Sei sulla pagina 1di 1

23

Urbino
DOMENICA 27 MARZO 2011 ••

GIORNATE DEL FAI VISITA ALLA SCUOLA DEL LIBRO


ANCHE oggi per le Giornate di Primavera del Fai, visite alle sede del
Liceo Artistico “Scuola del Libro”: dalle 9,30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18,
docenti ed ex docenti e allievi accompagneranno i visitatori illustrando
l’attività dei laboratori in via Bramante della sezione di Disegno Animato
e Fumetto e a Villa Maria di Tecniche Incisorie e Illustrazione del Libro
d’Arte, Design e Restauro del Libro, Grafica, con la possibilità di
assistere alla realizzazione di procedimenti tecnico–grafici. Visite
guidate a Villa Maria oggi dalle ore 10.30 e alle ore 16.

ATTENTI
MARTEDI’ QUESTIONI APERTE Sotto, Mirco Ricci.
Luigi Pirandello A lato, uno dei collegi.
In basso a sinistra,
in scena al «Sanzio» Rappresentanza Elisabetta Foschi
MARTEDI’ per «Urbi-
noinscena» al «Sanzio» di Uno studente sarà
Urbino appuntamento inserito nel consiglio di
con «L’uomo, la bestia e la amministrazione. Ma con
virtù» di Luigi Pirandello
diretto dal giovane regista quale criterio sarà scelto?
Antonio Mingarelli della Il progetto di legge
compagnia Vocitinte e rea- per ora non lo spiega
lizzato in collaborazione
con Comune di Recanati/
Teatro Persiani e Amat. Autonomia
Lo spettacolo sarà ad Urbi-
no dopo il debutto a Reca- L’Ateneo di Urbino
nati di ieri ed oggi. Infor- per mantenere il primato
mazioni e biglietti: Teatro sulle Marche deve
Sanzio 0722 2281, Amat promuovere continue
071 2072439, www.amat.
marche.it. Inizio ore 21. sinergie tra istituzioni che
un tempo non dialogavano

La legge sugli Ersu è alle porte:


«Si voterà martedì in consiglio»
Mirco Ricci (Pd): «Farà risparmiare e tutela l’autonomia»
LA LEGGE di riforma degli Er- de Mirco Ricci — saranno valuta- tà del Consiglio possa affermarsi. le scelte e strategie. Ma...». in difesa dell’autonomia dell’Er-
su e degli Erap arriva in consiglio te anche martedì prima del consi- La proposta varata dalla Commis- Cosa non va? su: «Ho partecipato ad Ancona ai
regionale martedì. Con un percor- glio, quando scriveremo un emen- sione va bene secondo me perché «La giunta sostiene sempre che lavori del Cal (Consiglio delle au-
so del tutto tormentato, perché il damento specifico». riduce i costi (posto che la gestio- gli Ersu hanno speso troppo. Io di- tonomie locali), dove si è parlato
testo elaborato dalla giunta è anco- ne amministrativa dell’Ersu di co che la giunta aveva la possibili- anche della proposta di riforma
nacentrico, mentre quello elabora- ELISABETTA Foschi, consiglie- Urbino non è affatto il luogo dove tà di controllare tutto, progetti in- degli Ersu. Il Cal ha espresso ap-
to dalla Commissione consiliare è re regionale del Pdl, concorda si concentrano gli sprechi della clusi. Quindi se la giunta fa que- poggio alla proposta scaturita dal-
attento a lasciare ai territori l’auto- con il progetto di legge: «Mi augu- ste affermazioni, si autoaccusa. In la Commissione regionale che ha
nomia decisionale. Mirco Ricci ro vivamente che si voti martedì realtà c’è un evidente tentativo di affrontato il tema, spingendosi an-
del Pd è relatore della legge. «Con — dice la Foschi —, ma non mi ELISABETTA FOSCHI (PDL) togliere ad Urbino il suo ruolo di che più avanti, dal momento che
il nostro lavoro si sono ottenuti piacciono le manovre in corso. Ateneo leader delle Marche. Que- ha criticato la proposta originaria
gli obiettivi richiesti dalla giunta. «Il progetto da votare va bene,
Però anche i territori sono tutela- C’è una insistenza da parte della sto avviene in tutti i settori, da an- della Giunta, definendola “centra-
giunta affinché si voti quel che ma sono in atto molti tentativi ni si tenta di trasferire questo ruo- listica” e non adeguata ha rappre-
ti nella loro autonomia. Ci sono per emarginare Urbino»
ancora nodi da sciogliere. Non vuole l’esecutivo, ovvero una leg- lo ad Ancona. Questa strategia è sentare le esigenze dei territori.
per l’Erap (il cda sarà di 3 mem- ge anconacentrica. Ma va preso at- partita creando il Politecnico del- Infatti, il dibattito ha evidenziato
bri), ma per l’Ersu. Il cda sarà co- to che la maggioranza del consi- Regione, anzi...). Si voleva che gli le Marche. Tutto, atto dopo atto, non solo la necessità di avere una
me ho detto in un’altra intervista glio regionale — stando a quel appalti delle forniture passassero è finalizzato a questo: spodestare sede Ersu per ogni sede universi-
di 3 membri più 2: uno studente e che è avvenuto in Commissione attraverso una gestione accentra- Urbino. Questo deve essere chia- taria, ma anche di estendere la rap-
un rappresentante dell’Ateneo. Si — vuole una legge diversa come ta, e questo si potrà avere. Gli ro». presentanza nei Cda agli studenti
deve capire se lo studente avrà di- noi. E dato che la legge è di com- obiettivi della giunta sono comun- e alle Istituzioni». La politica ha
ritto di voto, si deve capire come petenza del Consiglio e non della que raggiunti, e gli enti locali po- ANCHE il sindaco di Urbino, idee chiare: il consiglio regionale
sarà eletto. Queste cose — conclu- giunta, mi auspico che la sovrani- tranno continuare ad incidere sul- Franco Corbucci è in prima linea saprà recepirle a fondo?

SALUTE APPUNTAMENTO ALLE 15,30 IN VIA DEI GELSI. CONSULENZE ANCHE PER OMEOPATIA, OSTEOPATIA, RIFLESSOLOGIA

Oggi pomeriggio a Gadana si inaugura il nuovo Polo di medicina integrata


OGGI POMERIGGIO alle 15,30 sarà inau- le, fitoterapia, iridologia, Medicina tradiziona- tel. 0722 351420). Nel pomeriggio, con la pre-
gurato il nuovo Polo di medicina integrata, in le cinese, naturopatia, omeopatia, osteopatia, ri- senza del sindaco di Urbino Franco Corbucci e
via dei Gelsi a pochi passi dalla frazione di Ga- flessologia, shiatsu e incontri divulgativi e corsi del presidente della Provincia Matteo Ricci, ci
dana: la struttura rappresenta la naturale sinte- sul benessere psico-fisico. saranno i saluti istituzionali, alle 16 Maria As-
si del cammino intrapreso dall’Istituto di Medi- sunta Bordon illustrerà “Il Polo di Medicina
cina Naturale, diretto da Antimo Zazzaroni e ESSO PERMETTE un dialogo fra le disci- Integrata: un approccio olistico alla salute”,
Raffaele Pastore parlerà di “La medicina inte-
Maria Assunta Bordon, che da 30 anni si occu- pline olistiche e la medicina accademica, consi- grata nella prevenzione e nella terapia delle pa-
pa di formazione nell’ambito delle medicine derandole non antagoniste bensì complementa- tologie croniche”, alle 17.30 “Yoga della risata
non convenzionali, dalla Scuola Italiana di ri. Al mattino, dalle 9 alle 12, i professionisti per la gioia del benessere”, alle 18 degustazioni
Naturopatia fino al Biosalus. Fra le varie atti- del Polo saranno a disposizione, previo appun- di Cucina Bioenergetica.
vità del Polo di medicina integrata, ci sono tamento, per dimostrazioni gratuite di antigin- www.istitutomedicinanaturale.it.
counseling, dietetica ed integrazione nutriziona- nastica, osteopatia, riflessologia e shiatsu (info, l. o.