Sei sulla pagina 1di 39

UNEP

GLOBAL ENVIRONMENTAL OUTLOOK


GEO-6
SUMMARY FOR POLICYMAKERS
***
RIASSUNTO PER I DECISORI POLITICI

TRADUZIONE IN ITALIANO PREPARATA DA ISPRA

A cura di:

Valentina Rastelli e Lorenzo Ciccarese

Dipartimento per il monitoraggio e la tutela dell’ambiente e per la conservazione della biodiversità - Area
per la conservazione e gestione della flora, della vegetazione, degli habitat e degli ecosistemi e dei suoli e
per l’uso sostenibile delle risorse agro-forestali

Anna Luise

Direzione Generale - Struttura di missione per la definizione delle tematiche globali nell’ambito
dell’Agenda 2030

NdR: Nel testo tra parentesi { } sono riportati i riferimenti a capitoli, sezioni, paragrafi della versione
completa del GEO-6, scaricabile al sito https://www.unenvironment.org/resources/global-environment-
outlook-6
Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook
2
Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook
3
Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook
4
1. Che cos’è il Global Environment Outlook

Il Global Environment Outlook (GEO) è il risultato particolare dai modelli di produzione e consumo
di un processo consultivo e partecipativo per la non sostenibili nella maggior parte dei paesi e dai
realizzazione di una valutazione indipendente cambiamenti climatici. Il GEO-6 trae la conclusione
dello stato dell’ambiente, dell’efficacia delle che le attività umane non sostenibili hanno
risposte politiche per affrontare le sfide ambientali degradato gli ecosistemi della Terra a scala
e dei possibili percorsi per raggiungere svariati globale, mettendo in pericolo le fondamenta
obiettivi ambientali concordati a livello ecologiche della società. {Capitoli da 4 a 9}
internazionale. Il GEO consiste in una serie di studi
che forniscono ai Governi e agli altri stakeholders È necessaria un’azione urgente e di portata senza
informazioni utili per il processo decisionale in precedenti per arrestare e invertire questa
campo ambientale. {1.1} situazione, proteggendo in tal modo la salute
umana e ambientale e mantenendo a livello
Il Sesto Global Environment Outlook (GEO-6), globale l’integrità attuale e futura degli ecosistemi.
all’interno del tema “pianeta sano, persone sane” Le azioni chiave comprendono: la riduzione del
(“Healthy Planet, Healthy People”), mira a fornire degrado del territorio e del suolo, della perdita di
una fonte solida e basata sulle evidenze biodiversità e dell’inquinamento dell’atmosfera,
scientifiche per aiutare i decisori politici e la del suolo e delle acque; il miglioramento della
società tutta a realizzare la componente gestione idrica e della gestione delle risorse
ambientale dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo ambientali; la mitigazione e l’adattamento ai
Sostenibile e gli obiettivi ambientali concordati a cambiamenti climatici; l’uso efficiente delle
livello internazionale, e ad attuare gli accordi risorse; la spinta verso la decarbonizzazione, il
ambientali multilaterali. Tutto ciò viene fatto disaccoppiamento e la detossificazione, nonché la
valutando le informazioni e i dati scientifici più prevenzione e la gestione di rischi legati ai disastri.
recenti, analizzando le politiche ambientali attuali Tutto ciò richiede politiche più ambiziose ed
e passate e identificando le opzioni future per efficaci, tra cui il consumo e la produzione
raggiungere uno sviluppo sostenibile entro il 2050. sostenibili, una maggiore efficienza nell’uso e una
{1.1} migliore gestione delle risorse, la gestione
integrata degli ecosistemi, la prevenzione e la
A partire dalla pubblicazione della prima edizione gestione integrata dei rifiuti. {Capitolo 22}1.
del GEO, nel 1997, sono stati registrati molti
esempi di miglioramento dell’ambiente, in L’integrazione delle considerazioni ambientali
particolare nelle situazioni in cui i problemi erano nelle decisioni sociali ed economiche a tutti i livelli
ben identificati, gestibili, e laddove soluzioni è di vitale importanza. In linea con gli Obiettivi per
normative e tecnologiche erano prontamente lo Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development
disponibili. In questo ambito, molto di più avrebbe
potuto essere ottenuto attraverso un’attuazione 1 Questa sintesi per i decisori politici utilizza alcune espressioni di
più efficace delle politiche esistenti. {Capitoli da 12 ‘confidenza’, nel senso statistico, per fornire migliori informazioni ai decisori
politici sulla misura dell’evidenza scientifica per un argomento specifico e il
a 17} livello di accordo sulla stessa evidenza. Le dichiarazioni di confidenza
qualitative utilizzate includono: “ben consolidato” (molta evidenza e elevato
accordo), “irrisolto” (molta evidenza ma scarso accordo), “consolidato ma
Eppure, le condizioni generali dell’ambiente a incompleto” (evidenza limitata ma buon accordo) e “inconcludente”
scala globale hanno continuato a deteriorarsi fin (limitata o nessuna evidenza e poco accordo). Inoltre, le dichiarazioni di
confidenza più elevate vengono a volte ulteriormente perfezionate come
dalla prima edizione del GEO, nonostante gli sforzi segue: “molto ben consolidato” (base di evidenza molto completa e scarso
in tutti i paesi e le aree geografiche in termini di disaccordo) o “praticamente certo” (base di evidenza molto solida che copre
più scale temporali e spaziali e quasi nessun disaccordo). Sono inoltre
politiche ambientali. Questi sforzi vengono utilizzate alcune espressioni che forniscono dichiarazioni di confidenza
ostacolati da una vasta gamma di fattori, in quantitative. Queste includono: “probabile” (maggiore del 66 % di
probabilità) e “molto probabile” (maggiore del 90 % di probabilità).

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


5
Goals, SDGs), il GEO-6 dimostra che le questioni condizioni appropriate o favorevoli che possono
ambientali sono affrontate meglio se affrontate supportare il processo decisionale verso il
contemporaneamente alle questioni economiche raggiungimento di tali Obiettivi.
e sociali correlate, tenendo conto delle sinergie e
delle interrelazioni tra obiettivi e traguardi diversi,
insieme alla presa in considerazione delle
dimensioni di equità e di genere. La governance
può essere migliorata a livello locale, nazionale,
regionale e globale, tenendo anche in
considerazione un ampio coordinamento tra le
aree politiche. Sono necessarie politiche
ambientali più ambiziose e applicate
efficacemente, ma da sole non sono sufficienti a
raggiungere gli obiettivi per lo sviluppo sostenibile.
Allo stesso tempo, per garantire fonti di
finanziamento sostenibili per lo sviluppo
sostenibile e allineare i flussi finanziari con le
priorità ambientali, è necessario rafforzare le
capacità e tenere conto delle informazioni
scientifiche per la gestione dell’ambiente. Il forte
impegno di tutti gli stakeholders, le partnership e
la cooperazione internazionale faciliterebbero
enormemente il raggiungimento degli obiettivi
ambientali. {Capitoli 22, 23, 24}

Il GEO-6 mostra che un ambiente sano è il


presupposto migliore per la prosperità economica,
la salute umana e il benessere. Come illustrato
nella figura SPM.1, i comportamenti umani hanno
avuto molti impatti su biodiversità, atmosfera,
oceani, acqua, territorio e suolo, i quali hanno
condotto a un degrado ambientale, in alcuni casi
grave in altri irreversibile, e hanno avuto un
impatto negativo sulla salute umana.
L’inquinamento atmosferico ha avuto l’impatto
negativo più grave, seguito dal degrado di acqua,
biodiversità, oceani e territorio e suolo. È quindi
importante che le opportunità di prosperità e
benessere che mantengono o ripristinano
l’integrità degli ecosistemi vengano ottenute
attraverso percorsi di sviluppo sostenibile condivisi
e perseguiti a livello globale. {24.4}

Le sezioni seguenti evidenziano i principali


determinanti globali del cambiamento ambientale,
le condizioni dell’ambiente, la portata e l’efficacia
delle risposte politiche, i potenziali percorsi per
raggiungere gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile
in un mondo sempre più complesso, e le esigenze
di dati e informazioni e le circostanze e le

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


6
Figura SPM.1. Relazioni tra salute del pianeta e salute umana

Fonte: Diagramma integrativo degli autori.


Nota: La figura mostra il grado di impatto delle attività umane sulla salute del pianeta (che va da buona salute a danno
irreversibile) e l’impatto della salute del pianeta sulla salute umana (che va da danno basso a danno elevato). Alcuni impatti
sull’ambiente e sulla salute possono essere risanati nel breve o nel lungo termine, mentre l’impatto ambientale “irreversibile”
può essere risanato solo a molto lungo termine, oppure non risanato affatto.

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


7
2. Cosa sta accadendo al nostro ambiente e come abbiamo risposto

2.1 I determinanti dei cambiamenti ambientali, diventate i principali motori dello sviluppo
macro-tendenze e sfide per la governance economico in tutto il mondo (ben consolidato).
Sempre più persone, specialmente nei paesi con
Le dinamiche o le tendenze della popolazione economie emergenti e in via di sviluppo, vivono in
umana, in particolare la pressione demografica e città e si prevede che la popolazione urbana a
lo sviluppo economico, sono state riconosciute per livello mondiale aumenti fino al 66 % entro il 2050
molti decenni come i principali determinanti dei (ben consolidato). Circa il 90 % della crescita delle
cambiamenti ambientali (ben consolidato). Più città si verificherà in Africa e in Asia. L’Africa è
recentemente, a queste si sono aggiunte la rapida l’area geografica che più rapidamente si sta
urbanizzazione e l’accelerazione dell’innovazione urbanizzando ed è anche la regione che secondo le
tecnologica. Vi sono ampie disparità a livello previsioni sperimenterà la più alta crescita della
globale nei modelli di consumo e di produzione popolazione (ben consolidato). Circa il 30 % degli
che si celano dietro questi determinanti. {2.1.1, abitanti delle città in tutto il mondo non ha
2.2} accesso ai servizi di base o a forme di protezione
sociale, e le donne povere nei quartieri urbani a
Questi determinanti sono anche fortemente basso reddito sono particolarmente vulnerabili.
intrecciati tra loro, complessi, ampiamente e non {2.4, 2.4.3}
uniformemente diffusi in tutto il mondo (ben
consolidato). Si tratta di macro-tendenze che si Quasi tutte le città costiere di qualsiasi dimensione
sviluppano a velocità tale che le risposte da parte e i piccoli stati insulari in via di sviluppo sono
delle strutture consolidate di governance a tutti i sempre più vulnerabili all’innalzamento del livello
livelli - urbano e rurale, locale, nazionale, del mare, ad alluvioni e mareggiate causate dai
regionale, globale e sovranazionale - sono state cambiamenti climatici e da eventi meteorologici
finora insufficienti a tenerne il passo. {2.1.1} estremi (consolidato ma incompleto). In generale,
quelle città che nei paesi in via di sviluppo si
La popolazione mondiale nel 2018 è di circa 7,5 stanno urbanizzando più rapidamente si trovano in
miliardi, con proiezioni mediane che stimano quasi una situazione più vulnerabile. Al contrario,
10 miliardi entro il 2050 e quasi 11 miliardi entro il un’urbanizzazione sostenibile può rappresentare
2100 (dati delle Nazioni Unite) (ben consolidato). un’opportunità per aumentare il benessere dei
L’aumento dell’aspettativa di vita e la riduzione cittadini riducendo al contempo il loro impatto
della mortalità infantile e non solo implicano che i ambientale. Gli stili di vita urbani a minore impatto
tassi di crescita della popolazione continueranno a possono essere facilitati migliorando la
rimanere positivi in tutte le aree geografiche, governance, le infrastrutture, i servizi, la
tranne che in Europa e in alcune parti dell’Asia. pianificazione sostenibile dell’uso del territorio e le
L’accesso ineguale all’istruzione e la mancanza di opportunità tecnologiche. Gli investimenti nelle
emancipazione delle donne, nonché la loro aree rurali possono ridurre la spinta migratoria.
mancanza di accesso ai servizi di salute sessuale e {2.4.4, 17.3}
riproduttiva, sono tutti determinanti che
contribuiscono a tassi di natalità elevati. Senza Lo sviluppo economico ha sollevato miliardi di
cambiamenti nei modelli di produzione e persone dalla povertà e ha migliorato l’accesso alla
consumo, la crescita della popolazione continuerà salute e all’istruzione nella maggior parte delle
ad aumentare le pressioni ambientali. {2.3, 2.3.4, regioni del mondo (ben consolidato). Tuttavia,
2.1.1} l’approccio economico “Crescere ora, ripulire più
tardi” (“Grow now, clean up later”), utilizzato in
L’urbanizzazione sta avvenendo a un ritmo senza alcune aree geografiche, non ha tenuto conto dei
precedenti a livello mondiale e le città sono cambiamenti climatici, dell’inquinamento o del

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


8
degrado dei sistemi naturali. Questo approccio ha utilizzo delle risorse possono ottenere un
anche contribuito ad aumentare le disuguaglianze vantaggio competitivo nell’economia globale
all’interno e tra i paesi e alla fine avrà dei costi (consolidato ma incompleto). Politiche ambientali
maggiori. In mancanza di profondi e urgenti ben progettate e tecnologie e prodotti adeguati
cambiamenti nei modelli di consumo e possono spesso essere attuati in tandem a costi
produzione, lo stesso approccio non sarà in grado limitati o nulli per la crescita e la competitività, e
di assicurare in modo sostenibile 10 miliardi di possono ampliare le capacità dei paesi di
persone sane, soddisfatte e produttive nel 2050. sviluppare e diffondere tecnologie innovative.
{2.5.1} Questo potrebbe essere positivo per l’occupazione
e lo sviluppo, riducendo al contempo le emissioni
Per raggiungere gli Obiettivi per lo Sviluppo di gas a effetto serra e, in ultima analisi, facilitando
Sostenibile è necessario il disaccoppiamento del lo sviluppo sostenibile (consolidato ma
degrado ambientale e dell’uso delle risorse dalla incompleto). {2.5.1}
crescita economica e dai modelli associati di
produzione e consumo (ben consolidato). Un I cambiamenti climatici sono una questione
parziale disaccoppiamento tra le pressioni prioritaria che riguarda sia i sistemi umani,
ambientali e la crescita economica può già essere compresa la salute, sia i sistemi naturali - aria,
osservato per alcuni impatti e risorse in alcuni biodiversità, acque dolci, oceani e suolo - e che
paesi. Un ulteriore disaccoppiamento richiede il modifica le complesse interazioni tra tali sistemi
potenziamento delle pratiche sostenibili esistenti e (ben consolidato). Le emissioni storiche e attuali di
trasformazioni più radicali nelle modalità con cui gas serra hanno sottoposto il mondo a un
produciamo, consumiamo e smaltiamo beni e prolungato periodo di cambiamenti climatici (ben
materiali nella società. È probabile che tali consolidato), che sta portando a: riscaldamento
trasformazioni siano più efficaci se sostenute da globale di aria e oceani; innalzamento del livello
traguardi a lungo termine, di vasta portata e del mare; scioglimento dei ghiacciai, del
fondati sulla conoscenza scientifica che forniscano permafrost e del ghiaccio marino artico;
la base oggettiva per indicazioni e azioni future. cambiamenti nei cicli globali del carbonio,
{2.5.1} biogeochimici e delle acque; crisi della sicurezza
alimentare; carenza idrica; eventi meteorologici
La crescita dell’innovazione tecnologica dagli anni più frequenti ed estremi. Concentrazioni
‘90 è stata senza precedenti, globalmente e atmosferiche più elevate di anidride carbonica
storicamente, apportando molti benefici alla vita portano anche all’acidificazione degli oceani e
delle persone, ma avendo anche alcune influenzano la composizione, la struttura e la
conseguenze negative (consolidato ma funzionalità degli ecosistemi. Il tempo stringe per
incompleto). Alcune innovazioni tecnologiche e prevenire gli impatti irreversibili e dannosi dei
sociali possono ridurre le pressioni ambientali cambiamenti climatici. A meno che le emissioni di
associate a consumi e produzione non sostenibili. gas serra non vengano radicalmente ridotte, il
Migliorare l’accesso alle tecnologie ambientali mondo è destinato a superare la soglia di
esistenti che sono adattate alle circostanze temperatura stabilita dall’Accordo di Parigi ai sensi
nazionali potrebbe aiutare i paesi a raggiungere della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui
più rapidamente gli obiettivi ambientali. Cambiamenti Climatici (Paris Agreement UNFCCC).
L’applicazione di approcci precauzionali, secondo Ciò rende i cambiamenti climatici un determinante
quanto previsto dagli accordi internazionali (ove globale di impatto ambientale, sociale, sanitario
applicabile), alle nuove innovazioni tecnologiche ed economico e accresce i rischi a livello sociale.
può ridurre le conseguenze negative non {2.7.3}
intenzionali per la salute umana e degli ecosistemi.
{2.6.2, 2.6.3, 2.6.4} I rischi a livello sociale associati al degrado
ambientale e agli effetti dei cambiamenti climatici
I paesi che danno priorità a pratiche a basse sono generalmente più gravi per le persone in una
emissioni di carbonio ed efficienti in termini di situazione svantaggiata, in particolare donne e

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


9
bambini nei paesi in via di sviluppo (consolidato in 5.000 miliardi di dollari l’anno (consolidato ma
ma incompleto). Molti degli impatti sopra delineati incompleto). L’esposizione all’inquinamento
sono gravi o irreversibili e possono portare alla atmosferico, soprattutto al particolato fine, è più
perdita di mezzi di sussistenza, a un aumento di elevata per i residenti nelle aree urbane in quei
morbilità e mortalità, a un rallentamento paesi caratterizzati da rapide dinamiche di
economico e a un maggiore potenziale di conflitti urbanizzazione (consolidato ma incompleto) e per
violenti, migrazione di massa e diminuzione della circa 3 miliardi di persone che dipendono da
resilienza sociale. Adesso sono urgentemente combustibili come legna, carbone, residui delle
necessarie misure per un adattamento più colture, sterco e kerosene per cucinare, riscaldare
efficace, soprattutto per le popolazioni e le aree e illuminare (ben consolidato). Le persone anziane
geografiche che si trovano in una situazione e i più giovani, i malati e i poveri sono più
vulnerabile. {2.7.3} suscettibili all’impatto dell’inquinamento
atmosferico (ben consolidato). {5.2.4, 5.4.1}
Le crescenti dimensioni, la portata globale e la
rapidità delle trasformazioni in questi A livello globale, i trend di diminuzione delle
determinanti di cambiamenti ambientali pongono emissioni da inquinanti atmosferici locali in alcuni
sfide urgenti per la gestione dei problemi settori e aree geografiche sono stati compensati
ambientali e dei cambiamenti climatici (ben da aumenti più consistenti in altri, tra cui quelli
consolidato). In molti campi, la nostra provenienti da alcuni paesi in rapido sviluppo e da
comprensione scientifica di impatti negativi aree a rapida urbanizzazione (ben consolidato). I
sempre maggiori sta diventando sempre più dati disponibili indicano che le emissioni
diffusa, così come la comprensione che la natura diminuiscono significativamente quando vengono
del cambiamento può talvolta essere irreversibile. introdotte delle normative. {5.2} Gli accordi
Le priorità tematiche affrontate dal GEO-6 sono internazionali hanno avuto successo
state scelte e analizzate tenendo conto di questo nell’affrontare l’inquinamento da specifiche
contesto, e le sintesi per tematica sono state sostanze chimiche. Sia il miglioramento
organizzate per fornire ai decisori politici le più dell’efficienza energetica sia delle tecniche di
importanti e significative acquisizioni scientifiche, controllo dell’inquinamento possono essere
che includono anche i collegamenti ai utilizzati per ottenere emissioni inferiori di
determinanti e alle possibili vie di azione. {2.7.3} inquinanti atmosferici. Poiché i controlli sono stati
messi in atto su centrali elettriche, grandi impianti
2.2 Lo stato dell’ambiente industriali e veicoli, il contributo relativo
proveniente da altre fonti, tra cui l’agricoltura, gli
usi domestici dei combustibili, le attrezzature
2.2.1 Aria
portatili, tra cui quelle usate in edilizia e nelle
costruzioni in genere, gli incendi boschivi o i
Le emissioni generate dall’attività umana camini a fuoco aperto, è cresciuto in importanza
continuano a modificare la composizione (consolidato). L’elettricità generata da risorse non
dell’atmosfera, causando inquinamento rinnovabili e da settori di produzione e consumo
atmosferico, cambiamenti climatici, riduzione basati sui combustibili fossili (“energia”) è il
dell’ozono stratosferico ed esposizione a sostanze settore con più emissioni antropogeniche di SO2 e
chimiche persistenti, bio-accumulanti e tossiche composti organici volatili non-metanici e il
(ben consolidato). {5.3} principale settore di emissione di altri inquinanti
atmosferici, compresi i gas serra.
L’inquinamento atmosferico è il fattore
ambientale che più di altri contribuisce all’impatto Si sono verificati incrementi globali delle emissioni
globale delle malattie sulla popolazione mondiale, antropogeniche di gas serra e degli impatti
essendo responsabile di un numero di decessi climatici, anche se attività di mitigazione hanno
prematuri che varia tra i 6 e i 7 milioni (ben avuto luogo in molte parti del mondo. A livello
consolidato) e a una perdita di benessere stimata globale, la crescita economica e quella

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


10
demografica continuano a essere i determinanti delle emissioni di gas serra e al bilanciamento tra
più importanti degli aumenti delle emissioni di fonti e serbatoi delle emissioni di gas serra
anidride carbonica e altri gas serra derivanti dalla (consolidato ma incompleto). Oltre alla riduzione
combustione di fonti fossili di energia. Le delle emissioni d’anidride carbonica, il principale
concentrazioni atmosferiche di gas serra a vita gas serra di origine antropica, la riduzione delle
lunga continuano ad aumentare, principalmente a emissioni di inquinanti atmosferici a vita breve
causa dell’estrazione di combustibili fossili e del (chiamati anche “forzanti”), soprattutto
loro uso per la produzione di energia elettrica, per particolato, metano, ozono troposferico e
l’industria e per i trasporti, sebbene un contributo idrofluorocarburi, offre opportunità per limitare il
significativo derivi dalla deforestazione e in riscaldamento a breve termine ed è una
generale dal settore dell’uso del territorio, componente fondamentale di un programma
dall’agricoltura e dalla silvicoltura (ben integrato di mitigazione dei cambiamenti climatici
consolidato). L’evidenza degli attuali cambiamenti e di gestione della qualità dell’aria. Tuttavia,
climatici a scala globale è inequivocabile (ben poiché nel lungo termine i gas serra a vita lunga
consolidato). Dal 1880, la temperatura superficiale predominano gli effetti sul clima (gas serra con
media globale è aumentata approssimativamente forzante radiativo) rispetto a quelli a vita breve, è
tra 0,8 gradi Celsius e 1,2 gradi Celsius (molto necessario combinare la riduzione delle emissioni
probabile). Otto dei dieci anni più caldi mai di inquinanti atmosferici a vita breve nel breve
registrati si sono verificati nell’ultimo decennio termine con la mitigazione dei gas serra nel lungo
(praticamente certo). Se le emissioni di gas serra termine (ben consolidato). {4.2.1, 5.3.4} Le
persistono, le temperature medie globali emissioni di altri gas serra, diversi dall’anidride
continueranno ad aumentare al ritmo attuale, carbonica, negli scenari che limitano il
superando il traguardo di temperatura concordato riscaldamento globale a 1,5 gradi Celsius mostrano
con l’Accordo di Parigi tra il 2030 e il 2052 (molto riduzioni profonde simili a quelle negli scenari che
probabile). Questo Accordo ha impegnato i paesi a limitano il riscaldamento a 2 gradi Celsius.2
mantenere l’aumento della temperatura media
globale ben al di sotto di 2 gradi Celsius rispetto ai La capacità dei governi e la volontà politica nel
livelli preindustriali e ad adoperarsi per limitare gestire l’inquinamento atmosferico e i
tale aumento a 1,5 gradi Celsius, riconoscendo che cambiamenti climatici variano in modo
così facendo si ridurrebbero in modo significativo significativo (ben consolidato). Alcune aree
rischi e impatti dei cambiamenti climatici. Gli geografiche dispongono di sistemi ben sviluppati
attuali National Determined Contributions (i di politiche a vari livelli, da nazionale a locale, e di
contributi dichiarati dalle nazioni per la programmi per il loro rispetto e il loro sostegno
mitigazione delle emissioni in atmosfera), previsti (ben consolidato), sebbene i livelli di ambizione in
dagli Accordi di Parigi adottati nel 2015, termini sia di portata che di strumenti politici
rappresentano solo un terzo della mitigazione possano differire. In altre aree geografiche,
necessaria a stabilire un percorso a minor costo possono esistere accordi internazionali o
per rimanere ben al di sotto di 2 gradi Celsius (ben legislazioni nazionali, ma la loro attuazione, le
consolidato). {2.2, 2.7, 4.2.1, 5.2, 5.3.4} Per modalità per rispettarli e sostenerli sono spesso
mantenere buone probabilità di rimanere ben al di influenzate da una capacità istituzionale debole a
sotto di un aumento della temperatura di 2 gradi vari livelli, da nazionale a locale (consolidato ma
Celsius, le emissioni devono diminuire tra il 40 e il incompleto). I futuri sforzi in termini di politiche
70 % a livello globale tra il 2010 e il 2050, fino a possono essere messi in opera basandosi su una
raggiungere emissioni net zero, ossia a un bilancio rinnovata attenzione a tali tematiche nei consessi
nullo tra emissioni in atmosfera e assorbimenti internazionali e su numerosi decenni di esperienza
dall’atmosfera entro il 2070. {2.7.4}
2 United Nations Intergovernmental Panel on Climate Change,
2018:Summary for Policymakers. In: Global warming of l.5°C. An IPCC
Il conseguimento degli obiettivi stabiliti Special Report on the impacts of global warming of 1.5°C above pre-
industrial levels and related global greenhouse gas emission pathways, in
dall’Accordo di Parigi richiede cambiamenti the context of strengthening the global response to the threat of climate
trasformativi che portino a riduzioni profonde change, sustainable development, and efforts to eradicate poverty. World
Meteorological Organization, Geneva.

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


11
su varie strategie di governance in diversi paesi. sono provocate da attività che incidono
Tra il 1998 e il 2010 c’è stato un aumento di negativamente sulla biodiversità (consolidato ma
cinque volte del numero di leggi nazionali sul clima incompleto). Le modifiche al territorio (per
(oltre 1.500 leggi e politiche in tutto il mondo) e al esempio, attraverso l’estrazione e l’uso delle
2012 queste coprivano il 67 per cento di tutte le risorse naturali) possono facilitare l’insorgenza di
leggi emesse (ben consolidato). Alcune malattie nella fauna selvatica, negli animali
municipalità e governi sub-nazionali stanno domestici, nelle piante e nell’essere umano. Si
fungendo da battistrada, con benefici che si stima che le zoonosi rappresentino oltre il 60 %
estendono ad altre realtà all’interno dei loro paesi delle malattie infettive umane. {6.1, 13.1; box 6.1,
(ben consolidato). {5.4, 5.5, 12} 13.1}

2.2.2 Biodiversità La diversità genetica sta diminuendo, minacciando


la sicurezza alimentare e la resilienza degli
È in corso un importante evento di estinzione di ecosistemi, compresi gli agro-ecosistemi (ben
specie, che sta compromettendo l’integrità consolidato). {6.5.1}
biologica della Terra e la sua capacità di soddisfare
i bisogni dell’umanità. Con il termine biodiversità Le popolazioni all’interno delle specie sono in
ci si riferisce alla diversità degli esseri viventi a declino e i tassi di estinzione delle specie sono in
livello di geni, specie ed ecosistemi. La biodiversità aumento. Attualmente, il 42 % degli invertebrati
aiuta a regolare il clima, filtra aria e acqua, terrestri, il 34 % degli invertebrati di acqua dolce e
consente la formazione del suolo e mitiga gli il 25 % degli invertebrati marini sono considerati a
impatti dei disastri naturali. Fornisce inoltre rischio di estinzione. Tra il 1970 e il 2014,
legname, pescato, produzioni vegetali, l’abbondanza delle popolazioni delle specie di
impollinazione, eco-turismo, medicinali e benefici vertebrati è diminuita a livello globale in media del
per la salute fisica e mentale (ben consolidato). 60 % (ben consolidato). È stata documentata una
{6.1, 6.4.2} evidenza scientifica anche di una drastica
diminuzione nell’abbondanza degli impollinatori.
L’ambiente e la salute umana sono strettamente {6.5.2}
interconnessi e molte malattie infettive emergenti

Figura SPM.2. Global Living Planet Index

Fonte: World Wide Fund for Nature and Zoological Society of London (2018).
Nota: La linea centrale (nera) mostra i valori indice, indicando un declino del 60 % tra il 1970 e il 2014, mentre la riga superiore
(azzurra) e quella inferiore (verde) rappresentano i limiti dell’intervallo di confidenza al 95 % della tendenza. Quello
rappresentato in figura è il cambiamento medio nella dimensione della popolazione di 4.005 specie di vertebrati, basato su dati
provenienti da 16.704 serie temporali relative ad habitat terrestri, di acque dolci e marine.

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


12
L’integrità e la funzionalità degli ecosistemi sono in attuazione, continuino a essere non uniformi; i
calo. Dieci habitat terrestri su quattordici hanno Protocolli di Cartagena e Nagoya maturati in
visto una diminuzione della produttività vegetale e ambito CBD forniscono un contesto di governance
poco meno della metà di tutte le ecoregioni più approfondito. Vi è una crescente
terrestri sono classificate in “stato sfavorevole” collaborazione internazionale tra le varie autorità
(ben consolidato). {6.5.3} preposte all’applicazione delle leggi nella lotta al
traffico illegale di specie selvatiche. {Allegato 6-1}
Le specie invasive native e non native minacciano
ecosistemi, habitat e altre specie. I costi L’interfaccia tra scienza e politica sulla tematica
economici, sia diretti sia indiretti, ammontano a della biodiversità e del contributo che la natura
molti miliardi di dollari all’anno. {6.4.2} apporta alle persone è stata rafforzata nel 2012
attraverso l’istituzione della Piattaforma
La perdita di biodiversità è anche una questione Intergovernativa per la Biodiversità e i Servizi
che riguarda l’equità, poiché incide in maniera non Ecosistemici (Intergovernmental Platform for
proporzionata sulle persone più povere, le donne Biodiversity and Ecosystem Services, IPBES). I
e i bambini. Se si prosegue con i tassi attuali di governi parte della CBD stanno negoziando il
declino, le generazioni future saranno private dei Quadro globale sulla biodiversità post-2020. I
benefici per la salute derivanti dalla biodiversità. Il negoziati nell’ambito della Convenzione delle
sostentamento del 70 % delle persone che vivono Nazioni Unite sul Diritto del Mare proseguono
in povertà dipende direttamente dalle risorse verso un accordo sull’uso sostenibile e la
naturali (ben consolidato). {6.1, 6.6.5; box 6.5, conservazione della biodiversità marina al di fuori
13.2} della giurisdizione nazionale. {6.7.2, 6.7.4, 13.1}

Le pressioni critiche sulla biodiversità sono: Diversi accordi ambientali multilaterali forniscono
cambiamenti, perdita e degrado degli habitat; strutture aggiuntive di governance sulla
pratiche agricole non sostenibili; diffusione di biodiversità, tra cui la Convenzione sulle zone
specie invasive; inquinamento, compreso quello umide di importanza internazionale (Ramsar) e la
da microplastiche; sfruttamento eccessivo, incluso Convenzione sul commercio internazionale delle
quello derivante dal prelievo e commercio illegali specie minacciate di estinzione (CITES). Il continuo
di legno e fauna selvatica. Il commercio illegale di aggiornamento della Lista rossa delle specie
fauna selvatica, prodotti ittici e prodotti forestali minacciate dell’Unione Internazionale per la
vale tra i 90 e i 270 miliardi di dollari all’anno. Vi Conservazione della Natura (IUCN) e altre azioni di
sono prove che suggeriscono che in futuro i monitoraggio indipendenti, come il Global
cambiamenti climatici rappresenteranno la Biodiversity Information Facility (GBIF), la
minaccia più grave per la biodiversità, poiché le considerazione dei molteplici valori della
specie, compresi i vettori di patologie, migreranno biodiversità e l’inclusione del valore della
in concomitanza con i cambiamenti della biodiversità nei metodi di valutazione economica
temperatura (ben consolidato). {6.5} nazionali, sosterranno e forniranno informazioni
utili all’attuazione della governance. Inoltre, vi è
Sebbene gli sforzi di governance stiano una pressante necessità di ampliare la valutazione
progredendo, sono necessari maggiori sforzi per ecosistemica per comprendere meglio lo stato
raggiungere gli obiettivi internazionali, come gli globale degli ecosistemi e i loro trend intrinseci.
Aichi Target sulla biodiversità, elaborati {6.5.3, 6.7.4, allegati 6.1 e 13.1}
nell’ambito del Piano strategico per la biodiversità
2011-2020 della Convenzione delle Nazioni Unite La protezione delle specie e degli ecosistemi ha
sulla Diversità Biologica (CBD), e gli Obiettivi per lo bisogno della conservazione della biodiversità,
Sviluppo Sostenibile. Oltre 190 Strategie e Piani dell’uso sostenibile delle sue componenti e della
d’Azione Nazionali sulla Biodiversità sono stati giusta ed equa condivisione dei benefici derivanti
realizzati e trasmessi alla CBD, sebbene la loro dall’utilizzazione delle risorse genetiche (ben
qualità e affidabilità, nonché la loro successiva consolidato). Specie ed ecosistemi sono tutelati in

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


13
modo più efficace attraverso la conservazione di governance, miglioramento dei contesti politici
degli habitat naturali (ben consolidato) e vi è una attraverso la ricerca, integrazione e attuazione
chiara evidenza che la conservazione può aiutare a delle politiche, incoraggiamento alla creazione di
ridurre la perdita di biodiversità. L’attuazione, la partnership e alla partecipazione, sono tutte
gestione e la rappresentatività dei diversi misure che hanno un forte potenziale di far fronte
ecosistemi all’interno delle aree protette alle principali pressioni sulla biodiversità. Gli sforzi
rimangono insufficienti. Meno del 15 % degli per contrastare la perdita di biodiversità devono
habitat terrestri, incluse le acque interne, e meno anche far fronte allo sradicamento della povertà,
del 16 % delle aree costiere e marine all’interno alle sfide nel campo della sicurezza alimentare, alla
delle giurisdizioni nazionali sono aree protette. disuguaglianza di genere, alle inefficienze
{6.7.3} sistemiche e alla corruzione nelle strutture di
governance e ad altre variabili sociali.
La biodiversità viene lentamente inserita o L’identificazione dei paesi di origine delle risorse
integrata nei contesti relativi a salute, genere e genetiche, in accordo con la Convenzione sulla
altre problematiche riguardanti l’equità, Diversità Biologica e il Protocollo di Nagoya,
attraverso impegni quali il Piano d’azione sul contribuirà a garantire il progresso verso gli
genere 2015-2020 all’interno della CBD e la sua obiettivi di tali strumenti e la giusta ed equa
relazione con il Piano strategico per la biodiversità condivisione con questi paesi dei benefici derivanti
2011-2020 della CBD, e il raggiungimento degli dall’utilizzazione a scopo commerciale di tali
Aichi Target (ben consolidato). Le popolazioni risorse. {6,8}
indigene e le comunità locali svolgono un ruolo
chiave nella protezione della biodiversità, in 2.2.3 Oceani e coste
quanto offrono soluzioni “dal basso verso l’alto”,
autonome e innovative, basate sulle conoscenze I principali determinanti dei cambiamenti che
tradizionali e sull’approccio ecosistemico. Tuttavia, oceani e coste stanno affrontando sono il
le aree protette possono incidere negativamente riscaldamento e l’acidificazione degli oceani,
sulle comunità indigene e locali se viene negato l’inquinamento degli oceani e l’uso crescente di
l’accesso alle risorse naturali presenti al loro oceani, coste, delta e bacini per la produzione di
interno. {13.1} cibo, il trasporto, gli insediamenti umani, le attività
ricreative, l’estrazione di risorse e la produzione di
La conservazione ex situ del materiale genetico energia (ben consolidato). Gli impatti principali di
fornisce garanzie per il mantenimento del tali determinanti sono: il degrado e la perdita degli
potenziale adattivo, in particolare delle colture e ecosistemi marini, inclusa la morte delle barriere
delle specie di interesse agrario. Banche genetiche coralline (ben consolidato); la riduzione delle
e collezioni di semi affiancano la conservazione in risorse biologiche marine e la conseguente
situ delle risorse genetiche, tuttavia lo stato di alterazione delle catene alimentari degli
conservazione della diversità genetica per la ecosistemi marini e costieri (ben consolidato);
maggior parte delle specie selvatiche rimane l’aumento dei nutrienti e del deflusso dei
scarsamente documentato. Ancora, sedimenti (ben consolidato); i rifiuti marini
l’accelerazione della perdita di biodiversità e i (consolidato ma incompleto). Questi impatti
crescenti costi del mancato intervento, comprese interagiscono con modalità che stiamo appena
numerose minacce alla salute umana, richiedono iniziando a comprendere e la loro interazione può
un aumento urgente degli investimenti globali amplificarne gli effetti (inconcludente). Se questi
nell’uso sostenibile e nella conservazione della impatti non vengono affrontati, esiste un grande
biodiversità, e anche l’integrazione sistematica rischio che il loro effetto combinato crei un ciclo
delle problematiche connesse alla biodiversità in distruttivo di degrado e che gli oceani non
tutti gli aspetti dello sviluppo economico e sociale. forniscano più molti servizi ecosistemici vitali (ad
{6.5.1, 13.2.4} esempio, sostentamento, reddito, salute,
occupazione e valori estetici, culturali e religiosi).
Maggiore attenzione al rafforzamento dei sistemi Sono necessari strumenti più efficaci per il loro

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


14
rispetto e tutela e altri strumenti, poiché gli sforzi Il tasso di rilascio di gas serra di origine antropica
attuali non sono sufficienti per conseguire le sta provocando innalzamento dei livelli del mare,
finalità degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile, cambiamenti delle temperature oceaniche e
in particolare l’Obiettivo n. 14. Interventi basati su acidificazione degli oceani. Le barriere coralline
tecnologie emergenti, che tengano conto di un sono state devastate da questi cambiamenti (ben
approccio precauzionale, conformemente agli consolidato). Lo sbiancamento di massa dei coralli,
accordi internazionali (ove applicabile), e gli indotto dal riscaldamento cronico, ha
approcci di gestione strategica, come la gestione danneggiato, oltre il possibile recupero, molte
fondata sulla resilienza e la gestione fondata sugli barriere coralline (ben consolidato). Il valore
ecosistemi, possono contribuire a migliorare la collettivo delle barriere coralline è stato stimato in
conservazione degli ecosistemi marini e delle 29 miliardi di dollari l’anno. La perdita di barriere
risorse biologiche marine. {7.1, 14, 14.2.1, 14.2.3, coralline ha un impatto sulla pesca, sul turismo,
14.2.4} sulla salute delle comunità, sui mezzi di
sussistenza e sugli habitat marini (ben
Monitoraggio e valutazione dell’ambiente marino, consolidato). Gli interventi basati su tecnologie
effettuati in maniera olistica e integrata, devono emergenti e approcci di gestione sostenibile (come
essere promossi, di pari passo con l’attuazione di gestione fondata sulla resilienza, gestione
misure di riduzione dell’inquinamento, per integrata delle zone costiere e gestione fondata
raggiungere e mantenere il traguardo di “buono sugli ecosistemi) sono fondamentali per sviluppare
stato ambientale” dell’ambiente marino, resilienza e possono contribuire a preservare
compresa l’armonizzazione a tutti i livelli dei criteri alcune aree della barriera corallina (irrisolto), ma i
di valutazione e dei metodi. Per essere efficaci, tali governi dovrebbero prepararsi a un drastico
misure dovrebbero essere combinate con azioni di declino (se non a un collasso) (ben consolidato)
mitigazione e adattamento ai cambiamenti delle industrie e dei servizi ecosistemici basati
climatici e di riduzione dell’apporto di sulle barriere coralline, nonché agli effetti negativi
inquinamento e rifiuti negli oceani, sulle catene alimentari legate al declino e al
promuovendone la conservazione e l’uso collasso delle barriere coralline. {7.3.1, 14.2.1}
sostenibile. {7.3.1, 7.3.2, 7.3.3}

Figura SPM.3. Mappa dello stress termico massimo sperimentato nel corso dell’evento globale di sbiancamento dei coralli nel
periodo 2014-2017

Fonte: National Oceanic and Atmospheric Administration, 2017.


Nota: Lo stress da calore di livello di allerta 2 indica un diffuso sbiancamento dei coralli e una mortalità significativa; lo stress da
calore di livello di allerta 1 indica un significativo sbiancamento dei coralli; anche livelli inferiori di stress possono aver causato
dello sbiancamento.

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


15
Gli oceani svolgono un ruolo importante importante di rifiuti marini. Gli ALDFG non solo
nell’economia globale e probabilmente sono altamente dannosi, ma riducono anche il
diventeranno sempre più importanti. Attualmente numero di stock ittici e costituiscono una
la pesca e l’acquacoltura generano 252 miliardi di significativa minaccia economica, data la loro
dollari l’anno. Le attività di pesca su piccola scala capacità di danneggiare navi marittime, attività di
sostengono la sopravvivenza di un numero di pesca e servizi ecosistemici. {7.3.3, 7.4.3}
persone che varia tra i 58 e i 120 milioni
(consolidato ma incompleto). Il pescato fornisce a La crescente presenza e abbondanza di
3,1 miliardi di persone oltre il 20 % del loro microplastiche ha potenziali effetti negativi sulla
fabbisogno proteico e contiene nutrienti salute sia degli organismi marini (consolidato ma
importanti per la loro salute. Garantire la incompleto) sia umana (irrisolto). Inoltre, i rifiuti
sostenibilità della pesca e dell’acquacoltura marini hanno un impatto economico significativo
richiede investimenti significativi in termini di su una serie di settori legati alle coste, come il
monitoraggio, valutazione e gestione delle turismo e le attività ricreative, il trasporto
operazioni e, in molti casi, approcci basati marittimo e la nautica, la pesca, l’acquacoltura,
fortemente sulle comunità locali. Gli investimenti l’agricoltura e la salute umana (consolidato ma
nel monitoraggio della pesca e nelle tecnologie incompleto). Il danno agli attrezzi da pesca nella
degli attrezzi possono migliorare la selettività delle sola Europa è stimato in oltre 72 milioni di dollari
specie bersaglio durante la raccolta e ridurre l’anno e il costo della pulizia delle spiagge è
l’impatto sull’habitat, sia nella pesca oceanica che stimato in 735 milioni di dollari l’anno, cifra che è
nell’acquacoltura. {14.2.4} in aumento (consolidato ma incompleto). {7.4.4}

Le misure per ridurre al minimo gli effetti della Migliorare la gestione dei rifiuti, compreso il riciclo
pesca sull’ecosistema hanno avuto un successo e la gestione dello smaltimento a fine vita, è la
misto (consolidato ma incompleto). Laddove non soluzione a breve termine più urgente per ridurre
sono disponibili valutazioni e monitoraggio delle l’immissione di rifiuti nell’oceano (ben
risorse, controllo, e misure di sorveglianza e di consolidato). Le soluzioni a lungo termine
tutela, la pesca eccessiva e la pesca illegale, non includono un miglioramento della governance a
dichiarata o non regolamentata, proseguono e tutti i livelli e cambiamenti sistemici dei
potrebbero espandersi (consolidato ma comportamenti che riducano l’inquinamento
incompleto). {14.2.3, 14.4, 14.5} dovuto alla produzione e all’uso delle plastiche e
aumentino il riciclo e il riutilizzo. Dovrebbe essere
I rifiuti marini, comprese plastica e microplastiche, applicato un approccio olistico e fondato
si trovano ormai in tutti gli oceani, a tutte le sull’evidenza, che tenga conto dell’approccio alla
profondità (consolidato ma incompleto). La gestione dei rifiuti basato sul ciclo di vita totale.
portata e l’importanza del problema hanno Ripulire le coste e le spiagge può fornire benefici
ricevuto crescente attenzione negli ultimi anni, ma ambientali, sociali ed economici e intrappolare i
ci sono ancora grandi lacune nella conoscenza. Le rifiuti di superficie nell’oceano può essere efficace
stime attuali suggeriscono che l’immissione di in piccole aree, ma tali sforzi non devono distrarre
rifiuti marini plastici legati alla cattiva gestione dei dall’azione di arrestare l’introduzione di rifiuti
rifiuti domestici nelle zone costiere ammonti a nell’oceano. Sebbene esistano molti accordi
circa 8 milioni di tonnellate l’anno (consolidato ma internazionali relativi a questi problemi, non esiste
incompleto), l’80 % dei quali proviene da fonti un accordo globale che affronti la questione dei
terrestri. I rifiuti marini plastici possono avere un rifiuti marini e delle microplastiche in modo
impatto ecologico significativo, dovuto ad completo e integrato. Il coordinamento e la
aggrovigliamento ed ingestione, e possono anche cooperazione tra organismi internazionali
fungere da vettori per il trasporto di specie potrebbero essere migliorati nella prospettiva di
invasive e altri inquinanti (consolidato ma progredire verso un accordo internazionale.
incompleto). Gli attrezzi da pesca abbandonati, {14.2.2}
persi o dismessi (ALDFG) sono una fonte

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


16
Utilizzare indicatori sensibili alle politiche per produzione di bestiame utilizza il 77 % dei terreni
monitorare i progressi nell’affrontare le pressioni e agricoli per la produzione di mangimi, il pascolo e
i determinanti chiave potrebbe non consentire di la pastorizia (ben consolidato) (vedi figura SPM.4).
cogliere pienamente le molteplici dimensioni di Inoltre, il bestiame che appartiene alla tradizione e
tali pressioni e determinanti (ben consolidato). Gli alla cultura di un territorio fornisce mezzi di
indicatori fondati sulla dimensione delle aree sostentamento per molte comunità indigene e
protette, come l’Aichi Biodiversity Target n. 11 locali. La gestione sostenibile del territorio può far
sulla copertura delle aree marine protette sotto la fronte alla sicurezza alimentare e allo stesso
giurisdizione nazionale, da soli non determinano tempo evitare la perdita del contributo fornito
che tali aree siano gestite in modo efficace, né che dalla natura e promuovere l’uguaglianza di genere
possano proteggersi dagli impatti dei cambiamenti e sociale (consolidato ma incompleto). Nutrire
climatici o dell’inquinamento (ben consolidato). adeguatamente 10 miliardi di persone nel 2050
Sono quindi fondamentali gli impegni finalizzati a richiederà un aumento del 50 % della produzione
sviluppare metodi per valutare l’efficacia delle alimentare (ben consolidato), mentre il 33 % circa
aree protette e il loro contributo alla salute del cibo commestibile a livello globale viene
globale dell’oceano. La mancanza di perduto o sprecato, e il 56 % circa di questa
standardizzazione e di compatibilità tra i metodi perdita si verifica nei paesi sviluppati (ben
utilizzati e i risultati ottenuti in vari progetti “dal consolidato). L’aumento della produttività ha
basso verso l’alto” rende difficile una valutazione rallentato l’espansione delle terre agricole, ma
complessiva dello stato dei rifiuti marini su vaste sistemi di allevamento non efficienti o non
aree geografiche (ben consolidato). {14.3, 14.3.1, sostenibili sono spesso associati con il degrado
14.3.2, 14.3.3} ambientale e del suolo e con la perdita di
biodiversità (irrisolto), e un aumento della
2.2.4 Territorio e suolo specializzazione delle colture e la loro
distribuzione possono aumentare il rischio di
La produzione di cibo rappresenta il più grande cattivi raccolti. {8.5.1, 8.5.3, 8.4.1}
uso antropogenico del territorio, in quanto utilizza
il 50 % delle terre abitabili (ben consolidato). La

Figura SPM.4. Ripartizione della superficie globale per la produzione alimentare

Fonte: Organizzazione delle Nazioni Unite per la Fame e l’Alimentazione - FAO (2017).

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


17
Garantire i diritti fondiari alle comunità locali può Sebbene il ritmo della deforestazione sia
aiutare a trasformare le risorse territoriali in rallentato, a livello globale questa continua.
opportunità di sviluppo e assicurare un uso più Inoltre, anche se molti paesi stiano ora adottando
sostenibile del territorio. Per la maggior parte misure per aumentare la copertura forestale, ciò
delle persone, la terra è il bene più importante avviene principalmente attraverso nuove
(ben consolidato). Le donne rappresentano il 43 % piantagioni e rimboschimenti (ben consolidato),
delle persone che operano in agricoltura, eppure che potrebbero non fornire la stessa gamma di
sono proprietarie di meno del 20 % delle terre servizi ecosistemici che viceversa forniscono le
agricole. L’accesso non garantito alle terra foreste naturali. {8.4.1}
ostacola la gestione sostenibile del territorio (ben
consolidato). Le terre gestite dalle comunità Gli agglomerati urbani, ovvero i centri urbani e le
indigene e altre forme di comunità potrebbero loro periferie, sono cresciuti di un fattore di 2,5
generare miliardi di dollari di benefici per gli circa dal 1975 (ben consolidato) e nel 2015 hanno
ecosistemi attraverso, tra le altre cose, il sequestro rappresentato il 7,6 % del territorio globale,
del carbonio, la riduzione dell’inquinamento, influenzando, tra le altre cose, il ciclo idrologico e
l’acqua potabile e il controllo dell’erosione le funzioni del suolo, e causando isole di calore
(consolidato ma incompleto). Tali benefici urbano. {8.4.1}
potrebbero giustificare la salvaguardia della
proprietà fondiaria e il diritto all’eredità per le Raggiungere gli Obiettivi per lo Sviluppo
donne e le comunità indigene e locali. Ridurre il Sostenibile relativi al territorio richiede
divario di genere nell’accesso alle informazioni e un’adeguata gestione del territorio stesso e delle
alla tecnologia, nell’accesso e nel controllo sui risorse idriche (ben consolidato). Tecnologie
fattori di produzione e sulla terra, potrebbe innovative, strategie di gestione sostenibile del
aumentare la produttività agricola e ridurre la territorio, soluzioni basate sulla natura e una
fame e la povertà (consolidato ma incompleto). Le gestione delle risorse del territorio (come la
politiche di emancipazione nei confronti delle gestione forestale sostenibile, i sistemi di
donne, delle popolazioni indigene, delle aziende produzione agro-silvo-pastorale, l’agricoltura
agricole e pastorali familiari, che hanno lo scopo di conservativa, la produzione integrata di colture e
assicurare che tali gruppi abbiano una garanzia di l’agrosilvicoltura) possono contribuire a rendere
accesso alle risorse del territorio, ai fertilizzanti e l’agricoltura sostenibile. Il pagamento per i servizi
ad altri input, alle conoscenze, ai servizi di ecosistemici, il ripristino dei terreni e i titoli
divulgazione, ai servizi finanziari, ai mercati, alle fondiari devono essere promossi e adottati in
opportunità di valorizzazione e di occupazione non maniera più efficace. Se compatibili con la cultura
agricola, possono tutte facilitare il raggiungimento locale, tali strategie contribuiscono a migliorare la
degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile e ridurre gestione e la conservazione delle risorse del
l’impatto ambientale (consolidato ma incompleto), territorio (ben consolidato) e sono parte
aumentare la produttività agricola e contribuire integrante della riduzione della fame (Obiettivo
alla riduzione della povertà e della fame (ben per lo Sviluppo Sostenibile n. 2). Gli incentivi
consolidato). {8.6, 8.5.3 economici per l’agricoltura, compresi i sussidi a
una produzione agricola distorta, contribuiscono al
Il degrado e la desertificazione del territorio sono degrado del territorio e la loro riduzione e
aumentati (consolidato ma incompleto), con punti rimozione sarà importante per il raggiungimento
critici di degrado che coprono circa il 29 % del di un’agricoltura sostenibile. {8.5.1}
territorio globale, dove risiedono circa 3,2 miliardi
di persone (ben consolidato). Investire nella La pianificazione e la gestione sostenibili dell’uso
prevenzione del degrado del territorio e nel del territorio possono proteggere il suolo agricolo
ripristino dei terreni degradati ha senso a livello di alta qualità e fertile da interessi contrastanti,
economico e i benefici generalmente superano di mantenendo così i servizi ecosistemici fondati sul
gran lunga i costi. {8.4.2} territorio come la produzione di cibo, e
preservando il territorio da inondazioni e calamità.

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


18
I quadri di azione che hanno come obiettivo il consolidato). {9.5, 9.5.7, 9.5.2}
degrado del territorio, come la Land degradation
neutrality initiative nell’ambito della Convenzione Senza efficaci contromisure, malattie umane
delle Nazioni Unite per la Lotta alla dovute a infezioni resistenti agli antibiotici
Desertificazione, possono anche contribuire alla possono diventare una delle principali cause di
mitigazione dei cambiamenti climatici e alla morte per malattie infettive in tutto il mondo
resilienza (ben consolidato). Tuttavia, il quadro entro il 2050 (consolidato ma incompleto). L’acqua
politico sulla gestione del territorio e del suolo gioca un ruolo chiave in questo, poiché
rimane complesso e incompleto. {8.4.1, 8.5.3, attualmente in tutto il mondo si trovano batteri
8.5.4} resistenti agli antibiotici in sorgenti di acqua
potabile trattate (ben consolidato), derivanti da
2.2.5 Acque dolci antibiotici che entrano nel ciclo dell’acqua
attraverso i liquami domestici e lo smaltimento di
Crescita della popolazione, urbanizzazione, acque reflue industriali, l’agricoltura, l’allevamento
inquinamento delle acque e sviluppo non intensivo di bestiame e l’acquacoltura. Inoltre,
sostenibile rappresentano tutte pressioni crescenti diverse sostanze chimiche che alterano il sistema
sulle risorse idriche in tutto il mondo, e tali endocrino sono ora ampiamente distribuite
pressioni sono ulteriormente aggravate dai attraverso gli ecosistemi di acqua dolce in tutti i
cambiamenti climatici. Nella maggior parte delle continenti (ben consolidato), con impatti a lungo
aree geografiche, disastri a lenta insorgenza, come termine sul ritardo dello sviluppo fetale e
scarsità d’acqua, siccità e carestia, determinano un sull’infertilità maschile (consolidato ma
aumento della migrazione (ben consolidato). Un incompleto). {9.5.1, 9.5.7}
numero crescente di persone è colpito anche da
forti tempeste e inondazioni. L’aumento dello Un aspetto positivo degno di nota è il fatto che 1,5
scioglimento dei ghiacciai e dei manti nevosi miliardi di persone abbiano ottenuto l’accesso ai
causato dal riscaldamento globale influirà sulla servizi di base per l’acqua potabile nei 15 anni tra
disponibilità idrica regionale e stagionale, il 2000 e il 2015. Tuttavia, in molti paesi in via di
specialmente nei fiumi dell’Asia e dell’America sviluppo le donne e le ragazze sostengono ancora
latina, che forniscono acqua a circa il 20 % della la maggior parte dell’onere fisico per il trasporto
popolazione mondiale (ben consolidato). Le dell’acqua, avendo così meno tempo a
modifiche al ciclo idrico globale, compresi gli disposizione per partecipare alle attività
eventi estremi, stanno contribuendo ai problemi produttive e all’istruzione. L’impatto positivo della
relativi a quantità e qualità dell’acqua, con impatti possibilità per le donne di trascorrere del tempo in
distribuiti in modo diverso in tutto il mondo. {9.1, altre attività dovrebbe essere ampiamente
9.1.2, 9.2} riconosciuto, dal momento che indagini
economiche indicano che in genere le donne
Nella maggior parte delle regioni, la qualità delle reinvestono fino al 90 % del reddito nelle loro
acque è peggiorata in modo significativo dal 1990, famiglie, migliorandone la salute e l’alimentazione
a causa dell’inquinamento organico e chimico, ad e aumentando l’accesso alla scuola dei loro figli.
esempio ad opera di agenti patogeni, nutrienti, {9.7.1}
pesticidi, sedimenti, metalli pesanti, rifiuti plastici
e microplastici, inquinanti organici persistenti e Nel mondo, mediamente l’agricoltura utilizza il 70
salinità. Circa 2,3 miliardi di persone (più o meno 1 % di tutti i prelievi di acqua dolce, raggiungendo il
su 3 della popolazione mondiale) non hanno 90% in molti dei paesi più poveri. La competizione
ancora accesso a servizi igienico-sanitari sicuri per una maggiore quantità di acqua da parte delle
(probabile). Circa 1,4 milioni di persone muoiono città e dell’industria genera l’obbligo di migliorare
ogni anno a causa di malattie prevenibili, come l’efficienza del consumo idrico in agricoltura, che
diarrea e parassiti intestinali, che sono associate consenta allo stesso tempo di produrre più cibo e
ad acqua potabile contaminata da patogeni e a di utilizzare input minori e meno nocivi (ben
servizi igienico-sanitari inadeguati (ben consolidato). Molte falde acquifere si stanno

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


19
esaurendo rapidamente a causa dell’eccessiva urbane. {9.9, 9.9.3, 9.9.5}
estrazione per acqua potabile e per usi irrigui,
industriali e minerari (consolidato ma incompleto). Gli ecosistemi di acqua dolce sono tra gli habitat
Sono necessari una gestione più sostenibile e un più ricchi di biodiversità del mondo e
monitoraggio migliore delle acque superficiali e rappresentano ‘infrastrutture’ naturali di valore.
sotterranee. {9.4.2, 9.9.5} Le zone umide contengono gli impatti dei
cambiamenti climatici (sia siccità che inondazioni)
Promuovere l’efficienza dell’uso dell’acqua, il e migliorano la qualità delle acque, ma a partire
riciclo dell’acqua, la raccolta dell’acqua piovana e dal 1970 il 40 % di tutte le zone umide è andato
la desalinizzazione sta diventando sempre più perso a causa di sviluppo agricolo, urbanizzazione,
importante per garantire una maggiore sicurezza sviluppo delle infrastrutture ed eccessivo
idrica e una distribuzione più equa delle risorse sfruttamento delle risorse idriche. Una grave
idriche per utenti e usi diversi. Il settore agricolo conseguenza è la perdita della pesca nelle acque
ha bisogno di miglioramenti sostanziali in termini interne, che influisce sul sostentamento di milioni
di efficienza dell’uso dell’acqua e produttività. di persone (probabile). Il costo economico totale
Anche i settori industriale e minerario hanno un annuo delle perdite associate alle zone umide nei
forte potenziale per aumentare l’efficienza 15 anni dal 1996 al 2011 è stato stimato in 2.700
dell’uso dell’acqua, il riciclo e il riutilizzo, nonché miliardi di dollari (probabile). Maggiori
per limitare l’inquinamento delle acque. Una più investimenti, sia pubblici che privati,
ampia adozione di una progettazione urbana faciliterebbero una gestione più sostenibile delle
attenta all’acqua, comprese le infrastrutture per la zone umide e il loro ripristino. {9,6}
gestione delle acque piovane, delle acque
domestiche, delle acque reflue e della ricarica
delle falde acquifere gestite, migliorerebbe la
gestione delle acque e le condizioni delle acque

Figura SPM.5. Sintesi dei progressi globali nel fornire servizi di base per l’acqua potabile e impatto non proporzionato sulle
donne nei paesi sub-Sahariani che ancora non hanno accesso ai servizi di base per l’acqua potabile

Fonte: Organizzazione mondiale della sanità e Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia (UNICEF) (2017); UNEP-UNICEF (2012).

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


20
La decomposizione dovuta all’intervento
dell’uomo delle torbiere, un tipo di zona umida Accordi ambientali multilaterali che disciplinano le
che immagazzina più carbonio di tutte le foreste risorse idriche e la gestione degli ecosistemi
del mondo messe insieme, attualmente acquatici e il cambiamento climatico possono
contribuisce a circa il 5 % delle emissioni globali sostenere l’inclusione della gestione integrata
annue di carbonio (consolidato ma incompleto). Lo delle risorse idriche nello stato di diritto attraverso
scongelamento del permafrost nelle torbiere la legislazione nazionale e locale. Un aumento
boreali, la conversione agricola di alcune torbiere degli investimenti su ambito e rigore di dati
tropicali e la trasformazione e la perdita di altre standardizzati sull’acqua è essenziale per
torbiere provocano un aumento di emissioni di migliorare politica e governance per una corretta
carbonio, danni alle infrastrutture e incendi. La gestione delle risorse idriche. {9.10}
protezione e il ripristino delle torbiere, compresa
la riattivazione delle torbiere drenate, 2.2.6 Problematiche trasversali
rappresentano un’importante strategia di
mitigazione dei cambiamenti climatici. {9.6.2} Alcune problematiche riguardano tutti i temi
ambientali. Alcune, come la salute umana, il
Combinazioni di politiche innovative e integrate genere, l’urbanizzazione e l’istruzione, riguardano
sono essenziali per gestire le interazioni tra acqua, le persone e i mezzi di sostentamento; altre, come
cibo, energia, trasporti, cambiamenti climatici, i cambiamenti climatici, le regioni polari, le
salute umana ed ecosistemi. Una buona montagne e i disastri ambientali, riguardano i
governance comprende la gestione integrata delle cambiamenti degli ambienti; e altre ancora, come
risorse idriche, come evidenziato dalla gestione l’uso delle risorse, lo smaltimento dei rifiuti solidi,
integrata del rischio di alluvioni (consolidato ma l’energia, i prodotti chimici e il sistema alimentare,
incompleto), gli approcci ecosistemici nei bacini rispecchiano l’uso delle risorse e dei materiali.
sub-nazionali e transfrontalieri (ben consolidato), Tutte queste problematiche hanno una dinamica
l’economia circolare e altri approcci che interdipendente che attraversa i temi ambientali.
promuovono consumi e produzione sostenibili
come metodi per il conseguimento di uno sviluppo Persone e mezzi di sussistenza
sostenibile (consolidato ma incompleto) e di
Le condizioni ambientali e sociali interagiscono sia
progressi sostanziali nel disaccoppiamento del
a sostegno che a danno della salute umana (ben
consumo idrico dalla crescita economica
consolidato). Le cattive condizioni ambientali che
attraverso l’aumento dell’efficienza idrica
possono essere modificate (“condizioni
(consolidato ma incompleto). Tali approcci
modificabili”) causano circa il 25 % di malattie e
supportano una migliore pianificazione dell’uso
mortalità a livello globale (consolidato ma
del territorio e un coordinamento delle politiche
incompleto). Nel 2015 l’inquinamento ambientale
intersettoriali tra i dipartimenti governativi (ben
ha causato circa 9 milioni di decessi (consolidato
consolidato). {9.8, 9.9.4}
ma incompleto), in particolare a causa
dell’inquinamento atmosferico all’aria aperta e
L’equità sociale e l’uguaglianza di genere restano
all’interno delle mura domestiche, ma anche a
aspetti chiave per raggiungere l’Obiettivo per lo
causa dell’acqua contaminata (ben consolidato).
Sviluppo Sostenibile n. 6 sulle acque dolci (ben
Gli effetti sulla salute ambientale colpiscono in
consolidato). I processi partecipativi rafforzati
particolare i gruppi vulnerabili o svantaggiati legati
permetteranno un maggiore apporto al processo
all’età (bambini e anziani), alla cattiva salute, alla
decisionale di conoscenze provenienti dalle
povertà (all’interno e tra i paesi) e alla razza
comunità locali e indigene (ben consolidato).
(consolidato ma incompleto). I rischi sono sistemici
L’Obiettivo n. 6 può essere raggiunto solo
e le soluzioni devono essere di ampio respiro, non
coinvolgendo i settori pubblico, privato e non-
solo contrastando le fonti di inquinamento, ma
governativo, la società civile e gli attori locali e
anche mirando a benefici collaterali (consolidato
tenendo conto degli altri Obiettivi per lo Sviluppo
ma incompleto). Potrebbero essere necessari
Sostenibile interconnessi. {20.3, 9.10, 16.4}
importanti cambiamenti, con “pianeta sano,

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


21
persone sane” come elemento fondamentale per sono stati compiuti in tutto il mondo
la nostra comprensione dei progressi reali. {4.2.1} nell’attuazione dell’educazione allo sviluppo
sostenibile in tutti i settori dell’istruzione (ben
La portata e l’ampiezza dei consumi a scala consolidato). Tuttavia, la sua estensione è
globale, specialmente nelle aree urbane, stanno essenziale in modo che possa essere inclusa come
influenzando i flussi di risorse globali e i cicli del elemento centrale delle strutture del sistema di
pianeta. Le città e le aree circostanti istruzione a livello globale (ben consolidato). Le
continueranno a crescere sia per popolazione che politiche che eliminano le barriere economiche e
per dimensioni e ad agire da generatori di crescita di genere miglioreranno l’accesso all’istruzione.
economica (consolidato ma incompleto). Il L’educazione allo sviluppo sostenibile può essere
processo e le prospettive di questa urbanizzazione potenziata dall’educazione informale e non
rappresentano un’enorme sfida per le strutture di formale, anche da parte dei media. Anche
governance sub-nazionali esistenti, ma offrono l’impegno della comunità e l’apprendimento locale
anche un’opportunità per migliorare il benessere, (basato sul luogo) hanno un ruolo importante da
con un impatto ambientale potenzialmente in svolgere. {4.2.4}
diminuzione pro capite e per unità di produzione
(non conclusivo). Dato l’attuale ritmo di Ambienti che cambiano
urbanizzazione, cogliere questa opportunità di I cambiamenti climatici alterano i modelli
benefici futuri dipende dalle decisioni di meteorologici, che a loro volta hanno un impatto
pianificazione prese oggi (ben consolidato). {4.2.5} ampio e profondo sull’ambiente, sull’economia e
sulla società, minacciando la sopravvivenza, la
L’uguaglianza di genere ha un effetto salute, l’acqua, il cibo e la sicurezza energetica
moltiplicatore nel promuovere lo sviluppo delle popolazioni (ben consolidato). A sua volta,
sostenibile, la protezione dell’ambiente e la questo contribuisce ad aumentare la povertà (ben
giustizia sociale (ben consolidato). Tutti gli aspetti consolidato), le migrazioni, gli spostamenti forzati
dell’ambiente, inclusi i determinanti, le pressioni, e i conflitti (consolidato ma incompleto), con un
gli impatti, le percezioni, le politiche e le risposte, particolare impatto sulle popolazioni in una
sono modellati dalle relazioni di genere e dalle situazione vulnerabile (ben consolidato). Sono
considerazioni reciprocamente costituite delle previsti effetti negativi, anche se il riscaldamento
norme e delle responsabilità di genere, e si attuale viene fermato; per esempio, se si
modellano l’un l’altro. Portare le prospettive di raggiunge l’obiettivo di limitare il riscaldamento a
genere nelle politiche ambientali e nella 1,5 gradi Celsius, i livelli del mare continueranno a
governance, in particolare sostenendo la salire. Tali rischi saranno amplificati in condizioni
partecipazione, la leadership e il processo di riscaldamento superiori all’obiettivo di 1,5 gradi
decisionale da parte delle donne, assicura che Celsius stabilito dall’Accordo di Parigi
nuove e diverse domande e punti di vista, così (consolidato). {4.3.1}
come dati disaggregati per genere, siano integrati
nelle valutazioni ambientali (ben consolidato) e Gli aumenti della temperatura della superficie
che le risorse pubbliche abbiano maggiori polare sono più di due volte superiori all’aumento
probabilità di essere indirizzate verso priorità e della temperatura globale media (ben
investimenti di sviluppo umano. Ridurre il divario consolidato). Questo riscaldamento amplificato ha
di genere nell’accesso alle informazioni e alla effetti a cascata su altre componenti del sistema
tecnologia può rafforzare il controllo delle donne climatico polare, con conseguente ritiro del
sul territorio e su altre risorse. {4.2.3} ghiaccio marino artico, disgelo del permafrost,
diminuzione dell’estensione della copertura
L’educazione allo sviluppo sostenibile è essenziale nevosa e perdurare della perdita di massa da parte
per raggiungere gli Obiettivi per lo Sviluppo degli strati di ghiaccio, delle calotte polari e dei
Sostenibile, promuovere una società più ghiacciai montani (ben consolidato). {4.3.2} A loro
sostenibile e accogliere cambiamenti ambientali volta, tali effetti hanno ripercussioni globali, come
inevitabili (ben consolidato). Progressi significativi l’aumento accelerato a livello globale del livello

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


22
del mare e i disturbi dei modelli climatici e naturali, deboli assetti istituzionali e politiche che
meteorologici. non tengono pienamente conto dei rischi. I disastri
ambientali minano la sicurezza e il benessere
Il numero di persone colpite da disastri ambientali, dell’umanità, causando perdite e danni a
sia lenti che improvvisi, sta aumentando a causa ecosistemi, proprietà, infrastrutture, mezzi di
degli effetti della combinazione di diversi sostentamento, economie e luoghi di importanza
determinanti che interagiscono tra di loro. Questi culturale, costringendo milioni di persone a fuggire
determinanti includono cambiamenti climatici e dalle loro case ogni anno. I disastri colpiscono in
degrado ambientale, povertà e disuguaglianza modo non proporzionato alcune delle popolazioni
sociale, cambiamenti demografici e modelli di più vulnerabili, comprese le donne. {4.2.2}
insediamento, aumento della densità di
popolazione nelle aree urbane, urbanizzazione
non pianificata, uso non sostenibile delle risorse

Figura SPM.6. Riduzione dell’estensione del ghiaccio marino artico per età

Fonte: National Data and Ice Data Center, Boulder, USA, 2017.
Nota: Alcuni decenni fa, buona parte del ghiaccio marino artico sopravvisse alla fusione estiva. Nel 1984, più di un terzo del
ghiaccio marino aveva più di cinque anni. La figura SPM.6 mostra la forte riduzione del ghiaccio marino di quell’età da allora.

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


23
Figura SPM.7.Trend del numero di eventi naturali legati a perdite e danni

Fonte: Munich Re (2017).

Risorse e materiali Si prevede che il consumo globale di energia


I tassi di consumo e le attività lineari legate al aumenti significativamente nel periodo compreso
concetto di estrarre-produrre-utilizzare-smaltire tra il 2014 e il 2040 (fino al 63 %, secondo una
hanno aumentato lo sfruttamento delle risorse stima), gran parte del quale è attribuito ai consumi
oltre la capacità di recupero dei sistemi ecologici, previsti in paesi che attualmente dipendono da
con conseguenze dannose a tutti i livelli, dal locale fonti di energia fossile (molto probabile). Questioni
al globale (consolidato ma incompleto). A livello di equità e di genere, come l’accesso universale a
globale, due persone su cinque non hanno accesso servizi energetici finali migliorati, sono un
alle strutture controllate di smaltimento dei rifiuti. problema che non è ancora stato risolto.
Pratiche inadeguate e talvolta illegali includono Nonostante il rapido dispiegamento e la riduzione
quelle relative ai rifiuti alimentari, ai rifiuti dei costi delle energie rinnovabili e il
elettronici, ai rifiuti marini, al traffico di rifiuti e miglioramento dell’efficienza, senza ulteriori ed
alla criminalità ad essi associata. I paesi sviluppati efficaci misure ambiziose, le emissioni di gas serra
hanno in atto politiche per promuovere la legate all’energia comporteranno il mancato
riduzione dei rifiuti e l’uso efficiente delle risorse, raggiungimento degli obiettivi di temperatura
mentre i paesi in via di sviluppo devono ancora dell’Accordo di Parigi (molto probabile). {4.4.2}
affrontare le sfide di base per la loro gestione,
come il dumping, la combustione a fuoco aperto e Nonostante i numerosi benefici apportati
l’accesso inadeguato ai servizi (ben consolidato). all’umanità, in questa era, quella a più alta
Politiche solide per la contabilità delle risorse e la intensità chimica della storia, l’inquinamento
gestione dei rifiuti nel contesto di un consumo e associato alle sostanze chimiche pone un
una produzione sostenibili più ampi includono problema globale, perché le sostanze tossiche
l’economia circolare come uno degli approcci utile possono diffondersi negli ambienti più remoti,
a ottenere uno sviluppo sostenibile attraverso la compresi i sistemi idrici riceventi in tutto il mondo
riduzione, il riutilizzo, la rigenerazione e la (ben consolidato). I prodotti di uso quotidiano
ristrutturazione dei prodotti (consolidato ma contengono composti tossici che interferiscono
incompleto). {4.4.1} con la salute degli esseri umani, di altre specie e
con l’ambiente (ben consolidato). {4.3.3}

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


24
sostanze chimiche di rilevanza globale con
Accordi ambientali multilaterali e iniziative alternative più sicure quando sono tecnicamente
nazionali concertate hanno compiuto progressi ed economicamente attuabili. {4.3.3}
nell’affrontare la tematica di molti prodotti chimici
ritenuti più rilevanti. Tuttavia, permangono Il sistema alimentare, in risposta alla crescente e
significative lacune nel valutare e regolamentare le mutevole domanda dei consumatori, sta facendo
sostanze chimiche dannose, a causa, tra l’altro, di aumentare la pressione sugli ecosistemi locali e sul
un’insufficiente legislazione a livello nazionale o clima globale (ben consolidato). L’agricoltura è il
della sua insufficiente attuazione per affrontare i più grande consumatore di acqua e la produzione
rischi associati e le opportunità di innovazione di cibo, qualora non gestita in modo sostenibile,
perse. L’incapacità di affrontare i rischi posti da tali rappresenta un importante fattore di perdita di
prodotti chimici può comportare impatti negativi biodiversità e di inquinamento di aria, acque dolci
sulla salute umana e sull’ambiente, con costi e oceani, nonché una delle principali fonti di
stimati pari a centinaia di miliardi di dollari degrado del suolo e di gas serra. I cambiamenti
(consolidato ma incompleto). Questioni ambientali delle condizioni ambientali e dei modelli di
emergenti, che richiedono più informazioni consumo stanno entrambi aumentando tali
scientifiche, un approccio precauzionale, in pressioni e presentando nuove sfide per la
conformità con gli accordi internazionali (ove sicurezza alimentare, che si riflettono nella
applicabile) e valutazione e gestione del rischio, malnutrizione, incluse sovralimentazione e
comprendono gli interferenti endocrini, una denutrizione. L’obiettivo di fornire cibo nutriente e
diffusa resistenza agli antibiotici e l’uso delle sostenibile per tutti, come previsto nell’Obiettivo
nanotecnologie. La sicurezza chimica a livello per lo Sviluppo Sostenibile n. 2, rimane minacciato
globale richiede le migliori pratiche di gestione in dai cambiamenti climatici, dai limiti delle risorse
tutti i paesi, incluse la messa a disposizione naturali, dalle proiezioni demografiche e dalle
dell’accesso alle informazioni e la consapevolezza capacità nazionali, e richiede cambiamenti
del pubblico (ben consolidato). Sono necessarie significativi nei modelli di produzione,
norme, attività di valutazione e monitoraggio, distribuzione, immagazzinamento, trasformazione
nonché la responsabilità dell’industria e dei e consumo del cibo (ben consolidato). {4.4.3}
consumatori nell’informare e sostituire l’uso di

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


25
3. Efficacia delle politiche ambientali

La maggior parte dei paesi ha introdotto politiche ambientali multilaterali e di Obiettivi per lo
ambientali e stabilito strutture di governance per Sviluppo Sostenibile.
tali politiche, e attualmente esistono centinaia di
accordi ambientali multilaterali. La parte B di GEO- C’è stata innovazione nelle politiche e negli
6 affronta la domanda: ”Quanto queste strumenti ambientali per ridurre le emissioni e
innovazioni politiche e gli approcci di governance l’esaurimento delle risorse (ben consolidato). Non
sono stati efficaci nell’affrontare i problemi e nel esiste un unico approccio preferibile che affronti
raggiungere gli obiettivi concordati?”. L’analisi l’ampia varietà di ostacoli allo sviluppo sostenibile
combina una valutazione dei casi di studio sulle e che sia applicabile in tutti i contesti. Una
politiche attuate con un approccio fondato su diversità di approcci e innovazioni nel processo
indicatori che copre una varietà di approcci politici decisionale è giustificata. {10.3}
a vari livelli nelle aree tematiche oggetto di questo
rapporto, inclusi i seguenti: {10.5, 10.7} La programmazione politica è importante almeno
- Fornitura di informazioni: ad esempio, accesso quanto la scelta dello strumento politico per
ai dati sulla qualità dell’aria o sulle barriere l’efficacia delle politiche (ben consolidato).
coralline; Elementi comuni di una buona programmazione
- Accordi volontari: ad esempio, rapporti politica includono quanto segue: (i) definizione di
volontari sull’uso dell’acqua, linee guida una visione a lungo termine attraverso processi di
volontarie per la gestione sostenibile del suolo progettazione partecipativa inclusivi; (ii) stabilire
o prassi di gestione ottimali basate su standard una linea di base delle condizioni ambientali,
e report sulla sostenibilità; Incentivi economici obiettivi quantificati e traguardi fondati sulla
e strumenti basati sul mercato: ad esempio, scienza; (iii) integrare efficacemente le
concessioni di acqua gratuite, quote trasferibili problematiche ambientali, sociali ed economiche;
individuali per pescatori o pagamenti per (iv) condurre analisi ex ante ed ex post costi-
servizi ecosistemici; benefici o costo-efficacia per garantire che i fondi
- Pianificazione dell’ambiente: ad esempio, pubblici e privati vengano utilizzati con efficienza
gestione adattiva dell’acqua e gestione della ed efficacia ottimali e che a livello sociale le
biodiversità urbana; richieste vengano esaminate in modo
- Promozione dell’innovazione: ad esempio, sufficientemente dettagliato; (v) regimi di
innovazione per un’agricoltura sostenibile o il monitoraggio incorporati durante
finanziamento di fornelli ‘puliti’; l’implementazione che supportano politiche di
- Approcci normativi: ad esempio, le norme sulle adattamento, coinvolgendo idealmente gli
emissioni dei gas di scarico delle automobili o stakeholders; e (vi) condurre una valutazione post-
la regolamentazione del commercio di specie intervento dei risultati e degli impatti delle
selvatiche attraverso la CITES; politiche per chiudere il ciclo per il futuro
- Approcci di governance che includono le miglioramento della programmazione politica.
comunità, e gli attori del settore privato e della {11.2.3}
società civile: ad esempio, le azioni delle
municipalità per limitare lo spreco alimentare In molti casi, l’elaborazione delle politiche
o per promuovere la conservazione fondata ambientali non soddisfa i criteri suggeriti per
sulla comunità. politiche efficaci, il che significa che non raggiunge
Gli indicatori di valutazione includono, ad esempio il suo pieno potenziale (consolidato ma
per l’aria, le concentrazioni medie annue di PM2.5 incompleto). Ad esempio, in molti casi non è stata
(ponderate per popolazione), le emissioni di tentata un’analisi costo-efficacia, né ex ante né ex
sostanze che riducono lo strato di ozono e le post, dei risultati delle politiche, rendendo difficile
emissioni di gas a effetto serra ‘a vita lunga’. Gli valutare il successo o l’insuccesso, o mancano
indicatori riguardano un’ampia gamma di accordi obiettivi chiari e misurabili. {18}

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


26
ambientali a livello nazionale per perseguire
L’innovazione politica avviene sempre più nei politiche correlate. La partecipazione degli
paesi in via di sviluppo (consolidato ma stakeholders in tutte le fasi del ciclo politico, dalla
incompleto). Sono inclusi approcci normativi e progettazione all’attuazione, al monitoraggio e alla
basati sul mercato che forniscono miglioramenti valutazione, è fondamentale. A livello sub-
ambientali e soddisfano anche i diritti di accesso nazionale, le comunità, le città e il settore privato
per i poveri. Esistono esempi di strumenti di stanno stabilendo i propri approcci politici, che
politica ambientale che forniscono l’accesso alle sono anche di supporto per l’avanzamento delle
risorse naturali e al reddito per i poveri, come la politiche ad altri livelli. {11.4}
fornitura di acqua gratuita in Sudafrica e le
politiche di pesca sostenibile in Cile. {Capitoli da 12 Un approccio integrato è fondamentale per
a 17} politiche efficaci (ben consolidato). L’integrazione
delle preoccupazioni ambientali nei vari settori
L’elaborazione delle politiche ambientali può della definizione delle politiche a tutti i livelli,
diventare più dinamica aumentando gradualmente compresi agricoltura, pesca, turismo, silvicoltura,
nel tempo (consolidato ma incompleto). Le industria, produzione e trasformazione, energia e
politiche sono riviste e migliorate, in base miniere, trasporti, infrastrutture e salute, è
all’esperienza: ad esempio, aumentando il livello fondamentale per un’efficace protezione
di ambizione o scegliendo uno strumento più dell’ambiente. Gli aspetti sociali ed economici
efficace. Tuttavia, tale aumento non viene richiedono una considerazione particolare quando
applicato su base sistematica. Esistono poche si sviluppa la politica ambientale. Analogamente,
politiche in cui sono incorporati meccanismi di un approccio integrativo di genere potrebbe
feedback; quindi il potenziale delle dinamiche supportare politiche e interventi ambientali più
temporali non è pienamente sfruttato. In molti efficaci e trasformativi. {11.3}
casi, non è stata stabilita alcuna base di
riferimento delle condizioni ambientali esistenti, Non vi è alcuna considerazione coerente degli
che sarebbe necessaria per la valutazione ex post aspetti ambientali in altri settori. Gli aspetti
o ex ante. {11.2.2} ambientali trovano considerazione in altri settori
quando vengono dimostrati co-benefici economici
La diffusione politica tra paesi si verifica sempre e sociali (consolidato ma incompleto). Strumenti
più frequentemente (ben consolidato). Le politiche per la valutazione ex ante possono rivelare
di successo fungono da modelli per l’adozione in potenziali co-benefici. Ad esempio, gli
altri paesi quando le circostanze, le priorità, le “investimenti verdi” di appena il 2 % del prodotto
capacità e la legislazione nazionali lo consentono. interno lordo globale offrirebbero una crescita a
Gli accordi multilaterali e le reti politiche a livello lungo termine nel periodo dal 2011 al 2050 che
sub-nazionale fungono da catalizzatori per potrebbe essere almeno pari a uno scenario
l’apprendimento delle politiche tra paesi. Tuttavia, business-as-usual ottimistico, riducendo al minimo
vi sono indicazioni che la diffusione delle politiche gli effetti negativi dei cambiamenti climatici, della
avvenga più spesso nel campo della promozione carenza idrica e della perdita di servizi
volontaria e dell’innovazione, mentre gli strumenti ecosistemici. Sebbene vengano effettuate sempre
basati sul mercato o le politiche redistributive, più frequentemente analisi come valutazioni
come la rimozione di sussidi o approcci normativi ambientali strategiche, valutazioni di impatto
dannosi per l’ambiente, sono meno ambientale e valutazioni delle risorse naturali, il
frequentemente soggetti a diffusione politica. loro potenziale non è ancora stato pienamente
{11.2.1} sfruttato. L’integrazione ambientale è insufficiente
se non ci sono benefici per altri settori o se i costi
La governance multi-livello è una fonte di sono a carico di gruppi influenti mentre i benefici
innovazione politica (ben consolidato) a livello sono diffusi in maniera ampia nella società (ben
internazionale e gli accordi ambientali multilaterali consolidato). I dipartimenti dell’ambiente sono
supportano la definizione delle politiche spesso troppo deboli per rafforzare l’integrazione

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


27
della politica ambientale. Meccanismi legali, processo decisionale visionario, strategico e
procedurali e istituzionali efficaci per integrato con l’avvio di innovazioni sociali,
l’integrazione della politica ambientale non sono tecnologiche e istituzionali dal basso verso l’alto e
ampiamente applicati o attuati (ben consolidato). l’uso sistematico dell’esperienza tratta da questa
{11.3, 11.3.3} sperimentazione. {Capitolo 18}

Un’analisi degli indicatori relativi alle politiche I modelli di successo della governance ambientale
mostra che, nonostante notevoli innovazioni e dovrebbero essere costruiti sulla base di politiche
sforzi nel far progredire le politiche ambientali, gli ben progettate e sulla loro attuazione, rispetto e
sforzi e gli effetti fino ad oggi rimangono applicazione. Tali modelli dovrebbero prestare
insufficienti (ben consolidato). Le politiche molta attenzione ai primi segnali provenienti dalla
esistenti si sono dimostrate insufficienti per scienza e dalla società e garantire un’adeguata
affrontare l’accumulo dei problemi ambientali, e capacità di supervisione e investimento nei sistemi
permangono lacune politiche nei settori del di conoscenza, quali dati, indicatori, valutazioni,
controllo dell’inquinamento, del miglioramento valutazione delle politiche e piattaforme di
dell’efficienza e della pianificazione ambientale. condivisione. Sono necessari maggiori investimenti
Oltre a politiche ambiziose e pianificate meglio, è nei sistemi di contabilità ambientale per garantire
necessaria un’azione urgente, poiché che i costi esterni vengano tenuti in
l’esaurimento delle risorse e l’aumento delle considerazione e che i processi che
emissioni hanno un impatto parzialmente identificheranno possibili rischi, opportunità e
irreversibile sugli ecosistemi, sulla salute umana e conflitti futuri siano incorporati. {Capitolo 18}
sui costi economici. {Capitoli da 12 a 17}
Una maggiore applicazione dell’approccio
Per perseguire l’Agenda 2030 per lo sviluppo precauzionale, in conformità con gli accordi
sostenibile e gli Obiettivi per lo Sviluppo internazionali (ove applicabile), può ridurre il
Sostenibile e conseguire gli obiettivi ambientali rischio ambientale. Le coalizioni tra istituzioni
concordati a livello internazionale, controllare governative, imprese e società civile per
l’inquinamento, pulire e migliorare l’efficienza non concordare percorsi comuni per affrontare i rischi
saranno sufficienti (consolidato ma incompleto). per la società possono raggiungere progressi,
Invece, è necessario un cambiamento anche in condizioni di grande incertezza. Il
trasformativo, nel senso di riconfigurare i sistemi e coordinamento multilivello tra i livelli politici di
le strutture sociali e produttive di base, inclusi il scala locale e nazionale sarà determinante per
loro quadro istituzionale, le pratiche sociali, le accelerare la transizione verso modelli di sviluppo
norme e i valori culturali. Il cambiamento sostenibile. {Capitolo 18}.
trasformativo rende possibile e combina un

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


28
4. Cambiare il percorso su cui ci troviamo

4.1 La necessità di un’azione urgente, sostenuta e miglioramenti producano effetti abbastanza


inclusiva rapidamente da consentire a molti paesi di
conseguire i relativi Obiettivi per lo Sviluppo
Senza politiche aggiuntive, si stima che le Sostenibile. Si stima che i determinanti di rischio
tendenze al degrado ambientale continueranno a per la salute correlati all’ambiente, che possono
un ritmo sostenuto e che i traguardi degli Obiettivi essere prevenuti, saranno ancora in primo piano
per lo Sviluppo Sostenibile e gli obiettivi nel 2030. La mortalità infantile globale dovrebbe
ambientali concordati a livello internazionale non diminuire, ma non abbastanza da consentire a
potranno essere raggiunti, compresi quelli relativi molti paesi in via di sviluppo di conseguire il
ai cambiamenti climatici, alla perdita di traguardo relativo degli Obiettivi per lo Sviluppo
biodiversità, alla scarsità d’acqua, al run-off Sostenibile, in particolare nell’Africa sub-
dell’eccesso di nutrienti, al degrado del suolo e Sahariana. Inoltre, si stima che l’inquinamento
all’acidificazione degli oceani (ben consolidato). Gli atmosferico continuerà a contribuire a milioni di
attuali modelli di consumo, produzione e decessi prematuri nei prossimi decenni. {21.3.2,
disuguaglianza non sono sostenibili, e si 21.3.3, 21.3.4, 21.3.6}
aggiungono ad altre gravi pressioni ambientali.
Molti indicatori ambientali mostrano una Nel complesso, il mondo non è sulla buona strada
tendenza verso la direzione sbagliata. Le stime di per raggiungere la dimensione ambientale
crescita della popolazione, l’andamento dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile né gli
dell'urbanizzazione e lo sviluppo economico obiettivi ambientali concordati a livello
aumenteranno significativamente la domanda di internazionale entro il 2050. È necessaria
risorse naturali, come cibo, energia e acqua, da un’azione urgente per invertire tali tendenze e
adesso al 2050. Si prevede che — nella prospettiva ripristinare la salute ambientale e umana sul
di uno scenario business-as-usual — l’efficienza pianeta (consolidato ma incompleto). Le proiezioni
nell’uso delle risorse nella produzione e nel future mostrano che lo sviluppo è troppo lento per
consumo, la produttività agricola e l’uso di raggiungere i traguardi o addirittura che va nella
fertilizzanti, e l’efficienza idrica ed energetica direzione sbagliata (vedi figura SPM.8). La
aumenteranno, compensando quindi in parte la continua incapacità di intraprendere azioni urgenti
domanda di risorse ambientali chiave. Tuttavia, sta portando a un impatto negativo continuo e
tali miglioramenti saranno inadeguati per ridurre potenzialmente irreversibile, anche sulle risorse
la pressione sui sistemi ambientali già stressati. ambientali critiche e sulla salute umana. {Sezione
{21.3.1-21.3.5} 2.2} I modelli attuali di consumo e produzione
possono essere per molti paesi più costosi a lungo
Gli indicatori relativi allo sviluppo umano termine, poiché spesso costa di più ripulire dopo
dovrebbero migliorare, ma le tendenze non sono che prevenire i danni, considerando anche che
sufficienti per raggiungere i traguardi correlati potrebbe non sempre essere possibile ripulire
(consolidato ma incompleto). Sono previsti dopo. Ad esempio, un ulteriore ritardo nell’azione
miglioramenti relativamente alla fame globale e sul clima aumenta il costo del raggiungimento
all’accesso ad acqua potabile, a servizi igienici degli obiettivi dell’Accordo di Parigi e, a un certo
adeguati e a servizi energetici moderni; tuttavia punto, renderà impossibile raggiungerli. {21.3.3,
permangono significative disuguaglianze 21.4, 24.4}
nell’accesso e non ci si attende che tali

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


29
Figura SPM.8. Proiezioni stimate, a livello globale, di raggiungimento dei traguardi di alcuni Obiettivi per lo Sviluppo
Sostenibile e di obiettivi ambientali concordati a livello internazionale.

Nota: Molti degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile e degli obiettivi ambientali concordati a livello internazionale hanno una
portata più ampia di quella mostrata nella figura sopra, che valuta solo i traguardi e gli elementi selezionati. Le icone indicano il
relativo Obiettivo per lo Sviluppo Sostenibile. Le proiezioni si basano su una valutazione delle proiezioni dello scenario business-
as-usual nella letteratura di scenario. Per diversi elementi, le proiezioni sono confermate da più studi {Obiettivo 13, traguardi
2.1, 3.2, 7.1, 6.4, 13, 14.3, 15.5}, mentre per gli altri, era disponibile solo letteratura di scenario limitata (Traguardi 6.1, 6.2, 6.3,
14.1, 14.4, 15.2, tabella 21.2).

4.2 Sono necessari cambiamenti trasformativi e sfruttamento e l’inquinamento degli oceani. Tali
un approccio integrato percorsi includono da una parte cambiamenti
nello stile di vita, nelle preferenze di consumo e
Esistono percorsi che dimostrano che si può nel comportamento dei consumatori, e dall’altra
raggiungere l’obiettivo di un “pianeta sano”, processi di produzione più puliti, efficienza d’uso
necessario per uno sviluppo sostenibile delle risorse e disaccoppiamento, responsabilità e
(consolidato ma incompleto). La letteratura conformità aziendali. {22.3}
include molti scenari che forniscono informazioni
sui modi in cui gli Obiettivi per lo Sviluppo Occorrono cambiamenti trasformativi per
Sostenibile, gli accordi ambientali multilaterali e i raggiungere gli Obiettivi per lo Sviluppo
relativi obiettivi ambientali concordati a livello Sostenibile, gli accordi multilaterali sull’ambiente e
internazionale possono essere raggiunti. Questi i relativi obiettivi ambientali concordati a livello
percorsi enfatizzano una serie di transizioni chiave internazionale. Questi vanno al di là di ciò che può
verso un pianeta sano. Essi sono associati al essere raggiunto dalle politiche ambientali da sole
raggiungimento di modelli di consumo e (consolidato ma incompleto). Il tasso di
produzione sostenibili per l’energia, il cibo e cambiamento nei percorsi indica che l’incremento
l’acqua, al fine di garantire un accesso universale a delle politiche ambientali da solo non sarà
tali risorse, allo stesso tempo prevenendo i sufficiente. È necessario un mix di miglioramenti e
cambiamenti climatici, l’inquinamento innovazioni sociali e tecnologiche, facilitato da
atmosferico, il degrado del suolo, la perdita di efficaci misure politiche e dalla cooperazione su
biodiversità, la scarsità d’acqua e il sovra- vasta scala, da locale a internazionale. {22.4.1}

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


30
siccità e inondazioni, mitigare l’inquinamento delle
È possibile raggiungere i traguardi relativi ai acque e aumentare l’approvvigionamento idrico.
cambiamenti climatici, alla riduzione Inoltre, un’agricoltura sostenibile richiede anche la
dell’inquinamento atmosferico e alla fornitura di riduzione dello squilibrio di azoto e fosforo per
energia sostenibile per tutti. Le misure possono ridurre l’inquinamento dei sistemi di acqua dolce,
essere combinate in diversi modi, ma devono delle acque sotterranee e delle zone costiere
essere attuate rapidamente e con una portata marine. Ridurre la scarsità d’acqua richiede un uso
senza precedenti (ben consolidato). Queste misure più efficiente dell’acqua, un aumento dello
comportano investimenti nell’accesso all’energia, stoccaggio dell’acqua e investimenti nella
rafforzando lo sviluppo e l’attuazione di dissalazione. Scenari ambiziosi in letteratura
miglioramenti nell’efficienza energetica, mostrano in genere tassi di efficienza dell’uso
cambiamenti nello stile di vita, un’introduzione più idrico più elevati rispetto agli scenari business-as-
rapida di tecnologie a bassa emissione di gas serra usual, ma non riescono ancora a raggiungere la
(comprese le bioenergie sostenibili e prodotte in piena sicurezza idrica. {22.3.1, 22.3.3, 22.3.4}
maniera equa, l’energia idroelettrica, solare,
eolica, e la cattura e il sequestro di carbonio), il Esistono delle sinergie tra misure specifiche e
controllo dell’inquinamento atmosferico e la un’ampia gamma di traguardi di sostenibilità,
riduzione da una parte e l’aumento degli comprese le misure relative all’istruzione, la
assorbimenti dall’altra delle emissioni di gas serra promozione del consumo sostenibile, in
antropogeniche (comprese le emissioni di gas particolare di una dieta sana, e la riduzione
serra non di anidride carbonica provenienti dal dell’inquinamento atmosferico (ben consolidato).
settore agricolo) derivanti dall’uso del suolo e dai Una migliore istruzione, specialmente per donne e
cambiamenti di uso del suolo e dalla silvicoltura. I ragazze, ha una connessione particolarmente forte
percorsi coerenti con l’Accordo di Parigi sono con i risultati sanitari, con la crescita economica,
caratterizzati da una riduzione dell’intensità di con la riduzione della povertà e con una migliore
carbonio nell’economia globale che va dal 4 al 6 % gestione ambientale. I prodotti a base di carne
annuo tra oggi e il 2050 (rispetto alla riduzione richiedono più terra delle colture (vedi figura
storica dall’1 al 2 % annuo), che ridurrebbe allo SPM.4). Pertanto, promuovendo diete sane e
stesso tempo le emissioni di gas serra correlate al sostenibili, riducendo gli sprechi alimentari sia nei
sistema energetico quasi a zero entro il 2050. paesi in via di sviluppo che in quelli sviluppati, e
{22.3.2} adottando pratiche agricole sostenibili si
contribuirebbe a soddisfare i bisogni nutrizionali
È possibile eliminare la fame, prevenire la perdita dei 9-10 miliardi di persone che si prevede
di biodiversità e arrestare il degrado del territorio vivranno sul pianeta nel 2050. In tal modo si
combinando misure relative al consumo, alla potrebbero realizzare sinergie tra il miglioramento
produzione, allo spreco e alla ridistribuzione del della salute e della nutrizione, e al contempo la
cibo e alle politiche di conservazione della natura riduzione della perdita di biodiversità, il ripristino
(consolidato ma incompleto). Gli scenari che degli habitat e la prevenzione del degrado del
raggiungono questi traguardi sociali e ambientali suolo e della scarsità di risorse idriche.
sono in genere caratterizzati da un miglioramento, L’eliminazione progressiva dei combustibili fossili e
il 50 % più rapido, dei rendimenti agricoli rispetto il passaggio a combustibili a basse emissioni di
a uno scenario business-as-usual, ma dipendono carbonio, comprese le bioenergie sostenibili,
fortemente dai cambiamenti nei consumi e dai porterebbero a importanti benefici collaterali,
miglioramenti nella distribuzione di cibo. L’arresto raggiungendo sia i traguardi climatici che quelli di
della perdita di biodiversità richiederebbe anche qualità dell’aria, i quali hanno anche sinergie con il
misure relative alla gestione del paesaggio e alle miglioramento della salute umana, l’aumento
aree protette. Le infrastrutture ecologiche, mentre della produzione agricola e la riduzione della
proteggono la biodiversità, possono anche fare da perdita di biodiversità. {22.4.2}
tampone per gli agricoltori e le comunità rurali e
urbane nei confronti degli shock climatici quali Vi sono anche potenziali compromessi tra il

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


31
raggiungimento di diversi traguardi di sostenibilità. integrati possono aiutare a gestire le sinergie e i
La mitigazione dei cambiamenti climatici basata potenziali compromessi tra le varie politiche e
sul territorio, in particolare la produzione di misure. Una visione per lo sviluppo e la leadership
colture bioenergetiche e l’intensificazione sostenibili può stimolare il sostegno popolare.
dell’agricoltura sono misure chiave per Esempi di politiche integrate per raggiungere gli
raggiungere rispettivamente i traguardi legati al obiettivi di sostenibilità includono la fornitura di
clima e al cibo, ma potrebbero avere effetti incentivi economici, compresa la rimozione di
dannosi significativi su altri traguardi ambientali se sussidi dannosi per l’ambiente, il miglioramento
non gestiti attentamente (ben consolidato). della struttura dei prezzi e l’introduzione di tasse
Mentre quasi tutti gli scenari coerenti con per internalizzare i costi sociali e ambientali. {24.3}
l’Accordo di Parigi si basano su misure di
mitigazione fondate sul territorio, il loro uso Esistono progetti trasformativi e soluzioni
accresce la domanda di suolo e potrebbe quindi innovative che potrebbero contribuire
avere un’influenza potenzialmente enorme sui collettivamente al raggiungimento degli Obiettivi
modelli di utilizzo del suolo e alla fine portare a per lo Sviluppo Sostenibile, gli obiettivi degli
prezzi alimentari più elevati, che a loro volta accordi ambientali multilaterali e gli obiettivi
influenzerebbero la sicurezza alimentare. ambientali concordati a livello internazionale
Aumentare i rendimenti agricoli migliorerebbe la (irrisolto). Occorrono innovazione sociale, politica
disponibilità complessiva di cibo e ridurrebbe la e tecnologica. A livello locale, esistono già molti
pressione sulle aree naturali. L’uso di pratiche progetti di trasformazione e soluzioni innovative
agricole non sostenibili potrebbe portare al che potrebbero essere adattati in modo
degrado del suolo, all’ipossia, alle proliferazioni appropriato. La revisione delle iniziative dal basso
algali nocive, alla perdita di biodiversità e verso l’alto mostra idee, azioni e programmi che
all’aumento delle emissioni di gas serra. {22.4.2} mirano a raggiungere gli Obiettivi per lo Sviluppo
Sostenibile e che coinvolgono un’ampia gamma di
Comprendere l’interferenza tra misure e traguardi stakeholders pubblici e privati, inclusi per
è fondamentale per l’attuazione sinergica e la esempio: (i) soluzioni fondate sulla natura,
coerenza delle politiche (ben consolidato). Gli comprese quelle che attingono alla conoscenza
approcci integrati consentirebbero di cogliere le indigena, come infrastrutture ecologiche e
sinergie e di affrontare i potenziali compromessi in ripristino ecologico; (ii) monitoraggio e
modo da raggiungere simultaneamente i traguardi segnalazione di innovazioni, compresi i sistemi di
ambientali. {22.4.2} osservazione della Terra, per una migliore
informazione sulle condizioni ambientali, iniziative
4.3 Innovazione per la trasformazione sistemica di citizen science che coinvolgono i cittadini nel
per raggiungere gli obiettivi ambientali monitoraggio ambientale e che comportano il
decentramento delle tecnologie per educare e
Politiche coordinate e ambiziose, abbinate attivare i cittadini (ad esempio applicazioni web
all’innovazione sociale e tecnologica, potrebbero che consentono ai cittadini di monitorare la
consentire il raggiungimento degli Obiettivi per lo qualità dell’acqua e segnalare problemi alle
Sviluppo Sostenibile, i relativi accordi multilaterali agenzie governative competenti) e la contabilità
sull’ambiente e gli obiettivi ambientali concordati del capitale naturale che integri le componenti
a livello internazionale (consolidato ma economiche, sociali e ambientali; (iii) innovazioni
incompleto). I percorsi di trasformazione verso lo di economia circolare e condivisa che comportano
sviluppo sostenibile richiedono quanto segue: (i) una maggiore efficienza dell’uso delle risorse, in
una visione per guidare l’innovazione sistemica particolare attraverso nuovi modelli di business
verso la sostenibilità; (ii) innovazione sociale e che affrontano più efficacemente la problematica
politica; (iii) eliminazione graduale di pratiche dei prodotti di scarto di altri processi produttivi e
insostenibili; (iv) sperimentazione politica; e (v) delle innovazioni legati alla condivisione peer-to-
coinvolgimento e attivazione di diversi attori, peer di beni e servizi; (iv) innovazioni e politiche
compresi le popolazioni locali e indigene. Approcci che aiutano a ridurre le sostanze tossiche e i rifiuti

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


32
solidi, inclusa la plastica; (v) migliorare la di stile di vita possono consentire una transizione
consapevolezza del pubblico e sviluppare sostenibile e inclusiva verso la sostenibilità
competenze pertinenti attraverso la sostenibilità e ambientale. Esperimenti di policy su scala locale
l’educazione ambientale; (vi) enfasi danno spazio a politiche ritagliate su misura e
sull’uguaglianza di genere, l’emancipazione delle innovazioni che sono strettamente monitorate e
donne e soluzioni che promuovano il trattamento che consentono anche l’inclusione di sistemi di
equo di tutti, dal livello locale al globale; e (vii) conoscenza locale e indigena per una migliore
città intelligenti e sostenibili che, ad esempio, gestione ambientale. Il risarcimento per il degrado
utilizzano le moderne tecnologie digitali per ambientale attraverso meccanismi legali come
coinvolgere e connettersi con i cittadini l’accesso ai tribunali e alla giustizia fornisce anche
nell’affrontare le principali sfide di sostenibilità per un importante meccanismo per garantire l’accesso
le città, come trasporti, modelli di consumo, inclusivo a un ambiente pulito e sano per tutti.
energia, nutrizione, acqua e gestione dei rifiuti. {23.11, 24.2}
{17.7, 23.11.1}
Gli approcci partecipativi possono aiutare i
Gli investimenti finanziari e l’impegno di individui, decisori politici e gli attori non statali a identificare
imprese e altri stakeholders non governativi sono e perseguire soluzioni innovative verso la
fondamentali per il raggiungimento di questo sostenibilità (consolidato ma incompleto). Gli
programma (consolidato ma incompleto). I approcci partecipativi e di base potrebbero fornire
prodotti e i processi industriali non sostenibili un utile insieme di iniziative e visioni ispiratrici,
potrebbero essere gradualmente eliminati percorsi e soluzioni per gli stakeholders per
introducendo quanto segue: (i) nuovi meccanismi raggiungere gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile
regolatori che stabiliscono degli standard (ad e gli accordi ambientali multilaterali. Ciò include
esempio, la salvaguardia dei diritti di proprietà l’innovazione inclusiva, in cui il potere e il processo
fondiaria); (ii) meccanismi finanziari per decisionale sono relativamente decentralizzati e le
incrementare gli investimenti sulla sostenibilità (ad esternalità sono interiorizzate. Inoltre, tali
esempio, sull’elettrificazione rurale), per approcci possono evidenziare lacune e punti ciechi
migliorare l’efficienza dell’uso di sostanze nell’equità distributiva, nella responsabilità e nella
chimiche e ridurre al minimo i prodotti chimici capacità di affrontare i problemi ambientali globali
dannosi, e per tenere conto dei rischi e degli e le loro soluzioni. Gli approcci partecipativi
impatti sia di mercato che non di mercato; (iii) possono aiutare a fornire soluzioni ritagliate sul
educazione ambientale e educazione allo sviluppo contesto. Ad esempio, le energie rinnovabili
sostenibile per migliorare la consapevolezza e le decentralizzate e le micro-reti elettriche si
competenze per favorire scelte di consumo adattano perfettamente a molte visioni dal basso
orientate alla sostenibilità, imprenditorialità, verso l’alto che sfidano le transizioni energetiche
maggiore responsabilità sociale delle imprese e centralizzate su larga scala modellate
promozione di modelli di business attuabili; (iv) tradizionalmente. La considerazione delle
esplorazione e promozione di percorsi che offrano differenze regionali, di genere e di altri dati
l’opportunità a tutti i soggetti interessati di demografici è importante per valutare e affrontare
partecipare a un’economia del benessere; (v) i problemi, compresa la necessità di dati
superamento dell’inerzia delle tecnologie esistenti disaggregati. Lo sviluppo e l’attuazione delle
non sostenibili e degli interessi acquisiti e (vi) politiche per raggiungere gli Obiettivi per lo
strumenti economici che stabiliscono un prezzo Sviluppo Sostenibile richiedono un allineamento
per l’inquinamento. {23.11, 24.3} del benessere collettivo dal livello locale ad altri
livelli, tenendo conto in particolare delle esigenze
Il cambiamento trasformativo richiede una politica dei soggetti più vulnerabili e più emarginati nella
adattativa, la creazione di un ambiente favorevole società. Le tecnologie dell’informazione e della
per le innovazioni di nicchia e la rimozione degli comunicazione possono guidare il cambiamento,
ostacoli al cambiamento (consolidato ma se i rischi, come per esempio la privacy, sono
incompleto). I cambiamenti politici, istituzionali e ridotti al minimo. {23.9.2, 23.14, 24.3.5}

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


33
fame, accesso all’acqua potabile e ai servizi igienici
Per portare avanti questo programma è necessaria e a moderni servizi energetici potrebbe ridurre i
una cooperazione internazionale rafforzata, che decessi nei bambini sotto i 5 anni legati a
comprenda il sostegno ai paesi meno sviluppati malnutrizione, diarrea e infezioni respiratorie di
(ben consolidato). La cooperazione e il sostegno oltre 400.000 l’anno entro il 2030. Inoltre,
internazionale, insieme all’impegno finanziario e ai l’inquinamento atmosferico è il più grande rischio
finanziamenti internazionali, sono fondamentali per la salute ambientale e si prevede che continui
per raggiungere questo obiettivo. Alcune soluzioni ad avere significativi effetti negativi sulla salute,
di governance efficaci per migliorare la con gli studi di scenario che stimano tra i 4,5 e i 7
cooperazione multilivello e multinazionale e milioni di decessi prematuri entro la metà del
l’armonizzazione su vasta scala comprendono una secolo per lo scenario business-as-usual. Politiche
migliore gestione delle interdipendenze per combinate su clima e inquinamento atmosferico
ridurre le disuguaglianze interregionali. I trattati potrebbero ridurre significativamente tali numeri.
ambientali bilaterali, plurilaterali e multilaterali {5.4.1, 21.3.3, 21.3.6, 22.3.2, 22.3.5, 23.12, 24.4}
sono meccanismi di governance importanti per
raggiungere uno sviluppo inclusivo e sostenibile Condizioni sanitarie migliori hanno significativi
attraverso i sistemi di conoscenza. {11.4, 19.1, 23, vantaggi economici (grazie a una forza lavoro
14} maggiore e più sana), nonché implicazioni
demografiche (consolidato ma incompleto). I co-
4.4 Benefici che deriveranno dal seguire percorsi benefici per la salute della riduzione delle
più sostenibili in futuro emissioni di gas serra e degli inquinanti atmosferici
possono superare i costi della mitigazione. Ad
Gli investimenti in politiche che affrontano esempio, i risparmi sulla salute a livello globale
questioni ambientali promuovono salute umana e dovuti al raggiungimento del traguardo dei 2 gradi
benessere, prosperità e società resilienti (ben Celsius dell’Accordo di Parigi sono stimati in circa
consolidato). La mobilitazione di risorse finanziarie 54 trilioni di dollari, rispetto ai costi globali delle
per lo sviluppo sostenibile è necessaria per politiche che ammontano a circa 22 trilioni di
risolvere i problemi ambientali e assicurare la dollari. È probabile che la diminuzione della
protezione dell’ambiente, specialmente nei paesi mortalità infantile e materna, soprattutto se
in via di sviluppo. I percorsi sostenibili futuri hanno combinata con l’educazione femminile e l’accesso
lo scopo di creare un “pianeta sano, persone ai servizi di salute sessuale e riproduttiva,
sane”. Un pianeta sano avrà come risultato compresa la moderna contraccezione, porti a
persone che vivono una vita più lunga e più sana: lungo termine a tassi di fertilità più bassi, frenando
quasi un quarto di tutti i decessi a livello mondiale la crescita della popolazione, che è uno dei
nel 2012 sono attribuibili a rischi ambientali che principali determinanti di degrado ambientale,
possono essere ridotti, in percentuale maggiore evidenziando così il fatto che persone sane
nelle popolazioni in una situazione vulnerabile e possono anche sostenere un pianeta sano. {2.3,
nei paesi in via di sviluppo. Raggiungere gli 22.3.5, 24.4}
Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile relativi a

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


34
5. Conoscenza per l’azione

5.1 Dati migliori e maggiore conoscenza all’interno e tra le comunità. I dati disaggregati che
consentono azioni e soluzioni migliori e più acquisiscono informazioni divise per genere, etnia,
efficaci in più luoghi razza, reddito, età e area geografica identificano le
differenze critiche e promuovono una
Sebbene le azioni debbano essere intraprese sulla progettazione efficace delle politiche. {3.5, 3.7}
base delle conoscenze già acquisite, il mondo ha
bisogno di dati, informazioni, analisi, conoscenze e Oltre a colmare lacune nelle conoscenze con nuovi
scienza accessibili a tutti per caratterizzare e dati, è possibile ottenere enormi benefici da
guidare meglio ciò che deve essere fatto per consolidamento, cura, armonizzazione e aumento
raggiungere la sostenibilità in tutte le dimensioni dell’accesso aperto ai dati esistenti, che sono
ambientali (consolidato ma incompleto). Per ampiamente dispersi e non facilmente combinabili
raggiungere gli Obiettivi per lo Sviluppo o comparabili (ben consolidato). Sono necessarie
Sostenibile, gli accordi ambientali multilaterali, gli strutture, iniziative e volontà politiche comuni per
obiettivi ambientali concordati a livello unire le fonti di dati e usare meglio ciò che è
internazionale e i traguardi basati sulla scienza disponibile. In questo contesto, il Quadro per lo
verrà richiesto un approccio integrato, che sviluppo delle statistiche ambientali, il Sistema di
consideri il collegamento tra diverse componenti contabilità economico-ambientale e il Sistema dei
ambientali e non ambientali, che si basi sulla conti nazionali sono quadri statistici di consenso e
generazione di dati disaggregati e che incorpori le approcci metodologici solidi, che potrebbero
conoscenze tradizionali e la citizen science. Il essere ampiamente adottati (cfr. Figura SPM.9).
raggiungimento degli Obiettivi per lo Sviluppo Razionalizzare sia i dati esistenti che quelli nuovi è
Sostenibile e dei traguardi correlati deve essere essenziale per lo sviluppo di indicatori. {3.3}
rispettato e riesaminato, utilizzando gli indicatori
globali, integrato da indicatori a livello nazionale e Un fattore importante nella disponibilità dei dati è
regionale, e occorre lavorare per sviluppare le se un indicatore può essere misurato da un
linee di base per quei traguardi per i quali dati di sistema di osservazione della Terra (ben
riferimento nazionali e globali non esistono consolidato). Una rivoluzione nella qualità e
ancora. Dati e analisi integrati possono dare la nell’adeguatezza dei costi dei dati provenienti dai
priorità ai bisogni, definire politiche efficaci e sistemi di osservazione della Terra fa sì che gli
rafforzare i risultati di monitoraggio e valutazione. indicatori che possono essere costruiti sulla base
{3.1, 25.1} dei dati acquisiti a distanza (remotely sensed data)
hanno una copertura spaziale molto maggiore di
I progressi nella raccolta di statistiche ufficiali e quelli che non possono esserlo. Ad esempio, i
altre informazioni che si basano sui sistemi di satelliti possono stimare la deforestazione e il
informazione geografica per il monitoraggio e la cambiamento dell’uso del suolo con crescente
contabilità ambientale hanno ampliato le accuratezza, ma non possono monitorare tutti gli
conoscenze, evidenziando nel contempo le lacune aspetti degli ambienti sottomarini degli oceani. I
nei dati in ogni ambito ambientale (ben dati sono particolarmente scarsi per la
consolidato). Tali lacune limitano la nostra biodiversità, che viene misurata principalmente
capacità di formulare e attuare soluzioni politiche. tramite l’osservazione in situ e l’analisi genetica.
Più dati aiuteranno a connettere le persone con Alcuni componenti dei sistemi di acqua dolce,
l’ambiente. Di vitale importanza a tale riguardo come l’acqua di falda e l’acqua dei corpi idrici
sono i dati relativi alle serie temporali, in quanto superficiali, sono carenti di dati anche a causa di
costituiscono la base per il monitoraggio dei problemi di misurazione. La dicotomia nel volume
cambiamenti. Una raccolta dati regolare dei dati telerilevati rispetto ai dati in situ crescerà
standardizzata può essere tradotta in statistiche e inevitabilmente con il miglioramento delle
indicatori che evidenziano le vulnerabilità tecnologie di osservazione della Terra. {3,4}

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


35
Un accesso più inclusivo e aperto ai dati interpretare i dati ambientali. Per molte misure, vi
contribuirà a raggiungere l’equità, la trasparenza e è un forte squilibrio nell’accesso ai dati tra paesi
il miglior uso dei dati per sostenibilità e sviluppo sviluppati e in via di sviluppo. Ciò contribuisce alle
(consolidato ma incompleto). Il movimento “open differenze globali nella capacità delle nazioni di
data” è cresciuto significativamente negli ultimi comprendere l’ambiente, le sue implicazioni per la
anni, lavorando per rendere i dati disponibili a salute umana e l’uso dei dati ambientali per la
tutti. L’istruzione è una componente chiave crescita socioeconomica. {25.2.2}
dell’accesso e i paesi dovrebbero essere
lungimiranti nel creare capacità di analizzare e

Figura SPM.9. Estensione dell’adozione del Sistema di contabilità economico-ambientale

Fonte: Nazioni Unite (2018). Valutazione globale della contabilità ambientale-economica e statistiche di supporto 2017.

5.2 Opportunità derivanti dalle fonti emergenti di sull’evidenza per il processo decisionale,
dati e dalla rivoluzione della modellizzazione dei contribuendo a parte di ciò che alcuni definiscono
sistemi umani terrestri la “quarta rivoluzione industriale”. Ci sarebbe un
enorme potenziale per il progresso della
Le fonti emergenti di dati, come i sistemi di conoscenza ambientale nel caso in cui i big data
osservazione della Terra e i modelli dei sistemi potessero essere efficacemente sfruttati e
Terra-Umanità, se combinate con dati interrogati. Una maggiore collaborazione tra il
socioeconomici e analisi contestuali, possono settore pubblico e privato, in particolare delle
consentire migliori decisioni politiche per grandi società coinvolte nella raccolta di big data,
raggiungere gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile è fondamentale per la promozione di soluzioni
e gli accordi multilaterali sull’ambiente economicamente valide ed eque. I protocolli per
(consolidato ma incompleto). I “big data”, generati l’uso di grandi quantità di dati vengono
da nuovi approcci e tecnologie, stanno emergendo continuamente sviluppati e perfezionati, ma il
come una risorsa preziosa in grado di fornire ritmo estremo in cui i big data si stanno evolvendo
informazioni per i processi di valutazione crea il potenziale per errori di interpretazioni e
ambientale. L’evoluzione dell’intelligenza abusi, sollevando questioni di etica, privacy e
artificiale e dell’analisi tecnologica, inclusi protezione, per le quali è necessaria un’attenzione
algoritmi, programmazione e metodi meccanici, politica urgente. {25.1.2}
può far avanzare l’informazione fondata

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


36
La futura tecnologia dei sensori dovrebbe cura dell’ambiente. {25.1.3}
consentire la disaggregazione dettagliata dei dati
delle informazioni spaziali e demografiche Soprattutto, le lacune nei dati saranno una realtà
(consolidato ma incompleto). Una combinazione di in atto per il prossimo futuro e non dovranno
satelliti e reti aeree e terrestri può aiutare a ritardare un’azione urgente (ben consolidato). I
monitorare gli sviluppi e l’impatto a livello locale, decisori, a tutti i livelli, non possono aspettare
regionale e globale in tempo quasi reale. I dati e le nuovi dati prima di agire, ma dovrebbero attuare
informazioni risultanti, insieme all’infrastruttura la gestione fondata sull’evidenza proveniente dalle
digitale in rapida evoluzione, possono consentire conoscenze attuali, quindi essere adattivi e reattivi
una risposta rapida alle circostanze mutevoli. La non appena nuove conoscenze saranno disponibili.
realizzazione di tali benefici, tuttavia, dipende da I governi e la società devono abbracciare
una governance appropriata e dalle circostanze l’evoluzione del panorama dei dati, facilitare lo
nazionali per la raccolta, l’elaborazione, la cura e sviluppo di nuove competenze nel settore delle
l’uso dei dati, oltre alla combinazione di dati tecnologie dell’informazione e adottare un
ambientali con informazioni socioeconomiche approccio olistico nell’utilizzo sia dei dati esistenti
pertinenti al contesto. {25.1.2} che di quelli emergenti e strumenti di conoscenza.
{25.2.4}
Mentre l’osservazione della Terra è il principale
contributo ai big data telerilevati, la citizen science La cooperazione internazionale e la condivisione di
consente la raccolta tempestiva ed economica di dati e informazioni derivanti dalle reti di
dati in situ da fonti disperse (ben consolidato). Se osservazione sulla Terra e nello spazio sono la
abbinato a tecnologie emergenti, come sensori chiave del successo (ben consolidato). Il continuo
intelligenti, dispositivi mobili e applicazioni web, la investimento nell’istruzione e nella formazione
citizen science consente la raccolta e l’analisi di della prossima generazione di esperti e decisori è
grandi volumi di dati geograficamente riferiti per essenziale per mantenere il ritmo dei progressi
fornire informazioni e supportare il processo sulle sfide multi-generazionali associate al tema
decisionale, educare il pubblico sulle questioni “pianeta sano, persone sane” di GEO-6. {25.3}
ambientali e migliorare la partecipazione pubblica.
Vi sono tuttavia sfide significative nel garantire che 5.3 La via da seguire
i dati della citizen science siano di qualità
adeguata, rappresentativi, possano essere Il sesto Global Environment Outlook ha definito
analizzati in modo approfondito e che i risultati molte delle sfide e delle opportunità affrontate
siano effettivamente disseminati. {25.1.1} attualmente dal mondo, a partire da oggi fino al
2030 e oltre il 2050. La rivoluzione in corso nei dati
La conoscenza tradizionale è una risorsa e nella conoscenza di tutti i tipi a livello locale,
sottoutilizzata a livello globale, che può integrare nazionale e multinazionale offre l’opportunità di
la conoscenza basata sulla scienza (ben aumentare la nostra capacità di affrontare le sfide
consolidato). Nel 2007, la Dichiarazione delle ambientali e di governance e di accelerare i
Nazioni Unite sui Diritti delle popolazioni indigene progressi. Ancora più importante è la necessità di
ha aiutato le popolazioni indigene a documentare, intraprendere un’azione audace, urgente,
far rivivere e rafforzare le loro conoscenze, ma è sostenibile e inclusiva che integri attività
necessario creare capacità per sviluppare pratiche ambientali, economiche e sociali su quei percorsi
per la gestione della raccolta di informazioni e che consentono di raggiungere gli Obiettivi per lo
l’integrazione delle conoscenze tradizionali con Sviluppo Sostenibile, gli accordi ambientali
altri sistemi di conoscenza. La collaborazione tra multilaterali, gli obiettivi ambientali concordati a
detentori di conoscenze tradizionali, università e livello internazionale e altri traguardi fondati sulla
governi ha portato a processi, procedure e scienza.
strumenti innovativi per la generazione di dati e la
produzione e l’arricchimento della conoscenza,
che possono aiutare a comprendere e prendersi

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


37
Referenze
Figura SPM.7.Trend del numero di eventi naturali legati a
Figura SPM.1. Relazioni tra salute del pianeta e salute perdite e danni
umana Munich Re (2017). Natural Disasters: The Year in Figures.
Gupta, J., Hurley, F., Grobicki, A.M., Keating, T., Stoett, P., https://natcatservice.munichre.com/events/1?filter=eyJ5
Baker, E. et al. (2019). Communicating the health of the ZWFyRnJvbSI6MTk4MCwieWVhclRvIjoyMDE3fQ%3D%3D
planet and its links to human health. Lancet Planet Health &type=1.
3.
Figura SPM.8. Proiezioni stimate, a livello globale, di
Figura SPM.2. Global Living Planet Index raggiungimento dei traguardi di alcuni Obiettivi per lo
World Wide Fund for Nature and Zoological Society of Sviluppo Sostenibile e di obiettivi ambientali concordati a
London (2018). Living Planet Report 2018: Aiming Higher. livello internazionale.
Gland, Switzerland. Integrative diagram by the authors.
https://c402277.ssl.cf1.rackcdn.com/publications/1187/fil
es/original/LPR2018_Full_Report_Spreads.pdf. Figura SPM.9. Estensione dell’adozione del Sistema di
contabilità economico-ambientale
Figura SPM.3. Mappa dello stress termico massimo United Nations (2018). Global Assessment of
sperimentato nel corso dell’evento globale di Environmental-Economic Accounting and Supporting
sbiancamento dei coralli nel periodo 2014-2017 Statistics 2017.
United States National Oceanic and Atmospheric https://unstats.un.org/unsd/statcom/49th-
Administration (2017). Coral bleaching during and since session/documents/BG-Item3h-2017-Global-Assessment-
the 2014–2017 global coral bleaching event: status and an of-Environmental-Economic-Accounting-E.pdf.
appeal for observations.
https://coralreefwatch.noaa.gov/satellite/analyses_guida
nce/global_coral_bleaching_2014-17_status.php.

Figura SPM.4. Ripartizione della superficie globale per la


produzione alimentare
Food and Agriculture Organization of the United Nations
(2017). Food and agriculture data.
http://www.fao.org/faostat/en/#home.
Roser, M. and Ritchie, H. (2018). Yields and land use in
agriculture. https://ourworldindata.org/yields-and- land-
use-in-agriculture.

Figura SPM.5. Sintesi dei progressi globali nel fornire


servizi di base per l’acqua potabile e impatto non
proporzionato sulle donne nei paesi sub-Sahariani che
ancora non hanno accesso ai servizi di base per l’acqua
potabile
United Nations Children’s Fund and World Health
Organization (2012). Progress on Drinking Water and
Sanitation.
https://www.who.int/water_sanitation_health/monitorin
g/jmp_report/en/
World Health Organization and United Nations Children’s
Fund (2017). Safely Managed Drinking Water: Thematic
Report on Drinking Water 2017. Geneva.
https://washdata.org/report/jmp-2017-tr-smdw.

Figura SPM.6. Riduzione dell’estensione del ghiaccio


marino artico per età
United States National Snow and Ice Data Center (2017).
Arctic Sea Ice 2017: Tapping the Brakes in September.
National Snow and Ice Data Center.
http://nsidc.org/arcticseaicenews/2017/10/.

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


38
“Il sesto Global Environment Outlook è un check-up essenziale per il nostro pianeta. Come per ogni visita
medica che si rispetti, il rapporto fornisce una chiara prognosi di ciò che accadrà se continueremo con le
nostre solite, nonché una serie di azioni raccomandate per mettere a posto le cose. GEO-6 descrive sia i
pericoli di ritardare l’azione sia le opportunità che esistono per rendere lo sviluppo sostenibile una
realtà.”

António Guterres, Segretario Generale delle Nazioni Unite

Riassunto per i decisori politici: Sesto Global Environment Outlook


39