritorno in posizione della chiave con dispositivo di
protezione aperto.

6. D
 opo averlo richiuso, il dispositivo di protezione può essere
nuovamente bloccato girando la chiave dalla posizione di non
estrazione a quella in cui è possibile estrarla.

7. L
 a chiave nuovamente trasferita nel selettore a chiave viene
quindi utilizzata per riavviare il sistema di controllo della macchina,
girandola verso la posizione nella quale non è possibile estrarla.

61
3. Sistema a trasferimento di chiave
Esempi di applicazione

Configurazioni Tempo di arresto pericoloso < Tempo per trasferimento della chiave

del sistema Un selettore a chiave


SHGV/ESS blocca un
dispositivo di protezione
mobile

Un selettore a chiave
SHGV/ESS blocca più
dispositivi di protezione
mobili mediante una
stazione di distribuzione
chiavi SVM.

Tempo di arresto pericoloso > Tempo per trasferimento della chiave

Un meccanismo di
interblocco con selettori a
chiave SVE blocca fino a
3 dispositivi di protezione
mobili a seconda dei
movimenti che avvengono
nel tempo di arresto della
macchina.

Un meccanismo di
interblocco con selettore a
chiave SVE blocca diversi
dispositivi di protezione
mobili attraverso una
stazione di distribuzione
chiavi SVM, a seconda dei
movimenti che avvengono
nel tempo di arresto della
macchina.

62
3. Sistema a trasferimento di chiave
Panoramica

Panoramica Componenti del sistema a trasferimento di chiave vedi da

Ritenuta pagina 64
SHGV
Azionatore pagina 67

SVM Stazione di distribuzione chiavi pagina 68

SHGV/ESS21 Interruttore selettore a chiave pagina 72

SVE Dispositivo di blocco con selettori a chiave pagina 74

Accessori pagina 78

63
3. Sistema a trasferimento di chiave
Ritenuta SHGV – Panoramica della serie

■ SHGV/B01/… ■ SHGV/L01/… ■ SHGV/R01/…


Funzionalità principali

• Cilindro di chiusura • Cilindro di chiusura •C  ilindro di chiusura


sul fondo a sinistra a destra
• Con una testa di • Con una testa di • Con una testa di
azionamento azionamento azionamento
• Testa ruotabile in • Testa ruotabile in • Testa ruotabile in
passi di 90° passi di 90° passi di 90°

Altre versioni

ATEX ■ ■ ■

Caratteristiche tecniche

Dati meccanici
Materiale della custodia Alluminio Alluminio Alluminio
Forza di ritenuta 5N 5N 5N
Forza di mantenimento in chiusura Fmax 1750 N 1250 N 1250 N
Forza di mantenimento in chiusura FZh 1300 N 950 N 950 N
Dimensioni (L x P x H) 40 x 87 x 103 mm 87 x 43 x 103 mm 87 x 43 x 103 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −25 °C … +70 °C −25 °C … +70 °C −25 °C … +70 °C
Grado di protezione IP65 IP65 IP65
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1


B10D (contatto NC) 100.000 100.000 100.000
Certificazioni − − −

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

64
■ SHGV/LD1/… ■ SHGV/RD1/… ■ SHGV/B1.1/… ■ SHGV/L1.1/… ■ SHGV/R1.1/…

• Cilindro di chiusura • Cilindro di chiusura •C  ilindro di chiusura •C  ilindro di chiusura •C  ilindro di chiusura
a sinistra e chiave a destra e chiave sul fondo a sinistra a destra
secondaria frontale secondaria frontale •C  on due teste di • Con due teste di • Con due teste di
• Con una testa di • Con una testa di azionamento azionamento azionamento
azionamento azionamento • Teste ruotabili in passi • Teste ruotabili in • Teste ruotabili in passi
• Testa ruotabile in • Testa ruotabile in di 90° passi di 90° di 90°
passi di 90° passi di 90°

■ ■ ■ ■ ■

Alluminio Alluminio Alluminio Alluminio Alluminio


5N 5N 5N 5N 5N
1250 N 1250 N 1750 N 1250 N 1250 N
950 N 950 N 1300 N 950 N 950 N
87 x 87 x 103 mm 87 x 87 x 103 mm 40 x 87 x 135 mm 87 x 43 x 135 mm 87 x 43 x 135 mm

−25 °C … +70 °C −25 °C … +70 °C −25 °C … +70 °C −25 °C … +70 °C −25 °C … +70 °C
IP65 IP65 IP65 IP65 IP65

ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1
100.000 100.000 100.000 100.000 100.000
− − − − −

65
3. Sistema a trasferimento di chiave
Ritenuta SHGV – Tipi preferiti

Serie Posizione cilindro di chiusura Numero Codice


Fondo Sinistra Destra Frontale di porte
SHGV/B01/… ■ 1 SHGV/B01/x1x+x3x
SHGV/L01/… ■ 1 SHGV/L01/x1x+x3x
SHGV/R01/… ■ 1 SHGV/R01/x1x+x3x
SHGV/LD1/…/… ■ ■ 1 SHGV/LD1/x1x/x2x+x3x
SHGV/RD1/…/… ■ ■ 1 SHGV/RD1/x1x/x2x+x3x
SHGV/B1.1/… ■ 2 SHGV/B1.1/x1x+x3x
SHGV/L1.1/… ■ 2 SHGV/L1.1/x1x+x3x
SHGV/R1.1/… ■ 2 SHGV/R1.1/x1x+x3x

Esempio di ordinazione: SHGV-Z/SR/RD1/101/35/RT/GR+BO

Sistema di chiusura Azionatore x3x


Sistema di chiusura standard BO Azionatore dritto
-Z Sistema di chiusura BOW Azionatore ad angolo
con impianto centralizzato BOR azionatore a raggio
-P Sistema di chiusura standard PACRI BOWR Azionatore a raggio ad angolo
-ZP Sistema di chiusura BOF/ Azionatore telescopico,
con impianto centralizzato PACRI HIS.1 fissaggio dal retro
Chiave BOF/ Azionatore telescopico,
Standard argento HIS.2 fissaggio dall'alto
SR Impugnatura chiave colorata Colore impugnatura chiave secondaria
Non collegata a sistema di chiusura Sono possibili tutte le combinazioni di colori
centrale -Z! BR Marrone
Posizione cilindro chiave secondaria gb Giallo
B Cilindro di chiusura sul fondo RT Rosso
L Cilindro di chiusura a sinistra BL Blu
R Cilindro di chiusura a destra WS Bianco
LD Cilindro di chiusura a sinistra e frontale GR Grigio
RD Cilindro di chiusura a destra e frontale GN Verde
Numero di teste di azionamento SW Nero
1 1 testa di azionamento
1.1 2 teste di azionamento
Numero chiave dei cilindri
x1x Numero/i chiave 100 … 999
(cilindro primario)
x2x Numero/i chiave 32 … 99
del cilindro secondario supplementare
frontale (se presente)

Per motivi tecnici non si assicura la fornitura di tutte le varianti e combinazioni di chiavi.
Il codice presentato ha lo scopo di facilitare la traduzione e comprensione dei campi del codice prodotto.

Per visionare l'ampia gamma di altre configurazioni possibili visitare il nostro catalogo on-line www.schmersal.net.

66
3. Sistema a trasferimento di chiave
Ritenuta SHGV – Azionatori

BO101014460 BOW101014462 BOR101014461

■ Azionatore dritto ■ Azionatore dritto ■ Azionatore a raggio


■ Raggio di azionamento Rmin: 400 mm ■ Piegato ■ Raggio di azionamento Rmin: 350 mm
■ Montaggio frontale
■ Raggio di azionamento Rmin: 400 mm

BOWR101014463 BOF/HIS.1101025450 BOF/HIS.2101025451

■ Azionatore a raggio ■ Azionatore telescopico ■ Azionatore telescopico


■ Piegato ■ Mobile ■ Mobile
■ Montaggio frontale ■ Fissaggio dal retro ■ Fissaggio dall'alto
■ Raggio di azionamento Rmin: 350 mm ■ Raggio di azionamento Rmin: 400 mm ■ Raggio di azionamento Rmin: 400 mm

Gli azionatori sono inclusi nella fornitura del meccanismo di ritenuta SHGV.

Per informazioni dettagliate sulla selezione degli azionatori, vedere www.schmersal.net.

67
3. Sistema a trasferimento di chiave
Stazione di distribuzione chiavi SVM – Panoramica della serie

■ SVM1/…-6/…/A ■ SVM1/…-10/…/A ■ SVM1/SR/…-6/…/A


Funzionalità principali

• Custodia di • Custodia di • Custodia di


montaggio montaggio montaggio
• Un cilindro di • Un cilindro di • Un cilindro di
chiusura primario chiusura primario chiusura primario
• Per 6 chiavi • Per 10 chiavi • Per 6 chiavi
• Impugnatura chiave
colorata
Altre versioni

ATEX ■ ■ ■

Caratteristiche tecniche

Dati meccanici
Materiale custodia / piastra di montaggio Alluminio Alluminio Alluminio
Dimensioni (H x L x P) 120 x 113,5 x 180 mm 120 x 113,5 x 240 mm 120 x 113,5 x 180 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −25 °C … +50 °C −25 °C … +50 °C −25 °C … +50 °C
Grado di protezione IP65 IP65 IP65
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1


B10D (contatto NC) 100.000 100.000 100.000
Certificazioni − − −

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

68
■ SVM1/SR/…-10/…/A ■ SVM1/…-6/…/E ■ SVM1/…-10/…/E ■ SVM1/SR/…-6/…/E ■ SVM1/SR/…-10/…/E

• Custodia di • Piastra di montaggio •P


 iastra di montaggio •P  iastra di montaggio • Piastra di montaggio
montaggio premontata premontata premontata premontata
• Un cilindro di • Un cilindro di •U
 n cilindro di •U  n cilindro di • Un cilindro di
chiusura primario chiusura primario chiusura primario chiusura primario chiusura primario
• Per 10 chiavi • Per 6 chiavi •P
 er 10 chiavi •P  er 6 chiavi • Per 10 chiavi
• Impugnatura chiave • Impugnatura chiave • Impugnatura chiave
colorata colorata colorata

■ ■ ■ ■ ■

Alluminio Acciaio inossidabile Acciaio inossidabile Acciaio inossidabile Acciaio inossidabile


120 x 113,5 x 240 mm 120 x 52,5 x 180 mm 120 x 54,5 x 240 mm 120 x 52,5 x 180 mm 120 x 54,5 x 240 mm

−25 °C … +50 °C −25 °C … +50 °C −25 °C … +50 °C −25 °C … +50 °C −25 °C … +50 °C
IP65 IP65 IP65 IP65 IP65

ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1
100.000 100.000 100.000 100.000 100.000
− − − − −

69
3. Sistema a trasferimento di chiave
Stazione di distribuzione chiavi SVM – Tipi preferiti

Serie Custodia Piastra di Cilindro Numero di Impugnatura Codice


di montaggio primario cilindri chiave
montaggio colorata
SVM1/…-6/…/A ■ 1 6 SVM1/x1x-6/x2x/A
SVM1/…-10/…/A ■ 1 10 SVM1/x1x-10/x2x/A
SVM1/SR/…-6/…/A ■ 1 6 ■ SVM1/SR/x1x-6/x2x/oo/oo/A
SVM1/SR/…-10/…/A ■ 1 10 ■ SVM1/SR/x1x-10/x2x/oo/oo/A
SVM1/…-6/…/E ■ 1 6 SVM1/x1x-6/x2x/E
SVM1/…-10/…/E ■ 1 10 SVM1/x1x-10/x2x/E
SVM1/SR/…-6/…/E ■ 1 6 ■ SVM1/SR/x1x-6/x2x/oo/oo/E
SVM1/SR/…-10/…/E ■ 1 10 ■ SVM1/SR/x1x-10/x2x/oo/oo/E

Esempio di ordinazione: SVM1-Z/SR/35-6/115RT/GR/A

Sistema di chiusura Tipo di custodia


Sistema di chiusura standard E Piastra di montaggio
-Z Sistema di chiusura A Custodia di montaggio
con impianto centralizzato Colore impugnatura chiave oo/oo
-P Sistema di chiusura standard PACRI Sono possibili tutte le combinazioni di colori
-ZP Sistema di chiusura BR Marrone
con impianto centralizzato PACRI
gb Giallo
Chiave RT Rosso
Standard argento BL Blu
SR Impugnatura chiave colorata WS Bianco
Non collegata a sistema di chiusura
GR Grigio
centrale -Z!
GN Verde
Numero chiave cilindri primari
SW Nero
x1x Numero/i chiave 32 … 99
Numero di cilindri secondari
6 6 cilindri secondari
10 10 cilindri secondari
Numero chiave cilindri secondari
x2x Numero/i chiave 100 … 999

Per motivi tecnici non si assicura la fornitura di tutte le varianti e combinazioni di chiavi.
Il codice presentato ha lo scopo di facilitare la traduzione e comprensione dei campi del codice prodotto.

Per visionare l'ampia gamma di altre configurazioni possibili visitare il nostro catalogo on-line www.schmersal.net.

70
Sicuri e aggiornati
Online in Internet

Per informazioni dettagliate,


visitate il nostro catalogo on-line
www.schmersal.com
3. Sistema a trasferimento di chiave
Interruttore selettore a chiave SHGV/ESS21 – Panoramica della serie

■ SHGV/ESS21S2/…/103 ■ SHGV/SR/ESS21S2/…/103
Funzionalità principali

•N
 umeri di chiave variabili •N  umeri di chiave variabili
•E
 strazione chiave in posizione 1 •E  strazione chiave in posizione 1
•1
 contatto NC / 1 contatto NA •1  contatto NC / 1 contatto NA
• Impugnatura chiave colorata
Altre versioni

ATEX ■ ■

Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Capacità di commutazione max. U/I 230 VAC / 8 A; 230 VAC / 8 A;
24 VDC / 5 A 24 VDC / 5 A
Tipo di collegamento collegamento a vite collegamento a vite
Sezione di collegamento
monoconduttore 2x 0,5 … 2,5 mm² 2x 0,5 … 2,5 mm²
a filo capillare con capicorda 2x 0,5 … 1,5 mm² 2x 0,5 … 1,5 mm²
Dati meccanici
Materiale dell'anello frontale Alluminio Alluminio
Materiale del cilindro acciaio acciaio
Diametro di montaggio 22,3 mm 22,3 mm
Diametro anello frontale 29,5 mm 29,5 mm
Altezza di montaggio con chiave 62 mm 62 mm
Spessore piastra frontale 1 … 6 mm 1 … 6 mm
Posizioni di commutazione 2 2
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente 0 °C … +75 °C 0 °C … +75 °C
Grado di protezione IP65 (Interruttore a chiave) IP65 (Interruttore a chiave)
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1 ISO 13849-1


B10D (contatto NC) 100.000 100.000
Certificazioni

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

72
3. Sistema a trasferimento di chiave
SHGV/ESS21 – Tipi preferiti

Serie Contatti Contatti Posizione Numero di Impugnatura Codice


NC NA di estrazione chiavi chiave
colorata
SHGV/ESS21S2/…/103 1 1 1 2 SHGV/ESS21S2/xxx/103
SHGV/SR/ESS21S2/…/103 1 1 1 2 ■ SHGV/SR/ESS21S/xxxoo/oo/103

Esempio di ordinazione: SHGV-Z/SR/ESS21S2/101RT/GR/103

Sistema di chiusura Contatti


Sistema di chiusura standard 103 1 contatto NC / 1 contatto NA
-Z Sistema di chiusura con impianto Colore impugnatura chiave oo/oo
centralizzato Sono possibili tutte le combinazioni di colori
-P Sistema di chiusura standard PACRI BR Marrone
-ZP Sistema di chiusura con impianto gb Giallo
centralizzato PACRI
RT Rosso
Chiave BL Blu
Standard argento WS Bianco
SR Impugnatura chiave colorata GR Grigio
Non collegata a sistema di chiusura
GN Verde
centrale -Z!
SW Nero
Numero chiave dei cilindri
xxx Numero/i chiave 32 … 999

Per motivi tecnici non si assicura la fornitura di tutte le varianti e combinazioni di chiavi.
Il codice presentato ha lo scopo di facilitare la traduzione e comprensione dei campi del codice prodotto.

Per visionare l'ampia gamma di altre configurazioni possibili visitare il nostro catalogo on-line www.schmersal.net.

73
3. Sistema a trasferimento di chiave
Interruttore selettore a chiave – Dispositivo di blocco SVE

■ SVE1/… ■ SVE1/SR/…
Funzionalità principali

• Alloggiamenti ad incasso • Alloggiamenti ad incasso


• Un cilindro di chiusura • Un cilindro di chiusura
• Sblocco ausiliario • Sblocco ausiliario
• Fino a 5 contatti  • Impugnatura chiave colorata
• Fino a 5 contatti 
Altre versioni

ATEX ■ ■

Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Tensione d'esercizio 230 VAC / 115 VAC / 24 VDC 230 VAC / 115 VAC / 24 VDC
Assorbimento di corrente 0,35 A 0,35 A
Capacità di commutazione max. U/I 230 VAC / 4 A; 230 VAC / 4 A;
24 VDC / 4 A 24 VDC / 4 A
Tipo di collegamento collegamento a vite collegamento a vite
Sezione di collegamento
monoconduttore 2x 0,25 … 2,5 mm² 2x 0,25 … 2,5 mm²
a filo capillare con capicorda 2x 0,25 … 2,5 mm² 2x 0,25 … 2,5 mm²
Dati meccanici
Materiale della custodia plastica plastica
Materiale della piastra di montaggio Alluminio Alluminio
Materiale del cilindro acciaio acciaio
Dimensioni (H x L x P) 96 x 169 x 144 mm 96 x 171 x 144 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente 0 °C … +50 °C 0 °C … +50 °C
Grado di protezione IP65 IP65
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1 ISO 13849-1


B10D (contatto NC) 100.000 100.000
Certificazioni − −

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

74
■ SVE2/… ■ SVE2/SR/… ■ SVE3/… ■ SVE3/SR/…

• Alloggiamenti ad incasso • Alloggiamenti ad incasso • Alloggiamenti ad incasso • Alloggiamenti ad incasso


• Due cilindri di chiusura •D  ue cilindri di chiusura • Tre cilindri di chiusura • Tre cilindri di chiusura
• Sblocco ausiliario •S  blocco ausiliario • Sblocco ausiliario •S  blocco ausiliario
• Collegamento a vite • Impugnatura chiave colorata • Fino a 8 contatti  • Impugnatura chiave colorata
• Fino a 6 contatti  •F  ino a 6 contatti  • Fino a 8 contatti

■ ■ ■ ■

230 VAC / 115 VAC / 24 VDC 230 VAC / 115 VAC / 24 VDC 230 VAC / 115 VAC / 24 VDC 230 VAC / 115 VAC / 24 VDC
0,35 A 0,35 A 0,35 A 0,35 A
230 VAC / 4 A; 230 VAC / 4 A; 230 VAC / 4 A; 230 VAC / 4 A;
24 VDC / 4 A 24 VDC / 4 A 24 VDC / 4 A 24 VDC / 4 A
collegamento a vite collegamento a vite collegamento a vite collegamento a vite

2x 0,25 … 2,5 mm² 2x 0,25 … 2,5 mm² 2x 0,25 … 2,5 mm² 2x 0,25 … 2,5 mm²
2x 0,25 … 2,5 mm² 2x 0,25 … 2,5 mm² 2x 0,25 … 2,5 mm² 2x 0,25 … 2,5 mm²

plastica plastica plastica plastica


Alluminio Alluminio Alluminio Alluminio
acciaio acciaio acciaio acciaio
96 x 169 x 144 mm 96 x 171 x 144 mm 96 x 169 x 144 mm 96 x 171 x 144 mm

0 °C … +50 °C 0 °C … +50 °C 0 °C … +50 °C 0 °C … +50 °C


IP65 IP65 IP65 IP65

ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1


100.000 100.000 100.000 100.000
− − − −

75
3. Sistema a trasferimento di chiave
SVE – Tipi preferiti

Serie Cilindro Posizione cilindro Impugnatura Contatti di sicurezza Contatti Tensione Codice
di di chiusura chiave ausiliari d'esercizio
chiusura sinistra centro destra colorata Standard -3 NC -W
24 VDC SVE1/xxx-24VDC
24 VAC SVE1/xxx-24VAC
SVE1/… 1 ■ 2 3 2 2
115 VAC SVE1/xxx-115VAC
230 VAC SVE1/xxx-230VAC
24 VDC SVE1/SR/xxxoo/oo-24VDC
24 VAC SVE1/SR/xxxoo/oo-24VAC
SVE1/SR/… 1 ■ ■ 2 3 2 2
115 VAC SVE1/SR/xxxoo/oo-115VAC
230 VAC SVE1/SR/xxxoo/oo-230VAC
24 VDC SVE2/xxx-24VDC
24 VAC SVE2/xxx-24VAC
SVE2/… 2 ■ ■ 2 3 3 3
115 VAC SVE2/xxx-115VAC
230 VAC SVE2/xxx-230VAC
24 VDC SVE2/SR/xxxoo/oo-24VDC
24 VAC SVE2/SR/xxxoo/oo-24VAC
SVE2/SR/… 2 ■ ■ ■ 2 3 3 3
115 VAC SVE2/SR/xxxoo/oo-115VAC
230 VAC SVE2/SR/xxxoo/oo-230VAC
24 VDC SVE3/xxx-24VDC
24 VAC SVE3/xxx-24VAC
SVE3/… 3 ■ ■ ■ 2 3 4 4
115 VAC SVE3/xxx-115VAC
230 VAC SVE3/xxx-230VAC
24 VDC SVE3/SR/xxxoo/oo-24VDC
24 VAC SVE3/SR/xxxoo/oo-24VAC
SVE3/SR/… 3 ■ ■ ■ ■ 2 3 4 4
115 VAC SVE3/SR/xxxoo/oo-115VAC
230 VAC SVE3/SR/xxxoo/oo-230VAC

Contatti di sicurezza standard Contatti di sicurezza -3 NC Contatti di sicurezza -W

1 2 3 4 1 2 3 6 4 1 2 3 4

+ – – + –
+
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12
51 A 63
E2 83 71 A S3 83
51 A 111 A S3 63 83
51 A S3 63
52
E2 71 A E2 71 A
64 52 112 52
E1 84 72 31 A 43 31 101
64 43 31 64 43
S2 E1 84 72 A A S2 E1 84 72 A
SVE 3 SVE 3
S2
SVE 3
32 32 102
11 A
44
23 SVE 2 44 SVE 2 32 44 SVE 2
S1 11 A 91 A S1 23 11 A 23
SVE 1 SVE 1 S1 SVE 1
12 24 12 92 12
24 24
13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24

5 5 5

■C
 ontatti di sicurezza: ■C ontatti di sicurezza: ■C ontatti di sicurezza:
Magnete: 1 contatto NC / 1 contatto NA; Magnete: 1 contatto NC / 1 contatto NA; Magnete: 1 contatto NC / 1 contatto NA;
Interruttore selettore a chiave: Interruttore selettore a chiave: Interruttore selettore a chiave:
1 contatto NC / 1 contatto NA; 2 contatti NC / 1 contatto NA; 1 contatto NC / 1 contatto NA;
Contatti NC in serie Contatti NC in serie Contatti NC separati

Per visionare l'ampia gamma di altre configurazioni possibili visitare il nostro catalogo on-line www.schmersal.net.

76
3. Sistema a trasferimento di chiave
SVE – Codice prodotto

Esempio di ordinazione: SVE1-Z/SR/101RT/GR-3Ö-24VAC

Numero di interruttore selettore a chiave Tensione d'alimentazione nominale


1 1 interruttori selettori a chiave 24 VDC Us 24 VDC
2 2 interruttori selettori a chiave 24VAC Us 24 VAC
3 3 interruttori selettori a chiave 115VAC Us 115 VAC
Sistema di chiusura 230VAC Us 230 VAC
Sistema di chiusura standard Contatti
-Z Sistema di chiusura Magnete: 1 NC / 1 NA;
con impianto centralizzato Interruttore selettore a chiave:
-P Sistema di chiusura standard PACRI 1 NC / 1 NA;
-ZP Sistema di chiusura Contatti NC in serie
con impianto centralizzato PACRI 3 NC Magnete: 1 NC / 1 NA;
Chiave Interruttore selettore a chiave:
2 NC / 1 NA;
Standard argento
Contatti NC in serie
SR Impugnatura chiave colorata
W Magnete: 1 NC / 1 NA;
Non collegata a sistema di chiusura
Interruttore selettore a chiave:
centrale -Z!
2 NC / 1 NA;
Numero chiave dei cilindri Contatti NC separati
xxx Numero/i chiave 32 … 999
Colore impugnatura chiave oo/oo
Sono possibili tutte le combinazioni di colori
BR Marrone
gb Giallo
RT Rosso
BL Blu
WS Bianco
GR Grigio
GN Verde
SW Nero

Per motivi tecnici non si assicura la fornitura di tutte le varianti e combinazioni di chiavi.
Il codice presentato ha lo scopo di facilitare la traduzione e comprensione dei campi del codice prodotto.

Per visionare l'ampia gamma di altre configurazioni possibili visitare il nostro catalogo on-line www.schmersal.net.

77
3. Sistema a trasferimento di chiave
Accessori

Flangia di montaggio EF 103.2 101006548 Flangia di montaggio EF 103.3 101006549 SHGV-SK101183035

■ 1 contatto NC / 1 contatto NA ■ 1 contatto NC / 1 contatto NA ■ Coperchio anti-polvere


■ Collegamento a vite ■ Collegamento a vite
■ Flangia di montaggio Posizione 2 ■ Flangia di montaggio Posizione 3
■ Denominazione contatti: 31-32; 43-44 ■ Denominazione contatti: 51-52; 63-64

Impugnatura chiave colorata Colore Codifica dei colori Codice N. materiale


blu BL SHGV-SR/BL 101160194

marrone BR SHGV-SR/BR 101181721

giallo GE SHGV-SR/GE 101160199

verde GN SHGV-SR/GN 101160197

grigio GR SHGV-SR/GR 101181719

rosso RT SHGV-SR/RT 101160196

nero SW SHGV-SR/SW 101160193

bianco WS SHGV-SR/WS 101160200


■L
 e due metà dell'impugnatura della chiave
possono essere attaccate alla chiave con
normale adesivo a base di cianoacrilato per
plastiche tecniche.
■C
 onfezione da 5 unità
■N
 on collegata a sistema di chiusura centrale!

78
Sicuri e aggiornati
Catalogo prodotti online

Per informazioni dettagliate,


visitate il nostro catalogo on-line
www.schmersal.net
4. Interruttore di posizione
Descrizione

Sistema di impiego Dall'estrema compattezza alla massima robustezza: una soluzione per ogni esigenza di
rilevamento e sorveglianza.
universale
Con queste caratteristiche i nuovi interruttori di posizione sono perfetti per un'ampia gamma
di applicazioni in tutti i campi della costruzione di macchine e impianti e nell'ascensoristica.

Panoramica dei vantaggi dei nuovi interruttori di posizione:


■ Rilevamento di posizione sicuro
■ Grande versatilità d'impiego
■ Robustezza e affidabilità
■ Possibilità di molteplici combinazioni, grazie alla struttura modulare

Area di applicazione Gli interruttori di posizione del tipo 1 secondo ISO 14119 sono utilizzati per il rilevamento della
posizione e il monitoraggio di parti in movimento su macchine e impianti, nonché di dispositivi di
protezione a scorrimento laterale o girevoli. Grazie alla loro versatilità trovano impiego in tutti gli
ambienti industriali.

Dotati di grado di protezione IP66 o IP67, questi interruttori di posizione possono essere utilizzati
anche in condizioni ambientali gravose.

Struttura e modalità​ Tutti gli interruttori di posizione sono dotati di contatti NC ad apertura obbligata, secondo
IEC 60947-5-1, e sono disponibili con commutazione di tipo lento o rapido. Mediante adeguato
di​ funzionamento​ collegamento a un modulo di controllo di sicurezza è possibile utilizzare un singolo interruttore
di posizione raggiungendo fino a PL d. Con due interruttori di posizione è possibile raggiungere
PL e secondo ISO 13849-1.

Soluzioni flessibili Elementi di commutazione con fino a 3 contatti


Elementi di commutazione con 3 contatti assicurano una disinserzione ridondante con contatto
di segnalazione aggiuntivo. Tutti gli elementi di commutazione delle diverse combinazioni di
contatti dispongono di contatti galvanicamente separati con contatti NC ad apertura obbligata.

Funzione di blocco
Per il salvataggio dello stato di commutazione sono disponibili versioni con commutazione di
tipo rapido e una funzione di blocco opzionale, dove l'elemento di azionamento deve essere
ripristinato manualmente nella posizione iniziale.

Modularità
La struttura modulare con componenti standard e comuni all'intera serie diminuisce il numero di
varianti, con conseguente riduzione dei costi di magazzino e un aumento della disponibilità.

80
Elementi di azionamento e leve
0° 0° 15°

315° 45°

270° 90°
90°

225° 135°
180°

Elementi di azionamento regolabili Leva regolabile Leva ruotabile


Tutti gli elementi di azionamento possono La leva oscillante con rotella può essere Nelle versioni con leva oscillante ruotabile
essere ruotati in passi di 45° e possono regolata in passi di 15°. con rotella, la leva può essere applicata in
essere rapidamente sostituiti grazie alla modo che la rotella si trovi all‘interno.
semplicità del montaggio.

81
4. Interruttore di posizione
Istruzioni di ordinazione per dispositivo completo o sistema modulare

Tutti gli interruttori di posizione delle serie PS116, PS2xx e PS3xx possono essere ordinati come dispositivo completo o come sistema modulare.
Il dispositivo completo con elemento di azionamento S200 funge da interruttore di base per il sistema modulare. L’esempio di ordinazione seguente
è applicabile a tutte le serie.

Esempio di ordinazione
Interruttore di posizione PS116, a commutazione rapida, 1 contatto NA / 1 contatto NC, PS-K230
leva oscillante con rotella, connettore M12 a destra
PS-K200

PS-K210

Dispositivo completo Sistema modulare, singoli elementi PS-R200


da ordinare separatamente

+
PS-H200

Elemento di azionamento:

Interruttore di base:
PS-K240
PS116-Z11-STR-H200 PS116-Z11-STR-S200

Durante il montaggio della soluzione modulare,


rimuovere il castelletto del pistone contenuto
nell‘interruttore di base e sostiturlo con la leva
oscillante con rotella PS-H200.

PS-K250

PS-N200

PS-J200

82
Codice prodotto

PSxxx-Z11-L200-S200

Elementi di commutazione (altri su richiesta) Elementi di azionamento (altri su richiesta)


Z11 Azionamento rapido 1 contatto NA / 1 contatto NC Serie PS116 e PS2xx
Z12 Azionamento rapido 1 contatto NA / 2 contatti NC S200 Pistone
Z11R Azionamento rapido 1 contatto NA / 1 contatto NC R200 Pistone a rotella, rotella Ø 9,5 mm
con blocco (non per PS3xx) K200 Leva con rotella, rotella Ø 12 mm
T11 Azionamento lento 1 contatto NA / 1 contatti NC K210 Leva con rotella, rotella Ø 14 mm
T12 Azionamento lento 1 contatto NA / 2 contatti NC K230 Leva angolare, rotella Ø 14 mm
T03 Azionamento lento 3 contatti NC K240 Leva angolare, rotella Ø 22 mm
T11UE Azionamento lento 1 contatto NA / 1 contatto NC K250 Leva angolare, rotella Ø 22 mm
con contatti sovrapposti H200 Leva oscillante con rotella, rotella Ø 16 mm,
T02H Azionamento lento 2 contatti NC con contatti differiti lunghezza 24 mm
N200 Leva oscillante con rotella, rotella Ø 20 mm,
regolabile in passi di 2 mm (24 … 66 mm)
J200 Leva oscillante ad asta, asta in plastica Ø 6 mm,
lunghezza 200 mm
Tipo di collegamento Serie PS3xx
Passacavo M20, collegamento a vite S300 Pistone
ST Connettore maschio incorporato M12, sotto R300 Pistone a rotella, rotella Ø 17,2 mm
STR Connettore maschio incorporato M12, a destra K360 Leva angolare, rotella Ø 20 mm
L200 Cavo di collegamento sotto, 2 m (solo PS116) K370 Leva con rotella, rotella Ø 20 mm
LR200 Cavo di collegamento a destra, 2 m (solo PS116) H300 Leva oscillante con rotella, rotella Ø 25 mm
N300 Leva oscillante con rotella, rotella Ø 20 mm,
regolabile in passi di 2 mm (24 … 66 mm)
J300 Leva oscillante ad asta, asta Ø 6 mm,
lunghezza 200 mm

83
4. PS2xx / PS3xx
Forme costruttive standard e caratteristiche particolari

Coperchio ad Tutte le varianti in materiale sintetico sono


dotate di un coperchio ad aggancio a ribalta
aggancio a ribalta imperdibile. Il coperchio si apre con l'ausilio
di un cacciavite a testa piatta e può essere
chiuso senza necessità di alcun utensile.

Tempi di montaggio I morsetti di connessione ruotati di 45° di


tutti gli elementi di commutazione riducono

ridotti notevolmente il tempo di montaggio.

84
Sostituzione e Tutti gli elementi di azionamento possono essere ruotati in passi di 45° e possono essere rapida-
mente sostituiti grazie alla semplicità del montaggio. In questo modo è possibile l'adeguamento
applicazione degli alla direzione di azionamento prestabilita in qualsiasi momento.

elementi di azionamento
PS116

1. Allentare la piastra di fissaggio 2. Rimuovere o sostituire 3. Posizionare il 4. Fissare la piastra


(utilizzare un cacciavite a testa l'elemento di azionamento nuovo elemento di di bloccaggio
piatta o l'utensile accessorio installato azionamento
ACC-PS116-1)

Grazie alla costruzione simmetrica della custodia, è possibile utilizzare lo stesso interruttore per l'esecuzione destra e sinistra.
Questo vale sia per la versione con cavo, sia per quella con connettore.

PS2xx / PS3xx

1. Allentare la piastra di 2. Rimuovere o sostituire 3. Posizionare il nuovo 4. Fissare la piastra di


bloccaggio (cacciavite a l'elemento di azionamento elemento di azionamento bloccaggio
testa piatta) installato

85
4. Interruttore di posizione
Panoramica della serie

■ PS116 ■ PS215 ■ PS216


Funzionalità principali

• Custodia simmetrica •C onnessione • Connessione


• Forma costruttiva semplificata (morsetti semplificata (morsetti
compatta di collegamento di collegamento
• Confezionato (cavo / ruotati di 45°) ruotati di 45°)
connettore M12) • Design robusto • Coperchio ad
• Dispositivo completo • Confezionato aggancio a ribalta
o sistema modulare (connettore M12) • Confezionato
• Forma costruttiva • Dispositivo completo (connettore M12)
secondo EN 50047 o sistema modulare • Dispositivo completo /
• Forma costruttiva sistema modulare
secondo EN 50047 • Forma costruttiva
secondo EN 50047
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Sistema di commutazione Azionamento Azionamento Azionamento
rapido/lento rapido/lento rapido/lento
Variante pos. mantenuta ■ ■ ■
Numero max. di contatti 3 3 3
Capacità di commutazione max. U/I 230 VAC / 3 A; 230 VAC / 3 A; 230 VAC / 3 A;
24 VDC / 1,5 A 24 VDC / 3 A 24 VDC / 3 A
Dati meccanici
Materiale custodia Custodia in metallo / Custodia in metallo, Custodia in plastica
in plastica laccata
Collegamento Cavo a 4/6 poli 1 x M20 1 x M20
Connettore M12 a Connettore M12 a Connettore M12 a
4/6 poli 5/8 poli 4/8 poli
Sezione di collegamento 3) 4/6 x 0,5 mm² max. 1,5 mm² max. 1,5 mm²
(incl. capocorda) (incl. capocorda)
Dimensioni (H x L x P) 31 x 52 x 16,6 mm 31 x 66 x 33 mm 31 x 66 x 33 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −30 °C … +80 °C −30 °C … +80 °C −30 °C … +80 °C
Grado di protezione IP66, IP67 IP66, IP67 IP66, IP67
Elementi di azionamento vedere pagina 88 vedere pagina 88 vedere pagina 88
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1


B10D (contatto NC) 20.000.000 20.000.000 20.000.000
Certificazioni

In preparazione: In preparazione:

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

86
■ PS226 ■ PS315 ■ PS316

• Connessione • Connessione • Connessione


semplificata (morsetti semplificata (morsetti semplificata (morsetti
di collegamento di collegamento di collegamento
ruotati di 45°) ruotati di 45°) ruotati di 45°)
• Coperchio ad •D  esign robusto •C  operchio ad
aggancio a ribalta • Confezionato aggancio a ribalta
• Confezionato (connettore M12) • Confezionato
(connettore M12) • Dispositivo completo (connettore M12)
• Dispositivo completo o sistema modulare • Dispositivo completo
o sistema modulare • Forma costruttiva o sistema modulare
• Forma costruttiva secondo EN 50041 • Forma costruttiva
secondo EN 50047 secondo EN 50041

Azionamento Azionamento Azionamento


rapido/lento rapido/lento rapido/lento
■ – –
3 3 3
230 VAC / 3 A; 230 VAC / 3 A; 230 VAC / 3 A;
24 VDC / 3 A 24 VDC / 3 A 24 VDC / 3 A

Custodia in plastica Custodia in metallo, Custodia in plastica


laccata
2 x M20 1 x M20 1 x M20
Connettore M12 a Connettore M12 a Connettore M12 a
4/8 poli 5/8 poli 4/8 poli
max. 1,5 mm² max. 1,5 mm² max. 1,5 mm²
(incl. capocorda) (incl. capocorda) (incl. capicorda)
31 x 59,2 x 33 mm 40 x 77,7 x 37,2 mm 40 x 77,7 x 37,2 mm

−30 °C … +80 °C −30 °C … +80 °C −30 °C … +80 °C


IP66, IP67 IP66, IP67 IP66, IP67
vedere pagina 88 vedere pagina 92 vedere pagina 92

ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1


20.000.000 20.000.000 20.000.000

In preparazione: In preparazione: In preparazione:

87
4. Interruttore di posizione
PS116 / PS2xx – Elementi di azionamento

Pistone S200 Pistone a rotella R200


Elementi di azionamento

Descrizione azionatore Pistone in plastica Pistone a rotella in plastica


Forma di avviamento B Forma di avviamento C
secondo EN 50047 secondo EN 50047
Forza di apertura obbligata > 40 N > 40 N
Velocità di azionamento min. 10 mm/min, min. 10 mm/min,
Azionamento rapido max. 0,5 m/s max. 0,5 m/s
Azionamento lento min. 60 mm/min, min. 60 mm/min,
max. 0,5 m/s max. 0,5 m/s
Posizionamento della leva − −

Dati di ordinazione sistema modulare

Dati per l'ordine PS-S200 PS-R200


Codice articolo 103010968 103010967

Schemi di commutazione

Azionamento Per contatto NA / 0 2.5 4.5 6.0 0 2.5 4.5 6.0


rapido Per contatto NC
1.0 1.0

Azionamento Per contatto NA / 0 2.5 3.3 6.0 0 2.5 3.3 6.0


lento Per contatto NC
3.5 3.5
1 contatto NA / 0 3.0 3.8 6.0 0 3.0 3.8 6.0
1 contatto NC con
2.0 2.0
sovrapposizione
2 contatti NC con 0 3.0 3.8 6.0 0 3.0 3.8 6.0
contatti differiti
1.0 1.0

Contatto chiuso Contatto aperto T Corsa/angolo di apertura obbligata

88
Leva con rotella K200 Leva con rotella K210 Leva angolare K230

Leva con rotella in plastica Leva con rotella in plastica Leva angolare in plastica
Forma di avviamento E
secondo EN 50047
> 40 N > 40 N > 40 N
min. 10 mm/min, min. 10 mm/min, min. 10 mm/min,
max. 1 m/s max. 1 m/s max. 1 m/s
min. 60 mm/min, min. 60 mm/min, min. 60 mm/min,
max. 1 m/s max. 1 m/s max. 1 m/s
− − −

PS-K200 PS-K210 PS-K230


103010961 103010962 103010963

0 3.5 6.7 9.3 0 2.4 4.6 6.3 0 2.8 5.2 7.0

1.8 0.9 1.1

0 3.5 4.7 9.3 0 2.4 3.3 6.3 0 2.8 3.7 7.0


5.1 3.5 4.0
0 4.3 5.5 9.3 0 3.0 3.8 6.3 0 3.4 4.3 7.0
2.8 1.9 2.2

0 4.3 5.5 9.3 0 3.0 3.8 6.3 0 3.4 4.3 7.0


1.3 0.9 1.1

89
4. Interruttore di posizione
PS116 / PS2xx – Elementi di azionamento

Leva angolare K240 Leva angolare K250


Elementi di azionamento

Descrizione azionatore Leva angolare in plastica Leva angolare in plastica

Forza di apertura obbligata > 40 N > 40 N


Velocità di azionamento min. 10 mm/min, min. 10 mm/min,
Azionamento rapido max. 1 m/s max. 1 m/s
Azionamento lento min. 60 mm/min, min. 60 mm/min,
max. 1 m/s max. 1 m/s
Posizionamento della leva − −

Dati di ordinazione sistema modulare

Dati per l'ordine PS-K240 PS-K250


Codice articolo 103010964 103010965

Schemi di commutazione

Azionamento Per contatto NA / 0 4.9 9.3 13.0 0 5.0 9.0 12.2


rapido Per contatto NC
1.9 2.0

Azionamento Per contatto NA / 0 4.9 6.6 13.0 0 5.0 6.6 12.2


lento Per contatto NC
7.1 7.0
1 contatto NA / 0 6.0 7.7 13.0 0 6.0 7.6 12.2
1 contatto NC con
3.9 4.0
sovrapposizione
2 contatti NC con 0 6.0 7.7 13.0 0 6.0 7.6 12.2
contatti differiti
1.9 2.0

Contatto chiuso Contatto aperto T Corsa/angolo di apertura obbligata

90
Leva oscillante H200 Leva oscillante con rotella N200 Leva oscillante J200

Leva metallica con rotella in plastica Leva metallica regolabile in lunghezza Asta in plastica, 200 mm
Forma di avviamento A con rotella in plastica regolabile utilizzabile solo per funzioni di
secondo EN 50047 in passi da 2 mm posizionamento
> 40 N > 40 N > 40 N
min. 10 mm/min, min. 10 mm/min, min. 10 mm/min,
max. 1 m/s max. 1 m/s max. 1 m/s
min. 60 mm/min, min. 60 mm/min, min. 60 mm/min,
max. 1 m/s max. 1 m/s max. 1 m/s
regolabile in passi di 15° regolabile in passi di 15° regolabile in passi di 15°

PS-H200 PS-N200 PS-J200


103010948 103010966 103010951

80° 57° 32° 0° 32° 57° 80° 80° 57° 32° 0° 32° 57° 80° 80° 32° 0° 32° 80°

14° 14° 14° 14° 14° 14°

80° 42°32° 0° 32°42° 80° 80° 42°32° 0° 32°42° 80° 80° 32° 0° 32° 80°

44° 44° 44° 44° 44° 44°

80° 42°38° 0° 38°42° 80° 80° 42°38° 0° 38°42° 80° 80° 38° 0° 38° 80°

26° 26° 26° 26° 26° 26°

80° 48°38° 0° 38°48° 80° 80° 48°38° 0° 38°48° 80° 80° 38° 0° 38° 80°

14° 14° 14° 14° 14° 14°

91
4. Interruttore di posizione
PS3xx – Elementi di azionamento

Pistone S300 Pistone a rotella R300


Elementi di azionamento

Descrizione azionatore Pistone in plastica Pistone a rotella in plastica


Forma di avviamento B Forma di avviamento C
secondo EN 50041 secondo EN 50041
Forza di apertura obbligata > 50 N > 50 N
Velocità di azionamento min. 10 mm/min, min. 10 mm/min,
Azionamento rapido max. 0,5 m/s max. 0,5 m/s
Azionamento lento min. 60 mm/min, min. 60 mm/min,
max. 0,5 m/s max. 0,5 m/s
Posizionamento della leva − −

Dati di ordinazione sistema modulare

Dati per l'ordine PS-S300 PS-R300


Codice articolo 103015397 103015398

Schemi di commutazione

Azionamento Per contatto NA / 0 2.5 4.5 6.0 0 2.5 4.5 6.0


rapido Per contatto NC
1.0 1.0

Azionamento Per contatto NA / 0 2.5 3.3 6.0 0 2.5 3.3 6.0


lento Per contatto NC
3.5 3.5
1 contatto NA / 0 3.0 3.8 6.0 0 3.0 3.8 6.0
1 contatto NC con
2.0 2.0
sovrapposizione
2 contatti NC con 0 3.0 3.8 6.0 0 3.0 3.8 6.0
contatti differiti
1.0 1.0

Contatto chiuso Contatto aperto T Corsa/angolo di apertura obbligata

92
Leva angolare K360 Leva con rotella K370 Leva oscillante H300

Leva angolare in plastica Leva con rotella in plastica Leva metallica con rotella in plastica
Forma di avviamento A
secondo EN 50041
> 50 N > 50 N > 50 N
min. 10 mm/min, min. 10 mm/min, min. 10 mm/min,
max. 1 m/s max. 1 m/s max. 1 m/s
min. 60 mm/min, min. 60 mm/min, min. 60 mm/min,
max. 1 m/s max. 1 m/s max. 1 m/s
− − regolabile in passi di 15°

PS-K360 PS-K370 PS-H300


103015399 103015400 103015401

0 4.5 8.0 10.5 0 2.6 4.6 6.3 80° 57° 32° 0° 32° 57° 80°

1.6 1.1 14° 14°

0 4.3 5.8 10.5 0 2.4 3.3 6.3 80° 42°32° 0° 32°42° 80°
6.0 3.5 44° 44°
0 5.1 6.5 10.5 0 3.0 3.3 6.3 80° 48°38° 0° 38°48° 80°
3.4 1.9 26° 26°

0 5.1 6.5 10.5 0 3.0 3.3 6.3 80° 48°38° 0° 38°48° 80°
1.7 1.0 14° 14°

93
4. Interruttore di posizione
PS3xx – Elementi di azionamento

Leva oscillante N300 Leva oscillante J300


Elementi di azionamento

Descrizione azionatore Leva metallica regolabile in Asta in plastica, 200 mm


lunghezza utilizzabile solo per funzioni di
con rotella in plastica regolabile posizionamento
in passi da 2 mm Forma di avviamento A
secondo EN 50041
Forza di apertura obbligata > 50 N −
Velocità di azionamento min. 10 mm/min, min. 10 mm/min,
Azionamento rapido max. 1 m/s max. 1 m/s
Azionamento lento min. 60 mm/min, min. 60 mm/min,
max. 1 m/s max. 1 m/s
Posizionamento della leva regolabile in passi di 15° regolabile in passi di 15°

Dati di ordinazione sistema modulare

Dati per l'ordine PS-N300 PS-J300


Codice articolo 103015402 103015403

Schemi di commutazione

Azionamento Per contatto NA / 80° 57° 32° 0° 32° 57° 80° 80° 57° 32° 0° 32° 57° 80°
rapido Per contatto NC
14° 14° 14° 14°

Azionamento Per contatto NA / 80° 42°32° 0° 32°42° 80° 80° 42°32° 0° 32°42° 80°
lento Per contatto NC
44° 44° 44° 44°
1 contatto NA / 80° 48°38° 0° 38°48° 80° 80° 48°38° 0° 38°48° 80°
1 contatto NC con
26° 26° 26° 26°
sovrapposizione
2 contatti NC con 80° 48°38° 0° 38°48° 80° 80° 48°38° 0° 38°48° 80°
contatti differiti
14° 14° 14° 14°

Contatto chiuso Contatto aperto T Corsa/angolo di apertura obbligata

94
Sicuri e aggiornati
Catalogo prodotti online

Per informazioni dettagliate,


visitate il nostro catalogo on-line
www.schmersal.net

95
4. Interruttore di posizione
PS116 – Tipi preferiti e codici di ordinazione

Interruttore di Tipo di collegamento Sistema di Contatto Contatto Codice N. materiale


posizione con commutazione NA NC
elemento di
azionamento
1 1 PS116-Z11-ST-S200 103006651
Connettore maschio Azionamento rapido
1 2 PS116-Z12-ST-S200 103006662
incorporato
Azionamento lento 1 1 PS116-T11-ST-S200 103006652
S200 1 1 PS116-Z11-L200-S200 103006633
Azionamento rapido
Interruttore di base 1 2 PS116-Z12-L200-S200 103006647
Cavo di collegamento Azionamento rapido 1 1 PS116-Z11R-L200-S200 103009907
con blocco 0 2 PS116-Z02R-L200-S200 103012043
Azionamento lento 1 1 PS116-T11-L200-S200 103006634
1 1 PS116-Z11-ST-R200 103006653
Azionamento rapido 0 2 PS116-Z02-ST-R200 103008391
1 2 PS116-Z12-ST-R200 103006663
Connettore maschio
incorporato Azionamento rapido
1 2 PS116-Z12R-ST-R200 103009897
con blocco
R200 1 1 PS116-T11-ST-R200 103006654
Azionamento lento
2 1 PS116-T21-ST-R200 103009215
Azionamento rapido 1 1 PS116-Z11-L200-R200 103006635
Cavo di collegamento 1 1 PS116-T11-L200-R200 103006636
Azionamento lento
1 2 PS116-T12-L200-R200 103006648
Connettore maschio 1 1 PS116-Z11-ST-K200 103006655
K200 incorporato Azionamento rapido 1 2 PS116-Z12-ST-K200 103006664
Cavo di collegamento 1 1 PS116-Z11-L200-K200 103006637
1 1 PS116-Z11-ST-K210 103006656
Azionamento rapido
Connettore maschio 1 2 PS116-Z12-ST-K210 103009491
incorporato 1 1 PS116-T11-ST-K210 103006657
Azionamento lento
K210 2 1 PS116-T21-ST-K210 103013834
Azionamento rapido 1 1 PS116-Z11-L200-K210 103006638
Azionamento rapido
Cavo di collegamento 1 2 PS116-Z12R-L200-K210 103009906
con blocco
Azionamento lento 1 1 PS116-T11-L200-K210 103006639
Connettore maschio Azionamento rapido 1 1 PS116-Z11-ST-K230 103006658
incorporato Azionamento lento 0 2 PS116-T02-ST-K230 103014690
K230
1 1 PS116-Z11-L200-K230 103006640
Cavo di collegamento Azionamento rapido
0 2 PS116-Z02-L200-K230 103011608
Connettore maschio
1 2 PS116-Z12-ST-K240 103006665
K240 incorporato Azionamento rapido
Cavo di collegamento 1 1 PS116-Z11-L200-K240 103006641

96
4. Interruttore di posizione
PS116 – Tipi preferiti e codici di ordinazione

Interruttore di Tipo di collegamento Sistema di Contatto Contatto Codice N. materiale


posizione con commutazione NA NC
elemento di
azionamento
Connettore maschio Azionamento rapido 1 2 PS116-Z12-ST-K250 103006666
incorporato Azionamento lento 1 2 PS116-T12-ST-K250 103006667
K250 Azionamento rapido 1 1 PS116-Z11-L200-K250 103006642
Cavo di collegamento 1 1 PS116-T11-L200-K250 103006643
Azionamento lento
1 2 PS116-T12-L200-K250 103015281
1 1 PS116-Z11-ST-H200 103006659
Azionamento rapido
1 2 PS116-Z12-ST-H200 103009490
Connettore maschio
1 1 PS116-T11-ST-H200 103006660
incorporato
Azionamento lento 1 2 PS116-T12-ST-H200 103006668
H200
0 3 PS116-T03-ST-H200 103012315
Azionamento rapido 1 1 PS116-Z11-L200-H200 103006644
Cavo di collegamento 1 1 PS116-T11-L200-H200 103006645
Azionamento lento
1 2 PS116-T12-L200-H200 103006649
1 1 PS116-Z11-ST-N200 103006661
Azionamento rapido
1 2 PS116-Z12-ST-N200 103010921
Connettore maschio 1 1 PS116-T11-ST-N200 103011367
incorporato 2 0 PS116-T20-ST-N200 103010065
Azionamento lento
N200 1 2 PS116-T12-ST-N200 103011553
2 1 PS116-T21-ST-N200 103010067
1 1 PS116-Z11-L200-N200 103006646
Azionamento rapido
Cavo di collegamento 1 2 PS116-Z12-L200-N200 103008748
Azionamento lento 1 2 PS116-T12-L200-N200 103006650
Connettore maschio Commutazione lenta
J200 0 2 PS116-T02H-ST-J200 103014413
incorporato con contatti differiti

97
4. Interruttore di posizione
PS2xx – Tipi preferiti e codici di ordinazione

Interruttore di posizione Sistema di Contatto Contatto Codice N. materiale


con elemento di azionamento commutazione NA NC
1 1 PS215-Z11-S200 103014952
Azionamento rapido 0 2 PS215-Z02-S200 103014953
PS215 1 2 PS215-Z12-S200 103014954
metallo 1 1 PS215-T11-S200 103014977
Azionamento lento 0 2 PS215-T02-S200 103014978
1 2 PS215-T12-S200 103014979
1 1 PS216-Z11-S200 103013713
Azionamento rapido 0 2 PS216-Z02-S200 103015001
S200 PS216 1 2 PS216-Z12-S200 103015002
Interruttore di base plastica 1 1 PS216-T11-S200 103015022
Azionamento lento 0 2 PS216-T02-S200 103015023
1 2 PS216-T12-S200 103015024
1 1 PS226-Z11-S200 103015048
Azionamento rapido 0 2 PS226-Z02-S200 103015049
PS226 1 2 PS226-Z12-S200 103015050
plastica 1 1 PS226-T11-S200 103015073
Azionamento lento 0 2 PS226-T02-S200 103015074
1 2 PS226-T12-S200 103015075
PS215 Azionamento rapido 1 1 PS215-Z11-R200 103014955
metallo Azionamento lento 1 1 PS215-T11-R200 103014981
1 1 PS216-Z11-R200 103015003
Azionamento rapido 0 2 PS216-Z02-R200 103015004
PS216 1 2 PS216-Z12-R200 103015005
R200
plastica 1 1 PS216-T11-R200 103015028
Azionamento lento 0 2 PS216-T02-R200 103015029
1 2 PS216-T12-R200 103015030
PS226 Azionamento rapido 1 1 PS226-Z11-R200 103015051
plastica Azionamento lento 1 1 PS226-T11-R200 103015076

98
4. Interruttore di posizione
PS2xx – Tipi preferiti e codici di ordinazione

Interruttore di posizione Sistema di Contatto Contatto Codice N. materiale


con elemento di azionamento commutazione NA NC
PS216 Azionamento rapido 1 1 PS216-Z11-K200 103015006
K200
plastica Azionamento lento 1 1 PS216-T11-K200 103015031
PS215
Azionamento rapido 1 1 PS215-Z11-K210 103014960
metallo
K210 Azionamento rapido 1 1 PS216-Z11-K210 103015008
PS216
plastica Azionamento lento 1 1 PS216-T11-K210 103015033
PS215 Azionamento rapido 1 1 PS215-Z11-K230 103014963
metallo Azionamento lento 1 1 PS215-T11-K230 103014988
K230
PS216 Azionamento rapido 1 1 PS216-Z11-K230 103015010
plastica Azionamento lento 1 1 PS216-T11-K230 103015035
PS215
Azionamento lento 1 1 PS215-T11-K240 103014991
metallo
PS216 Azionamento rapido 1 1 PS216-Z11-K240 103015013
K240
plastica Azionamento lento 1 1 PS216-T11-K240 103015038
PS226
Azionamento rapido 1 1 PS226-Z11-K240 103015061
plastica
PS216 Azionamento rapido 1 1 PS216-Z11-K250 103015015
K250
plastica Azionamento lento 1 1 PS216-T11-K250 103015040
PS215
Azionamento lento 1 1 PS215-T11-H200 103014995
metallo
1 1 PS216-Z11-H200 103013857
H200 Azionamento rapido
PS216 1 2 PS216-Z12-H200 103015017
plastica 1 1 PS216-T11-H200 103015042
Azionamento lento
1 2 PS216-T12-H200 103015043
PS215 Azionamento rapido 1 1 PS215-Z11-N200 103014972
metallo Azionamento lento 1 1 PS215-T11-N200 103014997
1 1 PS216-Z11-N200 103015018
N200 Azionamento rapido
PS216 1 2 PS216-Z12-N200 103015019
plastica 1 1 PS216-T11-N200 103015044
Azionamento lento
1 2 PS216-T12-N200 103015045
PS215
Azionamento rapido 1 1 PS215-Z11-J200 103014974
metallo
J200
PS216
Azionamento rapido 1 1 PS216-Z11-J200 103015020
plastica

99
4. Interruttore di posizione
PS3xx – Tipi preferiti e codici di ordinazione

Interruttore di posizione Sistema di Contatto Contatto Codice N. materiale


con elemento di azionamento commutazione NA NC
1 1 PS315-Z11-S200 103015406
Azionamento rapido 0 2 PS315-Z02-S200 103015407
PS315 1 2 PS315-Z12-S200 103015408
metallo 1 1 PS315-T11-S200 103015412
Azionamento lento 0 2 PS315-T02-S200 103015414
S200 1 2 PS315-T12-S200 103015415
Interruttore di base 1 1 PS316-Z11-S200 103015409
Azionamento rapido 0 2 PS316-Z02-S200 103015410
PS316 1 2 PS316-Z12-S200 103015411
plastica 1 1 PS316-T11-S200 103015417
Azionamento lento 0 2 PS316-T02-S200 103015418
1 2 PS316-T12-S200 103015419
1 1 PS315-Z11-S300 103015096
Azionamento rapido 0 2 PS315-Z02-S300 103015097
PS315 1 2 PS315-Z12-S300 103015098
metallo 1 1 PS315-T11-S300 103015112
Azionamento lento 0 2 PS315-T02-S300 103015113
1 2 PS315-T12-S300 103015114
S300
1 1 PS316-Z11-S300 103015129
Azionamento rapido 0 2 PS316-Z02-S300 103015130
PS316 1 2 PS316-Z12-S300 103015131
plastica 1 1 PS316-T11-S300 103015146
Azionamento lento 0 2 PS316-T02-S300 103015147
1 2 PS316-T12-S300 103015148
1 1 PS315-Z11-R300 103015099
Azionamento rapido
PS315 0 2 PS315-Z02-R300 103015100
metallo 1 1 PS315-T11-R300 103015116
Azionamento lento
0 2 PS315-T02-R300 103015117
R300
1 1 PS316-Z11-R300 103015132
Azionamento rapido
PS316 0 2 PS316-Z02-R300 103015133
plastica 1 1 PS316-T11-R300 103015152
Azionamento lento
0 2 PS316-T02-R300 103015153

100
4. Interruttore di posizione
PS3xx – Tipi preferiti e codici di ordinazione

Interruttore di posizione Sistema di Contatto Contatto Codice N. materiale


con elemento di azionamento commutazione NA NC
PS315 Azionamento rapido 1 1 PS315-Z11-K360 103015102
metallo Azionamento lento 1 1 PS315-T11-K360 103015119
K360
PS316 Azionamento rapido 1 1 PS316-Z11-K360 103015135
plastica Azionamento lento 1 1 PS316-T11-K360 103015155
PS315 Azionamento rapido 1 1 PS315-Z11-K370 103015104
metallo Azionamento lento 1 1 PS315-T11-K370 103015121
K370
PS316 Azionamento rapido 1 1 PS316-Z11-K370 103015137
plastica Azionamento lento 1 1 PS316-T11-K370 103015157
PS315 Azionamento rapido 1 1 PS315-Z11-H300 103015106
metallo Azionamento lento 1 1 PS315-T11-H300 103015123
H300 Azionamento rapido 1 1 PS316-Z11-H300 103015139
PS316
1 1 PS316-T11-H300 103015159
plastica Azionamento lento
1 2 PS316-T12-H300 103015160
PS315 Azionamento rapido 1 1 PS315-Z11-N300 103015108
metallo Azionamento lento 1 1 PS315-T11-N300 103015125
N300 Azionamento rapido 1 1 PS316-Z11-N300 103015141
PS316
1 1 PS316-T11-N300 103015161
plastica Azionamento lento
1 2 PS316-T12-N300 103015162
PS315 Azionamento rapido 1 1 PS315-Z11-J300 103015110
metallo Azionamento lento 1 1 PS315-T11-J300 103015127
J300
PS316 Azionamento rapido 1 1 PS316-Z11-J300 103015143
plastica Azionamento lento 1 1 PS316-T11-J300 103015163

101
5. Interruttori di sicurezza per dispositivi di protezione girevoli
Descrizione

Area di applicazione Quando si tratta di assicurare il controllo di posizione dei dispositivi di protezione ruotabili
il costruttore ha diverse possibilità di scelta. Oltre a interruttori di sicurezza tradizionali con
azionatore separato (pagina 10 segg.), interruttori di posizione con funzione di sicurezza
(pagina 80 segg.) e sensori di sicurezza con diversi principi d'azione (pagina 112 segg.), si
può optare anche per interruttori di sicurezza per cerniere.

Con questo particolare tipo di interruttore di sicurezza, semplice da montare e protetto dalle
manomissioni, è possibile proteggere sia porte girevoli piccole e sportelli di manutenzione
che porte girevoli pesanti di macchine e impianti. Un ulteriore vantaggio è rappresentato dalla
struttura estremamente compatta e dal design discreto. Per tale motivo, gli interruttori di sicurezza
per cerniere vengono spesso utilizzati su macchine e impianti in cui il design riveste un ruolo
importante.

Struttura e modalità​ Negli interruttori di sicurezza è integrata una camma che attiva la funzione di sicurezza ad una
determinata inclinazione. In questo modo è possibile soddisfare il requisito di accoppiamento
di​ funzionamento​ geometrico fra camma e azionatore prescritto dalla norma ISO 14119. A seconda dell'esecuzione,
il costruttore può evitare un elemento costruttivo perché l'interruttore di sicurezza funge al
contempo da cerniera. Si garantisce così un elevato grado di protezione anti-manomissione
poiché la funzione di sicurezza è realizzata all'interno della cerniera. Inoltre, si crea la premessa
per una struttura compatta e un accesso comodo all'area di lavoro della macchina. Sul lato di
apertura della porta di protezione è necessario un elemento di azionamento.

Per informazioni sulla selezione dei moduli di controllo di sicurezza idonei si rimanda al capitolo
"Modulo di sicurezza a relè" da pagina 218.

102
Serie Il Gruppo Schmersal offre tre diverse serie di interruttori di sicurezza per cerniere.

La serie T.C. 235 / 236 si basa sugli affermati interruttori di posizione con funzione di sicurezza
ed è adatta al controllo della posizione di sportelli di manutenzione e piccole porte girevoli
(vedere da pagina 104).

Nella serie TV.S, l'interruttore di sicurezza per cerniere viene collocato sulla cerniera della porta
tramite un albero o uno snodo per alberi (vedere pagina 106 segg.). Questo viene utilizzato
principalmente per le porte pesanti.

Le serie TESK e TESZ sono state sviluppate per l'impiego universale su porte di protezione di
macchine e impianti (vedere da pagina 108). Fra le caratteristiche centrali di questi interruttori
di sicurezza per cerniere vi è lo svolgimento della funzione di cerniera, così come, in TESK, la
possibilità di regolazione libera dell'angolo di commutazione nell'intera area di lavoro e le ridotte
operazioni di montaggio, soprattutto sui più comuni sistemi a profilo in alluminio. Un ausilio di
montaggio ne assicura la rapida installazione su porte e montanti.

L'utilizzatore può scegliere tra diverse varianti con fino a quattro contatti, nonché tra collegamento
mediante cavo o connettore. Per l'impiego su porte di protezione trasparenti in plastica è
disponibile una versione con cerniera allungata.

103
5. Interruttori di sicurezza per dispositivi di protezione girevoli
Interruttore di sicurezza per cappe – Panoramica della serie

■ 235 ■ 236
Funzionalità principali

• Custodia in metallo • Custodia in plastica


• Max 2 contatti • Max 2 contatti
• Forma costruttiva EN 50047 • Forma costruttiva EN 50047
Altre versioni

ATEX / IECEx − −
AS-i SaW (vedi da pagina 266) ■ ■

Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Capacità di commutazione max. U/I 230 VAC / 4 A; 230 VAC / 4 A;
24 VDC / 1 A 24 VDC / 1 A
Dati meccanici
Materiale custodia zinco pressofuso, verniciata termoplastica rinforzata con fibra
di vetro
Tipo di collegamento Collegamento a vite o a Collegamento a vite o a
connettore M12 connettore M12
Sezione di collegamento 0,75 … 2,5 mm² 0,75 … 2,5 mm²
Dimensioni (H x L x P) 30 x 63,5 x 30 mm 30 x 61,5 x 30 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −30 °C … +80 °C −30 °C … +80 °C
Grado di protezione IP67 IP67
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1 ISO 13849-1


B10D (contatto NC) 20.000.000 20.000.000
Certificazioni

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

104
5. Interruttori di sicurezza per dispositivi di protezione girevoli
Interruttore di sicurezza per cappe – Tipi preferiti

Serie Custodia Esecuzione leva Tipo di collegamento Contatti Codice N. materiale


1 NC T3C 235-01Z 101103648
Passacavo M20 2 NC T3C 235-02Z-M20 101171209
Versione sinistra
1 NA / 1 NC T3C 235-11Z-M20 101154218
Connettore M12, 8 poli 1 NA / 1 NC T3C 235-11Z-ST 101181433
1 NC T4C 235-01Z 101103651
Versione per porta
235 metallo Passacavo M20 2 NC T4C 235-02Z-M20 101154990
oscillante
1 NA / 1 NC T4C 235-11Z-M20 101154291
1 NC T5C 235-01Z 101104201
Passacavo M20 2 NC T5C 235-02Z-M20 101157475
Versione destra
1 NA / 1 NC T5C 235-11Z-M20 101154219
Connettore M12, 8 poli 1 NA / 1 NC T5C 235-11Z-ST 101181431
1 NC T3C 236-01Z 101108659
Passacavo M20 2 NC T3C 236-02Z-M20 101164466
1 NA / 1 NC T3C 236-11Z-M20 101162012
Versione sinistra
Passacavo M16 1 NA / 1 NC T3C 236-11Z-M16 101122970
2 NC T3C 236-02Z-ST 101199528
Connettore M12, 8 poli
1 NA / 1 NC T3C 236-11Z-ST 101212224
1 NC T4C 236-01Z 101108151
Passacavo M20 2 NC T4C 236-02Z-M20 101162635
Versione per porta
236 Plastica 1 NA / 1 NC T4C 236-11Z-M20 101164465
oscillante
Passacavo M16 1 NA / 1 NC T4C 236-11Z-M16 101122397
Connettore M12, 8 poli 2 NC T4C 236-02Z-ST 103000113
1 NC T5C 236-01Z 101108153
Passacavo M20 2 NC T5C 236-02Z-M20 101164467
1 NA / 1 NC T5C 236-11Z-M20 101153304
Versione destra
Passacavo M16 1 NA / 1 NC T5C 236-11Z-M16 101123244
2 NC T5C 236-02Z-ST 101196348
Connettore M12, 8 poli
1 NA / 1 NC T5C 236-11Z-ST 101212124

105
5. Interruttori di sicurezza per dispositivi di protezione girevoli
Interruttori per cerniere con albero di azionamento –
Panoramica delle serie

■ 335 ■ 355 ■ 500


Funzionalità principali

• Custodia in metallo • Custodia in metallo • Custodia in metallo


• Max 3 contatti • Max 3 contatti • Max 6 contatti
• Forma costruttiva • Forma costruttiva
EN 50041 EN 50041
Altre versioni

ATEX / IECEx − − −
AS-i SaW (vedi da pagina 266) ■ − −
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Capacità di commutazione max. U/I 230 VAC / 4 A; 230 VAC / 4 A; 230 VAC / 4 A;
24 VDC / 4 A 24 VDC / 4 A 24 VDC / 1 A
Dati meccanici
Materiale custodia alluminio pressofuso, alluminio pressofuso, Alluminio pressofuso
verniciata verniciata
Tipo di collegamento Collegamento a vite o Collegamento a vite o collegamento a vite
a connettore M12 a connettore M12
Sezione di collegamento 0,75 … 2,5 mm² 0,75 … 2,5 mm² 0,75 … 1,5 mm²
Dimensioni (H x L x P) 40,5 x 76 x 38 mm 66,7 x 76 x 38 mm 110 x 110 x 42 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −25 °C … +70 °C −25 °C … +70 °C −25 °C … +80 °C
Grado di protezione IP67 IP67 IP67
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1


B10D (contatto NC) 20.000.000 20.000.000 20.000.000
Certificazioni

1)
Possibilità di collegamento passante del cavo di collegamento

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

106
5. Interruttori di sicurezza per dispositivi di protezione girevoli
Interruttori per cerniere con albero di azionamento – Tipi preferiti

Serie Forma Ø albero Tipo di collegamento Contatti Codice N. materiale


costruttiva
Connettore M12 x 1 2 NC TV8S 335-02Z-ST 101210086
2 NC TV8S 335-02Z-M20 101168631
3 NC TV8S 335-03Z 101179251
8 mm
Passacavo M20 1 NA / 1 NC TV8S 335-11Z-G24 101117213
1 NA / 1 NC TV8S 335-11Z-M20 101155141
1 NA / 2 NC TV8S 335-12Z 101179250
335 stretta
Connettore M12 x 1 2 NC TV10S 335-02Z-ST 101157472
2 NC TV10S 335-02Z-M20 101157473
3 NC TV10S 335-03Z 101179253
10 mm
Passacavo M20 1 NA / 1 NC TV10S 335-11Z-G24 101117215
1 NA / 1 NC TV10S 335-11Z-M20 101160104
1 NA / 2 NC TV10S 335-12Z 101179252
Connettore M12 x 1 2 NC TV8S 355-02Z-ST 101193647
2 NC TV8S 355-02Z-M20 101153122
8 mm 3 NC TV8S 355-03Z 101179255
Passacavo 3 x M20
1 NA / 1 NC TV8S 355-11Z 101117209
355 larga 1 NA / 2 NC TV8S 355-12Z 101179254
2 NC TV10S 355-02Z 101117212
3 NC TV10S 355-03Z 101179258
10 mm Passacavo 3 x M20
1 NA / 1 NC TV10S 355-11Z 101117211
1 NA / 2 NC TV10S 355-12Z 101179256
2 NA / 2 NC TV10S 500R-22Z 101131117
10 mm 2 NA / 2 NC TV10S 500L-22Z-M20 101170114
Passacavo 2 x M20
con giunto cardanico 2 NA / 2 NC TV10S 500L-22ZR 101131118
3 NA / 3 NC TV10S 500L-33Z-M20 101169795
500 pesante
2 NA / 2 NC T1V10S 500L-22Z 101131112
10 mm 2 NA / 2 NC T1V10S 500R-22Z 101131113
Passacavo 2 x M20
con boccola 2 NA / 2 NC T1V10S 500R-22ZR 101131115
3 NA / 3 NC T1V10S 500L-33Z 101143100

107
5. Interruttori di sicurezza per dispositivi di protezione girevoli
Interruttori con funzione di cerniera di commutazione –
Panoramica delle serie

■ TESZ ■ TESK
Funzionalità principali

• Disponibile come cerniera in • Ottimizzato per profili


acciaio inox • Angolo di commutazione
• Varianti per sistemi a profilo da liberamente regolabile
30, 35, 40 e 45 mm • Ampio angolo di rotazione di 270°
• Max 3 contatti • Idoneo per l'impiego su sportelli
• Blocco di riavvio basculanti
• Per interni ed esterni
• Max 4 contatti
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Capacità di commutazione max. U/I 230 VAC / 2 A (solo 230 VAC / 2 A solo
Collegamento a vite); Collegamento cavo);
24 VDC / 1 A 24 VDC / 1 A
Commutazione di carichi ridotti 1 mA / 5 VDC 1 mA / 3 VDC
Dati meccanici
Materiale custodia termoplastica rinforzata Zinco pressofuso
con fibra di vetro e alluminio
Tipo di collegamento Connettore maschio incorporato Connettore maschio incorporato
M12, 8-poli / Collegamento a vite M12, 5-poli / 8-poli /
Collegamento cavo
Angolo d'apertura 135° 270°
Angolo di apertura obbligata 10° 10°
Frequenza di commutazione 120/h 120/h
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −25 °C … +65 °C −25 °C … +65 °C
Grado di protezione IP65 IP65
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1 ISO 13849-1


B10D (contatto NC) 2.000.000 2.000.000
Certificazioni 1)

1)
Certificazioni in fase di preparazione

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

108
5. Interruttori di sicurezza per dispositivi di protezione girevoli
TESZ – Tipi preferiti

Serie Cerniera Sistema a profilo Contatti Codice N. materiale


2 NC / 1 NA TESZ1102/S/30 101030509
30 mm
3 NC TESZ1110/S/30 101030510
2 NC / 1 NA TESZ1102/S/35 101030520
35 mm
3 NC TESZ1110/S/35 103014568
Alluminio
2 NC / 1 NA TESZ1102/S 101029153
TESZ 40 mm
3 NC TESZ1110/S 101029152
2 NC / 1 NA TESZ1102/S/45 101030531
45 mm
3 NC TESZ1110/S/45 103014569
2 NC / 1 NA TESZX1102/S 101031672
Acciaio inossidabile 40 mm
3 NC TESZX1110/S 101031673

Cerniera aggiuntiva Sistema a profilo Codice N. materiale


30 mm TESZ/S/30 101030511
35 mm TESZ/S/35 101030522
Alluminio
TESZ 40 mm TES/S 101027080
45 mm TES/S/45 101028411
Acciaio inossidabile 40 mm TESZX/S 101031680

109
5. Interruttori di sicurezza per dispositivi di protezione girevoli
TESK – Tipi preferiti

Serie Cerniera Preimpostazione Contatti Tipo di collegamento Codice N. materiale


Connettore maschio sopra TESK-SA-11ST1 103005743
incorporato sotto TESK-SA-11ST2 103005744
1 NA / 1 NC
sopra TESK-SA-11L1-3M 103005740
Cavo
sotto TESK-SA-11L2-3M 103005742
Montaggio esterno
Connettore maschio sopra TESK-SA-12ST1 103005747
incorporato sotto TESK-SA-12ST2 103005748
1 NA / 2 NC
sopra TESK-SA-12L1-3M 103005745
Cavo
sotto TESK-SA-12L2-3M 103005746
Connettore maschio sopra TESK-SI-11ST1 103005751
incorporato sotto TESK-SI-11ST2 103005752
1 NA / 1 NC
sopra TESK-SI-11L1-3M 103005749
Cavo
sotto TESK-SI-11L2-3M 103005750
Montaggio interno
Cerniera Connettore maschio sopra TESK-SI-12ST1 103005755
TESK
Standard incorporato sotto TESK-SI-12ST2 103005756
1 NA / 2 NC
sopra TESK-SI-12L1-3M 103005753
Cavo
sotto TESK-SI-12L2-3M 103005754
Connettore maschio sopra TESK-SU-11ST1 103005759
incorporato sotto TESK-SU-11ST2 103005760
1 NA / 1 NC
sopra TESK-SU-11L1-3M 103005757
Cavo
sotto TESK-SU-11L2-3M 103005758
Connettore maschio sopra TESK-SU-12ST1 103005763
Universale
incorporato sotto TESK-SU-12ST2 103005764
1 NA / 2 NC
sopra TESK-SU-12L1-3M 103005761
Cavo
sotto TESK-SU-12L2-3M 103005762
Connettore maschio sopra TESK-SU-22ST1 103007170
2 NA / 2 NC
incorporato sotto TESK-SU-22ST2 103007172

Cerniera aggiuntiva Codice N. materiale


Per cerniera standard TESK-ZS 103002968

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

110
5. Interruttori di sicurezza per dispositivi di protezione girevoli
TESK – Tipi preferiti

Serie Cerniera Preimpostazione Contatti Tipo di collegamento Codice N. materiale

Connettore maschio sopra TESK-LA-11ST1 103005717


incorporato sotto TESK-LA-11ST2 103005718
1 NA / 1 NC
sopra TESK-LA-11L1-3M 103005712
Cavo
sotto TESK-LA-11L2-3M 103005716
Montaggio esterno
Connettore maschio sopra TESK-LA-12ST1 103005721
incorporato sotto TESK-LA-12ST2 103005722
1 NA / 2 NC
sopra TESK-LA-12L1-3M 103005719
Cavo
sotto TESK-LA-12L2-3M 103005720
Connettore maschio sopra TESK-LI-11ST1 103005727
incorporato sotto TESK-LI-11ST2 103002969
1 NA / 1 NC
sopra TESK-LI-11L1-3M 103005723
Cavo
sotto TESK-LI-11L2-3M 103005724
Montaggio interno
Cerniera Connettore maschio sopra TESK-LI-12ST1 103005730
TESK
lunga incorporato sotto TESK-LI12-ST2 103005731
1 NA / 2 NC
sopra TESK-LI-12L1-3M 103005728
Cavo
sotto TESK-LI-12L2-3M 103005729
Connettore maschio sopra TESK-LU-11ST1 103005734
incorporato sotto TESK-LU-11ST2 103005735
1 NA / 1 NC
sopra TESK-LU-11L1-3M 103005732
Cavo
sotto TESK-LU-11L2-3M 103005733
Connettore maschio sopra TESK-LU-12ST1 103005737
Universale
incorporato sotto TESK-LU-12ST2 103005738
1 NA / 2 NC
sopra TESK-LU-12L1-3M 103002970
Cavo
sotto TESK-LU-12L2-3M 103005736
Connettore maschio sopra TESK-LU-22ST1 103007173
2 NA / 2 NC
incorporato sotto TESK-LU-22ST2 103007174

Cerniera aggiuntiva Codice N. materiale


Per Cerniera lunga TESK-ZL 103002966

111
6. Sensori di sicurezza
Descrizione

Area di applicazione A differenza degli interruttori di sicurezza elettromeccanici "tipo 2", i sensori di sicurezza
permettono il rilevamento della posizione senza contatto delle porte di protezione. Questo è
un vantaggio soprattutto per le macchine soggette a grandi quantità di polvere e sporco e per
situazioni con alti requisiti di igiene, quali macchine e impianti per la produzione e lavorazione
di alimenti.

Il settore delle macchine alimentari è stato quindi tra i primi negli anni '80 ad adottare gli
interruttori magnetici di sicurezza al posto degli interruttori di sicurezza elettromeccanici.

Nel frattempo il campo d'impiego dei sensori di sicurezza si è espanso in modo significativo.
Un motivo di tale successo è l'ampia gamma a disposizione, che include interruttori magnetici
di sicurezza di varie tipologie e forme. Sono state inoltre introdotte serie che utilizzano principi
di azionamento innovativi sviluppati da Schmersal per la comunicazione sensore-target.

Queste serie denominate CSS e RSS offrono ulteriori vantaggi, quali una maggiore tolleranza
agli scostamenti delle porte di protezione, una valutazione sicura dei segnali semplificata e la
messa a disposizione di informazioni rilevanti per la diagnosi. Anche il più alto grado di sicurezza
antimanomissione, ad es. tramite la codifica individuale, è un motivo che induce molti costruttori
di macchine a utilizzare i sensori di sicurezza elettronici.

Tutti i sensori di sicurezza presentati in questa sezione sono conformi almeno al grado di
protezione IP65 / IP67 e, se utilizzati in combinazione con un modulo relè di sicurezza,
possono raggiungere il Performance Level d oppure e secondo la norma ISO 13849-1.

Per informazioni sulla selezione dei moduli di controllo di sicurezza idonei si rimanda al capitolo
"Modulo di sicurezza a relè" da pag. 218.

Nella gamma di sensori di sicurezza del Gruppo Schmersal rientrano versioni con interfaccia
AS-i SaW (AS-Interface Safety at Work) integrata. Tali sensori sfruttano i vantaggi di un sistema
bus semplice e comprovato basato sullo standard aperto AS-International e possono essere
integrati in reti di comunicazione sovraordinate ("Safety integrated/Safety separated") tramite i
rispettivi moduli di sistema.

112
Struttura e modalità​ Indipendentemente dalla modalità di azionamento, i sensori di sicurezza sono costituiti da un
sensore e da un target che comunicano tra loro senza necessità di contatto. Quando il sensore
di​ funzionamento​ rileva il target, la porta di protezione e il circuito di sicurezza sono chiusi e la macchina può
essere messa in funzione. L'eventuale apertura della porta di protezione interrompe il circuito di
sicurezza, con conseguente arresto della macchina o del movimento pericoloso.

Questo principio di base è sempre lo stesso. Il metodo di rilevamento è invece diverso per le
diverse famiglie di sensori.

Sensori di sicurezza Gli interruttori magnetici di sicurezza della serie BNS si avvalgono del comprovato principio di
funzionamento magnetico sicuro. Questi dispositivi di sicurezza ad azionamento senza contatto
magnetici BNS funzionano con due canali e sono fail-safe, perché dispongono di due percorsi di contatto di
sicurezza. La combinazione e la disposizione dei contatti Reed nel sensore fa sì che il sensore
non possa essere azionato con un magnete convenzionale, ma solo con il corrispondente target.
Questo tipo di codifica assicura quindi una buona protezione antimanomissione.

I sensori BNS sono compatti e raggiungono comunque distanze di commutazione elevate.


La sensoristica funziona anche attraverso coperture in plastica e persino in acciaio inossidabile,
permettendone in tal modo un'installazione nascosta. È disponibile un ampio programma di
sensori con svariate forme costruttive e caratteristiche speciali, inclusi sensori con custodia in
acciaio inossidabile.

Il principio di funzionamento magnetico per il rilevamento fail-safe degli azionatori è stato oggi
introdotto anche in sistemi integrati per il monitoraggio di porte di protezione. Con la serie
BNS-B20 Schmersal mette a disposizione un sistema nel quale il sensore magnetico è stato
combinato a una maniglia per porta completa di meccanismo di bloccaggio.

113
6. Sensori di sicurezza
Descrizione

Sensori di sicurezza In alternativa alla serie BNS è possibile utilizzare i sensori di sicurezza elettronici della serie CSS.
Invece di ricorrere al principio di funzionamento magnetico, questi sensori si avvalgono della
elettronici CSS tecnologia "Coded Safety Sensor" (CSS) bidirezionale sviluppata da Schmersal, basata sulla
tecnica ad eco-impulso (pulse-echo).

Questo principio permette una reazione molto rapida. I sensori di sicurezza CSS si differenziano
inoltre per i punti di commutazione puliti e l'alta resistenza ai disturbi. Questa tecnologia con
microprocessore consente di collegare in serie fino a 31 sensori lungo un cavo segnali comune,
secondo il principio al principio "daisy chain", e condurre la valutazione tramite un modulo relè di
sicurezza.

L'elettronica integrata consente una diagnosi intelligente, nonché un'identificazione rapida e


semplice degli errori ad esempio in caso di un cortocircuito o di un errore di cablaggio. Questi
segnali non correlati alla sicurezza possono anch'essi essere rilevati tramite un'interfaccia SD
(ovvero in modalità seriale) con fino a 31 sensori ed essere quindi trasmessi a sistemi di controllo
centrali con tutti i più comuni protocolli bus di campo.

I sensori di sicurezza della serie CSS sono disponibili in forma cilindrica e quadrata. La gamma
comprende anche il modello CSS 34 F con monitoraggio del circuito di retroazione integrato, che
può essere utilizzato senza modulo relè di sicurezza aggiuntivo.

114
Sensori di sicurezza I sensori di sicurezza della serie RSS sono l'estensione più recente del portafoglio di prodotti
del Gruppo Schmersal nell'ambito dei sensori di sicurezza elettronici. I progettisti di Schmersal
elettronici RSS sono riusciti a integrare con successo la tecnologia RFID, già utilizzata spesso nel settore, per
applicazioni orientate alla sicurezza.

La tecnologia RFID offre in questo caso all'utente, tra l'alto, il vantaggio di poter scegliere tra
tre diversi tipi di codifica. La versione base della ritenuta accetta ogni azionatore idoneo. Una
seconda versione accetta solo l'azionatore rilevato durante la prima messa in servizio (variante
I1). Infine è disponibile anche una terza variante che reagisce solo all'azionatore specificatamente
assegnato. Il processo di teach-in può essere ripetuto ogni qual volta sia necessario (variante I2).

Le varianti I1 e I2 soddisfano i requisiti del livello di codifica "alto" secondo la norma ISO 14119 e
garantiscono un più alto grado di protezione per porte particolarmente soggette a manipolazione.

115
6. Sensori di sicurezza
BNS – Forma costruttiva rettangolare – Panoramica della serie

■ BNS 250 ■ BNS 260 ■ BNS 40S


Funzionalità principali

• Forma particolarmente • Forma particolarmente • Idonei per applicazioni


compatta compatta alimentari
• Max 3 contatti • Max 3 contatti • Max 3 contatti
• Custodia in plastica • Custodia in plastica • Custodia in acciaio
inossidabile
Altre versioni

ATEX / IECEx ■ − ■
AS-i SaW (vedi da pag. pag. 266) − ■ −
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Distanza di attivazione sicura Sao 4 mm 5 mm 8 mm

Distanza di disattivazione sicura Sar 14 mm 15 mm 18 mm

Tensione di senza LED max. 24 VDC max. 75 VDC max. 100 VAC/DC
commutazione con LED max. 24 VDC max. 24 VDC max. 24 VDC
con connettore - max. 30 VDC -
Corrente di senza LED max. 100 mA max. 400 mA max. 250 mA
commutazione con LED max. 10 mA max. 10 mA max. 10 mA
Capacità di senza LED max. 1 W max. 10 V A max. 3 W
commutazione con LED max 240 mW max 240 mW max 240 mW
Dati meccanici
Codifica magnetica ■ ■ ■
Modulo di controllo integrato − − −
Tipo di collegamento Cavo Cavo o connettore Cavo
maschio incorporato

Sezione di collegamento 4 x 0,25 mm²; 4 x 0,25 mm²; 6 x 0,25 mm²


-2187: 6 x 0,25 mm² -/01: 6 x 0,25 mm²
Dimensioni (L x P x H) 33 x 13 x 25 mm 36 x 13 x 26 mm 88 x 14,5 x 27 mm
Indicatore di stato a LED − ■ ■
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −25 °C … +70 °C −25 °C … +70 °C −25 °C … +80 °C
Grado di protezione IP67 IP67 IP69K
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1


B10D NC/NA 25.000.000 25.000.000 25.000.000
Certificazioni

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

116
■ BNS 36 ■ BNS 16

• Elevata distanza di com- • Diverse possibilità di


mutazione e possibilità avvicinamento
di spostamento laterale • Max 3 contatti
• Max 3 contatti • Custodia in plastica
• Custodia in plastica

− −
■ ■

7 mm; 8 mm
10 mm (-2750)
17 mm; 18 mm
20 mm (-2750)
max. 75 VDC max. 100 VAC/DC
max. 24 VDC -
max. 30 VDC -
max. 400 mA max. 400 mA
max. 10 mA -
max. 10 V A max. 10 W
max 240 mW -

■ ■
− −
Cavo o connettore Collegamento a vite
maschio incorporato o connettore maschio
incorporato 
4 x 0,25 mm²; 2 x 1,5 mm²
-/01: 6 x 0,25 mm²
88 x 13 x 25 mm 55 x 39,5 x 93 mm
■ −

−25 °C … +70 °C −25 °C … +70 °C


IP67 IP67

ISO 13849-1 ISO 13849-1


25.000.000 25.000.000

117
6. Sensori di sicurezza
BNS – Forma costruttiva rettangolare – Tipi preferiti

Serie Forma costruttiva Materiale custodia Sao/Sar Azionatore Valutaz. integr. Contatti

1 NA / 1 NC
BNS 250 plastica 4 / 14 BPS 250
1 NA / 2 NC

1 NA / 1 NC

BPS 260-1
BNS 260 plastica 5 / 15
BPS 260-2 1 NA / 1 NC + contatto
di segnalaz. 1 NC

2 NC

2 NC + contatto
di segnalaz. 1 NC

BPS 40S-1
Acciaio inossi- BPS 40S-2
BNS 40S 8 / 18 1 NA / 2 NC
dabile BPS 40S-1-C
BPS 40S-2-C

BNS 16 plastica 8 / 18 BPS 16 1 NA / 2 NC

2 NC

2 NC + contatto
di segnalaz. 1 NC

BPS 36-1
BNS 36 plastica 7 / 17
BPS 36-2
1 NA / 2 NC

1 NA / 2 NC + contatto
di segnalaz. 1 NC

Gli azionatori vanno ordinati separatamente. Per la selezione, vedere pag. 124.
Per informazioni sulla selezione dei moduli di controllo di sicurezza idonei si rimanda al capitolo
"Modulo di sicurezza a relè" da pag. 218.

118
Tipo di collegamento LED presente Descrizione Codice N. materiale
BNS 250-11Z 101120670
■ BNS 250-11ZG 101120671
Cavo ---
BNS 250-12Z 101123071
■ BNS 250-12ZG 101123072
BNS 260-11Z-L 101184387
Cavo
BNS 260-11Z-R 101184371
BNS 260-11Z-ST-L 101184379
BNS 260-11Z-ST-R 101184363
BNS 260-11ZG-ST-L 101184383

Connettore maschio BNS 260-11ZG-ST-R 101184367
incorporato BNS 260-11/01Z-ST-R 101184364
■ BNS 260-11/01ZG-ST-L 101184384
BNS 260-02Z-ST-L 101184377
■ BNS 260-02ZG-ST-R 101184365
Cavo BNS 260-02/01Z-L 101184386
Connettore maschio
BNS 260-02/01Z-ST-R 101184362
incorporato
BNS 40S-12Z 101215517
Fori filettati passanti
■ BNS 40S-12ZG 101215516
Cavo
Fori filettati BNS 40S-12Z-C 101215518
■ nascosti posteriori BNS 40S-12ZG-C 101215515
Piano di azionam. lato coperchio BNS 16-12ZD 101172563
Piano di azionam. lato sinistro BNS 16-12ZL 101172554
collegamento a vite Piano di azionam. lato destro BNS 16-12ZR 101172556
Piano di azionam. lato inferiore BNS 16-12ZU 101172565
Piano di azionam. lato anteriore BNS 16-12ZV 101172553
BNS 36-02Z-R 101193132
Cavo
■ BNS 36-02ZG-R 101190050
BNS 36-02Z-ST-L 101193156

Connettore maschio ■ BNS 36-02ZG-ST-R 101193168


incorporato BNS 36-02/01Z-ST-L 101193249
BNS 36-02/01Z-ST-R 101190024
BNS 36-11Z-L 101193125
Cavo
■ BNS 36-11ZG-R 101193143

Connettore maschio BNS 36-11Z-ST-L 101193148


incorporato ■ BNS 36-11ZG-ST-R 101193158
BNS 36-11/01Z-R 101190042
Cavo
■ BNS 36-11/01ZG-R 101193177

Connettore maschio BNS 36-11/01Z-ST-L 101193236


incorporato ■ BNS 36-11/01ZG-ST-R 101193254

Uscita cavo/connettore a destra

Uscita cavo/connettore a sinistra

119
6. Sensori di sicurezza
BNS – Forma costruttiva cilindrica e altre forme –
Panoramica della serie

■ BNS 120 ■ BNS 180 ■ BNS 303


Funzionalità principali

• Forma cilindrica M12 • Forma cilindrica M18 • Forma cilindrica M30


• Max 3 contatti • Max 3 contatti • Max 3 contatti
• Custodia in plastica • Custodia in plastica • Custodia in plastica

Altre versioni

ATEX / IECEx ■ ■ ■
AS-i SaW (vedi da pag. 266) − − −
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Distanza di attivazione sicura Sao 10 mm (BP 6/BP 8); 10 mm (BP 6/BP 8); 5 mm;
20 mm (BP 10/15 SS) 20 mm (BP 10/15 SS) 8 mm (-2211)
Distanza di disattivazione sicura Sar 22 mm (BP 6/BP 8); 22 mm (BP 6/BP 8); 15 mm;
32 mm (BP 10/15 SS) 32 mm (BP 10/15 SS) 18 mm (-2211)
Tensione di senza LED max. 100 VAC/DC max. 100 VAC/DC max. 100 VAC/DC
commutazione con LED − − max. 24 VDC
con connettore − − max. 100 VAC/DC
Corrente di senza LED max. 250 mA max. 250 mA max. 400 mA
commutazione con LED − − max. 10 mA
Indice d'ordine -03Z − − max. 250 mA
Capacità di -02z: max 3 W; -02z: max 3 W; max. 10 W
commutazione senza LED -11z, -12z: max 5 W -11z, -12z: max 5 W
con LED − − max 240 mW
Dati meccanici
Codifica magnetica − − ■
Modulo di controllo integrato − − −
Tipo di collegamento Cavo Cavo Cavo o connettore
maschio incorporato
Sezione di collegamento 4 x 0,25 mm² 4 x 0,25 mm² 4 x 0,25 mm²
Dimensioni (L x P x H) M12 x 38,5 mm M18 x 36 mm M30 x 44 mm
Diametro di montaggio M12 M18 M30
Indicatore di stato a LED − − ■
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −25 °C … +70 °C −25 °C … +70 °C −25 °C … +70 °C
Grado di protezione IP67 IP67 IP67
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1


B10D NC/NA 25.000.000 25.000.000 25.000.000
Certificazioni

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

120
■ BNS 300 ■ BNS 30 ■ BNS-B20

• Forma cilindrica M30 • Forma cilindrica M30 • Azionatori a maniglia


• Modulo di controllo • Modulo di controllo •F  orza di ritenuta
integrato integrato circa 100 N
• 1 Contatto • 1 Contatto •M  ax 3 contatti
• Custodia in plastica • Custodia in metallo •C  ustodia in plastica

− − −
− − −

5 mm; 5 mm; 0 mm
8 mm (-2211) 8 mm (-2211, -2334)
15 mm; 15 mm; 22 mm
18 mm (-2211) 18 mm (-2211, -2334)
max. 250 VAC max. 250 VAC max. 110 VAC/DC
− max. 250 VAC max. 24 VDC
− − max. 24 VDC
max. 3 A max. 3 A max. 250 mA
− max. 3 A max. 10 mA
− − −
max. 750 W max. 750 W max. 3 W

− max. 750 W max 240 mW

■ ■ ■
■ ■ −
Cavo o connettore Cavo o connettore Cavo o connettore
maschio incorporato maschio incorporato maschio incorporato
4 x 0,75 mm² 4 x 0,75 mm² 6 x 0,25 mm²
M30 x 78 mm M30 x 78 mm 119,5 x 43,3 x 140 mm
M30 M30 −
■ ■ ■

−25 °C … +55 °C −25 °C … +55 °C −25 °C … +70 °C


IP67 IP67 IP67

ISO 13849-1 1) ISO 13849-1 1) ISO 13849-1


20.000.000 20.000.000 25.000.000

1)
Performance Level: PL c

121
6. Sensori di sicurezza
BNS – Forma costruttiva cilindrica e altre forme – Tipi preferiti

Serie Forma costruttiva Materiale custodia Sao/Sar Azionatore Valutaz. integr. Contatti
10 / 22 mm BP 6 / BP 8 2 NC
BNS 120 plastica
20 / 32 mm BP 10/15SS 1 NA / 1 NC
10 / 22 mm BP 6 / BP 8 2 NC
BNS 180 plastica
20 / 32 mm BP 10/15SS 1 NA / 1 NC

BPS 300
5 / 15 mm
BNS 303 plastica BPS 303 1 NA / 1 NC
BPS 303SS
8 / 18 mm

BPS 300
5 / 15 mm
BNS 300 plastica BPS 303 ■ 1 NC
8 / 18 mm BPS 303SS

BPS 300
BNS 30 Metallo 8 / 18 mm BPS 303 ■ 1 NC
BPS 303SS

BNS-B20 plastica 0 / 22 mm BNS-B20-B01 1 NA / 2 NC

Gli azionatori vanno ordinati separatamente. Per la selezione, vedere pag. 124.
Per informazioni sulla selezione dei moduli di controllo di sicurezza idonei si rimanda al capitolo
"Modulo di sicurezza a relè" da pag. 218.

122
Tipo di collegamento LED presente Descrizione Codice N. materiale
BNS 120-02Z 101144422
Cavo ---
BNS 120-11Z 101128296
BNS 180-02Z 101133009
Cavo ---
BNS 180-11Z 101120933
BNS 303-11Z 101115682
Cavo
BNS 303-11ZG 101138262
---
Connettore maschio ■ BNS 303-11ZG-ST 101174794
incorporato BNS 303-11ZG-ST-2211 101194346
Cavo BNS 300-01ZG 101110514
Connettore maschio ■ --- BNS 300-01ZG-ST 101144214
incorporato BNS 300-01ZG-ST-2211 101186264
Cavo ■ BNS 30-01ZG-2211 101166315
Distanza di commutazione
Connettore maschio aumentata BNS 30-01Z-ST-2211 101181851
incorporato
Cavo Apertura porta a destra BNS-B20-12Z-R 101186267
Apertura porta a sinistra BNS-B20-12Z-ST-L 101186261
Connettore maschio Apertura porta a destra BNS-B20-12Z-ST-R 101186260
incorporato Apertura porta a sinistra BNS-B20-12ZG-ST-L 101177733

Apertura porta a destra BNS-B20-12ZG-ST-R 101177734

123
6. Sensori di sicurezza
BNS – Azionatori e accessori

BPS 250 101120594 DISTANZIATORE BNS 250 101131223 BPS 260-.

■ Azionatore per BNS 250 ■ Custodia in plastica ■A


 zionatore e sensore sullo stesso piano di
■ Custodia in plastica ■ Per il montaggio di sensore di sicurezza e fissaggio: BPS 260-1 101184395
attuatore su materiale ferromagnetico ■A
 zionatore fissato spostato di 90° rispetto al
sensore: BPS 260-2 101184396

DISTANZIATORE BNS 260 101184643 BPS 40S-. BPS 40S-.-C

■ Custodia in plastica ■ Azionatore per BNS 40S ■ Azionatore per BNS 40S-...-C
■ Per il montaggio di sensore di sicurezza e ■A zionatore e sensore sullo stesso piano di ■A zionatore e sensore sullo stesso piano di
attuatore su materiale ferromagnetico fissaggio: BPS 40S-1 101215268 fissaggio: BPS 40S-1-C 101215266
■A zionatore fissato spostato di 90° rispetto al ■ A
 zionatore fissato spostato di 90° rispetto al
sensore: BPS 40S-2 101215269 sensore: BPS 40S-2-C 101215267

BPS 16 101172566 BPS 36-. DISTANZIATORE BNS 36 101188624

■ Azionatore per BNS 16 ■ Azionatore e sensore sullo stesso piano di ■ Custodia in plastica
■ Custodia in plastica fissaggio: BPS 36-1 101190052 ■ P  er il montaggio di sensore di sicurezza e
■A  zionatore fissato spostato di 90° rispetto al attuatore su materiale ferromagnetico
sensore: BPS 36-2 101191859

Per informazioni dettagliate sulla selezione di azionatori e accessori, vedere www.schmersal.net.

124
6. Sensori di sicurezza
BNS – Azionatori e accessori

BP 6 101091837 BP 8 101054816 BP 10 101057531

■ Azionatore, non capsulato ■ Azionatore, non capsulato ■ Azionatore, non capsulato


■ Polo S contrassegnato in rosso ■ Polo S contrassegnato in rosso ■ Marcatura colorata dei poli con adesivo
■ Non codificato ■ Non codificato ■ Non codificato

BP 15 SS 101139818 BPS 300 101113734 BPS 303 101117076

■ Azionatore in acciaio inossidabile ■ Azionatore con capsula di plastica ■ Azionatore con capsula di plastica
■ Idoneo per applicazioni alimentari ■ Idoneo per applicazioni alimentari
■ Non codificato

BPS 303 SS 101141156 BNS-B20-B01101177737

■ Azionatore in acciaio inossidabile ■ Azionatore per BNS-B20


■ Idoneo per applicazioni alimentari ■A zionatore a maniglia da ordinare
separatamente
■ Custodia in plastica

Per informazioni dettagliate sulla selezione di azionatori e accessori, vedere www.schmersal.net.

125
6. Sensori di sicurezza
RSS/CSS – Panoramica della serie

■ RSS 16 ■ RSS 36 ■ RSS 260


Funzionalità principali

• Tre direzioni di • Come arresto con • Forma particolarmente


attuazione blocco magnetico compatta
• Arresto per porte con • Custodia in plastica • Custodia in plastica
blocco magnetico
• Custodia in plastica

Altre versioni

ATEX / IECEx − − −
AS-i SaW (vedi da pag. pag. 266) − ■ ■

Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Distanza di attivazione sicura Sao 12 mm, 10 mm 10 mm da lato frontale,
con blocco: 5 mm 6 mm dai lati
Distanza di disattivazione sicura Sar 30 mm 20 mm 18 mm da lato frontale,
15 mm dai lati
Numero di uscite 2 x OSSD, 1 x Diagnosi 2 x OSSD, 1 x Diagnosi 2 x OSSD, 1 x Diagnosi
Tensione d'esercizio 24 VDC (PELV) 24 VDC (PELV) 24 VDC (PELV)
Assorbimento di corrente < 0,1 A senza carico < 0,1 A senza carico < 0,1 A senza carico
Capacità di commutazione max. U/I 24 VDC / 1 A 24 VDC / 250 mA 24 VDC / 250 mA
Dati meccanici
Disponibile con codifica individuale ■ ■ ■
Diagnosi seriale ■ ■ ■
Tipo di collegamento Connettore integra- Connettore maschio Connettore maschio
to, morsetti a molla, incorporato incorporato,
morsetti a vite Cavo con connettore
Sezione di collegamento − − 0,14 mm²
Dimensioni (L x P x H) 52 x 91 x 30 mm 106 x 25 x 22,6 mm 47,5 x 18 x 29,5 mm
Indicatore di stato a LED ■ ■ ■
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −25 °C … +70 °C −25 °C … +70 °C −25 °C … max. +65 °C
Grado di protezione IP65 / IP66 / IP67 IP65 / IP67 / IP69 IP65 / IP67

Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1, IEC 61508, IEC 62061


PL/SIL1) e/3 e/3 e/3
Categoria1) 4 4 4
PFH 6,3 x 10−11/h 2,7 x 10−10/h 6,8 x 10−10/h
Certificazioni
F F F
Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

126
■ CSS 30 ■ CSS 30S ■ CSS 300 ■ CSS 34 ■ CSS 180

• Elevata distanza di • Funziona attraverso •F


 unziona attraverso •C
 SS 34 F con • Forma cilindrica M18
commutazione l'acciaio inossidabile l'acciaio inossidabile monitoraggio del circuito • Custodia in plastica
di retroazione integrato
• Forma cilindrica M30 • Forma cilindrica M30 •F
 orma cilindrica M30
(modulo di controllo
• Custodia in metallo • Custodia in acciaio •C
 ustodia in plastica
di sicurezza non più
inossidabile necessario)
•C
 ustodia in plastica

− − − − ■
− − − − −

CST 30-1: 12 mm; 8 mm 8 mm In base ad azionatore, 7 mm


CST 34-S-3: 10 mm vedi Tabella pag. 132
CST 30-1: 19 mm; 15 mm 15 mm In base ad azionatore, 10 mm
CST 34-S-3: 16 mm vedi Tabella pag. 132
2 x OSSD, 1 x Diagnosi 2 x OSSD, 1 x Diagnosi 2 x OSSD, 1 x Diagnosi 2 x OSSD, 1 x Diagnosi 2 x OSSD, 1 x Diagnosi
24 VDC (PELV) 24 VDC (PELV) 24 VDC (PELV) 24 VDC (PELV) 24 VDC (PELV)
< 0,1 A senza carico < 0,1 A senza carico < 0,1 A senza carico < 0,1 A senza carico < 0,1 A senza carico
24 VDC / 500 mA 24 VDC / 250 mA 24 VDC / 250 mA 24 VDC / 250 mA 24 VDC / 500 mA

− − − − −
− ■ ■ ■ −
Cavo Connettore maschio Connettore maschio Cavo o connettore Cavo, cavo con con-
incorporato incorporato maschio incorporato nettore o connettore
maschio incorporati
0,25 mm² − − 0,35 mm² 0,25 … 0,5 mm²
Ø M30 Ø M30 Ø M30 27 x 108,2 x 35 mm Ø M18
■ ■ ■ ■ ■

−25 °C … max +70 °C −25 °C … +65 °C −25 °C … +60 °C −25 °C … max. +70 °C −25 °C … max. +70 °C
IP65 / IP67 IP65 / IP67 / IP68; IP65 / IP67 IP65 / IP67 IP65 / IP67
IP69K

ISO 13849-1, IEC 61508


e/3 e/3 e/3 e/3 e/3
4 4 4 4 4
2,5 x 10−9/h 3,6 x 10−9/h 3,6 x 10−9/h 3,6 x 10−9/h 2,5 x 10−9/h

F F
1)
Anche con collegamento in serie

127
6. Sensori di sicurezza
RSS/CSS – Tipi preferiti

Serie Forma costruttiva Materiale custodia Sao/Sar Azionatore Direzione di azionamento

RST-16-1 Lato testa


RSS 16 plastica 12 / 30 RST 16-1-R Dall'alto
RST-U-2 Dal basso

RST 36-1
RST 36-1-R
RSS 36 plastica 10 / 20 Laterale
RST 16-1
RST-U-2

RST 260-1
RSS 260 plastica 10 / 18 RST 16-1 Laterale
RST-U-2

CSS 30 CST 30-1


metallo 12 / 19
CST 34-S-3
CSS 30S
metallo 8 / 15 CST 30S-1 Lato testa

CSS 300 plastica 8 / 15 CST 30S-1

Lato testa
CST 34-S-1
In base ad CST 34-S-2
azionatore, CST 34-S-3
CSS 34 plastica
vedi Tabella CST 34-V-1
pag. 132 CST 180-1
CST 180-2
Laterale

CST 180-1
CSS 180 plastica 7 / 10 Lato testa
CST 180-2

Gli azionatori vanno ordinati separatamente. Per la selezione, vedere pag. 130.

128
Uscita di sicurezza Tipo di diagnosi Tipo di collegamento Codice N. materiale
RSS16-D-R-ST8H 103004338
Convenzionale Connettore maschio incorpo- RSS16-D-ST8H 103004370
2 uscite di
rato RSS16-I2-D-R-ST8H 103004367
sicurezza resistenti
a cortocircuito a Seriale RSS16-SD-ST8H 103006685
commutazione RSS16-D-CC 103004372
positiva Morsetti a molla
Convenzionale RSS16-D-R-CC 103004365
morsetti a vite RSS16-D-R-SK 103004341
RSS 36-D-ST 101213954
2 uscite di RSS 36-I1-D-R-ST 101216957
sicurezza resistenti
Convenzionale Connettore maschio RSS 36-I1-D-ST 101216958
a cortocircuito a
incorporato RSS 36-I2-D-R-ST 101214773
commutazione
positiva RSS 36-I2-D-ST 101216956
Seriale RSS 36-SD-ST 101214772
RSS260-D-ST 103003602
2 uscite di Convenzionale Connettore maschio RSS260-I1-D-ST 103003606
sicurezza resistenti incorporato RSS260-I2-D-ST 103003607
a cortocircuito a
Seriale RSS260-SD-ST 103003605
commutazione
positiva RSS260-I2-D-LSTM8-8-0,1M 103013301
Convenzionale Cavo con connettore
RSS260-I2-D-LSTM12-8-0,25M 103014732
Convenzionale Cavo 1) CSS 15-30-2P+D-M-L 101209841
2 uscite di
sicurezza resistenti CSS 11-30S-D-M-ST 101204612
Seriale Connettore maschio incorporato
a cortocircuito a CSS 11-30S-SD-M-ST 101204613
commutazione Convenzionale CSS 11-300-D-M-ST 101213904
positiva Connettore maschio incorporato
Seriale CSS 11-300-SD-M-ST 101213905
Cavo 1) CSS 12-34-V-D-M-L 101181060
Convenzionale
Connettore maschio incorporato CSS 12-34-V-D-M-ST 101181065
Cavo 1) CSS 12-34-V-SD-M-L 101181062
Seriale
CSS 12-34-V-SD-M-ST 101181067
2 uscite di Connettore maschio incorporato CSS 12-34F0-V-D-M-ST 101189088
sicurezza resistenti
CSS 12-34F1-V-D-M-ST 101188768
a cortocircuito a Convenzionale
Cavo 1) CSS 14-34-S-D-M-L 101181059
commutazione
positiva Connettore maschio incorporato CSS 14-34-S-D-M-ST 101181063
Cavo 1) CSS 14-34-S-SD-M-L 101181061
Seriale
CSS 14-34-S-SD-M-ST 101181066
Connettore maschio
CSS 14-34F0-S-D-M-ST 101188767
Convenzionale incorporato
CSS 14-34F1-S-D-M-ST 101189087
Cavo 1)
CSS 8-180-2P-E-L 101167896
Cavo1) con connettore CSS 8-180-2P-E-LST 101167897
Senza
Cavo 1) CSS 8-180-2P-Y-L 101165294
2 uscite di
sicurezza resistenti Cavo1) con connettore CSS 8-180-2P-Y-LST 101167898
a cortocircuito a Cavo 1) CSS 8-180-2P+D-E-L 101169552
commutazione Cavo1) con connettore CSS 8-180-2P+D-E-LST 101169553
positiva
Convenzionale Cavo 1) CSS 8-180-2P+D-M-L 101169558
Cavo1) con connettore CSS 8-180-2P+D-M-LST 101169560
Connettore maschio incorporato CSS 8-180-2P+D-M-ST 101209595

1)
Lunghezza cavo standard 2 m; altre lunghezze su richiesta

129
6. Sensori di sicurezza
RSS/CSS – Azionatori e accessori

RST 16-1 103004336 RST16-1-R103004337 RST 36-.

■A zionatore piatto per RSS 16, RSS 36 ■A


 zionatore con funzione di blocco per ■A
 zionatore per RSS 36
e RSS 260 RSS 16-…-R RST 36-1 101213820
■ Custodia in plastica ■C
 ustodia in plastica e acciaio inossidabile ■A
 zionatore con magnete di blocco:
RST 36-1-R 101213821

ACC RSS 36-SK 101215048 RST 260-1  103004318 RST-U-2103005994

■ Set guarnizioni per RSS 36 ■ Azionatore per RSS 260 ■A ttuatore compatto per RSS 16, RSS 36
■P er sigillare i fori di montaggio e come ■ Custodia in plastica e RSS 260
distanziatore ■ Custodia in plastica

CST 34-S-1 101181085 CST 34-S-2 101196101 CST 34-V-1 101181429

■ Azionatore per CSS 34 ■ Azionatore per CSS 34 ■ Azionatore per CSS 34


■ Custodia in plastica ■ Custodia in plastica ■ Custodia in plastica
■ Superficie attiva laterale (lato Targhetta) ■C on doppia bobina per un maggiore ■ Superficie attiva frontale (morsetto blu)
resistenza al disallineamento
■ Superficie attiva laterale (lato Targhetta)

Per informazioni dettagliate sulla selezione di azionatori e accessori, vedere www.schmersal.net.

130
6. Sensori di sicurezza
RSS/CSS – Azionatori e accessori

CST 34-S-3  101203434 CST 30-1 101209887 CST 30S-1 101193607

■ Azionatore compatto per CSS 34 e CSS 30 ■ Azionatore per CSS 30 ■ Azionatore per CSS 30S e CSS 300
■ Custodia in plastica ■ Custodia in plastica M30 ■ Custodia in acciaio inossidabile M30

CST 180-1 101177198 CST 180-2 101179574

■ Azionatore per CSS 180 e CSS 34 ■ Azionatore per CSS 180 e CSS 34
■ Custodia in plastica con foro a croce ■ Custodia in plastica M18
■​Staffa​di​fissaggio​H18 inclusa ■ Senza staffa di fissaggio

CSA-M-1101173457 H 30 101068520 H 18 101068879

■S
 catto magnetico di bloccaggio ■ Staffa di fissaggio per CSS 30, 30S e 300 ■ Staffa di fissaggio per CSS 180
■P
 er la ritenuta senza gioco di porte di ■P er un facile montaggio dei sensori di forma ■P er un facile montaggio dei sensori di forma
protezione leggere cilindrica (Ø 30) cilindrica (Ø 18)

Per informazioni dettagliate sulla selezione di azionatori e accessori, vedere www.schmersal.net.

131
6. Sensori di sicurezza
CSS 34 – Panoramica degli azionatori

Sensore di sicurezza Azionatore Azionamento Distanze di commutazione secondo IEC 60947-5-3


CST 34-S-1 Sn 14 mm S [mm] S Sar
15
Sao 12 mm Sn
Sao
10
Sar 17 mm
5
0
-20 -15 -10 -5 0 5 10 15 20
V [mm]

CST 34-S-2 Sn 14 mm S [mm] S Sar


15
Sao 12 mm Sn
Sao
10
Sar 17 mm
5
Azionamento laterale 0
-25 -20 -15 -10 -5 0 5 10 15 20 25
V [mm]

CST 34-S-3 Sn 14 mm S [mm] S Sar


15
Sao 12 mm Sn
Sao
10
CSS 14-34-S … Sar 17 mm
5
0
-20 -15 -10 -5 0 5 10 15 20
V [mm]

CST 180-1 / CST 180-2 Sn 10 mm S [mm] S


15
Sao 8 mm Sar
10 Sn
Sar 13 mm Sao
5
0
-20 -15 -10 -5 0 5 10 15 20
V [mm]

CST 34-V-1 Sn 12 mm S [mm] S


15 Sar
Sao 10 mm Sn
10 Sao
Sar 15 mm
5
0
-20 -15 -10 -5 0 5 10 15 20
V [mm]

CST 34-S-2 Sn 10 mm S [mm] S


15 Sar
Sao 8 mm
10 Sn
Sar 16 mm Sao
5
0
Azionamento frontale -20 -15 -10 -5 0 5 10 15 20
V [mm]

CST 34-S-3 Sn 15 mm S [mm] S Sar


Sao 13 mm 15 Sn
CSS 12-34-V … Sao
Sar 18 mm 10
5
0
-20 -15 -10 -5 0 5 10 15 20
V [mm]

CST 180-1 / CST 180-2 Sn 12 mm S [mm] S


15 Sar
Sao 10 mm Sn
10 Sao
Sar 16 mm
5
0
-20 -15 -10 -5 0 5 10 15 20
V [mm]

132
Sicuri e aggiornati
Catalogo prodotti online

Per informazioni dettagliate,


visitate il nostro catalogo on-line
www.schmersal.net

133
7. Interruttori d'emergenza a fune
Descrizione

Area di applicazione Gli interruttori d'emergenza a fune vengono montati su macchine e impianti che non possono
venire protetti mediante coperture o porte di sicurezza.

Il loro principale campo d'impiego è rappresentato dagli impianti di trasporto e movimentazione.


Questa tipologia di dispositivi di sicurezza è inoltre largamente diffusa in impianti di grandi
dimensioni, ad esempio nei settori del riciclaggio, delle lavorazioni plastiche e della lavorazione
del legno.

Il motivo è che contrariamente al pulsante a fungo d'emergenza, con l'interruttore a fune è


possibile attivare la funzione di arresto d'emergenza in ogni punto della fune. Un aspetto di
sicurezza importante in caso di pericolo.

Collegato a un modulo di controllo di sicurezza adeguato, è possibile utilizzare un interruttore


a fune per raggiungere fino a PL e secondo ISO 13849-1. Per informazioni sulla selezione dei
moduli di controllo di sicurezza idonei si rimanda al capitolo "Modulo di sicurezza a relè" da
pagina .

La gamma di interruttori a fune del Gruppo Schmersal include anche varianti con interfaccia
AS-i SaW (AS-Interface Safety at Work) o DuplineSafe ® integrata. Entrambe le soluzioni sfruttano
i vantaggi di sistemi bus standardizzati e comprovati.

Questi interruttori trovano infine impiego, nella versione corrispondente, anche in aree
con pericolo di esplosione e a temperature estreme.

Struttura e modalità​ Tutti gli interruttori a fune d'emergenza del Gruppo Schmersal sono conformi ai requisiti delle
norme IEC 60947-5-5 ed ISO 13850. La dotazione standard include la sorveglianza del tiro e della
di​ funzionamento​ rottura della fune.

Gli interruttori a fune di sicurezza vengono messi in posizione operativa mediante il


pretensionamento della fune, con i contatti NC chiusi e i contatti NA aperti. In caso di trazione
o rottura della fune i contatti NC vengono forzatamente aperti ed i contatti NA chiusi.
L'interruttore a fune di sicurezza può quindi essere ripristinato nella posizione operativa solo
mediante sblocco manuale.

Si differenzia tra interruttori d'emergenza a fune con azionamento monolaterale o bilaterale.


Mentre le serie con azionamento monolaterale vengono installate su un solo lato dell'impianto,
il montaggio di quelli bilaterali avviene al centro. Oltre all'opzione di montaggio, nella selezione
è importante considerare anche la lunghezza della fune e il numero dei contatti a disposizione.

134
Istruzioni di Interruttore d'emergenza a fune con azionamento monolaterale (esempio: ZQ 900)
L'interruttore d'emergenza con azionamento monolaterale viene montato all'inizio o alla fine
montaggio dell'area di pericolo. La fune è invece fissata all'estremità opposta.

➇ ➂ ➂ ➇

➁ ➁ ➆

Interruttore d'emergenza a fune con azionamento bilaterale (esempio: T3Z 068)


L'interruttore d'emergenza a fune con azionamento bilaterale è montato al centro, in modo
che la fune possa essere tirata da entrambi i lati. In base alla direzione di trazione, la leva di
azionamento viene spostata verso destra o verso sinistra, in modo da impartire il comando di
arresto di emergenza.

➅ ➂ ➄ ➃➅ ➅ ➃ ➄ ➂ ➅
➃ ➁ ➀ ➀ ➁ ➃

Legenda
➀ Fune metallica
➁ Vite ad occhiello
➂ Dado
➃ Morsetto per fune
➄ Tirante doppio
➅ Redancia
➆ Giunto
➇ Tirante

135
7. Interruttori d'emergenza a fune
Panoramica della serie

T3Z 068 ZQ 700 ZQ 900


Funzionalità principali

•L  unghezza fune •L unghezza fune •L unghezza fune


fino a 2 x 50 m fino a 10 m fino a 75 m
• 6 contatti • 2 contatti • 4 contatti
• Custodia in ghisa • Custodia in plastica, • Custodia in zinco
grigia, verniciata termoplastica pressofuso e
termoplastica
Altre versioni

ATEX / IECEx ■ – ■
AS-i SaW (vedi da pag. 266) – ■ ■
DuplineSafe ® ■ – –
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Capacità di commutazione max. U/I 230 VAC / 2,5 A; 230 VAC / 4 A; 230 VAC / 4 A;
24 VDC / 6 A 24 VDC / 4 A 24 VDC / 1 A
Dati meccanici
Passacavo 2 x M20 1 x M20 3 x M20
Sezione di collegamento 1) 0,75 … 1,5 mm² 0,75 … 2,5 mm² 0,75 … 2,5 mm²
Dimensioni (H x L x P) 182 x 124,5 x 178 mm 40,5 x 160 x 51 mm 71 x 220 x 69,7 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −30 °C … +90 °C 2) −25 °C … +70 °C −25 °C … +70 °C
Grado di protezione IP65 IP67 IP67
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1


B10D (contatto NC) 100.000 100.000 100.000
Certificazioni

F F
1)
Incl. capicorda
2)
Variante speciale fino a −40 °C su richiesta

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

136
7. Interruttori d'emergenza a fune
Tipi preferiti

Serie Custodia Funzio­ Lun­ Pulsante Sblocco Assegna- Lampada Codice N. materiale
namento ghezza di arresto zione dei di segna-
fune d'emergenza contatti lazione
possibile
--- T3Z 068-11YR 101087877
1 NA / 1 NC giallo T3Z 068-11YRG 101087879
--- T3Z 068-11YR-2909 103012038*
Anello di
--- T3Z 068-22YR 101087881
trazione 2 NA / 2 NC
giallo T3Z 068-22YRG 101087883
Funzio- --- T3Z 068-33YR 101087885
3 NA / 3 NC
namento giallo T3Z 068-33YRG 101087887
T3Z 068 metallo 2x 50 m
su due
--- T3Z 068-11YRS 101087878
lati 1 NA / 1 NC
giallo T3Z 068-11YRSG 101087880
--- T3Z 068-22YRS 101087882
Chiave 2 NA / 2 NC
giallo T3Z 068-22YRSG 101087884
--- T3Z 068-33YRS 101087886
3 NA / 3 NC
giallo T3Z 068-33YRSG 101087888
2 NC ZQ 700-02 101192478
1 NA / 1 NC ZQ 700-11 101192476
Mono­
ZQ 700 plastica 10 m Pulsante ---
laterale

2 NC ZQ 900-02 101186146
4 NC ZQ 900-04 101184416
1 NA / 1 NC ZQ 900-11 101184327
1 NA / 3 NC ZQ 900-13 101184332
acces-
Metallo / Monola- 2 NA / 2 NC ZQ 900-22 101184329
ZQ 900 75 m Pulsante sorio
plastica terale 2 NC ZQ 900-02N 101186147
opzionale
4 NC ZQ 900-04N 101184477
■ 1 NA / 1 NC ZQ 900-11N 101184474
1 NA / 3 NC ZQ 900-13N 101184476
2 NA / 2 NC ZQ 900-22N 101184475
® ®
* Predisposto per DuplineSafe (codice d'ordine modulo d'ingresso DuplineSafe 103010180)

Per visionare l'ampia gamma di altri tipi di interruttori di emergenza a fune visitare il nostro catalogo on-line www.schmersal.net.

137
7. Interruttori d'emergenza a fune
Accessori

Vite ad occhiello Morsetto per fune Morsetto per fune duplex  101190917

■B M 10 x 40 101084928 ■ Morsetto per fune ■ Morsetto per fune duplex 3 mm, acciaio inox
BM 8 x 70, acciaio inox 101192471 ■ 3
 mm, acciaio inox101203477
■ In dotazione: Vite a occhio con dado 5 mm, acciaio inox101203478

Morsetto per fune a forma di uovo101196043 Redancia Rotella  101192433

■ Morsetto per fune a forma di uovo, Gr. 3 ■ Redancia ■R otella (acciaio inox) per la conduzione
■3 mm, acciaio inox101203472 della fune su percorsi non lineari
5 mm, acciaio inox101203476 ■ S
 econdo ISO 13850, l'utilizzo di carrucole
di rinvio è consentito solo nella misura in cui
sia visibile l'intera area della fune.

Tirante doppio 101087930 Molla Giunto  101186490

■ Tirante doppio M6 ■P
 er il mantenimento della tensione inversa ■ Giunto, acciaio inox
■P er l'aggiustamento preciso del carico ■R
 Z-136E (solo per T3Z 068)101087931 ■ M  aniglietta per il fissaggio della fune alla
su misura della fune RZ-2041 (solo per ZQ 900)101186696 vite ad occhiello
■ Regolabile 145 mm ... 225 mm ACC-700-RZ173I (solo per ZQ 700)
■ Secondo DIN 1480  103005863

Per informazioni dettagliate sulla selezione, visitate il nostro catalogo on-line www.schmersal.net.

138
7. Interruttori d'emergenza a fune
Accessori

Funi Fune completa Tirante S 900 101186704

■ Fune su richiesta ■ Fune completa  su richiesta ■ Tirante S 900


■ Con guaina rossa di PVC ■ Pronto per il monatggio ■ Regolazione facile e rapida
■ Diametro totale 5 mm ■F ornitura: 1 fune di trazione; 2 morsetti per
■ Anima in acciaio Ø 3 mm fune; 1 morsetto per fune duplex; 1 redancia;
1 vite ad occhiello

Lampada di segnalazione G24-M20 Set di piastre di montaggio 101193805 Set di piastre di montaggio 103003510
101150877

■L
 ampada di segnalazione G24-M20 ■S
 et di piastre di montaggio per ZQ 900 ■ Set di piastre di montaggio per ZQ 700
per ZQ 900 (LED 24 VDC - rosso/verde) ■F
 ornitura: 1 piastra di montaggio; ■F ornitura: 1 piastra di montaggio;
4 viti a esagono incassato per il 2 viti a esagono incassato per il fissaggio
fissaggio del ZQ 900 della piastra di montaggio; 4 viti cilindriche
per il fissaggio del ZQ 700
Pressacavo103006011 Pressacavo103006013 Tappo a vite  103006009

■P
 ressacavo M20 x 1,5 Metall ■P
 ressacavo M20 x 1,5 plastica ■T
 appo a vite M20 x 1,5 metallo
■P
 er ZQ 900 / T3Z 068 ■P
 er ZQ 700 ■P
 er ZQ 900 / T3Z 068
■O
 ttone, nichelato ■P
 oliammide ■O
 ttone, nichelato
■D
 iametro cavo ammissibile 6 … 12 mm ■D
 iametro cavo ammissibile 6 … 12 mm ■C
 oppia di serraggio 8 Nm
■C
 oppia di serraggio 8 Nm ■C
 oppia di serraggio 4,5 Nm

Per informazioni dettagliate sulla selezione, visitate il nostro catalogo on-line www.schmersal.net.

139
8. Dispositivi di arresto d'emergenza
Descrizione

Dispositivi di I dispositivi di comando e segnalazione permettono la comunicazione tra l'uomo e la macchina.


Si richiede quindi un'alta affidabilità e un funzionamento intuitivo, non solo dal punto di vista
comando e ergonomico, ma anche in termini di sicurezza operativa.

segnalazione I requisiti dei dispositivi di comando e segnalazione sono molto diversi, a seconda del tipo di
macchina e delle condizioni ambientali. Esiste quindi un'ampia varietà di forme costruttive.
Oltre ai tradizionali dispositivi di comando e segnalatori luminosi per l'installazione su pannelli di
comando, vengono comunemente utilizzati anche interruttori a fune, pedali di comando, joystick
e manipolatori, nonché pulpiti di comando a due mani.

In qualità di fornitore completo per componenti e sistemi dell'interfaccia uomo-macchina, il Gruppo


Schmersal offre in questo ambito un ampio programma per (quasi) tutti i campi d'applicazione.
La gamma include anche serie di dispositivi di comando e segnalazione specificatamente
sviluppati per l'impiego in applicazioni industriali (serie A) con alti requisiti di igiene (serie N) e per
applicazioni in condizioni ambientali particolarmente gravose (serie E e R).

Tutte le serie si differenziano per l'altissimo livello di qualità e la lunga durata, oltre che per la
struttura modulare che ne consente l'adattamento ottimale alla vostra specifica applicazione.

Anche nell'ambito dei sistemi di contatti è possibile scegliere tra varie opzioni. Inoltre per tutte
e tre le serie sono disponibili custodie di montaggio. Su richiesta i dispositivi di comando e
segnalazione possono essere forniti preconfezionati e pronti per l'installazione oppure come
sistema di comando con custodia che necessita solo di essere collegato.

Per informazioni sulla selezione dei moduli di controllo di sicurezza idonei si rimanda al capitolo
"Modulo di sicurezza a relè" da pagina 218.

Programma E Programma N Programma R Programma A


Dispositivo di Applicazioni nel
Applicazioni
comando in condizioni
operative gravose
settore alimentare, con
alti requisiti di igiene e
Applicazioni
heavy-duty
Applicazioni industriali

ARRESTO DI applicazioni all'esterno

EMERGENZA

Per la descrizione dettagliata e i dati tecnici di tutti i dispositivi di comando e segnalazione, si


prega di richiedere il catalogo specifico "Dispositivi di comando e segnalazione". Per informazioni
sui prodotti, consultare anche il nostro catalogo online all'indirizzo www.schmersal.net.

140
Panoramica Programma E
Programma E 6
1 ARRESTO DI EMERGENZA Programma E 5
ARRESTO DI EMERGENZA 1 7
2
con sblocco a chiave
4 Flangia di montaggio ELM
5
5 Flangia di montaggio EF... 2
4
6 Flangia di montaggio EFR 15
7 Piastra di sicurezza

Panoramica Programma N
5 6
3 ARRESTO DI EMERGENZA Programma N 7 16
4 Flangia di montaggio ELM Programma N
5 Flangia di montaggio EF...
5
6 Flangia di montaggio EFR 3
7 Piastra di sicurezza 4

17

Panoramica Programma R
8 ARRESTO DI EMERGENZA Programma R
9 Flangia di montaggio
10 Portacontatti RLM Programma R
11 Segmenti pistone
12
12 Elementi di contatto RF... 8 11
10
9 18

Panoramica Programma A
13 ARRESTO DI EMERGENZA Programma A
14 Elemento di contatto AF…

Programma A
Panoramica Accessori
13
15 Targhetta arresto di emergenza
14
16 Anello di protezione arresto d'emergenza
Anello di protezione arresto d'emergenza
17
Staffa
19
18 Custodia di montaggio arresto d'emergenza
19 Custodia di montaggio in acciaio inox

141
8. Dispositivi di arresto d'emergenza
Programma E

■ EDRZ40RT ■ EDRR40RT ■ EDRRS40RT


Funzionalità principali

• Dispositivo di •D  ispositivo di •D  ispositivo di


comando arresto comando arresto comando arresto
d'emergenza d'emergenza d'emergenza
secondo ISO 13850 secondo ISO 13850 secondo ISO 13850
• Sblocco a trazione • Sblocco a trazione e • Sblocco a chiave
• Applicazioni in rotazione • Applicazioni in
condizioni operative • Applicazioni in condizioni operative
gravose condizioni operative gravose
• Ø di montaggio gravose • Ø di montaggio
22,3 mm e 30,5 mm • Ø di montaggio 22,3 mm e 30,5 mm
22,3 mm e 30,5 mm
Caratteristiche tecniche

Dati meccanici
Materiale custodia
Materiale elemento di comando Alluminio Alluminio Ottone cromato
Materiale anello frontale Alluminio Alluminio Alluminio
Colore
Spessore piastra frontale 1…6 mm 1…6 mm 1…6 mm
Meccanismo di scatto
Integrato ■ − −
Esterno tramite modulo aggiuntivo − ■ ■
Montaggio
Flangia di montaggio (in dotazione) ■ ■ ■
Condizioni ambientali
Temperature ambientali −25 °C … +75 °C −25 °C … +75 °C −25 °C … +75 °C
Grado di protezione IP65 IP65 IP65
Sicurezza *

Prescrizioni ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1


B10D (contatto NC) 100.000 100.000 100.000
Certificazioni *

* Nota: In combinazione con gli elementi di contatto corrispondenti

Per informazioni dettagliate sui prodotti, consultare anche il nostro catalogo online all'indirizzo www.schmersal.net.

142
8. Dispositivi di arresto d'emergenza
Programma E

Tipo Sblocco Meccanismo A B C Codice N. materiale


di scatto
22,3 mm EDRZ40RT 101177107
Sblocco a trazione Integrato 29 mm 38,5 mm
30,5 mm EDRZ40VHRT 101182360
38,5 mm EDRR40RT 101021009
22,3 mm
Dispositivi di 49 mm EDRR50RT 101021015
Sblocco a trazione Esterno con elemento
ARRESTO DI 29 mm
e rotazione a molla EFR* 38,5 mm EDRR40VHRT 101024290
EMERGENZA
30,5 mm
49 mm EDRR50VHRT 101024299

Sblocco a chiave Esterno con elemento 22,3 mm EDRRS40RT 101025432


29 mm 37,5 mm
(coperchio rosso) a molla EFR.EDRRS* 30,5 mm EDRRS40VHRT 101025435

* L'elemento a molla EFR o EFR.EDRRS deve essere ordinato separatamente.

Legenda
A Altezza Altezza del dispositivo di comando davanti alla piastra frontale
B -Ø montaggio Diametro di montaggio per la testa del dispositivo di comando
C Diametro tasto Larghezza della testa del dispositivo di comando

143
8. Dispositivi di arresto d'emergenza
Programma N

■ NDRZ50RT ■ NDRR50RT
Funzionalità principali

• Dispositivo di comando arresto • Dispositivo di comando arresto


d'emergenza secondo ISO 13850 d'emergenza secondo ISO 13850
• Sblocco a trazione • Sblocco a trazione
• Applicazioni nel settore alimentare, • Applicazioni nel settore alimentare,
con alti requisitidi igiene e con alti requisitidi igiene e
all'esterno all'esterno
• Ø di montaggio 22,3 mm • Ø di montaggio 22,3 mm
Caratteristiche tecniche

Dati meccanici
Materiale custodia
Materiale elemento di comando ABS ABS
Materiale anello frontale ABS cromato ABS cromato
Colore elemento di comando
Colore membrana di tenuta
Spessore piastra frontale 1…6 mm 1…6 mm
Meccanismo di scatto
Integrato ■ −
Esterno tramite modulo aggiuntivo − ■
Montaggio
Flangia di montaggio (in dotazione) ■ ■
Condizioni ambientali
Temperature ambientali −25 °C … +80 °C −25 °C … +80 °C
Grado di protezione IP69K IP69K
Sicurezza *

Prescrizioni ISO 13849-1 ISO 13849-1


B10d (contatto NC) 100.000 100.000
Certificazioni *

* Nota: In combinazione con gli elementi di contatto corrispondenti

Per informazioni dettagliate sui prodotti, consultare anche il nostro catalogo online all'indirizzo www.schmersal.net.

144
8. Dispositivi di arresto d'emergenza
Programma N

Tipo Sblocco Meccanismo Anello Guarnizione A B C Codice N. materiale


di scatto frontale di tenuta
bianco NDRZ50RT 101177168
argento nero NDRZ50GR/RT 101177170
blu NDRZ50BL/RT 103009270
Integrato
bianco NDRZ50RT-2905-1 2) 103011890
giallo nero NDRZ50GR/RT-2905-1 2)
103011811
Dispositivi di blu NDRZ50BL/RT-2905-1 2) 103011891
Sblocco a
ARRESTO DI 45 mm 22,3 mm 50 mm
trazione bianco NDRR50RT 101163587
EMERGENZA
argento nero NDRR50GR/RT 101163594
Esterno con blu NDRR50BL/RT 103009269
elemento a
molla EFR 1) bianco NDRR50RT-2905-1 2)
103013775
giallo nero NDRR50GR/RT-2905-1 2) 103013777
blu NDRR50BL/RT-2905-1 2) 103013778

1)
L'elemento a molla EFR deve essere ordinato separatamente.
2)
Allegato 2905-1: anello frontale giallo, in tal modo è possibile omettere il cartello Arresto di emergenza

Legenda
A Altezza Altezza del dispositivo di comando davanti alla piastra frontale
B -Ø montaggio Diametro di montaggio per la testa del dispositivo di comando
C Diametro tasto Larghezza della testa del dispositivo di comando

145
8. Dispositivi di arresto d'emergenza
Programma R

■ RDRZ45RT
Funzionalità principali

• Dispositivo di comando arresto d'emergenza


secondo ISO 13850
• Sblocco a trazione
• Applicazioni heavy-duty (industria pesante)
• Ø di montaggio 22,3 mm
Altre versioni disponibili su richiesta

ATEX / IECEx ■

Caratteristiche tecniche

Dati meccanici
Materiale custodia
Materiale elemento di comando Alluminio
Materiale anello frontale Alluminio
Colore elemento di comando
Spessore piastra frontale 1…6 mm
Meccanismo di scatto
Integrato ■
Esterno tramite modulo aggiuntivo −
Montaggio
Flangia di montaggio (in dotazione) ■
Condizioni ambientali
Temperature ambientali −25 °C … +75 °C
Grado di protezione IP65
Sicurezza *

Prescrizioni ISO 13849-1


B10D (contatto NC) 100.000
Certificazioni *

* Nota: In combinazione con gli elementi di contatto corrispondenti

Per informazioni dettagliate sui prodotti, consultare anche il nostro catalogo online all'indirizzo www.schmersal.net.

146
8. Dispositivi di arresto d'emergenza
Programma R

Tipo Sblocco Meccanismo A B C Codice N. materiale


di scatto
Dispositivo
di comando
Sblocco a trazione Integrato 27,5 mm 22,3 mm 45 mm RDRZ45RT 101193576
ARRESTO DI
EMERGENZA

Legenda
A Altezza Altezza del dispositivo di comando davanti alla piastra frontale
B -Ø montaggio Diametro di montaggio per la testa del dispositivo di comando
C Diametro tasto Larghezza della testa del dispositivo di comando

147
Dispositivi di comando e segnalazione – Programma A
Dispositivi di comando d'emergenza

■ ADRR40
Funzionalità principali

• Dispositivo di comando arresto d'emergenza secondo ISO 13850


• Sblocco a trazione
• Applicazioni industriali
• Ø di montaggio 22,3 mm

Altre versioni disponibili su richiesta

Montato nella custodia MBKAC311YE-ADRR40RT-2NC


Caratteristiche tecniche

Dati meccanici
Materiale custodia
Materiale elemento di comando plastica
Materiale anello frontale plastica
Colore
Forma costruttiva rotondo
Spessore piastra frontale 1…6 mm
Tipo di sblocco Sblocco a trazione
Meccanismo di scatto
Integrato ■
Esterno tramite modulo aggiuntivo −
Montaggio
Tipo di fissaggio dado zigrinato
fissaggio centrale
Posizione di montaggio a piacere
Condizioni ambientali
Temperature ambientali −25 °C … +60 °C
Grado di protezione IP IP65
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13850


B10D (contatto NC) 100.000 manovre
Certificazioni

Nota cULus solo in combinazione con gli elementi di contatto corrispondenti

148
Dispositivi di comando e segnalazione – Programma A
Dispositivi di comando d'emergenza

Tipo Sblocco Meccanismo di A B C Codice N. materiale


scatto
Dispositivi di
Sblocco a tra-
ARRESTO DI Integrato 38 22,3 40 ADRR40RT 101030271
zione
EMERGENZA
Custodia
completa Sblocco a MBKAC311YE-
Integrato 93 – 40 103009572
arresto trazione ADRR40RT-2NC
d'emergenza
Custodia
completa Sblocco a MBKAC311YE-
Integrato 93 – 40 103011887
arresto trazione ADRR40RT-2NC-1NO
d'emergenza

Tutte le dimensioni sono in millimetri (mm).

Legenda
A Altezza Altezza del dispositivo di comando davanti alla piastra frontale
B -Ø montaggio Diametro di montaggio per la testa del dispositivo di comando
C Diametro tasto Larghezza della testa del dispositivo di comando

Custodia completa arresto d'emergenza

149
8. Dispositivi di arresto d'emergenza
Elementi di contatto

■ EF ■ RF ■ AF
Funzionalità principali

• Elementi di contatto • Elementi di contatto • Elementi di contatto


per programma E e N per programma R per programma A
Altre versioni

ATEX / IECEx − ■ −
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Capacità di commutazione max. U/I 250 VAC / 8 A; 250 VAC / 6 A; 250 VAC / 6 A;
24 VDC / 5 A 24 VDC / 3 A 24 VDC / 3 A
Commutazione di carichi ridotti > 5 VDC / 3,2 mA >5VDC / 1 mA −
Frequenza di commutazione 1) 1200/h 1200/h 1200/h
Dati meccanici
Materiale
Materiale della custodia Plastica, rinforzata Plastica, rinforzata Plastica,
con fibra di vetro, con fibra di vetro, autoestinguente
autoestinguente autoestinguente
Materiale dei contatti Argento fino, Argento fino, Argento fino,
supporto in bronzo supporto in bronzo supporto in bronzo
fosforoso o ottone fosforoso o ottone fosforoso o ottone
Tipo di collegamento
collegamento a vite ■ ■ ■
connettore piatto ■ − −
Sezione di collegamento
monoconduttore 2 x (0,5 … 2,5 mm²) 2 x (0,5 … 2,5 mm²) 2 x 1,5 mm²
a filo capillare 2 x (0,5 … 1,5 mm²) 2 x (0,5 … 1,5 mm²) 2 x 1,5 mm²
Connettore piatto 6,3 mm x 0,8 mm / − −
2 x 2,8 mm x 0,8 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −25 °C … +80 °C −25 °C … +75 °C −25 °C … +60 °C
Resistenza agli urti 110 g / 110 g / 30 g / 18 ms
4 ms … 30 g / 18 ms 4 ms … 30 g / 18 ms
nessun rimbalzo nessun rimbalzo
Resistenza alle scosse > 20 g / 10 … 200 Hz > 20 g / 10 … 200 Hz 20 g / 10 … 150 Hz
Grado di protezione 2) IP20 IP20 IP20
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1


B10D (contatto NC) 100.000 100.000 100.000
Certificazioni

1)
La frequenza di commutazione dei dispositivi di arresto d'emergenza è pari a 600 /h
2)
In caso di connettore a spina piatta dipende dal contro-connettore utilizzato

150
8. Dispositivi di arresto d'emergenza
Elementi di contatto

Tipo EF Funzione Diagramma corsa Posizione Identif. collegamento Collegamento a vite Connettore piatto
di azionamento secondo DIN 50005
1 11-12/21-22 EF220.1 EF220F.1
2 contatti NC
Elemento di 2 31-32/41-42 EF220.2 EF220F.2
contatto
1 contatto NC / 1 11-12/23-24 EF303.1 EF303F.1
1 contatto NA 2 31-32/43-44 EF303.2 EF303F.2

Tipo EF Funzione Posizione Descrizione

Elemento a molla Meccanismo di scatto con blocco 3 EFR o EFR.EDRRS


Posizione 2
Posizione 3
Configurazione
Posizione 1
Un dispositivo di comando o segnalazione è costituito da un attuatore (testa) con flangia
di montaggio e un elemento di contatto o luminoso (in caso di dispositivi di arresto di emergenza
2
può essere presente anche un elemento a molla). 3
1

Elementi di contatto
Esempio di montaggio
Questo esempio mostra un pulsante di arresto d'emergenza flangia di
montaggio ELM, molla EFR e 2 elementi di contatto EF... . Flangia di montaggio ELM

Testa del dispositivo

Tipo RF Funzione Diagramma corsa di Posizione Collegamento Colore pistone Identif. contatti Codice
azionamento
1, 2 RF10
Elemento di 1 contatti NC 1, 2 e 3 Collegamento a vite rosso
11, 12 RF10.1
contatto
3, 4 RF03
1 contatti NA 1, 2 e 3 Collegamento a vite verde
13, 14 RF03.1

Configurazione Posizione 2
Il portacontatti serve per il premontaggio degli elementi di contatto RF o dell'elemento Posizione 1
luminoso RL o RLDE.. . La dotazione standard della flangia di fissaggio include flangia 2 segmenti pistone Posizione 3
Portacontatti
di montaggio, portacontatti e 2 segmenti pistone Flangia di montaggio 2
1
3

Esempio di montaggio
Questo esempio mostra un pulsante di arresto d'emergenza con flangia
di fissaggio RLM (comprendente flangia di montaggio, Elementi di contatto
portacontatti e 2 segmenti a pistone) e 3 elementi di contatto RF..

Flangia di montaggio RLM

Testa del dispositivo

Typ AF Funzione Diagramma corsa di Posizione Collegamento Colore pistone Identif. contatti Codice
azionamento

1 Contatto NC 1, 2 e 3 collegamento a vite rosso 1, 2 AF10


Elemento di
contatto
1 contatti NA 1, 2 e 3 collegamento a vite verde 3, 4 AF02

Posizione 2
Piastra frontale Posizione 3
Posizione 1

Testa del dispositivo Elemento di contatto o luminoso

151
8. Dispositivi di arresto d'emergenza
Custodia di montaggio

MBK NBG MBGAC

■ Custodia in materiale sintetico ■ Custodia in acciaio inossidabile ■ Custodia in metallo leggero


■P er arresto d'emergenza senza anello ■ Per arresto d'emergenza
di protezione senza anello di protezione  MBGAC
con anello di protezione  MBGHAC

MBKAC

■ Custodia completa arresto d'emergenza


■ Custodia in materiale sintetico
■P er arresto d'emergenza senza anello
di protezione

Materiale Numero di Dimensioni Foro Raccomandato per programma


Tipo Custodia Codice
custodia fori (H x L x P) Passacavo E N R A

MBK plastica 1 85 x 84 x 85 mm M20 MBK311GB ■ ■ ■

Acciaio ■
NBG 1 110 x 88 x 110 mm M20 NBG311
Custodia inossidabile
vuota Metallo
1 100 x 80 x 100 mm M20 MBGAC311YE ■ ■ ■
leggero
MBGAC
Metallo ■ ■
1 100 x 80 x 100 mm M20 MBGHAC311YE
leggero
Custodia ■
MBKAC plastica 1 80 x 55 x 80 mm M20 MBKAC311YE
completa

Per informazioni dettagliate sui prodotti, consultare anche il nostro catalogo online all'indirizzo www.schmersal.net.

152
8. Dispositivi di arresto d'emergenza
Accessori

Targhetta arresto di emergenza Anello di protezione arresto d'emergenza Anello di protezione arresto d'emergenza

■ NDP-70 ■ EDRR-1 SET ■ NSK/V4A/GB


■ Materiale V4A ■ Alluminio pressofuso ■S taffa, materiale 1.4550
■ Giallo rivestito con polveri ■ Giallo rivestito con polveri targhetta V4A rivestita con polveri

Flangia di montaggio Interruttore di posizione

■ EFMH ■ PS116-…-S200
■F langia di montaggio per interruttori di ■ Custodia in plastica
posizione PS116 del programma E e N ■ Custodia simmetrica
■A seconda della versione, anche con ■ Grado di protezione IP66, IP67
interruttore di posizione in dotazione ■ Connettore maschio incorporato M12 o cavo

Tipo Descrizione Codice Raccomandato per programma


E N R A
Ø montaggio per 22,3 mm, Ø esterno 53 mm MDP-8 ■ ■ ■
Ø montaggio per 22,3 mm, Ø esterno 100 mm MDP-6 ■ ■ ■
Ø montaggio per 30,5 mm, Ø esterno 53 mm DPF-9 ■ ■
Targhetta arresto di Ø montaggio per 30,5 mm, Ø esterno 100 mm DPF-7 ■ ■
emergenza
Ø montaggio per 22,3 mm, Ø esterno 70 mm, versione V4A, ■ ■ ■ ■
NDP-70
colore giallo, autoadesiva senza scritta
Ø montaggio per 22,3 mm, Ø esterno 65 mm, ■ ■ ■ ■
NDP-65
plastica - come pellicola adesiva
Anello di protezione arresto d'emergenza, ■
EDRR-1 SET
Ø montaggio per 22,3 mm, Ø elemento di azionamento 38,5 mm
Anello di protezione arresto d'emergenza, ■ ■
EDRR-2 SET
Ø montaggio per 22,3 mm, Ø elemento di azionamento 49 mm
Anello di protezione arresto d'emergenza, ■
Anello di protezione EDRR-1.1 SET
Ø montaggio per 30,5 mm, Ø elemento di azionamento 38,5 mm
Anello di protezione arresto d'emergenza, ■ ■
EDRR-2.1 SET
Ø montaggio per 30,5 mm, Ø elemento di azionamento 49 mm
Anello di protezione arresto d'emergenza, materiale 1.4550, ■
NSK/V4A/GB
incl. viti di fissaggio
Flangia di montaggio Flangia di montaggio per interruttore di posizione PS116 EFMH ■ ■
Interruttore di posizione Interruttore di posizione PS116 per programma E e N PS116-…-S200 ■ ■

153
9. Pannelli di controllo
Descrizione

Area di applicazione Comandi ergonomici per le funzioni principali della macchina all'interfaccia uomo-macchina
contribuiscono sensibilmente al miglioramento della sicurezza. Le unità di comando e i pannelli di
controllo devono essere montati quanto più possibile vicini alla porta di protezione, per consentire
all'operatore di avere una panoramica del processo.
Questo requisito può essere soddisfatto con i pannelli di controllo della serie BDF.
Specificatamente sviluppati per l'installazione sui più comuni profili in alluminio dei telai delle
macchine, questi pannelli possono essere montati e integrati rapidamente nella struttura
circostante.

Struttura e modalità​ Alla base della serie troviamo una custodia dal design slanciato (40 mm) e di alta qualità in
materiale sintetico antiurto. Sono disponibili due versioni per ospitare uno o quattro dispositivi di
di​ funzionamento​ comando o segnalatori luminosi.

Il cliente può scegliere tra un ampio programma di pulsanti luminosi, selettori, segnalatori a LED,
selettori a chiave e comandi a norma per arresto d'emergenza. La collocazione dei dispositivi
di comando sul pannello è anch'essa selezionabile liberamente. Apposite aree per diciture
consentono un'identificazione individuale delle funzioni.

I costruttori di macchine possono quindi utilizzare la serie BDF per coprire tutte le più comuni
funzioni di comando (arresto d'emergenza, accensione/spegnimento, avanti/indietro, selezione
modo operativo, visualizzazione stati operativi o messaggi di errore, ecc.). Tutti i dispositivi di
comando e segnalazione sono stati progettati per l'impiego industriale e sono stati a lungo testati
in altre serie del portafoglio di dispositivi di comando.

Per informazioni sulla selezione dei moduli di controllo di sicurezza idonei si rimanda al capitolo
"Modulo di sicurezza a relè" da pagina 218.

Il sistema include anche una piastra di montaggio per combinare il pannello di controllo con una
elettroserratura di sicurezza e una maniglia della porta ergonomica. Per l'integrazione dei pannelli
di controllo nella rete di comunicazione AS-Interface Safety at Work (AS-i SaW) è disponibile la
variante BDF200-AS.

154
Esempio di
applicazione

La foto mostra un'elegante soluzione per porta di protezione che combina il pannello BDF200 e
l'elettroserratura AZM 200 con maniglia B30 mediante l'utilizzo dell'apposita piastra di montaggio.
Questa perfetta integrazione tra pannello di controllo BDF200 ed elettroserratura di sicurezza
AZM 200 offre un comfort operativo completamente nuovo.

155
9. Pannelli di controllo
Panoramica della serie

■ BDF100…-NH ■ BDF100…
Funzionalità principali

• Pannello di controllo con arresto • Pannello di controllo con un


d'emergenza elemento di comando
• Funzione di arresto d'emergenza • Custodia in plastica stretta e
con e senza anello di protezione robusta, resistente agli urti
• Custodia in plastica stretta e • Possibilità di montaggio sui più
robusta, resistente agli urti comuni profili in alluminio
• Possibilità di montaggio sui più • Ampia gamma di elementi di
comuni profili in alluminio comando e luminosi

Altre versioni

AS-i SaW (vedi da pag. 266) − −


Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Capacità di commutazione max. U/I 24 VAC / 2 A; 24 VAC / 2 A;
24 VDC / 1 A 24 VDC / 1 A
Commutazione di carichi ridotti 5 V / 1 mA 5 V / 1 mA
Versioni circuiti
ARRESTO DI EMERGENZA 2 NC / 1 NA −
Dispositivi di comando − 1 NA / 1 NC; 2 NA
ARRESTO DI EMERGENZA con spia 2 NC / 1 NA −
Disp. di comando con spia − 1 NA / 1 NC; 2 NA
Dati meccanici
Materiale custodia termoplastica rinforzata termoplastica rinforzata
con fibra di vetro, autoestinguente con fibra di vetro, autoestinguente
Dimensioni (H x L x P)
Con anello di protezione 40 x 99 x 69 mm −
Senza anello di protezione 40 x 99 x 49 mm 40 x 99 x 49 mm
Tipo di collegamento Connettore maschio incorporato Connettore maschio incorporato
M12, 8 poli M12, 8 poli
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −25 °C … +65 °C −25 °C … +65 °C
Grado di protezione IP65 IP65
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1 ISO 13849-1


B10D (contatto NC) 100.000 100.000
Certificazioni * *

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

156
■ BDF200-NH-... ■ BDF200… ■ BDF200-NH-...-2920 ■ BDF200-...-2920

• Pannello di controllo con arresto •P  annello di controllo con • Connettore maschio incorporato •C  onnettore maschio incorporato
d'emergenza e 3 elementi di 4 elementi di comando M12, 12 poli M12, 12 poli
comando • Custodia in plastica stretta e • Pannello di controllo con arresto •P  annello di controllo con
• Funzione di arresto d'emergenza robusta, resistente agli urti d'emergenza e 3 elementi di 4 elementi di comando
con e senza anello di protezione • Possibilità di montaggio sui più comando • Custodia in plastica stretta e
• Custodia in plastica stretta e comuni profili in alluminio • Funzione di arresto d'emergenza robusta, resistente agli urti
robusta, resistente agli urti • Ampia gamma di elementi di con e senza anello di protezione • Possibilità di montaggio sui più
• Possibilità di montaggio sui più comando e luminosi • Custodia in plastica stretta e comuni profili in alluminio
comuni profili in alluminio robusta, resistente agli urti • Ampia gamma di elementi di
• Ampia gamma di elementi di • Possibilità di montaggio sui più comando e luminosi
comando e luminosi comuni profili in alluminio
• Ampia gamma di elementi di
comando e luminosi

■ ■ − −

24 VAC / 2 A; 24 VAC / 2 A; 24 VAC / 1,5 A; 24 VAC / 1,5 A;


24 VDC / 1 A 24 VDC / 1 A 24 VDC / 1 A 24 VDC / 1 A
5 V / 1 mA 5 V / 1 mA 5 V / 1 mA 5 V / 1 mA

2 NC / 1 NA − 2 NC −
1 NC / 1 NA; 2 NA 1 NC / 1 NA; 2 NA 1 NC / 1 NA 1 NC / 1 NA
2 NC − − −
1 NA 1 NA − −

termoplastica rinforzata termoplastica rinforzata termoplastica rinforzata termoplastica rinforzata


con fibra di vetro, autoestinguente con fibra di vetro, autoestinguente con fibra di vetro, autoestinguente con fibra di vetro, autoestinguente

40 x 220 x 69 mm − 40 x 220 x 69 mm −
40 x 220 x 49 mm 40 x 220 x 49 mm 40 x 220 x 49 mm 40 x 220 x 49 mm
Pressacavo M20 Pressacavo M20 Connettore maschio incorporato Connettore maschio incorporato
con morsetti ad innesto con morsetti ad innesto M12, 12 poli M12, 12 poli

−25 °C … +65 °C −25 °C … +65 °C −25 °C … +65 °C −25 °C … +65 °C


IP65 IP65 IP65 IP65

ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1


100.000 100.000 100.000 100.000
* * * *

* Certificazione in preparazione

157
9. Pannelli di controllo
Elementi di comando

Pulsante di arresto di emergenza NH Pulsante di arresto di emergenza NHK Pulsante a pressione DT..

■ Pulsante a fungo in materiale sintetico, Ø 30 mm ■ Pulsante a fungo in materiale sintetico, Ø 30 mm ■ Con pulsante concavo, sup. pulsante 19 x 19 mm
■ Senza anello di protezione: indice d'ordine NH ■ Con anello di protezione: indice d'ordine NHK ■ 2 contatti NA o 1 contatto NA / 1 contatto NC
■ Sblocco mediante movimento di estrazione ■ Sblocco mediante movimento di estrazione ■ Stampa disponibile su richiesta
■ 1 contatto NA / 2 contatti NC ■ 1 contatto NA / 2 contatti NC ■ Per l'indice d'ordine, vedere la tabella sotto

Segnalatore luminoso LM.. Pulsante a fungo PT.. Pulsante luminoso LT..

■ Superficie luminosa 19 x 19 mm ■ Superficie di attivazione 25 x 25 ■ Con pulsante concavo,


■ Cambio lampadina da davanti con spigoli arrotondati sup. pulsante 19 x 19 mm
■ Stampa disponibile su richiesta ■ Senza blocco ■ 2 contatti NA o 1 contatto NA / 1 contatto NC
■ Per l'indice d'ordine, vedere la tabella sotto ■ 2 contatti NA o 1 contatto NA / 1 contatto NC ■ Cambio lampadina da davanti
■ Stampa disponibile su richiesta ■ Stampa disponibile su richiesta
■ Per l'indice d'ordine, vedere la tabella sotto ■ Per l'indice d'ordine, vedere la tabella sotto

Indice d'ordine giallo rosso verde blu nero bianco

Pulsante a fungo PT.. PTYE PTRD PTGN PTBU PTBK PTWH

Pulsante a pressione DT.. DTYE DTRD DTGN DTBU DTBK DTWH

Pulsante luminoso LT.. LTYE LTRD LTGN LTBU LTWH

Segnalatore luminoso LM.. LMYE LMRD LMGN LMBU LMWH

Per informazioni dettagliate sulla selezione, visitate il nostro catalogo on-line www.schmersal.net.

158
9. Pannelli di controllo
Elementi di comando

Selettore / Pulsante di selezione Selettore / Pulsante di selezione Selettore a chiave

■ Versione con leva standard, grigio antracite ■ Versione con leva lunga, grigio antracite ■ Versione con cilindro serratura di alta qualità,
■ Per l'indice d'ordine, vedere la tabella sotto ■ Per l'indice d'ordine, vedere la tabella sotto quindi anche in questo caso IP65
■ Chiave estraibile in tutte le posizioni
■ Per l'indice d'ordine, vedere la tabella sotto

Indice d'ordine Interruttore selettore Interruttore selettore Pulsante selettore Pulsante selettore Interruttore/pulsante
selettore

0 1 0 0 1 0 0

2
2

1
1

1
1 posizione di arresto 2 posizioni di arresto 1 posizione pulsante 2 posizioni pulsante 1 posizione pulsante a
a sinistra/destra della e ritorno automatico a destra/sinistra destra e ritorno auto-
posizione zero nella posizione zero della posizione zero matico nella posizione
e ritorno automatico zero e 1 posizione di
nella posizione zero arresto a sinistra della
posizione zero
2 NA o 1 NA per posizione o 2 NA o 1 NA per posizione o 1 NA per posizione o
1 NA / 1 NC 1 NC (posizione 1) / 1 NA / 1 NC 1 NC (posizione 1) / 1 NC (posizione 1) /
1 NA (posizione 2) 1 NA (posizione 2) 1 NA (posizione 2)

Leva stan-
WS20 WS30* WT20 WT30* WTS30*
dard

Leva
WS21 WS31* WT21 WT31* WTS31*
lunga

A chiave SWS20 SWT20

* non per versione -2920

Per informazioni dettagliate sulla selezione, visitate il nostro catalogo on-line www.schmersal.net.

159
9. Pannelli di controllo
Possibili combinazioni

Elementi di comando BDF100 BDF200 Pannelli di controllo


con in pos. 1 in pos. 2 in pos. 3 in pos. 4
BDF100

NH • •

NHK • •

PT.. • • • •

BDF200

DT.. • • • • •

Pos. 1

LT.. • • • • •

Pos. 2

LM.. • • • •
Pos. 3

SW.20 • • •
Pos. 4

W..0 • • •

W..1 • • •

160
9. Pannelli di controllo
Tipi preferiti e accessori

Serie Configurazione Lampada di Codice N.


in pos. 1 Pos. 2 Pos. 3 Pos. 4 segnalazione materiale:
NH --- --- --- BDF100-NH-G-ST 101215862
BDF100 rosso
NHK --- --- --- BDF100-NHK-G-ST 101211974
LTBU --- --- --- BDF100-11-LTBU-ST 101216402
LTGN --- --- --- --- BDF100-11-LTGN-ST 101216247
SWS20 --- --- --- BDF100-11-SWS20-ST 101217193
WS20 --- --- --- verde BDF100-11-WS20-G/GN-ST 103001068
LTBU --- --- --- BDF100-20-LTBU-ST 101217770
---
LTGN --- --- --- BDF100-20-LTGN-ST 101217217
LTGN LTGN LTYE BDF200-NH-10-LTGN-LTGN-LMYE-G24 103000487
rosso
LTYE SWS20 LTBU BDF200-NH-10-LTYE-SWS20-LTBU-G24 103000657
LTBU LTRD LTGN BDF200-NH-11-LTBL-LTRD-LTGN 101212033
---
SWS20 LTGN LTRD BDF200-NH-20-SWS20-LTGN-LTRD 101212023
LT LT LT rosso BDF200-NH-10-LT-LT-LT-G24-2875 1) 103007781
NH
LT LT LT BDF200-NH-11-LT-LT-LT-2875 1)
103007782
BDF200
LT LT LT BDF200-NH-11-LT-LT-LT-2875/2920 1)2) 103015461
LT LT LT --- BDF200-NH-20-LT-LT-LT-2875 1) 103007783
SWS20 LT LT BDF200-NH-11-SWS20-LT-LT-2875 1)
103007789
SWS20 LT LT BDF200-NH-20-SWS20-LT-LT-2875 1) 103007790
WT30 DTRD DTGN BDF200-NHK-11-WT30-DTRD-DTGN 101212034
---
LTGN LTBU LTRD BDF200-NHK-20-LTGN-LTBU-LTRD 101211180
LT LT LT rosso BDF200-NHK-10-LT-LT-LT-G24-2875 1) 103007784
LT LT LT BDF200-NHK-11-LT-LT-LT-2875 1)
103007785
NHK
LT LT LT BDF200-NHK-11-LT-LT-LT-2875/2920 1)2) su richiesta
LT LT LT --- BDF200-NHK-20-LT-LT-LT-2875 1) 103007786
SWS20 LT LT BDF200-NHK-11-SWS20-LT-LT-2875 1) 103007791
SWS20 LT LT BDF200-NHK-20-SWS20-LT-LT-2875 1) 103007792
LT LT LT BDF200-LT-11-LT-LT-LT-2875 1)
103007787
LT LT LT LT --- BDF200-LT-11-LT-LT-LT-2875/2920 1)2) su richiesta
LT LT LT BDF200-LT-20-LT-LT-LT-2875 1)
103007788

1)
Codici -2875: i coperchi colorati dei pulsanti sono inclusi nella fornitura come kit accessorio per il montaggio da parte del cliente.
2)
con connettore incorporato M12, 12 poli

AZM 200 MP BDF 200 101214126

■C  ombinabile con l'elettroserratura di ■ Piastre di montaggio per combinazione


sicurezza AZM 200 di elettroserratura di sicurezza AZM 200
■ Per informazioni visitate il nostro catalogo con azionatore -B30 e pannello di controllo
on-line www.schmersal.net BDF200

Per visionare l'ampia gamma di altre configurazioni possibili visitare il nostro catalogo on-line www.schmersal.net.

161
10. Interruttore di consenso
Descrizione

Area di applicazione Quando si eseguono attività di impostazione, attrezzaggio o assistenza su macchine e


impianti può essere utile escludere l'azione del dispositivo di protezione, completamente o in
parte. Normalmente questo include la regolazione di una macchina ("modo regolazione") e il
monitoraggio dei processi di lavorazione ("monitoraggio processi").

Un esempio: l'operatore di una macchina utensile può verificare meglio le impostazioni dei formati
e programmare con maggiore precisione le sequenze di movimenti con la porta di protezione
aperta. Una migliore visione del processo agevola l'operazione e riduce i tempi di regolazione e
attrezzaggio.

Per questi ed altri casi sono richieste misure di sicurezza speciali, chiamati modi operativi
speciali, specificati nella Direttiva Macchine e in alcune norme Tipo C.

Le misure richieste in questi casi includono interruttori di consenso che l'operatore deve azionare
per avviare una determinata funzione della macchina. Spesso si tratta di un movimento della
macchina rallentato. L'azione del dispositivo di protezione è disattivata completamente o in parte
solo per il tempo in cui rimane premuto l'interruttore di consenso.

Struttura e modalità​ L'operatore deve portare l'interruttore di consenso nella posizione intermedia e mantenerlo in
questa posizione. Non appena rilascia il pulsante o lo preme fino in fondo il comando di controllo
di​ funzionamento​ viene interrotto in modo sicuro.

Gli interruttori di consenso delle serie ZSD5 e ZSD6 presentano un design ergonomico. La serie
ZSD6 è inoltre dotata di un pulsante a pressione aggiuntivo integrato. L'operatore può scegliere
la posizione ottimale rispetto alla macchina o al processo; la connessione al sistema di controllo
della macchina è assicurata da un cavo segnali.

Entrambe le serie sono idonee per applicazioni con robot secondo gli standard ANSI.
Naturalmente sono disponibili i moduli di sicurezza a relè adeguati per la valutazione dei segnali.

162
Velocità ammissibili Una questione ancora dibattuta e trattata in modo diverso nella normativa riguarda le velocità
"ridotte" ammissibili nel modo operativo con interruttore di consenso attivato per assicurare il
nel modo operativo rispetto dell'ulteriore condizione richiesta dalla Direttiva Macchine (v. Direttiva Macchine, Allegato
I, punto 1.2.5.), in base alla quale l'azionamento di una funzione pericolosa è possibile solo in
"Consenso" condizioni di minor rischio (= velocità ridotta, prestazioni ridotte, funzionamento impulsivo, ecc.).

La situazione auspicabile è disporre di una norma C che fornisca informazioni concrete, utilizzabili
anche per la propria applicazione.

In caso contrario si raccomanda in ogni caso di distinguere tra pericoli di schiacciamento e taglio
da un lato, e "semplici" pericoli di collisione dall'altro. Spesso si parla in questi casi di velocità
massime di 33 mm/sec. (2 m/min) in caso di pericoli di schiacciamento e taglio e di 250 mm/sec.
(15 m/min.) in caso di pericoli di collisione A. La Direttiva Macchine 2006/42/CE "consente" anche
valori superiori quando è assolutamente necessario dal punto di vista tecnico e l'esecuzione è
integrata in un sistema di sicurezza ben studiato e coerente [B/C].

Rimane la questione se sia possibile controllare la velocità ridotta (potenza, movimento, ecc.)
tramite il sistema di controllo operativo o sia necessario un controllo o un monitoraggio orientato
alla sicurezza, ad es. Safety Limited Speed (SLS) o modalità similari, secondo EN/IEC 61800-5-2.
Anche in questo caso si rimanda nuovamente alle norme "responsabili" (in taluni casi è adeguato
l'uso di dispositivi di consenso per rischi minori con la necessità di un controllo o un sistema di
monitoraggio sicuro solo al di fuori di tali casi, in altre circostanze invece sussiste un requisito
generale di una configurazione del tipo "interruttore di consenso + ad es. SLS").

Si deve ugualmente considerare che l'attuale tecnologia si sta spostando sempre più verso
l'aggiunta della modalità "SLS" (cioè sistemi di controllo e monitoraggio sicuri) e sempre più
spesso azionamenti e controller per azionamenti vengono offerti con funzioni di sicurezza
integrate. Tuttavia non è sempre possibile utilizzare queste nuove opzioni, per motivi tecnici e/o
per ragioni di costo.

Può essere utile considerare se premendo l'interruttore di consenso dallo stadio 2 allo stadio
3, tenendo in conto il tempo di reazione della macchina (ritardo dopo l'invio del segnale fino
all'arresto o alla velocità non critica), nonché un tempo di risposta umano aggiuntivo di 1 secondo,
ad esempio, possa portare a uno stato operativo accettabile dal punto di vista della sicurezza
per l'operatore.

A
 er una panoramica delle velocità massime per interventi manuali su macchine in movimento vedere il
P
manuale IFA (raccolta di schede – edizione 2/11 – XII/2011 – 330 216).
B
Vedere Direttiva Macchine, Allegato I, punto 1.2.5: se queste quattro condizioni non possono essere
soddisfatte simultaneamente, il selettore del modo di comando o di funzionamento deve attivare altre misure
di protezione progettate e costruite per garantire una zona di intervento sicura.
C
Vedere anche la scheda informativa 002 del comitato di specialisti MFS del DGUV i. Hs. Associazione
professionale tedesca Legno e Metallo, Mainz, Monitoraggio dei processi in produzione.

163
10. Interruttore di consenso
Panoramica della serie

■ ZSD5 ■ ZSD6
Funzionalità principali

• Interruttore a leva a 3 stadi • Interruttore a leva a 3 stadi


OFF-ON-OFF OFF-ON-OFF
• I contatti non si chiudono al • I contatti non si chiudono al
reset da stadio 3 → stadio 1 reset da stadio 3 → stadio 1
• Con pulsante a pressione
aggiuntivo
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Capacità di commutazione max. U/I 125 VAC / 1,5 A, 250 VAC / 0,75 A; 125 VAC / 1,5 A, 250 VAC / 0,75 A;
Contatti di lavoro 30 VDC / 1,0 A, 125 VDC / 0,22 A, 30 VDC / 1,0 A, 125 VDC / 0,22 A,
250 VDC / 0,1 A 250 VDC / 0,1 A
Contatti ausiliari 125 VAC / 1,5 A; 250 VAC / 0,75 A; 125 VAC / 1,5 A; 250 VAC / 0,75 A;
30 VDC / 2,3 A; 125 VDC / 0,22 A; 30 VDC / 2,3 A; 125 VDC / 0,22 A;
250 VDC / 0,1 A 250 VDC / 0,1 A
Pulsante supplementare – 125 VAC / 0,3 A;
30 VDC / 0,7 A; 125 VDC / 0,1 A
Dati meccanici
Materiale custodia plastica plastica
Contatti 3 4
Frequenza di commutazione max. 1200/h max. 1200/h
Tipo di collegamento collegamento a vite collegamento a vite
Sezione di collegamento 0,14 … 1,5 mm² 0,14 … 1,5 mm²
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −10 °C … +60 °C −10 °C … +60 °C
Grado di protezione IP65 IP65
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1 ISO 13849-1


B10D (contatto NC) 100.000 100.000
Certificazioni
F F

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

164
10. Interruttore di consenso
Dettagli di ordinazione e valutazioni raccomandate

Tipo Descrizione Cavo di collegamento Codice N. materiale


senza ZSD5/O.LTG 101199467
Interruttore a leva a 3 stadi
Interruttore di con- 5m ZSD5/5M 101199469
senso senza ZSD6/O.LTG 101199480
Interruttore a leva a 3 stadi
con pulsante aggiuntivo 5m ZSD6/5M 101210087
Accessori Supporto in metallo ZSD-H 101163725

Valutazioni raccomandate

PROTECT SELECT SRB-E-301ST SRB-E-201LC

■ Valutazione di interruttori di consenso ■ Funzione STOP 0 ■ Funzione STOP 0


■ STOP 0 o STOP 1 in funzione dei valori ■ Controllo a 1 o 2 canali ■ Controllo a 1 o 2 canali
impostati nel programma applicativo ■ Pulsante di avvio / Avvio automatico ■ Pulsante di avvio / Avvio automatico
■ Per informazioni visitate il nostro catalogo ■ 3 Uscite relè sicure 6 A ■ 2 Uscite di sicurezza 2 A
on-line www.schmersal.net ■ 1 Uscita di segnalazione ■ 1 Uscita di segnalazione
■ Per informazioni visitate il nostro catalogo ■ Per informazioni visitate il nostro catalogo
on-line www.schmersal.net on-line www.schmersal.net

165
11. Interruttori di sicurezza a pedale
Descrizione

Area di applicazione Gli interruttori di sicurezza a pedale, chiamati anche pedali di comando, vengono impiegati come
interruttori di consenso su macchine e impianti in cui l'azionamento manuale della funzione di
consenso non risulta possibile od opportuno.

Le applicazioni tipiche sono le macchine per la deformazione, la lavorazione del legno e i


macchinari e gli impianti del settore packaging.

Struttura e modalità​ Azionando il pedale fino al punto di pressione si chiude il contatto NA e viene avviata la funzione
della macchina. Quando l'operatore aziona il pedale oltre il punto di pressione, il contatto NC ad
di​ funzionamento​ apertura obbligata si apre e la funzione della macchina viene arrestata.

Un bloccaggio meccanico evita la ripresa incontrollata o il riavvio della macchina. Lo sblocco


avviene manualmente per mezzo di un pulsante posto sull'alloggiamento.

I pedali di comando sono protetti con una speciale calotta di protezione contro eventuali
azionamenti involontari. Sono disponibili varianti a uno o due pedali. Nel caso della variante a
due pedali, è possibile utilizzare, ad esempio, un pedale per la funzione di sicurezza e l'altro
pedale per una funzione di processo. La selezione comprende diverse varianti di commutazione
e contatto, con un massimo di quattro contatti per pedale.

Per informazioni sulla selezione dei moduli di controllo di sicurezza idonei si rimanda al capitolo
"Modulo di sicurezza a relè" da pagina 218.

166
Stati operativi Rappresentazione dettagliata degli stati operativi
1. Sospensione
2. Avvio del processo di lavoro tramite azionamento fino al punto di pressione
3. Azionamento oltre il punto di pressione in caso di pericolo
4. Ritorno in stato di sospensione dopo lo sblocco meccanico

Sovrapposizione con punto di pressione e ritenuta (UEDR)

Rappresentazione Stato Funzione


A
14 22
Non azionato Nessuna abilitazione
0
13 21
A
14 22
Azionato su punto
Abilitazione di sicurezza
1 di pressione

13 21
A
14 22
Azionato Nessuna abilitazione
0
13 21
A
14 22
00 0 Sblocco Nessuna abilitazione*

13 21
* L'impulso di inserzione allo sblocco deve essere soppresso mediante misure tecniche
di controllo

167
11. Interruttori di sicurezza a pedale
Panoramica della serie

TFH 232 T2FH 232


Funzionalità principali

•V
 ersione a 1 pedale •V
 ersione a 2 pedali
•2
 o 4 contatti •4
 , 6 o 8 contatti
•C
 ustodia in alluminio pressofuso •C
 ustodia in alluminio pressofuso
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Capacità di commutazione max. U/I 230 VAC / 4 A; 230 VAC / 4 A;
24 VDC / 1 A 24 VDC / 1 A
Dati meccanici
Passacavo 1 x M20 2 x M25
Sezione di collegamento 1) 0,75 … 2,5 mm² 0,75 … 2,5 mm²
Dimensioni (H x L x P) 170 x 189 x 274 mm 295 x 189 x 274 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −25 °C … +60 °C −25 °C … +60 °C
Grado di protezione IP65 IP65
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1 ISO 13849-1


B10D (contatto NC) 100.000 100.000
Certificazioni

1)
Incl. capicorda

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

168
11. Interruttori di sicurezza a pedale
Tipi preferiti

Serie Pedali Assegnazione dei contatti Codice N. materiale

1 NA / 1 NC TFH 232-11UEDR 101181536


Versione a 1
TFH 232
pedale
2 NA / 2 NC TFH 232-22UEDR 101192630

Pedale sinistro: 1 NA / 1 NC;


T2FH 232-11/22UEDR 1) 101217887
Pedale destro: 2 NA / 2 NC
Pedale sinistro: 2 NA / 2 NC;
T2FH 232-22UEDR/11 1) 101217033
Versione a 2 Pedale destro: 1 NA / 1 NC
T2FH 232
pedali Pedale sinistro: 1 NA / 1 NC;
T2FH 232-11UEDR/11UEDR 101216987
Pedale destro: 1 NA / 1 NC
Pedale sinistro: 2 NA / 2 NC;
T2FH 232-22UEDR/22UEDR 101217044
Pedale destro: 2 NA / 2 NC

1)
Nelle varianti a 2 pedali, il pedale non orientato alla sicurezza non è dotato delle funzioni di sovrapposizione contatti (UED)
e ritenuta (R)!

Altre versioni speciali su richiesta.

169
12. Pulpiti di comando a due mani
Descrizione

Area di applicazione Il compito dei pulpiti di comando a due mani è assicurare che le mani degli operatori delle
macchine si trovino sul pannello di controllo quando impartiscono il segnale di comando per
movimenti pericolosi. In questo modo si evita che l'operatore possa accedere all'area di pericolo
quando avvia la macchina o il processo o immediatamente dopo.

Le principali aree di applicazione dei pulpiti a due mani sono le presse e le unità di stampaggio
nella lavorazione dei metalli o nella metallurgia delle polveri e in macchine e impianti similari,
dove sono richieste attività di caricamento e prelievo manuali. Tra le applicazioni troviamo anche
macchine per la lavorazione della carta e per la stampa, macchine per la lavorazione di gomma e
plastica, macchine impiegate nell'industria chimica e linee di assemblaggio.

Struttura e modalità​ Tutti i pulpiti di comando a due mani del Gruppo Schmersal sono dotati di pulsante di arresto
d'emergenza secondo la norma ISO 13850. Inoltre gli elementi di comando sono dotati di calotte
di​ funzionamento​ di protezione, per evitare che si possa aggirare la funzione di protezione con le mani, i gomiti, il
bacino, le anche, le cosce e le ginocchia. Infine viene impedita anche l'operatività dal retro dei
pulpiti di comando.

I dispositivi sono conformi ai requisiti della norma EN 574, che stabilisce anche la distanza tra
i comandi. Sono disponibili diverse versioni che si differenziano tra l'altro per il materiale della
rispettiva custodia (materiale sintetico e alluminio pressofuso). Nella parte centrale della custodia
pieghevole è possibile montare fino a otto dispositivi di comando e segnalazione aggiuntivi.

170
Gli accessori includono, tra l'altro, diverse versioni del piedistallo. In combinazione con il modulo
di sicurezza a relè SRB-E-201ST i pulpiti di comando a due mani possono essere integrati nel
sistema di controllo della macchina in conformità con le direttive vigenti.

Ampia scelta di piedi- Per trovare i piedistalli appropriati ed altri accessori, consultare pagina 176 e il nostro catalogo
online all'indirizzo www.schmersal.net.
stalli

171
12. Pulpiti di comando a due mani
Panoramica della serie

SEPK02 SEPG05
Funzionalità principali

• Pulpito di comando a due mani • Pulpito di comando a due mani


• Custodia in plastica •C  ustodia in alluminio pressofuso
• Pannello di controllo con •P  annello di controllo idoneo per il
8 fori aggiuntivi per eventuale montaggio di minimo 8 dispositivi
"knockout" in caso di necessità di comando e segnalazione
• Custodia realizzata in 2 parti, per aggiuntivi
un montaggio semplice e pratico •F  acile montaggio grazie alla
custodia in 2 pezzi, pieghevole
•C  omando ergonomico, grazie al
supporto per il polso
•P ossibilità di montaggio di
morsettiere e relè nella parte interna
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici A seconda dei dispositivi A seconda dei dispositivi


di comando premontati di comando premontati
Dati meccanici
Materiale custodia plastica Alluminio pressofuso
Colore RAL 7035 (verniciata) RAL 7035 (rivestito con polveri)
Dimensioni (L x P x H) 469 x 137 x 185 mm 494 x 160 x 184 mm

Possibile fissaggio
su piedistallo ■ ■
direttamente sulla macchina o a parete ■ ■
Punti di comando
Numero di fori 3 3
Possibili punti di comando 8 8
Ø foro 22,3 mm 22,3 mm
Condizioni ambientali
Grado di protezione IP54 IP54
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13850; EN 574 ISO 13850; EN 574


Certificazioni − −

Per trovare i piedistalli appropriati, i dispositivi di comando ed altri accessori,


consultare anche il nostro catalogo online all'indirizzo www.schmersal.net.

172
SEP09

• Comando a due mani


• Custodia in alluminio
• Per montaggio separato degli
elementi per il comando a
due mani
• Specifica della distanza da parte
dell'utente secondo EN 574

A seconda dei dispositivi


di comando premontati

Alluminio
RAL 7035 (rivestito con polveri)
155 x 150 x 160 mm
(per elemento di comando)


1 per elemento di comando



22,3 mm

IP54

ISO 13850; EN 574


173
12. Pulpiti di comando a due mani
Tipi preferiti

Serie Custodia Descrizione Comandi Ø testa Contatti

ADP55.3SW

55 mm 1 NA / 1 NC
Custodia in 2 pezzi con 8 fori
SEPK02 plastica aggiuntivi per eventuale "knockout" ADP55.3SW/O.F
in caso di necessità

Custodia vuota

EDP42SW 42 mm 1 NA / 1 NC

Custodia in 2 pezzi idonea per il


SEPG05 metallo montaggio di minimo 8 dispositivi di EDP55SW 55 mm 1 NA / 1 NC
comando e segnalazione aggiuntivi

ADP55.3SW 55 mm 1 NA / 1 NC

Custodia vuota

EDP55SW 55 mm 1 NA / 1 NC

Per montaggio separato degli


elementi per il comando a due mani
SEP09 metallo EDP42SW 42 mm 1 NA / 1 NC
con coperchio in alluminio removibile
sul lato inferiore

Custodia vuota

Per i dati tecnici dei dispositivi di comando, consultare www.schmersal.net.

174
ARRESTO DI Ø testa Contatti Codice N. materiale
EMERGENZA

SEPK02.0.4.0.22/95 101027371

ADRR40RT 40 mm 1 NA / 1 NC

SEPK02.0.4.0.22/95.E2 101211126

SEPK02.0.L.22 101027369

EDRR40RT 40 mm 1 NA / 1 NC SEPG05.3.3.0.22/95 101172764

EDRR50RT 50 mm 1 NA / 1 NC SEPG05.3.2.0.22/95 101172762

EDRR40RT 40 mm 1 NA / 1 NC SEPG05.3.4.0.22/95 101172765

EDRR50RT 50 mm 1 NA / 1 NC SEPG05.3.1.0.22/95 101172760

EDRR40RT 40 mm 1 NA / 1 NC SEPG05.3.4.0.22/95.E1 101210845

SEPG05.3.L.22 101172767

SEP09.0.1.0.22/95 101022849

SEP09.0.3.0.22/95 101022851

SEP09.0.L.22 101022856

175
12. Pulpiti di comando a due mani
Bodenständer

STPLC1101024774 STP02.1.1101022865 STP02.4.1101022867

■ Struttura saldata con fori filettati per il ■ Struttura saldata con fori filettati per il ■ Struttura saldata con fori filettati per il
fissaggio a pavimento fissaggio a pavimento fissaggio a pavimento
■ Senza regolazione dell'altezza e senza ■C  on regolazione dell'altezza e senza ■C  on regolazione dell'altezza e con
distanziatore distanziatore distanziatore
■ Combinabile con il pulpito di comando SEP ...
per l'impiego come stazione di comando a due
mani e un piede

Per informazioni dettagliate sulla selezione, visitate il nostro catalogo on-line www.schmersal.net.

176
12. Pulpiti di comando a due mani
Valutazioni raccomandate

SRB-E-201ST SRB-E-402ST

■ Sorveglianza di pulpiti di controllo a ■ Sorveglianza di pulpiti di controllo a


due mani secondo EN 574 IIIC due mani secondo EN 574 IIIC
■ Funzione STOP 0 ■ 2x Funzione STOP 0
■ Controllo a 1 o 2 canali ■ 2x Controllo a 1 o 2 canali
■ Pulsante di avvio / Avvio automatico ■ 2x Pulsante di avvio / Avvio automatico
■ 2 Uscite di sicurezza 5,5 A ■ 2 Contatti di sicurezza
■ 1 Uscita di segnalazione ■ 2 Uscite di sicurezza
■ Per informazioni visitate il nostro catalogo ■ Per informazioni visitate il nostro catalogo
on-line www.schmersal.net on-line www.schmersal.net

Per informazioni dettagliate sulla selezione, visitate il nostro catalogo on-line www.schmersal.net.

177
13. Profili sensibili di sicurezza
Descrizione

Area di applicazione I sistemi di controllo tattili bloccano il movimento pericoloso in caso di contatto. La molteplicità dei
campi d'impiego richiede apparecchi con diverse forme costruttive.

Ovunque sia necessario proteggere zone di schiacciamento e di taglio – ad esempio su porte di


protezione, tavole di sollevamento, magazzini mobili, banchi di lavoro, ascensori per magazzini,
porte di ascensori, ponti di caricamento-scaricamento, apparecchi di sollevamento e ribaltamento
e cancelli industriali – il profilo sensibile SE blocca in modo sicuro e affidabile il movimento
pericoloso ed evita infortuni e danni alle macchine.

I sistemi descritti, corredati del rispettivo modulo di controllo idoneo a valle, sono conformi ai
requisiti di sicurezza del Performance Level PL c, PL d o PL e, secondo la norma ISO 13849-1.

Struttura e modalità​ Da un punto di vista progettuale, il profilo sensibile di sicurezza SE è costituito di soli tre
componenti: la guida in alluminio, il profilo di gomma e i sensori collegabili ad innesto.
di​ funzionamento​
Viene assicurato il monitoraggio della deformazione del profilo di gomma. Il cuore del sistema
è l'unità trasmettitore-ricevitore di tipo fail-safe alle due estremità del profilo di gomma. In caso
di deformazione, il segnale IR tra trasmettitore e ricevitore si indebolisce o risulta interrotto.
Il modulo relè di sicurezza installato a valle analizza l'indebolimento del segnale IR senza
interferenze e blocca il movimento pericoloso.

La norma ISO 13856-2 riepiloga i requisiti dei profili sensibili di sicurezza e ne descrive la forma e
le verifiche. In questa normativa sono definite caratteristiche con riferimento alla sicurezza come
temperature d'esercizio, tempi di reazione, forze, corse di eccitazione e oltrecorsa.

La norma ISO 13849-1 descrive i principi generali per la progettazione delle parti dei sistemi di
comando legate alla sicurezza.

È richiesta la valutazione del rischio in caso di azionamento di una macchina o un'attrezzatura


mobile e i requisiti di sicurezza del sistema di controllo aumentano in misura proporzionale al
pericolo esistente.

Il profilo sensibile SE con modulo relè di sicurezza SE-400C è conforme ai requisiti del
Performance Level PL e. La procedura di scollegamento sicuro del sistema viene garantito in
modo affidabile anche in caso di due errori o guasti nel sistema.

I profili sensibili di sicurezza SE con modulo relè di sicurezza SE-304C soddisfano i requisiti
per PL d.

Per le applicazioni PL c conformemente alla norma ISO 13849-1, il profilo di sicurezza SE può
essere utilizzato in alternativa con il modulo relè di sicurezza SE-100C.

178
Quando si installano profili sensibili occorre considerare che la velocità del movimento pericoloso
è inferiore alla velocità di attivazione massima del profilo sensibile. La corsa di arresto delle parti
pericolose e i dati specifici del profilo devono essere reciprocamente conformi. La corsa di arresto
non deve solo essere sufficiente per arrestare la macchina nel caso peggiore, ma non si deve
nemmeno superare la forza massima ammissibile per le parti del corpo più vulnerabili. Durante
la progettazione si dovrà quindi prestare attenzione all'esecuzione del controspigolo. Qualora
l'oltrecorsa possibile del profilo sensibile selezionato non dovesse essere sufficiente, è necessario
accorciare la corsa di arresto della macchina o utilizzare un diverso profilo sensibile.

L'oltrecorsa minimo richiesto deve essere progettato con un fattore di sicurezza di almeno 1,2.
Applicare un fattore di sicurezza maggiore se l'oltrecorsa è influenzato da altri elementi della
macchina (si veda anche la norma ISO 13856-2, Allegato C).

179
13. Profili sensibili di sicurezza
Panoramica della serie

■ SE40 ■ SE70
Funzionalità principali

• Altezza ca. 40 mm • Altezza ca. 70 mm


• Insensibile alle condizioni • Insensibile alle condizioni
ambientali ambientali
• Sporco e umidità nel profilo • Sporco e umidità nel profilo
vengono ampiamente compensati vengono ampiamente compensati

Caratteristiche tecniche

Materiale del profilo di gomma EPDM, 65 Shore A; EPDM, 65 Shore A;


NBR Perbunan® NBR Perbunan®
Materiale gommoso
- Acronimo internazionale EPDM, 65 Shore A EPDM, 65 Shore A
- Denominazione chimica Terpolimero etilene-propilene Terpolimero etilene-propilene
- Elasticità di ritorno a 20°C buona buona
- Resistenza alla deformazione buona buona
permanente
- Resistenza agli agenti atmosferici eccellente eccellente
- Resistenza all’ozono eccellente eccellente
- Resistenza agli oli ridotta ridotta
- Resistenza ai combustibili ridotta ridotta
- Resistenza ai solventi da ridotta a discreta da ridotta a discreta
- Resistenza agli acidi buona buona
Dati meccanici
Durata meccanica 20.000.000 manovre 20.000.000 manovre
Max. carico permanente 500 N sulla superficie 500 N sulla superficie
di attivazione efficace di attivazione efficace
Corsa di eccitazione max. 9 mm max. 9 mm
Oltrecorsa max. 20 mm max. 45 mm
Dimensioni (LxH) 25 x 40 x … mm 25 x 70 x … mm
Condizioni ambientali
Resistenza a temperature
- brevemente − 50°C … + 120°C − 50°C … + 120°C
- a lungo − 40°C … + 100°C − 40°C … + 100°C
Grado di protezione 1) IP67 IP67
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13856-2 ISO 13856-2


Certificazioni 2)
F F
1)
Il grado di protezione IP67 vale per il trasduttore di segnali completo (incl. SE-SET).
2)
Certificazione solo in caso di connessione a modulo di sicurezza SE-100C, SE-304C o SE-400C.
Profili con rivestimento di gomma e profili NBR non sono utilizzabili per campionature.

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

180
13. Profili sensibili di sicurezza
Tipi preferiti

Tipo Serie Particolarità Codice N. materiale


SE-AL10-1250 101153893
Senza asta in alluminio
SE-AL10-2500 101172179
SE40
SE-AL12-1250 101153894
Con asta in alluminio
SE-AL12-2500 101172180
Profilo in Al
SE-AL20-1250 101153895
Senza asta in alluminio
SE-AL20-2500 101172186
SE70
SE-AL22-1250 101153896
Con asta in alluminio
SE-AL22-2500 101172188
SE-P40-1250 101172155
SE-P40-2500 101172154
Profilo di gomma EPDM non rivestito
SE-P40-5000 101172153
SE-P40-10000 101172151
SE-P40-NBR-1250 101174453
SE40
SE-P40-NBR-2500 101174454
Profilo di gomma NBR non rivestito
SE-P40-NBR-5000 101174455
SE-P40-NBR-10000 101174456
Profilo di gomma
SE-PC40-1250 101172161
Profilo di gomma EPDM rivestito
SE-PC40-2500 101172159
SE-P70-1250 101172169
SE-P70-2500 101172168
Profilo di gomma EPDM non rivestito
SE-P70-5000 101172167
SE70
SE-P70-10000 101172165
SE-PC70-1250 101172173
Profilo di gomma EPDM rivestito
SE-PC70-2500 101172172
SE-SET VER.2.0 101179375
Set di trasmettitore e ricevitore
SE-SET SE40/70 SE-SET VER.2.0 3M/10,5M 101179373
con lunghezze cavo diverse
SE-SET VER.2.0 10,5M/20M 101181969
Valutazione di 1…2 profili sensibili PL c SE-100C 101153919
Modulo di
SE40/70 Valutazione di 1…4 profili sensibili PL d SE-304C 101165883
sicurezza
Valutazione di 1 profilo sensibile PL e SE-400C 101153920

Un sistema con profilo sensibile di sicurezza viene assemblato da singoli componenti. I componenti devono essere ordinati singolarmente.

Esempio di ordinazione
Un sistema SE40 composto da:
➀ Profilo di gomma, SE-P40-1250 ➂ ➂

➁ Profilo di alluminio, SE-AL 10-1250
➂ Trasmettitore / ricevitore SE-SET
➃ Modulo relè di sicurezza, SE-304 C ➁
Accessorio opzionale:
Tappo di chiusura SE-T40; adesivo SE-G8406
o accessori aggiuntivi ➃

181
13. Profili sensibili di sicurezza
Componenti del sistema

SE-P40... SE-P70... SE-AL10-....

■P
 rofilo di gomma disponibile con o ■P
 rofilo di gomma disponibile con o ■P
 rofilo di alluminio per profilo di gomma
senza rivestimento senza rivestimento SE-P40...
■G
 omma tipo EPDM o NBR ■G
 omma tipo EPDM o NBR ■L
 unghezze disponibili: 1.250 und 2.500 mm
■L
 unghezze disponibili: 1.250, 2.500, 5.000 e ■L
 unghezze disponibili: 1.250, 2.500, 5.000 e (lunghezze maggiori mediante collegamento
10.000 mm (altre lunghezze su richiesta) 10.000 mm (altre lunghezze su richiesta) in serie di più profili di alluminio)

SE-AL12-.... SE-AL20-.... SE-AL22-....

■P
 rofilo di alluminio con asta in alluminio ■P
 rofilo di alluminio per profilo di gomma ■P
 rofilo di alluminio con asta in alluminio
per profilo di gomma SE-P40... SE-P70... per profilo di gomma SE-P70...
■L
 unghezze disponibili: 1.250 und 2.500 mm ■L
 unghezze disponibili: 1.250 und 2.500 mm ■L
 unghezze disponibili: 1.250 und 2.500 mm
(lunghezze maggiori mediante collegamento (lunghezze maggiori mediante collegamento (lunghezze maggiori mediante collegamento
in serie di più profili di alluminio) in serie di più profili di alluminio) in serie di più profili di alluminio)

SE-SET

■S et sensori composto da trasmettitore e


ricevitore
■ Disponibilità di diverse lunghezze cavo

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

182
13. Profili sensibili di sicurezza
Accessori

SE-T40101172204 SE-T70101167879 SE-J2101188728

■ Tappo di chiusura per SE40 ■ Tappo di chiusura per SE70 ■ Custodia di collegamento M16
■ Senza rivestimento (rivestimento su richiesta) ■ Senza rivestimento (rivestimento su richiesta)

SE-CC 130. SE-G 8406 101175392 SE-SC101153923

■ Cavo a spirale ■ Colla cianoacrilica ■ Forbici per gomma


■ Lunghezza 1 m allungabile fino a 3 m
■S ezione cavo
4 x 0,25 mm²: SE-CC 1301 101158587
5 x 0,50 mm²: SE-CC 1302 101158588

SE-PR101175381 

■ Primer
■ Quantità: 5 ml

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

183
13. Profili sensibili di sicurezza
Unità di controllo

■ SE-100C ■ SE-304C
Funzionalità principali

• Per il controllo di 1 ... 2 profili •P


 er il controllo di 1 ... 4 profili
sensibili sensibili
• 1 contatto di sicurezza, STOP 0 •1
 contatto di sicurezza, STOP 0
• 1 uscita di segnalazione •1
 uscita di segnalazione
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Tensione d'esercizio 24 VDC +20% / −10% 24 VDC +20% / −10%;
24 VAC +10% / −10%
Corrente d'esercizio ca. 150 mA ca. 500 mA
(per 4 profili sensibili)
Fusibile elettronico ■ ■
Potenza <4W <4W
Ritardo all'eccitazione − 100 ms ... 2000 ms
con pulsante di Reset
Tempo di reazione 16 ms < 17 ms
Capacità di commutazione max. 230 VAC / 2 A; 230 VAC / 2 A;
dei contatti di sicurezza U/I 24 VDC / 2 A 24 VDC / 2 A
Dati meccanici
Morsetti estraibili presenti − −
Dimensioni (H x L x P) 22,5 x 120 x 100 mm 22,5 x 121 x 100 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente –5 °C … +55 °C –5 °C … +55 °C
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1 ISO 13849-1


PL c d
Categoria 1 3
PFH 2,24 x 10-6 /h 1,01 x 10-7 /h
Certificazioni
F F

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

184
■ SE-400C

• Per il controllo di 1 profilo sensibile


• 2 contatti di sicurezza, STOP 0
• 1 uscita di segnalazione

24 VDC +20% / −10%

ca. 150 mA


<4W

32 ms
230 VAC / 2 A;
24 VDC / 2 A


22,5 x 120 x 100 mm

–5 °C … +55 °C

ISO 13849-1
e
4
2,47 x 10-8 /h

185
14. Tappeto di sicurezza
Descrizione

Area di applicazione Come dispositivi di protezione tattili, i tappeti di sicurezza vengono utilizzati per proteggere le
zone di lavoro pericolose di macchine e impianti, garantendo così la protezione delle persone
nelle zone di pericolo.

A differenza dei dispositivi di commutazione optoelettronici, quali le cortine ottiche di sicurezza, i


tappeti di sicurezza assicurano la sorveglianza di intere zone di lavoro e non solo degli accessi.
Per tale motivo, in questo caso si parla di protezione di aree. Inoltre, sono resistenti ad agenti
esterni quali polvere e trucioli.

Ambiti di applicazione frequenti dei tappeti di sicurezza sono, ad esempio, le zone di pericolo
di macchinari per la lavorazione del legno, montacarichi a forbice, impianti di punzonatura e
macchine per la piegatura dei tubi.

Struttura e modalità​ Un tappeto di sicurezza è composto da due piastre metalliche a conduzione di corrente separate
l'una dall'altra e mantenute alla corretta distanza tramite strisce divisorie. Quando il tappeto
di​ funzionamento​ sensibile viene calpestato, tra le piastre di acciaio si crea un cortocircuito elettrico. Il modulo di
sicurezza a relè collegato analizza questo segnale e arresta il movimento pericoloso.

In questo modo si realizza un dispositivo di sicurezza piatto che rileva la presenza di persone.
Affiancando più tappeti di sicurezza si possono proteggere in modo semplice e rapido anche
zone di pericolo di grandi dimensioni. Sono disponibili varie dimensioni standard, oltre a misure
e forme speciali.

186
La gamma Schmersal comprende due serie di tappeti di sicurezza. La serie SMS 4 viene fissata
al pavimento con un profilo in alluminio e speciali angolari. La forma obliqua del profilo evita bordi
di inciampo. Il profilo in alluminio funge inoltre da protezione dei bordi nel caso in cui nella zona
transitino carrelli elevatori o altri mezzi. La serie SMS 5 possiede un profilo di azionamento in
poliuretano iniettato.

Entrambe le serie si caratterizzano per una forma costruttiva estremamente robusta e l'elevata
resistenza ad acidi, soluzioni alcaline, olio e benzina. Se abbinate ai moduli di sicurezza a relè
SRB301HC/R o SRB301HC/T, soddisfano i requisiti del Performance Level (PL) d ai sensi della
ISO 13849-1.

Distanza di sicurezza La corretta disposizione dei tappeti di sicurezza rispetto alla zona di pericolo circostante dipende
principalmente dal tempo di funzionamento supplementare (tempo di coda) della macchina e dalla
velocità di avvicinamento dell'operatore. Nella norma ISO 13855 (Sicurezza del macchinario –
Posizionamento dei dispositivi di protezione in funzione delle velocità di avvicinamento di parti del
corpo) è riportata la formula per calcolare la distanza di sicurezza sulla base di questi parametri.

187
14. Tappeto di sicurezza
Panoramica della serie

■ SMS 4 ■ SMS 5
Funzionalità principali

• Materiale della superficie •M ateriale della superficie


in poliuretano nero in poliuretano nero
• Rilevamento di posizione • Rilevamento di posizione
• Misure speciali su richiesta • Misure speciali su richiesta
• Senza margine • Con profilo a rampa iniettato
• Collegamento cavo a 4 conduttori • 2 collegamenti cavo a 2 conduttori
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Esecuzione del collegamento elettrico Cavo Cavo
Sezione di collegamento 4 x 0,34 mm² 2 x 2 x 0,34 mm²
Dati meccanici
Carico ammissibile 2000 N/cm² 2000 N/cm²
con corpi rotondi Ø 80 mm con corpi rotondi Ø 80 mm
Forza di azionamento 150 N con corpi rotondi Ø 80 mm 150 N con corpi rotondi Ø 80 mm
Zona inattiva ≤ 10 mm ≤ 10 mm
Resistenza chimica
Acqua Resistente Resistente
10% Acidi Resistente Resistente
10% Soluzioni caustiche e alcaline Resistente Resistente
Oli Resistente Resistente
Benzina Resistente Resistente
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente 0 °C … +60 °C 0 °C … +60 °C
Grado di protezione IP65 IP65
Sicurezza funzionale 1)

Prescrizioni ISO 13849-1; ISO 13856-1 ISO 13849-1; ISO 13856-1


PL/ SIL d/2 d/2
Categoria 3 3
PFH 4,2 x 10-8 /h 4,2 x 10-8 /h
Certificazioni

1)
solo in combinazione con moduli di sicurezza SRB301HC/R e SRB301HC/T

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

188
14. Tappeto di sicurezza
Tipi preferiti e accessori

Serie Superficie attiva Codice N. materiale


250 x 500 mm SMS 4-250-500 101208365
500 x 500 mm SMS 4-500-500 101208366
500 x 750 mm SMS 4-500-750 101210174
SMS 4 500 x 1000 mm SMS 4-500-1000 101208367
750 x 1000 mm SMS 4-750-1000 101208368
1000 x 1000 mm SMS 4-1000-1000 101208369
1000 x 1500 mm SMS 4-1000-1500 101208370
250 x 500 mm SMS 5-250-500 101208371
500 x 500 mm SMS 5-500-500 101208372
500 x 1000 mm SMS 5-500-1000 101208373
SMS 5 700 x 800 mm SMS 5-700-800 101211564
750 x 1000 mm SMS 5-750-1000 101208374
1000 x 1000 mm SMS 5-1000-1000 101208375
1000 x 1500 mm SMS 5-1000-1500 101208376

SMS 4-BS-3000 101208378 SMS 4-RS-3000 101209478 SMS 4-EV 101208379

■ Profilo di fissaggio ■ Profilo a rampa ■ Raccordo angolare


■ Lunghezza 3000 mm ■ Lunghezza 3000 mm ■ Fornitura 1 pezzo

189
15. Dispositivi di sicurezza optoelettronici
Descrizione

Utilizzo/selezione Per la corretta selezione e un utilizzo conforme dei dispositivi elettrosensibili di protezione (ESPE)
quali barriere ottiche e cortine / griglie ottiche, è necessario osservare le disposizioni normative
di un dispositivo (EN 61496, ISO 13849-1, ISO 13855, norme C, ecc.) e le caratteristiche specifiche dei prodotti
(risoluzione, campo d'azione, ecc.).
elettrosensibile di
I dispositivi elettrosensibili di protezione (ESPE) possono essere utilizzati alle seguenti condizioni:
protezione (ESPE) ■ il movimento pericoloso può essere fermato in qualsiasi momento e il punto di pericolo può
essere raggiunto solo al completo arresto del movimento;
■ il ritardo di disinserzione della macchina e di tutti gli altri componenti di sicurezza è noto;
■ dal processo di lavorazione non può fuoriuscire alcun oggetto (pezzi, liquidi, ecc.);
■ i dispositivi ESPE Tipo 2 o Tipo 4 sono conformi ai requisiti della norma EN 61496;
■ il punto di pericolo può essere raggiunto solo attraverso il campo di protezione del
dispositivo ESPE;
■ è esclusa la possibilità di passare sopra/sotto o di aggirare il campo di protezione;
■ i dispositivi di comando per avvio e riavvio sono montati in modo che la zona di pericolo sia
completamente visualizzabile e che non possano essere attivati dalla zona di pericolo;
■ la distanza di sicurezza è stata calcolata e applicata nella costruzione, secondo la norma
ISO 13855.

L'efficacia delle apparecchiature di protezione dipende dalla corretta esecuzione in fase di


progettazione dell'analisi dei rischi, considerando tutte le condizioni a contorno, quali ad esempio
l'ambiente, la macchina e la sequenza funzionale.

Barriere ottiche Tutte le barriere ottiche SLB dispongono di uscite a semiconduttore sicure integrate (2 x PNP)
e possono essere integrate direttamente nel circuito di sicurezza, senza necessità di un modulo
di sicurezza di monitoraggio di sicurezza esterno. La nuova famiglia di prodotti è conforme ai requisiti della
normativa IEC 61496 per tutte le applicazioni di tipo 2 o tipo 4. Le barriere ottiche di sicurezza
si differenziano per la forma costruttiva estremamente compatta, caratteristica che ne facilita
l'inserimento nella struttura circostante e permette un facile e rapido montaggio anche in spazi
ristretti. La compattezza non compromette in questo caso la portata: entrambi i modelli offrono
infatti una portata di 15 metri. Il modello SLB 440…-H può raggiungere una portata di 75 metri e
può essere dotato, su richiesta, di riscaldamento integrato per l'impiego in applicazioni "sottozero"
a bassissime temperature.
Le barriere ottiche di sicurezza a singolo raggio sono particolarmente idonee per la protezione di
zone di pericolo di dimensioni ridotte, ad esempio macchine con piccole aperture o fessure. La
tecnologia optoelettronica di sicurezza protegge in questi casi in modo affidabile gli operatori e in
caso di interruzione del fascio ottico genera un segnale per la disinserzione sicura del movimento
potenzialmente pericoloso della macchina.

Con queste caratteristiche le nuove barriere ottiche di sicurezza trovano impiego in molteplici
applicazioni, ad esempio in linee di assemblaggio e manipolazione e nei settori della lavorazione
del legno, della carta e della stampa. Altri possibili campi di impiego sono gli impianti di
magazzinaggio, i magazzini verticali e le macchine di imballaggio e confezionamento, nonché tutti
i casi in cui sia necessario garantire una separazione sicura tra lo spazio di lavoro della macchina
e quello dell'operatore. Infine possono essere utilizzate anche all'aperto, ad esempio nei settori
del legno e del cemento, in cave di ghiaia o in ambito portuale.

190
Griglie e cortine Le cortine e le griglie ottiche di sicurezza delle serie SLC e SLG sono conformi al Tipo 2 o Tipo 4
secondo EN 61496.
ottiche di sicurezza Questi dispositivi proteggono punti e zone di pericolo in diverse applicazioni, quali presse, celle
robotizzate, macchine per stampaggio a iniezione, impianti di pallettizzazione e così via.
In questi dispositivi di protezione optoelettronici attivi (AOPD) il trasmettitore e il ricevitore sono
in due unità separate. Il trasmettitore crea un campo di protezione mediante l'emissione di raggi
infrarossi, mentre il ricevitore svolge una funzione di monitoraggio. Se un oggetto o una persona
interrompe il campo di protezione, viene immediatamente rilasciato un segnale di arresto per
fermare la macchina.

Il campo di protezione è definito dalla relativa altezza e larghezza. L'altezza del campo di
protezione è la distanza tra il primo e l'ultimo raggio a infrarossi di una cortina ottica. Tale altezza
determina la taglia del corrispondente dispositivo ottico di sicurezza. La larghezza del campo di
protezione, ovvero la sua portata o campo d'azione, corrisponde alla distanza tra trasmettitore e
ricevitore.
Per il rilevamento preciso di oggetti di diversa grandezza in una zona di pericolo, sono disponibili
griglie e cortine ottiche con diverse risoluzioni. La capacità di rilevamento, cioè la risoluzione, del
dispositivo di sicurezza optoelettronico è tanto più precisa quanto minore è la distanza tra due
fasci di luce adiacenti.

Per il rilevamento di parti del corpo, viene operata una distinzione tra protezione delle dita, delle
mani o del corpo. Questi dati biometrici sono definiti nella normativa ISO 13855, che stabilisce
una risoluzione di 14 mm per la protezione delle dita, fino a 30 mm per la protezione delle mani,
fino a 70 mm per la protezione delle gambe e maggiore di 70 mm per il corpo. Le griglie ottiche di
sicurezza sono utilizzate normalmente per rilevare l'accesso di un intero corpo. Le cortine ottiche
di sicurezza, invece, sono dispositivi multifascio (risoluzione < 40 mm) e sono in grado di rilevare
anche oggetti più piccoli in caso di violazione del campo di protezione.

Le cortine e le griglie ottiche di sicurezza optoelettroniche possono essere collegate facilmente


mediante un connettore ad innesto M12 e dispongono di un'interfaccia di diagnostica, nonché di
indicatori a LED per le segnalazioni dello stato. Le cortine e le griglie ottiche di sicurezza sono
inoltre dotate di una funzione di valutazione integrata con blocco di avvio/riavvio e controllo
contattori. Sono inoltre disponibili funzioni quali Blanking e Muting, nonché una funzione di
controllo ciclo per le cortine ottiche.

Le serie SLC e SLG offrono quindi la massima flessibilità per la messa in sicurezza di diversi punti
di pericolo.

191
15. Dispositivi di sicurezza optoelettronici
Modi operativi e funzioni

Modi operativi I modi operativi di un dispositivo ESPE vanno definiti in base all'analisi dei rischi di una macchina.
Funzionamento automatico / Modo protezione
Il modo protezione commuta le uscite del dispositivo ESPE nello stato ON (campo di protezione
non interrotto), senza abilitazione esterna di un dispositivo di commutazione. Questo modo
operativo determina il riavvio automatico della macchina in caso di campo di protezione non
interrotto e può essere selezionato solo in connessione con la funzione Blocco di riavvio.

Blocco di riavvio
Il blocco di riavvio impedisce un'abilitazione automatica delle uscite (stato ON delle uscite
OSSD) in seguito all'applicazione della tensione d'esercizio o dopo una interruzione del campo di
protezione. Il sistema commuta le uscite nello stato ON solo quando un dispositivo di comando
esterno genera un segnale di abilitazione all'ingresso di riavvio (ricevitore).

Blocco di riavvio con doppia conferma


Doppia conferma Nelle applicazioni con sorveglianza degli accessi, le aree di pericolo spesso non sono
completamente visibili, tuttavia è sempre possibile la conferma del dispositivo di comando per
il blocco di riavvio al di fuori dell'area di pericolo da parte di terzi, anche qualora le persone/gli
operatori si trovino in un'area non visibile. Questa situazione di pericolo – impedimento di un avvio
inatteso – può essere resa sicura mediante una doppia conferma, cioè il collegamento di due
dispositivi di comando all'interno e all'esterno dell'area di pericolo.

Funzionamento manuale (modo regolazione)


Prima della messa in funzione di un dispositivo ESPE è necessario assicurare una configurazione
ottimale dei sensori, affinché il sistema garantisca un'alta disponibilità. Questa modalità di
funzionamento permette di visualizzare la qualità della regolazione durante l'installazione dei
sensori, mediante disposizione alla stessa altezza (regolazione di base) e un orientamento
perpendicolare del campo di protezione (regolazione fine). La visualizzazione avviene tramite un
display a 7 segmenti o tramite display di stato sul ricevitore.

Esclusione oggetti Per un processo di produzione sicuro, la funzione Esclusione oggetti (Blanking) permette, a
differenza della funzione di Muting, l'esclusione solo di una parte del campo di protezione, senza
generare un segnale di arresto. In questo modo è possibile fare entrare oggetti, ovvero pezzi, nel
campo di protezione, oppure posizionare un nastro trasportatore in posizione fissa al suo interno.
Con la funzione Esclusione oggetti mobile (Floating Blanking) integrata nelle cortine ottiche
SLC440/445 è possibile escludere in modo flessibile fino a 2 fasci di luce nel campo di protezione
della cortina ottica. Questa funzione è richiesta per assicurare la possibilità di interrompere in una
posizione indefinita fasci di luce in un campo di protezione. In questo modo, è possibile alimentare
oggetti, quali cavi elettrici mobili o materiali con altezze leggermente diverse all'interno del campo
di protezione, senza attivare un segnale di arresto.

Sono disponibili diverse funzioni di Blanking. Le singole modalità si differenziano per il numero
1 2 di fasci di luce che possono essere interrotti da un oggetto. I fasci di luce interrotti possono
trovarsi in qualsiasi posizione all'interno del campo di protezione. Ad eccezione del primo fascio
1 Area di esclusione oggetti infrarosso, cioè quello più vicino al connettore del dispositivo, per il Blanking è possibile utilizzare
2 Ostacolo mobile qualsiasi fascio.

192
Quando si applica la funzione di esclusione oggetti mobile (Floating Blanking), la risoluzione della
cortina ottica cambia. La documentazione tecnica relativa alle diverse cortine ottiche include le
tabelle con le risoluzioni effettive per il calcolo della distanza minima di sicurezza secondo la
norma ISO 13855.

Muting Se è necessario trasportare merci o pezzi dentro e fuori da una zona di pericolo senza fermare
la macchina, la cortina di sicurezza deve essere automaticamente sospesa per un determinato
intervallo di tempo. Per conseguire questo risultato si utilizzano due o quattro sensori di muting,
per rilevare se una persona si sta avvicinando alla zona di pericolo o se un sistema di trasporto
sta entrando o uscendo da tale zona. Come ingressi di muting è possibile utilizzare barriere
ottiche, interruttori di prossimità o interruttori di posizione.

La logica di muting integrata delle cortine o griglie ottiche di sicurezza monitorizza e controlla il
corretto svolgimento del processo di muting, ovvero dell'esclusione temporanea della protezione.
Le uscite sicure non vengono disabilitate. A seconda dell'applicazione sono disponibili diverse
cortine ottiche con funzione di muting integrata. Informazioni dettagliate al riguardo sono fornite
nei rispettivi manuali d'istruzione.

Controllo ciclo Il modo Controllo ciclo è un tipo di funzionamento dei dispositivi ESPE per il controllo di un ciclo di
produzione automatico con alimentazione manuale del materiale e contemporaneo monitoraggio
del punto di pericolo. La cortina ottica sorveglia un segnale dal controllo dell'applicazione (contatto
macchina) che segnala il termine del movimento pericoloso. Questo segnale viene utilizzato per il
reset dei cicli e consente l'accesso immediato nel campo di protezione. Un ciclo o passo è definito
come singola interruzione e successiva riabilitazione del campo di protezione. Nel funzionamento
a ciclo singolo, la macchina inizia un nuovo ciclo di lavorazione in seguito ad una interruzione del
campo di protezione.

Esempio
L'alimentazione del materiale avviene automaticamente senza interruzione del campo di
protezione. Dopo l'inizializzazione, la macchina inizia il primo ciclo di lavorazione. L'operatore
interrompe il campo di protezione solo per prelevare il materiale. Il ciclo successivo inizia
automaticamente.
Nel caso di funzionamento a due passi, la macchina inizia un nuovo ciclo dopo due interruzioni
del campo di protezione.

Esempio
L'operatore monta il pezzo da lavorare sulla macchina e impartisce il comando di avvio.
Al termine della lavorazione, l'operatore preleva il materiale finito (1° passo) e monta un nuovo
pezzo da lavorare (2° passo). Il ciclo successivo inizia automaticamente.

Durante il movimento pericoloso, un eventuale ingresso nel campo di protezione dell'ESPE


determina un arresto della macchina. In questo caso occorre inizializzare un nuovo ciclo di avvio
e azionare a tal fine l'unità di comando per l'abilitazione del blocco di riavvio.

193
15. Dispositivi di sicurezza optoelettronici
Distanza di sicurezza

Distanza di sicurezza Il tempo di disinserzione dell'intero sistema (tempo di coda) e il potere di risoluzione dell'ESPE
sono i due principali fattori che determinano la distanza di sicurezza richiesta tra ESPE e punto di
pericolo. La distanza tra la griglia o la cortina ottica di sicurezza e il punto di pericolo deve quindi
essere commisurata in modo da impedire che una persona (o anche solo una parte del corpo)
che entri nel campo di protezione possa raggiungere il punto di pericolo prima che sia cessato il
movimento pericoloso.

Nella norma ISO 13855 vengono fornite informazioni dettagliate sul calcolo della distanza minima
di sicurezza. Per tale calcolo sono richieste le seguenti grandezze

■ ritardo di disinserzione (tempo di coda) dell'intero sistema, con considerazione dei tempi di
reazione complessivi dei singoli dispositivi (ad es. della macchina, del modulo di sicurezza a
relè, del dispositivo ESPE, ecc.)
■ capacità del dispositivo ESPE di rilevare parti del corpo (dita, mano e l'intero corpo)
■ collocazione del dispositivo di protezione in posizione normale (montaggio verticale),
in posizione parallela (montaggio orizzontale) o ad una angolazione arbitraria con una
distanza aggiuntiva davanti al dispositivo di protezione
■ velocità di avvicinamento al campo di protezione.

Per il calcolo della distanza minima di sicurezza S dalla zona di pericolo, utilizzare la seguente
formula generale, secondo la norma ISO 13855:
S Punto di pericolo
Cortina /
Griglia ottica
di sicurezza
S=KxT+C
Dove:
S è la distanza di sicurezza dal punto di pericolo (mm)

K è la velocità di avvicinamento del corpo o di una parte del corpo (mm/s)


Direzione
di
T è
 il tempo di reazione totale del sistema (s)
avvicinamento (incluso il ritardo di disinserzione della macchina, il tempo di reazione del dispositivo di
protezione e del modulo di sicurezza a relè, ecc.)
1100
700

C è la distanza aggiuntiva (mm) davanti al dispositivo di protezione


300

Qualora non sia possibile escludere l'accesso alla zona di pericolo della macchina passando
al di sopra del campo di protezione di un dispositivo ESPE montato verticalmente, ad es.
Piano di riferimento una griglia ottica, è necessario considerare una distanza minima aggiuntiva CRO.
Questa distanza dipende dall'altezza del campo di protezione dal pavimento e dalla posizione
del punto di pericolo (ISO 13855).

194
15. Dispositivi di sicurezza optoelettronici
Panoramica dei contenuti

Selezione Tipo sec. EN 61496 Particolarità Serie Vedi da


Tipo 2 Portata fino a 15 m SLB240
Barriere ottiche di sicurezza SLB Portata fino a 15 m SLB440 pagina 196
Tipo 4
Portata fino a 75 m SLB440-H
Standard SLC220
Tipo 2 Master/Slave SLC220 M/S pagina 198
Alto grado di protezione SLC220 IP69K
Standard SLC420
Master/Slave SLC420 M/S pagina 202
Cortine ottiche di sicurezza SLC Alto grado di protezione SLC420 IP69K
Funzione Muting e Override integrata SLC425I
Tipo 4 pagina 204
Alto grado di protezione SLC425I IP69K
Compact SLC440COM
Standard SLC440 pagina 208
Multifunzionale SLC445
Standard SLG220

Tipo 2 Alto grado di protezione SLG220 IP69K pagina 198


Sistema attivo-passivo
SLG220-P
con specchio di deviazione
Standard SLG420
Alto grado di protezione SLG420 IP69K pagina 202
Sistema attivo-passivo
SLG422-P
Griglie ottiche di sicurezza SLG con specchio di deviazione
Funzione Muting e Override integrata SLG425I
Tipo 4 Alto grado di protezione SLG425I IP69K pagina 204
Sistema attivo-passivo
SLG425I-P
con specchio di deviazione
Compact SLG440COM
Standard SLG440 pagina 208
Multifunzionale SLG445

195
15. Barriere ottiche di sicurezza
Serie SLB – Panoramica

■ SLB240 ■ SLB440 ■ SLB440-H


Funzionalità principali

• Barriera ottica di • Barriera ottica di • Barriera ottica di


sicurezza Tipo 2 sicurezza Tipo 4 sicurezza Tipo 4
• Codifica quadrupla • Codifica quadrupla • Codifica quadrupla
• Modulo di controllo • Modulo di controllo • Modulo di controllo
integrato integrato integrato
• Riscaldamento
opzionale
Caratteristiche tecniche

Ampiezza del campo protettivo 15 m 15 m 75 m


Dim. oggetti min. Ø 10 mm Ø 10 mm Ø 70 mm
Lunghezza d'onda del sensore 880 nm 880 nm 880 nm
Dati elettrici
Tempo di reazione 7 … 22 ms 7 … 22 ms 7 … 22 ms
Automatico/Blocco di riavvio ■ ■ ■
Tensione d'esercizio nominale Ue 24 VDC ± 10% 24 VDC ± 10% 24 VDC ± 10%
Uscite di sicurezza 2 x OSSD 2 x OSSD 2 x OSSD
Dati meccanici
Materiale della custodia Alluminio Alluminio Alluminio
Tipo di collegamento ST: Connettore maschio ST: Connettore maschio ST: Connettore maschio
incorporato M12 incorporato M12 incorporato M12
LST: Cavo 20 cm LST: Cavo 20 cm LST: Cavo 20 cm
con connettore M12 con connettore M12 con connettore M12
Connettore (Trasmettitore/Ricevitore) 4 poli / 5 poli 4 poli / 5 poli 4 poli / 5 poli
Lunghezza cavo max. 100 m max. 100 m max. 100 m
Dimensioni (L x H x P) ST: 28 x 91 x 33 mm ST: 28 x 91 x 33 mm ST: 28 x 131 x 33 mm
LST: 28 x 72 x 33 mm LST: 28 x 72 x 33 mm LST: 28 x 111 x 33 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −30 °C … +50 °C −30 °C … +50 °C −30 °C … +50 °C
Grado di protezione IP67 IP67 IP67
Modulo di controllo raccomandato SRB-E-204ST SRB-E-204ST SRB-E-204ST
per azionamento in serie
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1 ISO 13849-1 ISO 13849-1


EN 62061 EN 62061 EN 62061
PL/SIL c/2 e/3 e/3
Categoria 2 4 4
PFH 1,5 x 10 −8 /h 1,5 x 10 −8 /h 1,5 x 10 −8 /h
Certificazioni
F F F

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

196
15. Barriere ottiche di sicurezza
Serie SLB – Tipi preferiti e accessori

Tipo Serie Tipo Codice N. materiale


Codifica 1* SLB240-ER-1-ST 103013801
SLB240
Codifica 1* SLB240-ER-1-LST 103013529

Codifica 1* SLB440-ER-1-ST 103019521


SLB440
Codifica 1* SLB440-ER-1-LST 103013525
Barriere ottiche di sicurezza
Codifica 1* SLB440-ER-1-ST-H 103015483

Codifica 1* SLB440-ER-1-LST-H 103015487


SLB440-H
Codifica 1* SLB440-ER-1-ST-H-EH 103015491

Codifica 1* SLB440-ER-1-LST-H-EH 103015497

*Altre codifiche disponibili

Connettore KA-0977 103013625 MS-…

■ Connetore M12, diritto, 4 poli ■ Cavo di parametrizzazione per serie SLB ■ Kit di montaggio per serie SLB
5 m  KA-0804 ■ D istributore a Y, M12, 5 poli con pulsante P MS-1100 4 staffe, 8 viti
10 m  KA-0805 (per SLB440-H)
20 m  KA-0808 MS-1101 2 staffe, 4 viti
■ Connetore M12, diritto, 5 poli (per SLB240 / SLB440)
5m A-K5P-M12-S-G-5M-BK-2-X-A-1
10 m  A-K5P-M12-S-G-15M-BK-2-X-A-1

SMA-80 101150262 BF-SMA-80-1 101150263 BF-SMA-80-2 101150264

■ Specchio di deviazione per serie SLB ■ Staffa di montaggio per fissaggio ■ Staffa di montaggio per fissaggio
■ Altezza: 80 mm dello specchio di deviazione SMA-80 dello specchio di deviazione SMA-80
■ Larghezza: 120 mm (deviazione orizzontale) (deviazione verticale)

Per informazioni dettagliate sulla selezione degli accessori, vedere www.schmersal.net.

197
16. Griglie e cortine ottiche di sicurezza
Tipo 2 – Serie 220 – Panoramica

■ SLC220 ■ SLC220 M/S ■ SLC220 IP69K


Funzionalità principali

• Cortina ottica • Cortina ottica •C  ortina ottica


di sicurezza di sicurezza di sicurezza
• Standard • Master/Slave • Alto grado di
protezione
Caratteristiche tecniche

Risoluzione 30, 80 mm 30, 80 mm 30, 80 mm


Altezza del campo protettivo 175 mm … 1675 mm 175 mm … 2450 mm 175 mm … 1675 mm
Numero di raggi 6 … 66 6 … 96 6 … 66
Ampiezza del campo protettivo 0,3 … 14 m 0,3 … 6 m 0,3 … 14 m
Modi operativi
- Modo protezione / Automatico ■ ■ ■
- Blocco di riavvio ■ ■ ■
- Parametrizzazione NSR-0700 (Adattatore) NSR-0700 (Adattatore) NSR-0700 (Adattatore)
Funzioni integrate
- Controllo contattori ■ ■ ■
- Esclusione di oggetti ■ ■ ■
- Muting − − −
- Controllo ciclo − − −
- Altre funzioni Blocco di avvio Blocco di avvio Blocco di avvio
Dati elettrici
Tensione d'esercizio 24 VDC ± 10% 24 VDC ± 10% 24 VDC ± 10%
Uscita di sicurezza OSSD, 24 VDC 2 x PNP 2 x PNP 2 x PNP
Tempo di reazione OSSD 12 … 45 ms 12 … 65 ms 12 … 45 ms
Capacità di commutazione OSSD 500 mA 500 mA 500 mA
Display di stato a LED / 7 segmenti LED LED LED
Dati meccanici
Esecuzione del collegamento elettrico Connettore Connettore Cavo + Connettore
Connettore (Trasmettitore/Ricevitore) 8 poli 8 poli 8 poli
Dimensioni 1) Ø 40 mm Ø 40 mm Ø 60 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −10 °C … +50 °C −10 °C … +50 °C −10 °C … +50 °C
Grado di protezione IP65 IP65 IP69K
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1, EN 62061


PL/SIL d/2 d/2 d/2
Categoria 2 2 2
PFH 3,59 x 10 −8 /h 3,59 x 10 −8 /h 3,59 x 10 −8 /h
Certificazioni
F F F
Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

198
■ SLG220 ■ SLG220 IP69K ■ SLG220-P

• Griglia ottica • Griglia ottica • Griglia ottica


di sicurezza di sicurezza di sicurezza
• Standard • Alto grado di • Attivo-passivo
protezione con ULS

300, 400 oppure 500 mm 300, 400 oppure 500 mm 300 mm


500, 800 oppure 900 mm 500, 800 oppure 900 mm 500 mm
2, 3 oppure 4 raggi 2, 3 oppure 4 raggi 2 raggi
0,3 … 30 m 0,3 … 30 m 0,3 … 6 m

■ ■ ■
■ ■ −
NSR-0700 (Adattatore) NSR-0700 (Adattatore) NSR-0700 (Adattatore)

■ ■ −
− − −
− − −
− − −
Blocco di avvio Blocco di avvio Blocco di avvio

24 VDC ± 10% 24 VDC ± 10% 24 VDC ± 10%


2 x PNP 2 x PNP 2 x PNP
12 … 19 ms 12 … 19 ms 12 ms
500 mA 500 mA 500 mA
LED LED LED

Connettore Cavo + Connettore Connettore


8 poli 8 poli 8 poli
Ø 40 mm Ø 60 mm Ø 40 mm

−10 °C … +50 °C −10 °C … +50 °C −10 °C … +50 °C


IP65 IP69K IP65

ISO 13849-1, EN 62061


d/2 d/2 d/2
2 2 2
3,59 x 10 −8 /h 3,59 x 10 −8 /h 3,59 x 10 −7 /h

F F F
1)
L'altezza dipende dall'altezza del campo di protezione

199
16. Griglie e cortine ottiche di sicurezza
Tipo 2 – Serie 220 – Tipi preferiti

Tipo sec. EN 61496 Dispositivo Caratteristica Serie Particolarità

Standard
Standard SLC220
High range

Master
Cortina ottica SLC Master/Slave SLC220 M/S
Slave

Standard
Alto grado di protezione SLC220 IP69K
High range

Tipo 2
Standard

Standard SLG220

High range

Griglia ottica SLG


Standard

Alto grado di protezione SLG220 IP69K

High range

Attivo-passivo con ULS SLG220-P Sistema attivo-passivo

xxxx = per numerose altre altezze del campo di protezione e ulteriori combinazioni, vedere www.schmersal.net.
--- = il n. materiale dipende dalle altezze del campo di protezione.

200
Risoluzione Altezza del campo Portata Codice N. materiale
protettivo
30 mm 175 … 1675 mm 0,3 … 6 m SLC220-ER-xxxx-30-RFB ---
80 mm 325 … 1675 mm 0,3 … 6 m SLC220-ER-xxxx-80-RFB ---
30 mm 175 … 1675 mm 4 … 14 m SLC220-ER-xxxx-30-RFB-H ---
80 mm 325 … 1675 mm 4 … 14 m SLC220-ER-xxxx-80-RFB-H ---
30 mm 175 … 2450 mm 0,3 … 6 m SLC220-ER-xxxx-30-RFBM ---
80 mm 325 … 2450 mm 0,3 … 6 m SLC220-ER-xxxx-80-RFBM ---
30 mm 175 … 2450 mm 0,3 … 6 m SLC220-ER-xxxx-30-RFBS ---
80 mm 325 … 2450 mm 0,3 … 6 m SLC220-ER-xxxx-80-RFBS ---
30 mm 175 … 1675 mm 0,3 … 6 m SLC220-ER-xxxx-30-69-RFB ---
80 mm 325 … 1675 mm 0,3 … 6 m SLC220-ER-xxxx-80-69-RFB ---
30 mm 175 … 1675 mm 4 … 14 m SLC220-ER-xxxx-30-69-RFB-H ---
80 mm 325 … 1675 mm 4 … 14 m SLC220-ER-xxxx-80-69-RFB-H ---
2 raggi 500 mm 0,3 … 6 m SLG220-ER-0500-02RF 101206616
3 raggi 800 mm 0,3 … 6 m SLG220-ER-0800-03RF 101206617
4 raggi 900 mm 0,3 … 6 m SLG220-ER-0900-04RF 101206618
2 raggi 500 mm 5 … 30 m SLG220-ER-0500-02RFH 101206619
3 raggi 800 mm 5 … 30 m SLG220-ER-0800-03RFH 101206620
4 raggi 900 mm 5 … 30 m SLG220-ER-0900-04RFH 101206621
2 raggi 500 mm 0,3 … 6 m SLG220-ER-0500-02-69-RF 101206636
3 raggi 800 mm 0,3 … 6 m SLG220-ER-0800-03-69-RF 101206637
4 raggi 900 mm 0,3 … 6 m SLG220-ER-0900-04-69-RF 101206638
2 raggi 500 mm 5 … 30 m SLG220-ER-0500-02-69-RFH 101206640
3 raggi 800 mm 5 … 30 m SLG220-ER-0800-03-69-RFH 101206641
4 raggi 900 mm 5 … 30 m SLG220-ER-0900-04-69-RFH 101206642
2 raggi 500 mm 0,3 … 6 m SLG220-P-ER-0500-02RF 101206634

201
16. Griglie e cortine ottiche di sicurezza
Tipo 4 – Serie 420/422 – Panoramica

■ SLC420 ■ SLC420 M/S ■ SLC420 IP69K


Funzionalità principali

• Cortina ottica di •C ortina ottica •C  ortina ottica


sicurezza di sicurezza di sicurezza
• Standard • Master/Slave • Alto grado di
protezione
Caratteristiche tecniche

Risoluzione 14, 30, 50 mm 14, 30, 50 mm 14, 30 mm


Altezza del campo protettivo 170 mm … 1770 mm 170 mm … 2420 mm 175 mm … 1450 mm
Numero di raggi 2 … 144 4 … 208 2 … 144
Ampiezza del campo protettivo 0,3 … 18 m 0,3 … 18 m 0,3 … 10 m
Modi operativi
- Modo protezione / Automatico ■ ■ ■
- Blocco di riavvio ■ ■ ■
- Parametrizzazione NSR-0801 (Adattatore) NSR-0801 (Adattatore) NSR-0801 (Adattatore)
Funzioni integrate
- Controllo contattori ■ ■ ■
- Esclusione di oggetti ■ ■ ■
- Muting − − −
- Controllo ciclo − − −
- Tipi preferiti  (v. legenda) BC, SI BC, SI BC, SI
Dati elettrici
Tensione d'esercizio 24 VDC ± 10% 24 VDC ± 10% 24 VDC ± 10%
Uscita di sicurezza OSSD, 24 VDC 2 x PNP 2 x PNP 2 x PNP
Tempo di reazione OSSD 10 … 27 ms 10 … 37 ms 10 … 27 ms
Capacità di commutazione OSSD 500 mA 500 mA 500 mA
Display di stato a LED / 7 segmenti LED LED LED
Dati meccanici
Esecuzione del collegamento elettrico Connettore Connettore Cavo + Connettore
Connettore (Trasmettitore/Ricevitore) 4 poli / 8 poli 4 poli / 8 poli 4 poli / 8 poli
Dimensioni 1) Ø 49 mm Ø 49 mm Ø 60 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −25 °C … +50 °C −10 °C … +50 °C −10 °C … +50 °C
Grado di protezione IP67 IP67 IP69K
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1, EN 62061


PL/SIL e/3 e/3 e/3
Categoria 4 4 4
PFH 7,42 x 10 −9 /h 7,42 x 10 −9 /h 7,42 x 10 −9 /h
Certificazioni
F F F
Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

202
■ SLG420 ■ SLG420 IP69K ■ SLG422-P

• Griglia ottica •G  riglia ottica •G  riglia ottica


di sicurezza di sicurezza di sicurezza
• Standard • Alto grado di • Attivo-passivo
protezione con ULS

300, 400 oppure 500 mm 300, 400 oppure 500 mm 300 mm


500, 800 oppure 900 mm 500, 800 oppure 900 mm 500 mm
2, 3 oppure 4 raggi 2, 3 oppure 4 raggi 2 raggi
0,3 … 50 m 0,3 … 18 m 0,3 … 7 m

■ ■ ■
■ ■ ■
NSR-0801 (Adattatore) NSR-0801 (Adattatore) NSR-0801 (Adattatore)

■ ■ ■
■ ■ −
− − −
− − −
BC, SI BC, SI SI

24 VDC ± 10% 24 VDC ± 10% 24 VDC ± 10%


2 x PNP 2 x PNP 2 x PNP
10 … 15 ms 10 … 15 ms 10 ms
500 mA 500 mA 500 mA
LED LED LED

Connettore Cavo + Connettore Connettore


4 poli / 8 poli 4 poli / 8 poli 8 poli
Ø 49 mm Ø 60 mm Ø 49 mm

−25 °C … +50 °C −10 °C … +50 °C −10 °C … +50 °C


IP67 IP69K IP67

1)
 'altezza dipende dall'altezza del campo di
L
ISO 13849-1, EN 62061 protezione
e/3 e/3 e/3
Legenda
4 4 4
BC = Codifica raggi
7,42 x 10 −9 /h 7,42 x 10 −9 /h 7,42 x 10 −9 /h
DQ = Doppia conferma
F F F MS = Scansione multipla (Multiscan)
DM = Funzionamento manuale (modo regolazione)
SI = Blocco di avvio

203
16. Griglie e cortine ottiche di sicurezza
Tipo 4 – Serie 425I – Panoramica

■ SLC425I ■ SLC425I IP69K ■ SLG425I


Caratteristiche

• Cortina ottica di •C  ortina ottica •G riglia ottica


sicurezza di sicurezza di sicurezza
• Standard • Alto grado di • Standard
protezione
Caratteristiche tecniche

Risoluzione 14, 30 mm 14, 30 mm 300, 400 oppure 500 mm


Altezza del campo protettivo 170 mm … 1770 mm 170 mm … 1450 mm 500, 800 oppure 900 mm
Numero di raggi 8 … 144 8 … 144 2, 3 oppure 4 raggi
Ampiezza del campo protettivo 0,3 … 10 m 0,3 … 10 m 0,3 … 18 m
Modi operativi
- Modo protezione / Automatico − − −
- Blocco di riavvio ■ ■ ■
- Parametrizzazione NSR-0801 (Adattatore) NSR-0801 (Adattatore) NSR-0801 (Adattatore)
Funzioni integrate
- Controllo contattori ■ ■ −
- Esclusione di oggetti ■ ■ ■
- Muting ■ ■ ■
- Controllo ciclo ■ ■ −
- Tipi preferiti  (v. legenda) BC, SI BC, SI BC, SI
Dati elettrici
Tensione d'esercizio 24 VDC ± 10% 24 VDC ± 10% 24 VDC ± 10%
Uscita di sicurezza OSSD, 24 VDC 2 x PNP 2 x PNP 2 x PNP
Tempo di reazione OSSD 15 … 32 ms 15 … 32 ms 15 … 20 ms
Capacità di commutazione OSSD 500 mA 500 mA 500 mA
Display di stato a LED / 7 segmenti LED LED LED
Dati meccanici
Esecuzione del collegamento elettrico Connettore Cavo + Connettore Connettore
Connettore (Trasmettitore/Ricevitore) 4 poli / 8 poli 4 poli / 12 poli 4 poli / 8 poli
Dimensioni 1) Ø 49 mm Ø 60 mm Ø 49 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −10 °C … +50 °C −10 °C … +50 °C −10 °C … +50 °C
Grado di protezione IP67 IP69K IP67
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1, EN 62061


PL/SIL e/3 e/3 e/3
Categoria 4 4 4
PFH 7,42 x 10 −9 /h 7,42 x 10 −9 /h 7,42 x 10 −9 /h
Certificazioni
F F F
Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

204
■ SLG425I IP69K ■ SLG425-IP

• Griglia ottica • Griglia ottica di


di sicurezza sicurezza
• Alto grado di • Attivo-passivo
protezione con ULS

300, 400 oppure 500 mm 300 mm


500, 800 oppure 900 mm 500 mm
2, 3 oppure 4 raggi 2 raggi
0,3 … 18 m 0,3 … 7 m

− −
■ ■
NSR-0801 (Adattatore) NSR-0801 (Adattatore)

− −
■ −
■ ■
− −
BC, SI SI

24 VDC ± 10% 24 VDC ± 10%


2 x PNP 2 x PNP
15 … 20 ms 15 ms
500 mA 500 mA
LED LED

Cavo + Connettore Connettore


4 poli / 12 poli 8 poli
Ø 60 mm Ø 49 mm

−10 °C … +50 °C −10 °C … +50 °C


IP69K IP67

1)
L'altezza dipende dall'altezza
ISO 13849-1, EN 62061 del campo di protezione
e/3 e/3
Legenda
4 4
BC = Codifica raggi
7,42 x 10 −9 /h 7,42 x 10 −9 /h
DQ = Doppia conferma
F F MS = Scansione multipla (Multiscan)
DM = Funzionamento manuale (modo regola-
zione)
SI = Blocco di avvio

205
16. Griglie e cortine ottiche di sicurezza
Tipo 4 – Serie 420/422/425I – Tipi preferiti

Tipo sec. EN 61496 Dispositivo Caratteristica Serie Particolarità

Standard
Standard SLC420

High range

Master

Cortina ottica SLC


Master + High range
Master/Slave SLC420 M/S

Slave

Slave + High range


Tipo 4
Alto grado di protezione SLC420 IP69K Standard

Standard

Standard SLG420

High range
Griglia ottica SLG

Alto grado di protezione SLG420 IP69K Standard

Attivo-passivo con ULS SLG422-P Sistema attivo-passivo

Funzione Muting e
SLC425I
Override integrata
Cortina ottica SLC Standard
Alto grado di protezione SLC425I IP69K

Funzione Muting e
Tipo 4 SLG425I
Override integrata

Standard
Griglia ottica SLG
Alto grado di protezione SLG425I IP69K

Attivo-passivo con ULS SLG425I-P Sistema attivo-passivo

xxxx = per numerose altre altezze del campo di protezione e ulteriori combinazioni, vedere www.schmersal.net.
--- = il n. materiale dipende dalle altezze del campo di protezione.

206
Risoluzione Altezza del campo Portata Codice N. materiale
protettivo
14 mm 170 … 1450 mm 0,3 … 7 m SLC420-ER-xxxx-14-RFB ---
30 mm 170 … 1770 mm 0,3 … 10 m SLC420-ER-xxxx-30-RFB ---
50 mm 170 … 1770 mm 0,3 … 10 m SLC420-ER-xxxx-50-RFB ---
30 mm 170 … 1770 mm 0,3 … 18 m SLC420-ER-xxxx-30-RFBH ---
14 mm 170 … 2100 mm 0,3 … 7 m SLC420-ER-xxxx-14-RFBM ---
30 mm 170 … 2420 mm 0,3 … 10 m SLC420-ER-xxxx-30-RFBM ---
50 mm 170 … 2420 mm 0,3 … 10 m SLC420-ER-xxxx-50-RFBM ---
30 mm 170 … 2420 mm 0,3 … 18 m SLC420-ER-xxxx-30-RFBMH ---
14 mm 170 … 2100 mm 0,3 … 7 m SLC420-ER-xxxx-14-RFBS ---
30 mm 170 … 2420 mm 0,3 … 10 m SLC420-ER-xxxx-30-RFBS ---
50 mm 170 … 2420 mm 0,3 … 10 m SLC420-ER-xxxx-50-RFBS ---
30 mm 170 … 2420 mm 0,3 … 18 m SLC420-ER-xxxx-30-RFBSH ---
14 mm 170 … 1450 mm 0,3 … 7 m SLC420-ER-xxxx-14-69-RFB ---
30 mm 170 … 1450 mm 0,3 … 10 m SLC420-ER-xxxx-30-69-RFB ---
2 raggi 500 mm 0,3 … 18 m SLG420-ER-0500-02-RF 101207359
3 raggi 800 mm 0,3 … 18 m SLG420-ER-0800-03-RF 101207360
4 raggi 900 mm 0,3 … 18 m SLG420-ER-0900-04-RF 101207361
2 raggi 500 mm 8 … 50 m SLG420-ER-0500-02-RFH 101207362
3 raggi 800 mm 8 … 50 m SLG420-ER-0800-03-RFH 101207363
4 raggi 900 mm 8 … 50 m SLG420-ER-0900-04-RFH 101207364
2 raggi 500 mm 0,3 … 18 m SLG420-ER-0500-02-69-RF 101207377
3 raggi 800 mm 0,3 … 18 m SLG420-ER-0800-03-69-RF 101207378
4 raggi 900 mm 0,3 … 18 m SLG420-ER-0900-04-69-RF 101207379
2 raggi 500 mm 0,3 … 7 m SLG422P-ER-0500-02-RF 101207547
14 mm 170 … 1450 mm 0,3 … 7 m SLC425I-ER-xxxx-14-RFBC ---
30 mm 170 … 1770 mm 0,3 … 10 m SLC425I-ER-xxxx-30-RFBC ---
14 mm 170 … 1450 mm 0,3 … 7 m SLC425I-ER-xxxx-14-69-RFB ---
30 mm 170 … 1450 mm 0,3 … 10 m SLC425I-ER-xxxx-30-69-RFB ---
2 raggi 500 mm 0,3 … 18 m SLG425I-ER-0500-02-RF 101207663
3 raggi 800 mm 0,3 … 18 m SLG425I-ER-0800-03-RF 101207664
4 raggi 900 mm 0,3 … 18 m SLG425I-ER-0900-04-RF 101207665
2 raggi 500 mm 0,3 … 18 m SLG425I-ER-0500-02-69-RF 101209656
3 raggi 800 mm 0,3 … 18 m SLG425I-ER-0800-03-69-RF 101209657
4 raggi 900 mm 0,3 … 18 m SLG425I-ER-0900-04-69-RF 101209658
2 raggi 500 mm 0,3 … 7 m SLG425IP-ER-0500-02-RF 101207672

207
16. Griglie e cortine ottiche di sicurezza
Tipo 4 – Serie 440COM/440/445 – Panoramica

■ SLC440COM ■ SLC440 ■ SLC445


Caratteristiche

• Cortina ottica •C ortina ottica •C ortina ottica


di sicurezza di sicurezza di sicurezza
• Compatto • Standard • Multifunzionale
Altre versioni

AS-i SaW (vedi da pag. 266) − ■ 1) −


Caratteristiche tecniche

Risoluzione 14, 30, 35 mm 14, 30 mm 14, 30 mm


Altezza del campo protettivo 330 mm … 1930 mm 170 mm … 1930 mm 170 mm … 1770 mm
Numero di raggi 11 … 192 8 … 192 8 … 144
Ampiezza del campo protettivo 0,3 … 10 m 0,3 … 10 m 0,3 … 10 m
Modi operativi
- Modo protezione / Automatico ■ ■ ■
- Blocco di riavvio ■ ■ ■
- Parametrizzazione Cablaggio KA-0974 KA-0976
Funzioni integrate
- Controllo contattori − ■ ■
- Esclusione di oggetti − ■ ■
- Muting − − ■
- Controllo ciclo − − ■
- Tipi preferiti  (v. legenda) DM BC, DQ, DM BC, DQ, MS, DM
Dati elettrici
Tensione d'esercizio 24 VDC ± 10% 24 VDC ± 10% 24 VDC ± 10%
Uscita di sicurezza OSSD, 24 VDC 2 x PNP (temporizz.) 2 x PNP (temporizz.) 2 x PNP (temporizz.)
Tempo di reazione OSSD 10 … 28 ms 10 … 28 ms 10 … 27 ms
Capacità di commutazione OSSD 500 mA 500 mA 500 mA
Display di stato a LED / 7 segmenti Spie di stato integrate Display a 7 segmenti Display a 7 segmenti
Dati meccanici
Esecuzione del collegamento elettrico Connettore Connettore Connettore
Connettore (Trasmettitore/Ricevitore) 4 poli / 5 poli 4 poli / 8 poli 4 poli / 12 poli
Dimensioni 2) 27,8 x 33 mm 27,8 x 33 mm 27,8 x 33 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −10 °C … +50 °C −25 °C … +50 °C −25 °C … +50 °C
Grado di protezione IP67 IP67 IP67
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1, EN 62061


PL/SIL e/3 e/3 e/3
Categoria 4 4 4
PFH 8,05 x 10 −9 /h 5,14 x 10 −9 /h 5,14 x 10 −9 /h
Certificazioni
F F F

208
■ SLG440COM ■ SLG440 ■ SLG445

• Griglia ottica •G riglia ottica • Griglia ottica


di sicurezza di sicurezza di sicurezza
• Compatto • Standard • Multifunzionale

− ■ 1) −

300, 400 oppure 500 mm 300, 400 oppure 500 mm 300, 400 oppure 500 mm
500, 800 oppure 900 mm 500, 800 oppure 900 mm 500, 800 oppure 900 mm
2, 3 oppure 4 raggi 2, 3 oppure 4 raggi 2, 3 oppure 4 raggi
0,3 … 12 m 0,3 … 20 m 0,3 … 20 m

■ ■ ■
■ ■ ■
Cablaggio KA-0974 KA-0976

− ■ ■
− ■ ■
− − ■
− − ■
DM BC, DQ, DM BC, DQ, MS, DM

24 VDC ± 10% 24 VDC ± 10% 24 VDC ± 10%


2 x PNP (temporizz.) 2 x PNP (temporizz.) 2 x PNP (temporizz.)
10 ms 10 … 15 ms 10 … 15 ms
500 mA 500 mA 500 mA
Spie di stato integrate Display a 7 segmenti Display a 7 segmenti

Connettore Connettore Connettore


4 poli / 5 poli 4 poli / 8 poli 4 poli / 12 poli
27,8 x 33 mm 27,8 x 33 mm 27,8 x 33 mm 1)
Versioni SLC/SLG440-AS disponibili con
interfaccia AS-i SaW
−10 °C … +50 °C −25 °C … +50 °C −25 °C … +50 °C
2)
L'altezza dipende dall'altezza
IP67 IP67 IP67 del campo di protezione

Legenda
ISO 13849-1, EN 62061 BC = Codifica raggi
DQ = Doppia conferma
e/3 e/3 e/3
MS = Scansione multipla (Multiscan)
4 4 4 DM = Funzionamento manuale (modo regola-
8,05 x 10 −9 /h 5,14 x 10 −9 /h 5,14 x 10 −9 /h zione)
SI = Blocco di avvio
F F F
Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle
certificazione, vedere www.schmersal.net

209
16. Griglie e cortine ottiche di sicurezza
Tipo 4 – Serie 440COM/440/445 – Tipi preferiti

Tipo sec. EN 61496 Dispositivo Caratteristica Serie Particolarità

Compact SLC440COM Compact

Standard
Standard SLC440
Cortina ottica SLC
Display di stato integrato

AS-i SLC440AS AS-i SaW integrato

Muting,
Multifunzionale SLC445
Controllo ciclo e Multiscan

Compact SLG440COM Compact

Standard

Tipo 4
High range

Standard SLG440

Display di stato integrato

Griglia ottica SLG

High range e display di stato integ

AS-i SLG440AS AS-i SaW integrato

Muting, Controllo ciclo


Multifunzionale SLG445
e Multiscan

xxxx = per numerose altre altezze del campo di protezione e ulteriori combinazioni, vedere www.schmersal.net.
--- = il n. materiale dipende dalle altezze del campo di protezione.

210
Risoluzione Altezza del campo Portata Codice N. materiale
protettivo
14 mm 330 … 1930 mm 0,3 …   7 m SLC440COM-ER-xxxx-14 ---
30 mm 330 … 1930 mm 0,3 … 10 m SLC440COM-ER-xxxx-30 ---
35 mm 330 … 1930 mm 0,3 …   7 m SLC440COM-ER-xxxx-35 ---
14 mm 170 … 1930 mm 0,3 …   7 m SLC440-ER-xxxx-14 ---
30 mm 170 … 1930 mm 0,3 … 10 m SLC440-ER-xxxx-30 ---
14 mm 170 … 1930 mm 0,3 …   7 m SLC440-ER-xxxx-14-01 ---
30 mm 170 … 1930 mm 0,3 … 10 m SLC440-ER-xxxx-30-01 ---
14 mm 170 ... 1450 mm 0,3 …   7 m SLC440AS-ER-xxxx-14 ---
30 mm 170 ... 1770 mm 0,3 … 10 m SLC440AS-ER-xxxx-30 ---
14 mm 170 … 1450 mm 0,3 …   7 m SLC445-ER-xxxx-14-01 ---
30 mm 170 … 1770 mm 0,3 … 10 m SLC445-ER-xxxx-30-01 ---
2 raggi 500 mm 0,3 … 12 m SLG440COM-ER-0500-02 103004060
3 raggi 800 mm 0,3 … 12 m SLG440COM-ER-0800-03 103004063
4 raggi 900 mm 0,3 … 12 m SLG440COM-ER-0900-04 103004064
2 raggi 500 mm 0,3 … 12 m SLG440-ER-0500-02 101216818
3 raggi 800 mm 0,3 … 12 m SLG440-ER-0800-03 101216819
4 raggi 900 mm 0,3 … 12 m SLG440-ER-0900-04 101216820
2 raggi 500 mm 3 … 20 m SLG440-ER-0500-02-H 103009186
3 raggi 800 mm 3 … 20 m SLG440-ER-0800-03-H 103009187
4 raggi 900 mm 3 … 20 m SLG440-ER-0900-04-H 103009188
2 raggi 500 mm 0,3 … 12 m SLG440-ER-0500-02-01 101216821
3 raggi 800 mm 0,3 … 12 m SLG440-ER-0800-03-01 101216822
4 raggi 900 mm 0,3 … 12 m SLG440-ER-0900-04-01 101216823
2 raggi 500 mm 3 … 20 m SLG440-ER-0500-02-H1 103009189
grato 3 raggi 800 mm 3 … 20 m SLG440-ER-0800-03-H1 103009190
4 raggi 900 mm 3 … 20 m SLG440-ER-0900-04-H1 103009191
2 raggi 500 mm 0,3 … 12 m SLG440AS-ER-0500-02 103007551
3 raggi 800 mm 0,3 … 12 m SLG440AS-ER-0800-03 103007554
4 raggi 900 mm 0,3 … 12 m SLG440AS-ER-0900-04 103007557
2 raggi 500 mm 0,3 … 12 m SLG445-ER-0500-02-01 103005424
3 raggi 800 mm 0,3 … 12 m SLG445-ER-0800-03-01 103005425
4 raggi 900 mm 0,3 … 12 m SLG445-ER-0900-04-01 103005426
2 raggi 500 mm 3 … 20 m SLG445-ER-0500-02-H1 103006524
3 raggi 800 mm 3 … 20 m SLG445-ER-0800-03-H1 103006527
4 raggi 900 mm 3 … 20 m SLG445-ER-0900-04-H1 103006530

211
16. Griglie e cortine ottiche di sicurezza
Auswerteeinheiten

■ SRB-E-301ST ■ SRB-E-204ST
Funzionalità principali

• Funzione STOP 0 • Ampliamento ingressi


• Controllo a 1 o 2 canali • Sorveglianza di 4 sensori
• Pulsante di avvio / •P ulsante di avvio /
Avvio automatico Avvio automatico
• 3 Contatti di sicurezza • 2 uscite di sicurezza
• 1 Contatto ausiliario • 4 Uscite di segnalazione
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Tensione d'esercizio 24 VDC −20% / +20% 24 VDC –20 % / +20 %

Corrente d'esercizio 0,1 A 0,125 A


Capacità di commutazione max.
di contatti di sicurezza 3 x 230 V / 6 A –
delle uscite a semiconduttore sicure – 2 x 24 V / 2 A
di contatti ausiliari 24 VDC / 1 A –
di uscite di segnalazione – 4 x 24 V / 100 mA
Ritardo alla diseccitazione STOP 0 < 10 ms < 10 ms
STOP 1 – –
Dati meccanici
Morsetti estraibili presenti ■ ■
Dimensioni (H x L x P) 22,5 x 98 x 115 mm 22,5 x 98 x 115 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −25 °C … +60 °C −25 °C … +60 °C
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1, IEC 61508


PL/SIL e/3 e/3
Categoria 4 4
PFH ≤ 1,25 x 10−8/h ≤ 2,66 x 10−8/h
Certificazioni
F F

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

212
■ SRB301MC ■ SRB301MA-24V ■ SRB202MSL

• Funzione STOP 0 • Funzione STOP 0 • Funzione di Muting


• Controllo a 1 o 2 canali • Controllo a 1 o 2 canali • 2 o 4 sensori di Muting
• Pulsante di avvio / • Avvio con rilevamento fronte • Monitoraggio corrente spia
Avvio automatico • 3 Contatti di sicurezza • 2 Contatti di sicurezza
• 3 Contatti di sicurezza • 1 Contatto ausiliario • 2 uscite di segnalazione
• 1 Contatto ausiliario

24 VDC −15% / +20% 24 VDC −15% / +20% 24 VDC −15% / +20%


24 VAC −15% / +10% 24 VAC −15% / +10%
0,1 A 0,1 A 0,24 A

3 x 230 VAC / 8 A 3 x 230 VAC / 8 A 2 x 24 VDC / 4 A


– – –
24 VDC / 2 A 24 VDC / 2 A −
− − 24 VDC / 0,05 A
< 20 ms < 20 ms < 20 ms
– – –

− − ■
22,5 x 100 x 121 mm 22,5 x 100 x 121 mm 45 x 100 x 121 mm

−25 °C … +60 °C −25 °C … +60 °C −25 °C … +45 °C

ISO 13849-1, IEC 61508


e/3 e/3 e/3
4 4 4
≤ 2,0 x 10−8/h ≤ 2,0 x 10−8/h ≤ 2,0 x 10−8/h

F F

213
16. Griglie e cortine ottiche di sicurezza
Accessori

SG. SGS… ULS-SG-1000 103002489

■ Custodia di protezione per SLC/SLG ■ Custodia di protezione per SG5 e SG6 ■ Specchio di deviazione per SG5 e SG6
■ Altezze del campo di protez. ■A ltezze del campo di protez. ■ Altezza: 1000 mm
fino a 970 mm: SG5  103001594 fino a 970 mm: SGS5  103001595 ■ Larghezza: 90 mm
fino a 1930 mm: SG6103001596 fino a 1930 mm: SGS6  103001597

MST-.... ULS-M-.... MSD.

■ Supporto di montaggio ■ Specchio di deviazione serie M ■S  et smorzatori antivibrazioni


■ Piede di supporto L/P 135x135 mm ■ Altezze specchio 350 … 1870 mm SLC/SLG Tipo 2: MSD2101207735
■ Altezze 500 … 2000 mm ■ In dotazione: specchio di deviazione e SLC/SLG Tipo 4: MSD4101207754
2 staffe di montaggio ■ In dotazione: set con 8 pezzi

NSR-0801 101207759 LF 50-11P 101151758 EA5101211456

■ Convertitore bus per parametrizzazione ■ Barriera ottica a riflessione ■ Dispositivo di allineamento, raggio laser 30 m
e diagnosi con PC/software ■ Portata 0 … 5,5 m ■ Dispositivo di allineamento per tutte le serie
SLC/SLG

Per informazioni dettagliate, vedere www.schmersal.net.

214
16. Griglie e cortine ottiche di sicurezza
Accessori

PLS-.. Connettore Connettore

■A
 sta di controllo ■ Connetore M12, diritto, 5 poli ■ Connettore M12, diritto
30 mm diametro: PLS-01 101207768 ■ L
 unghezza cavo ■L unghezza cavo 4 poli 8 poli
14 mm diametro: PLS-02 101207769 5 m A-K5P-M12-S-G-5M-BK-2-X-A-1 5 m KA-0804 KA-0904
15 m A-K5P-M12-S-G-15M-BK-2-X-A-1 10 m KA-0805 KA-0905
20 m KA-0808 KA-0908

KA-0974 101217615

■ Cavo di parametrizzazione per SLC/SLG 440


■ Distributore a Y, M12, 8 poli con pulsante P

Per informazioni dettagliate, vedere www.schmersal.net.

215
16. Griglie e cortine ottiche di sicurezza
Accessori – Muting

MCU-02 103005572 FR-20-PSM4 103005570 KA-0976 103005575

■ Unità di collegamento Muting ■ Sensore di muting M8, 4 poli ■ Cavo di parametrizzazione per SLC/SLG445
■A bilitazione/override, unità trasmettitore (E), ■ Barriera ottica a riflessione ■ Pulsante P con connettore M12, 12 poli
fino a 4 sensori di Muting, spia di Muting ■ Portata 0,1 … 3,5 m
■ Staffa di montaggio non in dotazione

MUT-SET-L-01 103006073 MUT-SET-L-02 103006074 MUT-SET-T-01 103006075

■ Kit di muting versione L per montaggio ■ Kit di muting versione L per montaggio ■ Kit di muting versione T per montaggio
su supporto MST su profilo sensore su supporto MST
■ Set completo con 2 sensori di muting, ■ Set completo con 2 sensori di muting, ■ Set completo con 4 sensori di muting,
MCU-02, fissaggio e cavo MCU-02, fissaggio e cavo MCU-02, fissaggio e cavo
■ Set senza SLC/SLG445 e MST ■ Set senza SLC/SLG445 e MST ■ Set senza SLC/SLG445 e MST

MUT-SET-T-02 103006076 MUT-SET-T-03 103009195 MUT-SET-T-04 103012263

■ Kit di muting versione T per montaggio ■ Kit di muting versione T per montaggio ■ Kit di muting versione T per montaggio
su profilo sensore su profilo sensore su supporto MST
■ Set completo con 4 sensori di muting, ■ Set completo con 2 sensori di muting, ■ Set completo con 2 sensori di muting,
MCU-02, fissaggio e cavo MCU-02, fissaggio e cavo MCU-02, fissaggio e cavo
■ Set senza SLC/SLG445 e MST ■ Set senza SLC/SLG445 e MST ■ Set senza SLC/SLG445 e MST

Per informazioni dettagliate, vedere www.schmersal.net.

216
16. Griglie e cortine ottiche di sicurezza
Accessori – Kit di montaggio

MS-1000 MS-1030 101207756 MS-1038 101207757

■ Kit di montaggio per SLC/SLG220 ■ Kit di montaggio per SLC/SLG420 ■ Kit di montaggio per SLC/SLG420 IP69K e
■ In dotazione: staffa e viti ■ In dotazione: staffa e viti SLC/SLG425I IP69K da V4A
Kit 4 pezzi: MS-1000 101207737 ■ Kit 4 pezzi ■ In dotazione: staffa e viti
Kit 2 pezzi: MS-1072 101207804 ■ Kit 4 pezzi

MS-1051 101207758 MS-1031 101207785 MS-1073 101207805

■K  it di montaggio fissaggio laterale ■ Kit di montaggio per specchio di deviazione ■ Kit di montaggio per specchio di deviazione
per SLC/SLG420-425I ULS-A4 ULS-M
■ In dotazione: 2 squadrette in acciaio, ■ In dotazione: staffa e viti ■ Kit 2 pezzi
4 viti e 4 chiocciole ■ Kit 2 pezzi

MS-1035 101217102 MS-1100 101216833 MS-1110 101216834

■ Kit di montaggio per SLC/SLG220 IP69K ■ Kit di montaggio per SLC/SLG440COM, ■ Kit di montaggio – Fissaggio centrale per
da V4A SLC/SLG440 e SLC/SLG445 SLC/SLG440COM, SLC/SLG440 e
■ In dotazione: staffa e viti ■ In dotazione: staffa e viti SLC/SLG445
■ Kit 4 pezzi ■ Kit 4 pezzi ■ Kit 2 pezzi

Per informazioni dettagliate, vedere www.schmersal.net.

217
17. Moduli di sicurezza a relè
Descrizione

Sicurezza nel Sicurezza nel sistema: è in base a questo principio che il Gruppo Schmersal sviluppa e realizza
da decenni sistemi di commutazione di sicurezza, basati fondamentalmente su un dispositivo di
sistema commutazione di sicurezza e il rispettivo dispositivo di analisi del segnale di sicurezza.

Per la valutazione sicura dei segnali, il costruttore ha a disposizione un'ampia gamma di


prodotti. Oltre ai moduli di sicurezza a relè universali, ad es. per l'immediato scollegamento
dell'alimentazione di energia al movimento pericoloso (categoria Stop 0 secondo EN 60204-1),
la gamma comprende speciali moduli di sicurezza, ad es. con doppia conferma, comportamento
di disattivazione differenziato e per aree a rischio di esplosione. La gamma include inoltre
apparecchi di controllo albero fermo e relè di sicurezza a tempo.

Anche per le singole serie di dispositivi di commutazione di sicurezza che richiedono un tipo
particolare di valutazione sicura dei segnali, sono disponibili appositi moduli di sicurezza a relè,
ad es. per il monitoraggio di dispositivi di sicurezza optoelettronici (AODP) e dispositivi tattili di
protezione (tappeti e paraurti di sicurezza).

A seconda del cablaggio esterno è possibile raggiungere, per il dispositivo di protezione, il


Performance Level e secondo ISO 13849-1.
Tutti i moduli, conformi ai requisiti di categoria 3 e 4 secondo ISO 13849-1, sono progettati
secondo un principio di ridondanza. Inoltre, molti dei moduli di sicurezza a relè sono forniti già con
Morsetto a molla morsetti a vite o a molla ad innesto. La possibilità di adattare i moduli alle proprie esigenze verrà
discussa nel corso di un colloquio personalizzato.

I contatti NA collegati in serie dei due relè ad azione obbligata realizzano i contatti di uscita sicuri.
Alcuni moduli dispongono di una diagnosi di sistema integrata (ISD). I LED forniscono all'utente
informazioni sullo stato di commutazione del circuito di valutazione. Inoltre, l'ISD riconosce e
mostra le condizioni di errore. Per l'utente ciò si traduce in un notevole risparmio di costi e tempi
per la ricerca e l'eliminazione degli errori.

Le uscite ausiliarie a transistor resistenti a cortocircuito o i contatti ausiliari a relè possono


essere utilizzati a scopo di segnalazione, comando o visualizzazione.

La gamma, presentata sinteticamente nelle pagine seguenti, si suddivide nelle serie


PROTECT SRB, AES e FWS.

Morsetto a vite

218
Moduli di sicurezza Area di applicazione
I moduli di sicurezza a relè della nuova serie PROTECT SRB-E possono trovare impiego in
a relè multifunzionali circuiti elettrici di sicurezza e sono progettati per il montaggio nei quadri elettrici. Questi moduli
consentono la valutazione sicura dei segnali da interruttori di posizione ad apertura obbligata o
SRB-E da sensori di sicurezza per funzioni di sicurezza montati su dispositivi di protezione a scorrimento
laterale, girevoli e rimovibili, nonché la valutazione di dispositivi di comando per arresto di
emergenza, interruttori magnetici di sicurezza e dispositivi di protezione optoelettronici attivi
(AOPD).

Tutte le otto varianti della nuova famiglia di moduli di sicurezza a relè possono essere
impiegate in applicazioni fino alla Categoria 4 / PL e secondo ISO 13849-1 e fino a SIL 3
secondo EN 62061 / IEC 61508.

Un importante vantaggio della nuova serie SRB-E è che con ciascuna variante, grazie alla
multifunzionalità intrinseca, è possibile sostituire diverse decine di moduli SRB esistenti.
Ciascun modulo è configurabile per un massimo di undici applicazioni diverse tramite un
elemento di comando di facile utilizzo. È possibile sorvegliare tutti i più comuni sensori di
sicurezza, nonché dispositivi di protezione elettromeccanici.

La drastica riduzione nel numero di versioni e la chiara illustrazione delle otto varianti con le
rispettive funzioni facilitano ai costruttori di macchine la scelta del modulo giusto per la propria
specifica applicazione.

Struttura e modalità​di​funzionamento​
Tramite un interruttore rotante è possibile impostare funzioni quali, ad esempio, la sorveglianza
di avvio / reset o la sorveglianza di cortocircuiti. Con un secondo interruttore rotativo si imposta il
tempo di ritardo alla diseccitazione richiesto delle uscite di sicurezza.

Dopo avere impostato la configurazione desiderata con l'interruttore rotativo e avere terminato la
messa in servizio, il coperchio trasparente del pannello frontale può essere chiuso con un sigillo
convenzionale.

Tutte le varianti del PROTECT SRB-E si differenziano per i tempi di risposta brevissimi e
forniscono segnalazioni di diagnosi e stato dettagliate tramite indicatori LED.

Versione costruttiva
Un ulteriore vantaggio della nuova serie SRB-E è rappresentato dalle custodie, ottimizzate
da Schmersal in base alle richieste dei clienti. Piccole e compatte, dispongono di una serie
di pratiche funzioni e proprietà come, ad esempio, i collegamenti a innesto con codifica
(v. disegno a sinistra).

219
17. Moduli di sicurezza a relè
Descrizione

Moduli di sicurezza a Area di applicazione


I moduli di sicurezza a relè della serie PROTECT SRB servono per la valutazione sicura dei
relè SRB segnali di commutazione. I trasduttori di segnali possono essere, ad es., pulsanti di arresto
d'emergenza, interruttori di posizione elettromeccanici, interruttori di sicurezza o elettroserrature
di sicurezza su dispositivi di protezione scorrevoli, girevoli o rimovibili. I moduli PROTECT SRB
sono disponibili anche per dispositivi di protezione optoelettronici (AODP).

I moduli sono universali, indipendentemente dal produttore del dispositivo di commutazione di


sicurezza di cui devono monitorare i segnali.

Fanno parte della gamma PROTECT SRB anche i moduli di ampliamento ingressi e uscite e i
moduli di sicurezza a relè con circuiti di sorveglianza a sicurezza intrinseca (grado di protezione
antiaccensione "a sicurezza intrinseca" secondo EN 60079-11) per l'uso dei dispositivi di
commutazione di sicurezza in ambienti a rischio di esplosione.

Struttura e modalità​di​funzionamento​
I moduli PROTECT SRB funzionano con tecnologia relè tradizionale e hanno una struttura interna
ridondante. Sono dotati di un massimo di cinque relè di sicurezza con contatti ad azione obbligata.
I contatti NA collegati in serie dei relè formano i circuiti di abilitazione.

Comune a tutti i moduli PROTECT SRB è la forma costruttiva dell'alloggiamento con larghezza
da 22,5 e 45 mm, sviluppata da Schmersal, che consente un'installazione semplice con
morsetti di collegamento ad innesto e codificabili a scelta. I moduli si possono configurare dal
davanti, mentre le etichette innestabili di identificazione delle apparecchiature contribuiscono ad
aumentare il comfort d'uso.

Versione costruttiva

Tutti i moduli PROTECT SRB hanno in comune la stessa forma costruttiva dell'alloggiamento,
➃ con larghezza di 22,5 mm e 45 mm, che offre i seguenti vantaggi funzionali:

➀ morsetti a vite codificabili a scelta (da 0,25 mm² a 2,5 mm²) in modo che sia possibile utilizzare
fasci di cavi preconfezionati e gli interventi di assistenza siano più rapidi;
➁ possibilità di regolazione accessibili dal davanti e protette con un coperchio dall'accesso
di terzi non autorizzati;
➁ ➂ etichette innestabili di identificazione delle apparecchiature;
➃ possibilità di utilizzo anche ad alte temperature ambiente grazie alle feritoie di ventilazione
nell'alloggiamento.

La struttura dell'alloggiamento consente inoltre di realizzare le seguenti tecniche di collegamento


alternative (su richiesta):

■ Connettore con morsetti a molla o morsetti a vite per sezioni conduttore comprese fra
0,25 mm² e 2,5 mm²
➂ ■ Indipendentemente dalla tecnica di collegamento, i cosiddetti capicorda TWIN consentono
inoltre di serrare anche due conduttori (flessibili) per sezioni dei conduttori comprese fra 0,5
mm² e 1,0 mm².

220
Moduli di sicurezza Area di applicazione
I moduli di sicurezza della serie AES sono stati sviluppati per la valutazione sicura dei segnali di
AES interruttori magnetici di sicurezza ad azionamento senza contatto, come ad esempio quelli della
serie BNS di Schmersal.

Rispetto agli interruttori di sicurezza elettromeccanici, l'uso di interruttori magnetici di sicurezza


offre il vantaggio che i dispositivi di commutazione possono essere montati in posizione nascosta,
ad esempio dietro a coperture in plastica. Inoltre gli interruttori magnetici di sicurezza sono facili
da pulire grazie alla superficie liscia. A seconda della forma di costruzione, si possono ottenere
gradi di protezione molto alti, che evitano che la pulizia periodica a vapore o con getto d'acqua ad
alta pressione, ammessa nell'industria alimentare, riduca la durata dei sensori di sicurezza.

Struttura e modalità​di​funzionamento​
I moduli AES sorvegliano lo stato di commutazione degli interruttori magnetici di sicurezza, più
precisamente monitorano i contatti reed, che fungono da contatti meccanici e che possono essere
aperti e chiusi mediante un campo magnetico applicato dall'esterno.

Contemporaneamente, l'unità di elaborazione funge da limitazione di corrente per i contatti reed.


Ciò è necessario per evitare che una corrente troppo elevata causi la saldatura dei contatti reed
e, quindi, un malfunzionamento del sensore di sicurezza. Inoltre, le unità di elaborazione valutano
il rimbalzo dei contatti reed e l'eventuale oscillazione del dispositivo di commutazione, che
potrebbe causare la disinserzione prematura del circuito di sicurezza.

Date queste funzioni aggiuntive, insieme agli interruttori magnetici di sicurezza si utilizzano
sempre più unità di elaborazione della serie AES, sviluppate specificamente per questi dispositivi
di commutazione di sicurezza ad azionamento senza contatto.

A seconda della versione, i moduli AES possono essere utilizzati in applicazioni fino ad un
Performance Level PL e ai sensi della norma ISO 13849-1.

221
17. Moduli di sicurezza a relè
Descrizione

Funzione di controllo Area di applicazione


Gli apparecchi di controllo albero fermo delle serie AZR 31 S1 e FWS servono alla rilevazione
albero fermo sicura del fermo macchina e al controllo delle elettroserrature di sicurezza collegate. A seconda
del cablaggio esterno, in abbinamento ad un modulo di sicurezza è possibile raggiungere, per il
FWS / AZR dispositivo di protezione, la categoria 4, PL e (serie AZR 31 S1) secondo ISO 13849-1.

Struttura e modalità​di​funzionamento​
Gli apparecchi di controllo albero fermo delle serie AZR 31 S1 e FWS lavorano secondo un
principio di ridondanza interna. Sono dotati di due relè di sicurezza con contatti monitorati ad
azione obbligata. I contatti del relè, collegati in serie, formano i contatti di uscita. Solo dopo il
corretto arresto macchina, è possibile comandare le elettroserrature di sicurezza mediante i
contatti di uscita degli apparecchi di controllo albero fermo e aprire i dispositivi di protezione.

Serie AZR 31 S1
L'apparecchio di controllo albero fermo sensorless AZR 31 S1 viene collegato direttamente ad un
motore trifase e misura la frequenza della tensione indotta. In caso di arresto del motore trifase (f
= 0) i circuiti di abilitazione si chiudono. L'apparecchio di controllo albero fermo è dotato di diodi
luminosi per la visualizzazione degli stati operativi.

Serie FWS
Gli impulsi generati dai movimenti di rotazione, ad es. dagli interruttori di prossimità induttivi,
vengono elaborati dal dispositivo di controllo albero fermo della serie FWS. Se la sequenza
degli impulsi rilevata non raggiunge la frequenza limite, i circuiti di abilitazione si chiudono.
Gli apparecchi di controllo albero fermo della serie FWS dispongono di una diagnosi di sistema
integrata (ISD) per la rilevazione semplice e rapida degli errori. I LED multifunzione forniscono
all'utente informazioni sullo stato di commutazione dell'apparecchio di controllo albero fermo e
dei generatori di impulsi collegati.

222
Panoramica Serie Area di applicazione da pagina

Monitoraggio arresto di emergenza

Sorveglianza porte di protezione

Interruttori d'emergenza a fune, Interrut-


tori di posizione
Applicazioni
SRB-E Sensori di sicurezza 224
regolabili

Monitoraggio AOPD
1 2 3

Ampliamento ingressi

Monitoraggio a due mani

Monitoraggio arresto di emergenza

Sorveglianza porte di protezione

Interruttori d'emergenza a fune, Interruttori di posizione

Sensori di sicurezza

Monitoraggio AOPD

SRB Monitoraggio tappeti di sicurezza 230

Monitoraggio a due mani

Ampliamento uscite
1 2 3

Ampliamento ingressi

Muting

Doppia conferma
1

Monitoraggio arresto di emergenza

AES Sorveglianza porte di protezione 242

Interruttore magnetico di sicurezza BNS

FWS / AZR Controllo di arresto sicuro 250

223
17. Moduli di sicurezza a relè
SRB-E – Panoramica funzioni e codici di ordinazione

PROTECT SRB-E Applicazioni Segnali di ingresso Condizione di avvio

1 2 3 Pulsante di avvio / Pulsante di avvio


Avvio automatico con rilevamento
fronte
SRB-E-201ST ■ ■ ■ ■ ■ ■ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲

SRB-E-201LC ■ ■ ■ ■ ■ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲

SRB-E-301ST ■ ■ ■ ■ ■ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲

SRB-E-212ST ■ ■ ■ ■ ■ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲

SRB-E-322ST ■ ■ ■ ■ ■ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲

Scansione multipla e ampliamento ingressi per 4 sensori

SRB-E-204ST ■ ■ ■ ■ ■ ■ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲

SRB-E-204PE ■ ■ ■ ■ ■ ■ ▲ ▲ ▲ ▲ ■

Modulo combinato per 2 dispositivi di protezione

SRB-E-402ST ■ ■ ■ ■ ■ ■ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲

Legenda
Sorveglianza porte di protezione Monitoraggio a due mani Segnali di ingresso: a 1 canale
Interruttore magnetico di sicurezza
Controllo di arresto sicuro Segnali di ingresso: a 2 canali
BNS
Monitoraggio arresto di emergenza Muting Segnali di ingresso: antivalenti
Interruttori d'emergenza a fune / 1

Doppia conferma
Interruttori di posizione 2 Riconoscimento cortocircuiti

Monitoraggio AOPD Contatti di uscita sicuri, STOP 0 ■ sì

Monitoraggio tappeti di sicurezza Contatti di uscita sicuri, STOP 1 ▲ a scelta


Contatti di uscita non sicuri:
Ampliamento uscite contatti ausiliari
1 2 3
Contatti di uscita
Ampliamento ingressi non sicuri: semiconduttori

224
Contatti di uscita Tensione d'esercizio Codice N. materiale
sicuro STOP 0 sicuro STOP 1 non sicuro

2 1 24 VDC SRB-E-201ST 103008067

2 1 24 VDC SRB-E-201LC 103009970

3 1 24 VAC/DC SRB-E-301ST 103007672

2 1 2 24 VDC SRB-E-212ST 103007222

3 2 1 1 24 VDC SRB-E-322ST 103008184

2 4 24 VDC SRB-E-204ST 103009973

2 4 24 VDC SRB-E-204PE 103008070

2 2 1 1 24 VDC SRB-E-402ST 103007221

225
17. Moduli di sicurezza a relè
SRB-E – Panoramica della serie

■ SRB-E-201LC ■ SRB-E-201ST
Funzionalità principali

• Funzione STOP 0 • Funzione STOP 0


• Controllo a 1 o 2 canali • Controllo a 1 o 2 canali
• Pulsante di avvio / Avvio automatico • Pulsante di avvio / Avvio automatico
• 2 uscite di sicurezza 2 A • 2 uscite di sicurezza 5,5 A
• 1 uscita di segnalazione • 1 uscita di segnalazione
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Tensione d'esercizio 24 VDC –20 % / +20 % 24 VDC –20 % / +20 %
Corrente d'esercizio 0,1 A 0,1 A
Capacità di commutazione max.
di contatti di sicurezza − −
delle uscite a semiconduttore 2 x 24 V / 2 A 2 x 24 V / 5,5 A
sicure
di contatti ausiliari – –
di uscite di segnalazione 1 x 24 V / 100 mA 1 x 24 V / 100 mA
Ritardo alla diseccitazione STOP 0 < 10 ms < 10 ms
STOP 1 – –
Dati meccanici
Morsetti estraibili presenti ■ ■
Dimensioni (H x L x P) 22,5 x 98 x 115 mm 22,5 x 98 x 115 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −25 °C … +60 °C −25 °C … +60 °C
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508


PL/SIL e/3 e/3
Categoria 4 4
PFH < 1,8 x 10-10/h < 1,8 x 10-10/h
Certificazioni
F F

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

226
■ SRB-E-301ST ■ SRB-E-212ST

• Funzione STOP 0 • Funzione STOP 0/1


• Controllo a 1 o 2 canali • Controllo a 1 o 2 canali
• Pulsante di avvio / Avvio automatico • 2 uscite di sicurezza STOP 0
• 3 uscite di sicurezza • 1 uscita di sicurezza STOP 1
• 1 Contatto ausiliario • Ritardo alla diseccitazione 0 … 30 s

24 VAC / VDC –20 % / +20 % 24 VDC –20 % / +20 %


0,1 A 0,125 A

3 x 230 V / 6 A 2 x 230 V / 6 A
– 1 x 24 V / 2 A

1 x 24 V / 1 A –
– 2 x 24 V / 100 mA
< 10 ms < 10 ms
– 0 … 30 s

■ ■
22,5 x 98 x 115 mm 22,5 x 98 x 115 mm

−25 °C … +60 °C −25 °C … +60 °C

ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508


e/3 e/3
4 4
< 1,8 x 10-10/h < 1,8 x 10-10/h

F F

227
17. Moduli di sicurezza a relè
SRB-E – Panoramica della serie

■ SRB-E-322ST ■ SRB-E-204ST
Funzionalità principali

• Funzione STOP 0/1 • Funzione STOP 0


• Controllo a 1 o 2 canali • Sorveglianza di 4 sensori
• 3 uscite di sicurezza STOP 0 • Pulsante di avvio / Avvio automatico
• 2 uscite di sicurezza STOP 1 • 2 uscite di sicurezza
• Ritardo alla diseccitazione 0 … 30 s • 4 uscite di segnalazione

Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Tensione d'esercizio 24 VDC –20 % / +20 % 24 VDC –20 % / +20 %
Corrente d'esercizio 0,1 A 0,125 A
Capacità di commutazione max.
di contatti di sicurezza 3 x 230 V / 5,5 A –
delle uscite a semiconduttore 2 x 24 V / 2 A 2 x 24 V / 2 A
sicure
di contatti ausiliari 1 x 24 V / 1 A –
di uscite di segnalazione 1 x 24 V / 100 mA 4 x 24 V / 100 mA
Ritardo alla diseccitazione STOP 0 < 10 ms < 10 ms
STOP 1 0 … 30 s –
Dati meccanici
Morsetti estraibili presenti ■ ■
Dimensioni (H x L x P) 22,5 x 98 x 115 mm 22,5 x 98 x 115 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −25 °C … +60 °C −25 °C … +60 °C
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508


PL/SIL e/3 e/3
Categoria 4 4
PFH < 1,8 x 10-10/h < 1,8 x 10-10/h
Certificazioni
F F

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

228
■ SRB-E-204PE ■ SRB-E-402ST

• Ampliamento ingressi • 2 x Funzione STOP 0


• Controllo a 1 o 2 canali • 2x Controllo a 1 o 2 canali
• Sorveglianza di 4 sensori • 2x Pulsante di avvio /
• 2 uscite di sicurezza Avvio automatico
• 4 uscite di segnalazione • 2 Contatti di sicurezza
• 2 uscite di sicurezza

24 VDC –20 % / +20 % 24 VDC –20 % / +20 %


0,125 A 0,15 A

– 2 x 230 V / 6 A
2 x 24 V / 2 A 2 x 24 V / 2 A

– 1 x 24 V / 1 A
4 x 24 V / 100 mA 1 x 24 V / 100 mA
< 10 ms < 10 ms
– –

■ ■
22,5 x 98 x 115 mm 22,5 x 98 x 115 mm

−25 °C … +60 °C −25 °C … +60 °C

ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508


e/3 e/3
4 4
< 1,8 x 10-10/h < 1,8 x 10-10/h

F F

229
17. Moduli di sicurezza a relè
SRB – Panoramica funzioni e codici di ordinazione

Serie Applicazioni Contatti di uscita


Standard sicuro non sicuro
1 2 3 1

SRB301MC ■ ■ ■ ■ ■ 3 0 1 0

SRB301MA-24V ■ ■ ■ ■ ■ 3 0 1 0

SRB201LC ■ ■ ■ ■ 2 0 0 1

SRB301ST V.2 ■ ■ ■ ■ ■ 3 0 1 0

SRB301ST 230V ■ ■ ■ 3 0 1 0

SRB301SQ 230V ■ ■ ■ 3 0 1 0
■ ■ ■
SRB301HC/T 3 0 1 0
■ ■ ■

■ ■ ■ ■
SRB301HC/R 3 0 1 0
■ ■ ■ ■

SRB301AN ■ ■ ■ ■ 3 0 1 0

SRB211ST V.2 ■ ■ ■ ■ ■ 2 1 0 1
■ ■ ■ ■
SRB211AN V.2 2 1 0 1
■ ■ ■ ■

SRB324ST V.3 ■ ■ ■ ■ ■ 3 2 1 3

Serie per applicazioni speciali

SRB201ZH ■ 2 0 1 0

SRB100DR ■ 0 1 0 0

SRB202MSL ■ 2 0 0 3

Ampliamento ingressi e uscite

SRB402EM ■ 4 0 2 0
■ ■ ■ ■ ■ ■

■ ■ ■ ■ ■ ■

■ ■ ■ ■ ■
PROTECT-PE 2 0 2 5
■ ■ ■ ■ ■

■ ■ ■ ■ ■

■ ■ ■ ■ ■

Legenda alla pagina successiva

230
Segnali di ingresso Condizione di avvio Tensione d'esercizio Codice N. materiale

Pulsante di avvio Pulsante di avvio


/ Avvio automa- con rilevamento
tico fronte
■ ■ ▲ ■ 24 VDC / 24 VAC SRB301MC-24V 101190684
■ ■ ▲ ■ 24 VDC / 24 VAC SRB301MA-24VAC/DC 101212415
■ ■ ■ 24 VDC / 24 VAC SRB201LC 101212555
■ ■ ▲ ■ ■ 24 VDC / 24 VAC SRB301ST-24VDC V.2 101195622
■ ■ ▲ ■ ■ 48 ... 240 VAC SRB301ST-230V 101170099
■ ■ ■ ■ 48 ... 240 VAC SRB301SQ-230V 101170100
■ ■ ■ 24 VDC / 24 VAC SRB301HC/T-24V 101190593
■ ■ ■ 48 ... 240 VAC SRB301HC/T-230V 101190595
■ ■ ■ ■ 24 VDC / 24 VAC SRB301HC/R-24V 101190594
■ ■ ■ ■ 48 ... 240 VAC SRB301HC/R-230V 101190596
■ ■ ■ ■ 24 VDC / 24 VAC SRB301AN 101162240
■ ■ ▲ ■ ■ 24 VDC / 24 VAC SRB211ST V.2 101208309
■ ■ ■ ■ 24 VDC / 24 VAC SRB211AN V.2 101209242
■ ■ ■ ■ 24 VDC / 24 VAC SRB211AN/PC-24V V.2 101209274
■ ■ ▲ ■ ■ 24 VDC / 24 VAC SRB324ST-24V 101195504

■ ■ ■ 24 VDC SRB201ZH-24VDC 101163440


■ ■ 24 VDC / 24 VAC SRB100DR 101186279
■ ▲ ■ 24 VDC SRB202MSL-24V 101181998

■ ■ ■ 24 VDC / 24 VAC SRB402EM-24V 101170840


■ ■ ▲ ■ PROTECT-PE-02-SK 101210949
■ ■ ▲ ■ PROTECT-PE-02 101210948
■ ■ ■ PROTECT-PE-11-AN 101210944
24 VDC
■ ■ ■ PROTECT-PE-11-AN-SK 101210946
■ ■ ■ PROTECT-PE-11 101210943
■ ■ ■ PROTECT-PE-11-SK 101210945

231
17. Moduli di sicurezza a relè
SRB – Panoramica funzioni e codici di ordinazione

Moduli combinati Funzione di sicurezza 1 Funzione di sicurezza 2


con 2 funzioni di Applicazioni Segnali di ingresso Condizione di avvio Applicazioni
sicurezza
Pulsante di Pulsante di
avvio / avvio con
Avvio rilevamento
automatico fronte
■ ▲ ■ ■

■ ■ ■

■ ■ ■
SRB202C. ■ ■ ■ ■ ■ ■
■ ▲ ■ ■

■ ▲ ■ ■

■ ▲ ■ ■

■ ▲ ■ ■

■ ■ ■

■ ■ ■
SRB400C. ■ ■ ■ ■ ■ ■
■ ▲ ■ ■

■ ▲ ■ ■

■ ▲ ■ ■

Legenda
Sorveglianza porte di protezione Monitoraggio a due mani Segnali di ingresso: a 1 canale
Interruttore magnetico di sicurezza
Controllo di arresto sicuro Segnali di ingresso: a 2 canali
BNS
Monitoraggio arresto di emergenza Muting Segnali di ingresso: antivalenti
Interruttori d'emergenza a fune / 1

Doppia conferma
Interruttori di posizione 2 Riconoscimento cortocircuiti

Monitoraggio AOPD Contatti di uscita sicuri, STOP 0 ■ sì

Monitoraggio tappeti di sicurezza Contatti di uscita sicuri, STOP 1 ▲ a scelta


Contatti di uscita non sicuri:
Ampliamento uscite contatti ausiliari
1 2 3
Contatti di uscita
Ampliamento ingressi non sicuri: semiconduttori

232
Contatti di uscita Tensione Codice N. materiale
Segnali di ingresso Condizione di avvio d'esercizio

Pulsante di Pulsante di sicuro non sicuro


avvio / avvio con
Avvio rilevamento
automatico fronte
■ ■ SRB202CA 24VDC 101176197
■ ■ SRB202CA/Q 24VDC 101176212
■ ■ SRB202CA/QT 24VDC 101176214
■ 2 0 2 0 24 VDC
■ ■ SRB202CA/T 24VDC 101176199

▲ ■ SRB202CS 24VDC 101176208

▲ ■ SRB202CS/T 24VDC 101176210


■ ■ SRB400CA 24VDC 101176198
■ ■ SRB400CA/Q 24VDC 101176213
■ ■ SRB400CA/QT 24VDC 101176215
■ 4 0 0 0 24 VDC
■ ■ SRB400CA/T 24VDC 101176201

▲ ■ SRB400CS 24VDC 101176209

▲ ■ SRB400CS/T 24VDC 101176211

233
17. Moduli di sicurezza a relè
SRB – Panoramica della serie

■ SRB301MC ■ SRB301MA-24V
Funzionalità principali

• Funzione STOP 0 • Funzione STOP 0


• Controllo a 1 o 2 canali • Controllo a 1 o 2 canali
• Pulsante di avvio / Avvio automatico • Avvio con rilevamento fronte
• 3 Contatti di sicurezza • 3 Contatti di sicurezza
• 1 Contatto ausiliario • 1 Contatto ausiliario
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Tensione d'esercizio 24 VDC −15% / +20% 24 VDC −15% / +20%
24 VAC −15% / +10% 24 VAC −15% / +10%
Corrente d'esercizio 0,1 A 0,1 A
Fusibile elettronico ■ ■
Fusibile ibrido − −
Ritardo all'eccitazione (tipico) 100 ms −
Avvio automatico
Con pulsante di Reset / 15 ms 15 ms
pulsante di avvio (Start)
Capacità di commutazione max.
di contatti di sicurezza 250 VAC / 8 A 250 VAC / 8 A
di contatti ausiliari 24 VDC / 2 A 24 VDC / 2 A
di uscite di segnalazione − −
Capacità di commutazione AC15, DC13
STOP 0 230 VAC / 6 A, 24 VDC / 6 A 230 VAC / 6 A, 24 VDC / 6 A
STOP 1 − −
Ritardo alla diseccitazione (tipico) 20 ms 10 ms
con arresto d'emergenza
Dati meccanici
Morsetti estraibili presenti − −
Dimensioni (H x L x P) 22,5 x 121 x 100 mm 22,5 x 121 x 100 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −25 °C … +60 °C −25 °C … +60 °C
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508


PL/SIL e/3 e/3
Categoria 4 4
PFH ≤ 2,0 x 10−8/h ≤ 2,0 x 10−8/h
Certificazioni
F F

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

234
■ SRB201LC ■ SRB301ST V.2 ■ SRB301ST-230V ■ SRB301SQ-230V

• Funzione STOP 0 • Funzione STOP 0 • Funzione STOP 0 • Funzione STOP 0


• Controllo a 1 o 2 canali • Controllo a 1 o 2 canali • Controllo a 1 o 2 canali • Controllo a 2 canali
• Pulsante di avvio / Avvio automatico • Pulsante di avvio / Avvio automatico • Pulsante di avvio / Avvio automatico • Pulsante di avvio / Avvio automatico
• 2 Contatti di sicurezza • Avvio con rilevamento fronte • Avvio con rilevamento fronte • Avvio con rilevamento fronte
• 1 Uscita di segnalazione • 1 Contatto ausiliario • 1 Contatto ausiliario • 1 Contatto ausiliario

24 VDC −15% / +20% 24 VDC −15% / +20% 48 ... 240 VAC 48 ... 240 VAC
24 VAC −15% / +10% 24 VAC −15% / +10%
0,1 A 0,1 A 0,12 A 0,12 A
■ ■ ■ ■
− ■ − −
100 ms 100 ms 30 ms 30 ms

− 15 ms 15 ms −

250 VAC / 4 A 250 VAC / 8 A 250 VAC / 6 A 250 VAC / 6 A


− 24 VDC / 2 A 24 VDC / 2 A 24 VDC / 2 A
24 VDC / 100 mA − − −

230 VAC / 2 A, 24 VDC / 1 A 230 VAC / 6 A, 24 VDC / 6 A 230 VAC / 6 A, 24 VDC / 6 A 230 VAC / 6 A, 24 VDC / 6 A
− − − −
25 ms 25 ms 20 ms 30 ms

− ■ ■ ■
22,5 x 121 x 100 mm 22,5 x 121 x 120 mm 22,5 x 121 x 120 mm 22,5 x 121 x 100 mm

−25 °C … +60 °C −25 °C … +60 °C −25 °C … +45 °C −25 °C … +45 °C

ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508
e/3 e/3 e e
4 4 4 4
≤ 2,0 x 10−8/h ≤ 2,0 x 10−8/h ≤ 2,0 x 10−8/h ≤ 2,0 x 10−8/h

F F F F

235
17. Moduli di sicurezza a relè
SRB – Panoramica della serie

■ SRB301HC/T-24V ■ SRB301HC/T-230V
Funzionalità principali

• Funzione STOP 0 • Funzione STOP 0


• Controllo a 2 canali • Controllo a 2 canali
• Pulsante di avvio / Avvio automatico • Pulsante di avvio / Avvio automatico
• A scelta tappeti di sicurezza • A scelta tappeti di sicurezza
• 1 Contatto ausiliario • 1 Contatto ausiliario
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Tensione d'esercizio 24 VDC −15% / +20% 48 ... 240 VAC
24 VAC −15% / +10%
Corrente d'esercizio 0,1 A 0,1 A
Fusibile elettronico ■ ■
Fusibile ibrido − −
Ritardo all'eccitazione (tipico) 200 ms 200 ms
Avvio automatico
Con pulsante di Reset / − −
pulsante di avvio (Start)
Capacità di commutazione max. 250 VAC / 8 A 250 VAC / 8 A
di contatti di sicurezza
di contatti ausiliari 24 V DC / 2 A 24 V DC / 2 A
di uscite di segnalazione − −
Capacità di commutazione AC15, DC13
STOP 0 230 VAC / 6 A, 24 VDC / 6 A 230 VAC / 6 A, 24 VDC / 6 A
STOP 1
Ritardo alla diseccitazione (tipico) 20 ms 20 ms
con arresto d'emergenza
Dati meccanici
Morsetti estraibili presenti ■ ■
Dimensioni (H x L x P) 45 x 121 x 100 mm 45 x 121 x 100 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −25 °C … +60 °C −25 °C … +60 °C
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508


PL/SIL e/3 e/3
Categoria 4 4
PFH ≤ 2,0 x 10−8/h ≤ 2,0 x 10−8/h

Certificazioni
F F

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

236
■ SRB301HC/R-24V ■ SRB301HC/R-230V ■ SRB301AN ■ SRB211ST V.2

• Funzione STOP 0 • Funzione STOP 0 • Funzione STOP 0 • Funzione STOP 0/1


• Controllo a 2 canali • Controllo a 2 canali • Controllo a 2 canali, antivalente • Controllo a 1 o 2 canali
• Avvio con rilevamento fronte • Avvio con rilevamento fronte • Pulsante di avvio / Avvio automatico • Pulsante di avvio / Avvio automatico
• A scelta a due mani tipo IIIC • A scelta a due mani tipo IIIC • Avvio con rilevamento fronte • Avvio con rilevamento fronte
• 1 Contatto ausiliario • 1 Contatto ausiliario • 1 Uscita di segnalazione • Ritardo alla diseccitazione 1 … 30 s

24 VDC −15% / +20% 48 ... 240 VAC 24 VDC −10% / +20% 24 VDC −15% / +20%
24 VAC −15% / +10% 24 VAC −15% / +10% 24 VAC −15% / +10%
0,06 A 0,1 A 0,1 A 0,1 A
■ ■ ■ ■
− − − ■
− − 170 ms 120 ms

50 ms 50 ms 25 ms 10 ms

250 VAC / 8 A 250 VAC / 8 A 250 VAC / 6 A 250 VAC / 8 A (STOP 0)


250 VAC / 6 A (STOP 1)
24 V DC / 2 A 24 V DC / 2 A 24 VDC / 2 A −
− − − 24 VDC / 100 mA

230 VAC / 2 A, 24 VDC / 1 A 230 VAC / 2 A, 24 VDC / 1 A 230 VAC / 6 A, 24 VDC / 6 A 230 VAC / 6 A, 24 VDC / 5 A
230 VAC / 3 A, 24 VDC / 2 A
20 ms 20 ms 15 ms 15 ms

■ ■ − ■
45 x 121 x 100 mm 45 x 121 x 100 mm 22,5 x 121 x 100 mm 22,5 x 121 x 120 mm

−25 °C … +60 °C −25 °C … +60 °C −25 °C … +45 °C −25 °C … +60 °C

ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508
e/3 e/3 e/3 e (STOP 0) / d (STOP 1)
4 4 4 4 (STOP 0) / 3 (STOP 1)
≤ 2,0 x 10−8/h ≤ 2,0 x 10−8/h ≤ 2,0 x 10−8/h ≤ 2,0 x 10−8/h (STOP 0)
≤ 2,0 x 10−7/h (STOP 1)

F F

237
17. Moduli di sicurezza a relè
SRB – Panoramica della serie

■ SRB211AN V.2 ■ SRB324ST-24V V.3


Funzionalità principali

• Funzione STOP 0/1 • Funzione STOP 0/1


• Controllo a 2 canali, antivalente • Controllo a 1 o 2 canali
• Pulsante di avvio / Avvio automatico • Pulsante di avvio / Avvio automatico
• Avvio con rilevamento fronte • Avvio con rilevamento fronte
• Ritardo alla diseccitazione 1 … 30 s • Ritardo alla diseccitazione 1 … 30 s
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Tensione d'esercizio 24 VDC −15% / +20% 24 VDC −15% / +20%
24 VAC −15% / +10% 24 VAC −15% / +10%
Corrente d'esercizio 0,1 A 0,30 A
Fusibile elettronico ■ ■
Fusibile ibrido ■ ■
Ritardo all'eccitazione (tipico) 120 ms 250 ms
Avvio automatico
Con pulsante di Reset / 10 ms 20 ms
pulsante di avvio (Start)
Capacità di commutazione max. 250 VAC / 8 A (STOP 0) 250 VAC / 8 A (STOP 0)
di contatti di sicurezza 250 VAC / 6 A (STOP 1) 250 VAC / 6 A (STOP 1)
di contatti ausiliari − 24 VDC / 2 A
di uscite di segnalazione 24 VDC / 100 mA 24 VDC / 100 mA
Capacità di commutazione AC15, DC13
STOP 0 230 VAC / 6 A, 24 VDC / 5 A 230 VAC / 6 A, 24 VDC / 6 A
STOP 1 230 VAC / 3 A, 24 VDC / 2 A 230 VAC / 3 A, 24 VDC / 2 A
Ritardo alla diseccitazione (tipico) 15 ms 30 ms
con arresto d'emergenza
Dati meccanici
Morsetti estraibili presenti ■ ■
Dimensioni (H x L x P) 22,5 x 121 x 120 mm 45 x 121 x 100 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −25 °C … +60 °C −25 °C … +60 °C
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508


PL e (STOP 0) / d (STOP 1) e (STOP 0) / d (STOP 1)
SIL 3 (STOP 0) / 2 (STOP 1) 3 (STOP 0) / 2 (STOP 1)
Categoria 4 (STOP 0) / 3 (STOP 1) 4 (STOP 0) / 3 (STOP 1)
PFH ≤ 2 x 10−8/h (STOP 0) ≤ 2 x 10−8/h (STOP 0)
≤ 2 x 10−7/h (STOP 1) ≤ 2 x 10−7/h (STOP 1)
Certificazioni
F

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

238
■ SRB202CS/T-24V ■ SRB400CS-24V ■ SRB201ZH-24VDC ■ SRB100DR

• 2 x Funzione STOP 0 • 2 x Funzione STOP 0 • Funzione a due mani tipo IIIC • Doppia conferma
• Controllo a 1 o 2 canali • Controllo a 1 o 2 canali • 2 x controllo a 2 canali • 2 x Avvio con rilevamento fronte
• Pulsante di avvio / Avvio automatico • Pulsante di avvio / Avvio automatico • 2 Contatti di sicurezza • Monitoraggio temporale 3 … 30 s
• Avvio con rilevamento fronte • Avvio con rilevamento fronte • 1 Contatto ausiliario • Intervallo di tempo impostabile
• 2 x 1 Contatto di sicurezza • 2 x 2 Contatto di sicurezza • 1 Contatto di sicurezza (impulso)

24 VDC −15% / +20% 24 VDC −15% / +20% 24 VDC −10% / +10% 24 VDC −15% / +20%
24 VAC −15% / +10%
0,18 A 0,18 A 0,05 A 0,14 A
■ ■ ■ ■
− − − −
− − 50 ms −

Livello di sicurezza 1: 40 ms Livello di sicurezza 1: 40 ms − A seconda del monitoraggio


Livello di sicurezza 2: 0,5 sec. Livello di sicurezza 2: 0,5 sec. temporale
250 VAC / 6 A 230 VAC / 4 A 250 VAC / 6 A 250 VAC / 8 A

24 VDC / 2 A − 24 VDC / 2 A −
− − − −

230 VAC / 1,5 A, 24 VDC / 1,2 A 230 VAC / 1,5 A, 24 VDC / 1,2 A 230 VAC / 6 A, 24 VDC / 6 A 230 VAC / 3 A, 24 VDC / 2 A

50 ms 50 ms 30 ms −

■ ■ ■ ■
22,5 x 121 x 100 mm 22,5 x 121 x 100 mm 22,5 x 121 x 100 mm 22,5 x 121 x 100 mm

−25 °C … +45 °C −25 °C … +45 °C −25 °C … +60 °C −25 °C … +60 °C

ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508
e e e e
3 3 3 3
4 4 4 4
≤ 2,0 x 10−8/h ≤ 2,0 x 10−8/h ≤ 2,0 x 10−8/h ≤ 2,0 x 10−8/h

239
17. Moduli di sicurezza a relè
SRB – Panoramica della serie

■ SRB202MSL ■ SRB402EM
Funzionalità principali

• Funzione di Muting • Moltiplicazione contatti


• 2 o 4 sensori di Muting • 4 Contatti di sicurezza
• Monitoraggio corrente spia • 2 Contatti ausiliari
• 2 Contatti di sicurezza • Contatti di retroazione
• 2 Uscite di segnalazione
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Tensione d'esercizio 24 VDC −15% / +20% 24 VDC −15% / +20%
24 VAC −15% / +10%
Corrente d'esercizio 0,24 A 0,05 A
Fusibile elettronico ■ −
Fusibile ibrido − −
Ritardo all'eccitazione (tipico) 200 ms 30 ms
Avvio automatico
Con pulsante di Reset / − −
pulsante di avvio (Start)
Capacità di commutazione max.
di contatti di sicurezza 24 VDC / 4 A 250 VAC / 6 A
di contatti ausiliari − 24 VDC / 2 A
di uscite di segnalazione 24 VDC / 0,05 A −
Capacità di commutazione AC15, DC13
STOP 0 24 VDC / 1,2 A 230 VAC / 6 A, 24 VDC / 6 A
STOP 1
Ritardo alla diseccitazione (tipico) 20 ms 25 ms
con arresto d'emergenza
Dati meccanici
Morsetti estraibili presenti ■ ■
Dimensioni (H x L x P) 45 x 121 x 100 mm 22,5 x 121 x 120 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −25 °C … +45 °C −25 °C … +45 °C
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508


PL/SIL e/3 e/3
Categoria 4 4
PFH ≤ 2,0 x 10−8/h ≤ 2,0 x 10−8/h
Certificazioni

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

240
■ PROTECT-PE-..

• Ampliamento ingressi
• 4 x controllo a 2 canali
• 2 Contatti di sicurezza
• 5 Uscite di segnalazione
• 2 Contatti ausiliari

24 VDC −12% / +20%

0,1 A


10 ms

24 VDC / 2 A
24 VDC / 2 A
24 VDC / 100 mA

10 ms


65,5 x 61 x 126 mm

−25 °C … +55 °C

ISO 13849-1, IEC 61508


d/2
3
≤ 2 x 10−7/h

241
17. Moduli di sicurezza a relè
AES – Panoramica funzioni e codici di ordinazione

Serie Applicazioni Numero di sensori collegabili Contatti di uscita Segnali di ingresso


sicuro non sicuro
1 2 3 4-6

AES 1337 ■ ■ ■ ■ 3 0 1 ■ ■

AES 113x ■ ■ ■ ■ 1 2 ▲ ▲ ■ ▲

AES 116x ■ ■ ■ ■ 1 ■ ■

AES 123x ■ ■ ■ ■ 2 0 2 ▲ ▲ ■

AES 126x ■ ■ ■ ■ 2 0 2 ■ ■

AES 213x ■ ■ ■ ■ 1 0 2 ▲ ▲ ■ ▲

AES 233x ■ ■ ■ ■ 3 0 2 ▲ ▲ ■ ▲

AES 236x ■ ■ ■ ■ 3 0 2 ■ ■

AES 253x ■ ■ ■ ■ 4 1 2 ▲ ▲ ■ ▲

AES 2285 ■ ■ ■ ■ 2 1 6 ■ ■

AES 3075 ■ ■ 2 0 5 ▲ ■ ▲

AES 118x ■ ■ ■ ■ 1 0 0 ■ ■

AES 1112 ■ ■ 1 ■ ■

AES 1102 ■ ■ 1 ■ ■

Legenda
Contatti di uscita non sicuri:
Sorveglianza porte di protezione Segnali di ingresso: a 3 canali
contatti ausiliari
Interruttore magnetico di sicurezza Contatti di uscita Riconoscimento cortocircuiti
BNS non sicuri: semiconduttori

Monitoraggio arresto di emergenza Segnali di ingresso: a 1 canale ■ sì

Contatti di uscita sicuri, STOP 0 Segnali di ingresso: a 2 canali ▲ a scelta

242
Condizione di avvio Tensione d'esercizio Codice N. materiale

Pulsante Pulsante di avvio Test all'avvio


di avvio / con rilevamento
Avvio automatico fronte
■ ▲ 24 VDC / 24 VAC AES 1337 101172210

AES 1135 101170036


■ 24 VDC AES 1136 101170038

AES 1136-2185 101172221

AES 1165 101170045


■ 24 VDC AES 1165-2250 101170048
■ AES 1166 101170046

AES 1235 101170049


■ 24 VDC
■ AES 1236 101170050

AES 1265 101170051


■ 24 VDC
■ AES 1266 101170052

AES 2135 101180842


■ 24 … 230 VAC/DC
■ AES 2136 101181677

AES 2335 101180843


■ 24 … 230 VAC/DC
■ AES 2336 101181678

AES 2365 101181686


■ 24 … 230 VAC/DC
■ AES 2366 101181687

AES 2535 101180845


■ 24 … 230 VAC/DC
■ AES 2536 101181681
■ 24 VDC AES 2285 101172211
■ 24 VDC AES 3075 101138576

24 VDC AES 1185 101131903



24 VAC AES 1185.3 101131929

24 VDC AES 1112 101128982

110 VAC AES 1112.1 101128798


■ 230 VAC AES 1112.2 101128799

24 VAC AES 1112.3 101128800

42 VAC AES 1112.4 101126153

24 VDC AES 1102 101128981

110 VAC AES 1102.1 101128795


■ 230 VAC AES 1102.2 101128796

24 VAC AES 1102.3 101128797

42 VAC AES 1102.4 101126152

243
17. Moduli di sicurezza a relè
AES – Panoramica della serie

■ AES 1337 ■ AES 1135


Funzionalità principali

• Controllo a 2 canali, antivalente • Controllo a 1 o 2 canali


• Pulsante di avvio / Avvio automatico • A scelta antivalente
• Avvio con rilevamento fronte • Avvio automatico o test all'avvio
• 3 Contatti di sicurezza • 1 Contatto di sicurezza
• 1 Contatto ausiliario • Diagnosi di sistema integrata
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Tensione d'esercizio 24 VDC −10% / +20% 24 VDC ±15%
Corrente d'esercizio 0,1 A 0,2 A
Fusibile elettronico ■ −
Fusibile ibrido ■ −
Ritardo all'eccitazione (tipico) 120 ms regolabile 0,1 / 1,0 sec.
Avvio automatico
Con pulsante di Reset / 30 ms −
pulsante di avvio (Start)
Capacità di commutazione max.
di contatti di sicurezza 250 VAC / 6 A 250 VAC / 6 A
di contatti ausiliari − −
di uscite di segnalazione 24 VDC / 100 mA 24 VDC / 100 mA
Capacità di commutazione AC15, DC13 230 VAC / 6 A, 24 VDC / 6 A 230 VAC / 3 A, 24 VDC / 2 A
Ritardo alla diseccitazione (tipico) 20 ms 50 ms
con arresto d'emergenza
Dati meccanici
Morsetti estraibili presenti ■ −
Dimensioni (H x L x P) 22,5 x 121 x 100 mm 22,5 x 121 x 100 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente −25 °C … +45 °C 0 °C … +55 °C
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508


PL/SIL e/3 d/2
Categoria 4 3
PFH 5,0 x 10−9/h 1,6 x 10−7/h
Certificazioni

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

244
■ AES 1165 ■ AES 1235 ■ AES 1265

• Controllo a 2 canali, antivalente • Controllo a 1 o 2 canali • Controllo a 2 canali, antivalente


• Avvio automatico o test all'avvio • A scelta antivalente • 2 Sensori
• 1 Contatto di sicurezza • Avvio automatico o test all'avvio • Avvio automatico o test all'avvio
• Diagnosi di sistema integrata • 2 Contatti di sicurezza • 2 Contatti di sicurezza
• Diagnosi di sistema integrata • Diagnosi di sistema integrata

24 VDC ±15% 24 VDC ±15% 24 VDC ±15%


0,2 A 0,2 A 0,2 A
− − −
− − −
regolabile 0,1 / 1,0 sec. regolabile 0,1 / 1,0 sec. regolabile 0,1 / 1,0 sec.

− − −

250 VAC / 6 A 250 VAC / 6 A 250 VAC / 6 A


− − −
24 VDC / 100 mA 24 VDC / 100 mA 24 VDC / 100 mA
230 VAC / 3 A, 24 VDC / 2 A 230 VAC / 3 A, 24 VDC / 2 A 230 VAC / 3 A, 24 VDC / 2 A
300 ms 50 ms 50 ms

− − −
22,5 x 121 x 100 mm 22,5 x 121 x 100 mm 22,5 x 121 x 100 mm

0 °C … +55 °C 0 °C … +55 °C 0 °C … +55 °C

ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508
d/2 d/2 d/2
3 3 3
1,6 x 10−7/h 1,6 x 10−7/h 1,6 x 10−7/h

245
17. Moduli di sicurezza a relè
AES – Panoramica della serie

■ AES 2135 ■ AES 2335


Funzionalità principali

• Controllo a 1 o 2 canali • Controllo a 1 o 2 canali


• A scelta antivalente • A scelta antivalente
• Avvio automatico o test all'avvio • Avvio automatico o test all'avvio
• 1 Contatto di sicurezza • 3 Contatti di sicurezza
• Diagnosi di sistema integrata • Diagnosi di sistema integrata
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Tensione d'esercizio 24 … 230 VAC/DC 24 ... 230 VAC/DC
Corrente d'esercizio 0,3 A 0,3 A
Fusibile elettronico − −
Fusibile ibrido − −
Ritardo all'eccitazione (tipico) regolabile 0,1 / 1,0 sec. regolabile 0,1 / 1,0 sec.
Avvio automatico
Con pulsante di Reset / − −
pulsante di avvio (Start)
Capacità di commutazione max.
di contatti di sicurezza 250 VAC / 4 A 250 VAC / 6 A
di contatti ausiliari − −
di uscite di segnalazione 24 VDC / 100 mA 24 VDC / 100 mA
Capacità di commutazione AC15, DC13 230 VAC / 3 A, 24 VDC / 2 A 230 VAC / 3 A, 24 VDC / 2 A
Ritardo alla diseccitazione (tipico) 50 ms 30 ms
con arresto d'emergenza
Dati meccanici
Morsetti estraibili presenti − −
Dimensioni (H x L x P) 22,5 x 121 x 100 mm 45 x 121 x 100 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente 0 °C … +55 °C 0 °C … +55 °C
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508


PL/SIL d/2 d/2
Categoria 3 3
PFH 1,9 x 10−7/h 1,9 x 10−7/h
Certificazioni

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

246
■ AES 2365 ■ AES 2535 ■ AES 2285

• Controllo a 2 canali, antivalente • Controllo a 1 o 2 canali • Controllo a 2 canali, antivalente


• 2 Sensori • A scelta antivalente • 6 Sensori
• Avvio automatico o test all'avvio • Avvio automatico o test all'avvio • Pulsante di avvio / Avvio automatico
• 3 Contatti di sicurezza • 4 Contatti di sicurezza • Avvio con rilevamento fronte
• Diagnosi di sistema integrata • Diagnosi di sistema integrata • 3 Contatti di sicurezza

24 … 230 VAC/DC 24 … 230 VAC/DC 24 VDC −10% / +20%


0,3 A 0,3 A 0,125 A
− − ■
− − −
regolabile 0,1 / 1,0 sec. regolabile 0,1 / 1,0 sec. 120 ms

− − 30 ms

250 VAC / 6 A 250 VAC / 6 A 250 VAC / 6 A


− − 24 VDC / 2 A
24 VDC / 100 mA 24 VDC / 100 mA 24 VDC / 20 mA
230 VAC / 3 A, 24 VDC / 2 A 230 VAC / 3 A, 24 VDC / 2 A 230 VAC / 6 A, 24 VDC / 6 A
50 ms 30 ms 20 ms

− − ■
45 x 121 x 100 mm 45 x 121 x 100 mm 45 x 121 x 100 mm

0 °C … +55 °C 0 °C … +55 °C −25 °C … +45 °C

ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508
d/2 d/2 d/2
3 3 3
1,9 x 10−7/h 1,9 x 10−7/h 3,1 x 10−7/h

247
17. Moduli di sicurezza a relè
AES – Panoramica della serie

■ AES 3075 ■ AES 1185


Funzionalità principali

• Controllo a 2 canali, antivalente • Controllo a 2 canali, antivalente


• 4 Sensori • 3 Sensori
• Pulsante di avvio / Avvio automatico • Avvio automatico
• 2 Contatti di sicurezza elettronici • 1 Contatto di sicurezza
• Diagnosi di sistema integrata • Diagnosi di sistema integrata
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Tensione d'esercizio 24 VDC ± 15% 24 VDC ±15%
Corrente d'esercizio 0,3 A 0,2 A
Fusibile elettronico − −
Fusibile ibrido − −
Ritardo all'eccitazione (tipico) regolabile 0,1 / 1,0 sec. regolabile 0,1 / 1,0 sec.
Avvio automatico
Con pulsante di Reset / − −
pulsante di avvio (Start)
Capacità di commutazione max.
di contatti di sicurezza 24 VDC / 700 mA 250 VAC / 4 A
di contatti ausiliari − −
di uscite di segnalazione 24 VDC / 250 mA −
Capacità di commutazione AC15, DC13 − 230 VAC / 2 A, 24 VDC / 2 A
Ritardo alla diseccitazione (tipico) 50 ms 50 ms
con arresto d'emergenza
Dati meccanici
Morsetti estraibili presenti − −
Dimensioni (H x L x P) 75 x 110 x 100 mm 22,5 x 110 x 75 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente 0 °C … +55 °C 0 °C … +55 °C
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508


PL/SIL d/2 d/2
Categoria 3 3
PFH 3,3 x 10−7/h 1,6 x 10−7/h
Certificazioni

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

248
■ AES 1102 ■ AES 1112

• Controllo a 3 canali, antivalente • Controllo a 3 canali, antivalente


• 2 Sensori • Avvio automatico
• Avvio automatico • 1 Contatto di sicurezza
• 1 Contatto di sicurezza

24 VDC ±15% 24 VDC ±15%


0,1 A 0,1 A
− −
− −
100 ms 100 ms

− −

250 VAC / 4 A 250 VAC / 4 A


− −
− −
230 VAC / 1,5 A, 24 VDC / 1 A 230 VAC / 3 A, 24 VDC / 2 A
50 ms 50 ms

− −
22,5 x 110 x 75 mm 22,5 x 110 x 75 mm

0 °C … +55 °C 0 °C … +55 °C

ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508


c/1 c/1
1 1
1,2 x 10−6/h 1,2 x 10−6/h

249
17. Moduli di sicurezza a relè
FWS / AZR – Panoramica funzioni e codici di ordinazione

Serie Utilizzo Frequenza in stato di fermo Diagnosi Contatti di uscita


Funzione di sistema sicuro non sicuro
di controllo Canale 1, 1 Hz Canale 1, 2 Hz Canale 1, 1 Hz Rilevamento integrata
albero fermo Canale 2, 1 Hz Canale 2, 2 Hz Canale 2, 2 Hz arresto
sensorless

FWS 1205 ■ ■ ■ 2 0 0 2


FWS 1206 ■ ■ 2 0 0 2


FWS 2105 ■ ■ 1 0 0 2


FWS 2505 ■ ■ 4 0 1 2

AZR 31 S1 ■ ■ 3 0 1 0

Legenda
Contatti di uscita
Controllo di arresto sicuro non sicuri: semiconduttori
Contatti di uscita sicuri, STOP 0 ■ sì

Contatti di uscita sicuri, STOP 1 ▲ a scelta


Contatti di uscita non sicuri:
contatti ausiliari

250
Segnali di ingresso (rilevamento arresto) Condizione di avvio Tensione Codice N. materiale
d'esercizio
1 2 Motori Segnale Avvio Circuito di
generatore generatori trifase di arresto automatico ripristino
di impulsi di impulsi aggiuntivo
FWS 1205A 101170053
■ ■ ■ 24 VDC FWS 1205B 101170054

FWS 1205C 101170056

FWS 1206A 101170057


■ ■ ■ ■ 24 VDC
FWS 1206C 101170058

FWS 2105A 101181691


■ ■ 24 ... 230 VAC/DC
FWS 2105C 101181696

FWS 2505A 101181693


■ ■ 24 ... 230 VAC/DC
FWS 2505C 101181697

24 VDC AZR31S1/24VDC 101049677

24 VAC AZR31S1/24VAC 101049678


■ ■ ■
115 VAC AZR31S1/115VAC 101049676

230 VAC AZR31S1/230VAC 101049665

251
17. Moduli di sicurezza a relè
FWS / AZR – Panoramica della serie

■ FWS 1205 ■ FWS 1206


Funzionalità principali

• 2 Sensori (a 2 canali) • 2 Sensori (a 2 canali)


• Funzione di reset • Segnale di arresto aggiuntivo
• 2 Contatti di sicurezza • Funzione di reset
• 2 Uscite di segnalazione • 2 Contatti di sicurezza
• 2 Uscite di segnalazione
Caratteristiche tecniche

Dati elettrici
Tensione d'esercizio 24 VDC 24 VDC
Corrente d'esercizio 0,2 A 0,2 A
Fusibile elettronico − −
Sensori Contatto NA, a commutazione p Contatto NA, a commutazione p
Max. tensione motore − −
Frequenza d'ingresso max. 4000 Hz 4000 Hz
Ampiezza impulsi min. 125 µs 125 µs
Livello d'ingresso "1" 10…30 VDC 10…30 VDC
Livello d'ingresso "0" 0…2 VDC 0…2 VDC
Capacità di commutazione max.
di contatti di sicurezza 250 VAC / 6 A 250 VAC / 6 A
di contatti ausiliari − −
di uscite di segnalazione 24 VDC / 100 mA 24 VDC / 100 mA
Capacità di commutazione AC15, DC13 230 VAC / 3 A, 24 VDC / 2 A 230 VAC / 3 A, 24 VDC / 2 A
Dati meccanici
Morsetti estraibili presenti − −
Dimensioni (H x L x P) 22,5 x 121 x 100 mm 22,5 x 121 x 100 mm
Condizioni ambientali
Temperatura ambiente 0 °C … +55 °C 0 °C … +55 °C
Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508


PL/SIL d/2 d/2
Categoria 3 3
PFH 2,0 x 10−7/h 2,0 x 10−7/h
Certificazioni

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

252
■ FWS 2105 ■ FWS 2505 ■ AZR 31 S1

• 2 Sensori (a 2 canali) • 2 Sensori (a 2 canali) • Monitoraggio sensorless (EMK)


• Funzione di reset • Funzione di reset • Intervallo tensione motore ≤ 400 VAC
• 1 Contatto di sicurezza • 4 Contatti di sicurezza • Circuito di ripristino
• 2 Uscite di segnalazione • 2 Uscite di segnalazione • 3 Contatti di sicurezza
• 1 Contatto ausiliario • 1 Contatto ausiliario

24 ... 230 VAC/DC 24 ... 230 VAC/DC 24 VDC, 24 VAC, 115 VAC, 230 VAC
0,4 A 0,4 A 0,14 A
− − −
Contatto NA, a commutazione p Contatto NA, a commutazione p • Monitoraggio sensorless (EMK)
− − 400 VAC +10%
4000 Hz 4000 Hz −
125 µs 125 µs −
10…30 VDC 10…30 VDC −
0…2 VDC 0…2 VDC −

250 VAC / 6 A 250 VAC / 6 A 250 VAC / 6 A


− 24 VDC / 100 mA 24 VDC / 2 A
24 VDC / 100 mA 24 VDC / 100 mA −
230 VAC / 3 A, 24 VDC / 2 A 230 VAC / 3 A, 24 VDC / 2 A 230 VAC / 6 A, 24 VDC / 6 A

− − ■
45 x 121 x 100 mm 45 x 121 x 100 mm 45 x 121 x 73,2 mm

0 °C … +55 °C 0 °C … +55 °C −25 °C … +45 °C

ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508 ISO 13849-1, IEC 61508
d/2 d/2 e/3
3 3 4
1,0 x 10−7/h 1,0 x 10−7/h ≤ 3,0 x 10−8/h

253
18. Modulo di sicurezza multifunzione
Descrizione

Modulo di sicurezza ll modulo di sicurezza multifunzione PROTECT SELECT offre ai costruttori di macchine e impianti
un'alta flessibilità di configurazione dei dispositivi di protezione e di integrazione di tali dispositivi
multifunzione nelle funzioni della macchina.

con funzione di Sono disponibili quattro diversi programmi di base. Ciascun programma può essere facilmente
adattato esattamente ai requisiti dell'applicazione, senza necessità di alcuna conoscenza di
selezione programma programmazione, mediante navigazione a menu e opzioni con testo in chiaro. In tal modo è
possibile, ad esempio, impostare individualmente il ritardo alla diseccitazione e il tempo di
soppressione del rimbalzo e configurare in base alle proprie esigenze numerosi parametri,
quali la sorveglianza dei cortocircuiti, con un chiaro vantaggio rispetto ai tradizionali moduli a
relè di sicurezza.

In ogni programma applicativo, l'utente beneficia di varie funzionalità, ad esempio:

■ Possibilità di collegare fino a 6 dispositivi di sicurezza a due canali


(a potenziale zero o con potenziale) fino a PL e / SIL 3
■ Uscite a semiconduttore e relè con STOP 0 o STOP 1 (impostabile)
■ Sorveglianza analogica sicura della temperatura e di altre variabili di processo
■ Libera assegnazione del circuito di retroazione (EDM), test all'avvio,
sorveglianza degli errori di discrepanza, avvio automatico, avvio manuale
■ Riconoscimento cortocircuiti mediante l'uso delle uscite di clock
■ Visualizzazione di messaggi di testo in chiaro per la diagnostica
■ Filtro di ingresso per dispositivi di protezione a rimbalzo

254
Panoramica N. programma applicativo
Aree di sicurezza
1
1
2
2
3
1
4
1
Ingressi
Sensori parametrizzabili 5 1 + (2  /  3) * 6 2
Selettori modali / interruttori di consenso ■
Funzione di Muting ■
Arresto d'emergenza sovraordinato ■ ■
RESET 1 3 2 1
Circuito di retroazione (EDM) 1 2 1 1
Uscite a semiconduttore e relè
STOP 0 ■ ■ ■ ■
STOP 1 con timer fail-safe ■ ■ ■ ■

* Vengono monitorate 2 aree di sicurezza: l'area A con due sensori e l'area B con tre sensori.
A livello superiore è collocato un arresto di emergenza.

Serie Tipo di collegamento Codice N. materiale


Dati per l'ordine Collegamento "cage-clamp" PROTECT SELECT-CC 101215377
PROTECT SELECT
Collegamento a vite PROTECT SELECT-SK 101218030

255
18. Modulo di sicurezza multifunzione
Descrizione

Programma Un'area di sicurezza con selettori modali/interruttori di consenso


Il programma 1 permette di collegare fino a quattro dispositivi di commutazione di sicurezza a due
applicativo 1 canali , ciascuno dei quali può essere escluso mediante selettori del modo operativo e interruttori
di consenso. Questo programma è quindi particolarmente indicato per aree di pericolo nelle
quali modi operativi aggiuntivi, quali "modo regolazione" e "monitoraggio processi", agevolano le
operazioni, ad esempio in fase di setup della macchina o di risoluzione dei problemi.

■ Possibilità di escludere fino a quattro dispositivi di commutazione di sicurezza


in conformità alle normative vigenti
■ Funzione di arresto d'emergenza aggiuntiva
■ Controllo diretto di un'elettroserratura di sicurezza (blocco/sblocco)

Programma Due aree di sicurezza


Nelle macchine o nelle singole postazioni di lavoro spesso può risultare utile avere due aree di
applicativo 2 sicurezza separate. Il programma 2 è stato sviluppato specificatamente per questa applicazione.
Qui vediamo un esempio nel settore del confezionamento: la parte superiore della macchina è
l'area di lavoro in cui vengono alimentate e realizzate le unità di confezionamento, mentre l'area
inferiore, che ospita il sistema di alimentazione dei materiali e gli azionamenti, deve essere aperta
solo in caso di manutenzione, ma necessita comunque di sorveglianza mediante un interruttore
di sicurezza. Questa funzionalità può essere conseguita con il programma applicativo 2 di
PROTECT SELECT.

■ Fino a tre dispositivi di commutazione di sicurezza per area di sicurezza


■ Funzione Avvio / Reset per ciascuna area di sicurezza
■ Circuiti di retroazione (EDM) per ciascuna area di sicurezza
■ Arresto d'emergenza sovraordinato con funzione di Reset indipendente

256
Programma Un'area di sicurezza con fino a sei dispositivi di commutazione di sicurezza
Il programma 3 può essere utilizzato per l'elaborazione dei segnali da dispositivi di commutazione
applicativo 3 di sicurezza (fino a sei dispositivi). Questo programma applicativo consente di assegnare una
funzione di reset separata ad uno dei dispositivi di commutazione di sicurezza. In questo modo
è possibile configurare con facilità anche aree di sicurezza complesse, sorvegliate da diversi
dispositivi di commutazione di sicurezza.

■ Fino a sei dispositivi di commutazione di sicurezza


■ Controllo diretto di un'elettroserratura di sicurezza (blocco/sblocco)
■ Arresto d'emergenza sovraordinato con funzione di Reset indipendente

Programma Un'area di sicurezza con esclusione sicura (Muting)


Per assicurare il trasporto di materiale all'interno di un'area di pericolo (o viceversa da questa
applicativo 4 verso l'esterno) senza provocare l'arresto della macchina, è consigliabile l'utilizzo di un dispositivo
di protezione optoelettronico, che viene escluso automaticamente e per un intervallo di tempo
limitato.

Per quest'applicazione normalmente è richiesta una cortina ottica di sicurezza con funzione
di Muting integrata. Con l'impiego di PROTECT SELECT la funzione di Muting può essere
sorvegliata direttamente tramite griglie ottiche e sensori di sicurezza standard. Inoltre, è possibile
elaborare i segnali da altri due dispositivi di commutazione di sicurezza. Si può così realizzare
un'applicazione di Muting completa, ad esempio con una porta di protezione aggiuntiva ed un
arresto d'emergenza.

■ Funzione di Muting con dispositivi di protezione optoelettronici standard


■ Parametrizzazione flessibile dei tempi di Muting
■ Collegamento aggiuntivo per funzione di arresto d'emergenza e dispositivo di commutazione
di sicurezza
■ Controllo diretto di un'elettroserratura di sicurezza (blocco/sblocco)

257
18. Modulo di sicurezza multifunzione
Panoramica della serie

■ PROTECT SELECT
Caratteristiche tecniche

Dati generali
Condizione di avvio automatico o pulsante di Start
(a scelta sorvegliato)
Ingresso start presente ■
Circuito di ripristino presente ■
Test all'avvio presente ■
Funzione di reset automatico ■
Reset con rilevamento fronte ■
Tempo di reazione Attivazione 1) Disattivazione
uscita digitale sicura tramite < 45 ms / < 30 ms /
ingresso digitale / analogico < 120 ms < 100 ms
uscita a relè sicura tramite < 65 ms / < 50 ms /
ingresso digitale / analogico < 140 ms < 120 ms
Dati elettrici
Numero di ingressi digitali sicuri fino a 18, a seconda dell'applicazione
Numero di ingressi analogici sicuri 2x
Numero di uscite digitali sicure 2 con commutazione p,
1 con commutazione p/n,
OEM: 2 con commutazione p/n
Numero di uscite a relè sicure 2 con accesso centrale comune
Numero di uscite di segnalazione fino a 4, a seconda dell'applicazione
Numero di uscite di clock 3x
Possibilità di riconoscimento cortocircuito ■
Tensione di alimentazione 24 VDC − / +10%
(alimentatore PELV stabilizzato)
Assorbimento di corrente max. 500 mA, più corrente di carico
Protezione dispositivo 3 A lento
Dati meccanici
Tipo di collegamento Collegamento "cage-clamp" o a vite
Dimensioni (H x L x P) 52,5 x 118 x 100 mm
Temperatura ambiente −25 °C … +55 °C
1)
Ai tempi di attivazione indicati va aggiunto il tempo di stabilizzazione impostato.

Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

258
18. Modulo di sicurezza multifunzione
Panoramica della serie

Sicurezza funzionale

Prescrizioni ISO 13849-1, EN 62061,


IEC 60947-5-1, IEC 61508
PL fino a "e"
Categoria fino a 4
DC medio
CCF > 65 punti
Valore PFH ≤ 1,78 x 10-8/h (vale per applicazione a due
canali e carico relè al 60%)
SIL fino a 3
SFF > 90 %
Durata di utilizzo 20 anni
Tolleranza errori hardware 1
Tasso di richiesta alto o continuo
Certificazioni
F

259
19. Sistema di controllo di sicurezza modulare programmabile
Descrizione

Sistema di controllo Il sistema di controllo di sicurezza PSC1 è composto da controlli compatti a programmazione
libera e moduli di espansione I/O per l'elaborazione sicura dei segnali proveniente da interruttori
di sicurezza modulare di arresto d'emergenza, porte di protezione, griglie ottiche e altri dispositivi di commutazione di
sicurezza meccanici ed elettronici. Sussiste inoltre la possibilità di sorvegliare gli assi attraverso
programmabile numerose funzioni di sicurezza. Con l'interfaccia di comunicazione universale è possibile
collegare tutti i più comuni bus di campo.
PROTECT PSC1
■ Controllo logica sicuro, secondo Allegato IV della Direttiva Macchine 2006/42/CE
■ Collegamento per tutti i più comuni dispositivi di sicurezza fino a PL e o SIL 3
■ Possibilità di espansione modulare con fino a 272 ingressi/uscite
■ Quattro uscite sicure a semiconduttore a commutazione p 2 A,
commutabili in due uscite a semiconduttore sicure con commutazione p/n
■ Ingressi/uscite liberamente parametrizzabili, a commutazione p 2 A
■ Sorveglianza assi sicura secondo EN 61800-5-2 (SDM – Safe Drive Monitoring)
■ Fino a 12 assi
■ Interfaccia di comunicazione universale:
- supporto di tutti i più comuni sistemi di bus di campo standard
- impostazione e conversione dei protocolli di bus di campo via software
- IO remoti sicuri tramite Ethernet SDDC (Safety Device to Device Communication)
- comunicazione incrociata sicura tramite Ethernet SMMC (Safety Master to Master
Communication (SMMC)
■ Connessione bus SD Schmersal integrata ai sistemi bus di campo standard
■ Funzionalità di sicurezza fino a SIL 3 secondo IEC 61508 / IEC 62061,
PL e e cat. 4 secondo ISO 13849-1

Software di ■ Sviluppato sulla base delle reali necessità dell'utilizzatore


■ Elementi preconfigurati per dispositivi di commutazione elettronici e meccanici sicuri
programmazione ■ Semplice riutilizzo di codici di applicazione tramite creazione di macro
■ Supporto alla programmazione mediante ampie funzioni di ricerca
SafePLC2 ■ Semplice monitoraggio del segnale tramite rappresentazione
con colori diversi e messaggi di stato
■ Facile configurazione delle funzioni di sicurezza grazie a pratiche librerie
per gli elementi di logica, ingresso, uscita, Safe Drive Monitoring, bus SD ed encoder
■ Autorizzazioni utente configurabili

260
Prestazioni PSC1-C-10 PSC1-C-100
■ Possibilità di avere fino a 64 ingressi/uscite ■ Possibilità di avere fino a 272 ingressi/uscite
di sistema ■ Possibilità di ampliare il sistema ■ Possibilità di ampliare il sistema
con fino a 2 moduli I/O con fino a 8 moduli
■ Possibilità di sorvegliare fino a 2 assi ■P  ossibilità di sorvegliare fino a 12 assi
■ Memoria di lavoro per 800 istruzioni ■M  emoria di lavoro per 3.000 istruzioni
■ Tempo di reazione 8 ms ■ Tempo di reazione 16 ms
■ Tempo di disattivazione Fast Channel di 2 ms ■ Tempo di disattivazione Fast Channel di 2 ms

CONTROLLI PSC1-C-10 è un controllo compatto, modulare e liberamente programmabile per l'elaborazione


sicura dei segnali dei dispositivi di commutazione di sicurezza, con sorveglianza assi sicura
COMPATTI integrata e/o interfaccia di comunicazione universale (opzionali). Il controllo compatto PSC1-C-10
è dotato, nella versione base, delle seguenti caratteristiche:
PSC1-C-10
■ 14 ingressi sicuri fino a PL e oppure SIL 3
■ 4 / 2 uscite a semiconduttore sicure e parametrizzabili:
a commutazione p oppure p/n 2 A
■ 2 Uscite relè sicure per 24 VDC o 230 VAC, 2 A
■ 2 uscite di segnalazione, 250 mA
■ 2 uscite a impulsi (uscite di clock) per sensori a contatto
■ Slot per scheda SDHC per il salvataggio dei programmi applicativi (opzionale)
■ Ampliabile con un massimo di 2 moduli di espansione I/O (centralizzati / decentralizzati)
■ Espansione opzionale: interfaccia di comunicazione universale, memory card (SDHC),
sorveglianza assi sicura
■ Interfaccia di comunicazione universale (opzionale)

CONTROLLI PSC1-C-100 è un controllo compatto, modulare e liberamente programmabile per l'elaborazione


sicura dei segnali dei dispositivi di commutazione di sicurezza, con interfaccia di comunicazione
COMPATTI universale opzionale. Il controllo compatto PSC1-C-100 è dotato, nella versione base, delle
seguenti caratteristiche:
PSC1-C-100
■ 14 ingressi sicuri fino a PL e oppure SIL 3
■ 10 ingressi/uscite sicuri parametrizzabili, fino a PL e oppure SIL 3, a commutazione p 2 A
■ 10 ingressi/uscite sicuri parametrizzabili, fino a PL e oppure SIL 3, a commutazione p 0,5 A
■ 4 / 2 uscite a semiconduttore sicure e parametrizzabili:
a commutazione p oppure p/n 2 A
■ 2 Uscite relè sicure per 24 VDC o 230 VAC, 2 A
■ 2 uscite di segnalazione, 250 mA
■ 2 uscite a impulsi (uscite di clock) per sensori a contatto
■ Slot per scheda SDHC per il salvataggio dei programmi applicativi (opzionale)
■ Ampliabile con un massimo di 8 moduli I/O (centralizzati / decentralizzati)
■ Ampliabile con un massimo di 6 moduli di sorveglianza assi sicura (max. 12 assi)
■ Interfaccia di comunicazione universale (opzionale)

261
19. Sistema di controllo di sicurezza modulare programmabile
Descrizione

I moduli di espansione IO si differenziano nella rispettiva applicazione per:


Moduli di espansione 1. applicazioni centralizzate
nello stesso quadro elettrico, affiancabile direttamente al controllo compatto e
I/O sicuri comunicazione mediante il bus del pannello posteriore

2. a
 pplicazioni decentralizzate
quadro elettrico fisicamente separato e
comunicazione al controllo compatto tramite Ethernet SDDC

Controllo compatto modulare PSC1-C-10 – 2 moduli di espansione / fino a 64 I/O


Il controllo compatto PSC1-C-10 può essere ampliato con un massimo di 2 moduli di
espansione I/O.

Controllo compatto modulare PSC1-C-100 – 8 moduli di espansione / fino a 272 I/O


Il controllo compatto PSC1-C-100 può essere ampliato con un massimo di 8 moduli di
espansione I/O.

Vi è la possibilità di applicazioni miste, centralizzate e decentralizzate, per i due sistemi


di controllo compatti PSC1-C-10 e PSC1-C-100.

Comunicazione I/O ETHERNET SDDC (Safety Device to Device Communication)


Per applicazioni decentralizzate è disponibile il modulo di espansione I/O remoto PSC1-E-37-
remota sicura 14DI-4DO-2RO-RIO.
La comunicazione locale viene realizzata tramite il protocollo Ethernet SDDC.

In questo modo si garantisce che possa aversi contemporaneamente un funzionamento con


comunicazione incrociata sicura e comunicazione IO remota sicura tramite l'interfaccia di
comunicazione universale.

Comunicazione Ethernet SMMC (Safety Master to Master Communication)


La comunicazione incrociata sicura serve a scambiare dati in modo sicuro fra diversi sistemi di
incrociata sicura controllo di sicurezza tramite comunicazione locale Ethernet SMMC.

In un impianto complesso con segnali di arresto d'emergenza concatenati o segnali concatenati


di elettroserrature di sicurezza, tale esigenza può essere soddisfatta con l'impiego della
comunicazione incrociata sicura.
È inoltre possibile l'uso contemporaneo della comunicazione incrociata sicura e della
comunicazione I/O remota sicura insieme alla comunicazione bus di campo ad un controllo di
livello superiore.

■ Comunicazione incrociata sicura con max. 4 controlli compatti PSC1


■ Possibilità di disporre liberamente i controlli compatti PSC1-C-10 e PSC1-C-100 in ordine misto

262
Interfaccia di Collegamento bus di campo universale
Con l'interfaccia di comunicazione universale è possibile selezionare e impostare in modo
comunicazione semplice, tramite software, il protocollo bus di campo necessario.

universale Parallelamente all'attivazione del protocollo bus di campo è possibile realizzare tramite Ethernet
SDDC e SMMC anche la comunicazione locale all'interno del sistema di controllo PSC1.

Gateway bus SD integrato


Al controllo compatto PSC1 si possono collegare direttamente e analizzare fino a 31 sensori
bus SD di Schmersal con i loro dati diagnostici ampliati.

L'interfaccia di comunicazione universale, quindi, assume il ruolo di gateway per il protocollo


di bus di campo impostato tramite software (comunicazione al controllo macchina).

Safe Drive Monitoring Sorveglianza assi sicura per sistemi comprendenti fino a 12 assi
Per la sorveglianza assi sicura sono supportate varie funzioni di sicurezza:
(SDM) ■ Spegnimento sicuro: Safe Torque OFF (STO), Safe Break Control (SBC)
■ Arresto sicuro: Safe Stop 1 (SS1), Safe Stop 2 (SS2), Safe Operating Stop (SOS)
■ Movimento sicuro: Safely-Limited Speed (SLS), Safe Speed Range (SSR), Safe Direction (SDI),
Safely-Limited Acceleration (SLA), Safe Acceleration Range (SAR)
■ Sorveglianza sicura: Safe Speed Monitor (SSM), Safe Cam (SCA)
■ Posizionamento sicuro: Safely-Limited Position (SLP), Safely-Limited Increment (SLI),
Safely Emergency Limit (SEL)

La sorveglianza assi avviene con uno o due sistemi encoder, a seconda dei requisiti
dell'applicazione. Sono supportati i seguenti segnali trasduttore:

■ 1 sistema encoder: TTL, SIN/COS, SSI (codice Gray/codice binario)


■ 2 sistemi encoder: TTL, SIN/COS, SSI (codice Gray/codice binario), resolver, HTL

Sorveglianza assi sicura con controllo compatto PSC1-C-10


Nel controllo compatto PSC1-C-10 la sorveglianza assi sicura viene realizzata mediante una
soluzione integrata. A seconda dell'opzione d'ordine il controllo compatto può sorvegliare in modo
sicuro 1 o 2 assi con un rispettivo sistema encoder.

Sorveglianza assi sicura con controllo compatto PSC1-C-100


Sorveglianza fino a 12 assi con max. 6 moduli di espansione
Nel controllo compatto PSC1-C-100 la sorveglianza assi sicura viene realizzata tramite moduli di
espansione. In questo caso, ogni asse può eseguire la sorveglianza sicura con uno o due sistemi
encoder. I moduli di sorveglianza assi sono disponibili nella versione a 1 asse o a 2 assi.

263
19. Sistema di controllo di sicurezza modulare programmabile
Caratteristiche tecniche

Comunicazione bus di campo universale


Sorveglianza assi sicura, numero di assi
Ingressi / uscite sicuri parametrizzabili

Numero di moduli di espansione, max.

Comunicazione trasversale sicura e


Uscite a semiconduttore sicure

Uscite di segnalazione:

SDHC Memory Card


Uscite relè sicure

I/O remota sicura


SD-Bus Gateway
(uscite di clock)
Ingressi sicuri

Uscite impulsi

Dati per l'ordine


Controlli compatti
14 4 2 2 2 2 PSC1-C-10
14 4 2 2 2 2 X X X X PSC1-C-10-FB1
14 4 2 2 2 2 X X X X PSC1-C-10-FB2
14 4 2 2 2 2 X PSC1-C-10-MC
PSC1 - C - 10

14 4 2 2 2 2 1 PSC1-C-10-SDM1
14 4 2 2 2 2 1 X X X X PSC1-C-10-SDM1-FB1
14 4 2 2 2 2 1 X X X X PSC1-C-10-SDM1-FB2
14 4 2 2 2 2 1 X PSC1-C-10-SDM1-MC

14 4 2 2 2 2 2 PSC1-C-10-SDM2
14 4 2 2 2 2 2 X X X X PSC1-C-10-SDM2-FB1
14 4 2 2 2 2 2 X X X X PSC1-C-10-SDM2-FB2
14 4 2 2 2 2 2 X PSC1-C-10-SDM2-MC
Moduli di espansione
12 10 2 2 PSC1-E-31-12DI-10DIO
12 6 4 2 2 PSC1-E-33-12DI-6DIO-4RO
Modulo I/O remoto
14 4 2 2 2 X PSC1-E-37-14DI-4DO-2RO-RIO

264
PSC1 - C - 100

12
12
12
12
14
12
12
14
14
14
Ingressi sicuri

6
10
20
20
20
Ingressi / uscite sicuri parametrizzabili

4
4
4
4
Uscite a semiconduttore sicure

2
4
2
2
2
Uscite relè sicure

2
2
2
6
6
6
Uscite di segnalazione:

Uscite impulsi

2
2
2
2
2
2
(uscite di clock)

8
8
8
Numero di moduli di espansione, max.

2
2
1
1
Sorveglianza assi sicura, numero di assi

X
X
Comunicazione bus di campo universale

X
X
X
SDHC Memory Card

X
X
SD-Bus Gateway

■ Comunicazione trasversale sicura e

X
X

X
I/O remota sicura

PSC1-C-100-MC
Dati per l'ordine

PSC1-C-100-FB2
PSC1-C-100-FB1

PSC1-E-23-SDM2
PSC1-E-21-SDM1
Controlli compatti

Modulo I/O remoto

PSC1-E-24-SDM2-2
PSC1-E-22-SDM1-2
Moduli di espansione
PSC1-E-131-12DI-10DIO

Moduli di sorveglianza assi


PSC1-E-133-12DI-6DIO-4RO

PSC1-E-37-14DI-4DO-2RO-RIO

265
20. AS-Interface Safety at Work
Panoramica

Descrizione dei siste- Montaggio rapido e facile installazione


AS-Interface permette di eseguire montaggio e installazione dei componenti del circuito di
mi sicurezza in tempi più rapidi. I dispositivi di sicurezza vengono collegati l'uno all'altro e con
il master AS-i e il monitor di sicurezza tramite il cavo di profilo bipolare giallo AS-i. Anche
l'alimentazione avviene tramite il cavo di profilo AS-i. Per gli slave AS-i con fabbisogno di potenza
più elevato è disponibile il cavo di profilo con tensione ausiliaria a 24 V DC. A un master AS-i
è possibile collegare insieme sia slave AS-i standard, sia slave AS-it sicuri. Il pratico software
ASIMON nel monitor di sicurezza permette di configurare con semplicità le funzioni di sicurezza.

Flessibilità di impiego
Una volta installato, un sistema AS-i Safety può essere modificato o ampliato in qualsiasi momento.
Questo vale sia per l'espansione con dispositivi di sicurezza aggiuntivi, sia per la configurazione
dei dispositivi stessi (ad es. collegamenti di sicurezza, categoria di STOP, tempi di filtro, ecc.).

Sistema comprovato che parla molte lingue


Con oltre 7 milioni di dispositivi di sicurezza installati, AS-it Safety è il bus di sicurezza di
maggiore successo a livello mondiale. A questo successo ha contribuito, oltre alla semplicità di
connessione e configurazione, anche il fatto che l'interfaccia AS è in grado di comunicare con tutti
i più comuni sistemi bus. Per chi utilizza un sistema AS-it Safety questo significa che il proprio
sistema è in grado di parlare molte lingue, ad esempio PROFIBUS, PROFINET, EtherNet/IP,
EtherCAT e ModbusTCP.
Per AS-i Safety sono disponibili anche soluzioni per i bus di campo DeviceNet, CC-Link,
CANopen e Sercos III. Risulta così possibile un impiego universale di questo sistema con diversi
standard di comunicazione.

Una soluzione conveniente, anche per piccole macchine


A partire da quali dimensioni "conviene" installare un sistema AS-i Safety?
Dal punto di vista dei costi, si ottengono vantaggi rispetto al cablaggio in parallelo già a partire
da sei dispositivi di sicurezza con un cavo di collegamento di 6 m ciascuno. A ciò si aggiungono
poi altri vantaggi non direttamente connessi ai risparmi sui costi, ma altrettanto importanti, quali
la facilità di espansione del sistema, l'alta flessibilità rispetto a eventuali modifiche successive del
R C circuito di sicurezza e le funzioni di diagnosi nettamente migliori. Anche la pratica configurazione
R tramite il monitor di sicurezza rappresenta un vantaggio già a partire dal sistema AS-i Safety di più
piccole dimensioni.

266
Struttura del sistema

L1 L2 L3 L1 L2 L3

3
M 3
M

1 30 ● ● ●
31 60 1 30 ● ● ●
31 60

■ Soluzioni di sicurezza scalabili in base alle singole esigenze per macchine di diversa grandezza
Vantaggi per ■ Installazione facile, fail-safe e collegamento dei dispositivi di sicurezza tramite AS-Interface
■ Facile configurazione della soluzione di sicurezza tramite il software drag & drop "ASIMON"
l'utilizzatore ■ Diagnosi completa dell'intero circuito di sicurezza e di tutti i dispositivi di sicurezza collegati
tramite il sistema di controllo
■ Elevata sicurezza operativa, grazie a moduli di​monitoraggio​configurabili individualmente
con diverse funzioni di filtro, ad es. per dispositivi di protezione a rimbalzo
■ Facilità di modifica o espansione successiva delle funzioni di sicurezza
■ Vantaggi in termini di costo rispetto al cablaggio in parallelo già da circa sei dispositivi di
sicurezza con un cavo di collegamento di 6 m ciascuno

267
20. AS-Interface Safety at Work
Interruttori e sensori di sicurezza (tipi preferiti)

Serie Codifica Alimentazione Tipo di Forza di ritenuta Direzione di azionamento


collegamento

5N
Lato testa
Connettore
AZ 16 AS Codifica standard Aliment. AS-i Dall'alto
M12, a 4 poli
Dal basso
30 N

Codifica standard
Connettore
RSS 260 AS Aliment. AS-i --- Laterale
Codifica M8, a 4 poli
individuale

---
Codifica standard
18 N
Connettore
RSS 36 AS Aliment. AS-i Laterale
M12, a 4 poli
---
Codifica
individuale
18 N

Cavo con connettore


BNS 260 AS Codifica standard Aliment. AS-i --- Laterale
M12, a 4 poli

Cavo con connettore


BNS 36 AS Codifica standard Aliment. AS-i --- Laterale
M12, a 4 poli

Lato frontale
Connettore
BNS 16 AS Codifica standard Aliment. AS-i ---
M12, a 4 poli
Lato coperchio

Dispositivi di comando per arresto d'emergenza (tipi preferiti)


Serie Tipo di costruzione Alimentazione Tipo di Configurazione Pos. 2
collegamento Pos. 1

Pulsante di arresto Connettore


NAS 311 AS Aliment. AS-i Pulsante a fungo NH ---
d'emergenza M12, a 4 poli

LMRD
Pulsante a fungo NH LTGN
Pannello di controllo
con pulsante Connettore SWS20
BDF 200 AS Aliment. AS-i
di arresto M12, a 4 poli LMRD
d'emergenza Pulsante a fungo NHK LTWH
con anello di protezione
SWS20

Per visionare l'ampia gamma di tipologie disponibili, consultare www.schmersal.net e la nostra brochure AS-i.

268
R C
R

Sao/Sar Materiale custodia Azionatore Codice N. materiale

AZ 16 ST1-AS 101161809
AZ 15/16-B1
--- plastica AZ 15/16-B2
AZ 15/16-B6
AZ 16 ST1-AS R 101167262

RST260-1 RSS260-ST-AS 103004638


10/18 mm plastica RST16-1
RST-U-2 RSS260-I2-ST-AS 103004641

RST 36-ST-AS 103001531

RST 36-1
RST 36-ST-AS-R 103001534
plastica RST 36-1-R
10/20 mm
RST16-1
RST-U-2 RST 36-I2-ST-AS 103001538

RST 36-I2-ST-AS-R 103001539

BNS 260 STG-AS-R 101186155


plastica BPS 260-1
5/15 mm
BPS 260-2
BNS 260 STG-AS-L 101186156

BNS 36 STG-AS-R 101194956


plastica BPS 36-1
7/17 mm
BPS 36-2
BNS 36 STG-AS-L 101194955

BNS 16 ST1-AS-V 101177221

8/18 mm plastica BPS 16

BNS 16 ST1-AS-D 101177222

Pos. 3 Pos. 4 Lampada di Codice N. materiale


segnalazione

--- --- --- NAS 311 ST1-AS 101173041

LTWH LTBU --- BDF200-ST1-AS-NH-LMRD-LTWH-LTBU 101214617


LTYE LTWH Rosso / verde BDF200-ST1-AS-NH-LTGN-LTYE-LTWH-G24 103005880
LTWH LTYE --- BDF200-ST1-AS-NH-SWS20-LTWH-LTYE 103006605
LTWH LTBU --- BDF200-ST1-AS-NHK-LMRD-LTWH-LTBU 101215387
LTBU LTWH --- BDF200-ST1-AS-NHK-LTWH-LTBU-LTWH 101215280
LTWH LTBU Rosso / verde BDF200-ST1-AS-NHK-SWS20-LTWH-LTBU-G24 101214618

269
20. AS-Interface Safety at Work
Ritenute di sicurezza (Tipi preferiti)

Serie Codifica Alimentazione Tipo di Forza di ritenuta Particolarità


magnete di ritenuta collegamento

Sblocco ausiliario
Aliment. AS-i
Connettore Sblocco ausiliario
AZM 161 AS Codifica standard M12, a 4 poli 30 N Sblocco ausiliario
AUX Power Sblocco ausiliario
Sblocco di fuga

Sblocco ausiliario
Connettore
AZM 170 AS Codifica standard AUX Power M12, a 4 poli 30 N
Sblocco ausiliario

Sblocco ausiliario
Connettore
AZM 200 AS Codifica standard AUX Power M12, a 4 poli 30 N Sblocco ausiliario

Sblocco ausiliario

---
Connettore Magnete permanente
MZM 100 AS Codifica standard AUX Power M12, a 4 poli 30 … 100 N
---

Magnete permanente
Sblocco ausiliario
Codifica standard Sblocco ausiliario
Sblocco di fuga
Aliment. AS-i
Sblocco ausiliario
Codifica
Sblocco ausiliario
individuale Connettore
Sblocco di fuga
AZM 300 AS M12, a 4 poli 25 N / 50 N
Sblocco ausiliario
Codifica standard Sblocco ausiliario
Sblocco di fuga
AUX Power
Sblocco ausiliario
Codifica
Sblocco ausiliario
individuale
Sblocco di fuga

Griglie ottiche di sicurezza

Serie Tipo sec. EN 61496 Versione di Alimentazione Tipo di Particolarità


sicurezza collegamento

Modulo
Connettore
SLG 440 AS Tipo 4 Griglia ottica SLG AUX Power AS-i Safety
M12, a 4 poli
integrato

Per visionare l'ampia gamma di tipologie disponibili, consultare www.schmersal.net e la nostra brochure AS-i.

270
R C
R

Ritenuta con sorveglianza Corrente di Corrente di Codice N. materiale


monitorata dell'attuatore lavoro riposo

■ ■ AZM 161 B-ST1-AS-RA 101209097


■ ■ AZM 161 Z-ST1-AS-R 101209107
■ ■ AZM 161 B-ST1-AS-RAP 101209090
■ ■ AZM 161 Z-ST1-AS-RP 101209109
■ ■ AZM 161 Z-ST1-AS-RPT 101216398

■ ■ AZM 170 B ST-AS RAP 101210414

■ ■ ■ AZM 170 BZ ST-AS RP-2197 101211516

■ ■ AZM 200 B ST-T-AS AP 101194498

■ ■ ■ AZM 200 BZ ST-T-AS P 101194499

■ ■ AZM 200 ST-T-AS P 101190921

■ ■ MZM 100 B ST-AS REAP 101198705


■ ■ MZM 100 B ST-AS REMAP 101209551
■ ■ MZM 100 ST-AS REAP 101198704
■ ■ MZM 100 ST-AS REMAP 101209553
■ ■ AZM300B-ST-AS-A 103005902
■ ■ AZM300Z-ST-AS 103005916
■ ■ AZM300Z-ST-AS-T 103009476
■ ■ AZM300B-I2-ST-AS-A 103005906
■ ■ AZM300Z-I2-ST-AS 103005920
■ ■ AZM300Z-I2-ST-AS-T 103011892
■ ■ AZM300B-ST-AS-A-P 103005899
■ ■ AZM300Z-ST-AS-P 103005913
■ ■ AZM300Z-ST-AS-P-T 103009481
■ ■ AZM300B-I2-ST-AS-A-P 103005904
■ ■ AZM300Z-I2-ST-AS-P 103005918
■ ■ AZM300Z-I2-ST-AS-P-T 103009483

Risoluzione Altezza del campo Portata Codice N. materiale


protettivo

2 raggi 500 mm SLG440AS-ER-0500-02 103007551

3 raggi 800 mm 0,3…12 m SLG440AS-ER-0800-03 103007554

4 raggi 900 mm SLG440AS-ER-0900-04 103007557

271
20. AS-Interface Safety at Work
Cortine ottiche di sicurezza

Serie Tipo sec. EN 61496 Versione di Alimentazione Tipo di Particolarità


sicurezza collegamento

Modulo
Connettore
SLC 440 AS Tipo 4 Cortina ottica SLC AUX Power AS-i Safety
M12, a 4 poli
integrato

272
R C
R

Risoluzione Altezza del campo Portata Codice N. materiale


protettivo
14 mm 170 mm 0,3…7 m SLC440AS-ER-0170-14 103007432

14 mm 250 mm 0,3…7 m SLC440AS-ER-0250-14 103007438

14 mm 330 mm 0,3…7 m SLC440AS-ER-0330-14 103007444

14 mm 410 mm 0,3…7 m SLC440AS-ER-0410-14 103007450

14 mm 490 mm 0,3…7 m SLC440AS-ER-0490-14 103007456

14 mm 570 mm 0,3…7 m SLC440AS-ER-0570-14 103007462

14 mm 650 mm 0,3…7 m SLC440AS-ER-0650-14 103007468

14 mm 730 mm 0,3…7 m SLC440AS-ER-0730-14 103007474

14 mm 810 mm 0,3…7 m SLC440AS-ER-0810-14 103007480

14 mm 890 mm 0,3…7 m SLC440AS-ER-0890-14 103007486

14 mm 970 mm 0,3…7 m SLC440AS-ER-0970-14 103007492

14 mm 1050 mm 0,3…7 m SLC440AS-ER-1050-14 103007498

14 mm 1130 mm 0,3…7 m SLC440AS-ER-1130-14 103007504

14 mm 1210 mm 0,3…7 m SLC440AS-ER-1210-14 103007514

14 mm 1290 mm 0,3…7 m SLC440AS-ER-1290-14 103007520

14 mm 1370 mm 0,3…7 m SLC440AS-ER-1370-14 103007526

14 mm 1450 mm 0,3…7 m SLC440AS-ER-1450-14 103007532

30 mm 170 mm 0,3…10 m SLC440AS-ER-0170-30 103007435

30 mm 250 mm 0,3…10 m SLC440AS-ER-0250-30 103007441

30 mm 330 mm 0,3…10 m SLC440AS-ER-0330-30 103007447

30 mm 410 mm 0,3…10 m SLC440AS-ER-0410-30 103007453

30 mm 490 mm 0,3…10 m SLC440AS-ER-0490-30 103007459

30 mm 570 mm 0,3…10 m SLC440AS-ER-0570-30 103007465

30 mm 650 mm 0,3…10 m SLC440AS-ER-0650-30 103007471

30 mm 730 mm 0,3…10 m SLC440AS-ER-0730-30 103007477

30 mm 810 mm 0,3…10 m SLC440AS-ER-0810-30 103007483

30 mm 890 mm 0,3…10 m SLC440AS-ER-0890-30 103007489

30 mm 970 mm 0,3…10 m SLC440AS-ER-0970-30 103007495

30 mm 1050 mm 0,3…10 m SLC440AS-ER-1050-30 103007501

30 mm 1130 mm 0,3…10 m SLC440AS-ER-1130-30 103007511

30 mm 1210 mm 0,3…10 m SLC440AS-ER-1210-30 103007517

30 mm 1290 mm 0,3…10 m SLC440AS-ER-1290-30 103007523

30 mm 1370 mm 0,3…10 m SLC440AS-ER-1370-30 103007529

30 mm 1450 mm 0,3…10 m SLC440AS-ER-1450-30 103007535

30 mm 1530 mm 0,3…10 m SLC440AS-ER-1530-30 103007538

30 mm 1610 mm 0,3…10 m SLC440AS-ER-1610-30 103007541

30 mm 1690 mm 0,3…10 m SLC440AS-ER-1690-30 103007544

30 mm 1770 mm 0,3…10 m SLC440AS-ER-1770-30 103007547

273
21. Interfaccia SD
Panoramica

Descrizione Interfaccia SD Schmersal

dei sistemi L'interfaccia SD (Serial Diagnosis) è utilizzata per la trasmissione di dati non sicuri in caso di
collegamento in serie di dispositivi di sicurezza elettronici.

I sensori e le ritenute di sicurezza muniti di interfaccia SD possono trasmettere quantità estese


di dati di diagnosi dei singoli dispositivi collegati in serie a un sistema di controllo tramite il
gateway SD e un bus di campo. L'interfaccia SD permette anche di bloccare o sbloccare
singolarmente le ritenute presenti nel collegamento in serie. Alcune ritenute Schmersal sono
dotate di ulteriori funzioni di controllo, come la possibilità di regolare la forza di ritenuta offerta
dal modello MZM 100-SD.

Grazie all'interfaccia SD è inoltre facile realizzare configurazioni miste di sensori e ritenute in una
funzione di sicurezza. Con l'interfaccia SD, i dati di diagnosi e di controllo vengono trasmessi in
modo seriale attraverso un solo conduttore dal gateway SD al primo slave SD, quindi da qui al
successivo slave SD e così via. L'indirizzamento degli slave SD avviene in modo automatico.
Un gateway SD può comunicare con al massimo 31 slave SD. Questi 31 slave SD possono poi
essere suddivisi anche in più funzioni di sicurezza diverse.

Esempio: dati SD dell'elettroserratura di sicurezza MZM 100-SD

N. bit Byte di richiesta Byte di risposta Segnalazione di diagnostica: Segnalazione di diagnostica:


Avvertenza Errore
Bit 0: Magnete ON, Uscita di sicurezza Errore all'uscita Y1 Errore all'uscita Y1
reset errore attivata
Bit 1: Bit forza di ritenuta Azionatore rilevato Errore all'uscita Y2 Errore all'uscita Y2
Bit 2: Bit forza di ritenuta Ritenuta bloccata Cortocircuito Cortocircuito
Bit 3: Bit forza di ritenuta – Temperatura magnete troppo elevata Temperatura magnete troppo elevata
Bit 4: – Stato ingresso Blocco non possibile o F < 500 N Azionatore non valido o difettoso
X1 e X2
Bit 5: – – Errore interno del dispositivo Errore interno del dispositivo
Bit 6: – Avvertenza Errore di comunicazione tra gateway del Ritenuta e azionatore separati forzatamente
bus di campo e dispositivo di sicurezza (solo variante con sorveglianza della ritenuta)
Bit 7: Reset errore Errore Tensione d'esercizio troppo bassa Tensione d'esercizio troppo bassa
(circuito di abilitazione
disattivato)

274
Gateways Descrizione Codice N. materiale

interfaccia SD
Gateway SD PROFIBUS SD-I-DP-V02 101192805

Gateway SD PROFINET SD-I-U-PN 101209434


Gateway SD Ethernet/IP SD-I-U-EIP 101210747
Gateway SD EtherCAT SD-I-U-EC 103008132
Gateway SD DeviceNET SD-I-U-DN 101209432
Gateway SD CC-Link SD-I-U-CCL 101209435
Gateway SD CANopen SD-I-U-CAN 101209433
Gateway SD ModbusTCP SD-I-U-MT 101218029

Interfaccia SD Descrizione Codice N. materiale


■D
 istributore passivo per
Accessori interfaccia SD
■4
 collegamenti per dispositivi PDM-SD-4CC-SD 103012161
di sicurezza elettronici
(v. pagina 277)

■ Scatola di connessione di
campo passiva IP67 per
sistemi con interfaccia SD
■4  collegamenti per dispositivi PFB-SD-4M12-SD 103013574
di sicurezza elettronici
(v. pagina 277)

■ Adattatore a Y
■2 connettori femmina a 8 poli;
1 connettore maschio a 8 poli CSS-Y-8P 101209416
■ Blocco a vite M12

■C onnettore terminale


per adattatore a Y
■ 1 connettore maschio a 8 poli CSS-Y-A-8P 101209414
■ Blocco a vite M12

275
22. Distributori passivi e scatole di connessione di campo
Panoramica

Area di applicazione I sistemi di installazione per l'azionamento in serie sicuro permettono di semplificare e velocizzare
il cablaggio di dispositivi di sicurezza collegati in serie, riducendo al contempo i costi.

Le soluzioni si differenziano sia per la tipologia, con distributori passivi o scatole di connessione
di campo, sia per la modalità di esecuzione, per il cablaggio IO parallelo o per il cablaggio con
l'interfaccia SD SCHMERSAL. Tutte le versioni permettono l'azionamento in serie misto di
dispositivi di sicurezza elettronici di vario tipo, quali sensori e ritenute.

Per ulteriori informazioni, consultare la brochure "Sistemi di installazione per collegamento in


serie sicuro".

oppure

24 VDC

24 VDC

oppure

24 VDC

276
Distributori passivi ■ Montaggio in quadri elettrici o morsettiere
■ Possibilità di collegare in serie da 1 a 4 ritenute o sensori di sicurezza elettronici,
PDM anche in configurazione mista
■ Possibilità di collegare in serie più moduli per funzioni di sicurezza estese
■ Protezione differenziata dei dispositivi di di sicurezza collegati con fusibili autoripristinanti
■ Facile configurazione tramite DIP-switch
■ Diagnosi e controllo differenziati per ciascun dispositivo di sicurezza collegato
■ Cablaggio tramite morsetti a molla idonei per conduttori da 0,25 – 1,5 mm² / 10 A
■ Design compatto con una larghezza di soli 45 mm per montaggio su guida DIN
■ Disponibilità di versioni per collegamento I/O parallelo e per interfaccia SD

Scatole di connessione ■ Design robusto con grado di protezione IP67 per il montaggio sul campo
■ Possibilità di collegare in serie da 1 a 4 ritenute o sensori di sicurezza elettronici,
di campo passive anche in configurazione mista
■ Possibilità di collegare in serie più scatole di connessione di campo
PFB per funzioni di sicurezza estese
■ Protezione differenziata dei dispositivi di di sicurezza collegati con fusibili autoripristinanti
■ Facile configurazione tramite DIP-switch
■ Diagnosi e controllo differenziati per ciascun dispositivo di sicurezza collegato
■ Alimentazione tramite il nuovo connettore Power M12 con conduttore da 1,5 mm² / 10 A
■ Scatola di connessione di campo compatta (dimensioni: 63 mm x 156 mm)
■ Disponibilità di versioni per collegamento I/O parallelo e per interfaccia SD

277
22. Distributori passivi e scatole di connessione di campo

Descrizione Codice N. materiale

Distributore passivo per collegamento I/O parallelo


PDM-IOP-4CC-IOP 103012160
di dispositivi di sicurezza

Distributori passivi
PDM

Distributore passivo per interfaccia SD


PDM-SD-4CC-SD 103012161
di dispositivi di sicurezza

Scatola di connessione di campo passiva per


collegamento I/O parallelo PFB-IOP-4M12-IOP 103013573
di dispositivi di sicurezza
Scatole di connessione
di campo passive
PFB
Scatola di connessione di campo passiva per
interfaccia SD PFB-SD-4M12-SD 103013574
di dispositivi di sicurezza

278
Descrizione Lunghezza Codice N. materiale
[m]
Cavo di collegamento, 5,0 A-K4P-M12P-S-G-5M-BK-2-X-T-4 103013430
connettore femmina 10,0 A-K4P-M12P-S-G-10M-BK-2-X-T-4 103013431
Cavi M12 Power,
Cavo di collegamento, 3,0 V-SK4P-M12P-S-G-3M-BK-2-X-T-4 103013432
4 poli, diritto, codifica T
connettore maschio / 5,0 V-SK4P-M12P-S-G-5M-BK-2-X-T-4 103013433
femmina 7,5 V-SK4P-M12P-S-G-7,5M-BK-2-X-T-4 103013434
Cavo di collegamento, 5,0 A-S4P-M12-S-G-5M-BK-2-X-A-4-69 103013421
connettore maschio 10,0 A-S4P-M12-S-G-10M-BK-2-X-A-4-69 103013422
Cavi M12 SD,
segnali IN e OUT, Cavo di collegamento, 3,0 V-SS4P-M12-S-G-3M-BK-2-X-A-4-69 103013423
4 poli, diritto, codifica A
connettore maschio / 5,0 V-SS4P-M12-S-G-5M-BK-2-X-A-4-69 103013424
maschio 7,5 V-SS4P-M12-S-G-7,5M-BK-2-X-A-4-69 103013425

Cavi M12 IO, Cavo di collegamento, 5,0 A-S8P-M12-S-G-5M-BK-2-X-A-4-69 103013426


8 poli, diritto, codifica A connettore maschio 10,0 A-S8P-M12-S-G-10M-BK-2-X-A-4-69 103013427
0,5 V-SK8P-M12-S-G-0,5M-BK-2-X-A-4-69 101217786
1,0 V-SK8P-M12-S-G-1M-BK-2-X-A-4-69 101217787

Cavo di collegamento, 1,5 V-SK8P-M12-S-G-1,5M-BK-2-X-A-4-69 101217788


Cavi conness. disp. M12
connettore maschio / 2,5 V-SK8P-M12-S-G-2,5M-BK-2-X-A-4-69 101217789
8 poli, diritto, codifica A
femmina 3,5 V-SK8P-M12-S-G-3,5M-BK-2-X-A-4-69 103013428
5,0 V-SK8P-M12-S-G-5M-BK-2-X-A-4-69 101217790
7,5 V-SK8P-M12-S-G-7,5M-BK-2-X-A-4-69 103013429

Descrizione Quantità Codice N. materiale


Adesivi di sigillo
4 ACC-PFB-SFB-SLLAB-4PCS 103013919
per PFB / SFB
Tappi di protezione M12
Altri accessori 10 ACC-PFB-SFB-M12-PCAP-10PCS 103013920
per PFB / SFB
Targhette di identificazione
20 ACC-PFB-SFB-LAB-SN-20PCS 103013921
per PFB / SFB

279
tec.nicum – Servizi per la sicurezza delle macchine e la protezione sul lavoro

tec.nicum è la business unit del Gruppo Schmersal per i servizi nell'ambito della sicurezza delle macchine e degli impianti.
I tecnici specializzati di tec.nicum svolgono per conto dei clienti progetti riguardanti la tecnologia di sicurezza, dalla A alla
Z - dall'analisi dello status quo alla pianificazione e documentazione fino alla consegna chiavi in mano della macchina in
conformità con le normative vigenti.

L'unità tec.nicum offre alle aziende una rete di consulenza globale con Functional Safety Engineer certificati dal TÜV
Rheinland – i servizi dell'organizzazione internazionale tec.nicum sono quindi a disposizione in loco, in modo semplice e
pratico. Gli esperti di tec.nicum conoscono in modo approfondito le direttive, le leggi e le ordinanze regionali o nazionali e
dispongono di un vasto know-how tecnico e di una lunga esperienza nell'esecuzione di progetti in questo campo.

La missione degli esperti di tec.nicum è offrire ai clienti una consulenza


competente, indipendente da prodotti e produttori, su tutte le disposizioni
legislative e supportarli nella progettazione di macchine e aree di lavoro
conformi alla normativa vigente.

In tutti i servizi di consulenza e nelle soluzioni proposte, l'obiettività è


per tec.nicum un elemento di grande rilevanza.

280
academy consulting engineering integration

Seminari Valutazione dei rischi Progettazione tecnica Installazione


e gestione progetti
Formazione Analisi del rischio Modifiche /

Progettazione tecnica
Centro di formazione

personalizzata (HSE) Validazione retrofitting


Consulenza

Formazione Valutazione della Programmazione PLC Manutenzione /

Versione
in-house conformità CE sicurezza delle
CAD e CAE macchine
Conferenze Valutazione di
macchine e Progettazione di
linee di produzione dispositivi e
recinti di
Perizie protezione

ATEX e igiene Test di laboratorio


e misurazioni

Modernizzazione
di macchine e impianti

L'offerta di tec.nicum poggia su quattro pilastri: trasferimento di conoscenze nell'area academy, servizi di consulenza nell'area consulting,
sviluppo di soluzioni di sicurezza nell'area engineering e implementazione nella pratica nell'area integration.

Il quartiere generale dell'unità tec.nicum, attiva in tutto il mondo, è a Wuppertal, in Germania.

Contatto:

K.A. Schmersal GmbH & Co. KG


Möddinghofe 30
42279 Wuppertal
Telefon: +49 202 6474-932
Telefax: +49 202 6474-100
E-Mail: info-de@tecnicum.com
www.tecnicum.com

281
Cavi di collegamento
Cavi di collegamento M8 / 3 poli

Descrizione Lunghezza Codice N. parti


Cavo di collegamento con connettore femmina 2,0 m A-K3P-M8-R-G-2M-BK-2-X-X-4-69 103011093
Cavo di collegamento con connettore femmina 2,0 m A-K3P-M8-S-G-2M-BK-2-X-X-4-69 103011091
Cavo di collegamento con connettore femmina 2,5 m A-K3P-M8-R-G-2,5M-GY-1-X-X-4 103011095
Cavo di collegamento con connettore femmina 5,0 m A-K3P-M8-S-G-5M-BK-2-X-X-4-69 103011092
Cavo di collegamento con connettore femmina 2,0 m A-K3P-M8-S-W-2M-GY-1-2LP-X-4 103011096

Cavi di collegamento M8 / 4 poli

Descrizione Lunghezza Codice N. parti


Cavo di collegamento con connettore femmina 2,0 m A-K4P-M8-R-G-2M-GY-1-X-X-4 103011341
Cavo di collegamento con connettore femmina 5,0 m A-K4P-M8-R-G-5M-GY-1-X-X-4 103011342
Cavo di collegamento con connettore femmina 10,0 m A-K4P-M8-R-G-10M-GY-1-X-X-4 103011343
Cavo di collegamento con connettore femmina 2,0 m A-K4P-M8-R-W-2M-GY-1-X-X-4 103011344
Cavo di collegamento con connettore femmina 5,0 m A-K4P-M8-R-W-5M-GY-1-X-X-4 103011345
Cavo di collegamento con connettore femmina 10,0 m A-K4P-M8-R-W-10M-GY-1-X-X-4 103011346
Cavo di collegamento con connettore femmina 2,0 m A-K4P-M8-S-G-2M-BK-2-X-X-1 101209946
Cavo di collegamento con connettore femmina 2,0 m A-K4P-M8-S-G-2M-BK-2-X-X-4-69 103011340
Cavo di collegamento con connettore femmina 5,0 m A-K4P-M8-S-G-5M-BK-2-X-X-1 101209942
Cavo di collegamento con connettore femmina 5,0 m A-K4P-M8-S-G-5M-BK-2-X-X-2 103007356
Cavo di collegamento con connettore femmina 10,0 m A-K4P-M8-S-G-10M-BK-2-X-X-2 103007357
Cavo di collegamento con connettore femmina 10,0 m A-K4P-M8-S-G-10M-GY-1-X-X-4 103011347
Cavo di collegamento con connettore femmina 2,0 m A-K4P-M8-S-W-2M-GY-1-X-X-4 103011348
Cavo di collegamento con connettore femmina 5,0 m A-K4P-M8-S-W-5M-GY-1-X-X-4 103011349
Cavo di collegamento con connettore femmina 10,0 m A-K4P-M8-S-W-10M-BK-1-X-X-1 101209997
Cavo di collegamento con connettore femmina 10,0 m A-K4P-M8-S-W-10M-GY-1-X-X-4 103011350

Cavi di collegamento M8 / 8 poli

Descrizione Lunghezza Codice N. parti


Cavo di collegamento con connettore femmina 2,0 m A-K8P-M8-S-G-2M-BK-2-X-A-4 103003638
Cavo di collegamento con connettore femmina 5,0 m A-K8P-M8-S-G-5M-BK-2-X-A-4 103003639
Cavo di collegamento con connettore femmina 10,0 m A-K8P-M8-S-G-10M-BK-2-X-A-4 103003640
Cavo di collegamento con connettore femmina 15,0 m A-K8P-M8-S-G-15M-BK-2-X-A-4 103009042
Cavo di collegamento con connettore femmina 2,0 m A-K8P-M8-S-W-2M-BK-2-X-A-4 103003641
Cavo di collegamento con connettore femmina 5,0 m A-K8P-M8-S-W-5M-BK-2-X-A-4 103003642
Cavo di collegamento con connettore femmina 10,0 m A-K8P-M8-S-W-10M-BK-2-X-A-4 103003643

282
Cavi di collegamento
Cavi di collegamento M12 / 3 poli

Descrizione Lunghezza Codice N. parti


Cavo di collegamento con connettore femmina 2,0 m A-K3P-M12-S-G-2M-GY-1-X-A-4 103010722
Cavo di collegamento con connettore femmina 2,0 m A-K3P-M12-S-W-2M-GY-1-2LP-A-4 103010718
Cavo di collegament