Sei sulla pagina 1di 1

IL RETTORE

VISTO lo Statuto dell’Università degli Studi di Messina, emanato con D.R. n. 1244 del 14 maggio 2012, pubblicato
nella G.U. – Serie Generale – n. 116 del 19 maggio 2012, successivamente modificato con D.R. n. 3429 del 30 dicembre
2014, pubblicato nella G.U. – Serie Generale – n. 8 del 12 gennaio 2015;

VISTE le deliberazioni assunte dal Senato Accademico [Rep. n. 142/2021, Prot n. 59098 del 05/05/2021] e dal Consiglio di
Amministrazione [Rep. n. 176/2021, Prot n. 59284 del 05/05/2021] che, nelle rispettive sedute del 30 aprile 2021, hanno
espresso parere favorevole ed approvato il Potenziale formativo dei Corsi di Studio con programmazione nazionale degli
accessi, A.A. 2021/2022;

VISTO il decreto ministeriale del 25 giugno 2021, n. 730 che ha stabilito Modalità e contenuti delle prove di ammissione ai
corsi di laurea e laurea magistrale a ciclo unico in lingua italiana ad accesso programmato a livello nazionale a.a. 2021/2022;

VISTO il decreto ministeriale del 25 giugno 2021, n. 733, recante la “Definizione dei posti destinati ai candidati dei paesi non
UE residenti all’estero per l’accesso al corso di laurea e al corso di laurea magistrale a ciclo unico in odontoiatria e protesi
dentaria, medicina veterinaria, sc. formazione primaria e professioni sanitarie per l’anno accademico 2021/2022”;

VISTO il decreto rettorale Rep. n. 1463 Prot. n. 86859 del 07/07/2021 con il quale è stato pubblicato il Bando per
l’ammissione ai Corsi di laurea triennale delle Professioni Sanitarie A.A. 2021/2022;
VISTO l’Avviso di modifica delle date per le prove di ammissione ai corsi di laurea delle professioni sanitarie e al corso di
laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria a.a. 2021/2022, pubblicato in data 13 luglio 2021 sul sito
del MUR nel quale viene differita la data delle prove per l’ammissione ai corsi di laurea triennale delle professioni sanitarie
ad accesso programmato nazionale a. a. 2021-22, a rettifica dell’Avviso del 25 febbraio 2021, dal 7 settembre al 14 settembre
2021;
CONSIDERATO che il Ministro dell'università e della ricerca, nelle more dell’adozione della delibera di accordo della
Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato e le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, circa la
rilevazione relativa al fabbisogno professionale per il Servizio sanitario nazionale di laureati medici chirurghi, odontoiatri,
veterinari e in professioni sanitarie per l'anno accademico 2021/2022, ha pubblicato in data 13 luglio 2021 il decreto
ministeriale n. 794 recante la definizione provvisoria dei posti disponibili destinati ai candidati dei Paesi UE e non UE
residenti in Italia per i corsi di laurea triennale in professioni sanitarie a.a. 2021/2022;

RITENUTO necessario modificare e integrare il Bando per l’ammissione ai Corsi di laurea triennale delle Professioni
Sanitarie A.A. 2021/2022, limitatamente alle parti incise dagli interventi ministeriali;

DECRETA
Art. 1
La data di svolgimento delle prove per l’ammissione ai corsi di laurea triennale delle professioni sanitarie ad accesso
programmato nazionale a. a. 2021-22, prevista all’Art. 7 del Bando, è differita al 14 settembre 2021.
Art. 2
Per l’anno accademico 2021/2022, i posti disponibili per ciascun corso di studio triennale delle professioni sanitarie
destinati ai candidati dei Paesi UE e non UE residenti in Italia individuati ai sensi all’art. 39, comma 5, del Decreto
Legislativo 25 luglio 1998, n.286 - definiti in via provvisoria dal Ministero dell'università e della ricerca - sono riepilogati
nell'unito prospetto che costituisce parte integrante del presente decreto e che riassume altresì i posti riservati ai candidati non-
UE residenti all’estero, già indicati nell’Art. 2 del Bando.

Il Rettore
Prof. Salvatore Cuzzocrea
Firmato digitalmente da: Salvatore Cuzzocrea
Data: 16/07/2021 10:37:43