Sei sulla pagina 1di 17

11.

Crisi dei poteri


universali
CAPITOLO 11
La chiesa
La chiesa
● consolidamento della curia
La chiesa
● consolidamento della curia
● i movimenti pauperistici e Celestino V
1294
La chiesa
● consolidamento della curia
● Celestino V 1294
● Bonifacio VIII
○ giubileo 1300
○ il conflitto con filippo IV il bello
○ unam sanctam 1302
○ schiaffo di anagni 1303
Il primo giubileo
Dopo aver guardato il video rispondi alle seguenti domande:

1. Cosa intendeva Bonifacio VIII con il Giubileo?


2. Da dove deriva la forma del Giubileo?
3. Cosa si promette con il Giubileo?
La chiesa
● consolidamento della curia
● Celestino V 1294
● Bonifacio VIII 1294 - 1303
● Clemente V 1305
○ cattività avignonese 1309
○ indulgenze
○ jan hus ; john wyclif e i lollardi
Dante Petrarca

una puttana sciolta avara babilionia


La chiesa
● consolidamento della curia
● Celestino V 1294
● Bonifacio VIII 1294 - 1303
● Clemente V 1305 → cattività avignonese
● Gregorio XI 1377
○ Scisma di occidente → urbano VI ♰♰
○ 1409 concilio di pisa → alessandro V ♰♰♰
○ 1414 concilio di costanza → Martino V ♰
La chiesa
● consolidamento della curia
● Celestino V 1294
● Bonifacio VIII 1294 - 1303
● 1309-1377 → cattività avignonese
● Movimento conciliarista
○ Jan Hus 1415
○ Concilio di Basilea 1431
L’IMPERO
L’IMPERO
● 1254-1273: grande interregno
L’IMPERO
● 1254-1273: grande interregno
● 1273-1291:rodolfo d’asburgo → germanizzazione
○ 1291 confederazione svizzera
L’IMPERO
● 1254-1273: grande interregno
● 1273-1291:rodolfo d’asburgo → germanizzazione
● 1308-1313: arrigo VII → in italia
L’IMPERO
● 1254-1273: grande interregno
● 1273-1291:rodolfo d’asburgo → germanizzazione
● 1308-1313: arrigo VII → in italia
● 1328-1347: ludovico IV il bavaro
○ 1323 prima discesa: scomunicato
○ 1327 seconda discesa: legittimazione
○ defensor pacis
○ 1338 : dieta di rhens
L’IMPERO
● 1254-1273: grande interregno
● 1273-1291:rodolfo d’asburgo → germanizzazione
● 1308-1313: arrigo VII → in italia
● 1328-1347: ludovico IV il bavaro → dieta di rhens
● 1347-1355: carlo vi
○ 1356 - bolla d’oro
Dante
Soleva Roma, che ’l buon mondo feo,
due soli aver, che l’una e l’altra strada O Alberto tedesco ch’abbandoni
facean vedere, e del mondo e di Deo. costei ch’è fatta indomita e selvaggia,
L’un l’altro ha spento; ed è giunta la spada e dovresti inforcar li suoi arcioni, Ahi, Costantin, di quanto mal fu matre,
col pasturale, e l’un con l’altro insieme giusto giudicio da le stelle caggia non la tua conversion, ma quella dote
per viva forza mal convien che vada; sovra ‘l tuo sangue, e sia novo e aperto, che da te prese il primo ricco patre!».
però che, giunti, l’un l’altro non teme: tal che ‘l tuo successor temenza n’aggia!

purgatorio xvi purgatorio vi inferno xix

Potrebbero piacerti anche