Sei sulla pagina 1di 6

Chiave analitica per il riconoscimento

osservaZioni e sperimentaZioni

degli alberi più comuni


Una chiave analitica consiste di una sequenza di do- attaccate allo stesso picciolo), allora si deve andare
mande che prevedono solitamente due possibili rispo- al punto 7 che, a sua volta, ci chiede se la foglia è a
ste, relative alla presenza o all’assenza di un certo ca- ventaglio, lobata, tonda, palmata, lunga o larga.
rattere. Ogni risposta rimanda ad altre due domande, Qui, a voler essere precisi, la chiave non è dicotomi-
e così avanti fino ad arrivare all’ordine, alla famiglia, ca, perché prevede 6 possibilità di risposta, ma il se-
al genere o anche alla specie da identificare. guito procede dicotomicamente.
Per esempio, la chiave che segue chiede innanzi tut- Ora prendete una foglia da un albero comune in Ita-
to se ci troviamo davanti a un albero con “foglia sem- lia (che non sia una conifera) e, usando la chiave,
plice” o con “foglia composta”. Se la foglia fosse cercate di risalire al nome del genere o della specie
semplice (cioè non costituita da foglioline più piccole cui appartiene.

Chiave analitiCa per il riConosCimento degli alberi più Comuni

1 – foglia composta 2 – foglioline (9-19) lunghe 2-5 cm ROBINIA


– foglia semplice 7
2 – numero di foglioline 5 IPPOCASTANO

7 – foglia a ventaglio GINKGO

– numero di foglioline >5 3

3 – numero di foglioline >30 ALBIZIA


– foglia lobata QUERCIA

– numero di foglioline <30 4


– foglia tonda (arrotondata anche in cima) 8
4 – foglioline appuntite – foglia palmata 9
5 – foglia più lunga che larga 12
– foglioline non appuntite 6 – foglia larga quasi quanto è lunga 24
5 – numero foglioline 5-7 SAMBUCO 8 – margine liscio CERCIS (ALBERO DI GIUDA)

– numero foglioline 7-11 FRASSINO – margine finemente seghettato ONTANO

– numero foglioline 15-41, puzzolenti AILANTO 9 – con 5-6 lobi ben separati, non appuntiti FICO

6 – foglioline (5-9) lunghe più di 5 cm NOCE


– con 4 punte LIRIODENDRO
(ALBERO DEI TULIPANI)

– con 5 punte principali 10

Chiave analitiCa per il riConosCimento degli alberi più Comuni


1
© ISTITUTO ITALIANO EDIZIONI ATLAS
10 – lobi (punte) molto incisi LIQUIDAMBAR – base poco asimmetrica; tronco grigio CELTIS (BAGOLARO)

osservaZioni e sperimentaZioni

– lobi (punte) poco incisi 11 19 – margine visibilmente seghettato 20


– margine finemente seghettato 21
11 – foglie opposte, corteccia normale ACERO
20 – foglia quasi triangolare; tronco bianco BETULLA

– foglie non opposte, corteccia chiazzata PLATANO


– foglia allungata; tronco bruno CASTAGNO

12– foglia a margine ondulato FAGGIO


21 – l’apice si restringe fortemente in punta 22
– l’apice si rentringe gradualmente 23

22 – corteccia normale CARPINO

– foglia a margine liscio 13


– foglia a margine più o meno seghettato 16

13– foglie normali, opposte 2 a 2 CORNIOLO


– corteccia striata orizzontalmente CILIEGIO

– foglie coriacee 14
23 – foglia lanceolata, grigio-verde SALICE
14– foglia lanceolata (larga <2 cm) OLEANDRO

– foglia allungata, verde PESCO


– foglia non lanceolata (larga >2 cm) 15

15– foglia odorosa, lunga ca. 10 cm ALLORO

24 – margine ondulato, PIOPPO BIANCO


pagina inferiore chiara
– foglia non odorosa, lunga ca. 20 cm MAGNOLIA

– margine seghettato 25
25 – foglia “triangolare” con base ± piatta PIOPPO NE-
16 – foglia coriacea con margine spinoso AGRIFOGLIO RO

– base fogliare cuoriforme 26


– foglia tenera e non spinosa 17
26 – verde scura, inferiormente con peluria TIGLIO
17 – foglia con base asimmetrica 18
– foglia con base simmetrica 19
18 – base molto asimmetrica; tronco bruno OLMO

– verde chiara, peli su ambedue lati NOCCIOLO

2 Chiave analitiCa per il riConosCimento degli alberi più Comuni


© ISTITUTO ITALIANO EDIZIONI ATLAS
R ispondi
■ Servendoti della chiave analitica, individua a quali alberi appartengono le foglie delle fotografie.

a. .................................................................................... b. ....................................................................................

c. .................................................................................... d. ....................................................................................

Chiave analitiCa per il riConosCimento degli alberi più Comuni


3
© ISTITUTO ITALIANO EDIZIONI ATLAS
osservaZioni e sperimentaZioni

Chiave analitica per il riconoscimento


delle piante

lA PiAntA

ha piccole ha grandi
dimensioni: dimensioni:
non ha radici; ha radici
vive solo
in ambienti umidi

non ha semi ha semi

i semi non sono i semi sono


protetti dal frutto racchiusi dal frutto

▼ ▼ ▼ ▼
briofite
Briofite (Muschi)
(muschi) pteridofite (Felci)
Pderidofite (felci) gimnosperme
Gimnosperme (Conifere)
(conifere) angiosperme
Angiosperme

R ispondi
■ Servendoti della chiave
analitica, riconosci a quale
pianta appartengono i sog-
getti delle foto.

a. ........................................................

b. ..............................................................
c.
............................................
............................................

d.
............................................
............................................

4 Chiave analitiCa per il riConosCimento delle piante


© ISTITUTO ITALIANO EDIZIONI ATLAS
osservaZioni e sperimentaZioni

Chiave analitica per il riconoscimento


delle principali conifere
Classifichiamo alcune conifere, aiutandoci con una semplice chiave dicotomica.
Sappiamo che le chiavi dicotomiche sono schemi costruiti su successive divisioni in due gruppi degli oggetti da
classificare. I criteri di divisione scelti in questo esempio sono la forma e la disposizione delle foglie; l’identifi-
cazione del genere è confermato poi dalla descrizione dei coni.

R ispondi
■ Servendoti della chiave analitica, riconosci le conifere illustrate.

c. ................................
b. ................................ d. ................................

a. ................................

e. ................................ f. ................................ g. ................................

Chiave analitiCa per il riConosCimento delle prinCipali Conifere


5
© ISTITUTO ITALIANO EDIZIONI ATLAS
Chiave analitica per il riconoscimento
osservaZioni e sperimentaZioni

degli invertebrati
Prova a identificare gli invertebrati raffigurati
Utilizza la chiave di classificazione proposta sotto, che si basa sull’osservazione generale del corpo: simme-
tria, forma, segmentazione e numero delle zampe.

R ispondi
■ Servendoti della chiave analitica, riconosci a quale gruppo appartengono gli invertebrati illustrati.

a. ..................................... b. ..................................... c. ..................................... d. .....................................

e. ..................................... f. ..................................... g. .....................................

6 Chiave analitiCa per il riConosCimento degli invertebrati


© ISTITUTO ITALIANO EDIZIONI ATLAS

Potrebbero piacerti anche