Sei sulla pagina 1di 2

Il Governo nella Repubblica Francese

I Il Governo della Repubblica Federale Tedesca Il Governo della Monarchia Britannica

In Francia il Consiglio dei Ministri è presieduto dal Nell’ordinamento Costituzionale inglese (modello
Presidente della Repubblica che ha ampi poteri di Governo, Westminster) il Capo del Governo ha un ruolo
fedea differenza di ciò che accade in Germania ed in Italia, preminente rispetto agli altri Ministri ed è chiamato
dove il PdR è un organo imparziale. Esiste, tuttavia, anche Premier. Ciò si deve al sistema elettorale britannico,
in Francia la figura del Primo Ministro che diventa rilevante maggioritario a collegi uninominali, che porta quasi
in caso di COABITAZIONE, cioè quando alle elezioni per il sempre all’affermazione netta di uno dei due partiti
Parlamento, che non si svolgono insieme a quelle del maggiori (il Labour Party o il Conservative Party). Ne
Presidente della Repubblica, la maggioranza parlamentare consegue che il leader del partito che vince le
risulta essere di un partito/raggruppamento politico diverso elezioni, verrà nominato Premier per consuetudine
da quello del Presidente della Repubblica. consolidata.
In questo caso, il Primo Ministro viene sempre scelto dal Il Premier controlla saldamente il Parlamento grazie
PdR, ma quest’ultimo deve nominare una personalità al sistema elettorale che garantisce una
politica che abbia l’appoggio del Parlamento e che risulta, maggioranza parlamentare generalmente salda. Egli
perciò, essere di un orientamento politico diverso dal suo. è in grado, perciò, di far approvare il suo
Si parla in questo caso di “Governo con due teste”. programma e le leggi che lo realizzano con relativa
facilità. Assai raro risulta il voto di sfiducia. I Ministri
Anche in Francia, come in Italia, il Governo è un organo rispondono direttamente al Primo Ministro e possono
collegiale non predeterminato nel numero dei suoi da lui essere revocati.
membri: oltre al Primo Ministro, ci sono i Ministri di Stato,
espressione desueta che indica i ministri al vertice dei Il Premier gode, dunque, di una posizione di netta
dicasteri più importanti, i Ministri, i Ministri delegati o supremazia nel Governo e anche nei confronti della
Segretari di Stato posti sotto l’autorità di un Ministro, maggioranza parlamentare.
titolari di alcune competenze ed assimilabili ai Ministri Il Cabinet è presieduto dal Primo Ministro e
senza portafoglio (normalmente non partecipano al comprende i responsabili dei principali ministeri e
Consiglio dei Ministri). alcuni Ministri senza portafoglio.

Le funzioni del Primo Ministro sono di dirigere la politica Le funzioni del Governo sono quelle di indirizzo
del Governo, essere responsabile della difesa nazionale, politico della maggioranza, di deliberazione dei
provvedere alle nomine civili e militari; può supplire, su provvedimenti d’urgenza, di coordinamento delle
delega espressa, il PdR alla Presidenza del Consiglio dei politiche dei vari ministeri, della scelta sui disegni di
Ministri; il Governo, nel suo insieme, assicura l’esecuzione legge da avviare con priorità al Parlamento.
delle leggi, esercita il potere regolamentare. Ogni anno il Governo prepara, per l’inizio della
Il Governo si riunisce ogni mercoledì mattina, sotto la sessione alla Camera dei Comuni, un discorso che
presidenza del Capo dello Stato e la presenza del Primo contiene le basi programmatiche della sua politica e
Ministro e dei suoi collaboratori garantisce la coerenza e delle proposte normative che intende presentare al
l’efficacia delle misure che vengono prese. Parlamento per l’approvazione (future bills); tale
In Francia, la carica di membro del Governo è incompatibile discorso è letto dal Sovrano.
con quella di parlamentare ed è necessario, pertanto, che i
B Altra caratteristica del sistema britannico è il
ministri scelgano entro un mese dalla nomina, se optare Governo-Ombra (shadow Cabinet): l’opposizione
per l’incarico ministeriale, lasciando il loro posto ad un crea un governo alternativo, riconosciuto anche a
supplente opportunamente eletto in contemporanea al livello legislativo con uno stipendio a carico dello
deputato effettivo. Stato per il suo leader; ciò testimonia l’importanza
dell’opposizione e la rilevanza della logica bipartitica
nel sistema politico britannico.