Sei sulla pagina 1di 2

Attività asincrona Ed.

civica

CHE COS’E’ L’INQUINAMENTO SONORO

L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), indica i frastuoni derivati dal traffico
cittadino il più rilevante problema ambientale europeo dopo l’inquinamento
atmosferico.

L’OMS raccomanda il rispetto delle soglie di esposizione, fissate a 65 decibel durante il


giorno e a 55 nel corso della notte.

Molte ricerche specialistiche hanno infatti dimostrato come l’aumento dei disturbi del
sonno, infarti, ictus, ipertensione e malattie cardiovascolari, sia più diffusa tra la
popolazione che vive nelle grandi città particolarmente rumorose.
COME MIGLIORARE L’INQUINAMENTO SONORO

a tutela dell’ambiente dagli effetti nocivi derivanti dall’esposizione al rumore può essere

realizzata attraverso le diverse azioni. In sostanza, per difenderci dall’inquinamento

acustico, provvediamo in primis ad isolare acusticamente la nostra abitazione.

Per isolare un edificio dall’esterno si può foderare internamente il tetto e le pareti con dei

pannelli fonoassorbenti di materiale naturale come sughero, canapa o fibre di kenaf

pressate, che isolano anche termicamente, per cui il vantaggio è duplice.

CHE COS'È’ L’INQUINAMENTO LUMINOSO


L’inquinamento luminoso previene in massima parte dagli impianti di illuminazione

pubblica. Evitando di essere troppo integralisti – è impensabile spegnerli – le pubbliche

amministrazioni sono tenute ad usare lampioni con la luce rivolta verso il basso e con

lampade a risparmio energetico.

COME MIGLIORARE L’INQUINAMENTO


LUMINOSO

Ma ci sono alcune cose che tutti noi possiamo fare per contrastare l’inquinamento

luminoso.

La maggior parte delle fonti di luce artificiale, sia ad uso domestico che pubblico, ha una

forte componente luminosa bianco-blu. Molti studiosi consigliano, pertanto, l’utilizzo di

lampade rossastre per le attività serali.

Sono già nate le prime app in grado di virare gli schermi di smartphone e tablet dal blu al

rosso quando cala il sole.

Eppure, il miglior consiglio per ridurre drasticamente l’inquinamento luminoso nella

vostra vita rimane quello di limitare televisione e pc fino a tarda notte e dedicarsi,

piuttosto, ad altre attività ricreative.