Sei sulla pagina 1di 44

RAPPORTO DI PROVA

PER MISURE DI
COMPATIBILITÀ ELETTROMAGNETICA
Redatto in conformità alla Norma UNI CEI 70011

Sistema Qualità secondo UNI CEI EN ISO/IEC 17025

N. CD021105EMCI0543

REGGIO EMILIA INNOVAZIONE Soc. Cons. a r. l.


Via A. Paterlini, 10 – 42100 – Reggio Emilia – ITALY – www.reinnova.it – info@reinnova.it
P. IVA e Cod. Fis. 01146640352 – C.C.I.A.A. di Reggio Emilia n. 163104 – Registro Imprese n. 13009
LABORATORIO CELAB : Via Caduti delle Reggiane, 23 – 42100 – Reggio Emilia - ITALY – tel. +39-(0)522-922238 – fax +39-(0)522-920125
LABORATORIO NOBILI : Via A. Paterlini, 10 – 42100 – Reggio Emilia – ITALY – tel. +39-(0)522-922238 – fax +39-(0)522-513772
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Indice
CONDIZIONI DI MISURA E RISULTATI DELLE PROVE .....................................................................................4

LUOGO DELLA PROVA ................................................................................................................................................5

DETTAGLIO NORME APPLICATE ............................................................................................................................5

DESCRIZIONE DEL CAMPIONE.................................................................................................................................8


DESCRIZIONE DELL’APPARECCHIO ...................................................................................................................................8
FUNZIONI PRINCIPALI DELL’APPARECCHIO.......................................................................................................................8
CARATTERISTICHE DELL’APPARECCHIO ...........................................................................................................................8
CLASSIFICAZIONE ............................................................................................................................................................8
SORGENTE DI INTERFERENZA ...........................................................................................................................................8
DISPOSITIVI DI SOPPRESSIONE DEL DISTURBO ..................................................................................................................8
DOCUMENTAZIONE CONSEGNATA CON L’APPARECCHIO ..................................................................................................8
IDENTIFICAZIONE DELLE PORTE .......................................................................................................................................9
PRESTAZIONI DELL’APPARECCHIO ...................................................................................................................................9
CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE PRESTAZIONE ...............................................................................................................9
CONDIZIONI DI MISURA ...........................................................................................................................................10
CONDIZIONI OPERATIVE DELL’EUT ...............................................................................................................................10
CONDIZIONI AMBIENTALI.......................................................................................................................................10
APPARECCHI ADDIZIONALI .............................................................................................................................................10
DISPOSIZIONI DI MISURA ................................................................................................................................................11
NOTA .............................................................................................................................................................................11
PROVE DI EMISSIONE................................................................................................................................................12
EMISSIONI CONDOTTE (PORTA ALIMENTAZIONE) ...........................................................................................................12
POTENZA DI DISTURBO ...................................................................................................................................................13
ARMONICHE ...................................................................................................................................................................14
FLICKER .........................................................................................................................................................................15
CAMPI MAGNETICI (PORTA INVOLUCRO) ........................................................................................................................16
PROVE DI IMMUNITÀ ................................................................................................................................................17
DISTURBI A RADIO FREQUENZA DI MODO COMUNE (PORTA ALIMENTAZIONE)................................................................17
SCARICA ELETTROSTATICA ............................................................................................................................................18
TRANSITORI VELOCI (PORTA ALIMENTAZIONE) ..............................................................................................................19
IMMUNITÀ AD IMPULSO (SURGE)....................................................................................................................................20
BUCHI DI TENSIONE, BREVI INTERRUZIONI E VARIAZIONI DI TENSIONE...........................................................................21
ELENCO ALLEGATI....................................................................................................................................................22

NOTA LEGALE..............................................................................................................................................................22

ALLEGATO A0 – CALCOLO DELLE INCERTEZZE DI MISURA ......................................................................23

ALLEGATO A1 – EMISSIONI CONDOTTE .............................................................................................................28

ALLEGATO A2 – POTENZA DI DISTURBO ............................................................................................................30

ALLEGATO A3 - ARMONICHE DI RETE E FLICKER .........................................................................................34

ALLEGATO A4 – IMMUNITÀ CONDOTTE.............................................................................................................37

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 2 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

ALLEGATO A5 – TABELLE DEI BURST E DEI SURGE.......................................................................................38

ALLEGATO A6 – BUCHI DI TENSIONE ..................................................................................................................39

ALLEGATO A7 - FOTOGRAFIE ................................................................................................................................39

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 3 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Compatibilità Elettromagnetica
condizioni di misura e risultati delle prove
Azienda: CADIF S.r.l.
Via Monte Cervino,2
37057 S.Giovanni Lupatoto(VR)

Apparecchio: Guaina Riscaldante a Metratura

Direttiva di riferimento : 89/336/CEE

Norme applicate: EN55014-1


EN55014-2
EN61000-3-2
EN61000-3-3 + A1

Data delle prove: 28 Aprile e 30 Settembre 2005

Esito della prova: l’apparecchio descritto è stato sottoposto alle verifiche previste ed è
risultato CONFORME

Redatto il 11 Novembre 2005 da Ing. Valentino Boccedi


TECNICO EMC

Verificato il 11 Novembre 2005 da Andrea Rossi


RESPONSABILE MISURE EMC

Rilasciato a Reggio Emilia il Dr. Alessandro Tacchini


16 dicembre 2005 RESPONSABILE DEL LABORATORIO

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 4 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Luogo della prova

Laboratorio Universitario di Compatibilità Elettromagnetica “Leopoldo Nobili”


Via Paterlini 10 - 42100 - Reggio Emilia – Italy
Tel.: +39 (0)522 922238 – Fax : +39 (0)522 513772
e-mail: commerciale@reinnova.it WEB site: http://www.reinnova.it

Dettaglio Norme applicate

EN55014-1 Compatibilità elettromagnetica - Prescrizioni per gli elettrodomestici, gli


utensili elettrici e gli apparecchi similari
Parte 1: Emissione
Novembre 2001

EN55014-1/A1 Compatibilità elettromagnetica - Prescrizioni per gli elettrodomestici, gli


utensili elettrici e gli apparecchi similari
Parte 1: Emissione
Agosto 2002

EN55014-1/A2 Compatibilità elettromagnetica - Prescrizioni per gli elettrodomestici, gli


utensili elettrici e gli apparecchi similari
Parte 1: Emissione
Marzo 2003

EN55014-2 Compatibilità elettromagnetica.


Requisiti per gli elettrodomestici, utensili elettrici e gli apparecchi similari.
Parte 2: Immunità: Norma di famiglia di prodotti.
Ottobre 1998

EN55014-2/A1 Compatibilità elettromagnetica.


Requisiti per gli elettrodomestici, gli utensili elettrici e gli apparecchi
similari. Parte 2: Immunità: Norma di famiglia di prodotti.
Agosto 2002

EN61000-3-2 Compatibilità elettromagnetica (EMC).


Parte 3-2: Limiti per le emissioni di corrente armonica (apparecchiature con
corrente di ingresso ≤ 16 A per fase).
Aprile 2002

EN61000-3-3 Compatibilità elettromagnetica (EMC).


Parte3: Limiti.
Sezione 3: Limitazioni delle fluttuazioni di tensione e di flicker per
equipaggiamenti in bassa tensione aventi una corrente ≤ 16 A.
Giugno 1997

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 5 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

EN61000-3-3/A1 Compatibilità elettromagnetica (EMC).


Parte3: Limiti.
Sezione 3: Limitazioni delle fluttuazioni di tensione e di flicker in sistemi di
alimentazione in bassa tensione per apparecchiature con corrente nominale
≤ 16 A e non soggette ad allacciamento su condizione.
Maggio 2002

EN61000-4-2 Compatibilità elettromagnetica (EMC)


Parte 4 : Tecniche di prova e di misura
Sezione 2 Prove di immunità a scarica elettrostatica
Pubblicazione Base EMC
Settembre 1996

EN61000-4-2/A1 Compatibilità elettromagnetica (EMC)


Parte 4 : Tecniche di prova e di misura
Sezione 2 Prove di immunità a scarica elettrostatica
Pubblicazione Base EMC
Febbraio 1999

EN61000-4-2/A2 Compatibilità elettromagnetica (EMC)


Parte 4-2 : Tecniche di prova e di misura
Prove di immunità a scarica elettrostatica
Ottobre 2001

EN61000-4-3 Compatibilità Elettromagnetica (EMC).


Parte 4 : Test e Tecniche di misura
Sezione 3 : Test di immunità ai campi elettromagnetici irradiati a
radiofrequenza
Settembre 1996

EN61000-4-3/A1 Compatibilità Elettromagnetica (EMC).


Parte 4 : Tecniche di prova e di misura
Sezione 3 : Prova d’immunità sui campi irradiati a radiofrequenza
Luglio 1997

EN61000-4-3/A2 Compatibilità Elettromagnetica (EMC).


Parte 4 : Tecniche di prova e di misura
Sezione 3 : Prova d’immunità sui campi irradiati a radiofrequenza
Ottobre 2001

EN61000-4-4 Compatibilità Elettromagnetica (EMC).


Parte 4: Tecniche di prova e misura.
Sezione 4: Test d’immunità ai transitori elettrici veloci (Burst).
Pubblicazione di base EMC.
Settembre 1996

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 6 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

EN 61000-4-5 Compatibilità Elettromagnetica (EMC).


Parte 4: Tecniche di prova e di misura.
Sezione 5: Prova d’immunità ad impulso.
Settembre 1995

EN 61000-4-5/A1 Compatibilità Elettromagnetica (EMC).


Parte 4: Tecniche di prova e di misura.
Sezione 5: Prova d’immunità ad impulso.
Ottobre 2001

EN61000-4-6 Compatibilità Elettromagnetica (EMC).


Parte 4 : Test e Tecniche di misura
Sezione 6 : Immunità ai disturbi condotti, indotti da campi a radiofrequenza
Novembre 1997

EN61000-4-6/A1 Compatibilità Elettromagnetica (EMC).


Parte 4 : Test e Tecniche di misura
Sezione 6 : Immunità ai disturbi condotti, indotti da campi a radiofrequenza
Ottobre 2001

EN61000-4-11 Compatibilità elettromagnetica (EMC)


Parte 4: Tecniche di prova e di misura.
Sezione 11: Prove di immunità a buchi di tensione, brevi interruzioni e
variazioni di tensione.
Giugno 1997

EN61000-4-11/A1 Compatibilità elettromagnetica (EMC)


Parte 4: Tecniche di prova e di misura.
Sezione 11: Prove di immunità a buchi di tensione, brevi interruzioni e
variazioni di tensione.
Ottobre 2001

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 7 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Descrizione del campione

Descrizione dell’apparecchio
Guaina riscaldante con controllo elettronico della temperatura

Funzioni principali dell’apparecchio

Come dichiarato dal Costruttore le funzioni principali dell’apparecchio sono le seguenti:


1. Riscaldamento ambienti

Caratteristiche dell’apparecchio

tensione di alimentazione: 230VAC


frequenza : 50Hz
corrente assorbita: 5.5A
collocazione dell’apparecchio: al suolo

Classificazione

Apparecchiatura progettata per essere utilizzata nell’ambiente Domestico, Categoria II.

Sorgente di interferenza

Elettronica interna e cablaggi

Dispositivi di soppressione del disturbo

Nessuno.

Documentazione consegnata con l’apparecchio

Caratteristiche tecniche.

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 8 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Identificazione delle porte


Vengono descritte tutte le porte di alimentazione e di segnale di cui l’apparecchio è dotato, precisando
lunghezza e tipo di cavi forniti dal costruttore e, se diversi o mancanti, quelli adoperati per le prove di
compatibilità elettromagnetica. Viene inoltre precisata la natura dell’involucro.

Porta descrizione collegamenti


involucro -

alimentazione c.a. 230 VAC - Cavetto tripolare 3 x 1.5mmq Spina standard

Prestazioni dell’apparecchio
Come dichiarato dal Costruttore le prestazioni dell’apparecchio sono le seguenti:
• Normale funzionamento nel corso dei test

Criteri di valutazione delle prestazione


In accordo a quanto indicato nella Norma di riferimento citata, i criteri di valutazione delle prestazioni
per le prove di immunità sono definiti come segue
Criterio di valutazione A: L’apparecchiatura deve continuare a funzionare come previsto durante
la prova. Non è permessa alcuna degradazione di prestazione o perdita
di funzione al di sotto di un livello di prestazione ( o una perdita di
prestazione permessa) specificato dal costruttore, quando
l’apparecchiatura viene utilizzata come previsto. Se il livello minimo di
prestazione o la perdita di prestazione permessa non è specificato dal
costruttore, allora entrambi possono essere dedotti dalla descrizione o
dalla documentazione del prodotto e da ciò che l’utilizzatore può
ragionevolmente aspettarsi dall’apparecchiatura se utilizzata come
previsto.

Criterio di valutazione B: L’apparecchiatura deve continuare a funzionare come previsto dopo la


prova . non è permessa alcuna degradazione di prestazione o perdita di
funzione al di sotto di un livello di prestazione ( o una perdita di
prestazione permessa) specificato dal costruttore, quando
l’apparecchiatura viene utilizzata come previsto. Durante la prova,
tuttavia, è permessa la degradazione della prestazione. Non è permessa
alcuna modifica dello stato attuale di funzionamento o dei dati
memorizzati. Se i livello minimo di prestazione permessa non è
specificato dal costruttore, allora entrambi possono essere dedotti dalla
descrizione o dalla documentazione del prodotto e da ciò che
l’utilizzatore può ragionevolmente aspettarsi dall’apparecchiatura se
utilizzata come previsto.

Criterio di valutazione C: è permessa la perdita temporanea di funzione, purché la funzione sia


autorecuperabile o possa essere ristabilita dall’intervento sui dispositivi
di controllo o dall’intervento dell’operatore o da un riavvio del sistema.

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 9 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Condizioni di misura

Condizioni operative dell’EUT

L’apparecchiatura è stata fatta funzionare in tutte le modalità operative previste dal costruttore per
ricercare la condizione di massima emissione e massima suscettibilità al disturbo.
In particolare i diagrammi riportati negli Allegati si riferiscono alle condizioni operative illustrate nella
tabella seguente.
Cond. Operativa Descrizione
n.1 Tutto attivo in condizioni tipiche di lavoro
Il riferimento alle condizioni operative è riportato sui diagrammi

Condizioni ambientali

Temperatura 22,5 °C
Pressione 998 hPa
Umidità 58%

Apparecchi addizionali

Nessuno

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 10 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Disposizioni di misura
Le disposizioni di misura (layouts) sono di regola quelle prescritte dalle Norme e rappresentate nelle figure
seguenti. Ogni scostamento da tali disposizioni viene descritto nel contesto di ciascuna prova.

Disposizioni di misura per prove di emissioni condotte su apparecchi da tavolo (a sinistra) e da pavimento (a
destra)

Disposizioni di misura per prove di emissioni radiate su apparecchi da tavolo (a sinistra) e da pavimento (a
destra). I layouts per le prove di immunità radiata sono gli stessi salvo che sul pavimento tra antenna ed EUT
viene posto del materiale anecoico per realizzare la necessaria uniformità di campo sul lato esposto dell’EUT.
L’antenna è montata su un palo che ne consente lo spostamento in altezza da 1 a 4 metri e la variazione di
polarizzazione. L’EUT è poggiato su una tavola rotante, a raso rispetto al pavimento, che consente di esporre i
diversi lati dell’apparecchio in prova. L’alimentazione dell’EUT avviene di regola da una presa posta al
centro della tavola rotante in modo da non alterare la disposizione dei cavi durante le rotazioni. Quando
l’EUT non può essere alimentato dal centro della tavola e/o vi sono segnali che debbono essere portati fuori
dalla camera, la variazione della disposizione dei cavi conseguente ad una rotazione della tavola viene
documentata da fotografie. L’alimentazione è dotata di filtraggio e tutti i cavi vengono fatti passare sotto il
pavimento tramite una botola posta a lato della tavola rotante.

Nota
La data riportata sui grafici di misura può essere posteriore a quella di esecuzione delle prove poiché il
programma di gestione degli strumenti assegna al grafico la data del giorno in cui viene eseguita la
stampa e non quella di esecuzione della misura.

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 11 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Prove di emissione

Emissioni condotte (porta alimentazione)


Disposizione della misura
secondo il layout previsto dalle Norme citate

Strumenti impiegati

Strumento Costruttore Modello n° serie scad. calibrazione


Test receiver Rohde&Schwarz ESMI 840498/014 Novembre 2005
L.I.S.N. Rohde&Schwarz ESH2-Z5 841223/011 Febbraio 2006
Pulse limiter Rohde&Schwarz ESH3-Z2 - -

Software di gestione

Costruttore Nome Versione Part number Anno


Rohde&Schwarz ES-K1 1.50 - 1997

Accessori

Nessuno

porta: alimentazione
riferimento normativo: EN55014-1
intervallo di frequenza: 150kHz - 30MHz
limiti: Vedi grafici allegati

note:

RISULTATO: CONFORME

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 12 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Potenza di disturbo
Disposizione della misura
secondo il layout previsto dalle Norme citate.

La massima emissione è stata rilevata ad un distanza di 0 metri.

Strumenti impiegati

Strumento Costruttore Modello n° serie scad. calibrazione


Test receiver Rohde&Schwarz ESMI 840498/014 Novembre 2006
Pulse limiter Rohde&Schwarz ESH3-Z2 - -
Abs. Cl. Slideway Rohde&Schwarz HCA 840759/01 -
Posit.. Controller Rohde&Schwarz HCC 840760/010 -
Absorbing Clamp Rohde&Schwarz MDS 21 838419/005 Giugno 2006

Software di gestione

Costruttore Nome Versione Part number Anno


Rohde&Schwarz ES-K1 1.50 - 1997

Accessori

Nessuno

riferimento normativo: EN55014 -1


intervallo di frequenza: 30MHz - 300MHz
limiti: Vedi grafici allegati

note:

RISULTATO: CONFORME

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 13 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Armoniche
Disposizione della misura
secondo il layout previsto dalle Norme citate.

Strumenti impiegati

Strumento Costruttore Modello n° serie scad. calibrazione


Harmonic Analyzer Spitzemberger - E60534 Aprile 2006
4 quadrant amplifier Spitzemberger PAS 2000 A176401/000696 -
Power supply Spitzemberger NT 2000 A176402/000696 -

Software di gestione

Costruttore Nome Versione Part number anno


Spitzemberger SPS-PHE 1.5a 19804 1997

Accessori

Nessuno

classe di appartenenza: A
riferimento normativo: EN61000-3-2
tempo di misura: 2.5 minuti
limiti: Vedi grafici allegati

note:

RISULTATO: CONFORME

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 14 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Flicker
Disposizione della misura
secondo il layout previsto dalle Norme citate

Strumenti impiegati

Strumento Costruttore Modello n° serie scad. calibrazione


Digital Flickermeter Spitzemberger - E60534 Aprile 2006
Line Impedence Sim Spitzemberger - A176407/000696 -
4 quadrant amplifier Spitzemberger PAS 2000 A176401/000696 -
Power supply Spitzemberger NT 2000 A176402/000696 -

Software di gestione

Costruttore Nome Versione Part number anno


Spitzemberger SPS-PHE 1.5a 19804 1997

Accessori

Nessuno

riferimento normativo: EN61000-3-3


numero di acquisizioni: 3
tempo di misura totale: 30 minuti
limiti: Vedi tabella allegata

note:

RISULTATO: CONFORME

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 15 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Campi magnetici (porta involucro)

Disposizione della misura


secondo il layout previsto dalle Norme citate

Strumenti impiegati

Strumento Costruttore Modello n° serie scad. calibrazione


EM field Analyzer Wandel&Goltermann EFA-3 D-0066 Aprile 2006
B-field sensor Wandel&Goltermann BN2245/90.20 B-0082 -

Accessori

Nessuno

porta: involucro
riferimento normativo: EN50366
intervallo di frequenza: 10 Hz – 2kHz
distanza di misura: vedi Norma citata
posizione del sensore: vedi Norma citata
limite a 50Hz: 50µT
valore massimo misurato a 50Hz: 6.5uT

Note: Poiché l’apparecchio soddisfa ai requisiti riportati nel paragrafo 4.2.4.3. della
Norma citata, è stato applicato il metodo di prova semplificato riportato nel
medesimo paragrafo.
La misura è stata effettuata solamente a 50Hz

RISULTATO: CONFORME

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 16 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Prove di immunità

Disturbi a radio frequenza di modo comune (porta alimentazione)


Disposizione della misura
secondo il layout previsto dalle Norme citate.

Strumenti impiegati

Strumento Costruttore Modello n° serie scad. calibrazione


Amplificatore Amp. Research 75A220 17329 -
Signal Generator Rohde&Schwarz SMY 01 842065/033 -
Attenuatore Pasternak PE7021-6 - -
C.D.N. FCC FCC-801-M3-16 116 Aprile 2006
EM Injection Clamp FCC F-203I 99 Aprile 2006

Software di gestione

Costruttore Nome Versione Part number anno


Teseo win-xcs 96/011 - 1996

Accessori

Nessuno.

Sistema di rilevazione del funzionamento

La funzionalità dell’apparecchio è stata rilevata tramite controllo diretto da parte dell’operatore.

porta: alimentazione
riferimento normativo: EN61000-4-6 / IEC1000-4-6
intervallo di frequenza: 150 kHz - 230MHz
ampiezza: 3V - 1kHz modulato 80%
criterio: A

note:

RISULTATO: CONFORME

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 17 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Scarica elettrostatica
Disposizione della misura
secondo il layout previsto dalle Norme citate.

Strumenti impiegati

Strumento Costruttore Modello n° serie scad. calibrazione


ESD Simulator EM TEST ESD 30 1095-33 Aprile 2006
Discharge Unit EM TEST P18 - Aprile 2006

Accessori

Nessuno.

Sistema di rilevazione del funzionamento

La funzionalità dell’apparecchio è stata rilevata tramite controllo diretto da parte dell'operatore.

porta: involucro
riferimento normativo: EN61000-4-2/IEC1000-4-2
ampiezza: ± 8kV scarica in aria, livello 3
± 4kV scarica a contatto, livello 2

criterio: B

note:

RISULTATO: CONFORME

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 18 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Transitori veloci (porta alimentazione)


Disposizione della misura
secondo il layout previsto dalle Norme citate.

Strumenti impiegati

Strumento Costruttore Modello n° serie scad. calibrazione


Ultra Compact EM TEST UCS 500 M4 V0522100434 Luglio 2006
Simulator

Accessori

Nessuno.

Sistema di rilevazione del funzionamento

La funzionalità dell’apparecchio è stata rilevata tramite controllo diretto da parte dell'operatore.

porta: alimentazione
riferimento normativo: EN61000-4-4 / IEC 1000-4-4
ampiezza: 1kV livello 2
Tr/Tn = 5/50 ns
frequenza di ripetizione 5 kHz
criterio: B

note:

RISULTATO: CONFORME

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 19 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Immunità ad impulso (surge)


Disposizione della misura
secondo il layout previsto dalle Norme citate.

Strumenti impiegati

Strumento Costruttore Modello n° serie scad. calibrazione


Ultra Compact EM TEST UCS 500 M4 V0522100434 Luglio 2006
Simulator

Accessori

Nessuno.

Sistema di rilevazione del funzionamento

La funzionalità dell’apparecchio è stata rilevata tramite controllo diretto da parte dell'operatore.

porta: alimentazione
riferimento normativo: EN61000-4-5 / IEC1000-4-5
ampiezza: 1kV livello 2 fase-fase, fase-neutro
2kV livello 3 fase-terra, neutro-terra

fase: 0°, 90°, 180°, 270°

n° impulsi : 5 positivi, 5 negativi

criterio: B

note:

RISULTATO: CONFORME

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 20 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Buchi di tensione, brevi interruzioni e variazioni di tensione

Disposizione della misura


secondo il layout previsto dalle Norme citate.

Strumenti impiegati

Strumento Costruttore Modello n° serie scad. calibrazione


4 quadrant amplifier Spitzemberger PAS 2000 A176401/000696 -
Power supply Spitzemberger NT 2000 A176402/000696 -

Software di gestione

Costruttore Nome Versione Part number anno


Spitzemberger SPS-PHE 1.5a 19804 1997

Accessori

Nessuno

Sistema di rilevazione del funzionamento

La funzionalità dell’apparecchio è stata rilevata tramite controllo diretto da parte dell'operatore.

riferimento normativo: EN61000-4-11 / IEC1000-4-11

interruzioni: Livello 0%, durata 0,5 periodi della


frequenza impostata
buchi di tensione: Livello 40%, durata 10 periodi della
frequenza impostata
Livello 70%, durata 50 periodi della
frequenza impostata

criterio: C

note:

RISULTATO: CONFORME

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 21 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Elenco allegati

A0. Calcolo delle incertezze di misura per le prove di emissione e immunità


eseguite con insiemi di strumenti, con pagine numerate da pag.23 di 44 a pag.27 di 44

A1. Diagrammi e tabelle delle prove di emissione condotta


con pagine numerate da pag.28 di 44 a pag.29 di 44

A2. Diagrammi e tabelle delle prove della potenza di disturbo


con pagine numerate da pag.30 di 44 a pag.33 di 44

A3. Diagrammi e tabelle delle misure di armoniche e flicker


con pagine numerate da pag.34 di 44 a pag.36 di 44

A4. Diagrammi delle prove di immunità condotta


con pagine numerate da pag.37 di 44 a pag.37 di 44

A5. Tabelle delle prove dei burst e dei surge


con pagine numerate da pag.38 di 44 a pag.38 di 44

A6. Tabelle delle prove dei buchi di tensione


con pagine numerate da pag.39 di 44 a pag.42 di 44

A7. Fotografie con pagine numerate da pag.43 di 44 a pag. 44 di 44

Nota Legale
Il presente rapporto può essere distribuito liberamente nella sua interezza. Non ne è ammessa in
alcun caso la riproduzione parziale. Il rapporto contiene i risultati dell’analisi effettuata
sull’apparecchiatura descritta e non autorizza, in quanto tale, all’apposizione di alcun tipo di
marchio. Si ricorda che è essenziale a tale scopo la Dichiarazione di conformità del costruttore.
Il presente rapporto può essere incluso nella documentazione che il costruttore conserva per
provare la conformità del proprio prodotto.
Il rapporto si riferisce ai risultati, in materia di emissione ed immunità, ottenuti
dall’apparecchiatura descritta ; qualora detto apparato venga adoperato con apparecchi addizionali
diversi da quelli menzionati nel rapporto, o in contrasto con le prescrizioni del costruttore, la
conformità non può ritenersi valida.

Documento con validità legale in quanto avente caratteristiche conformi alla Legge n° 59/1997 art.
15, comma 2 e al DPR 445/2000 art. 23/2 in fatto di firma digitale di atti, dati, contratti o
documenti.

Il presente documento, corredato dei relativi allegati, contiene informazioni strettamente


riservate ai sensi del D.L.gs. 196/2003 ed è destinato esclusivamente ai destinatari. Chiunque
ricevesse questo messaggio per errore è pregato di darne gentilmente comunicazione al mittente, di
non copiarlo, divulgarlo o distribuirlo, nonchè di distruggerlo.

Porre il nome del Laboratorio in connessione con l’uso, la vendita, la promozione, o altro, del
prodotto descritto nel rapporto è consentito solamente dopo esplicita approvazione scritta.

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 22 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Allegato A0 – Calcolo delle incertezze di misura

CALCOLO DELLE INCERTEZZE DI MISURA


PER LE PROVE DI EMISSIONE ED IMMUNITÁ
ESEGUITE CON INSIEMI DI STRUMENTI

Riferimento : documento NAMAS - NIS 81 - Edition 1 - May 1994


“The treatment of uncertainty in EMC measurements”

Revisione n. 4 del 01-03-2005

1. PREMESSA____________________________________________________________________24

2. INCERTEZZA DELLA MISURA DI EMISSIONE DEI DISTURBI ELETTROMAGNETICI


CONDOTTI SULLA LINEA DI ALIMENTAZIONE ________________________________24

3. INCERTEZZA DELLA MISURA DI EMISSIONE DEI DISTURBI ELETTROMAGNETICI


IRRADIATI ___________________________________________________________________25

4. INCERTEZZA DELLA MISURA DI IMMUNITÀ AI CAMPI ELETTROMAGNETICI


IRRADIATI ___________________________________________________________________26

5. INCERTEZZA DELLA MISURA DI IMMUNITÀ AI DISTURBI ELETTROMAGNETICI


INDOTTI A RADIO FREQUENZA SUI CONDUTTORI DI ALIMENTAZIONE E
SEGNALE ____________________________________________________________________27

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 23 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

1. Premessa
La determinazione dell’incertezza di misura per i diversi sistemi di strumenti
adoperati nelle prove è effettuata con riferimento al documento NAMAS - NIS 81,
Edition 1 - May 1994, dal titolo “The treatment of uncertainty in EMC
measurements”, in accordo a quanto specificato nell’Istruzione E.0 -
ESECUZIONE DELLE PROVE - del Manuale Istruzioni, di cui il presente
documento costituisce l’Allegato (i). Questo documento viene integralmente
accluso come Allegato A.1 al Rapporto di prova consegnato al Cliente.

2. Incertezza della misura di emissione dei disturbi elettromagnetici condotti


sulla linea di alimentazione
2.1 Individuazione dei contributi di incertezza
La tabella che segue riporta i valori dei contributi significativi per la
determinazione dell’incertezza complessiva della catena di misura. I
componenti che presentano contributo nullo non sono riportati.

incertezza (dB)
Contributo distribuzione di probabilità
150 kHz-30MHz
LISN R.&S. ESH2-Z5 rettangolare ±2.0
Ricevitore R.&S. ESMI rettangolare ±1.5
Attenuatore di ingresso e cavo normale (k=2) ±0.5
Disaccoppiamento LISN - ricevitore a forma di U ±0.05
Ripetibilità del sistema
(deviazione standard su 10 letture deviazione standard ±0.502
della grandezza)

2.2 Calcolo dell’incertezza di misura

2.0 2 + 1.5 2 ⎛ 0.5 ⎞


2
0.05 2
uc ( y ) = +⎜ ⎟ + + S (q x ) 2 = 1.54
3 ⎝ 2 ⎠ 2
l’incertezza espansa con fattore di copertura k=2 vale

U = k ⋅ uc ( y ) = 1.54 ⋅ 2 = 3.08dB
u ( y)
poiché c > 3, k=2 garantisce un livello di confidenza sull’incertezza
S ( qx )
espansa pari al 95%

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 24 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

3. Incertezza della misura di emissione dei disturbi elettromagnetici irradiati


3.1 Individuazione dei contributi di incertezza
La tabella che segue riporta i valori dei contributi significativi per la
determinazione dell’incertezza complessiva della catena di misura. I
componenti che presentano contributo nullo non sono riportati.
Le misure sono effettuate con antenna CHASE mod. CBL6111A

incertezza (dB) incertezza (dB)


Contributo distribuzione di
probabilità 30 MHz-200 MHz 200 MHz-1 GHz
Ricevitore R.&S. ESMI rettangolare ±1.5 ±1.5
Direttività antenna rettangolare ±1.5 ±1.5
Fattore di taratura antenna normale (k=2) ±1.0 ±1.0
Fattore di taratura del cavo normale (k=2) ±0.5 ±0.5
Variazione fattore d’antenna con l’altezza rettangolare ±1.0 ±1.0
Variazione centro di fase antenna con l’altezza rettangolare ±0.5 ±1.0
Interpolazione del fattore d’antenna rettangolare ±0.25 ±0.25
Variazione della misura di distanza rettangolare ±0.25 ±0.25
±1.0
*
Imperfezione del sito rettangolare +2.0 -1.5
Disadattamento impedenza a forma di U ±0.5 ±0.5
Ripetibilità del sistema
(deviazione standard su 5 letture della deviazione standard ±0.4 ±0.4
grandezza)
Incertezza standard normale + 1.97 -1.82 ±1.77
Incertezza espansa normale (k=2) + 3.94 -3.64 ± 3.54

∗ l’incertezza di imperfezione del sito è ricavata dalle misure di Normal Site


Attenuation (NSA) conservate nell’archivio dei certificati di taratura del
Laboratorio (vedi Procedura T.2)

3.2 Calcolo dell’incertezza di misura

Viene riportato a titolo di esempio il solo calcolo effettuato per i dati della
quarta colonna di tabella

1.52 + 1.52 ⎛ 1 ⎞ ⎛ 0.5 ⎞ 12 + 12 + 0.252 + 0.252 + 12 0.52


2 2

uc ( y ) = +⎜ ⎟ +⎜ ⎟ + + + S ( q x ) 2 = 1.77
3 ⎝ ⎠ ⎝
2 2 ⎠ 3 2

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 25 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

l’incertezza espansa con fattore di copertura k=2 vale

U = k ⋅ uc ( y ) = 1.77 ⋅ 2 = 3.54dB
u ( y)
poiché c > 3, k=2 garantisce un livello di confidenza sull’incertezza
S ( qx )
espansa pari al 95%
4. Incertezza della misura di immunità ai campi elettromagnetici irradiati
4.1 Individuazione dei contributi di incertezza
La tabella che segue riporta i valori dei contributi significativi per la
determinazione dell’incertezza complessiva della catena di misura. I
componenti che presentano contributo nullo non sono riportati.

Contributo distribuzione di probabilità incertezza (dB)


150 kHz-30MHz
Field meter A.R. FP2000 rettangolare ±2.5
Misuratore RF AFOM OTS rettangolare ±1.3
Soglia di accettazione del livello
rettangolare ±0.3
in lettura
Soglia di accettazione del livello
rettangolare ±0.3
in calibrazione

4.2 Calcolo dell’incertezza di misura

2.52 + 13
. 2 + 0.32 + 0.32
uc ( y ) = + S (q x ) 2 = 1.65
3
l’incertezza espansa con fattore di copertura k=2 vale

U = k ⋅ uc ( y ) = 1.65 ⋅ 2 = 3.3 dB
u ( y)
poiché c > 3, k=2 garantisce un livello di confidenza sull’incertezza
S ( qx )
espansa pari al 95% (in questo caso S ( qx ) = 0 )

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 26 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

5. Incertezza della misura di immunità ai disturbi elettromagnetici indotti a


radio frequenza sui conduttori di alimentazione e segnale
5.1 Individuazione dei contributi di incertezza
La tabella che segue riporta i valori dei contributi significativi per la
determinazione dell’incertezza complessiva della catena di misura. I
componenti che presentano contributo nullo non sono riportati.

Contributo distribuzione di probabilità incertezza (dB)


150 kHz-30MHz
Dispositivo di accoppiamento rettangolare ±0.5
Misuratore RF AFOM OTS rettangolare ±1.3
Attenuatore e cavo rettangolare ±0.5
Soglia di accettazione del livello
rettangolare ±0.3
in calibrazione

5.2 Calcolo dell’incertezza di misura

0.52 + 13
. 2 + 0.52 + 0.32
uc ( y ) = + S (q x ) 2 = 0.87
3
l’incertezza espansa con fattore di copertura k=2 vale

U = k ⋅ uc ( y ) = 0.87 ⋅ 2 = 1.74 dB
u ( y)
poiché c > 3, k=2 garantisce un livello di confidenza sull’incertezza
S ( qx )
espansa pari al 95% (in questo caso S ( qx ) = 0 )

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 27 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Allegato A1 – Emissioni condotte


Lab. Universitario Compatibilità Elettromagnetica
"Leopoldo Nobili" - Reggio Emilia - Italy

Test: Emissioni Condotte


EUT: Guaina Riscaldante
Manufacturer: CADIF S.R.L.
Operating Condition: ON,26.5°C
Operator: V.Boccedi
Test Specification: EN55014-1
Comment: Scansione Su L
Scansione di picco e valore medio

SCAN TABLE: "EN55014-1 VOLTAGE QP"


Short Description: "BILOG" Antenna
Start Stop Step Detector Meas. IF Transducer
Frequency Frequency Width Time Bandw.
150.0 kHz 30.0 MHz 4.5 kHz QuasiPeak 20.0 ms 9 kHz ESH2-Z5

CADIF S.r.l. [dBµV]


70

60

50

40

30

20

10

0
150k 300k 500k 1M 2M 3M 4M 5M 7M 10M 30M
Frequency [Hz]

MES 0543 CD02b ec pk1 L


MES 0543 CD02b ec av1 L
LIM EN 55014 V QP Voltage QP Limit
LIM EN 55014 V AV Voltage AV Limit

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 28 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Lab. Universitario Compatibilità Elettromagnetica


"Leopoldo Nobili" - Reggio Emilia - Italy

Test: Emissioni Condotte


EUT: Guaina Riscaldante
Manufacturer: CADIF S.R.L.
Operating Condition: ON,26.5°C
Operator: V.Boccedi
Test Specification: EN55014-1
Comment: Scansione Su L
Scansione di picco e valore medio

SCAN TABLE: "EN55014-1 VOLTAGE QP"


Short Description: "BILOG" Antenna
Start Stop Step Detector Meas. IF Transducer
Frequency Frequency Width Time Bandw.
150.0 kHz 30.0 MHz 4.5 kHz QuasiPeak 20.0 ms 9 kHz ESH2-Z5

CADIF S.r.l. [dBµV]


70

60

50

40

30

20

10

0
150k 300k 500k 1M 2M 3M 4M 5M 7M 10M 30M
Frequency [Hz]

MES 0543 CD02b ec pk1 N


MES 0543 CD02b ec av1 N
LIM EN 55014 V QP Voltage QP Limit
LIM EN 55014 V AV Voltage AV Limit

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 29 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Allegato A2 – Potenza di disturbo


Lab. Universitario Compatibilità Elettromagnetica
"Leopoldo Nobili" - Reggio Emilia - Italy

Test: Potenza di Disturbo


EUT: Guaina Riscaldante
Manufacturer: CADIF S.R.L.
Operating Condition: ON,26.5°C
Operator: V.Boccedi
Test Specification: EN55014-1
Comment: Rilevazione a 0m
Scansione di picco e valore medio

SCAN TABLE: "EN55014-1 Power"


Short Description: "BILOG" Antenna
Start Stop Step Detector Meas. IF Transducer
Frequency Frequency Width Time Bandw.
30.0 MHz 300.0 MHz 60.0 kHz MaxPeak 20.0 ms 120 kHz MDS-21
Average

CADIF S.R.L. [dBpW]


70

60

50

40

30

20

10

0
30M 40M 50M 60M 70M 80M 100M 200M 300M
Frequency [Hz]

MES 0543 CD02b pd pk1 0


MES 0543 CD02b pd av1 0
LIM EN 55014 P QP Power QP Limit
LIM EN 55014 P AV Power AV Limit

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 30 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Lab. Universitario Compatibilità Elettromagnetica


"Leopoldo Nobili" - Reggio Emilia - Italy

Test: Potenza di Disturbo


EUT: Guaina Riscaldante
Manufacturer: CADIF S.R.L.
Operating Condition: ON,26.5°C
Operator: V.Boccedi
Test Specification: EN55014-1
Comment: Rilevazione a 1m
Scansione di picco e valore medio

SCAN TABLE: "EN55014-1 Power"


Short Description: "BILOG" Antenna
Start Stop Step Detector Meas. IF Transducer
Frequency Frequency Width Time Bandw.
30.0 MHz 300.0 MHz 60.0 kHz MaxPeak 20.0 ms 120 kHz MDS-21
Average

CADIF S.R.L. [dBpW]


70

60

50

40

30

20

10

0
30M 40M 50M 60M 70M 80M 100M 200M 300M
Frequency [Hz]

MES 0543 CD02b pd pk1 1


MES 0543 CD02b pd av1 1
LIM EN 55014 P QP Power QP Limit
LIM EN 55014 P AV Power AV Limit

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 31 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Lab. Universitario Compatibilità Elettromagnetica


"Leopoldo Nobili" - Reggio Emilia - Italy

Test: Potenza di Disturbo


EUT: Guaina Riscaldante
Manufacturer: CADIF S.R.L.
Operating Condition: ON,26.5°C
Operator: V.Boccedi
Test Specification: EN55014-1
Comment: Rilevazione a 2.5m
Scansione di picco e valore medio

SCAN TABLE: "EN55014-1 Power"


Short Description: "BILOG" Antenna
Start Stop Step Detector Meas. IF Transducer
Frequency Frequency Width Time Bandw.
30.0 MHz 300.0 MHz 60.0 kHz MaxPeak 20.0 ms 120 kHz MDS-21
Average

CADIF S.R.L. [dBpW]


70

60

50

40

30

20

10

0
30M 40M 50M 60M 70M 80M 100M 200M 300M
Frequency [Hz]

MES 0543 CD02b pd pk1 25


MES 0543 CD02b pd av1 25
LIM EN 55014 P QP Power QP Limit
LIM EN 55014 P AV Power AV Limit

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 32 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Lab. Universitario Compatibilità Elettromagnetica


"Leopoldo Nobili" - Reggio Emilia - Italy

Test: Potenza di Disturbo


EUT: Guaina Riscaldante
Manufacturer: CADIF S.R.L.
Operating Condition: ON,26.5°C
Operator: V.Boccedi
Test Specification: EN55014-1
Comment: Rilevazione a 5m
Scansione di picco e valore medio

SCAN TABLE: "EN55014-1 Power"


Short Description: "BILOG" Antenna
Start Stop Step Detector Meas. IF Transducer
Frequency Frequency Width Time Bandw.
30.0 MHz 300.0 MHz 60.0 kHz MaxPeak 20.0 ms 120 kHz MDS-21
Average

CADIF S.R.L. [dBpW]


70

60

50

40

30

20

10

0
30M 40M 50M 60M 70M 80M 100M 200M 300M
Frequency [Hz]

MES 0543 CD02b pd pk1 5


MES 0543 CD02b pd av1 5
LIM EN 55014 P QP Power QP Limit
LIM EN 55014 P AV Power AV Limit

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 33 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Allegato A3 - Armoniche di rete e Flicker


Name: V.Boccedi Serial no: -
Department: Laboratorio EMC Nobili Operating modes:
ON
Company: Reggio Emilia Innovazione Comment1:
Test report no: Comment2: --
Device: Guaina Riscaldante Comment3: --
Specimen: EN61000-3-2/EN61000-3-3 Comment4: --
Manufacturer: Cadif S.r.l. Date: 30.09.2005
Type: Test date: 30.09.2005

Maximum RMS current and corresponding values in timewindow 1:


Voltage: 230.22 Vrms THD=0.02 % THV=0.035 V POHV=0.011 VPWHD=0.03
Current: 5.211 Arms 7.372 Apk THD=1.52 % THC=0.079 A POHC=0.000 APWHD=0.16
Power: 1199.3 W P1=1199.3 W 1199.7 VA
Powerfactor: 1.000 CosPhi1: 1.000
Testconditions:EN 61000-3-2 / A14, f=50 Hz, Phase=1, Range=20.00 A
Time window cycles=16, grouping of harmonics=off

HARMONIC ANALYSIS: Test PASS


Tobs = worst 2.5 min: tw 1..469 POHC: avg=0.000 A, limits=0.251 A
Entire measurement (2.5 min = 469 time windows) Worst 2.5 minWorst 2.5 min avg P F
A A
Ha Maximum Window EN61000-3-2 Margin 100 to Ex- 100 to Ex- Value Ex- S I
Class A in MaxWin150%ceeded150%ceeded ceeded S L
DC 0.0025 A 55 -.- - - - ---.- 0 0 0 0 -0.0010 A 0 X
1 5.2103 A 1 -.- - - - ---.- 0 0 0 0 5.1942 A 0 X
2 0.0276 A 166 1.0800 A -97.4 % 0 0 0 0 0.0263 A 0 X
3 0.0633 A 168 2.3000 A -97.2 % 0 0 0 0 0.0631 A 0 X
4 0.0183 A 176 0.4300 A -95.7 % 0 0 0 0 0.0173 A 0 X
5 0.0313 A 165 1.1400 A -97.3 % 0 0 0 0 0.0309 A 0 X
6 0.0103 A 140 0.3000 A -96.6 % 0 0 0 0 0.0099 A 0 X
7 0.0143 A 140 0.7700 A -98.1 % 0 0 0 0 0.0140 A 0 X
8 0.0060 A 28 0.2300 A -97.4 % 0 0 0 0 0.0056 A 0 X
9 0.0066 A 444 0.4000 A -98.4 % 0 0 0 0 0.0064 A 0 X
10 0.0038 A 14 0.1840 A -97.9 % 0 0 0 0 0.0033 A 0 X
11 0.0031 A 28 0.3300 A -99.0 % 0 0 0 0 0.0030 A 0 X
12 0.0023 A 101 0.1533 A -98.5 % 0 0 0 0 0.0021 A 0 X
13 0.0019 A 109 0.2100 A -99.1 % 0 0 0 0 0.0017 A 0 X
14 0.0018 A 97 0.1314 A -98.7 % 0 0 0 0 0.0014 A 0 X
15 0.0014 A 97 0.1500 A -99.0 % 0 0 0 0 0.0013 A 0 X
16 0.0013 A 25 0.1150 A -98.9 % 0 0 0 0 0.0009 A 0 X
17 0.0009 A 34 0.1324 A -99.3 % 0 0 0 0 0.0008 A 0 X
18 0.0007 A 19 0.1022 A -99.3 % 0 0 0 0 0.0005 A 0 X
19 0.0005 A 354 0.1184 A -99.6 % 0 0 0 0 0.0004 A 0 X
20 0.0006 A 99 0.0920 A -99.4 % 0 0 0 0 0.0004 A 0 X
21 0.0003 A 105 0.1071 A -99.8 % 0 0 0 0 0.0002 A 0 X
22 0.0005 A 18 0.0836 A -99.4 % 0 0 0 0 0.0004 A 0 X
23 0.0003 A 153 0.0978 A -99.7 % 0 0 0 0 0.0002 A 0 X
24 0.0003 A 21 0.0767 A -99.6 % 0 0 0 0 0.0002 A 0 X
25 0.0002 A 1 0.0900 A -99.8 % 0 0 0 0 0.0001 A 0 X
26 0.0004 A 104 0.0708 A -99.5 % 0 0 0 0 0.0003 A 0 X
27 0.0002 A 247 0.0833 A -99.8 % 0 0 0 0 0.0001 A 0 X
28 0.0004 A 1 0.0657 A -99.4 % 0 0 0 0 0.0002 A 0 X
29 0.0001 A 92 0.0776 A -99.8 % 0 0 0 0 0.0001 A 0 X
30 0.0002 A 4 0.0613 A -99.7 % 0 0 0 0 0.0001 A 0 X
31 0.0002 A 36 0.0726 A -99.8 % 0 0 0 0 0.0001 A 0 X
32 0.0002 A 108 0.0575 A -99.6 % 0 0 0 0 0.0002 A 0 X
33 0.0001 A 98 0.0682 A -99.8 % 0 0 0 0 0.0001 A 0 X
34 0.0002 A 27 0.0541 A -99.6 % 0 0 0 0 0.0002 A 0 X
35 0.0001 A 59 0.0643 A -99.8 % 0 0 0 0 0.0001 A 0 X
36 0.0002 A 97 0.0511 A -99.6 % 0 0 0 0 0.0001 A 0 X
37 0.0002 A 109 0.0608 A -99.7 % 0 0 0 0 0.0001 A 0 X
38 0.0002 A 162 0.0484 A -99.6 % 0 0 0 0 0.0001 A 0 X
39 0.0001 A 1 0.0577 A -99.8 % 0 0 0 0 0.0001 A 0 X
40 0.0002 A 1 0.0460 A -99.6 % 0 0 0 0 0.0001 A 0 X
Tested with EMC test software V2.2 / PAS2000 by Spitzenberger + Spies GmbH & Co. KG, Schmidstr 32-34, D-94234 Viechtach, 30.09.2005

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 34 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Spectrum Timewindow 1 of 469 - EN61000-3-2 Class A

I/A HARMONIC ANALYSIS: Test PASS in Timewindow 1 of 469


100
50

20
10
5

2
1
0.5

0.2
0.1
0.05

0.02
0.01
0.005

0.002

DC 2 4 6 8 10 12 14 16 18 20 22 24 26 28 30 32 34 36 38 40
Harmonic n
Tested with EMC test software V2.2 / PAS2000 by Spitzenberger + Spies GmbH & Co. KG, Schmidstr 32-34, D-94234 Viechtach, 30.09.2005

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 35 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Name: V.Boccedi Serial no: -


Department: Laboratorio EMC Nobili Operating modes:
ON
Company: Reggio Emilia Innovazione
Comment1:
Test report no: Comment2: --
Device: Guaina Riscaldante Comment3: --
Specimen: EN61000-3-2/EN61000-3-3 Comment4: --
Manufacturer: Cadif S.r.l. Date: 30.09.2005
Type: Test date: 30.09.2005

Testconditions: 230 V / 50 Hz / Phase: 1 / Observations: 3 x 10 min / Ztest: (0.40+j0

FLICKER: Test PASS!


Time Pmax Pst Sliding Pltd(t)>3.30% [s]dmax [%] dc [%] PASSFAIL
15:26:37 0.000 0.0020 -.---- 0.000 0.051 - . - - - X
15:36:37 0.000 0.0020 -.---- 0.000 0.083 - . - - - X
15:46:37 0.000 0.0020 -.---- 0.000 0.110 - . - - - X
Limits: 1.000 0.650 0.500 4.000 3.300
Plt: 0.001260 (calculated over 12 periods)
Evaluated: PST, Sliding PLT, dc, dmax, d(t)

FLICKER: Source test PASS!


Time Pmax Pst Sliding Pltd(t)>3.30% [s]dmax [%] dc [%] PASSFAIL
15:26:37 0.000 0.0020 -.---- 0.000 0.040 - . - - - X
15:36:37 0.000 0.0020 -.---- 0.000 0.064 - . - - - X
15:46:37 0.000 0.0020 -.---- 0.000 0.084 - . - - - X
Plt: 0.001260 (calculated over 12 periods)
Evaluated: PST <= 0.4 dmax < 20% dmax1
Tested with EMC test software V2.2 / PAS2000 by Spitzenberger + Spies GmbH & Co. KG, Schmidstr 32-34, D-94234 Viechtach, 30.09.2005

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 36 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Allegato A4 – Immunità condotte

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 37 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Allegato A5 – Tabelle dei burst e dei surge

TABELLA dei BURST

Riferimento normativo : EN61000-4-4 /IEC1000-4-4

Criterio : B

Porta: Alimentazione

durata della prova per ogni livello 120 s

Livello di prova (kV) L1 L2 L3 N PE Clamp P/F


+ -
1 1 X Pass
1 1 X Pass
1 1 X Pass
1 1 X X Pass
1 1 X X Pass
1 1 X X Pass
1 1 X X X Pass

TABELLA dei SURGE

Riferimento normativo : EN61000-4-5 / IEC1000-4-5

Criterio : B

numero di impulsi per polarità : 5

Livello di prova (kV) L1 L2 L3 N PE P/F


+ -
1 1 X X Pass
2 2 X X Pass
2 2 X X Pass

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 38 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Allegato A6 – Buchi di tensione

Name: A.Rossi Serial no:


Department: Laboratorio EMC Nobili Operating modes:
ON
Company: Reggio Emilia Innovazione Comment1:
Test report no: Comment2: --
Device: Guaina Riscaldante Comment3: --
Specimen: EN61000-4-11 Comment4: --
Manufacturer: Cadiff Srl Date: 28.04.2005
Type: Test date: 28.04.2005

Test conditions: EN 61000-4-11 voltage dips, short interruptions and variations test
Operating voltage: 230.0 V
Operating frequency: 50.0 Hz
Test phase: 1
Executed test: Voltage dips / short interruptions
Test level: 0%
Period(s): 0.5
Phase angle(s): 0°
Disturbances: 3 (per phase angle)
Delay between: 10.5 seconds

Test results:

Normal performance within the specified limits


Temporary degradation or loss of function or performance which is self-recoverable
Temporary degradation or
loss of function or performance which requires operator intervention or system reset
Degradation or loss of function which
is not recoverable due to damage of equipment (components) or software, or data loss

Comments:

Disattivazione Temporanea Del Relè


Tested with EMC test software V2.2 / PAS2000 by Spitzenberger + Spies GmbH & Co. KG, Schmidstr 32-34, D-94234 Viechtach, 28.04.2005

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 39 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Name: A.Rossi Serial no:


Department: Laboratorio EMC Nobili Operating modes:
ON
Company: Reggio Emilia Innovazione Comment1:
Test report no: Comment2: --
Device: Guaina Riscaldante Comment3: --
Specimen: EN61000-4-11 Comment4: --
Manufacturer: Cadiff Srl Date: 28.04.2005
Type: Test date: 28.04.2005

Test conditions: EN 61000-4-11 voltage dips, short interruptions and variations test
Operating voltage: 230.0 V
Operating frequency: 50.0 Hz
Test phase: 1
Executed test: Voltage dips / short interruptions
Test level: 40 %
Period(s): 10
Phase angle(s): 0°
Disturbances: 3 (per phase angle)
Delay between: 10.5 seconds

Test results:

Normal performance within the specified limits


Temporary degradation or loss of function or performance which is self-recoverable
Temporary degradation or
loss of function or performance which requires operator intervention or system reset
Degradation or loss of function which
is not recoverable due to damage of equipment (components) or software, or data loss

Comments:

Disattivazione Temporanea del Relè


Tested with EMC test software V2.2 / PAS2000 by Spitzenberger + Spies GmbH & Co. KG, Schmidstr 32-34, D-94234 Viechtach, 28.04.2005

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 40 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Name: A.Rossi Serial no:


Department: Laboratorio EMC Nobili Operating modes:
ON
Company: Reggio Emilia Innovazione Comment1:
Test report no: Comment2: --
Device: Guaina Riscaldante Comment3: --
Specimen: EN61000-4-11 Comment4: --
Manufacturer: Cadiff Srl Date: 28.04.2005
Type: Test date: 28.04.2005

Test conditions: EN 61000-4-11 voltage dips, short interruptions and variations test
Operating voltage: 230.0 V
Operating frequency: 50.0 Hz
Test phase: 1
Executed test: Voltage dips / short interruptions
Test level: 70 %
Period(s): 50
Phase angle(s): 0°
Disturbances: 3 (per phase angle)
Delay between: 10.5 seconds

Test results:

Normal performance within the specified limits


Temporary degradation or loss of function or performance which is self-recoverable
Temporary degradation or
loss of function or performance which requires operator intervention or system reset
Degradation or loss of function which
is not recoverable due to damage of equipment (components) or software, or data loss

Comments:

Tested with EMC test software V2.2 / PAS2000 by Spitzenberger + Spies GmbH & Co. KG, Schmidstr 32-34, D-94234 Viechtach, 28.04.2005

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 41 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Name: A.Rossi Serial no:


Department: Laboratorio EMC Nobili Operating modes:
ON
Company: Reggio Emilia Innovazione Comment1:
Test report no: Comment2: --
Device: Guaina Riscaldante Comment3: --
Specimen: EN61000-4-11 Comment4: --
Manufacturer: Cadiff Srl Date: 28.04.2005
Type: Test date: 28.04.2005

Test conditions: EN 61000-4-11 voltage dips, short interruptions and variations test
Operating voltage: 230.0 V
Operating frequency: 50.0 Hz
Test phase: 1
Executed test: Voltage dips / short interruptions
Test level: 5%
Period(s): 5
Phase angle(s): 0°
Disturbances: 3 (per phase angle)
Delay between: 10.5 seconds

Test results:

Normal performance within the specified limits


Temporary degradation or loss of function or performance which is self-recoverable
Temporary degradation or
loss of function or performance which requires operator intervention or system reset
Degradation or loss of function which
is not recoverable due to damage of equipment (components) or software, or data loss

Comments:

Disattivazione temporanea del relè


Tested with EMC test software V2.2 / PAS2000 by Spitzenberger + Spies GmbH & Co. KG, Schmidstr 32-34, D-94234 Viechtach, 28.04.2005

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 42 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Allegato A7 – Fotografie

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 43 di 44
Laboratorio Universitario di COMPETENT
Compatibilità Elettromagnetica BODY
“Leopoldo Nobili” revisione n. 0 del 16/12/2005

Allegato A.T.6.1 alla Procedura T.6


Archiviato su carta in File Cliente CD021105EMCI0543 Pag. 44 di 44

Potrebbero piacerti anche