Sei sulla pagina 1di 9

ALL’ATTENZIONE DEL SIG.

SINDACO
COMUNE DI BERNAREGGIO

Bernareggio, venerdì 1 aprile 2011

OGGETTO: EMENDAMENTO n. 1 ALLA PROPOSTA DI APPROVAZIONE DEL BILANCIO DI PREVISIONE PER


L’ESERCIZIO TRIENNIO 2011-2013.

Egregio sig. Sindaco,

Il sottoscritto Consigliere Andrea Esposito – ai sensi dell’art. 32 del Regolamento per il funzionamento del
Consiglio Comunale e dell’art. 23 del Regolamento di Contabilità,

Premesso che:
- dai prospetti allegati al Bilancio di previsione 2011, si evidenzia una differenza di 33.719,00 euro tra le
entrate correnti e le spese correnti, al netto della quota di capitale per ammortamento mutui;
- con tale cifra si prevede di finanziare alcune spese di investimento;

Riteniamo che:
- sia importante finanziare con parte di questa cifra alcuni servizi per la nostra Comunità;
- si possano finanziare le stesse spese di investimento, riducendo altre spese di investimento che,
verosimilmente, non si riuscirà ad effettuare quest’anno;
- se dovessero esserci necessità di spese di investimento aggiuntive nell’anno in corso, si possa ricorrere
all’avanzo di amministrazione che a breve verrà certificato mediante Rendiconto e che verosimilmente
non sarà di esigua entità;
- Spazio Giovani necessiti delle medesime risorse previste per lo scorso anno sui materiali di consumo,
a cui vincoliamo tale emendamento;

Tutto ciò premesso,


chiede che il Consiglio comunale Deliberi di emendare il bilancio di previsione 2011-2013 come da
variazione qui di seguito declinata.

2011

Codice Descrizione capitolo Attuale Variazione Totale


Acquisizione di beni mobili,
2050105 macchine ed attrezzature 203.500,00 - 2.000,00 201.500,00
tecnico/scientifiche
Acquisto di materie prime e/o beni
1100402 9.000,00 + 2.000,00 11.000,00
di consumo – assistenza sociale
TOTALE VARIAZIONE USCITE 0,00

Grazie.

Firmato:

Andrea Esposito

1
ALL’ATTENZIONE DEL SIG. SINDACO
COMUNE DI BERNAREGGIO

Bernareggio, venerdì 1 aprile 2011

OGGETTO: EMENDAMENTO n. 2 ALLA PROPOSTA DI APPROVAZIONE DEL BILANCIO DI PREVISIONE PER


L’ESERCIZIO TRIENNIO 2011-2013.

Egregio sig. Sindaco,

Il sottoscritto Consigliere Andrea Esposito – ai sensi dell’art. 32 del Regolamento per il funzionamento del
Consiglio Comunale e dell’art. 23 del Regolamento di Contabilità,

Premesso che:
1. dai prospetti allegati al Bilancio di previsione 2011, si evidenzia una differenza di 33.719,00 euro tra
le entrate correnti e le spese correnti, al netto della quota di capitale per ammortamento mutui;
2. con tale cifra si prevede di finanziare alcune spese di investimento;

Riteniamo che:
1. sia importante finanziare con parte di questa cifra alcune voci di spese correnti a beneficio di servizi
per la nostra Comunità;
2. si possano finanziare le stesse spese di investimento, riducendo altre spese di investimento che,
verosimilmente, non si riuscirà ad effettuare quest’anno;
3. se dovessero esserci necessità di spese di investimento aggiuntive nell’anno in corso, si possa
ricorrere all’avanzo di amministrazione che a breve verrà certificato mediante Rendiconto e che
verosimilmente non sarà di esigua entità;
4. sia necessario integrare le risorse a favore delle Associazioni iscritte all’Albo comunale previa
presentazione di progetti specifici e finalizzati alla promozione della realtà locale e/o alla
ricorrenza del 150° anniversario dell’Unità d’Italia e/o alla ricorrenza dell’anno europeo del
volontariato;

Tutto ciò premesso,


chiede che il Consiglio comunale Deliberi di emendare il bilancio di previsione 2011-2013 come da
variazione qui di seguito declinata.

2011

Codice Descrizione capitolo Attuale Variazione Totale


Acquisizione di beni mobili,
2050105 macchine ed attrezzature 203.500,00 - 10.000,00 193.500,00
tecnico/scientifiche
1050205 Trasferimenti 22.325,00 + 10.000,00 32.325,00
TOTALE VARIAZIONE USCITE 0,00

Grazie.

Firmato:

1
ALL’ATTENZIONE DEL SIG. SINDACO
COMUNE DI BERNAREGGIO

Bernareggio, venerdì 1 aprile 2011

OGGETTO: EMENDAMENTO n. 3 ALLA PROPOSTA DI APPROVAZIONE DEL BILANCIO DI PREVISIONE PER


L’ESERCIZIO TRIENNIO 2011-2013.

Egregio sig. Sindaco,

Il sottoscritto Consigliere Andrea Esposito – ai sensi dell’art. 32 del Regolamento per il funzionamento del
Consiglio Comunale e dell’art. 23 del Regolamento di Contabilità,

Premesso che:
1. dai prospetti allegati al Bilancio di previsione 2011, si evidenzia una differenza di 33.719,00 euro tra
le entrate correnti e le spese correnti, al netto della quota di capitale per ammortamento mutui;
2. con tale cifra si prevede di finanziare alcune spese di investimento;

Riteniamo che:
1. sia importante finanziare con parte di questa cifra alcune voci di spese correnti a beneficio di servizi
per la nostra Comunità;
2. si possano finanziare le stesse spese di investimento, riducendo altre spese di investimento che,
verosimilmente, non si riuscirà ad effettuare quest’anno;
3. se dovessero esserci necessità di spese di investimento aggiuntive nell’anno in corso, si possa
ricorrere all’avanzo di amministrazione che a breve verrà certificato mediante Rendiconto e che
verosimilmente non sarà di esigua entità;
4. sia necessario integrare le risorse a favore delle scuole per la promozione di progetti specifici;

Tutto ciò premesso,


chiede che il Consiglio comunale Deliberi di emendare il bilancio di previsione 2011-2013 come da
variazione qui di seguito declinata.

2011

Codice Descrizione capitolo Attuale Variazione Totale


Acquisizione di beni mobili,
2050105 macchine ed attrezzature 203.500,00 - 20.000,00 183.500,00
tecnico/scientifiche
1040505 Trasferimenti 186.800,00 + 20.000,00 206.800,00
TOTALE VARIAZIONE USCITE 0,00

Grazie.

Firmato:

Andrea Esposito

1
ALL’ATTENZIONE DEL SIG. SINDACO
COMUNE DI BERNAREGGIO

Bernareggio, venerdì 1 aprile 2011

OGGETTO: EMENDAMENTO n. 4 ALLA PROPOSTA DI APPROVAZIONE DEL BILANCIO DI PREVISIONE PER


L’ESERCIZIO TRIENNIO 2011-2013.

Egregio sig. Sindaco,

Il sottoscritto Consigliere Andrea Esposito – ai sensi dell’art. 32 del Regolamento per il funzionamento del
Consiglio Comunale e dell’art. 23 del Regolamento di Contabilità,

Premesso che:
1. dai prospetti allegati al Bilancio di previsione 2011, si evidenzia una differenza di 33.719,00 euro tra
le entrate correnti e le spese correnti, al netto della quota di capitale per ammortamento mutui;
2. con tale cifra si prevede di finanziare alcune spese di investimento;

Riteniamo che:
1. sia importante finanziare con parte di questa cifra alcune voci di spese correnti a beneficio di servizi
per la nostra Comunità;
2. si possano finanziare le stesse spese di investimento, riducendo altre spese di investimento che,
verosimilmente, non si riuscirà ad effettuare quest’anno;
3. se dovessero esserci necessità di spese di investimento aggiuntive nell’anno in corso, si possa
ricorrere all’avanzo di amministrazione che a breve verrà certificato mediante Rendiconto e che
verosimilmente non sarà di esigua entità;
4. sia necessario integrare le risorse a favore della Cooperativa “Millemani” al fine di garantire al
meglio il servizio svolto, ripensando, per l’anno in corso, la convenzione già stipulata e inserendo
tali risorse aggiuntive.

Tutto ciò premesso,


chiede che il Consiglio comunale Deliberi di emendare il bilancio di previsione 2011-2013 come da
variazione qui di seguito declinata.

2011

Codice Descrizione capitolo Attuale Variazione Totale


1100405 Trasferimenti 230.500,00 + 3.000,00 233.500,00
Acquisizione di beni mobili,
2050105 macchine ed attrezzature 203.500,00 - 3.000,00 200.500,00
tecnico/scientifiche
TOTALE VARIAZIONE USCITE 0,00

Grazie.

Firmato:

Andrea Esposito
1
ALL’ATTENZIONE DEL SIG. SINDACO
COMUNE DI BERNAREGGIO

Bernareggio, venerdì 1 aprile 2011

OGGETTO: EMENDAMENTO n. 5 ALLA PROPOSTA DI APPROVAZIONE DEL BILANCIO DI PREVISIONE PER


L’ESERCIZIO TRIENNIO 2011-2013.

Egregio sig. Sindaco,

Il sottoscritto Consigliere Andrea Esposito – ai sensi dell’art. 32 del Regolamento per il funzionamento del
Consiglio Comunale e dell’art. 23 del Regolamento di Contabilità,

Premesso che:
1. dai prospetti allegati al Bilancio di previsione 2011, si evidenzia una differenza di 33.719,00 euro tra
le entrate correnti e le spese correnti, al netto della quota di capitale per ammortamento mutui;
2. con tale cifra si prevede di finanziare alcune spese di investimento;

Riteniamo che:
1. sia importante finanziare con parte di questa cifra alcune voci di spese correnti a beneficio di servizi
per la nostra Comunità;
2. si possano finanziare le stesse spese di investimento, riducendo altre spese di investimento che,
verosimilmente, non si riuscirà ad effettuare quest’anno;
3. se dovessero esserci necessità di spese di investimento aggiuntive nell’anno in corso, si possa
ricorrere all’avanzo di amministrazione che a breve verrà certificato mediante Rendiconto e che
verosimilmente non sarà di esigua entità;
4. sia necessario integrare le risorse a favore di Offerta Sociale al fine di ottenere un aumento di ore
degli educatori di Spazio Giovani.

Tutto ciò premesso,


chiede che il Consiglio comunale Deliberi di emendare il bilancio di previsione 2011-2013 come da
variazione qui di seguito declinata.

2011

Codice Descrizione capitolo Attuale Variazione Totale

+ 10.000,00

Acquisizione di beni mobili,


2050105 macchine ed attrezzature 203.500,00 - 10.000,00 193.500,00
tecnico/scientifiche
TOTALE VARIAZIONE USCITE 0,00

Grazie.

Firmato:

Andrea Esposito

1
Bernareggio, giovedì 31 marzo 2011

AL SINDACO
AL SEGRETERIO COMUNALE
COMUNE DI BERNAREGGIO

OGGETTO: RICHIESTA CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE

Egregio sig. Sindaco, Egregio Segretario comunale,


ai sensi degli articoli 39 comma 2, 43 comma 1 del d.lgs. 267/00, testo unico delle leggi
sull’ordinamento degli enti locali, i consiglieri comunali del gruppo “Con Bernareggio – una
Comunità che guarda al futuro” chiedono la convocazione del Consiglio Comunale iscrivendo
all’ordine del giorno il seguente punto:

INTEGRAZIONE FONDO PER LAVORATORI COLPITI DALLA CRISI ECONOMICA

A questo proposito si allega bozza dello schema di deliberazione e si chiede supporto tecnico agli
uffici competenti così come previsto dall’art. 30 del regolamento per il funzionamento del Consiglio
Comunale e delle commissioni consiliari.

Firmato:

Paola Brambilla

Martino Dossi

Andrea Esposito

Daniele Zangheri

1
INTEGRAZIONE FONDO PER LAVORATORI COLPITI DALLA CRISI
Oggetto:
ECONOMICA

Testo Proposta:

Premesso che:

- Lo scorso anno è stato previsto un fondo per i residenti colpiti dalla crisi economica, finanziato
con l’avanzo di amministrazione, a cui è seguito un bando di assegnazione;

- Le conseguenze della crisi incombono tutt’ora su molte famiglie;

- L’avanzo di amministrazione 2010 non è ancora accertato

- L’avanzo di amministrazione accertato è possibile utilizzarlo ai sensi dell’art 187 del TUEL

Con voti favorevoli n. , astenuti n. ( ), resi nelle forme di legge, essendo n. i consiglieri
presenti e votanti n.

IL CONSIGLIO COMUNALE
IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA A:

a. Prevedere, una volta accertato l’avanzo di amministrazione 2010, di assegnarne una quota
per un nuovo e distinto contributo a favore di lavoratori residenti colpiti dalla crisi
economica.

Per tutti gli interventi in forma integrale di cui al presente verbale si rinvia al cd audio della seduta
odierna depositato agli atti.

PARERI ALLEGATI ALLA DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE IN DATA


_____________ N.

PARERE DI REGOLARITA' TECNICA

2
Bernareggio, giovedì 31 marzo 2011

AL SINDACO
AL SEGRETERIO COMUNALE
COMUNE DI BERNAREGGIO

OGGETTO: RICHIESTA CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE

Egregio sig. Sindaco, Egregio Segretario comunale,


ai sensi degli articoli 39 comma 2, 43 comma 1 del d.lgs. 267/00, testo unico delle leggi
sull’ordinamento degli enti locali, i consiglieri comunali del gruppo “Con Bernareggio – una
comunità che guarda al futuro” chiedono la convocazione del Consiglio Comunale iscrivendo
all’ordine del giorno il seguente punto:

RECUPERO RISORSE PER EVITARE L’AUMENTO DELLE TASSE E ADERIRE AD UN


PARCO

A questo proposito si allega bozza dello schema di deliberazione e si chiede supporto tecnico agli
uffici competenti così come previsto dall’art. 30 del regolamento per il funzionamento del Consiglio
Comunale e delle commissioni consiliari.

Firmato:

Paola Brambilla

Martino Dossi

Andrea Esposito

Daniele Zangheri

1
RECUPERO RISORSE PER EVITARE L’AUMENTO DELLE TASSE E
Oggetto :
ADERIRE AD UN PARCO

Testo Proposta:

Premesso che:

- Nella relazione previsionale e programmatica allegata al bilancio pluriennale 2011/2013 si


prevede un aumento dell’addizionale Ire dallo 0,2% allo 0,35% dal 2012;
- Le conseguenze della crisi incombono tutt’ora su molte famiglie;
- Sarebbe possibile evitare l’aumento dell’addizionale comunale risparmiando spesa corrente
grazie all’estinzione mutui;
- L’avanzo di amministrazione 2010 non è ancora accertato;
- L’avanzo di amministrazione accertato è possibile utilizzarlo ai sensi dell’art 187 del TUEL;
- Il contratto di concessione relativo al servizio pubblico di distribuzione del gas naturale scadrà il
31/12/2012 come da delibera del Consiglio Comunale n. 16 del 22/04/2009;
- Nel bilancio pluriennale 2011/2013 è prevista una entrata costante per gli anni 2012 e 2013
relativa al canone annuo complessivo riconosciuto all’Ente;
- La stipulazione di un nuovo contratto garantirebbe un aumento del canone annuo complessivo
riconosciuto all’Ente;

Con voti favorevoli n. , astenuti n. ( ), resi nelle forme di legge, essendo n. i consiglieri
presenti e votanti n.

IL CONSIGLIO COMUNALE
IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA A:

a. Prevedere, una volta accertato l’avanzo di amministrazione 2010, un nuovo piano di estinzione
mutui;

b. Attivarsi per promuovere un nuovo bando di affidamento del servizio pubblico locale di
distribuzione del gas metano alle migliori condizioni per la nostra Comunità;

c. Eliminare l’aumento dell’addizione Ire già dal 2012;

d. Prevedere l’adesione ad un Parco.

Per tutti gli interventi in forma integrale di cui al presente verbale si rinvia al cd audio della seduta
odierna depositato agli atti.

PARERI ALLEGATI ALLA DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE IN DATA


_____________ N.

PARERE DI REGOLARITA' TECNICA


2