Sei sulla pagina 1di 5

MINISTERO DELL’ ISTRUZIONE, DELL’ UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE “GREGORIO DA CATINO”

Via Giuseppe Felici snc tel. 0765-24328 fax. 0765-423250 e-mail:


riis008004@istruzione.it POGGIO MIRTETO (RI)

PROGRAMMA SVOLTO DI SCIENZE NATURALI

CLASSE II A LICEO SCIENTIFICO INDIRIZZO SCIENZE APPLICATE

A.S.: 2020-2021
DOCENTE : Coletti Laura
NUMERO ALUNNI : 20
Libri di testo
“Biologia concetti e collegamenti plus” primo biennio
Campbell,Reece,Taylor,Simon,Dickey- edizioni linx
“Chimica per capire” Bargellini, Crippa, Nepgen- edizioni Le Monnier

CHIMICA
UNITA’ 2 : Le trasformazioni chimiche e fisiche della materia
La classificazione della materia :* miscele omogenee e eterogenee; * le sostanze
pure: elementi e composti (formule brute e formule di struttura);
Tecniche di separazione delle miscele eterogenee ( decantazione, imbuto separatore
filtrazione,cristallizzazione,sublimazione) ed omogenee (distillazione semplice e
frazionata, cromatografia)*

*Unità 3 L’aspetto quantitativo delle reazioni


La legge di Lavoisier,; La legge di Proust, La legge di Dalton, la teoria atomica di
Dalton, la definizione di molecola, massa assoluta e relativa,l’unità di massa
atomica,la massa molecolare relativa,la mole, il numero di Avogadro, la massa
molare,come si determina la formula di un composto,esercizi stechiometrici.

*Unità 4 Gli aeriformi


Le caratteristiche degli aeriformi,la pressione, le condizioni normali, il gas perfetto,
la legge di Boyle,la legge di Charles e Gay-Lussac, la seconda legge di Gay
Lussac,l’equazione di stato dei gas perfetti, il volume molare e la costante universale
dei gas, la densità dei gas, la legge di Dalton,gas perfetti e gas reali,pressione e
temperatura secondo la teoria cinetica dei gas, la teoria cinetica giustifica le leggi dei
gas, il comportamento dei gas reali. Esercizi sulle leggi dei gas , sull’equazione di
stato,sulle pressioni parziali.
*Unità 5 Gli stati condensati:i liquidi e i solidi
Le caratteristiche dei liquidi, i liquidi e le loro proprietà specifiche, la volatilità, da
che cosa è influenzata l’evaporazione di un liquido,la pressione di vapore saturo,
l’ebollizione,la tensione superficiale, la capillarità e la viscosità, le caratteristiche dei
solidi, le proprietà dei cristalli,la struttura interna dei solidi cristallini,la temperatura e
il calore nei passaggi di stato, passaggi di stato e soste termiche, calore latente.

*Unità 6 Le soluzioni
I diversi tipi di soluzioni, le soluzioni sature, la solubilità, solubilità e
temperatura,solubilità e pressione,soluzioni diluite, concentrate e soprasature,
solubilizzazione e variazioni di temperatura, la velocità dei processi di
solubilizzazione, solubilizzazione e volume della soluzione,la concentrazione delle
soluzioni:la concentrazione percentuale in massa, la concentrazione percentuale in
volume,la concentrazione percentuale massa su volume, la molarità, la molalità;la
frazione molare; esercizi sulla concentrazione delle soluzioni. Le proprietà
colligative:abbassamento della pressione di vapore; innalzamento del punto di
ebollizione; abbassamento del punto di congelamento;l’osmosi;la pressione osmotica;
la legge di vant’Hoff;

Unità 7: La tavola periodica


La tavola di Mendeleev; *la descrizione della tavola periodica: gruppi e periodi;
metalli, non metalli e semimetalli;* lo stato fisico degli elementi, *simboli degli
elementi.

Unità 8:le reazioni chimiche


*Come si rappresenta una reazione chimica; *il bilanciamento delle equazioni
chimiche con esercizi.

BIOLOGIA

* Le idee fondanti della Biologia


Organizzazione gerarchica dei viventi; la teoria cellulare, il codice genetico,, i viventi
scambiano materia ed energia con l’ambiente, i viventi hanno un ciclo vitale e si
riproducono,i viventi reagiscono agli stimoli e mantengono costante l’ambiente
interno,l’evoluzione dei viventi, criteri di classificazione dei viventi.

*Unità 1 Le molecole della vita*

La materia è fatta di atomi, gli elementi sono un tipo fondamentale di materia, gli
atomi sono formati da protoni, neutroni e elettroni, gli isotopi,i legami chimici
uniscono gli atomi, gli elettroni determinano i legami chimici, il legame covalente
omopolare e polare, singolo, doppio e triplo , il legame ionico, i legami a idrogeno,
l’acqua è essenziale alla vita, l’acqua è coesiva e adesiva, potere solvente dell’acqua,
l’acqua regola la temperatura, la densità dell’acqua, l’acqua partecipa alle reazioni
chimiche dei viventi,i gruppi funzionali delle biomolecole,monomeri e polimeri,
sintesi e demolizione dei polimeri, i carboidrati semplici e complessi, le proteine ,
struttura e legame degli amminoacidi, struttura primaria, secondaria ,terziaria e
quaternaria delle proteine, la denaturazione,gli acidi nucleici, i lipidi:trigliceridi,
fosfogliceridi, colesterolo e steroidi, cere.

*Unità 2 Viaggio all’interno della cellula*


La dimensione delle cellule,descrizione delle cellule procariotiche; confronto tra
cellula procariotica e eucariotica animale e vegetale ; descrizione e funzioni della
parete cellulare, della membrana plasmatica, del nucleo, dei ribosomi, del reticolo
endoplasmatico liscio e ruvido, dell’apparato di Golgi, dei lisosomi, dei perossisomi,
del citoscheletro, dei mitocondri, dei cloroplasti, dei vacuoli, delle ciglia, dei flagelli,
dei centrioli.

*Unità 3 La cellula al lavoro*


Struttura e funzioni della membrana plasmatica; la diffusione semplice, la diffusione
facilitata, il trasporto attivo, fagocitosi,pinocitosi, endocitosi mediata da recettori,
esocitosi;il metabolismo cellulare: reazioni esoergoniche e reazioni endoergoniche,
l’ATP trasporta l’energia chimica; come funzionano gli enzimi; la regolazione
enzimatica,; la respirazione cellulare e la fotosintesi clorofilliana; la fermentazione;

*Unità 4 “Mitosi, meiosi ed eredità mendeliana”


La divisione cellulare e la riproduzione , riproduzione asessuata e sessuata, la
scissione binaria; il ciclo cellulare.

Il presente programma è stato letto e approvato dalla classe

Poggio Mirteto 07/06/2021 LA DOCENTE


Laura Coletti
MINISTERO DELL’ ISTRUZIONE, DELL’ UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA
ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE “GREGORIO DA
CATINO”
Via Giuseppe Felici snc tel. 0765-24328 fax. 0765-423250 e-mail:
riis008004@istruzione.it POGGIO MIRTETO (RI)

PIANO DI INTEGRAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI

BIOLOGIA

Unità 3 e 4 (mitosi e meiosi) del libro di testo

 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO DA CONSEGUIRE

saper prevedere il tipo di trasporto e la direzione del movimento delle sostanze in base alla situazione
esistente ai due lati della membrana

comprendere come negli esseri viventi le diverse forme di energia si trasformano l’una nell’altra

saper distinguere i processi della fase oscura e luminosa della fotosintesi

Comprendere i diversi tipi di riproduzione e come essi determinano le caratteristiche della prole

Descrivere le fasi di preparazione di un cariotipo e comprendere quali informazioni si possono ottenere dalla
lettura di un cariotipo.

Comprendere i diversi tipi di riproduzione e come essi determinano le caratteristiche della prole

Comprendere come la mitosi e la citodieresi portano alla corretta suddivisione del patrimonio genetico e alla
formazione di due cellule figlie identiche tra loro e alla cellula madre
Descrivere l’azione dei fattori di crescita e capire perché lo studio di tali fattori è importante nella ricerca sullo
sviluppo dei tumori.

Saper schematizzare il ciclo vitale umano, indicando il ruolo della meiosi e della fecondazione.

Comprendere l’importanza della variabilità genetica ai fini della selezione naturale

Descrivere le fasi di preparazione di un cariotipo e comprendere quali informazioni si possono ottenere dalla
lettura di un cariotipo.

 SPECIFICHE STRATEGIE PER L’INTEGRAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI:

Metodologia :
METODI :
 lezione frontale
 strumenti informatici
 semplici esperienze di laboratorio
 discussione guidata
 mappe concettuali

STRUMENTI :
 libro di testo
 sussidi audiovisivi e multimediali
 materiale fotocopiato
 riviste scientifiche
 strumenti di laboratorio

Poggio Mirteto,08/06/2012 La Docente

Laura Coletti