Sei sulla pagina 1di 31

ARCHITETTURE AFRICANE

raccolta di esperienze

Architettura e Cooperazione: materiali, cultura, esempi, processi

LEZIONE 3
Propongo qui i progetti architettonici più interessanti che mi sia capitato di affrontare,
mostrando per ciascuno un paio di immagini e senza alcun commento.
L'esposizione si compone di due diverse parti: la prima comprende i progetti dal numero 1 al 23, e
riguarda le realizzazioni architettoniche vere e proprie. La seconda va dal 24 al 29 e contiene alcuni
esperimenti tecnologici, come quello che sarà argomento del nostro prossimo ed ultimo incontro.

Il modo in cui ho sempre fatto architettura mi crea una qualche difficoltà a presentare i seguenti
come i “miei” progetti, nel senso che ho sempre collaborato con un gran numero di persone in ogni
cantiere, non ho mai disegnato un esecutivo per fare in modo che i dettagli potessero essere visti in
corso d'opera, non ho mai fatto prevaricare le mie velleità architettoniche sulla logica e la semplicità
che il mondo della cooperazione prevede.
Non posso elencare il nome di tutti quelli che in varie vesti hanno partecipato a questi progetti
lasciandovi impresso il proprio contributo, cosicché il minimo che possa fare è ricordare che tutti i
progetti qui raccolti sono stati ideati e discussi con i futuri utenti, con le comunità locali, e fare un
breve elenco di associazioni ed enti che hanno contribuito in vario modo ai progetti. Proseguo in
ordine alfabetico.

– 13SDA (13 Sunshine Development Association)


– AFH (Architecture for Humanity), Genova
– Altamanne, Louzanne
– AltrArchitettura SNC, Genova
– Architecture Department of Arbaminch, Etiopia
– CIAI (Centro Italiano Aiuto all'Infanzia), Milano
– CISS (Cooperazione Italiana Sud-Sud), Cagliari
– ECC-Sdcom (Ethiopian Catholic Church), Addis Ababa
– Engineering Department of Hawassa, Etiopia
– Facoltà di Architettura di Genova, Italia
– Fondazione Tovini, Brescia
– GfA (Girotondo For Africa), Roma
– Konso Cultural Centre, Konso, Etiopia
– Lab.MAC (Laboratorio di Meccanica Applicata alle Costruzioni), Genova
– MAGIS, Roma
– Nuuf' Nu Micro Enterprise, Ropi, Etiopia
– Ordine degli Architetti e Pianificatori della provincia di Genova, Italia
– Progetto Continenti, Roma
– PS76 (Programma Sviluppo 76 ONLUS), Genova
– Rotary Genova- Centro Storico
– SUPSI (Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana), Lugano
1. Tre uffici
2. Chiesa, Webedidika
3. Palestra coperta
4. Hotel Aleke, Hawassa
5. Panetteria, Ropi
6. Fekat Circus, Addis Ababa
7. Asilo, Ropi
8. Training Centre, Ropi
9. Community Centre, Ropi
10. Forno solare, Shashemane
11. Aula museale, Hawassa
12. Casa privata con bottega, Ropi
13. Casa privata, Ropi
14. Villa monofamiliare, Vesima
15. Casa per me stesso, Ropi
16. Cappella, Zonga
17. Edificio polifunzionale, Kubidimtu
18. Fornaci per mattoni, Kachachullo
19. Granaio, Ropi
20. Essiccatore solare
21. Forno per cottura di vasellame e tornio
22. Caffetteria a Turmi (Valle dell'Omo)
23. Lavanderia (Tambacounda, Senegal)
24. Cupola geodetica a giunti reciproci
25. Volta a crociera
26. Arco “Boveda tabicada”
27. Copertura nubiana angolare
28. Volta nubiana
29. Cupola ogivale