Sei sulla pagina 1di 6

Grilli Valentina VA

“La distanza web”


Una nuova distanza della prossemica
ai tempi del Covid-19
“Se ami l’Italia mantieni le distanze”
G. Conte

A seguito della pandemia da Covid-19 la


prossemica è cambiata drasticamente per
rallentare la diffusione dei contagi
Le 4 distanze interpersonali della
prossemica di E. Hall (1963)

❖ Distanza intima (0- 45 cm) Necessità di attualizzare


questa teoria sulla base
❖ Distanza personale-causale dei nuovi strumenti di
(45-120 cm) comunicazione a nostra
disposizione
❖ Distanza sociale (1.2-3.4 m)
❖ Distanza pubblica (dai 3.5 m)
La distanza web: la quinta distanza

Social Networking

❖ Mette in discussione la regola per cui lo spazio influisce sul livello di intimità comunicativa
❖ La comunicazione sul web ha la capacità di coprire una distanza di scala mondiale

Messaggi Espressioni
Parole Emoji
testuali e gesti
Le regole della comunicazione nella quinta
distanza

❖ Necessità dell’utilizzo di un supporto tecnologico


❖ Il “non luogo”
❖ Possibilità di comunicare con più persone
contemporaneamente o anche sovrapporle
❖ Utilizzare brevi frasi semplici
❖ Concedere il giusto tempo per la replica
“La pandemia ci ha portati a rompere le resistenze verso
l’idea di una società solo digitale. Nell’equazione “distanti ma
vicini” è stata scritta la nuova dimensione dei nostri rapporti
umani: la dimensione digitale è “entrata” nelle nostre vite
perchè ad essa ci siamo aggrappati.
L’emergenza ci ha fatto maturare fiducia rispetto a questa
nuova dimensione nel quotidiano perchè, a tratti, è stata
l’unica.
Abbiamo imparato -forse nostro malgrado- a sentirla
davvero confidente”
prof. Chiara Rostagno