Sei sulla pagina 1di 1

L’EVOLUZIONE DELLE PIANTE TERRESTRI 4

PER SAPERNE DI PIÙ

Cellule aploidi e cellule diploidi


Il materiale genetico presente nelle cellu- serie complete di 23 cromosomi (23 x 2 zione, che dà origine a una nuova cellula
le eucariotiche è organizzato in cromoso- = 46). Le uniche cellule aploidi del tuo diploide, chiamata zigote, dalla quale si
mi, strutture a forma di bastoncino in cui corpo sono i gameti (gli spermatozoi nel svilupperà il nuovo individuo.
il DNA è associato a proteine. Nelle cel- maschio e le cellule uovo nella femmina), Nella specie umana, quindi, lo stadio
lule diploidi, ogni cromosoma è presente cellule speciali deputate alle riproduzione diploide (l’intero organismo) prevale su
in due copie aventi la stessa forma e le sessuata. quello aploide (rappresentato dai game-
stesse dimensioni; ciascuna copia pro- Le cellule destinate a diventare ga- ti). In altri casi, come per esempio nelle
viene da uno dei genitori. Le cellule aploi- meti subiscono un processo chiamato piante, all’interno dello stesso ciclo vitale
di, invece, possiedono soltanto una copia meiosi in seguito al quale il numero dei possono esistere sia individui aploidi sia
di ogni cromosoma. cromosomi viene ridotto a metà (nel caso diploidi.
Nella specie umana, la maggior par- della specie umana, 23). Il fenomeno della
te delle cellule è diploide e possiede un meiosi è sempre legato alla riproduzione
corredo cromosomico (▶figura) pari a sessuata. Il numero di cromosomi tipico
46 cromosomi, corrispondente a due della specie si ripristina con la feconda-
Sadava, Heller, Orians, Purves, Hillis BIOLOGIA LA SCIENZA DELLA VITA © Zanichelli 2010

Il cariotipo umano In una cellula uma-


na il DNA di ogni cromosoma possiede
una particolare sequenza nucleotidi-
ca che è stata colorata artificialmente,
cosicché le coppie di omologhi sono
Gli esseri umani
facilmente riconoscibili in base al co-
possiedono 23 coppie di
lore. Questa immagine, ottenuta grazie cromosomi, compresi
quelli sessuali: nella
a un’analisi computerizzata, mostra le
femmina i due
varie coppie di omologhi, appaiate e cromosomi sessuali
sono X e X; nel maschio
numerate, che caratterizzano il carioti-
sono X e Y.
po umano.