Sei sulla pagina 1di 18

Strumenti non convenzionali per

l’evoluzione d’Impresa:
Ergonomia Aziendale
di
Ruggero Romano

1 Ergonomia Aziendale
Partners
 Relatori : Federazione Nazionale Dirigenti
Aziende Industriali
 Andrea
Organizzazione e revisione contabile,
Molza legge 231, servizi consulenziali
 Ruggero amministrativi
Romano Informatizzazione di sistemi per la
gestione aziendale per Qualità,
 Pier Alberto Ambiente e Sicurezza . QUALIWARE
Guidotti
 Massimo Consulenza Informatica, Gestionale,
Flussi di produzione e gestione dati
Nannini avanzamento produzione
 Valter Consulenza direzionale, Qualità,
Cucciatti Sicurezza del Lavoro e Macchine,
Ambiente, Team building
 Roberta
Prati Certificazione di sistema
(9000,14000,Ohsas 18001,Sa8000
etc..)
Certificazione di prodotto, food…
2 Ergonomia Aziendale
Ergonomia…aziendale
ergonomia
[er-go-no-mì-a]
s.f.
SCIENT Disciplina che analizza il rapporto tra l'uomo e l'ambiente di
lavoro, per migliorare la produttività e insieme alleggerire lo sforzo
psicofisico del lavoratore
 Il concetto di ergonomia è estensibile
anche all’intera azienda, vista come un
organismo completo, nel quale i vari
uffici, reparti, dipartimenti dovrebbero
lavorare coordinando energie, tempi e
impegno per il conseguimento di uno
scopo.
 …Nel modo meno faticoso e
stressante possibile
3 Ergonomia Aziendale
Datemi un punto di appoggio…
 Le capacità installate in
azienda a volte sono
insufficienti al
conseguimento di
determinati
obiettivi…ma solo
perché non si usano le
giuste leve.
 I risultati mancati sono
spesso fonte di altre
sconfitte

4 Ergonomia Aziendale
Un approccio non convenzionale
 Le aziende che sopravviveranno sul
mercato potranno essere solo di due
tipi :
 L’azienda FIT cioè quella dotata di
un'organizzazione interna perfetta,
senza sprechi, tecnologicamente
avanzata, capace di offrire
performances dal rapporto
qualità/prezzo molto alto.
 L’azienda sexy , ovvero un’azienda
che oltre alle caratteristiche della FIT
ha anche un potere di brand molto
forte e riconosciuto, un vero e proprio
sex appeal verso clienti,ma anche
investitori e fornitori .
Kjell Nordstrom
5 Ergonomia Aziendale
Com’è la tua azienda ?

L'azienda l‘ azienda … le altre !


Fit , sexy…

6 Ergonomia Aziendale
Principi fondamentali di ergonomia
aziendale
 VALORE:
 Va a costituire gli elementi
premianti dell’azienda (cio’ che
rende “sexy” un’azienda…)
 MISURA :
 La misura serve a valutare ,
prendere decisioni, sapere
esattamente dove ci si tova
rispetto al mercato, alla
concorrenza, ai propri progetti…

VALORE MISURA
7 Ergonomia Aziendale
Valore e misura

8 Ergonomia Aziendale
VALORE
 Valore economico
(fatturato, guadagno, ritorno di
investimento,ecc…)
Garantisce la sopravvivenza e lo
sviluppo dell’azienda; comporta la
soddisfazione della proprietà, degli
azionisti, degli stockholders; consente
nuovi investimenti e acquisizione di
nuovi clienti.

9 Ergonomia Aziendale
VALORE
 Etico
(trasparenza, certificazione,
sicurezza, ecc…)
aumenta il riconoscimento da parte
dei clienti e la loro fidelizzazione;
crea maggior senso di
appartenenza all’azienda e riduce il
turnover; è garanzia di maggiore
stabilità.

10 Ergonomia Aziendale
VALORE
 Sociale
(sicurezza del lavoro, SA8000, tutela
ambientale, ecc…)
riduce le tensioni sociali, consente
maggiore flessibilità e proattività nel
contenere evoluzioni (o crisi) nei mercati;
crea fidelizzazione nel personale,nei
fornitori, nei clienti.

11 Ergonomia Aziendale
MISURA
 sistemi e attività calibrati
(su misura) per le risorse
(Interventi e attività
compatibili con mezzi,
disponibilità, personale, livello
culturale, livello di
informatizzazione, tempi
ecc…)

12 Ergonomia Aziendale
Misura
 valutazione
costante dei risultati
raggiunti in
relazione agli
obiettivi definiti
(sistemi di monitoraggio di
semplice ed immediata
applicazione anche sui
singoli; valutazione dei
risultati aziendali e non “di
reparto”)

13 Ergonomia Aziendale
Misura
 capacità di adattarsi in
modo flessibile e pro-
attivo al mercato e alle
condizioni socio
economiche in
evoluzione
(uso del “pensiero laterale”,
strategie di benchmarking)

14 Ergonomia Aziendale
TEST
1. Qual è il livello di turnover aziendale (età, motivo dimissioni, paga base, numero di
dipendenti per reparto o ufficio, anzianità media …)
2. Quali sono le voci che concorrono sulle spese sostenute per la sicurezza in azienda
?
3. Qual’è il rapporto fra gli investimenti in pubblicità, marketing, presenza alle fiere o
a convegni, viaggi e trasferte del commerciale e il costo delle non conformità ?
4. Quanto costa esattamente all’anno la Qualità in azienda ?
5. Sapete quali sono le strategie dei vostri concorrenti in merito ai servizi e alla
Qualità ?
6. Sapreste elencare le voci di spesa che concorrono alla definizione dei costi
connessi ad un reso del cliente ? Ad un suo reclamo ? Ad un fermo macchina ?
7. L’aumento del fatturato è un indice di soddisfazione del Cliente ?
8. Quanti vostri “competitors” sono certificati ? Con quali enti ? Da quanti anni ?
9. Quali sono i motivi per i quali i vostri Clienti scelgono voi e non i vostri
competitors ?
10. Quali sono i motivi per i quali altri Clienti non scelgono voi, MA i vostri
competitors ?
11. Che cosa vi piacerebbe migliorare in azienda e perché ?
15 Ergonomia Aziendale
Concetti
 Soluzioni e interventi ad incremento di VALORE per l’azienda
le scelte vengono orientate nel senso di ottenere sempre
un aumento di VALORE per l’azienda.
Valutare le opportunità di trasformare i costi in investimenti

 CONSAPEVOLEZZA delle proprie risorse


Acquisizione di una “picture show” generale
Coerenza fra risorse, mezzi, struttura ed obiettivi conseguibili
Piani di incremento graduali,ma ad obiettivo “garantito”

 Strategie ad INTERVENTI SOSTENIBILI


Adeguare i metodi all’azienda alle persone (e non il contrario)
Rendere facili le “cose giuste” e difficili le “cose
sbagliate”

16 Ergonomia Aziendale
Come funziona ?

17 Ergonomia Aziendale
 “Ho imparato che le grandi aziende hanno a cuore
l’estetica perché trasmette un messaggio su come
l’azienda percepisce se stessa, sul senso di disciplina dei
suoi progetti e su come è gestita”

Grazie per la vostra partecipazione

18 Ergonomia Aziendale