Sei sulla pagina 1di 1

Relazione di laboratorio “Le forze”

Parra Manuel | Russo Salvatore | Segantin Valerio

Obbiettivo: ottenere un risultato uguale ad un “vettore nullo” con la scomposizione su piano


cartesiano;

Cenni teorici: la forza è una grandezza fisica e vettoriale che causa la deformazione o la
modificazione di un corpo, anche in movimento; si può misurare in Newton (N) e si può descrivere
in vettore in base ai suoi attributi: modulo, direzione, verso e punto di applicazione.

Materiale: tre dinamometri, due ventose, anello di metallo (1cm), goniometro intero;

Strumenti di misura: dinamometro (sensibilità: 0,1N; massimo: 5N), goniometro (sensibilità: 1°;
massimo: 360°);

Descrizione dell’esperimento: unire le estremità inferiori dei dinamometri con l’anello; tendere in
modi diversi i dinamometri, in modo da far coincidere le estremità al centro del goniometro; unire
due estremità superiori di due dinamometri, mentre l’ultimo si tiene fermo manualmente , senza
variare la tensione; raccogliere i dati degli angoli e della forza e metterli sul piano cartesiano, in
forma di vettori.

Analisi dei dati: