Sei sulla pagina 1di 1

Arg.

7: Il Jazz 
Lez. 1: New Orleans, Storyville, la nascita del Jazz. 
Uno dei centri più importanti per la nascita della musica Jazz, fu New Orleans. Città sul delta del
Mississipi con un porto importante che univa le sponde dell'oceano (Europa - Stati Uniti). Il
quartiere più popolare di New Orleans, Storyville, fu il cuore della nascita di questa musica, la
prima a nascere su territorio Americano. 
Nel quartiere di Storyville coabitavano diverse etnie.  
 I Creoli, figli di schiave e di padroni bianchi che venivano riconosciuti dal padre di cui
portavano il cognome, in genere Francese (es. v. Sidney Bechet clarinettista). I Creoli avevano
la cittadinanza Americana con tutti i diritti civili (Istruzione...). Con l'abolizione della schiavitù
(1865) i Creoli perdono la cittadinanza e sono costretti a vivere assieme ai neri nel quartiere
popolare di New Orleans, Storyville. I Creoli passarono a tutte le altre etnie che contribuirono
alla nascita del Jazz, la cultura musicale Europea (Francese). 
 Gli ex schiavi Senegalesi che lavoravano nelle piantagioni di cotone. Importanti sono i Work
Songs (Canti da lavoro) che cantavano per alleviare la fatica del lavoro. Spirituals e Gospels che
sono canti religiosi della Chiesa Cristiana Protestante.  
Legati alla cultura Nera sono anche il Blues. Cantato con accompagnamento di una chitarra, narrava
le storie a volte disperate dei neri Americani (Afroamericani). Il Blues prende spunto dalla
tradizione Africana dei Griots (sorta di cantastorie). 
Importante è anche il Ragtime forma musicale inventata dai Pianisti neri della metà-fine 1800. Si
trattava di musica Pianistica interamente scritta e suonata nei saloons (Bar) delle città. 

I Luoghi:  
 Congo Square un parco dove musicisti di ogni etnia – cultura si riunivano per suonare insieme
(jamsession) anche fino a tarda sera. 
 I Battelli che solcavano il Mississipi. Le navigazioni potevano essere molto noiose e i battelli
avevano con se una band che allietasse i viaggiatori. I musicisti che suonavano in questi battelli
erano spesso di buon-ottimo livello, per questo i battelli erano considerati quasi dei conservatori
di musica. 
 Nei Cinema si faceva della musica che accompagnasse le immagini del cinema muto. Spesso
nelle piccole – medie sale cinematografiche la musica per film era fatta con un pianoforte o
armonium, ma nelle grandi sale poteva esserci un piccolo gruppo di strumenti. 
 Nei locali notturni di Storyville dove per allietare il pubblico erano richiesti i musicisti.
 Per le strade con le “Band in march” che passavano per i negozi dei barbieri ecc. 

Un altro importante elemento che ha molto contribuito alla nascita di questa nuova musica è il
melodramma Italiano che era molto di moda a New Orleans. I Grammofoni erano sempre venduti
con una copia omaggio di un disco 78 giri di un Tenore Italiano di quell'epoca, per esempio Caruso.
Anche la cultura musicale Ebraica con la musica Klezmer cantata in lingua Iddish (la lingua-
dialetto parlata dagli Ebrei dell'europa orientale un misto di varie lingue tra cui il Russo, il Tedesco,
le lingue Balcaniche ecc.). 
Importante l'uso del Clarinetto e del Violino con i frequenti glissando e il ricorso a scale musicali e
ritmi tipici della musica Balcanica come per es. il Gypsi. 
Quanto anche questo elemento e tutti gli altri precedenti siano stati fondamentali nella nascita del
Jazz è testimoniato dalla stessa biografia del grande musicista Louis Armstrong (che fuse insieme
tutti questi elementi), il primo pilastro di questa musica, la prima a nascere su territorio Americano.

Potrebbero piacerti anche