Sei sulla pagina 1di 17

La rete scientifica dell’EBM

Archie Cochrane
l’epidemiologo EBM ante-litteram

Epidemiologo inglese
(1909-1988)
“It is surely a great
criticism of our profession
that we have not organised
a critical summary, by
specialty or subspecialty,
adapted periodically, of all
relevant randomised
controlled trials.”
La rete scientifica dell’EBM
La rete scientifica dell’EBM

h ra n e . it
w.co c
ww
La rete scientifica dell’EBM

I temi di impegno e discussione

oQualità della ricerca clinica


oRilevanza e indipendenza della ricerca clinica
oMetodologie di sintesi dell’evidence
oDiffusione dell’evidence prodotta
oPromozione di una formazione professionale
evidence-based
La rete scientifica dell’EBM
Una misura per garantire qualità e trasparenza:
le regole del reporting

STROBE per gli studi osservazionali


Ann Intern Med. 2007;147(8):163-94

CONSORT per gli studi sperimentali


JAMA. 1996 Aug 28;276(8):637-9

PRISMA per le metanalisi


Open Med. 2009;3(3):e123-30

QUADAS per l’accuratezza diagnostica


BMC Med Res Method 2003 10;3:25
La rete scientifica dell’EBM

I temi di impegno e discussione

oQualità della ricerca clinica


oRilevanza e indipendenza della ricerca clinica
oMetodologie di sintesi dell’evidence
oDiffusione dell’evidence prodotta
oPromozione di una formazione professionale
evidence-based
La rete scientifica dell’EBM
Need to realign patient-oriented and commercial
and academic research
Clinical research is motivated by several factors. Some are more
defensible than others, but most clinical researchers would state
that their research is intended to improve health-care eff
ectiveness and safety.
--------------
An essential component of any new governance strategy would
be to bring together all the stakeholders, starting from an analysis
of existing and ongoing research, produced independently of
vested interests.
Patient advocacy groups in myeloma spend millions to support
research, hoping to promote better care. With public support they
should be in a strong position to call for a redefinition of the
research agenda, in the interests of patients.
Alessandro Liberati
www.thelancet.com Vol 378 November 19, 2011
La rete scientifica dell’EBM

I temi di impegno e discussione

oQualità della ricerca clinica


oRilevanza e indipendenza della ricerca clinica
oMetodologie di sintesi dell’evidence
oDiffusione dell’evidence prodotta
oPromozione di una formazione professionale
evidence-based
La rete scientifica dell’EBM

La nuova frontiera della conoscenza e


della pratica professionale: le
pubblicazioni secondarie

o Revisioni sistematiche

o Metanalisi

o Linee-guida
La rete scientifica dell’EBM
Revisioni sistematiche: definizione
Una review che è stata realizzata attraverso
un approccio sistematico, per ridurre gli errori
sistematici e casuali, in un modo
documentato nei materiali e metodi.

Una revisione sistematica può includere, o


meno, una metanalisi: una analisi statistica
dei risultati degli studi indipendenti che ha,
generalmente, come obiettivo di produrre una
stima dell’effetto del trattamento.
Chalmers I and Altman DG, 1995
La rete scientifica dell’EBM

Revisioni sistematiche: definizione

Il programma di Technology Assessment


inglese (NHS) definisce “sistematiche” le
revisioni (reviews) in cui la definizione
esplicita dei metodi di ricerca, di valutazione
critica e di sintesi permette la loro
replicazione da parte di altri Autori.

HTA, NHS R&D Programme, 2001


La rete scientifica dell’EBM

Ruolo delle revisioni sistematiche


o Valutazione più obiettiva degli studi clinici
disponibili (evidence) rispetto alle reviews
tradizionali
o Risolvere incertezze quando studi originali,
reviews e editoriali sono in conflitto
o Fornire la base di conoscenze per realizzare
linee-guida valide e riproducibili
o Ridurre la probabilità di falsi negativi e
migliorare la precisione della stima dell’effetto
o Generare ipotesi per studi clinici futuri
La rete scientifica dell’EBM

Limiti delle ‘review’ tradizionali


o soggettività nella selezione delle fonti
(non esaustività / mancanza di
sistematicità)
o regole poco definite nella analisi dei
singoli studi (es. metodo della conta degli
studi)
o dimensione degli studi e dimensione
dell’effetto di un trattamento citati in
modo selettivo
La rete scientifica dell’EBM

Revisioni sistematiche: obiettivi e


potenzialità
Le revisioni sistematiche hanno permesso di:
 migliorare la qualità del reporting e della
metodologia degli studi (in particolare RCTs)
 definire e quantificare l’impatto di specifici
trattamenti
 promuovere la realizzazione di trials di grandi
dimensioni
 realizzare linee-guida valide e riproducibili
La rete scientifica dell’EBM

Forrest plot
tipico di una
metanalisi
La rete scientifica dell’EBM

Journal of Clinical Epidemiology, vol 48, 1995


La rete scientifica dell’EBM

Aprile 2015