Sei sulla pagina 1di 1

Russo salvatore 1FT

13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi

Trama:

La sera del 11 settembre 2012 l’undicesimo anniversario dell’attentato alle torri gemelle
americane, un gruppo di terroristi attacco prima lo us state Departement special mission
compound e successivamente l’annex, cioè il vicino distaccamento della CIA a Benghazi in Libia.

Un team di sei uomini, sei security operator americani respinge l’attacco.

Le loro azioni non erano rivolto solo a combattere i terroristi, scopo che gli era stato imposto, ma
erano anche rivolte a limitare notevolmente le perdite e soprattutto a salvare vite umane,
purtroppo l’impresa riesce solo in parte poiché il gruppo di assalitori uccide quattro americani far
cui l’ambasciatore statunitense Chris Stevens.

Il mondo impotente stava a guardare, solo questi sei uomini, hanno avuto il coraggio d’intervenire
e combattere, essi sono l’unica salvezza.

La storia di questa notte di battaglia che impegnerà i sei soldati per dodici ore di pura follia, viene
raccontata per la prima volta poiché era stata nascosta è tenuta segreta per anni.

Tematica trattata:

La tematica trattata in realtà non era lo spettacolo atroce della guerra nella Libia post Ghedda
ma la storia di questi soldati, e le persone che hanno combattuto questa battaglia sono il vero
fulcro del lm, uomini che non hanno mai mollato e che si sono presi cura dei compagni.

Uomini che si sono dati gli uni degli altri e hanno avuto tenacia e fede in dio, così sono
sopravvissuti e hanno salvato molte vite, di persone di culture e religioni di erenti, hanno dato e
ottenuto rispetto e fratellanza perché anche nelle diversità dei luoghi e delle persone in fondo
infondo siamo tutti simili.

Questo è ciò che dovrebbe capire il mondo: siamo tutti un po’ più simili di quanto pensiamo.

Scena preferita:

La mia scena preferita è quella in cui i terroristi con un attacco improvvisato e violento
costringono i sei soldati a ripiegare dall’ambasciata alla struttura della CIA con un violento scontro
a fuoco.

Questa scena mi ha trasmesso una forte scarica di adrenalina facendomi immedesimare in uno
dei sei soldati.

Commento personale:

Questo è un tipico lm d’azione americano che racconta come i personaggi hanno a rontato gli
scontri a fuoco, la paura, la rabbia, come abbiano gestito da soli situazioni di cili e imprevedibili
riscoprendo a volte sentimenti nascosti come: fratellanza, fede e la ducia negli altri.

fi
fi
fi
fi
ff
ffi
ff
fi