Sei sulla pagina 1di 4

NOME ……………………………………………………………… CLASSE …………… DATA ……………………

CAPITOLO C5 La digestione Prova di verifica


Conoscenze

1. Scrivi la definizione dei seguenti termini. (punti 10: 2 per ogni definizione corretta)
a) Adenoidi

b) Vitamine
....................................................................................................................................
....................................................................................................................................
c) Frenulo
Il frenulo linguale è una piccola parte di tessuto che si ritrova all'interno della bocca.
d) Esofago
Il tratto del canale alimentare che collega la faringe allo stomaco.
e) Bolo
Impasto di cibo masticato imbevuto di saliva che si forma prima della deglutizione. La sua
formazione rappresenta la prima fase della deglutizione

Barra il completamento esatto.

2. Il cibo viene correttamente deglutito senza finire nelle vie respiratorie, in quanto
nella fase di ingestione (punti 4)
A. la parte superiore della trachea si alza e l’epiglottide si abbassa
B. la lingua si porta in avanti e l’epiglottide chiude l’esofago
C. viene chiuso l’esofago e aperta la trachea
D. l’epiglottide si alza e l’aria entrata dal naso passa nella trachea

3. Nela specie umana il numero esatto dei denti è (punti 4)


A. 10 incisivi, 6 canini, 6 premolari e 10 molari
B. 8 incisivi, 4 canini, 8 premolari e 12 molari
C. 6 incisivi, 8 canini, 8 premolari e 10 molari
D. 6 incisivi, 4 canini, 10 premolari e 12 molari

4. Una delle funzioni dell’ormone gastrina è quella di (punti 4)


A. idrolizzare le proteine in un ambiente acido
B. stimolare il fegato e il pancreas a produrre sostanze alcaline
C. indurre il senso di sazietà a stomaco pieno
D. favorire le contrazioni del tessuto muscolare dello stomaco

5. Nell’instino tenue viene riversata la bile al fine di (punti 4)


A. trasformare i polisaccaridi in monosaccaridi che passano poi nel sangue
B. demolire le proteine in dipeptidi, cui segue la trasformazione in amminoacidi
C. emulsionare i grassi perché possano agire gli enzimi idrolitici
D. idrolizzare i disaccaridi, precedentemente prodotti in bocca e nella parte alta dello stomaco

6. Completa le seguenti frasi inserendo i termini corretti.


(punti 10: 2 per ogni scelta corretta)
a) La sensazione di fame incontrollabile con conseguente introduzione di enormi quantità di
cibo è detta BULIMIA .
b) La principale funzione del COLON è di assorbire l’acqua e concentrare le sostanze di scarto.
c) La CELIACHIA è l’intolleranza alimentare permanente al glutine.
d) La saliva contiene L’ AMILASI che inizia la demolizione degli amidi e IL LISOZIMA, una
molecola con funzione antibatterica.

7. Spiega la funzione esocrina del pancreas. (punti 8: 2 per ogni dato citato)
La funzione esocrina del pancreas consiste nel secernere il succo pancreatico che permette la
digestione degli alimenti a livello dell’intestino tenue. Durante questa funzione vengono
prodotte delle sostanze alcaline che neutralizzano l’acidità dei succhi gastrici
NOME ……………………………………………………………… CLASSE …………… DATA ……………………

CAPITOLO C5 La digestione Prova di verifica


8. Spiega quali sono le azioni volontarie e involontarie della deglutizione.
(punti 6: 2 per ogni dato
citato)
la deglutizione può essere divisa in: volontaria; faringea, involontaria; esofagea, involontaria.
Inizialmente il cibo solido viene ammorbidito e poi masticato, frammentato e ridotto ad un bolo,
pronto per essere ingerito.
Il bolo che si è formato in bocca viene spinto verso l'istmo delle fauci. Si tratta del movimento
volontario per cui il bolo alimentare passa dal cavo orale all'ipofaringe. Un ruolo importante è
svolto dalla lingua che muovendosi dall'avanti all'indietro e andando a premere contro il palato
duro spinge il bolo verso la porzione più bassa della faringe. Nel corso di questa fase il palato molle
si solleva e separa il rinofaringe e le fosse nasali dalla cavità orale. Il bolo raggiunge lo sfintere
esofageo. Si tratta di un movimento volontario e involontario col quale si chiude la laringe (il bolo
non deve assolutamente percorrere la via respiratoria) e si allarga lo sfintere esofageo superiore.
In questo modo il bolo alimentare raggiunge l'inizio dell'esofago. Le contrazioni della muscolatura
ipofaringea contribuiscono a far scendere il bolo nella giusta direzione.
Fase esofagea. E' il transito del cibo lungo l'esofago fino a raggiungere lo stomaco. E' una fase
completamente involontaria, ha una durata di pochi secondi per i liquidi, e può durare anche 20
secondi per i boli alimentari consistenti.

Abilità

Barra il completamento esatto.

9. In un’assemblea richiesta dai genitori di una scuola elementare emerge un


malcontento relativo alla mensa scolastica; in particolar modo essi criticano il pranzo
del mercoledì che prevede polenta con lenticchie e frutta, ma non carne o formaggio.
Un alimentarista interpellato spiega loro che (punti 4)
A. il pasto è completo perché contiene amidi, pochi grassi, amminoacidi e vitamine
B. mancando la carne non è presente nel pasto una indispensabile fonte di amminoacidi
C. i cibi proposti sono inadatti per dei bambini, perché poveri delle calorie fornite dalla carne
D. il pasto è adeguato perché ha un giusto apporto di glucidi, anche in assenza di amminoacidi

10. L’estesa superficie dell’intestino tenue (punti 4)


A. fa aumentare il contatto del chilo con la pepsina
B. permette la liberazione di grandi quantità di gastrina
C. aumenta la superficie di contatto tra chilo e vasi sanguigni
D. facilita la comunicazione chimica tra cistifellea a fegato

11. La piramide della dieta mediterranea (punti 4)


A. prevede una maggioranza di alimenti di origine vegetale
B. suggerisce un consumo costante di legumi e di dolciumi
C. prevede un consumo di carne uguale a quello di latticini
D. suggerisce un consumo di grassi vegetali pari a quello di grassi animali

12. La fase di assorbimento del cibo (punti 4)


A. inizia già in bocca in seguito alla prima demolizione degli amidi
B. avviene, a eccezione dell’assorbimento dell’acqua, lungo l’intestino tenue
C. ha luogo, in tratti diversi per le diverse sostanze, lungo tutto l’apparato digerente
D. avviene prima dell’azione degli enzimi specializzati nella demolizione delle biomolecole
NOME ……………………………………………………………… CLASSE …………… DATA ……………………

CAPITOLO C5 La digestione Prova di verifica


13. Barra il simbolo V se ritieni l’affermazione vera o il simbolo F se la ritieni falsa.
(punti 10: 2 per ogni scelta corretta)
a) Il fegato demolisce amminoacidi ma sintetizza anche proteine. VF
b) Il ruolo di demolizione effettuato dalla nucleasi è importante perché ogni cellula che
ingeriamo contiene DNA. VF
c) L’acidità dei succhi gastrici va azzerata alla fine dell’esofago. VF
d) L’azione coordinata degli sfinteri richiede un controllo da parte del sistema nervoso
involontario. VF
e) Pepsina e gastrina esercitano funzioni gastriche opposte. VF

14. Perché è indispensabile la stimolazione continua della crescita della mucosa dello
stomaco? (punti 8: 2 per ogni dato
citato)
....................................................................................................................................
....................................................................................................................................
....................................................................................................................................
....................................................................................................................................
....................................................................................................................................
....................................................................................................................................
....................................................................................................................................
....................................................................................................................................

15. Quali pensi siano i cibi più acidi che possono interferire col pH gastrico, facendo
aumentare l’acidità gastrica? (punti 6: 2 per ogni dato
citato)
CAFFE’, CIOCCOLATO, CIBI FRITTI, SPEZIE, ALCOLICI, BIBITE GASATE,.

GRIGLIA DI VALUTAZIONE
Conoscenze: punti ……………/50
Abilità: punti ……………/40
Esposizione: punti ……………/10
Punteggio totale: ……………/100

Competenze

16. Costruisci.
Costruisci uno schema che metta nell’esatta sequenza tutte le strutture studiate dell’apparato
digerente dalla bocca fino all’ano.
NOME ……………………………………………………………… CLASSE …………… DATA ……………………

CAPITOLO C5 La digestione Prova di verifica

17. Rifletti.
Il trapianto del fegato, che viene effettuato in pazienti con gravi tumori oppure per distruzione
dell’organo dovuto a eccessivo consumo di alcol o a gravi forme di epatite, porta quasi sempre
al diabete; spiega il motivo di questa conseguenza.
....................................................................................................................................
....................................................................................................................................
....................................................................................................................................
....................................................................................................................................
....................................................................................................................................
....................................................................................................................................
....................................................................................................................................
....................................................................................................................................