Sei sulla pagina 1di 48

VENERDÌ 3 APRILE 2020

seguici su seguici su

y(7HB5J2*LQTOOO( +z!"![!"!%
QUOTIDIANO DI GORIZIA E MONFALCONE - FONDATO NEL 1881
€ 1,40 TRIESTE - VIA MAZZINI 14 GORIZIA -C.SO ITALIA 74, TEL. 0481 530035 www.ilpiccolo.it POSTEITALIANE SPA - SPED. ABB. POST. OFFERTO DA T.me/giornalierivistepdf
353/2003 (CONV. L. 46-27/02/2004)
ANNO 140- N¡ 80 TEL. 040 3733111 MONFALCONE - VIA F.LLI ROSSELLI 20, TEL. 0481 790201 EMAIL: piccolo@ilpiccolo.it ART.1, COM. 1, DCB TS

Scuole chiuse ma tutti promossi Gli 007 americani accusano la Cina


Il governo non prevede la riapertura, la maturità si farà da casa «Hanno mentito sulla pandemia»
RUSSO / A PAG. 18 MASTROLILLI / A PAG. 19

All’ingresso della “Mangiarotti”,


al Lisert, a tutti i lavoratori si
misura la temperatura corporea

Ripresa alla Cimolai


e alla Mangiarotti
tra paura e cautele
BLASICH / ALLE PAG. 8 E 9

VIRUS / UNA MANO AGLI OSPEDALI


BASSO / A PAG. 13
Gli statistici triestini studiano
le prossime mosse del morbo
L’ obiettivo è indicare agli ospedali regiona-
li un modello previsionale che stimi il nu-
mero di posti necessari e in terapia intensiva.

Foto di Katia Bonaventura

coronavirus: sempre complicata la situazione in friuli venezia giulia virus / i comuni della regione si attrezzano

Bonus spesa alle famiglie


Assessore positivo da oggi tutte le istruzioni
In allarme Ronchi Il governo ha assegnato al Fvg 6,6 la liquidazione delle risorse statali e
milioni, di cui 1.078.000 a Trieste e dunque ora la competenza è dei sin-
182mila euro a Gorizia. L’assessore daci. Sindaci che, seppur in ritardo
alle Autonomie Pierpaolo Roberti rispetto ai colleghi di tante altre par-
conferma che la Regione ha assun- ti d’Italia, ora si stanno attivando.
to l’impegno di spesa e autorizzato BALLICO / A PAG. 3

e la Cartiera Burgo VIRUS / ETICA MINIMA VIRUS / LO SCIENZIATO

Isolati due colleghi PIER ALDO ROVATTI

COME CAMBIA
IL NOSTRO MODO
MAURO GIACCA

RAGIONIAMO
SUL VERO SENSO
A Gorizia la Protezione civile consegna i primi kit alimentari DI “STARE VICINI” DEI NUMERI
Salgono ancora i morti (ieri 7) e i contagiati (114) in regione P arliamo continuamente del di-
stanziamento sociale che ci è D iciamo la verità: aspettiamo tut-
ti con ansia i dati quotidiani del-
stato imposto a tutela della salute. le 18 diffusi dalla Protezione civile.
/ DA PAGINA 2 A PAGINA 13 / A PAG. 26 / A PAG. 26

il liceo goriziano

Compie 140 anni


il “Max Fabiani”
Una fucina di artisti
FRANCA MARRI

C ompie 140 anni il liceo “Max Fabia-


ni” di Gorizia (GPUP), allora nato per
fabbricare sedie. Vi insegnarono Dino
Basaldella, Giorgio Ciliberti, Miela Rei-
na. Una fucina di artisti e professionisti.
/ A PAG. 38
VENERDÌ 3 APRILE 2020
2 PRIMO PIANO IL PICCOLO

L’emergenza coronavirus: la situazione in Friuli Venezia Giulia

Ieri i casi accertati dopo ol-

Terapia intensiva: tre 17 mila tamponi sono cre-


sciuti a 1. 799, con un incre-
mento di altre 114 unità. Il da-
to più alto è quello nell’area
di Udine con 641 contagi; se-

i letti disponibili guono Trieste (598), Porde-


none (441) e Gorizia (110),
cui si aggiungono nove non
residenti in Fvg. Sette i deces-
si in più, per un totale di 129

oltre quota 100 persone morte in presenza di


coronavirus: 70 a Trieste
(+4), 39 a Udine (+1), 18 a
Pordenone (+1) e 2 a Gori-

A Trieste 4 vittime
zia. Rimane stabile il numero
dei 60 pazienti in terapia in-
tensiva, mentre il resto dei ri-
coverati conta 199 persone e
segna il quarto giorno conse-
cutivo di flessione (-7). I pa-
Il nuovo reparto a Cattinara aumenta le capacità di risposta zienti in isolamento domici-
Intanto nel capoluogo si continua a morire più che altrove liare raggiungono invece quo-
ta 1.035 e i guariti arrivano a
376 (+19). Tra i ricoveri figu-
rano da ieri una donna e la fi-
glia piccola, in buone condi-
Diego D’Amelio / TRIESTE monare finora attiva al Mag- sub intensiva ci è arrivata, zioni e sistemate rispettiva-
giore, i cui pazienti saranno mentre di altri dispositivi, co- mente al Maggiore e al Burlo.
I posti letto di terapia intensi- trasferiti in giornata a Cattina- me i caschi per l’ossigenazio- La giornata è segnata an-
va in Friuli Venezia Giulia ra, dove continueranno a rice- ne, siamo ancora in attesa, au- che dalla surreale polemica
sfondano quota cento. Ieri è vere quel supporto alla respi- spicando che il governo adem- innescata da un servizio tele-
stato inaugurato il nuovo re- razione fondamentale per re- pia agli impegni». visivo e dai giornali naziona-
parto di rianimazione ricava- sistere a un virus particolar- Ma l’Azienda sanitaria è an- li, secondo cui un meccanico
to al dodicesimo piano dell’o- mente dannoso ai polmoni. che alle prese con problemi se- di Sedegliano avrebbe propo-
spedale triestino di Cattina- L’opera è costata 2,5 milio- ri, se l’unità di crisi dell’Asugi sto alla Regione – senza otte-
ra, con i suoi 39 posti di tera- ni per la realizzazione degli raccomanda in una circolare nere risposta – l’acquisto di
pia intensiva e sub intensiva. spazi e tre milioni per l’acqui- ai dipendenti l’«estrema ra- mille respiratori polmonari e I NUMERI DEL CONTAGIO
Alla buona notizia si aggiun- sto di apparecchiature e arre- zionalizzazione dei camici im- 500 mila mascherine ffp2,
gono le onnipresenti preoccu- di: a cominciare da 39 ventila- permeabili», le cui scorte so- grazie a propri contatti con IN FVG
pazioni organizzative, con tori e monitor, cinque ventila- no in «situazione molto criti- un distributore cinese. Il mec-

CROMASIA
nuovi problemi di rifornimen-
to di ossigeno e dispositivi di
tori da trasporto, un ecografo
e 39 umidificatori. Con il tre-
canico Francesco Caria si è
detto dispiaciuto di non ave-
1.799
Contagiati di cui
protezione, mentre comincia dicesimo piano si potrebbe ar- Case di riposo a corto re avuto risposta «dal mio ex
a scarseggiare il personale rivare a spendere poco meno di personale e ossigeno compagno di scuola Riccar- Udine 641
delle case di riposo a causa di dieci milioni. Risorse che di», ma la Regione rende noto
dei troppi positivi. La giorna- verranno almeno in parte co- Presunti rifornimenti di ricevere decine di simile Trieste 598
ta ha visto intanto i morti sali- perte con fondi statali. Il re- dalla Cina: è polemica proposte al giorno e che quel- Pordenone 441
re a 129 e confermare il trend parto ricavato in uno dei cin- la in oggetto riguardava venti- Gorizia
di flessione dei ricoverati. que piani sventrati di Cattina- latori da trasporto e non da te- 110
Il presidente Massimiliano ra è già stato ribattezzato «Fie- ca». Quanto alle case di ripo- rapia intensiva, peraltro offer- non residenti 9
Fedriga celebra lo sforzo orga- ra di Milano» dalla giunta re- so, preoccupano invece «la ti a prezzi superiori alla me- in Fvg
nizzativo che ha dato vita al gionale e il vicepresidente Ric- scarsità delle scorte di ossige- dia di mercato. Sulla questio-
nuovo spazio nella Torre me- cardo Riccardi può ora annun- no» e «la carenza di personale ne la deputata Pd Debora Ser- Decessi 129
dica di Cattinara: «La realizza- ciare che «arriviamo a 102 po- infermieristico e di suppor- racchiani annuncia un’inter- di cui 70 a Trieste (+4), 39 a Udine (+2),
zione del progetto conferma sti complessivi di terapia in- to», con l’Azienda costretta a rogazione parlamentare e il 18 a Pordenone (+1), 2 a Gorizia
come la Regione abbia pron- tensiva per Covid-19. L’obiet- inviare propri dipendenti per M5s chiede chiarimenti alla Ricoverati 199
tamente messo in atto tutte le tivo ora è, entro il 15 aprile, at- supplire gli almeno 70 opera- giunta. Riccardi liquida il tut-
In terapia intensiva 60
misure per contenere e affron- tivare il tredicesimo piano tori colpiti dal coronavirus to con una battuta: «Che for-
In isolamento 1.035
tare il contagio». Su 39 posti, con l’Infettivologia e la Pneu- nelle residenze per anziani tuna, abbiamo trovato il gros-
24 saranno di terapia intensi- mologia per le degenze che triestine, che nel frattempo sista cinese che il governo fat- domiciliare
va, attivati all’aumentare del hanno bisogno di cure meno vedono l’Itis arrivare a 10 to da M5s e Pd sta ancora cer- Guariti clinicamente 214
bisogno, mentre 15 saranno pesanti. Parte della strumen- ospiti positivi di cui due pur- cando».— Guariti negativi 162
quelli della sub intensiva pol- tazione per l’intensiva e per la troppo deceduti. al tampone
© RIPRODUZIONE RISERVATA

la sinergia sanità privata triestina) fa sa- in caso di emergenza, medici


pere di avere firmato due e infermieri, oltre a due venti-

Una settantina di spazi post-Covid giorni fa un accordo con Asu-


gi e di avere dunque già mes-
so a disposizione per ricoveri
di pazienti post-Covid 36 po-
latori polmonari. Quanto al-
la gestione del personale, un
centinaio di dipendenti e una
quarantina di collaboratori

dopo l’intesa con le cliniche private sti letto della Salus, alcuni
carrelli dell’anestesia e pure
medici e infermieri, se mai
esterni, «l'obiettivo principa-
le è lavorare e, se proprio ser-
virà la cassa integrazione, la
serviranno. «L’ospedale ne- faremo a rotazione».
cessità di personale specifico Non sta andando così, al
su 10), con conseguente, du- e noi di anestesisti ne abbia- momento, a Udine. Dopo la
Collaborazione riuscita a Trieste
ra presa di posizione dell’as- mo non più di tre e di infer- critica della responsabile sa-
con Salus e Sanatorio pronti
sessore alla Salute Riccardo mieri preparati per la riani- nità e welfare della Cgil Ros-
a dare anche medici in supporto
Riccardi: «Se a Trieste e Por- mazione forse uno o due, ma sana Giacaz sull’assenza di si-
Alla Città di Udine invece tagliati
denone sono stati virtuosi, il siamo pronti a rispondere – nergie tra pubblico e privato,
8 addetti su 10
comportamento di Città di spiega Danelon –. Il reparto interviene anche l’ex sindaco
Udine è inaccettabile. Mi au- di Medicina rimane intanto Furio Honsell: «Il rimbalzo di
TRIESTE guro ci possa essere un ripen- aperto, alla Pineta del Carso responsabilità e di comunica-
samento». continuiamo a ricevere pa- zioni fra azienda sanitaria e
L’intesa tra sanità pubblica e Nella sanità privata non c’è zienti per la riabilitazione car- casa di cura è il sintomo del
privata funziona a Trieste e la terapia intensiva (in caso diologica, pneumologica e caos con il quale l’emergenza
Pordenone, non a Udine. Nel di emergenza non si va oltre motoria e si lavora anche Covid-19 è trattata a livello
capoluogo regionale e in 12 posti letti di osservazione, all’Hospice. Esaurite le ferie, regionale». Guarneri, nel ruo-
quello della Destra Taglia- 4 ciascuno al Sanatorio Trie- in cassa integrazione sono lo di presidente regionale
mento aziende e privati accre- stino, al Città di Udine e al davvero in pochi». Stessa li- dell’Aiop, associazione italia-
ditati hanno siglato un proto- San Giorgio di Pordenone), nea al Sanatorio, che ha a sua na ospedalità privata, non ali-
collo per fare fronte comune ma il contributo del privato L’assessore regionale a Salute e Protezione civile, Riccardo Riccardi volta chiuso l’intesa con Asu- menta polemiche: «Anche
contro il coronavirus. Niente (al momento fermo, come da gi. Il direttore generale Salva- Udine ha dato la sua disponi-
da fare invece tra Azienda ordinanza della Regione, per que concretizzarsi con la mes- glielmo Danelon, ammini- tore Guarneri comunica che i bilità, credo ci sia solo un’in-
universitaria Friuli Centrale quanto riguarda le attività sa a disposizione di letti, per- stratore delegato della Salus posti letto previsti a supporto comprensione con l’azienda
e casa di cura Città di Udine non urgenti) a favore di un sonale, macchinari. Ed è quel- (74 posti letto, cui si somma- del pubblico per il post-Covid ospedaliera». —
(che ha messo in cassa inte- settore pubblico in difficoltà lo che sta accadendo appun- no 142 della Pineta del Carso sono una trentina, ma c’è inol- M.B.
grazione quasi 8 dipendenti causa pandemia può comun- to a Trieste e Pordenone. Gu- nel neocostituito polo della tre la disponibilità a fornire, © RIPRODUZIONE RISERVATA
VENERDÌ 3 APRILE 2020 3
IL PICCOLO PRIMO PIANO

L’emergenza coronavirus: la situazione in Friuli Venezia Giulia

l’attesa per i regolamenti operativi

Il bonus spesa alle famiglie


Oggi dritte su come ottenerlo
Seppur in ritardo rispetto ad altre zone d’Italia, i Comuni del Fvg si attrezzano
per distribuire i contributi. Allianz dona fondi e così Trieste aumenta il budget

Marco Ballico / TRIESTE dell’assegnazione statale


con risorse delle stesse ammi-
Roberto Dipiazza spiega di nistrazioni locali e dei priva-
aver trovato qualche alleato, ti. Dipiazza è il primo a sotto-
«a partire da Allianz che ha lineare come il milione e po-
dato un contributo importan- co più di euro arrivato da Ro-
te» (sull’ordine di mezzo mi- ma è aumentato del 50%:
lione di euro, OES), per au- «Grazie all’intervento di alcu-
mentare il “tesoretto” che Ro- ni gruppi siamo a 1,5 milioni
ma ha messo a disposizione e credo non finirà qui. Ho an-
dei Comuni per i buoni spe- che in cantiere un accordo
sa. E oggi in giunta varerà il con tutta la grande distribu-
regolamento della solidarie- zione, che si renderà disponi-
tà alimentare nei tempi duris- bile ad aggiungere 10 euro ai
simi del coronavirus. Rodol- 100 che verranno distribuiti
Personale sanitario al lavoro all’ospedale di Cattinara a Trieste. In fo Ziberna si sta attrezzando: in forma di buoni ai cittadi-
basso, l’ingresso della struttura nel capoluogo. Foto Silvano e Lasorte pure a Gorizia la giunta dette- ni».
rà i criteri di distribuzione Anche Gorizia informa che
delle risorse e dalla prossima oggi la giunta preciserà le mo-
lo scalo regionale settimana le famiglie più in dalità di distribuzione. Il sin-
difficoltà potranno ritirare daco Ziberna anticipa che ai
A Ronchi riapertura gli aiuti, fino a esaurimento, beneficiari andranno da un
e poi spenderli nei negozi minimo di 150 euro (6 buoni
dell’aeroporto aderenti che troveranno elen- da 25) nel caso di persona sin-
prevista il 23 aprile cati nei siti comunali. Il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza, in una foto d’archivio gola a un massimo di 600 eu-
Il governo ha assegnato al ro per le famiglie numerose.
Fvg 6,6 milioni, di cui amministrazioni locali lo priorità ai non assegnatari di Gli interessati dovranno sca-
L’aeroporto Trieste Airport 1.078.000 a Trieste e 182mi- stanno pubblicando nei siti. sostegno pubblico e verran- ricare il modulo dal sito, com-
di Ronchi dei Legionari re- la euro a Gorizia. L’assessore Dati anagrafici a parte, il cit- no poi senz’altro privilegiati i pilarlo e presentarlo all’Uffi-
sterà chiuso al traffico ae- alle Autonomie Pierpaolo Ro- tadino deve trasmettere in- soggetti già conosciuti dai cio protocollo (a Trieste si
reo passeggeri fino al 23 berti conferma che la Regio- formazioni sulle condizioni servizi sociali, i lavoratori cercherà di procedere quan-
aprile. Lo riferisce lo scalo ne ha assunto l’impegno di economiche svantaggiate precari che hanno dovuto in- to più possibile online). «Ab-
aeroportuale del Friuli Ve- spesa e autorizzato la liquida- della famiglia e sarà poi il Co- terrompere il rapporto di la- biamo una platea iniziale di
nezia Giulia dandone infor- zione delle risorse statali e mune a decidere a chi distri- voro, i gestori di attività chiu- 1.200 persone già note – pre-
mazione ai passeggeri sul dunque ora la competenza è buire i buoni spesa per l’ac- se dalle recenti ordinanze». cisa Ziberna –, cercheremo di
proprio sito e sui canali so- dei sindaci. Sindaci che, sep- quisto di generi alimentari o Quanto ai tempi, è sempre Fa- aggiungerne altre. Una volta
cial. pur in ritardo rispetto ai colle- di prima necessità come i far- vot a far sapere che «la mac- individuati gli interessati, in
La chiusura al traffico pas- ghi di tante altre parti d’Ita- maci. «L’intenzione è preve- china comunale è in moto e, 48 ore consegneremo loro i
seggeri risponde alle dispo- lia, ora si stanno attivando in dere requisiti omogenei sul chi prima, chi dopo, sarà in buoni. Ma non dimentichia-
sizioni emesse in propositio tutta la regione, assicura il territorio e dunque i sindaci grado di dare concrete rispo- mo che abbiamo anche la col-
dall’Ente nazionale per l’A- presidente dell'Anci Dorino hanno concordato strade co- ste alle comunità entro il ter- letta alimentare: la Protezio-
viazione civile in seguito Favot. muni nei vari ambiti socio-as- mine della prossima settima- ne civile ha raccolto 500 kg di
all’emergenza epidemiolo- L’Anci nazionale ha predi- sistenziali - spiega Favot -, ini- na». pasta e 500 scatole di altri ali-
gica da Covid-19. Viene così sposto il modello per l’autodi- ziando a stilare un elenco di I fondi, in una simile emer- mentari, distribuiti ogni gior-
rimandata la riapertura del- chiarazione per la richiesta potenziali beneficiari. I crite- genza, non bastano mai, ma no alle famiglie». —
lo scalo. di contributo alimentare e le ri chiave? Gli uffici daranno non è esclusa l’integrazione © RIPRODUZIONE RISERVATA

gli accertamenti delle fiamme gialle ghe per le attività produttive Agrusti ha fissato il dopo Pa-
che lavorano al servizio di in- squa come momento per ria-

Verifiche su 35 aziende triestine dustrie considerate fonda-


mentali e tenute aperte. I sin-
dacati già annunciano il pro-
prio impegno per denuncia-
prire i capannoni. Ieri l’ad di
Fincantieri Giuseppe Bono
ha auspicato il ritorno alla
normalità entro un mese,

per la deroga allo stop delle attività re situazioni non compatibi-


li col ritorno al lavoro: «Noi e
le altre sigle daremo a no-
mentre hanno riaperto le
monfalconesi Cimolai e
Mangiarotti.
stra volta – dice per la Uil An- A Trieste i grandi impianti
tonio Rodà – il nostro feed- non hanno invece mai smes-
nanza di verificare l’effetti- back alla Prefettura. Non so- so di funzionare: dalla Fer-
Alla Prefettura di Trieste sono
va coerenza di 35 richieste, no ammissibili tentativi di fa- riera (pur in fase di spegni-
state respinte 11 domande
quando ne mancano ancora re i furbi e bisogna verificare mento) alla Wartsila, pas-
Valenti: «Esiti entro sabato»
un centinaio da esaminare. la reale appartenenza dell’a- sando per Pittway, Flex e
I sindacati: «Noi vigileremo
A Pordenone intanto sono zienda alle filiere fondamen- Orion. Diverso il caso di Fin-
e daremo il nostro feedback»
29 le aziende cui la Prefettu- tali». Fiom, Fim e Uilm sono cantieri e Danieli, che hanno
ra ha ordinato di chiudere i già in agitazione per prote- optato per lo stop.
TRIESTE battenti ieri, perché non ri- stare contro il mancato ri- A Pordenone il percorso è
spondenti ai requisiti per ri- spetto da parte degli indu- più avanti e la Prefettura ha
Trentacinque aziende da manere in attività durante striali, che continuano a pro- sospeso la produzione di 29
controllare entro un paio di l’emergenza coronavirus. durre anche a causa del dila- ditte sulle 546 che ne aveva-
giorni, per stabilire se sono A Trieste il responso arri- tarsi dei tempi della burocra- no fatto richiesta. Il primo fil-
in possesso dei requisiti per verà entro il weekend, come zia. tro è stato attuato dalla Guar-
continuare a produrre. I chiarisce il prefetto Valerio Confindustria incontrerà dia di finanza: 29 le doman-
provvedimenti del governo Valenti: «Sono 35 le realtà ri- lunedì il presidente Massimi- de bocciate, fra quelle subi-
saranno prorogati con ogni spetto per cui abbiamo chie- liano Fedriga e l’assessore to scartate perché palese-
probabilità fino a Pasquetta sto accertamenti. Entro un Sergio Bini. Fra gli imprendi- mente difformi e quelle che
e, dopo aver esaminato oltre paio di giorni potremo avere tori convivono sensibilità di- hanno richiesto controllo
trecento delle 418 richieste l’esito dei primi controlli». Si verse: la friulana Anna Mare- sul posto per riscontrare l’ef-
di deroga pervenute finora, tratta ora di verificare l’effet- schi Danieli insiste da tempo fettiva essenzialità della pro-
la Prefettura di Trieste ha re- tiva possibilità di ottenere per la ripresa con ampio affi- duzione svolta. —
spinto 11 domande e dato un’eccezione al decreto del damento allo smart wor- D.D.A.
mandato alla Guardia di fi- governo, che prevede dero- Il prefetto di Trieste Valerio Valenti assicura le risposte entro due giorni king, mentre Michelangelo © RIPRODUZIONE RISERVATA
4 PRIMO PIANO VENERDÌ 3 APRILE 2020
IL PICCOLO

L’emergenza coronavirus: la situazione in Friuli Venezia Giulia

le abitudini sbagliate

Le code in posta
e le soste
sulle panchine
Molti in fila davanti alle filiali delle
banche e agli sportelli postali nono-
stante gli inviti ad evitare resse.
Tanti invece semplicemente a
spasso a prendere un po’ di sole o
a comprare qualcosa in qualche
negozio, nonostante li avessero
già fatto la spesa anche il giorno
prima. Nonostante i divieti, molti
anziani triestini non si rassegnano
a stare a casa. Foto Andrea Lasorte

25,37,48 e 22 soprattutto. L’a-

Anziani a passeggio pice è al mattino, mentre dopo


le 15.30 il movimento cala dra-
sticamente. La gente sembra
sentirsi più libera di circolare,
i controlli

A spasso in strada
ubriachi fradici:

e tanta più gente in bus


come se avvertisse minor peri-
colo». due denunciati
Insomma qualcuno ha inizia-
to a prendere meno sul serio l’e-
mergenza e sotto gamba i divie- Quarantanove persone san-

I divieti perdono presa ti. «Abbiamo visto persino cicli-


sti con casco e tutina, gente
che passeggia e che si ferma a
fare due chiacchiere, molti an-
ziani seduti in giro per città, a
zionate per non aver osserva-
to le misure di contenimento
del coronavirus e un cittadi-
no denunciato per altri reati.
È il bilancio degli ultimi con-
San Giacomo soprattutto - pro- trolli eseguiti a Trieste dalle
Dopo la prima fase di rispetto teutonico delle regole, i triestini stanno abbassando seguono i conducenti -. L’azien- forze dell’ordine. In totale so-
da ci ha dotato di tutti i disposi- no stati passati ai raggi X gli
la guardia. Tassisti e autisti: «Trasgrediscono in molti e lo fanno con leggerezza» tivi utili per la nostra sicurez- spostamenti di 965 persone.
za, ma stando in mezzo alla Due di queste sono state inter-
gente il rischio c’è, e le uscite cettate dalla Polizia locale
da parte di troppi triestini con mentre andavano a passeg-
tanta leggerezza sono una gio per le strade della città, vi-
Laura Tonero / TRIESTE manendo a casa o comunque li- mana - osserva Davide Secoli, mancanza di rispetto anche sibilmente alterate dall'alcol
mitando gli spostamenti inuti- presidente della Radio Taxi - i la sperimentazione per quelle categorie che, come e senza autocertificazione.
Il rigoroso rispetto delle regole li. triestini in generale avevano la nostra, sono costrette a lavo- Uno dei due tra l’altro ha ri-
registrato nei primi giorni Un’altra cartina al tornasole preso molto seriamente il prov- Scattano intanto rare». schiato pure grosso: cammi-
dell’emergenza sembra quasi del “risveglio” della città è la si- vedimento, c’era rigore. Negli In questo contesto si inseri- nava con passo incerto sulla
un ricordo. I triestini hanno ini- tuazione dei parcheggi in cen- ultimi giorni di bora la città era i test sierologici sce anche il pressing su Trieste Strada statale 202 (ex Gvt), vi-
ziato infatti ad abbassare la tro. Gli stalli blu, quelli diventa- semideserta, ma da un paio di sui pazienti guariti Trasporti, lanciato da diversi cino all'uscita di Valmaura.
guardia. In giro, specialmente ti temporaneamente gratuiti, giorni, cioè da quando è rispun- utenti dei bus, per ottenere la La coppia è stata sanzionata
nelle ore centrali e più calde, sono presi d’assalto al punto tato il sole, la musica è decisa- proroga degli abbonamenti di anche per ubriachezza mani-
circola sempre più gente, inca- che per chi dovrebbe utilizzar- mente cambiata: al mattino ci La Regione Fvg ha avviato marzo, non sfruttati appunto festa.
pace di resistere alla voglia di li per lavoro, è ormai impossibi- sono molte più persone in giro. una sperimentazione sui test per i divieti. La linea dell’azien- In totale in tutto il Fvg i tra-
fare quattro passi all’aria aper- le trovare posteggio. Ma a testi- Alla sera, invece, scatta il copri- sierologici e sono partiti i pri- da su questo, però, è netta. «Al sgressori sanzionati il 1 apri-
ta o semplicemente passare un moniare l’accresciuto numero fuoco». Analisi condivisa an- mi monitoraggi. Decisi dal momento non sono stati adot- le sono stati in lieve diminu-
po’ il tempo godendosi il sole. di persone in giro sono anche che da Roberto Principe, consi- gruppo degli infettivologi e la- tati da parte delle competenti zione rispetto al giorno prece-
La dimostrazione si è avuta due categorie di lavoratori gliere della Radio Taxi. «Al boratoristi delle tre Aziende autorità nazionali e regionali dente, a fronte anche di un nu-
ieri mattina. Decine, in centro che, proprio in virtù del mestie- mattino, da un paio di giorni, sanitarie regionali, ha fatto provvedimenti che riguarda- mero minore di controlli. Du-
e nei rioni periferici più popolo- re che fanno, hanno davvero il c’è più movimento, - osserva -. sapere il presidente Massimi- no rimborsi o proroghe degli rante gli accertamenti delle
si, gli anziani seduti sulle pan- polso della situazione: tassisti Sembra si sia abbassata la so- liano Fedriga, ora si attendo- abbonamenti - chiarisce il re- forze dell'ordine sono state
chine, le persone passeggio e autisti dei bus. E tanto gli uni glia dell’attenzione da parte no i risultati, anche se, «ad og- sponsabile comunicazione, Mi- controllate 3.333 persone
senza meta, gli adolescenti in- quanto gli altri evidenziano co- dei triestini. È come se temesse- gi non danno certezze». La ga- chele Scozzai. La clientela è in- (4.176 il 31 marzo). Di que-
tenti a camminano l’uno accan- me, da un paio di giorni, il via ro meno le conseguenze di tut- ranzia che i guariti non sono vitata a conservarli in attesa di ste, 155 sono state sanziona-
to all’altro. Avvistati persino ci- vai di persone e il traffico veico- te queste uscite». contagiosi favorirebbe il rein- indicazioni in merito. Gli abbo- te per inosservanza dei prov-
clisti con tanto di tutina fluore- lare siano indubbiamente au- Stessa valutazione da parte serimento. «Non credo che i namenti di marzo, ad ogni mo- vedimenti dell'autorità, otto
scente. Un atteggiamento che, mentati. degli autisti della Trieste Tra- tempi saranno lunghi», dice il do, non devono ritenersi proro- denunciate per falso, una per
non si stancano di ripetere a San Giacomo in primis, e poi sporti che riferiscono di aver ri- vicepresidente del Fvg con de- gati per il mese di aprile. Trie- altri reati. Le forze dell'ordi-
tutti i livelli le autorità sanita- Roiano, piazza Goldoni, le vie scontrato ultimamente «trop- lega alla Salute, Riccardo Ric- ste Trasporti fa sapere di non ne hanno controllato anche
rie e civili, potrebbe rallentare Gallina e Carducci, San Gio- pa gente in giro». «L’impressio- cardi. «A breve giungeranno i poter disporre, per nessuna ra- 1.391 negozi: due attività so-
l’uscita dal tunnel dell’emer- vanni su viale Raffello Sanzio, ne è che i divieti non abbiano primi risultati». Di lì «potre- gione, la gratuità del trasporto no state sanzionate per inos-
genza della nostro territorio co- le zone più critiche dove, a det- più la presa iniziale - evidenzia- mo condividere i percorsi suc- perché l’obbligatorietà del tito- servanza dei provvedimenti
me ben sanno gli altri numero- ta di chi per lavoro è costretto a no -. Lo si vede anche dagli au- cessivi». E, ha concluso, «dal- lo di viaggio è sancita dalla leg- dell'autorità, mentre altre
si triestini che le regole, inve- circolare, i pedoni sono in au- menti delle presenze di passeg- le prime interlocuzioni mi ge». — due sono state chiuse provvi-
ce, dimostrano di rispettarle ri- mento. «Fino alla scorsa setti- geri in alcune linee: 1, 11, sento fiducioso». © RIPRODUZIONE RISERVATA soriamente. — B.M.
VENERDÌ 3 APRILE 2020 5
IL PICCOLO PRIMO PIANO

L’emergenza coronavirus: la situazione in Friuli Venezia Giulia

l’indagine della finanza

Mascherine troppo care


destinate all’Asl di Bari
Srl giuliana sotto accusa
Gianpaolo Sarti / TRIESTE salute da agenti biologici
(mascherine) sottraendole
Mascherine a prezzi gonfiati all’utilizzazione in rilevanti
offerte all’Azienda sanitaria quantità». I fatti contestati, ri-
di Bari. Spunta anche un’im- ferisce l’Ansa, risalgono al 25
presa di Trieste, la Mds Inter- marzo. Stando agli accerta-
national Srl, in un’indagine menti dei finanzieri, coordi-
della Guardia di finanza del nati dal procuratore aggiun-
capoluogo pugliese su una to Roberto Rossi, le forniture
presunta frode sui dispositivi non sono poi state consegna-
di protezione. La società giu- te. Sono in corso verifiche
liana è finita sotto la lente de- sull’importo dei presunti so-
gli investigatori assieme ad vrapprezzi e le ragioni della
altre due aziende, la Steri- mancata consegna della mer-
med Srl di Milano e la Servizi ce. L’indagine è partita dalle
Ospedalieri Spa di Ferrara. verifiche su un società bare-
Secondo l’ipotesi investiga- se, la Aesse Hospital Srl, sot-
tiva, le ditte avrebbero offer- toposta a perquisizioni il 26
to alla Asl barese – che aveva marzo, accusata dello stesso
accettato le offerte – masche- reato.
rine Fp2 e Fp3 a costi elevati, La Mds, il cui legale rappre-
applicando un sovrapprez- sentante, indagato, è il liba-
zo. Le Fiamme gialle, su di- nese Ali Mansour, si occupa
sposizione della Procura di di servizi di internazionaliz-
Bari, hanno perquisito le se- zazione d’impresa. La Finan-
di delle tre società e le abita- za isontina, infine, ha seque-
zioni dei rispettivi ammini- strato 17 mila litri di gel per
stratori, sospettati di mano- mani. Le confezioni riporta-
vre speculative sul mercato. vano un’azione “disinfettan-
L’accusa è di avere «occulta- te” e “germicida”, ma erano
to, accaparrato prodotti di privi della validazione mini-
prima necessità e in particola- steriale.—
re dispositivi di tutela della © RIPRODUZIONE RISERVATA

la petizione online periodo. E come la tutela del- per le attività a contatto con il pubblico
la salute venga ritenuta priori-
Parte la distribuzione
E i runner si scagliano
taria. Fedriga, nella risposta
giunta via mail, aggiunge co-
me il Fvg risulti la regione con
i migliori risultati proprio nel- di protezioni gratuite
contro lo stop allo sport la tutela della salute pubblica
ad oggi e come le misure sia-
no destinate a diminuire ap-
pena sarà possibile, sempre
anche a chi lavora
considerando la situazione
Raccolte quasi tremila firme in pochi giorni per chiedere generale. TRIESTE La distribuzione è gratui-
Sotto il documento online ta. Le mascherine servono a
la revoca del divieto. «Murati dentro casa ci si indebolisce» appaiono anche i commenti Dopo il via alla consegna del- limitare il più possibile il ri-
di diversi utenti, come Cateri- le mascherine a domicilio, è schio del contagio da Co-
na, che scrive: «Per rimanere pronta a partire a Trieste an- vid-19. Una misura di precau-
forti e con il sistema immuni- che la distribuzione alle zione che naturalmente non
tario forte, bisogna fare un aziende con dipendenti che esclude le altre, come ad
mente attività motoria in po’ d’attività, nel rispetto del- lavorano a diretto contatto esempio il rispetto della di-
prossimità della propria abita- le regole della distanza. Stare con il pubblico. stanza interpersonale di al-
zione. L’esercizio dell’attività murati dentro casa ci rende L’operazione è affidata al meno un metro con le altre
motoria all'aperto risulta mol- solo più deboli». E ancora «se Comitato operativo comuna- persone.
to importante per il manteni- cammino da sola o a distanza le della Protezione Civile co- Le mascherine filtranti, in
mento della salute individua- - scrive Laura - all’ aperto non munale. I volontari locali ri- confezioni da 2, hanno que-
le, delle difese immunitarie e c’è possibilità di contagio e l’u- cevono i materiali dalla cen- ste caratteristiche: copertu-
del benessere psicologico, trale operativa di Palmanova ra naso-mento, aderenza al
messo a dura prova dalla si- e poi li distribuiscono sulla volto con elastici, tessuto
tuazione contingente. Con «Se cammino da sola base dei criteri individuati in non tossico. Sono dispositivi
questa petizione si chiede la all’aperto - chiede partenza: prima i residenti capaci di trattenere goccioli-
modifica del punto 1 dell’ordi- dei rioni a più alta densità abi- ne che possono essere veico-
nanza, per consentire ai citta- Laura sui social - che tativa e con elevate concen- lo di virus e batteri infettanti.
dini del Friuli Venezia Giulia rischi corro?» trazioni di over 75. Circa 20 Inoltre sono lavabili anche a
di svolgere individualmente mila, come noto, le mascheri- temperature superiori i 60°
attività motoria in prossimità ne prodotte dalle aziende per oltre 20 cicli, fintanto che
della propria abitazione, co- more e il sistema immunita- coinvolte dalla Regione e di- non si deteriorano. Prima
me previsto dalle misure adot- rio ne traggono vantaggio». stribuite in tutto il Fvg. Nu- dell’utilizzo le mascherine
tate dal governo». Nel pomeriggio di ieri la pe- meri limitati a fronte della devono essere lavate, anche
Di corsa al parco prima dello stop imposto dalle misure anti Covid Tutto è stato spedito al pre- tizione aveva superato le grande richiesta da parte dei la prima volta, con soluzioni
sidente della Regione lo scor- 2800 firme, in costante cresci- cittadini, e che rischiano di al- idro-alcoliche e/o a base di
Micol Brusaferro / TRIESTE di fitness all’aria aperta. Ri- so 26 marzo. «Fedriga ha ri- ta, con centinaia di condivisio- lungare di molto i tempi di ipoclorito di sodio allo 0.5%
chiesta condivisa da molti sposto - fa sapere Pipolo - riba- ni in particolare su Facebook. consegna, lasciando appun- (candeggina).
Il popolo dei runner, eviden- utenti sui social. dendo le motivazioni legate Ma sui social, in realtà, l’argo- to scoperto per troppi giorni Anche la Camera di Com-
temente stanco di divieti e re- «Fedriga ha disposto per i alla sicurezza, già espresse mento divide i triestini: c’è chi lavora con il pubblico. Di mercio della Venezia Giulia
strizioni, alza la voce e va in cittadini del Friuli Venezia nell’ ordinanza. Dispiace - sot- chi plaude all’iniziativa avvia- qui la possibilità, per le im- si è mossa. L’ente ha appena
pressing sulla Regione. Lo fa Giulia il divieto di svolgere at- tolinea - perché qui da noi ta online e invita tutti a firmar- prese private, di scrivere una deliberato l’acquisto di
attraverso una petizione onli- tività motorie all'aperto in non c’è la situazione di critici- la, e chi pensa che i provvedi- mail all’indirizzo protezione- 5.000 mascherine da distri-
ne, riuscita a raccogliere qua- luoghi pubblici in forma indi- tà di altre regioni, per questo menti in vigore siano giusti, e civile@comune.trieste.it, co- buire alle imprese che ne fa-
si 3 mila firme nel giro di po- viduale. Questa misura - si leg- crediamo che le misure adot- che l’attività fisica, per il mo- me conferma il vice coman- ranno richiesta. Le operazio-
chi giorni. Il testo condiviso ge nel testo - risulta più restrit- tate siano troppo restrittive». mento, si possa limitare all’in- dante della Polizia municipa- ni di consegna, ancora da de-
in rete, e nato su iniziativa di tiva rispetto alle disposizioni Il presidente della Regione ha terno delle mura domestiche le e responsabile della Prote- finire, saranno supportate
uno sportivo di Trieste, Corra- governative scattate in segui- ricordato come le scelte ope- o comunque nei giardini e nei zione civile locale Paolo Jer- dalle singole associazioni di
do Pipolo, chiede al presiden- to all'emergenza sanitaria in rate siano basate sulle rilevan- cortili delle stesse abitazioni. man, in modo da concordare categoria. —
te Massimiliano Fedriga di ri- corso, per le quali resta con- ze di maggiore rischio, che so- — le modalità di ritiro dei quan- G.S.
vedere le restrizioni in tema sentito svolgere individual- no state riscontrate in questo © RIPRODUZIONE RISERVATA titativi necessari. © RIPRODUZIONE RISERVATA
6 PRIMO PIANO VENERDÌ 3 APRILE 2020
IL PICCOLO

L’emergenza coronavirus: la situazione in Friuli Venezia Giulia

a trieste la dolorosa testimonianza del figlio di paolo slama prodotti a domicilio

«Mio padre contagiato al Maggiore Le aziende


agricole unite
con la regia
È morto da solo, non l’ho più visto» del Gal Carso

Il “Rosso”, storico vertice del Gruppo grotte della XXX Ottobre, era stato ricoverato per un tumore TRIESTE

Un momento di crisi si può


trasformare in un’opportu-
nità di crescita, anzi, aguz-
Laura Tonero / TRIESTE videochiamate: quelle sono za l’ingegno. Il Gal Carso,
state le ultime immagini di in questo periodo di emer-
«Ha squillato il telefono, ci mio padre. Il 16 marzo abbia- genza sanitaria, ha pensato
hanno informato che nostro mo provato a chiamarlo più di mettere a frutto la sua
padre era morto e non lo ab- volte, invano. Il 17 mio fratel- funzione principale aggre-
biamo più rivisto, nemmeno lo ha ricevuto una telefonata gando diverse aziende loca-
dentro la bara. Se ne è anda- dal reparto che lo informava li e aiutandole a fare rete
to da solo, senza nemmeno del decesso di papà». per la consegna a domicilio
una carezza, un bacio, e do- Un terremoto ha investito dei loro preziosi prodotti.
po due settimane non ci è sta- la famiglia Slama, imprepa- «L’idea – spiega Enrico
to ancora consentito di riave- rata a un simile dramma e Maria Milič, consulente per
re i suoi effetti personali». A che aveva affrontato con co- l’animazione del territorio
parlare è Lorenzo Slama, fi- raggio e ottimismo la malat- del Gruppo di Azione Loca-
glio di Paolo, 78 anni, cono- tia diagnosticata mesi prima le del Carso –, è nata dopo il
sciuto come il “Rosso”, stori- a Paolo. «Eravamo all’inizio primo decreto restrittivo
co presidente del Gruppo della battaglia – spiega il fi- del presidente del Consi-
grotte della XXX Ottobre, glio –, i medici lasciavano glio dei ministri che limita-
morto lo scorso 17 marzo do- va fortemente gli sposta-
po aver contratto il coronavi- menti, anche nelle località
rus nel reparto di Geriatria carsiche dove si trovano gli
dell’ospedale Maggiore a «Io, mia madre e i miei spacci di prodotti agricoli
Trieste. fratelli non l’abbiamo locali. Come altre aziende,
«Da due mesi mio papà ave- anche quelle agricole sono
va scoperto di avere un can- potuto vedere neanche in difficoltà. Abbiamo quin-
cro alla laringe e iniziato il ci- dopo il decesso» di pensato che portando a
clo di terapia radiologica e casa i prodotti del territorio
chemioterapica», ricorda il fi- potevamo ottenere diversi
glio. «Il 6 marzo scorso – con- spazio a speranze, pensava- risultati positivi: spingere i
tinua –, per ulteriori accerta- mo di poterlo veder vivere an- cittadini ad approvvigio-
menti, era stato ricoverato. cora qualche anno. Serviva narsi di un cibo sano, essere
Per due giorni siamo potuti una più attenta valutazione utili all’economia locale e
andare a trovarlo, l’8 marzo da parte dei sanitari di chi do- al ruolo dei nostri agricolto-
lui e mia madre hanno festeg- veva inevitabilmente essere ri». Partendo da un servizio
giato in quella camera di ricoverato e chi no». Paolo Slama, conosciuto come il “Rosso”, qui durante un’escursione in montagna in una foto d’epoca di consegna a domicilio che
ospedale i 50 anni di matri- Il rammarico della fami- i produttori più organizzati
monio. Poi è stato scoperto glia è che «se fosse rimasto a ci è stato impedito. Questo giunge dolore al dolore. An- davanti a quella bara, una ra- – ad esempio le aziende Baj-
un caso di contagio nel repar- casa, sarebbe ancora tra noi aspetto è devastante – sottoli- che il funerale è stato orga- pida benedizione e poi è sta- ta di Sales e Gruden Žbogar
to e ci hanno avvisato che era- a raccontarci del suo amore nea –, non permette di riela- nizzato a distanza, dando di- to portato via – ricorda Loren- di Samatorza - già offriva-
no state sospese le visite, così per la montagna, per la Val borare la morte di una perso- sposizioni al telefono all’im- zo –. Stiamo vivendo un no, a metà marzo è stata
lo sentivamo solo al telefo- Rosandra, della sua esperien- na. Mia madre non si capaci- presa di onoranze funebri. I dramma nel dramma, la gen- messa in piedi un’offerta
no». Slama a quel punto vie- za come insegnante al Villag- ta del fatto che il suo Paolo, corpi delle persone decedute te deve capire che serve lo strutturata. Come fare dun-
ne sottoposto a tampone e la gio del Fanciullo». «Quando che aveva salutato pochi gior- affette da Covid-19 vengono sforzo di tutti perché il no- que? Semplice, basta anda-
famiglia viene informata del- ci hanno comunicato la sua ni prima nel corso di un rico- sistemati nella bara nudi, av- stro Paese esca da questo in- re sul sito del Gal (www.gal-
la positività. «Da quel mo- morte – riferisce Lorenzo –, vero che doveva essere bre- volti solo da alcune lenzuola cubo: uscire di casa con trop- carso.eu). Ma si può ordina-
mento – racconta Lorenzo – abbiamo chiesto di poterlo ve, non ci sia più». Per la fami- intrise di disinfettante. Il fu- pa superficialità non è rispet- re anche al telefono, via
grazie alla preziosa disponi- vedere almeno per pochi se- glia Slama, non aver potuto nerale è avvenuto il 21 mar- toso per chi ci ha lasciato e WhatsApp o e-mail. —
bilità del personale è stato condi, anche da lontano, in- stare vicino al proprio caro zo. «Io, i miei due fratelli e per chi sta soffrendo». — I.F.
possibile fare con lui alcune dossando dei dispositivi, ma negli ultimi attimi di vita ag- mia madre ci siamo trovati © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Ragazza triestina invitata dall’Enaip a rientrare in Italia. «Ho paura di passare dagli aeroporti» no piuttosto che intraprende- ro – prosegue la Stuparich –,
re un viaggio attraverso gli ae- abbiamo perciò deciso di in-
roporti di Barcellona, Franco- terrompere immediatamen-
Stop al tirocinio nonostante lo smart working forte, Genova o Roma. Spo-
stamenti che implicano un
te i tirocini attivi decidendo
per il ritorno in patria degli
maggiore rischio di contagio stagisti a nostre spese, garan-
«Ma vorrei restare in Spagna, mi sento sicura» per me e di conseguenza per
la mia famiglia, mentre rima-
tendo perciò non solo la solu-
zione di viaggio più opportu-
nendo a Valencia continuerei na in sintonia con il Consola-
con l'isolamento in casa». to italiano più vicino, ma an-
Pronta la replica da parte che di sobbarcarci i costi che
LA STORIA vani residenti in regione l’op- dell’Enaip regionale che, at- peraltro non erano dovuti».
portunità di fare esperienze traverso la direttrice genera- Dall’Enaip assicurano che
lavorative all’estero. Nell’ulti- le Paola Stuparich, così ri- non c’è alcuna interferenza
Lorenzo Degrassi mo mese, però, con la serrata sponde sul caso: «La nostra sulla decisione finale della ra-
totale a causa del coronavi- preoccupazione è quella di gazza. «Se lei vuole restare in
ostretta a rientrare a rus a Letizia viene comunica- pensare cosa succederebbe Spagna perché si sente più si-

C Trieste pur conti-


nuando a sussistere
il rapporto lavorati-
vo, seppure in smart wor-
king. È la paradossale situa-
ta l’interruzione anticipata
del tirocinio e, con essa, arri-
va l’invito a rientrare in Italia
il prima possibile in quanto ri-
tenuto più sicuro per il suo be-
se – spiega la direttrice
dell’ente di formazione regio-
nale – malauguratamente un
domani la ragazza dovesse
ammalarsi. In quel caso chi
cura, io non posso interveni-
re – conclude la direttrice ge-
nerale –, però come responsa-
bile dell’Enaip ho dovuto
prendere una decisione e di-
zione che sta vivendo in que- nessere. «Io ho provveduto a può dire che le sarà garantita re che il suo tirocinio, così co-
sti giorni una ragazza triesti- chiamare immediatamente la copertura sanitaria neces- me quello degli altri ragazzi
na a Valencia. Letizia, nome l’Enaip – racconta la ragazza saria?». coinvolti, è interrotto. È chia-
di fantasia per evitare che la – per chiedere spiegazioni ed L’elenco di voli cancellati sullo schermo dell’aeroporto di Valencia La direttrice dell’Enaip assi- ro che oggi è difficile tornare
giovane risulti identificabile, esprimere la mia volontà di cura che, nel suo come nel ca- a Trieste da Valencia, ma sia-
dal 2 dicembre scorso ha ini- continuare il tirocinio nelle strette lasciandole due opzio- aggiunge la ragazza – e nono- so dell’altra ventina di tiroci- mo disponibili a trovare tutte
ziato nella città spagnola un modalità previste dagli ulti- ni: o resta in Spagna a suo ri- stante io sia in sicurezza a ca- nanti sparsi per l’Europa al le possibili opzioni di viaggio
tirocinio retribuito di sei me- mi accordi con l’Ong per la schio e pericolo – e senza re- sa, la responsabile del proget- momento dello scoppio del caso. La nostra attenzio-
si grazie al programma di mo- quale lavoro, ossia da casa in munerazione – oppure sce- to mi ha detto che devo rien- dell’emergenza da Covid-19, ne è massima perché la tutela
bilità “Go+Learn Fvg”, gesti- smart working». glie di ritornare. trare per questioni di sicurez- è stato seguito alla lettera il dei nostri figli viene prima di
to dall’Enaip Fvg. Niente da fare, però, per l’E- «A me restano da pagare co- za. Credo però che sia molto protocollo. «Noi dobbiamo tutto». —
Un progetto che offre ai gio- naip che mette Letizia alle munque due mesi di affitto – più sicuro rimanere dove so- tutelare il tirocinante all’este- © RIPRODUZIONE RISERVATA
VENERDÌ 3 APRILE 2020
PRIMO PIANO 7
IL PICCOLO

L’emergenza coronavirus: la situazione in Friuli Venezia Giulia

LO PSICOLOGO
ALESSIO PELLEGRINI

UNA FAVOLA
E UN BIMBO
CHE È TANTI
BAMBINI

Alessio Pellegrini

P
iripi piripi piripa
… è così che suo-
nano i telefoni og-
gi...
Chi è? – ah è lei – Sì si-
Il vescovo di Trieste, Giampaolo Crepaldi, mostra alla città, dal sagrato del tempio mariano di Monte Grisa, l’Ostensorio con il santissimo sacramento. Foto di Andrea Lasorte gnora la chiamo per legge-
re la favola al telefono a
suo figlio. Segue una bre-

Crepaldi da Monte Grisa: volto il suo pensiero a «i ma-


lati, le loro famiglie, i bambi-
ni senza scuola e senza gio-
chi, i lavoratori, gli imprendi-
ve spiegazione e poi la pre-
sentazione al piccolo. È
così che un emerito scono-
sciuto diventa un brillan-

«Maria, proteggi Trieste» tori, le pubbliche autorità e


anche quelli che si trovano
smarriti e si sentono senza
futuro, i poveri e i bisogno-
te lettore di una chicca di
favola al telefono, troppo
breve per addormentarsi
certo ma abbastanza lun-
si». Un pensiero speciale è ga per poterne parlare
Il vescovo ha consacrato al cuore immacolato della Madonna tutta la comunità stato rivolto «ai nostri anzia- con mamma e papà. Me
ni che sono quelli più espo- ne son fatta leggere una
in lotta contro il virus. Un pensiero speciale per anziani e personale sanitario sti, più fragili e più impauri- anche io da un amico, non
ti. Questo Atto di consacra- posso citarlo ma fu lui a
zione al Cuore di Maria vuo- dirmelo e sa bene. La favo-
le essere un atto di amore la era “Uno e sette” di
Andrea Pierini / TRIESTE petere le stesse parole è un smarriti con l’auspicio di da- per loro che nasce dal cuore Gianni Rodari. Parla di un
modo attraverso il quale si re a tutti forza e consolazio- buono e grande di Trieste». bambino che però è an-
«Il sorriso da madre della crea un legame con quello ne. Poi è stata la volta degli Il vescovo si è quindi spo- che un altro bambino ma
Madonna possa arrivare a che avviene nel mondo, do- anziani, a casa o nelle strut- stato all’esterno, sul sagrato anche un altro e un altro
tutti gli anziani: i più espo- ve le cose si ripetono costan- ture residenziali, «spesso so- di Monte Grisa da dove ha ancora, e penso che le fa-
sti, i più fragili e impauriti temente come ad esempio il li e impauriti e per questo la mostrato l’Ostensorio con il vole, permettono ai bam-
durante questa emergen- giorno e la notte, le stagioni, preghiera di raggiungerli santissimo sacramento alla bini di essere molti bambi-
za». Il vescovo di Trieste, gli anni, i mesi ed i giorni. con la carezza e il sorriso del città. La cerimonia è stata ni: quella cosa del vivere
monsignor Giampaolo Cre- Nella prima delle cinque in- cuore di madre della Madon- breve e sobria, da un luogo molte vite. E si chiude con
paldi, da Monte Grisa ha con- tenzioni Crepaldi ha voluto na». Infine la preghiera per simbolo visto che il tempio è un auspicio che non baste-
sacrato ieri la città al cuore affidare alla Madonna i de- «la nostra Italia in cerca af- stato dedicato a Maria Ma- rebbe un giornale intero a
immacolato di Maria e ha funti per accompagnarli fannosa di pace e di tranquil- dre e Regina. Monsignor spiegarlo, ma Rodari lo di-
portato la benedizione euca- nell’abbraccio del Padre ce- lità e la preghiamo – la Vergi- Crepaldi, nel suo atto di con- ce in due righe, quei bam-
ristica dal sagrato del santua- leste. Nel secondo mistero ne Maria – di concedere la sacrazione, si è rivolto alla bini non faranno mai la
rio mariano a tutta la Dioce- ha affidato alla Madonna tut- grazia di un futuro sereno a ALL’INTERNO DEL TEMPIO
Vergine con la fiducia di tro- guerra perché sono un
si colpita, come tutto il mon- ti i malati trai quali anche tutti». IL PRESULE DURANTE LA BREVE vare una materna tenerezza bambino solo. Lui me l’ha
do, dall’epidemia del Co- monsignor Eugenio Ravi- La cerimonia, ovviamente CERIMONIA NEL SANTUARIO «per mettere accanto al tuo raccontata di sera, io ve la
vid-19. gnani, suo predecessore, in forma riservata, è poi pro- cuore immacolato tutte le lascio così alla mattina co-
Monsignor Crepaldi ha re- che sta affrontando una gra- seguita con l’atto di consa- ansie e le paure che un terri- me un pensiero mattuti-
citato il Santo Rosario con i ve malattia. Il pensiero è sta- crazione al Cuore immacola- Le parole dedicate bile virus continua ad ali- no su cui riflettere. Un
misteri della luce, un rito to rivolto poi ai medici, agli to di Maria «della nostra cit- mentare nei nostri cuori buon giorno con caffè e
che racchiude in quella che infermieri e a tutto il perso- tà di Trieste, della nostra ai vecchini «spesso smarriti», chiedendo poi di brioche... Arrivederci si-
sembra una monotonia la vo- nale sanitario che «possa es- Chiesa diocesana, di tutti soli e impauriti: sono sorreggere i malati e sostene- gnora, a domani sera ... e
lontà di crescere nella grazia sere sostenuto con amore». quelli che, in una maniera o i più esposti e i più re il personale medico e sani- ... sa, lei è un angelo in
di Dio avvicinandosi sempre Sempre al cuore della Ver- in un’altra, sono colpiti tario e quanti lottano contro tempi di crisi, grazie per
di più verso il Signore e ver- gine sono stati affidati i bam- dall’epidemia da coronavi- fragili», e quelle il virus. — esserci... —
so la Vergine santissima. Il ri- bini, le famiglie, i poveri e gli rus». Crepaldi ha quindi ri- per «poveri e smarriti» © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

il questionario elaborato dalla clinica urologica ca moderna: dopo la peste questo comportamento – è cambiato qualcosa in que-
nessuno è stato più obbligato spiega l’urologa -. Stessa cosa sto periodo in merito al desi-
in Europa a sottoporsi a que- nel caso si rilevasse un abuso derio sessuale. Le domande
Che effetti darà la quarantena? ste attuali restrizioni. Abbia-
mo pensato dunque che attra-
di alcol: bisognerebbe garan-
tire una pubblicità indicata
sono questionari validati che
indagano sulla salute genera-
verso un test potremo ottene- che inciti i cittadini a non be- le a 360 gradi. Gli esiti dello
La risposta affidata ad un test re dei dati che ci faranno capi-
re i nostri punti di debolezza
re».
I quesiti contenuti nel que-
studio saranno poi suddivisi
per regione e capiremo an-
su cui lavorare anche in un fu- stionario «sondano diversi che se la quarantena ha un im-
turo, quando potrebbe ripre- aspetti della nostra vita quoti- patto negativo o positivo cir-
Benedetta Moro / TRIESTE re agli italiani da cui estrapo- rio (raggiungibile al link: sentarsi una situazione di coscritto o se ne derivano del-
lare i dati per ricavare una se- https://it.surveymon- questo tipo». Così, dunque, le conseguenze post trauma-
Quali saranno gli effetti della rie di risposte utili a compren- key.com/r/Questionario- non solo si capirà come ha Si studieranno eventuali tiche da stress o se ci sono fat-
quarantena sulla popolazio- dere la reazione a questo pe- QuarantenaSIA), compilabi- reagito la popolazione italia- ricadute su abuso tori predittivi di suicidio e al-
ne italiana? In linea generale riodo restrittivo. A lanciare l’i- le fino a domenica 5 aprile, na a questa emergenza, ma tri rischi di questo tipo». Il
si possono in parte già perce- dea, in particolare, è stata ciascun cittadino maggioren- anche si individueranno pos- di alcol, depressione questionario, del tutto anoni-
pire ma, mediante uno stu- Francesca Vedovo, dirigente ne potrà rispondere a un rapi- sibili accorgimenti da applica- e abitudini sessuali mo, deve essere compilato
dio clinico, potremo avere medico in Urologia e mem- do test che si basa su diverse re a eventuali nuove misure una prima volta, lasciando so-
una risposta molto più elabo- bro del comitato scientifico domande per valutare l’im- di sicurezza. Qualche esem- lo il proprio indirizzo mail, al
rata. La Clinica urologica della Società Italiana di An- patto psico-sessuologico del- pio? «Se dallo studio emerge diana – specifica ancora Ve- quale verranno inoltrate al-
dell’ospedale di Cattinara, di- drologia (presidente il profes- la quarantena sulla popola- che c’è un aumento esponen- dovo – sia a livello fisico sia a tre due richieste di compila-
retta dal professor Carlo sor Alessandro Palmieri), zione italiana. ziale del vizio del fumo, lo livello psicologico: viene va- zione: una 15 giorni dopo e
Trombetta, ha infatti redatto che ha patrocinato l’iniziati- «Questa - spiega Vedovo - è Stato potrebbe produrre del- lutato ad esempio il senso di una a un mese dalla fine della
un questionario da sottopor- va. Attraverso un questiona- la prima quarantena dell’epo- la pubblicità per scoraggiare solitudine e depressione o se quarantena. —
8 PRIMO PIANO VENERDÌ 3 APRILE 2020
IL PICCOLO

Emergenza coronavirus: la situazione in Friuli Venezia Giulia

Monfalcone, la psicologa
che ascolta le paure
Come in pronto soccorso
Negli sfoghi raccolti dalla professionista messa a disposizione dalla Lilt emerge
uno spaccato delle inquietudini della popolazione. In cento in pochi giorni

Tiziana Carpinelli / MONFALCONE Ne è emerso un interessante tale e dunque smarriti al nuo- guardato pazienti già seguiti
spaccato d’umanità. Una foto- vo orizzonte». Numerose chia- dai Centri di salute mentale: il
Crollano. A volte in modo rab- grafia di ciò che uomini e don- mate si sono articolate sulla colloquio si è limitato a tran-
bioso, altre sciogliendosi in un ne, soprattutto donne (hanno paura del contagio per sé e i ca- quillizzare e raccomandare di
lago di singhiozzi. Ma si rialza- chiamato loro, nel 73% dei ca- ri, sulla difficoltà a gestire an- attenersi alle strutture di riferi-
no se dall’altra parte della cor- si), stanno vivendo asserraglia- sia e attacchi di panico, sulla mento. «Le chiamate in nes-
netta, come è accaduto in que- ti in casa, messi a dura prova complessità nelle relazioni fa- sun caso si possono sostituire
sti primi 11 giorni di servizio, dall’isolamento e dalla solitu- miliari e soprattutto di coppia. ai trattamenti medici o psicote-
le persone trovano una voce dine. «Mi sarei aspettato un «Coniugi non abituati a stare rapeutici già avviati», precisa
amica. E, nello stesso tempo, maggior numero di richieste insieme tutto il giorno, perché l’esperta. Non sono purtroppo
una professionista come Clau- da anziani – racconta la psico- solitamente impegnati al lavo- mancate le richieste di suppor-
dia Trampus, psicologa della loga Trampus –, invece, come ro fino a sera – sottolinea Tram- to in casi di violenza domesti-
Lilt isontina. Realtà che nel ter- ha messo in luce giorni fa Il Pic- pus –, sono entrate in crisi». ca, a sottolineare quanto sia
remoto del coronavirus, re- colo, ho rilevato che ad accusa- Poi i dissidi di genitori separati importante «non dimenticare
sponsabile in queste settiman- re maggiori problemi sono sta- che devono vedere i figli affida- che c’è chi l’emergenza e l’isola-
te d’aver spalancato faglie nel- te persone di età più giovane, mento psicologico li viveva an-
le famiglie, provocato attacchi conviventi in particolare». Il che prima del coronavirus e
di panico con la stessa violen- profilo è femminile, anagrafi- Molti genitori in crisi ora più che mai ha bisogno di
za di una scossa tellurica e an- camente al di sotto dei 50 an- con i figli in casa sostegno». Tra queste quella
nientato la possibilità, nel lut- ni, legato ad altre persone: co- di «un’utente già da tempo vit-
to, di dire addio come si convie- niuge o compagno, prole. «Pa- e in difficoltà tima di abusi psicologici che
ne a chi si vuole bene, ha mes- radossalmente – spiega – una con le lezioni a distanza ora ha subito una prima violen-
so a disposizione di tutti un ser- delle fonti di maggior stress è za fisica dal convivente».
vizio gratuito di consulenza rappresentato dalle lezioni In generale, l’apprezzata psi-
psicologica al telefono, atti- on-line dei figli. Per esempio ti all’ex partner. Ma nelle tele- cologa della Lilt, Lega italiana
vando il numero in nuclei con tre minori, un pa- fonate è venuto a galla pure il per la lotta ai tumori, ha offer-
3240413679, da lunedì a ve- pà costretto allo smart wor- tema del lavoro, i «timori di to suggerimenti pratici per ge-
nerdì (10-12 e 16-18). E i citta- king e un solo computer a casa chi è maggiormente esposto al stire lo stress e salvaguardare
dini della sinistra Isonzo, ma la conciliazione degli spazi è di- rischio». «Mi è capitato il caso il benessere psicologico, con
anche da Sognico, Buttrio, Pa- ventata origine di dissapori. di una donna che, impiegata esercizi brevi di rilassamento;
luzza, Arta Terme, Fiumicello, Lo stesso se il nucleo non ha all’ospedale, veniva tenuta al- anche semplicemente confor-
Fossalon, Gorizia e Gradisca l’Adsl o la fibra, perché questi la larga dai dirimpettai, con i to e calore a chi aveva solo biso-
hanno approfittato di questa mezzi didattici funzionano be- quali fino a prima aveva avuto gno di sentire una voce rassicu-
mano tesa. In 96 si sono rivolti ne se si ha adeguato supporto. un normale rapporto di vicina- rante, in un momento di gran-
a Trampus per avvalersi del Ho parlato con madri che si col- to», così la psicologa. Che si è de inquietudine e incertezza.
supporto psicologico e supera- pevolizzavano per non essere trovata a dibattere perfino lo È capitato infine che la psicolo-
re il frangente di destabilizza- riuscite a mettere a disposizio- stress di atleti dediti all’agoni- ga desse informazioni prati-
zione, legato alla pandemia da ne i mezzi. Ma si sono rivolti a smo a digiuno di allenamenti. che su mascherine e autocerti-
Covid-19, per un totale di 36 me anche insegnanti entrati in «Ognuno ha le sue priorità», ficazioni. Del resto, anche que-
ore di colloquio della durata crisi perché non si sentivano al- sentenzia la consulente Lilt. sto è un aiuto. —
media di 23 minuti. fabetizzati sotto il profilo digi- La parte più delicata ha ri- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Comune perfeziona le modalità di distribuzione dello stanziamento prioritariamente i fondi a chi 13. L’ente ha conteggiato 285
già percepisce un sostegno: attività interessate, 210 com-
decretato dal governo. Nella città del cantiere 151.846 euro statale, regionale o comunale merciali e 75 pubblici eserci-
che sia. «E proprio perché in- zi. Ma hanno chiuso anche

Il rebus del bonus alimentare serite in questa categoria –


continua Cisint – trovo che le
modalità di sostegno siano po-
499 attività artigianali, di cui
350 piccolissime.
I dipendenti della prima ca-
co rispettose dei cittadini e in tegoria, commerciale, sono
Cisint: «Appena 89 euro generale del diritto al lavoro.
Bene avrebbe fatto, il premier
Conte, a mutuare l’esperien-
circa 690; della seconda, arti-
gianale, 730-740. Globalmen-
te 1.705 stando al Comune.

per quasi 700 attività chiuse» za della Svizza che eroga di-
rettamente nei conti corrente
le risorse».
Andrebbero aggiunti anche i
professionisti (e numeri certi
non ve ne sono) come pure le
In ogni caso il sindaco leghi- ditte artigiane che lavorano
sta bolla come «insufficienti» all’interno di altre aziende, co-
Anna Cisint, sindaco le misure. «A Monfalcone par- me quelle dell’indotto Fincan-
liamo di un tetto di 151.846 tieri, attive nel settore edile,
ella meno peggiore come nella canzone, la reale na Cisint ieri in serata, non da- Friuli Venezia Giulia risulta che, pro capite, equivale a 5,2 della nautica e via discorren-

N delle ipotesi al citta-


dino finito in ginoc-
chio per le serrate
nazionali disposte dal gover-
no in un’ottica di contenimen-
portata dell’aiuto la si scopri-
rà solo vivendo. Da oggi dopo
mezzogiorno, ma potrebbero
esserci ritardi nel perfeziona-
mento del canale telematico,
rà dei buoni (facilmente repli-
cabili, in un paese pieno di
“fantasia” e scorciatoie come
il nostro, riflette la prima citta-
dina) bensì darà a negozi di vi-
di 40 centesimi più bassa, pro
capite, rispetto alla cifra stan-
ziata per i cittadini di altre re-
gioni – esordisce il sindaco –
io trovo sbagliata questa mo-
euro. Lo so che il provvedi-
mento non interessa tutti, ma
il ragionamento fa capire la di-
mensione dell’atto». L’ammi-
nistrazione, coinvolgendo
do. Quindi il mondo delle pic-
cole partite iva.
«Il decreto – conclude il sin-
daco – prevede che ogni sog-
getto non riceva più di 300 eu-
to del virus coronato andrà l’amministrazione monfalco- cinato e supermercati nei vari dalità perché il decreto con- nella riflessione la maggioran- ro, ma non arriveremo mai a
un bonus, o meglio, un credi- nese inserirà sul proprio por- rioni, dove le persone potran- templa una platea mai atten- za, ha cercato di analizzare una tale cifra. Ammettendo
to alimentare di 89 euro. Que- tale un link attraverso il quale no rivolgersi, l’elenco dei no- zionata prima dagli enti loca- questa platea sfuggente, costi- che compilino il format solo i
sto secondo le prime proiezio- tutti i destinatari delle som- minativi dei beneficiari. Sarà li, dunque difficilmente indi- tuita da cittadini residenti la millesettencento, e a mio avvi-
ni emerse ai tavoli del munici- me stanziate da Roma per il poi il Comune a saldare i con- viduabile. Si sta infatti parlan- cui redditività è stata azzera- so vi sono ancora molte altre
pio ieri. In realtà si tratta di sostegno alimentare potran- ti. Tutto questo in estrema sin- do di persone mai intercetta- ta o comunque drasticamen- realtà da computare che
scenari talmente ignoti, so- no inoltrare la domanda di tesi, i dettagli saranno meglio te dai Servizi sociali, in quan- te ridotta dal Covid-19 a parti- emergeranno, la somma sa-
prattutto suscettibili di varia- contribuzione senza uscire resi noti oggi. to regolarmente occupate». re dallo scorso 5 marzo, con rebbe di 89 euro». —
zioni a seconda dell’anda- da casa. L’ente, secondo quan- «Premettendo che la som- Le direttive stabiliscono in via punta massima al 10 (il gior- TI.CA.
mento delle domande, che, to annunciato dal sindaco An- ma di 6,6 milioni arrivata al esplicita di non assegnare no della serrata) e poi fino al © RIPRODUZIONE RISERVATA
VENERDÌ 3 APRILE 2020
PRIMO PIANO 9
IL PICCOLO

Emergenza coronavirus: la situazione in Friuli Venezia Giulia

Il rientro alla Mangiarotti


«Era meglio aspettare»
Il timore dei lavoratori: «Qui arrivano persone da zone dove il virus picchia»
OFFERTO DA T.me/giornalierivistepdf

Laura Blasich / MONFALCONE glie». In azienda è da settima- no stati assemblati pezzi im-
ne ormai che vengono adotta- la Scheda portanti di altrettanto impor-
Il parcheggio a servizio dello te misure di distanziamento e tanti commesse, come le para-
stabilimento Mangiarotti, di precauzione, ma «l’obbligo tie del canale di Panama, o le
nella zona industriale e por- di tenere la mascherina pri- strutture della copertura mo-
tuale del Lisert a Monfalco- ma non c’era». In portineria si bile in acciaio del nuovo cam-
ne, alle 7.30 è già affollato. I procede anche a misurare la po principale del Roland Gar-
lavoratori della fabbrica, ria- temperatura corporea a tecni- Le grandi fabbriche ros, il torneo parigino del
perta dopo una settimana di ci esterni, mentre iniziano ad Dopo Cimolai e Mangiarot- Grande slam di tennis. «Sia-
stop imposto dall’emergenza arrivare dei camion con targa ti tra le grandi industrie del mo in tutto una decina – han-
Covid-19, arrivano scagliona- austriaca, che in stabilimento Monfalconese pronte a ria- no confermato ieri due lavo-
ti. Attraversano in fretta via stanno portando materiali. prire ci sono la bulloneria ratori –, perché la bora della
Timavo, dove il traffico, an- «Potevamo riaprire lunedì, Sbe (vedi sotto) e Fincantie- scorsa settimana ha provoca-
che di mezzi pesanti, diretti a com’era previsto», commen- ri, nei giorni successi a Pa- to danni che devono essere ri-
Portorosega è ancora rarefat- ta un altro dipendente. Qual- squa. In questo caso la ri- parati». A occuparsi dell’inter-
to. Prima di entrare in fabbri- cuno, comunque, va contro- presa dovrebbe essere gra- vento gli addetti di una ditta
ca i lavoratori ricevono in por- corrente. «Per me va bene tor- duale e coinvolgere via via specializzata arrivati di pri-
tineria un volantino informa- nare a lavorare, è una cosa le ditte dell’appalto. Il lavo- ma mattina da Verona. «Qua
tivo e una mascherina. Il lavo- che rassicura – dice Davide ro da svolgere è enorme. In la situazione desta meno pre-
ro si è fermato una sola setti- Degani, che abita a Manzano previsione della riapertura occupazione, si cerca di pren-
mana nello stabilimento che ma è originario di Buttrio –. I è stato predisposto un nuo- dere tutte le precauzioni del
produce componenti per im- soldi contano, come pure il vo percorso di ingresso allo caso», hanno aggiunto i due
pianti energetici, anche nu- fatto di avere una prospettiva stabilimento dei lavoratori dipendenti di Cimolai, dando
per il futuro». Non che la pre- per consentire controlli un’occhiata ai mezzi arrivati
occupazione non stia salen- più puntuali sulla salute de- dalla zona del Veneto più col-
Poche maestranze do, in questo momento. «A gli stessi. pita assieme a quella di Pado-
alla Cimolai dove Manzano – racconta –, al mo- va dal Covid-19. L’azienda è
mento non c’è un caso di posi- stata una delle prime a Mon-
bisogna riparare i danni tività, mentre a Buttrio ce ne falcone ad attivarsi per fron-
causati dalla bora sono cinque, persone che in teggiare il diffondersi dell’epi-
parte conosco. Ora sono solo Le altre aziende demia. Già alla fine di febbra-
a casa, perché la mia compa- In questo periodo stanno io Cimolai ha chiesto ai lavo-
cleari, impiegando circa 350 gna abita in un altro comune lavorando a pieno regime ratori diretti, a Monfalcone
persone. I dipendenti sembra- e non ci vediamo». In stabili- le aziende che si occupano attorno ai 130 (mentre gli in-
no però divisi sulla ripresa mento, conferma anche l’ad- della produzioni di beni pri- diretti oscillano tra gli 80 e i
dell’attività in un momento detto al controllo di qualità, mari (sanità e alimentazio- 90), di non presentarsi al la-
in cui le restrizioni di sposta- le misure di distanziamento ne su tutti). Delle 145 azien- voro se fossero stati nelle zo-
mento per la popolazione re- sono sempre state attuate. de che fanno capo al Con- ne a rischio, distribuendo al-
stano elevate, come pure le «Ora si sono aggiunte le ma- sorzio industriale del Mon- lo stesso tempo mascherine e
preoccupazioni per la diffu- scherine», afferma. falcone circa il 40 per cento gel igienizzante a tutto il per-
sione del coronavirus. «Non Poco distante, anche per lo sono in attività, ma nei gior- sonale. È da oltre un mese
sono tanto contento – spiega stabilimento di Cimolai, a ri- ni successivi a Pasqua do- che nella portineria si proce-
in velocità un lavoratore, pri- dosso dell’ingresso al porto, è vrebbero riprendere tutte de anche a misurare la tempe-
ma di avvicinarsi alla portine- il primo giorno di ripresa le aziende. Qui sotto il servi- ratura come ulteriore misura
ria –. Qui ci sono persone che dell’attività dopo una settima- zio sui controlli in corso da di prevenzione. «Cerchiamo
Ieri alle 7.30 i primi ingressi dei lavoratori dopo la sosta forzata arrivano da zone distanti 70 na di sospensione. Pochi, pe- parte della Prefettura sulle di stare attenti, per noi e per
alla Mangiarotti. Nell’altra foto mezzi in entrata alla Cimolai dove chilometri, dove il virus è più rò, in questo caso i dipenden- richieste di riapertura per- le nostre famiglie», conferma-
si sta provvedendo alla manutenzione. Entrambe le industrie presente. È una situazione ti rientrati nel sito produtti- venute dalle diverse socie- no i due lavoratori. —
hanno sede nella zona del Lisert FOTO BONAVENTURA stancante per sé e per le fami- vo, dove negli ultimi anni so- tà. © RIPRODUZIONE RISERVATA

pratiche ad oggi affluite in prefettura

Nel territorio isontino sono 340 le aziende in attività


li ritenuti opportuni in meri- fica, che richiede la dovuta propria della filiera, sia le- Ateco nell’assicurare l’inte-
Sono 160 le imprese comprese
to al rispetto delle disposi- attenzione. gittimo o meno, come pure da lunedì ro processo produttivo». In-
nei codici Ateco che consentono
zioni governative. A fornire «Queste pratiche – ha parziale. Vi sono infatti im- fine, le industrie aerospazia-
di operare e 173 rientrano
gli elementi principali è sta- spiegato il prefetto – vengo- prese che possono rientrare Sbe riapre le fabbriche li e operanti nel settore del-
nella filiera. Altre 6 strategiche, per i clienti strategici
to il prefetto Massimo Mar- no valutate d’intesa con la nella filiera solo per una la difesa. Appartengono al-
aerospaziali o per la difesa ma a “ranghi ridotti”
chesiello, che ha illustrato Camera di commercio, la quota dell’attività comples- la lettera H del decreto, che
le fasi sostanziali legate alle Confcommercio, la Confar- siva svolta per la quale vale contempla le attività
Laura Borsani/MONFALCONE valutazioni delle istanze tigianato e la Confindu- l’autorizzazione. Il concet- Dopo Mangiarotti e Cimolai dell’aerospazio, della dife-
pervenute. In particolare, stria, che compartecipano to sta in questi termini: al riprende a lavorare anche la sa, nonché attività di rile-
Sono 340 le aziende econo- delle 340 pratiche, 160 so- al vaglio assieme ai funzio- netto della veridicità di Sbe. A darne notizia lo steso vanza strategica nazionale
miche e produttive ad oggi no ricondotte ad aziende nari prefettizi. Siamo di quanto documentato, per Alessandro Vescovini su Face- e come tali in capo al prefet-
in attività nel territorio Ison- già comprese nei cosiddetti fronte ad una verifica artico- la quale diversamente si in- book dove scrive che «Molti to. Le attività in questione
tino. Il tutto nell’alveo del “codici Ateco” autorizzati lata – ha osservato Marche- corre nell’evidente violazio- clienti di settori strategici ad oggi nell’Isontino sono
Dpcm in ordine alle misure da decreto, rientranti nelle siello –, poiché nell’ambito ne, le aziende appartenenti quali l’agricoltura, la difesa, sei, tra cui la Leonardo di
di contenimento del feno- produzioni essenziali. In del gruppo di lavoro com- alla filiera possono operare le costruzioni e il movimento Ronchi dei Legionari e La
meno coronavirus. Sono in- questo caso si tratta di sem- prensivo della presenza del- esclusivamente nell’ambi- terra ci chiedono di riaprire». Goriziana.
vece 16 le attività che sono plici comunicazioni inviate le associazioni di categoria, to del settore produttivo per questo l’azienda di via dei Marchesiello ha conclu-
state sospese. È questo il alla Prefettura per cono- rispetto alla documentazio- consentito, senza quindi Bagni riprende l’attività da lu- so: «Nell’opera di verifica
quadro aggiornato a ieri, in scenza e che pertanto non ri- ne presentata va appurata “sconfinare” nelle ulteriori nedì 5 aprile. «Ripartiremo a vengono coinvolte anche le
un contesto in continuo di- chiedono vagli. la correlazione di queste at- attività svolte per conto di ranghi ridotti negli stabili- organizzazioni sindacali.
venire e pertanto soggetto Si affiancano dunque le tività alle aziende già auto- aziende non abilitate da de- menti di Monfalcone, Tolmez- Con le parti sociali c’è un in-
ad ulteriori ed eventuali 173 istanze pervenute ad rizzate secondo decreto e creto. «Le pratiche giunte zo, Torino, Serbia e Reggio terscambio ed un incrocio
cambiamenti. Imprese atti- oggi alla Prefettura, rien- quindi la tipologia del servi- in Prefettura rientranti nel- Emilia». Milano resterà chiu- di informazioni, al fine di
ve, quindi, per le quali la tranti nella lettera D del zio prestato, funzionale al- la filiera – ha confermato il so ancora una settimana. La monitorare la situazione e
Guardia di Finanza svolge Dpcm, ossia nella filiera del- la relativa produzione». In prefetto – devono garantire Sbe ha assicurato che verran- individuare eventuali ano-
un ruolo fondamentale ai fi- le produzioni autorizzate. altre parole si valuta se l’in- la funzionalità delle produ- no rispettate scrupolosamen- malie».—
ni delle analisi e dei control- Qui interviene la fase di veri- serimento nella lettera D, zioni autorizzate dai codici te le direttive sanitarie. © RIPRODUZIONE RISERVATA
VENERDÌ 3 APRILE 2020
PRIMO PIANO 11
IL PICCOLO

L’emergenza coronavirus: la situazione in Friuli Venezia Giulia

Marco, Elizabeta comprano la spesa a chi non può permettersela e le bimbe colorano le buste busta di plastica la frase “An- l’altro caso sta bene
drà tutto bene”, e per le fami-
Krystian distribuisce pasti caldi gratis e mette a disposizione dei servizi sociali la sua cucina glie con bambini aggiungo- Romans
no uno o più braccialetti rea-
fa i conti
Mamma, papà, figlie e poi il barista: lizzati a mano con elastici co-
lorati. «Molte altre persone
attorno a noi hanno sposato
la nostra idea e dato una ma-
con un altro
positivo
«Noi portiamo un po’ di speranza» no con acquisti o trasporti, e
voglio ringraziare per la pre-
ziosa collaborazione Euge-
nio “Geni”, Veronika e Giulia- Edo Calligaris / ROMANS
no, Georgiana, Grazia, Bar-
bara e Aldin», dice Marco Un secondo caso di positivi-
Gravante. tà al Covid-19 è stato con-
LE STORIE È un giovane imprenditore fermato ieri a Romans d’I-
anche Krystian Oracz, arriva- sonzo. A renderlo noto è
to diciottenne dalla Polonia stato già in mattinata il sin-
Marco Bisiach / GORIZIA a Gorizia, alla ricerca di un la- daco Davide Furlan che ha
voro, nel lontano 2002 e tito- anche fatto sapere che il
sorrisi di Erìka e Sara Si- lare oggi del Bar Venezia Giu- primo contagiato non è gra-

I ria che vanno ad accen-


derne altri, simili, sui vol-
ti di bambini e adolescen-
ti come loro, e il cuore di Mar-
co ed Elizabeta che scalda
lia di via Capodistria. Come
tanti altri locali cittadini in
questo periodo sta promuo-
vendo un servizio di conse-
gne a domicilio dei suoi piat-
ve. «Ho personalmente te-
lefonato ai familiari per ac-
certarmi delle condizioni
di salute - osserva il primo
cittadino, che nel frattem-
quello angosciato, in queste ti, ma ha deciso anche di aiu- po ha concluso il periodo
settimane così difficili, di al- tare le persone in difficoltà di isolamento volontaria a
tri genitori goriziani. E anco- con l’iniziativa #cibogratis. cui si era sottoposto -. Mi è
ra, la generosità di Krystian, stato riferito che non sono
che non dimentica il passato più presenti sintomi, la per-
e i giorni in cui Gorizia lo ha Erìka e Sara Siria sona è a casa e sta bene e,
accolto, e vuol restituire qual- realizzano braccialetti come da protocollo sanita-
cosa alla “sua” comunità e a rio, è stato disposto l’isola-
chi oggi sta soffrendo. Se c’è da regalare nelle case mento domiciliare per l’in-
una cosa positiva, solo una, di chi ha dei bambini tero nucleo familiare».
che la tragedia del Covid-19 Furlan ha inoltre aggior-
sta lasciando nel suo lungo nato i dati relativi all’isola-
percorso, anche in riva all’I- «Siamo al lavoro ogni giorno mento. Ai due casi segnala-
sonzo, sono storie, volti e ge- dalle 11.30 alle 15, e dalle 18 ti fino a ieri (relativi a per-
sti come quelli dei tanti gori- alle 21 – racconta Krystian –, sone rientrate dall’estero)
ziani che si stanno mettendo e chi ha bisogno può chiamar- se ne sono aggiunti tre.
a disposizione degli altri per ci al numero 0481/787516: Per quanto riguarda i
fare del bene. Per dare da poi ci penseremo noi a porta- buoni spesa, il Comune di
mangiare a chi, anche a cau- re un pasto caldo e gratuito Romans ripartirà il contri-
sa della crisi economica lega- direttamente a casa. Penso a buto da 19.663,50 euro
ta all’epidemia, non ha più i chi ha perso il lavoro, a fami- con buoni del taglio mini-
soldi necessari per sfamare glie in crisi, o a persone anzia- mo di 20 euro, per consen-
se stesso e i suoi cari. Persone ne. In questo momento così tire acquisti, oltre che al su-
come Marco Gravante, ad delicato tutti dobbiamo fare permercato, anche in pun-
esempio, che una sera, di la nostra parte, condividen- ti vendita specializzati, pic-
fronte alla tv, ha deciso di do quel che abbiamo. Io a Go- coli negozi di prossimità o
rompere il suo isolamento rizia ho trovato una strada, produttori che rivendono
con un gesto solidale, coin- sono stato accolto e ho co- a km0. «Diversificando la
volgendo tutta la famiglia. In alto Marco ed Elizabeta con le figlie Erìka e Sara Siria, sopra Krystian al lavoro nel suo bar Foto Bumbaca struito la mia professione, mi quantità dei buoni erogati
«Stavo ascoltando l’ennesi- sembra giusto restituire qual- a seconda della composi-
ma conferenza stampa con la lo, e ho scritto un post su Fa- che chi non potesse leggere i cosa». Del resto non è la pri- zione del nucleo familiare
quale il Governo annunciava cebook, annunciando che suoi post su Facebook –. Le solo su prenotazione ma volta che Krystian e il suo - precisa il sindaco - si po-
fondi per le persone in diffi- avrei fatto la spesa per chi abbiamo distribuite innanzi- locale attivano iniziative di tranno soddisfare dalle
coltà – racconta Marco, 44en- non poteva permettersela». tutto tra le persone del no- Camera di commercio beneficenza, anche se questa 250 alle 500 richieste». Nei
ne imprenditore nel campo Il mattino successivo Marco stro condominio che sapeva- Riapre lo sportello ha un sapore diverso, abbrac- prossimi giorni verranno
immobiliare e titolare dei è andato in un discount e ha mo essere in difficoltà, senza per la tessera carburanti cia un’intera comunità. «Ab- fornite le informazioni det-
bar Gazebo di Gradisca e Au- riempito trenta borse della che ce lo chiedessero, e poi biamo anche intenzione di tagliate sui negozi aderen-
tobar di Mariano, che abita spesa con riso, pasta, farina, siamo stati contattati da fami- Oggi riprende – solo su appunta- collaborare magari con il Co- ti, sulle modalità e i criteri
nella palazzina al civico 28 di biscotti, scatolette di cibo glie in crisi già prima dell’arri- mento lunedì, mercoledì e vener- mune, mettendo a disposizio- di accesso e sui numeri da
via Carducci –, fondi che pe- pronto e tanti altri prodotti vo del virus, o da mamme sin- dì dalle 9 alle 12 ogni venti minu- ne la nostra cucina – spiega il contattare.
rò alla fine tardano ad arriva- di prima necessità, sisteman- gle, titolari di locali o agrituri- ti – il servizio degli Sportelli della goriziano di origine polacca Intanto mercoledì si è
re. E allora mi sono detto che dole poi nel suo appartamen- smi messi in ginocchio dalle Benzina regionale per il rilascio –: se dai Servizi sociali ci arri- conclusa la prima tranche
le parole non servivano più, to. «Al momento me ne sono chiusure». Con le borse della delle tessere carburanti agevola- veranno le segnalazioni di di distribuzione delle ma-
bisognava fare qualcosa. Ne rimaste dieci – racconta l’uo- spesa, a chi ha bisogno arriva ti della Camera di commercio Ve- chi ha bisogno di un pasto, scherine. Da domani la Pro-
ho parlato con mia moglie Eli- mo, che prega di pubblicare anche un pensiero che scalda nezia Giulia nelle due sedi di Gori- noi poi ci attiveremo per da- tezione civile comunale po-
zabeta, abbiamo pensato anche il suo numero di telefo- il cuore. Le due figlie di Mar- zia e Trieste. Sarà necessario te- re una mano per quanto ci è trà accedere alla seconda
che in fondo uno sforzo eco- no (393/9792403) per rag- co ed Elizabeta, Erìka e Sara lefonare a Gorizia allo 0481 possibile». – fornitura. —
nomico in più potevamo far- giungere eventualmente an- Siria, scrivono su ciascuna 384 253 – 384 290. — © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

cazioni fornite dall’Azienda ne civile e un encomiabile


sanitaria, di predisporre un gruppo di giovani forniti del-
elenco con i nuclei familiari le opportune credenziali da
composti da due o più perso- parte dell’amministrazione,
ne anziane. In questo caso, che forniscono quotidiana-
quelle aventi al loro interno mente supporto nella conse-
almeno un componente che gna di generi alimentari e far-
superi i 70 anni. L’ammini- maci alle persone in condizio-
strazione assieme all’Ambito ni di fragilità. A tutto ciò, si ag-
socio-sanitario sta predispo- giunge anche la grande gene-
nendo le procedure per l’ero- rosità dei residenti della Fra-
gazione dei “buoni spesa” de- zione della Mainizza, i quali
stinati alle fasce deboli. Atti- hanno provveduto sponta-
vo il servizio di consegna a do- neamente ad una raccolta
micilio di generi di prima ne- fondi pro Protezione civile co-
cessità (alimentari e medici- Una consegna di medicinale da parte del Cisom munale. Anche le Aziende
nali) per le persone di oltre i agricole e gli esercizi commer-
70 anni in condizioni di diffi- ne), la distribuzione delle ma- meno 75 anni. In caso di ulte- ciali si sono organizzati per
coltà. scherine inizierà domani. In- riori forniture, la restante par- far fronte alle esigenze dei cit-
teresserà i nuclei con sospet- te della cittadinanza verrà av- tadini: sulle pagine web del
QUI FARRA to contagiato e quindi le fami- visata. A farsi carico della di- Comune tutte le informazio-
A Farra, non presentando ca- glie di 3 o più componenti stribuzione i volontari del ni. –
ile di Gradisca d’Isonzo si di contagio (2 le quarante- con almeno un anziano di al- gruppo comunale di Protezio- ©RIPRODUZIONE RISERVATA
12 PRIMO PIANO VENERDÌ 3 APRILE 2020
IL PICCOLO

L’emergenza coronavirus: la situazione in Friuli Venezia Giulia

isolato nella sua abitazione di fogliano


la decisione

Covid-19 entra in giunta a Ronchi Protezione


civile,
Positivo l’assessore Benvenuto nuovi avvisi
“State a casa”
L’amministratore lavora come elettricista alla cartiera Burgo: due suoi colleghi messi in quarantena

Luca Perrino / RONCHI giando, ho notato che non sen-


tivo gli odori e mi sono allar-
Il coronavirus entra, purtrop- mato. Sapevo che era uno dei
po, anche nella giunta comu- sintomi del virus. Ho chiama-
nale di Ronchi dei Legionari. to il mio collega di giunta
Ad essere risultato positivo al Gianpaolo Martinelli (respon-
tampone è stato infatti l’asses- sabile infermieristico del
sore alla Cultura ed Istruzio- pronto soccorso di Gorizia,
ne, Mauro Benvenuto. L’espo- ndr), il quale mi ha consiglia-
nente dell’esecutivo guidato to di sottopormi al tampone».
dal sindaco Livio Vecchiet si Così è stato fatto ed è così che
trova ora nella sua abitazione è stata fatta l’amara scoperta. RONCHI
di Fogliano Redipuglia, assie- Una notizia che ha raggelato
me a tutta la sua numerosa fa- il sangue del primo cittadino e L’altoparlante montato sui
miglia che è stata ovviamente dei colleghi di giunta, ma an- mezzi della Protezione civi-
messa in quarantena. Benve- che del personale comunale le tornerà a farsi sentire per
nuto è oggi, suo malgrado, il con il quale Benvenuto ha più le strade di Ronchi per invi-
detentore di un triste record. tare la gente a stare a casa.
È il primo caso tra gli ammini- È una delle decisioni assun-
stratori ronchesi, il primo del te ieri dal centro operativo
paese dove risiede, che, fino Il sindaco Vecchiet: comunale (Coc) di Ronchi.
ad ora, era rimasto indenne «Mauro partecipava Ci sono troppe persone
ed il primo tra i dipendenti del- per strada, molti anziani e
la Burgo di Duino dove lavora alle giunte da casa. gente che esce per acquista-
come addetto agli impianti Spero si rimetta presto» re un solo prodotto. Pro-
elettrici. L’ultimo turno di la- prio per questo Polizia loca-
voro lo aveva fatto venerdì le e Carabinieri, presenti
scorso. Due suoi colleghi elet- frequenti rapporti. Ma, va det- all'incontro, hanno deciso
tricisti della Cartiera sono sta- to, nessun accorgimento è sta- di intensificare i controlli
ti messi in quarantena. Altre fi- to deciso per loro. «Benvenu- anche nei confronti di chi gi-
gure professionali hanno in to non veniva in municipio da ra a piedi. Verranno intensi-
uso la mascherina. Alla cartie- ormai più di venti giorni – so- ficati anche i pattugliamen-
ra la produzione, che rientra no le parole di Vecchiet – in ti della Protezione civile, in-
in quelle strategiche, prose- considerazione che avevamo Mauro Benvenuto, a destra, assessore a Ronchi dei Legionari assieme al collega Martinelli Foto Bonaventura centrati sui luoghi più isola-
gue regolarmente con i 220 di- deciso di far svolgere la riunio- ti dove si spera di farla fran-
pendenti spalmati su tre tur- ni di giunta in via telematica e sessore, la moglie Catia ed i 5 portati senza che io abbia nes- accelerazione. È stato lui a vo- ca. Il Coc, presieduto dal
ni. che abbiamo ridotto al massi- figli, sono stati sottoposti a sun contatto con la mia fami- lere le tante rassegne che, via sindaco, Livio Vecchiet,
«Nei giorni scorsi ho accusa- mo i contatti tra amministra- tampone. «Sto bene, se si può glia che spero proprio non ne via, si svolgono nella cittadi- che ha ringraziato quanti si
to alcune linee di febbre – rac- tori e dipendenti, confinando- dire – ha aggiunto – anche se sia coinvolta». Mauro Benve- na, ma anche a promuovere sono impegnati in questa
conta Benvenuto – ma subito li ai casi più urgenti e legati mi sento fiacco ed ho forti do- nuto, 49 anni, è alla sua prima mostre, eventi e incontri che emergenza, continuerà a
non ci ho fatto troppo caso. all’emergenza. Spero proprio lori alla testa. Ho ancora un esperienza in giunta. Eletto hanno sempre trovato il favo- riunirsi. Affrontata, assie-
Pensavo, con tutta sincerità, che Mauro guarisca al più pre- po’di febbre, ma sono sereno nelle fila di Insieme per Ron- re della gente. «Ed è anche per me all'assessore alle Politi-
che fosse una banale influen- sto, spero che questa situazio- e guardo al domani in modo chi, del quale era stato capo- questo – ha aggiunto il sinda- che sociali, Gianpaolo Mar-
za. Ed è facile per me avendo, ne finisca nel modo più rapi- positivo. Fortunatamente ab- gruppo prima del 2016, ha ri- co – che speriamo possa torna- tinelli, anche la questione
oltre alla moglie, ben 5 figli, do possibile, perché sta met- biamo una casa grande e io so- cevuto 72 preferenze. È stato re presto al suo lavoro. Anche delle persone con patolo-
prendere delle malattie che, tendo tutti in una condizione no isolato al primo piano, do- scelto da Vecchiet per seguire di lui abbiamo davvero molto gie particolari. —
magari, colpiscono prima i di grande preoccupazione». ve non ho contatti con nessu- il settore cultura che, con lui, bisogno». — LU.PE.
miei bambini. Poi, però, man- Ieri tutta la famiglia dell’as- no. Anche i pasti mi vengono ha avuto davvero una grande © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Erano bloccati in un’isola della Thailandia e la Farnesina non ha dato assistenza alle 12.45 erano già su un volo trovare la sua auto con cui, fi-
della Swiss diretti a Zurigo, nalmente, dopo lunghi giorni
con altri 6 italiani. Arrivati alle di paura e di incertezza, è potu-

Ronchesi abbandonati dall’Italia 19.30 dopo 11 ore e 45 minu-


ti, sono stati fatti scendere dal
velivolo a piccoli gruppi . All'u-
to tornare a casa, a Ronchi dei
Legionari.
«Ho chiamato l’Azienda sa-
scita dell'aeroporto, una ra- nitaria e abbiamo iniziato il pe-
tornano solo grazie alla Slovenia gazza dell'ambasciata slove-
na, li ha raggruppati, fatti sali-
re sul pullman, che è partito
riodo di quarantena domicilia-
re volontaria. Ma siamo a casa
e siamo felici». A margine di
per Lubiana alle 21.30. tutta questa avventura, finita
«A bordo – sono ancora le fortunatamente bene, Danie-
sue parole – c'erano una quin- le Cherbava precisa, non con
LA STORIA podistria più precisamente e dicina di cittadini sloveni e io la volontà di fare polemica,
che figlioletta di 4 anni ha la ho potuto aggregarmi in quan- ma solo per chiarire alcune co-
doppia cittadinanza. Grazie a to familiare. Siamo passati in se. «Nè consolato, nè amba-
Luca Perrino questo da ieri, tutti e tre si tro- Germania, Austria e alle 6.30 sciata italiana, nonostante le
vano in quarantena nella loro siamo arrivati al confine con mie richieste via e-mail e vi-
i è conclusa solo nelle casa di Ronchi dei Legionari. la Slovenia, dove personale deochiamate – dice sconsola-

S scorse ore, dopo un lun-


go viaggio che l'ha por-
tato a Lubiana e poi, fi-
nalmente, a Ronchi dei Legio-
nari, la lunga Odissea di Danie-
Dopo l'avviso del consolato
sloveno, martedì, ha acquisto
tre biglietti aerei per Bang-
kok. Appena in tempo perchè
poi, mercoledì, in Thailandia
dell'esercito ci ha misurato la
febbre e ci ha fatto una breve
intervista». Alle 8.30 arrivo al-
la stazione ferroviaria di Lu-
biana. Cherbava contatta l'am-
to mi hanno avvisato dell'esi-
stenza di un volo di recupero.
Ciò vale anche per altri tre ra-
gazzi, che nonostante fossero
in contatto come me e con le
le Cherbava, il sottufficiale di tutti i voli interni sarebbero basciata italiana per vedere se autorità sul territorio, non so-
polizia in servizio all'aeropor- stati chiusi. può assisterli. “Trovate un ta- no stati avvisati da nessuno.
to che, assieme alla moglie e la «Mercoledì – racconta - ci xi, ci hanno detto. A quel pun- Ma mentre noi abbiamo vissu-
figlia, dal 18 febbraio scorso si hanno informato che, con- to abbiamo trovato un noleg- to questo incubo, altri tre ita-
trovata sull'isola di Koh Sa- giuntamente all'ambasciata gio con conducente, che ci ha liani sono stati rimpatriati con
mui, in Thailandia e da dove svizzera, stavano gestendo un portato fino a Casa Rossa per un volo tramite la Farnesina.
era impossibile ritornare a ca- volo di rimpatrio e che poteva- 100 euro e alle 9.35 siamo en- Mi chiedo come sia possibile.
sa. Cherbava ha così dovuto no esserci posti anche per al- trati in Italia». L'ultima tappa Significa che ci sono italiani di-
“sfruttare” il fatto che la mo- tri». Così sono arrivati alle si è risolta grazie ai colleghi di versi da altri italiani?». —
glie è di origine slovena, di Ca- 10.20 a Bangkok da Samui e Daniele e famiglia al rientro in Italia dal valico di Casa Rossa Cherbava che gli hanno fatto © RIPRODUZIONE RISERVATA
VENERDÌ 3 APRILE 2020
PRIMO PIANO 13
IL PICCOLO

L’emergenza coronavirus: la ricerca scientifica

sione del numero di pazienti la Lombardia, il Veneto, l’E-

Uno studio triestino svela in terapia intensiva, dato che


probabilmente, rispetto al to-
tale degli ospedalizzati, ri-
sente meno di imprecisioni a
milia Romagna. Per quanto
riguarda il Friuli Venezia Giu-
lia, anche qui si sta notando
una stabilizzazione dei posti

come evolverà l’epidemia livello di raccolta nazionale.


Stiamo comunque conti-
nuando a lavorare per miglio-
rare il nostro strumento».
Chiaramente la probabili-
in terapia intensiva (60 al pri-
mo di aprile), cui dovrebbe
seguire, secondo previsione
del modello, un calo nei pros-
simi giorni. Sarebbe una bel-
Elaborato all’Università il sistema statistico sulla progressione del contagio in Fvg tà che il modello corrisponda lissima notizia, il primo leg-
a realtà è più alta per il gior- gero segnale di sollievo per
«Cerchiamo di prevedere quanti posti serviranno nei reparti di terapia intensiva» no dopo e decresce per i gior- le nostre strutture così soffo-
ni successivi, come accade cate dalla crisi pandemica»,
per le previsioni meteo. Nel- conclude Egidi. —
le tabelle predittive riportate © RIPRODUZIONE RISERVATA

Giulia Basso / TRIESTE ti di terapia intensiva», spie- quotidianamente sul sito del
ga Egidi. ricercatore (www.leonar-
Mettere a disposizione degli Il modello, evidenzia lo sta- doegidi.com/covid-19), che gli aUtori
ospedali un modello previsio- tistico, non ha la presunzio- si possono scaricare così co-
nale che consenta di stimare ne di corrispondere esatta- me il codice utilizzato per la Egidi e Torelli
per i giorni a venire, con un mente alla realtà, ma tenta di realizzazione del modello, è
buon grado di approssima- fornire delle indicazioni su riportato un valore di previ- maghi dei numeri
zione, il numero di pazienti ciò che potrebbe accadere sione e un intervallo di valori docenti del Deams
ospedalizzati e in terapia in- nei prossimi giorni nelle di- al cui interno si colloca, con
tensiva per coronavirus re- verse regioni. «Quotidiana- l’indicazione dell’estremo su-
gione per regione. mente prendiamo i dati forni- periore e di quello inferiore. Leonardo Egidi e Nicola To-
È l’iniziativa di Leonardo Il modello utilizzato si chia- relli sono due statistici e do-
Egidi e Nicola Torelli, statisti- ma “Modello di regressione centi del Deams, il Diparti-
ci e docenti dell’Università di Dall’analisi dei dati gerarchica Bayesiana di Pois- mento di Scienze Economi-
Trieste, che hanno elaborato indicazioni importanti son”, e considera come varia- che, Aziendali, Matemati-
un modello matematico per bili le esposizioni temporali che e Statistiche dell’Univer-
il Covid-19 che viene aggior- agli ospedali. «Stiamo delle diverse regioni, le misu- sità di Trieste. Il modello è
nato ogni giorno dallo scorso migliorando il modello» re governative di MPDLEPXO, il parte di un progetto nato
30 marzo. «Abbiamo tentato numero di tamponi effettua- nell’ambito di un gruppo di
di costruire un modello stati- ti. Ma cosa ci dice il modello? ricerca più ampio, sollecita-
stico per prevedere queste ti dalla Protezione civile na- «Ci sono regioni in cui il nu- to direttamente dalla Regio-
due grandezze, il numero di zionale regione per regione, mero di ospedalizzati e di pa- ne e composto da data scien-
persone ospedalizzate e in te- li inseriamo nel modello e lo zienti in terapia intensiva tists, informatici e statistici
rapia intensiva, con l’obietti- facciamo girare, ottenendo sembra aver raggiunto il pic- degli atenei ed enti di ricerca
vo di fornire indicazioni utili nella notte le previsioni per i co ed essere in decrescita, o del territorio, e che prende
su quanti posti letto potreb- giorni successivi: testandolo quanto meno in netta stabi- ispirazione da altri progetti
bero servire giorno per gior- abbiamo notato che è partico- lizzazione: sono quelle dove raccolti nel sito della Società
no negli ospedali e nei repar- Leonardo Egidi, docente di statistica all’Università di Trieste larmente efficace nella previ- il virus è stato rilevato prima, italiana di statistica. (g.b.)

DOMENICA 5 IN OMAGGIO
8 PAGINE DI CRUCIVERBA
REBUS E TANTI ALTRI GIOCHI
RICORDA - DI DOMENICA LE EDICOLE
14 PRIMO PIANO VENERDÌ 3 APRILE 2020
IL PICCOLO

L’emergenza coronavirus

Salta il decreto per i soldi alle imprese


I dubbi dei tecnici frenano il governo
Il provvedimento per garantire liquidità arriverà «entro lunedì». Si lavora su garanzie «abbondanti e rapide da erogare»

Alessandro Barbera / ROMA la misura


Per un Paese ad alto debito
affrontare con coraggio l’e- Cdp rinegozia
mergenza non è semplice.
Nel governo la discussione 7.200 mutui
attorno al più decisivo dei con gli enti locali
decreti anti-recessione è tut-
ta qui: qual è il limite oltre il Nel giorno in cui il cda ap-
quale lo Stato può permet- prova il bilancio 2019
tersi di farsi carico del costo che chiude con un utile di
necessario a gestire il più 3, 4 miliardi (in un’anna-
grave stop economico dalla ta in cui la Cdp ha mobili-
seconda guerra mondiale. tato 34,6 miliardi di euro
Risolto questo, il piano è a supporto dell’econo-
pronto in ogni dettaglio, e ri- mia del Paese e la raccol-
calca quello messo a punto ta postale ha fatto segna-
dal governo francese. Il via re la migliore performan-
libera avrebbe dovuto arri- ce degli ultimi 5 anni), la
vare in un consiglio dei mini- Cassa depositi e prestiti
stri oggi, ma probabilmente vara una pacchetto di mi-
ci vorrà qualche ora in più. sure straordinarie per so-
«Entro lunedì», garantisco- stenere enti locali e im-
no dal governo. Dei circa cin- prese alle prese con l’e-
quanta miliardi pronti a es- mergenza. Tra queste
sere spesi di qui a Pasqua, spicca una maxi rinego-
venti serviranno al mondo ziazione di prestiti e mu-
delle imprese e del lavoro tui a favore degli enti lo-
autonomo. Le regole costitu- cali: nel dettaglio 7.200
zionali ed europee non pos- tra Regioni, Comuni e
sono essere stravolte, e il de- Province potranno rine-
ficit pubblico non può cre- goziare circa 135mila
scere all’infinito. prestiti per un debito resi-
Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte duo complessivo di 34 mi-
TRE GRUPPI liardi e ciò consentirà di
Per immaginare come forni- riceverebbero la garanzia di- complesso questo decreto – esempio nel mondo della mediatamente meno. Baste- liberare risorse, nel
re liquidità alle aziende, que- rettamente dal ministero che si aggiunge al cosiddet- manifattura) non avrà diffi- rà? Di certo non eviterà al 2020, fino a 1,4 miliardi.
ste sono state divise in tre del Tesoro: tutti gli altri at- to cura Italia – varrebbe ven- coltà a farlo e chi (come nel Paese un anno pessimo, ma Ci saranno poi aiuti alle
gruppi. Il primo, il più impor- traverso la Cassa depositi e ti miliardi. Ma grazie al co- turismo) passerà invece me- a Palazzo Chigi e Tesoro so- imprese con una nuova li-
tante perché riguarda la stra- prestiti. La garanzia varreb- siddetto “effetto leva” del si di passione. Il ponte verso no convinti darà una spinta nea di operatività, che
grande maggioranza di lo- be per finanziamenti fino a credito nell’insieme verreb- la ripresa – una metafora uti- alla ripresa già prima consente il finanziamen-
ro: chi ha meno di cinquemi- sei anni, e coprirebbe capita- bero garantiti all’economia lizzata da associazioni di dell’autunno. La preoccupa- to fino a 2 miliardi a sup-
la dipendenti e un valore del- le, interessi e oneri accesso- fino a trecento miliardi di li- esperti come Minima Mora- zione di chi deve fare torna- porto dei fabbisogni fi-
la produzione fino a un mi- ri. quidità, il diciassette per lia – dovrà permettere ad re i conti al Tesoro e alla Ra- nanziari delle medie e
liardo e mezzo di euro rice- Nelle prime ipotesi di lavo- cento della ricchezza pro- esempio agli alberghi di ria- gioneria generale è trovare grandi imprese (indicati-
verebbe dallo Stato una ga- ro queste misure avrebbero dotta ogni anno dal Paese, prire i battenti e gestire sen- un equilibrio fra il minor ma- vamente con fatturato su-
ranzia fino al novanta per dovuto essere varate in un più o meno quanto deciso za affanni una stagione esti- le di fare deficit a sostegno periore ai 50 milioni di
cento del finanziamento solo provvedimento insie- dal governo di Parigi. va probabilmente fiacca. del Pil e la tenuta dei conti e euro). L’iniziativa vuole
bancario. Il secondo gruppo me alle nuove risorse per la- Per evitare il “prendi i soldi e dei titoli pubblici sui merca- dare liquidità immediata
– le imprese tra un miliardo voro e famiglie. Ma per evita- LA RIPARTENZA scappa” che qualcuno tente- ti. Finita l’emergenza, piac- alle imprese in attesa
e mezzo e cinque miliardi di re l’avvitarsi della crisi il go- L’efficacia del meccanismo rà, la bozza del decreto cia o no quello tornerà ad es- dell’avvio operativo dei
fatturato – avrebbe un para- verno ha compreso che oc- sarà decisiva: passata la Pa- esclude dalle garanzie chi è sere il problema numero meccanismi di garanzia
cadute pubblico pari all’ot- corre sbrigarsi. Le banche, squa, e finito il lockdown an- sottoposto a concordato pre- uno dell’Italia. Sempre che previsti dal decreto Cura
tanta per cento. Il terzo grup- per concedere i finanzia- tivirus, per molti la parte più ventivo e liquidazione. Di nel frattempo qualcuno non Italia e si aggiunge al pia-
po, le imprese con giro di af- menti alle imprese senza fi- difficile sarà ripartire poten- più: se nei due mesi successi- ci conceda o ci imponga la ri- no da 17 miliardi a soste-
fari oltre i cinque miliardi, nire al tappeto, devono ave- dosi permettere di sostener- vi all’erogazione del finan- strutturazione del nostro de- gno dell’economia vara-
avrebbero fino al settanta re prima la certezza una rete ne i costi, a partire da quello ziamento l’azienda fallisse, bito. — to da Cdp nelle scorse set-
per cento. Solo le più grandi di sicurezza statale. Nel per i dipendenti. C’è chi (ad la garanzia statale verrà im- © RIPRODUZIONE RISERVATA timane. P.Bar.

L’esecutivo contro il direttore generale Rivera: «Ci sta ostacolando» certezza. Uno dei motivi è è stata data notizia delle
da ricercare al Tesoro. E nel- proposte sulla revisione del
Troppe le resistenze manifestate sul Mes e sui soldi alle aziende le ultime ore ha acquistato Mes, che sarebbero dovute
una fisionomia più chiara, andare nella direzione del-
Cortocircuito con il Tesoro con un nome e un cogno-
me, lo stesso che si sente ri-
petere dalle imprese, da
le richieste italiane. Conte
chiede l’uso speciale di li-
nee di credito del fondo, ri-
I burocrati frenano le risorse fonti della maggioranza,
M5S e Pd, tra i ministri, a Pa-
lazzo Chigi come al Mef.
volte all’emergenza corona-
virus, ma senza quei pesan-
ti obblighi che commissarie-
È Alessandro Rivera, il di- rebbero l’Italia. Sa bene, il
rettore generale del mini- premier, che nel M5S sono
ti in via XX settembre, nella il presidente del Consiglio stero. «Rivera è un proble- pronti ad assaltarlo se do-
IL RETROSCENA
sede del ministero dell’Eco- Giuseppe Conte che entro ma, ci sta ostacolando su vesse anche solo mostrare
nomia che, anche di fronte lunedì vorrebbero licenzia- tutto», ripetono fonti di pri- un minimo cedimento.
Ilario Lombardo / ROMA all’incubo della recessione re un decreto a favore delle mo piano nel governo. Il Le soluzioni che martedì
hanno il dovere, per quanto imprese, con un’attenzione suo ruolo è cruciale in que- saranno esaminate all’Euro-
a una parte ci sono possibile, di far quadrare il rivolta alle grandi aziende ste ore, anche su un altro gruppo, però, non contem-

D le imprese che si
sfogano con il go-
verno, imploran-
do liquidità perché non c’è
più tempo. Dall’altra ci so-
bilancio evitando improvvi-
sazioni o cedimenti finan-
ziari.
In mezzo c’è il governo.
Ci sono il ministro dell’Eco-
sul modello francese. Servo-
no risorse, altri duecento
miliardi, a garanzia delle
banche che devono a loro
volta assicurare credito.
fronte che complica il desti-
no finanziario dell’Italia: la
partita sul Mes, il Meccani-
smo europeo di stabilità,
più comunemente noto co-
plano però né la sospensio-
ne delle condizionalità né
la firma del Memorandum.
Il documento è stato redat-
to dall’Eurogroup working
no i custodi del debito, sedu- nomia, Roberto Gualtieri, e Ma anche sui tempi c’è in- me fondo salva-Stati. Ieri, il group, composto dai diri-
VENERDÌ 3 APRILE 2020 15
IL PICCOLO PRIMO PIANO

L’emergenza coronavirus

Verso un’intesa Parigi-Berlino su Mes e Bei. Fuori dal tavolo i fondi condivisi che chiedeva l’Italia nia – dove il tasso di disoccu- inps
pazione, secondo le previ-
Nel Regno Unito 950mila persone hanno chiesto l’assegno sociale da 300 sterline al mese sioni, dovrebbe salire dal Valanga
5,1% di febbraio al 7% nel
di domande
Europa, perso un milione di posti mese di marzo – 470mila
imprese hanno scelto la cas-
sa straordinaria o le ferie
per i loro 7,5 milioni di lavo-
per il bonus
da 600 euro
Patto franco-tedesco senza bond ratori. Nel Regno Unito 950
mila cittadini britannici
hanno fatto richiesta per ot-
tenere l’Universal Credit,
l’assegno sociale da circa
300 sterline al mese (più i
bonus per figli o disabili a
IL RETROSCENA carico) e il governo ha stan-
ziato 3 miliardi di sterline
per i lavoratori autonomi
(3,8 milioni di persone che
Marco Bresolin incasseranno l’80% del loro
INVIATO A BRUXELLES reddito medio, fino a un
massimo di 2.500 sterline

D
a quando è esplosa al mese).
la crisi sanitaria, Il governo britannico, pe- Il sito dell’Inps
un milione di per- rò, non potrà beneficiare di
sone ha perso il la- “Sure”, il piano anti-disoc- ROMA
voro in Europa. Una cifra cupazione della Commissio-
che viene considerata “pru- ne Ue che punta a mobilita- Sono quasi due milioni le
dente” e che, senza inter- re 100 miliardi di euro attra- domande di prestazioni le-
venti decisi da parte dei go- verso prestiti ai 27 governi gate all’emergenza Covid
verni, nelle prossime setti- dell’Unione. arrivate all’Inps per circa
mane potrebbe addirittura Lo strumento deve anco- 4,45 milioni di lavoratori in-
triplicare o quadruplicare, ra essere approvato dalle ca- teressati. Di queste 1,66 mi-
secondo le stime della Con- pitali, ma le resistenze dei lioni per il bonus da 600 eu-
federazione europea dei giorni scorsi sembrano su- ro per autonomi e altri lavo-
sindacati (Etuc). perate. “Sure” farà parte di ratori. Dopo le difficoltà di
Per frenare l’emorragia un pacchetto più ampio sul mercoledì con lo scambio
occupazionale i sindacati quale nelle ultime ore sareb- di identità di alcuni utenti e
guidati dall’italiano Luca Vi- be stato raggiunto un accor- il portale prima inondato di
sentini chiedono ai governi do tra Francia e Germania, richieste e poi reso inacces-
di adottare al più presto un ma l’ultima parola spetterà sibile per alcune ore, le do-
intervento da 300-400 mi- all’Eurogruppo di martedì. mande sono arrivate in mo-
liardi, che è più o meno la ci- C’è un nuovo fondo di ga- do più ordinato con una se-
fra in discussione in queste ranzia della Bei (mobiliterà parazione tra gli interme-
ore a livello Ue. 200 miliardi), ma non ci so- diari (patronati e consulen-
Secondo le ultime indi- no gli Eurobond. Il compro- ti) che potevano accedere
screzioni, Parigi e Berlino messo trovato sul Mes pre- ai servizi tra le 8 e le 16 e i
sarebbero vicine a un’inte- vede l’attivazione di linee cittadini liberi di accedere
sa sugli strumenti: via libe- di credito soggette a condi- dopo le 16. Il Garante della
ra a un Mes (Meccanismo zioni rafforzate (Eccl) per privacy, comunque, ha av-
europeo di stabilità-Fondo aiuti fino al 2% del Pil del viato un’istruttoria «sulla
salva-Stati) con condiziona- Paese (36 miliardi nel caso violazione dei dati persona-
lità light e a un fondo di ga- La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen italiano), ma anche l’istitu- li» allo scopo di valutare l’a-
ranzia della Bei per mobili- zione di un nuovo “Stru- deguatezza delle contromi-
tare 200 miliardi. Non do- 300mila unità. Un aumen- mento di finanziamento ra- sure adottate dall’ente e gli
vrebbero esserci grandi raddoppiaTe in 15 giorni to record, accompagnato pido” (Rfi) che avrà una do- interventi necessari a tute-
ostacoli al piano anti-disoc- da circa 900 mila posti di la- tazione di 80 miliardi (fino lare i diritti e le libertà degli
cupazione della Commissio-
ne (100 miliardi), mentre
Stati Uniti, già 10 milioni di richieste voro persi (compresi quelli
occasionali e stagionali) e
a 13,6 miliardi per l’Italia).
Entrambi gli strumenti
interessati. Dall’Inps han-
no ribadito l’accusa di attac-
sembra avviarsi verso il tra- per il sussidio di disoccupazione dai 3 milioni in cassa inte- prevedono condizionalità, chi informatici e hanno fat-
monto definitivo l’ipotesi grazione. Numeri preoccu- seppure leggere (il rispetto to sapere di aver segnalato
Coronabond, anche nella panti anche in Austria, do- dei vincoli Ue di bilancio e gli attacchi alla polizia po-
forma di un fondo comune Esplode la disoccupazione ne- hanno già perso il lavoro a ve in un mese ci sono 194 delle raccomandazioni del stale. «Nei prossimi giorni –
proposta da Parigi (che pre- gli Stati Uniti: la scorsa setti- causa dell’emergenza sanita- mila disoccupati in più: il Semestre europeo) e un mo- hanno spiegato le fonti – fa-
vedeva una condivisione mana 6,6 milioni di america- ria. Questi numeri sono l’ef- tasso di disoccupazione a nitoraggio da parte della remo anche denuncia alla
del debito limitatamente al- ni hanno chiesto l’assistenza fetto della crisi coronavirus, marzo è salito al 12,2% Commissione (nel primo ca- magistratura».
le spese per l’emergenza sa- dei sussidi statali. Si tratta del ma evidenziano anche un cir- (+4,7%). so anche della Bce). Previ- La maggior parte delle
nitaria). doppio di quanti lo avevano colo vizioso che rischia di peg- Ma anche gli altri grandi sta anche la firma di un Me- domande è stata fatta per
I dati arrivati ieri da Ma- fatto la settimana preceden- giorarlo. L’economia Usa in- Paesi non sono da meno. In morandum (per l’Eccl), che l’indennità prevista dal de-
drid sono allarmanti: te, che già rappresentava il re- fatti si regge per due terzi sul- Francia più di 300mila per Rfi viene chiamato “Pia- creto Cura Italia per i lavo-
dall’arrivo del coronavirus cord negativo di sempre. le spese dei consumatori, e se aziende, soprattutto di pic- no per la risposta economi- ratori autonomi che hanno
il numero degli spagnoli Sommando i due dati, si arri- la gente resta senza impiego, cole dimensioni, ha chiesto ca”, ma sempre in base al dovuto interrompere la lo-
iscritti alle liste di disoccu- va alla conclusione che oltre e quindi senza risorse per fa- un aiuto per i loro 3,6 milio- trattato del Mes. — ro attività per l’emergenza
pazione è cresciuto di dieci milioni di americani re acquisti, si rischia il crollo. ni di dipendenti. In Germa- © RIPRODUZIONE RISERVATA coronavirus, che hanno
sfiorato gli 1,7 milioni di do-
mande alle 16, al termine
quindi dell’orario previsto
genti dei ministeri delle Fi- mo. Va detto che il dirigen- terna. Una fonte che lo co- per gli intermediari. Ed è
nanze di tutti i Paesi Ue, che te si muove in uno spazio po- nosce spiega come il diretto- chiaro che saliranno anco-
ha il compito di preparare litico che tocca al ministro re generale, voluto da Gio- ra fino a sera. Ma restano al-
la riunione dei ministri. delineare, con un mandato vanni Tria nel luglio 2018 te anche le richieste di cas-
Dunque, quelle proposte il più possibile chiaro. contro il parere del M5S, ab- sa integrazione ordinaria
hanno ricevuto la bollinatu- Ma l’impressione avuta bia confessato diverse volte con 86.140 domande per
ra tecnica del Mef, di Rivera da qualcuno, anche nella la sensazione di sentirsi sot- 1.661.200 beneficiari
e dei suoi collaboratori. Co- maggioranza, è che dopo le to attacco e non gradito, so- (1.337.700 pagamenti a
sa che ha aggiunto sospetti indiscrezioni sulle presun- prattutto alla parte grillina conguaglio e 323.500 paga-
a sospetti nei confronti del te incomprensioni con Con- del governo. Rivera sconta menti diretti) e di assegno
dirigente. Non è la prima te, Gualtieri abbia voluto la diffidenza di Laura Agea, ordinario (dai datori di la-
volta che finisce nel mirino. chiarire una distanza con la sottosegretaria alle Politi- voro che aderiscono ai Fon-
Dopo la pubblicazione su componente del suo mini- che europee, e ancora di di di solidarietà) con
questo giornale delle frizio- stero. Sul fondo salva-Stati più del sottosegretario alla 54.800 domande per
ni tra il governo e i burocra- come sul debito Rivera è presidenza del Consiglio 931.700 beneficiari
ti di via XX settembre sulle portatore di una linea tradi- Riccardo Fraccaro e del suo (438.000 pagamenti a con-
resistenze alla richiesta di zionale, conosce i meccani- collaboratore Antonio Riz- guaglio e 493.700 paga-
aumentare i miliardi a ga- smi europei e quando siede zo, già super testimone nel- menti diretti).
ranzia dei prestiti di Cassa ai tavoli preliminari sa che la vicenda di Mps. Spesso Sono state inoltre
depositi e prestiti, Rivera si non può alzarsi senza nulla Fraccaro si è sentito oppor- 181.683 le richieste di con-
è mostrato più aperto e ha in mano o semplicemente ri- re dei “no”, anche sulle ban- gedi parentali e 14.047
chiesto una relazione baltandoli, comprometten- che, e la cosa non gli avreb- quelle per i servizi di baby
all’amministratore delega- do equilibri che poi si rivela- be fatto così piacere. — sitting (in alternativa al con-
to di Cdp, Fabrizio Paler- no importanti in chiave in- © RIPRODUZIONE RISERVATA gedo parentale). —
VENERDÌ 3 APRILE 2020
16 PRIMO PIANO IL PICCOLO

L’emergenza coronavirus

il caso
Incremento degli attualmente positivi Numero quotidiano guariti
83.049
TOTALE 1.590
18.278
TOTALE
Spopola l’app
5.000
4.492 4.401
1.500 1.434 1.431 sul contagio
4.000 3.815 1.200 1.118

3.000
3.612 3.491 3.651
2.937 900
894
1.036 999 1.109
Monito Ue
2.000 1.648
2.107
2.477
600 589
646
sulla privacy
1.000 300

0 0 ROMA
24 25 26 27 28 29 30 31 01 02 24 25 26 27 28 29 30 31 01 02
MARZO APRILE MARZO APRILE Si espande a macchia d’o-
lio, nelle regioni italiane e
Fonte: Protezione civile Fonte: Protezione civile nei Paesi del mondo, l’uso
di una “app” per tracciare la
la giornata ter Ricciardi, consigliere del diffusione del coronavirus.
ministro Speranza. E a vedere «Il rispetto della privacy de-

Oltre 50mila positivi a casa


i numeri, che in proporzione ve restare al centro», è il mo-
danno una maggiore crescita nito dell’Ue ai governi e agli
dei pazienti in cura domicilia- operatori di telecomunica-
re a Sud si potrebbe ben spera- zioni. Mentre il ministero

Si spera in cure sperimentali re sull’effetto farmaci. Che a


breve dovrebbero essere som-
ministrati dai medici di fami-
glia anche a casa dei pazienti
dell’Innovazione, che ha
messo in piedi una task for-
ce tecnologica incaricata di
scegliere l’app italiana, fa
con sintomi ancora non gravi. sapere – all’indomani dei
Calano i ricoveri negli ospedali e anche gli accessi ai reparti di terapia intensiva Nel frattempo il virus conti- problemi del sito Inps – che
nua però a mietere vittime. Ie- «l’attenzione alla cybersicu-
Adesso la nuova sfida da raccogliere è l’assistenza domiciliare dei pazienti ri ancora 760. Un po’ meno rezza è massima» e che il la-
del giorno prima, ma oramai voro di selezione sta proce-
siamo vicini alla soglia dei dendo «veloce». Nel mon-
14mila decessi. Cadono i pa- do una ventina di Paesi – da-
zienti, ma sempre più anche gli Usa all’India, da Singa-
Paolo Russo / ROMA perché vuol dire che il sistema chi dovrebbe curarli con di- pore alla Germania – han-
di assistenza è meno sotto spositivi di protezione, che o no adottato o stanno adot-
L’epidemia continua a passeg- stress. Infatti i ricoverati sono mancano proprio o spesso tando sistemi di traccia-
giare sul plateau, come ama- stati in un giorno poco più di non rispettano gli standard di mento. Con gli esempi apri-
no chiamare gli scienziati que- un centinaio. Niente a che ve- sicurezza. Ieri hanno perso la pista di Corea del Sud e Ci-
sta fase di stallo, dove il nume- dere con quelle infornate da vita altri 2 medici che portano na, più invasivi e meno ap-
ro di contagi sale, ma meno di quasi duemila ricoveri di soli il totale delle vittime in cami- plicabili in Europa dove è in
prima, quello dei morti scen- dieci giorni fa. E anche le tera- ce bianco a 69. Ai quali biso- vigore da maggio 2018 il re-
de ma mette sempre i brividi, i pie intensive sono meno sotto gna aggiungere 28 infermie- golamento sulla Privacy
ricoveri si riducono al lumici- stress. Ieri si sono dovuti intu- ri. Mentre gli operatori sanita- (Gdpr), cui però all’app so-
no, ma aumentano sempre bare solo 18 pazienti, dieci ri che si sono infettati perché no stati abbinati tamponi a
più i Covid positivi che si cura- giorni fa erano più di 200. mandati a combattere a mani tappeto. «Non escludiamo
no a casa. Sarà perché i letti Dove va a finire allora que- nude contro il virus sono ora- l’utilizzo delle app naziona-
negli ospedali vanno verso il sto sempre bel nutrito ploto- mai oltre 10mila. li, ma il rispetto della priva-
«tutto esaurito». O per effetto ne di nuovi contagiati? In iso- Le cause le elenca il sindaca- cy deve restare al centro»,
delle cure sperimentali, che lamento domiciliare. Ieri a to dei medici ospedalieri avverte il commissario eu-
forse cominciano a mettere la mettersi in quarantena a casa Anaao: mancanza o inadegua- ropeo Breton, aggiungen-
museruola al virus, impeden- propria sono stati in 2.322 e il tezza di mascherine, guanti, do che Bruxelles è al lavoro
dogli di scatenare quelle tre- totale ha oramai superato la tute, occhiali e quant’altro in- su «algoritmi capaci di anti-
mende polmoniti interstiziali Personale del nuovo Cebtro Covid del Biomedical Campus di Roma soglia dei 50mila. «Per capire dispensabile a proteggersi; cipare i picchi dell’epide-
che portano poi all’intubazio- se questo sia l’effetto delle omissione dell’obbligo di sor- mia che si basano su dati ag-
ne o al peggio. linare, ossia a imboccare la ancora sopra l’1, anche se non nuove cure sperimentali o del veglianza della sicurezza del gregati che una volta usati
Ieri il bollettino serale ha se- strada in discesa che porta al- di molto. E il numero dei nuo- congestionamento degli ospe- personale sanitario; tamponi verranno distrutti». In Ita-
gnato nel pallottoliere dell’e- le fine del tunnel, quando vi positivi al virus cresce sem- dali, bisogna vedere se il ricor- pochi e in ritardo. Anche da lia la scelta di un sistema di
pidemia 4.668 nuovi contagi, l’R0, l’indice di contagiosità, pre meno. Dopo la piccola risa- so all’isolamento domiciliare qui è passato il virus prima di tracciamento anti-conta-
circa un centinaio in meno del scenderà sotto uno, ovvero lita di mercoledì ora sono di- aumenta di più nelle regioni metterci con le spalle al muro. gio spetta a una task force
giorno prima. Gli epidemiolo- un contagiato infetterà meno scesi a 2.477, oltre 600 in me- con maggior numero di rico- — tecnologica di 74 esperti:
gi dicono che si inizierà a scol- di una persona. Per ora siamo no. E questo è un buon segno, verati oppure no», spiega Wal- © RIPRODUZIONE RISERVATA 319 le proposte arrivate. —

Sta bene l’infermiera di Cremona fotografata allo stremo. Lo scatto ha commosso il mondo ressa. Ma in questi giorni rimasto. Ho paura che man-
Elena è in attesa dell’esito cherà qualcuno di cui non
«Da casa parlo tutti i giorni con le colleghe del reparto, sono loro la mia seconda famiglia» del secondo tampone, quel- mi sono accorta». Anche la
lo che le dirà se sarà davvero lontananza dalla corsia le è

Elena è guarita ed è già pronta guarita. In una intervista a


«Cambiaresipuo.it», il sito
del sindaco di Cremona,
Gianluca Galimberti, Elena
pesata molto, tanto che par-
la «ogni giorno con le colle-
ghe, che sono la mia secon-
da famiglia. Siamo un bel

«Presto tornerò in corsia»


racconta queste settimane gruppo».
tra la corsia e l’isolamento a Ma non di lavoro: «Loro
casa, dove è confinata dal non vogliono preoccupare
13 marzo. Vive da sola ma me e io non voglio preoccu-
non si lamenta: «Sto benissi- pare loro. Non ho informa-
mo, grazie al cielo non ho zioni dirette su come stanno
nessun disturbo, a parte la andando le cose. Ma siamo
LA STORIA guerrieri». E anche un sim- mancanza del gusto e dell’ol- ancora in emergenza. Biso-
bolo: il simbolo della lotta fatto. La quarantena è pe- gna avere un po’ di pazien-
degli infermieri contro il co- sante ma mi ha dato modo za, fare sempre attenzione,
Chiara Baldi / MILANO ronavirus, in questa emer- di fare lunghe riflessioni, un rispettare le prescrizioni,
genza che sta andando avan- lavoro di introspezione. Ho non darsi la mano, non ab-

«O
ra non ve- ti da più di 40 giorni. Lei, 43 riscoperto il piacere di stare bracciarsi. Una cosa che mi
do l’ora di anni, un passato da inse- a casa e ritrovato quello di manca molto perché amo
tornare al gnante di sostegno nelle leggere. Per ammazzare il stare in mezzo alla gente, il
lavoro». La scuole materne, dal 2015 è tempo ho sistemato gli ar- contatto fisico, ridere».
foto che la ritraeva addor- in forze al pronto soccorso madi». Ripensando poi alla foto,
mentata sulla scrivania, con dell’ospedale. Quello scatto Ma queste settimane non riflette sul ruolo degli infer-
ancora addosso mascheri- ha segnato uno spartiacque sono state facili per lei. Co- mieri. «Il personale infer-
na, guanti, camice e cuffia tra il prima – lei in corsia con me molti in Lombardia – do- mieristico è declassato, mes-
ha fatto il giro del mondo e turni massacranti – e un do- ve i morti sono ormai quasi so in disparte. Si pensa che
in poche ore Elena Pagliari- po, quello di quando ha sco- 8 mila – anche Elena ha per- faccia solo la flebo o il prelie-
ni, l’infermiera del pronto perto di essere lei stessa posi- so delle persone care. «Ho vo. Invece dietro a un infer-
soccorso dell’ospedale di tiva al coronavirus: la noti- perso degli amici e il papà di miere ci sono i rapporti con i
Cremona, era diventata fa- zia l’ha avuta, infatti, pro- uno di loro. Quando tutto familiari, una parola al pa-
mosa: «Noi abbiamo uno spi- prio pochi giorni dopo quel- questo finirà, dovremo guar- ziente, una carezza». —
rito indomito, siamo dei la foto scattata da una dotto- La foto di Elena Pagliarini che ha fatto il giro del mondo sui social darci intorno e vedere chi è © RIPRODUZIONE RISERVATA
VENERDÌ 3 APRILE 2020
PRIMO PIANO 17
IL PICCOLO

L’emergenza coronavirus: l’intervista

Fedriga: «Una follia


l’idea di ritornare
alla sanità di Stato»
«In Regione abbiamo avuto una carenza importante
di guanti e mascherine. Facciamo molti tamponi»

Fabio Poletti / MILANO


Massimiliano Fedriga,
Governatore del Friuli Ve-
nezia Giulia, vista la situa-
zione che si è creata con il
Coronavirus, c’è chi pro-
pone di tornare alla Sani-
tà di stato...
«È una vera follia, un ri-
gurgito centralista. Come
Regione abbiamo fatto soli-
darietà con altre Regioni,
decidendo ad esempio di
chiudere insieme le scuole.
Nelle Marche dove le deci-
sioni locali sono state mes-
se in discussione a livello
centrale si è visto quello
che è successo».
Però è sotto gli occhi di
tutti che ci sono state Re-
gioni dove l’emergenza è
stata affrontata meglio.
«Non mi risulta che pri- Fedriga insieme a Riccardi alla Protezione civile Fvg Il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fredriga
ma della riforma la sanità
fosse uguale ovunque. È so- con cui ho ottimi rapporti. mentalizzazione politica. 162 guariti. Stiamo testan- perato tutto sui mercati in- autonomie?
lo un problema di gestio- È stato scelto di centraliz- Quando il Pd ha visto le dif- do gli esami sierologici, ternazionali. Non ne faccio «Mi auguro che nessuno
ne». zare gli approvigionamen- ficoltà a livello nazionale che saranno utili quando fi- un’accusa alla Protezione abbia intenzione di blocca-
Il Governatore lombar- ti. Forse era pure giusto vi- ha iniziato a scaricare tutto nirà l’emergenza. Faccia- Civile, c’è stata una difficol- re la discussione sulle auto-
do Attilio Fontana dice sta la situazione internazio- sui Governatori». mo molti tamponi. Potrem- tà di approvigionamento». nomie.
che lo Stato ha dato poco, nale. In un primo momen- Quali sono i numeri in mo farne anche 3000 al È vero che la sanità pri- In questa situazione diffi-
il sindaco di Milano Giu- to c’è stata una situazione Friuli Venezia Giulia? Fa- giorno ma ci mancano i rea- vata è stata favorita? cile le Regioni hanno fun-
seppe Sala che la Regio- di estrema difficoltà». te tamponi massivi come genti». «Siamo una Regione a zionato bene.
ne non fa abbastanza tam- Il sindaco di Milano Giu- in Veneto o mirati come Mascherine, guanti, ve statuto speciale. Il privato E non mi riferisco solo a
poni e test sierologici... seppe Sala, quello di Ber- in Lombardia? li ha dati la Protezione Ci- è meno del 3%. Il bilancio è quelle del Nord. Anche
«Il Governo ha fatto la gamo Giorgio Gori e altri «A oggi abbiamo avuto vile o ve li siete trovati di 5 miliardi , 2,8 sono per Marche, Emilia Romagna e
scelta di centralizzare tut- sindaci lombardi di sini- 1799 contagiati e 129 de- voi? la sanità». Campania hanno saputo af-
to con il Commissario na- stra attaccano la Lombar- cessi. E ci sono 60 persone «Abbiamo avuto una ca- Non teme che questo di- frontare bene questa crisi».
zionale all’emergenza Do- dia. ricoverate in terapia inten- renza importante. Fino a 2 battito possa minare il —
menico Arcuri, persona «Una gigantesca stru- siva, 1035 in isolamento e o 3 giorni fa abbiamo com- percorso di riforma delle © RIPRODUZIONE RISERVATA

da nord a sud Milano, è stata rubata una Non è che in passato non sia
cassetta di verdura. Ha pro- mai successo, «ma i furti han-
vato a inseguire il ladro e lui no sempre avuto a oggetto i
Assalti ai fattorini per rubare il cibo lo ha aggredito: «Mi ha tirato
un pugno in faccia. Ma quel-
lo che è più preoccupante –
soldi. Mai il cibo», dice Bor-
ghesi. «Adesso la situazione
sociale complicata sta facen-

Così si scatena la guerra tra poveri dice – è che nello stesso gior-
no, un altro collega è stato de-
rubato mentre consegnava il
do emergere anche questo fe-
nomeno».
Il tutto mentre i rider conti-
vino». E ancora, un altro ri- nuano a fare il loro lavoro no-
der milanese racconta di es- nostante il virus e la paura
Davide Lessi cui fare la consegna, è stato sere stato derubato di due del contagio. Spesso le azien-
Monica Serra minacciato e costretto a con- confezioni di uova, sabato de di food delivery per cui la-
segnare gli 80 euro incassati scorso in zona Loreto, men- vorano non forniscono loro
I primi casi si sono verificati nel corso della serata. Ma nei tre denunce di episodi simili, neanche le mascherine. È
nella Palermo dei supermer- giorni scorsi episodi di que- in Porta Romana, corrono dell’altro ieri la sentenza del
cati blindati dalla polizia do- sto tipo si sono ripetuti in di- sui gruppi WhatsApp dei fat- Tribunale di Firenze che, ac-
po le minacce degli assalti di verse città d’Italia. Tanto che torini. cogliendo il ricorso di un ri-
questi giorni di emergenza i sindacati lanciano l’allar- «È una guerra tra poveri», der di Just Eat, Yiftalem Pari-
coronavirus. La sera del 23 me: «Rapine e aggressioni si riflette Andrea Borghesi, di gi, ha disposto che la piatta-
marzo un rider ventenne di erano verificate anche in pas- Nidil Cgil. «Non solo questi forma gli dia mascherine,
Glovo è stato aggredito men- sato, ma mai i rider erano sta- fattorini stanno rendendo guanti e gel disinfettante,
tre stava per consegnare le ti derubati del cibo». un servizio essenziale, per- per tutelarlo dai rischi di con-
pizze nel quartiere di San Lo- L’ultimo caso a Lucca: una ché portano la cena o la spesa tagio.
renzo. A scongiurare la rapi- coppia di 40enni ubriachi ha agli italiani blindati in casa «È una sentenza importan-
na una guardia giurata di pas- strappato dalle mani di un per via dell’emergenza, e lo te e che riconosce il diritto di
saggio per le strade deserte. giovane le pizze che stava fanno nonostante le loro con- questi lavoratori e obbliga la
Qualche giorno più tardi il per consegnare. E lui è fuggi- dizioni economiche e con- piattaforma a tutelare la loro
colpo, invece, è andato a se- to per paura che gli saccheg- trattuali complicate, spesso sicurezza sul lavoro. Speria-
gno allo Zen, periferia diffici- giassero anche il borsello. A senza i dispositivi di sicurez- mo che ora, sulla scia di que-
le della città, dove un uomo Bologna hanno rubato la bici- za e rischiando di essere con- sta pronuncia – conclude Bor-
ha preso di mira un fattorino cletta a un fattorino in cen- tagiosi o contagiati. Ma subi- ghesi –, tutte le piattaforme
di “Zangaloro meat and fac- tro. A Pierfrancesco Scati- scono anche aggressioni da si adeguino e dotino i propri
tory”, un locale specializzato gna, 25 anni di Brindisi, cor- persone da disperati che han- rider dei dispositivi di prote-
in hamburger. Mentre il riere che lavora per BiciCou- no difficoltà a mettere insie- zione individuale». —
25enne cercava il palazzo in riers, in zona Porta Venezia a Un rider consegna cibo a domicilio a Milano me il pranzo con la cena». © RIPRODUZIONE RISERVATA
18 PRIMO PIANO VENERDÌ 3 APRILE 2020
IL PICCOLO

L’emergenza coronavirus

Non si torna in classe, tutti promossi


Il governo non prevede la riapertura delle scuole, maturità da casa. Nessuno sarà bocciato, niente esami di riparazione

Paolo Russo / ROMA decisione che ci potrebbe ri-


portare al punto di partenza». so il plauso da colleghi in
Nella lista delle riaperture do- E sul fronte Pd, Beatrice Loren- tutto il Paese: c’è un reale
po Pasqua la scuola non c’è. E zin, responsabile del forum sa- problema di accesso alla re-
se, come sembra più probabi- lute, lancia un’idea: «Vanno te?
le, non ci saranno le condizio- bene le riaperture se ce lo dico- «È innegabile che ci siano fa-
ni per tornare in aula entro il no gli esperti, ma parallela- sce di popolazione e realtà
18 maggio l’esame di maturità mente dobbiamo costituire specifiche in cui il digital divi-
si ridurrà solo a una prova ora- una squadra di pompieri pron- de sia netto e radicato. Nella
le in “modalità remoto”. Per ti a spegnere ogni nuovo foco- mia scuola, che conta quasi
tutti gli altri il ritorno dietro ai laio. Per questo dobbiamo rin- 1100 iscritti, abbiamo distri-
banchi sarà rimandato diretta- forzare gli uffici di igiene delle buito in queste settimane più
mente al nuovo anno scolasti- Asl e affidare la strategia di ria- di cento tra tablet e computer
co. L’esame di scuola media pertura delle attività ad una a studenti che non possedeva-
non si svolgerà proprio. Agenzia per la lotta alle epide- no tecnologie simili in fami-
E chi doveva recuperare i mie che sia composta da esper- glia. Molti utilizzano solo lo
crediti formativi delle medie, ti ed esponenti di ogni Regio- smartphone per seguire le le-
così come i rimandati a settem- ne». zioni e fare i compiti. E, come
bre delle superiori, si rispar- è facile immaginare, non è
mierà gli esami di riparazione IL PIANO DELLE RIAPERTURE una soluzione agevole».
frequentando corsi di recupe- Intanto, i super-esperti del Cts La solidarietà di vicinato
ro durante il prossimo anno ieri hanno elaborato la strate- può essere la soluzione per
scolastico. In sostanza non ci gia legata ai test sierologici, colmare il divario digitale?
saranno bocciati o rimandati. che dovranno aiutarci a capire «In questo momento è sicura-
quanto è circolato il virus nelle mente un aiuto fondamenta-
LE PROPOSTE diverse aree del Paese in base le. Diverse compagnie telefo-
Il provvedimento su «esami di al numero degli asintomatici niche hanno offerto più giga
Stato e valutazione dell’anno “silenti” che risulteranno aver per fronteggiare l’emergenza
scolastico in corso» lo ha mes- sviluppato gli anticorpi. I test e lo stesso Miur ha stanziato
so a punto il Ministero dell’I- riguarderanno però solo po- fondi per favorire la connetti-
struzione e sarà approvato for- che decine di migliaia di perso- vità, e ora ci si sta organizzan-
se già oggi dal Consiglio dei mi- ne, insufficienti a far ripartire Due studenti di Genova seguono da casa le lezioni scolastiche on line do per attivare nuovi abbona-
nistri. Perché al governo che l’economia. «Però le aziende menti e distribuire in comoda-
potranno decidere autonoma-
pensa a far ripartire un po’ di
attività produttive, gli esperti mente di eseguirli tra i propri Dirigente scolastico di Rho avvia la campagna per chi non ha la Rete to d’uso le cosiddette saponet-
te wi-fi. Tutto questo però ri-
del Comitato tecnico-scientifi- dipendenti per individuare «Molti ragazzi senza internet hanno difficoltà a seguire le lezioni» chiede tempi tecnici: nell’atte-
co lo hanno detto chiaro e ton- quelli che, immunizzati, posso- sa la condivisione della rete
no tornare al lavoro», spiega
do: «Troppo pericoloso, le
scuole sono formidabili centri
di aggregazione e sia i bambi-
Ricciardi. Test o non test il go-
verno però i motori dell’indu-
«Togliete la password al wi-fi credo possa essere un gesto di
vero aiuto per gli studenti.
Non ho dati ufficiali, ma solo
ni che i ragazzi da asintomatici
fanno da volano al virus». Del
resto, nell’Esecutivo così come
stria li vuole riaccendere. E per
farlo si affida al decalogo sotto-
scritto da imprese e sindacati
Così adotterete uno studente» nella mia scuola stimo che al-
meno il 10% dei ragazzi non
sappia come accedere al
tra le forze politiche in pochi poco prima della serrata. web».
pensano a forzare la mano agli Ossia riaprire ma rimodu- Siete ormai alla sesta setti-
scienziati. Alcuni possibilisti, lando la filiera produttiva per smart working di accedere al ta? mana di scuola chiusa: è già
garantire il distanziamento, sa- L’INTERVISTA
altri meno. Come Walter Ric- web: dall’inizio dell’emergen- «L’idea è semplicissima e mi è tempo di valutazioni?
ciardi, consulente del ministro nificando, obbligando tutti za Covid sono state decine le stata suggerita da alcuni alun- «Docenti e ragazzi sono stati
della Salute Roberto Speran- all’uso delle mascherine, con- Federico Taddia azioni spontanee di persone ni in difficoltà nel seguire le vi- velocissimi nell’abituarsi alla
za, che pianta subito paletti tingentando l’ingresso in men- che hanno scelto di mettere a deolezioni online poiché non nuova modalità. Attualmen-
stringenti. «Potremmo allenta- sa. Ma anche con possibile «Se anche solo uno studente disposizione la proprio banda avevano alcuna connessione te stiamo erogando 870 ore di
re un po’ la presa quando l’indi- stop a quei reparti considerati potrà seguire una lezione onli- per chiunque ne avesse biso- domestica. Molti sono costret- attività didattica, tra lezioni,
ce di contagiosità, il famoso non indispensabili alla produ- ne grazie alla generosità di un gno. Ma ora è il mondo della ti ad utilizzare il traffico dati lavori di gruppo e accompa-
R0, sarà sceso sotto uno, ma zione, facendo anche ricorso vicino di casa, questa iniziati- scuola a lanciare un appello – degli smartphone, ma spesso gnamento individuale degli
oggi la curva epidemica non allo smart working dove possi- va avrà raggiunto il suo sco- già diventato virale – per voce i giga si esauriscono o non so- studenti in difficoltà. E abbia-
sembra ancora scendere». bile, alla rimodulazione dei li- po: in questo periodo la solida- di Emanuele Contu, 44 anni, no sufficienti per tutta la fami- mo riaperto anche lo sportel-
Il ministro degli Esteri, Luigi velli produttivi e dei turni con rietà si misura anche in giga». dirigente scolastico dell’Istitu- glia. Quindi mi è venuto natu- lo di sostegno. Per non parla-
Di Maio, parlando anche a no- l’obiettivo di ridurre al massi- Wi-fi libero, password scritte to professionale “Puecher Oli- rale invitare le persone a chie- re delle ore in più che gli stu-
me dei suoi a Conte lo ha det- mo i contatti. Con questi accor- sulla porta del condominio vetti” di Rho, promotore della dersi se nei paraggi potesse es- denti passano a parlare con i
to, «va bene avviare gradual- gimenti si pensa di portare i gi- per dare ad altri la possibilità campagna #adottaunostu- serci uno scolaro e rendere loro professori: è cambiata la
mente una ripresa, ma solo ri dall’attuale 20-30% al di collegarsi, reti personali dente. open la propria rete domesti- relazione e, grazie alla distan-
con il via libera del Comitato 50-60% dei cavalli di un’eco- aperte per permettere ad an- Contu, lei ha lanciato l’idea ca per dargli la possibilità di za, abbiamo scoperto la didat-
di esperti. Non possiamo assu- nomia vicina al collasso. — ziani senza connessione o a dell’adozione digitale di studiare». tica della vicinanza». —
merci la responsabilità di una © RIPRODUZIONE RISERVATA persone improvvisamente in uno studente: di che si trat- La proposta ha subito riscos- © RIPRODUZIONE RISERVATA

FISIOTERAPIA E VISITE SPECIALISTICHE


Previa consulenza telefonica, per la gestione dei soli
casi URGENTI ed INDIFFERIBILI.

ORARIO di segreteria attuale: 9:30 - 12:30

Per informazioni potete chiamarci al 0403478678 o


scriverci alla email: trieste@fisioterapiafisiosan.it
Per la Tua salute,

APERTI nel rispetto del le normative attuali


TRIESTE Poliambulatorio
Via Genova 21
vista l’emergenza sanitaria in atto, 040 3478678 Fisiosan srl
per garantire la Vostra sicurezza, Fisioterapia Ortopedica,
Colonna Vertebrale, Medical
si consiglia di prenotare le visite e le terapie MUGGIA Fitness e Sport Medicine
Via Matteotti 2/c
soltanto telefonicamente. 040 0640351 www.crcv.it
VENERDÌ 3 APRILE 2020 19
IL PICCOLO PRIMO PIANO

L’emergenza coronavirus

tegica, come il personale in- tando anche delle difficoltà nel mondo

I Servizi americani viato in Italia. Sul piano glo-


bale, però, gli Usa considera-
no la Repubblica Popolare co-
me il vero rivale, e lo scontro
dei paesi vicini in quarante-
na come Filippine e Malesia.
Il 10 marzo hanno simulato
uno scontro con nemici inva-
Un milione
di contagiati
«La Cina ha mentito è acuito dal fatto che il virus è sori. A fine mese il People’s Li-
esploso sul suo territorio. beration Army ha rivelato e 4 miliardi
La prima offensiva di Pechi- che «diversi caccia J-15 si so-
no è stata mediatica, per recu- no sollevati dal ponte della chiusi in casa
perare al danno di immagine portaerei Liaonong nello

sulla pandemia» di Wuhan, che rischia di com-


promettere la nuova Via del-
la Seta, diventata la via del
contagio. Il ministero degli
stretto di Bohai, dimostran-
do il successo delle nostre tec-
niche di addestramento».
Gli Usa, che nel 2019 ave-
Quasi un milione di conta-
gi nel mondo, più di 50 mi-
la morti – oltre la metà dei
Offensiva anti-Pechino dell’amministrazione Trump Esteri è arrivato ad insinuare
che il virus era stato portato
vano condotto 8 missioni per
la «libertà di navigazione»,
quali in Europa – e il 50%
della popolazione mondia-
«Il regime sfrutta l’emergenza per guadagnare terreno» dai militari Usa e Trump ha ri-
sposto chiamandolo per gior-
hanno risposto con un’eserci-
tazione condotta dal caccia-
le confinata a casa: quasi 4
miliardi di persone in 90
ni il «Virus Cinese». Il segreta- torpediniere Barry, ma tra la Paesi in isolamento obbli-
rio di Stato Pompeo ha impe- portaerei Roosevelt costret- gatorio o consigliato, co-
dito ai colleghi del G7 di pro- ta ad attraccare a Guam con prifuoco, quarantena.
Paolo Mastrolilli durre un documento unita- 400 marinai contagiati, e la Sono i numeri diffusi
INVIATO A NEW YORK rio, perché pretendeva che Fema che ha chiesto 100.000 dall’Oms in una giornata
definisse la malattia come il bodybag per le potenziali vit- che ha segnato dati spaven-
Oltre ai morti, il dramma «Virus di Wuhan». time civili americane del co- tosi che vanno oltre le più
umano e l’emergenza sanita- La seconda offensiva è sta- ronavirus, il Pentagono ha nere delle previsioni, con
ria, c’è anche la geopolitica. ta quella del “soft power”, già parecchie distrazioni. l’aumento in termini asso-
Perché la Cina, e in misura di- quando Pechino ha iniziato a Il New York Times ha scrit- luti di malati e vittime che
versa la Russia, stanno cer- portare aiuti nel mondo, to che nell’amministrazione si è intrecciato con lievi se-
cando di sfruttare le difficol- sfruttando l’esperienza matu- c’è un braccio di ferro tra le gnali di rallentamento per-
tà degli Stati Uniti nella ge- rata nel contenimento dell’e- colombe Kushner, Mnuchin centuale della crescita dei
stione della pandemia di co- pidemia. E questo mentre e Kudlow, che invitano a col- casi che, molto lentamen-
ronavirus per avanzare i pro- l’intelligence Usa ha scritto laborare con la Cina anche te, fa intravedere a politici
pri interessi globali. La Casa un rapporto in cui l’accusa di per salvare l’accordo com- e sanitari l’agognato pic-
Bianca, nel suo ultimo docu- aver falsificato i dati del virus merciale, e i falchi Pompeo e co, anzi il plateau che nel
mento di strategia naziona- per nasconderlo. Navarro che restano per lo giro di qualche settimana
le, le aveva già identificate co- La terza, più silenziosa ma scontro. Trump ha oscillato e dovrebbe segnare l’inizio
me le «potenze revisioniste» Senza tetto relegati in un parcheggio di Las Vegas in Nevada, Usa più importante nel lungo ter- dopo l’ultima telefonata con della discesa.
determinate a minare il ruo- mine, è quella militare. Negli Xi ha optato per cooperare. Ma, per ora, l’emergen-
lo di Washington nel mondo, sistemi autoritari rispetto a stare al potere a vita, offensi- ultimi giorni i militari cinesi Ma intanto Pechino guada- za resta drammatica. La
e l’emergenza sanitaria è quelli democratici. ve come l’Ucraina proseguo- hanno condotto una serie di gna terreno, e la sfida torne- Spagna contende all’Italia
un’occasione che non poteva- Mosca ha ripreso la campa- no. Poi ci sono operazioni al esercitazioni, soprattutto nel- rà dopo la crisi, ammesso che il triste primato dei conta-
no sprecare, anche per riven- gna di disinformazione e confine tra la competizione le zone più contese del Mar allora non sarà già persa. — gi, oltre 110 mila: ieri poco
dicare la superiorità dei loro mentre Putin si assicura di re- per il soft power e quella stra- Cinese meridionale, approfit- © RIPRODUZIONE RISERVATA meno di mille vittime. —

SI COMUNICA ALLA SPETTABILE CLIENTELA CHE LO SPORTELLO


DELLA A. MANZONI & C. S.P.A.
FILIALE DI TRIESTE - VIA MAZZINI, 14A
TEL.040/6728328
SARÀ CHIUSO AL PUBBLICO FINO
A DATA DA COMUNICARSI

LA RICHIESTA DI NECROLOGIE POTRÀ


ESSERE EFFETTUATA:

1. CONTATTANDO IL N. VERDE

800-700800
2. ATTRAVERSO LO SPORTELLO WEB:

sportelloweb.manzoniadvertising.it

IL PAGAMENTO POTRÀ ESSERE EFFETTUATO SOLO CON CARTA DI CREDITO.


20 PRIMO PIANO VENERDÌ 3 APRILE 2020
IL PICCOLO

L’emergenza coronavirus: la situazione in Istria, Quarnero e Dalmazia

doPo due giorni di tregua La situazione peggiore a Spalato. Il Comune


chiede, per ora invano, l’uso di un ex hotel
Altri due contagi nella penisola I centri sociali
«Situazione sotto controllo» non accolgono più
La Protezione civile conferma: «La popolazione sta rispettando le norme» i nuovi clochard
Gli sloveni presenti sul territorio invitati a rientrare quanto prima in patria

IL CASO boni, di età media parecchio


alta, senza alcuna possibilità
ti a bordo. di lasciare la struttura. I re-
Il numero dei contagiati Andrea Marsanich sponsabili hanno dovuto fi-
nella penisola sale a 74, due nora opporre numerosi rifiu-
sono i decessi e tre le perso- i vanno ingrossando ti, tra cui quello concernente
ne guarite.
Nonostante i due nuovi
casi positivi (sul totale
dell’ultima tornata di 63
tamponi mandati a Zaga-
S le fila, complice il co-
ronavirus, dei senza-
tetto in Dalmazia e
nel resto del Paese. Una cate-
goria sempre più numerosa
una donna di circa 50 anni,
vista mentre trascorreva la
notte nel parco vicino la Sta-
zione centrale dei bus. Dor-
miva in un sacco a pelo che,
bria) il comando della Prote- perché, oltre ai cosiddetti più tardi, si è scoperto dona-
zione civile regionale affer- vecchi barboni, se ne sono ag- to dalla Caritas spalatina. La
ma che la situazione è sotto giunti di nuovi, sia a causa donna, che ormai da una set-
controllo e che i cittadini ri- della perdita del lavoro, sia timana dorme in questo par-
spettano sempre più i prov- perché – da subinquilini – so- co, viene sfamata da gente
vedimenti contro la diffusio- no stati cacciati via dai pro- caritatevole, oppure da una
ne del contagio. Come distri- prietari delle abitazioni in delle mense popolari. Non
buzione territoriale, Uma- quanto impossibilitati a pa- ha soldi, né familiari o amici
go è sempre in testa con 21 gare l' affitto. a cui rivolgersi a Spalato.
casi. Ci sono poi altri motivi che Del suo caso sono a cono-
Da rilevare anche che il co- hanno costretto queste per- scenza lo Staff della Protezio-
mando della Protezione ci- sone cadute in disgrazia a ri- ne civile, l'amministrazione
vile della Regione Istria ha nunciare giocoforza alle pro- cittadina e il Centro per l'assi-
chiesto ai cittadini sloveni prie abitazioni. In alcune cit-
che attualmente risiedono tà croate è emerso poi un pro-
in territorio croato di ritor- blema che riguarda per fortu- Nessuna struttura
nare quanto prima in Slove- na un piccolo numero di sfor- a causa del lockdown
nia. tunati: si tratta di cittadini
Il provvedimento, secon- stranieri che, licenziati dai è in grado di offrire
do il capo della Protezione datori di lavoro, sono finiti l’assistenza richiesta
civile Dino Kozlovec, è dovu- in strada anche perché impe-
ta al fatto che la Slovenia lu- diti a rientrare nei Paesi d'ori-
nedì scorso ha ulteriormen- gine. Una situazione bruttis- stenza sociale, ma nessuno –
te limitato la possibilità di sima, a cui le competenti as- è quanto scrivono i media lo-
movimento all’interno del sociazioni non riescono a cali – riesce a risolvere. È
Paese. «Chiedo gentilmen- porre rimedio dato che le ca- che, come detto, tutti gli edi-
te che gli sloveni tornino a se rifugio per clochard sono fici che ospitano senzatetto
casa - ha detto semplice- colpite da rigoroso lockdo- sono pieni e soprattutto blin-
mente Kozlovec - perché wn, una quarantena per cui dati per la pandemia. Va inol-
non sappiamo quanto tem- non è possibile uscire né en- tre precisato che la cinquan-
po durerà questa emergen- trare visto che le strutture tenne, sottoposta al tampo-
za e come risolveremo i pro- ospitano in prevalenza anzia- ne, non è risultata positiva,
blemi». ni, categoria che più a ri- né colpita da ordine di autoi-
Da rilevare anche che a li- schio non si può e dunque da solamento. Semplicemente
vello nazionale in Croazia tutelare al massimo. Anche non c'è', o non ci sarebbe un
sono morte finora di corona- se non emergono cifre, una luogo dove ospitarla a Spala-
virus sei persone il che equi- delle città in cui si registra il to. La municipalità, ben sa-
Un’ambulanza davanti all’ingresso di una struttura sanitaria a Pola. glasistre.hr vale a 1,5 persone ogni mi- considerevole aumento di pendo che il caso della don-
lione di abitanti. Il numero senzatetto è Spalato, dove in na non è l'unico in città, si è ri-
POLA do trattarsi di persone venu- dei contagiati risiede a Galli- dei guariti è salito a quota pratica tutte le organizzazio- volta allo Staff locale della
te in contatto con parenti o gnana nel cuore dell’Istria: 73 mentre l’età media dei ni di assistenza sociale, Cro- Protezione civile, chiedendo
Dopo due giorni con conta- amici già infettati. è stato appurato che sia sta- contagiati è superiore di po- ce Rossa compresa, hanno di poter utilizzare a tale sco-
gi a quota zero, il coronavi- La prima è di Umago dove ta a contatto con uno dei co ai 48 anni. Tra questi il fatto chiudere i battenti ai lo- po l'ex albergo Zagreb–Du-
rus torna a farsi sentire in sembrano essere sempre at- passeggeri sull’aereo prove- 53% è costituito da uomini. ro edifici come anche il Cen- ilovo. La risposta non è' anco-
Istria, con due nuovi casi re- tivi i due tristemente noti fo- niente dalla Turchia, atter- — tro per i senzatetto, che in ra arrivata e il tempo stringe.
gistrati. Lo ha reso noto la ta- colai. rato il 16 marzo scorso a Za- P.R. questo momento presenta il —
sk force regionale spiegan- L’altra persona sulla lista gabria con diversi contagia- © RIPRODUZIONE RISERVATA tutto esaurito: sono 35 bar- © RIPRODUZIONE RISERVATA

la vicenda a nincevic vicino a salona le autorità croate avevano


emanato l'ordine di proibire
subito le funzioni religiose in
Pulisce la chiesa e va a messa tutti i templi del Paese. Invece
nel pomeriggio era stata offi-
ciata la messa, alla presenza
infettando l’intera famiglia di un discreto numero di fede-
li. Già il 19 marzo Finka Katic,
che vive assieme a figlio, nuo-
ra e nipotini, aveva accusato i
SPALATO tic abitano a Nincevic, frazio- mente. Vengono proprio trat- tipici sintomi del Covid–19.
ne della città di Salona (So- tati come untori, la qual cosa Qualche giorno più tardi è sta-
Tutti contagiati dal Covid-19 lun), nella contea di Spalato: ha visto reagire Ivana, di pro- ta la volta dell'undicenne, poi
dopo che il membro più vec- è un abitato dove sono stati re- fessione infermiera e dunque di sua madre e quindi del dodi-
chio della famiglia ha assistito gistrati diversi casi di conta- direttamente coinvolta negli cenne, mentre l'ultimo ad am-
ad una messa che non avreb- gio, troppi per questo piccolo ultimi tempi nella lotta al vi- malarsi è stato Nenad. Il sacer-
be dovuto essere celebrata. centro dove adesso la paura e rus. Ai media spalatini ha rac- dote che aveva celebrato la
È quanto capitato al 40en- la disperazione sono di casa e contato che la suocera aveva messa, don Ante Matešan, ha
ne Nenad Katic, alla sua con- si cercano purtroppo i “colpe- partecipato in modo volonta- dichiarato ad un portale di Sa-
sorte Ivana, 38 anni, alla ma- voli“ per quanto si sta verifi- rio alle pulizie della chiesa dei lona che non era stato infor-
dre di Nenad, la 64enne Finka cando. Sono stati additati, i Martiri di Salona, impegnan- mato che il tempio doveva es-
Katic, nonché ai due figli della Katic, di essere stati i primi a dosi assieme ad altre quattro sere chiuso. —
coppia, un bambino di 12 an- contrarre la temuta malattia, donne il 19 marzo, Festa di A.M.
ni e la sua sorellina di 11. I Ka- per poi diffonderla colpevol- San Giuseppe e giorno in cui Cartelli che indicano lo stato di isolamento. glasistre.hr © RIPRODUZIONE RISERVATA
VENERDÌ 3 APRILE 2020
PRIMO PIANO 21
IL PICCOLO

L’emergenza coronavirus: la situazione nei Balcani

Serbia, record di morti e nessun guarito


Grossi dubbi sulle reali capacità delle strutture poste in essere. Mancano i respiratori nonostante i proclami del presidente

Mauro Manzin / BELGRADO anni c’è stata una vera e pro-


pria fuga di massa di queste
La Serbia rischia una deriva categorie dal Paese verso l’Eu-
italiana o spagnola di contagi ropa centrale e la penisola
da coronavirus. Anche se, per scandinava a fronte della pro-
ora, il governo tace, molti cit- spettiva di restare a casa e di
tadini hanno ricevuto questa ricevere stipendi da fame. At-
notizia sui propri social da tualmente, almeno secondo
parte dell’Unità di crisi che quanto comunicato dalle au-
sta fronteggiando l’epidemia torità ufficiali, i contagiati in
nel Paese. Paese che ha visto Serbia sono 1.060, con 28
in 24 ore 160 nuovi contagi e morti ma con nessun pazien-
la morte di 28 persone tra cui te guarito, il che sembra con-
il sottosegretario all’Ambien-
te, il chirurgo Branislav Bla-
zic, residente a Kikinda uno Il Paese sta andando
dei focolai dell’epidemia in verso una deriva
Serbia. Paese di cui non si sa
con precisione qual è la situa- italiana dell’epidemia
zione per quanto riguarda i re- Belgrado sarà isolata
spiratori e i posti in terapia in-
tensiva. Tali dati per la Ser-
bia, come per il resto dei Bal- fermare i dubbi sopra elenca-
cani, sono segreto di Stato. ti. L’Esercito, aiutato dagli
Tuttavia il presidente Alek- specialisti giunti dalla Cina
sandar Vučic ha dichiarato dopo aver trasformato in
che la Serbia ha 1.008 respira- ospedali da campo le varie sa-
tori, un dato esorbitante se si le che ospitavano le fiere,
pensa che la Slovenia ne ha adesso inizia a trasformare in
168. Forse un esagerazione corsie d’ospedale anche le Ca-
per celare il buco nero? Sta di se degli studenti, i palazzetti
fatto che una delle pressanti dello sport e le sale per i con-
richieste di aiuto di Belgrado certi. Da rilevare che gli ospiti
a Pechino è stata proprio l’in- della struttura ricavata nel pa- Soldati dell’esercio serbo mentre allestiscono un ospedale in un palasport. rtvslo.si
vio di respiratori. Ma dai due diglione fieristico di Belgrado
aerei cargo atterrati nell’aero- e che sono i cosiddetti malati decisivo il parlamento di lubiana ronavirus, ma così non è sta-
porto della capitale serba so- meno gravi si lamentano del to, né, sostengono fonti del
no stati sbarcati solo 18 respi- freddo, di non avere acqua Parlamento, almeno per ora
ratori dei 200 richiesti. E tra
le 10 tonnellate di aiuti giun-
calda per potersi lavare e di
una scarsa assistenza medi-
Governo battuto in Slovenia l’argomento è stato posto
all’ordine del giorno delle
te dagli Emirati arabi di respi- ca. prossime sessioni parlamen-
ratori neanche l’ombra.
Nelle strade del Paese è già
Medici che stanno facendo
quanto è nelle loro possibilità
niente militari ai confini tari.
Il deputato di Levica (Sini-
operativo da giorni l’Esercito e forse anche di più visto che stra) Miha Kordiš sostiene
anche per far capire alla popo- sono loro i primi a non avere che l’Esercito, in questa si-
lazione che la situazione è gra- quelle dotazioni di sicurezza LUBIANA to al tentativo di una sorta di po una sessione lunghissi- tuazione, non deve andare
ve davanti al nemico invisibi- che sono indispensabili per golpe bianco. Piano con l’E- ma ha bocciato l’emenda- sul confine ma aiutare inve-
le Covid-19. In Serbia infatti, operare in prima linea contro Esercito sì, Esercito no, e se sercito si è sentito dire, nono- mento all’articolo 37 della ce la protezione civile nell’o-
la gente è convinta che se c’è il coronavirus. sì con quali poteri? Sta tutta stante il suo impiego sia sta- legge sulla difesa bloccan- pera di assistenza alla popo-
l’Esercito allora vuol dire che In Serbia sono stati eviden- in questi interrogativi la bat- to sollecitato dallo stesso do, di fatto, i militari nelle ca- lazione. «Invece di combat-
non è il caso di scherzare. Il ziati 4 principali focolai dell’e- taglia politica che si sta con- presidente della Repubblica serme. Per il via libera al tere una situazione sanita-
presidente ha annunciato nei pidemia e sono Belgrado, Cu- sumando in queste ore in Borut Pahor che è il coman- provvedimento del governo ria e sociale molto difficile -
giorni scorsi che avrebbe an- prija, Niš e Valjevo, città per Slovenia. Il governo guidato dante supremo delle forze servivano i due terzi dei voti ha detto Kordiš - andiamo in-
nunciato l’entrata in vigore le quali il governo sta pensan- dal leader della destra popu- armate del Paese. E Pahor, ri- della commissione. Dei 19 vece a inventarci una guerra
del coprifuoco totale, ossia h do di introdurre una “zona lista (Sds), Janez Janša ha cordiamolo, è un socialde- deputati presenti, 11 hanno fittizia sul confine». E i nu-
24, con 48 ore d’anticipo rossa” tipo Cologno in Lom- deciso di schierare i militari mocratico della prima ora. detto sì all’esercito ai confi- meri sembrano dare ragio-
(non osiamo pensare alle res- bardia, ossia l’isolamento to- al confine dell’Area Schen- Così l’intera tempesta politi- ni, ma non è bastato per otte- ne all’opposizione. In Slove-
se ai supermercati). tale. Ma isolare Belgrado si- gen, ossia lungo il limes con ca, ma anche ideologica si è nere la maggioranza qualifi- nia i contagiati sono 897 di
Se mancano le principali gnifica isolare la Serbia, mis- la Croazia che, affiancando spostata, per fortuna, in Par- cata richiesta. La palla dove- cui 112 ricoverati (29 in tera-
dotazioni ospedaliere per sione forse impossibile o addi- la polizia, ne condividereb- lamento. Dunque il governo va passare ieri al Parlamen- pia intensiva), dati di gran
fronteggiare il virus, manca- rittura suicida anche se fosse be i poteri. attende la decisione dell’As- to riunitosi per votare le nor- lunga migliori del Friuli Ve-
no anche gli operatori sanita- dispiegato l’intero esercito. Apriti cielo! Per le opposi- semblea di Stato, mentre la me straordinarie varate nezia Giulia. —
ri e i medici necessari a com- — zioni di centrosinistra con commissione Difesa del Par- dall’esecutivo Janša per M. MAN.
battere in corsia. Negli ultimi © RIPRODUZIONE RISERVATA Levica in prima fila si è grida- lamento si è già riunita e do- fronteggiare l’emergenza co- © RIPRODUZIONE RISERVATA

nell’ospedale un bagno ogni due piani mano per errori «del manage- blica, con pazienti che hanno della media Ue, Nazione dal-
ment medico» e dell’ammini- segnalato di essere stati di- la quale sono emigrati miglia-
strazione pubblica, ha sugge- messi senza essere sottoposti ia di medici e infermieri negli
La Romania nel caos sanitario rito il neo-ministro della Salu-
te romeno, Nelu Tataru. Si
a tampone. Nella clinica «c’e-
ra il caos, medici infetti, due
ultimi anni, per cercare occu-
pazione meglio remunerata
tratta di uno j’accuse diretto bagni per ogni piano, gente in altri Stati europei.
A Suceava ignorati i protocolli in particolare contro il mag-
gior ospedale di Suceava, «il
stipata, testati e non ancora
confermati insieme agli affet-
E altri hanno alzato bandie-
ra bianca negli ultimi giorni,
principale focolaio del Pae- ti da polmonite», la denuncia soprattutto negli ospedali più
se», hanno denunciato i me- di una donna alla Tv Digi24. piccoli, per paura e per prote-
Stefano Giantin / BELGRADO quasi cento rispetto ai 23 del bardia. È la regione attorno al- dia locali, parlando di alme- sta contro la carenza di dispo-
26 marzo, mentre il numero la cittadina di Suceava, cento- no 200 medici e infermieri in- sitivi di protezione, ha riporta-
Un preoccupante aumento totali dei contagiati è ormai vi- mila abitanti nell’estremo fettati, il 60% di tutto il perso- Situazione disperata to l’agenzia Bloomberg. «Non
dei casi conclamati. E dei de- cinissimo ai 2.800 (+278 in Nordest del Paese, al confine nale medico trovato positivo con 2.800 contagiati posso fare un decreto per ob-
cessi. È la Romania, nell’Euro- un giorno), con un tasso di con Moldova e Ucraina, “zo- in Romania. A causare il disa- bligarli a rimanere al fronte»,
pa centro-orientale, il nuovo raddoppio prossimo ai quat- na rossa” isolata dal resto del stro, il presunto mancato ri- L’effetto del rientro dei ha sbottato il ministro Tata-
fronte caldo dell’epidemia di tro giorni, troppo alto. Paese già da lunedì. Suceava spetto dei protocolli, ritardi migranti dall’Italia ru, mentre il premier Orban,
coronavirus. Romania, Paese I decessi in Romania sono che è al centro dell’attenzio- nei test al personale medico e nel frattempo, ha promesso
dove sono decine di migliaia ora quasi pari alla somma di ne per il numero dei contagi, a pazienti sospetti di essere più fondi per arginare la crisi.
gli emigranti ritornati da Ita- tutti i morti a causa del virus saliti ieri a oltre 700 in città e positivi, il non-isolamento di Suceava che non sarebbe E il presidente Iohannis ha of-
lia e Spagna nelle scorse setti- in Ungheria, Polonia e Repub- aree vicine, un quarto del tota- alcuni contagiati. Intanto le un’eccezione, in un Paese che ferto ieri 500 euro in più a
mane, dove in pochissimi blica Ceca. Romania che, co- le di tutta la Romania, la metà denunce sulla cattiva gestio- spende solo circa il 5% del Pil ogni camice bianco, al mese.
giorni il bilancio delle vittime me l’Italia, ha un suo epicen- dei decessi. Nella zona la si- ne dell’ospedale continuano per la salute pubblica, ultimo —
per Covid-19 è schizzato a tro dei contagi, una sua Lom- tuazione sarebbe sfuggita di a infiammare l’opinione pub- nell’Unione, contro il 9,9% © RIPRODUZIONE RISERVATA
22 VENERDÌ 3 APRILE 2020
IL PICCOLO

SANIFICAZIONE

ECONOMIA
BIOTECNOLOGICA
CON PEROSSIDO DI
IDROGENO ATOMIZZATO
PER GRANDI AMBIENTI

sanificazione@officinebelletti.com

dopo la presentazione dei conti 2019 aiuti a regioni e comuni

Cdp, utile in crescita


Fincantieri, al via trattative mobilitate risorse
per due sommergibili per 34,6 miliardi
ROMA
Il negoziato con la Marina Militare. Il Ceo Bono agli analisti: «Il gruppo è solido «La forza del risparmio
patrimonialmente e siamo pronti a fronteggiare la frenata delle crociere» che raccogliamo da 170
anni, grazie agli italiani,
aiuta il Paese a crescere e a
rialzarsi, a sostenere le im-
prese, i territori e le comu-
TRIESTE nità. Un valore enorme
che, anche questa volta, ci
«La nostra posizione finanzia- darà la spinta per riparti-
ria è sana e solida»: così l’am- re». È una sfida che Cdp è
ministratore delegato di Fin- pronta a supportare, pro-
cantieri, Giuseppe Bono, du- mette l'ad Fabrizio Paler- Fabrizio Palermo
rante l’incontro con gli anali- mo, dopo aver chiuso il bi-
sti all'indomani dell'approva- lancio 2019 ed il primo an- particolare alle difficoltà
zione del bilancio consolida- no del piano industriale dei territori ma anche alle
to 2019. La presentazione è 2019-20121 con «risultati grandi e medie imprese.
servita al gruppo triestino per finanziari molto positivi e Ecco il via libera a un'ope-
annunciare l’avvio di un nego- importanti ritorni per gli razione che consente di li-
ziato con la Marina italiana azionisti». Il bilancio regi- berare 1,4 miliardi di euro
su un contratto per la fornitu- stra un utile consolidato dalla rinegoziazione di
ra di due sommergibili più al- in crescita a 3,4 miliardi. 34,6 miliardi di prestito, a
tri due in opzione. La decisio- Cassa depositi e prestiti tanto valgono le 135 mila
ne dovrebbe arrivare «nelle mette in campo un pac- pratiche che gravano su
prossime settimane», ha chia- chetto di «misure straordi- 7.200 enti, in primis i Co-
rito il Ceo. A fronte dell'emer- narie» subito operative muni, oltre che Province e
genza coronavirus che ha per far fronte all'emergen- Regioni. Ci sono poi 2 mi-
bloccato i cantieri in Italia e re- za innescata dal Coronavi- liardi di credito per le
se difficili le prospettive del rus. Il nuovo impegno di aziende con fatturato su-
comparto delle navi da crocie- Cdp sul fronte guarda in periore ai 50 milioni.
ra, il militare è un comparto
produttivo importante per il Il varo di una nave da crociera della classe Carnival a Monfalcone
gruppo italiano controllato
da Cdp. In ballo ci sono anche mo mettendo in campo tutte de degli analisti Bono ha quin- Vard, specializzata nella pro- BancHe
le due fregate Fremm che do- le azioni necessarie per pre- di precisato che in caso di can- gettazione e costruzione di
vrebbero essere vendute all'E-
gitto, una commessa del valo-
servare il carico di lavoro.
Questo è fondamentale non
cellazioni di ordini «abbiamo
tutte le garanzie», «ma la prio-
navi speciali. La costruzione
dello scafo avverrà presso il Friuladria, stop dividendo
re di 2 miliardi. Fincantieri di solo per noi e per i nostri forni- rità e l'impegno del gruppo è cantiere rumeno del gruppo a
recente ha avuto dalla Farne-
sina l'autorizzazione a nego-
tori, ma anche per la ripresa
dell'economia nazionale. Al-
sulla cura dei clienti e dei part-
ner strategici». Il gruppo trie-
Braila, mentre l'allestimento
finale e la consegna dell'uni-
e assemblea blindata
ziare. Sempre per il comparto lo stesso tempo - ha aggiunto stino è pronto a muoversi in tà, prevista nel primo seme-
militare Fincantieri è in corsa sintonia con gli armatori per stre del 2022, avverranno nel
per una una maxi gara negli mitigare l'impatto della crisi. cantiere norvegese di Bratt- PORDENONE la sarà sospeso fino al pri-
Usa per la fornitura di fregate Il ritorno alla normalità Ma quando ci sarà il ritorno vaag. Il contratto, del valore mo ottobre 2020 e subordi-
alla Navy statunitense. «Sia- produttiva nei cantieri alla normalità nei cantieri? di circa 50 milioni, si inqua- Il cda di banca Friuladria nato a una ulteriore valuta-
mo fiduciosi che la nostra of- Secondo il Ceo «dipenderà dra nella strategia di diversifi- (Crédit Agricole), acco- zione del consiglio di ammi-
ferta sarà ben valutata a bre- potrebbe avvenire dall'evoluzione della pande- cazione implementata da gliendo le raccomandazio- nistrazione in merito al su-
ve» ha commentato Bono. entro un mese mia. Dobbiamo seguire le in- Vard nel corso degli ultimi an- ni della Banca centrale eu- peramento delle incertezze
La diversificazione produt- dicazioni delle autorità». Bo- ni a fronte della crisi del setto- ropea nel contesto determi- causate dal Covid-19, salvo
tiva del colosso cantieristico no ha poi precisato che, consi- re Oil&Gas. In questo conte- nato dalla pandemia da Co- diverse indicazioni delle au-
triestino si rivela opportuna Bono - stiamo potenziando i derando che molti componen- sto Vard sta finalizzando un vid-19, ha sospeso tempora- torità di vigilanza. Inoltre,
anche alla luce della brusca nostri sforzi per garantire effi- ti arrivano dall'estero, il grup- altro importante contratto neamente la distribuzione al fine di ridurre al minimo i
frenata del settore crociere in- cacemente nuove opportuni- po confida di poter tornare al- che segnerà l'ingresso della dei dividendi agli azionisti rischi la prossima assem-
vestito dagli effetti della pan- tà nel settore militare, dove la la normalità entro un mese. società in un nuovo e promet- a valere sugli utili 2019 deli- blea in programma giovedì
demia: «Il settore crocieristi- pressione sul nostro portafo- Intanto sono arrivati nuovi tente segmento di mercato. berata dallo stesso Cda nel- 23 aprile si svolgerà a a por-
co è uno dei più colpiti» dall'e- glio ordini è inferiore». dettagli sulla nuova commes- —PCF la seduta del 17 marzo scor- te chiuse senza la partecipa-
mergenza coronavirus. Stia- Rispondendo alle doman- sa arrivata per finlandese © RIPRODUZIONE RISERVATA so. Il pagamento della cedo- zione fisica dei soci.

accordo con i sindacati movimento navi a trieste

Gli esuberi di Unicredit BF PHILIPP


IN ARRIVO
DA ANCONA A MOLO VII ore 06.00
scendono a 5200 JAOHAR RIMA
MICHIGAN
DA MERSIN A RADA
DA IZMIR A RADA
ore
ore
12.00
12.00
NICOLAS DELMAS DA PIREO A RADA ore 16.00
HELVETIA DA VENEZIA A RADA ore 23.00
MILANO al Fondo di Solidarietà di set-
tore. Previste 2.600 nuove as- FATIMA M DA GEMLIK A RADA ore 23.00
La Fabi e le altre organizza- sunzioni (1 nuovo assunto K-STREAM DA VENEZIA A RADA ore 23.00
zioni sindacali chiudono l'ac- ogni 2 uscite) con attenzione
cordo sugli esuberi con Uni- al Fondo Emergenziale e IN PARTENZA
credit nei prossimi quattro creazione di due nuovi poli SAN GIUSTO DA BACINO 1 PERTRIESTE ore 09.00
anni. L'intesa prevede la ridu- nel Mezzogiorno e la stabiliz-
zione da 6.000 a 5.200 dei ta- zazione dei 900 contratti di SEARACER DA SIOT 4 PER TARANTO ore 12.00
gli grazie a 800 riqualificazio- apprendistato in essere.
ni professionali e commissio- Nell'ambito dell'accordo c'è MOVIMENTI
ne bilaterale di verifica degli l'impegno a mantenere il MICHIGAN DA RADA A MOLO VII ore 12.01
equilibri sull'occupazione. A quartier generale del gruppo
5.200 dipendenti sarà offer- in Italia e a non attivare ulte- BRITISH RELIANCE DA RADA A SIOT 4 ore 06.00
to un piano di prepensiona- riori iniziative di gestione di ODIN 1 DA ORM. 01 A BACINO 1 ore 08.00
menti volontari con accesso eccedenze occupazionali . PALMALI VOYAGER DA RADA A SCALO LEGN. B ore 06.00
24 ECONOMIA VENERDÌ 3 APRILE 2020
IL PICCOLO

lE MiSuRE di pREvEnZionE anti covid-19 nonostante le preoccupazio-


ni per i rischi di contagio si so-
no messi al servizio del citta-

Un migliaio in coda dini con la professionalità di


sempre.Abbiamo dimostra-
to di essere pronti a gestire le
emergenze, saremo pronti a

per la pensione: ritornare alla normalità».


Turnazione delle aperture,
gel per l'igiene delle mani,
mascherine, guanti, prote-

funziona in Fvg zioni in plexiglass: tante le


misure intraprese da PI per li-
mitare i rischi di utenti e di-
pendenti. Non è andata di-

il piano di Poste
versamente nell'Isontino, do-
ve l'80% dei 33 uffici è rima-
sto aperto. «Tutto è filato li-
scio - assicura Andrea Fiorin,
direttore della Filiale di Gori-
zia di Poste Italiane -. Piccole
A Trieste e Gorizia poche attese. Erogati 27 mila assegni file all'esterno ci sono state,
ma perchè gli ingressi sono
in regione fra ingressi contingentati e utilizzo del bancomat stati contingentati ad una,
due persone per volta. Un
picco di "ritardatari" il 1 apri-
le era stato invece messo in
Luigi Murciano / TRIESTE conto: per molte persone an-
ziane il ritiro della posta è an-
Missione compiuta. Al netto che un momento di socialità.
di qualche inevitabile inghip- Rinnovo l'appello a frequen-
po, del tutto fisiologico vista tare gli sportelli solo per mo-
l'eccezionalità dell'emergen- tivi indifferibili».
za-Covid19, Poste Italiane I termini di giacenza sono
ha condotto in porto la deli- stati estesi per gli invii racco-
cata operazione del paga- mandati e assicurati da 30 a
mento anticipato delle pen- 60 giorni. È stata già dispo-
sioni. E fondamentale è sta- sta, da parte di Poste Italia-
to in particolare l'apporto ne, la calendarizzazione del-
dei cittadini, che hanno di- le pensioni per i due mesi suc-
mostrato di avere per buona cessivi: dal 27 al 30 aprile
parte digerito il meccanismo In fila ieri alla Posta centrale di Gorizia (foto Bumbaca) per la mensilità di maggio;
dello "scaglionamento alfa- dal 26 al 30 maggio per giu-
betico" dei cognomi per il riti- 4%. Cifre simili nell'Isonti- accessi in più, presumibil- gno. «Dobbiamo fare ancora
ro della pensione in contan- no, dove i cittadini recatisi mente di quella sacca di per- meglio» affermano all'uniso-
ti, che aveva l'obiettivo di evi- negli uffici postali per la pen- sone che non era corretta- no Zampieri e Fiorin. La lista
tare il rischio di assembra- sione sono stati poco meno mente informata: ma parlia- degli Uffici abilitati al paga-
menti e dunque di potenziali di 400, a fronte di 10mila ero- mo di numeri irrisori se para- mento delle pensioni è con-
contagi. In tutta la regione in gazioni totali. «Non abbia- gonati agli accessi in situazio- sultabile sul sito aziendale
questa prima "finestra" dal mo registrato congestioni ec- ni di normalità». www.poste.it/uffici-postali.
26 marzo al 1 aprile sono ri- cessive negli uffici della pro- A Trieste hanno operato Basterà inserire l’iniziale del
masti operativi continuativa- Matteo Zampieri, direttore della Filiale di Trieste di Poste Italiane. vincia - assicura Matteo Zam- 16 uffici - il 50%- ma è stato proprio cognome e il codice
mente 122 uffici postali, e in pieri, direttore della Filiale utilizzato il 63% del persona- di avviamento postale e ap-
modo alternato altri 120. migliaio quelle riscosse diret- polazione poteva costituire di Trieste di Poste Italiane. le. «In pratica comunque pariranno tutti gli uffici atti-
Nella Venezia Giulia sono tamente agli sportelli "fisici", un'incognita,l'operazione Le persone hanno dimostra- hanno lavorato 2 sportelli su vi nel territorio, con i relativi
state erogate in tutto circa anzichè con l'accreditamen- ha visto operativi 16 uffici, to di avere compreso il meto- 3 - sintetizza Zampieri- che orari di apertura. Attivo an-
27mila pensioni fra le provin- to (e conseguente utilizzo de- con 17mila pensioni erogate do "d'emergenza". Solamen- esprime un plauso ai dipen- che il numero verde
ce di Trieste e Gorizia: di que- gli Atm). A Trieste e provin- di cui poco più di 700 quelle te il 1 aprile si è verificato un denti in prima linea: «Sono 800003322. —
ste sono state poco più di un cia, dove l'età media della po- agli sportelli: poco più del fisiologico picco del 30% di orgoglioso del loro operato: © RIPRODUZIONE RISERVATA

✝ EMERGEnZa covid-19 si settori e aree geografiche. Il


48% delle imprese presenterà
Ci ha lasciati finendo di sof- un Ebitda negativo (corrispon-
frire dente a un flusso di cassa altret-
tanto negativo). Il 23% delle
Velio Zocchi imprese, anche senza alcuna
Adesso potrà esplorare contrazione del credito, avrà
nuovi sentieri. una disponibilità di linee di cre-
Con affetto NADA, ELISA- dito non sufficiente a compen-
BETTA, ROBERTO, MARIO, sare la riduzione del flusso di
MICHELA e parenti tutti.
Ciao cassa. Tuttavia, molte imprese
riusciranno a superare la crisi
Nonno se adeguatamente sostenute,
e costituiscono una ottima op-
ANDREA e DAVIDE.
Il funerale si svolgerà in for-
portunità di investimento del
ma privata sabato 4 aprile risparmio privato.
alle ore 10. Banca Generali e Credimi
(start up innovativa nel mon-
Trieste, 3 aprile 2020
do dell’erogazione del credito
e dello scoring di rischio), dal
2019 hanno iniziato una colla-
IL Circolo Fincantieri borazione strategica in esclusi-
Wartsila e gli amici della se- Un’operatore finanziario al lavoro va per mettere a disposizione
zione atletica sono vicini al-
la famiglia Zocchi.
di tutte le Pmi prodotti di Fi-
nanziamento a Medio Lungo
Trieste, 3 aprile 2020 porto di 1 a 10. Per ogni euro Termine (in alternativa ai tra-

Partecipano al dolore della


famiglia: i condomini di via
«L’Italia non si ferma»: stanziato da Generali ne ven-
gono raccolti complessiva-
mente 10 per le imprese, racco-
dizionali canali bancari) con il
sostegno della Garanzia pre-
stata dal Fondo di Garanzia di
Felluga 54 e 54/1 e l'Ammi-
nistrazione stabili Terge-
ste.
un fondo delle Generali gliendo gli altri 9 da risparmia-
tori professionali.
Le aziende inizieranno a
Mediocredito Centrale.
«Le conseguenze della pan-
demia stanno paralizzando il
Trieste, 3 aprile 2020
da 100 milioni per le Pmi rimborsare il capitale ricevuto
solo dopo 15 mesi, a partire da
settembre 2021, e potranno
utilizzare queste risorse, ero-
tessuto economico e da parte
nostra abbiamo cercato di met-
tere in moto il più velocemen-
te possibile uno strumento in-
La pubblicità legale con gate in una fase di chiusura for- novativo che riuscisse ad avvi-
A. MANZONI & C. S.p.A. TRIESTE sione «Italianonsiferma», cura- re velocemente il risparmio pri- zata, per prepararsi alla ripre- cinare il risparmio alle esigen-
semplicemente
ta da Credimi, piattaforma di- vato italiano a supporto dell'e- sa. ze delle aziende in difficoltà»,

efficace Il Fondo Straordinario Interna-


zionale lanciato da Generali
per fronteggiare l'emergenza
gitale per il finanziamento del-
le piccole e medie imprese. Il
fondo di Generali agisce, in col-
conomia reale per un importo
complessivo di 100 milioni.
L'intervento del Fondo consen-
Un’analisi di Credimi su un
campione rappresentativo di
Pmi italiane stima che il fattu-
sottolinea l’amministratore de-
legatodi Banca Generali Gian-
maria Mossa commentando
Trieste - 040 6728311 Covid-19 sottoscriverà una laborazione con Banca Gene- te un effetto moltiplicatore nel- rato 2020 si contrarrà del l’operazione annunciata ieri
legaletrieste@manzoni.it quota di 10 milioni dell'emis- rali, con l'obiettivo di mobilita- la raccolta del credito in un rap- 20-60% in funzione dei diver- dal gruppo triestino..
VENERDÌ 3 APRILE 2020 25
IL PICCOLO ECONOMIA
LEGENDA

MERCATI AZIONI: Il prezzo di chiusura rappresenta l’ultima


quotazione dei titoli al termine della giornata di scambi.
EURIBOR: è il tasso interbancario comune delle piazze finanziarie
dell’aria euro.

IL MERCATO AZIONARIO DEL 2-4-2020 il punto


Azioni Prezzo Var% Min. Max. Var% CapitAL. Azioni Prezzo Var% Min. Max. Var% CapitAL. Azioni Prezzo Var% Min. Max. Var% CapitAL.

A
Acea
Chiusura

15,17
Prez c.

2,85
Anno

12,4
Anno

21,8
Anno

-17,73
(Min€)

96671
Deutsche Bank
Deutsche Borse AG
Chiusura
5,566
118,35
Prez c.
-0,45
-1,87
Anno
4,904
101,75
Anno
10,25
151,25
Anno
-19,45
-14,73
(Min€)
83085
61
N
Nb Aurora
Chiusura

10,604
Prez c.

-
Anno

10,604
Anno

11,962
Anno

-11,35
(Min€)

-0
Borsa su con il petrolio
Acotel Group
Acsm-Agam
Adidas ag
2,67
1,86
197,5
-
4,2
-1,55
2
1,7
171
3,9
2,8
315,35
-6,64
-7
-32,07
8434
18831
121
Deutsche Lufthansa AG
Deutsche Post AG
Deutsche Telekom
7,988
24,09
11,63
-0,87
0,38
1,13
7,988
19,336
10,8
16,775
34,39
16,716
-51,56
-29,9
-20,92
33278
150
6866
Netflix
Netweek
Newlat Food
337,8
0,0978
5,04
-0,75
0,82
-1,18
281
0,0802
3,99
362
0,182
6,04
16,36
-38,88
-16,56
310
181787
7866
Crescono Eni e Saipem
Adv Micro Devices
Aedes
Aeffe
41,045
0,832
1,024
-3,82
1,71
-1,16
36,87
0,722
0,77
54,66
1,8
2,03
1,08
-23,32
-48,65
2263
98621
196218
Diasorin
Digital Bros
doValue
118,3
10,62
5,66
-
-0,19
-2,41
101
8,5
4,92
121,1
14,12
12,62
2,51
-14,9
-53,98
184324
25731
166637
Nexi
Nokia Corporation
Nova Re
12,2
2,764
2,9
4,01
-0,68
4,69
8,62
2,236
2,56
16,386
4,0815
3,63
-1,45
-16,29
-18,31
1711687
32750
1
Ok Poste e Mediobanca
Aegon 2,302 4,83 1,6005 4,139 -43,77 2730 E Nvidia 226,75 -4,18 181,04 288,7 9,04 910
Aeroporto Marconi Bo. 7,98 3,37 6,57 12,1 -34,16 8891 Edison Rsp 0,948 1,07 0,83 1,155 -7,96 12555 O
Ageas 37,56 12,09 25,31 53,1 -29,27 3280 Eems 0,0824 0,49 0,062 0,162 42,56 398420
Ahold Del 21,62 0,6 18,494 23,76 -4,97 508
Olidata 0,154 - 0,154 0,154 -0 -0 Luigi Grassia IL MIGLIORE
El En 16,2 2,53 13,9 33,48 -50,97 44494
Air France Klm 4,921 2,29 4,029 10,005 -50,29 1733 Elica 2,555 6,46 1,956 3,855 -16,5 212896
Openjobmetis 4,26 -1,39 4,2 8,99 -51,03 3243 Giglio group +34,99%
Orange 10,7 -4,21 9,306 13,52 -18,63 664
Air Liquide 112,9 - 99,2 140,55 -10,4 261 Emak 0,65 -0,15 0,618 0,941 -28,73 90997 Orsero 4,95 2,7 4,8 6,9 -22,41 9901
La Borsa di Milano si accende 2,990
Airbus 51,8 -1,56 48,82 139,12 -60,29 9663 Enav 4,08 3,82 3,412 6,145 -23,31 798516 Ovs 0,751 -2,47 0,622 2,012 -62,56 1438589 (indice Ftse Mib +1,75% a
Alerion 4,62 0,65 3,09 6,02 50 10215 Enel 6,145 1,27 5,226 8,566 -13,11 41478460
P 16.834 punti e All Share
Algowatt 0,315 -0,94 0,257 0,412 -21,45 20168 Enervit 3,11 0,65 2,72 3,5 -8,8 14405
Alkemy 4 2,3 3,91 8,86 -54,55 15655
PanariaGroup 0,697 -0,29 0,628 1,592 -54,68 27458 +1,68% a 18.368) grazie alla
Engie 8,856 -1,2 8,856 16,69 -39,28 12319
Allianz 152,06 -0,59 120,5 231,8 -30,57 3840 Eni 9,838 6,93 6,492 14,32 -28,95 45989573
Peugeot 11,955 4,87 10,09 21,83 -44,45 1723 ripresa del prezzo del petrolio,
Philips 36,2 2,32 31,32 45,665 -17,03 288
Alphabet cl A 1.016,2 -1,47 967,4 1415,6 -15,03 134 E.On 8,86 -3,17 7,839 11,498 -6,93 2730
Piaggio 1,499 -1,38 1,491 2,86 -45,45 1256019
che ha fatto +28% (peraltro ri-
Alphabet Classe C 1.016,8 -1,28 948,6 1414,2 -15,04 34 Eprice 0,353 -5,61 0,152 0,501 -29,68 267520 scattandosi solo in parte dai re- IL PEGGIORE
Pierrel 0,142 3,27 0,1145 0,1895 -17,92 117074
Amazon 1.762,4 -0,05 1523,8 2018,5 6,93 358 Equita Group 2,14 3,88 2,05 2,9 -24,91 2600
Pininfarina 0,942 - 0,93 1,74 -42,28 11876 centi crolli) in scia a un inter- Vinci SA -7,86%
Ambienthesis 0,584 6,18 0,44 0,8 23,47 201395 Erg 16,71 4,11 13,89 23,22 -13,06 127517
Amgen 189,3 4,22 166,18 218,85 -12,01 182 Esprinet 3,05 -0,97 2,785 5,58 -41,12 248140
Piovan 3,42 -1,01 3,4 6,07 -41,64 4984 vento di Donald Trump. Il pre- 64,46
Piquadro 1,43 - 1,255 2,46 -42,11 4000
Amplifon 18,23 0,16 16,32 30,14 -28,9 818471 Essilorluxottica 95,06 1,93 93,26 144,65 -29,74 4322
Pirelli & C 3,165 3,5 3,058 5,346 -38,42 7636312
sidente degli Stati Uniti ha ipo-
Anheuser-Busch 39,38 -1,35 30,34 75 -46,73 75 Eukedos 0,88 - 0,79 1 -13,73 500
Piteco 6,02 2,73 4,54 6,8 -5,2 3498 tizzato un forte taglio delle
Anima Holding 2,53 1,77 2,034 4,83 -45,02 1837732 Eurotech 4,96 -2,07 4,2 8,76 -41,16 327251
Apple 222,4 -1,31 203,8 300,55 -13,68 2804 Evonik Industries AG 18,4 - 16,63 26,93 -31,67 -0
Plc 1,255 1,62 1,11 1,695 -14,63 9166 produzione dell’Arabia Saudi-
Aquafil 3,335 1,21 2,7 6,56 -47,06 37402 Exor 44,48 2,28 35,68 75,76 -35,61 553256
Poligrafica S.Faustino 5,36 -1,47 5,15 7,85 -25,03 852 ta e della Russia per sostenere
Poligrafici Editoriale 0,115 0,88 0,107 0,1884 -38,96 133395
Ascopiave 3,2 0,47 2,72 4,61 -16,12 155705 Exprivia 0,73 -0,82 0,507 0,852 -12,15 75166
Poste Italiane 7,772 5,14 6,144 11,51 -23,2 3602648
le quotazioni del barile. La rea-
ASML Holding 225,2 -1,79 189,16 292,5 -14,83 5 F Powersoft Wt 10.21 0,6899 - 0,5104 1,0288 -10,4 -0 zione a Piazza Affari ha porta- po una giornata altalenante,
Astaldi 0,381 0,26 0,3098 0,5825 -31,9 200560
Astm 16,29 1,75 12,38 26,9 -39,58 183297
Facebook 147 -1,54 132,96 201,25 -19,85 849 Prima Industrie 13 1,4 9,5 17,62 -20,73 13200 to Saipem a crescere mentre cala dell’1,18% Unicre-
Falck Renewables 4,596 0,17 3,404 6,185 -3,45 617230 ProSiebenSat.1 Media SE 7,164 7,12 5,954 13,94 -48,61 45
Atlantia 12,71 5,92 9,82 23,03 -38,86 3217331 Ferrari 135,35 -0,95 115,9 167,2 -8,49 778021
dell’8,87% ed Eni del 6,93% dit. Brilla Mediobanca
Prysmian 14,925 0,4 13,955 24,71 -30,55 1923203
Autogrill 4,344 1,54 3,406 9,825 -53,44 2128850 Fiat Chrysler 6,285 -0,6 5,806 13,356 -52,36 10280827 Puma 51,3 -2,62 43 78,9 -24,84 22
(a 9,846 euro dopo che nell'ul- (+3,48%), e invece scende
Autos Meridionali 19,3 -0,77 18,1 30,7 -36,51 3195 Fidia 2,74 -1,44 2,22 4,065 -27,89 2428
R
tima ora di contrattazioni si dello 0,81% Bper, che alla vigi-
Avio 12,36 8,04 10,06 15,54 -10,82 74957
Axa 14,864 1,16 12,486 25,49 -41,02 3311
Fiera Milano 2,76 0,36 2,24 6,54 -49,64 211093
Rai Way 4,99 5,05 4,06 6,2 -18,6 149969 era spinta oltre il muro dei 10 lia aveva annunciato (come al-
Fila 6,87 0,44 6,52 14,5 -52,16 35522
Azimut 12,95 2,25 10,7 24,27 -39,14 1382791 Fincantieri 0,5275 -0,85 0,4224 0,92 -42,73 5937972
Ratti 3,95 -1,25 3,6 7,5 -23,45 8487 euro). Di questi movimenti del tri istituti) la sospensione del
Rcs Mediagroup 0,702 -0,28 0,564 1,032 -30,36 221351
A2a 1,1545 3,13 1 1,896 -30,95 14237585 FinecoBank 8,55 3,21 6,918 11,74 -20,02 2997795 mercato ha beneficiato anche dividendo, rispettando la rac-
Recordati 38,19 1,3 28,26 42,16 1,65 527451
B Fnm 0,471 -3,29 0,351 0,857 -32,42 319744
Recordati opa - - -0 -0 -0 -0
Tenaris (che produce tubatu- comandazione in tal senso del-
Fresenius M Care AG 59,4 0,85 56,1 77,84 -11,61 70
B Carige 0,0015 - 0,0015 0,0015 -0 -0
Fresenius SE & Co. KGaA 33,86 2,73 25,93 50,48 -31,56 470
Renault 16,208 -1,21 14,65 42,75 -62,02 7563 re, soprattutto per il petrolio e la Banca centrale europea. Fra
B Carige Rsp 50,5 - 50,5 50,5 -0 -0
B Desio Bria Rnc 2,18 -0,91 2,1 2,88 -0 3030 Fullsix 0,568 -3,73 0,485 0,76 -18,39 10073
Reno De Medici 0,546 -0,18 0,37 0,84 -33,66 616615 il metano) con un +4,59%. i titoli del risparmio gestito
Reply 60,45 -2,26 43,6 77,8 -12,96 103176
B Desio e Brianza 2,92 - 2,56 3,23 14,96 90572 G Repsol 8,492 3,56 6,03 14,385 -40,05 9467
Contrastati i titoli bancari: scattano Azimut (+2,25%) e
B Ifis 8,905 -0,5 8,41 15,69 -36,39 84240 Gabetti 0,287 5,9 0,24 0,418 -0,69 266295 Restart 0,4915 3,47 0,3955 0,76 -21,74 421365 fra i due big di settore, Intesa Poste Italiane (+5,14%). —
B Intermobiliare 0,0794 1,79 0,0748 0,155 -32,14 27017 Garofalo Health Care 5,02 1,62 3,705 6,08 -12,85 37734 Retelit 1,486 1,23 1,156 1,67 -6,54 533745 Sanpaolo sale dello 0,21% do- © RIPRODUZIONE RISERVATA
B M.Paschi Siena 1,136 1,79 0,998 2,11 -18,74 1669385 Gas Plus 1,945 6,28 1,355 2,45 -19,63 10203 Risanamento 0,0459 18,6 0,0368 0,0932 23,39 28155712
B P di Sondrio 1,465 7,72 1,217 2,74 -30,5 868685 Gedi Gruppo Editoriale 0,4555 0,33 0,408 0,4575 -0,33 547607 Roma A.S. 0,4135 2,1 0,3395 0,672 -39,19 283687
B Profilo 0,146 2,82 0,126 0,248 -34,82 374404 Gefran 4,14 0,98 3,7 6,88 -39,3 13437 Rosss 0,55 2,8 0,53 0,84 -7,56 219
B Sardegna Rsp 7,24 -0,28 6,52 10,3 -23,79 700 Generali 12,33 1,94 10,385 18,88 -32,97 6395311 Rwe 23,1 0,74 20,8 34,35 -15,14 1734
B Sistema 1,21 6,7 1 2,14 -34,52 1103385 Geox 0,705 0,71 0,489 1,19 -40,36 181632
S CAMBI VALUTE QUOTAZIONI BOT
Banca Farmafactoring 4,62 -2,22 4,075 6,13 -13,48 297379 Gequity 0,0266 0,76 0,0222 0,041 -10,74 8700
Banca Generali 19,07 0,85 16,86 33 -34,15 250529 Sabaf 9,68 0,21 9,38 14,2 -27,76 6015
Giglio group 2,99 34,99 1,485 2,99 5,65 855764 MERCATI Quot. % Cambio $. SCADENZA Giorni. Prezzo Rend. Lordo.
Banco Bpm 1,208 2,72 1,1025 2,456 -40,43 23658724 Saes Getters 18,72 2,74 15 31,15 -38,32 57929
Gilead Sciences 68,43 2,16 56,4 76,53 15,67 1136
Saes Getters Rsp 13,6 0,37 11 19,8 -28,98 7188 Dollaro Usa 1,0906 1,0936 1,0000 14.04.2020 12 99,990 0,456
Banco Santander 2,15 0,47 2,032 3,945 -42,67 5000 Gpi 6,26 -3,4 4,9 7,98 -22,72 6319
Safilo Group 0,752 -0,66 0,577 1,152 -32,5 192369 Yen Giapponese 117,0600 117,5500 107,3358 30.04.2020 28 99,958 0,639
Basf 40,96 -1,55 39,5 68,26 -40,62 942 Guala Closures 4,85 0,41 4,65 7,76 -33,38 70227
Safran 70,62 2,97 53,64 150 -48,57 742 Dollaro Canadese 1,5451 1,5601 1,4167 14.05.2020 42 100,000 0,072
Basicnet 3,245 0,78 3,04 5,55 -37,6 47993 29.05.2020 57 99,847 1,053
H Saint-Gobain 21,53 -0,44 16,998 36,64 -41,24 100 Dollaro Australiano 1,7970 1,8053 1,6477
Bastogi 0,884 -0,67 0,812 1,17 -18,53 12204 12.06.2020 71 99,952 0,262
Heidelberger Cement AG 38,97 1,01 29,4 66,38 -40,03 292 Saipem 2,417 8,87 1,9505 4,495 -44,51 21630608 Franco Svizzero 1,0551 1,0564 0,9675
Bayer 52,85 1,05 47,405 78,18 -26,23 8857 Sterlina Inglese 0,8774 0,8846 0,8045 30.06.2020 89 99,925 0,322
Henkel KGaA Vz 71,74 1,7 64,6 96,26 -22,19 3 Saipem Rcv 43 - 42 43 2,38 -0
BB Biotech 49 -0,61 43,95 63,3 -19,67 6327 14.07.2020 103 99,998 0,007
Hera 3,218 1,45 2,786 4,462 -17,49 2864784 Corona Svedese 10,9265 10,9368 10,0188
Salini Impregilo 1,164 1,04 0,692 1,653 -27,48 929547 31.07.2020 120 100,070 0,111
BBVA 2,733 -0,98 2,685 5,311 -45,77 2539 Corona Norvegese 11,2345 11,2685 10,3013
I Salini Impregilo Rsp 5,35 2,88 4,98 6,7 -13,01 12 31.08.2020 151 100,115 0,168
B&C Speakers 8,9 1,14 7,5 14,6 -36,65 387 Corona Ceca 27,5530 27,3690 25,2642
I Grandi Viaggi 0,844 1,69 0,6 1,365 -35,33 23528 Salvatore Ferragamo 11,75 -0,42 9,562 19,395 -37,33 279618 14.09.2020 165 99,914 0,195
Bca Finnat 0,227 -0,44 0,203 0,349 -19,79 162106 Rublo Russo 85,8405 86,4750 78,7097
Iberdrola 8,804 -0,5 8,09 11,275 -5,35 1115 Sanlorenzo 10,68 3,41 9,757 17,5 -33,14 29100 30.09.2020 181 99,966 0,070
Bca Mediolanum 4,652 0,35 4,078 9,115 -47,46 1476439 Fiorino Ungherese 363,7300 369,3600 333,5149 14.10.2020 195 100,013 0,062
Igd 3,7 -1,86 3,415 6,39 -40,32 184630 Sanofi 79,2 0,83 71,72 94,26 -11,82 1370
Be 0,871 -1,69 0,765 1,358 -30,87 152897 Zloty Polacco 4,5697 4,5815 4,1901 13.11.2020 225 99,961 0,065
Il Sole 24 Ore 0,475 -1,04 0,434 0,7 -28,46 76434 Sap 96,84 -1,64 84,44 128,9 -19,31 311 Dollaro Neozelandese 1,8380 1,8547 1,6853
Beghelli 0,169 - 0,146 0,25 -21,76 75500 14.12.2020 256 99,922 0,113
Illimity Bank 6,28 2,95 5,4 11,43 -38,49 150370 Saras 0,8335 -5,28 0,7075 1,474 -41,88 11756914 Rand Sudafricano 20,1770 19,6619 18,5009
Beiersdorf AG 90,8 - 90,8 107,55 -14,9 -0 14.01.2021 287 99,922 0,101
Ima 54,4 3,23 41,98 65,2 -15,13 34676 Schneider Electric 74,1 0,57 67,1 104,6 -20,03 257 Dollaro Hong Kong 8,4545 8,4781 7,7522 12.02.2021 316 99,996 0,005
B.F. 3,49 -0,29 2,71 3,96 -10,28 18230
Immsi 0,328 3,96 0,3055 0,608 -41,64 116282 Seri Industrial 2,62 1,16 1,62 3,78 59,76 543069 Dollaro Singapore 1,5617 1,5689 1,4320 12.03.2021 344 99,901 0,106
Bialetti Industrie 0,124 -0,8 0,0958 0,1985 -36,9 30500
Indel B 12,35 0,41 12,3 21,8 -43,09 821 Servizi Italia 2,28 0,88 1,955 3,22 -23,75 54672
Biancamano 0,226 0,44 0,182 0,297 -3,42 64751
Inditex 20,47 - 20,47 32,09 -34,77 -0 Sesa 38,9 0,39 30,5 56,5 -18,36 22783
Biesse 8,8 -1,68 7,1 18,52 -40,74 72725
Siemens 76,69 4,07 60,13 118,52 -34,34 2705
OBBLIGAZIONI 2-4-2020 BORSE ESTERE
Bioera 0,57 1,79 0,388 0,701 -14,14 16270 Infineon Technologies AG 12,914 1,05 10,62 22,88 -36,07 3001
Ing Groep 4,84 0,62 4,388 11,06 -54,99 10728 Sit 4,15 1,22 4,1 7,1 -41,55 1402
Bmw 45,345 1,19 37,43 74,66 -37,9 1075 Titolo Prezzo MERCATI Quotaz. Var%
Intek Group 0,206 - 0,2 0,3145 -33,01 204410 Snam 4,121 5,78 3,181 5,1 -12,06 17331671
Bnp Paribas 25,79 -0,58 25,36 54,16 -51,16 9320
Intek Group Rsp 0,392 -0,76 0,34 0,5 -12,89 479215 Societe Generale 13,698 -2,37 13,554 32,025 -55,83 16221 Alerion TF Dc24 Call Eur 95,364 Amsterdam (Aex) 478.28 1.48
Borgosesia 0,4 2,56 0,37 0,53 -14,16 102477 Austria 05/20 Frn 109
Intel 47,6 -3,69 43,775 62,81 -10,64 671 Sogefi 0,679 5,43 0,644 1,608 -57,51 566218 Austria 05/25 Frn 105 Bruxelles (Ind. Gen.) 32181.66 1.44
Borgosesia Rsp 1 -1,96 1 1,39 -27,01 515
Interpump 22,8 6,05 19,51 32,08 -19,26 149841 Sol 10,4 5,91 8,1 10,54 -0,95 77313 Austria 10/35 Cms 101,597 Parigi (Cac 40) 4220.96 0.33
Bper Banca 2,697 -0,81 2,071 4,644 -39,84 2921781
Intesa Sanpaolo 1,4378 0,21 1,4028 2,6035 -38,78 199640211 Starbucks 59,97 1,64 46,965 84,22 -24,22 332 Austria 2020 cms spread 99,9
Brembo 6,4 -4,05 6,4 11,17 -42,13 1660741 Austria 22 Lkd Cms R 100,442 Francoforte (Dax 30) 9570.82 0.27
Inwit 9,895 0,15 7,515 10,65 13,34 730986 Stefanel 0,11 - 0,11 0,11 -0 -0 Austria 25 Cms Frn 105,11
Brioschi 0,0728 2,54 0,0632 0,1125 -17,27 1337887 Dow Jones - New York 21260.96 1.52
Irce 1,52 -0,65 1,335 1,795 -14,85 1050 Stefanel Rsp 72,5 - 72,5 72,5 -0 -0 Autostrade 12.06.2023 1,625% 92,491
Brunello Cucinelli 27,3 -1,8 23,8 38,54 -13,5 92640 B Imi 22.09.2021 Onestep Sc 102,9 DJ Stoxx 50 2686.81 0.86
Iren 2,102 -0,19 1,77 3,106 -23,9 2380036 STMicroelectronics 18,485 -2,38 13,96 29,35 -22,88 4350020
Buzzi Unicem 15,88 0,63 13,515 23,55 -29,27 549308 B Imi 30.04.2020 TFS BPosta 100,06
Isagro 0,742 2,49 0,6 1,24 -40,4 11408 Ftse 100 - Londra 5480.22 0.47
Buzzi Unicem Rsp 8,45 2,3 7 14,16 -38,95 151520 T Banco Bpm Lg22 Eur3m+4,375% 100,316
Isagro Azioni Sviluppo 0,495 -1,39 0,4 0,928 -46,43 810 Banco Bpm Nv20 5.5% Eur 101,115 Ibex 35 - Madrid 6574.10 -0.08
Tamburi 5,65 4,82 4,545 7,33 -17,16 209419
C Bank of America Ge26 5,25 109,984
It Way 0,68 26,39 0,29 0,68 9,68 89634 Tas 1,555 1,3 1,2 2,05 -22,64 9300 Nasdaq 100 - Usa 7593.10 1.43
Cairo Communication 1,7 4,04 1,362 2,78 -37,38 100009 Barclays Ap21 Mc Eur 107,76
Italgas 4,84 3,11 4,112 6,294 -11,09 1508109 Techedge 4,03 -0,74 3,7 5,16 -18,91 850 Barclays Ge25 15y Inf Floored 107,02 Nikkei - Tokyo 17818.72 -1.37
Caleffi 0,7 -2,1 0,67 1,27 -42,62 12458 Italian Exhibition 2,5 0,81 2,48 4,79 -40,48 2588 Barclays Ge25 15y 7,5 Notes 135
Technogym 5,78 -5,09 5,72 12,11 -50,13 1306007 Swiss Mkt - Zurigo 9270.96 1.11
Caltagirone 2,26 3,2 1,9 3,14 -22,07 2685 Barclays Gn22 4,6 Eur 4.6% 105,1
Italiaonline Rsp - - -0 -0 -0 -0 Telecom Italia 0,3793 2,04 0,2938 0,5595 -31,83 91125858 Barclays Gn25 Mc Eur 127,75
Caltagirone Editore 0,838 -0,24 0,728 1,11 -23,82 1250 Italmobiliare 25,85 7,04 22,6 26,75 7,04 24410 Telecom Italia Rsp 0,3695 0,65 0,307 0,5496 -32,3 17430962 Barclays Gn25 10,5 Mc Eur 144,2
Campari 6,378 1,37 5,535 9,07 -21,65 2752651 Ivs Group 6,48 -0,92 5,88 9,78 -25,52 9827 Barclays Ot25 Sc Eur 118,8
Telefonica 4,07 0,15 3,714 6,568 -35,73 10206
Carel Industries 11 0,55 8,84 14,3 -20,63 70854 Barclays Ot25 Tv Eur 99,6 EURIBOR 1-4-2020
J Tenaris 5,736 4,6 4,488 10,51 -42,93 6940752 Barclays St20 Mc Eur 101,05
Carraro 1,2 - 1,06 2,225 -45,95 34673 Barclays 20.06.2024 2,8% 111,35
Juventus FC 0,7416 0,9 0,545 1,2745 -40,53 3097099 Terna 5,61 2,82 4,712 6,786 -5,78 6285405
Carrefour 14,12 -1,6 12,255 16,77 -7,2 7028 Bca Carige 26.7.20 eur 0,75% 100 PER. TASSO 360 DIFF. ASSOLUTA
Tesla 439,05 -5,17 352,05 871 18,58 4196 Bca Ifis-21 Eu 359 Cr 144,001
Cattolica Assicurazioni 4,612 2,58 4,15 7,5 -36,56 302461 K 1 Sett. -0.516 -0.005
Tesmec 0,243 0,83 0,2 0,408 -38,79 40302 Bei 05/20 Cms Lkd Ts 100
Cellularline 4,2 0,96 3,98 7,02 -40 19062 Kering 454 0,02 366,3 612,2 -22,53 42
Thyssenkrupp AG 4,584 0,79 3,5 12,32 -62,61 17110 Bei 05/20 Fix Cms Link 100
K+S AG 5,528 7,55 5,14 11,2 -50,64 1602 1 Mese -0.468 -0.045
Cembre 13,9 -0,71 13,9 23,85 -42,08 21136 Bei 05/20 Fx CMS Linked 99,901
Tinexta 9,52 7,09 7,28 13,78 -17,93 110853 Bei 20 Fix Cms Link 100,251
Cementir Holding 5,05 1,41 4,3615 6,94 -24,9 36490 L 3 Mesi -0.343 0.02
Tiscali 0,0087 - 0,0071 0,0131 -20,18 18484013 Bei 20 Fix Cms Lkd 100,35
Centrale del Latte d’Italia 2,49 -2,35 1,785 2,61 2,89 11955 La Doria 8,8 -0,79 6,22 10,2 -5,68 127746 Bei 99/2029 Eu Sd 190,5
Titanmet 0,0652 -0,91 0,0436 0,133 24,9 325750 6 Mesi -0.276 0.011
Cerved Group 5,8 4,32 4,794 9,68 -33,29 492024 Landi Renzo 0,446 0,45 0,368 0,93 -50,61 261888 Bei 99/2029 F & Zero 214,58
Tod’s 30,26 0,87 22,3 42 -26,59 51402 BERS 25 Cms Rates D 107,74
Chl 0,0046 - 0,0046 0,0046 -0 -0 Lazio S.S. 0,949 1,17 0,772 2 -37,4 333224 12 Mesi -0.168 0.003
Toscana Aeroporti 11,95 3,91 9,6 18,65 -31,32 1299 BERS 99/24 SD Mirror 192
Cia 0,0838 0,48 0,0828 0,127 -30,17 8000 Leonardo 6,08 3,79 4,59 11,82 -41,82 4091218 BERS-99/24 SD Lifestyle 197,5
Total 36,5 3,84 21,35 50,62 -26,12 16721
Cir 0,4215 -0,24 0,382 0,597 -23,08 1141707 L’Oreal 232,9 -0,17 204,7 275,7 -11,85 10 Bim Imi 99/2024 F & Zero 202,748
Trevi 14 -2,51 10,898 19,844 -12,23 4481 C Europe S D 24 Eu 196,51
Class Editori 0,109 6,86 0,076 0,201 -38,76 336915 Luve 10,05 -1,95 8,38 14,55 -21,48 1957
Triboo 1,04 0,97 0,94 1,625 -31,8 26968 C Europe 25 MC 100,89
METALLI PREZIOSI
Cnh Industrial 5,328 0,11 4,8 10,065 -45,58 4043969 Lventure Group 0,42 1,94 0,37 0,62 -32,69 30265 CassaDdPp 20.03.2022 Mc 98,316
Tripadvisor 15,974 -0,24 14,79 27,72 -39,25 850
Coima Res 6,64 0,61 5,64 9,48 -24,72 13944 LVMH 325,9 1,09 286,95 437,55 -21,43 670 Cdp mc gn26 eur 101,305 QUOTE AL 2/4/2020 $ x Oz €x Gr
Txt e-solutions 6,16 2,84 4,63 10,1 -36,23 15347 Citi 18.02.2022 Mc Usd 97,859
Commerzbank 3,161 1,48 3,062 6,748 -42,63 16803 Oro 1612,6 47,84
M Comit 97/2027 Zc 85,349
Conafi 0,287 - 0,258 0,325 -5,9 4758 U Crediop step down 2^ 99/24 12% 174,5
Maire Tecnimont 1,534 4,07 1,417 2,698 -38 2277597 Argento 14,45 0,43
Continental AG 58,8 -4,39 54 120,06 -48,87 91 Ubi Banca 2,41 2,47 2,206 4,323 -17,24 6532235 Dexi Nv20 Mc Eur 100,002
Marr 12,6 2,44 12 21,2 -38,08 71648 Dexi Ot20 Zc Eur 98,8
Cose Belle D’Italia 0,188 - 0,1635 0,351 -45,98 -0 Unicredit 6,779 -1,18 6,743 14,174 -47,93 27906340 Platino 726 21,99
Massimo Zanetti Beverage 3,47 -0,86 3,38 5,98 -40,78 9846 Intek Group Fb25 Call 4,5% 93,617
Covivio 56,05 5,06 41 111,3 -45,69 4809 Unieuro 6,24 1,63 5,17 14,42 -53,43 119101 IntSanPaolo mg 20 0,5% 99,57
Mediaset 1,977 3,94 1,37 2,709 -25,68 1586614 Palladio 2202,9 65,53
Cr Valtellinese 0,0479 0,84 0,0365 0,094 -32,72 20557823 Unilever 44,56 3,51 40,195 55,16 -14,31 923 IntSanPaolo 01.06.2020 0,5% 100
Mediobanca 5,176 3,44 4,172 10 -47,26 6664335 ISP fb28 zc 82,278
Credem 3,825 2,27 3,585 5,42 -26,3 159535 Unipol 3,184 1,6 2,521 5,498 -37,72 3322961
Merck KGaA 88,84 -1,62 80 125 -14,99 50 KfW 05/25 TF Cms 101
Credit Agricole 6,334 -0,25 6,126 13,66 -51,09 12826 UnipolSai 2,204 -1,61 1,7 2,646 -14,9 3893601 Mb Gn21 Tv 101,548 MONETE AUREE
Micron Technology 37,74 -1,14 32,165 55,76 -20,61 1117
Csp International 0,363 0,83 0,353 0,612 -39,9 37302 V Mb Mg20 P Atto 4,5% 100,301 Dati elaborati da Bolaffi Metalli Preziosi S.p.a.
Microsoft 141 -1,62 128,02 173,4 0,16 2636 Mb Nv20 Eur 5% 101,283
D Mittel 1,29 - 1,21 1,66 -21,34 1700 Valsoia 9,8 -0,61 7,8 12,05 -18,33 1732 Mb 04.12.2023 TM Cap Floor 102,38 QUOTE AL 2/4/2020 Domanda Offerta
Vianini 1,07 - 1 1,14 -5,31 -0 Mb 10.09.2025 Tv Floor Sub2 101,368
Daimler 25,23 -2,1 21,78 50,08 -49,1 3701 Mittel Opa - - -0 -0 -0 -0 Marengo 270,99 290,34
Mb 18.04.2023 5,75% 107,262
D’Amico 0,0888 -3,79 0,0662 0,1532 -35,84 3623153 Molmed 0,499 0,4 0,256 0,499 35,23 10540672 Vinci SA 64,46 -7,86 58 107,05 -34,99 16
Mcr Centr 98/2028 Zc 84,191
Vivendi 19,11 -4,02 17,225 26,05 -26,36 70 Mcr Lomb 98/2028 25Zc 82,305 Sterlina 341,71 366,11
Danieli & C 11,22 5,65 8,54 16,92 -31,5 20239 Moncler 32 -1,2 26 42,72 -20,14 680782
Volkswagen AG Vz. 98,55 -1,23 86,49 185,46 -43,17 3043 Mediob Opera gn26 sb t2 3,75% 102,788
Danieli & C Rsp 6,6 0,3 5,55 10,32 -34,65 65621 Mondadori 1,346 4,18 1,056 2,1 -34,66 131146 4 Ducati 642,71 688,62
Mediob 12.06.2025 2,75% Call 101,228
Danone 56,3 -0,35 53,22 74,34 -24,25 358 Mondo TV 1,64 -1,2 1,11 2,7 -31,38 286781 Vonovia SE 39,02 - 39,02 53,5 -18,57 -0
Mediobanca Ge23 Tv Eur 99,277 20 $ Liberty 1.404,78 1.505,12
Datalogic 11,2 3,99 9 17,41 -33,61 27598 Monrif 0,1 2,04 0,0932 0,1535 -35,28 37118 Z Mittel 07.08.2023 3,75% 99,108
Mpaschi 99/29 t.m. 4a emiss 145,094 Krugerrand 1.451,93 1.555,64
Dea Capital 1,112 2,96 0,97 1,49 -23,84 82219 Munich RE 175 -0,43 148 282,1 -34,14 25 Zignago Vetro 12,06 4,87 9,34 14,34 -5,04 141896 Mpaschi 99/29 t.m. 8a emiss. 143
De’Longhi 15,39 0,26 11,43 19,1 -18,36 108978 Mutuionline 15,16 -0,92 12,46 23,1 -24,39 9079 Zucchi 1,55 3,24 0,94 1,8402 -17,09 11021 Spaolo 97/2022 115 Zc 96,992 50 Pesos 1.750,55 1.875,59
26 COMMENTI VENERDÌ 3 APRILE 2020
IL PICCOLO

LE IDEE
CORONAVIRUS
COME STA CAMBIANDO RAGIONIAMO
LO “STARE VICINI” SUL SENSO
DEI NUMERI
PIER ALDO ROVATTI
MAURO GIACCA

P D
arliamo continuamente del di- iciamo la verità: ogni giorno aspettiamo tutti con
stanziamento sociale che ci è sta- ansia l’appuntamento delle 18 con la Protezione
to imposto a tutela della salute civile, ma poi ne usciamo ogni volta frastornati
pubblica e di quella individuale, dai numeri. Numeri di tamponi positivi, numeri
una restrizione della nostra libertà che di guariti, numeri di decessi. Cosa vogliono dire in pratica?
condividiamo nella grande maggioranza Va meglio o va peggio? Facciamo allora un po’ d’ordine in
come la miniera giusta per combattere il questi concetti.
contagio. Parliamo meno, invece, di cosa Tamponi. Sono fatti con una metodica molto sensibile
sta accadendo al nostro bisogno di prossi- (ma non necessariamente infallibile) che rileva la presenza
mità e di come sta trasformandosi in que- del genoma virale. È l’indagine principe per la diagnostica a
sti giorni non facili l’idea stessa dello stare livello individuale. Chi ha un tampone positivo è infettato;
vicini. nella maggior parte dei casi rimarrà asintomatico o con sin-
Per entrare direttamente nella questio- tomi lievi, ma il 10-15% delle volte svilupperà una malattia
ne, comincio dalla piccola scena che si seria. Attenzione: il numero di tamponi positivi non riflette
svolge accanto a me proprio mentre sto la reale diffusione del virus durante l’epidemia, ma fotogra-
scrivendo queste righe. Quattro ragazzini fa la situazione in un preciso momento, perché il virus dopo
giocano a Minecraft da remoto attraverso un po’ di giorni scompare dall’individuo. E la percentuale
i loro dispositivi digitali: uno è mio figlio, dei tamponi positivi non è un valore epidemiologico assolu-
un altro è un suo compagno di seconda to, perché dipende dal numero degli individui testati e da
media, il terzo e il quarto sono suoi amici come questi vengono selezionati. Se si fa un tampone a tut-
che non appartengono al giro della classe te le persone che hanno un sintomo la percentuale di positi-
e che normalmente non si frequentano. Il Coronavirus: una videoconferenza nella sede della Protezione civile del Friuli Venezia Giulia vi sarà alta, se si fa a tutte le persone indistintamente sarà
gioco dà la possibilità di incrociarsi attra- bassa. Ma il numero di persone realmente infettate in quel
verso varie avventure virtuali e i ragazzini ta. Ma mi sembrerebbe anche d’essere di- della corporeità materiale dei singoli indi- preciso momento rimane lo stesso.
si divertono tantissimo. Niente senso di sonesto con me stesso se salutassi l’avven- viduali e l’idea stessa di “corpo sociale” Decessi. È un numero
isolamento, nessuna noia: al contrario, to di questa prossimità ibridata come solu- viene cancellata dalla realtà virtuale. Mol- oggettivo di gravità della
mostrano un’emozionante partecipazio- zione effettiva al problema dell’isolamen- ti esempi portano acqua al mulino di que- Tamponi, decessi, malattia. Bisogna però
ne e un’esperienza felice dello stare assie- to che – comunque lo affrontiamo – non è sta drastica riduzione del vissuto intersog- anticorpi: tre variabili considerare che in Italia
me. privo di angustie. gettivo che stiamo un po’ tutti costruendo che oggi è bene muoiono ogni giorno per
Mi chiedo, sentendoli ridere e vedendo- Per un professionale vizio filosofico, mi a nostro danno per tentare di sopperire al- conoscere a fondo cause normali circa 1900
li così immersi nel gioco collettivo (non viene alla mente il termine tedesco leib- la solitudine. persone e che lo specifico
breve, saranno ormai due ore che tirano haft, che il mio maestro di fenomenologia È come se ognuno, più o meno consape- per capirci qualcosa ruolo del virus nelle morti
avanti), che cosa unisce e distingue l’idea Enzo Paci prediligeva, traducendocelo volmente, facesse la sua parte per rende- non è sempre semplice da
comune di “prossimità” e l’esperienza di con un poco letterale “in carne e ossa”. re più “vera” una simile semplificazione accertare. Il dato più affidabile è l’eccesso di decessi rispet-
“contatto” cui assisto, rendendomi conto Forse basterebbe quella parolina Leib, let- della complessità dell’esperienza della to a quelli che ci sarebbero stati senza l’epidemia: le ultime
che non è così facile dare teralmente “corpo”, per prossimità. Vogliamo che si trasformi per- elaborazioni Istat per i primi 20 giorni di marzo indicano un
risposte soddisfacenti. A introdurre il motivo del- ché ci mette in imbarazzo. Ci chiede un’at- aumento di 4 volte a Bergamo e 2 volte a Brescia, Piacenza e
meno che, nella mia testa, Le restrizioni imposte la mia dubbiosa identifi- tenzione e un impegno che ci sembrano Pesaro rispetto al medesimo periodo del 2019. Questo ec-
non riesca a fare la seguen- dalla pandemia muta cazione con l’esperien- spesso troppo gravosi. E se andassimo cesso di mortalità è prevalentemente a carico degli uomini
te operazione: convincer- l’idea di “prossimità” za di un “contatto” che davvero a verificare cosa accade dentro le e delle persone con più di 74 anni di età. Globalmente nel
mi a modificare quello e la rende più virtuale si otterrebbe (anzi: si ot- case, credo che ci troveremmo di fronte a mondo, la probabilità di morte a causa del coronavirus va
che penso della prossimi- tiene) per via digitale e un quadro alquanto pesante, dato che cia- da 1 su 500 prima dei 40 anni a 1 su 7 dopo gli 80. Il perché
tà, come dire, disincarnan- e meno corporea telematica. Ho ben pre- scuno di noi è ormai disabituato alla vici- di questa variabilità in funzione dell’età resta un mistero.
dola dall’aspetto umani- sente il salto decisivo nanza dei soggetti “in carne e ossa”; e que- Perché allora in Italia la presunta mortalità è più del 10% e
stico che innanzi tutto le do, e spingendo- che abbiamo compiuto passando dall’a- sto vale anche per chi vive da solo e ha in Germania dello 0,5%? Semplicemente perché queste per-
mi a superare molti dei dubbi che attribui- scolto telefonico della voce alla pregnan- smarrito desiderio e capacità di fare dav- centuali sono sul numero dei tamponi positivi: in Italia si è
sco a contatti virtuali che faccio fatica a im- za dell’immagine, e soprattutto l’evoluzio- vero i conti con sé stesso. testato un numero piccolo di persone prevalentemente con
maginare privi di lontananza e dotati di ne acrobatica che caratterizza la comuni- Il “dopo” di cui molto opportunamente sintomi, in Germania un numero vastissimo di persone del-
autentico carattere concreto. cazione che un gruppo di soggetti può ci preoccupiamo, ipotizzando che nulla ri- la popolazione generale.
Ci provo, cercando di mettere in discus- mettere in atto comparendo tutti e con- sulterà più uguale e bisognerà costruire Anticorpi. Se il tampone dà solo una fotografia, l’unica
sione i miei pregiudizi (d’altronde, è quel- temporaneamente sulla scena virtuale. un nuovo stile di vita, non sarà automati- maniera per comprendere cumulativamente la diffusione
lo che faccio di mestiere), ma riesco a spin- Se non ne fossi del tutto consapevole, camente migliore del presente. Verranno del virus è quella di analizzare la risposta anticorpale. Una
germi solo verso la conclusione che tra sarei davvero cieco non solo di fronte ai ra- al pettine tanti nodi che non avevamo vi- persona infettata sviluppa prima IgM e poi IgG; queste ulti-
contatto digitale e prossimità reale si sta gazzini che giocano servendosi dei loro di- sto, ecco lo scenario preoccupante e at- me rimangono stabili per anni. Questa è l’informazione che
costruendo un ibrido che rappresenta spositivi, ma dinnanzi allo scenario socia- traente che ci aspetta. Le stesse parole oggi manca e che probabilmente ci darà sorprese: rischia-
una trasformazione dell’idea tradizionale le che dovunque oggi si dà a vedere. Tutta- “prossimità” e “distanza” dovranno veni- mo di scoprire che le persone con anticorpi sono già molti
di prossimità. Sarei mentalmente cieco se via, è molto rischiosa la sovrapposizione re accuratamente ripensate per potere li- milioni in Italia (l’Imperial College stima che circa 6 milioni
non riconoscessi questo passaggio e la sua di questi due modi di far società. Quella berarci dalla scia di equivoci con cui le ma- di italiani sono venuti a contatto con il virus). I test per misu-
salutare funzione per non restare impri- da cui veniamo oggi distanziati è una so- neggiamo. – rare gli anticorpi stanno uscendo ora, staremo a vedere. –
gionati in un’angoscia da solitudine forza- cietà che non può in ogni caso fare a meno © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

ti, i quali si trovano ad affrontare costi umani a un bivio. L’Italia, come altri Paesi colpiti

SENZA SOLIDARIETÀ ed economici terribili. La crisi sanitaria è sta- dall’epidemia, ha bisogno di ingenti risorse
ta inoltre gestita in Europa nel modo peggio- pubbliche per uscire dall’emergenza e rilan-
re: invece che coordinare l’azione per isolare ciare l’economia. Un fondo europeo di mille

L’UE DIVENTA UNA TRAPPOLA i focolai epidemici si è lasciato che ogni singo-
lo membro dell’Unione, nonostante la forte
integrazione con gli altri, agisse per conto
miliardi da investire su beni comuni quali sa-
lute, ambiente e infrastrutture digitali avreb-
be un costo limitato e straordinari benefici
GIANCARLO CORÒ proprio, alimentando così la diffusione del economici e politici. Contribuirebbe a ridare
coronavirus. speranza ai cittadini e concrete prospettive
Ancora più insopportabile è la mancata ge- di sviluppo alle imprese in uno dei momenti
stione comune delle forniture mediche e far- più difficili della nostra storia.

P
er la seconda volta in un decennio avesse ridotto di ben 60 miliardi di euro maceutiche. L’integrazione del mercato eu- Non possiamo tuttavia illuderci che que-
l’Europa mostra i pericoli cui può por- all’anno il costo del debito pubblico, poco o ropeo aveva infatti favorito le concentrazio- sto salto di qualità possa essere compiuto
tare un progetto di integrazione in- nulla si era fatto per migliorare il bilancio e ni di queste industrie, riducendo quindi gli dall’Europa che conosciamo, dominata da
compiuto. Era successo all’indomani introdurre le riforme per rilanciare l’econo- stabilimenti in pochi Paesi a servizio di tutti. egoismi nazionali che negli ultimi anni si so-
della crisi del 2008, quando i diversi Paesi si mia. Ma quando scoppia l’epidemia non solo si ri- no alimentati a vicenda. L’Europa che deve
trovarono in ordine sparso nel mezzo di uno Riforme che invece erano state realizzate, nuncia a una centrale di acquisto con mag- fare sentire la propria voce è anche quella del-
tsunami finanziario, con le mani legate dalla non certo senza prezzi politici interni, da Ger- giore potere sui mercati globali, ma le nazio- le città e delle regioni, delle imprese, del lavo-
moneta unica e da rigidi vincoli di bilancio. mania e altri Paesi del Nord, che dunque si ni europee in cui sono insediate le principali ro, delle scuole, delle università e della ricer-
Difficile dire se con cambi flessibili e maggio- sentivano legittimati a imporre condizioni ai imprese biomedicali bloccano - anche se so- ca. È il momento che la società civile euro-
ri margini fiscali avremmo potuto evitare la Paesi meno virtuosi. lo parzialmente, le forniture, privando tutti pea, se questo concetto ha un senso, si faccia
lunga stagnazione. Tuttavia, le nostre re- Oggi, tuttavia, la situazione è diversa. La gli altri di strumenti vitali per affrontare la sentire a tutti i livelli. Altrimenti rischia di ta-
sponsabilità politiche erano allora evidenti: responsabilità della pandemia non è imputa- crisi sanitaria. cere per sempre. –
nonostante l’entrata dell’Italia nell’euro bile ai Paesi che per primi ne sono stati colpi- Mai come oggi il progetto europeo si trova © RIPRODUZIONE RISERVATA
VENERDÌ 3 APRILE 2020 27
IL PICCOLO

E-MAIL gorizia@ilpiccolo.it

GORIZIA
il comparto in crisi mes Bond) da aprile a novem- l’automotoclub storico italiano
bre, il lungometraggio Di-
sney Mulan dovrebbe venir
Colli Goriziani Historic
Kinemax in “cassa” proiettato non prima di ago-
sto, ma, come anche afferma-
no i colleghi dell’Anec, non
sappiamo quando potremo
cancellata per il virus
con 21 dipendenti programmare altri film tra i
più attesi del 2020. Il timore,
però, è soprattutto legato alla
ripartenza, che non sarà faci-
Se ne riparla nel 2021

Il timore per i film le – dice Longo –. Del resto, il


recente annuncio dell’annul-
lamento del festival di Can-
nes, che avrebbe dovuto svol-

spostati a fine estate


gersi dal 12 maggio, ha chiari-
to le difficoltà che stanno ora
riguardando tutto il mondo
del cinema. Eppure, pensia-
mo che un atteggiamento rea-
lista (ma venato di ottimi-
Transmedia srl, che gestisce Gorizia e Monfalcone, aderisce smo! ) faccia bene al nostro la-
voro e al nostro pubblico. In-
al fondo di integrazione salariale. Ma è lotta contro il tempo somma, dovremo ragionare
in sinergia con le altre impor-
tanti realtà culturali del terri- I bolidi schierati in piazza Vittoria nell’edizione 2019 Foto Bumbaca
torio per ridare alla città uno
Alex Pessotto slancio anche in vista della «È con estremo dispiacere club, che sia giusto dedicare
tanto sperata proclamazione che in seguito alla gravissi- questi momenti difficili alla
I ventun dipendenti di Tran- di Gorizia-Nova Gorica a Ca- ma situazione sanitaria, che propria salute e famiglia, per-
smedia srl, la società che gesti- pitale Europea della Cultura. si è venuta a creare in Italia e tanto ribadiamo la cancella-
sce i Kinemax di Gorizia e Speriamo di poter presto tor- nel resto della nostra Mitte- zione della data del 25-26
Monfalcone, hanno aderito nare a vivere in prima perso- leuropa, dobbiamo comuni- aprile 2020, e il rinvio della
al Fis, il fondo di integrazione care la cancellazione della sedicesima edizione alla da-
salariale previsto per assicura- nostra manifestazione Colli ta del 24 e 25 aprile 2021»,
re sostegni al reddito nei casi In difficoltà anche Goriziani Historic 2020, an- fanno sapere con enorme di-
di sospensione dell’attività la- la mediateca Casiraghi che in seguito alla decisione spiacere gli organizzatori. E
vorativa. L’erogazione del Fis della nostra federazione, che si tratta dell’ennesima vitti-
è il frutto di un accordo tra l’A- assieme ai collaboratori con comunicazione giuntaci ma nel campo delle manife-
nec (associazione nazionale del premio Amidei nei giorni scorsi, sospende e stazioni cittadine e isontine.
esercenti cinema) e le parti so- rinvia tutte le manifestazioni E dire che la gara, a calenda-
ciali del settore dell’Esercizio dell’Automotoclub Storico rio nazionale Asi, aveva potu-
cinematografico (i sindacati na i bei momenti di alta cultu- Italiano e dei relativi club affi- to anche nel 2019 fregiarsi
di categoria). Il Fis potrà ve- ra che hanno sempre avuto liati fino al 31 maggio 2010». del titolo di “Evento del Tro-
nir concesso per un periodo luogo nella nostra città». Niente da fare. Un’altra feo Nordest regolarità auto-
non superiore alle nove setti- Ovviamente, poi, non si manifestazione “schiantata” storiche”, oltre a essere vali-
mane. può tralasciare quella che do- dall’emergenza sanitaria de- do per Alpe Adria Classic
«La situazione fuori dall’or- vrebbe essere l’edizione nu- terminata dal coronavirus. Challenge 2019, un campio-
dinario che stiamo vivendo ci mero 39 del premio Sergio La sedicesima edizione si sa- nato transnazionale che coin-
lascia spaesati e increduli. Amidei a cui Longo già sta la- rebbe dovuta svolgere a Gori- volge Italia, Austria, Slove-
Mai avremmo pensato di do- vorando da mesi assieme al zia e nei bellissimi paesaggi nia e Croazia. Anche il Comu-
ver vivere un momento del ge- presidente dell’associazione del Collio-Brda candidato a ne di Gorizia aveva ricono-
nere», afferma Giuseppe Lon- organizzatrice Francesco Do- Patrimonio mondiale del sciuto e sostenuto la valida
go, direttore di Transmedia. nolato e agli altri loro collabo- Unesco, nelle giornate di sa- iniziativa, la cui rilevanza sta
Lo spaesamento e l’increduli- L’ingresso delle sale del Kinemax Foto Bumbaca ratori (tra cui Martina Pizza- bato 25 aprile con partenza crescendo di anno in anno, at-
tà si legano anche agli ottimi miglio, Simone Venturini, Ga- della prima vettura alle 14 e tribuendo ai Colli Goriziani
risultati che avevano contrad- te assai bene anche tutte le at- max sono in sinergia. Al di là briella Gabrielli): ad oggi, domenica 26 aprile con par- Historic l’inserimento tra gli
distinto l’attività dei Kinemax tività collaterali alle proiezio- dei problemi del momento, non è certo che l’iniziativa tenza della prima automobi- eventi del Comune di Gori-
nei primi mesi dell’anno con ni». tuttavia, le preoccupazioni ri- possa avere regolare svolgi- le alle 9.30 da Gorizia. Tutto zia. Una cinquantina di equi-
titoli, come l’ultimo lavoro di Ai ventun dipendenti di guardano soprattutto la ripre- mento. Invece, non ci sono era stato definito nel millime- paggi provenienti anche da
Checco Zalone (Tolo Tolo), Transmedia che ricevono l’as- sa dell’attività che sarà com- dubbi che FilmForum è stato tro per quella che è una mani- Slovenia, Austria e Croazia si
che si erano rivelati campioni segno del Fis, vanno poi ag- pletamente da rimettere in rinviato alla prima decade di festazione di regolarità a cro- erano così ritrovati la matti-
d’incassi al botteghino. «Pe- giunte le difficoltà dei collabo- agenda: le uscite dei film, in novembre. Peraltro, le diffi- nometri liberi e manuali, vali- na de 27 aprile del 2019 alla
raltro – continua Longo –, da ratori del premio Sergio Ami- questo periodo, sono ovvia- coltà di oggi non riguardano da per le finali Asi, per il Tro- Tenuta Luisa a Corona, alle
ottobre 2019 tutto il cinema dei e quelle dei dipendenti mente sospese e, di conse- solo il mondo del cinema che, feo Nordest 2020 e per l’Alpe porte del capoluogo, per le
italiano, non solo quella della della mediateca Ugo Casira- guenza, rinviate, ma a quan- assieme a quello del teatro, è Adria Classic Challenge verifiche e la partenza. Se ne
nostra provincia, era stato ghi, che fanno capo all’asso- do? «Di recente, è stato comu- stato il primo a chiudere e sa- 2020. riparlerà nel 2021. –
connotato da uno scatto in ciazione Palazzo del cine- nicato lo slittamento dell’ulti- rà l’ultimo ad aprire. – «Crediamo per coerenza FRA. FA.
avanti. Ma da noi erano anda- ma-Hiša Filma, che con i Kine- mo lavoro della serie 007 (Ja- © RIPRODUZIONE RISERVATA con la nostra tradizione di © RIPRODUZIONE RISERVATA

le manifestazioni sospese prorogata, durerà almeno eventi della primavera gori- rea fieristica. Quindi, si sa-
quindici giorni. Si arriverà a ziana. rebbe trattato di replicare
metà, se non a fine aprile. E E dire che tutto era stato quella che fu già una positi-
Pollice verde e Balcone fiorito non è oggettivamente possi-
bile organizzare tutto per
definito. Doveva trattarsi di
un’edizione open air, nel
va e apprezzata esperienza.
Per la realizzazione della
maggio. Vanno coinvolti gli senso che la location indivi- manifestazione era stato
devono alzare bandiera bianca espositori e il tempo a dispo-
sizione è davvero troppo bre-
duata era quella di piazza
Vittoria e vie immediata-
quantificato dall’ente co-or-
ganizzatore (il Comune) un
ve. Potremmo farla in giu- mente limitrofe. Peraltro, budget di massima di
gno? Non credo sia ugual- non sarebbe stata nemmeno 77.900 euro: spesa coperta,
Francesco Fain tion: piazza Vittoria e dintor- Rodolfo Ziberna è la voce mente possibile. Anche se si in parte, dall’amministrazio-
ni per una bella eduzione del realismo. Se a inizio mar- dovesse fare, avremmo tutte ne (per la quota di 30 mila
Lo scorso fine settimana do- open air. zo aveva dichiarato che Polli- le fiere del Pordenonese, Il sindaco Ziberna: euro più Iva) a copertura de-
veva essere consacrato a Pol- Solo che gli organizzatori ce verde si sarebbe potuto compresa quella omologa «Iniziative primaverili, gli oneri per l’allestimento
lice verde, la manifestazio- (Udine&Gorizia fiere e Co- svolgere verosimilmente fra dedicata agli orti e ai giardi- della struttura espositiva di
ne fieristica forse di maggior mune di Gorizia) non aveva- Pasqua e il 25 aprile, oggi tut- ni. Ed è chiaro che gli esposi- diventa impossibile piazza Vittoria. Nel detta-
successo a Gorizia. Il tavolo no fatto i conti con il convita- to sta per saltare. A meno di tori sceglierebbero la ribalta recuperarle a giugno» glio, sarebbe ripreso il tradi-
era già apparecchiato per- to di pietra: il Covid-19 che colpi di scena, l’edizione di quella cittadina la cui fie- zionale concorso “Balcone
ché l’operazione salvatag- ha rivoluzionato le nostre 2020 non si farà. «In queste ra vanta una lunghissima tra- fiorito” oltre a eventi all’in-
gio della kermesse, rimasta abitudini, costringendoci a condizioni – sottolinea il sin- dizione». Quindi, la manife- una novità assoluta conside- terno del mercato coperto,
orfana del quartiere fieristi- restare a casa. daco Rodolfo Ziberna – è im- stazione fieristica non si fa- rato che già qualche anno fa eventuali vetrine dedicate
co di via della Barca, era riu- Che ne sarà della manife- possibile. La soglia tempora- rà. Ed è l’ennesima vittima. Pollice verde prese la via del- nei negozi cittadini, eventi
scita. C’erano le date: dal 27 stazione? Verrà recuperata le del 3 aprile relativa alle mi- Il Covid-19 continua a fare la piazza per alcuni lavori ad hoc in via Rastello. —
al 29 marzo. C’era la loca- in tempi migliori? Il sindaco sure anti-coronavirus, ora “strage” anche dei grandi che stavano interessando l’a- © RIPRODUZIONE RISERVATA
28 GORIZIA CRONACA VENERDÌ 3 APRILE 2020
IL PICCOLO

il patto fra legambiente e coop alleanza 3.0 sto mira il progetto che unisce la prevenzione dell’inquina-
Legambiente, Università di mento dell’Isonzo ma anche
Udine e Coop Alleanza 3.0, e sul freno allo sfruttamento del-

Isonzo da salvare e valorizzare che ha già portato nei mesi


scorsi a diversi incontri pubbli-
ci, alla realizzazione di cartelli
le sue acque e alla deturpazio-
ne dell’ambiente fluviale. «E,
ancora, siamo concentrati sul

Borse di studio per universitari naturalistici da collocare sul


territorio e a collaborazioni
con le associazioni Fiume Ju-
drio ed Eugenio Rosmann, Iri-
grande obiettivo della revisio-
ne della commissione mista
che lavora sulla sostenibilità
ambientale del bacino dell’I-
sacqua e Consorzio di Bonifi- sonzo a livello transfrontalie-
Indirizzata agli studenti dell’ateneo di Udine l’iniziativa intende stimolare ca della pianura isontina. ro – dice Cadez –, che sarebbe
«I soci di Coop Alleanza 3.0 una chiave di volta importan-
nuovi progetti riguardanti non solo il fiume sacro ma anche i ruscelli del Collio con la campagna “Io sì” hanno tissima». –
contribuito donando parte dei © RIPRODUZIONE RISERVATA

punti al progetto, e a questi si


è aggiunto un contributo diret-
to da parte della cooperativa», il caso
Marco Bisiach spiega il presidente del Consi-
glio di zona isontino di Coop Quintali di rifiuti
Dalle idee e dai lavori dei gio- Alleanza 3.0 Mauro Grion,
vani laureati del territorio na- mentre Francesco Marangon, recuperati
sceranno gli spunti sui quali delegato per la sostenibilità e in zona Mochetta
impegnarsi in futuro per la sal- referente dell’ateneo friulano
vaguardia, il recupero e la va- nella Rete delle università per La valorizzazione, anche da
lorizzazione dell’Isonzo e di lo sviluppo sostenibile, sottoli- un punto di vista turistico e
tutto l’ecosistema che ruota at- nea che le borse di studio rap- dunque economico, oltre che
torno al fiume color smeraldo. presentano «un ulteriore e im- naturalistico, dell’Isonzo e
Da tempo Legambiente e portante incentivo per i nostri del suo ecosistema, non può
Coop Alleanza 3.0 hanno uni- studenti a sviluppare ricerche non partire da un impegno
to le forze per portare avanti sul rischio di perdita di biodi- tanto basilare quanto com-
un progetto “green” su questi versità e, più in generale, sul plesso. Ridurre, e anzi cancel-
temi, che ora si arricchisce di preoccupante calo dei servizi lare, l’inquinamento. Di re-
un nuovo tassello e punta al ecosistemici, ossia dei benefi- cente, prima dello stop legato
coinvolgimento diretto delle ci economici multipli forniti al coronavirus, i volontari di
nuove generazioni: da un lato dall’ambiente al genere uma- Legambiente hanno effettua-
chiamate a una responsabilità no». Oltre che i premi da 500 to una nuova pulizia delle
ambientale, dall’altro capaci La pulizia da parte di Legambiente lungo l’Isonzo “regala” sempre delle sorprese poco edificanti euro per la tesi di laurea trien- sponde del fiume a Lucinico,
con la freschezza delle loro nale e di mille euro per quella in zona Mochetta. Tra i rifiuti
idee di fornire soluzioni nuo- com/bandoisonzo), che pre- che può riguardare svariati lio, della piana del Preval, del- quadriennale, specialistica o trovati, centinaia di bottiglie,
ve e migliori per la tutela della mierà a gennaio 2021 le più in- ambiti: dall’ecologia allo svi- la riserva della Cona – spiega magistrale scelte dalla giuria, lattine, di birra soprattutto,
natura. teressanti tesi di laurea ineren- luppo sostenibile, dai servizi Luca Cadez, presidente di Le- c’è in ballo infatti molto di più: ma anche pneumatici e persi-
La novità appunto è il ban- ti gli ecosistemi e le acque del ecosistemici all’economia, dal gambiente Gorizia – Tutti eco- c’è la possibilità per studenti no un sedile d’automobile.
do per una serie di borse di stu- bacino dell’Isonzo. Il bando è turismo e la promozione del sistemi che rappresentano brillanti, come sottolinea an- «Da anni segnaliamo bivac-
dio indirizzato agli studenti aperto a coloro che si sono lau- territorio fino alla pianificazio- un’importante risorsa e un va- che il presidente di Legam- chi, festicciole in riva al fiume
dell’Università di Udine (che reati a partire dell’anno acca- ne territoriale. Il tutto, però, lore ambientale, ma che neces- biente Luca Cadez, di dare un e attività motoristiche che sa-
scadrà il 24 dicembre ed è pos- demico 2017/2018 o che con- declinato in “salsa” isontina. sitano di essere maggiormen- contributo fattivo ad un lavo- rebbero vietate, ma sin qui in-
sibile consultare all’indirizzo cluderanno la laurea entro il «Non si parla solo dell’Isonzo, te conosciuti, valorizzati e in ro che prosegue da anni, e che vano», ricorda Luca Cadez. –
web https: //tinyurl. dicembre 2020, con una tesi ma anche dei rii minori del Col- diversi casi migliorati». A que- si è focalizzato ad esempio sul- M. B.

la proposta
cipedi – in qualche caso pure
abbandonati - restano in ba-
Il dem Rossi pensa alle bici: lia degli agenti atmosferici.
«È un pessimo biglietto da vi-
sita per i turisti che arrivano
«Una pensilina alla Stazione» a Gorizia, ma anche un qual-
cosa di scandaloso per i citta-
dini goriziani, e di pesante
per i pendolari», dice ancora
Arricchire il progetto di ri- pendolari non possono né de- tà) utilizzano la bicicletta il capogruppo del Pd. Questa
qualificazione del piazzale vono essere considerati figli per gli spostamenti urbani, e prima fase del progetto di si-
antistante la stazione ferro- di un dio minore – sottolinea i loro mezzi sino ad ora non stemazione e riqualificazio-
viaria con un occhio di riguar- Marco Rossi -, e pensiamo avevano trovato collocazio- ne della stazione ha un costo
do per i pendolari che scelgo- dunque che la riorganizza- ne adeguata nei pressi della di 130 mila euro, coperto dai
no una mobilità sostenibile, zione del piazzale della sta- stazione. «La riorganizzazio- fondi ottenuti attraverso il
realizzando una pensilina a gione ferroviaria, in via di ne della piazza era un proget- decreto collegato alle “Misu-
protezione delle loro biciclet- realizzazione in due lotti suc- to di cui c’era bisogno da tem- re urgenti di crescita econo-
te. È la proposta che il Partito cessivi, potrebbe essere l’oc- po, e aiuterà a darle un aspet- mica e per la risoluzione di
Democratico goriziano, at- casione buona per pensare to più decoroso – spiega Ros- Le biciclette “accatastate” nel piazzale della Stazione ferroviaria specifiche situazioni di cri-
traverso il suo capogruppo in anche a loro». si -. Bisogna però prevedere si”. Tra le azioni intraprese,
Consiglio comunale Marco Molti dei pendolari che rag- anche una pensilina a coper- poca spesa senza stravolgere zio della riqualificazione, di la sistemazione di parte della
Rossi, avanza al Comune, giungono Gorizia per studio tura degli stalli delle bici, ana- gli attuali lavori, una sempli- fronte alla stazione si trova- pavimentazione del piazza-
suggerendo una particolare o lavoro (o viceversa molti logamente a quanto si fa in ce ma importante aggiunta, va un unico grande groviglio le, e la cura degli alberi che la
implementazione ai lavori goriziani che si muovono in moltissime altre città. Sareb- magari già entro il prossimo di biciclette sistemate come punteggiano. —
che hanno già visto il comple- treno vero le località in cui be un intervento minore che inverno». possibile sulle rastrelliere, M.B.
tamento di una prima fase. «I svolgono le rispettive attivi- potrà essere realizzato con In passato, prima dell’ini- dove anche oggi diversi velo- © RIPRODUZIONE RISERVATA
VENERDÌ 3 APRILE 2020 29
IL PICCOLO GORIZIA CRONACA

il lutto la determina del comune

Morto il maresciallo Marangon


Arbitro nazionale di pallavolo
Aveva 64 anni. Ha diretto 180 partite in tutta Italia. È stato anche apprezzato
consigliere di quartiere a Lucinico per la capacità di dialogo e lo spirito solidale

le riunioni e le assemblee, si
prendeva a cuore le diverse
problematiche della gente,
cercando di dare ad esse le
più confacenti soluzioni.
Una persona comunicativa,
piena di calore e di grande
umanità. Lo si poteva trova- Il Covid-19 non ferma
re spesso seduto sulle pan-
chine di piazza San Giorgio
intento a conversare con i
l’appalto e il cantiere
paesani, mantenendo un at-
teggiamento di sobria signo-
dentro Borgo Castello
rilità. L’ex presidente
dell’associazione Lucinis,
Giorgio Stabon, lo ricorda Emanuela Masseria to di 1 milione e 900 mila
con tanta stima e rimpian- euro prevede tutta una se-
to, ben conoscendo l’impe- Nuovo step per l’imponen- rie di interventi come il ri-
gno da lui profuso nell’esse- te progetto che contempla facimento di una parte del
re sempre stato pronto sul i lavori di recupero, valo- tetto, dei bagni, della tor-
fronte dell’aiuto e della soli- rizzazione e consolida- re dell’orologio, con l’in-
darietà. mento di Borgo Castello. troduzione di una nuova
Marangon è stato altresì, Il Comune, come si legge biglietteria. La pulizia del-
per oltre dieci anni, presi- in una recente determina le mura, effettuata nel
dente del consiglio d’istitu- dell’ente, ha appena avvia- 2019, è stata realizzata in
to dell’Istituto comprensivo to una procedura aperta anticipo. Adesso si proce-
di Lucinico Gorizia. Per i per l’affidamento dell’ap- de con la seconda parte
suoi meriti sociali e di onora- palto che prevede una spe- del progetto. In particola-
to servizio nell’Arma, gli era sa complessiva di re è quasi pronto il capito-
stato conferito il titolo di Ca- 1.900.000 euro. lato per la parte multime-
valiere Ufficiale della Re- Il bando di gara sarà diale. Dovremo indire una
pubblica Italiana. Lo ricor- pubblicato a breve sulla gara europea perché l’im-
da anche con commosse pa- Gazzetta Ufficiale, su quo- porto è di circa 325 mila
role il presidente dell’Asso- tidiani, sul sito internet euro. Servirà per predi-
ciazione Carabinieri di Gori- del Comune, sulla piatta- sporre il percorso multi-
zia Sergio Burlon per il suo forma digitale dei bandi di mediale che rappresenta
grande attaccamento ai va- gara della Regione Friuli il secondo step dell’inizia-
lori ed alle idealità dell’Ar- Venezia Giulia e sul sito tiva».
ma. web del Ministero delle In- Come ricorda l’assesso-
Innata è rimasta in lui la frastrutture. Contestual- re, la prima parte del pro-
passione per lo sport che lo mente è stato affidato alla getto si basava su una par-
Giancarlo Marangon, già maresciallo maggiore dell’Arma ha visto, per un lungo perio- ditta Intesto di Milano l’in- ticolare videoguida inte-
do, arbitro nazionale di pal- carico per procedere con il rattiva tramite tablet che è
Emilio Danelon to sempre con serietà, impe- lavolo maschile e femmini- servizio di pubblicazione già stata molto apprezza-
gno e alto senso del dovere. la famiglia le della seria A. Ha arbitra- sulla Gazzetta ufficiale, ta dai visitatori. «La secon-
Profondo cordoglio a Lucini- Risiedeva con la famiglia to, con precisione, 180 parti- sul quotidiano nazionale da parte – conclude l’asses-
co e nella sezione di Gorizia a Lucinico dove, una volta Lascia la moglie Paola te in tutta l’Italia. Nel con- Il Manifesto e sull’edizio- sore – è stata condivisa
dell’Associazione Naziona- in quiescenza, si era appas- e i figli Alessandro e Luca tempo era stato nominato ne del Nordest de Il Gior- con gli uffici regionali; per-
le Carabinieri per la scom- sionatamente impegnato docente regionale “Arbitri nale. metterà di creare un itine-
parsa, all’età di 64 anni, del per la comunità del paese. Il maresciallo maggiore dei ca- di pallavolo” per i giovani Al momento l’opera di ri- rario con strumenti estre-
maresciallo maggiore Era un uomo sensibile, ri- rabinieri Giancarlo Marangon aspiranti arbitri. qualificazione del manie- mamente innovativi, co-
dell’Arma Giancarlo Maran- spettoso e sempre disponibi- lascia la moglie lucinichese Giancarlo Marangon ha ro procede senza partico- me le esperienze di realtà
gon. Una carriera, la sua, le al dialogo. Ed è anche per Paola, i figli Alessandro e Lu- tenuto sempre alti gli immu- lari intoppi. L’iniziativa immersiva e i percorsi
che l’ha visto trascorrere questa sua disponibilità al ca, l’adorata nipotina Celeste, tati valori della famiglia, vis- prevede l’introduzione di 3D». Insomma un castello
gran parte del servizio tra il confronto aperto con tutti la mamma Rina e la sorella suti e testimoniati con gran- sistemi innovativi che in- sempre più high tech, in li-
13° Reggimento Carabinie- che Marangon era stato elet- Adriana, unitamente ai cogna- de dignità e con profonda treccino diverse offerte tu- nea con interventi simili
ri nella caserma di via Trie- to, a pieni voti, consigliere ti Giancarlo e Gianni. In base al- nobiltà di sentimenti. Come ristico-culturali che pren- che si possono osservare
ste a Gorizia e, successiva- di quartiere, portandovi tut- le disposizioni vigenti, la bene- ricordato dalla sorella, se deranno forma con dei in diversi siti culturali in
mente, il Gruppo Informati- ta la sua competenza ed il dizione della salma è avvenu- ne è andato con un saluto percorsi tematici di stam- tutta Europa e nel mondo.
vo del Comando Carabinie- suo impegno operativo. ta in forma strettamente priva- dopo un segno di croce . — po storico-artistico, allo Sono sempre di più infatti
ri di Udine. Un servizio svol- Sempre presente a tutte ta. — © RIPRODUZIONE RISERVATA scopo di valorizzare e pro- le realtà che optano per le
muovere il patrimonio cul- nuove tecnologie quando
turale del nucleo storico si tratta di valorizzare il
cittadino. Queste strate- proprio patrimonio. Per il
la curiosità gie d’intervento si accom- maniero sono già state ipo-
re. Il corso, più in generale, da- pagneranno a un progetto tizzate installazioni diver-
Sloveno imparato online L’esordio dello scorso lune-
dì ha visto la partecipazione at-
rà una forte enfasi sulla lingua
parlata e sulla comunicazione
di marketing territoriale
di più ampio respiro che si
sificate, con l’utilizzo
estensivo di proiezioni mo-
tiva di circa 300 persone. Po- di ogni giorno, cercando di sfa- svilupperà nel centro cit- numentali in tre dimensio-
Un corso improntato chi, comunque, quelli che han-
no abbandonato “in corsa” du-
tare il mito che lo sloveno sia
una lingua quasi impossibile
tà, oltre che nelle aree del
Castello.
ni. Si è parlato di visori per
sperimentare la realtà vir-
ai piaceri della tavola rante la diretta. A tenere la le-
zione è stata Jelena, una giova-
da apprendere. Difficoltà
grammaticali a parte, l’entu-
Lo scorso settembre è
stato anche approvato,
tuale, con un coinvolgi-
mento anche emozionale
ne insegnante che ha optato siasmo da parte dell’utenza, al inoltre, il progetto esecuti- dell’utenza. Ancora allo
per un approccio in bilico tra il momento, non manca. Duran- vo dell’“Intervento di recu- studio la creazione di olo-
La voglia di imparare la lingua tecipare è piuttosto semplice. popolare e l’ironico. Nel suo te la prima lezione sono stati pero, valorizzazione, con- grammi basati su perso-
d’oltreconfine, in questo perio- Basta iscriversi a uno dei corso non mancano, comun- centinaia i commenti lasciati solidamento e riqualifica- naggi storici che “accolga-
do di reclusione forzata, ha due gruppi del social network que, le basi della lingua, a par- sulla pagina del gruppo, nella zione del nucleo storico no” i visitatori come fosse-
contagiato circa 1500 perso- e poi seguire le lezioni online tire dalle lettere e dai suoni. stragrande maggioranza dei del Castello e relativo Bor- ro veri.
ne. Tanti sono infatti gli iscrit- di circa 45 minuti ciascuna Per il resto si tratta di uno slo- casi positivi. Tantissimi i sem- go di Gorizia”. A fare il La strategia generale di
ti ai due corsi gratuiti online di che si terranno ogni lunedì e veno pensato per la vita quoti- plici ringraziamenti ma anche punto sul procedimento è valorizzazione del Castel-
sloveno e italiano per princi- giovedì alle 18.15. In tutto 10 diana, sulle prime improntato le domande tecniche sulla lin- l’assessore alle Attività lo comprende anche il re-
pianti organizzati su Face- appuntamenti per lingua. Cin- ai piaceri della tavola. Non a gua. Alla diretta Facebook in- produttive, Roberto Sarto- cupero del Bastione fiori-
book, lanciati questa settima- que settimane in tutto, per pas- caso si è parlato di osmize, di vece si sono abituati tutti poco ri. «I lavori del Castello to e la revisione del Teatro
na nell’ambito della candida- sare il tempo e forse per tenta- quartini di vino, di salumi e al- dopo l’esordio, peraltro un po' stanno andando avanti, tenda, oltre all’attivazio-
tura a Capitale Europea della re un primo approccio, nel ca- tre cose che negli ultimi tempi difficoltoso. — nonostante l’emergenza ne dell’ascensore da piaz-
Cultura 2025, coordinata dal so della sloveno, a una lingua non ci possiamo godere in pa- E. M. Covid. La parte dei Lavori za Vittoria. —
Gect Go. La procedura per par- piuttosto difficile da affronta- ce. © RIPRODUZIONE RISERVATA pubblici che ha un impor- © RIPRODUZIONE RISERVATA
CAFFÈ TORINESE

CI TROVI SU

PER INFO
389.6543611

AZIENDA AGRICOLA LAMAGNO


Vi siamo vicini anche in questo brutto momento...
quindi consegnamo vini e liquore al terrano
direttamente nelle vostre case...
CONTATTATECI 348/3025011 347/0895426
VENERDÌ 3 APRILE 2020
GORIZIA CRONACA 31
IL PICCOLO

UNIVERSITÀ
la ricercatrice

scipline richiede anche pas- tecipanti. Il panorama è que-


Il coraggio di Chiara: «Ma Ingegneria sione. Senza questa, risulte-
rebbe tutto più difficile.
sto, ma si tratta di un aspet-
to che non mi ha mai condi-
Alle sue lezioni e corsi zionata, sia negli studi sia
è ancora un feudo dei maschi» partecipano ancora po-
che donne?
nella carriera.
All’estero è anche così?
Alle lezioni di Architettura Non è molto diverso per il
Benedetta Moro senza femminile nel suo tive. Ricordo che anni fa ve- il quadro è piuttosto bilan- mio settore, ma spesso le ri-
settore? nivano offerte agevolazioni ciato. L’offerta didattica è cercatrici STEM all’estero
Chiara Bedon, 36 anni, di Ho studiato Ingegneria Civi- (es. riduzione delle tasse) al- multidisciplinare e non hanno più agevolazioni
Torviscosa, un master in le con indirizzo Strutture, le matricole STEM donne, strettamente tecnica. Negli (fondi dedicati, ecc.). Per
Progettazione antisismica e una di quelle discipline per incentivarne l’accesso. eventi esterni a cui parteci- contro, se penso anche ai
un Dottorato: oggi è ricerca- “STEM” (Scienze, Tecnolo- Nonostante tutto, continuia- po come relatore (corsi di progetti di ricerca interna-
trice in Tecnica delle costru- gia, Informatica e Matemati- mo ad essere una minoran- Chiara Bedon formazione professionale o zionali in cui sono coinvol-
zioni presso il Dipartimento ca) a componente pretta- za. conferenze internazionali), ta, si sottolinea ancora oggi
di Ingegneria e Architettu- mente maschile. Negli anni, Come mai resta questo strutturista (progettista la presenza femminile è in- l’importanza e necessità di
ra, dove insegna Analisi del- nel mio settore e nell’Inge- scoglio? strutturale di edifici e infra- vece minima. Penso allo assegnare ruoli strategici a
le strutture agli studenti del gneria in generale, la pre- Forse oggi, erroneamente, strutture), a una figura ma- scorso autunno, quando a donne. È un concetto che do-
corso di laurea magistrale senza universitaria delle si associa ancora la profes- schile. Ingegneria resta poi un corso ho intravisto forse vrebbe essere già superato.
in Architettura. donne è aumentata, grazie sione dell’ingegnere, e in un percorso di studi impe- 4 professioniste (oltre a me —
Com’è cambiata la pre- anche grazie a diverse inizia- particolare quella dello gnativo, e come tutte le di- e alla segretaria), su 80 par- © RIPRODUZIONE RISERVATA

testi di facile consultazione online e l’ateneo provvede ad acquistare i libri mancanti indicati dai docenti per gli esami

Da sinistra la responsabile delle biblioteche dell’Università di Trieste Cristina Cocever, a destra studenti mentre stanno consultando volumi quando erano fisicamente ancora aperte

Biblioteche chiuse, anzi no. Aperte sul web


La responsabile Cristina Cocever: «Servizio potenziato online, 240.000 ebook, 15.500 riviste e 80 banche dati»

Giulia Basso accessibili per supportare non sti consigliati per gli esami uni-
solo la ricerca ma anche la di- versitari. Stiamo spulciando iniziativa
ingegneri elettrici alla e-charging challenge
Le sedi fisiche sono chiuse, ma dattica a distanza. Proprio a corso per corso la bibliografia
le biblioteche dell’Università
di Trieste continuano a funzio-
questo tema abbiamo dedica-
to un pulsante in home, da cui
indicata dai docenti: control-
liamo se i testi sono già presen- La squadra triestina Anche UniTs
ha aderito
nare online, a pieno ritmo e si accede a un utile elenco di ti nelle nostre collezioni, altri-
per alcuni versi pure potenzia-
te. Per rispondere alle necessi-
contenuti e servizi per la didat-
tica a distanza: quiz, tutorial,
menti provvediamo ad acqui-
starli e inserirli nel catalogo di-
ha vinto il concorso a “Libera puoi”
tà di studenti, docenti, ricerca- video. Abbiamo inoltre attiva- gitale integrandoli con tutti i
tori e personale tecnico-ammi- to un pulsante riservato a tutte metadati per semplificarne il Anche l'Università di Trieste,
nistrativo, che hanno l’esigen- le risorse ad accesso gratuito reperimento. Lo stesso faccia- Congratulazioni ad An- tivo al design di micro- attraverso il Comitato unico
za di proseguire con lo studio e per quanto riguarda la ricerca mo per gli articoli scientifici e i drea Alessia Tavagnutti, grid per la mobilità e la so- di garanzia - Cug, sostiene la
il lavoro rispettando i provve- sul Covid-19, così da metterle testi in versione elettronica ac- Alice Alessandra Berna, stenibilità energetica nel campagna promossa dal Di-
dimenti restrittivi, il Sistema a disposizione di tutta la comu- quistati all’interno di pacchet- Cristian Bulzich, Gianlu- contesto alpino. La bril- partimento per le Pari oppor-
bibliotecario d’ateneo (Sba) nità scientifica». Nella home ti: poiché per scaricarli è neces- ca Greatti ed Enrico Cervi lante idea e un ottimo af- tunità “Libera puoi”. L’emer-
ha arricchito la varietà di risor- page del Sistema spicca anche sario trovarsi all’interno della del team Ingegneria elet- fiatamento hanno porta- genza Coronavirus espone le
se disponibili sulla propria ho- un invito alla firma di una peti- rete d’ateneo, abbiamo inseri- trica UniTs, fra i vincitori to il team UniTs a posizio- donne vittime di violenza a ri-
me page (www.biblio.uni- zione, perché non tutti gli edi- to le istruzioni per farsi ricono- del concorso nazionale narsi al vertice della com- schi più grandi e per dare lo-
ts.it), evidenziando quelle che tori hanno risposto in modo so- scere come utenti d’ateneo Abb E-charging challen- petizione, tra i migliori ro sostegno è attivo 24 ore su
in questo momento possono ri- lidale all’emergenza: l’Appel- pur accedendo da casa», spie- ge 2020. La competizio- studenti di Ingegneria 24 il numero 1522. L’app
sultare particolarmente utili. « lo per il diritto di accesso alla ga Cocever. Quanto ai numeri, ne, lanciata da Abb, multi- elettrica in Italia e ad ag- “1522”, disponibile su Ios e
Da tempo mettiamo a dispo- conoscenza scientifica in stato già nel 2019 gli utenti attivi nazionale leader nelle tec- giudicarsi l'invito ad assi- Android, consente inoltre al-
sizione dell’utenza numerosi d’emergenza, partito dal comi- all’interno del Sba sono stati nologie per l'energia e stere alla prossima tappa le donne di chattare con le
servizi web: dal catalogo elet- tato biblioteche Nilde e già sot- circa 10mila, con circa 90mila l'automazione con impor- italiana del campionato operatrici e chiedere aiuto e
tronico BiblioEst, condiviso toscritto da molte biblioteche movimenti tra prenotazioni e tanti siti produttivi in Ita- di Formula-E. Il gruppo informazioni in sicurezza,
con le biblioteche del Polo Sbn universitarie e di enti di ricer- prestiti, di cui il 30% diretta- lia, ha visto sfidarsi sul te- ha realizzato il progetto senza correre il rischio ulte-
del Friuli Venezia Giulia, fino ca, chiede agli editori scientifi- mente da cataloghi elettroni- ma della e-mobility e del- all’interno del Digital riore di essere ascoltate dai
ai contenuti digitali veri e pro- ci una deroga temporanea alle ci, ci spiega Elisa Zilli, referen- la sostenibilità ambienta- Energy Transformation loro aggressori. Molti artisti
pri, che per il settore accademi- clausole restrittive degli accor- te del Polo Sbn di UniTs e del le molte università italia- & Electrification Facility hanno dato il loro contributo
co contano 240.000 ebook, di di licenza, per facilitare l’u- Fvg. Come già annunciato nei ne. La squadra UniTs di del Dipartimento di Inge- alla realizzazione di un vi-
15.500 riviste elettroniche e so dei servizi a distanza e delle giorni scorsi tutti i cittadini futuri ingegneri elettrici gneria e Architettura. Si deo (https://www.youtu-
80 banche dati bibliografiche collezioni digitali e favorire co- possono prendere a prestito li- (tutti iscritti al secondo tratta di una rete di labo- be.com/watch?v=p_ll-
specializzate - evidenzia Cristi- sì l’accesso alla documentazio- bri e altri prodotti digitali sul anno della laurea magi- ratori universitari e condi- VUk8iz0&feature=you-
na Cocever, responsabile delle ne scientifica, indispensabile portale www.biblioest.it, regi- strale in Ingegneria dell'e- visi università/azienda tu.be). Se sei una vittima o
biblioteche di scienze, tecnolo- per le attività di aggiornamen- strandosi direttamente sul si- nergia elettrica e dei siste- dedicata allo studio dei si- un testimone, i centri antivio-
gie e scienze della vita di Uni- to, ricerca, studio e insegna- to: a disposizione ci sono circa mi) è stata selezionata fra stemi per la transizione lenza sono aperti: chiama!
Ts -. In questo periodo molti mento. «Come Sba inoltre stia- 1500 ebook e 300mila risorse i vincitori con il progetto energetica e l'elettrifica- Per informazioni: Saveria Ca-
editori e fornitori stanno of- mo lavorando per mettere a di- digitali. — "Integrated Multipurpo- zione dei trasporti. — pellari (saveria.capella-
frendo contenuti liberamente sposizione degli studenti i te- © RIPRODUZIONE RISERVATA se Alpine Microgrid", rela- © RIPRODUZIONE RISERVATA ri@deams.units.it).
32 VENERDÌ 3 APRILE 2020
IL PICCOLO

E-MAIL monfalcone@ilpiccolo.it ASSISTENZA

MONFALCONE 0481.99937
DOMICILIARE
ANZIANI
E DISABILI
TRASPORTI
AMBULANZA

nella filiera degli appalti in cantiere no dato agli operai la mazza- servizio
ta finale. La serrata dello sta-
bilimento navalmeccanico,

Licenziati dall’oggi al domani già slittata al 13 aprile, non


ha permesso loro di trovare
uno straccio di alternativa.

Fanno class action 50 operai «Molti sono disperati – conti-


nua Bottega-. Mi telefonano
ogni giorno per sapere quan-
do riceveranno una qualche
retribuzione. Chi ha fatto un
Si sono rivolti al sindacato SlaiProlCobas dopo la chiusura di tre ditte dell’appalto prestito che lo impegna per
un quinto dello stipendio e si
La causa collettiva in Tribunale. Il legale Paolo Bottega: «Tutti senza stipendio» trova perseguitato dagli ope-
ratori della finanziaria, con-
vinti di poter attingere alme-
no Tfr. Chi non riesce a paga-
re l’affitto da gennaio, e si tro-
Elena Placitelli / MONFALCONE va con il proprietario di casa
che lo vuole sfrattare. C’è la
Una causa collettiva di quasi disoccupazione, certo, che Protetta dalla mascherina
cinquanta lavoratori monfal- però non arriva dall’oggi al
conesi, tutti impiegati
nell’appalto di Fincantieri,
domani».
Per il sindacato SlaiProlCo-
Emergenza
per la maggior parte bengale- bas si tratta dunque di una tutti i numeri
si, lasciati a casa dall’oggi al nuova battaglia, intrapresa
domani da tre ditte di storica forte dei risultati appena in- per chiedere
insediazione. cassati. Risale infatti ai primi
È finita sulla scrivania del giorni di marzo il maxi – risar- assistenza
Giudice del lavoro poco pri- cimento di 318 mila euro ot-
ma che il Tribunale di Gori- tenuto per 42 lavoratori del-
zia chiudesse a causa delle di- la Smi, di cui 20 impiegati a Per informazioni in meri-
sposizioni di contenimento Monfalcone, gli altri 22 a to all’emergenza corona-
alla diffusione del coronavi- Marghera. «Qui sono arrivati virus il Comune di Mon-
rus. A depositarla, il sindaca- 148 mila euro – fa sapere Sa- falcone risponde al nume-
to SlaiProlCobas tramite l’av- ni Bhuiyan dallo sportello ro verde 800200806 ne-
vocato Paolo Bottega, che monfalconese del sindacato gli orari 8-14 al martedì,
ora attende la riapertura del –. Il risarcimento è frutto giovedì e venerdì e dalle
Tribunale (indicata al mo- dell’accordo raggiunto tra 8 alle 13 e dalle 15 alle 18
mento al 15 aprile) per vede- Fincantieri e i lavoratori al al lunedì e mercoledì.
re fissata la prima udienza. termine del contenzioso Sempre per informazioni
La class action chiama in cau- aperto dallo SlaiProlCobas è disponibile inoltre il nu-
sa «sia Fincantieri, che ha im- per chiedere il compenso del- mero verde regionale
provvisamente levato l’appal- le retribuzioni mancate e del 800500300, 24 ore su 24.
to alle tre ditte coinvolte, sia i Un gruppo di lavoratori che ha aderito alla vertenza Smi dello SlaiProlCobas tfr». La vicenda era iniziata Invece per la consegna a
tre rispettivi datori diretti» tra la fine del 2018 e l’inizio domicilio di spesa e far-
spiega il legale. cinquantina di operai impie- febbraio e l’inizio di marzo, de di aziende, che solitamen- del 2019, dopo che i lavorato- maci la Protezione civile
Le aziende in questione so- gati complessivamente sono lasciando i lavoratori senza te restano in centinaia attive ri si erano dimessi in massa di Monfalcone risponde
no la Adrimar Db srl, la Orion stati lasciati tutti improvvisa- stipendio, proprio alla vigilia a pieno regime. per giusta causa perché non al numero 3666607877
srl e la Ken srl; queste ultime mente a casa. Al Giudice chie- dell’emergenza sanitaria che In condizioni “di pace”, ricevevano più lo stipendio. dalle 8.30 alle 12 e dalle
afferiscono entrambe al con- diamo il risarcimento delle ha portato alla chiusura del eventuali operai rimasti sen- La ditta in seguito aveva chiu- 15 alle 19. Per altre infor-
sorzio Miron. Si tratta di retribuzioni non corrisposte, cantiere navale. za occupazione, possono so per mancanza di manodo- mazioni, sempre le tute
aziende tutte monocommit- si tratta di due o tre mensili- Oltre al danno anche la bef- dunque facilmente trovare pera, spiega sempre l’avvoca- blu, sono disponibili al nu-
tenti, la cui produzione era tà, e del trattamento di fine fa. Di norma, infatti, la serra- altro impiego andando a bus- to Bottega. Ad aprire la ver- mero 3351079017. Infi-
cioè legata esclusivamente rapporto, relativo in alcuni ta di un esiguo numero di dit- sare alle porte delle ditte vici- tenza a Monfalcone erano ne, in presenza di sintomi
all’appalto di Fincantieri. casi anche a dieci anni di lavo- te operanti nella filiera corri- ne. Diverso il caso in questio- stati dieci operai, cui poi si è quali febbre alta o difficol-
«Avendo le tre ditte dovuto ro», ancora Bottega. sponde a qualche piccolo ca- ne: la bolla del coronavirus, e accodata l’altra decina in cor- tà respiratorie è bene
chiudere di punto in bianco La causa collettiva è stata so isolato, se consideriamo, la necessaria guerra di con- so d’opera. – chiamare il numero uni-
per mancanza di lavoro, la messa in piedi tra la fine di nel suo complesso, la miria- trasto che ne è scaturita, han- © RIPRODUZIONE RISERVATA co 112.

attività essenziale

La centrale ora ferma


per ragioni di mercato
continua però a lavorare
La centrale, rientrante nei ser- tanto un impianto in assetto di trico. Quanto agli aspetti con-
vizi essenziali, non ha mai avvio del servizio, nelle more templati dai provvedimenti go-
chiuso l’esercizio, né lo chiude- delle dovute limitazioni per le vernativi, A2A ha attivato da-
rà. Ad oggi l’erogazione dell’e- quali è stata modulata l’orga- gli esordi della pandemia un
nergia è ferma, legata alle di- nizzazione interna. Comitato di crisi che quotidia-
namiche in ordine alla doman- L’azienda ha fatto sapere namente si riunisce per valuta-
da di fornitura della rete nazio- che ad oggi nessuno tra i dipen- re la situazione in funzione de-
nale. Non produce ma conti- denti della centrale monfalco- gli scenari, interagendo con
nua a lavorare, attenendosi al- nese risulta affetto da patolo- tutte le società del Gruppo for-
le misure disposte dal decreto gie correlate a Covid 19, o è po- nendo indirizzi e linee guida. La centrale termoelettrica di Monfalcone Foto di Katia Bonaventura
governativo anti-Coronavi- sto in quarantena. A2A eroga Nella centrale cittadina, co-
rus. Ai dipendenti che, fatte servizi pubblici essenziali, il me per tutte le attività del spositivi di protezione indivi- quindi di contenere la presen- sidi in caso di contagio da Co-
salve le ferie programmate o cui regolare svolgimento Gruppo A2A, sono state adot- duale dove necessario. Le atti- za di persone in centrale, il per- vid 19, che si affianca all’assi-
l’utilizzo delle ferie non godu- dev’essere garantito anche du- tate le misure interne e di ge- vità di manutenzione sono li- sonale non operativo ha la pos- curazione extra lavorativa, da
te, proseguono la loro attività rante l’emergenza in corso. stione degli appaltatori per il mitate a quelle ordinarie, aven- sibilità di fruire della modalità sempre garantita dalla socie-
nel sito, si affianca il personale L’impianto, infatti, è dispo- contenimento del fenomeno, do posticipato gli interventi di “lavoro agile da remoto”. tà. Inoltre è stato aperto per i
non operativo che si avvale del nibile ad entrare in servizio in come la sanificazione degli am- carattere straordinario, com- La società ha stipulato per dipendenti un apposito canale
cosiddetto “lavoro agile da re- caso di richiesta di Terna per il bienti di lavoro, le norme di uti- patibilmente con il manteni- tutti i dipendenti un’apposita telefonico di supporto psicolo-
moto”, una sorta di speciale mantenimento delle condizio- lizzo degli spogliatoi e degli mento delle condizioni di eser- integrazione assicurativa, una gico.—
“smart working”. Rimane per- ni di sicurezza del sistema elet- spazi comuni, l’utilizzo dei di- cizio della centrale. Al fine copertura attraverso extra sus- LA. BO.
VENERDÌ 3 APRILE 2020
MONFALCONE CRONACA 33
IL PICCOLO

politica

Sale la fibrillazione nel centrodestra


Del Pizzo: «Nicoli ha stancato, giunta ok»
Rompe il silenzio il protagonista del caso diplomatico tra Lega e Fi: «Basta querelle. Giuseppe pensi a portar fondi in città»

Tiziana Carpinelli invece, «Nicoli ha stancato – per quanto ne so io, lasciando


dice –. A lungo mi sono dichia- sì l’incarico di vicesindaco ma
Dal 10 febbraio, giorno della rato responsabile, per la nota volendo mantenere le dele-
dipartita dal gruppo di Forza vicenda, ma esiste un limite. ghe ai lavori pubblici». Refera-
Italia, Ciro Del Pizzo se n’era Innanzitutto non sono stato to ora passato invece diretta-
stato zitto. Lui, il protagonista “scippato” dal vicesindaco mente nelle mani del sindaco
al centro del caso diplomatico Venni ma sono uscito volonta- Anna Cisint.
scoppiato tra azzurri e leghi- riamente da Forza Italia e non «Quel che non capisco – ar-
sti, caso per la verità ancora potendo confluire in un grup- ringa – è perché continua a
non risolto e congelato a livel- po misto, già occupato dall’op- stracciarsi le vesti per il mio
lo regionale per le sopravve- posizione, ho chiesto e ottenu- passaggio ad altra lista, men-
nute (e più impellenti) situa- to ospitalità nella lista civica tre non si è scandalizzato nel
zioni di emergenza sanitaria, del vicesindaco, che è in mag- momento in cui ha incorpora-
si era trincerato dietro il classi- gioranza e che ringrazio». to in Fi un consigliere di altra
co «no comment». Ma le ulti- «Una parte delle motivazioni civica che, combinazione ha
me parole dell’ex vicesinda- – prosegue – sta proprio nelle voluto, nel contempo diventa-
co, ora consigliere comunale va assessore». Qui si riferisce
e regionale, Giuseppe Nicoli, a Francesco Volante, delega
che tra le lodi per l’approvazio- Lo J’accuse: «L’azzurro allo Sport. «Nicoli è stato, ahi-
ne dello schema di bilancio non sa far squadra mè, eletto anche con il mio
aveva però infilato anche pe- aiuto – rivela Del Pizzo – e fa-
santi critiche a due ex colleghi e non favorisce rebbe bene a concentrarsi in
di giunta – Paolo Venni, lo altri ingressi in aula» quel ruolo regionale per porta-
stesso su cui il trasmigrato Del re qualche beneficio alla città.
Pizzo aveva trovato approdo A oggi, per quanto mi risulta,
finale, e Luca Fasan, per ruggi- ultime dichiarazioni del consi- tutti i giovamenti che questo
ni su vedute inerenti in Piano gliere Nicoli sul bilancio, che territorio ha ricevuto dalla Re-
del commercio – lo smuovono danno la dimostrazione, per gione sono dovuti al prodigo
a prender posizione. «Nicoli chi ancora non ne fosse con- lavoro del sindaco presente
ha stancato», dice Del Pizzo, vinto, che Giuseppe non rie- pure in Regione». «Spero – ter-
nel 2016 accolto da “esterno” sce a fare squadra». Stando a mina – di poter evitare in futu-
in quota Quagliariello nella li- Del Pizzo «il suo assolutismo è ro ulteriori inutili polemiche
sta dei berluscones cesellata dimostrato dal fatto che dopo che poco interessano ai mon-
da Sandra Savino e il segreta- l’ingresso in Consiglio regio- falconesi in momenti tragici
rio cittadino, poi 61 preferen- nale ha conservato il posto di quali quelli che stiamo viven-
ze al voto (641 le schede inta- consigliere comunale impe- do». Però, c’è da scommetter-
scate invece da Fi). E difende dendo così un allargamento ci, la storia non finirà qui. –
a spada tratta l’operato dei del partito a Monfalcone e, © RIPRODUZIONE RISERVATA

due assessori nel mirino: «La


cultura costa, ma non si vive
di solo pane. Fasan ha lavora- sussidi spesa
to moltissimo, concludendo
anche una partnership con Ve- La Sinistra: «Il Comune rimpingui
nezia vantaggiosa per Monfal-
cone a costo praticamente ze- di tasca propria i bonus governativi»
ro. Proprio Gibelli si è compli-
mentata per le politiche cultu-
rali messe in campo nella no- «La grave situazione econo- sorse proprie per aumentare
stra città. Lo stesso assessore mica generata dall’epidemia la platea dei beneficiari e si
regionale, visto il programma si sta ripercuotendo in parti- faccia promotore nei confron-
promosso, ha destinato più fi- colare sulle famiglie più fragi- ti della Regione affinché ulte-
nanziamenti alla Galleria co- li. L’Ambito Alto isontino ha riori fondi vengano stanziati
munali: da 40 mila a oltre 70 già definito le modalità di ero- ed erogati subito per aiutare i
mila euro». «Il consigliere si in- gazione del contributo del go- nuclei in difficoltà con i beni
formi su cosa succede a casa verno e ci chiediamo quali in- di prima necessità». «Risorse
sua – argomenta Del Pizzo –, dicazioni invece abbia dato il – conclude – non mancano vi-
quanto al porta a porta va raf- Basso isontino su questo te- sto il continuo e discutibile ri-
forzata la sensibilità ambien- ma o se le famiglie sono anco- corso all’appalto privato che
talista della gente per avere ra in attesa di risposta». È il quest’amministrazione ha
non solo una città più pulita, quesito posto da La Sinistra. usato per qualsiasi servizio,
ma anche un mondo miglio- «Chiediamo inoltre – prose- dai vigilantes alla consegna Sopra il sindaco di Monfalcone Anna Maria Cisint con il consigliere di Monfalcone sei tu Ciro Del Pizzo
re». gue in una nota – che il Comu- delle mascherine, distoglien- al centro del caso diplomatico tra Lega e ForzaItalia. Sotto il consigliere regionale azzurro Giuseppe
Dal punto di vista politico, ne aggiunga, a questi soldi, ri- do fondi della collettività». — Nicoli e l’attuale vicesindaco Paolo Venni Foto Katia Bonaventura

sessione on line via Crucis. chiusa l’attività per decreto, i cessità il materiale da cancel-
«È stato un piacere parlare grandi magazzini hanno leria acquistato dal negozio
con i rappresentanti dello oscurato interi reparti adibiti Ettore e Mariella dall’ente
Conferenza capigruppo schieramento opposto – ha
commentato il sindaco Anna
per esempio all’abbigliamen-
to, ma anche a cartoleria e
nei mesi scorsi – annuncia Ci-
sint – e poi si potrebbe chiede-
Cisint –: la discussione è sta- giocattoli, sicché chi a casa re alle scuole di acquistare in
Buona la prima, clima positivo ta pacata e costruttiva, per
parte nostra abbiamo fornito
ha esaurito rifornimento di
carta, quaderni, pennarelli e
stock dal grossista e distribui-
re a tutte le famiglie il mate-
risposte sul reparto Covid-19 altro non ha modo di rifornir- riale didattico, che in cambio
di Gorizia e la gestione degli si (anche sulla piazza on-line verserebbero lo spettante. Bi-
tri ravvicinati, non del terzo Casa Albergo. Il clima colla- anziani nelle strutture pub- sogna trovare un modo per
Cisint: «Approccio costruttivo
tipo bensì via skype, è andata borativo – il confronto è dura- bliche, anche ospedaliere». organizzarsi, posto che il ri-
da parte dell’opposizione
a buon fine: ieri alle 9 i capi- to un’ora scarsa e per l’occa- «Ho apprezzato, in partico- Comune consegna fornimento in qualche modo
Un piacere il confronto»
gruppo di maggioranza e op- sione si è registrata anche la lare, il tema posto dal consi- la cancelleria presa è possibile».
Furfaro solleva il tema
posizione si sono infatti radu- prima presenza in municipio gliere Annamaria Furfaro – L’amministrazione ha già
della reperibilità di fogli e penne
nati davanti al monitor di ca- dell’assessore Massimo ha proseguito – sul reperi- da Ettore e Mariella dato mandato al responsabi-
sa o ufficio e hanno potuto Asquini, ormai del tutto gua- mento del materiale di can- alle scuole le Marco Mantini (Contabili-
Sarà la primavera nell’aria, scambiarsi serene opinioni. rito dal coronavirus – ha spin- celleria per bambini e studen- tà e finanze) l’incarico di di-
l’avvicinarsi della Pasqua o, Entusiasta il sindaco Anna to a rivedersi presto, prestissi- ti che stanno svolgendo a ca- stribuire la cancelleria a di-
più probabilmente, la neces- Cisint che ha apprezzato le mo e a calendarizzare un sa i compiti assegnati dalle i tempi in alcuni casi si sono sposizione per venire incon-
sità di tendersi reciproca- domande e proposte dell’op- giorno fisso a settimana, il ve- scuole». dilatati). Non sa, cioè, che pe- tro anche a queste situazioni
mente la mano in un momen- posizione, fornendo, tra le al- nerdì alle 9, la conferenza Come noto, per evitare con- sci pigliare. «Metteremo gra- di necessità. –
to di collettiva difficoltà. Fat- tre, delucidazioni sullo stato dei capigruppo: si comincia correnza spietata ai negozi tuitamente a disposizione TI.CA.
to sta che la richiesta di incon- della Rsa al San Polo e della la prossima, nel giorno della di vicinato costretti a tenere dei cittadini che ne hanno ne- © RIPRODUZIONE RISERVATA
VENERDÌ 3 APRILE 2020
34 RONCHI DEI LEGIONARI - SAN CANZIAN D'ISONZO IL PICCOLO

Nonostante l’emergenza a Ronchi dei Legionari numerosi incivili


proseguono in questi comportamenti creando danni al Comune

Continua sul territorio


l’abbandono dei rifiuti
copertoni e resti edili
scaricati in via Volpe
IL CASO

Luca Perrino

N
emmeno quando si
affrontano momen-
ti difficili a Ronchi
c'è chi continua ad Materiale edile smaltito abusivamente
abbandonare rifiuti. Coper-
toni d'automobili, resti di la-
vori edili, mattoni, ma non so- mondizie di ogni genere era da mercante anche di fronte ri, far ripulire a spese che, va
lo, è la brutta scena che si son stata quella del Carso, sul ai sistemici controlli della Po- detto e ribadito, sono di tutti.
trovati di fronte gli addetti monte Sopra Selz per la preci- lizia locale che sta facendo «Questi episodi fanno dav-
del Comune che hanno rispo- sione, laddove, sino ad una tutto il possibile per sanare vero male – commenta l'as-
sto all'ennesima segnalazio- ventina di anni fa, si trovava questa piaga. A Ronchi dei Le- sessore all'ambiente, Elena
ne. il poligono militare e l’area di gionari il sistema di raccolta Cettul – anche a fronte del vir-
Luogo scelto via delle Vol- Rifiuti plastici in una stradina di campagna sosta dei mezzi corazzati. dei rifiuti non ha falle, così co- tuosismo che hanno la mag-
pi, nel rione di San Vito dove, Ma c’è ancora molto da ripuli- me è sempre aperta l'area gior parte dei ronchesi e che
evidentemente con il calar lentieri, però, queste incivili no dei luoghi profanati da re sulle pendici carsiche, ter- ecologica di via del Lavoro Ar- ci ha permesso di raggiunge-
delle tenebre, qualcuno è la fanno franca, ma il loro ge- queste persone. Un episodio, ra di conquista per chi non ha tigiano dove si può conferire re livelli altissimi di raccolta
uscito di casa ed ha pensato sto contribuisce a far si che il quello di via delle Volpi, che altro modo per sbarazzarsi di di tutto e di più. Ma, come differenziata. I controlli si fa-
di risolvere in questo modo Comune debba sborsare sol- ancora una volta non appare ciò che ha a casa e che non ser- detto, qualcuno è indifferen- ranno sempre più serrati, per-
le proprie preoccupazioni. di pubblici per affidare a dit- isolato. Nelle settimane pas- ve più. Ancora una volta gli te a tutto ciò. Tocca alla muni- chè dobbiamo smetterla con
Senza pensare che si com- te specializzate lo smaltimen- sate la zona scelta da chi con- appelli non servono e, pur- cipalità cittadina, alla collet- questi gesti incivili». —
mette un reato. Spesso e vo- to di questi rifiuti ed il ripristi- tinua ad abbandonare im- troppo, qualcuno fa orecchie tività dunque, correre ai ripa- © RIPRODUZIONE RISERVATA

ronchi dei legionari san canzian d’isonzo permesso di far emergere al-
cune situazioni di fragilità.
Entro oggi le domande Spesa, pasti e lo psicologo «Sono persone che l’emergen-
za Covid-19 ha privato di una
rete di sostegno – afferma l’as-
per un posto “tecnico” il Comune aiuta i più deboli sessore Marizza – e per le qua-
li abbiamo attivato il servizio
di pasti a domicilio e il Sad, il
Servizio di assistenza domici-
RONCHI parto unico del pubblico im- liare, tramite i Servizi socia-
piego regionale e locale del li».
Scade oggi, a Ronchi dei Le- Fvg e per i candidati non ap- Durante questa fase di
gionari, il termine per pre- partenenti ad enti del com- emergenza è emersa, però,
sentare le domande per l'av- parto unico regionale, con anche la necessità di offrire
viso di selezione per mobili- approvazione di due distin- un servizio di supporto psico-
tà esterna per la copertura, te graduatorie di merito. So- logico e di ascolto telefonico
a tempo indeterminato, di lo qualora la procedura di rivolto a coloro che sono co-
un posto di istruttore tecni- mobilità all’interno del com- stretti nella difficile condizio-
co di categoria C, con prima parto si concluda con esito ne di isolamento o quarante-
assegnazione al servizio ur- negativo, si procederà ad at- na domiciliare a causa dell’in-
banistica ed edilizia privata. tingere all’elenco dei candi- fezione da Covid-19 e anche
Pur essendo il procedi- dati per la mobilità extra per i cittadini a rischio di rea-
mento aperto a tutti i dipen- comparto utilmente colloca- zioni emotive e di forte disa-
denti delle amministrazio- ti nella graduatoria finale di gio psicologico determinato
ni, la selezione verrà svolta merito. Di recente la munici- spesso dalla situazione di soli-
distintamente per i candida- palità ronchese ha varato la tudine.
ti dipendenti di enti del com- pianta organica. — «Abbiamo accolto volentie-
ri la proposta della Lilt per of-
frire una consulenza telefoni-
LE FARMACIE NUMERI UTILI ca gratuita per i residenti del
comune durante il periodo di
GORIZIA GORIZIA emergenza – afferma Mariz-
Con servizio diurno e notturno Numero unico di Emergenza 112
za –. Inoltre anche la Protezio-
Apertura fino alle 19.30 : Gabbi - Medeot,
Polizia municipale 0481/383206 La consegna di borse della spesa in una foto di repertorio ne civile si è resa disponibile a
via Don Bosco 175, tel. 0481 32515
creare dei contatti con alcuni
Con servizio diurno e notturno Questura 0481/595111 ne locale ha portato a 10 mila dell’assegnazione a livello di psicologi iscritti regolarmen-
Laura Blasich / SAN CANZIAN
Apertura dalle 19.30 : Tramontana Isabella, Pronto soccorso Aci 803116 euro il fondo dedicato pro- Ambito socioassistenziale – te all’Albo degli psicologi del
via Crispi 23, tel. 0481 533349 A San Canzian d’Isonzo il Co- prio a coprire il conto degli ac- spiega l’assessore alle Politi- Friuli Venezia Giulia che han-
ISONTINO Staz. forestale Piuma 0481/81288 mune cerca di supportare la quisti di generi di prima ne- che sociali e vicepresidente no manifestato la volontà di
popolazione su tutti i fronti. cessità e di farmaci, evitando dell’Ambito, Deborah Mariz- offrire un servizio di supporto
Fino alle 19.30: Lucinico: Madonna di
Anche anticipando il costo in questo periodo lo scambio za –, in modo che i criteri sia- telefonico gratuito». Fin dalle
Montesanto, via Udine 2 , tel. 0481 390170
AI LETTORI delle spese alimentari e per di contanti con chi si trova a no omogenei tra tutti i Comu- prime fasi dell’emergenza
Dalle 19.30 : Fogliano: Di Marino, via l’acquisto di farmaci da conse- casa. ni che ne fanno parte. Penso l’amministrazione comunale
Redipuglia 77, tel. 0481 489174
Romans d’Isonzo: Del Torre, via Latina77, A causa delle misure precau-
zionali adottate per evita-
re il diffondersi del coronavi-
gnare a domicilio alla popola-
zione.
Sia che si trovi in quarante-
na preventiva, in isolamento
riusciremo a chiudere a bre-
vissimo in modo poi da attiva-
di San Canzian d’Isonzo ha at-
tivato invece un servizio di
tel. 0481 90026 Una misura che è stata deci- o sia anziano e abbia difficol- re le misure». supporto alle persone più fra-
rus la gran parte degli appun- sa innanzitutto per tutelare tà a uscire. Il Comune poi chie- A livello locale il Comune fi- gili per la consegna a domici-
MONFALCONE tamenti culturali e relativi agli
Con servizio diurno e notturno sia i cittadini sia i volontari derà il rimborso ai cittadini, nora non si è trovato a dover lio di generi di prima necessi-
spettacoli in programma nell’I- della Protezione civile che ef- mentre si sta preparando a fronteggiare una maggiore ri- tà e farmaci attraverso i volon-
Comunale 2, via Aulo Manlio 14 a/b,
tel. 0481 480405 sontino è stata rinviata. Di con- fettuano il servizio porta a erogare a chi si trovi in effetti- chiesta di aiuti economici, tari della Protezione civile,
seguenza nell’edizione di oggi porta, soddisfacendo comun- va difficoltà i buoni spesa fi- ma l’attività della Protezione che si trova a soddisfare una
BASSA la pagina dell’Agenda è stata
Con servizio diurno e notturno que anche esigenze diverse. nanziati con le risorse in arri- civile di informazione della ventina di richieste al giorno.
Villa Vicentina: Delbianco, via Gorizia 44,
esclusa dalla normale foliazio- Dopo averlo finanziato con vo dallo Stato. popolazione anziana, trami- –
tel. 0431 970569 ne. 1000 euro, l’amministrazio- «Stiamo definendo i criteri te la consegna di volantini, ha © RIPRODUZIONE RISERVATA
VENERDÌ 3 APRILE 2020
CAPRIVA - CORMONS - MARIANO DEL FRIULI 35
IL PICCOLO

il consiglio comunale co Felcaro che esprime «sod- proferito un grave insulto


disfazione per aver ottenuto nei confronti di un consiglie-
l’appoggio politico dell’oppo- re di minoranza, colpevole,

Bilancio bipartisan a Cormons sizione al nostro bilancio».


Il clima di serenità però è
stato guastato da un episo-
secondo l’assessore, di aver
manifestato il proprio voto
aggiungendo un “va bene” al

Scontro sul fuorionda di Falato dio avvenuto a fine seduta,


quando, credendo che i mi-
crofoni fossero ormai spenti,
l’assessore Falato si è lascia-
semplice “sì”. Riteniamo che
questo ennesimo episodio di-
mostri che Falato non meriti
ulteriore fiducia. Per dovero-
to andare a un giudizio poco so rispetto del collega consi-
Prima seduta della storia su Skype, con gli eletti a casa, con voto all’unanimità elegante nei confronti di un gliere offeso, ne chiediamo a
consigliere di minoranza. gran voce le immediate di-
Epiteto dell’assessore a un esponente dell’opposizione. Chieste le dimissioni L’epiteto non è per nulla pia- missioni».
ciuto a PpC e UpC, che ora Falato dal canto suo si scu-
chiedono le dimissioni sa: «La seduta era ormai chiu-
dell’assessore. «Era impor- sa – risponde – i consiglieri si
tante, dopo tre mesi, uscire erano già salutati. Ho proferi-
Matteo Femia / CORMONS pe, ognuno dalla propria abi- cio, che prevede sostanzial- dall’esercizio provvisorio – to una parolaccia all’interno
tazione, vista l’urgenza di ap- mente il mantenimento inal- sottolinea in una nota l’oppo- di casa mia nell’intimità fami-
Bilancio approvato all’unani- provare il bilancio pena l’im- terato delle tariffe anche per sizione –. È per questo moti- gliare perché infastidito dal
mità con i voti anche dell’op- possibilità dell’amministra- questo 2020. Si è passati così vo che, pur avendo delle ri- modo di fare del consigliere,
posizione, ma clima di unità zione comunale di lavorare alle votazioni e qui c’è stato il serve importanti rispetto a ta- senza accorgermi che il mio
guastato a fine Consiglio co- in prospettiva. Sono stati primo colpo di scena, con lune opzioni, esprimiamo audio era ancora acceso. Mi
munale dal fuorionda dell’as- stralciati invece tutti i punti l’opposizione che, «per sen- un voto favorevole. Abbia- scuso tantissimo per l’acca-
sessore Massimo Falato a all’ordine del giorno (in tut- so di responsabilità visto il mo deciso così perché rite- duto, sono estremamente di-
cui, ora, Progetto per Cor- to erano tredici quelli previ- momento storico attuale», niamo che questo non sia il spiaciuto: chiedo però che al-
mons e Uniti per Cormons sti alla vigilia) non diretta- ha voluto dare un segno di momento delle discussioni e tresì il consigliere in questio-
chiedono le dimissioni im- mente riguardanti i temi eco- unità da parte della comuni- dei distinguo, ma della re- ne si scusi con i colleghi per-
mediate. nomici, rinviandoli al prossi- tà votando a favore l’eserci- sponsabilità. Purtroppo spia- ché durante il Consiglio co-
È stata una seduta partico- mo Consiglio comunale uti- zio proposto dalla maggio- ce davvero rilevare che l’as- munale gironzolava all’aria
lare quella di mercoledì: per le. Il sindaco Felcaro e l’asses- ranza. Una decisione che ha sessore Falato non sia stato aperta con comportamento
la prima volta nella storia gli sore Fazi hanno così relazio- ricevuto l’apprezzamento all’altezza di questo elevato poco consono». —
eletti si sono riuniti via Sky- nato sugli aspetti del bilan- della stessa giunta, col sinda- Massimo Falato momento istituzionale: ha © RIPRODUZIONE RISERVATA

mariano

Piazza di Corona
La giunta Sartori
mette a bilancio
376 mila euro
Marco Silvestri / MARIANO teorologiche. I lavori, la
cui data di inizio deve esse-
Il Comune di Mariano ha re ancora definita, sono
predisposto il programma stati appaltati alla ditta
annuale delle opere pub- Egidio Braidot di Lucini-
bliche da realizzare nel co.
2020. Un programma di Dopo oltre vent’anni sa-
lavori ambizioso, che pre- rà rivisto il piano regolato-
vede una spesa di investi- re generale comunale. La festa di compleanno organizzata a Capriva per salutare i 104 anni di Cristina Tassone vedova Tofful
mento di circa 692 mila eu- L’incarico per la predispo-
ro per la realizzazione di sizione del nuovo Prgc è di
diversi progetti, grazie al- 60 mila euro. Anche i citta- Cristina Tassone Tofful ogni compleanno veniva festeggiata dal paese ieri mattina.
le disponibilità economi- dini sono coinvolti e han- La donna, come detto, era
che garantite dal bilancio no già presentato all’am- Uno dei figli: «Mio padre un giorno decise di tornare nella sua terra» una delle decane dell’Isonti-
comunale. ministrazione Sartori le lo- no e più in generale dell’inte-
Il sindaco Luca Sartori
nell’ultimo Consiglio co-
munale ha illustrato gli in-
ro richieste e istanze.
Nel settore dell’arredo
urbano un importante in-
Addio a un passo dai 105 anni ro Friuli Venezia Giulia. Clas-
se 1915, durante il lungo ar-
co della sua vita si sono succe-
terventi e i costi delle di- tervento per un costo di dute due guerre mondiali.
verse opere. L’investimen-
to più oneroso per una spe-
sa da 376 mila euro sarà ri-
56 mila euro riguarda la
realizzazione dei marcia- Capriva perde la sua nonnina C’è però chi in regione ha su-
perato lo scoglio dei 105 an-
ni: la persona più anziana in
servato alla frazione di Co-
rona per la sistemazione
dell’arredo urbano e della
Nell’arredo urbano
si investe su via Zanetti
fra le più anziane in regione Friuli Venezia Giulia oggi è
una donna di Sequals che ha
raggiunto quota 109 anni e
piazza con la realizzazio- che è più anziana di qualche
ne in particolare di nuovi dove sarà realizzato giorno rispetto ad un’altra
marciapiedi e dell’illumi- il nuovo marciapiede nonnina residente a Trieste,
nazione pubblica. Il Comu- sua coetanea. Sono entram-
ne ha previsto per Corona IL PERSONAGGIO compiuto il secolo di vita la crescita di noi figli, essendo be le ultime persone della
anche un secondo inter- piedi in via Zanetti, la via festeggiavamo ogni anno papà spesso lontano per lavo- classe 1910 rimaste ancora
vento che riguarda la via- del paese che porta al cimi- proprio perché era la donna ro. Era una classica donna di vive nella nostra regione. Ci
bilità: per l’incarico e la tero comunale. i è spenta la donna più più anziana del paese». Cristi- una volta, molto amorevole, sono poi otto persone, due
predisposizione del pro-
getto sono stati messi a di-
sposizione 9.700 euro.
Il Comune investirà nel
settore sportivo 124 mila
Gli altri interventi illu-
strati dal sindaco riguarda-
no lavori per l’efficienta-
mento energetico del mu-
nicipio (50 mila euro), le
S anziana di Capriva
nonché una delle più
longeve della regione.
Cristina Tassone, vedova Tof-
ful, avrebbe compiuto nel
na lascia i quattro figli, le nuo-
re e i nipoti: vedova dal
1988, per tutta la vita è stata
una casalinga encomiabile,
svolgendo con discrezione e
che si faceva benvolere da
tutti: era anche molto devo-
ta».
Il figlio Bruno è persona
molto conosciuta a Capriva
uomini e sei donne, della clas-
se 1912 in Friuli Venezia Giu-
lia (nessuna della provincia
di Gorizia). A novembre, alla
veneranda età di 111 anni, si
euro per la costruzione telecamere di sicurezza corso di questo 2020 la vene- amore il ruolo di moglie e per le sue molteplici attività era spenta a Gorizia Cecilia
della copertura della tribu- per la scuola d’infanzia e randa età di 105 anni: se n’è mamma seguendo il marito sotto il profilo culturale por- Seghizzi, persona molto no-
na del campo di calcio. L’e- l’area ricreativa (16 mila andata serenamente, attor- nei suoi spostamenti profes- tate avanti fin dagli anni Set- ta in ambito culturale e più in
sigenza di una copertura euro). Due invece sono i la- niata dal calore dei propri fa- sionali. «Mio papà era un tanta. La famiglia Tofful è particolare musicale non so-
era ormai una necessità vori già portati a termine migliari che l’hanno accudita aviere e ha lavorato in diversi una delle più conosciute in lo in Friuli Venezia Giulia:
impellente nei confronti in questi primi mesi del fino all’ultimo. luoghi d’Italia – racconta il fi- paese. «Mio padre decise a compositrice, violinista e pit-
dei tanti appassionati 2020: la realizzazione del Era la nonna per eccellen- glio Bruno – mamma l’ha un certo punto di tornare a vi- trice, nacque nel capoluogo
sportivi e tifosi, che avran- nuovo impianto di illumi- za a Capriva: non a caso la sempre accompagnato fedel- vere a Capriva dove aveva le isontino e fu figlia del compo-
no così per la prima volta nazione del campo di cal- sua comunità l’aveva festeg- mente: era originaria di un sue radici famigliari, e mia sitore e maestro di cappella
nella storia calcistica ma- cio (48 mila euro) e la ma- giata con tanto di presenza piccolo paese della Calabria, mamma l’ha seguito con tutti Cesare Augusto Seghizzi
rianese la possibilità di se- nutenzione della strada del sindaco in occasione del ha vissuto anche a Roma do- noi. Siamo poi cresciuti qui» (1873-1933), uno dei più ap-
guire la propria squadra al da Beorcie con la sistema- suo centesimo compleanno. ve sono nato io e si è sempre aggiunge ancora Bruno. L’ul- prezzati elaboratori del can-
coperto, senza timore di zione di una staccionata E proprio Daniele Sergon la data da fare per accudire al timo saluto alla signora Cri- to popolare friulano. —
dover subire gli effetti del- (9 mila euro). – ricorda come «una figura meglio la famiglia. Ha prov- stina Tassone si è svolto in M. F.
le avverse condizioni me- © RIPRODUZIONE RISERVATA benvoluta: da quando aveva veduto in prima persona alla forma strettamente privata © RIPRODUZIONE RISERVATA
36 GRADISCA D'ISONZO - SAGRADO VENERDÌ 3 APRILE 2020
IL PICCOLO

Gli inizi nel gruppo di voci bianche “La Foiarola” di Poggio Terza Armata come tanti compaesani quando aveva 6 anni la prima maestra

Dalla piccola realtà di paese alla nazionale «Ha raggiunto


un ambito
d’eccellenza»
L’ascesa di Lisa nel Coro giovanile italiano «Non è nata in una grande
città, ma ha grandi oppor-
tunità lo stesso». Lucia Vin-
zi è stata la prima inse-
gnante di coro per Lisa Cer-
LA STORIA Donda ho capito quanto fosse compagna dalle prove con il nic ed è molto orgogliosa
bello cantare in gruppo e con gruppo Vikra. È stata una bel- del percorso che ha la ven-
loro, nel 2016, mi sono prepa- lissima emozione, che ho subi- tunenen soprano di Pog-
Stefano Bizzi / SAGRADO rata per l’audizione del Coro to condiviso con Lucia, la mia gio Terza Armata ha fatto
giovanile del Friuli Venezia prima maestra». partendo dal gruppo di vo-
al piccolo coro di Giulia. In quel contesto ho co- Per il momento, a causa del

D
ci bianche “La Foiarola”.
provincia, al Coro nosciuto Petra Grossi, direttri- decreto per il contenimento «Anche se resta un ambito
giovanile italiano, ce sia del Coro giovanile regio- del contagio da coronavirus, amatoriale - osserva Vinzi
la “nazionale della nale, sia di quello italiano, c’è stato spazio solo per una -, è comunque un ambito
coralità”. È il percorso fatto quest’ultimo insieme a Davi- prova a San Vito al Tagliamen- amatoriale d’eccellenza».
da Lisa Cernic, ventunenne so- de Benetti. Con lei mi si è aper- to, ma le sensazioni sono state —
prano di Poggio Terza Arma- to anche un altro mondo: quel- subito forti: «È sempre emo-
ta. Per lei, studentessa di infer- lo del gruppo vocale “Vikra” zionante cantare con persone
meria all’Università di Trie- della Glasbena matica di Trie- che come te hanno la stessa vo- cos’è
ste, però, all’inizio il rapporto ste». lontà di fare musica», assicu-
con il canto è stato altalenan- Lisa ha quindi alternato le ra Lisa. Il secondo stage avreb- Una selezione
te. Anche se, come tanti bam- prove nel coro di Poggio Ter- be dovuto svolgersi a Monte-
bini della frazione sagradina, za Armata, in quello giovanile catini Terme a partire dal 18 con le 40 migliori
a 6 anni si è avvicinata al coro del Fvg (ora diretto da Mirko aprile e dopo 5 giorni di prove voci under 28
di voci bianche “La Foiarola”, Ferlan) e nel Gruppo vocale il coro avrebbe dovuto propor-
la passione vera è scoppiata Vikra, ma ha anche avviato un re il primo concerto. Tutto è Il Coro giovanile italiano è
quando è diventata adole- percorso di studio di tecnica stato però rimandato. composto da 40 giovani cori-
scente. In mezzo c’è stata una vocale con Martina Burger, «La speranza è di poterci ri- sti tra i 18 e i 28 anni prove-
parentesi nel mondo della pal- sua attuale insegnante. Dopo trovare a settembre. Intanto nienti da tutta Italia e con al-
lavolo. Lo sport però non l’ha tante prove, lo scorso 29 no- ci teniamo in contatto via le spalle molteplici esperien-
mai completamente allonta- vembre è arrivata l’occasione mail». L’epidemia Covid-19 ze musicali. La selezione na-
nata dalla musica perché Lisa per entrare nel Coro giovanile ha bloccato ogni attività e nel ta nel 2003 per allineare la
ha continuato a suonare il pia- italiano. Il provino per la “na- mondo della vocalità le tecno- coralità italiana agli altri
noforte. zionale” lo ha sostenuto a Vi- logie funzionano solo a metà. contesti europei è guidata
«Da piccola non avevo capi- cenza dove a giudicare i cori- «Con il coro Vikra abbiamo da maestri d’eccezione e
to l’importanza che avrebbe sti provenienti dal Friuli Vene- tentato di fare delle prove, ma punta all’eccellenza. Nel cor-
avuto per me il canto», ricor- zia Giulia c’era il solo Benetti. gli scarti temporali, anche se so degli anni si sono alterna-
da. «Mi hanno riportato al co- Il responso però è arrivato ap- minimi, rendono difficile sin- ti alla guida del Cgi maestri
ro gli amici di Poggio quando pena a gennaio. «La mail mi è cronizzarci e, quindi, anche la di fama internazionale e il
andavo alle superiori. Lì con i arrivata alle 22.10 e l’ho letta prestazione corale». — Coro viene spesso invitato a
maestri Lucia Vinzi e Matteo Lisa Cernic è entrata nel Coro giovanile italiano mentre tornavo con una mia © RIPRODUZIONE RISERVATA importanti festival. —

✝ la vertenza con la prefettura schio esubero sono per ora sta-


ti garantiti con un contratto a
E' mancata all'affetto dei tempo determinato di tre me-
suoi cari si, che mi risultano sottoscritti
così come tutti gli altri – repli-
Laura Medeot ca il prefetto –. Il nuovo ente
gestore – che ha un contratto
ved. Gregoric di un anno, rinnovabile – ha
di anni 76
compiuto uno sforzo ulteriore
proprio per non lasciare a pie-
Lo annunciano i figli ELISA- di nessuno. Ora, certo, si tratta
BETTA e LUCA unitamente di stabilizzare queste posizio-
ai familiari ed ai parenti
tutti. Le Esequie si svolge- ni. Un’opportunità – rivela
ranno in forma privata. Marchesiello – potrebbe veni-
re dalla richiesta di ulteriori ri-
Si ringrazia fin d'ora quanti sorse al Dipartimento per le Li-
vorranno ricordarla.
bertà Civili e l’Immigrazione
Gorizia, 3 aprile 2020 del Viminale, che preso atto
delle condizioni economiche
non eccelse dei capitolati d’ap-
palto, consente di attingere a
RINGRAZIAMENTO ulteriori fondi in caso di so-
I familiari di praggiunte esigenze. Dobbia-
mo però dare tempo a Matrix
Pietro Ermacora di insediarsi nella struttura (è
ringraziano coloro che si Il prefetto Marchesiello, al centro della foto, con il sindaco Tomasinsig e la sua prima giunta di Gradisca poco dopo l’insediamento nel 2017 avvenuto appena mercoledì,
sono resi partecipi al dolo- ndr) e registrare le criticità.
re per la scomparsa del loro Certamente con l’emergenza
caro
rie territoriali Fisascat Cisl, Uil Covid-19 in atto è facile imma-
Marchesiello promette
Famiglia ERMACORA
Farra d'Isonzo,
3 aprile 2020
Fpl e Filcams Cgil avevano po-
sto l’accento non soltanto sui 6
potenziali esuberi, ma anche
ginare che dovranno essere
previste ulteriori prestazioni
sanitarie e, dunque, nuove ri-

risorse al Cara di Gradisca sull’inquadramento professio-


nale contenuto nei contratti
proposti dal nuovo ente gesto-
sorse che andrebbero a budget
della nuova gestione. È uno
scenario al quale stiamo lavo-

800.700.800
Nuovi gestori
NUMERO VERDE
dal sindaco re, che ieri peraltro ha inteso
presentarsi al sindaco di Gradi-
sca Linda Tomasinsig. In vista
anche un summit a tre (Prefet-
rando e mi sento di dire possa
essere concreto».
Era febbraio quando il mini-
stro dell’Interno Luciana La-
CON CHIAMATA TELEFONICA GRATUITA
tura, rappresentanti dei lavo- morgese aveva inviato una cir-
capitanato dalla Matrix di Gra- menta Marchesiello –, il cui ratori e Matrix) programmato colare ai prefetti per aumenta-
NECROLOGIE Luigi Murciano GRADISCA
gnano (Napoli). È lo scenario, ruolo posso assicurare essere per lunedi. I sindacati avevano re i rimborsi “pro die e pro capi-
E PARTECIPAZIONI Fondi aggiuntivi per la gestio-
ne del Cara di Gradisca. Che
definito «piuttosto concreto»
dal prefetto di Gorizia, Massi-
stato molto attivo in questa de-
licata fase di transizione. E in
presentato a Viminale e Prefet-
tura un documento di messa
te” per le coop che gestiscono i
centri di accoglienza. Il prede-
AL LUTTO permetterebbero non solo di mo Marchesiello, il giorno do- particolare lo è stato quello del in mora e proclamato lo stato cessore Matteo Salvini, aveva
SERVIZIO TELEFONICO innalzare la qualità del servi- po l’attacco ad alzo zero dei sin- mio vicario, Antonino Gullet- di agitazione dei dipendenti tagliato da 35 a una forbice dai
da lunedì a domenica zio, oltretutto in virtù dell’e- dacati che tutelano gli operato- ta, che ha seguito in prima per- per la mancanza di un accordo 19 ai 26 euro il rimborso per
dalle 10.00 alle 20.45 mergenza sanitaria in atto, ma ri della struttura in questa deli- sona tutti i passaggi che hanno sindacale e di chiarezza sulle ogni migrante ospitato. Ma-
Pagamento tramite carta di credito:
Visa e Mastercard
anche di provare a stabilizzare cata fase di passaggio dalla ge- portato al cambio di testimone condizioni contrattuali propo- trix gestirà il Cara con un ribas-
la posizione dei 6 operatori at- stione Minerva – durata 5 anni e certo non ha fatto promesse ste dalla nuova gestione ai 32 so del 7,34% sulla base d’asta
A. MANZONI & C. tualmente in esubero negli or- – al nuovo consorzio. di alcun tipo, quanto piuttosto lavoratori (più i 6 famosi esu- di 19,40 euro, con una capien-
S.p.A. ganici del neo ente gestore del- «Spiace constatare le consi- ha prospettato alcuni possibili beri calcolati). za di 180 persone che possono
Le necrologie sono consultabili anche all’indirizzo internet: la struttura di accoglienza per derazioni dei sindacati sull’o- scenari nell’interesse genera- «Anzitutto mi preme sottoli- arrivare sino a 202. —
www.ilpiccolo.quotidianiespresso.it richiedenti asilo, il consorzio perato della Prefettura – com- le». I sindacalisti delle segrete- neare che i 6 posti di lavoro a ri- © RIPRODUZIONE RISERVATA
VENERDÌ 3 APRILE 2020 37
IL PICCOLO GRADO

solidarietà

Più di trenta mila euro


per la Spesa solidale
«Fare solo versamenti»
GRADO

Ammonta già a ben oltre 30


mila euro la raccolta fondi
per la “Spesa Solidale” dedi-
cata alle sempre più numero-
se famiglie in difficoltà eco-
nomica. E le offerte continua
a pervenire sul conto della
Banca di Credito Cooperati-
vo di Staranzano, intestato
all’Associazione comunale
Protezione civile di Grado
con causale appunto Spesa
Solidale.
Considerato inoltre che
stavano arrivando anche ge-
neri alimentari, anche fre- Un signore con la spesa
schi, e che il servizio ha neces-
sità di essere organizzato a nali che sono ancora senza la-
dovere in quanto più impe- voro (una parte avrebbe tro-
gnativo di quanto si fosse vato impiego già ora per il
Nella foto grande in alto una tradizionale pizza fumante. A destra, in alto un piatto di baccalà, in basso la tipica zuppa di pesce pensato, il sindaco ha chie- consueto avvio pasquale del-
sto che ci sia uno stop a que- la nuova stagione turistica) –
sto tipo di donazioni. Al mo- può contattate lo
Di fronte all’emergenza che continua e alla chiusura obbligata mozzarella, funghi porcini, mento, dunque, sono versa- 0431898123. Un operatore
carciofi, speck in cottura e ori- menti attraverso il conto ban- della Protezione Civile, sem-
i ristoratori puntano a una nuova strategia per continuare a lavorare gano. E passiamo ai tre risto- cario. Come ha fatto sapere il pre all’insegna della massi-
ranti inseriti nell’elenco del Co- pool coordinato dal Comune ma privacy fornirà le istruzio-

Prelibatezze a Grado mune a iniziare dal ristorante


Alla Vecchia Marina del centro
storico che in pratica propone
l’intero normale menù del loca-
che si sta occupando dei vari
servizi, saranno i volontari
della delegazione di Grado
della Croce Rossa a occupar-
ni necessarie. Le richieste
giunte passeranno all’assi-
stente sociale che le valuterà
pressoché in tempo reale. Il

i locali si organizzano le ma con alcune specialità


messe in evidenza.
Oltre ai piatti con il baccalà
e con le seppie, la proposta è
si di predisporre le borse-spe-
sa. Ricordiamo ancora che
chi ne avesse necessità - il nu-
mero è in aumento: si tratta
servizio telefonico in funzio-
ne 7 su 7 sarà attivo dalle 9 al-
le 12 e dalle 15 alle 17.30. —
AN.BO.

per la Pasqua e le feste ad esempio per sabato e dome-


nica quella della paella e birra
a domicilio. Atre proposte a
prezzi modici sono inoltre il
di svariate centinaia di stagio- © RIPRODUZIONE RISERVATA

galletto con patate e birra, l’ar- elenco delle attività


rosto ripieno con patate e birra

L’IDEA guendo l’invito tassativo e do- zionale. Incominciamo con i


o la pasta alla scogliera sem-
pre con birra. Due i locali che Supermercati e negozi
veroso #iorestoacasa, il perio- due locali che prevalentemen- effettuano il servizio a domici-

Antonio Boemo
do è ovviamente duro e la gen-
te cerca di fare la spesa una vol-
te in questo periodo si offrono
di portare a casa le pizze.
lio che si trovano in Città Giar-
dino. Il Ristorante Da Franco
con servizio a domicilio
ta alla settimana. Ma il deside- Ha riaperto proprio ieri il ri- propone un menù davvero

B
oreto di cappelunghe, rio di qualche pranzo speciale storante-pizzeria La Darsena completo con varie specialità
zuppa di pesce misto senza dover cucinare ovvia- di Testata Mosconi che oltre al- come lo sgombro in savòr all’i- GRADO negozi: panificio Gobatto,
dell’Adriatico, spa- mente c’è. Andare al ristoran- le maxi propone davvero un striana o altri antipasti. Tra le gelateria Lattepiù, pastic-
ghetti alle seppie e sep- te è impossibile, ma per certe gran numero di pizze tra le svariate proposte anche le lasa- Va ricordato altresì che l’e- ceria Dolce stil novo, pe-
pie in umido con polenta, bac- giornate festive, come quelle quali la pizza Magica con po- gne ai frutti di mare i paccheri lenco diffuso dal Comune scheria Lagunare, via Lat-
calà mantecato e baccalà alla di Pasqua, o coincidenti con modoro, friarelli, burrata e ac- con crema di basilico e cappe- di Grado comprende an- tea. E c’è inoltre Bella Mia
vicentina, panini gourmet co- qualche anniversario di fami- ciughe. Ed è curioso che, come sante e i bocconcini di rana pe- che i nomi dei supermerca- Toelettatura che ha anche
me il tonno deluxe (bistecca di glia, la possibilità di degustare avviene in tanti bar con il caf- scatrice in salsa di prosecco e ti e delle altre aziende e ne- il Pet Shop attivo con con-
tonno fresco alla griglia, cipol- piatti speciali viene offerta al fè, c’è anche l’abbonamento: asparagi. Non mancano nem- gozi che consegnano la segna a domicilio.
le di tropea caramellare, zuc- momento da cinque attività Ec- ogni 10 pizze per asporto, una meno le seppie in umido con spesa a casa. Ci sono, dun- Vi sono poi alcune azien-
chine grigliate, maionese fre- co così che alcuni ristoratori e sarà gratis. Mister Oregano si polenta e la zuppa di pesce con que, i supermercati Euro- de esterne che consegna-
sca con contorno di patate al pizzerie hanno pensato di pro- trova invece a Pineta ma indi- calamari, sgombro, gamberi, pa ed EuroPineta e La Fre- no nell’Isola, come i Vini
forno), e i più svariati tipi di muovere il servizio a domicilio ca che effettua servizio a Gra- seppie, scorfano e coda di ro- schezza di Grado e gli ali- Broili di Aquileia, l’Azien-
pizza. e le proposte sono davvero nu- do e Fossalon e da sempre pro- spo. Dalla prossima settimana mentari Rita Tomizza di da agricola Daniele Sgu-
Sono solo alcuni dei piatti e merose. Ogni locale ha orari, pone pizze di elevata digeribili- inizierà il servizio di consegna Fossalon che effettuano bin di Fiumicello Villa Vi-
proposte che propongono cin- giornate e anche metodi per le tà e anche impasti gourmet. a domicilio anche il Bistrot Ra- questo servizio di conse- centina e l’Azienda agrico-
que attività di ristorazione gra- prenotazioni diversi. Il tutto è Fra le proposte anche le pizze tatouille sempre di Città Giar- gna a domicilio della spe- la e agriturismo le Pesche
desi che effettuato il servizio elencato in dettaglio dal Co- senza glutine. Tra le proposte dino . — sa. di Laura Braidot di Fiumi-
di trasporto a domicilio. Se- mune sui social e sul sito istitu- speciali la Giuly (pomodoro, © RIPRODUZIONE RISERVATA Così pure ci sono alcuni cello.—
38 VENERDÌ 3 APRILE 2020
IL PICCOLO

CULTURA & SPETTACOLI


Compie 140 anni il “Max Fabiani” di Gorizia
Storia di un liceo nato per fabbricare sedie
Il 4 aprile 1880 il governo austriaco dà il via libera alla Imperial Regia Scuola Industriale. Da allora è stata fucina di artisti

Franca Marri
In tempi diversi, per periodi
più o meno lunghi, vi hanno
insegnato artisti quali Dino
Basaldella, Cesare Mocchiut-
ti, Giorgio Celiberti, Miela
Reina, e il primo architetto
donna laureata al Politecnico
di Milano, Elvira Luisa Moras-
si: il Liceo “Max Fabiani” di
Gorizia è la più antica istitu-
zione scolastica di carattere
artistico della regione che si
appresta quest’anno a supera-
re il traguardo dei 140 anni.
Era nato infatti come scuo-
la specializzata nella lavora-
zione della sedia, istituita il 4
aprile 1880 a Mariano del
Friuli, quando il Governo Au-
striaco decise di assecondare
le di richieste degli ammini-
stratori comunali che aveva-
no chiesto di risollevare le sor-
ti del paese colpito da gravi
problemi economici legati al-
la crisi europea del 1873.
Con l’istituzione della I.R.
Scuola Industriale si voleva
migliorare la qualità del pro-
dotto di falegnameria per il
quale era famoso l’artigiana-
to marianese e riconquistare
il mercato.
Così avvenne: in poco tem-
po la scuola riuscì a progetta-
re sedie scomponibili che per-
mettevano spedizioni in
quantità maggiori con mino-
ri costi di trasporto e tasse.
Sempre più specializzata nel-
la formazione di maestri per
la progettazione e la realizza-
zione di mobili di lusso e di
serramenti, s’imporrà per un
cinquantennio su tutto il terri- Da sinistra in alto, il “Max Fabiani” di Gorizia in un’immagine d’epoca, allievi al lavoro sul bassorilievo della prefettura, allieve al telaio e allievi nella sezione scultura
torio provinciale e nella vici-
na Istria. La scuola cambia anche dal glie d’Oro, la prima Casa del ambiente, design della moda
Con lo scoppio della prima punto di vista amministrati- balilla inaugurata in Italia di Liceo Artistico; nel 2018 si cinquina
guerra mondiale, nel 1917, vo diventando Ente autono- nell’ottobre del 1929, proget- apre l’indirizzo di grafica.
viene completamente distrut-
ta ma nel novembre del ‘22
mo, con la nomina di un presi-
dente da parte del Ministero
tata dall’architetto Umberto
Cuzzi: tra i più chiari esempi
Tra i docenti che si sono
succeduti nell’insegnamento I finalisti del Dea Planeta
trova, sempre a Mariano, e la costituzione di una com- di architettura razionalista. delle materie artistiche si pos-
una nuova sede e nel ‘24, con
un regio decreto, passa dal
missione di cui entra a far par-
te l’architetto formatosi al Po-
A seguito dei lavori di ri-
strutturazione e ampliamen-
sono ricordare, oltre quelli
già citati, Giovanni Battista
il premio da 150mila euro
Ministero dell’Economia Na- litecnico di Vienna Max Fa- to dovuti alle esigenze didat- Novelli, Silvano Bevilacqua,
zionale al Ministero della biani, al quale verrà intitola- tiche, l’edificio subirà notevo- Mario Sartori, Tino Piazza,
Pubblica Istruzione, assu- to l’istituto nel ‘82. li trasformazioni con l’ag- Vittorio Balcone, Mario Palli ROMA «Terre di vento» di Marco
mendo la denominazione di Nel ‘45 Aldo Matteucci, di- giunta di un piano sul tetto e Giorgio Valvassori. Steiner «Il pugnale di ossidia-
Regia Scuola d’Arte Industria- rettore della scuola dal 1925, terrazza dei corpi laterali e la Tante anche le opere d’arte A poche settimane dalla pro- na» di Giulia Nebbia.
le. Viene rinnovato anche il viene deportato in Germania realizzazione dei nuovi spazi presenti all’interno dell’istitu- clamazione del vincitore del- Data la situazione di emer-
suo ordinamento aggiungen- e la scuola viene trasferita a destinati ad accogliere i labo- to: dal mosaico di Dino Basal- la seconda edizione del Pre- genza nazionale, la cerimo-
do al piano di studi gli inse- Casa Morassi in Borgo Castel- ratori artistici verso il giardi- della al grande affresco graffi- mio DeA Planeta, à arrivata nia di premiazione prevista
gnamenti di discipline artisti- lo. no. Il 29 ottobre 1960 il Mini- to di Cesare Mocchiutti la cinquina finalista. Al ban- per il 20 aprile è stata cancel-
che, tecniche e culturali. Dopo gli anni della ricostru- stero della Pubblica Istruzio- dell’Aula Magna, ai lavori di do hanno partecipato 708 lata. L’opera vincitrice sarà
Dal ‘32 i corsi superiori si zione, negli anni Cinquanta, ne comunica la trasformazio- Tino Piazza realizzati con gli opere, di cui 274 presentate annunciata non appena le li-
terranno a Casa Maccari, a l’istituto riprende a pieno rit- ne da Scuola d’Arte Industria- allievi, al dipinto di Mario Di da autori sotto pseudonimo. brerie saranno riaperte al
Gradisca d’Isonzo, mentre mo la sua attività partecipan- le a Istituto Statale d’Arte. Iorio, solo per citare i più si- Tutti i generi letterari sono pubblico, per festeggiare co-
nel ‘36, la scuola si trasferisce do a tutte le manifestazioni Con il nuovo ordinamento gnificativi. Ma migliaia sono stati rappresentati. Una pri- sì la ripartenza del mondo
a Gorizia in via Vittorio Vene- ed esposizioni artistiche loca- vengono attivati quattro indi- i disegni, i manufatti tessili, i ma selezione operata dal co- del libro.
to, a Palazzo Resberg, isti- li e nazionali, riportando sem- rizzi: arte del legno, poi tra- dipinti, le sculture, i plastici mitato di lettura designato Il vincitore della seconda
tuendo accanto alla sezione pre importanti riconoscimen- sformato in architettura e ar- architettonici, gli oggetti, da DeA Planeta Libri, che ha edizione del Premio si aggiu-
di arte del legno le sezioni di ti. Con l’apertura della sezio- redamento, decorazione pit- che da un po’ di tempo docen- letto e valutato tutte le opere dicherà un montepremi di
decorazione pittorica, arte ne arte della tessitura posso- torica, arte della pietra ed ar- ti e allievi hanno iniziato a ca- ammesse al concorso, ha con- 150.000 euro e vedrà il suo
della pietra, arte della cerami- no accedervi anche le ragaz- te del tessuto. talogare con la collaborazio- dotto alla seguente cinquina romanzo pubblicato da DeA
ca e delle terrecotte. Viene ze. Dall'anno scolastico ne dell’Erpac di Villa Manin, di finalisti: «Il ladro di note» Planeta Libri in Italia e suc-
istituito pure un corso serale Nell’anno scolastico 2010/11, in attuazione della al fine di tutelare e condivide- di Greta Leone (pseudoni- cessivamente dal gruppo Pla-
di nudo in collaborazione 1954/55 la Scuola si trasferi- nuova riforma della scuola, re la conoscenza di questo no- mo) «Jacu» di Paolo Pintacu- neta in Spagna. Il romanzo
con il Sindacato delle Belle sce nell’edificio dismesso vengono attivati gli indirizzi tevole patrimonio e di questa da «Apri gli occhi» di Paola verrà inoltre tradotto in lin-
Arti. dell’O.N.B. di Piazza Meda- arti figurative, architettura e importante storia. — Punturieri (pseudonimo) gua inglese e francese. —
VENERDÌ 3 APRILE 2020
IL PICCOLO CULTURA E SPETTACOLI 39

ro di aprile della Rivista del Cinemato- letti tra proposte online della piatta-
FATTI Gratis on line la Rivista del Cinematografo grafo. La cover story, disegnata da An- forma streaming della Cineteca di Mi-
& PERSONE La cultura è tra i settori più colpiti dal- sempre di più una risposta ai nostri bi-
la crisi sanitaria del Covid-19. Il cine- sogni. Così la Fondazione Ente dello
tonio Zeoli, è dedicata a Nanni Moret-
ti, il cui nuovo film, Tre piani era previ-
lano. «Lo facciamo perché in questo
momento sentiamo la necessità di of-
ma, in particolare, si trova in grandi Spettacolo ha deciso di rendere dispo- sto in sala dal 23 aprile. Nel numero frire ai nostri lettori una proposta cul-
difficoltà. In questo periodo così pro- nibile gratuitamente per due giorni (ie- c'è anche l'intervento di Gianni Ame- turale alta» si spiega in una nota reda-
blematico, il cinema sembra essere ri e oggi) la versione digitale del nume- lio, che ha scelto i classici da lui predi- zionale.

la quadrilogia

Ricci e gli amori tossici


in ogni stagione
c’è un’ossessione
per sfuggire alla noia
La nave di Teseo pubblica “Gli estivi” dopo “Gli autunnali”
L’autore pisano esplora ancora i meccanismi della passione

Paolo Marcolin seaux e scarpe da ginnastica e che per la durata della storia
così l’uomo in mutande, che gli farà mettere fra parentesi il
Quando finalmente riapriran- nel frattempo ha infilato un pa- suo fallimento di scrittore che
no le librerie si potrà trovare io di calzoni e ha preso l'auto- non scrive una riga da anni.
sugli scaffali l'ultimo libro di bus per andare a incontrare il ‘Gli estivi’ invece comincia
Luca Ricci, ‘Gli estivi’ (La na- suo amico Gittani, come lui così: "Mi sei comparsa davanti
ve di Teseo, 229 pagg., 18 eu- scrittore fallito, si dice che sì, agli occhi la notte di San Loren-
ro), seconda parte di una sua qui ci vuole una botta di vita. zo d'improvviso, a tradimen-
quadrilogia delle stagioni di Non l'amore mercenario, no, to. Sei stata un desiderio che
cui ricordiamo il primo episo- per uscire dal suo spleen, per- non avevo espresso, esaudito
dio, ‘Gli autunnali’ (209 ché di questo si tratta, la medi- da una stella che non avevo vi-
pagg., 18 eu- cina è una sola: innamorarsi. sto cadere". Anche qui il prota-
ro), uscito Siccome l'annoiato protagoni- gonista è uno scrittore sposa-
due anni fa. sta è uno scrittore, prima di far to, sta infatti cenando con la
Ricci è un pi- cadere il suo sguardo amoroso moglie, e il suo sguardo trafig- L’amore può essere un modo di fuggire da se stessi Disegno Archivio Agf
sano quaran- su una lei deve costruirsi un ge una donzella a un tavolo vi-
tacinquenne pretesto, inventare una storia, cino. Rapito dalla visione, l'uo- sto sentimento. “La causa del- vertigini, i bagliori e i palpiti di Si sarebbe tentati di detergere
che vive a Ro- magari un gioco di specchi. Ec- mo conoscerà la giovane e tro- la pulsione amorosa è lo stupo- un rapporto uomo-donna alla la fronte febbricitante del po-
ma, città do- co allora che bighellonando in verà quello che cercava, soffe- re? chiede Ester, la moglie del continua ricerca di emozione. vero uomo in caccia d'amore
ve ambienta un mercatino l’occhio viene renza, palpiti, estasi, tutto il protagonista de ‘Gli estivi’. “Di- Ma il rovello amoroso che gira invitandolo, se non a un legge-
le sue storie catturato dal ritratto della campionario amoroso gli farà rei la pulsione vitale, ma vita e fino allo sfinimento intorno al ro libertinaggio, alla lettura di
che sono, tutte, una lunga e compagna di Modigliani e il mettere tra parentesi il suo fal- amore spesso tendono a so- cervello del suo protagonista, qualche pagina di Denis de
ininterrotta ossessione amoro- colpo di fulmine è innescato. limento di scrittore. Se avete vrapporsi, e forse è giusto co- sempre lo stesso uomo senza Rougemont, che nel suo ‘L’a-
sa. "Ero in mutande alla fine- Basta ora che quel desiderio di l'impressione di avere già letto sì” risponde lo scrittore. Ricci, nome, senza volto, pura osses- more e l’occidente’ alza il velo
stra perché a Roma in settem- amore si inveri, e si invererà queste righe, ed è una impres- che una decina di anni fa era sione, alla lunga lascia un sen- su questo mito dell’amore su
bre si cuoceva. Anche mia mo- nella persona di Gemma, un’a- sione veritiera, consideratela considerato tra i migliori scrit- so di già visto. E poi tutto que- base negativa - tanto più soffro
glie Sandra era senza vestiti e mica della moglie, e il nostro un omaggio alla cifra stilistica tori italiani under quaranta, si sto amore spanto a piene ma- tanto più amo - che da ‘Trista-
stava sul letto", questo l'incipit scrittore potrà cominciare a di Ricci. Fin dal suo esordio av- fa leggere piacevolmente: dia- ni, inseguito, bramato, librato no e Isotta’ in poi ha imprigio-
degli autunnali. La moglie, ahi- soffrire, palpitare, estasiarsi venuto nel 2000 con ‘Duepi- loghi svelti, cinematografici per aria e poi accartocciato, nato uomini e donne in un mo-
lui, è invecchiata, con un po' di eccetera, insomma dar sfogo a grecoerre d’amore’ Ricci si oc- (si nota il suo imprintig di non sarà alla fine un po’ tossi- dello malato e degradato di
cellulite e alquanto goffa in fu- tutto il campionario amoroso cupa prevalentemente di que- drammaturgo) descrivono le co per i suoi estenuati attori? sentimento. —

la riedizione na causa febbre gialla, lo bloc- con la perdita dell’Impero: l’E-


ca nel porto di Massaua e deci- ritrea nel ’42 è occupata dagli
de per l’Eritrea, andando a vi- inglesi (antipatici) e dagli ame-
Asmara addio, l’Italietta delle colonie vere all’Asmara. La nonna, Lin-
da Baldini, appartiene a una fa-
miglia di costruttori di ferro-
ricani (più simpatici) e Asma-
ra conosce una situazione che
Trieste conoscerà qualche an-

negli intrecci di una storia familiare vie arrivati in Eritrea per la li-
nea Asmara-Massaua. Il loro fi-
glio Mario, torna in Italia nel
no dopo, dal 1945 al ‘54. In
quegli anni Milena cresce, na-
scono i primi amori, il matri-
’38 e va a Milano a cercarsi una monio dei genitori, dopo la
fidanzata. Il fato gli fa incontra- perdita della sorellina Roberta
Pierluigi Sabatti aprivano alla luce del giorno, re Sara Mayer. Colpo di fulmi- piccolissima, si sfascia. I nonni
le conchiglie cantavano l’anti- ne: la sposa e si porta dietro an- ebrei tornano in Italia, come
“L’altopiano dell’Eritrea, una ca canzone del mondo che ave- che i genitori di lei, Erich e Lia, tanti altri italiani che patiran-
fiaba sospesa nell’aria africa- vano racchiuso nel loro gu- ebrei minacciati dalle leggi raz- no la nostalgia, anche se Hailé
na, con il monte Bizen ai cui scio, come inno di ringrazia- ziali e salverà loro la vita. Selassie assicura protezione ai
piedi si aprivano precipizi ve- mento, il giorno che Dio le do- Con una scrittura abile, fan- nostri connazionali. Milena
stiti di verde, il cielo blu pun- nò al mare”. tasiosa e allettante Erminia stessa deciderà di venire in Ita-
teggiato dal volo dei falchi, e ai Un’immagine così non si di- Dell’Oro, giornalista, scrittrice lia e di costruire qui la sua vita.
piedi dell’al- mentica. È quella che vede il e docente descrive il piccolo Nella terza parte racconta la
topiano quel- nonno di Erminia Dell’Oro, mondo degli italiani all’Asma- tormentata storia dell’Eritrea,
la macchia autrice di “Asmara, addio” ra, con i loro riti e i loro pettego- la sanguinosa guerra per ren-
azzurra, vio- (Edizioni La tartaruga, Baldi- lezzi, con i loro club, ristoran- dersi indipendente dall’Etio-
la, verde, le ni Castoldi, 270 pagine, 18 ti, caffè, cinema e il teatro. pia, la dittatura. Racconta i
strisce di sme- euro), che ci racconta con af- Una società multietnica, pur- suoi ritorni, anche se le tracce
raldo e di fetto ma senza nostalgia l’Ita- chè i suoi membri siano bian- del suo mondo sono nel cimite-
ametista che lietta delle colonie, e, con pas- Piazza Roma ad Asmara al tempo delle colonie chi. Da quel mondo sono esclu- ro e negli edifici decò della sua
l’adornava- sione e nostalgia la sua Eri- si gli indigeni la cui vita è fatta città. Però potrà coronare il
no come na- trea, il Paese in cui è nata, per- libro si chiama Milena. bambina, la storia delle fami- di miseria, malattie, sfrutta- suo sogno: vedere la mitica
stri della festa, e sulle onde ché quel nonno alla fine Il libro, uscito per la prima glie paterna e materna. I primi mento. Eritrei che l’autrice ci Matode l’isola degli uccelli,
puntini bianchi ubriachi di so- dell’800 ha deciso di vivere lì e volta nel 1988 e ripubblicato sono originari di Lecco: il non- fa conoscere attraverso una se- creata da Dio “in uno stato di
le, le isole di corallo dove le ha impiantato un’attività che più volte, si divide in tre parti. no Filippo Conti arriva in Afri- rie di ritratti. La guerra in Euro- eccitazione”, come aveva so-
aquile marine tessevano i loro sarà proseguita dal figlio, Ma- Nella prima viene raccontata, ca alla fine dell’800, la meta pa con i suoi orrori è lontana. gnato fin da piccola. —
nidi, le uova dei gabbiani si rio, il padre di Erminia, che nel attraverso gli occhi di Milena era il Congo, ma una quarante- La seconda parte comincia © RIPRODUZIONE RISERVATA
40 CULTURA E SPETTACOLI VENERDÌ 3 APRILE 2020
IL PICCOLO

cinema spettatori in sala. «Abbiamo sta giapponese Kore'eda Hi-


aderito con entusiasmo all’i- rokazu, mentre “Il prigionie-
niziativa, che ci consente di ro coreano”, di Kim Ki-Duk,

I film del Far East nella sala online mantenere un rapporto con
il pubblico in un momento in
cui le sale cinematografiche
altro regista molto noto agli
amanti del cinema orienta-
le, si è piazzato terzo. Otti-

con cinquantamila spettatori sono chiuse - commenta Sa-


brina Baracetti, direttrice ar-
tistica del Far East Film Festi-
val -. La risposta è stata mera-
mo riscontro anche per Ma-
squerade, del coreano
Chang-min Chu: «È un film
in costume con un protagoni-
vigliosa e ci ha confermato sta d’eccezione, l’attore Lee
Sul sito di MyMovies i titoli del festival udinese si prenotano e guardano gratis come attorno al festival in Byung-Hun, che contiamo
questi 22 anni si sia creato di riuscire presto a portare a
Baracetti: «Intanto prepariamo la prossima edizione, dal 26 giugno al 4 luglio» un nuovo gusto cinemato- Udine», conclude Baracetti.
grafico. Il pubblico ha scoper- © RIPRODUZIONE RISERVATA

to la produzione, in gran par-


te sommersa, di un’altra par-
te del mondo: non soltanto il teatro
Giulia Basso cinema d’autore, ma anche i
prodotti mainstream. Noi in Su Youtube
In attesa della 22° edizione questo periodo non abbia-
del Far East Film Festival, in mo mai smesso di lavorare e Chet Baker
calendario dal 26 giugno al 4 stiamo chiudendo la selezio- Molière e Strindberg
luglio a Udine, gli appassio- ne, perché sappiamo che c’è
nati di cinema orientale pos- una comunità che ci segue e Dopo il debutto in strea-
sono comunque trovare pa- sta aspettando la prossima ming sul palcoscenico vir-
ne per i propri denti stando- edizione del festival». tuale di YouTube e oltre
sene tranquillamente seduti La rassegna su MYmovie- 3000 spettatori connessi
sul divano di casa. Il celeber- sLive avrebbe dovuto conclu- dal divano di casa durante
rimo festival udinese ha in- dersi il 5 aprile, ma visto il lo scorso weekend, i tre tea-
fatti rinnovato la propria col- successo ottenuto si è deciso tri del Nordest proseguono
laborazione con la piattafor- di continuare: «Siamo molto la loro tournée digitale per
ma MYmovies e ha scelto di soddisfatti di quest’iniziati- “Una stagione sul sofà”
partecipare alla campagna va, per cui abbiamo ricevuto con tre nuovi spettacoli. Il
#iorestoacasa, con cui il sito numerosi messaggi di sentiti Teatro Stabile di Bolzano
web dedicato alla settima ar- ringraziamenti - commenta propone oggi (alle 20)
te dal 17 marzo offre al pub- Gianluca Guzzo, Ceo di MY- “Tempo di Chet. La versio-
blico costretto tra le quattro Il film più apprezzato viene dal Far East di Udine: “Father and Son” del giapponese Kore’eda Hirokazu movies -. Il grande riscontro ne di Chet Baker”; domani
mura domestiche una nutri- che abbiamo ricevuto dal (ore 20) è il turno del Tea-
ta serie di film da visionare rack Obama “il miglior film sposizione del proprio affe- movies.it/iorestoacasa/, se- pubblico in questo periodo tro Stabile del Veneto con
gratuitamente online. del 2018”, “Burning” è un mi- zionato pubblico: comme- lezionare l’opera e prenota- non può che ispirarci a ripe- “Il malato immaginario”,
Per il ciclo dedicato al cine- stery-thriller che scava den- die, drammi, wuxia-pian, re uno dei 50 mila posti di- terci e fare ancora meglio». mentre il Teatro Stabile del
ma orientale si è partiti ve- tro le ombre di uno strano surreali western in salsa sponibili nelle sale web: MY- Tra i film proposti in questi Friuli Venezia Giulia chiu-
nerdì 20 marzo, con la prima triangolo, forse amoroso. So- orientale, e sei grandi opere moviesLive simula fedel- giorni, provenienti anche da de il weekend con Play
visione assoluta del capola- no 21 i film che Far East Film del maestro giapponese Ya- mente la visione in sala, con altri festival e messi a disposi- Strindberg, regia di Franco
voro coreano “Burning”. Festival, in collaborazione sujiro Ozu. posti assegnati, streaming zione grazie a distributori e Però, con Maria Paiato,
Film di Lee Chang-dong trat- con Tucker Film, Bim Distri- Per visionare i film basta che iniziano nell’orario pre- piattaforme, il più visto è sta- Franco Castellano e Mauri-
to da un racconto breve di buzione e CG Entertain- collegarsi dal proprio dispo- stabilito, possibilità di con- to proprio un film del Far Ea- zio Donadoni, domenica al-
Murakami e definito da Ba- ment, ha finora messo a di- sitivo all’indirizzo www.my- versare in chat con gli altri st, “Father and Son”, del regi- le 20.

cinema lutto

Netflix stanzia un milione di euro Addio al pianista Ellis Marsalis


a sostegno delle Film Commission leggenda del jazz di New Orleans
Elisa Grando ROMA

L’emergenza Coronavirus Il Covid-19 ha fatto un'altra


non ha solo chiuso i cinema, vittima illustre nel mondo
ma anche fermato decine di della musica: se n'è andato
produzioni di film e serie tv in Ellis Marsalis, il patriarca di
Friuli Venezia Giulia e in tut- una delle famiglie più musi-
ta Italia, lasciando improvvi- cali d'America. Era un piani-
samente senza lavoro centi- sta molto raffinato e soprat-
naia di maestranze. Per soste- tutto un insegnante formi-
nerle Netflix, la più grande dabile: a New Orleans, la
piattaforma di streaming al sua città, dove era nato il 14
mondo, annuncia la creazio- novembre 1934, era un mi-
ne di un Fondo di Sostegno to. Nonostante avesse in car-
per la Tv ed il Cinema nell’e- riera collaborazioni di altis-
mergenza Covid-19 del valo- simo livello, dal quintetto
re di un milione di euro. Il fon- dei fratelli Cannonball e Nat
do sarà gestito da Italian Film Adderley a David Fathead
Commissions, l’associazione Newman, il mondo lo ha sco-
delle 19 Film Commission re- perto negli anni '80 quando
gionali italiane, e verrà desti- i suoi figli Wynton e Bran-
nato appunto al supporto di ford sono esplosi grazie
emergenza alle diverse figu- all'ingaggio con i Jazz Mes-
re professionali dell’audiovi- il presidente della Fvg Film Commission Federico Poillucci sengers di Art Blakey. «Mio Ellis Marsalis, grande pianista jazz e insegnante: aveva 85 anni
sivo come elettricisti, monta- padre è stato un gigante del-
tori, truccatori, costumisti e iniziativa globale che Netflix to industriale che coinvolge la musica e un insegnante, to come viveva: accettando mento musicale come una
scenografi. ha annunciato lo scorso 20 centinaia di professionisti an- ma anche un grande papà la realtà». parte di un processo formati-
Parte del fondo arriverà an- marzo e che prevede lo stan- che nel Friuli Venezia Giulia. che ha messo tutto se stesso Ellis Marsalis aveva sei fi- vo più ampio, che compren-
che in Friuli Venezia Giulia, ziamento di 100 milioni di «I collocamenti di maestran- per farci diventare quello gli: quattro sono musicisti, deva storia e filosofia.
anche se non si sa ancora con dollari per il supporto dei la- ze locali nelle produzioni rea- che siamo». Lo ricorda così oltre a Wynton e Branford, Il regno di Ellis Marsalis
quali modalità: «Dipenderà voratori dell’audiovisivo, lizzate in regione sono più di Branford, spettacolare sas- ci sono Delfeayo, tromboni- erano il New Orleans Cen-
dalle linee guida e dai criteri non solo quelli delle produ- 300 l’anno, per la precisione sofonista che, insieme ad sta e produttore, e Jason, ter for Creative Arts e la Uni-
che saranno definiti nelle zioni direttamente legate al- sono stati 351 nel 2018 e 303 Omar Hakim, Darryl Jones, batterista. Poi c'è Ellis III versity of New Orleans dove
prossime settimane», affer- la piattaforma streaming. nel 2019», specifica Poilluc- Kenny Kirkland ha fatto par- che è un poeta. Non ha mai ha insegnato per decenni
ma il presidente della Fvg «Siamo orgogliosi che Netflix ci. «Netflix è un attore priva- te della super band che ha sofferto del fatto di aver con- trasmettendo un pensiero:
Film Commission Federico abbia scelto come parte di to e questa sua iniziativa è me- accompagnato Sting ai tem- quistato una notorietà inter- conoscere a fondo la tradi-
Poillucci. «Non sappiamo an- questa iniziativa proprio le ritevole. Auspico che il gover- pi di «Bring Home The nazionale in quanto “padre zione per arrivare a un lin-
cora, per esempio, se il fondo Film Commission, che hanno no regionale, a maggior ra- Night». di”: anzi ha registrato diver- guaggio espressivo persona-
riguarderà solo i film iniziati il polso di cosa sta accadendo gione in questa fase emergen- Wynton, super virtuoso si titoli sia con i vari figli (il le. Tra i suoi alunni più cele-
e stoppati o anche quelli già sui territori e conoscono le ziale, mantenga le dotazioni della tromba, attuale diret- più noto è “Fathers and bri, figli a parte, ci sono Har-
programmati e mai partiti a maestranze locali», aggiun- economiche relative al Fvg tore artistico del Jazz At The Sons”) sia con tutta la “fami- ry Connick Jr., Donald Har-
causa dell’emergenza». ge Poillucci. Del resto l’emer- Film Fund in sede di variazio- Lincoln Center di New York, ly”. Oltre che un ottimo mu- rison, Terence Blanchard,
L’istituzione del fondo in genza è grave e reale: quello ne di bilancio, a luglio». — su Twitter ha scritto: «Ellis sicista era un intellettuale Nicholas Peyton, Marlon
Italia rientra nella più ampia dell’audiovisivo è un compar- © RIPRODUZIONE RISERVATA Marsalis, 1934-2020. È mor- che considerava l'insegna- Jordan.
VENERDÌ 3 APRILE 2020
CULTURA E SPETTACOLI 41
IL PICCOLO

#iorestoacasa - le serie tv

OGGI
La Casa di Carta 4, Netflix
Arrow 8, Premium Action
Tales from the loop 1, Ama-
zon Prime

LUNEDÌ 6
The Sinner 3, Premium Cri-
me
The Big Show Show 1, Net-
flix

VENERDÌ 10
La cattedrale del mare, Ca-
nale 5
Brews Brothers 1, Netflix

La terza stagione di “Fauda” arriva su Netflix dal 16 aprile

DOMENICA 12
“Fauda”, vendette e battaglie E anche la seconda stagio-
ne prosegue con le azioni
della squadra Mista’arvim,
stavolta alla ricerca di Nidal
al-Maqdisi, un militante del-
The Goldbergs, stagione 7,
Premium Stories

del conflitto arabo-israeliano lo Stato Islamico. Nella ter-


za serie lo scenario non sarà
la Cisgiordania ma Gaza.
Nell'enclave palestinese Do-
MERCOLEDÌ 15
Outer Banks 1, Netflix
Dal 16 aprile arrivano su Netflix le 12 puntate della terza stagione: ron cercherà di infiltrarsi
nei vertici di Hamas sotto le
racconta le operazioni sotto copertura di una squadra speciale infiltrata spoglie di un istruttore di bo-
xe palestinese.
GIOVEDÌ 16
IL CAST The Bold Type, stagione 3,
Guido Fiorini ze, le regole religiose, la della serie - ti consente di da- Sono quasi tutti israeliani i Premium Stories
struttura sociale e la politi- re qualcosa che il giornali- protagonisti della serie che, Fauda 3, Netflix
“Fauda” in arabo significa ca della parte palestinese. smo è meno in grado di offri- pur ambientata in Cisgior-
“caos”. Basta questo per ca- I 12 episodi della terza se- re. Puoi andare dentro i per- dani e a Gaza, è stata girata
pire cosa c’è da aspettarsi da rie, in gran parte recitati in sonaggi e le loro vite o com- in gran parte a Tel Aviv: Do-
questa serie molto particola- ebraico e arabo, con sottoti- prendere le loro azioni, im- ron Kabilio è interpretato rayplay, l’anteprima
re, emozionante, calata nel toli, arrivano su Netflix dal maginando cosa abbia cam- da Lior Raz, Taofiky Hamed
dramma del conflitto ara-
bo-israeliano, che affronta
16 di aprile.
La serie, di produzione
biato la loro mente o quali
relazioni abbiano con la mo-
“La Pantera" è interpretato
da Hisham Sulliman, Walid
Albanese,
con un taglio tutto somma- israeliana, è stata ideata da glie, i figli o il padre. Per que- El Abed da Shadi Ma'ari, la il latitante
to equidistante, pur metten- Lior Raz (che è anche attore sto è grande immergersi nei dottoressa Shirin El Abed
do in scena sangue, codici e protagonista, interpreta Do- personaggi: quello di un sol- da Laëtitia Eïdo, Naor, da che sbeffeggia
vendette che caratterizza- ron Kabilio) e Avi Issacha- dato sotto copertura e al Tsahi Halevi, Mickey More-
no da anni quei territori. roff. tempo stesso quello del fi- no, da Yuval Segal. la mafia
Peraltro l’altro significato I due, peraltro, non si so- glio di un terrorista». LIOR RAZ 48 ANNI, ISRAELIANO,
di “fauda”, nel linguaggio no sempre occupati di televi- È PRODUTTORE DELLA SERIE
DOVE VEDERLA
militare israeliano, è il mo- sione: Raz, dopo aver fatto LA TRAMA E ANCHE INTERPRETE PRINCIPALE La terza stagione è su Net- ROMA
mento in cui un’azione sot- parte delle forze speciali Nella prima stagione Doron flix dal 16 aprile. È possibile
to copertura fallisce e la se- israeliane, è stata la guardia Kabilio è tornato in servizio vedere anche le 2 preceden- È il trionfo dell’ironia e del
rie è infatti incentrata sulle del corpo di Arnold Shwar- per aiutare la sua ex squa- Girata a Tel Aviv ti, sono già in catalogo. Net- paradosso. Arriva stasera
operazioni di un’unità d'eli- zenegger. Issacharoff inve- dra a catturare Taofiky Ha- è ambientata a Gaza flix costa 7,99 euro al mese in anteprima su RaiPlay
te israeliana infiltrata, la ce è stato corrispondente med “Abu-Akhmed” detto (11,99 per vederlo su 2 (su Rai3 dal 18 aprile), la
“Mista'arvim”. per gli affari palestinesi e anche “La Pantera”, uno dei e in Cisgiordania schermi insieme, 15,99 per comicità de “I Topi2”, serie
Si tratta di un gruppo spe- arabi del quotidiano israe- terroristi di Hamas più peri- Il protagonista è stato 4 schermi e Hd). televisiva ideata da Anto-
ciale che agisce “come gli liano Haaretz, con sede a colosi del Paese e ricercato La piattaforma non dà più nio Albanese che racconta,
arabi”, parlando lingua e Tel Aviv: «La scrittura tea- come responsabile di alcuni la guardia del corpo un periodo di prova gratui- sbeffeggiandola, la mafia
dialetti, conoscendo le usan- trale - ha detto, parlando attacchi terroristici. di Schwarzenegger to. — con le sue regole. La serie
comedy è scritta, diretta e
interpretata da Antonio Al-
banese che veste i panni
I centri di doppiaggio sono chiusi da un mese per il coronavirus totitoli. Fresh of the Boat in le; Prodigal Son: dall’ 1×12, del protagonista Sebastia-
onda sottotitolato da doma- 6 aprile; Veronica Mars: dal no, eccentrico e sconclusio-
ni; Single Parents dal 5 apri- 4×05, 28 aprile; Chicago PD nato latitante. Nel cast an-
I protagonisti “perdono” la voce le. 7: dal 7×13, 7 maggio; Law &
Order, SVU 21: dal 21×10,
che Nicola Rignanese, Lo-
renza Indovina, Tony Spe-
PREMIUM 15 maggio. Inoltre: Riverdale randeo, Michela De Rossi,
i nuovi episodi con i sottotitoli Manifest e Bob Hearts Abisho-
la già sottotitolati. Batwo-