Sei sulla pagina 1di 1

di

22 Parliamo di Musica
Luca
Cialini cosmychaos@gmail.com
Aprile 2011

Lo Swing
sinfoniche dettate anche da grandi orchestre, indimenticabile fu Duke
MUSICA
Ellington and his orchestra, e Count Basie, pianista di grande talento.
Big band e quartetti, lo swing a differenza degli altri generi, punta
maggiormente sulla sezione ritmica, avvolte incalzante e avvolte da
sottofondo per assoli di sax, ma anche strumenti come il clarinetto

A
che ben presto diventa quasi uno strumento “immancabile”.
Di pari passo con il jazz, lo
lzi la mano chi non ha mai sentito parlare almeno una volta di swing inizia a fare succes-
swing? “swing baby, swing darling” cantava, Duke Ellington. so un po’ in tutti gli Usa, il
Lo swing nasce nei primi anni ’20 negli Stati Uniti, in piena crisi suo periodo d’oro infatti va
economica e con il proibizionismo a fare da sfondo. dagli anni ’30 agli anni ’40
Nasce dall’esigenza di cambiare musica ma anche di cambiare “ballo”, con big band e grandi arti-
di trovare nuovi schemi sonori in un periodo triste e duro. Ecco dun- sti che si esibivano in ogni
que lo swing, figlio del jazz particolare per la sua ritmica “dondolante” locale da ballo, ma anche
– da qui il termine swing, famoso anche come ballo e rivisitato dal Hollywood ha un occhio di
rock’n roll anni dopo. riguardo per esso.
Una band swing spesso era composta da una batteria, un contrabbas- Il declino dello swing
so, piano forte e sassofoni, poi vi si aggiunge anche la chitarra al posto lo si deve alla guerra, infatti vennero chiuse la maggior parte delle
del banjo. Inizialmente lo swing non prevedeva l’uso della voce, ma sale da ballo, e neanche dopo la guerra lo swing non brillò come
era improntato esclusivamente dagli strumenti, con assoli frequenti una volta.
e cambi di ritmo molto veloci, e comunque come il jazz anche nello In Italia lo swing deve molta popolarità ad artisti come A.Rabagliati
swing si usava l’orchestra. ed il Trio Lescano – sorelle Lescan, tra i primi a portare in Italia lo
Storicamente troviamo 2 tipologie di swing; quello di Kansas City in- swing di tradizione americano, ma anche l’indimenticabile Fred
fluenzato maggiormente dal blues, quello di New York invece con parti Buscaglione ed in tempi più recenti Sergio Caputo. n

Cose dell’altro mondo di


Mimmo uscita, in cui lesto la rinchiuse. Puoi tirare l’acqua, il grosso è fatto.

La vacca
Attanasii Il marito Minosse non ha colpe, poveretto; qualcuno gli avrà consigliato
enigmaticamente che sarebbe stato assai conveniente cogliere l’accadi-
mento funesto come parte di un piano ultraterreno, ché tanto chi vuole

di troia
dio se lo prega. Il mito di Pasifae è stato consumato in epoca moderna,
the boundaries of sexuality, per ripianare segni di confine della sessualità,
dell’adulterio, della lussuria. Se si pensa a lei come una vera donna e non
a una dea, il dramma erotico è abbastanza ridicolo. Put conventional logic
to one side and enjoy. Well, I say enjoy. Metti logica convenzionale da un
lato e godere. Beh, io dico godere. I matadores mostrano agli spalti la lama

La Pasifae dei giorni nostri luccicante; il Minotauro enorme, vacilla, ondeggia e poi crolla
sulla sabbia, sotto il sole giallo dei pomeriggi catalani. Il Toro è

A
restituito al mare e il mare si ricongiunge al cielo. La Catalogna
te, che te ne stai seduto sulla tazza del cesso, con gli occhi sbarrati è la seconda regione a proibire la tauromachia dopo le Cana-
su queste righe e di cambiare pagina non se ne parla proprio, per rie. Defecation. Not to be confused with Deification (vu matte
il troppo spingere, vorrei porre indizi di meditazione, propedeutici tu la ‘mmerde ‘nghe la ciucculate).
agli sforzi in atto, affinché il tuo grembo possa liberarsi con sollievo Un’ultima cosa, prima di riabbottonarti i calzoni e stringere la
dell’immondo fardello. Pasifae e il suo impatto sull’arte e la cultura. Figlia cinta. Se ti pongo una domanda, se adesso ti parlo di uno di
di Helios e moglie di Minosse. Quando il re giusto e saggio di Creta ebbe quei magnate dall’altra parte di Oceano, di quelli che posseggono giornali
la sfortuna di insultare il dio del mare, non mantenendo la promessa di e reti televisive intersatellitari; oppure di un suo equivalente, al di qua di
sacrificare un toro bianco d’incomputabile bellezza, emerso dalle acque Oceano, un “magnaccia arrapato”, padrone di giornalisti mezzecalzette e
come dono divino, allora Poseidone accese in Pasifae un amore taurino starlette, che in vent’anni hanno accecato dal desiderio di culi, cosce e tette
appassionato e orribile. Accecata dal desiderio, chiese aiuto a Dedalo, milioni di telespettatori, dapprima avvezzi a voci possenti come quella di
grande architetto, scultore e inventore; fuggitivo per eludere una condan- Arnoldo Foà, il venerdì di prosa, la sera sul primo canale e poi, traumatica-
na per omicidio, le costruì una vacca di legno cava foderata di cuoio, nella mente, trapassati al gracchiare dei vari Pedro nelle infinite telenovelas Maria
quale entrare per poter soddisfare la voglia e farsi impregnare contro na- Assuncion Carmen Celeste Consuelo Pereira y Sanchez de la Consolation,
tura. Progenie del loro accoppiamento, il mostruoso Minotauro. La testa finiti stretti dentro la metafora di una vacca per troie e prendersela quotidia-
di bue e il corpo di umano. Ed è ancora Dedalo ad accorrere in aiuto alla namente nel culo... ‘mbè, qual è il primo nome che ti viene in mente?
sventurata, allestendo per l’orripilante bestia, un labirinto di inestricabile E datti una sciacquata alle mani, prima di uscire dal cesso... n