Sei sulla pagina 1di 7

MANUALE DI ISTRUZIONE

E CONFIGURAZIONE

LANDIRENZO CONNECT
MAN LC - Rev.02 2016-09
MAN LC - Rev.02 2016-09

I materiali ed i documenti contenuti e pubblicati in questo Manuale, di qualsiasi natura essi siano, sono resi pubblici solo a fini informativi o
promozionali e ove non diversamente indicato sono di piena ed esclusiva proprietà di Landi Renzo S.p.A. o comunque dei suoi aventi causa,
che detengono i diritti d’autore per tutto il mondo e per tutta la durata della protezione prevista dalla legge; qualsiasi loro utilizzo che non sia
espressamente previsto è da considerarsi vietato. Il Manuale e il materiale ivi contenuto non possono essere riprodotti, pubblicati, trasmes-
si, distribuiti, esposti, rimossi, cancellati, aggiunti, altrimenti modificati, utilizzati per dare origine ad opere derivate, venduti o acquistati. È
proibito ogni altro uso del materiale presente su questo Manuale, inclusa la riproduzione per fini diversi dall’utilizzo previsto, la modifica, la
distribuzione o la ripubblicazione, salvo l’espresso consenso scritto di Landi Renzo S.p.A.
Apple, iPhone, iTunes App Store sono registrati dal marchio Apple Inc. Android e PlayStore sono marchi registrati dalla Google Corporation.

2-8 © Landi Renzo S.p.a. 2016 | All rights reserved


MAN LC - Rev.02 2016-09
Contenuto della confezione:
Dispositivo Landi Connect, foglio di istruzioni.

Sistemi Compatibili con Landi Renzo Connect


I sistemi Landi Renzo compatibili con la tecnologia Landi Renzo Connect sono elencati nella tabella sotto.
OMEGAS 3.0
OMEGAS 4.0
LE CENTRALINE DEVONO AVERE LA CONNESSIONE OBD COLLEGATA ED ATTIVATA.

Dichiarazione di conformità CE
Prodotto: Landirenzo LANDI CONNECT
Manufacturer :Landi Renzo S.p.A., Via Nobel, 2. Cavriago RE, 42025, Italia
Questa dichiarazione di conformità è pubblicata sotto la completa responsabilità del produttore.
Oggetto della dichiarazione:
Dispositivo Bluetooth
Landirenzo
LANDI CONNECT

L’oggetto della dichiarazione è sotto descritto è in conformità con le normative dell’Unione Europea:
1999/5/EC sui dispositivi radio e terminali di telecomunicazione, ed il reciproco riconoscimento della loro conformità
1999/519/EC sulla limitazione dell’utenza generica ai campi elettromagnetici
Con riferimento ai più importanti standard in uso o con riferimento alle altre specifiche tecniche, in relazione ai quali si
dichiara che
EN 300 328 V.1.8.1 Dispositivo di trasmissione dati che opera nella banda 2,4 GHz ISM e che utilizza le tecniche di
modulazione a banda larga
EN 301 489-1 and EN 301 489-17 EMC Per i sistemi di trasmissione a banda larga
EN 60950-1:2006 + A11:2009 + A12:2011 + A1:2010 Dispositivo di Information technology. Sicurezza. Requsiti generici
EN 62479:2010 Dichiarazione di aderenza allo standard di dispositivi elettrici ed elettronici a bassa potenza, con le re-
strizioni di base relative all’esposizione umana ai campi elettromagnetici (10 MHz to 300 GHz)

Signed for and on behalf of: Landi Renzo S.p.A.

Normativa RAEE per lo smaltimento


INFORMAZIONE AGLI UTENTI
ai sensi dell’art. 13 del Decreto Legislativo 25 luglio 2005, n. 151
"Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell'uso di
sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche, nonché allo smaltimento dei rifiuti"
Il simbolo del cassonetto barrato riportato sull’apparecchiatura o sulla sua confezione indica che il prodotto
alla fine della propria vita utile deve essere raccolto separatamente dagli altri rifiuti.
La raccolta differenziata della presente apparecchiatura giunta a fine vita e' organizzata e gestita dal
produttore. L’utente che vorrà disfarsi della presente apparecchiatura dovrà quindi contattare il produt-
tore e seguire il sistema che questo ha adottato per consentire la raccolta separata dell'apparecchiatura
giunta a fine vita.
L’adeguata raccolta differenziata per l’avvio successivo dell’apparecchiatura dismessa al riciclaggio,
al trattamento e allo smaltimento ambientalmente compatibile contribuisce ad evitare possibili effetti
negativi sull’ambiente e sulla salute e favorisce il reimpiego e/o riciclo dei materiali di cui è composta
l’apparecchiatura.
Lo smaltimento abusivo del prodotto da parte del detentore comporta l’applicazione delle sanzioni am-
ministrative previste dalla normativa vigente.

© Landi Renzo S.p.a. 2016 | All rights reserved 3-8


MAN LC - Rev.02 2016-09

Installazione di LANDI RENZO CONNECT


Individuare nel vano motore la centralina GAS ed il connettore della porta diagnosi in figura.

4
3

Rimuovendo eventualmente il tappo a protezione, collegare a tale connettore il dispositivo Landi Renzo Connect.
Cercare di alloggiare il dispositivo in modo stabile, non soggetto a vibrazione e non aderente a superfici metalliche.
Per collegare il PC a fini di installazione, messa a punto o diagnosi del sistema GAS occorrerà disconnettere il dispositivo, connettere
l’interfaccia di comunicazione PC, quindi al termine dell'intervento ripristinare la connessione del dispositivo Landi Renzo Connect.

Attenzione:
• Il dispositivo è previsto per l’installazione nel vano motore
• Non utilizzare prolunghe di cavo superiori a 3 metri

Configurazione della centralina GAS per gestire il LANDI RENZO CONNECT


Affinché la centralina GAS gestisca il dispositivo, Landi Renzo Connect occorre compiere alcune impostazioni. Da
software Omegas versione 3.30 o superiore, solo connettendo le centraline predisposte, comparirà in alto a destra
l’icona di Landi Renzo Connect:

4-8 © Landi Renzo S.p.a. 2016 | All rights reserved


MAN LC - Rev.02 2016-09

Dopo aver cliccato apparirà la seguente pagina di impostazione:

1
2
3
4

5 6

In cui:

1. abilita la funzionalità Landi Renzo Connect


2. imposta la capacità globale del serbatoio in litri
3. imposta se la vettura ha il cambio automatico
4. imposta il numero di marce del veicolo
5. cancella i valori parziali dei contatori di consumo (funzione fattibile dall’utente anche dall’APP)
6. cancella i valori globali dei contatori di consumo, azzerando la storia della centralina (funzione visibile solo da PC)

Acquisizione delle marce


Attenzione:
• se si è selezionata la voce “Vettura con cambio automatico” non occorre eseguire
la procedura di acquisizione delle marce

L’attività di acquisizione delle marce va eseguita a vettura calibrata nella parte GAS, e a Landi Renzo Connect abilitato
e calibrato, come indicato sopra nel manuale. Per ogni marcia disponibile (escludendo la retromarcia), inserire la marcia
e guidare per almeno 10 secondi in modo uniforme a 2000-2500 giri.
Quando tutte le marce sono state correttamente acquisite, tutti i marcatori saranno di colore verde.
Verificare la qualità dell’acquisizione, riconnettendo CONNECT e verificando con uno smartphone eventualmente ripe-
tendo l’acquisizione delle marce la cui indicazione non è soddisfacente.
Collegare il tool PC, disabilitare la selezione “abilita apprendimento marce”. Salvare e chiudere la calibrazione.

© Landi Renzo S.p.a. 2016 | All rights reserved 5-8


MAN LC - Rev.02 2016-09

Requisiti per lo smartphone


Per connettere uno smartphone:
• deve essere compatibile con la tecnologia Landi Renzo Connect, soddisfacendo alcuni requisiti minimi.
I sistemi operativi gestiti sono iOS di Apple e Android di Google.

• E’ richiesta l’installazione di una APP, scaricabile gratuitamente dalle piattaforme ufficiali dei due sistemi operativi.
I requisiti minimi dello smartphone sono:
iOS:
• Iphone 5 o superiori.
• Versione iOS 7 o superiori
• Iphone 4s, Ipad (quarta generazione o superiori): supportati, ma APP non ottimizzata

Android:
• Smartphone con Bluetooth 4.0 (BLE)
• Android Versione 4.4 (KitKat) o superiori
• Tablet: supportati, ma APP non ottimizzata
• L’installazione della APP può richiedere aggiornamenti di moduli Google del sistema operativo (esempio Google Play Service)

Installazione dell’APP e prima connessione


L’APP è gratuita e fruibile con caratteristiche limitate anche senza il dispositivo Landi Renzo Connect.
L’APP necessita della connettività Bluetooth per la connessione del gps e del collegamento internet per le mappe.
Qualora si negassero tali risorse, l'app funzionerà in maniera limitata.
Lanciando la prima volta APP occorre accettare gli accordi legali fra Landi Renzo e utente finale. Accettati gli accordi
spuntando le due selezioni in fondo, l’APP tenterà la connessione al dispositivo Landi Connect, purché attivo ed nel
raggio di qualche metro.

Attenzione:
• è possibile connettere al dispositivo Landi Renzo Connect uno smartphone alla volta.Può
avvenire che un telefono non si connetta in quanto ne esiste un altro già connesso,
eventualmente con l’APP in esecuzione in background. Per liberare la connessione,
uscire dall’APP in background e terminarne l’esecuzione nelle modalità previste dal sistema
operativo dello smarphone

• in caso di difficoltà alla primissima connessione, al fine di facilitare l’associazione


dispositivo/smartphone, si suggerisce di chiudere l’APP, terminarne l’esecuzione, quindi riavviarla.

Lo smartphone è connesso se l’icona di connessione in alto a destra nell’APP si colora di bianco. In tal caso verranno
attivate, in modo definitivo anche in assenza di connessione, tutte le pagine dell’APP.
Se alla prima connessione,non si colora l'icona,verificare di avere la connessione bluetooth attiva,chiudere l'app
rimuovendola dalle app attive(oppure premendo sul tasto uscita), quindi rilanciarla.

6-8 © Landi Renzo S.p.a. 2016 | All rights reserved


via Nobel, 2 | 42025 Corte Tegge | Cavriago (RE) | Italia
Tel. +39 0522 9433 | Fax +39 0522 944044 | www.landirenzo.com | e-mail: info@landirenzo.com