Sei sulla pagina 1di 4

1.

PASSATO PROSSIMO
PRESENTE DI + PARTICIPIO PASSATO DEL VERBO
AVERE/ESSERE

*GLAGOLI SA ESSERE: "KUĆICA"— diventare (diventato), morire(morto), uscire(uscito),


entrare(entrato), venire(venuto), andare(andato), partire(partito), tornare(tornato), scendere (sceso),
salire(salito), stare/essere (stato) + giungere(giunto), rimanere(rimasto), piacere (piaciuto),
succedere(successo) + POVRATNI GLAGOLI

*GLAGOLI SA AVERE (svi ostali)—evo one velike tablice sa participima passatima:

CORREGGERE –coretto RISPONDERE -risposto


DIRE -detto VEDERE -visto
FARE -fatto APRIRE -aperto
LEGGERE -letto OFFRIRE -offerto
SCRIVERE -scritto METTERE -messo
ACCENDERE -acceso PERMETTERE -permesso
CHIUDERE -chiuso PROMETTERE -promesso
DECIDERE -deciso SPEGNERE -spento
PRENDERE -preso PIANGERE -pianto
SPENDERE -speso VINCERE -vinto
CHIEDERE -chiesto CONOSCERE -conosciuto

*PRAVILNI GLAGOLI:
-ARE -ERE -IRE
-ATO -UTO -ITO

*MODALNI GLAGOLI

PRESENTE DI + PARTICIPIO PASSATO + INFINITIVO


ESSERE/AVERE DEI VERBI MODALI (glavnog glagola)
(ovisno o gl.glagolu)

2.FUTURO

Futur I (il futuro semplice)

Koristi se:

- za izražavanje budućih radnji


- za izražavanje nesigurnosti, sumnje u osnosu na sadašnjost
- za izražavanje pretspostavke
- u tal.j. futur prvi često je zamijenjen indikativom prezenta

Gloagoli imati (avere) i biti (essere)

avro' saro'
avrai sarai
avra' sara'
avremo saremo
avrete sarete

1
avranno saranno

Pravilni glagoli

- ARE: cantare - ERE: credere


io cant -ero' io cred -ero'
tu cant -erai tu cred -erai
lui, lei cant -era' lui, lei cred -era'
noi cant -eremo noi cred -eremo
voi cant -erete voi cred -erete
loro cant -eranno loro cred -eranno
- IRE: sentire - IRE: finire
io sent -iro' io fin -iro'
tu sent -irai tu fin -irai
lui, lei sent -ira' lui, lei fin -ira'
noi sent -iremo noi fin -iremo
voi sent -irete voi fin -irete
loro sent -iranno loro fin -iranno

Nepravilni glagoli

andare andro'
dovere dovro'
Glagoli koji odbacuju potere potro'
karakterističan samoglasnik iz
infinitiva sapere sapro'
vedere vedro'
vivere vivro'
Glagoli koji odbacuju rimanere rimarro'
karakterističan samoglasnik iz tenere terro'
infinitiva i venire verro'
mijenjanju "l" ili"n" iz osnove u volere vorro'
bere berro'
Glagoli koji zadržavaju dare daro'
karakterističan fare faro'
samoglasnik"a" iz infinitiva stare staro'

TRADURRE -tradurrò
SPIEGHARE -spiegherò
PAGARE -pagherò
CERCARE -cercherò
DIMENTICARE -dimenticherò
MANGIARE -mangerò
BERE -berrò
COMINCIARE -comincerò

- glagolima koji završavaju na -CARE i -GARE dodaje se H ispred E (spiegare-


spieghero', cercare-cerchero')

2
- glagoli na -CIARE i -GIARE gube samoglasnik "I" (annunciare-annuncero',
mangiare-mangero')

Futur II (il futuro anteriore)


- Pravi se pomoću futura prvog pomoćnog glagola biti i imati i participa prošlog glavnog
glagola

- koristi se za izražavanje nesigurnosti i sumnje, u odnosu na prošlost

- koristi se za izražavanje pretpostavke u odnosu na prošlost

- česti veznici dopo che (nakon što) ili quando (kad)

saro' avro'
sarai partito/a avrai' mangiato
sara' avra'
saremo avremo
sarete partiti/e avrete mangiato
saranno avranno

Primjeri:

Oggi dipendo dai miei genitori, ma dopo che mi saro' laureato, cerchero' un lavoro.
(Sad ovisim o svojim roditeljima, ali nakon što budem diplomirao, tražit ću neki
posao.)

Quando avro' finito di mangiare, faro' una doccia.


(Kad budem završio s jelom, otuširat ću se.)

Sarai stato stanco ieri sera, dopo 5 ore in discoteca.


(Mora da si bio umoran sinoć, nakon 5 sata u disku.)

IL DISCORSO DIRETTO E INDIRETTO


Osserva il passaggio dal discorso diretto al discorso indiretto e viceversa.
Quando il verbo e` al presente, la seconda frase non cambia.

Mario dice: "Sta per piovere" Mario dice che sta per piovere.
Io dico: "Ho capito" Io dico che ho capito.
Mio padre dice: "Vado al mare" Mio padre dice che va al mare.

Quando il verbo e` al passato, sono necessari alcuni cambiamenti nella seconda frase. (Il
presente cambia nel passato, il futuro cambia nel condizionale molte volte)

3
La signora ha detto: "Voglio il La signora ha detto che voleva il
vestito bianco" vestito bianco.

Io ho insistito: "Non usciro` Io ho insistito che non uscivo prima


prima delle nove" delle nove.

Mio nonno mi ha detto: "Ti Mio nonno ha detto che mi avrebbe raccontato una storia.
racconterò una storia".

Quando i verbi sono al presente e al passato.

Il padre dice: "So che Piero ha Il padre dice che sa che Piero ha mangiato al ristorante
mangiato al ristorante italiano” italiano

Dario ha detto al preside : "Mi Dario ha detto al preside che gli


dispiace, che mi sono comportato dispiaceva di essersi comportato
male". male.

La figlia dice alla mamma: La figlia dice alla mamma che il


"domani vengo con te al mercato" giorno dopo va con lei al mercato.

Il papa` dice al figlio: "lavati bene" Il papa` dice al figlio di lavarsi bene.

Forme verbali Discorso diretto Discorso indiretto

Luigi disse:
presente → imperfetto "Mario lavora troppo"
Luigi disse che Mario lavorava troppo

Luigi disse:
passato prossimo → trapassato
"Mario ha lavorato Luigi disse che Mario aveva lavorato troppo"
prossimo troppo"

Luigi disse:
futuro → condizionale passato Luigi disse che Mario avrebbe lavorato troppo
"Mario lavorerà troppo"

Luigi disse:
condizionale presente → condizionale
"Mario vorrebbe Luigi disse che Mario avrebbe voluto lavorare
passato lavorare"

Luigi disse:
Luigi disse che Mario voleva lavorare ma non
imperfetto → imperfetto "Mario voleva lavorare
poteva
ma non poteva"

Luigi disse a Mario:


imperativo → infinito combinato a di Luigi disse a Mario di lavorare
"Lavora!"