Sei sulla pagina 1di 116

9/15 luglio 2021 n. 1417 • anno 28 internazionale.

it 4,00 €
Ogni settimana Liza Featherstone Australia Attualità
il meglio dei giornali Amore libero L’occasione dei lavoratori La crisi climatica
di tutto il mondo per il popolo stagionali divide in due l’Europa

La minaccia
autoritaria di
Polonia
e Ungheria
ART 1, 1 DCB VR • AUT 8,80 € • BE 7,50 €

D 10,00 € • PTE CONT 7,00 € • E 7,00 €


C H 8 , 2 0 C H F • C H C T 7, 7 0 C H F
SETTIMANALE • PI, SPED IN APDL 353/03

Leggi discriminatorie. Democrazia


calpestata. Violazioni
dello stato di diritto. Da dove viene
la svolta nazionalista dei due
paesi europei
9/15 luglio 2021 • Numero 1417 • Anno 28
“Un giorno i migliori pomodori

Sommario potrebbero essere quelli tedeschi”


POLITICO A PAGINA 18

IN COPERTINA
La settimana
9/15 luglio 2021 n. 1417 • anno 28 internazionale.it 4,00 €
Ogni settimana Liza Featherstone Australia Attualità
il meglio dei giornali Amore libero L’occasione dei lavoratori La crisi climatica
di tutto il mondo per il popolo stagionali divide in due l’Europa

La minaccia sovranista
Identificabili Leggi discriminatorie. Autoritarismo. Violazioni dello stato di diritto.
In Ungheria e Polonia i valori democratici sono sotto attacco.
La minaccia Un’analisi storica e politica per capire da dove viene la svolta
autoritaria di
Polonia
e Ungheria nazionalista dei due paesi (p. 48). Foto di Rafal Milach (Magnum/

SETTIMANALE • PI, SPED IN APDL 353/03


ART 1, 1 DCB VR • AUT 8,80 € • BE 7,50 €
C H 8 , 2 0 C H F • C H C T 7, 7 0 C H F
D 10,00 € • PTE CONT 7,00 € • E 7,00 €
Leggi discriminatorie. Democrazia

Contrasto).
calpestata. Violazioni
dello stato di diritto. Da dove viene
la svolta nazionalista dei due
paesi europei

Giovanni De Mauro
Ascoltando Limoni, il podcast di Interna­ AMBIENTE MESSICO SCIENZA
zionale sul G8 di Genova scritto da Annali­ 16 La crisi climatica 56 Un disastro 100 La stella di
sa Camilli, si resta sconvolti dalle registra­ divide in due annunciato neutroni divorata
zioni delle comunicazioni tra gli agenti di l’Europa a Città del Messico dal buco nero
polizia durante gli scontri e subito dopo la Politico The New York Times The Atlantic
morte di Carlo Giuliani (“Uno a zero per
AFRICA E MEDIO AUSTRALIA ECONOMIA
noi, yeah!”) e poi dalla testimonianza del ORIENTE 62 Raccolto amaro E LAVORO
capitano dei carabinieri Antonio Bruno, 24 Le due facce 106 Il mondo
Inside Story
che in tribunale ammette candidamente dell’Etiopia si mette d’accordo
l’uso di mazze di ferro “fuori ordinanza” Die Zeit SOCIETÀ sulle tasse
nelle cariche contro i manifestanti. A di­ 27 Il ritorno 66 Un mondo a parte Le Monde
stanza di vent’anni, e anche se erano già dei ribelli su TikTok
state rese pubbliche, queste registrazioni a Mekelle Le Monde Cultura
producono incredulità e rabbia. C’è un filo Daily Maverick 86 Schermi, libri, suoni
rosso che tiene insieme le violenze della PORTFOLIO
polizia a Genova e i pestaggi di Santa Ma­ NICARAGUA 70 Tra realtà e sogno Le opinioni
ria Capua Vetere, passando per l’uccisione 32 Politici Elisabetta Zavoli
12 Domenico Starnone
di Stefano Cucchi e di Federico Aldrovan­ e giornalisti
RITRATTI 45 Ezra Klein
di: l’esercizio di una violenza sproporzio­ nelle prigioni
nata e arbitraria; l’impunità su cui gli agen­ di Ortega 76 Irací Hassler. 86 Giorgio Cappozzo

El País Santiago rossa 88 Goffredo Fofi


ti sanno di poter contare; il silenzio com­
Mediapart 90 Giuliano Milani
patto dei loro colleghi e delle loro colleghe.
AFGHANISTAN 94 Claudia Durastanti
La verità è che, come ha scritto Giuseppe VIAGGI
Rizzo su Internazionale, “le violenze della
36 La facile avanzata
dei taliban 78 Viaggiare Le rubriche
polizia penitenziaria contro i detenuti non mi manca
nel nord 4 internazionale.it
sono un’anomalia: sono il sistema”. Per The New York Times
Al Jazeera Posta
questo non sarà mai troppo presto quando 12
finalmente anche l’Italia deciderà di acco­ VISTI DAGLI ALTRI
GRAPHIC 15 Editoriali
JOURNALISM
gliere la raccomandazione del parlamento 38 Il commercio 23 Il covid-19 in cifre
europeo (la numero 192 del 12 dicembre 82 Cartoline dal G8
digitale aiuta di Genova 111 Strisce
2012) con cui si esortano gli stati dell’Unio­ la ripresa 113 L’oroscopo
ne europea “a garantire che il personale di Rebecca Valente
economica 114 L’ultima
polizia porti un numero identificativo”. Financial Times ARTE
Dei 27 paesi dell’Unione, quasi tutti hanno 40 Un vaccino 84 Lasciatelo Articoli in formato
introdotto queste misure e solo quattro re­ notturno andare a picco mp3 per gli abbonati
stano fuori: Austria, Cipro, Lussemburgo per chi è fuori ArtReview
e, appunto, Italia. “Il fatto che i singoli dal sistema
agenti e funzionari siano identificabili” The New York Times POP
internazionale.it/sommario

con un codice alfanumerico sulle divise e 43 Lontana 96 Amore libero


sui caschi “è un messaggio di trasparenza da ogni stereotipo per il popolo
che mostrerebbe la volontà delle forze di El Mundo Liza Featherstone
polizia di rispondere delle proprie azioni e
allo stesso tempo accrescerebbe la fiducia
dei cittadini”, spiega Amnesty internatio­
nal. Certamente non garantirebbe che i so­ Il nuovo
prusi non si ripetano più, ma sarebbe un Internazionale Internazionale pubblica in
primo passo e soprattutto un segnale im­ extra esclusiva per l’Italia gli articoli
portante. u è in edicola dell’Economist.

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 3


Online

Internazionale.it
Attualità Video Articoli più letti
THE ATLANTIC
La variante delta è più
letale?
1
Lontano dagli occhi,
Finora non ci sono prove. lontano dal cuore
Sappiamo però che è più
trasmissibile.

FRANCESCO ERBANI
2
Sveltine queer
Gioco dell’oca a Bagnoli
Il progetto per bonificare l’area è
fermo. Gli esempi da seguire ci
3
Raffaella Carrà dalla parte
sarebbero.
delle donne
SALVATORE LAPORTA (KONTROLAB/LIGHTROCKET/GETTY)

DR

Privacy a rischio dopo il covid 4


Mangiare sano
Per combattere la diffusione del covid-19 abbiamo rinunciato a
parte della nostra privacy. Il video del Financial Times, un’opera
di fiction ispirata a notizie vere, racconta il fragile rapporto fra il
tracciamento degli spostamenti per contenere i contagi e la pro-
5
Una nuova ipotesi sulle
Bagnoli, 2 gennaio 2017. tezione dei dati personali. ondate di caldo
Sulla destra, il vecchio
impianto dell’Italsider.
Punti di vista Cultura
GIUSEPPE RIZZO CLAUDIO ROSSI MARCELLI
Newsletter Non è un’anomalia I diritti lgbt+ in Francia e DANIELE CASSANDRO
Le violenze contro i detenuti a Spagna In morte di un’icona
Scopri le newsletter di Santa Maria Capua Vetere Mentre in Italia il ddl Zan è Il caschetto biondo, le scelte, la
Internazionale: Quotidiana, svelano un sistema di abusi ostacolato, nei due paesi europei “favolosità”. Un ritratto di
La settimana, Kids, diffuso. le riforme procedono. Raffaella Carrà.
Economica, Musicale,
Americana, In Asia, Africana, PORTFOLIO
Sudamericana, Mediorientale, Varco Appennino
Frontiere, Festival,
Memorabili Simone Donati esplora
Doposcuola. Iscriviti per l’Appennino meridionale, con le
ricevere notizie e storie da parole di Franco Arminio.
tutto il mondo direttamente
FRANCESCO BOILLE
nella tua casella di posta.
internazionale.it/newsletter Cannes torna con ottimi e
grandi film
Annette, di Leos Carax, ha
LUIGI BICCO PER INTERNAZIONALE

aperto la 74ª edizione. Un film


Questi articoli romantico e iconoclasta.

DAVIDE ORECCHIO
La ricerca di David Peace
Con Tokyo riconquistata lo
scrittore rinnova il romanzo
storico e quello criminale.
L’indipendenza era un cha cha
CINEMA
Per ritrovare rapidamente Negli anni sessanta, quando in molti paesi africani si usciva Una scena di La terra dei
gli articoli di cui si parla in dall’era del colonialismo, si ascoltava in continuazione figli
questa pagina si può usare il Indépendance cha cha. Che senso ha una rivoluzione se non la si Raccontata da Claudio
codice qr o andare qui: fa cantando? L’articolo di Alain Mabanckou su Libération, Cupellini, regista del film tratto
intern.az/1Dnb dall’archivio di Internazionale. dalla graphic novel di Gipi.

4 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Home office
Sempre più Living Place
e a prova di comfort

I CONSIGLI DEL Un corretto apporto di luce naturale aiuta a


PROGETTISTA concentrarsi e garantisce un ambiente in cui si
Giulio Camiz vive e si lavora bene. Oltre alla seduta e al tavolo
Architetto
ergonomico è necessario pensare anche alla
La luce dall’alto illumina gli spazi in profondità ed è
qualità della luce e a una corretta ventilazione.
costante durante il giorno perché non risente
dell’orientamento della casa. Luce sui piani di lavoro e di studio
Lavorare e studiare da casa è oramai una consuetudine e il lungo periodo di
Illumina e arieggia permanenza fra le mura domestiche ha evidenziato i limiti degli spazi in cui
Le finestre per tetti illuminano viviamo.
un ambiente e i piani di lavoro Poter contare su un piano di lavoro vicino a una fonte di luce naturale è l’ideale
durante la giornata e anche perché, come confermato da diversi studi, è proprio l’illuminazione naturale ad
il ricambio d’aria è più rapido aumentare la capacità di concentrazione e la conseguente produttività.
ed efficace.
Aria salubre anche indoor
Un altro fattore, non meno importante, è la ventilazione naturale. L’aria che si
Pensa all’arredamento respira dentro casa è più inquinata rispetto a quella esterna e le camere dei
Controlla la disposizione degli bambini, dove in genere si trova anche la scrivania per i compiti, sono spesso le
arredi in modo che i punti in più contaminate. Colpa della grande quantità di giochi, libri, arredi, delle
cui si lavora o studia abbiano sostanze tossiche provenienti dai materiali da costruzione - comune agli altri
abbondante luce naturale e ambienti della casa - e dai prodotti per la pulizia, dalle cattive abitudini, come
non siano messi in ombra. quella di non ventilare gli ambienti a sufficienza.

Da VELUX tre soluzioni in un prodotto


Per garantire un apporto corretto di luce e ventilazione naturali arrivano in
aiuto le finestre proposte da VELUX, soluzioni flessibili e versatili, in grado di
adattarsi sia agli involucri di nuova costruzione sia a quelli in fase di
ristrutturazione.
Scopri la soluzione VELUX 3 in 1 Come la nuova soluzione VELUX 3 in 1, che unisce tre finestre in un unico
per il tuo home office su telaio, trasformando le stanze in spazi luminosi e che regalano un’ampia
visuale verso l’esterno. Composta da due finestre apribili e un elemento fisso,
velux.it
la soluzione VELUX 3 in 1 migliora anche la ventilazione, per vivere in ambienti
salubri.
Immagini
Festa di laurea
Ramallah, Palestina
30 giugno 2021

Studenti palestinesi festeggiano la


laurea all’università di Birzeit, in
Cisgiordania. Durante la cerimonia
l’attivista Muna el Kurd, che si laurea-
va quel giorno a 23 anni, ha tenuto un
discorso in cui ha esortato i giovani a
denunciare l’oppressione israeliana e
le detenzioni politiche. El Kurd è nota
in tutto il mondo per la sua campagna
contro l’espulsione di alcune famiglie
palestinesi da Sheikh Jarrah, il quar-
tiere di Gerusalemme Est in cui vive e
dove la repressione delle forze israe-
liane ha rafforzato la protesta e riacce-
so il conflitto in Israele e in Palestina.
Il 6 giugno era stata detenuta insieme
al gemello Muhammad dalle forze di
sicurezza israeliane per diverse ore e
poi rilasciata.

Foto di Apa Images/Shutterstock


Immagini
Un freno alla plastica
Rize, Turchia
27 giugno 2021

Una ricercatrice turca studia le intera-


zioni tra i rifiuti plastici e gli organismi
marini. Il 3 luglio è entrata in vigore la
direttiva europea sulla plastica mo-
nouso, che riguarda le dieci categorie
di prodotti usa e getta più comuni tra i
rifiuti plastici rinvenuti sulle spiagge
europee. Sacchetti, posate, cannucce
e imballaggi per gli alimenti (il 70 per
cento di tutti i rifiuti marini nell’Unio-
ne) non potranno più essere venduti
nei paesi europei se esistono alternati-
ve realizzate in materiali più sosteni-
bili. I paesi che non rispetteranno la
direttiva rischiano pesanti multe.

Foto di Sebnem Coskun (Anadolu


Agency/Getty Images)
Immagini
Buona la seconda
Cannes, Francia
6 luglio 2021

Spike Lee è il presidente della giuria


del 74° festival di Cannes, che si con-
cluderà sabato 17 luglio. Il regista sta-
tunitense avrebbe dovuto ricoprire lo
stesso ruolo nella 73a edizione, che
però non si è svolta a causa della pan-
demia. In concorso ci saranno 24 film,
di cui quattro diretti da donne (Ildikó
Enyedi, Mia Hansen-Løve, Catherine
Corsini, Julia Ducournau). Torna al
festival Nanni Moretti (con Tre piani),
un veterano con otto film passati in
concorso e la Palma d’oro vinta nel
2001 con La stanza del figlio.

Foto di Eric Gaillard (Reuters/Contra-


sto).
Posta@internazionale.it
Siamo davvero per quanto obbligate, a influire riodo di riferimento. Era la fi- Parole
liberi di scegliere? su cose ed esseri viventi intor- ne degli anni sessanta, a Tori-
no a noi. Che lo si chiami libe- no, quando in occasione dei Domenico Starnone
u L’articolo di Oliver Burke- ro arbitrio o no poco importa. saloni dell’auto e della tecnica
man sul libero arbitrio (Inter- Possiamo anche chiamarla trasmettevano dei film di Le stoccate
nazionale 1416) ha delle impli-
cazioni rassicuranti. Ma affer-
umanità: dobbiamo sentircene
responsabili e difendere e am-
mattina. All’epoca i film in tv
erano merce rara. Quando
di Conte
mare che il libero arbitrio non pliare la sua libertà. avevo la fortuna di essere ab-
esiste rischia di portarci su Pasquale bastanza malato da non anda-
strade molto diverse. Le nostre re a scuola provavo l’“eufo-
scelte sono la sola possibile u Il libero arbitrio è un concet- ria” descritta nell’articolo.
conseguenza di tutto ciò che è to indubbiamente complesso e Quei film mattutini avevano il
successo prima? Può darsi. È a tratti rischioso, e si offre fascino dell’eccezionale: Mor-
l’esperienza che ci forma, e noi spesso e volentieri a inestrica- genfernsehenekstase appunto.
sottostiamo inevitabilmente a bili cortocircuiti logici. Per Francesco Bertolazzo u Ormai è un po’ ridicolo dire
leggi naturali e sociali preesi- esempio, ha senso rimprovera- che Conte non ha fatto la ga-
stenti. Questo ci accomuna ed re la reazione “errata” di chi, Errata corrige vetta. Bisognerebbe invece
è forse la base del nostro senso dopo aver scoperto che non sottolineare che, anche senza
di solidarietà. Ma tesi come esiste il libero arbitrio, abban- u A pagina 27 di Internazio- gavetta, nel giro di poco tempo
quella che il libero arbitrio sia dona volontariato, compassio- nale 1416 Mao Zedong è mor- ha duellato ad armi impari
stato “reso obsoleto dalla ca- ne e gentilezza, anche se que- to nel 1976; a pagina 36 la fra- non con gregari ma con ben
pacità della moderna scienza sta stessa reazione sarebbe del se corretta è: “L’accusato è tre dei duellanti meglio adde-
dei dati di conoscerci meglio tutto predeterminata? uscito libero dall’aula del tri- strati oggi attivi nell’arena po-
di quanto conosciamo noi stes- Giacomo Mininni bunale, con il suo permis B, un litica: Salvini, Renzi, Grillo.
si” o che “non c’è un soggetto permesso di soggiorno di lun- Questi cavalieri, ciascuno a
dell’esperienza, c’è solo l’espe- Il mattino ga durata”. suo modo, la sanno lunghissi-
rienza” sembrano prefigurare ma su come si distribuiscono
un mondo in cui un algoritmo u Ho ben presente la sensazio- Errori da segnalare? colpi alti e colpi bassi durante i
ci solleva dal decidere chi fre- ne di “estasi da televisione correzioni@internazionale.it tornei. Il personaggio di Con-
quentare e di cosa è appropria- mattutina” citata nella rubrica te, professore garbato, avreb-
to parlare. La realtà non emer- di Giorgio Cappozzo (Interna- PER CONTATTARE LA REDAZIONE be dovuto tenersi alla larga da
ge dai dati. È il nostro cervello zionale 1416). Nel mio caso Telefono 06 441 7301 chi sa giostrare, cosa che nei li-
Fax 06 4425 2718
a sintetizzare l’esperienza. So- però, per motivi anagrafici, de- Posta via Volturno 58, 00185 Roma miti del possibile ha fatto. Ma
no le scelte di questo cervello, vo retrodatare di molto il pe- Email posta@internazionale.it quando ha dovuto duellare, ha
duellato con audace ingenui-
tà, come se davvero potesse
Dear Daddy Claudio Rossi Marcelli farcela a forza di stoccate cor-
tesi. Ora l’ingenuità, in specie
Niente schiaffi politica, di solito è disprezzata.
Ma andrebbe rivalutata, può
diventare uno scombino. Il
pubblico sugli spalti, infatti,
Sono la mamma di due importante abituare i bambini mente”, ti renderai conto che è l’ha presa in questo senso e,
bambini, uno di 5 mesi e a chiamare gli organi genitali una cosa sbagliata. I genitori di qualunque sia stato l’esito dei
l’altro di due anni. Ultima- con il loro nome. Niente farfal- oggi sono una generazione duelli, Conte è piaciuto e se-
mente con il grande mi suc- line, patatine o pisellini, ma ponte che trova normale aver guita a piacere più dei suoi ad-
cede una cosa un po’ spiace- vulva e pene. Non solo per non ricevuto schiaffi dai genitori e destratissimi avversari. A ogni
vole: quando fa i capricci gli trasmettergli inutili imbarazzi trova sbagliato dare schiaffi ai scontro riluttante, lui incarna
do le tottò al culetto. Ma poi quando si parla delle parti inti- figli. Picchiare i bambini non è sempre meglio lo stereotipo
mi pento. Anche i miei mi me, ma anche perché, si è sco- più accettabile. Non importa se del cittadino perbene che non
punivano quando mi com- perto, i bambini che chiamano le motivazioni sono diverse: dimentica la moderazione an-
portavo male e sono stati ot- i genitali con il loro nome inibi- frenare l’impulso di sfogare la che quando dice: adesso basta.
timi genitori. Ma io sento di scono gli approcci di natura pe- rabbia con la violenza fisica è Sicché la sua gavetta persona-
fare una cosa sbagliata. Tu dofila, perché danno l’idea di quello che ci rende civili e va le pare stia diventando la ten-
che ne dici?–Rosanna essere meglio informati sulla instillato nei bambini fin da zone con chi lo valuta meno di
sfera sessuale. Ovviamente piccoli. Come fai a insegnare a zero e non ne sopporta, non ne
La maestra d’asilo delle mie fi- non voglio fare paralleli tra un un figlio a non alzare le mani ha mai sopportato, la casuale
glie mi ha insegnato l’impor- abuso sessuale e il tuo compor- sugli altri, se poi sei tu ad alzar- inutile presenza nell’arena. Il
tanza di usare le parole giuste. tamento, ma se invece di dire le su di lui? prossimo duello sarà con Me-
Mi ha convinto che, nonostan- “do le tottò al culetto a mio fi- loni? O con lo scafatissimo
te non mi venisse naturale, era glio” dici “lo percuoto fisica- daddy@internazionale.it Draghi?

12 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


IV edizione
Festival dell’Apprendimento Continuo
ATTRAVERSA
menti
Attraversare luoghi
e idee per creare
contesti condivisi
e continuare
ad apprendere.
dal 10 al 16 luglio 2021
Vasto (Ch)
Lectio magistralis Laboratori con: I luoghi del festival:
e incontri con:
Adriano Favole Vera Gheno Giardini Napoletani Palazzo D’Avalos
Roger Abravanel Katiuscia Salerno Grotta del Saraceno Village
Suor Alessandra Smerilli Claudio Impenna Sala Mattioli: Mostra Contest Fotografico
Leonardo Becchetti Francesco Marino Il Lavoro che Racconta
Donatella Di Pietrantonio Marzia Martino
Matteo Saudino Emanuela Filippelli La partecipazione al festival è gratuita
Nunzia Catalfo
Marco Bentivogli per info e prenotazioni:
Antonello Calvaruso info@maestrifuoriclasse.com
Alessandra Spagnolo
Pina Basti www.creoitalia.com

con il patrocinio di: un progetto di: realizzato con: in collaborazione con: sostengono il festival:

Comune di Vasto
Editoriali

Una vergogna per la Palestina


“Vi sono più cose in cielo e in terra, Orazio,
di quante se ne sognano nella vostra filosofia”
William Shakespeare, Amleto
Direttore Giovanni De Mauro
Le Monde, Francia
Vicedirettori Elena Boille, Chiara Nielsen,
Alberto Notarbartolo, Jacopo Zanchini
Editor Giovanni Ansaldo (opinioni), Daniele Il presidente dell’Autorità palestinese (Ap) Abu Mazen, un dirigente dell’Organizzazione
Cassandro (cultura), Carlo Ciurlo (viaggi, visti
dagli altri), Gabriele Crescente (Europa), Camilla Mahmud Abbas, conosciuto con il soprannome per la liberazione della Palestina (Olp) diventa-
Desideri (America Latina), Simon Dunaway
(attualità), Francesca Gnetti (Medio Oriente), di Abu Mazen, avrebbe potuto chiudere la sua to celebre nel 1991 grazie agli accordi di pace di
Alessandro Lubello (economia), Alessio
Marchionna (Stati Uniti), Andrea Pipino vita politica con un bilancio mediocre, ma non Oslo, di cui è stato ideatore e firmatario, si è tra-
(Europa), Francesca Sibani (Africa), Junko Terao
(Asia e Pacifico), Piero Zardo (cultura, del tutto vergognoso. Se avesse ceduto il testi- sformato in un despota aggrappato a un potere
caposervizio)
Copy editor Giovanna Chioini (web, mone come previsto, sarebbe passato alla storia illusorio, perché l’Ap è un apparato statale senza
caposervizio), Anna Franchin, Pierfrancesco
Romano (coordinamento, caporedattore), come un leader senza spessore, che però era ri- stato. Certo, non è stato fortunato: il suo man-
Giulia Zoli
Photo editor Giovanna D’Ascenzi (web), Mélissa uscito a tenere duro di fronte alle spinte annes- dato ha coinciso con l’era di Netanyahu, spode-
Jollivet, Maysa Moroni, Rosy Santella (web)
Impaginazione Pasquale Cavorsi (caposervizio), sioniste di Donald Trump e Benjamin Netan- stato a giugno dai suoi rivali dopo dodici anni al
Marta Russo
Web Annalisa Camilli, Stefania Mascetti yahu. Ma l’ottantenne Abbas, in carica dal 2005, potere. Ostile a ogni serio negoziato di pace, l’ex
(caposervizio), Giuseppe Rizzo, Giulia Testa
Internazionale Kids Alberto Emiletti, Martina
Recchiuti (caporedattrice)
non merita più quest’epitaffio. Ad aprile ha an- primo ministro israeliano ha sempre trattato il
Internazionale a Ferrara Luisa Ciffolilli
Segreteria Monica Paolucci, Gabriella Piscitelli,
nullato le elezioni in programma per la primave- suo vicino palestinese con disprezzo, intensifi-
Angelo Sellitto
Correzione di bozze Lulli Bertini, Sara
ra e l’estate, le prime da quindici anni, e a mag- cando la colonizzazione della Cisgiordania.
Esposito Traduzioni I traduttori sono indicati
dalla sigla alla fine degli articoli. Gigi Cavallo,
gio, sulla scia della guerra di Gaza, ha scatenato Abu Mazen ha reagito appellandosi alla Corte
Francesco Caviglia, Stefania De Franco, Andrea
De Ritis, Federico Ferrone, Susanna Karasz,
una violenta ondata di repressione, perdendo penale internazionale, ma avrebbe potuto fare
Giusy Muzzopappa, Andrea Sparacino, Fabrizio
Saulini, Bruna Tortorella, Nicola Vincenzoni
quel poco di onore che gli restava. molto di più, in particolare riassorbendo la frat-
Disegni Anna Keen. I ritra#tti dei columnist sono
di Scott Menchin Progetto grafico Mark Porter
La macchia che sporca l’eredità di Abu Ma- tura tra la Cisgiordania e la Striscia di Gaza,
Hanno collaborato Gian Paolo Accardo, Giulia
Ansaldo, Cecilia Attanasio Ghezzi, Martina
zen ha un nome: Nizar Banat. Il 24 giugno que- conquistata dagli islamisti di Hamas nel 2007.
Baradel, Gabriele Battaglia, Gaia Berruto,
Francesco Boille, Jacopo Bortolussi, Giorgio sto padre di cinque figli, che denunciava su Invece non ha più messo piede nell’enclave.
Cappozzo, Catherine Cornet, Sergio Fant,
Claudia Grisanti, Ijin Hong, Anita Joshi, Alberto Facebook il suo crescente autoritarismo, è stato Chiuso nel suo palazzo di Ramallah, Abu
Riva, Andreana Saint Amour, Francesca Spinelli,
Laura Tonon, Pauline Valkenet, Francisco picchiato a morte dai poliziotti palestinesi che Mazen si comporta come se Gaza non facesse
Vilalta, Guido Vitiello
Editore Internazionale spa dovevano arrestarlo. Le successive proteste so- più parte della Palestina. Sospendendo le ele-
Consiglio di amministrazione Brunetto Tini
(presidente), Giuseppe Cornetto Bourlot no state brutalmente represse da agenti in bor- zioni ha sabotato la riconciliazione e la rinascita
(vicepresidente), Alessandro Spaventa
(amministratore delegato), Antonio Abete, ghese per far credere che si trattasse di violenze delle istituzioni palestinesi. Il suo disastroso fi-
Emanuele Bevilacqua, Giovanni De Mauro
Sede legale via Prenestina 685, 00155 Roma comuni, una tattica simile a quelle del regime nale di carriera ha spianato la strada all’occupa-
Produzione e diffusione Angelo Sellitto
Amministrazione Tommasa Palumbo, siriano. Le intimidazioni a carattere sessuale di zione israeliana. L’uomo di Oslo, che avrebbe
Arianna Castelli, Alessia Salvitti
Concessionaria esclusiva per la pubblicità cui sono state vittime le manifestanti e le gior- dovuto guidare la liberazione del popolo pale-
Agenzia del marketing editoriale
Tel. 06 6953 9313, 06 6953 9312 naliste ricordano invece le aggressioni contro le stinese, è diventato un ostacolo che la impedi-
info@ame-online.it
Subconcessionaria Download Pubblicità srl donne durante le proteste del Cairo nel 2011. sce. Signor Abu Mazen, è ora di andare. ◆ ff
Stampa Elcograf spa, via Mondadori 15,
37131 Verona
Distribuzione Press Di, Segrate (Mi)
Copyright Tutto il materiale scritto dalla
redazione è disponibile sotto la licenza Creative
Commons Attribuzione - Non commerciale -
Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Significa che può essere riprodotto a patto di
citare Internazionale, di non usarlo per fini
commerciali e di condividerlo con la stessa
Finalmente liberi dalle gabbie
licenza. Per questioni di diritti non possiamo
applicare questa licenza agli articoli che
compriamo dai giornali stranieri.
Info: posta@internazionale.it
Politiken, Danimarca
Registrazione tribunale di Roma
n. 433 del 4 ottobre 1993
Animali da allevamento, consumatori, elettori bia in tutta l’Unione. Non sorprende che l’asso-
Direttore responsabile Giovanni De Mauro
Chiuso in redazione alle 19 di mercoledì
e Unione europea: hanno vinto tutti in un colpo ciazione danese per la protezione degli anima-
7 luglio 2021
Pubblicazione a stampa ISSN 1122-2832
solo. Gli animali non saranno più confinati nel- li abbia espresso soddisfazione. Ma anche l’or-
Pubblicazione online ISSN 2499-1600 le gabbie. I consumatori potranno contare sul ganizzazione degli agricoltori e allevatori da-
PER ABBONARSI E PER fatto che la carne che mangiano proviene da nesi ha accolto con favore l’iniziativa, perché
INFORMAZIONI SUL PROPRIO
ABBONAMENTO animali allevati in condizioni più dignitose. I assicura condizioni di equità rispetto alla con-
Numero verde 800 111 103
(lun-ven 9.00-19.00), cittadini europei constateranno che la loro vo- correnza degli allevatori di altri paesi.
dall’estero +39 02 8689 6172
Fax 030 777 23 87 ce è stata ascoltata dalla Commissione euro- C’è il rischio che la carne sugli scaffali dei
Email abbonamenti@internazionale.it
Online internazionale.it/abbonati pea. Non è un risultato da poco. supermercati diventi un po’ più cara. Ma se fi-
LO SHOP DI INTERNAZIONALE Più di 170 organizzazioni hanno sostenuto niremo per mangiare meno carne e più verdu-
Numero verde 800 321 717
(lun-ven 9.00-18.00)
l’iniziativa popolare End cage farming, che dal ra, questo non farà bene solo agli animali e alla
Online shop.internazionale.it
Fax 06 442 52718
2018 è stata sottoscritta da 1,4 milioni di euro- nostra salute: passare a una dieta più ricca di
Imbustato in Mater-Bi
pei in 18 stati. La loro richiesta comune era che vegetali è necessario per fermare l’emergenza
gli animali da allevamento fossero liberati dal- climatica. Questa decisione, quindi, è buona
le gabbie. E così sarà. L’adesione è stata così per gli animali, spinge a mangiare meglio, in-
ampia che la Commissione si è impegnata a coraggia i consumatori e crea fiducia nella ca-
presentare entro il 2023 una legislazione che pacità d’azione delle istituzioni europee. Ben
eliminerà gradualmente l’allevamento in gab- fatto, Unione europea! ◆ fc

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 15


Attualità
AMBIENTE previsti, estati come quella del 2003 di-

La crisi climatica venteranno terribilmente normali. Se-


condo le stime di Bruxelles, con 1,5 gradi
di riscaldamento un quinto della popola-
divide in due l’Europa zione dell’Unione europea e del Regno
Unito affronterà temperature simili ogni
anno. Con tre gradi il dato sale a più di me-
tà della popolazione.
Politico, Belgio Il calore fa letteralmente uscire di te-
sta. Alcuni ricercatori italiani hanno tro-
Nei paesi del Mediterraneo serra. Ma solo perché le cose potrebbero vato una forte correlazione tra le emer-
l’aumento delle temperature ha essere peggiori altrove non vuol dire che genze psichiatriche e le temperature. A
l’Europa sia al sicuro. “L’intera popolazio- Mosca i suicidi sono raddoppiati durante
effetti più gravi che nel nord, ne europea non ha ancora una consapevo- l’ondata di caldo del 2010. A Madrid gli
aumentando le disparità lezza sufficiente”, dice Piers Foster, uno episodi di violenza domestica e i femmi-
economiche e minacciando la degli autori del rapporto. “Gli europei non nicidi si moltiplicano quando la tempera-
tenuta dell’Unione europea sanno come il cambiamento climatico li tura supera i 34 gradi. Le notti torride pro-
colpirà direttamente”. Gli studi più recen- vocano l’insonnia.
ti mostrano che ogni parte dell’Europa Non ci stiamo rendendo la vita più fa-
l cambiamento climatico non mi- cambierà, specialmente se non si prendo- cile. Una percentuale sempre più alta di

I naccia solo l’Europa, ma anche l’U-


nione europea. Il nord del continen-
te dovrà affrontare alluvioni e incen-
di, anche se il riscaldamento dovesse ri-
manere entro gli 1,5 o 2 gradi in più rispet-
no immediatamente contromisure ade-
guate, e che questi sconvolgimenti ampli-
ficheranno le disparità già esistenti, con
profonde conseguenze per il progetto po-
litico continentale.
europei vive in enormi crogioli di cemen-
to che concentrano il calore. Le città sono
spesso 5 o 10 gradi più calde rispetto alle
campagne circostanti. Se non si fa qualco-
sa per ridurre le emissioni globali, le città
to alla media precedente all’era industria- europee potrebbero riscaldarsi di altri
le, i limiti previsti dagli accordi di Parigi. Forni di cemento 6-10 gradi. Al sud l’incremento sarà mag-
Ma il sud sarà martellato dalla siccità, dal Durante la canicule, l’ondata di caldo del giore. A Roma e in altre città mediterra-
surriscaldamento delle città e dal declino 2003, le città europee arrostirono i loro nee il calore diventerà così intenso che i
dell’agricoltura, che approfondiranno abitanti. Era l’agosto più caldo da almeno tradizionali sistemi architettonici basati
una delle principali spaccature dell’Unio- cinquecento anni: temperature di quasi sulla ventilazione naturale non funzione-
ne europea. Sono le conclusioni di un’in- 40 gradi interessarono gran parte del con- ranno più.
chiesta basata su più di cento articoli tinente per settimane. Si stima che mori- Non è un buon momento per fare
scientifici, interviste con climatologi e rono 80mila persone. In tutti gli scenari esperimenti sulla sopportazione del calo-
una bozza trapelata del prossimo rappor- re. Non solo milioni di persone migrano
to del Gruppo intergovernativo sul cam- dalle zone rurali verso città di cemento,
biamento climatico (Ipcc) delle Nazioni ma l’Europa sta anche diventando più
Unite, un documento di 4.200 pagine che vecchia e vulnerabile. A causa dei pro-
contiene la valutazione scientifica più gressi della medicina e del calo delle na-
avanzata degli effetti della crisi climatica scite gli europei con più di 65 anni dovreb-
sul nostro mondo. bero superare i 40 milioni entro il 2050,
La versione preliminare del rapporto nonostante il calo complessivo della po-
dell’Ipcc, che dovrebbe essere pubblicato polazione. Gli anziani hanno più probabi-
nel 2022, prevede un secolo di sconvolgi- lità di morire per stress termico o colpi di
menti climatici, soprattutto nei paesi po- calore. I loro organismi sono logorati dal
veri. Le conclusioni generali dovrebbero caldo, diventando più esposti all’asma o a
essere confermate nel documento finale, malattie cardiovascolari e respiratorie. Ai
ma alcuni numeri e termini potrebbero giorni più caldi corrispondono picchi di
cambiare quando il rapporto passerà al ricoveri per problemi legati all’età.
vaglio dei governi. I principali esperti in- Finora il mondo si è riscaldato di poco
ternazionali di clima avvertono che mi- più di un grado. Ma nel 2010 il caldo ha
liardi di persone sono a rischio di scarsità ucciso 54mila persone in Russia e in Euro-
cronica di acqua e decine di milioni sono pa centrale. Otto anni dopo, durante una
minacciate dalla fame, e che le terre vici- terribile ondata di caldo che il cambia-
no all’equatore diventeranno inabitabili mento climatico ha reso cinque volte più
per il caldo se non si prendono provvedi- Variazione prevista nel valore dei terreni
probabile, le vittime sono state 104mila, il
menti per difenderci dagli shock climatici agricoli al 2100 con un riscaldamento di 3 gradi bilancio più alto tra tutte le regioni del
e ridurre rapidamente le emissioni di gas Fonte: Van Passel et al. (2017) mondo in quell’anno. Secondo The Lan-

16 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Durante un’ondata di caldo a Vilnius, in Lituania, 19 giugno 2021
MINDAUGAS KULBIS (AP/LAPRESSE)

cet solo in Germania il numero dei deces- pei dovranno affrontare aumenti meno meridionale più di un terzo della popola-
si dovuti al caldo era pari a due terzi di significativi, devono cominciare a pensa- zione avrà meno acqua di quanta gliene
quello registrato in India, che ha una po- re come i meridionali: gli edifici progetta- serve. Se la temperatura aumenterà di 3
polazione 16 volte più grande. ti per trattenere il calore d’inverno fanno gradi, le regioni europee afflitte dalla sic-
A bassi livelli di riscaldamento, le mor- la stessa cosa in estate. cità passeranno dal 13 al 26 per cento.
ti sono concentrate nell’Europa meridio- Le aree affacciate sul Mediterraneo
nale e centrale. Se l’incremento raggiun- Addio al grano saranno le più colpite: nei casi più estremi
gerà i 3 gradi, duecento milioni di europei, La buona notizia, almeno per una parte la porzione di territorio regolarmente af-
non solo nel sud ma anche al nord e nel degli agricoltori europei, è che il cambia- flitta da siccità si espanderà dal 28 al 49
Regno Unito, saranno a rischio elevato di mento climatico creerà dei vincitori. In- per cento. I periodi aridi saranno anche
stress termico. Senza rapidi cambiamenti verni più caldi, stagioni di crescita più più lunghi: quasi metà di ogni anno, ri-
negli ambienti urbani, l’Unione europea lunghe e più precipitazioni faranno sì che spetto ai due mesi di oggi. In alcune parti
stima che il caldo estremo ucciderà 95mi- alcune parti d’Europa, soprattutto nel della penisola iberica la siccità potrebbe
la persone all’anno, più di trenta volte la nord, produrranno di più rispetto a oggi. durare più di sette mesi all’anno.
media attuale. Ma per altre parti del continente un mon- Il calo delle precipitazioni renderà più
Ovviamente ci sono cose che possia- do più caldo sarà un disastro. Il cambia- difficile coltivare molte colture di base in
mo fare. La risposta immediata è l’aria mento climatico traccerà una cortina del- Europa meridionale. Gli agricoltori ve-
condizionata, che però comporta altri la pioggia attraverso l’Europa. Le latitudi- dranno le colture tradizionali fuggire ver-
problemi. L’uso di energia per raffreddare ni più elevate diventeranno più umide, so nord di fronte all’avanzata del Sahara,
gli edifici nei paesi mediterranei, che è già mentre il sud si prosciugherà. Le siccità che sta già scavalcando il Mediterraneo. A
un’importante fonte di emissioni, rad- saranno più frequenti ed estreme, diffon- 2 gradi di riscaldamento i biomi agricoli si
doppierà entro il 2035. Nell’Europa meri- dendosi tra le pianure dell’Europa meri- sposteranno verso nord a una velocità
dionale una nuova disuguaglianza del dionale e centrale. compresa tra i 25 e i 135 chilometri ogni
condizionamento si sta creando tra chi A 2 gradi di riscaldamento il 9 per cen- dieci anni. La resa del grano nell’Europa
può permettersi di sconfiggere il caldo e to della popolazione europea potrebbe ri- meridionale, dove viene coltivato da mi-
chi no. L’Europa è destinata a diventare trovarsi in competizione per riserve idri- gliaia di anni, calerà del 12 per cento,
un continente caldo. Anche se i nordeuro- che insufficienti. Secondo l’Ipcc in Europa mentre al nord crescerà del 5 per cento.

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 17


Attualità
Negli scenari più estremi, la produzione tale, crescerà sempre meno di tutto. L’of- esposte dove i prezzi sono più bassi e non
di grano al sud crollerà addirittura della ferta globale sarà limitata, provocando un sono assicurate. Se il riscaldamento toc-
metà. Ma anche a 1,5 gradi sarà quasi im- rialzo dei prezzi che offrirà enormi guada- cherà i 3 gradi entro la fine del secolo, le
possibile coltivare il mais in gran parte gni all’Europa settentrionale. Mentre al esondazioni dei fiumi colpiranno quasi
della Spagna, della Francia, dell’Italia e sud l’agricoltura appassirà, in Irlanda, Da- mezzo milione di persone all’anno rispet-
dei Balcani senza ricorrere all’irrigazione. nimarca e Paesi Bassi i coltivatori si riem- to alle attuali 170mila. I danni potrebbero
Un giorno i migliori pomodori potrebbero piranno le tasche. aumentare di sei volte rispetto ai 7,8 mi-
essere quelli tedeschi, una catastrofe cul- liardi all’anno di oggi.
turale per l’Italia. Acqua e fuoco Anche l’innalzamento del livello dei
Gli agricoltori più previdenti stanno Neanche a casa saremo più al sicuro. Il ca- mari sta aumentando il rischio di inonda-
cercando di trattenere l’acqua sui loro ter- lore, l’aridità e le precipitazioni estreme zioni gravi e permanenti sulle coste euro-
reni costruendo piccole dighe o piantan- espanderanno le aree a rischio di alluvioni pee, soprattutto per chi vive nelle città
do alberi. Le aziende che hanno accesso e incendi, mettendo in pericolo le vite e le costiere olandesi, belghe e tedesche. I
all’irrigazione resisteranno più a lungo. proprietà di milioni di persone. L’aria cal- costi per i governi saranno enormi, anche
Ma quando sulle sponde del Mediterra- da trattiene più acqua. Le previsioni sug- se riuscissero ad abbattere le emissioni e
neo la carenza d’acqua divente- geriscono che entro la fine del a rafforzare le difese. I danni delle inon-
rà cronica, queste soluzioni non secolo la maggior parte dell’Eu- dazioni costiere potrebbero aumentare
funzioneranno più. ropa registrerà fino al 35 per cen- di dieci volte entro la fine del secolo, av-
Già oggi in tutto il continente to in più di tempeste estreme, verte l’Ipcc. Nel Mediterraneo il livello
i terreni agricoli vengono ab- soprattutto al nord. Se il riscal- delle acque potrebbe salire fino a 1,1 me-
bandonati. Secondo l’Unione damento andrà oltre 1,5 gradi, tri entro il 2100, mettendo a rischio 42
europea al sud la crisi climatica è un altro circa cinque milioni di europei saranno milioni di persone e il 37 per cento delle
fattore che allontanerà le famiglie dalla colpiti da inondazioni ogni anno invece coste. Le inondazioni minacciano anche
terra, forse spingendole verso città sem- che una volta al secolo. il patrimonio storico europeo: Ravenna,
pre più calde. Le comunità rurali e le loro Le fogne europee non sono state pro- Venezia e altri 47 siti Unesco si trovano
tradizioni stanno morendo. Terreni colti- gettate per il cambiamento climatico. nelle aree che saranno allagate.
vati per generazioni inselvatichiscono, Quando le aree cementificate sono inve- Mentre alcune parti d’Europa anne-
creando nuovi habitat ma anche riem- stite da precipitazioni estreme, i sistemi di gano, altre bruceranno. Nel 2018 gli in-
piendo il territorio di combustibile secco e drenaggio non riescono a smaltirle. Gli cendi hanno distrutto 178mila ettari
aumentando il rischio di grandi incendi. edifici, il cemento e l’asfalto sigillano il nell’Unione europea, spingendosi fino
Nel 2018 la corte dei conti europea ha sta- terreno, lasciando poche vie di fuga all’ac- all’Artico. Con l’aumento delle tempera-
bilito che tre quarti della Spagna sono a qua piovana. Le alluvioni sono particolar- ture e l’inaridimento di molte parti d’Eu-
rischio di desertificazione. A Cipro il 99 mente pericolose per le famiglie più pove- ropa, gli incendi dureranno di più e si dif-
per cento del territorio potrebbe diventa- re, che tendono a vivere nelle aree più fonderanno più lontano. L’Europa nor-
re una distesa di sabbia senza vita. doccidentale non sarà immune, ma an-
I ricercatori dell’università di Anversa Da sapere che in questo caso la regione mediterra-
hanno mappato il cambiamento del valo- nea è particolarmente a rischio. In Spa-
re dei terreni da qui alla fine del secolo. La Cipro brucia gna, Francia, Italia, Grecia e Croazia le
divisione ricalca quella tra i regni cattolici foreste sono più secche e bruciano più
e protestanti, e le conseguenze potrebbe- facilmente che nel nord. Nel 2017 gli in-
ro essere altrettanto durature. Nel nord cendi hanno devastato il Portogallo, ucci-
sempre più assolato e piovoso il valore dendo 64 persone e scatenando una crisi
delle terre aumenterà di circa il 9 per cen- politica.
to per ogni grado di temperatura in più. Se Gli incendi sono un problema anche
le tecniche di coltivazione non saranno per una delle soluzioni climatiche prefe-
adeguate al nuovo clima, in gran parte rite da Bruxelles: è inutile immagazzina-
della Spagna, della Francia meridionale, re l’anidride carbonica negli alberi se poi
dell’Italia e della Grecia il valore ristagne- vanno in fumo.
rà o calerà nei prossimi ottant’anni. La ri-
duzione di gran lunga più forte sarà in Chi salvare e chi no
Italia, attualmente uno dei maggiori pro- u Tra il 3 e il 4 luglio 2021 il peggior incendio Per essere un continente così ossessiona-
della storia di Cipro ha bruciato più di 50 chilo-
duttori agricoli europei. to dalle sue divisioni, l’Europa ha fatto
metri quadrati di foreste e campi sui monti
Nel frattempo, fuori dalle zone aride ben poca attenzione al modo in cui il
Troodos, distruggendo decine di abitazioni e
del sud gli agricoltori potrebbero entrare uccidendo quattro persone. Il rogo è stato favo-
cambiamento climatico sta aggravando
in un’età dell’oro. Man mano che le tem- rito dalla siccità e da un’ondata di caldo che ha una delle sue più grandi spaccature.
perature salgono, in altre parti del mondo portato le temperature oltre i 40 gradi per gior- L’Ipcc e la Commissione europea avver-
un tempo produttive, come il Punjab, il ni, ed è stato domato solo grazie agli aerei an- tono che la crisi climatica approfondirà la
Medio Oriente, il Sahel e l’Asia sudorien- tincendio inviati da altri paesi europei. Bbc disuguaglianza tra nord e sud, la stessa

18 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Una casa bruciata nell’incendio sui monti Troodos a Cipro, 4 luglio 2021
ETIENNE TORBEY (AFP/GETTY IMAGES)

che ha quasi inghiottito l’eurozona di 27 anni originario del Mali, è svenuto prevenirne completamente gli effetti.
nell’ultimo decennio. “Penso che questa ed è morto mentre tornava a casa in bici- Tutti gli esperti consultati credono che i
sarà la sfida più grande alla coesione cletta dopo aver raccolto pomodori in Pu- nordeuropei, più fortunati, prima o poi
dell’Unione europea che abbiamo mai glia. La regione ha reagito ordinando alle saranno chiamati a sostenere i loro boc-
visto”, dice Dara Murphy, ex ministro ir- aziende di interrompere il lavoro durante cheggianti vicini meridionali, così come
landese degli affari europei. “Ancora più le ore più calde dei giorni più caldi. le regioni produttrici di combustibili fos-
grande della crisi finanziaria del 2008”. A differenza delle recessioni cicliche, sili hanno ricevuto sussidi per aiutare i
Anche gli analisti della Commissione il deficit causato dal riscaldamento si ri- lavoratori a trovare impieghi meno inqui-
europea sono preoccupati. Nel 2020 han- peterà ogni anno. A 2 gradi sarà una realtà nanti.
no pubblicato un rapporto secondo cui nociva che il nord dovrà sopportare. Ma Quel momento potrebbe arrivare pri-
l’impatto economico della crisi climatica al sud, che ha già problemi a rispettare i ma di quanto molti pensano. In Spagna le
sarà molto più grande nel sud che nel limiti imposti da Bruxelles sul debito, sa- campagne sono già consumate dal deser-
nord, soprattutto a causa dei decessi le- rà un freno permanente alla crescita. to, e la ministra per la transizione ecologi-
gati al caldo. Secondo il rapporto Questo “potrebbe diventare un proble- ca Teresa Ribera ha il compito di frenare
dell’Ipcc, tra il 2000 e il 2015 l’Europa ha ma strutturale per l’Unione europea”, l’avanzata delle sabbie. Se l’Europa non
perso trecento miliardi di euro all’anno a dice il politologo Desmond Dinan. investe subito nella protezione delle aree
causa del cambiamento climatico. A 3 Le autorità europee cominciano a ren- più colpite, dice, rischia uno “scenario da
gradi “le perdite economiche per l’Euro- dersi conto che ridurre le emissioni incubo” e “un terribile dibattito politico,
pa saranno diverse volte più grandi” che dell’Unione non basterà a salvarla dagli in tutto il continente”, su quali posti cer-
a 1,5 gradi. Questo avrà l’effetto di “am- incubi climatici. A febbraio la Commis- care di salvare e “quali dovremo abban-
plificare le attuali disparità economiche sione europea ha presentato una nuova donare”. “Spero che l’Europa meridiona-
tra le regioni europee”. strategia di adattamento che fornirà gli le non sia lasciata al suo destino”, ha ag-
La produttività del lavoro calerà, so- strumenti per rispondere. Ma “la velocità giunto. u gac
prattutto nel Mediterraneo. A causa del dell’adattamento non è adeguata a quella
caldo lavorare all’aperto è già difficile e del cambiamento climatico”, dice il rap- Gli autori di questo articolo sono Karl
potenzialmente letale. Il 25 giugno Ca- porto dell’Ipcc, aggiungendo che nem- Mathiesen, Kalina Oroschakoff, Giovanna
mara Fantamadi, un bracciante agricolo meno lo sforzo più determinato potrebbe Coi e Arnau Busquets Guàrdia.

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 19


Europa
PIROSCHKA VAN DE WOUW (ANP/AFP/GETTY IMAGES)

REGNO UNITO UNIONE EUROPEA

Ora o mai più Una tassa


sulle emissioni
Daily Mail, Regno Unito Il 14 luglio la Commissione eu-
Nonostante il forte aumento dei ropea presenterà un pacchetto
di misure per raggiungere l’o-
contagi dovuto alla variante delta, il
biettivo di ridurre le emissioni di
premier britannico Boris Johnson ha anidride carbonica del 55 per
confermato che il 19 luglio saranno cento entro il 2030. Secondo il
revocate quasi tutte le misure contro Financial Times tra le propo-
EX JUGOSLAVIA il covid-19 ancora in vigore in ste dovrebbe esserci la creazio-
L’ultima Inghilterra, compreso l’obbligo di ne di un Meccanismo per l’ag-
indossare la mascherina al chiuso. giustamento del carbonio alla
condanna frontiera (Cbam), un’imposta
Johnson ha avvertito che i contagi
sui prodotti importati da paesi
Si è concluso con una condanna potrebbero arrivare a 50mila al giorno entro la fine di che hanno norme sulle emissio-
a 12 anni di carcere per crimini luglio, ma si è detto convinto che l’alto tasso di ni meno rigide di quelle euro-
di guerra il processo a Jovica vaccinazione riuscirà a scongiurare un’impennata dei pee. La tassa entrerebbe in vigo-
Stanišić (nella foto), ex capo dei decessi. Il via libera definitivo sarà accordato dopo una re dal 2023 e dovrebbe fruttare
servizi di sicurezza serbi, e al nuova valutazione dei dati una settimana prima della nove miliardi di euro all’anno,
suo vice Franko Simatović, gli che potrebbero essere usati per
scadenza. La decisione è stata definita irresponsabile
ultimi imputati per le violenze ripagare i 750 miliardi di euro di
commesse nei conflitti balcani- dall’opposizione laburista, dato che un gruppo di
debiti contratti dall’Unione eu-
ci. La sentenza di primo grado, scienziati aveva suggerito di aspettare fino a settembre, ropea per finanziare il piano di
emessa dal Meccanismo resi- quando tutti i cittadini adulti avranno avuto la possibilità rilancio Next generation Eu.
duale per i tribunali penali inter- di ricevere la seconda dose del vaccino. I consulenti
nazionali, arriva dopo un lungo scientifici del governo sembrano però aver concluso che
percorso giudiziario. Il primo è meglio affrontare l’inevitabile aumento dei contagi in
processo si era aperto nel 2003
estate, con le scuole chiuse e una maggior quantità di
per chiudersi nel 2013 con un’as-
soluzione. Dopo il ricorso della tempo passata all’aperto, piuttosto che rischiare un picco
procura, nel 2017 era comincia- invernale in concomitanza con quello dell’influenza. ◆
to il nuovo processo.

BIELORUSSIA GEORGIA precedenti, non avevano avuto


problemi. Ma qualche ora prima
Repressione Violenza della sfilata alcuni gruppi di
infinita contro il pride estremisti di destra e vicini alla IN BREVE
chiesa ortodossa locale hanno Moldova L’11 luglio si terranno
Quattordici anni di carcere per Il gay pride di Tbilisi è stato can- attaccato i giornalisti arrivati su le elezioni anticipate. Il Partito
corruzione e riciclaggio di dena- cellato dopo un’ondata di vio- viale Rustaveli, nel centro della di azione e solidarietà, liberale
ro. È la pena inflitta all’ex ban- lenze omofobe. Il corteo doveva città, per raccontare l’evento. ed europeista, e il Blocco dei co-
chiere bielorusso Viktor Baba- tenersi il pomeriggio del 5 luglio; Poi sono stati vandalizzati gli uf- munisti e socialisti, filorusso,
ryko, che nell’agosto 2020 aveva già dalla mattina erano comin- fici del Tbilisi pride. Nel primo sono testa a testa nei sondaggi.
osato candidarsi alle presiden- ciati i preparativi e gli eventi le- pomeriggio è arrivata la decisio- Bulgaria L’11 luglio il paese tor-
ziali per sfidare il presidente gati alla manifestazione, che si ne di annullare il corteo, che sa- na alle urne dopo lo stallo segui-
Aleksandr Lukašenko. Secondo erano svolti al chiuso nei giorni rebbe stato il secondo nella sto- to al voto di aprile. I due partiti
Babaryko, il caso è una monta- ria del paese dopo quello del favoriti sono il Gerb, dell’ex pre-
Tbilisi, 6 luglio 2021
tura del regime, che nell’ultimo 2019. Gli organizzatori hanno mier Boyko Borisov, e Itn, una
anno ha incarcerato o costretto accusato il governo di non aver forza populista, europeista e an-
VANO SHLAMOV (AFP/GETTY IMAGES)

all’esilio praticamente tutti i lea- protetto i manifestanti e di aver ticorruzione.


der dell’opposizione. Intanto, sottovalutato la minaccia degli Paesi Bassi Il 6 luglio 2021 il
scrive Tol, Minsk ha sospeso la estremisti. Il 6 luglio, riferisce giornalista Peter R. de Vries, no-
sua partecipazione al Partena- Rfe/Rl, migliaia di cittadini si to per le sue inchieste sulla cri-
riato orientale, il progetto sono radunati davanti al palazzo minalità, è stato gravemente fe-
dell’Unione europea per pro- del parlamento per protestare rito in un agguato a colpi di ar-
muovere i rapporti con i paesi ex contro e violenze e in solidarietà ma da fuoco nel centro di Am-
sovietici dell’Europa orientale. con le persone ferite. sterdam.

20 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Carla, 44 anni

“Per prendermi cura


della mia famiglia
ho scelto i PAC di Fidelity”.

Dai voce ai tuoi sogni con il concorso


“Vinci nuove storie” di Fidelity.
Dal 3 maggio al 1 ottobre 2021 sottoscrivi un PAC con Fidelity e iscriviti al concorso per vincere
un kit di realtà virtuale, contenente uno smartphone Samsung Galaxy S21 e un visore cardboard
con cui potrai vivere un’esperienza 3D e scoprire i vantaggi del risparmio periodico.
Scopri il concorso su vincinuovestorie.it
Nella settimana conclusa il 4 luglio, il maggior

Il covid-19 in cifre numero di nuovi casi su centomila abitanti è stato


segnalato alle Seychelles (758), seguite dalla
Mongolia (472) e dalla Colombia (402).
FONTE: JOHNS HOPKINS U. DATI AGGIORNATI AL 7 LUGLIO 2021

Mondo Europa
Totale dall’inizio Settimana Variazione I paesi con il maggior numero di nuovi casi
della pandemia dal 1 al 7 luglio 2021 settimanale al giorno, media dell’ultima settimana
Casi 184.763.311 2.842.636 +1,5% Regno Unito
Russia
25.660
24.005
Morti 3.996.202 56.080 +1,4% Spagna 11.554
Francia 2.534

Nuovi casi e decessi settimanali per covid-19 nel mondo Portogallo 2.353

Casi Morti I paesi con il maggior numero di morti al


6.000.000 Americhe 120.000 giorno, media dell’ultima settimana
Sudest asiatico
5.000.000 Europa Morti 100.000 Russia 690
Mediterraneo Romania 45
orientale 80.000
FONTE: OMS. DATI AL 27 GIUGNO 2021

4.000.000

FONTE: REUTERS
Africa Germania 34
3.000.000 Pacifico 60.000 Ucraina 28
occidentale
Francia 25
2.000.000 40.000
aumento o calo medio nelle
ultime due settimane
1.000.000 20.000

0
0
Italia
10 0
b
23 ar
13 ar
4 r
25 ag
15 g
u

27 g
17 g
7 o
28 t
19 t
9 t
30 v
2 v
ge c
21
eb

15 b
ar

26 pr
17 pr
ag

21 u
u
se
se
ot
ap

11 1 di
no
no
lu
lu
a

ag
fe

fe
gi

gi
gi
2

2m

m
5a

a
m
m

m
1f
n
n

7
22
ge
20

Settimana dal 1 al 7 luglio 2021


Il ritorno alla normalità secondo l’Economist
Indice di normalità al 24 giugno 2021, livello pre-pandemia = 100 L’Economist ha costruito
120 un indice che tenta di
L’Oms dichiara la pandemia
110 misurare il grado di
Livello pre-pandemia
100 ritorno alla normalità,
basato su indicatori di tre

FONTE: MINISTERO DELLA SALUTE


90
Cina tipi di attività: viaggio,
80
Stati Uniti considerando strade, voli
70 Unione europea
Media mondiale e trasporto pubblico;
FONTE: THE ECONOMIST

60
Regno Unito tempo libero, diviso tra
50 India ore fuori casa, incassi dei
40 cinema e partecipazione a
30 eventi sportivi; attività
Capodanno cinese La variante delta
20 si diffonde in India commerciale, misurata
10 dall’afflusso nei negozi e
Marzo 2020 Gennaio 2021 Giugno 2021 negli uffici. Nuovi casi nell’ultima settimana
ogni 100.000 abitanti
L’indice di normalità in relazione alle vaccinazioni
3 16
Livello pre-pandemia = 100 Anche se le vaccinazioni
100
Hong Kong tendono ovviamente a far
salire l’indice di Casi attualmente positivi 41.840
90 Ucraina
normalità, l’aumento si
Nigeria
Nuova Zelanda
Messico Cina osserva solo dopo che le
Variazione nell’ultima settimana -8.601
80 Pakistan Polonia Stati Uniti
Romania campagne vaccinali Casi positivi sul totale dei tamponi* 0,5%
Egitto Francia E.A.U.
Corea del Sud Turchia Belgio hanno avuto il tempo di Variazione negli ultimi sei giorni +0,1%
Russia Israele
70
Sudafrica
Australia Austria Ungheria ridurre il numero dei
Colombia Italia Svizzera decessi. La vita quotidiana Pazienti in terapia intensiva 180
Indonesia Germania Regno Unito
60 Thailandia Giappone Norvegia rimane comunque Variazione nell’ultima settimana -67
Perù Brasile Canada
Irlanda Cile
alterata nella maggior
Filippine
50 Vietnam Argentina Singapore parte dei paesi in cui Casi da inizio pandemia 4.265.714
FONTE: THE ECONOMIST

Taiwan l’epidemia di covid-19 è Nuovi casi nell’ultima settimana +5.805


40 India Nessuna correlazione decollata prima che un
correlazione negativa debole
c. negativa forte
c. positiva debole
c. positiva forte
numero sufficiente di Morti da inizio pandemia 127.718
Malesia
30 persone avesse ricevuto Variazione nell’ultima settimana +152
0 25 50 75 100 125 150 175 una protezione completa
Vaccinazioni ogni 100 abitanti con i vaccini. *dal 15 gennaio sono conteggiati anche i test antigenici

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 23


Africa e Medio Oriente
I soldati etiopi fatti prigionieri dai ribelli tigrini a Mekelle, Etiopia, 2 luglio 2021
YASUYOSHI CHIBA (AFP/GETTY IMAGES)

ETIOPIA d’Africa con più di 110 milioni di abitanti e


numerosi successi nella lotta alla povertà.
Le due facce dell’Etiopia Beniamina dell’occidente, in particolare
delle agenzie di cooperazione allo svilup-
po e degli investitori. Dall’aprile 2018 è
governata da un premier giovane e cari-
smatico, che dice di voler modernizzare,
democratizzare e unire il paese. Un suo
Andrea Böhm, Die Zeit, Germania slogan è “Mega: make Ethiopia great
again”.
La guerra nel Tigrai potrebbe etiope ha causato almeno una sessantina Questo è un lato.
essere il conflitto etnico che di morti. Ma i mezzi d’informazione etio- Etiopia 2021: un paese formato da più
pi, almeno inizialmente, non hanno dato di ottanta gruppi etnici, scosso dalla crisi
manderà in frantumi l’unità la notizia. Nella capitale praticamente economica innescata dalla pandemia di
della federazione etiope e il nessuno si è accorto di quello che succe- covid-19, dai conflitti con i paesi vicini per
sogno neoimperiale del deva al nord. Al bar, tra un caffè espresso i confini e le risorse idriche, dalle violente
suo primo ministro e l’altro, si discuteva delle chances dei tensioni interetniche che costringono
fondisti etiopi alle Olimpiadi di Tokyo e ci centinaia di migliaia di persone ad abban-
si compiaceva dello svolgimento pacifico donare le loro case. È governato da un
uando il razzo ha colpito, ad Ad- delle elezioni del giorno prima. Il primo primo ministro che usa l’esercito e le mili-

Q dis Abeba i caffè erano pieni e


l’atmosfera nelle strade rilassa-
ta. Nella capitale etiope non si è
visto né sentito nulla. La piazza del mer-
cato bombardata lo scorso 22 giugno era a
voto “libero e regolare” nella storia del
paese: così l’ha definito il capo del gover-
no Abiy Ahmed. Di certo, sono state più
libere e regolari di qualsiasi elezione pre-
cedente.
zie contro gli abitanti della regione del
Tigrai, con un livello di violenza che ricor-
da le guerre nei Balcani. Abiy, secondo
alcuni, sta portando l’Etiopia alla dissolu-
zione.
Togoga, mille chilometri a nord, nella re- Addis Abeba e Togoga vivono due re- Questo è l’altro lato. In mezzo ci sono
gione del Tigrai. Secondo l’agenzia di altà molto diverse. innumerevoli zone grigie dove tutto si
stampa Reuters, l’attacco dell’aviazione Etiopia, 2021: una potenza del Corno confonde. Il desiderio della popolazione

24 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


di maggiore libertà convive con la paura. stavano già diffondendo – ancora prima fa cenno di seguirlo in una stradina se-
La speranza che dopo le elezioni legislati- della guerra in Tigrai – la disillusione e la condaria e poi ci apre il cancello di ferro
ve Abiy si confermi, nonostante tutto, un violenza. della casa dei suoi genitori. I vetri delle
riformatore e un pacificatore va di pari Per percorrere i 170 chilometri in dire- finestre sono in frantumi, le stanze piene
passo con il timore che ricalchi i metodi zione sud che separano Addis Abeba dal di sabbia e schegge di vetro. Una parte del
autoritari dei suoi predecessori. villaggio di Adami Tullu ci vogliono tre muro è stata imbiancata. “Per nasconde-
Per una giornalista straniera, fare pro- ore. Mentre dallo specchietto retrovisore re le macchie di sangue”, spiega Abinet,
nostici sarebbe azzardato. “Capire cosa dell’auto vediamo allontanarsi gli edifici 31 anni. È una persona riservata ma deter-
sta succedendo è difficile anche per noi moderni della capitale, passiamo davanti minata. Di mestiere fa il tornitore, e abita
etiopi”, mi ha detto uno storico di Addis a quartieri satellite e accampamenti per e lavora a poche centinaia di metri da que-
Abeba. Ma ci sono piste da seguire e voci sfollati. Poi seguono villaggi polverosi, sta casa. Lui e la sua famiglia appartengo-
da ascoltare. Non tutti i miei interlocutori piccole chiese ortodosse e moschee dai no al gruppo etnico amhara, mentre il lo-
vogliono essere citati per nome e alcuni tetti in lamiera. Greggi di capre governate ro villaggio, Adami Tullu, si trova nella
vivono all’estero. da pastori bambini attraversano strade regione a maggioranza oromo. Fino al 29
fiancheggiate da serre gigantesche, in- giugno 2020, Abinet era convinto che
Un candidato non ideale frammezzate da minuscoli campi di ci- questo fosse del tutto irrilevante. Lui par-
La prima opinione che raccolgo è quella polle, pomodori e angurie. Sulle rive del la entrambe le lingue, l’amarico e l’oro-
dell’uomo che due anni e mezzo fa ha lago Ziway i marabù muovono le loro lun- mo, e s’incontrava con i vicini per ascolta-
candidato Abiy Ahmed al premio Nobel ghe zampe nell’acqua bassa. A prima vista re la musica di Hachalu Hundessa, il noto
per la pace. “Non rimpiango di averlo fat- è un paradiso naturale, il sogno di ogni cantante oromo. Le sue canzoni erano
to”, assicura Awol Kasim Allo, che inse- turista. diventate la colonna sonora delle proteste
gna legge alla Keele university nel Regno Lungo la strada principale ci aspetta di piazza che avevano portato Abiy al po-
Unito. In virtù della sua professione può Abinet Geletaw, che quando arriviamo ci tere. Era la prima volta che un oromo go-
proporre dei nomi al comitato norvegese vernava il paese e ad Abinet sembrava
per i Nobel. Awol vive in Inghilterra e di una cosa normale.
questi tempi evita il suo paese d’origine. Da sapere Ma presto si è cominciato a intuire che
“Le informazioni disponibili all’epoca L’arma della fame le riforme promosse di gran fretta da Abiy
giustificavano la candidatura di Abiy”, avevano lasciato campo libero non solo ai
dice. “Ma quando vedo l’estrema violen- sostenitori della democrazia e dei diritti
za che consuma oggi il mio paese, non ri- civili, ma anche agli etnonazionalisti di
conosco più l’uomo di allora”. ogni genere. La storia dell’Etiopia è unica
Nel dicembre 2019, quando fu insigni- nel continente africano: per molto tempo
to dell’onorificenza, Abiy aveva 43 anni fu un impero, ed è il solo paese africano a
ed era un politico carismatico e pieno di non essere stato colonizzato. Per ben due
energia. Nel suo discorso di ringrazia- volte – alla fine dell’ottocento e durante la
mento auspicò la pace, la democrazia, la seconda guerra mondiale – respinse i sol-
riconciliazione e il rispetto dello stato di dati italiani che l’avevano invasa. Questo
diritto per tutta l’Africa. Era diventato è un motivo di orgoglio nazionale per gli
premier un anno e mezzo prima, dopo che etiopi. Ma sotto questo orgoglio si celano
centinaia di migliaia di giovani avevano le fratture e i solchi prodotti dalle lotte se-
protestato contro la violenza e la corru- colari tra amhara e tigrini, che si conten-
zione dello stato, costringendo l’élite al devano il dominio sottomettendo e mar-
u Dopo la presa di Mekelle il 28 giugno 2021,
potere da trent’anni a fare un passo indie- ginalizzando altri gruppi etnici, come gli
migliaia di soldati etiopi catturati dalle Forze di
tro. Una specie di “primavera etiope”. difesa del Tigrai (Tdf ) sono stati fatti sfilare per
oromo, che oggi sono i più numerosi. So-
Abiy, anche lui membro del vecchio appa- le strade della città il 2 luglio. I ribelli tigrini af- no le ferite di una politica imperiale che
rato e in particolare dei servizi segreti, fermano che più di seimila combattenti avver- non è occidentale, ma africana. I nuovi
aveva aperto le carceri, cancellato lo stato sari sono nelle loro mani. Nonostante i festeg- spazi di libertà aperti dalla liberalizzazio-
d’emergenza, nominato un governo com- giamenti per il ritorno del Fronte popolare di li- ne di Abiy e la povertà diffusa hanno con-
posto per metà di donne, avviato procedi- berazione del Tigrai (Tplf, il partito che domina tribuito ad accendere la miccia.
menti giudiziari contro i potenti del pas- la politica regionale e che costituisce il grosso Abinet aveva sentito parlare di aggres-
sato, siglato un trattato di pace che aveva delle Tdf ), gli abitanti di Mekelle vivono in con- sioni contro gli amhara da parte di bande
dizioni di emergenza, con scorte di generi ali-
messo fine alla guerra con la vicina Eri- di giovani oromo armati e delle tensioni
mentari e carburante agli sgoccioli. Si stima che
trea, l’acerrimo nemico contro cui l’Etio- etniche scoppiate in altre regioni. Su in-
otto mesi di combattimenti abbiano costretto
pia combatteva dalla fine degli anni no- due milioni di persone ad abbandonare le loro
ternet aveva letto discorsi che istigavano
vanta. Nei primi mesi era stato acclamato case. Per 400mila tigrini è arrivata la carestia. all’odio. Ma a casa sua si era sempre sen-
come un messia. Ma quando l’onda di Ancora incerto il bilancio delle vittime dei com- tito al sicuro. Fino alla mattina del 29 giu-
tutta quest’euforia aveva, con un certo ri- battimenti, che potrebbero essere migliaia. gno 2020, quando da Addis Abeba era ar-
tardo, raggiunto anche Oslo, in Etiopia si Cnn, Bbc, The New York Times rivata la notizia che avevano sparato al

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 25


Africa e Medio Oriente
cantante Hachalu. “Hanno ucciso la no- rato imprese straniere e assicurato una un’iniziativa del primo ministro”, dice la
stra voce”: questa frase era diventata vi- crescita economica sostenuta con il plau- guida con entusiasmo mentre indica il
rale sulle pagine Facebook e gli account so della comunità internazionale. Ma il parco con il braccio. “Lo stesso vale per le
Twitter degli oromo. Molti pensavano potere era tutto ad Addis Abeba, nelle aiuole piene di fiori e gli alberi che costeg-
che ad ammazzarlo fossero stati gli mani di un Tplf sempre più autoritario. La giano le strade. Con Abiy il nostro diven-
amhara. crescita economica avveniva a spese di terà un paese verde”. Ma quando gli altri
“Oggi resta a casa”, aveva raccoman- migliaia di piccoli agricoltori che erano si sono allontanati bisbiglia verso di me:
dato la madre ad Abinet parlandogli al stati cacciati dalle loro terre. La rabbia su- “Ho paura che finiremo come la Jugosla-
telefono, “qualcosa bolle in pentola”. È scitata da questi espropri alla fine ha fatto via”.
stata l’ultima volta che si sono sentiti. declinare il potere del Tplf e preparato il Può darsi che il modello dello stato-
Quando Abinet è riuscito a raggiunge- terreno all’ascesa di Abiy. nazione non sia il più adatto per l’Etiopia,
re la loro casa, i corpi dei suoi genitori, Nel novembre 2020 la lotta politica tra mi dice la sera stessa uno scrittore davan-
della sorella, del più piccolo tra i suoi fra- il governo di Addis Abeba e le autorità del ti a una birra. È tornato dall’esilio grazie
telli e di un cugino erano già stati portati nord ha conosciuto un’escalation, che ha ad Abiy e ora vorrebbe aprire una casa
via. La folla aveva sfondato il muro del della letteratura. Secondo lui sarebbe me-
giardino e abbattuto il cancello di ferro. “Per quale motivo i glio una federazione di stati, “un po’ co-
“Poi si sono avventati sulla mia famiglia me l’Austria e l’Ungheria” nel periodo
con lance e machete”, racconta. La poli- tigrini dovrebbero precedente alla prima guerra mondiale.
zia è arrivata solo quando il saccheggio ancora credere di far “Come prima cosa dobbiamo riscrive-
era già finito: gli assassini avevano porta- re la nostra storia”, afferma invece un’in-
to via tutti gli oggetti di valore. parte dell’Etiopia?” segnante oromo che sogna un’Oromia
Nei disordini innescati dall’uccisione indipendente. La secessione è un’aspira-
di Hachalu, sono morte almeno 120 per- portato a una guerra. Per liberarsi una zione estrema, osserva Awol Kasim Allo.
sone, linciate dalla folla o abbattute dai volta per tutte del Tplf, il premio Nobel L’uomo che aveva proposto Abiy per il
colpi delle forze dell’ordine, che in ogni per la pace ha inviato in Tigrai l’esercito premio Nobel oggi è uno dei suoi critici
caso arrivavano quasi sempre troppo tar- nazionale e le milizie etniche sue alleate. più agguerriti, ragion per cui nel suo pae-
di. Abinet conosce bene alcuni degli auto- Poche settimane dopo ha annunciato di se d’origine lo aspetta un mandato d’arre-
ri delle violenze. Un tempo li salutava se li aver portato a termine vittoriosamente la sto per aver tentato di “dividere il paese”.
incontrava per strada. Non sentendosi più missione. Ma nell’interruzione di tutte le “Prendiamo per esempio i tigrini: dopo
al sicuro nel villaggio si è trasferito ad Ad- comunicazioni hanno cominciato a filtra- tutto quello che è successo per quale mo-
dis Abeba ed è alla disperata ricerca di un re le prime notizie di atrocità: tivo dovrebbero ancora credere
lavoro. civili tigrini cacciati in massa di far parte dell’Etiopia?”.
dalle milizie amhara, amhara Il 28 giugno gli eventi sono
Un’ombra lunga massacrati dai tigrini, stupri e precipitati: le milizie tigrine
Negli ultimi anni simili esplosioni di vio- saccheggi sistematici da parte hanno cacciato l’esercito etiope
lenza sono diventate più frequenti. In al- dei soldati eritrei. Abiy aveva da Mekelle, il capoluogo del Ti-
cuni periodi gli sfollati interni hanno su- trasformato l’accordo di pace con la vici- grai. Il governo di Addis Abeba è stato co-
perato i tre milioni, più del totale di tutti i na Eritrea in una fratellanza d’armi contro stretto ad annunciare un cessate il fuoco
profughi che dal 2015 hanno raggiunto il Tplf. Più recentemente le Nazioni Unite unilaterale, mentre l’Onu chiede che ven-
l’Europa. In molti posti – e questo è un al- hanno avvertito che almeno 400mila ci- gano lasciati passare aiuti umanitari in
tro tassello che compone l’immagine vili rischiano di morire di fame perché i quantità sufficiente. Nessuno sa cosa fa-
sfaccettata del paese – ci sono state perso- combattenti ostacolano l’arrivo degli aiu- ranno le truppe eritree che sostengono
ne e gruppi che si sono opposte all’odio: i ti umanitari. Abiy né quale strada prenderà il primo
preti, gli imam, gli anziani e gli atleti fa- ministro quando, prossimamente, sarà
mosi hanno cercato di fare da mediatori e Come l’ex Jugoslavia annunciata la sua probabile vittoria elet-
di mettere pace. Ma le loro azioni sono Torniamo ad Addis Abeba. Davanti al torale: opterà per compromessi e nego-
state messe in ombra da quello che è suc- parco dell’Unità i visitatori fanno la fila ziati, o al contrario per una ripresa
cesso nel Tigrai. sotto la pioggia. I bambini tenuti per ma- dell’offensiva militare?
Lì si concentrano gli avversari di Abiy. no dai genitori si agitano impazienti. Lo In questi giorni migliaia di persone
Nel 1991, insieme ad altri gruppi ribelli zoo ospita ghepardi, leoni bianchi, pavoni hanno ricordato Hachalu Hundessa, il
che si erano formati su base etnica, il e scimmie. Dietro di loro si stagliano, co- cantante ucciso. Nell’anniversario del suo
Fronte popolare di liberazione del Tigrai me una suggestiva scenografia, i nuovi omicidio è uscito un nuovo album, regi-
(Tplf ) era riuscito a rovesciare un regime grattacieli di uffici e le gru con il logo di strato poco prima che morisse. S’intitola
socialista che aveva ucciso i suoi cittadini aziende cinesi. Maal mallisaa, che significa: “Qual è la
in massa. La coalizione guidata dal Tplf Nel parco dell’Unità una guida porta soluzione?”. Abinet del villaggio Adami
aveva imposto un nuovo ordine, introdu- un gruppo di turisti a scattare il selfie di Tullu se ne procurerà una copia. Nono-
cendo il federalismo su basi etniche. Ave- rito di fronte alla scritta “I love Ethiopia”, stante tutto quello che ha passato, ama
va combattuto con successo la fame, atti- dai caratteri alti quanto una persona. “È ancora la musica di Hachalu. u sk

26 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Prigionieri di guerra a Mekelle, 2 luglio 2021
YASUYOSHI CHIBA (AFP/GETTY IMAGES)

ETIOPIA giunto di voler “risolvere la crisi con il dia-

Il ritorno dei ribelli logo”. Tuttavia le Tdf sono considerate


un’organizzazione “terroristica” dal go-
verno centrale e sono uscite notizie di ti-
a Mekelle grini picchiati e incarcerati in altre città
etiopi. Il Fronte popolare di liberazione
del Tigrai (Tplf ) – la formazione politica e
militare che costituisce il grosso delle Tdf
Phillip Van Niekerk, Daily Maverick, Sudafrica – ha fatto sapere che aderirà al cessate il
fuoco e parteciperà ai colloqui con il go-
La recente affermazione delle spezzata”, ha detto Gebremichael. “Se verno federale solo se i soldati eritrei e le
Forze di difesa del Tigrai è stata non ci vogliono, perché dovremmo resta- milizie amhara lasceranno il Tigrai.
re?”. Il futuro, ha aggiunto, dipenderà dal-
possibile perché alcuni governi la “politica del governo centrale”. I più colpiti
stranieri hanno preferito non In parte ispirati dai recenti fatti nel Ti- Per il momento la maggiore preoccupa-
farsi coinvolgere in questa grai, due gruppi separatisti oromo, il Fron- zione della comunità internazionale è il
guerra interna te di liberazione oromo e il Congresso fe- deterioramento della situazione umanita-
deralista oromo (entrambi espressione ria nella regione: secondo le Nazioni Uni-
del gruppo più numeroso del paese), han- te, 400mila persone stanno morendo di
umiliazione inflitta agli eserciti no annunciato l’istituzione di un governo fame e 1,8 milioni sono a rischio di care-

L’ etiope ed eritreo dai ribelli delle


Forze di difesa del Tigrai (Tdf )
ha accelerato il crollo dello stato
etiope. Dopo la riconquista di Mekelle, il
leader delle autorità civili tigrine Debret-
di transizione in Oromia. Anche il primo
ministro etiope Abiy Ahmed è oromo, ma
i separatisti non si fidano di lui.
Il 28 giugno Abiy ha proclamato un ces-
sate il fuoco unilaterale nel Tigrai, ma solo
stia. Il mese scorso il coordinatore delle
emergenze dell’Onu, Mark Lowcock, ha
riferito che “i soldati eritrei stanno utiliz-
zando la fame come arma di guerra” e che
“lo stupro è usato sistematicamente per
sion Gebremichael ha dichiarato che il dopo che le sue truppe erano state sconfit- terrorizzare e brutalizzare donne e bambi-
futuro della regione all’interno della fede- te sul campo di battaglia. Il ministro degli ne. Gli operatori umanitari sono stati ucci-
razione etiope è in dubbio. “La fiducia si è esteri Demeke Mekonnen Hassen ha ag- si, interrogati, picchiati e gli è stato impe-

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 27


Africa e Medio Oriente
dito di consegnare gli aiuti alle persone conflitto regionale. Intanto la comunità della diga Grand ethiopian renaissance
che morivano di fame, con l’ordine di non internazionale si è disamorata di Abiy, che (Gerd). Il Cairo, che teme una riduzione
tornare”. Secondo Lowcock è la peggiore è passato dal premio Nobel per la pace alle del flusso del fiume Nilo, e Addis Abeba
carestia dell’ultimo decennio. L’Onu ha accuse di genocidio. Uno dei leader sono su fronti contrapposti. Gli egiziani
confermato che le forze armate amhara dell’opposizione tanzaniana, Zitto Kab- hanno trasferito parte delle loro forze mi-
hanno distrutto un ponte che attraversava we, ha chiesto che gli venga ritirato il pre- litari verso la frontiera con Gibuti. Il 5 lu-
la profonda valle del fiume Tekezé, da cui mio. L’Eritrea, invece, era già un paria, vi- glio l’Etiopia ha annunciato l’inizio della
passava la maggior parte degli aiuti uma- sto che Isaias Afewerki usa da decenni seconda fase di riempimento della diga,
nitari diretti nel Tigrai. Nel frattempo a metodi dittatoriali. facendo salire ulteriormente la tensione.
Mekelle sono state interrotte le forniture Dal canto loro, Abiy e gli eritrei accusa- Anche il Sudan osserva con nervosi-
elettriche e le telecomunicazioni. no gli Stati Uniti di Joe Biden di intromet- smo quello che succede ai suoi confini. Il
tersi in questioni interne e di essersi schie- 22 giugno il primo ministro Abdallah
Pulizia etnica rati con i tigrini. A quanto pare la diploma- Hamdok ha parlato delle tensioni “spa-
Un rapporto interno degli Stati Uniti, a cui ventose” che minacciano di mandare in
il New York Times ha avuto accesso, accu- I tigrini sono animati pezzi lo stato sudanese. Secondo l’ong
sa i miliziani della regione Amhara di aver International crisis group la disputa di
condotto una campagna sistematica di dalla convinzione che confine tra il Sudan e l’Etiopia sul triango-
pulizia etnica nel Tigrai, cancellando in- contro di loro sia stato lo di Al Fashaga potrebbe inasprirsi, sfo-
teri villaggi con la violenza e le minacce. ciando in un conflitto aperto. Il timore è
Un rapporto di Amnesty international ac- tentato un genocidio probabilmente eccessivo ma nel contesto
cusa le forze eritree di aver ucciso centi- di un’aspra guerra civile in Etiopia non è
naia di civili disarmati nella città di Axum, zia statunitense è riuscita a convincere il semplice ignorarlo.
in Tigrai, alla fine di novembre del 2020. principe ereditario di Abu Dhabi Moha- Di fronte alla tempesta che si profila
Secondo alcuni analisti, i ribelli tigrini med bin Zayed a interrompere il sostegno all’orizzonte la comunità internazionale,
si sono imprigionati con le loro stesse ma- alle operazioni belliche di Abiy. In un’in- con l’Unione africana in testa, dovrà agire
ni in un territorio senza sbocchi e circon- tervista al New York Times, il leader del in maniera unitaria e contribuire alla cre-
dato da nemici. Ma, allo stesso tempo, Tplf ha svelato che in un primo tempo i ti- azione delle condizioni per una conferen-
sono animati dalla convinzione che con- grini erano stati sopraffatti dagli attacchi za nazionale che affronti la storia profon-
tro di loro sia stato tentato un genocidio e con i droni emiratini lanciati dal territorio da e complicata di questo conflitto. I tigri-
combattono praticamente con le spalle al eritreo. La possibilità che nell’ultima tor- ni, che hanno di fatto governato l’Etiopia
muro: non per scelta, ma per la loro so- nata di scontri non siano stati impiegati per vent’anni durante il regime di Meles
pravvivenza. Le Tdf sono guidate da un questi droni potrebbe spiegare in parte i Zenawi, non possono sostenere di essere
abile stratega militare, il generale successi delle Tdf. senza colpa.
Tsadkan Gebretensae. Alla testa del Tplf, Abiy ha anche cercato il supporto del Kjetil Tronvoll, docente di studi sulla
insieme alle forze eritree sue alleate, il ge- Cremlino, inviando il suo ministro degli pace e i conflitti dello Bjørknes university
nerale Tsadkan nel 1991 marciò su Addis esteri a Mosca per incontrare la contro- college in Norvegia, pensa che si debba
Abeba per rovesciare il regime di Menghi- parte russa, Sergeij Lavrov. Ma a quanto fare pressione su Abiy perché accetti di
stu. Nel 2000, invece, guidò le forze mili- pare il ministro è tornato a mani vuote. La aprire dei veri negoziati. “Il governo etio-
tari etiopi nella guerra di confine contro Russia infatti è alleata dell’Egitto, un pae- pe deve ammettere la realtà. Ha subìto
l’Eritrea. se che sta seguendo la situazione con at- una sconfitta militare. Le Tdf controllano
In molti si chiedono cosa faranno le tenzione dopo la costruzione in Etiopia il Tigrai”. u gim
Tdf se i negoziati non dovessero decollare.
Tsadkan potrebbe tentare lo strappo mar-
ciando su Addis Abeba, ma sarebbe un Da sapere Sul corpo delle donne
passo più lungo della gamba senza l’ap- u Le donne pagano il prezzo lentata ripetutamente e per vissute agli stupri, dice di rice-
poggio politico di altri importanti gruppi più alto della violenza estrema molte ore da cinque soldati vere ogni giorno tra le dieci e
etnici, soprattutto degli oromo. Oppure nel Tigrai, scrive Fritz Schaap, eritrei. Un’altra donna, Rozi- le quindici nuove pazienti.
potrebbe decidere di muovere su Asmara, che sul settimanale Der Spie- na, 28 anni, racconta di essere In tutti i centri antiviolen-
la capitale dell’Eritrea, per cercare di ro- gel firma un reportage dalla stata imprigionata da alcuni za della città sono state accol-
vesciare o quantomeno per sostenere la città di Shire. “Le strade sono miliziani amhara, che l’hanno te negli ultimi mesi 1.500 don-
ribellione contro il presidente Isaias costellate di carri armati, ca- torturata con l’elettricità, pic- ne, ma il numero reale di quel-
Afewerki, la cui posizione è sempre più mion e autobus bruciati. Nei chiata con dei cavi e violenta- le che necessitano di assisten-
villaggi i sopravvissuti raccon- ta. Quando è riuscita a scap- za potrebbe essere venti volte
traballante per via dell’opposizione inter-
tano storie di saccheggi ed pare è stata catturata da solda- più alto. La metà delle donne
na. Questo è ciò che molti giovani tigrini esecuzioni”. Schaap incontra ti eritrei, che hanno a loro vol- in cura da Mulu è incinta e per
vorrebbero e secondo alcuni resoconti le Meaza (nome di fantasia), una ta abusato di lei. abortire servono i farmaci.
forze delle Tdf si starebbero dirigendo donna scappata dalla località Mulu Mesfin, un’infermie- “Ma il governo non ci dà nes-
verso nord. In ogni caso gli equilibri sono di Mai Kadra, teatro di un no- ra che a Mekelle dirige un cen- sun aiuto”, lamenta l’infer-
così fragili che si teme lo scoppio di un to massacro, che è stata vio- tro che aiuta le donne soprav- miera.

28 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


in collaborazione con media partner empowered by

Sistema di gestione sostenibile


degli eventi culturali
certificato ISO 20121:2013
Africa e Medio Oriente
IRAQ NIGERIA

Interruzioni Banditi o terroristi


di corrente

ANWAR AMRO (AFP/GETTY IMAGES)


Mentre le temperature hanno The Nation, Nigeria
già raggiunto i 52 gradi all’om- “I banditi ieri hanno imperversato
bra, ripetute interruzioni di cor-
ovunque”, scrive il quotidiano
rente hanno creato disagi in
tutto il paese, esasperando il nigeriano The Nation il 6 luglio
malcontento popolare nei con- dando notizia del rapimento di
almeno 140 studenti in una scuola LIBANO
fronti del governo. Secondo le
autorità i blackout sono dovuti battista dello stato di Kaduna, dello Mobilitazione
a diverse cause, ricorda Iraq- sventato sequestro di altri 26 alunni
business news: attacchi terro-
permanente
di un istituto poco distante e della
ristici sulle linee, mancanza di
cattura dei passeggeri di un autobus Il 4 luglio l’associazione delle
combustibile per le centrali
elettriche e la sospensione dei di linea nello stato di Osun. Il 4 luglio altre otto persone, aziende libanesi che importano
rifornimenti dal vicino Iran. Il tra cui un’infermiera con il suo bambino di un anno, medicinali ha avvertito che en-
29 giugno il ministro dell’elet- erano state sequestrate in un ospedale. Le autorità dello tro la fine del mese ci potrebbe
essere una catastrofica mancan-
tricità, Majed Mahdi Hantoosh, stato di Kaduna hanno ordinato la chiusura di tredici
si è dimesso. za di farmaci. Durante un sit-in
istituti a rischio, mentre il presidente Muhammadu il 5 luglio un raggruppamento
Buhari si è detto preoccupato che questi episodi, ormai dei movimenti nati durante la ri-
frequentissimi, spingano i genitori a non mandare più a volta di ottobre 2020 ha lanciato
scuola i figli. Su The Republic il ricercatore Tosin un appello alla mobilitazione
Osasona invita a non confondere i criminali responsabili “quotidiana e continua” per
di queste azioni con i “terroristi”, anche se molti chiedere l’allontanamento della
EMMANUEL CROSET (AFP/GETTY IMAGES)

classe dirigente. Il giorno prima


chiedono che siano etichettati come tali: “A motivarli
decine di persone (nella foto) si
non è l’ideologia, ma la ricerca del profitto personale. erano riunite davanti a uno degli
Alla base del banditismo c’è spesso l’assenza dello stato ingressi del porto, a undici mesi
nelle comunità locali, che sono emarginate e dall’esplosione che ha ucciso più
abbandonate a loro stesse”. ◆ di duecento persone, per chie-
dere giustizia, scrive L’Orient-
Le Jour. Il giudice Tarek Bitar,
che guida le indagini, ha avviato
SUDAFRICA ESWATINI gli attivisti per la democrazia, le procedimenti giudiziari contro
vittime della repressione della politici di primo piano e alti fun-
Jacob Zuma Testimoni polizia – a cui è stato ordinato di zionari della sicurezza.
fa resistenza di torture sparare sui civili – sono almeno
quaranta, e un migliaio i feriti.
L’ex presidente Jacob Zuma non Dopo la visita di una delegazio- Per il governo i morti sono una IN BREVE
si è consegnato alla polizia il 4 ne della Comunità di sviluppo decina. Human rights watch ha Israele Il nuovo governo israe-
luglio, come avrebbe dovuto fa- dell’Africa del sud (Sadc, l’orga- riportato il 6 luglio alcune di- liano ha subìto la prima sconfit-
re dopo la condanna a 15 mesi di nismo regionale), il 5 luglio è chiarazioni in base alle quali l’e- ta in parlamento. Il 6 luglio, per
carcere per oltraggio alla corte. tornata un’apparente calma a sercito avrebbe preso il potere. la prima volta dal 2003, non è
Decine di suoi sostenitori (nella Mbabane, la capitale di Eswatini Due giornalisti del sito sudafri- stata rinnovata una legge che
foto, il 3 luglio a Nkandla) si era- (ex Swaziland), dopo le violente cano New Frame che stavano impedisce ai palestinesi della
no radunati violando le disposi- proteste della settimana prima seguendo le proteste in Eswatini Cisgiordania o di Gaza sposati
zioni contro il covid davanti alla contro il re Mswati III. Secondo sono stati arrestati e torturati il 4 con arabi israeliani di ottenere
residenza di Zuma a Nkandla luglio. Magnificent Mndebele e la cittadinanza israeliana. La
per impedire che fosse arresta- Cebelihle Mbuyisa indagavano legge è stata respinta dopo che
to, scrive News24. In un discor- Newsletter sulle morti di alcuni cittadini 59 deputati hanno votato a favo-
so pubblico l’ex presidente ha quando sono stati fermati da un re e 59 contro.
paragonato i giudici della corte Africana e Mediorientale gruppo di soldati, portati in un Senegal Il 3 luglio decine di
costituzionale alle autorità dei sono le newsletter settimanali commissariato e incappucciati donne sono scese in piazza a
tempi dell’apartheid. Il tribuna- di Internazionale con le notizie con sacchetti di plastica per si- Dakar per denunciare la “cultu-
le gli ha concesso un’udienza il dall’Africa e dal Medio Oriente. mulare il soffocamento. Sono ra dello stupro” e l’impunità di
12 luglio per contestare la sua Per riceverle: stati liberati solo dopo l’inter- cui gode chi compie violenze
condanna. internazionale.it/newsletter vento di un avvocato. contro le donne.

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 31


Americhe
Managua, 21 giugno 2021. La giornalista Verónica Chávez
INTI OCON (AFP/GETTY IMAGES)

NICARAGUA tato il loro diritto ad avere un avvocato

Politici e giornalisti incaricato dalla famiglia: “È una situazio-


ne orribile. Ho paura, perché sappiamo in
quali mani si trovano”, dice. “Provo una
nelle prigioni di Ortega rabbia immensa. Non è per questo che ho
sposato gli ideali della rivoluzione”.

Ideali traditi
Carlos Salinas Maldonado, El País, Spagna Dávila, attivista e femminista, è stata ar-
restata il 12 giugno. Dall’aprile del 2018,
Da alcune settimane il governo governo rivoluzionario, avevano manda- quando sono cominciate le proteste per
del Nicaragua ha aumentato la to i loro figli a combattere per difendere la chiedere la destituzione del presidente
rivoluzione e Gurdián aveva lavorato co- Ortega, è stata una presenza fissa nelle
repressione contro candidati me volontaria per migliorare la vita dei manifestazioni: sfoggiava i fazzoletti ver-
dell’opposizione e attivisti. Molti poveri in un paese devastato dal regime di simbolo della lotta per la legalizzazione
sono stati arrestati e i familiari della famiglia Somoza. dell’aborto o la bandiera azzurra e bianca
non hanno notizie Ma oggi, più di quarant’anni dopo, del Nicaragua, simbolo della ribellione
quegli ideali sono stati traditi da una cop- contro il governo. L’hanno arrestata di
pia che all’epoca affermava di volerli di- notte, quand’era in casa. “C’era anche la
inita Gurdián pianse per due fendere: il presidente Daniel Ortega e la figlia di cinque anni”, racconta Gurdián.

P giorni quando il Fronte sandini-


sta di liberazione nazionale
(Fsln) perse le elezioni nel 1990,
in Nicaragua. Lei e la sua famiglia aveva-
no dato tutto per la rivoluzione sandini-
moglie e vicepresidente Rosario Murillo.
Ana Margarita Vijil e Tamara Dávila, ri-
spettivamente la figlia e la nipote di Gur-
dián, sono due delle prigioniere politiche
del governo sandinista. Da quando sono
“La polizia la seguiva ovunque. Per non
far spaventare la bambina, le raccontava
che i poliziotti avevano il compito di pro-
teggerle. Non la lasciavano mai sola, ne-
anche quando accompagnava la figlia a
sta, che aveva combattuto contro la ditta- state arrestate, Gurdián non sa più nulla scuola o andava al mercato. La notte
tura dei Somoza: avevano donato la loro di loro: non può vederle né parlargli né dell’arresto c’erano molti agenti. La bam-
tenuta per la riforma agraria avviata dal portargli da mangiare. Non viene rispet- bina ha visto tutto”, aggiunge.

32 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Il giorno dopo è stata arrestata Dora nel carcere dove pensa che sia detenuto, continuato a criticare il governo, candi-
María Téllez, eroina della rivoluzione san- nei giorni di visita, ma non è mai riuscita dandosi perfino alla presidenza, un altro
dinista, la comandante Dos della leggen- a incontrarlo. Non le lasciano consegnare affronto che Ortega non ha perdonato e
daria presa del palazzo nazionale, sede del i piatti che ha cucinato né i medicinali. che ha portato al secondo arresto.
parlamento, raccontata nel 1978 dallo Accettano solo acqua in bottiglia. La sua Dall’esilio, Berta Valle racconta la sua
scrittore colombiano Gabriel García Már- immagine fuori dal carcere, con il viso angoscia per il silenzio delle autorità sul
quez nell’articolo “Asalto al palacio” (As- segnato dalla preoccupazione, è diventa- marito, il candidato dell’opposizione
salto al palazzo). Insieme a Téllez è stata ta un simbolo della nuova ondata di re- Félix Maradiaga, anche lui detenuto ille-
arrestata anche Ana Margarita Vijil. Il 13 pressione attuata dal governo di Ortega. galmente (“sequestrato”, precisa Valle)
giugno una squadra di agenti è arrivata “Chiedo che ci lascino vedere i nostri fa- dal governo. “Nessuno ha avuto contatti
nella proprietà di Téllez, in una zona rura- miliari, perché da quando li hanno arre- con lui. Abbiamo presentato un ricorso
le a mezz’ora dalla capitale Managua. Era- stati non abbiamo saputo più nulla”, dice chiedendo di poterlo vedere e il giudice lo
no così tanti che sembrava un’operazione Chávez. “Non so se l’hanno picchiato, ha respinto. Si è limitato a dire che sta be-
per scovare un pericoloso criminale. Alcu- mio marito ha problemi alla vista. Abbia- ne e che i suoi diritti vengono rispettati.
ni droni hanno sorvolato l’abitazione, poi mo bisogno d’incontrare i nostri familiari Ribadiamo che al momento Félix risulta
gli agenti sono entrati con la forza. Prima per verificare che stiano bene. Voglio as- scomparso”, spiega da Miami, dove si è
dell’arresto Vijil ha pubblicato un video sicurarmene personalmente, ho il diritto rifugiata insieme alla figlia.
sui social network che terminava con la di vedere mio marito”, aggiunge. Anche Maradiaga è stato arrestato l’8 giugno,
frase :“Qui nessuno si lascia intimidire”. lei è una giornalista. dopo essere stato convocato dal tribunale
“Nessuno ci ha detto come stanno. di Managua nell’ambito di indagini ordi-
Sappiamo solo che le hanno picchiate”, Tamara Dávila, nate da Ortega per presunto riciclaggio di
dice Gurdián. “Sono state circondate da denaro. “È entrato in tribunale accompa-
un numero spropositato di veicoli, moto- femminista, è stata gnato dal suo avvocato. Dopo tre ore d’in-
ciclette, paramilitari, poliziotti e agenti in arrestata di notte, terrogatorio è salito in macchina, ma po-
tenuta antisommossa. Loro hanno aspet- co dopo è stato intercettato da una pattu-
tato in casa che gli agenti entrassero. Ana mentre era in casa glia. Lo hanno picchiato e portato via. Da
Margarita mi ha telefonato e mi ha detto: allora non abbiamo saputo più niente.
‘Non preoccuparti, tutto questo è inevita- Mora era già stato arrestato nel 2018, Immaginiamo che si trovi nel Chipote,
bile e necessario. Ma non ci metteranno a quando il suo canale 100% Noticias tra- ma non abbiamo potuto avere la confer-
tacere’”, racconta. smetteva senza interruzione le immagini ma. Sono preoccupata, perché in quella
Gurdián sospetta che la figlia e la nipo- della protesta e della repressione ordina- prigione ci sono stati molti casi di tortu-
te siano state portate nel Chipote, un car- ta dal presidente del Nicaragua. Il suo ra”, aggiunge.
cere di Managua dove secondo alcune studio era diventato uno spazio aperto
organizzazioni per la difesa dei diritti per denunciare gli abusi del governo e nei Per la libertà
umani i detenuti subiscono abusi e tortu- suoi editoriali Mora criticava duramente Tutti gli arresti sono avvenuti sulla base
re. “Téllez ha problemi alla spalla e sap- Ortega. La notte del 21 dicembre la sede di una legge approvata a dicembre
piamo che l’hanno colpita allo stomaco. dell’emittente fu presa d’assalto dalla po- dall’assemblea nazionale, controllata da
Sono preoccupata, ma cerco di mantenere lizia. Mora e la caporedattrice Lucía Pine- Ortega. La norma punisce chiunque co-
la calma. So che difendono una causa no- da furono arrestati e incarcerati con l’ac- spiri contro il governo sollecitando un
bile. Questo mi tranquillizza”, dice. Ma cusa di incitazione all’odio. La redazione intervento internazionale. I detenuti so-
Gurdián non riesce a nascondere la delu- fu confiscata e più tardi trasformata in no inoltre accusati di riciclaggio di dena-
sione per il tradimento degli ideali rivolu- una clinica pubblica. Dopo quasi sei mesi ro e terrorismo, anche se non sono state
zionari: “Abbiamo sempre creduto nella in prigione, Mora è stato rilasciato, ma ha presentate prove contro di loro.
liberazione degli oppressi, per questo ci “È un’angoscia prolungata”, confessa
siamo impegnati nella rivoluzione”, spie- Valle. “La notte non dormo e penso che
ga. “Abbiamo lavorato con il Fronte sandi- Da sapere gli stia succedendo qualcosa di brutto. So
nista perché c’era la possibilità di cambia- Prima delle elezioni che Ortega è capace di qualsiasi cosa. Co-
re e di portare giustizia in questo paese. I me faccio a spiegare a mia figlia di sette
miei figli hanno fatto il servizio militare e u Dall’inizio di giugno del 2021 almeno quindi- anni che suo padre non può chiamarla
le mie figlie hanno servito nelle brigate di ci politici critici con il governo, sei probabili tutte le sere?”. Ugualmente a tutti i fami-
solidarietà. Mio figlio fu ferito gravemen- candidati dell’opposizione alle elezioni presi- liari delle persone arrestate dal governo
denziali del 7 novembre e vari giornalisti sono
te nel 1987. È stato operato sei volte. Ma sandinista, Valle mostra una sicurezza
stati arrestati in Nicaragua. In un discorso tra-
abbiamo sempre sostenuto la rivoluzione: smesso in tv il 23 giugno il presidente sandinista
ammirevole nonostante il suo dolore:
pensavamo che ci aiutasse a realizzare Daniel Ortega, al potere senza interruzioni dal “Come madre e moglie di un candidato
quello che avevamo sempre sognato”. 2006, ha dichiarato che tutte le persone dete- presidenziale devo continuare a soste-
Come Gurdián, anche Verónica nute stavano compiendo crimini contro lo stato nerlo, essere un prolungamento della sua
Chávez non ha più avuto notizie del mari- e contro di lui. E ha aggiunto che “il Nicaragua voce. Devo onorare la sua eredità e lotta-
to, il giornalista Miguel Mora. Si presenta è il paese più sicuro della regione”. Reuters re per la libertà del Nicaragua”. u as

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 33


Americhe
ALEJANDRO CEGARRA (BLOOMBERG/GETTY IMAGES)

Jovenel Moïse, 2018 CILE STATI UNITI

S’insedia la costituente Un sindaco


per New York
Elisa Loncón a Santiago, il 5 luglio 2021 Eric Adams, presidente del di-
stretto di Brooklyn ed ex capita-
no di polizia, ha vinto le prima-
rie democratiche e sarà molto
probabilmente il prossimo sin-
daco di New York. Adams ha
battuto con un margine molto
HAITI ridotto Kathryn Garcia, che ha
lavorato nell’amministrazione
Presidente uscente di Bill de Blasio prima
JAVIER TORRES (AFP/GETTY IMAGES)

assassinato come commissaria per la raccol-


ta dei rifiuti e poi per gestire la
“Il presidente di Haiti, Jovenel crisi alimentare causata dall’e-
Moïse, è stato ucciso nella notte mergenza covid-19. “Adams,
tra il 6 e il 7 luglio da un com- che vincendo le elezioni del 3
mando armato che ha fatto irru- novembre 2021 diventerebbe il
zione nella sua residenza priva- secondo sindaco afroamericano
ta”, scrive Le Nouvelliste. Lo “Il 4 luglio Elisa Loncón, 58 anni, professoressa, linguista e nella storia di New York, ha im-
ha annunciato il primo ministro attivista mapuche, è stata eletta con la maggioranza postato la campagna elettorale
uscente Claude Joseph in un co- sulla risposta alla criminalità,
assoluta di 96 voti a presiedere i lavori dell’assemblea
municato, aggiungendo che nel che dopo molti anni è tornata a
commando c’erano delle perso- costituente cilena, che ha il compito di riscrivere la crescere, soprattutto nei quar-
ne straniere che parlavano spa- costituzione”, si legge su La Tercera. Nel suo discorso, tieri abitati da neri e ispanici”,
gnolo. Il 5 luglio Moïse aveva Loncón ha salutato e ringraziato le “donne che hanno scrive il New York Times.
nominato un nuovo primo mini- marciato contro ogni sistema di dominazione”. Poi ha

BRENDAN MCDERMID (REUTERS/CONTRASTO)


stro, il chirurgo di 71 anni Ariel assicurato che la nuova costituzione trasformerà il Cile in
Henry. Ormai da mesi il paese un paese “plurinazionale e interculturale”. L’assemblea
più povero delle Americhe è in
avrà nove mesi di tempo, prolungabili fino a dodici, per
mano alle bande criminali.
approvare il testo, che sarà sottoposto a referendum. u

HONDURAS CANADA del 195 per cento rispetto al soli-


to. In molte città le strade sono
Una sentenza Impreparati collassate e le reti elettriche so- New York, 24 giugno 2021
importante alla catastrofe no andate in tilt. Il caso più em-
blematico è quello del villaggio
“Il 5 luglio un tribunale Prima è arrivato il caldo estre- di Lytton, dove la temperatura IN BREVE
dell’Honduras ha stabilito che mo, che ha causato la morte di ha toccato i cinquanta gradi e Perù Migliaia di persone hanno
David Castillo Mejía, un ex diri- centinaia di persone, poi sono poco dopo è stato distrutto dalle manifestato il 6 luglio a Lima
gente della Desarrollos scoppiati centinaia di incendi, fiamme causate dai fulmini. “Il per protestare contro l’incertez-
Energéticos (Desa), è uno dei che hanno costretto le autorità caldo estremo è il frutto di una za del risultato delle elezioni
responsabili dell’omicidio canadesi a sgomberare molti cappa di calore provocata presidenziali del 6 giugno. Infat-
dell’attivista ambientale Berta villaggi. “Tra la fine di giugno e dall’alta pressione, che impedi- ti, a un mese dal voto ancora
Cáceres, uccisa il 2 marzo 2016 l’inizio di luglio la provincia del- sce ai venti di circolare”. non è stato proclamato il vinci-
nella sua casa a La Esperanza”, la British Columbia, nell’ovest tore. Pedro Castillo (sinistra) ha
scrive Mongabay. Cáceres si del paese, si è trovata in una si- ottenuto 44mila voti in più della
batteva per i diritti degli indige- tuazione senza precedenti, che candidata di destra Keiko Fuji-
ni lenca e contro il progetto della ha mostrato la vulnerabilità del mori, che ha denunciato irrego-
Desa di costruire la diga di Agua Canada e l’incapacità di fron- larità e chiesto un riconteggio.
Zarca, sul fiume Gualcarque. teggiare gli eventi estremi, più Stati Uniti A Surfside, in Flori-
Per la famiglia dell’attivista, la frequenti a causa della crisi cli- da, continuano le ricerche dei
condanna è una prima vittoria, matica”, scrive il Globe and superstiti tra le macerie del pa-
ma il cammino per risalire ai Mail. Solo tra il 25 e il 30 giugno lazzo crollato il 24 giugno. I
mandanti dell’omicidio è anco- le autorità hanno registrato 486 morti sono 46, i feriti undici e i
ra lungo. morti improvvise, un aumento dispersi 94.

34 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


17ª EDIZIONE
www.festivalbiblico.it

Festival Biblico
in villeggiatura

Valbelluna (BL), 17-18.07.2021


Pedescala, Valdastico (VI), 24-25.07.2021

PROMOSSO DA ADERISCONO IN COLLABORAZIONE CON CON IL PATROCINIO DI MEDIA PARTNER


Diocesi di Vicenza Diocesi di Verona Diocesi di Belluno-Feltre
Società San Paolo Diocesi di Padova
Diocesi di Adria-Rovigo FUORI FESTIVAL
Diocesi di Vittorio Veneto Diocesi di Alba
Diocesi di Treviso
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

CON IL
CONTRIBUTO DI
Asia e Pacifico
AFGHANISTAN

La facile avanzata
dei taliban nel nord
Al Jazeera, Qatar
Mentre le truppe occidentali
hanno quasi completato il ritiro
dal paese, l’esercito di Kabul
perde porzioni importanti di
territorio senza nemmeno
combattere

a marcia dei taliban attraverso il

L nord dell’Afghanistan ha preso


ulteriore slancio nei giorni scorsi
con la conquista di vari distretti,
RAHMAT GUL (AP/LAPRESSE)

sottratti all’esercito afgano in fuga. Se-


condo quanto riferito dalle autorità del
vicino Tagikistan, più di mille soldati
hanno varcato la frontiera dalla provincia
afgana del Badakhsahn, mentre i com-
battenti taliban si avvicinavano al confi- Kabul, Afghanistan, 23 giugno 2021
ne. Le autorità di Dushanbe hanno per-
messo alle forze afgane in fuga di entrare bandonato i loro avamposti militari e sono tà per rifugiarsi a Kabul. Per sostenere le
e si stanno preparando all’arrivo di profu- fuggiti verso Faizabad, il capoluogo della forze afgane assediate, alla fine di giugno
ghi nelle prossime settimane. provincia del Badakhsahn. il governo afgano ha richiamato le milizie
Dalla metà di aprile, quando il presi- Anche la mattina del 4 luglio, mentre di volontari, note per la loro violenza bru-
dente degli Stati Uniti Joe Biden ha an- era in corso una riunione per pianificare il tale, ma secondo Rahman molti dei com-
nunciato la fine della “guerra infinita” in rafforzamento del perimetro di sicurezza battenti nei distretti del Badakhshan si
Afghanistan, i taliban hanno guadagnato intorno a Faizabad, alcuni ufficiali provin- sono battuti con scarsa convinzione. Do-
terreno in tutto il paese. ciali di grado elevato hanno lasciato la cit- po feroci scontri con le forze governative,
Ma le conquiste più significative le
hanno fatte nella metà settentrionale,
roccaforte tradizionale degli alleati degli Da sapere Cambio della guardia
Stati Uniti, che contribuirono alla sconfit-
◆ Le truppe occidentali stan- Gli Stati Uniti dovrebbero ha, in Qatar, i taliban ripren-
ta dei taliban nel 2001.
no completando il ritiro mantenere nel paese circa devano i colloqui con i delega-
Oggi i taliban controllano ormai circa dall’Afghanistan e il 2 luglio gli 650 soldati per proteggere ti del governo afgano. “Anche
un terzo dei 421 distretti e centri distret- ultimi soldati hanno lasciato l’ambasciata di Kabul, ma se se sul terreno siamo in van-
tuali dell’Afghanistan. Sono riusciti ad la base aerea di Bagram, per rimarranno oltre l’11 settem- taggio, abbiamo intenzione di
avanzare nella provincia del Badakhsahn, vent’anni centro delle opera- bre – data ufficiale della fine dialogare”, ha detto Mujahid.
nel nordest del paese, quasi senza dover zioni contro i taliban e Al Qae- del ritiro occidentale – per i ta- ◆ Secondo gli esperti dell’Af-
combattere, riferisce Mohib-ul Rahman, da. Il 6 luglio il generale Asa- liban sarà una violazione ghanistan analysts net-
un membro del consiglio provinciale che dullah Kohistani, nuovo co- dell’accordo firmato con work, la rapida avanzata dei
attribuisce i successi dei taliban al basso mandante della base, ha rive- Washington. taliban nei distretti settentrio-
lato alla Bbc che le truppe sta- ◆ Il 6 luglio il portavoce dei nali potrebbe essere una mos-
morale delle truppe, in inferiorità numeri-
tunitensi se ne sono andate di taliban Zabihullah Mujahid ha sa preventiva per non dare
ca e mal equipaggiate.
notte, senza avvisare i militari riferito che in agosto il gruppo tempo ai leader dell’ex Alle-
Rahman spiega che nel giro di tre gior- afgani, che l’hanno scoperto presenterà al governo di Ka- anza del nord, che negli anni
ni dieci distretti sono caduti nelle mani solo qualche ora dopo. Nella bul una proposta di pace scrit- novanta appoggiò la Nato, di
dei taliban, otto dei quali senza combatti- base c’è anche una prigione, ta, scrive Al Jazeera. Mentre riorganizzare un’opposizione
menti. Centinaia di soldati, poliziotti e dove si trovano circa cinque- gli statunitensi e la Nato ab- in sostegno delle forze gover-
agenti dell’intelligence afgani hanno ab- mila taliban. bandonavano Bagram, a Do- native.

36 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


i taliban hanno preso anche il distretto di PAKISTAN Jakarta, 6 luglio 2021
Panjwai, un luogo chiave nella provincia A corto
di Kandahar, la loro ex roccaforte.
di energia
Appena due giorni prima le forze sta-

DIMAS ARDIAN (BLOOMBERG/GETTY IMAGES)


tunitensi e della Nato avevano lasciato la
Il Pakistan è alle prese con
base aerea di Bagram, vicino a Kabul, da
una nuova crisi energetica
dove per vent’anni hanno condotto le che sta paralizzando l’eco-
operazioni contro i taliban e Al Qaeda. nomia e la vita delle perso-
Negli anni, taliban ed esercito afgano si ne, scrive Asia Times. La
sono scontrati regolarmente a Panjwai e scarsità d’acqua, dovuta al
dintorni. clima freddo nelle regioni
del nord che impedisce ai
Indennità per chi si arrende ghiacciai di sciogliersi, ha
La provincia di Kandahar è il luogo di na- ridotto al minimo la produ- INDONESIA cogliendo 4,4 miliardi di
scita dei taliban, che hanno governato zione di due centrali idroe- dollari nell’offerta pubblica
l’Afghanistan fino al 2001. “Hanno occu- lettriche cruciali per il fab-
I giorni
iniziale. Anche altre tre so-
pato il quartier generale della polizia del bisogno energetico del pae- più duri cietà quotate sul mercato
distretto e l’edificio dell’ufficio del gover- se. Il governo, sotto accusa statunitense sono ora sotto
natore”, dice il governatore del Panjwai, per non aver impedito la L’Indonesia sta affrontan- l’esame dell’autorità, che,
Hasti Mohammad. Il capo del consiglio crisi, ha firmato un accordo do i giorni più duri della ha fatto sapere Pechino, au-
provinciale di Kandahar, Sayed Jan per un prestito di 4,5 miliar- pandemia: 559 morti e menterà i controlli sulle
Khakriwal, ha confermato la caduta del di di dollari – da spendere quasi trentamila nuovi casi aziende cinesi quotate all’e-
distretto di Panjwai ma ha anche accusa- in fornitura di greggio, gas di covid-19 al giorno (il nu- stero, scrive Nikkei Asia.
liquido e prodotti raffinati mero più alto dopo India e
to le forze governative di “essersi ritirate
del petrolio – con la Banca Brasile), mentre i letti in
intenzionalmente”.
islamica di sviluppo. terapia intensiva e le bom-
Le aree controllate dai taliban nel nord NUOVA ZELANDA
sono sempre più strategiche, e si estendo- bole d’ossigeno scarseg-
no lungo il confine con gli stati dell’Asia giano. Per evitare che i ma- Addio plastica
centrale. A giugno i taliban hanno conqui- lati meno gravi vadano in monouso
ASIF HASSAN (AFP/GETTY IMAGES)

ospedale, il ministero della


stato Imam Sahib, una città nella provin-
sanità ha deciso di fornire
cia di Kunduz, di fronte all’Uzbekistan, La Nuova Zelanda si pre-
gratis servizi di telemedici-
prendendo così il controllo di una rotta para a vietare l’uso di pla-
na su undici piattaforme
commerciale chiave. private, scrive il Jakarta
stica monouso entro il
Il 3 luglio il ministero dell’interno af- 2025. I neozelandesi sono
Globe. Scorte di ossigeno
gano ha dichiarato che le sconfitte sono tra i più grandi produttori
stanno arrivando da Singa-
temporanee, senza però spiegare come di rifiuti di plastica del
pore e il governo di Jakarta
pensa di riprendere il controllo delle aree mondo, con 159 grammi
ha chiesto ai produttori di
perdute. pro capite al giorno, scrive
dare la priorità alle bom-
Il portavoce dei taliban, Zabihullah CINA-STATI UNITI Stuff. I sacchetti monouso
bole per uso medico.
Mujahid, ha confermato la caduta dei di- sono vietati dal 2019 e con
L’Oms il nuovo regime scompari-
stretti e ha ribadito che la maggior parte è
in discussione ranno le confezioni di ali-
stata presa senza combattere. In prece-
CINA menti e bevande in pvc e
denti casi di resa, i taliban avevano mo-
L’Organizzazione mondia- polistirene, insieme a po-
strato dei filmati in cui dei soldati afgani Pechino contro sate e stoviglie di plastica,
ritiravano un’indennità per le spese di le della sanità (Oms) si pre-
para a una nuova fase l’app Didi cannucce, bacchette per i
trasporto e tornavano alle loro case. u ff cocktail, etichette sulla
dell’indagine sull’origine
del covid-19, ma sono Il 4 luglio l’autorità cinese frutta, cotton fioc.
sempre di più gli scienziati che regola internet ha ordi-
convinti che l’agenzia nato agli store di applica-
dell’Onu non sia adatta al zioni di eliminare la app di
compito, scrive The Di- Didi, un servizio per noleg-
FIONA GOODALL (GETTY IMAGES)

plomat. Sono troppe, in- giare vetture con autista.


fatti, le implicazioni politi- L’app, la più usata dai cinesi
che dell’indagine e le ten- per spostarsi, avrebbe vio-
sioni tra Cina e Stati Uniti lato le norme sulla raccolta
rendono impossibile un’in- dei dati personali. Pochi
chiesta che produca risul- giorni prima l’azienda era
tati credibili. sbarcata a Wall street, rac-

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 37


Visti dagli altri
Basso, direttore commerciale della Aptos
Il commercio digitale Italia, una società che fornisce tecnologie
di vendita alle piccole e medie imprese.
aiuta la ripresa economica “Così sono state obbligate a trovare solu-
zioni creative, velocizzando il processo di
digitalizzazione. Le aziende molto picco-
le hanno capito l’importanza di avere
Davide Ghiglione e Valentina Romei, Financial Times, tempi di reazione rapidi per essere com-
Regno Unito petitive”, aggiunge Basso.
Dario Carosi, del consiglio d’ammini-
L’Italia è stata costretta dalla nando la ripresa dell’economia italiana, strazione di Mondo Convenienza, che
pandemia ad attrezzarsi per aiutata da una rapida diffusione della progetta, vende e distribuisce mobili e
tecnologia digitale nelle aziende. Ad accessori per la casa, afferma che gli inve-
vendere i suoi prodotti online. aprile le esportazioni erano aumentate stimenti nel digitale sono stati la chiave
Le esportazioni sono aumentate del 6 per cento rispetto ai livelli del gen- per mantenere il fatturato dell’azienda al
molto di più di quelle di altri paesi naio 2020, un tasso di crescita molto più 70 per cento rispetto ai livelli normali an-
europei alto di quello delle grandi economie che durante la fase più acuta della pande-
dell’eurozona. In Francia e Germania era mia. Il dipartimento digitale creato
al di sotto dell’1 per cento. dall’azienda nel 2017 “ci ha salvato”, dice
ierangelo Masciadri vende cra- Nel gennaio 2020 in Italia i volumi Carosi. “Da allora abbiamo spostato più

P vatte nel suo atelier sulle spon-


de del lago di Como dagli anni
settanta. La pandemia lo ha co-
stretto a venderle online. Mentre in tutta
Europa durante il lockdown dello scorso
delle vendite online erano cresciuti più
del 50 per cento, molto sopra la media del
42 per cento del resto della zona euro.
L’Italia ha sofferto a lungo del ritardo
digitale. Nel 2015, un anno prima che Ro-
risorse nei progetti digitali, riconoscendo
che il passaggio online dei clienti è desti-
nato a durare”. Digitalizzazione e inno-
vazione sono anche al centro dell’ambi-
zioso programma italiano di riforme per
anno molte aziende chiudevano, Mascia- ma lanciasse un piano per favorire gli in- affrontare il dopo pandemia.
dri, che ha decine di migliaia di clienti in vestimenti tecnologici, meno di una pic-
tutto il mondo, tra cui l’ex presidente de- cola e media impresa su dieci vendeva Impatto mitigato
gli Stati Uniti Bill Clinton, ha aperto un online, la metà della media dell’eurozo- Il presidente del consiglio Mario Draghi
negozio su eBay. “È stata una rivoluzione na. Nel frattempo il dato è aumentato di 6 vuole usare i 205 miliardi di euro che Ro-
per la mia attività. Chi avrebbe mai pen- punti percentuali, ma la stragrande mag- ma riceverà dal piano per la ripresa
sato, alla veneranda età di settant’anni, gioranza delle aziende italiane ancora dell’Unione europea per digitalizzare l’e-
di imparare cosa fosse l’ottimizzazione non ha canali di vendita online. Un freno conomia, per progetti infrastrutturali,
per i motori di ricerca. Quando è arrivato alla produttività del paese, che non solo è per investimenti in difesa del clima e
il primo ordine non potevo credere che stato colpito dalla crisi, ma che dall’inizio dell’ambiente, per l’istruzione e la salute.
stesse succedendo davvero”, ha raccon- del millennio registra una crescita reale Draghi ha affermato che la digitalizza-
tato. irrisoria. zione ha “la massima importanza” per
Eppure in Italia è in buona compa- Molte aziende hanno dovuto affronta- ridurre le disuguaglianze socioeconomi-
gnia. Dopo la recessione dello scorso an- re “situazioni estremamente limitanti” che e aiutare l’economia a riprendersi dal
no, la crescita delle esportazioni sta trai- durante la pandemia, afferma Andrea covid-19. “È una delle priorità più urgenti
del governo”, ha detto. “Molti dei proget-
ti del Piano nazionale di ripresa e resi-
Da sapere La crescita con il digitale lienza (Pnrr) non si possono realizzare se
non facciamo questo passo avanti digita-
Le aziende di piccole dimensioni sono indietro Il commercio online è aumentato durante la
con la digitalizzazione. Percentuale di vendite pandemia, volume di vendite 2015 = 100 lizzando la nostra pubblica amministra-
online, escluse le operazioni finanziarie, per zione, digitalizzando tutto il lavoro pro-
numero di impiegati gettuale”.
10-49 persone 50-249 250 o più persone
Massimo Rodà, economista del cen-
Italia
tro studi di Confindustria, è convinto che
FONTI: EUROSTAT, REFINITIV, FINANCIAL TIMES

40 220
la digitalizzazione sia stata “un fattore
200
decisivo per lo sviluppo economico del
FONTI: EUROSTAT, FINANCIAL TIMES

30 Germania
180
paese e per migliorarne la competitività.
20
160
Francia Cambia i modelli di consumo e di produ-
140 zione, i modelli di business, le preferenze
10 120 e i prezzi, oltre a influenzare variabili rile-
100 vanti per le politiche economiche, come
0
Pandemia l’occupazione, la produttività e l’inflazio-
2015 2020 Gennaio 2015 Aprile 2021 ne”. Così l’impatto economico della pan-

38 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Castel San Giovanni, Piacenza, 17 novembre 2017. Un centro distribuzione di Amazon
EMANUELE CREMASCHI (GETTY IMAGES)

demia è stato mitigato. L’Italia è l’unica veva con grande lentezza”, osserva Irene borgo medievale di Assisi, popolare meta
grande economia della zona euro che ha Finocchi, docente di informatica presso di pellegrinaggio. La sua attività era stata
registrato una crescita nel primo trime- l’università Luiss di Roma. “È finalmente “quasi azzerata dalla pandemia”, fino a
stre di quest’anno. La sua produzione è un’opportunità per mettersi alla pari con quando non ha aperto un negozio online.
aumentata dello 0,1 per cento rispetto ai gli altri paesi”. “Il primo articolo che abbiamo spedito è
tre mesi precedenti; l’area dell’euro nel Ora, con questo passaggio avvenuto stato un calice per la messa”, racconta
suo complesso, invece, ha registrato una durante la pandemia, molte aziende ita- Maitini, “certo, il contatto umano è im-
contrazione dello 0,3 per cento. liane godono dei benefici della loro sor- portante, ma anche la fede si sta evolven-
“Il futuro dell’Italia è nella digitaliz- prendentemente rapida transizione al do con la tecnologia. A volte, quando
zazione e le circostanze attuali hanno commercio digitale. qualcuno ordina un ciondolo o un rosario
sbloccato il processo di modernizzazione Maura Maitini gestisce un negozio di online, lo benedico in chiesa prima di
in un paese che da troppo tempo si muo- articoli religiosi e paramenti liturgici nel spedirlo”. u nv

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 39


Visti dagli altri
nale facile da raggiungere”, aggiunge.
Un vaccino notturno Anche l’Asl Roma 1, che ha organizzato la
campagna vaccinale all’ospedale Santo
per chi è fuori dal sistema Spirito, sta lavorando con organizzazioni
di volontariato per aumentare i tassi di
vaccinazione tra i gruppi emarginati. I
medici e il personale della Asl visitano gli
Elisabetta Povoledo, The New York Times, Stati Uniti insediamenti rom e gli edifici occupati e
offrono vaccini ai senza dimora in un cam-
La regione Lazio ha avviato la presentate al Santo Spirito erano migran- per che gira per la città, dice Tanese. Que-
campagna di vaccinazione Open ti senza documenti, dice Tanese. sta settimana apriranno due centri per i
Il Santo Spirito, un ospedale del dodi- senza dimora.
night, per immunizzare le
cesimo secolo e uno dei più antichi d’Eu- Paolo Parente, responsabile dei mo-
persone che non sono iscritte ropa, ha avuto la sua dose di pestilenze, delli innovativi di assistenza sanitaria di
al sistema sanitario nazionale epidemie e guerre, dice il direttore: “È la base per l’Asl Roma 1, dice: “Abbiamo sen-
vocazione di questo ospedale”, trasferita tito la responsabilità del fatto che una par-
arta Pacholczak, 65 anni, nel ventunesimo secolo. te della comunità non fosse vaccinata.

M voleva vaccinarsi da mesi.


Originaria della Polonia,
vive a Roma da 25 anni, e
per molto tempo è stata una senza fissa
dimora. Non è iscritta al servizio sanita-
Gianfranco Costanzo, direttore sanita-
rio dell’Istituto nazionale per la promozio-
ne della salute delle popolazioni migranti
e per il contrasto delle malattie della po-
vertà (Inmp), stima che in Italia ci siano
Ora che la campagna vaccinale nazionale
è ben avviata bisogna occuparsi dei più
vulnerabili”.

Stanca ma felice
rio nazionale italiano, non ha un indiriz- almeno 700mila persone non iscritte al In Italia 21.120.727 persone hanno com-
zo di residenza e quindi non ha avuto ac- servizio sanitario nazionale, che è gestito pletato il ciclo vaccinale (dato aggiornato
cesso alla campagna di vaccinazione dalle regioni. “Sono numeri importanti, al 5 luglio), il 39 per cento della popolazio-
contro il covid-19. Ma è una delle quasi soprattutto durante una pandemia”, dice ne sopra i 12 anni.
novecento persone che hanno approfitta- “Ma è anche una questione di diritti, per- Al Santo Spirito c’è una folla variegata
to della campagna vaccinale notturna ché il nostro servizio sanitario garantisce in fila: un impiegato peruviano di un’agen-
chiamata Open night, organizzata a Ro- a tutti il diritto alla vaccinazione, indipen- zia delle Nazioni Unite arrivato tre setti-
ma il 3 e 4 luglio dalle autorità sanitarie dentemente dal proprio stato amministra- mane fa a Roma; una coppia cinese; due
della regione Lazio. “Non posso fare nul- tivo”. Con le varianti del coronavirus che ventenni del Kazakistan che studiano a
la senza il vaccino”, dice Pacholczak te- fanno aumentare di nuovo il numero di Cassino, dubbiosi sul vaccino Sputnik di-
nendo in mano il suo biglietto con il nu- casi nel mondo, è fondamentale vaccina- stribuito nel loro paese; una ragazza ruan-
mero 850, mentre cerca di sentire i nu- re il maggior numero di persone possibile dese che studia economia a Roma e una
meri che vengono chiamati. “Non posso e il più rapidamente possibile, afferma badante brasiliana.
lavorare né viaggiare”. Costanzo. Diverse regioni italiane hanno Rose Marie Magada, una suora filippi-
L’iniziativa, organizzata nel chiostro aperto la strada, ma altre sono rimaste in- na che si è trasferita in Italia a gennaio, è
dell’ospedale Santo Spirito, vicino al Va- dietro, spiega. felicissima di ricevere il vaccino dopo me-
ticano, era rivolta alle “persone ai margi- “Oggi c’è il covid, ma ieri c’era la tuber- si di incertezza. “È bello essere protetti”,
ni della società, le più fragili”, afferma colosi. Le malattie infettive sono sempre dice. Laura Morettoni, un’infermiera del
Angelo Tanese, il direttore generale esistite. E se le persone non vengono cura- Santo Spirito che ha fatto il turno di notte,
dell’Asl Roma 1, la più grande azienda sa- te la salute pubblica è a rischio”, dice An- ha detto di essere stanca ma felice di aver
nitaria della regione. Per attirare più gen- tonio Mumolo, presidente della onlus Av- preso parte all’iniziativa: “Penso che i sen-
te, sabato sera un pianista jazz ha intrat- vocato di strada, un’associazione che assi- za dimora e gli emarginati si siano sentiti
tenuto le persone in fila, mentre domeni- ste i senza dimora. accolti e accuditi”. La Open night è stata
ca mattina sono stati offerti caffè e cor- La pandemia ha evidenziato i limiti dei pubblicizzata sugli account social della
netti. Medici e infermieri hanno sommi- servizi sanitari regionali, afferma il dottor Asl, ma molti dei partecipanti ne hanno
nistrato il vaccino Johnson & Johnson a Alessandro Verona, che lavora per Inter- sentito parlare dalle associazioni di volon-
persone senza fissa dimora, migranti ir- sos, un’ong che aiuta le persone più vulne- tariato o dai conoscenti.
regolari, studenti e altri stranieri che la- rabili: “Ha provocato il caos amministra- Marta Pacholczak alla fine non è stata
vorano legalmente a Roma ma non sono tivo per chi è fuori dal sistema”, dice, so- vaccinata. Ha un problema cardiaco,
iscritti al servizio sanitario nazionale. Il prattutto per chi arriva da un altro paese, quindi lo staff medico l’ha messa in lista
vaccino Johnson & Johnson, che si som- come i lavoratori agricoli stranieri. “Il d’attesa per farle somministrare un vacci-
ministra in un’unica dose, è particolar- mondo è cambiato, le persone si spostano no più adatto. Tanese, che è in piedi da più
mente utile per vaccinare le persone più e chi vive ai margini della società dev’es- di ventiquattr’ore, dice che la sua Asl quasi
difficili da raggiungere e che potrebbero sere protetto. Dobbiamo passare dall’idea sicuramente ripeterà l’iniziativa. “Magari
non tornare per la seconda dose. Circa di una popolazione difficile da raggiunge- non di notte”, aggiunge ridendo. “È un po’
l’80 per cento delle persone che si sono re all’idea di un sistema sanitario nazio- stancante”. u bt

40 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Genova 2001
foto e reportage dalla stampa
A vent’anni dal G8 cronache,

estera di ieri e di oggi


Internazionale extra
8
lG
da to
ni , fo e era
’an he ag st i
nt ac rt a e gg
va
ve n po p o
A ro re tam e di
c e s ri
lla ie

In edicola
da di
no 1
Ge 00
2
te
20
21
A

7,00 €
TR 21

extra
EX
ta
20

n. 15
E O
AL ST
Es
N O
IO L E G 2 1
AZ RA 15/A 20
RN ST N. IO
TE E V GL
IN RIMNO LU
T N 7
A .I.:
P
Libertà è
autoproduzione
Produci l'energia che consumi investendo
negli impianti collettivi rinnovabili di ènostra.

www.enostra.it
info@enostra.it
800.593.266

ènostra coop
energia 100% rinnovabile, etica e sostenibile.
Visti dagli altri
Raffaella Carrà nel 1983 icona sessuale ma allo stesso tempo spiri-
tosa, intelligente e un po’ impacciata, car-
nale ed elegantissima. Una combinazione
esplosiva, capace di inchiodare davanti
allo schermo milioni di persone e di far
scoppiare l’estate a Ibiza con un remix del
dj Bob Sinclair.

Amore per tutti


Per Raffaella Carrà valeva in parte lo stes-
so discorso che si faceva per Lola Flores,
cantante, ballerina e attrice spagnola, su
ANGELO PALMA (A3/CONTRASTO)

cui circolava una frase attribuita (non si sa


se giustamente) al New York Times: “Non
balla e non canta, ma non perdetevela”. I
suoi primi programmi in Spagna – Hola
Raffaella e En casa con Raffaella – sono en-
trati nella storia della tv e hanno segnato
l’inizio di una storia d’amore inarrestabi-
le. La Spagna e la Carrà, unite per sempre.

Lontana da ogni stereotipo Per capire la tv degli anni novanta bi-


sogna sedersi sul divano in cui Carrà di-
scuteva in uno spagnolo impossibile con
le stelle del momento, e un minuto dopo
ci ricordava, se per caso non fosse stato
chiaro, che “Para hacer bien el amor hay
Javier Cid, El Mundo, Spagna que venir al sur” (versione spagnola di
“Com’è bello far l’amore da Trieste in
Raffaella Carrà, morta il 5 luglio bianco e nero degli anni cinquanta. A otto giù”).
del 2021, aveva un rapporto anni ottenne il primo ruolo nel film Tor- Raffaella Carrà controllava al millime-
mento del passato. Già mostrava quella tro l’immagine di sé che proiettava. Dalle
speciale con il pubblico spagnolo.
grazia che l’ha accompagnata fino all’ulti- scosse cervicali, suo marchio di fabbrica,
Il ricordo del quotidiano ma intervista rilasciata in Spagna, otto fino all’ondeggiamento dell’ombelico, ha
El Mundo mesi fa, quando è intervenuta al telefono sempre messo in chiaro che il suo corpo
nel programma Sálvame per parlare del era solo suo, libero, unico. “Certo che so-
affaella Carrà è diventata im- film Ballo ballo, basato sui suoi grandi suc- no femminista”, ha detto una volta, pro-

R mortale alle 16.45 del 5 luglio,


quando la notizia della sua mor-
te è piombata in tutte le redazio-
ni, come un colpo elettrico della sua fran-
gia. Carrà aveva fatto innamorare uomini,
cessi. Perché Raffaella Carrà, che non ha
mai avuto figli, lascia un’eredità di inni
esplosivi come bombe a grappolo.
Non conservava ricordi particolari del-
la sua esperienza a Hollywood. Le perso-
vocando più di un mal di testa in Vaticano.
Forse è stato questo carattere indomito a
conquistare la comunità lgbt. I gay, sem-
pre a caccia di nuove icone con cui mette-
re insieme un po’ di libertà e qualche fuo-
donne e bambini. La donna che nella tv ne che la contattarono per portarla negli co d’artificio, hanno trovato in quella don-
spagnola regalava centomila pesetas al Stati Uniti volevano creare una nuova So- na già matura una divinità da piazzare su
grido italianissimo di “Hola, Raffaella!” fia Loren o Gina Lollobrigida; ma Carrà, un altare. Non c’è stata parata del Pride in
era la stessa che era stata criticata da papa bellezza effervescente ma morigerata nel cui l’italiana non abbia fatto esplodere i
Paolo VI per aver mostrato il suo ombelico modo di vivere, non corrispondeva allo carri dei suoi fan adoranti. Al World pride
mentre ballava il Tuca tuca. Ed era la stes- stereotipo dell’italiana esuberante. Non si del 2017 a Madrid ritirò un premio dicen-
sa che aveva trovato il tempo di flirtare drogava, non beveva, non alternava gli do: “L’amore in qualsiasi momento, con
con la 20th Century Fox a Hollywood (do- accompagnatori nelle frizzanti feste sul qualsiasi persona”.
ve respinse le avance di Frank Sinatra) e di Sunset boulevard di Los Angeles. Sempre molto riservata, è stata una
reinventarsi, continuamente, in icona E così, dopo aver recitato in un film e in donna di poche ma intense passioni. Da
gay, apripista della musica elettronica, un episodio della serie Le spie, decise di giovane ha avuto una storia con il calcia-
presenza fissa di matrimoni e sagre, e co- tornare a casa con la madre. Le assegna- tore della Juventus Gino Stacchini e con il
lonna sonora di tutte le vite di tutto il rono la conduzione del suo primo show cantante Little Tony, ma i grandi amori,
mondo. televisivo e cominciò a tessere le fila di un cucinati a fuoco lento, sono stati l’impre-
Raffaella Maria Roberta Pelloni era successo che non si è più fermato. sario televisivo Gianni Boncompagni e il
nata a Bologna il 18 giugno del 1943. Esor- A poco a poco Carrà ha plasmato un coreografo Sergio Japino, che il 5 luglio ha
dì come bambina prodigio nell’Italia in personaggio impossibile da classificare: dovuto dare il triste annuncio. ◆ as

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 43


«Ci vogliono scrittori così, persone così,
per ricordarci qual è il nostro ruolo
e come siamo connessi alla natura.»
Il Sole 24 Ore

Giuseppe Barbera
Il giardino
del Mediterraneo
Storie e paesaggi
da Omero all’Antropocene

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi un eBook in omaggio www.ilsaggiatore.com

Ti aspettiamo su
Le opinioni

Gli Stati Uniti non sono


una democrazia compiuta

Ezra Klein
o scorso fine settimana i cieli degli Stati tra l’inizio di gennaio e la metà di maggio almeno 14

L Uniti si sono accesi di fuochi d’artificio


che celebravano la tradizione di libertà
e democrazia del paese in occasione dei
festeggiamenti del 4 luglio, il giorno
dell’indipendenza. Ma intanto i repub-
blicani continuano a sconfessare quella tradizione e
cercano di sabotare il For the people act, una riforma
per ampliare il diritto al voto e limitare i finanziamen-
ti privati alle campagne elettorali. È stato uno strano
stati hanno approvato 22 leggi che limitano l’accesso
al voto, il che ha messo gli Stati Uniti “sulla buona
strada per fare molto peggio di quanto abbiano fatto
negli ultimi tempi in tema di soppressione del voto”.
Un altro rapporto di tre associazioni che si occupano
di diritto di voto ha elencato 24 leggi approvate in 14
stati nel 2021 che permetteranno ai parlamenti statali
di “gestire le elezioni in modo criminale”. Ma è vero
anche il contrario: il Brennan center ha individuato
spettacolo. almeno 28 proposte di legge che aumentano l’accesso
È difficile analizzare il proprio paese in maniera al voto, firmate in 14 stati.
oggettiva e così ho chiesto ad alcuni studiosi stranieri L’elemento che contraddistingue la nostra epoca
un’opinione sul sistema politico statunitense. Per la non è la regressione, ma la polarizzazione. “Stiamo
maggior parte sono state conversazioni sconfortanti. diventando una società a due livelli per quanto ri-
“La democrazia statunitense non è quello che gli guarda il voto”, ha detto di recente Ari Berman, auto-
americani credono”, mi ha detto David Altman, un re del libro Give us the ballot. The modern struggle for
politologo cileno. “C’è una dissonanza cognitiva tra voting rights in America (Dateci la scheda elettorale.
quello che i cittadini statunitensi pensano delle loro La lotta per il diritto di voto oggi negli Stati Uniti). “È
istituzioni e la realtà”. Staffan Lindberg, direttore del facile votare in alcuni stati, cioè in quelli più democra-
Varieties of democracy institute, un centro di ricerca tici. Ed è difficile, o sta diventando più difficile, votare
che ha sede nell’università di Göteborg, ha detto: “La in uno stato repubblicano”, ha aggiunto.
cosa preoccupante è che a tratti quello che succede Gli osservatori stranieri hanno capito che la demo-
negli Stati Uniti ricorda alcuni paesi del mondo dove crazia multietnica negli Stati Uniti è un fiore che cre-
la democrazia ha pagato un prezzo davvero alto e, in sce su un terreno fragile. A volte ci vantiamo di essere
molti casi, è morta. Penso all’Ungheria di Orbán, alla la più antica democrazia del mondo, ed è vero in sen-
Turchia di Erdoğan e all’India di Modi”. so tecnico. Ma se si usa una più ampia definizione di
In modo forse perverso, mi sono sentito rinfranca- democrazia, che includa come prerequisito il diritto
to dalla lista di Lindberg. Gli Stati Uniti si differenzia- di voto per le donne e le minoranze, siamo una delle
no da questi paesi da molti punti di vista. Quando c’è democrazie più giovani del mondo. “È ridicolo dire
un collasso della democrazia, di solito un partito usa
il suo potere e la sua popolarità per rafforzare il pro-
prio controllo sulla società. Ma negli Stati Uniti la
questione è più complessa. I democratici al momento È facile votare
hanno una maggioranza risicata, almeno sul piano
nazionale, e si stanno battendo per realizzare una se- in alcuni stati.
rie di riforme. Perfino la proposta di compromesso
sulla legge elettorale del senatore democratico mo-
derato Joe Manchin – per vietare la manipolazione dei
È difficile,
collegi elettorali, approvare una registrazione degli
elettori automatica e dare la possibilità di votare nei
o sta diventando
15 giorni precedenti alla data delle elezioni – rappre-
senterebbe un miglioramento molto più significativo
più difficile,
di qualsiasi provvedimento approvato dagli anni ses-
santa a oggi. votare in
I commentatori progressisti spesso si concentrano
sul rischio che la democrazia faccia dei passi indietro. uno stato
Ed è un rischio reale. L’organizzazione non profit
newyorchese Brennan center for justice fa sapere che repubblicano
Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 45
Le opinioni
che gli Stati Uniti sono la più antica democrazia del
mondo”, mi ha detto Lindberg. “Sono diventati de-
mocratici solo dopo il movimento per i diritti civili
Il presidente Joe
degli anni sessanta. In questo senso, sono una demo-
crazia giovane, come il Portogallo o la Spagna”.
Biden potrebbe
La cosa è evidente se si osservano le istituzioni.
Una società che dà valore alla democrazia e alla par-
approvare leggi
tecipazione politica non avrebbe progettato un siste-
ma come quello statunitense. “Il sistema dei grandi
che farebbero
elettori, che serve a scegliere il presidente, è un’istitu-
zione preistorica. Ogni studioso della democrazia nel di più per
mondo ne rimane sorpreso”, mi ha detto Altman. E
poi mi ha chiesto: “Perché votate di martedì? Non da- migliorare
te alle persone il tempo per andare ai seggi. Dovete
chiedere al vostro capo il permesso per andare alle
urne. È strano”. Riguardo al ruolo dei soldi nei finan-
le istituzioni
ziamenti delle campagne elettorali Altman ha ag-
giunto: “Sembra più simile a una plutocrazia”. Da
elettorali di
questo punto di vista, gli attuali sforzi del Partito re-
pubblicano per mettere a tacere certe categorie di
qualsiasi altra
elettori non sono un’aberrazione rispetto a un passato
luminoso, ma un ritorno alle origini. E questo aumen-
misura presa dai
ta le loro possibilità di successo. Secondo Lindberg,
“è più comune che siano le democrazie giovani a en- tempi di Lyndon
trare in crisi piuttosto che quelle vecchie. Se gli Stati
Uniti peggiorassero al punto da non poter più essere
considerati una democrazia, sarebbe un ritorno al
B. Johnson
passato: sì ai diritti, ma solo per alcuni”.
Non si tratta di uno scontro sul concetto di demo- rale statale, avremmo una chiara maggioranza”. Se-
crazia, ma su chi vi può partecipare. “Il punto non è il condo Krastev, tuttavia, il commento di Vos esplicita
modo in cui le persone eleggono il loro governo”, mi il sottotesto dell’attuale momento storico: “Il grande
ha detto Ivan Krastev, un politologo che dirige il Cen- potere della comunità politica è il potere d’includere
tre for liberal strategies di Sofia. “Il punto fondamen- ed escludere. Chi decide chi verrà escluso?”.
tale è il genere di persone che il governo vuole elegge- Non voglio sottovalutare quello che sta facendo il
re: a chi verrà data la cittadinanza, a chi il diritto di Partito repubblicano per danneggiare le istituzioni.
voto, chi si cercherà di escludere”. La teoria di Kra- Fa paura vedere uno dei due partiti statunitensi svi-
stev, che si rifà alla storia europea e statunitense, è luppare l’idea che la democrazia in sé sia il suo proble-
che gli stati democratici spesso hanno due tipi di ma, oltre a un programma politico con il quale cercare
maggioranza. Una è la maggioranza storica dello sta- di neutralizzare questa minaccia. L’ho definita “una
to nazione. In Europa queste maggioranze tendono a spirale catastrofica per la democrazia”: un partito che
essere etniche. Negli Stati Uniti la maggioranza è più prende il potere mentre perde voti userà il potere che
strettamente legata all’appartenenza razziale e alla ancora detiene per indebolire elettori ed elezioni che
religione. Ma poi esiste una definizione più letterale minacciano il suo futuro.
di maggioranza democratica: la coalizione di elettori Ma questo non è l’unico esito possibile. È stato
che può unirsi per determinare l’esito delle elezioni. confortante vedere che sempre di più i democratici si
A differenza della maggioranza storica, la maggio- rendono conto di dover lottare per difendere la de-
ranza elettorale ogni tanto cambia. mocrazia. E semplicemente battendosi contro l’o-
Spesso le due cose convergono: la maggioranza struzionismo, l’amministrazione Biden potrebbe ap-
elettorale riflette la maggioranza storica. Ma negli provare leggi che farebbero di più per migliorare le
Stati Uniti sono sempre più spesso in conflitto. “In istituzioni elettorali di qualsiasi altra misura approva-
passato sembrava che queste maggioranze vivessero ta dai tempi del Voting rights act di Lyndon B. John-
in armonia, ma adesso il punto è quanto le maggio- son del 1965. In questo senso, i repubblicani hanno
ranze elettorali possono trasformare la maggioranza capito cosa rischiano: di ritrovarsi in un paese demo-
storica”, mi ha detto. Durante le guerre nell’ex Jugo- cratico, dove la scarsa popolarità delle loro idee li
slavia, mi ha spiegato Krastev, c’era un famoso ada- esporrebbe a pesanti conseguenze elettorali. Un pae-
gio. “Perché dovrei far parte di una minoranza nel tuo se degno di come lo raccontiamo al mondo. u ff
paese quanto tu puoi essere una minoranza nel mio?”.
A volte questo ragionamento si fa sorprendentemen- EZRA KLEIN
te esplicito, come quando Robin Vos, presidente è un giornalista statunitense. È stato tra i fondatori di Vox.
dell’assemblea statale del Wisconsin, ha dichiarato: È un editorialista del New York Times, dov’è uscito questo
“Togliendo Madison e Milwaukee dal calcolo eletto- articolo, e conduttore del podcast The Ezra Klein show.

46 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


TU puoi

DARE IL CUORE A CHI È SENZA CURE.


Basta la tua firma per il 5x1000.

5xmille.lav.it - c.f. 80426840585


In copertina

La minaccia
Nicholas Mulder, The Guardian, Regno Unito
Foto di Rafal Milach

Leggi discriminatorie. Autoritarismo. Violazioni


dello stato di diritto. In Ungheria e Polonia i valori
democratici sono sotto attacco. Un’analisi storica
e politica per capire da dove viene la svolta
nazionalista dei due paesi
ell’estate del 1992 un ra- delle minoranze fu particolarmente evi-

N gazzo ungherese di 29
anni con ambizioni poli-
tiche andò per la prima
volta negli Stati Uniti.
Per sei settimane girò il
paese con un gruppo di giovani europei.
Tutto a spese del German Marshall fund,
un centro studi che promuove la coopera-
zione transatlantica.
dente nella riserva dei nativi americani
umatilla, in Oregon. Insieme a una com-
pagna di viaggio, la giornalista polacca
Małgorzata Bochenek, Orbán li ascoltò
denunciare le ingiustizie economiche di
cui erano vittime. Poi fece alcune doman-
de sulla distribuzione della terra. E chiese
perché non elaborassero una strategia per
far fruttare i beni comuni della riserva. In
Viktor Orbán era affascinato dagli Sta- fondo era quello che i piccoli proprietari
ti Uniti già da tempo, ma la visita a una Los ungheresi come i suoi genitori avevano
Angeles che portava ancora i segni della fatto con le fattorie collettive dopo la fine
rivolta scatenata due mesi prima dal pe- del comunismo. Orbán cominciò ad ab-
staggio di Rodney King non lo impres- bozzare un progetto, ma quando si accor-
sionò molto. Un giornalista olandese che se che gli umatilla non erano troppo entu-
partecipava al viaggio ricorda che gli euro- siasti perse subito interesse.
pei dell’est preferivano spendere la loro Per il resto del viaggio, quello che lo
diaria per “walkman e altri aggeggi elet- affascinò di più fu la grande politica. La
tronici” invece che in ristoranti o alberghi visita si concluse a New York, dove Orbán
eleganti. Il libero mercato e le tecnologie poté assistere alla convention nazionale
d’avanguardia attiravano Orbán più dei dei democratici al Madison square garden
dibattiti e delle lotte per l’uguaglianza, la e alla nomination di Bill Clinton alle presi-
giustizia e i diritti degli afroamericani. denziali dell’autunno, annunciata sulle
L’indifferenza di Orbán per la sorte note di Don’t stop dei Fleetwood Mac.
Quell’atmosfera elettrizzante lo colpì pro-
fondamente. E l’esperienza statunitense
rafforzò il suo desiderio di diventare pri-
mo ministro d’Ungheria.
In quel periodo il fascino esercitato
dall’occidente sui giovani dell’Europa
centrorientale stava assumendo altre ca-
ratteristiche. Nel 1989, quando Orbán era
all’università di Oxford grazie a una borsa
di studio della fondazione di George So-
MAGNUM/CONTRASTO

ros, il modello occidentale degli ultimi


anni della guerra fredda – fondato su capi-
talismo senza regole, stabilità sociale e
tradizioni nazionali – era ancora domi-
nante. Erano questi i valori che il giovane

48 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


a sovranista

Varsavia, Polonia, 10 aprile 2021. Proteste durante la commemorazione del disastro aereo di Smolensk

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 49


In copertina
Un posto di frontiera abbandonato al confine tra Croazia e Ungheria
MAGNUM/CONTRASTO

ungherese voleva importare in Ungheria. profondamente europei, anche se si sono di queste numerose provocazioni. In Polo­
Tre anni dopo, all’epoca del viaggio negli allontanati molto dal liberalismo che con­ nia e Ungheria, tuttavia, quattro cittadini
Stati Uniti, molte cose erano cambiate. Il traddistingue l’Unione europea. su cinque restano convinti che il loro pae­
libero mercato regnava supremo, ma la Dieci anni dopo la visita alla riserva de­ se debba far parte dell’Unione europea.
cultura europea e quella nordamericana gli umatilla, Małgorzata Bochenek diven­ Per gli illiberali di Budapest e Varsavia,
erano entrate in una fase più introspettiva. tò consigliera del presidente polacco Lech l’obiettivo è avere più autonomia all’inter­
A Orbán piaceva il “clintonismo” come Kaczyński, che insieme al fratello Ja­ no dell’Unione, non uscirne.
sistema amministrativo ed economico, rosław era stato il fondatore del partito
ma non gli interessavano i dibattiti sui di­ nazionalista e conservatore Diritto e giu­ L’imperativo dell’imitazione
ritti umani, le questioni di genere, il razzi­ stizia (Pis), oggi sostenuto da quasi il 45 Com’è possibile che i rivoluzionari del
smo, il colonialismo, l’olocausto. per cento dei polacchi. In Ungheria, inve­ 1989 siano diventati i sovranisti di oggi? È
L’entusiasmo di Orbán per l’economia ce, Fidesz, la formazione di Orbán, può una domanda a cui si può rispondere in
statunitense e la sua indifferenza alle pre­ contare su una supermaggioranza di due molti modi. Questa trasformazione può
occupazioni culturali del paese erano un terzi dei seggi in parlamento. I due partiti essere raccontata come un graduale allon­
segnale della direzione che l’Ungheria, e hanno attuato politiche simili: hanno tanamento, come un ritorno forzato all’in­
poi anche la Polonia, avrebbero preso nei messo persone di fiducia nei tribunali e teresse nazionale provocato da un trauma
decenni seguenti. Negli anni novanta Var­ alla guida dei mezzi d’informazione, han­ esterno, oppure come una ribellione degli
savia e Budapest furono le più convinte no soffocato ong, istituzioni culturali e allievi contro i loro ex maestri.
sostenitrici della “terapia shock” in eco­ università progressiste e hanno calpestato Nel libro del 2019 La rivolta antiliberale
nomia e approvarono riforme perfino più la Carta dei diritti fondamentali dell’U­ il politologo bulgaro Ivan Krastev e il pro­
radicali di quelle suggerite dai consulenti nione europea, negando l’accesso all’in­ fessore di diritto statunitense Stephen
occidentali. Ma in termini culturali scelse­ terruzione di gravidanza legale e il ricono­ Holmes sposano l’ipotesi della ribellione.
ro una strada molto più conservatrice. Il scimento giuridico delle persone trans­ Sostengono che la transizione dal comu­
risultato è che in tutti questi anni entrambi gender. E, infine, hanno ignorato gli inviti nismo alla democrazia capitalista sia stata
i paesi hanno continuato a considerarsi delle istituzioni europee a rendere conto plasmata da un “liberalismo imitativo”.

50 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Gli europei dell’est si fecero carico di Slovenia
adottare i costumi, le norme e le istituzio-
ni del mondo occidentale, di cui desidera-
vano la ricchezza e le libertà. Il problema,
secondo Krastev e Holmes, è che sotto-
L’apprendista illiberale
porsi a questo “imperativo dell’imitazio-
ne” risultò “stressante” ed “emotivamen- Luka Lisjak Gabrijelčič per Internazionale
te gravoso”. Così, quando l’esito del pro-
cesso non si è dimostrato all’altezza delle il nuovo arrivato nell’asse illibera- ternazionale. Oggi l’Europa è preoccu-
aspettative, la scelta d’inseguire un ideale
esterno ha finito per alimentare risenti-
mento e frustrazione. Costretti a misurar-
È le. Janez Janša, premier sloveno
dal marzo 2020, è un fedele alleato
di Viktor Orbán, al quale è legato da im-
pata per la sua deriva autoritaria.
Sotto il profilo ideologico Janša, nato
nel 1958, è stato titoista convinto negli
si con l’umiliazione di una perpetua infe- portanti vincoli economici: gli oligarchi anni studenteschi, poi critico del regime
riorità, Orbán e i fratelli Kaczyński hanno di Budapest finanziano i mezzi d’infor- da sinistra, oppositore pacifista, libera-
usato la crisi economica del 2008 e quella mazione vicini al suo partito e nell’ulti- le, socialdemocratico, neoconservatore
migratoria del 2015 come alibi per respin- mo anno gli investimenti ungheresi in e infine nazionalpopulista. Il filo che le-
gere il liberalismo occidentale e promuo- Slovenia sono parecchio aumentati. A ga tutte le sue trasformazioni è un certo
vere un’alternativa illiberale. differenza del premier ungherese, tutta- stile pugilistico di fare politica, insieme
Per Krastev e Holmes, l’emigrazione via, Janša stenta a costruire un regime alla tendenza a pensare in termini com-
dall’Europa centrorientale è un elemento illiberale. Guida infatti un governo di plottistici. In molti avevano creduto che
cruciale del successo della politica nazio- coalizione che, oltre al suo partito, com- avrebbe moderato i toni una volta torna-
nalista. Un esodo durato decenni ha sca- prende una forza di centrodestra mode- to al potere, come era successo nel
tenato un panico demografico che, sugge- rato e alcune piccole formazioni che in 2004. Ma stavolta Janša è rimasto sulle
riscono i due studiosi, accentua le paure passato avevano governato con il cen- sue posizioni radicali, continuando a
legate all’arrivo dei migranti mediorienta- trosinistra, oggi legate a Janša da inte- tuonare contro le élite liberali, e ad ac-
li e africani. In effetti, soprattutto in Un- ressi privati e dal timore di elezioni anti- cusare giornalisti, magistrati e opposi-
gheria, le misure contro l’immigrazione cipate. zioni.
sono andate a braccetto con iniziative per Janša ha alle spalle una lunghissima Dietro a questa retorica incendiaria
arrestare il calo della popolazione dovuto carriera politica, caratterizzata da un in- si nasconde però un leader molto più
ai bassi tassi di natalità e all’emigrazione. treccio di scandali e momenti eroici che debole dei suoi colleghi polacco e un-
Orbán ha adottato un’ambiziosa politica lo ha reso una figura polarizzante. Sim- gherese. Janša ha una maggioranza par-
familiare che prevede la nazionalizzazio- bolo della “primavera slovena” del 1988, lamentare sempre più risicata e bassissi-
ne delle cliniche per la fecondazione assi- quando il paese si mobilitò contro il suo mi indici di gradimento. Il paese non
stita, oltre a prestiti generosi e agevolazio- arresto da parte delle autorità jugoslave, sembra volerlo seguire nella sua involu-
ni fiscali per le coppie e le famiglie nume- Janša è stato ministro della difesa in zione illiberale. Lui, comunque, è deciso
rose. E ha anche concesso la cittadinanza quatto governi (fu lui a coordinare nel a trasformare il semestre di presidenza
ungherese a più di un milione di persone 1991 la resistenza all’intervento militare sloveno in una grande campagna eletto-
delle comunità magiare in Slovacchia, Ro- jugoslavo) e tre volte premier. È finito in rale, con la quale spera di mobilitare l’e-
mania, Croazia, Serbia e Ucraina, crean- carcere due volte (la seconda per corru- lettorato di destra intorno alla sua figu-
do così una “società civile della diaspora”, zione, nel 2014, con una sentenza poi ra. Una strategia trumpista, che prean-
fedele al partito Fidesz, in quell’area che i annullata) e il 1 luglio 2021 è diventato nuncia mesi “interessanti”. ◆
nazionalisti ungheresi considerano anco- per la seconda volta presidente di turno
ra la “Grande Ungheria”. del Consiglio europeo. Nel 2008 l’incari- Luka Lisjak Gabrijelčič è uno storico
Anche altri paesi, tuttavia, hanno visto co gli fece ottenere il riconoscimento in- sloveno. Dirige il trimestrale Razpotja.
emigrare milioni di cittadini e non hanno
imboccato la strada della democrazia illi-
berale. Tra il 1989 e il 2017, la Lettonia ha so un quinto degli abitanti, non è caduta nostante questa generale ostilità, solo i
perso il 27 per cento della sua popolazio- vittima della politica dell’uomo forte, ma governi nazionalisti di Regno Unito, Polo-
ne, la Lituania il 22,5, la Croazia il 22 e la ha vissuto diverse ondate di proteste con- nia e Ungheria si sono allontanati dall’U-
Bulgaria il 21. Ma gli stati del Baltico e dei tro la corruzione e a favore di una maggio- nione europea o hanno voltato le spalle ai
Balcani non hanno seguito l’esempio di re integrazione europea. La Polonia e suoi valori. E solo Budapest e Varsavia
Polonia e Ungheria. In questi paesi il so- l’Ungheria, i paesi che hanno adottato il hanno dichiarato guerra alla società civile
vranismo esiste, ma non è diventato l’atto- modello della democrazia illiberale, han- progressista e allo stato di diritto. Tra i na-
re principale della politica nazionale. In no tassi di emigrazione netta, cioè il saldo zionalisti europei, Kaczyński e Orbán si
Bulgaria, un movimento di protesta euro- tra chi parte e chi arriva, tra i più bassi del- distinguono non per il loro sciovinismo,
peista ha dato vita al partito che è arrivato la regione. ma per l’autoritarismo con cui combatto-
secondo alle elezioni della primavera Le migrazioni influenzano la politica no gli oppositori interni e sfidano le istitu-
2021, e il primo ministro uscente, Boyko sovranista, ma non bastano a spiegare la zioni europee e internazionali. I partiti al
Borisov, ha affermato che “l’orientamen- più ampia crisi del liberalismo. Oggi gran governo in Polonia e Ungheria inseguono
to euro-atlantico del paese dev’essere parte dei paesi europei ha politiche di una rottura con il passato più autentica ri-
chiaro”. La Romania, che dal 1990 ha per- esclusione verso i migranti. Eppure, no- spetto alla transizione del 1989. Il loro na-

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 51


In copertina
zionalismo antiliberale non è solo un’e- interrompere la sua esperienza di gover- cutivo e legislativo per arrivare a una resa
splosione d’incontrollabili passioni. En- no. Nel 2004, quando l’Ungheria entrò dei conti con quello che rimaneva del so-
trambi i paesi sono convinti di avere un nell’Unione europea, buona parte dei fon- cialismo di stato. Per diversi anni la corte
compito storico, e ritengono che la fine del di comunitari finì nelle mani di un gruppo costituzionale polacca limitò i tentativi di
comunismo sia stata solo l’inizio del cam- di politici vicini al primo ministro di cen- escludere dalle istituzioni statali e dalla
mino verso la liberazione nazionale. Il fat- tro-sinistra Ferenc Gyurcsány, un econo- società civile chiunque avesse avuto rap-
to che queste idee abbiano preso corpo mista che negli anni ottanta aveva guidato porti con i comunisti, un processo noto
durante il decennio della transizione sug- la Lega dei giovani comunisti ungheresi. come “lustrazione”. I giudici costituzio-
gerisce anche che la democrazia illiberale Durante la transizione, Gyurcsány e i suoi nali agirono con l’appoggio delle norme
è un progetto politico vero e proprio, non vecchi compagni avevano accumulato europee, che tutelano la dignità e la pri-
semplicemente una reazione, e ha precisi una piccola fortuna grazie a società di vacy delle persone.
obiettivi ideologici. consulenza che avevano nomi tipo Euro- Quando arrivò al potere, nel 2005, Di-
corp International Finance Inc. A metà ritto e giustizia portò all’estremo questa
Alla resa dei conti degli anni duemila erano pre- logica punitiva. Fu presentata
La rivolta contro il liberalismo cominciò a senze fisse al forum di Davos. una proposta di legge per impor-
farsi strada tra la fine degli anni novanta e Trasformazioni di questo gene- re a 350mila dipendenti pubbli-
i primi anni duemila, quando una parte re erano frequenti in tutta l’Eu- ci, giornalisti, professori univer-
sempre più consistente della destra polac- ropa centrale e orientale, e aiu- sitari, insegnanti e dirigenti di
ca e ungherese cominciò a esigere una tarono Orbán a dipingere il co- stato di rendere noto ogni detta-
rottura più netta con il passato. Nel suo munismo sovietico e il liberalismo euro- glio, anche il più insignificante, del loro
primo mandato da capo del governo, dal peo come due forme di dominio esterno passato politico. Non farlo avrebbe potuto
1998 al 2002, Orbán incoraggiò il revisio- sull’Ungheria. significare il licenziamento. Le forti resi-
nismo sulla shoah e il razzismo contro i Come a Budapest, anche a Varsavia il stenze dell’élite progressista polacca con-
rom, e appoggiò – unico paese in Europa – ruolo degli ex comunisti nel facilitare la tro questo tentativo di epurazione portò al
il governo di estrema destra di Jörg Haider transizione alla democrazia liberale finì cambio di governo del 2007, quando i
nella vicina Austria. Nonostante tutto, per radicalizzare la destra. Nel 1997 i con- Kaczyński furono sconfitti alle urne dal
l’Ungheria continuò a registrare una soli- servatori cominciarono a invocare “una partito liberale ed europeista Piattaforma
da crescita economica e nel 1999 entrò quarta repubblica polacca” che mettesse civica, guidato da Donald Tusk.
nella Nato. Nelle capitali occidentali le fine alla terza, nata con il 1989. Quattro Qualche anno dopo il fallimento di
politiche di estrema destra di Orbán furo- anni dopo Lech e Jarosław Kaczyński fon- quel primo tentativo di purificazione della
no largamente ignorate. darono Diritto e giustizia, promettendo società polacca, Diritto e giustizia ha lan-
La sconfitta elettorale di misura del agli elettori una “purificazione” profonda ciato nel 2015 una nuova offensiva contro
2002, per mano dei socialisti, convinse del paese e il rinnovamento politico della l’indipendenza del potere giudiziario, ini-
Orbán che i comunisti rimasti nella so- società polacca. L’obiettivo dei Kaczyński ziativa seguita con attenzione anche all’e-
cietà ungherese avevano cospirato per era usare tutti gli strumenti dei poteri ese- stero. A differenza di quanto sostengono
Krastev e Holmes, la politica illiberale dei
Kaczyński non era una semplice risposta
Da sapere I rapporti con l’Europa all’imitazione dell’occidente. I conserva-
◆ Il 2 luglio 2021 sedici partiti tivo dei partiti firmatari è an- diffusione tra i minori di mate- tori del Pis hanno attaccato la società civi-
di destra ed estrema destra di che creare un raggruppamen- riale che “promuove” l’omo- le e hanno riempito i tribunali dei loro fe-
quindici paesi dell’Unione to sovranista unitario al parla- sessualità o il cambio di sesso. delissimi per tutt’altro motivo: cancellare
europea hanno siglato un ap- mento europeo. Al momento Diciassette paesi dell’Unione radicalmente il passato comunista.
pello per chiedere una radica- quasi tutte le forze politiche hanno firmato un documento Come in Ungheria, anche in Polonia il
le riforma dell’Europa in sen- che hanno sottoscritto l’appel- in cui denunciano “la stigma- fattore che aveva garantito una transizio-
so nazionalista e sovranista. lo aderiscono a due gruppi: tizzazione delle persone lgbt”.
ne pacifica – cioè il suo carattere negoziato
Tra i partiti coinvolti ci sono: il Identità e democrazia (Id) e Il primo ministro ungherese
– ha permesso alla destra nazionalista di
francese Rassemblement na- Conservatori e riformisti euro- Viktor Orbán ha risposto af-
tional di Marine Le Pen; la Le- pei (Ecr). Dopo l’uscita dal fermando che le critiche sono
denunciare l’esistenza di una sorta di
ga e Fratelli d’Italia; l’unghe- Partito popolare europeo, Fi- l’espressione di un “approccio “peccato originale” alla base del cambia-
rese Fidesz; il polacco Diritto e desz non è iscritto a nessun colonialista”. Il 5 luglio la por- mento. Secondo quest’interpretazione, il
giustizia; lo spagnolo Vox. Gli gruppo sovranazionale. tavoce della Commissione ha 1989 non è stato un ordinato cambio di
altri paesi rappresentati sono ◆ Le ripetute violazioni dello detto che le istituzioni euro- regime, ma un semplice passaggio di con-
Austria, Belgio, Danimarca, stato di diritto da parte di Bu- pee stanno lavorando a una segne tra élite conniventi.
Bulgaria, Estonia, Finlandia, dapest e i contrasti politici su lettera di messa in mora, che In gioco, quindi, non c’è l’identità occi-
Grecia, Paesi Bassi, Lituania e diversi temi – immigrazione, aprirebbe una procedura d’in- dentale del paese, sulla quale i polacchi
Romania. Secondo il docu- diritti, libertà di stampa – ali- frazione contro l’Ungheria. In-
non hanno mai avuto dubbi, ma la possibi-
mento, “la cooperazione delle mentano da anni tensioni e tanto, la Commissione sta va-
lità di scegliere chi può far parte del nuovo
nazioni europee dovrebbe es- conflitti tra l’Ungheria e l’U- lutando se bloccare l’approva-
sere basata sulle tradizioni, il nione europea. La situazione è zione del Recovery plan un-
stato nazionale finalmente depurato.
rispetto della cultura e della particolarmente tesa nelle ul- gherese, congelando così i 7,2 In Polonia e Ungheria l’ostilità alle
storia degli stati europei, sul time settimane, dopo l’appro- miliardi di euro destinati a Bu- norme e ai princìpi dell’Unione europea
rispetto dell’eredità giudaico- vazione al parlamento unghe- dapest del piano di aiuti Next non ha prodotto – com’è invece successo
cristiana dell’Europa”. L’obiet- rese di una legge che vieta la generation Eu. nel Regno Unito della Brexit – un parallelo

52 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Cordone di polizia durante una manifestazione per i diritti delle donne a Varsavia, dicembre 2020
MAGNUM/CONTRASTO

desiderio di sovranità economica. Per hanno fatto quasi saltare i negoziati sul giuridiche e culturali. Come hanno dimo-
questi paesi i fondi europei sono sempli- bilancio dell’Unione europea e sul pac- strato le proteste delle donne contro il
cemente troppo importanti. Orbán ha chetto di aiuti per rilanciare l’economia divieto d’interruzione di gravidanza in-
smantellato le istituzioni liberali in Un- dopo la pandemia, un impegno da 1.800 trodotto in Polonia nell’ottobre 2020, è
gheria, ma ha usato i finanziamenti miliardi di euro. Contrarie a un meccani- una battaglia molto dura. Quello che non
dell’Unione per arricchire un’oligarchia di smo che avrebbe vincolato i finanziamen- è in discussione è il modello economico
imprenditori agricoli fedeli a Fidesz. An- ti al rispetto dello stato di diritto (il cosid- della regione. Liberali e illiberali sono
che in Polonia i nazional-conservatori detto meccanismo di condizionalità), d’accordo: l’unico sistema possibile è
hanno ampiamente beneficiato del soste- Polonia e Ungheria hanno minacciato di quello capitalista.
gno finanziario dell’Unione, continuando mettere il veto, sostenendo di avere pieno
però ad attaccare le istituzioni europee. diritto alla loro quota di risorse in quanto Un modello intoccabile
Se tutto questo può succedere è a causa stati membri. Quando vogliono, i governi Se Krastev e Holmes considerano il rifiuto
delle modalità con cui l’Europa assegna i illiberali padroneggiano perfettamente il del liberalismo occidentale una reazione
fondi ai paesi membri. Il denaro è versato linguaggio della legge e dei trattati euro- di tipo psicologico, lo storico tedesco Phi-
in grandi tranche e secondo piani d’inve- pei. Lo stallo è stato scongiurato all’ulti- lipp Ther suggerisce una spiegazione di-
stimento fissati in anticipo; eventuali con- mo momento con un compromesso: i pa- versa. A suo modo di vedere, il nuovo na-
trasti politici tra i governi nazionali e Bru- esi possono fare ricorso alla Corte di giu- zionalismo ungherese e polacco è soprat-
xelles non influiscono sull’erogazione dei stizia dell’Unione europea, che deve deci- tutto la reazione di società intere che per
sussidi. Tra il 2007 e il 2020 gli stati dere se il meccanismo è in contrasto con i decenni sono state esposte agli sbalzi del
dell’Europa centrorientale hanno ricevu- trattati europei. mercato globale. Nel libro Das andere ende
to 395 miliardi di euro. La metà è andata a Per il momento, i finanziamenti conti- der geschichte (L’altra fine della storia),
Polonia e Ungheria. nueranno a essere elargiti senza troppi Ther scrive che la destra sovranista ha
Fermare questa deriva illiberale è di- vincoli. E la lotta tra liberali e illiberali “una visione del mondo coerente”, co-
ventato molto difficile. Si è visto alla fine continuerà a essere combattuta sul solito struita sulle “promesse di protezione e si-
del 2020, quando Budapest e Varsavia terreno: quello delle istituzioni politiche, curezza”. La rapida transizione dal socia-

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 53


In copertina
Poliziotti filmano una protesta a Varsavia, 10 febbraio 2021
MAGNUM/CONTRASTO

lismo al capitalismo, sostiene, ha innesca- Fu proprio per questo che nel 1999 la Slo- modo diseguale: il divario di reddito tra
to una tendenza alla ricerca di protezione. vacchia non fu ritenuta pronta a entrare città e campagna è più ampio in Europa
In molti paesi ex comunisti, i primi se- nella Nato. Il paese aderì all’organizzazio- dell’est che in qualsiasi altra parte del con-
gnali del disagio popolare si manifestaro- ne nel 2004, cinque anni dopo i suoi vicini tinente. Eppure nella regione l’ideologia
no nelle elezioni del 1993 e del 1994. Gli centroeuropei. del libero mercato regna sovrana. Nel fa-
elettori polacchi e ungheresi scelsero go- La transizione dell’Europa dell’est al moso discorso del luglio 2014 in cui soste-
verni di centrosinistra con diversi espo- libero mercato negli anni novanta fu com- neva che l’Ungheria doveva adottare il
nenti ex comunisti. Ma le tutele sociali ri- plicata anche dalla debolezza del soggetto modello della “democrazia illiberale”,
masero deboli. In Polonia le privatizzazio- sociale che, secondo i liberali, è essenziale Orbán ha predetto che “le società fondate
ni rallentarono ma non si fermarono. In per la trasformazione capitalistica: la bor- sui princìpi liberali per l’organizzazione
Ungheria il nuovo esecutivo introdusse ghesia. I sociologi Iván Szelényi, Gill Eyal dello stato non riusciranno a restare com-
subito severe misure di austerità. Una ed Eleanor Townsley hanno parlato di petitive e probabilmente andranno incon-
strada diversa fu imboccata in Cecoslo- “costruzione del capitalismo senza i capi- tro a una crisi”. Poi ha aggiunto: “Noi stia-
vacchia, dove il primo ministro della re- talisti”. In effetti, nella prima fase della mo cercando di organizzare una comuni-
pubblica federata slovacca Vladímir transizione gli aiuti dell’Europa occiden- tà che sia in grado di renderci competitivi
Mečiar non si limitò a rompere con il neo- tale si concentrarono sull’espansione del nella grande corsa globale”. Tuttavia sa-
liberismo del suo omologo ceco Václav mercato più che sulla democratizzazione: rebbe sbagliato pensare che questa con-
Klaus, ma spaccò in due lo stato unitario. dal 1990 al 1996 solo l’1 per cento dei sus- versione al capitalismo globale dei paesi
La Slovacchia indipendente di Mečiar de- sidi europei servì a finanziare partiti, mez- ex comunisti sia stata il frutto esclusivo
gli anni novanta anticipò sotto diversi zi d’informazione indipendenti e organiz- dell’occidentalizzazione. Nel libro 1989: A
aspetti le democrazie illiberali di oggi, co- zazioni civiche. Così, mentre il mercato global history of Eastern Europe, James
niugando populismo, nazionalismo e uno cresceva, la classe media restava debole. Mark, Bogdan Iacob,Tobias Rupprecht e
stato sociale molto attento alla protezione Trent’anni dopo si può dire che le ricchez- Ljubica Spaskovska dimostrano che l’inte-
dei cittadini con un forte autoritarismo. ze del capitalismo sono state distribuite in resse delle élite dell’Europa orientale per

54 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


il capitalismo ha preceduto il loro entusia- gani, il dittatore romeno Nicolae Ceau- è l’esempio migliore di questo approccio
smo per la democrazia. I burocrati rifor- șescu ammonì che il mondo islamico ave- ibrido: con Orbán ha ripudiato l’idea di
misti degli ultimi anni del socialismo va a disposizione “un miliardo di persone, una società aperta, ma è rimasta stretta-
guardarono soprattutto a oriente. Negli tutti fanatici” e che prima o poi ci sarebbe mente legata all’industria automobilisti-
anni ottanta la Cina di Deng Xiaoping stato “un lungo conflitto”. Nel frattempo ca transnazionale europea e alle reti
ispirò le riforme economiche del leader gli esuli romeni accusavano Ceaușescu di dell’atlantismo, attraverso la partecipa-
sovietico Michail Gorbačëv. E l’apertura aver imposto al paese un “dispotismo tro- zione all’Unione europea e alla Nato. Or-
al mercato di Polonia e Ungheria fu mo- picale”. Nel 1987 il dissidente Ion Vianu bán ha ulteriormente complicato il posi-
dellata in parte sulla Corea del Sud, che scriveva: “Oggi la Romania somiglia più a zionamento internazionale del suo paese
con il suo capitalismo autoritario aveva un paese africano che europeo”. Vianu si mantenendo stretti legami con Mosca e
un’economia in forte crescita. scagliava contro “la disorganizzazione Pechino. La Russia fornisce energia
della vita pubblica, l’incapacità dell’am- all’Ungheria, mentre i capitalisti di stato
Esportare l’ottantanove ministrazione di mantenere un livello de- cinesi hanno fatto del paese il fulcro delle
L’Europa dell’est non si limitò a prendere gno del vecchio continente, la diffusione attività della Huawei per l’espansione del-
esempio da altri paesi. La transizione de- delle mazzette, l’arbitrio della polizia”. la tecnologia 5G in tutta Europa. Budapest
gli anni novanta diventò rapidamente “un Tutto questo gli ricordava Haiti. è anche la stazione di arrivo della nuova
copione globale” per le nazioni africane, Già prima del crollo dei regimi comu- ferrovia dei Balcani, che fa parte della co-
latinoamericane e asiatiche. La democra- nisti, in molti europei dell’est si era radica- siddetta nuova via della seta, il colossale
tizzazione e la liberalizzazione economica piano d’infrastrutture voluto dalla Cina
dell’Europa centrorientale rappresenta- L’obiettivo dei fratelli per espandere le sue rotte commerciali.
vano un modello per le classi dirigenti e le A metà marzo del 2020, mentre il co-
opposizioni dei paesi di mezzo mondo, dal Kaczyński era vid-19 si diffondeva in tutta Europa, l’Un-
Messico al Sudafrica. Nel 2003 l’architetto cancellare il passato gheria ha chiuso le frontiere. Gli unici
delle riforme neoliberiste in Polonia, Les- stranieri autorizzati a entrare nel paese
zek Balcerowicz, andò a Washington per comunista sono stati trecento tecnici sudcoreani in-
suggerire agli Stati Uniti di provare a ri- caricati di completare l’apertura del se-
mettere in sesto l’economia irachena. Du- to un nuovo senso di appartenenza cultu- condo impianto del paese per la produzio-
rante la primavera araba Lech Wałeśa visi- rale. Questa crescente identificazione dei ne di batterie destinate alle auto elettri-
tò la Tunisia per spiegare “come abbiamo propri paesi come europei e cristiani spie- che. Negli ultimi mesi, poi, diverse grandi
fatto noi in Polonia”, per usare le parole ga perché nell’ultimo decennio la retorica aziende sudcoreane si sono stabilite in
dell’allora ministro degli esteri polacco contro l’immigrazione abbia trovato ter- Ungheria e Polonia, che sono così diven-
Radosław Sikorski. Il quale andò a Ben- reno fertile nella regione. tate le principali produttrici di batterie per
ghazi per dare consigli ai libici che aveva- l’industria automobilistica europea. Du-
no rovesciato Gheddafi. Globalisti a metà rante la pandemia, anche il governo po-
Il fatto che gli europei dell’est agissero A conti fatti, nel 1989 l’Europa dell’est lacco ha introdotto una deroga alle norme
come ambasciatori dell’occidente raffor- chiuse la porta alle vecchie influenze per del lockdown per consentire agli specialisti
zò la convinzione che il 1989 era stato un aprirsi a nuove idee. La pianificazione so- dell’industria chimica coreana Lg Chem
ritorno, lungamente atteso, alla colloca- cialista e la solidarietà internazionale con di continuare a lavorare alla costruzione
zione naturale di quella parte d’Europa. gli stati in via di sviluppo furono sostituite di un grande impianto nei pressi di
La svolta, però, era cominciata molto pri- da una netta identificazione con la civiltà Wrocław, un progetto da 2,8 miliardi di
ma della fine del comunismo. Negli anni europea, intesa in senso molto ristretto, e euro. Trentacinque anni fa gli economisti
settanta e ottanta sia le élite sia i dissiden- dall’integrazione nel capitalismo globa- dell’Europa orientale socialista conside-
ti cecoslovacchi, polacchi e ungheresi ave- le. Ancora oggi i paesi dell’Europa cen- ravano Seoul un modello di capitalismo
vano gradualmente abbandonato la soli- trorientale mostrano la stessa combina- autoritario. Oggi i giganti industriali della
darietà socialista e anti-imperialista con il zione di apertura e chiusura. L’Ungheria coreani penetrano in forze nella regione.
terzo mondo per sottolineare la loro “co- Dall’inizio della pandemia i commen-
mune appartenenza europea”. tatori liberali denunciano spesso il rischio
Quest’attenzione alla cultura europea Da sapere che il nazionalismo e i conflitti tra grandi
aveva chiare implicazioni antiafricane e Ricchi e poveri potenze provochino un crollo dell’ordine
anti-islamiche. Nel 1985 il ministro della Pil pro capite a parità di potere d’acquisto nei
politico ed economico internazionale. Ma
cultura ungherese dichiarò che “l’Europa paesi dell’Europa centrorientale appartenenti difficilmente assisteremo a una radicale
possiede un suo patrimonio culturale, una all’Unione europea, dollari, 2020 “deglobalizzazione”. È più probabile, in-
specifica qualità intellettuale: il carattere vece, che i leader nazionalisti di tutto il
Media Ue 44.491 Ungheria 33.084
europeo”. Durante una visita a Budapest, mondo costruiscano società politicamen-
due anni dopo, il re spagnolo Juan Carlos Cechia 41.737 Lettonia 32.019 te chiuse sostenute da economie aperte:
fu accompagnato a vedere i bastioni che le Slovenia 39.593 Romania 31.945
una globalizzazione senza globalisti. ◆ gc
truppe asburgiche avevano strappato agli
ottomani durante l’assedio di Buda nel Lituania 38.734 Slovacchia 31.832 Nicholas Mulder è uno storico olandese,
1686: una celebrazione comunista della Estonia 38.394 Croazia 28.503 specialista in storia dell’Europa moderna.
lotta dell’Europa cristiana contro l’islam. Insegna alla Cornell university, negli Stati
Polonia 34.264 Bulgaria 24.367
Osservando la ferocia dei mujaheddin af- Uniti.

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 55


Messico
Città del Messico, 3 maggio 2021. La linea 12 della metropolitana subito dopo l’incidente
HECTOR VIVAS (GETTY IMAGES)

Un disastro annunciato
a Città del Messico
The New York Times, Stati Uniti
Il tratto di metropolitana crollato a maggio nella capitale messicana era stato
costruito in fretta e male. Un’inchiesta del New York Times

56 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Quando Tania ha ripreso i sensi, ave­ Da sapere
va il collo infilato tra le porte della metro,
la testa che spuntava dai rottami, l’odore Rete capillare
del sangue tra le narici. Sommersa dai u La metro di Città del Messico è un sistema
corpi, ha allungato le mani provando ad di trasporto pubblico metropolitano che collega
afferrare quelle che al tatto le sembrava­ numerose zone della capitale messicana e alcu­
no le cinghie dello zaino della sorella. Ap­ ni municipi dello stato del México. È gestita dal
pena ha tirato, ha scoperto che erano le Sistema de transporte colectivo ed è la seconda
viscere di un altro passeggero. rete metropolitana più grande del Nordamerica
Ora Tania è in ospedale. Non può dopo quella di New York. Ha dodici linee, per
camminare, ha il bacino rotto tenuto in­ un totale di poco più di 226 chilometri e 115 sta­
zioni. La maggior parte delle stazioni sono sot­
sieme da un congegno di metallo e quat­
terranee, ma ce ne sono 54 di superficie e 26 so­
tro viti che spuntano dai lati del corpo. praelevate. La linea 12, chiamata línea dorada,
Sopra il suo letto è appesa la foto di Nan­ dove il 3 maggio 2021 è avvenuto l’incidente che
cy, 22 anni, una delle 26 persone che sono ha ucciso 26 persone, è stata l’ultima a essere
morte nell’incidente la sera del 3 maggio. costruita: il sindaco Marcelo Ebrard l’aveva
Subito dopo il crollo, il presidente inaugurata nel 2012. È identificata con il colore
messicano Andrés Manuel López Obra­ oro e collega la zona sudorientale con quella su­
dor, che si definisce un difensore dei po­ doccidentale della città. Secondo l’Istituto na­
veri e un nemico delle élite, ha chiesto zionale di statistica (Inegi), nel 2019 la
perdono ai familiari delle vittime e li ha metropolitana di Città del Messico ha traspor­
tato tra i 122 e 145 milioni di passeggeri al mese.
invitati a essere pazienti mentre le autori­
tà cercavano di capire cos’era successo e
di chi era la responsabilità. no sostenere il cavalcavia – i cardini
“La povera gente che lavora onesta­ dell’intera struttura – abbiano ceduto
mente capisce che, purtroppo, queste perché erano stati saldati male.
cose possono succedere”, ha detto il 4 Questa è una delle spiegazioni princi­
maggio in una conferenza stampa. Ma pali prese in considerazione dalle autori­
un’inchiesta del New York Times basata tà di Città del Messico, secondo diverse
su documenti provenienti da archivi pub­ persone informate sulle indagini ufficiali,
blici, interviste con persone che hanno e rivela un modo opportunistico e ap­
lavorato alla costruzione della linea e prossimativo di lavorare che ha caratte­
analisi degli esperti sulla dinamica rizzato l’intera costruzione della metro­
dell’incidente ha rivelato gravi difetti di politana.
costruzione che avrebbero provocato il Ora l’azienda di Slim è impegnata nel­
crollo. la realizzazione di un altro progetto alta­
Il disastro ha già aperto una crisi poli­ mente simbolico: il treno Maya, una linea
tica che minaccia di mettere alle strette ferroviaria di 1.500 chilometri fortemen­
due delle figure più influenti del paese: il te voluta López Obrador che dovrebbe
ministro degli esteri Marcelo Ebrard e rilanciare il sud del Messico e consolidare
uno degli imprenditori più ricchi del l’immagine del presidente. Ma alcuni in­
mondo, Carlos Slim. gegneri impegnati nel progetto stanno
Ebrard era il sindaco di Città del Mes­ incontrando problemi simili a quelli avu­
sico quando è stata costruita la linea dove ti durante i lavori del tratto della linea 12
n una calda serata dello scorso è avvenuto l’incidente, chiamata línea crollato a maggio.

I maggio Tania Lezama Salgado è


salita in metropolitana con la so­
rella Nancy. Avevano passato ore
a cercare il vestito rosa più sfol­
gorante e le scarpe più scintillan­
ti per la festa del quindicesimo comple­
anno di Tania. Erano abituate allo strido­
re e agli scossoni della metro, ma quella
sera, mentre il treno procedeva a tutta
dorada. Era l’estensione della seconda
rete metropolitana più grande delle Ame­
riche, che avrebbe dovuto rafforzare l’im­
magine del primo cittadino in vista di una
sua possibile candidatura alle elezioni
presidenziali. L’azienda di costruzioni di
Slim, la Carso Infraestructura y Con­
strucción, ha realizzato il tratto che poi è
crollato. È stato il primo progetto nel set­
Ripercussioni
Il New York Times ha consultato migliaia
di documenti interni, pubblici e privati,
sulla storia tormentata della metro­
politana di Città del Messico, e ha scoper­
to che da più di dieci anni c’erano dubbi e
preoccupazioni sulla sua sicurezza.
Innanzitutto, l’amministrazione citta­
velocità su un cavalcavia tra spasmi vio­ tore ferroviario dell’azienda, poi seguito dina aveva chiesto alle aziende edili di
lenti, c’era qualcosa di diverso dal solito. da molti altri. aprire la nuova linea, prima che scadesse
All’improvviso Tania ha sentito un Il New York Times ha scattato miglia­ il mandato di Ebrard da sindaco, nel di­
botto fragoroso, poi delle urla. Il cavalca­ ia di foto sul luogo dell’incidente e ha mo­ cembre del 2012. La corsa contro il tempo
via è crollato e il vagone su cui viaggiava­ strato i riscontri a vari ingegneri esperti. aveva portato a un’accelerazione freneti­
no è precipitato sulla strada una decina di Sono arrivati tutti alla stessa conclusione: ca dei lavori, con ovvie ripercussioni sulla
metri più in basso. sembra che i perni d’acciaio che doveva­ qualità e sulla sicurezza della metro­

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 57


Messico
Città del Messico, 4 maggio 2021. I soccorsi sul luogo dell’incidente
JAIR CABRERA TORRES (PICTURE ALLIANCE/GETTY IMAGES)

politana. Le proteste per l’inefficienza della nuova linea 12, che decisero di chiu- sempre di aggiungere nuove esperienze
erano state così forti che nel 2015 Ebrard derne un ampio tratto. Erano passati solo al nostro curriculum”, disse in un’intervi-
era andato all’estero per quattordici me- diciassette mesi dall’inaugurazione. “La sta Antonio Gómez García, amministra-
si, per liberarsi di quella che definiva una linea ballava”, ricorda Joel Ortega, all’e- tore delegato del Grupo Carso, il gigante-
“caccia alle streghe”. poca direttore della metropolitana. Il tre- sco conglomerato di Slim. “Partecipare
Inoltre gli ispettori federali hanno sco- no “galleggiava sui binari”. alla costruzione della linea, o a qualsiasi
perto che la città “aveva autorizzato lavori Quando Ebrard annunciò il progetto, gara di questo tipo e vincerla, ti permette
di scarsa qualità” anche durante la costru- nell’agosto del 2007, lo soprannominò lí- di esserci anche nella successiva”. Dall’i-
zione della linea. Secondo un’inchiesta nea dorada, promettendo di realizzare la nizio, però, emersero grossi problemi.
del 2014 disposta dall’assemblea legisla- linea di metropolitana più moderna di Per terminare l’opera prima della sca-
tiva comunale, la metropolitana ottenne tutta l’America Latina, con accesso per i denza del mandato di Ebrard, la città
la certificazione meno di un’ora prima disabili, connessione internet, centri per comprò delle carrozze che erano imme-
dell’inaugurazione, anche se migliaia l’infanzia e perfino un museo. diatamente disponibili, ma non erano
d’interventi non erano stati completati. Il nuovo tratto avrebbe cambiato la compatibili con il tratto in questione (le
Infine, in seguito al forte terremoto vita dei cittadini poveri e degli emargina- ruote non combaciavano perfettamente
del settembre del 2017, un’ispezione ti della capitale, dando così al giovane con i binari). Le rotaie d’acciaio, che
dell’amministrazione comunale aveva sindaco l’opportunità di imprimere il suo avrebbero dovuto essere perfettamente
riscontrato diversi errori di costruzione marchio su Città del Messico. “Era un lisce, erano quindi sottoposte a continui
nella sezione affidata alla ditta di Slim, grande progetto sociale”, afferma Moisés urti, deformate e intaccate.
tra cui una gettata di cemento sbagliata e Poblanno, che all’epoca lavorava per A meno di un anno dalla certificazio-
alcuni componenti di acciaio mancanti, Ebrard ed è ancora un suo fidato collabo- ne di sicurezza della linea, gli ispettori
come emerge da un documento governa- ratore. “Ebrard ha fatto molte cose come scrissero una relazione elencando una
tivo del 2017 mai pubblicato. sindaco, ma la più importante di tutte è serie di problemi, tra cui parti incrinate o
stata senza dubbio la linea 12”. rotte, binari deformati e usura eccessiva
Problemi irrisolti Le ambizioni di Ebrard andavano di delle rotaie.
La sera dell’incidente sembrava che la pari passo con quelle di un altro gigante I danni erano così gravi che “la sicu-
metropolitana “ballasse”, dice Tania. La della società messicana: Carlos Slim, un rezza degli utenti era a rischio”, spiegò
stessa espressione era stata usata nel imprenditore miliardario che voleva Ortega in un’audizione sulla prima chiu-
2014, quando le autorità cittadine erano espandere il suo impero entrando nel ric- sura della linea. Dopo più di un anno di
talmente preoccupate per la sicurezza co e redditizio settore ferroviario. “Cerco lavori, l’amministrazione comunale ria-

58 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Claudia Sheinbaum, sindaca di Città del Messico, nel palazzo di governo il 31 agosto 2020
MEGHAN DHALIWAL (THE NEW YORK TIMES/CONTRASTO)

prì il tratto nel 2015. Ma i problemi non viti. Saldati nell’acciaio e incapsulati nel mento che sono crollate la sera dell’inci-
erano risolti. Anzi, a causa del sisma del cemento, creavano una struttura molto dente. Inoltre, sostengono gli ingegneri,
2017 peggiorarono. più solida dei due materiali presi singo- l’allineamento dei perni era molto ap-
“Queste linea è nata difettosa”, affer- larmente. La solidità del cavalcavia di- prossimativo: sembrava che gli operai li
ma Jorge Gaviño, direttore della pendeva da questi perni: erano un nesso avessero installati a occhio.
metropolitana durante il terremoto del essenziale per l’integrità dell’intera strut- Quando il treno è partito per il suo ul-
2017. “Un difetto nascosto non lo puoi tura. Dalle foto delle macerie emerge un timo viaggio, la sera del 3 maggio, la tenu-
vedere: in superficie tutto sembra a po- difetto di costruzione fondamentale: le ta del cavalcavia era fatalmente compro-
sto, ma se vai in profondità emergono i saldature erano troppo deboli. Le imma- messa. “Nel momento in cui i perni han-
problemi”. gini mostrano che i perni conficcati nelle no ceduto, il cemento e l’acciaio hanno
In una dichiarazione al New York travi d’acciaio si sono spezzati con un ta- smesso di lavorare insieme”, dice Donald
Times, Ebrard ha detto che “le criticità glio netto, creando quella che gli inge- O. Dusenberry, un consulente ingegnere
osservate” durante la costruzione della gneri chiamano una struttura instabile, che ha svolto indagini su molti crolli di
línea dorada non ne compromettevano il incapace cioè di sostenere il peso e le vi- ponti. “L’acciaio non ha retto”.
funzionamento. Le cause dell’incidente, brazioni del treno.
ha detto, probabilmente sono da attribu- “Una saldatura di buona qualità non Falle strutturali
ire alla manutenzione. E ha aggiunto che avrebbe ceduto in quel modo”, afferma Dopo il violento sisma che ha colpito la
è impossibile sapere se il suo successore Gary J. Klein, membro della National capitale messicana nel 2017, l’ammini-
abbia “svolto i lavori di manutenzione ri- academy of engineering degli Stati Uniti strazione comunale ha ordinato un’ispe-
chiesti nell’eventualità di terremoti di e dirigente della Wiss, Janney, Elstner, zione e ha scoperto altri difetti di costru-
una certa entità. La linea 12, che per anni un’azienda che studia i guasti legati ai di- zione nel tratto realizzato dall’azienda di
ha servito milioni di persone, è forse l’o- fetti di costruzione. Slim. Su un documento interno del 2017
pera pubblica più sottoposta a ispezioni e Secondo gli ingegneri che hanno esa- consultato dal New York Times si legge
controlli nella storia del Messico”. minato le foto, i perni sono stati lavorati che diverse parti del cavalcavia avevano
Ma le prove raccolte nel punto dello in modo sciatto, con scarsa attenzione ai “falle strutturali”, mancavano di compo-
schianto dimostrano che i difetti della dettagli. Un errore evidente: durante l’in- nenti in acciaio e in alcuni punti il cemen-
struttura non dipendevano dalla scarsa stallazione gli operai non hanno mai ri- to era stato gettato male, segno di “man-
manutenzione: erano molto più profon- mosso gli anelli di ceramica che circon- canza di attenzione” nei lavori. Gómez
di. Al di sotto dei binari, la linea era tenu- davano i perni. Si possono vedere molti di García, amministratore delegato del
ta insieme da una serie di perni simili a questi anelli all’interno delle lastre di ce- Grupo Carso, ha ammesso in un’intervi-

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 59


Messico
sta che lasciare gli anelli di ceramica in­ quello che è successo, per tutti quelli che promettere l’integrità o la sicurezza del
torno ai perni non è stata la scelta ideale. sono morti”, dice. Fin dall’inizio è stato progetto”. Ma molti ingegneri impiegati
Ma non è stato questo, ha detto, a com­ chiaro che il governo della città cercava di nei lavori della linea 12, e consultati dal
promettere la tenuta della struttura. contenere i costi di realizzazione della New York Times, hanno detto che quasi
“Esistono i vizi occulti. Alla fine sono metropolitana e di finire i lavori il prima tutti i grandi progetti a cui hanno parteci­
cose che possono succedere”, ha detto. possibile. L’idea originaria era costruire pato, in Messico e in altri paesi, si basava­
“Purtroppo, nelle foto si vedono. Non li una linea completamente sotterranea, no su un piano generale.
hanno tolti”. ma molto presto si capì che sarebbe stata “La linea dodici, invece, non è stata
Secondo Gómez García i perni si sono troppo costosa e che i lavori si sarebbero costruita secondo un piano generale, e
spezzati solo dopo che il cavalcavia è crol­ protratti a lungo. Così, quasi immediata­ anche questo è stato l’origine di molti ce­
lato e “non sono stati la causa dell’inci­ mente, i fondi per la linea dorata furono dimenti”, dice Mario Alberto Ruiz, che
dente”. La colpa secondo lui è della manu­ tagliati. ha lavorato come ingegnere per la Ica du­
tenzione, perché dopo la chiusura provvi­ Una società di consulenza scrisse in rante i lavori per il nuovo tratto della
soria della linea nel 2014, i lavori di ripara­ un elenco i pro e i contro di una metro­ metropolitana.
zione hanno richiesto l’impiego di mac­ politana sopraelevata: sarebbe stata più “Dovevamo fare in fretta: come sape­
chinari e materiali pesanti che hanno economica e più veloce, ma meno sicura. te bene, presto l’amministrazione comu­
esercitato troppa pressione sul cavalcavia. All’ultimo momento l’amministrazione nale sarebbe cambiata”.
Ma vari esperti indipendenti non cre­ comunale cambiò idea e scelse una linea
dono a questa spiegazione: dalle foto si solo in parte sopraelevata. Usura rapida
vede bene che la debolezza delle saldatu­ Per aggiudicarsi la commessa nel Ma il problema che ha attirato di più l’at­
re è stata la causa probabile del crollo. 2008, la Carso unì le sue forze con altre tenzione dell’opinione pubblica è stato
L’incidente potrebbe avere conse­ due aziende specializzate: la Ica, una del­ l’acquisto dei treni, che non si adattavano
guenze enormi, non solo per Ebrard e le più grandi imprese di costruzioni del ai binari. Quest’inconveniente è dovuto a
un’altra decisione presa per guadagnare
Se la manutenzione ha avuto un ruolo tempo. Secondo una testimonianza resa
durante l’inchiesta ordinata nel 2014
nell’incidente, gli elettori potrebbero dall’assemblea legislativa della città, le
prendersela con la sindaca Claudia rotaie erano state progettate secondo gli
standard statunitensi.
Sheinbaum, la protetta del presidente Il governo, però, alla fine scelse di affi­
darsi a un’azienda spagnola, la Caf, che
Slim (che in passato è stato un importante Messico, e la francese Alstom. La Carso forniva treni progettati secondo le caratte­
azionista del New York Times). Se davve­ non aveva esperienza nel settore ferro­ ristiche europee. Semplicemente la Caf
ro la manutenzione ha giocato un ruolo, viario, ma aveva due qualità che la rende­ aveva promesso di consegnare i treni un
allora gli elettori potrebbero prendersela vano attraente: una grande liquidità nel anno prima della sua concorrente, la ca­
anche con Claudia Sheinbaum, la protet­ pieno della crisi finanziaria internaziona­ nadese Bombardier.
ta del presidente López Obrador. In qua­ le e l’accesso a un’acciaieria di proprietà “La Bombardier prevedeva tempi di
lità di sindaca della città è lei che ha su­ di Slim. “Non erano solo i soldi, era l’ac­ consegna più lunghi”, ha detto in un’audi­
pervisionato la metropolitana negli ulti­ ciaio”, afferma Gómez García. zione del 2014 Francisco Bojórquez, all’e­
mi due anni. Dopo l’inizio dei lavori gli ispettori fe­ poca direttore della metropolitana. “Era
derali si accorsero di diversi difetti. Una una questione di tempo e opportunità”.
Troppo costosa relazione del 2009 denunciava, tra le altre L’usura provocata dall’incompatibili­
Sheinbaum ed Ebrard sono i politici più cose, “lavori male eseguiti”, svolti “senza tà tra ruote e binari era tale che la città
importanti di Morena, il partito al gover­ controlli di qualità” e una “comunicazio­ dovette sostituire ottocento metri di rota­
no, e tra i principali candidati alla succes­ ne inadeguata” tra i gruppi incaricati di ie poche settimane prima che i vagoni
sione di López Obrador alle elezioni del monitorare il progetto e le aziende di co­ cominciassero a trasportare i passeggeri.
2024. Per rispondere all’ondata d’indi­ struzioni. Ebrard ha spiegato al New York Nel 2012, con l’avvicinarsi dell’inau­
gnazione pubblica sollevata dal crollo Times che “tutte le osservazioni” degli gurazione, ingegneri e operai lavoravano
della metropolitana, l’amministrazione ispettori federali “erano state risolte”. giorno e notte, impegnandosi al massimo
di Sheinbaum ha offerto un indennizzo di La città faceva pressioni sulle imprese affinché la linea fosse presentabile.
circa 32mila dollari alle famiglie che han­ appaltatrici affinché finissero l’opera il “C’erano pressioni molto forti”, rac­
no perso i loro cari nell’incidente. Ma al­ prima possibile. Enrique Horocasitas, il conta Marcos Tapia Manjarrez, dipen­
cune persone hanno rifiutato i soldi e direttore del progetto, dice che se le im­ dente della Ica durante i lavori della li­
hanno fatto causa alla metropolitana di prese non avessero completato i lavori nea. “Facevamo i turni, quasi diciotto ore
Città del Messico. prima della scadenza del mandato di di fila per capirci”.
“La linea non è stata costruita bene”, Ebrard avrebbero dovuto pagare una pe­ La tensione era ancora più alta quan­
dice Bernarda Salgado López, la madre di nale di 120 milioni di dollari. do il sindaco Ebrard si presentava per
Tania, che è ancora in ospedale, e di Nan­ Secondo Ebrard l’uso dei piani as bu- controllare lo stato di avanzamento dei
cy, morta nell’incidente. È una delle per­ ilt, in cui le imprese aggiornano le plani­ lavori, raccontano gli ingegneri.
sone che hanno fatto causa. “Penso che metrie in corso d’opera, era diffuso e “as­ “Ci dicevano ‘sta arrivando il sinda­
debbano assumersi la responsabilità di sicurava flessibilità tecnica” senza “com­ co’, e ovviamente questo ci metteva pres­

60 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Città del Messico, 2021. Un gruppo di native otomí chiede giustizia per le vittime del crollo della metropolitana
GERARDO VIEYRA (NURPHOTO/GETTY IMAGES)

sione, perché non avevamo fatto abba- “deformazione abnorme” dei binari e la 2020, e l’agenzia del ministero del turi-
stanza progressi”, dice Ruiz. scarsa qualità delle saldature. smo che segue il progetto ha dichiarato
Poi racconta che per la cerimonia “Nell’eventualità di un incidente”, ha che la ferrovia sarà costruita secondo “i
inaugurale fu installato un impianto d’il- detto Ortega, “non solo il treno deraglie- più alti standard di qualità e sicurezza”,
luminazione provvisorio per portare la rebbe, ma con ogni probabilità si verifi- anche se, ha ammesso, il piano generale
luce nelle stazioni. Le luci erano solo un cherebbe una tragedia enorme”. ha già subìto alcune modifiche.
ornamento: furono staccate subito dopo La notte del crollo, mentre Tania e la “L’opera è una promessa fatta dall’am-
l’evento. sorella tornavano a casa, il treno era affol- ministrazione in carica in campagna elet-
Secondo la relazione finale dell’as- latissimo. Tania ha provato a reggersi a torale. Ci siamo presi l’impegno di com-
semblea legislativa del 2014, la città ot- un palo di sostegno mentre le ruote del pletarla prima che il presidente López
tenne la certificazione di sicurezza per la vagone stridevano sui binari prima che il Obrador lasci il governo del paese”, ha
nuova linea meno di un’ora prima che cavalcavia cedesse. aggiunto l’agenzia.
Ebrard tagliasse il nastro. Non ha trovato la sorella in mezzo ai In centinaia di messaggi gli ingegneri
“Oggi abbiamo l’onore di consegnare passeggeri feriti che chiedevano aiuto. parlano dell’avanzamento dei lavori del
quest’opera pubblica al popolo di Città Solo all’ospedale ha saputo che era mor- treno Maya senza l’approvazione di piani
del Messico”, disse Ebrard durante la ce- ta. “È stata tutta colpa mia”, dice. “Le ho e dettagli, e con progetti lasciati a metà.
rimonia. “Un’opera completa, finita, con chiesto io di aiutarmi a cercare il vestito”. Il 4 maggio la loro attenzione si è spo-
le tecnologie più avanzate del mondo”. stata sull’incidente alla linea 12. Ognuno
Poco più di un anno dopo alcune sta- Tutti d’accordo aveva una teoria diversa sull’accaduto,
zioni della linea furono chiuse. Appena si è diffusa la notizia dell’inci- ma quasi tutti concordavano su un punto:
Durante l’inchiesta del 2014 Ortega, dente, un gruppo di ingegneri impegnati quel tratto di metropolitana non aveva
all’epoca direttore della metropolitana, nel treno Maya, l’opera pubblica voluta mai funzionato bene. “Che tragedia!”, ha
ha dichiarato che, dopo appena un anno dal presidente López Obrador a cui, ri- detto un ingegnere. “Uomo avvisato,
di operatività, diversi tratti della linea cordiamo, sta lavorando anche l’azienda mezzo salvato”. u fas
mostravano segni di usura evidenti, co- di Slim, si sono confrontati in una chat di
me se fosse stata in funzione per dieci gruppo su WhatsApp. Da mesi condivi- QUESTO ARTICOLO
anni. La stessa società che aveva certifi- devano preoccupazioni e frustrazioni, Gli autori di quest’inchiesta sono Natalie
cato la linea ha condotto un’ispezione un lamentandosi per la disorganizzazione e Kitroeff, Maria Abi-Habib, James Glanz,
anno dopo l’inaugurazione e ha elencato la fretta di terminare i lavori. López Obra- Oscar Lopez, Weiyi Cai, Evan Grothjan,
più di una decina di anomalie, tra cui la dor ha inaugurato il cantiere a giugno del Miles Peyton e Alejandro Cegarra.

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 61


Australia
Raccolta delle arance a Griffith, New South Wales, Australia, 8 ottobre 2020
BLOOMBERG/GETTY IMAGES

Raccolto amaro
Hamish McDonald, Inside Story, Australia. Foto di David Gray
In Australia i lavoratori agricoli sono spesso stranieri senza potere contrattuale. Ma
con la carenza di manodopera dovuta alla pandemia le cose stanno cambiando
alla cima di un piccolo dolci e canna da zucchero, spiega Bree ratori forzati erano originari di quelle che

D vulcano spento cono-


sciuto come The Hum-
mock (la collinetta), la
campagna a est di Bun-
daberg è un fertile mo-
saico di campi verdi e terra rossiccia arata
di fresco. Si estende verso l’interno ed è
forse la zona agricola più ricca dell’Austra-
lia, grazie soprattutto ad avocado, noci di
Grima, direttrice dell’Associazione dei
coltivatori ortofrutticoli di Bundaberg.
Ma la regione ha un passato oscuro.
Negli ultimi anni del periodo coloniale le
pietre vulcaniche disseminate nei campi
furono rimosse da circa 62mila abitanti
delle isole del Pacifico, portati qui e in al-
tre aree dove si coltivava la canna da zuc-
chero dai famigerati blackbirder, i mer-
oggi sono le isole Vanuatu e Salomone.
Dietro la piccola chiesa di legno fre-
quentata dai discendenti di quei lavorato-
ri c’è un memoriale con incisi centinaia di
nomi di giovani provenienti da isole come
Tanna e Malaita, morti più di un secolo fa
per sfinimento e malattia. I decessi all’e-
poca furono registrati, ma le tombe si tro-
vavano fuori dal cimitero della città ed
macadamia, frutti della passione, patate canti di schiavi. La maggior parte dei lavo- erano anonime. Oggi i muretti a secco co-

62 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


struiti da questi uomini, chiamati kana- Da sapere Ma la pandemia ha interrotto questo
kas, e probabilmente molte di quelle tom- moderno sistema di sfruttamento. Ora
be, sono demoliti per fare più spazio all’a- Un annuncio storico che il numero dei backpacker stranieri è
gricoltura estensiva. u Il governo australiano ha annunciato che, sceso a circa 50mila all’anno contro gli
La storia si ripete. Sulla terra vicino a per far fronte alla carenza di manodopera agri- abituali 140mila, e con circa settemila la-
The Hummock vedo i gilet arancioni cata- cola, entro la fine dell’anno comincerà a rila- voratori stagionali invece dei 12mila degli
rifrangenti indossati dai lavoratori delle sciare visti temporanei ai braccianti dei paesi anni scorsi, Bundaberg e l’intero paese
Tonga che piantano patate dolci in un dell’Asean (l’Associazione delle nazioni del su- devono fare i conti con la carenza di ma-
campo vastissimo. Tre giorni dopo hanno dest asiatico). Si tratta di un annuncio storico, nodopera. Almeno per il momento, il po-
quasi finito. Parlando con gli stagionali dato che Canberra si era sempre rifiutata di tere contrattuale delle parti si è capovolto.
delle isole del Pacifico e con i giovani stra- aprire il settore ai lavoratori asiatici. La decisio- “Non c’è abbastanza forza lavoro”, dice
ne segue l’accordo raggiunto con il Regno Unito
nieri in vacanza-lavoro che alloggiano ne- un agricoltore di Bundaberg che chiamerò
a giugno, in base a cui i viaggiatori “zaino in
gli ostelli della zona, si sente spesso l’e- spalla” britannici, circa diecimila all’anno, non
Dudley (mi ha chiesto di non indicare il
spressione “schiavitù moderna”. Le storie dovranno più lavorare per un periodo nelle suo vero nome). “Quando questa storiac-
di persone che raccolgono, piantano e aziende agricole per poter prolungare il loro cia sarà finita e torneranno i giovani zaino
potano ma sono pagate a cottimo invece soggiorno in Australia. Asia Sentinel in spalla, i rapporti di forza si ribalteranno.
che in base alle tariffe orarie ufficiali sono Ora sono loro ad avere il coltello dalla par-
infinite, come le denunce di affitti eccessi- letta”. È un’esagerazione ovviamente, ma te del manico e a farci il culo”.
vi trattenuti dagli stipendi per alloggi di contiene un nocciolo di verità. A quanto pare c’è stato anche un au-
bassa qualità. Secondo Abul Rizvi, ex vicesegretario mento dei salari. “Un tizio mi ha chiamato
del dipartimento per l’immigrazione, in l’altro giorno lamentandosi che un altro
Bacino vulnerabile Australia lo sfruttamento dei lavoratori coglione paga gli operai un paio di dollari
Bundaberg non è un caso isolato, e nem- stranieri è in aumento. E questo anche se a cassa più di lui”, racconta Dudley. A
meno il peggiore. Gli stessi racconti circo- il parlamento federale nel 2018 ha appro- Bundaberg un reclutatore di braccianti
lano in molte altre regioni dell’Australia. vato il Modern slavery act, una legge che racconta di un coltivatore di patate dolci
L’industria ortofrutticola conta su un ba- impone ai datori di lavoro con un volume che offre un bonus di due dollari da som-
cino vulnerabile e in gran parte non sinda- d’affari superiore ai cento milioni di dolla- mare alla tariffa oraria ufficiale di 24 dolla-
calizzato di lavoratori occasionali: in mol- ri australiani (63 milioni di euro) di denun- ri e 90 (e pagato retroattivamente) se il
ti casi si tratta di abitanti di nove paesi in- ciare i casi di sfruttamento nella loro cate- lavoratore resta almeno cinque settima-
sulari vicini che arrivano in Australia con na di forniture. “Il problema non riguarda ne. Lo stesso reclutatore aggiunge che al-
il Programma per gli stagionali del gover- solo i lavoratori senza documenti, ma si cuni stanno perfino considerando la pos-
no di Canberra; ancora più spesso sono estende ai migranti che arrivano in Au- sibilità di assumere australiani. Lui ne ha
backpacker, viaggiatori “zaino in spalla” stralia con visti di vario tipo”, scrive Rizvi collocati diversi, tra cui persone con disa-
che devono lavorare 88 giorni nel settore in un libro che sta per essere pubblicato. bilità. Bundaberg ha uno dei tassi di disoc-
agricolo per ottenere un visto per il secon- “Negli ultimi sei anni si è registrato un cupazione più alti del paese, l’11 per cento
do anno di soggiorno (o sei mesi per resta- sensibile aumento nell’uso improprio dei nell’ultimo trimestre dell’anno, ma il re-
re anche il terzo anno). visti turistici e del sistema dell’asilo per far clutatore dice che è difficile convincere i
A una terza categoria di manodopera entrare nel paese lavoratori migranti, di giovani australiani a lasciare il rifugio si-
da sfruttare appartengono i lavoratori, per fatto come manodopera vincolata”. È dif- curo, anche se modesto, del sussidio di
lo più asiatici, ribattezzati overstayer o sen- ficile che le agenzie interinali private e i disoccupazione per un lavoro a breve ter-
za documenti, che arrivano in Australia datori di lavoro siano scoperti, aggiunge mine e molto faticoso. “Sono stati esclusi
con un visto turistico e poi fanno doman- Rizvi, e le sanzioni sono relativamente dalla forza lavoro non qualificata e ormai
da di asilo (una procedura che può durare modeste. “I vantaggi che si ricavano dallo hanno messo radici nel sistema del Cen-
fino a tre anni mentre loro sopravvivono sfruttamento della manodopera migrante trelink, l’agenzia governativa preposta al-
lavorando) oppure si danno alla macchia. sono grandi, e i rischi sono pochi”. la sicurezza sociale”, continua il reclutato-
Si calcola che nelle campagne australiane re. “Alcuni vogliono solo che si certifichi
ce ne siano circa 70mila. Alcuni sono in un che hanno fatto domanda di lavoro, e la
campo di fragole vicino a Childers, una metà non si presenta quando gli viene of-
cittadina non lontana da Bundaberg, e si ferto un posto”.
spostano nervosamente dietro una fila di Bree Grima, dell’associazione dei col-
alberi quando si accorgono che io e Geoff tivatori di Bundaberg, dice che gli agricol-
Smith, un operaio edile in pensione e de- tori contano sempre di più sui braccianti
legato sindacale, li stiamo guardando. locali. La mancanza di manodopera ha
“Che differenza c’è tra 160 anni fa e og- consentito ai lavoratori di ottenere ribassi
gi?”, si chiede Smith. Con la moglie Jane, nelle tariffe degli ostelli, che sono spesso
nipote di un bracciante della canna da legati alle agenzie interinali, o di passare a
zucchero rapito da ragazzino sull’isola di una sistemazione indipendente nei motel.
Tanna (oggi Vanuatu), fornisce assistenza I lavoratori ora possono anche scegliersi
e patrocinio gratuiti ai tanti stagionali di l’occupazione a loro più congeniale – rac-
Vanuatu a Bundaberg. La risposta se la dà cogliere avocado, noci di macadamia o
da solo: “Oggi c’è l’aereo al posto della go- frutti della passione, per esempio, invece

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 63


Australia
che cocomeri e patate dolci in vasti campi gli australiani”, dice uno. “Lavoriamo qui Vanuatu mi mostrano un lungo capanno
assolati. “Me ne sto sulla macchina per e paghiamo le tasse come loro, no?”. di lamiera ondulata dove condividono
raccogliere le ciliegie tra gli alberi di avo- Secondo Richard Curtain e Stephen una stanza in quattro.
cado”, dice un backpacker inglese che si è Howes, esperti di affari del Pacifico all’Au- Nel mio motel a Bundaberg, Aurora
preso una pausa dal suo lavoro nel settore stralian national university, il 48 per cento Garcia, una backpacker canadese, mi rac-
della finanza. “Non devo parlare con nes- circa dei lavoratori stagionali è assunto da conta che per vari mesi del 2020 ha pagato
suno e posso fumare erba tutto il giorno”. quattro agenzie interinali private e gli altri 215 dollari alla settimana per un letto a ca-
Per i lavoratori che provenivano dalle da compagnie di reclutamento più piccole stello. Le stanze erano roventi d’estate e
isole del Pacifico l’incertezza è maggiore. o da coltivatori autorizzati. La necessità di gelide d’inverno. Il riscaldamento era vie-
Sono in Australia in base al Programma ricorrere a intermediari crea un divario tra tato perché le pareti erano infiammabili. I
per i lavoratori stagionali gestito dal dipar- lavoratori delle isole e agricoltori, che con- servizi igienici erano lontani, con tre cubi-
timento dell’istruzione, delle competenze trasta, per esempio, con gli obiettivi del coli per le toilette e tre docce per una cin-
e dell’occupazione (Dese) oppure rientra- Programma dei datori di lavoro stagionali quantina di donne. Nel tardo pomeriggio,
no nei circa 2.500 operai non specializzati riconosciuti della Nuova Zelanda. quando tutti tornavano dal lavoro, la fila
o semi specializzati inclusi in un piano pa- Nell’ambito del progetto neozelandese, per la doccia si snodava per tutto il com-
rallelo, il Pacific labour scheme, gestito più impegnato a garantire assistenza so- plesso. Poi, in otto intorno allo stesso for-
dal dipartimento degli esteri e del com- nello, cercavano di cucinarsi la cena.
mercio, che si rivolge a un più ampio ven- Fino all’inizio della “Una volta sono scesa dalla collina per
taglio di industrie. Arrivano da Vanuatu, parlare con un ragazzo di Vanuatu che
dalle Fiji, dalle Tonga, dalle Samoa, dalle pandemia gli ostelli avevo conosciuto al lavoro, ma il direttore
isole Solomone, da Kiribati, dalla Papua erano l’unico canale dell’ostello mi ha ordinato di andarmene
Nuova Guinea, da Nauru, Tuvalu e Timor minacciando di sbattermi fuori”, racconta
Leste e normalmente sono legati a un uni- per trovare lavoro Garcia. “C’era una specie di segregazione
co datore di lavoro: gli stagionali per un razziale: gli stranieri bianchi quassù e gli
massimo di due periodi consecutivi di sei ciale agli stagionali, i lavoratori delle isole isolani laggiù, ogni contatto era vietato”.
mesi, i lavoratori del Pacific labour sche- del Pacifico tornano più volte nelle stesse Poi Garcia ha lavorato in un’azienda che
me per un periodo da uno a tre anni. aziende agricole e negli stessi vigneti, e in coltiva avocado per una grande catena di
Con l’emergenza per il covid-19, i lavo- alcuni casi durante la bassa stagione i da- supermercati. Lì, continua, il supervisore
ratori sono stati autorizzati a restare in tori di lavoro vanno a trovarli nei loro vil- imponeva una disciplina in stile militare,
Australia anche dopo la scadenza del vi- laggi. L’obiettivo è quello di cre- obbligando chi restava indietro
sto. Sono liberi di cambiare lavoro, anche are un gruppo di operai “che a fare salti a stella e piegamenti
se alcuni non sembrano saperlo e altri te- continuano a tornare”, dice Jill per punizione.
mono di essere bollati come latitanti o la- Biddington, che lavora per la Fino a febbraio del 2020 un
voratori scadenti e rispediti a casa se si la- Union aid abroad-Apheda di Sy- pub di Bundaberg riadattato
mentano o cercano un’altra occupazione. dney e monitora la situazione ospitava quasi cento lavoratori
Incontro due operai di Vanuatu che dei lavoratori delle isole del Pacifico in Au- stagionali e backpacker stranieri che paga-
hanno lavorato nelle città di Emerald, stralia. “L’Australia cerca solo manodope- vano duecento dollari alla settimana per
Maryborough, Childers e Bundaberg, nel ra a basso costo. Non ho mai visto un agri- un letto a castello, a volte erano addirittu-
Queensland, alla raccolta di uva, arance e coltore australiano da quelle parti”. ra dodici in una stanza. Alcuni erano arri-
mandarini, cocomeri e avocado. Hanno vati quando i proprietari del pub avevano
pagato fino a 230 dollari alla settimana per Segregazione raggiunto la città di Childers e li avevano
l’alloggio, e a volte nei letti a castello c’era Nell’Australia rurale le agenzie interinali reclutati con la promessa di una paga mi-
così poco spazio che non potevano neppu- spesso collaborano attivamente con i pro- gliore. Secondo Smith, poi li avevano con-
re stare seduti. Parlano di datori di lavoro prietari degli ostelli o gestiscono ostelli in segnati ai coltivatori della zona avverten-
“etici”, facendo il nome di un grande col- proprio. Fino all’inizio della pandemia, di do che, in quanto “fuggitivi”, in caso di
tivatore di avocado, e di altri che non rien- fatto, gli ostelli erano l’unico canale per reclami avrebbero potuto anche farli
trano in questa definizione. “Uno non ha trovare lavoro. Il nullaosta per il lavoro espellere. Poi, a febbraio, i proprietari
mai precisato la tariffa a cottimo”, raccon- stagionale o il passaporto straniero erano hanno intimato ai lavoratori di sloggiare.
tano. “La cambiava in modo che coinci- un prerequisito, dice Geoff Smith, e “gli L’allontanamento è avvenuto quasi in
desse con la tariffa oraria per gli operai più abitanti locali non avevano modo di can- coincidenza con la visita dell’alto com-
veloci, mentre gli altri prendevano di me- didarsi”. Uno di questi ostelli in una città missario di Vanuatu, Samson Vilvil Fare.
no. Non avevamo scelta”. Ora lavorano dell’interno è sostanzialmente un insieme “Quando visito quelle zone rimango sba-
entrambi per un coltivatore che spera di di bungalow provvisori, con fornelli a gas lordito”, mi dice Fare. I reportage giorna-
tenerli a lungo termine, uno guadagna cir- in spazi semichiusi e un blocco centrale di listici e le ricerche accademiche sul cam-
ca 1.500 dollari alla settimana con tariffa a bagni e docce. Quando lo visito piove e un po non hanno avuto alcun impatto. “Non
cottimo e l’altro intorno a un migliaio con gruppo di backpacker sta trascorrendo le ho visto cambiamenti nell’assistenza ai
la tariffa oraria. Temono di ammalarsi e si ore di inattività forzata e non retribuita nostri cittadini”.
chiedono se l’assicurazione che il datore davanti al computer o al telefono. Una ra- I backpacker di solito devono soppor-
di lavoro dice di aver stipulato copra even- gazza mi indica una tenda da campeggio tare queste condizioni solo per qualche
tuali spese. “Sarebbe meglio avere una quadrata che le costa 110 dollari alla setti- mese, in genere non pensano a mettere da
vera assistenza sanitaria, come quella de- mana. In fondo alla collina, due ragazzi di parte denaro per le loro famiglie e spesso

64 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Griffith, New South Wales, Australia, 8 ottobre 2020
BLOOMBERG/GETTY IMAGES

hanno la carta di credito dei genitori su cui una cattiva fama perché non li paga ade- parte degli aiuti di Canberra alle isole ven-
contare in caso di difficoltà. Ma gli abitan- guatamente”. Dudley ormai si rifiuta di gono consumati dalle élite politiche o rici-
ti delle isole del Pacifico sono molto più ricorrere alle agenzie interinali e preferi- clati in Australia, i due programmi desti-
deboli culturalmente ed economicamen- sce assumere i dipendenti direttamente. nano denaro australiano ai cittadini. Co-
te. Molti non conoscono abbastanza l’in- L’apertura dei programmi alle donne struiscono anche rapporti umani tra l’Au-
glese per capire contratti, buste paga, de- ha aggiunto il problema delle molestie stralia e i paesi più vicini.
trazioni previdenziali, conti bancari, assi- sessuali e delle aggressioni. Inoltre gli iso- Ma l’operato di alcune agenzie interi-
curazione medica, requisiti per la dichia- lani, abituati al traffico lento e rado di casa nali e di qualche agricoltore rischia di
razione dei redditi o modalità di reclamo. loro e poco pratici della guida sulle strade marchiare certi prodotti australiani – car-
Geoff Smith deve controllare che prima di australiane, a volte si ritrovano al volante ne, frutta, verdura e vino – con l’etichetta
partire abbiano annullato i contratti di te- di veicoli industriali o devono procurarsi dello sfruttamento, impedendogli di otte-
lefonia mobile, i servizi di streaming e co- auto usate per andare al lavoro. Secondo il nere una certificazione etica. E questo sa-
se simili in modo che i rimborsi fiscali e Dese, dall’inizio del programma, nel 2012, rebbe un grosso regalo alla propaganda di
previdenziali non spariscano subito quan- in Australia sono morti 25 stagionali, per paesi accusati di usare il lavoro forzato,
do finalmente gli vengono versati. I datori lo più a causa di incidenti stradali o “pato- come la Cina nello Xinjiang.
di lavoro non spiegano come fare per recu- logie pregresse”. Non incontro nessuno Ora che il governo federale prevede di
perare spese come quelle per i biglietti che ricordi una sola inchiesta. “Venticin- non riaprire le frontiere fino alla seconda
aerei. I giovani lavoratori delle isole poli- que è un numero incredibile per così pochi metà del 2022, regioni come Bundaberg si
nesiane, in particolare, tendono ad avere visti”, dice Abul Rizvi. trovano ad affrontare un altro anno di ca-
aspettative irrealistiche sulle cifre che renza di manodopera. Invece di limitarsi
potranno mandare a casa per progetti reli- Riforme necessarie ad aspettare sperando che le cose tornino
giosi e per le loro famiglie. Nessuno propone che i due piani per i la- come prima, l’Australia potrebbe cogliere
Le truffe sono all’ordine del giorno. Il voratori delle isole del Pacifico siano can- l’occasione per promuovere un cambia-
reclutatore di Bundaberg mi parla di lavo- cellati. Quando funzionano, consentono mento strutturale nell’offerta di lavoro
ratori che hanno dovuto pagare quattro- agli abitanti di nove paesi della regione di regionale e attuare misure per indirizzare
cento dollari per essere portati dalla Sun- acquisire nuove competenze ed esperien- i backpacker verso una serie più ampia di
shine coast a un nuovo posto di lavoro a ze di lavoro, e di mettere da parte parec- settori, accrescere le opportunità per gli
Bundaberg (in treno sono circa 35 dollari). chie migliaia di dollari da investire in pic- abitanti delle isole del Pacifico e attirare
“Sono i reclutatori a spennarli”, dice Dud- cole imprese, in alloggi resistenti ai cicloni gli australiani verso il lavoro agricolo da
ley, il coltivatore. “E poi l’agricoltore si fa o nell’istruzione dei figli. Mentre buona cui di fatto sono stati esclusi. ◆ gc

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 65


Società

Un mondo
Tiuccia, Francia

a parte
su TikTok
Lucie Soullier, Le Monde, Francia
Con la scuola a distanza, gli adolescenti hanno
moltiplicato il tempo passato sui social network. Una
giornalista di Le Monde ha seguito per qualche
settimana due ragazze di 14 anni
ella camera di Nina c’è ierai”. Perché non fa niente d’interessan­

N un lettore cd portatile,
un vecchio aggeggio di
suo padre molto utile
per ascoltare la musica
quando sua madre le se­
questra il telefono la sera. La ragazza si
te. Non vede niente di pericoloso né di
violento.
L’ultimo video che ha condiviso con
Maëlle? Difficile dirlo, visti quanti se ne
inviano. Nina apre TikTok per controlla­
re. “Ah cavolo, è vero”. Appaiono le mani
VINCENT MIGEAT (VU/KARMA PRESS PHOTO)

mostra molto arrabbiata, ma in realtà la di un uomo, poi la sua voce descrive quel­
cosa le fa piacere. Sa che altrimenti conti­ lo che sta per fare: sezionare un testicolo.
nuerebbe a guardare video tutta la notte Una ride, l’altra non vuole vedere. “Ok”,
su TikTok. “È come una droga”, dice. sono cose che capitano. “Ma niente di cui
Maëlle (i nomi delle ragazze sono stati aver paura”.
cambiati) annuisce, anche se ha problemi
di sonno e un secondo telefono nascosto. Una relazione intensa
Chissà se le due cose sono collegate. Le due ragazze si conoscono da sempre (i
Quattro ore e 21 minuti il 4 aprile, sei ore loro genitori sono amici). Non frequenta­
e trenta minuti il 27 marzo, otto ore e 38 no la stessa scuola, ma condividono tutto
minuti il 3 aprile, otto ore e 27 minuti il 6 il resto, sempre e ovunque. Una relazione e usa il suo account Instagram soprattut­
aprile. Il tempo trascorso davanti allo mille volte più intensa delle telefonate tra to per parlare con le amiche e mai con gli
schermo si accumula sui loro telefoni. È i loro genitori, e probabilmente nell’ulti­ sconosciuti.
vero, è un po’ troppo, ma l’amicizia tra le mo anno è cresciuta ancora di più. Perché Di fatto nei gruppi dove si trova a
due ragazze come avrebbe potuto so­ avere 14 anni in questo periodo segnato chiacchierare “c’è sempre qualcuno che
pravvivere in altro modo, soprattutto dai confinamenti spinge la frustrazione conosce qualcun altro”. Tranne forse
nell’ultimo anno? Nina confida il suo re­ dell’adolescenza all’ennesima potenza. uno. Qui Nina non conosce “davvero”
cord: un po’ più di dodici ore. “Dev’esse­ Con la pandemia che limita tutto, Ni­ nessuno, ma condivide i suoi disegni e
re stato un sabato durante il lockdown”. na e Maëlle hanno un sacco di tempo per chiede consigli a una piccola comunità di
Nina e Maëlle hanno 14 anni e la loro pensare a quello che perdono. Le prime appassionati. “È eccezionale, tutti si aiu­
amicizia va avanti grazie al telefono. Per rivendicazioni di autonomia represse. Le tano e s’incoraggiano a vicenda”. Un’iso­
diverse settimane le due studenti hanno prime uscite da casa accorciate. I genitori la di creatività in un anno culturalmente
accettato di mostrarmi la loro vita online, che lavorano da casa e sono sempre tra i rovinato, tra gite scolastiche annullate e
di raccontare il tempo passato sui social piedi. L’unica eccezione resta lo smart­ corsi di teatro interrotti.
network, quello che vedono, le persone phone. Entrambe giurano di sapersi pro­ Nina e Maëlle sono “cresciute con
che incontrano. Nina avverte: “Ti anno­ teggere. Nina non posta “molte” sue foto questi strumenti” e sono sicure di saper

66 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


fare attenzione. Sostengono che ricono- stronzate”. Non è sempre facile sapere no. Nascondono qualcosa ai genitori sul-
scere i tipi “strani”, i finti account, i pedo- chi diffonde “vere” informazioni. la loro vita online? Risate incontrollate.
fili, non sia poi così complicato. Maëlle, Le serie di cartoni animati, lo stress “Tu diresti tutto ai tuoi genitori?”.
per esempio, non accetterà mai la richie- degli esami e del passaggio al liceo, le liti- Il problema è che i genitori si preoccu-
sta d’amicizia del tipo che sul suo profilo gate, i genitori che ti colpevolizzano in pano facilmente. Qualche mese fa Maëlle
ha la foto di una ragazza seminuda con un continuazione: alle due ragazze non ha mostrato una pagina “divertente” a
coltello nelle mutande. Rivede le quasi mancano gli argomenti di discussione sua madre, in cui sono pubblicate le foto
duecento richieste d’amicizia da scono- per mandarsi decine di messaggi al gior- di una sedia vuota in posti improbabili.
sciuti. “Oh questo ragazzo è troppo bel- Sua madre ha trovato la cosa molto stra-
lo!”. “Che fortuna!”, dice Nina. Dargli o na. “Si è preoccupata tantissimo”. Ma non
non dargli l’amicizia?
Avere 14 anni in era certo la cosa peggiore che Maëlle ve-
Stasera parla Emmanuel Macron, il questo periodo spinge deva quotidianamente sui social network.
presidente della Francia. Si dice che chiu- Così le ha mostrato tutti i messaggi inviati
derà le scuole per quattro settimane.
la frustrazione da sconosciuti che condividono dei nudes
Maëlle l’ha letto su Instagram. Nina non all’ennesima potenza (foto di nudi) e cercano di farle cliccare un
ci crede, su quella pagina scrivono “solo link. “Mia madre non sapeva neanche co-

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 67


Società
“Devi calmarti. L’esame non è la fine del
mondo. Sei troppo stressata. Be’, comun­
que meno di mia madre”.
Un sorriso appare sul volto di Maëlle.
È riuscita a calmarla.
L’altro stress del momento è la storia
del “national rape day”, di cui tutti parla­
no su internet. “A quanto pare lo scopo è
quello di stuprare il maggior numero di
donne e bambini in un giorno”, spiega Ni­
na. Ne hanno sentito parlare su TikTok,
sembra che il giorno in questione sarà
domani, ma è impossibile sapere se è ve­
ro. Nina non ci crede molto. Forse negli
Stati Uniti, ma nella sua piccola città nel
nord della Francia dice di non avere pau­
WESTEND61/GETTY IMAGES

ra. Maëlle però ne ha parlato anche con i


suoi genitori. Le hanno detto che era una
stupidaggine. “Sì però loro sono su Face­
book, è ovvio che non ne abbiano mai
sentito parlare”. Non ci sono informazio­
ni neanche su internet, a parte qualche
sa fossero i nudes”. Anche Nina ne riceve due o tre passeggiate con alcuni amici. notizia su siti “strani” e per di più in ingle­
ogni tanto. Una volta, solo per vedere, ha Ma che noia avere 14 anni in questo mo­ se. Aspetteranno di vedere i telegiornali.
cliccato su un link. Ma poi si è sentita un mento. Così, è colpa sua se oggi ha già E se non diranno niente? “Allora vorrà
po’ stupida, perché pare sia un modo per passato sei ore al telefono? Maëlle appare dire che era tutto inventato o che preferi­
piratare il tuo account. “Forse qualcuno in videochiamata. Non ha molto tempo. scono nascondere la verità”. Insomma,
ora ascolta tutto quello che ci diciamo”. Troppi compiti, c’è la simulazione dell’e­ c’è ancora parecchio lavoro da fare.
Insomma, “come puoi vedere, niente same di ammissione al liceo, e poi l’esa­ Da qualche giorno la vita delle due ra­
di così interessante”. Invece c’è una loro me vero e proprio tra un mese. E tutta gazze sembra avere un corso quasi nor­
amica che si spinge un po’ troppo in là. Ha questa pressione per la scelta delle mate­ male. Devono anche andare a scuola.
aperto un account usando come immagi­ rie opzionali: e se non riuscisse a supera­ Ecco il vero problema. Il tempo a disposi­
ne del profilo una foto trovata su internet re l’esame? “Uuuh, dai!”, Nina interrom­ zione per lo smartphone di Maëlle si ridu­
e si diverte a rimorchiare chiunque. Da pe la serie di pensieri negativi di Maëlle ce. Nina fa una smorfia: “Sì, ma non per
una settimana si è messa addirittura in­ avvicinando il suo volto allo schermo. me”. È cambiata rispetto al primo lock-
sieme a una ragazza di Parigi. “Dicono di down, una vita fa. All’epoca chiamava
amarsi e cose del genere”. Maëlle, che in­ l’amica per dirle di nascondere il telefo­
dossa le Doc Martens e un vestito a fiori Da sapere no, di non lasciarsi distrarre, e faceva tut­
come se non esistesse nient’altro, alza gli Cos’è TikTok ti i compiti. Ma tornata a scuola nessuno
occhi al cielo. Lei non farebbe mai una co­ le ha chiesto di presentare quei compiti.
sa simile. u TikTok è un social network, di proprietà “Mi sono fatta fregare”. Nina continua
Tuttavia Maëlle ha una strana storia dell’azienda cinese ByteDance, che permette però a “nascondere” l’applicazione di
da raccontare. All’ultimo pigiama party di creare e pubblicare brevi video (finora la lun­ TikTok per non essere troppo tentata. Ma
ha scoperto Omegle, un sito che mette in ghezza massima era di 60 secondi, ma all’inizio a quanto pare l’espediente non funziona
di luglio è stata estesa a tre minuti). L’app è stata
contatto gli utenti a caso. Con due sue sempre e a volte passa ore sui video. Come
scaricata più di 2,6 miliardi di volte e ha quasi
amiche, a videocamera accesa, ha visto quello di una ragazza, di cui ha voluto co­
un miliardo di utenti attivi mensili, che hanno a
almeno venti uomini masturbarsi davanti disposizione un enorme database di canzoni, piare il taglio di capelli. Erano anni che
a loro. “Degli adulti, eh. E quando si sono filtri e filmati su cui usare il lip-sync (l’utente fa Nina voleva sbarazzarsi dei suoi capelli
accorti che eravamo ragazzine, non han­ dei video in cui muove la bocca in sincrono con lunghi, ma la madre la scoraggiava dicen­
no smesso”. Hanno conosciuto un ragaz­ la canzone o la scena di un film). L’algoritmo di do che l’avrebbe rimpianto. Questa volta
zo “simpatico” che vive in Marocco e con TikTok impara molto più velocemente di altre l’ha fatto sul serio.
cui chiacchierano ormai su Instagram. app quali sono i contenuti preferiti dall’utente. È maggio, l’esame si avvicina e le mi­
Soprattutto Maëlle. Deve entrare all’uni­ Di solito le persone trascorrono la maggior par­ sure di distanziamento si allentano. È
versità “o qualcosa del genere”. te del tempo sulla pagina For you, dove l’algo­ tempo di pensare all’estate, di recuperare
ritmo mette i contenuti selezionati in base alle
tutto quello che hanno perduto. Forse le
preferenze. L’app consente di scegliere se avere
Tre passeggiate due amiche passeranno anche una setti­
un account “privato”, riservato a utenti autoriz­
Sono le quattro del pomeriggio, il ritorno zati dal titolare, o “pubblico”. Il 30 giugno mana insieme. “In ogni modo sarà sem­
a scuola si avvicina e Nina è appena usci­ TikTok ha annunciato di aver rimosso 7.263.952 pre meglio dell’anno scorso”, dice Nina,
ta dalla doccia. Il ritmo delle vacanze di account, perché “potenzialmente appartenenti ripensando al monte Luberon e a tutte le
Pasqua ha rallentato ancora di più la sua a persone con meno di 13 anni”, l’età minima escursioni fatte. Sì, era bello, ma non c’era
vita. È andata a trovare i nonni e ha fatto per averne uno. Bcc, Wallaroo Media internet. “Ti rendi conto?”. u adr

68 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Luglio 2021
numero 22
Il meglio dei
giornali di
tutto il mondo
per bambine
e bambini
3,00 €

La banda
della moneta
Verdure
a pezzi
Regina del
ping pong

In edicola

Viva i puzzle
3 euro
Basta odio
contro gli asiatici INTERNAZIONALE KIDS - MENSILE
ANNO II N. 22/LUGLIO 2021
P.I.: 30 GIUGNO 2021

Quale gatto sei

È arrivato il nuovo
Internazionale Kids!
In questo numero: la banda della
moneta, vendite record per i puzzle,
lavarsi con la bava di lumaca, quale
gatto sei, dove finisce la plastica,
verdure a pezzi e molto altro
Ogni mese articoli, giochi e fumetti
dai giornali di tutto il mondo
per bambine e bambini
Portfolio

el buio di un giardino due

N bambini giocano mascherati,


sono illuminati da lampadine
colorate, e indossano occhiali
e abiti che sembrano usciti da
una favola. È il mondo che la
fotografa Elisabetta Zavoli ha creato con i suoi
due figli, Davide di otto anni e Giovanni di un-
dici, tra marzo e maggio del 2020, agli inizi del-
la pandemia di covid-19. “La mia vita e quella
dei miei figli aveva un ritmo frenetico, tra lavo-
ro, scuola, sport e amici. E all’improvviso non
potevamo più muoverci. Noi siamo stati fortu-
nati perché viviamo nella campagna rimine-
se”, dice la fotografa.
Il progetto And in darkness you find colors,
che ha vinto il premio Happiness on the move
al festival di fotografia Cortona on the move, è

Tra realtà nato come un gioco per affrontare la situazione


che stavano vivendo. “Gli ho spiegato da subito
quello che succedeva. E gli ho proposto di cre-

e sogno
are immagini basate su ciò che sentivano per
elaborare le loro emozioni, in forma non ver-
bale. È venuto fuori questo universo di sogni
basato sulla connessione tra noi e la natura che
ci circonda”.
Su un quaderno abbozzavano le idee che gli
venivano in mente durante il giorno e poi la
notte le mettevano in scena usando quello che
Durante il lockdown la fotografa Elisabetta trovavano in casa: vecchi giocattoli, lenzuola,
maschere, oggetti recuperati nel garage. “Inte-
Zavoli ha chiesto ai figli di fare un gioco: ragendo da artista e madre, con loro mi sono
mascherarsi e creare delle immagini per capire potuta sentire completamente me stessa”. ◆
quello che stava succedendo nella loro vita Elisabetta Zavoli è una fotografa documenta-
rista italiana nata a Rimini nel 1976.

70 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 71
Portfolio

72 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 73
Portfolio

74 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Da sapere Il premio e il festival
u Il progetto And in darkness you find colors di Elisabetta Zavoli ha vinto la
nona edizione del premio Happiness on the move, organizzato dal festival
internazionale di visual narrative Cortona on the move, in collaborazione
con il Consorzio Vini Cortona, e sarà esposto nell’edizione del 2022.
Nell’edizione di quest’anno, che si svolgerà dal 15 luglio al 3 ottobre 2021, il
tema centrale è We are humans, un racconto collettivo del nostro essere umani,
in cui la condivisione delle emozioni è protagonista attraverso l’immagine.

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 75


Ritratti

Irací Hassler
Santiago rossa
Yasna Mussa, Mediapart, Francia
La nuova sindaca della capitale madre è una psicologa originaria del Bra- trosinistra – le prime nella storia di San-
del Cile è un’economista sile, il padre è un imprenditore cileno. Si tiago – in cui si è dovuta confrontare con
sono conosciuti quando studiavano in rappresentanti di organizzazioni di base
comunista che ha fatto parte del Francia. Hassler ha detto più volte che il e di quartiere.
movimento studentesco. La sua padre simpatizza per la destra e mantiene “Sono state primarie civiche a cui han-
vittoria è il segno dei grandi legami commerciali con Juan Sutil, di- no partecipato realtà attive nella città. È
cambiamenti in corso nella scusso presidente della Confederazione stato un cambiamento storico”, ha detto
per la produzione e il commercio (Cpc). Hassler commentando l’importanza del
società cilena Sutil comunque ha avuto parole cordiali voto. “È stato un processo di partecipa-
per la nuova sindaca, definendola una zione civica senza precedenti”. Hassler
oco prima di mezzogiorno “donna molto preparata”. ha vinto con il 55 per cento dei voti.

P del 28 giugno Irací Hassler


Jacob, trent’anni, femmini-
sta e militante comunista,
ha attraversato la sala mu-
nicipale per insediarsi nella
carica di sindaca di Santiago, la capitale
del paese e la sua città più grande. Oltre a
essere la seconda donna a ricoprire que-
sto incarico, Hassler è anche la prima sin-
“Pur essendo di destra, mio padre mi
ha sostenuto, anche se sulla politica la
pensiamo in modo molto diverso”, ha di-
chiarato Hassler in un’intervista conces-
sa a El Siglo, quotidiano del Partito co-
munista.
La sua vittoria è una delle grandi sor-
prese delle elezioni che si sono svolte il 15
e il 16 maggio, in cui oltre ai sindaci sono
Verso la presidenza
Durante la campagna elettorale è andata
nei mercati, alle fiere, nei quartieri e nei
consigli di quartiere, portando sempre in
spalla uno zaino con l’effigie dell’artista
messicana Frida Kahlo, realizzata da un
artigiano locale. Tutto è cominciato così,
nell’effervescenza politica e sociale vissu-
daca del Partito comunista. stati eletti i membri dell’assemblea che ta dal paese. Hassler ha dovuto affrontare
Al momento di prestare giuramento, dovrà scrivere la nuova costituzione e i i pregiudizi nei confronti del suo partito.
truccata e sorridente, ha sollevato il pu- governatori. Per Javier Gallegos Gambino, che si
gno sinistro. Dal suo polso pendeva la Conquistare Santiago non è stato faci- occupa della comunicazione di Hassler,
sciarpa verde delle femministe. Si è volta- le. Hassler ha partecipato a un lungo per- quel periodo è stato essenziale per “mo-
ta verso la platea e ha detto: “Sì, lo pro- corso che è sfociato nelle primarie di cen- strare il lavoro serio su cui si fondava la
metto, in nome del popolo”. Questo gesto, candidatura”. Mistral Ensignia, collega di
che ha segnato il passaggio di consegne, Gambino, sottolinea invece l’importanza
fa capire che la sua sarà un’amministra- Biografia della presenza sui social network per rag-
zione determinata. giungere i più giovani. “Il progetto guida-
◆ 6 novembre 1990 Nasce a Santiago da
Santiago è un bastione dei conservato- madre brasiliana e padre cileno di origini
to da Irací Hassler è partito dai quartieri,
ri: negli ultimi quattro anni è stata guidata svizzere. Frequenta la scuola svizzera e poi si con la partecipazione civica degli abitanti.
da Felipe Alessandri, del partito di destra iscrive alla facoltà di economia. Di conseguenza era assolutamente logico
Rinnovamento nazionale (Rn). Nel 2019, ◆ 2011 Partecipa alle manifestazioni socializzarlo, condividerlo, trovare mezzi
come consigliera comunale dell’opposi- studentesche per la riforma dell’istruzione e per continuare a diffonderlo, perché final-
zione, Hassler si è distinta per aver de- contro il presidente Sebastián Piñera. Si iscrive mente tutti si sono sentiti parte del pro-
nunciato la repressione contro gli studen- alla Gioventù comunista. gramma. Questo ha permesso di combat-
ti che manifestavano. Ma il suo impegno ◆ ottobre 2016 È eletta nel consiglio tere i pregiudizi – presenti in alcuni settori
politico era cominciato molto prima, nel municipale di Santiago e due anni dopo entra – sul suo radicalismo. Tutto quello che
nel Partito comunista cileno.
movimento studentesco nato nel 2011. Irací ha fatto durante il suo percorso ha
◆ dicembre 2020 Vince le primarie della
Mentre studiava ingegneria commerciale sinistra per scegliere il candidato sindaco a
una storia”.
(equivalente alla facoltà di economia in Santiago. Ensignia aggiunge: “È una femminista
altri paesi), informò i suoi genitori che si ◆ maggio 2021 Sconfigge il sindaco di destra che ha fatto parte del movimento studen-
sarebbe iscritta alla Gioventù comunista. uscente, Felipe Alessandri, e diventa la prima tesco ed è sempre stata dalla parte del
Loro non sono mai stati militanti. Sua sindaca comunista della storia del Cile. cambiamento, anche quando era consi-

76 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Santiago, 20 maggio 2021
DR

gliera municipale. Penso che le persone mettesse di esprimersi nella migliore co- Alla vigilia del suo insediamento, la sin-
abbiano apprezzato il fatto che fosse gio- esistenza possibile”, ha dichiarato in daca ha presentato una squadra composta
vane, abbiano visto in lei la possibilità di un’intervista concessa alla Bbc. “Penso da nove persone di fiducia, cinque donne
un cambiamento e la capacità di ascolta- che ci sia una grande precarietà nel co- e quattro uomini.
re. I cittadini avevano bisogno di sentirsi mune di Santiago, un abbandono storico: Per la sinistra strappare Santiago alla
ascoltati e di far parte di un progetto, e subaffitto abusivo, sovrappopolamento e destra non è stato solo un trionfo locale.
Irací Hassler è stata capace di soddisfare malnutrizione, un problema che oggi è Ha fatto in modo che un altro comunista
quel bisogno”. affrontato soprattutto dalle mense collet- fosse considerato un candidato credibile
Santiago è stata una delle città più col- tive grazie alla solidarietà delle persone. in vista delle presidenziali del 21 novem-
pite dalla crisi sociale e poi ha sofferto per Dico questo perché è una realtà che coin- bre: Daniel Jadue, sindaco di Recoleta, un
la pandemia di covid-19. Il perimetro co- volge tutta la comunità cilena: la comuni- comune situato sull’altra riva del Mapo-
munale, in cui vivono circa 400mila per- tà dei migranti è anche la comunità cile- cho, è in vantaggio nei sondaggi e a luglio
sone, ha come frontiera naturale il fiume na. Il nostro messaggio e il nostro lavoro potrebbe partecipare alle primarie per
Mapocho a nord, ed è delimitato a est da si basano sui diritti civili. Indipendente- scegliere il candidato della sinistra.
piazza Baquedano, oggi conosciuta come mente dalla nostra origine o dal nostro Nella sua città Jadue ha introdotto una
piazza della Dignità ed epicentro delle status migratorio dobbiamo essere in gra- serie di progetti che sono stati ripresi in
manifestazioni e della repressione della do di progredire verso condizioni di vita altre zone del paese: farmacie e ottici a di-
polizia nel 2019. Questo quartiere, che migliori per tutti”. sposizione delle persone povere e progetti
funziona da snodo del commercio e della Per affrontare queste difficoltà Hassler per l’edilizia popolare. In campagna elet-
burocrazia, è stato tra i più colpiti dalla ha proposto un programma in quaranta torale ha sostenuto Hassler, rafforzando
crisi economica e dall’aumento della cri- punti e un piano di rilancio economico. le speranze dei comunisti di conquistare
minalità. la Moneda, la sede della presidenza, nel
In campagna elettorale Hassler ha in- cuore di Santiago. “I miti sui comunisti
sistito anche sulla ricerca di soluzioni per
Per la sinistra sono stati sfatati e oggi siamo molto pre-
gli immigrati, con un metodo opposto ri- strappare Santiago senti nel dibattito pubblico”, ha detto la
spetto a quello del suo predecessore. Ha sindaca in un’intervista. “Un’amministra-
messo l’accento sulle politiche inclusive.
alla destra non è stato zione comunista a livello locale può tra-
“Mi piacerebbe molto che la figura di sin- solo un trionfo locale sformare la vita delle persone”. È la sfida
daco riflettesse questa diversità e le per- che ora Hassler dovrà affrontare. u as

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 77


Viaggi

Viaggiare
mi manca
Andrew Solomon, The New York Times, Stati Uniti
Con la pandemia per molti rus trasmesso per via aerea, si chiedono
spostarsi è diventato poco quando sarà possibile pianificare una set-
timana a Parigi o nei Caraibi senza dover
divertente e motivo d’ansia. temere che la pandemia gli rovini il diver-
Ma partire è importante ed è timento. Tornerà il giorno in cui le navi da
ancora sinonimo di libertà crociera sembreranno di nuovo un’alter-
nativa piacevole e non una trappola mor-
tale?
opo l’11 settembre 2001 La maggior parte degli aspiranti viag-

D tutti si chiesero se
avrebbero mai ripreso
un aereo per viaggiare.
Come si poteva, dopo
una tragedia così orribi-
le? Per un po’ di tempo mi sembrò una
cosa rischiosa, ma m’imbarcai prima an-
cora che fossero riammessi i bagagli a
mano. Un volo per Londra che mi parve
giatori negli Stati Uniti vive in un relativo
benessere e si sta vaccinando. E anche se
per il paese nel suo complesso l’immuni-
tà di gregge rimane lontana, è più alta tra
le persone socialmente ed economica-
mente privilegiate, e quindi tra chi viag-
gia in aereo.
I cicli della modernità fanno sì che,
quando spuntano nuovi pericoli, nascono
infinito, senza neppure un libro. Aumen- nuove misure di sicurezza: le auto sono
tarono i controlli di sicurezza (le scarpe e più veloci, ma hanno le cinture di sicurez-
la cintura? Sul serio?) e anche l’ansia. za; aumentano i turisti che visitano il
Ma i viaggi internazionali non dimi- Grand Canyon, ma ci sono i parapetti di
nuirono. Al contrario, aumentarono. protezione.
Molti viaggiatori si abituarono al rischio, Continueremo a indossare mascheri-
che sembrava pari a quello che si corre ne a 1.500 metri di altitudine? Visto il nu-
mangiando nei fast food, a vivere in alti mero di raffreddori che prendevo ai vec-
JR (VU/KARMA PRESS PHOTO)

edifici in cui può scoppiare un incendio o chi tempi dopo un viaggio in aereo, non
attraversare una strada urbana con il se- mi piace l’idea di espormi ad aria pressu-
maforo rosso. New York restava un obiet- rizzata, condivisa e riciclata: una questio-
tivo privilegiato del terrorismo, ma non si ne d’igiene generale più che terrore di
svuotò. E lo stesso capitò agli aeroporti morire, anche se la maggior parte delle
della città. compagnie aeree utilizza sistemi di fil-
traggio dell’aria avanzati.
Dipendenza dal turismo La pandemia è più sotto controllo nei re Africa, Asia, America Latina e Medio
In un mondo colpito dalla pandemia, paesi ricchi che in quelli poveri. Non è so- Oriente non ha bisogno di spiegazioni. Le
l’ansia di viaggiare ha raggiunto vette si- lo uno scandalo morale, ma anche un decisioni vanno prese paese per paese.
mili. Chi deve farlo per affari improroga- problema per le economie dei secondi, Molti viaggiatori, nel corso degli anni,
bili è molto preoccupato. Viaggi che pri- che dipendono dal turismo. Gli statuni- hanno valutato le avvertenze su possibili
ma ci si concedeva per puro piacere appa- tensi spaventati dal covid-19 potrebbero disordini o sull’atteggiamento verso don-
iono adesso minacciosi e pericolosi, ad- preferire viaggi nel Regno Unito o all’in- ne, persone lgbt o componenti di mino-
dirittura da irresponsabili. terno dell’Unione europea. Ma cosa tro- ranze religiose. Continueremo a seguire
I viaggiatori tendono a essere impa- veranno lì? Il covid-19 ha fatto chiudere le statistiche sul covid-19 come se fossero
zienti e se da sempre alcuni sono avven- ristoranti e musei, che stanno riaprendo rivelatrici e profetiche.
turosi, la maggior parte cerca il riposo e gradualmente, a Londra, a Vienna, in
un piacevole cambio di ritmo. Di solito è Sardegna o a Praga. Rimanere al sicuro
più sicuro rimanere a casa, ma è una sicu- In un’epoca che celebra la discenden- È un sollievo essere vaccinati e andare
rezza che può intorpidire. Molte persone, za non europea della quasi maggioranza dove anche tutti gli altri lo sono. Ma esi-
segnate da un anno alle prese con un vi- degli statunitensi, l’importanza di visita- stono vari modi di organizzare viaggi in

78 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


luoghi dove c’è una minore disponibilità dea che il mondo sia pieno di avventure e Parigi, 18 maggio 2021. Un trompe-l’oeil del-
di vaccini e rimanere al sicuro, facendo in divertimenti che implorano di essere vis- la Tour Eiffel realizzato da JR sul Parvis des
modo di non diventare vettori del conta- suti. Ho visitato circa la metà dei quasi droits de l’homme. Con la sua nuova installa-
gio. Si possono evitare i luoghi affollati, duecento paesi del mondo, e la lista dei zione, JR continua la riflessione sull’architet-
indossare la mascherina e andare a cena miei preferiti è uno strano assortimento: tura e lo scavo di monumenti iconici, immagi-
in un posto all’aperto quando il clima lo il Regno Unito, perché vivo lì parte nando un trompe-l’oeil che rivela una strada
consente. dell’anno; la Mongolia, per la sua bellez- sotto un grande precipizio sormontato dalla
Un verso della poesia Ulysses di Alfred za selvaggia e la sua autenticità senza Tour Eiffel. Come per i progetti al Louvre e a
Tennyson dice: confini; la Russia, per le venature d’idea- palazzo Strozzi, ha usato la tecnica dell’ana-
lismo che animano la sua intellighenzia morfosi, che permette di svelare un’immagine
Non posso smettere di viaggiare: berrò nonostante un regime autoritario; l’Af- da un punto di vista specifico. JR lascia agli
Ogni goccia della vita ghanistan, per il tipo di ospitalità, che spettatori l’interpretazione del progetto. Cen-
non ho mai visto altrove; la Namibia, per- tinaia di persone si sono già appoggiate
Molti viaggiatori incalliti condividono ché nessun paesaggio toglie il fiato più sull’orlo del precipizio, portando vita e diven-
questa coraggiosa impazienza, quest’i- CONTINUA A PAGINA 80 » tando loro stessi titolari dell’opera.

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 79


Viaggi
Il treno giallo, che va da Villefranche-
de-Conflent a Latour-de-Carol, nei
Pirenei francesi

zione, per tutta la vita. Il naturalista otto-


centesco Alexander von Humboldt scris-
se: “La visione del mondo più pericolosa
è quella di quanti non hanno visto il mon-
do”. I limiti delle nostre bolle ci hanno
fatto un po’ impazzire durante il
lockdown, e per molti di noi anche rima-
nere chiusi nel nostro paese è stato deva-
stante. Il successo di ogni nazione dipen-
JC MILHET (HANS LUCAS/CONTRASTO)

de dalla curiosità dei suoi cittadini. Se la


perdiamo, perdiamo la nostra bussola
morale.
E per quanto desidero andarmene al-
trove, allo stesso modo non vedo l’ora di
accogliere altre persone su queste spon-
de. È inquietante camminare nei musei
di New York e non sentire il frastuono di
cento lingue diverse. Viaggiare è una
del deserto del Sossusvlei; il Perù, per il strada a doppio senso. Speriamo che ci
cibo e la storia; il Brasile, per le sue feste e Cominceremo con sia presto un traffico incolonnato in en-
la sua malinconia, difficile da spiegare a trambe le direzioni.
parole.
passi incerti ed Alla fine di Paradiso perduto, Adamo
La lista potrebbe andare avanti. In esitanti. Ma un anno ed Eva sono cacciati dal giardino dell’E-
passato ho scritto di quando ho ballato den, e John Milton non fa mistero dell’an-
con un amico, in una notte di luna piena,
fa molti di noi avevano goscia che li assale per essere stati man-
per gli abitanti del villaggio di un altopia- paura a spingersi più dati via. Ma non finisce la sua opera su
no delle isole Salomone; di quando sono questa nota amara, perché la cacciata da
rimasto bloccato nel ghiaccio in Antarti-
lontani del negozio in un luogo significa la possibilità di trovar-
de; della solenne tragedia delle persone e cui facevano la spesa ne un altro, nonostante le esitazioni con
della straordinaria umanità dei gorilla in cui è stato intrapreso questo processo:
Ruanda; e del viaggio più pericoloso che
abbia mai fatto, in Australia, dove ho tra- so le nuvole, arrivando fino a un’altezza Lacrime naturali scivolarono / dai loro oc-
scorso mezza giornata a mollo nel Pacifi- superiore ai dodicimila metri, con quel chi, ma le asciugarono subito; il mondo / sta-
co in tuta da sub dopo che la barca che mi sole tanto familiare a chi viaggia in aereo, va davanti a loro, dove guidati dalla Provvi-
aveva portato lì si era allontanata senza di ho ritrovato la gioia inquieta che avevo denza / scegliere il luogo in cui fermarsi; la
me. Pensare a un mondo dove simili av- scoperto abbracciando per la prima volta mano nella mano, per la pianura dell’Eden e a
venture sono impossibili significa imma- i miei amici dopo essermi vaccinato. La passi lenti e incerti presero il loro cammino
ginare un mondo molto meno vitale di quarantena mi aveva permesso di tra- solitario.
quello che ho conosciuto. scorrere più tempo con mio marito e mio
figlio, mi aveva concesso vari giorni per È così che torneremo al regno delle
Parte della nostra formazione scrivere e una rassicurante routine. Ma possibilità che c’era prima del covid-19.
All’inizio di maggio ho preso il mio primo uscirne è stato comunque un sollievo. Man mano che il virus sarà sotto control-
volo di linea da quando le limitazioni ai Anche con i timori che l’accompagna- lo, ci rimetteremo in viaggio con rinnova-
viaggi si sono allentate e il mio vaccino ha no, viaggiare è una liberazione. Le cose, i to vigore. Il mondo è tutto davanti a noi.
raggiunto la sua massima potenza. Sono luoghi e le persone che ho amato e amerò Cominceremo forse con passi lenti e in-
andato in Texas a trovare mia figlia. Non sono rimaste là fuori tutto questo tempo certi, prudenti ed esitanti. Ma a pensarci
mi sono sentito in grave pericolo. È stato e non ci sono più catene ai piedi che mi bene, un anno fa molti di noi avevano
psicologicamente fastidioso, ma non ho obbligano a restare a New York. Il prossi- paura a spingersi oltre il negozio in cui fa-
mai amato aeroporti e aerei. Non ho mo settembre voglio tornare a Londra cevano la spesa. Oggi ci viene restituito
mangiato né bevuto niente a bordo, e ho per il cinquantesimo compleanno di un un intero pianeta da esplorare, anche se
indossato sempre la mascherina. amico e vedere i miei sette figliocci ingle- con cautela. u ff
Ma c’è stato anche un sentimento di si. Sono stato lontano dal Regno Unito, di
gioia e nostalgia nel riprendersi i cieli, si- cui ho la cittadinanza, più a lungo di L’AUTORE
mile a quello provato quando sono torna- quanto non abbia mai fatto da quando Andrew Solomon insegna psicologia
to nell’università dove avevo studiato o avevo 12 anni. Viaggiare non è solo una clinica alla Columbia university, negli Stati
nei luoghi dove passavo le vacanze da questione di divertimento. Il viaggio è Uniti. In Italia ha pubblicato Il demone di
bambino. Mentre penetravamo attraver- una parte necessaria della nostra forma- mezzogiorno (Mondadori 2013).

80 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Dovunque
tu sia
quest’estate
Porta sempre con te la versione digitale di Internazionale
da leggere su tablet, computer e smartphone.
tre mesi
internazionale.it/estate2021
19 euro
fino al 30 luglio
Graphic journalism Cartoline dal G8 di Genova

82 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Rebecca Valente è un’autrice e illustratrice di fumetti nata ad Asti nel 1997. Vive a Bologna.
In autunno uscirà il suo primo libro Bestia d’acqua dolce per le edizioni Sigaretten.

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 83


Cultura

Arte
Bristol, aprile 2021. Il piedistallo della statua di Colson, durante una protesta
FINNBARR WEBSTER (GETTY IMAGES)

domanda è: cosa, esattamente, dev’esse-

Lasciatelo re “stabilizzato”?
Il fallism – l’azione di smantellare fisi-
camente le infrastrutture culturali che

andare a picco promuovono il suprematismo bianco – fa


parte della lotta anticoloniale e antirazzi-
sta almeno dagli anni sessanta, quando
in Algeria, al momento dell’indipenden-
za, scoppiò una “guerra delle statue”.
Anche l’impulso verso la conservazio-
ne fa parte della questione. Gli algerini
cominciarono a vandalizzare e distrugge-
Dan Hicks, ArtReview, Regno Unito
re targhe e statue che commemoravano
Un anno dopo essere stata Poco meno di 125 anni, 6.500 settima- la dominazione coloniale. I soldati fran-
abbattuta, la statua dello ne. A prescindere da come vogliate misu- cesi risposero con una grande operazione
rare il tempo trascorso da quel pomerig- di salvataggio.
schiavista Edward Colston è gio di novembre del 1895 in cui fu eretta Più di cento monumenti furono prele-
finita in un museo di Bristol la statua, una cosa è certa: il 7 giugno vati, trasportati attraverso il Mediterra-
2020, il giorno in cui l’opera è stata abbat- neo e infine, come documentato da Alain
uando una persona tuta, abbiamo scoperto che Colston non Amato nel suo libro del 1979 Monuments

“Q muore, entra nella sto-


ria. Quando una statua
muore, entra nell’arte.
Questa botanica della
morte è ciò che chiamiamo cultura”. La
frase d’apertura di Les statues meurent aus-
si (Anche le statue muoiono) – il film speri-
era stato reso immortale. O forse sì? Col-
ston ha vissuto per 84 anni come uomo,
per 174 anni come fantasma e per 124 an-
ni come monumento.

Azione e reazione
Eppure quattro giorni dopo il 7 giugno è
en exil (Monumenti in esilio), reinstallati
in giro per la Francia.
Ma torniamo alla “caduta” di Colston,
bendato, legato, fatto rotolare per la stra-
da, annegato nel fiume sotto gli occhi del
mondo intero. Come tutte le immagini,
come la statua stessa e come il ruolo di
mentale del 1953 di Chris Marker, Alain stato ripescato dalle acque del fiume Colston nella riduzione in schiavitù di
Resnais e Ghislain Cloquet sulle opere Avon e piazzato (in prestito) negli spazi decine di migliaia di africani, quello non
d’arte africane nei musei europei – mi è del museo M-Shed di Bristol. “Al mo- è un momento congelato nel tempo. È
tornata in mente l’anno scorso, quando la mento l’idea è quella di stabilizzarlo”, ha ancora qui, nel presente. Torniamo al
statua dello schiavista Edward Colston è detto il curatore del museo. Quando la 1961, quando Frantz Fanon descrisse il
stata abbattuta a Bristol, nel Regno Unito. “botanica della morte” ha raggiunto Col- colonialismo come “un mondo di sta-
E mi è sembrata un avvertimento. ston, l’M-Shed si è messo in mezzo. Ma la tue”. In I dannati della terra, Fanon spie-

84 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


La statua di Edward Colston, esposta al museo M-Shed di Bristol
POLLY THOMAS (GETTY IMAGES)

gava che ogni statua non smette mai di guerra anglo-boera di Bloemfontein in Per questo il progetto del museo do-
veicolare lo stesso messaggio: “Siamo qui Sudafrica fino al Barbados museum vrebbe essere ridisegnato da zero, ma la
grazie alla forza delle baionette”. Da Fa- and historical society di Bridgetown – nel ricostruzione sarebbe fattibile nel M-
non impariamo che tutti i monumenti 2020 molti monumenti al suprematismo Shed soltanto riconoscendo che l’abbat-
alla violenza contro i neri ripristinano bianco sono stati esposti in spazi d’arte timento del monumento a Colston è un
quella violenza, ogni giorno in cui resta- dopo essere stati prelevati dalle strade. nuovo modello di gestione dell’opera.
no in mostra. Quindi la caduta di Colston La mostra del M-Shed è presentata come Questa esposizione temporanea potreb-
continua o il museo l’ha fermata? “l’inizio di una conversazione”. Ma una be essere un primo passo incoraggiante
Tempo fa sono passato davanti al pie- mostra può essere davvero una conversa- nella giusta direzione. Da persona che ha
distallo vuoto nel centro di Bristol. Da lì zione? O invece il recupero, la conserva- vissuto a Bristol per dodici anni – prima
sono andato al museo M-Shed, ripercor- zione, l’ideologia preferita dal governo di negli anni settanta e poi tra gli anni no-
rendo il breve viaggio compiuto da Col- “mantenere e spiegare” e il gesto di ri- vanta e duemila – e come molte persone
ston l’anno scorso. In un angolo del mu- contestualizzare e riscrivere l’etichetta che conoscono la statua, la visita al mu-
seo c’è una finestra affacciata sulla città e sovrasteranno o cancelleranno le voci di seo mi ha commosso. Chiunque s’inte-
sul fiume, da dove entra un fascio di luce. chi ha buttato giù il monumento? ressi di razzismo, impero e schiavitù do-
La statua giace supina, e la sua altezza vrebbe vedere la mostra. Ma non è questo
(oggi lunghezza) è sorprendente: due Andare oltre il punto.
metri e cinquantasei. I visitatori fanno la La statua, per il momento, non è stata ac- Quella del M-Shed è il genere di mo-
fila per ammirare le fibbie delle sue scar- quistata dal museo. La sua esposizione ci stra da cui esci pensando “non vedo l’ora
pe, il cappotto sbottonato, le calze al gi- ricorda che a Bristol (ma non solo) l’opera che sia chiusa”. È il genere di mostra che
nocchio, le mani coperte di vernice rossa. di abolizione non è terminata. La ripara- vorresti non fosse mai stato necessario
Il bastone manca ancora all’appello. Si zione e la compensazione non sono anco- organizzare. Ora Colston potrebbe esse-
dice che un manifestante se lo sia portato ra complete. Il fatto che per trent’anni la re relegato per sempre negli spazi carce-
a casa per ricordo. Mancano anche alcu- statua non sia stata rimossa ha sancito il rari del magazzino del museo. Personal-
ne parti del cappotto, e forse adesso sono fallimento dei nostri modelli di compe- mente però preferirei vederlo affondare
solo pezzi di bronzo in fondo al fiume do- tenza curatoriale, dell’“impegno” pub- di nuovo nel fiume, coperto per sempre
ve è stato spinto. blico dell’autorità. dal fango dell’Avon e dimenticato dal
Non è una patina. Non è soltanto un La conservazione provvisoria di Col- mondo. Ma a prescindere dal destino del-
altro strato nella storia della vita di una ston sia ripete la nostalgica contro-ribel- la statua, l’importante è che Colston con-
statua vittoriana. Il fallism è rimozione. Il lione dell’esercito francese in Algeria? O tinui a cadere. u as
fallism è il lavoro incompiuto dell’aboli- potrebbe invece catalizzare una nuova
zione. È il contrario della conservazione. forma di co-allestimento che destabilizzi Dan Hicks insegna archeologia contem-
Eppure – dal Museo di cultura afroameri- la statua e immortalare la caduta piutto- poranea a Oxford. È l’autore del saggio
cana del Texas di Houston al Museo della sto che l’uomo? The Brutish museums (Pluto press).

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 85


Cultura

Schermi
Documentari YouTube
Bestiario d’amore Cambio
Nexo+
Vinicio Capossela incontra lo di rotta
storico Alessandro Barbero in
questo lavoro di Alberto Instagram sta testando la
Nerazzini: una conversazione possibilità di caricare le foto
musicata intorno al Bestiario anche da desktop e non più
d’amore di Richard de solo dal telefono. Si tratta di un
Fournival, opera letteraria che cambiamento epocale per
ha ispirato il musicista. l’app, che ha sempre frenato
molto sull’integrazione tra pc e
Braguino smartphone. Instagram ha
Mubi aggiunto la visualizzazione
Per questo pluripremiato delle storie sul web nel 2017 e
documentario, il regista e Serie tv la messaggistica diretta via
artista francese Clément computer solo alla fine dello
Cogitore si è spinto nel Blindspotting scorso anno. Perché questo
profondo della taiga siberiana cambio di rotta? “Sappiamo
per raccontare la rivalità tra che molte persone accedono a
due famiglie. Starz, 8 episodi spansione o della ripetizione Instagram dal computer”, ha
Nel 2018 il film scritto e inter- dei temi del film. Casal e Diggs spiegato la portavoce
Earthling. Terrestre pretato da Rafael Casal e sono riusciti a creare qualcosa Christine Pai a Bloomberg. E
RaiPlay Daveed Diggs, Blindspotting, allo stesso tempo esilarante, secondo alcuni data scientist
Tre anni intorno al mondo per colpì per il suo sguardo, auda- provocatorio, stimolante e liri- l’uso del desktop non
seguire la preparazione di ce e diretto, sulla gentrificazio- co, anche se forse non così ful- cannibalizza quello del
Luca Parmitano, primo ne di Oakland. Un fulmine può minante come la versione ci- telefono, anzi. Le persone
comandante italiano a guidare colpire due volte nello stesso nematografica. Nel cast passano più tempo su
una missione spaziale. punto. Sembrerebbe di sì, visto Jasmine Cephas Jones, che di- entrambe le interfacce. E
che da quel film è nata una se- venta protagonista, e Helen all’azienda conviene.
Edgar Morin. Diario rie. Non si tratta solo di un’e- Hunt. IndieWire Gaia Berruto
di una vita
Arte.tv
Giurista di formazione e Televisione Giorgio Cappozzo
sociologo, Edgar Nahoum
“Morin” è nato a Parigi nel
1921. Intellettuale
L’operaio
indisciplinato e illuminato,
autore di un centinaio di
opere, non ha smesso di Raffaella Carrà invitò l’operaio quelli che Manzoni chiamava nea, la futura icona dei diritti
interrogarsi sull’uomo Mario Varianti nella sua Dome- gli umili”, disse a Valentino civili, senza spostare le sorti
moderno e il senso di nica in (1986, Rai 1) a seguito di Parlato in un’intervista sul Ma- della lotta di classe ma sostan-
fratellanza. un telegramma. Nella puntata nifesto. Varianti raccontò la ziando in una manciata di mi-
precedente aveva fatto mostra fabbrica su un palco che aveva nuti il senso del servizio pub-
Le sorelle di Marija di sé il neopresidente di Con- appena ospitato una coreogra- blico, con quel raro talento di
Sky documentaries, findustria, Luigi Lucchini, re fia e che prevedeva a breve entrare nella carne viva del
lunedì 12 luglio, ore 21.15 delle acciaierie dal piglio pro- l’intervento di un comico. Par- conflitto parlando a mamme
Un gruppo di suore laiche, in gressista. Un siparietto coadiu- lò commuovendosi delle con- apprensive e padri reazionari,
California, coltiva cannabis a vato da Piero Ottone, che spin- dizioni di lavoro, della man- di spostare il dibattito su una
scopo terapeutico. Il loro se Varianti a scrivere: “Vorrei canza di un’infermeria, dei ba- terza via (“non esistono etero o
obiettivo è promuoverne l’uso venire a dire la mia”. Raffaella gni, delle mense. Raffaella ag- gay, ma creature”) senza ca-
tra chi ne ha bisogno, e lo invitò. “Un programma che giunse: “Non mi sentirò soddi- scarci dentro. “Diabolica que-
contrastare il proibizionismo si dichiara popolare non deve sfatta fino a quando la direzio- sta ragazza di Bellaria!”, scri-
in nome del rispetto per la limitare il suo pubblico ai gran- ne della Bisider non s’incontre- verà Giampaolo Pansa. “Non
Madre Terra. di protagonisti ed escludere rà con gli operai”. Dettò la li- sarà mica comunista?”. u

86 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


I consigli Better days La terra dei figli A quiet place II
della Derek Tsang, Claudio Cupellini, John Krasinki,
redazione in sala in sala in sala

Black Widow prietario terriero (Toby Jones) lieve, ma non in un luogo dove
che cerca di forzare il vecchio “la storia non è ancora arriva-
mondo in uno tutto nuovo. Il ta”. Davis Simms,
film di Reichardt è un placido The Atlantic
studio di questa incongruen-
za: la storia di una creatura Sembrava perfetto...
docile e ammaestrata che en- e invece
tra nella natura selvaggia e di Di Kimmy Gatewood. Con
un’amicizia che sboccia tra le Iliza Shlesinger, Ryan Hansen,
aspre rocce del capitalismo Margaret Cho. Stati Uniti 2021,
che si sta sviluppando. È un 92’. Netflix
piccolo e sobrio film, uno dei ●●●●●
migliori del 2019. Il tono è Iliza Shlesinger è l’ennesima
quasi da commedia ma rac- cabarettista a guadagnarsi il
DR

chiude anche tante caratteri- diritto a un film tutto suo. La


Film da Ray Winstone, il cui accen- stiche dei passati lavori di Rei- comica nata a New York e cre-
to russo si può condannare co- chardt. Come l’esame di am- sciuta a Dallas interpreta An-
Black Widow me crimine di guerra) è ancora pio respiro delle gerarchie so- drea, a sua volta una cabaret-
Di Cate Shortland. Con in circolazione. La sceneggia- ciali declinate su storie parti- tista, dettaglio che rende le
Scarlett Johansson, Florence tura è quella che è, ma Scarlett colari. O la regia naturalista sue performance realistiche.
Pugh, Rachel Weisz, David Johansson dà il massimo e ci che cattura la bellezza In una di queste si lamenta
Harbour. Stati Uniti 2021, 133’. sono bellissime coreografie di dell’ambiente non grazie a in- per la mancanza di autostima
In sala combattimento. Comunque, quadrature grandangolari ma, che porta alcune donne a ce-
●●●●● nonostante i suoi difetti, Black al contrario, attraverso un for- dere a corteggiatori insistenti
Di tutti gli eroi del Marvel ci- Widow serve a costruire un fu- mato stretto e quadrato che (“Se continua a tampinarmi
nematic universe (Mcu), la turo migliore per le donne nel- rende la foresta travolgente, probabilmente mi ama”). La
Black Widow di Scarlett l’Mcu. Peccato che per Na- apparentemente impossibile dimostrazione pratica arriva
Johansson è quella che merite- tasha sia un po’ tardi. da violare dall’essere umano. nei panni di Dennis (Ryan
rebbe delle scuse formali dai Clarisse Loughrey, In questo contesto, Figowitz, Hansen), che apparentemen-
suoi creatori. L’agente russa Independent un cuoco in viaggio verso la te è un gentile ed educato uo-
dalle cosce d’acciaio e dalle promessa di una vita indipen- mo d’affari determinato a fi-
tante ferite emotive, altrimenti First cow dente, stringe amicizia con danzarsi con Andrea. E inve-
nota come Natasha Romanoff, Di Kelly Reichardt. King Lu (Orion Lee), un immi- ce… Shlesinger è carismatica e
è stata svuotata come una Con John Magaro, Orion Lee, grato cinese in fuga. Sbarcano divertente. Le scene migliori
bambola di porcellana da più Alia Shawkat. Stati Uniti 2019, il lunario rubando il latte della sono quelle in cui si confronta
di dieci anni di sceneggiature 122’. Mubi “prima mucca” per fare dei con la sua migliore amica
ingenerose. Finalmente ha un ●●●●● dolci e venderli, ma presto si Margot (Margaret Cho), che
film tutto suo: Black Widow è Il viaggio compiuto da Cookie attireranno le attenzioni del ha il fascino di una mina va-
un coraggioso (ma imperfetto Figowitz (interpretato da John suo proprietario. Il furto del gante. Ed Potton,
e tardivo) tentativo di stabilire Magaro) nel Territorio dell’O- latte può sembrare un reato The Times
una giusta eredità per la prima regon nel 1820 fu difficile e si
DR

Avenger di sesso femminile. Il capisce fin dalle prime scene


film è ambientato tra Captain del nuovo film di Kelly Rei-
America: civil war e Avengers: chardt, quando Figowitz ar-
infinity war. Natasha è latitan- ranca su terreni impervi cer-
te dopo la spaccatura degli cando di evitare la minaccia
Avengers e scappa in Europa che arriva dai suoi compagni
dove si ritrova a fare i conti con di viaggio, cacciatori di pellic-
il suo passato: Yelena (Floren- ce. Al confronto, il viaggio
ce Pugh), una delle sue sorelle della prima mucca a mettere
all’interno del Red Room, il piede in Oregon sembra leg-
programma di torture psicolo- giadro. La mucca entra in sce-
giche messo in atto dai sovieti- na galleggiando su una zatte-
ci per creare supersoldati, in- ra, trasportata attraverso il
forma Natasha che il loro nordamerica come ostenta-
aguzzino Deykov (interpretato zione di ricchezza di un pro- First cow

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 87


Cultura

Libri
Italieni Dal Regno Unito
I libri italiani letti da un corri-
spondente straniero. Questa
Memorie di un’anticonformista
settimana Salvatore Aloïse
della tv francotedesca Arte.

LINDSEY BEST (THE WASHINGTON POST/GETTY IMAGES)


Dall’infanzia difficile Sinéad O’Connor nel febbraio 2020
Lanfranco Caminiti al successo degli anni
Senza ottanta fino alla foto
Minimum fax, 131 pagine, strappata del papa
15 euro
●●●●● Sinéad O’Connor non ha mai
“Senza” è il titolo e la sostanza seguito i consigli dei suoi pro-
del romanzo. Senza, perché un duttori, che si trattasse del ta-
vuoto assale il protagonista al glio di capelli o di portare
momento della scomparsa avanti una gravidanza. Poi,
della persona amata. Senza nel 1992, durante una perfor-
gli oggetti, i luoghi, i libri e il mance al Saturday night live,
tempo insieme, tutto è ormai Sinéad ha stracciato una foto
privo di senso. Così è la vita di Giovanni Paolo II, man-
stessa di Lanfranco, perché dando definitivamente all’a-
Paola, la moglie, morta per un ria la sua carriera. La cantan-
tumore molto aggressivo al co- te irlandese del resto non ha di ambizione, successo, de- rie, soprattutto dell’infanzia e
lon, era il suo ossigeno vitale, mai pensato a se stessa come pravazione seguite da rim- degli anni del successo, cer-
rappresentava tutto. Il libro di a una pop star e non ha mai pianto e redenzione. O’Con- cando di sottolineare la vacu-
Caminiti comincia con la pre- aspirato alla fama. Perciò Re- nor non si pente e non cerca ità di quell’esperienza. L’uni-
sa di coscienza di questa nuo- memberings, il suo libro di redenzione. Da una scrittura ca vera opportunità avuta dal
va dimensione, l’assenza. Pao- memorie, è un catalogo di semplice e colloquiale viene mondo della musica è stata
la è scivolata via, silenziosa, cattivi comportamenti. In ge- fuori una persona autoironica quella di perdere la ragione.
nella notte. Ora bisogna pren- nere le autobiografie musicali e pragmatica, un’acuta osser- Ma poi ha ritrovato se stessa.
dere il vestito che aveva com- tendono a raccontare storie vatrice. Racconta molte sto- The Guardian
prato da poco. E la camicia di
percalle. Perché l’abito era
smanicato e Paola non girava Il libro Goffredo Fofi
mai a spalle nude, le sembrava
poco elegante. Da lì si procede,
a balzi. Da una parte il reso-
Esigente e intelligente
conto essenziale del presente,
con la consapevolezza della
nuova condizione di vedovo, Dušan Šarotar eredi dei Kafka e dei Joyce. e che sembrano attestare quel
incompiuta, che genera disa- Panorama. Narrazione Come Kiš, Šarotar ha forti che l’autore vede così come
gio. Dall’altra un flusso conti- sullo svolgersi degli eventi radici che però non lo quel che l’autore pensa. E i
nuo di ricordi. Da quelli più re- Keller, 284 pagine, 17 euro intralciano nella ricerca di un tanti incontri con persone le
moti, come il primo incontro e Gli italiani sembra ignorino proprio sentiero di conoscenza cui radici si sono perse o
la promessa mantenuta di por- tutto di un paese confinante (e e di riflessione, e di autonomi confuse, tra esili e sconfitte,
tarle il caffè a letto tutte le mat- bello) come la Slovenia e della modi di narrazione. Il suo con gli incerti migranti di
tine, le case abitate, i viaggi, fi- sua capitale Lubiana, a cavallo viaggio parte dell’Irlanda e da odissee singolari e di massa,
no a quelli più recenti, la sco- tra Gorizia e Vienna. È da lì un’Europa che ha ancora rimandano a un oggi di
perta della malattia, gli inter- che viene uno scrittore vero, presenti i disastri della guerra sopravvivenze difficili e senza
venti, le sedute di chemio, le che ci ridà il piacere di una e incontra verso l’Adriatico gli collettivi entusiasmi, dove
veglie. Una lettera d’amore po- lettura esigente e intelligente esiti di nuove guerre e l’errare è ricordo e ricerca di
stuma, asciutta, commovente. che volutamente rimanda a violenze. Nuove persone e come sia ancora possibile dare
Il racconto di un amore assolu- certi maestri del secondo nuovi luoghi che l’autore un senso alla propria
to a cui è stata negata l’espres- dopoguerra, in particolare documenta (come Sebald) con esperienza, alle comuni storie
sione più alta, quella di una Danilo Kiš e W.G. Sebald, due l’aiuto di fotografie, evocative toccate dalla grande storia,
vecchiaia trascorsa insieme. grandissimi e dolenti e vicini nella loro calda immediatezza pur sempre nemica. u

88 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


I consigli Hiroko Oyamada Annalina Ferrante William T. Vollmann
della La fabbrica Aleksandra Kollontaj Storie dell’arcobaleno
redazione Neri Pozza L’asino d’oro Minimum fax

Il romanzo Jazmina Barrera


Quaderno dei fari
Quentin Tarantino
C’era una volta
Eccessivamente ingeneroso La Nuova frontiera, 128 pagine,
15 euro
a Hollywood
La nave di Teseo, 400 pagine,
●●●●● 20 euro
Il bel libro della messicana ●●●●●
Annalena McAfee Annalena McAfee Jazmina Barrera è fatto di Due anni dopo l’uscita nelle
Belladonna escursioni tra diversi fari del sale, Quentin Tarantino ha
Einaudi, 264 pagine, 19,50 euro mondo. “Probabilmente mi tratto un romanzo dal suo ulti-
● ● ● ●● piacciono i fari perché sono di- mo film, definendolo un “ri-
“Generoso” è un aggettivo sorientata”, scrive. Ma Barrera pensamento completo” della
spesso usato per i libri che in- poi estende il suo sguardo ver- storia. Il libro offre un’espe-
ANTONIO OLMOS (GUARDIA/EYEVINE/CONTRASTO)

coraggiano la simpatia verso i so il mare, ed è su questa im- rienza diversa dal film: è più
loro personaggi – anche quelli mensità – che sia celeste, ver- ruvido, più erotico, più sangui-
cattivi – e cercano di educare de, blu, grigia o nera – che le nario, più malinconico e, in
premurosamente i lettori su sue divagazioni raggiungono qualche modo, più obliquo nel
comunità ed esperienze che le profondità del trascendente significato. C’era una volta a
altrimenti sarebbero per loro e del sublime. Una parte im- Hollywood espande l’universo
estranee. Da questo punto di portante della storia è la rein- del film anche mentre lo com-
vista il nuovo romanzo di An- venzione delle esperienze del menta. Forse la più grande sfi-
nalena McAfee è eccezional- nonno e del padre di Richard da per Tarantino è che molti
mente ingeneroso. Belladonna Louis Stevenson, ingegneri e dei suoi potenziali lettori co-
racconta la storia dell’artista pionieri nella costruzione dei noscono il finale. La suspense
botanica Eve Laing, che fa i Wilson, ex amica ora lodata fari. Sir Walter Scott ha un po- del film deriva dall’anticipa-
conti con la sua eredità attra- come l’artista più eccitante e sto di rilievo in questa trama: zione di ciò che accadrà quan-
verso una serie di flashback trasgressiva della sua genera- nel 1814 partecipò a un viaggio do la storia arriverà al 9 agosto
durante un lungo viaggio attra- zione. Eve ha avuto molto più intorno alla Scozia a bordo di 1969, la notte in cui la Family
verso Londra alla vigilia di Na- successo di quanto questa una nave chiamata Pharos, di Charles Manson uccise cin-
tale. Eve, sessant’anni, ha re- amarezza potrebbe suggerire, sulla quale viaggiava anche il que persone nella casa dell’at-
centemente divorziato dal ric- ma l’establishment artistico nonno di Stevenson. Entrambi trice Sharon Tate. Fin dalle pri-
co architetto Kristof, e il viag- non ha mai preso sul serio le scrissero diari da cui Barrera me scene, il film sembra desti-
gio comincia con lei che scruta sue delicate illustrazioni bota- seleziona episodi memorabili. nato a scontrarsi con questa
voyeuristicamente il suo ex sa- niche. Mentre i flashback pro- Un altro raggio di questo libro tragedia reale, e tutto, non ulti-
lotto, dove Kristof si sta rilas- cedono, emerge una relazione luminoso proviene dalle di- mo il suo straordinario colpo
sando con la nuova amante. La in cui Eve sembra finalmente gressioni personali dell’autri- di scena, si basa su questo sof-
Londra dei giorni nostri che avere il sopravvento. Luka, ce. E quando Barrera si prende focante senso di aspettativa.
Eve attraversa è filtrata un po’ uno dei suoi giovani assistenti dei rischi, riesce nell’impresa: Ma Tarantino, astutamente,
pretenziosamente attraverso di studio, la venera sia come per esempio, sviluppa e con- trova il modo di modellare il
la lente della storia dell’arte, artista sia come donna. L’ecci- clude un racconto incompiuto romanzo in modo molto diver-
ma il libro prende quota nei tazione di Eve nel sentirsi fi- che Poe scrisse poco prima di so. La trama di Manson diven-
flashback. Attraverso di essi, nalmente “vista” è quasi triste. morire, in cui c’erano un guar- ta solo una piccola parte del
apprendiamo che alla scuola Via via che Luka è sempre più diano del faro, il suo cane Nep- vasto arazzo della Los Angeles
d’arte Eve ha posato per il pit- scontento di questo ruolo pas- tune e quello che sembrava es- di fine anni sessanta. Il centro
tore molto più vecchio di lei sivo, la narrazione si sposta in sere un secondo guardiano, emotivo del romanzo sono il
Florian Kis – un mostro sacro un territorio ancora più oscuro. tutti intrappolati nello stesso cowboy televisivo Rick Dalton
dell’arte figurativa, probabil- Nonostante le prove contro di faro durante una violenta tem- e il suo migliore amico e con-
mente modellato su Lucian lei, facciamo il tifo per Eve. Sì, pesta. Poe scrive che la marea trofigura, Cliff Booth, minac-
Freud – di cui è stata anche Eve è misantropa. Sì, è crudel- si stava alzando, cosa che in- ciati dall’avvento della New
amante. Da allora è costretta a mente orgogliosa della sua quieta il protagonista, “perché Hollywood. Riusciranno a so-
rivivere questo periodo di mancanza di sentimenti ma- il pavimento è sotto il livello pravvivere all’inevitabile cam-
“vulnerabilità idiota”, perché terni verso la figlia Nancy. Ma i del mare”. E da qui, Barrera si biamento? C’era una volta a
il quadro di Kis Ragazza con un grandi artisti maschi hanno lancia nella sua versione di ciò Hollywood più che a un film fa
fiore rimane ostinatamente fa- sempre avuto un lasciapassare che accadrà, con una scrittura pensare a una serata passata in
moso. Eve prova anche una per i loro comportamenti catti- spettrale, solida e concisa. compagnia di Tarantino.
rabbia apparentemente ecces- vi. Harriet Fitch Little, Juan Manuel Vial, Charles Arrowsmith,
siva nei confronti di Wanda Financial Times La Tercera The Washington Post

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 89


Cultura

Libri
Valérie Perrin borghese, è diventato un ispet- cosa ha fatto per meritarselo. Spagna
Tre tore di polizia, e Adrien uno Nel corso degli anni, Dolly
scrittore. La vita di Etienne è Blake è diventata brava a usa-

(COOLMEDIA/NURPHOTO/GETTY IMAGES)
Edizioni e/o, 624 pagine, 19 euro
●●●●● stata avvelenata da una certa re il correttore sui lividi, poi-
È la storia di tre amici insepa- Clotilde, scomparsa nel 1994. ché il suo instabile marito Sa-
rabili che la vita ha separato. Lui non l’ha uccisa. Tuttavia muel, veterano del Vietnam,
Naturalmente, come i mo- erano insieme quella sera, in picchia spesso i familiari. Il fi-
schettieri, i tre amici sono riva al lago. Avevano fatto il glio maggiore Noah, innamo-
quattro. La protagonista si bagno. Etienne, che si era ad- rato dell’immigrato rumeno
chiama Virginie. È tornata nel- dormentato, aveva creduto di Rat, è un bersaglio frequente
la piccola città di Saône-et- vedere un’auto affondare della sua ira: il pastore Lewis Rodrigo Cortés
Loire dove Nina, Etienne e nell’acqua. Aveva accettato un predica l’omofobia insieme ad Los años extraordinarios
Adrien si sono conosciuti in ultimo appuntamento, per far- altre forme di intolleranza. La Literatura Random House
quinta elementare. Sono tutti le sapere che era tutto finito. reputazione della famiglia è La vita bizzarra di Jaime
nati nel 1976. Navighiamo tra L’auto con il cadavere è dun- tale che quando la sorella di- Fanjul, nato nel 1902 a
il passato e il presente. È il que il ritorno del rimosso? Non ciassettenne di Noah, Abigail, Salamanca in una famiglia
2017, una macchina con den- è come sembra. Claire scompare dopo una festa, tutti borghese appassionata di
tro un cadavere è stata appena Devarrieux, Libération pensano che sia scappata. serpenti. Cortés è un regista,
ripescata dal lago. I compiti, Mentre la sua amica Emma sceneggiatore e produttore
l’insegnante sadico, le prime Anna Bailey cerca di scoprire cosa sia suc- cinematografico spagnolo.
sbornie, la pubertà, i desideri Chi ha peccato cesso, vengono alla luce se- Vive a Salamanca e ha 48 anni.
erotici: i tre non hanno segreti Feltrinelli, 352 pagine, greti e risentimenti a lungo
l’uno per l’altro. Nina, Etienne 19 euro nascosti. Scritto magnifica- Aurora Freijo Corbeira
e Adrien pensavano che da ●●●●● mente e molto commovente La ternera
grandi sarebbero rimasti sem- Whistling Ridge in Colorado è (soffriamo per un gruppo di Anagrama
pre insieme. Nina, sposata a una comunità presieduta da persone intrappolate dall’i- Nessuno si accorge che una
uno zotico da cui è riuscita a un pastore cristiano fonda- gnoranza, dalla crudeltà e dal bambina di cinque anni è
fuggire, è tornata anche lei a mentalista che considera del trauma), il romanzo di Anna vittima degli abusi di un vicino
Saône-et-Loire, dove gestisce tutto legittimo dire a una vitti- Bailey è un debutto notevole. di casa. Aurora Freijo Corbeira
un rifugio per animali abban- ma di violenza domestica che Laura Wilson, vive a Madrid.
donati. Etienne, figlio di un dovrebbe pregare per capire The Guardian
Laura Ferrero
La gente no existe
Non fiction Giuliano Milani Alfaguara
Una donna s’innamora di un
vicino vedendolo curare le
La cucina del mondo piante del terrazzo; un uomo
organizza una festa per la fine
di una malattia; una ragazza
Emanuele Coccia lungo è stato il termine essen- mette di adattarci al pianeta accompagna la madre a
Filosofia della casa. ziale con cui abbiamo pensato che abitiamo e di adeguarlo al- vedere appartamenti che non
Lo spazio domestico la nostra vita in comune, stia le nostre esigenze per mezzo comprerà mai; un padre porta
e la felicità guadagnando terreno la di trasformazioni che sono la figlia adottiva a conoscere la
Einaudi, 132 pagine, 15 euro “casa”. I tempi sono dunque l’essenza della vita. Questo ap- madre biologica. Ferrero è
Secondo Emanuele Coccia la maturi per riflettere su cosa si- proccio gli permette di tornare nata a Barcellona nel 1984.
pandemia ha accelerato alcuni gnifichi “casa” . Coccia lo fa in su temi affrontati nei libri pre-
processi che erano già in corso: dodici capitoli, dedicati a spazi cedenti (l’interazione tra per- Arturo Pérez-Reverte
l’allontanamento del lavoro (il bagno, la cucina) o elementi sone e cose e tra specie e am- Línea de fuego
dallo spazio pubblico che gli domestici (gli armadi, gli ani- biente attraverso scambi che Alfaguara
aveva attribuito la modernità e mali). Partendo dalle proprie trasformano tutto in tutto e Romanzo sulla battaglia
la domesticizzazione delle re- esperienze (tanti traslochi, al- scardinano ogni identità), qui dell’Ebro, la più sanguinosa
lazioni interpersonali, avviata cuni ricordi d’infanzia, l’arrivo riassunti nella nozione di “ge- della guerra civile spagnola.
dai social network. Insomma, di una figlia) propone la tesi mellanza”, il “condensato del Arturo Pérez-Reverte è nato a
impedendoci di uscire, il co- per cui la casa è lo strumento rapporto che unisce” tutto ciò Cartagena nel 1951.
vid-19 ci ha fatto capire quan- fondamentale con cui stiamo che esiste, che una casa rende Maria Sepa
to, rispetto alla “città”, che a al mondo, il mezzo che ci per- concepibile. u usalibri.blogspot.com

90 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Limoni
Il G8 di Genova
vent’anni dopo

FOTO DI: ROBERTO ARCARI (CONTRASTO)

Podcast

Un podcast di Internazionale
con Annalisa Camilli

Mercoledì 14 luglio
quinta puntata: Diaz

internazionale.it/limoni
Cultura

Libri
Ragazzi Ricevuti
La regina Max Hirzel
Corpi migranti
e il toro Emuse, 168 pagine, 30 euro
Indagine sui sistemi di gestio-
ne dei corpi dei migranti de-
Grazia Gotti ceduti nel tentativo di rag-
Europa giungere l’Italia. Partendo
Edizioni Primavera, 32 pagine, dai cimiteri siciliani, il lungo
15 euro. Illustrazioni di Daniela percorso di Hirzel termina al-
Stamatiadi cuni anni dopo in Senegal.
Grazia Gotti nella prefazione
del suo Europa ricorda come Martin Pollack
verso la metà degli anni ottan- Topografia della memoria
ta, quando cominciò l’attività Keller, 244 pagine, 17 euro
di libraia, i libri sulla Grecia e i Attraverso saggi, articoli, di-
miti greci erano grossolani e scorsi e interventi lo scrittore
pessimamente illustrati. Poi austriaco crea una nuova
le cose per fortuna sono cam- mappa dell’Europa centrale,
biate. L’antica Grecia è diven- delle sue tragedie e dei tenta-
tata centrale. E con il tempo tivi di riscatto del novecento.
sono saltati fuori dei veri gio-
ielli. Proprio come Europa, Fumetti Autori vari
scritto da Grazia Gotti e illu- Nessun rimorso. Genova
strato da Daniela Stamatiadi.
Il mito della regina sedotta e
Come un fiume 2001-2021
Coconino press, 240 pagine,
ingannata da Zeus sotto le 20 euro
sembianze di un toro è spie- Antologia di storie a fumetti,
gato nei dettagli. Per esempio Kevin Huizenga europeo, argentino e statuni- di scritti e di illustrazioni per
il toro, alla sua prima appari- Glenn Ganges. Il fiume di tense degli anni sessanta e ripercorrere gli eventi del G8
zione è descritto come un so- notte settanta hanno indagato i te- di Genova, attraverso le
litario con “il collo rigonfio di Coconino press, 216 pagine, mi della memoria e della testimonianze di chi c’era e le
muscoli e due piccole corna 27 euro temporalità, gli autori norda- riflessioni fatte a posteriori.
così perfette da sembrare fat- Il fumetto popolare si fonda mericani più significativi del-
te a mano, candide, come una spesso su aspetti sia visivi sia la graphic novel degli anni Florian J. Schweigert
gemma splendente”. Da que- narrativi e tematici ripetitivi, novanta li hanno affrontati Mangiare insetti
sta descrizione si capisce co- fondamentali nella strip umo- mediante la frammentazione Odoya, 200 pagine, 15 euro
me Europa, figlia del re di Ti- ristica autoconclusiva. È quel- del tempo, la quasi (apparen- Perché mangiare insetti? Non
ro Agenore, sia stata attirata lo che la critica di fumetti te) immobilità, un segno in è certo una novità, ma gli in-
nella trappola. La cosa straor- chiama iteratività. Nel costru- bilico con il design industria- setti sono ormai considerati
dinaria di questo albo illustra- ire un capolavoro quasi esi- le, il dialogo con l’arte con- l’alimento del futuro. Un libro
to è come le parole ponderate stenzialista ambientato nella cettuale anche mediante i ricco di informazioni sulle
di Grazia Gotti si accompa- provincia statunitense più meccanismi iterativi. Eppure nostre abitudini alimentari
gnano alle illustrazioni pun- anonima e per raccontare la Glenn Ganges, il protagoni- sempre meno sostenibili.
tuali di Daniela Stamatiadi. quotidianità più banale, ma sta del racconto di Huizenga,
C’è un rimando continuo che non manca di universali- immerso nell’immobilità Augusto Q. Bruni
all’arte greca antica. C’è una tà, Huizenga fa uso dei mec- notturna della camera da let- Corto Maltese dietro le
fusione di elementi che tolgo- canismi narrativi e soprattutto to, ci trasporta in un flusso quinte
no il fiato, come la veste ara- di costruzione della tavola temporale che abbraccia la Paginauno, 384 pagine, 30 euro
bescata di Europa. Si respira propri del fumetto più iterati- storia del pianeta e, inarre- Un inventario di tutto il
tanto Mediterraneo in questo vo e di uno stile grafico ripeti- stabile come un fiume, rag- materiale preparatorio
albo che non a caso è stato tivo. Ne risulta un fumetto giunge una dimensione me- dell’autore di Corto Maltese,
pubblicato da una giovane ca- sperimentale e d’avanguardia tafisica, quasi mistica. Un voluto dallo stesso Hugo Pratt
sa editrice campana. molto forte. Se quasi tutti i Gange dall’apparenza perché fosse riconosciuto il
Igiaba Scego grandi del fumetto d’autore minimale. Francesco Boille suo lavoro di scrittore.

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 93


Cultura

Suoni
Podcast Dalla Mauritania
Spogliarelli Il canto dello spirito
e omicidi
banizzazione, diventando

MISSISSIPPI RECORDS
Natalia Petrzela Una compilation
Welcome to your fantasy fa scoprire al mondo più popolare. Il tidinît, uno
Pineapple Street Media, Gimlet la musica mauritana strumento a corde simile al
e Spotify liuto, fu elettrificato, in modo
Somen “Steve” Banerjee è un Molti paesi, anche i più pove­ da poterlo suonare negli spa­
giovane imprenditore i cui af­ ri, di solito hanno qualche zi pubblici, alle feste e ai ma­
fari vanno male. Ha un locale mezzo per distribuire la loro trimoni, prima di essere sop­
nell’Upper east side di New musica: un’industria disco­ piantato dalle chitarre. Le
York, ma non riesce a trovare grafica, una televisione loca­ canzoni mauritane moderne
un’idea che funzioni. Un gior­ le o una radio. Non è così in si distinguono da quelle del
no incontra Paul Snider, un Mauritania, una repubblica passato per delle venature
personaggio ambiguo, sposato islamica nel nordovest dell’A­ psichedeliche. Nel corso del­
con una modella di Playboy e a frica. Il suono unico della era stata pubblicata nel 2010 le 28 tracce della compila­
contatto con la nascente indu­ Mauritania, diffuso soprat­ su cd e ora è stata ristampata tion, come nel brano di aper­
stria del porno; Paul fiuta con tutto nella capitale Nouak­ dalla Mississippi Records. È tura Banjey & Medh, si sento­
leggero anticipo la liberazione chott, una città costiera dove, un importante documento no i canti e gli applausi del
sessuale yuppie che sta per ar­ a differenza del resto del pae­ sul paese. La musica della pubblico, mentre i musicisti
rivare, e nel 1979 propone a se, ogni tanto piove, è stato Mauritania, un tempo legata rispondono accelerando e
Steve una nuova idea per il lo­ registrato raramente e tanto all’ambito religioso, ha rallentando. Wallahi Le Zein!
cale. Trovano dei ragazzi di­ meno ascoltato nel resto del subìto una rapida trasforma­ cattura lo spirito della Mauri­
sposti a spogliarsi, mettono lo­ mondo. La compilation Wal- zione in seguito all’indipen­ tania.
ro polsini e colletto bianco, pa­ lahi Le Zein!, curata dall’etno­ denza dal dominio coloniale Shy Thompson,
pillon nero, un perizoma stri­ musicologo Matthew Lavoie, francese e alla successiva ur­ Bandcamp daily
minzito e lanciano il primo
spettacolo di spogliarello ma­
schile per donne: The Chip­ Canzoni Claudia Durastanti
pendales. Nel giro di poche
settimane il locale si riempie di
donne dell’alta borghesia
Stella polare
newyorchese. Ma se sotto le
luci scintillanti del proscenio si
consumano spogliarelli proibi­ Mezz’ora, otto tracce, alcune Bisceglia, e il fatto che non assalto da fermi, e fa venire in
ti, musica disco e metri di co­ strumentali. Dieci anni di suoni del tutto nuova nei suoi mente i movimenti lenti e
caina, nell’oscurità delle quin­ pausa dall’ultimo disco dei codici, flussi e tempi non è un rallentati dei film cyberspace
te si trascinano gelosie, invi­ Casino Royale, se si esclude difetto, perché oppone a suo degli anni novanta, che
die, tradimenti e follia che por­ Quarantine scenario, un album modo una difesa dall’idea di avevano una colonna sonora
teranno a una sequenza di collaborativo uscito lo scorso consumo. Ma se non c’è il aggressiva ma in realtà
omicidi e suicidi. In Welcome to anno a fare da presa diretta nuovo c’è qualcosa di diverso proponevano movimenti
your fantasy, la storica contem­ sulla quarantena. Otto pezzi in queste tracce, soprattutto in eleganti, di fusione con il
poranea Natalia Petrzela rac­ scritti prima della pandemia, quelle con un’integrazione circostante, prima che
conta un frammento di cultura con la tensione sinistra di pianoforti e archi qualcuno sfilasse una lama
popolare statunitense senza dell’aspettativa. Sono come in FVDL (Interlude), una per squarciare la matrice.
perdersi un dettaglio, tra le di­ riferimenti numerici e specie di controparte classica, Cinematico, a suo modo fatto
chiarazioni delle frequentatrici temporali per fornire un spaziale e senza parole che di una timida trascendenza,
(“Ti do 100 dollari per ogni orientamento, un po’ come si rafforza i messaggi neanche Polaris potrebbe espandersi
centimetro di cocaina che rie­ pone di fare Polaris, il nuovo tanto cifrati in brani come Ho dal vivo e riportare le persone
sco a sniffarti dal cazzo”) e l’a­ disco dei Casino Royale. combattuto e Fermi alla ai concerti, appena uscite da
mara nostalgia di un’euforia Nuovo? È una trasmissione velocità della luce. Polaris è questo tempo, ma già
che sembra perduta. nervosa ma costante quella attraversato da un senso di spaventate e sedotte dal
Jonathan Zenti della band guidata da Alioscia smarrimento e ricerca, di prossimo. u

94 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Pop Tyler, the Creator Blurry The Explorer Arushi Jain
Scelti da Giovanni Call me if you get lost Blurry The Explorer Under the lilac sky
Ansaldo
Columbia Peppermint Olive Leaving Records

Laura Mvula panino e fluiscano in direzio-


Album
ni differenti. In altri momenti
Laura Mvula mostra come sa spingere la
Pink noise voce su varie tonalità, anche
Atlantic alla maniera di Kate Bush
●●●●● quando sale su e gioca con il
Laura Mvula è cresciuta can- ritmo. Mythopoetics è l’album
tando nei cori e ha studiato in più accessibile di Rose, ma re-
conservatorio, ed è l’ultima sta un traguardo dal punto di
cantante che ti aspetteresti di vista qualitativo. Forse il
sentir dire “Ascolta!” con ad- mondo si è adattato al gran-
dosso spalline enormi su un dangolo di Half Waif.
beat minimale anni ottanta. Daniel Sylvester,
Ma la sua recente rinascita co- Exclaim
ATLANTIC

me diva che imbraccia un ta-


stierone è una delle reinven- Vanessa Wagner e
zioni più convincenti degli ul- Wilhem Latchoumia
timi anni. Dua Lipa non è l’u- un’interpolazione del classi- sono concentrate più sul lato This is America! Musiche
nica artista britannica in grado co scozzese Auld lang syne) e emotivo che sulle qualità mu- di Monk, Bernstein, Glass,
di fare del dance pop anni ot- il monologo Mike’s story. Nine sicali, usando un linguaggio Adams
tanta come si deve. In Pink è un disco sulla rabbia inte- pomposo come “momenti so- Vanessa Wagner e Wilhem
noise Mvula riesce con convin- riore e sulle conseguenze fisi- vrasaturi del suo passato” Latchoumia, pianoforti
zione a essere sia Janet Jack- che di questo sentimento. La (per citare la nostra recensio- La Dolce Volta
son sia Grace Jones. E si lascia già citata London gangs è una ne). Tuttavia scrivere il suo ●●●●●
parecchio andare: piena di an- delle canzoni migliori, una quinto album in un anno in Due pianoforti ci guidano at-
sie, licenziata dalla sua prece- cosa a metà strada tra i Can cui è stato facile connettersi traverso un viaggio america-
dente etichetta dopo due al- di Mushroom e Mama’s gun di al dolore degli altri, ha reso la no in prima classe. Si comin-
bum candidati ai Mercury Erykah Badu. Il danno au- musica di Nandi Rose meno cia sbarcando a Ellis Island,
awards, si toglie finalmente lo toinflitto, e le sue connessio- distante e meno misteriosa. porta d’accesso per tutti gli
sfizio di svagarsi un po’. E que- ni con una più ampia disu- Questo non vuol dire che immigrati dell’ottocento, in-
sto album è puro divertimen- guaglianza e discriminazione Mythopoetics non sia un disco sieme a Meredith Monk. Si
to: ispirato alle produzioni di delle minoranze, è un tema emozionante, anzi. I suoni at- passa attraverso il West side
Jimmy Jam e Terry Lewis, con esplicito del disco: prendete traversano innumerevoli stati di New York con la trascrizio-
bassi muscolosi, tastiere sinte- il soliloquio di Alcohol o la su- d’animo e sono meno eterei ne di danze sinfoniche della
tiche e molto spazio per la sua blime malinconia che guida del solito. Dal punto di vista celeberrima commedia musi-
potente voce di soprano. Bitter streets. Il tema dell’i- musicale, avendo presenti i cale di Leonard Bernstein. Si
Kitty Empire, dentità è presente anche sta- suoi tipici arrangiamenti stra- prosegue con Philip Glass e i
The Observer volta, soprattutto in You from tificati per voce, piano e sinte- suoi Quattro movimenti per
London , dov’è ospite la rap- tizzatori, non c’è molto di di- due pianoforti, prima di scap-
Sault per Little Simz. Nine allinea il verso da ciò che abbiamo già pare sulla costa occidentale
Nine personale con il politico ed è sentito prima. Però in The con la Hallelujah junction di
Forever Living Originals un disco volutamente più apartment o Sodium & ciga- John Adams, che prende il
●●●●● crudo e aperto dei precedenti rettes la musicista statuniten- nome da una località della
L’identità dei misteriosi Sault lavori dei Sault. se lascia che le canzoni si di- California. Vanessa Wagner e
non è ancora stata svelata, Robin Murray, Wilhem Latchoumia tra-
ma intanto è arrivata la prima Clash Half Waif smettono un doppio entusia-
uscita del 2021 da parte della smo: quello intrinseco di que-
band militante britannica, Half Waif ste pagine tonificanti e i quel-
che in questi anni ci ha abi- Mythopoetics lo di due interpreti che chia-
tuato a pubblicare tanti al- Anti ramente si divertono molto
bum ispirati dalla tradizione ●●●●● con questo straordinario dia-
della musica nera. Nine è un Cos’è che spinge i critici a logo musicale. In streaming
progetto che sembra perse- osannare così tanto Nandi c’è anche Piano phase di Steve
ANTI RECORDS

guitato dai traumi del passa- Rose Plunkett, alias Half Reich come bonus.
to, quelli raccontati nei brani Waif? Le recensioni del suo Sarah Léon,
London gangs (che contiene disco del 2020 The caretaker si Classica

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 95


Pop
Amore libero per il popolo

Liza Featherstone
ll’inizio di giugno, l’autorità sanitaria aggiornata sulle ultime tendenze della moda. Era fa-

A di New York ha pubblicato una serie mosa per i suoi cappelli appariscenti, ma a parte que-
di linee guida per il covid-19 in cui dà sto, la sua meticolosa biografa Cathy Porter sottoli-
allegramente via libera al sesso. No- nea la “costosa semplicità” del suo senso estetico:
nostante l’obbligo di portare la ma- abiti aderenti, tonalità sul grigio o sul marrone e l’o-
scherina, i vari lockdown e la racco- stentata assenza di corsetti con le stecche. Scrittrice
mandazione di mantenere una distanza di un metro e molto apprezzata, era anche un’oratrice popolarissi-
ottanta gli uni dagli altri, l’amministrazione della cit- ma tra gli operai e i contadini.
tà ha detto che è permesso avere rapporti sessuali e Come ministra del governo bolscevico, Kollontaj
che anzi, sarebbe meglio “aggiungere un po’ di pepe”. invitò i suoi colleghi maschi a sostenere le donne in-
Mi è sembrato un incoraggiamento a cinte e le madri, in un’epoca in cui gli
fare orge in maschera nel parco. Bisogna ricordare orfanotrofi e perfino le strade trabocca-
È stato confortante vedere un orga- sempre Aleksandra vano di bambini abbandonati. Si batté
nismo governativo americano rispon- Kollontaj, per gli asili nido gratis, il congedo di
dere con spirito pratico e lungimiranza un’intellettuale maternità retribuito, l’abolizione dei
ai bisogni erotici della popolazione: russa dei primi del turni di notte per le madri, la parità di
momenti del genere sono rari. È per novecento che salario per le donne e la creazione di
questo che bisogna ricordare sempre immaginò uno speciali agenzie pubbliche incaricate di
Aleksandra Kollontaj, un’intellettuale stato comunista in supervisionare questi cambiamenti. Fu
politica russa dei primi del novecento l’unica componente del gabinetto bol-
cui l’amore libero
che immaginò uno stato comunista in scevico originale a rimanere al governo
cui l’amore libero era la regola. Kollon-
era la regola – e a sopravvivere fino alla vecchiaia –
taj non era perfetta: la sua idea di piace- ma alla lunga Stalin si stancò dei suoi
re, come vedremo, era molto eterosessuale e insepa- continui dissensi. Nel 1923 la spedì in Norvegia come
rabile dall’obiettivo di procreare sempre più cittadini ambasciatrice, la prima donna al mondo a ricevere
comunisti (su questo secondo punto, pur consideran- questo incarico, per poi spostarla nello stesso ruolo in
do l’aborto un “diritto democratico fondamentale” Messico e in Svezia. Morì di morte naturale a ot-
non insiste mai troppo). Ma come ha detto recente- tant’anni, senza aver visto realizzata quasi nessuna
mente la politologa Jodi Dean, “Aleksandra Kollontaj delle sue idee rivoluzionarie.
c’insegna a prendere atto del fatto che gli aspetti più Nonostante il titolo meravigliosamente sfacciato
intimi delle nostre vite sono collettivi”. della sua Autobiografia di una donna comunista ses-
Nata nel 1872 da una famiglia aristocratica, Kol- sualmente emancipata, del 1926, Kollontaj non sentì
LIZA
FEATHERSTONE
lontaj si avvicinò a posizioni radicali in gioventù e mai di aver raggiunto l’ideale di amore comunista del
passò gli anni prima della rivoluzione bolscevica del quale scrisse per tutta la vita (non fatevi ingannare dal
è una giornalista
statunitense.
1917 a organizzare le operaie nelle fabbriche che ser- titolo: purtroppo le sue memorie sono prive di conte-
Collabora con vivano l’industria tessile e del tabacco. Nel tempo li- nuti salaci o anche solo di buoni pettegolezzi comuni-
giornali come Jacobin bero studiò Karl Marx, Friedrich Engels, August Be- sti). Come ricorda nell’Autobiografia:
e The Nation. Questo bel, Lenin e Rosa Luxemburg, oltre a molti altri intel-
articolo è lettuali oggi non altrettanto noti, come il menscevico Sorge la domanda se nel mezzo di tutti questi molteplici e
l’adattamento della Georgij Plekhanov, la femminista svedese Ellen Key, appassionanti oneri e incarichi di partito io possa ancora
sua prefazione a una il poeta e critico letterario Nikolaj Dobroljubov e le trovare il tempo per le esperienze intime, per le gioie e i do-
raccolta dei saggi di femministe tedesche Lily Braun e Clara Zetkin. Kol- lori dell’amore. Purtroppo sì! Dico purtroppo perché di soli-
Aleksandra Kollontaj,
lontaj era conosciuta soprattutto per le sue idee poli- to queste esperienze comportano troppe preoccupazioni,
che uscirà quest’anno
tiche, ma come Alexandria Ocasio-Cortez, il cui ros- delusioni e sofferenze, e perché attraverso di esse troppe
per OR Books e
International
setto preferito è andato esaurito dopo la sua elezione energie sono consumate inutilmente.
Publishers. È uscito al congresso degli Stati Uniti nel 2018, era anche ap-
su Lux Magazine con prezzata per il suo stile: riuscì a intrufolarsi in Europa Dopo la rivoluzione di ottobre, Kollontaj sparì breve-
il titolo Eros for the per affari del partito dopo aver convinto le guardie mente mentre era ministra del nuovo governo. I suoi
people. della frontiera che doveva fare compere per tenersi compagni bolscevichi scoprirono che era fuggita con

96 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


FRANCESCA GHERMANDI

il suo amante, il rivoluzionario Pavel Dybenko. La si- Kristen Ghodsee Why women have better sex under so-
tuazione era del tutto comprensibile: la passione, il cialism: and other arguments for economic independen-
desiderio e il “dramma” dell’emozione, nelle parole ce (Perché le donne hanno rapporti sessuali migliori
della stessa Kollontaj, possono facilmente distrarre sotto il socialismo e altre argomentazioni a favore
anche dai lavori più importanti. Kollontaj, però, ten- dell’indipendenza economica) del 2018. Kollontaj è
deva a mettere il comunismo sovietico prima della stata oggetto di Red love, una mostra del 2018 dell’ar-
vita amorosa, forse per spirito di conservazione. tista Dora García, allestita in una galleria alla perife-
Oggi Kollontaj è al centro di un piccolo revival, ria di Stoccolma, che a sua volta ha dato vita a una vi-
parte di quello più ampio del femminismo socialista. vace antologia di saggi dallo stesso nome.
Le sue opere sono ampiamente citate nel libro di Jodi Durante tutta la carriera di Kollontaj, i suoi avver-
Dean Comrade: an essay on political belonging (Com- sari politici –comunisti delle fazioni opposte, compa-
pagna: saggio sull’appartenenza politica) del 2019 e le gni sessualmente conservatori, la stampa capitalista
sue idee sono alla base del fortunato best seller di occidentale – hanno sempre frainteso e preso in giro

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 97


Pop
in cui le donne fossero assistite durante la gravidanza
e dopo il parto. Tutte le mamme devono avere del
tempo libero garantito. Se lo stato le aiuta nel loro
ruolo di madri e si prende cura dei loro figli, ragionava
Kollontaj, le donne saranno molto più libere di dedi-
carsi al sesso e di godere dei suoi piaceri (oltre, ovvia-
mente, a lavorare e a partecipare pienamente alla
costruzione del comunismo).
Molti altri socialisti della prima ora teorizzarono
la possibilità di migliorare il sesso sbarazzandosi
dell’individualismo capitalista. All’inizio dell’otto-
cento, per esempio, il socialista utopista Charles
Fourier immaginò degli assurdi quanto deliziosi in-
contri sessuali “democratizzati” con un “esercito di
amanti” itineranti pronti a far visita a chiunque ne
avesse avuto bisogno. Ancora prima, il filantropo e
riformatore sociale gallese Robert Owen aveva im-
maginato delle comuni organizzate intorno a una
forma di matrimonio di gruppo. Rispetto a tutti que-
sti intellettuali, Kollontaj ha avuto il merito di capire
come il capitalismo rovina il sesso per le donne e so-
FRANCESCA GHERMANDI

prattutto in che modo il comunismo può migliorarlo.


Quale fu l’impatto delle sue idee? Pur riuscendo
a raggiungere alcuni obiettivi come il congedo pa-
rentale e le case di maternità, Kollontaj fu derisa
anche dai suoi compagni bolscevichi per le sue teo-
rie sull’“amore libero”. Il regime bolscevico, osser-
le sue idee sulla liberazione sessuale e l’amore. Oggi, vava lei con una certa irritazione, non era sessual-
però, il suo pensiero sta diventando sempre più rile- mente più progressista di molte democrazie liberali
vante. “Nella battaglia per cambiare fondamental- occidentali su temi come il divorzio, l’abolizione del
Storie vere mente le loro condizioni di vita”, scriveva a proposito concetto d’illegittimità dei figli e la legalizzazione
Giavanna Diesso, delle donne comuniste, “sanno che contribuiscono dell’omosessualità (in particolare l’omofobia rimase
14 anni, era nel anche a riformare le relazioni tra i sessi”. intatta). E se nel 1920 i bolscevichi legalizzarono l’a-
camerino di un Kollontaj non è stata certo l’unica autrice di epoca borto, nel 1936 Stalin lo vietò di nuovo per tenere
negozio di
vittoriana a invocare la libertà sessuale delle donne e alto il tasso di natalità. Come molti suoi colleghi nel
abbigliamento a Port
Jefferson, nello stato
la fine del matrimonio convenzionale. Ma è stata una mondo capitalista, il leader sovietico doveva
di New York, quando delle poche a capire che quella libertà doveva avere fare conti con la carenza di manodopera e conside-
suo fratello, 7 anni, una base materiale. rava l’approccio di Kollontaj – rendere la maternità
l’ha chiusa dentro. Per alcune femministe, scrive nel 1909, “l’eroica più semplice e più gioiosa – troppo costoso. Kollontaj
Non è più riuscita a battaglia individuale delle giovani donne del mondo contribuì ad alcune importanti riforme sociali,
uscire: i locali del borghese, che gettano il guanto di sfida e chiedono ma per certi versi la Russia sovietica fu per lei un
negozio erano stati alla società il diritto di ‘osare amare’ senza ordini e anticlimax.
quelli di una banca, e senza catene, deve servire da esempio per tutte le Tra le molte cose che Kollontaj non approvava del
la porta del camerino donne che languono tra le catene della famiglia”. Per sesso borghese, è il fatto che secondo lei isolava “dal-
era quella di un
queste femministe, prosegue, la questione del ma- la collettività la coppia in amore”. Il suo timore era
caveau blindato.
Anche i pompieri,
trimonio “si risolve indipendentemente dai cambia- che le coppie si ritirassero nella loro dimensione pri-
chiamati dal negozio, menti della struttura economica della società. Gli vata, allontanandosi dalla ricerca del bene comune.
hanno faticato molto sforzi isolati ed eroici dei singoli sono sufficienti. L’amore sotto il capitalismo poteva essere una gioia
per liberare la Lasciate che una donna semplicemente ‘osi’ e il pro- privata, ma anche un inferno privato. Kollontaj era
ragazza: “Abbiamo blema del matrimonio è risolto”. Ma, afferma, l’a- convinta che il comunismo avrebbe trasformato que-
usato trapani a more libero non deve essere soltanto per gli “eroi”. sta esperienza, ma non sapeva dire esattamente co-
percussione, cesoie Nella società del 1909, il rischio era che anziché libe- me. “Quale sarà la natura di questo Eros trasformato?
idrauliche, tutti i rare le donne dalla vita familiare, le avrebbe “gravate Nemmeno la fantasia più audace riuscirebbe a forni-
nostri arnesi da di un nuovo fardello: il compito di occuparsi, sole e re la risposta a questa domanda”.
taglio”, ha raccontato
senza aiuti, dei figli”. Alcuni princìpi, però, le erano chiari. Il sesso co-
Steve Erland,
vicecapo dei vigili del
Il comunismo, sostiene Kollontaj, può rendere munista doveva essere guidato dalla parità di genere
fuoco. Quando possibile l’“amore libero” per le donne socializzando e dalla “fine dell’egoismo maschile e della soppres-
finalmente la porta si il lavoro domestico e la cura dei figli, oltre a creare sione schiavistica della personalità femminile”.
è aperta ci stavano condizioni più favorevoli per le donne incinte e per le Contrariamente a quanto insegnava la “cultura bor-
lavorando sessanta balie. Kollontaj immaginava (e, quando era al gover- ghese”, gli esseri umani non erano proprietà privata:
persone. no, riuscì anche a realizzare) delle case di maternità “L’uno non possiede il cuore e l’anima dell’altro”.

98 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Infine, invocava “la sensibilità tra compagni, la ca­ Poesia EMMANUEL
HOCQUARD
pacità di ascoltare e capire le dinamiche interiori
è un poeta, editore e
della persona amata (secondo la cultura borghese
tutto questo è compito esclusivo della donna)”. Il
VII traduttore francese
nato nel 1940 e
consenso non è mai citato nei suoi scritti, ma è impli­ morto il 27 gennaio
cito nella sua rabbia nei confronti dello stupro e della .................................. 2019. Questo testo è
coercizione economica. Penso che lo avrebbe consi­ Ora eccoci nel cuore dell’inverno tratto dalla raccolta
derato una condizione necessaria, ma pateticamen­ Un luogo doppiamente affondato nella (cancellato dal­ Les élégies (Gallimard
te insufficiente per il sesso. la) storia 2016). Traduzione
Nel contesto di una società fondata su una “gioio­ dal francese di
Esattamente un punto cartografico Domenico Brancale.
sa unità e solidarietà tra compagni”, scrive Kollontaj,
per le cicogne e il vento dell’est
il sesso e l’amore dovrebbero essere molto migliori,
ma allo stesso tempo contare meno: sulle spiagge (le spiagge)
i campi d’iris (i boschetti di alberi morti)
Più forti sono i legami intellettuali ed emotivi della nuova i giorni di pioggia.
umanità, meno spazio c’è per l’amore nella presente acce­ Oh cara testa dai capelli neri
zione della parola. Per quanto sia grande l’amore tra due Esattamente là dove noi abbiamo cominciato..
persone, i vincoli che le legano alla collettività avranno
sempre la precedenza, saranno più saldi, più complessi e or­
Emmanuel Hocquard
ganici. La morale borghese chiede tutto per la persona ama­
ta. La morale del proletariato chiede tutto per la collettività.

Kollontaj osserva che anche se l’amore borghese è capitalismo. Prima d’incontrare Leon, aveva riso
per definizione una questione privata, favorisce co­ dello stesso cappello additandolo come il segno
munque gli interessi di classe. Come sa bene chiun­ dell’agonia del capitalismo.
que abbia letto i romanzi dell’ottocento, l’amore e il Ma, come osserva Schuster, quella del trionfo del
sesso – e la loro regolamentazione – assicurano il capitalismo non è l’unica lettura possibile della storia.
passaggio ordinato della proprietà e il consolida­ Quando Ninotchka si ubriaca insieme al suo amante
mento della ricchezza. Nelle epoche precedenti, l’i­ aristocratico – con lo champagne, per il quale scopre
deale dell’amor cortese aveva ispirato l’eroismo ca­ di avere una passione – parte con un’arringa sulla
valleresco. Secondo Kollontaj, anche i proletari de­ grandezza della Russia comunista e si nasconde in
vono usare l’amore per promuovere i propri interessi bagno per organizzare le inservienti. Come osserva
di classe. Anziché sottrarre i compagni alla sfera Schuster, la scena capovolge scherzosamente il cliché
pubblica, l’amore dovrebbe spingerli ad attingere a del desiderio sessuale che si rivela attraverso l’alcol:
un eros collettivo per dedicarsi pienamente alle lotte
della classe operaia. Se avete partecipato a un movi­ Mentre la protagonista è completamente ubriaca e fuori
mento – o a una manifestazione o a uno sciopero – controllo, è l’amore collettivo a emergere in superficie. È
conoscete bene questo eros. questa la natura più profonda di Ninotchka, il suo inconscio,
Il film Ninotchka, diretto nel 1939 da Ernst Lu­ la sua passione più vera. Il messaggio nascosto del film è che
bitsch, esplora le tensioni tra amore, collettività e se ti ubriachi e ti lasci andare, se superi le tue inibizioni, se
solidarietà di classe con una vena da commedia degli lasci libero il tuo inconscio, scoprirai di essere comunista.
anni trenta. La protagonista, interpretata da Greta
Garbo, è un’agente sovietica a Parigi, un personaggio Nel film c’è una contrapposizione tra amore romanti­
secondo qualcuno ispirato proprio ad Aleksandra co e comunismo. È chiaro che Lubitsch, come Kollon­
Kollontaj o più probabilmente, come osserva Aaron taj, capisce che l’amore borghese esclusivo e privatiz­
Schuster nel suo saggio per la raccolta Red love, a una zato è in contraddizione con l’impegno collettivo. A
parodia dell’ideale sessuale comunista di Kollontaj. un certo punto Leon comincia addirittura a parlare di
Superficialmente, il film può essere letto come un’o­ sfruttamento, lasciando intendere che potrebbe di­
pera di propaganda antisovietica: Ninotchka tradi­ ventare anche lui un compagno. Ninotchka torna per
sce i suoi princìpi comunisti innamorandosi di Leon, un po’ in Russia, ma le manca Leon. Alla fine del film
un aristocratico europeo, e scopre i piaceri sensuali sembra preferire l’amore al suo impegno verso la Rus­
della biancheria pregiata. Per conquistarlo non deve sia sovietica (una scelta che Kollontaj non avrebbe
fare altro che ricorrere al suo approccio comicamen­ mai fatto), ma vale la pena di notare che per farla tor­
te clinico al sesso. “Chimicamente abbiamo già le nare Leon deve cospirare con i suoi compagni per or­
affinità elettive”, dice al suo corteggiatore. Come ci ganizzare una falsa missione per conto del partito.
si può aspettare da un film hollywoodiano, la relazio­ Il film ci lascia con un interrogativo: Ninotchka
ne la trasforma. Innamorata di Leon, Ninotchka di­ sarà felice senza il comunismo? Anche se si strugge
venta più graziosa, più felice, più femminile. Compra per Leon, alla lunga non soffrirà ancora di più per la
un cappello ridicolmente vistoso – forse una strizzata perdita dell’eros collettivo? Possiamo dire che ancora
d’occhio giocosa alla predilezione di Kollontaj per i non lo sappiamo. O forse, dopo secoli di capitalismo,
cappelli – che diventa il simbolo del suo cedimento al lo sappiamo fin troppo bene. u fas

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 99


Scienza
bili dei fasci di luce sospesi in un sofisti-
cato strumento tecnologico. Pur essendo
immense in origine, al loro arrivo lascia-
no tracce infinitesimali, piccole quanto lo
siamo noi rispetto all’immensità dei fe-
nomeni che cerchiamo di misurare.
Questi eventi imponenti si verificano
di continuo nel cosmo. Alla luce delle
nuove scoperte si stima che la fusione tra
un buco nero e una stella di neutroni av-
venga circa una volta al mese, a non più di
un miliardo di anni luce da noi.

Starnuti cosmici
Simili fusioni permettono agli astronomi
di studiare la vita delle stelle. In fondo an-
ANGELO MONNE

che le stelle di neutroni e i buchi neri sono


stati astri come tanti, il cui unico compito
era continuare a ruotare e a splendere.
Quando esauriscono il carburante, alcune
ASTRONOMIA delle stelle più grandi esplodono diven-

La stella di neutroni tando supernove e i loro resti possono


mutarsi in un infinito vuoto invisibile (il
buco nero) o in un denso gioiello lumino-
divorata dal buco nero so (la stella di neutroni).
Come fanno un buco nero e una stella
di neutroni a ritrovarsi così vicini? Un’i-
potesi è che le due stelle si trasformino in
Marina Koren, The Atlantic, Stati Uniti supernove una dopo l’altra. Le stelle re-
stano tali finché producono abbastanza
Le onde gravitazionali hanno stati individuati i segnali delle collisioni. energia da contrastare la costante pres-
fornito la prova di una fusione Gli eventi così catastrofici sprigionano sione della gravità che tenta di farle col-
infatti onde gravitazionali che si propaga- lassare. “Se in un sistema binario una
tra un buco nero e una stella di no nello spazio in ogni direzione e dal stella esplode diventando una superno-
neutroni. Un evento che 2015, grazie a strumenti supersensibili, va, e una manciata di materiale finisce
potrebbe spiegare l’origine di riusciamo a intercettarle. sull’altra, l’equilibrio si sovverte”, spiega
alcuni metalli pesanti Le onde delle due fusioni sono state Landry. La forza di questo “starnuto” co-
catturate a gennaio del 2020, ad appena smico può causare l’esplosione della se-
dieci giorni l’una dall’altra. Gli eventi so- conda stella. Una diventa un buco nero e
i va di sentirvi piccoli piccoli? no avvenuti ben oltre la nostra galassia: l’altra una stella di neutroni, e un giorno

V Intendo in senso cosmico? Ec-


covi accontentati. Un’équipe di
astronomi ha raccolto le prove
di una collisione tra uno dei corpi celesti
più estremi del cosmo, un buco nero, e un
uno a circa novecento milioni di anni luce
dalla Terra, l’altro perfino più lontano.
“Fusione” è il termine elegante per de-
scrivere quello che gli astronomi credono
sia successo: in entrambi i casi i buchi ne-
s’incontreranno. Altra ipotesi: immagi-
nate il centro di una galassia in cui le con-
dizioni sono così estreme che perfino gi-
ganti come buchi neri e stelle di neutroni
sono sbatacchiati di qua e di là, rendendo
altro corpo celeste estremo, una stella di ri erano decisamente più grandi delle più probabili le collisioni cosmiche.
neutroni, che ha dato vita a un buco nero stelle di neutroni. Phil Landry, astrofisico La fusione di corpi celesti estremi, in
più grande. E il fenomeno è stato osserva- della California state university di Fuller- tutte le possibili combinazioni, potrebbe
to non una, ma due volte. ton e coautore della scoperta, ha detto: aiutare gli scienziati a risolvere un antico
Finora queste fusioni, come vengono “Secondo noi il buco nero ha divorato la mistero: come ha fatto l’universo a pro-
chiamate, erano puramente ipotetiche. I stella in un boccone”. curarsi alcuni dei suoi metalli più pesanti
ricercatori sapevano di unioni tra due bu- Date le dimensioni colossali di questi come oro, argento e platino. Se il contri-
chi neri o tra due stelle di neutroni, ma fenomeni, si potrebbe pensare che quan- buto delle supernove non basta a spiegar-
non avevano la certezza che fosse possi- do le onde gravitazionali raggiungono la li tutti, nel 2017 gli astronomi hanno di-
bile l’incontro anche tra due corpi celesti Terra, si annuncino in maniera clamoro- mostrato che la collisione tra due stelle di
diversi finché un giorno, all’improvviso, sa. Tutt’altro. Le collisioni cosmiche si neutroni produce elementi pesanti. Che
gli è piombata addosso la prova. Che le manifestano, anzi, sotto forma di segnali ci sia anche lo zampino dell’unione di bu-
fusioni avvengano è noto, perché sono debolissimi, distorsioni quasi impercetti- chi neri e stelle di neutroni? u sdf

100 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


UAE SPACE AGENCY
SALUTE CORONAVIRUS

Nuove strategie Trasmissione alternativa


antimalariche
Combinare parassiti vivi con un bioRxiv, Stati Uniti
antimalarico è la ricetta di un È stato proposto un meccanismo
nuovo vaccino contro il Plasmo-
d’azione per spiegare la rapida
dium falciparum che ogni anno
causa la morte di 400mila per- diffusione della variante delta del
sone nel mondo. I National in- virus sars-cov-2. Dopo essere stata IN BREVE
stitutes of health statunitensi individuata in India, la variante si è Astronomia La sonda Hope
l’hanno sperimentato in un pic- rapidamente diffusa in più di ottanta ha inviato da Marte immagini
colo studio clinico condotto in di qualcosa di simile all’aurora
paesi. Secondo uno studio ancora
Mali. Subito dopo avere inietta- boreale e australe sul nostro
preliminare, pubblicato sul sito pianeta. Il fenomeno era già
to a dei volontari degli sporozoi-
bioRxiv e non rivisto da altri esperti, noto, ma le nuove immagini so-
ti in dosi diverse, hanno sommi-
nistrato la pirimetamina o la la variante circola velocemente grazie a una modifica della no più dettagliate (le macchie
clorochina, due farmaci che uc- proteina spike sulla superficie virale. La proteina chiare nella parte scura dell’im-
cidono il parassita rispettiva- modificata permetterebbe al virus di passare da una magine indicano i bagliori). L’e-
mente nel fegato e nel circolo cellula dei polmoni all’altra, tramite un processo di missione di luce avviene so-
sanguigno. A distanza di tre me- fusione. In questo modo riuscirebbe a eludere il sistema prattutto nell’ultravioletto e
si i volontari sono stati infettati non è quindi visibile all’occhio
immunitario. Tuttavia, i dati mostrerebbero che chi ha umano. Hope è stata lanciata
intenzionalmente, in modo con-
completato la vaccinazione è protetto dalle forme più gravi dall’agenzia spaziale degli Emi-
trollato. Il vaccino ha protetto
l’87,5 per cento di chi era stato
della malattia, anche se causate dalla variante delta. La rati Arabi Uniti.
infettato con lo stesso ceppo di comparsa di questa variante sta portando molti paesi a Coronavirus La rivista Nejm
parassita usato nell’inoculazio- rivedere le misure di contenimento del contagio, che conferma che i vaccini Pfizer-
ne e il 77,8 per cento di chi era erano state allentate. In Israele, per esempio, è stato Biontech e Moderna proteggo-
stato infettato con un ceppo di- reintrodotto l’obbligo di mascherina nei luoghi al chiuso e no bene dall’infezione con il vi-
verso. Un livello di protezione rus sars-cov-2. Inoltre, nei rari
il paese ha bloccato l’accesso ai turisti. L’Australia e casi di malattia malgrado la
mai visto prima, spiegano i ri-
l’Indonesia hanno adottato severe misure di vaccinazione, la quantità di vi-
cercatori su Nature. Ma è pre-
sto per dire se la strategia fun-
contenimento. ◆ rus è inferiore del 40 per cento
ziona davvero meglio del vacci- rispetto alle persone non vacci-
no Mosquirix, finora il primo e nate. Il dato potrebbe spiegare
DIRK LEDER ET AL.

unico contro la malaria. perché le forme di covid nei


vaccinati sono più lievi rispetto
a quelle dei non vaccinati.
AMBIENTE
La mucca GEOLOGIA
mangiaplastica Vulcani, clima
I microrganismi presenti nello ed esseri umani
stomaco delle mucche riescono
a digerire la plastica. Nei labo- L’eruzione del vulcano Toba, in
ratori dell’università di Vienna Indonesia, 74mila anni fa, è
è stato incubato il liquido rumi- considerata la più importante
nale dei bovini con tre diversi ti- degli ultimi due milioni di anni.
pi di poliesteri usati in tessuti, PALEOANTROPOLOGIA Secondo la rivista Pnas, ha por-
imballaggi, sacchetti composta- tato a un clima più rigido nell’e-
bili e bottiglie. Tutte e tre le pla-
Le astrazioni dei neandertal misfero settentrionale, soprat-
stiche sono state scomposte, È stato trovato in Germania, a Einhornhöhle, un manufatto che si tutto in Europa, in Nordameri-
scrive Frontiers in Bioengi- pensa sia stato creato da ominidi neandertal più o meno 51mila an- ca e in Asia centrale. Le conse-
neering and Biotechnology. ni fa. L’oggetto è stato ottenuto da un osso di un cervo (nella foto, da guenze sul clima nell’emisfero
L’ipotesi è che la decomposizio- due punti di vista leggermente diversi). Secondo Nature Ecology and meridionale sono state proba-
ne non sia opera di un solo bat- Evolution, l’osso è stato prima bollito e poi inciso con linee dritte. bilmente molto più lievi. L’im-
terio, ma dell’intera comunità L’oggetto aveva probabilmente un significato simbolico. La produ- patto diversificato potrebbe
microbica dello stomaco bovi- zione del reperto implica uno sviluppo avanzato delle capacità co- aver condizionato l’evoluzione
no, grazie a diversi enzimi. gnitive dei neandertal. umana.

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 101


Il diario della Terra
VICTOR O. LESHYK, CENTER FOR ECOSYSTEM SCIENCE AND SOCIETY, NORTHERN ARIZONA UN.

Il nostro clima
Supereroi
con le foglie
◆ Gli alberi sono come supe-
reroi in questa fase di emer-
genza climatica. La città di
Des Moines, negli Stati Uniti,
ha un programma per averne
di più. In questo centro urba-
no, racconta il New York
Times, da tempo si cerca di
non abbattere nessun albero,
neanche per sostituirlo con al-
tri più giovani. La presenza
dei grandi alberi infatti può
abbassare la temperatura an-
Alimenti I rifornimenti alimentari di un centro urbano potrebbero essere più resistenti ai periodi di che di dieci gradi, un fattore
crisi diversificando gli approvvigionamenti. La questione si è posta durante la pandemia di co- che può fare la differenza du-
vid-19, quando il cambiamento delle abitudini di acquisto e altri fattori hanno pesato sulle disponi- rante le ondate di calore. In
bilità. Secondo Nature, il problema potrebbe riproporsi a causa di alcuni eventi climatici, come una questi giorni, per esempio, il
grave siccità, di crisi finanziarie o di diverse politiche commerciali. Studiando le aree metropolitane caldo che si è abbattuto sulla
degli Stati Uniti, tra il 2012 e il 2015, si è scoperto che le zone più resistenti sono quelle con forniture costa settentrionale del Pacifi-
diversificate. Per esempio, si dovrebbe evitare di importare gli alimenti solo da aree con cui si con- co ha ucciso centinaia di per-
dividono le condizioni climatiche. Nell’illustrazione, rifornimenti locali e da posti lontani sone. Con temperature più
basse ottenute grazie agli al-
beri, sarebbero state rispar-
Radar strutto dalle fiamme. ◆ Altri
gravi incendi sono divampati
Inquinamento Quasi due-
cento persone si sono intossi-
miate molte vite. Le piante,
inoltre, riducono la necessità
Una colata in California, a Cipro e in Al-
geria.
cate facendo il bagno in mare
a Ténès, sulla costa nordocci-
di usare l’aria condizionata,
evitando il sovraccarico della
di fango Caldo Un’ondata di caldo ha
dentale dell’Algeria. Avevano
nausea, febbre e irritazioni
rete elettrica.
Gli alberi non andrebbero
in Giappone investito decine di milioni di agli occhi. A provocare i malo- considerati componenti
persone in India, dove le tem- ri potrebbe essere stata una dell’arredo urbano, ma infra-
perature hanno superato i 40 sostanza sversata da un’im- strutture, al pari di strade o reti
Cicloni Dopo aver colpito i gradi per diversi giorni negli barcazione al largo di Ténès o fognarie. Oltre a ridurre il ca-
Caraibi, la tempesta tropicale stati del Rajasthan e dell’Ha- una microscopica alga tossica. lore, gli alberi contribuiscono
Elsa si è diretta verso la Flori- ryana. Con 43,1 gradi, New ad assorbire l’acqua in caso di
da. Lungo il percorso ha acqui- Delhi ha registrato le tempera- Frane Una gigantesca colata piogge intense, permettono di
sito forza ed è stata classificata ture più alte dal 2012. ◆ Il me- di fango, dovuta a piogge tor- immagazzinare il carbonio, fa-
come uragano. se di giugno è stato il più caldo renziali, ha investito la città voriscono il benessere psicofi-
mai registrato in Nordameri- costiera di Atami, nel Giappo- sico delle persone, riducono
Incendi Nella Columbia Bri- ca, in Finlandia e in alcune zo- ne centrale. Si contano sette l’inquinamento dell’aria e aiu-
tannica e nell’Alberta, in Ca- ne della Svezia. morti e 27 persone disperse. tano a mantenere la fauna sel-
nada, sono divampati almeno vatica. Tutti questi benefici
180 incendi, il 70 per cento dei Vulcani Le emissioni di gas dovrebbero essere tenuti in
quali causati da fulmini. Si sti- tossici del vulcano Tall, a sud considerazione quando si cal-
ma che nell’area ne siano ca- di Manila, nelle Filippine, han- colano le spese per la manu-
KYODO/REUTERS/CONTRASTO

duti 700mila in un giorno. Il no raggiunto livelli record, tenzione e si valutano gli in-
paesino di Lytton, a nordest di spingendo migliaia di persone convenienti, come i semi e le
Vancouver, dove alla fine di a lasciare le loro case. Dopo foglie a terra, i marciapiedi
giugno le temperature aveva- l’eruzione del 1 luglio 2021, gli sollevati dalle radici o il peri-
no raggiunto i 49,6 gradi, è scienziati se ne aspettano pre- colo rappresentato da un ramo
stato quasi completamente di- sto una seconda. spezzato.

102 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


XXXIII Edizione

CERTIFIED
18-22 agosto Rispescia (gR) 2020/001

ecofficina - interactive multimedia design STUDIO

Www.allascopeRtadelMateRbi.it
Annunci

Destina anche tu il 5xMille


alla ricerca contro i tumori e metti
la tua firma sulla vita di tutti.

CODICE
FISCALE 9 7 2987 00 1 5 0
Riquadro “Finanziamento della ricerca scientifica e dell’università”
Vuoi pubblicare un annuncio su queste pagine? Per informazioni e costi contatta Anita Joshi • annunci@internazionale.it • 06 4417 301

luglio - ottobre
Libero Cinema
in Libera Terra
2021 Festival di cinema itinerante contro le mafie
Grafica: Lucrezia Gismondi per Cinemovel

Seguici in piazza e su www.mymovies.it/live/cinemovel

Promosso da Partner Istituzionale Con il sostegno di Main Partner

www.cinemovel.tv

104 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


Il diario della Terra
Il pianeta visto dallo spazio 18.03.2021
La penisola di Banks, in Nuova Zelanda

Oceano Pacifico

Penisola di Banks

Lago Ellesmere

Baia di Pegasus

Christchurch

Pianura di Canterbury
EARTHOBSERVATORY/NASA

Fiume Waimakariri Fiume Rakaia

Nord
10 km

◆ Un astronauta a bordo della grande dell’Isola del Sud e la La Penisola di Banks è una montagne fino alla pianura di
Stazione spaziale internazio- seconda città più popolosa penisola di origine Canterbury, prima di sfociare
nale ha scattato questa foto di della Nuova Zelanda. Le colli- vulcanica. Ha una nell’oceano Pacifico. Le acque
Christchurch e della penisola ne, i porti naturali e le insena- superficie di circa 1.200 sotterranee di Waimakariri e
di Banks, che si protende nel ture della penisola di Banks chilometri quadrati e Rakaia alimentano anche il la-
Pacifico dalla costa orientale sono formati da quel che rima- comprende due grandi go salmastro Ellesmere. Il vo-
dell’Isola del Sud della Nuova ne di antichi vulcani erosi. porti e molte piccole baie e lume e la dimensione delle
Zelanda. Le diverse sfumature Le sorgenti dei fiumi Wai- insenature. particelle dei sedimenti deter-
di blu lungo la costa rivelano le makariri e Rakaia si trovano minano la formazione di fiumi
acque cariche di sedimenti do- nelle Alpi meridionali, una ca- detti a rami o a canali intrec-
ve i fiumi Waimakariri e Raka- tena montuosa che corre lun- ciati. Nel caso del Waimakari-
ia entrano in mare. La città di go la maggior parte della costa ri, il corso del fiume è stato ul-
Christchurch e il lago Ellesme- occidentale dell’Isola del Sud. teriormente canalizzato per ri-
re fiancheggiano la penisola. I fiumi trasportano grandi ◆ durre le alluvioni.–Laura Phoe-
Christchurch è la città più quantità di sedimenti dalle bus (Nasa)

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 105


Economia e lavoro
Carbis Bay, Regno Unito, 9 giugno 2021. Poliziotti di vedetta prima del vertice del G7
HOLLIE ADAMS (BLOOMBERG/GETTY IMAGES)

FISCO mettere i paesi gli uni contro gli altri per

Tutti d’accordo farsi abbassare le tasse e proteggere i loro


utili penalizzando le entrate dei governi”,
ha commentato il presidente degli Stati
sulle tasse Uniti Joe Biden in un comunicato. Le ali-
quote medie globali delle imposte sugli
utili societari sono passate dal 40 per cen-
to del 1980 al 25 per cento di oggi. Il mini-
Anne Michel e Julien Bouissou, Le Monde, Francia stro delle finanze tedesco Olaf Scholz ha
parlato di un “colossale passo in avanti in
Il 1 luglio, dopo giorni di statunitensi raggruppati nel famigerato direzione di una maggiore giustizia socia-
negoziati presso l’Ocse, i governi acronimo Gafa: Google, Apple, Facebook le”. Il suo collega francese Bruno Le Maire
e Amazon. l’ha definito “l’accordo fiscale internazio-
di 130 paesi hanno raggiunto I rappresentanti di 139 stati erano riu- nale più importante dell’ultimo secolo”. Il
l’intesa su un’aliquota minima niti a Parigi per preparare la versione fina- Regno Unito, dal canto suo, ha festeggiato
globale sui redditi delle le di un progetto di riforma fiscale che sarà il superamento di una “nuova tappa” in
multinazionali sottoposto ai ministri delle finanze del direzione di una riforma della fiscalità
G20 (i 19 paesi più ricchi del mondo più mondiale.
l’Unione europea) il 9 e 10 luglio a Vene- Il testo su cui si baserà questa riforma
ensioni e ostruzionismo, poi zia. La riunione faceva parte del Quadro storica si regge sue due pilastri. Uno è l’a-

T concessioni e passi avanti. E


all’improvviso, dopo due giorni
di negoziati frenetici, tra il 30
giugno e il 1 luglio 130 paesi hanno rag-
giunto un accordo globale su una riforma
inclusivo sull’erosione della base imponi-
bile e sul trasferimento degli utili (Beps),
collegato all’Organizzazione per la coope-
razione e lo sviluppo economico (Ocse),
che comprende paesi ricchi ed emergenti.
liquota minima mondiale del 15 per cento,
che neutralizzerà di fatto i paradisi fiscali
a tasso zero (come le Isole Cayman, le Iso-
le Vergini Britanniche o Jersey). L’altro è
che una parte dei profitti in eccedenza del-
del fisco che ha l’obiettivo di tassare di più L’obiettivo è stato raggiunto: trovare un le multinazionali (cioè quelli che supera-
e meglio le cento multinazionali più gran- compromesso sui dettagli della riforma. no un margine di profitto ritenuto ragio-
di e redditizie, tra cui i colossi tecnologici “Le multinazionali non potranno più nevole, fissato al 10 per cento del fattura-

106 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


to) sarà ridistribuita agli stati in cui quelle cento e non più su un minimo del 20 per Un’aliquota minima mondiale, sia pure
aziende operano senza avere una sede. cento, come proposto in precedenza. La fissata al 15 per cento (invece del 21 per
Tra questi ci sono molti paesi in via di svi- Svizzera, tuttavia, ha accettato di firmare cento chiesto da molte ong che lottano
luppo. solo a determinate condizioni. Come ha contro l’evasione fiscale), potrebbe far ri-
È davvero un accordo mondiale, dal spiegato il suo dipartimento federale del- entrare fino a 150 miliardi di dollari (126
momento che coinvolge 130 stati sui 139 le finanze, il governo elvetico ha chiesto miliardi di euro) nelle casse degli stati.
del Quadro inclusivo. I pesi massimi del “che nella formulazione finale delle rego- Spetterà ai paesi interessati recuperare la
G20 hanno firmato tutti, compresi India e le siano tenuti nella dovuta considerazio- differenza tra questo 15 per cento (alme-
Cina, e gran parte dei paesi in via di svilup- ne gli interessi dei piccoli paesi innovato- no) e l’aliquota fiscale realmente pagata
po. L’Argentina ha cercato in un primo ri e che quando la riforma sarà attuata si- all’estero dalle loro aziende nazionali. Se-
momento di tirarsi fuori, sollecitata dalle ano rispettate le procedure legislative dei condo un rapporto del Conseil d’analyse
argomentazioni della Commissione indi- paesi interessati”. économique (Cae, un organo di consulen-
pendente per la riforma della tassazione za legato al governo francese) pubblicato
delle multinazionali (Icrict), che è a favore Attenti all’imponibile il 29 giugno, un’aliquota minima mondia-
di un accordo ancora più radicale basato A livello globale, il quadro è destinato ad le del 15 per cento frutterebbe alla Francia
su un’aliquota minima del 21 per cento ampliarsi: la riforma fiscale sarà applicata 5,9 miliardi di euro nel breve periodo e
– quella proposta inizialmente da Biden prima alle cento multinazionali il cui volu- 1,9 miliardi di euro nel lungo periodo.
quando ha lanciato il dibattito – e su una me d’affari annuale supera i venti miliardi Questa differenza si spiega con il progres-
ripartizione ancora più consistente delle di euro. Tra sette anni però la soglia si ab- sivo adattamento dei paradisi fiscali alla
imposte a favore delle economie più pove- basserà a dieci miliardi. Per tutto il resto, nuova aliquota minima mondiale.
re. Alla fine, però, hanno prevalso il prag- il Quadro inclusivo sull’erosione della ba- Certo, in futuro le multinazionali elu-
matismo e la necessità di trovare un com- se imponibile e sul trasferimento degli deranno meno le tasse, ma se nel loro pa-
promesso per modificare una situazione ese d’origine le imposte sui redditi socie-
che fa il gioco dei paradisi fiscali e delle La concorrenza fiscale tari resteranno alte, continueranno a tra-
grandi multinazionali a svantaggio delle sferire i profitti all’estero, dove saranno
finanze pubbliche mondiali. L’Ocse, quin- si sposterà tassati comunque di meno. “L’aliquota
di, può vantarsi di essere riuscita a coin- dall’aliquota alle attira molta attenzione nel momento in
volgere nell’accordo del 1 luglio il nord e il cui una parte rilevante delle entrate fiscali
sud del mondo. esenzioni proviene anche dall’imponibile su cui è
Nove paesi hanno rifiutato l’accordo. calcolata”, ricorda Farid Toubal, professo-
Tra questi spicca il nome dell’Irlanda, che utili ha confermato le esenzioni discusse re di economia all’università Paris-
non ha intenzione di perdere il suo status all’inizio di giugno tra i paesi del G7 (Stati Dauphine. Assicurando delle esenzioni al
di paradiso fiscale garantito dall’aliquota Uniti, Regno Unito, Canada, Germania, pagamento dell’imposta sui redditi socie-
del 12,5 per cento dell’imposta sugli utili Francia, Italia e Giappone): l’accordo non tari, alcuni paesi potrebbero ridurre l’im-
societari. Dublino, tuttavia, ha fatto sape- coinvolgerà i settori estrattivi e minerari, ponibile su cui viene calcolata. È il caso
re che continuerà a partecipare ai nego- perché generano una rendita per i paesi in delle zone economiche speciali in Cina o
ziati internazionali, di certo in attesa di via di sviluppo, e i servizi finanziari, come del credito d’imposta per la ricerca e lo
capire se l’impegno degli Stati Uniti per chiesto dai paesi anglosassoni. Anche se è sviluppo in Francia. La concorrenza fisca-
un’aliquota almeno del 15 per cento sarà rilevante sul piano simbolico, secondo le le tra paesi si sposterà così dall’aliquota
premiato dal congresso di Washington. previsioni dell’Ocse l’effetto di queste delle imposte alle esenzioni. Secondo
Gli altri otto paesi che hanno detto no so- esenzioni sarà tuttavia limitato. La rifor- l’Ocse, tuttavia, l’altro pilastro della rifor-
no: le Barbados e Saint Vincent e Granadi- ma è stata costruita per includere tutti ma, cioè la suddivisione dei profitti “in
ne, gli ultimi due paradisi fiscali dei Carai- i pesi massimi dell’economia e in partico- eccedenza” delle cento maggiori multina-
bi; l’Ungheria e l’Estonia, desiderose di lare quelle multinazionali molto abili nel- zionali, rappresenterebbe una base impo-
conservare i loro regimi di esenzione fi- lo sfruttare i vantaggi dei vari sistemi fi- nibile annuale supplementare di 100 mi-
scale per attirare capitali stranieri; Kenya, scali nazionali per ridurre al minimo le liardi di dollari ripartiti in modo più equo.
Nigeria, Perù e Sri Lanka, che continuano tasse da pagare. Manca ormai solo un’approvazione
a essere insoddisfatti. Se la riforma sarà approvata dai mini- politica, che dovrebbe arrivare senza
Per portare a casa l’accordo, i paesi stri delle finanze del G20, potrà far rien- grandi sorprese da Venezia dopo la forte
ricchi hanno fatto concessioni a quelli in trare decine di miliardi di dollari di nuove spinta assicurata all’inizio di giugno dai
via di sviluppo, che in alcuni casi non vo- tasse nelle casse degli stati. Soldi finora paesi del G7, trascinati dall’amministra-
levano cedere alla speranza di ottenere di evaporati nei paradisi fiscali e la cui man- zione Biden. Se tutto va bene, la riforma
più. L’accordo del Quadro inclusivo è in canza si avverte in modo ancora più evi- sarà completata entro il 2022, mentre l’an-
effetti un po’ più vantaggioso per loro e dente con la crisi economica mondiale no successivo questo big bang fiscale sarà
prevede in particolare un migliore siste- provocata dalla pandemia. Secondo il attuato. Per la prima volta si adotterebbe-
ma di ripartizione dei profitti “in ecce- Fondo monetario internazionale (Fmi), ro così regole fiscali adeguate alla globa-
denza”: la ripartizione avverrà su un sur- nel 2020 i paesi ricchi hanno speso il 6 per lizzazione dell’economia e all’espansione
plus di utili compreso tra il 20 e il 30 per cento del loro pil per aiutare l’economia. delle tecnologie digitali. u gim

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 107


Economia e lavoro
GERMANIA ISLANDA MATERIE PRIME

Solo carne Lavorare meno Lo stallo dell’Opec


funziona
di qualità
Si è conclusa con successo
Khurais, Arabia Saudita
in Islanda la sperimenta-
zione della settimana lavo-
a catena tedesca di discount Aldi

L ha deciso di ritirare dai suoi scaf-


fali la carne a basso costo, scrive
Die Zeit. O almeno, osserva il
settimanale, questa è la promessa che ha
fatto annunciando che entro il 2030 ven-
rativa di quattro giorni con-
dotta tra il 2015 e il 2019 tra
i dipendenti del comune di
Reykjavík e quelli del go-
verno nazionale. Il progetto
ha coinvolto circa 2.500

AMR NABIL (AP/LAPRESSE)


derà solo carne di maiale, vitello e pollo persone, che rappresenta-
proveniente da animali allevati all’aria no l’1 per cento della forza
aperta, in spazi sufficientemente ampi e lavoro islandese. Come
nutriti in modo sano. La decisione potreb- spiega la Bbc, molte di loro
be scatenare “cambiamenti radicali” nel sono passate da una setti-
mercato della carne in Germania, dove mana lavorativa di 40 ore a Il 5 luglio l’Organizzazione dei paesi esportatori di
l’87 per cento dei prodotti non insaccati una di 35 o 36 ore mante-
petrolio (Opec) ha disdetto un vertice organizzato
arriva da allevamenti intensivi. Secondo nendo lo stesso stipendio, e
la loro produttività è rima-
insieme alla Russia (con cui forma il gruppo esteso
Achim Spiller, economista dell’università detto Opec+) per risolvere lo stallo sulla proposta di
di Göttingen, è un obiettivo troppo ambi- sta invariata. I lavoratori
sostengono che grazie all’e- aumentare la produzione di greggio. Come scrive il
zioso, visto che bisognerà ristrutturare
sperimento si sentono me- Wall Street Journal, si tratta del terzo tentativo
profondamente gli allevamenti, fatto che
no stressati e riescono a bi- fallito a causa dei contrasti tra l’Arabia Saudita e gli
non dipende solo dalla volontà delle
lanciare meglio gli impegni Emirati Arabi Uniti. Riyadh chiede di aumentare la
aziende ma anche dalla riforma di nume-
professionali con quelli fa-
rosi regolamenti. “La sfida più imponente produzione di circa due milioni di barili al giorno da
miliari.
è quella della carne di maiale, il comparto agosto a dicembre. Gli Emirati Arabi Uniti si sono
più redditizio e sviluppato, che in Germa- opposti sostenendo che il piano saudita danneggia i
nia rappresenta il 60 per cento dei consu- loro interessi. In seguito alla rottura, i prezzi globali
EGITTO
mi di carne”. Ma la scelta della Aldi è lega- del petrolio hanno registrato rapidi aumenti, nella
ta anche al cambiamento delle abitudini Le Ever Given prospettiva di un’estate in cui la produzione non
dei tedeschi, che collegano ormai la carne riparte cresce mentre la domanda riprende a salire con
ai problemi di salute e al clima. Secondo
l’allentamento delle restrizioni legate alla
uno studio condotto su persone tra i 15 e
La Ever Given, la nave pandemia. Il 6 luglio il prezzo del greggio West
i 29 anni, in Germania è in aumento il nu- portacontainer che si era
mero di vegani e vegetariani rispetto al Texas intermediate (Wti, la quotazione di
arenata a marzo bloccando riferimento per il mercato petrolifero degli Stati
resto della popolazione: il 12 per cento de- per giorni il traffico del ca-
gli intervistati ha dichiarato di non man- Uniti) è aumentato del 2,4 per cento a 76,95 dollari
nale di Suez, può ripartire.
giare carne. Il 40 per cento sta pensando L’imbarcazione era bloccata al barile, il livello più alto dal 2014.
di smettere e comunque l’83 per cento dalle autorità egiziane, in
pensa che gli animali dovrebbero essere attesa di risolvere le contro-
allevati in condizioni più sane, anche a co- versie legali con gli armatori STATI UNITI to da Khan in passato nei
sto di aumentare il prezzo della carne. u sorte dopo l’incidente, scri- Amazon contro confronti del colosso del
ve la Bbc. Ora le parti han- commercio online fondato
Lina Khan da Jeff Bezos. La richiesta
THOMAS UHLEMANN (PICTURE ALLIANCE/GETTY IMAGES)

Horst, Germania no raggiunto un accordo, di


cui non sono noti i termini. arriva proprio dopo che la
Il 30 giugno Amazon ha Ftc ha deciso di aprire
chiesto alla Federal trade “un’inchiesta ad ampio rag-
commission (Ftc) di solle- gio sulle pratiche aziendali
Newsletter vare Lina Khan, la nuova di Amazon”. Inoltre l’auto-
presidente dell’antitrust rità antitrust, aggiunge il
Economica è la newsletter degli Stati Uniti, dalle in- quotidiano finanziario, si
settimanale di Interna- chieste che riguardano l’a- appresta a esaminare l’ope-
zionale che racconta cosa zienda. Il motivo addotto razione con cui l’azienda di
succede nel mondo dell’e- da Amazon, spiega il Wall Bezos vuole comprare la ca-
conomia. Per riceverla: Street Journal, è l’atteg- sa di produzione cinemato-
internazionale.it/newsletter giamento ostile manifesta- grafica Mgm.

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 109


Internazionale
a Ferrara

Che fai
l’1, 2 e 3
ottobre?

facebook.com/internazfest
@Internazfest - #intfe

internazionale.it/festival
Buni Laerte Nuovo sentimento Temporary strip
Ryan Pagelow, Stati Uniti Laerte, Brasile ZUZU, Italia Dottor Pira, Italia
Pira, Italia
Strisce

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


111
★★★★★
THE GUARDIAN
★★★★★
THE TELEGRAPH

FIRST
COW

UN FILM DI
KELLY DAL 9 LUGLIO IN
REICHARDT ESCLUSIVA SU MUBI
L’oroscopo

Rob Brezsny
COMPITI A CASA
Dimmi qual è stata per te, finora,
la lezione più importante dell’anno:
newsletter@freewillastrology.com

CANCRO adesso. Capisco l’importanza di fa­ passato inoffensivo che posso con­
Il cancerino Vladimir Majakovskij scrisse una poesia su re questo esercizio di tanto in tan­ servare nel mio cuore senza rinne­
to. Ci ho provato, ed è rigenerante. garlo né soffrire troppo”. Amo que­
un mattino in cui si era svegliato un po’ pazzo e aveva
Ma sarebbe sciocco non pensare sto metodo! È pieno di intelligenza
parlato con il sole. All’inizio aveva chiamato la radiosità
mai a ieri e a domani. Dobbiamo emotiva. Te lo consiglio perché è
suprema “pigro pagliaccio”, accusandola di fluttuare nel cielo per valutare come evolveranno le si­ giunto il momento di rivivere alcu­
ore mentre lui si dava da fare a dipingere manifesti per tuazioni sulla base della nostra ni periodi della tua storia che de­
guadagnarsi da vivere. Poi l’aveva sfidata a venire a prendere un esperienza e di proiezioni future. vono essere trasformati e redenti
tè con lui e, con suo grande stupore, il sole aveva accettato. Il poe­ Sarebbe deprimente spogliarci dal tuo amore e dalla tua saggezza.
ta era agitato e preoccupato: e se l’avvicinamento si fosse rivelato della ricca storia in cui siamo radi­
pericoloso? Ma il visitatore si era dimostrato amichevole. Aveva­ cati. In ogni caso, Vergine, nei CAPRICORNO
no avuto una piacevole conversazione e alla fine il sole gli aveva prossimi giorni ti consiglio di esse­ In una delle sue poesie,
re consapevole del tuo passato e Kenneth Rexroth, del Ca­
promesso ispirazione per le sue composizioni future. T’invito a
del tuo futuro. Sarà il modo giusto pricorno, si lamentava di avere
sperimentare qualcosa di altrettanto poetico e audace.
di rafforzare la mente e l’anima per “una guida contorta sul tortuoso
prendere buone decisioni. sentiero dell’amore”. Ma dal mio
punto di vista una guida così è la
ARIETE ni. Nella lista di anglicismi disap­ BILANCIA migliore possibile. In amore non è
La poeta Joshua Jennifer provati ci sono: podcast, clickbait, La psicoterapeuta e scrittri­ saggio cercare sempre la strada più
Espinoza scrive: “Io chiamo chick-lit, deadline, hashtag, marke- ce Clarissa Pinkola Estés si semplice e diretta o immaginare
il mio corpo ragazza dei miei sogni ting, timelapse e showrunner. Ov­ riferisce poeticamente alla fonte un’intimità alimentata da soluzio­
/ chiamo il mio corpo vicinanza / viamente, l’Académie non impedi­ della nostra creatività come “il fiu­ ni facili e ovvie. Abbiamo bisogno
chiamo il mio corpo pieno di spe­ sce a nessuno di usare queste paro­ me sotto il fiume”. È la profonda di essere incoraggiati ad apprezza­
ranza nonostante tutto”. Adoro la le, evita solo di riconoscerle uffi­ energia primordiale che “nutre re sfumature e complessità, a navi­
sua idea di dare nomi giocosi ai no­ cialmente. Apprezzo le sue nobili tutto quello che facciamo”: il no­ gare tra enigmi complicati e rispo­
stri corpi. In linea con i presagi intenzioni, ma la considero una stro “scrivere, dipingere, pensare, ste imprevedibili. Le prossime otto
astrali, ti propongo di farlo. È ora battaglia persa. Nelle prossime guarire, fare, cucinare, parlare, settimane saranno un ottimo pe­
di portare il rapporto con il tuo bel­ settimane ti consiglio di astenerti sorridere”. Questo fiume sotto il riodo per seguire questo consiglio.
lissimo organismo a un livello su­ da comportamenti simili. Resisti fiume non appartiene a nessuno, è
periore. Che ne dici di chiamarlo alla tentazione dell’idealismo don­ disponibile per tutti, ma se sfrutta­ ACQUARIO
Eccitante fiume dell’amore o Brivi­ chisciottesco. Sii realistico e prag­ to correttamente funziona in mo­ La cantante dell’Acquario
do perfettamente imperfetto o matico. In genere, e soprattutto do molto personale, alimentando i Etta James (1938–2012) ha
Strabiliante labirinto? Divertiti a ora, voi Gemelli vi trovate meglio nostri talenti unici. Te ne parlo, Bi­ vinto sei Grammy awards ed è nel­
immaginare ulteriori possibilità! in ambienti che accettano improv­ lancia, perché stai per conquistare la Rock and roll hall of fame, nella
visazione e sperimentazione. nuovo e abbondante accesso al po­ Grammy hall of fame e nella Blues
TORO tere del fiume sotto il fiume. hall of fame. Una volta disse: “La
In inglese i nomi non hanno LEONE maggior parte delle canzoni che
genere, ma in molte altre La blogger Bunny­Gal scri­ SCORPIONE canto ha un senso di tristezza, di
lingue sì. In spagnolo, la parola per ve: “Per un po’ avevo quasi Nel formulare i nostri obiet­ sofferenza. E non so perché sono
dire “ponte” è puente, che è ma­ completamente dimenticato chi tivi personali, la scrittrice triste”. Sono sorpreso: la maggior
schile; in tedesco è Brücke ed è ero, ma poi ho scavato una buca, dello Scorpione Brené Brown ci parte dei cantanti attinge alla pro­
femminile. Secondo il blogger Tic­ ho annusato la terra fresca e ora ri­ esorta ad attribuire più importan­ pria esperienza per dare alla sua
kettome è per questo che gli spa­ cordo tutto e sto bene”. Ti consi­ za alla crescita che alla perfezione. voce un’emozione autentica. In
gnoli spesso descrivono i ponti co­ glio di seguire il suo esempio, Leo­ Cercare di migliorare è un obietti­ ogni caso, nelle prossime settima­
me forti e robusti, mentre i tede­ ne, anche se non hai perso comple­ vo più sano che mirare a essere im­ ne ti esorto a fare il contrario di Et­
schi li definiscono eleganti e leg­ tamente il contatto con la tua es­ peccabili. Inoltre con questo atteg­ ta James. È importante per la tua
giadri. T’invito a meditare su ponti senza. Comunica con Madre Terra giamento saremo più al riparo dal­ guarigione futura che individui
che possiedono l’intera gamma di nel modo più diretto e concreto la tendenza a vergognarci, e sarà esattamente perché sei triste.
qualità, comprese quelle attribuite possibile per ricordare tutto ciò più difficile che ci sentiamo dei fal­
da spagnoli e tedeschi. Nelle pros­ che devi ricordare: la saggezza di liti o che rinunciamo troppo presto PESCI
sime settimane, farai bene a co­ cui hai perso le tracce, i segreti che ai nostri progetti. In questo mo­ “A volte si vince, a volte si
ILLUSTRAZIONI DI FRANCESCA GHERMANDI

struire ponti metaforici, riparare hai nascosto troppo bene e le intui­ mento, Scorpione, è una strategia impara”, scrive l’esperto di
internazionale.it/oroscopo

ponti in rovina e spegnere gli in­ zioni impellenti che ribollono sotto che ti consiglio di cuore. autoaiuto John C. Maxwell, dei Pe­
cendi sui ponti che bruciano. la superficie della tua coscienza. sci. È un’affermazione sensata, ma
SAGITTARIO nasconde un’implicazione che non
GEMELLI VERGINE In una lettera a Jean Paul mi piace. Significa che si può vin­
L’Académie Française si oc­ Non riesco a capire i guru Sartre, la scrittrice Simone cere o imparare, ma non entrambe
cupa di preservare la purez­ dell’autoaiuto che ci consi­ de Beauvoir racconta come stava le cose: impari solo quando perdi.
za e l’integrità della lingua france­ gliano di vivere incessantemente affrontando una serie di ricordi Non sono d’accordo. In effetti,
se. Una delle sue missioni è oppor­ nel presente, di eliminare ogni difficili: “Li rivivo strada per stra­ penso che sei in una fase in cui è
si all’adozione di parole inglesi, consapevolezza del passato e del da, ora per ora, con la missione di possibile, anzi probabile, che tu
molto usate dai francesi più giova­ futuro per concentrarci sull’eterno neutralizzarli, e trasformarli in un possa vincere e imparare.

Internazionale 1417 | 9 luglio 2021 113


L’ultima
DAVE WHAMOND, CANADA

Teorie del complotto. “Howard è attaccato lì da quando


ha fatto il vaccino”.

JOEP BERTRAMS, BELGIO


Viktor Orbán.
CHAPATTE/THE BOSTON GLOBE

Ondata di caldo.
DAN PIRARO, STATI UNITI

JON ADAMS

“Sembra che Amazon metterà un sacco di libri in un grande “Mi piace il rumore di quando gli altri
edificio dove la gente potrà guardarli prima di comprarli”. vanno via per il weekend”.

Le regole Tifare per l’Italia


1 Non cantare l’inno: risparmia il fiato per i gol. 2 Impara a pronunciare Jorginho. 3 Sventolare la
bandiera non basta: dipingitela in faccia. 4 Niente tifosi dell’ultim’ora: invita solo chi sa cos’è il fuori
gioco. 5 In caso di rigori, comunque vada è obbligatorio piangere. regole@internazionale.it

114 Internazionale 1417 | 9 luglio 2021


| Foto: Egon Beck Peccoz - Valtournenche, i fratelli Antonio e Luigi Beck Peccoz salendo al Teodulo - Primi anni Venti del ‘900