Sei sulla pagina 1di 48

LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019

SUPERMERCATI

SUPERMERCATI
y(7HB5J2*SNOKKR( +}!z!,!#!%
QUOTIDIANO D’INFORMAZIONE FONDATO NEL 1870 - EDIZIONE DEL LUNEDÌ
€ 1,40 DIREZIONE, REDAZIONE,AMMINISTRAZIONE www.laprovinciapavese.it POSTEITALIANE SPED. IN A.P.
D.L. 353/2003 CONV. L. 46/04
ANNO 150-Nn 130 PAVIA, VIALE CANTON TICINO, 16. TEL. 0382 434511 ART.1 - FILIALEDI PAVIA

F1, MONOLOGO
MERCEDES
E LA FERRARI
GIÙ DAL PODIO
/ PAG. 43

ZSGVb basket serie b - play off


Pavia disastro: 0-1, scende in Eccellenza vigevano cede nel finale
gara 1 è di orzinuovi
PLAY OUT, AL FORTUNATI PASSA SAN MARINO. DI BLASIO: “TUTTA COLPA DI BREGA E RASPARINI” VENNI / PAGINE 26 E 27 SCORBATI / PAG. 36

gropello cairoli pavia verso il voto

Tenta di violentare donna per strada Lettera-appello


ai candidati
sull’emergenza
Arrestato 23enne richiedente asilo del clima
Pavia città modello per le buone pra-
È successo in pieno giorno. L’approccio, poi l’aggressione: la vittima scappa e chiama i carabinieri tiche contro il riscaldamento globa-
le: lettera-appello di 124 personali-
tà ai candidati. ROMANO / PAG. 15

Un richiedente asilo di 23 anni è LE REAZIONI


stato arrestato per violenza sessua-
le. Ha tentato di violentare una / PAG. 24
donna 62enne. Il giovane ha avvi-
cinato la donna in pieno giorno, in Salvini: «Va rispedito
via Roma, a Gropello, prima con subito al suo Paese»
atteggiamento amichevole, poi
l’ha baciata con violenza e l’ha ag- La tentata violenza di Gropello di-
gredita strappandole i vestiti. La venta un caso politico. Il Viminale
donna è riuscita a divincolarsi ed è intervenuto spiegando che la ri-
entrare in casa di amici che hanno chiesta di asilo del 23enne sarebbe
voghera, ortopedia
chiamato i carabinieri. I militari stata esaminata a giugno, ma ora
hanno rintracciato poco dopo il rischia l’espulsione. «Grazie al De- allarga l’offerta
23enne, ospitato in un agrituri- creto sicurezza gli stupratori ver- con tre ambulatori
smo. Ora si trova nel carcere di Pa- ranno rispediti al loro Paese», ha ZORZETTO / PAG. 20
via. AGATTI / PAG. 24 I carabinieri davanti alla struttura che ospita i richiedenti asilo commentato il ministro Salvini.

roncaro pavia vigevano

Travolto da un’auto pirata Anffas: «La città ci aiuti Via all’appalto


da mezzo milione
62enne grave al S. Matteo per la nostra nuova casa» per i lavori
Ha investito un ciclista in pieno un’Audi. Il ciclista investito ha 62 Anffas Pavia in difficoltà per i tagli li. L’associazione ha ricevuto in la- alle elementari
giorno ed è fuggito invece di fer- anni, abita a Roncaro, e ha riporta- della Regione Lombardia ai fondi scito una villetta al rione Crosione,
marsi a soccorrerlo e chiedere aiu- to traumi molto gravi al volto. Ieri è per le associazioni. E ora Anffas lan- ma per adattarla alle esigenze dei Il comune ha assegnato l’appalto
to. E ora è caccia aperta al pirata stato sottoposto ad un delicato in- cia l’appello per raccogliere 50mila disabili che la abiteranno servono da oltre mezzo milione per rinfor-
della strada che è scappato a bordo tervento chirurgico. La prognosi è euro necessari a portare a termine importanti interventi di ristruttura- zare i solai delle scuole elementari
di un’auto che potrebbe essere riservata. / PAG. 18 un progetto di residenza per disabi- zione. PRATO / PAG. 17 di Vigevano.GUALCO / PAG. 23

la storia - un annuncio ingannevole

«Io “magazziniere”
mandato a vendere
contratti d’energia»
«Ho risposto a un annuncio da magaz-
ziniere, mi sono ritrovato a vendere u
pcana.ic
contratti per l’energia». La denuncia u :h tt p s://mara
arriva da un 43enne, ma la storia non è gratis,s
ro,tutto
b ri ,e tanto alt
isolata: decine di disoccupati della pro- metti, audio li
vincia lamentano la modalità vdi ,libri,fu
reclu-
iste
m a ,e d in più ri
tamento diltuna
altri mo
o pri società che ha sede in
gli Vigentina
e tuttivia a Pavia. FIORE / PAG. 13
ti d ia n o
uesto q uo
Trova q
2 ATTUALITÀ LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
LA PROVINCIA PAVESE

La Chiesa scende in campo

La sfida del Papa: riattaccare la luce


nel palazzo occupato dai poveri
L’elemosiniere del Pontefice rompe i sigilli. Di Maio lo difende. Salvini invece attacca: adesso paghi anche le bollette

ra, nel pieno della crisi elettri- senso di umanità», scuote la


Maria Rosa Tomasello ca, ha rischiato di morire. testa sorella Adriana Domeni-
«Ho avuto una violenta crisi ci, missionaria laica che ha
ROMA. Ad ascoltare i racconti, respiratoria. Io ho un enfise- scelto di vivere accanto ai sen-
quello che è avvenuto in via ma polmonare, sono sotto os- za fissa dimora. È stata lei, sa-
Santa Croce in Gerusalem- sigeno 24 ore su 24, e sono bato, mentre il quartiere si
me, a Roma, apparteneva fi- cardiopatica. Eravamo in prodigava per aiutare – i ne-
no a sabato sera alla catego- una condizione insostenibi- gozi per ricaricare i cellulari,
ria dell’inimmaginabile. Ma le, alla luce dei ceri, io avrei i genitori della scuola Di Do-
quando, alle 22, dopo una set- dovuto fare l’aerosol, ma sen- nato per le lavatrici – ad avvi-
timana di buio e angoscia, di za elettricità era impossibile. sare monsignor Konrad che
pasti freddi e docce saltate, Mi ha salvato l’intervento di da sei giorni lo stabile era sen-
nel palazzo occupato è torna- uno dei medici solidali che ci za energia a causa di fornitu-
ta la luce, anche chi non ha fe- assistono. Padre Konrad ha re non pagate per 300mila eu-
de ha pensato a un miracolo, fatto un gesto grandioso». ro a carico della proprietà, un
vedendo riemergere dal poz- Come molti altri, Sabrina è fondo del Gruppo Banca Fin-
zetto dell’energia elettrica arrivata qui dopo che la sua vi- nat.
un cardinale che due ore pri- ta si è incagliata: aveva un la- «Lunedì, dopo la sospensio-
ma era sceso tre metri sotto ne dell’energia elettrica, ab-
terra, con la forza della dispe- biamo contattato il Comune.
razione e dell’umanità, per Il porporato si è calato Martedì ci è stato detto che
riattivare i contatori staccati a tre metri da terra l’allaccio sarebbe stato ripri-
per morosità. stinato in 24 ore, ma non è av-
Come certi supereroi, mon- per sbloccare venuto. Il cardinale ha pro-
signor Konrad Krajewski, tutti i contatori messo: se entro le 20 non suc-
l’uomo che papa Francesco cede niente, ci penso io. E co-
ha inviato nelle strade per aiu- sì è stato. Adesso noi aspettia-
tare i poveri della città, ha la- Sul posto ha lasciato mo la risposta delle istituzio-
sciato la firma: un biglietto un biglietto da visita ni: vengano qui, a vedere co-
da visita siglato, piena assun- sa succede in un luogo dove
zione di responsabilità del facendosi carico vive gente che ha perso tut-
suo gesto in favore delle 450 dell’azione compiuta to». La prima risposta, sfer-
persone di 18 diverse nazio- zante, arriva dal leader leghi-
nalità che vivono nell’ex sede sta Matteo Salvini: «Conto
Inpdap. Un edificio di sette voro nel cinema,una fami- che l’Elemosiniere del Papa
piani occupato da Action nel glia, una casa, poi il lavoro è paghi anche i 300mila euro
2013, diventato in sei anni finito, è arrivato lo sfratto, la di bollette arretrate e aiuti an-
quello che Spin Time Labs, malattia si è irrigidita. E, co- che tutte le famiglie italiane
collettivo di 25 organizzazio- me molti altri, è in lista da in difficoltà». Toni decisa-
ni culturali impegnato all’in- troppo tempo per la casa po- mente diversi da quelli usati
terno dello stabile, definisce polare. Gianni Alilovic aspet- dal collega del M5s Luigi Di
«un cantiere di generazione ta da sette anni: «Quello che Maio a difesa del Pontefice,
urbana»: uno spazio con un chiediamo è la dignità di esse- contestato ieri da Forza Nuo-
teatro, laboratori, un’osteria, re trattati da esseri umani, in- va: «Non c’è limite alla vergo-
corsi scolastici, attività sporti- vece viviamo con la paura del- gna. La mia vicinanza a Papa
ve. lo sgombero». A questo han- Bergoglio e a tutti coloro che
«Quando l’edificio si è illu- no pensato tutti, alla cacciata al suo fianco si impegnano
minato è stato bellissimo: tut- senza ritorno, quando sul pa- per un futuro migliore. E più
ti si sono messi a cantare, chi lazzo è calata l’oscurità. umano». Dice Adriano Dossi,
suonava i tamburi, chi si ab- «Qui abbiamo oltre cento portavoce di Spin Time: «Ab-
bracciava. Eravamo felici. E bambini, più del trenta per biamo più volte detto che sia-
quando alle 3 sono arrivati cento di anziani, persone con mo disponibili a intestarci le
gli operai con le forze dell’or- malattie gravi. Nei giorni del utenze, lo ribadiamo. E se è il-
dine per staccare di nuovo la buio molte persone si sono legale riattaccare la corrente,
corrente siamo rimasti uniti, sentite male, alcune sono ca- non lo è lasciare per giorni
a difendere il nostro tombi- dute, una bambina ha battu- bambini, anziani, ammalati
no», racconta Sabrina Aristar- to la testa. È avvenuto tutto senza energia elettrica?». —
co, 50 anni, che mercoledì se- senza preavviso, senza alcun BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI Nell’edificio occupato di via Santa Croce in Gerusalemme vivono circa 450 persone di diverse nazionalità

Nato il Polonia nel 1963 il cardinale è il braccio caritativo del Pontefice cresime e altri sacramenti e ri- terremotate. O all’isola greca
correnze. Un’attività instanca- di Lesbos, in visita al campo
Il suo impegno sempre concreto: ha lasciato casa ai rifugiati siriani bile, fatta anche di iniziative profughi di Moria per portare
creative e innovative, che ha la concreta solidarietà del Pon-

Padre Corrado, vicino agli ultimi fatto diventare l’ex cerimonie-


re pontificio al servizio di tre
Papi il «cardinale dei poveri».
tefice con 100mila dollari di
aiuti. Le innovazioni in questo
campo, sempre per conto del
per combattere in prima linea E tra tali poveri che vengono
costantemente aiutati da que-
sto vero e proprio “braccio” ca-
Papa, non si contano. Tra le al-
tre cose Krajewski ha fatto co-
struire un dormitorio, bagni,
ritativo del Pontefice, non ci so- docce e barberia per i senzatet-
KONRAD KRAJEWSKI
no solo i clochard che a Roma CARDINALE E DAL 2013 to in Piazza San Pietro, ne ha
dormono per strada o in ripari ELEMOSINIERE APOSTOLICO accompagnato gruppi al ma-
IL PERSONAGGIO quotidianità di Konrad Krajew- centro e delle borgate. Un’atti- di fortuna, ma anche famiglie re, ha sostenuto le vittime del
ski è fatta di continue uscite se- vità caritativa continua, quel- o anziani in stato di indigenza, sisma di Amatrice e Ascoli Pice-
rali con la sua Fiat Qubo, insie- la del porporato nato il 25 no- per i quali ad esempio vengo- Da Francesco ha no, ha donato sacchi a pelo e
in da quando papa me alla piccola squadra di vembre 1963 a Lodz, in Polo- no pagate le bollette, rifugiati, messo a disposizione auto del

F Francesco l’ha nomina-


to elemosiniere di Sua
Santità il 3 agosto
2013, elevandolo subito alla
dignità di arcivescovo e poi
quattro fidate guardie svizze- nia, per tutti «padre Corrado», terremotati. Alla sua nomina avuto l’ordine di nona.icu
re, per portare beni di confor- che mette a frutto fino all’ulti- «padre Corrado» ha avuto dal rimanere
to, pasti, coperte, sacchi a pe- mo centesimo gli introiti delle Papa l’indicazione di non
lo, ombrelli e qualsiasi altra co- pergamene con le benedizioni nere
sa possa essere di aiuto ai sen- papali, prodotte in dall’Elemosi-
più rivis
umett
«dietro
i, a u d io
arima-
,e tanto ma
lilabriscrivania»
te,libri,fdi recarsi per le strade di Roma
g ra ti s
dietro
,su:http
s://maraa una
ltro,tuttoscrivania ma di stare

al fianco di migranti,
pcan
Vaticano ai clochard nei giorni
più freddi, ha accolto famiglie
di rifugiati siriani lasciando lo-
ro il suo appartamento, aperto
una lavanderia gratuita, paga-
creandolo cardinale nel Conci- zatetto di Roma, nelle stazio- altneria ri m
i gli de
o Apostolica
lt o p ri m a ,e d
a chi le richie- o dove necessario. Ecco quindi clochard e terremotati to l’affitto per una spiaggia ac-
storo di meno di un anno fa, la ni, nelle piazzeuo tied nelle
ia n o e vie
tuttdel per matrimoni, battesimi, anche le sue visite nelle zone cessibile anche ai disabili. —
uesto q
Trova q
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
LA PROVINCIA PAVESE ATTUALITÀ 3

La Chiesa scende in campo

L’interventismo papale non sorprende in Vaticano: “Quando può dà voce a chi non ce l’ha” agli appelli durante le udien- germania
ze generali del mercoledì per
I timori della Curia: può diventare un assist alla Lega e a chi lo accusa di ignorare la sicurezza le crisi aziendali, le emergen- In sciopero
ze occupazionali e le situazio-
le donne
La strategia sociale di Francesco ni di disagio dei lavoratori. «Il
Papa è vicino ai comitati di ba-
se, ai movimenti popolari e
sindacali, ai rappresentanti
cattoliche
«Più potere»
per sconfiggere i nemici interni dei braccianti senza terra – af-
fermano in Vaticano –. Tutta
una serie di questioni econo-
miche trova nei vescovi dioce-
sani e nelle associazioni catto- Walter Rauhe
liche i canali più o meno for-
mali per arrivare a Francesco BERLINO. Le chiese cattoli-
IL RETROSCENA che, quando può, aiuta accen- che tedesche ieri erano vuo-
dendo un riflettore sulle istan- te. E non tanto per colpa del-
ze di chi non ha voce». le temperature miti e di una
giornata soleggiata che
Giacomo Galeazzi IL RISCHIO DI FORZATURE avrebbero potuto spingere
In Curia non nascondono, pe- molti fedeli ad intraprende-
interventismo so- rò, la preoccupazione che il

L’
re una gita in campagna
ciale di Francesco «gesto d’impeto» del cardina- piuttosto che a seguire le
poggia su due archi- le Krajewski possa rappresen- tradizionali liturgie dome-
travi: la presa d’at- tare un «involontario assist» nicali. A svuotare le chiese
to dell’attuale vuoto di rappre- per quanti, come la Lega, ac- del Paese è stato invece
sentanza politico-sindacale e cusano la Santa Sede di ante- niente di meno che uno scio-
la scelta di campo a favore dei porre immigrati e irregolari pero. Quello indetto da un
poveri del primo pontificato alle necessità di ordine pub- folto gruppo di donne di fe-
latino-americano della sto- de cattolica e intitolato
ria. L’effetto è duplice: uno «Maria 2.0». Per la durata
esterno al Vaticano e uno in- Per i padri della Chiesa di una settimana non mette-
terno. E cioè, il monito alla po- “mio e “tuo” sono ranno più piede in nessuna
litica del «particulare» che chiesa, boicotteranno tutte
«esclude i più deboli» e un ri- parole diaboliche le funzioni religiose e non
chiamo alle gerarchie eccle- da oltre duemila anni presteranno nemmeno ser-
siastiche tradizionaliste ed eli- vizio all’interno delle par-
tarie alle quali indica il model- rocchie e istituzioni clerica-
lo di una «Chiesa povera per i blico e sicurezza dei cittadini, li. Un segno di protesta con-
poveri» al posto dell’alleanza fino ad andare incontro, co- tro lo scandalo della disu-
trono-altare a difesa dello sta- me in questo caso, a possibili guaglianza tra i sessi che an-
tus quo. Al centro della sua azioni legali con la violazione cora impera all’interno del-
missione ci sono gli «scartati» dei sigilli apposti alla cabina le comunità e delle gerar-
e se interviene nella sfera pub- elettrica condominiale per chie dello Stato pontificio e
blica è perché il disagio socia- 300 mila euro di bollette non che ora ha portato sulle bar-
le peggiora senza trovare ri- pagate. In Curia non si fa mi- ricate donne come Andrea
sposte. Ed è un modo anche stero della preoccupazione Voß-Frick, psicologa, 48 an-
per riprendere saldamente in per il rischio di forzature e si ni, volontaria nella parroc-
mano il timone della barca di corre ai ripari. Quelle del ve- chia Heilig Kreuz di Müns-
Pietro scossa da scandali, lot- scovo di Roma sono «manife- ter ed è responsabile dei
te di potere e spaccature. stazioni di vicinanza» che corsi di catechismo, delle
«Dai migranti all’emergenza non interferiscono con gli iniziative per giovani e an-
abitativa, Papa Bergoglio ap- orientamenti amministrativi ziani, dell’assistenza socia-
plica la lezione del Concilio e della capitale. le, dell’accoglienza per i
fonda il proprio Magistero Lo striscione di Forza Nuova esposto ieri in via della Conciliazione a Roma «Il Pontefice non entra nel- profughi e delle attività cul-
economico sulla scelta priori- lo schema politico, non ha turali parrocchiali. «Senza
taria per i poveri dell’episco- portato 100 mila euro di aiuti bile il pontificato. Il Papa non uno sguardo partitico o eletto- il nostro contributo la chie-
pato latino-americano», spie- del Papa ai profughi soccorsi teme sovraesposizioni: «Ha a l’attacco rale e non si pone il problema sa cesserebbe di esistere»,
ga l’arcivescovo Vincenzo Pa- nell’isola greca, il cardinale cuore il disagio reale». di quale parte politica possa spiega Andrea Voß-Frick.
glia, presidente della Pontifi- Konrad Krajewski, elemosi- Bergoglio come Badoglio essere agevolata da una sua «Ma per vescovi, cardinali e
cia Accademia per la vita. È niere di Francesco, ha riattac- I COMITATI DI BASE Striscione di Forza Nuova iniziativa», assicurano in Cu- Conferenza episcopale è co-
«una strategia che si ispira a cato la corrente in un palazzo Nell’impostazione attuale del- davanti a San Pietro ria. Come accadeva per le bat- me se non esistessimo».
quei Padri della Chiesa per i occupato, perché «si era reso la Santa Sede l’impegno poli- taglie bioetiche di Benedetto Allo sciopero delle don-
quali “mio” e “tuo” sono paro- conto che nello stabile erano tico diretto è demandato ai Blitz di Forza Nuova ieri mattina XVI su famiglia, scuola cattoli- ne di «Maria 2.0» hanno
le diaboliche e la proprietà rimaste senza luce 450 perso- laici. La Segreteria di Stato si vicino San Pietro. Esposto uno ca e difesa della vita, sui temi aderito centinaia di parroc-
della terra è innanzi tutto di ne di tutte le nazionalità, tra i occupa prevalentemente di striscione: «Bergoglio come Ba- sociali si cerca di tirare la bian- chie in Germania, Austria e
Dio e non di qualcuno». E «nel quali 98 minori». La sensibili- relazioni internazionali e la doglio. Stop immigrazione» (vedi ca veste da un lato o l’altro del- Svizzera. In una petizione
Medioevo per trovare la casa tà verso il disagio è «la stessa Cei ha abbandonato il prota- foto). Forza Nuova ha poi scritto: lo schieramento. Per la luce inviata anche al Papa riven-
del vescovo bastava seguire di Bergoglio». I gesti «dal mar- gonismo delle precedenti sta- «Domani toccherà a Mimmo Lu- riaccesa nello stabile occupa- dicano il diritto di voto nel-
la fila dei poveri», evidenzia cato significato sociale» e le gioni. Restano le testimonian- cano. Poi a media, toghe militanti to, il vicepremier leghista Sal- la Conferenza episcopale te-
Paglia. iniziative di solidarietà di ze personali del Papa: dai col- e politici venduti a Bruxelles». vini ha criticato il Vaticano. desca e l’accesso a tutte le
Francesco catalizzano l’atten- loqui fuori programma nelle «Non c’è limite alla vergogna», la Segno che il messaggio parti- funzioni religiose, compre-
SENSIBILITÀ “CONDIVISA” zione dell’opinione pubblica parrocchie di periferia con i reazione del Leader 5Stelle Di Ma- to da San Pietro è arrivato. — sa quella del sacerdozio. —
Di ritorno da Lesbo dove ha e segnano in maniera indele- comitati di inquilini sfrattati io, in difesa del Papa. BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

bosnia sotti – tale disposizione rien-


tra nella peculiare attenzione sri lanka
pastorale che il Santo Padre
Via libera ai pellegrinaggi a Medjugorje ha inteso dare a quella realtà,
rivolta a favorire e promuove-
Prima messa cattolica
nella chiesa di Colombo
re i frutti di bene». dopo le stragi di Pasqua
Ma non è l’autenticazione dei miracoli La decisione è stata accolta
con soddisfazione da pellegri- Migliaia di cattolici hanno parte-
ni e adepti del “fenomeno” cipato ieri alla messa a Colom-
Medjugorje, la località bo- bo, la prima in Sri Lanka dopo gli
Henryk Hoser, da oltre due dalle parrocchie e non avver- sa». Secondo il portavoce «va sniaca dove dal giugno 1981, attacchi terroristici di Pasqua in
L’annuncio di Bergoglio
anni inviato speciale prima e ranno più soltanto in forma evitato dunque che tali pelle- si ripeterebbero le apparizio- cui sono morte 258 persone.
accolto con soddisfazione da
poi visitatore apostolico della «privata» come accaduto fino- grinaggi creino confusione o ni mariane a sei veggenti, vi- Soldati armati di fucili d’assalto
milioni di fedeli: però nessuna
Santa Sede per gli aspetti pa- ra. ambiguità sotto l’aspetto dot- cenda non ancora conclusa e automatici hanno circondato la
pronuncia sulla veridicità
storali nel luogo meta di milio- Il direttore della Sala Stam- trinale. Ciò riguarda anche i anche per questo mai giudica- chiesa di Santa Teresa nel quar-
delle apparizioni di Maria
ni di fedeli, a rendere noto du- pa vaticana, Alessandro Gisot- pastori di ogni ordine e grado ta in modo definitivo dalla tiere residenziale di Thimbiriga-
CITTÀ DEL VATICANO. Papa rante la messa nella chiesa di ti, ha precisato comunque che intendono recarsi a Med- Chiesa cattolica per quanto ri- syaya, mentre i membri della
Francesco dà il via libera uffi- Medjugorje che il Pontefice che al via libera papale va ac- jugorje e lì celebrare o conce- guarda la sua veridicità. Fran- .icu congregazione sono stati per-
ciale ai pellegrinaggi a Medju- ha disposto sia possibile orga- compagnata la «cura di evita- lebrare anche in modo solen- cesco non ha p smai rapcana il
://manascosto quisiti alla ricerca di esplosivi.
u :h tt
gorje. Sono stati ieri il nunzio nizzare i pellegrinaggi. L’au- re che questi pellegrinaggi sia- ne». «Considerati il nnotevole gratis,s
ro,tuttosuo scetticismo sulle visioni Le messe erano state sospese
,e ta to alt
apostolico in Bosnia-Erzego- torizzazione concessa dal Pa- no interpretati come una au- flusso i,diaupersone
dio li b ri che si reca- mariane “a scadenza fissa”, in tutte le chiese subito dopo gli
vina, mons. Luigi Pezzuto, e pa fa sì che da ora in poi essi tenticazione deiinnoti avveni- ri,fumett
p iù riviste,lib no a Medjugorje e gli abbon- perché, come ha detto più vol- attacchi così come l’attività del-
l’arcivescovo emerito di Var- potranno essere regolarmen- altmenti, oche
p rim a,ed
richiedono ancora danti frutti di grazia che ne so- te, «la Madonna non è un po- le scuole cattoliche che da do-
o lt
li ri m
savia-Praga, il polacco mons. te organizzati dalle
ti d ia n o e tutti ge
diocesi un esame da parte della Chie- no scaturiti – ha aggiunto Gi- stino». — mani riaprono i battenti.
uesto q uo
Trova q
4 ATTUALITÀ LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
LA PROVINCIA PAVESE

Lo scontro politico

Propaganda a Lega e 5S, stop di Facebook


Chiuse 23 pagine con 2,4 milioni di utenti. Diffondevano informazioni false su migranti e vaccini. La denuncia di Avaaz

ROMA. Offensiva anti fake Siamo impegnati nel protegge- ciali di Lega (506mila) e M5S sa citazione attribuita allo visualizzazioni, è in realtà una
news di Facebook in vista del- re l’integrità delle elezioni il caso (1,4 milioni) messe insieme. scrittore Roberto Saviano, se- scena di un film e la bufala è
le prossime elezioni europee: nell’Ue e in tutto il mondo. Ab- Avevano inoltre generato ol- condo cui aveva detto che stata smascherata molte vol-
il social di Mark Zuckeberg ha biamo rimosso – spiega – una La Rai cancella 3 puntate tre 2,44 milioni di interazioni avrebbe “preferito salvare i mi- te». Un’indagine simile realiz-
chiuso 23 pagine italiane con serie di account falsi e duplica- dello show di Fabio Fazio negli ultimi 3 mesi». granti che le vittime italiane zata da Avaaz in Spagna ha
oltre 2,46 milioni di follower ti che violavano le nostre poli- Fb ha agito dopo che Avaaz dei terremoti”. Non l’aveva portato alla chiusura da parte
che condividevano informa- cy in tema di autenticità, così La Rai taglia tre puntate del lu- aveva segnalato numerose vio- mai detto, ma è stato obbliga- di Fb di 3 network di estrema
zioni false e contenuti divisivi come diverse pagine per viola- nedì a Fabio Fazio: è stato lo lazioni delle “condizioni d’u- to a negarlo pubblicamente». destra che diffondevano disin-
contro i migranti, antivaccini e zione delle policy sulla modifi- stesso conduttore ad annuncia- so” della piattaforma, come La più attiva pagina a soste- formazione, per un totale di
antisemiti, a ridosso delle ele- ca del nome. Abbiamo inoltre re ieri sera in diretta su Rai1 la cambi di nome che hanno tra- gno della Lega tra quelle chiu- 17 pagine e 1,4 milioni di follo-
zioni. Tra queste, oltre la metà preso provvedimenti contro al- chiusura anticipata di Che fuori sformato pagine non politiche se, invece, è “Lega Salvini Pre- wer, a pochi giorni dalle elezio-
erano a sostegno di Lega o cune pagine che hanno ripetu- tempo che fa. «Ci è stato comu- in pagine politiche o partiti- mier Santa Teresa di Riva”: «È ni politiche nazionali di aprile.
M5S. tamente diffuso disinforma- nicato che le ultime tre non an- che. La pagina più attiva, ren- stata quella – precisa il movi- Avaaz ha identificato altre 80
La decisione dopo un’indagi- zione. Adotteremo ulteriori dranno in onda», ha detto Fa- de noto Avaaz, era “Vogliamo mento cittadino – che di recen- pagine e gruppi che sono onli-
ne del movimento cittadino misure nel caso dovessimo ri- zio, ringraziando il pubblico. Per il movimento 5 stelle al gover- te ha maggiormente condiviso ne e chiede che Facebook veri-
Avaaz. «Ringraziamo Avaaz – scontrare altre violazioni». il 20 maggio è già in palinsesto no”, una pagina non ufficiale a un video che mostrava migran- fichi con urgenza, e agisca in li-
afferma un portavoce di Fb – Le 23 pagine chiuse, affer- una puntata di Porta a porta. Da sostegno del M5S. Un esempio ti intenti a distruggere una nea con le sue stesse regole per
per aver condiviso le ricerche ma Avaaz, «avevano in totale tempo Fazio è nel mirino della di fake news condivisa dalla macchina dei carabinieri. Il vi- ridurre la portata della disin-
affinché potessimo indagare. più follower delle pagine uffi- Lega e di Matteo Salvini. pagina, rileva Avaaz, «è la fal- deo, che ha quasi 10 milioni di formazione di tali gruppi. —

Il capo del Carroccio non risponde agli sms. Difficile un chiarimento in campagna elettorale tax e salario minimo, ma so- «Non è uno spot ma fondi da
no ancora offesi per il caso Si- usare per le giovani famiglie
La rottura definitiva dopo il caso Siri. Replica del grillino: «Sfida tra chi vuole i corrotti e chi no» ri» si limita a spiegare Di Ma- e, concretamente, per sconti
io, senza troppo svelare del su pannolini, baby sitter e

E ora Salvini snobba Di Maio gelo che è calato con il suo


collega di governo, raccolto
anche dai fotografi le poche
volte che sono stati visti se-
duti vicino.
sgravi sulle rette degli asili
nido», proposte che ripro-
pongono norme già avviate
con il centrosinistra.
Anche di questo il vicepre-

«Il 26 maggio un referendum» C’è tanta campagna eletto-


rale e difficilmente i due
avranno occasione per chia-
rirsi prima del voto. I toni au-
mier grillino vorrebbe parla-
re a Salvini, ma il leghista
continua a non farsi trovare.
Le dimissioni del sottosegre-
mentano ogni giorno di più: tario Armando Siri hanno la-
«Il 26 maggio non sono ele- sciato una ferita che potreb-
IL RETROSCENA più ai messaggi di Di Maio. zioni europee, è un referen- be non rimarginarsi più. I
Almeno così raccontano dum tra la vita e la morte, tra nervi ormai si spezzano facil-
nell’entourage del capo poli- passato e futuro, tra Europa mente.
tico del M5S. «L’ha presa sul libera e stato islamico» arri- I ministri grillini sono testi-
Ilario Lombardo personale - si è lamentato il va addirittura a dire Salvini. moni di ben due volte in cui
grillino - Non ha capito però «L’ultimo che ha parlato di Salvini ha urlato rivolto alla
utte le relazioni fini- che ci sono delle responsabi- referendum è stato Renzi e ministra della Difesa Elisa-

T scono con un cellula-


re che suona a vuoto.
Ministri e collabora-
tori di Lega e M5S hanno det-
to per mesi: «Finché reggerà
lità politiche alle quali non
può sottrarsi». Come a dire,
che qui non si parla di capric-
ci d’amore ma ci sono impe-
gni precisi che coinvolgono i
non gli è andata bene» iro-
nizza Di Maio prima di repli-
care seriamente: «Gli italia-
ni alle europee dovranno
scegliere tra che si vuole te-
betta Trenta. In un caso è do-
vuto intervenire il premier
per calmarlo. Prima del Con-
siglio dei ministri in cui si è
deciso il destino di Siri - rac-
il rapporto tra Matteo e Lui- due vicepremier e che im- nere gli indagati per corru- contano fonti di Palazzo Chi-
gi reggerà anche il gover- pongono un dialogo costan- zione nelle istituzioni e chi gi - tutti i ministri del Carroc-
no». E loro confermavano: te tra i leader di M5S e Lega. no». In realtà si tratterebbe- cio si sono riuniti nella stan-
«Ci sentiamo ogni giorno, Coordinamento tra ministe- ro di elezioni per rinnovare za di Giancarlo Giorgetti in
più volte al giorno, sms, wha- ri, scaletta delle proposte, parlamento e commissione attesa che fosse Conte ad en-
tsapp, telefonate...». Mat- nuove ragioni per andare a Bruxelles, ma l’Europa pa- trare prima di loro, mentre i
teo, che ovviamente è Salvi- avanti assieme: anche il pre- radossalmente è stata finora colleghi del M5S erano già
ni, e Luigi, che ovviamente è sidente del Consiglio Giusep- la grande assente. Non pas- seduti ad aspettare l’avvio
Di Maio, oggi a malapena si pe Conte auspica un confron- sa giorno che i leader non della riunione. È finita che il
salutano. Le ultimissime cro- to più sereno tra i due. Ma a macinino annunci di decre- premier ha detto che sareb-
nache di governo racconta- oggi sembra un miraggio: ti. Dopo quello leghista sulla be arrivato solo dopo l’in-
no di scenate mute e di un «Sono sette giorni che chie- sicurezza, Di Maio promette gresso di Salvini e i suoi:
dettaglio che più di altri im- do alla Lega di sederci a un un miliardo, risparmiato dal «Non esiste che io stia lì ad
mortala la frattura tra i due tavolo e avere un vertice di reddito di cittadinanza, da aspettare loro...». —
leader. Salvini non risponde governo per parlare di flat In primo piano il capo del M5S Di Maio. Sullo sfondo, Matteo Salvini destinare alle famiglie: BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

ana.icu
:https://marapc
utto gratis,su
to altro,t
audioli bri,e tan
te,libri,fumetti,
a,ed in più rivis
altri molto prim
tutti gli
to quotidiano e
Trova ques
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
LA PROVINCIA PAVESE ATTUALITÀ 5

sbarre che ci imprigiona – rive-


palermo
la Galuppini – Chiedete agli au-
IN BREVE crotone

C’è maltempo
L’onda terrapiattista
tori di Matrix, un film profeti-
co e predittivo». Ma chi c’è Napoli
all’origine di questa manipola- In ogni chiesa Salvini dà l’ok
zione? «Dietro le quinte ci so- si prega per Noemi Fatti sbarcare
«Da Keplero alla Nasa no i poteri occulti come Soros
e gli Stati Uniti». Tra video trat-
ti da youtube, cartine, la ban-
diera d’Italia e astrusi calcoli
Migliorano le condizioni
della piccola Noemi, 4 an-
ni, ferita durante un aggua-
63 migranti

è tutto da rottamare» geometrici, ogni cosa è utile


per demolire le conoscenze
più comuni.
Frutto di un inganno, persi-
to il 3 maggio scorso. In-
tanto, ieri, in tutte le Dioce-
si della città, si è pregato
per lei durante la messa.
CROTONE. Per la quarta vol-
ta in pochi giorni un porto
italiano si apre ai migranti.
no lo sbarco sulla Luna o la pri- «Il Signore custodisca que- Senza le lunghe odissee del
Tra sorrisi e tesi complottiste: «I buchi neri? Solo mentine» ma immagine di un buco nero: sta bambina» è un passag- recente passato. Un veliero
«Un falso – assicura Galuppini gio della preghiera. partito dalla Turchia, 63
Al raduno tanti curiosi. Il sociologo: «Creano verità parallele» che liquida la vicenda con una curdo-iracheni i passegge-
battuta – sembra una menti- ri, è stato soccorso vicino al-
na: un buco con la menta intor- Firenze la costa crotonese dalla
no. Un’immagine artefatta, vi Aggredisce carabinieri Guardia costiera.
hanno preso in giro per tutta la e loro usano il taser Per otto ore la motovedet-
PALERMO. Tra buchi neri come vita». Esorta la platea «a infor- ta italiana che aveva preso
“mentine” e manipolazioni de- marsi “zeteticamente”» e a sup- In preda a un forte stato di a bordo gli stranieri è stata
gne di Matrix e dei poteri forti, porto delle sue teorie cita le rot- agitazione si è avventato bloccata in porto in attesa
Soros e America in testa, i ter- te dei voli intercontinentali: sui carabinieri che lo han- dell’ok del Viminale allo
rapiattisti ieri sono sbarcati a «Osservando dalla cabina l’o- no immobilizzato usando sbarco. Arrivato poi per il
Palermo per il loro raduno na- rizzonte si intuisce chiaramen- il taser. È accaduto nel re- forte temporale in corso.
zionale. Dieci ore, dalle 9 alle te che la terra è piatta. Infatti a parto psichiatria dell’ospe- «Rischiavano di annega-
19, per mutare prospettiva e breve elimineranno i finestrini dale S. Maria Annunziata, re», ha detto il ministro
imparare a mirare orizzonti dagli aerei». Magellano, Gali- a Firenze. L’uomo soffre di dell’Interno, Matteo Salvi-
senza curvature con gli inter- leo, quindi, se non «in malafe- problemi psichici. ni. E mentre la Guardia co-
venti degli organizzatori: Ago- de sono stati comunque stru- stiera libica ha soccorso
stino Favari, Albino Galuppi- mentalizzati dai poteri occulti 150 persone su due barco-
ni, Calogero Greco. Un mix tra per la costruzione di un nuovo Abruzzo ni, la Mare Jonio è sempre
esoterismo e complottismo – ordine mondiale che comincia Gran Sasso, il traforo sotto sequestro a Lampedu-
le Torri Gemelle erano «vuote con le teorie eliocentriche». E verso la chiusura sa, in attesa che la procura
per accogliere antenne satelli- la più grande fake news è «la di Agrigento si pronunci
tari» – e confutare le più comu- negazione dell’esistenza di Traforo del Gran Sasso a ri- sull’iniziativa della Guar-
ni concezioni scientifiche: dal- Dio e del diavolo». E a proposi- schio chiusura, dalla mez- dia di finanza. Tre direttive
la forza di gravità all’esistenza to del convegno di ieri, inter- zanotte di domenica 19 firmate da Salvini non han-
dei pianeti. viene anche il sociologo della maggio, alla luce di una in- no dunque portato ai risul-
Dall’astronomo Keplero alla comunicazione Andrea Fonta- chiesta della Procura di Te- tati sperati dal ministro. I
Nasa, tutto viene «rottamato» na, ordinario all’Università di ramo. Domani vertice con migranti continuano a sbar-
dai relatori che, tra sorrisi e Pavia: «Siamo ormai oltre le fa- la società Strada dei Par- care in Italia, seppure con
smorfie dei partecipanti, incu- ke news, siamo alla creazione chi spa, ma già oggi incon- numeri molto più contenu-
ranti procedono nei loro inter- di verità parallele, che tendo- tro sul tunnel che, se chiu- ti del passato (nel 2019 c’è
venti pacati. «Viviamo dentro no ad autoalimentarsi e il cui so, dividerebbe a metà l’I- un calo del 92% rispetto al
una gabbia di controllo senza Un momento del raduno nazionale dei terrapiattisti a Palermo scontro genera violenza». — talia centrale. 2018). —

ana.icu
:https://marapc
utto gratis,su
to altro,t
audioli bri,e tan
te,libri,fumetti,
a,ed in più rivis
altri molto prim
tutti gli
to quotidiano e
Trova ques
ana.icu
:https://marapc
utto gratis,su
to altro,t
audiolibri,e tan
te,libri,fumetti,
a,ed in più rivis
altri molto prim
tutti gli
to quotidiano e
Trova ques
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
LA PROVINCIA PAVESE lettere@laprovinciapavese.it / LETTERE 7

LA FOTO DI GRUPPO IL COMMENTO MAURIZIO MISTRI

L’incognita Brexit
e la teoria economica
dei costi sommersi

S
i avvicina la data potrebbe dire che, nel mo-
delle europee e sem- mento in cui la Gran Breta-
bra che parteciperà gna, nel '73, entrava a far
anche la Gran Breta- parte della Cee doveva
gna. Tuttavia ancora non adattare la sua economia
si sa se il Parlamento ingle- a quella dei partner euro-
se riuscirà a trovare una in- pei.
tesa per una soft Brexit ca- In modo particolare ha
pace di evitare che alla dovuto ridisegnare il pro-
Gran Bretagna una cadu- prio sistema di istituzioni
ta economica rovinosa. (e cioè di regole per la go-
In teoria è possibile che vernance dei vari aspetti
la politica inglese si areni della economia), così co-
nelle sabbie mobili di una me avevano dovuto fare
broni e stradella
Brexit che alla lunga po- gli altri Paesi al momento
trebbe non trovare attua- di entrare negli organismi
L’associazione Carabinieri al santuario di Incisa zione. Così, mi raffiguro il
Parlamento inglese come
comunitari. In tale campo
hanno avuto un peso rile-
una mosca che cerca inutil- vante le disposizioni co-
L’associazione nazionale Carabinieri, sezione di Broni-Stradella, guidata da Nicola Raimo, ha organizzato una gita ad Incisa Scapaccino mente di uscire da una am- munitarie volte a rafforza-
(Asti) al santuario dedicato alla Virgo Fidelis, patrona dell’Arma. Tra i partecipanti anche l’assessore bronese Christian Troni. polla. Come la mosca è re la convergenza dei siste-
condannata all'interno mi istituzionali.
dell'ampolla, pure la Gran Tali mutamenti in molti
Bretagna potrebbe trovar- casi hanno rappresentato
si costretta a restare vincoli posti ai comporta-
LE LETTERE nell'Ue a causa della insi- menti dei governi naziona-
pienza di un ceto politico li e hanno prodotto conse-
che non è stato in grado di guenze sulle modalità pro-
Verso il voto morte, è ancora oggi il model- ducendo i sovranismi esistenti ranno una concezione intuiti- elaborare un progetto se- duttive di molti settori eco-
lo più avanzato del mondo sul e rafforzando i poteri federali vamente perdente della vita, rio per l'uscita ordinata. nomici; correlativamente
Perchè l’Europa? piano sociale e, rispetto ad al- e il loro controllo democrati- la loro infanzia e la loro adole- Le difficoltà della politi- hanno modificato le rego-
Non si torni indietro tre grandi aree geopolitiche, co, ma guai a noi se pensassi- scenza saranno anagrafica- ca britannica derivano an- le che governano le transa-
anche sul piano democratico. mo di tornare indietro. mente bypassate da un mondo che da una questione a cui zioni economiche di pres-
Gentile direttore, Da noi, mediamente, si vive Tullio Montagna. Pavia esterno fatto di soprusi ed i parlamentari britannici socché tutte le nazioni eu-
molti italiani si chiedono: “Per- meglio e più civilmente. esempi che potranno diventa- non avevano pensato. Dif- ropee. Dunque, anche per
ché l’Europa?” Perché l’Europa unita è la di- re lezioni negative di vita. ficoltà che avrebbero potu- la Gran Bretagna ci sono
Provo a dire la mia. Perché da mensione minima per interlo- Quale interfaccia la società to essere affrontate se stati rilevanti costi di adat-
settant’anni noi viviamo in pa- quire alla pari con le altre aree Il dibattito propone alla famiglia e alla avessero avuto una ade- tamento alla realtà prima
ce. Prima era un continuo, de- geopolitiche esistenti ed emer- scuola per diffondere buoni guata conoscenza di un della Cee e poi dell'Ue.
menziale massacrarci tra noi. genti. L’innocenza perduta esempi e per facilitarne il com- concetto ben conosciuto La Brexit riflette una si-
Per secoli. Due volte nel secolo Infine smontiamo alcune bu- dei nostri ragazzi pito educativo? Guardandoci nella teoria economica, e tuazione del tutto nuova
scorso, ricordate? Come? gie. Il principale responsabile, intorno osserviamo un panora- cioè quello di costi som- che implica un ri-adatta-
Nell’unico modo possibile, e nel bene e nel male, delle politi- Tante storie di oggi, che si al- ma desolante, dove gli archeti- mersi. mento delle istituzioni
cioè sostituendo al diritto del- che europee di questi decenni ternano tra la vita e la morte, pi del buon esempio e del bene Con tale espressione si economiche britanniche,
la forza (barbarie) la forza del è stato il Consiglio Europeo, co- vedono i minori ora vittime e vanno scomparendo. indicano quei costi che aggiungendo nuovi costi
diritto (civiltà) per risolvere i stituito dai capi di Stato o di ora carnefici. Accadono in una Non so se oggi il gesto di Ettore una impresa (che chiamo di adattamento a quelli
conflitti di interesse tra Stati. Il Governo di tutti i Paesi mem- società malata di egoismo, vio- di cui scrive Luigi Zoia, del pa- "Alfa") sostiene in un pe- che l'economia britannica
mondo è pieno di guerre assur- bri, il quale delibera all’unani- lenza, indifferenza. Che cosa dre – cioè - che eleva il figlio al riodo t1 per compiere inve- aveva subito al momento
de e criminali proprio perché mità tutte le decisioni più im- sta succedendo all’infanzia e cielo e lo affida alla benevolen- stimenti finalizzati alla dell'ingresso nella Comu-
non è stato capace di darsi una portanti; quindi, quando i sin- all’adolescenza, oggi? Due fa- za degli dei affinchè cresca mi- fabbricazione di un deter- nità europea.
magistratura e delle leggi so- goli Stati accusano di carenze si della vita che abbiamo imma- gliore di lui, sia ancora una minato bene. In un perio- I vecchi costi di adatta-
vranazionali (il famoso “giudi- o errori l’Europa, accusano ginato come separate dal con- prassi consueta. do successivo, t2, emerge mento vanno perduti, così
ce a Berlino”). Col diritto della (senza dirlo) essenzialmente testo esistenziale dell’adultità Il declino e la crisi della figura una nuova tecnologia che come vanno perduti i van-
forza vincono i forti (oggi quin- se stessi. e che da tempo ne sono invece paterna nella società contem- di fatto rende obsoleti gli taggi economici che la
di i più ricchi), con la forza del Solo grazie alla moneta unica contaminate e intrise. poranea sono una delle princi- investimenti fatti in prece- Gran Bretagna aveva ac-
diritto vince chi ha ragione. l’Italia ha potuto in questi anni Quanti sono i minori non ac- pali cause dell’innocenza per- denza. Poiché l'impresa Al- quisito facendo parte
Perché l’Europa è la dimensio- sostenere il peso di un debito compagnati che varcano confi- duta dei figli. fa ha investito molto nella dell'Ue. Si tratta di aspetti
ne minima per restituire alla pubblico folle e irresponsabi- ni stranieri? Per quanto tempo Ricordo ciò che scrisse Gabriel vecchia tecnologia il suo che sono stati sottostimati
politica la sua funzione: rego- le: nel 2001 con le vecchie lire resteranno in questa condizio- Garcia Marquez: “ Ho impara- management ritiene che dalle forze politiche bri-
lare i fenomeni che nascono gli interessi sul debitosono co- ne di isolamento anaffettivo? to che quando un neonato non sia economico "butta- tanniche, aspetti che, valu-
dalla società per impedirne stati l’equivalente di 79 miliar- Che cosa si fa per loro? stringe per la prima volta il di- re" gli investimenti già ef- tati con attenzione, avreb-
una degenerazione antisocia- di di euro; nel 2018, nonostan- Basta aprire una porta di casa to del padre nel suo piccolo pu- fettuati per compierne di bero dovuto portare il Par-
le e volgerli al bene comune. Il te il debito sia passato da 1400 per scoprire violenze domesti- gno, l’ha catturato per sem- nuovi, dal momento che il lamento inglese, non dico
singolo Stato nazionale oggi a 2300 miliardi, gli interessi so- che subìte o assistite e abusi, pre”. E nel mio cuore penso a costo di una simile virata a rinunciare alla Brexit,
non può più farcela. no scesi a 65 miliardi. soffocati e silenti nello squallo- questo contatto come al biso- strategica sarebbe troppo ma a individuare un per-
Perché l’Europa, che ha bandi- Certo l’Europa va migliorata re più degradante: crescendo gno e all’impegno di una vita. elevato. corso di uscita razionale.
to sui propri territori la pena di negli strumenti di governo, ri- questi bambini metabolizze- Francesco Provinciali. Pavia Tornando alla Brexit si BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

ana.icu
:https://marapc
utto gratis,su
to altro,t
audioli bri,e tan
te,libri,fumetti,
a,ed in più rivis
altri molto prim
tutti gli
to quotidiano e
Trova ques
8 LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
LA PROVINCIA PAVESE

CERCO LAVORO
il dossier infojobs

Sul Web a caccia delle occasioni migliori


Ecco le figure più richieste nei siti on line
Dai magazzinieri agli sviluppatori software: come scrivere il curriculum giusto per farsi notare dalle aziende

PAVIA. Si cercano magazzi-

44.5% nieri, contabili, disegnatori


industriali e sviluppatori di
software. Ma anche com-
60%
La percentuale
la percentuale di occupati a un messi, agenti di vendita, im-
anno dal diploma tra i giovani piegati, operai, conduttori di inserzioni
che escono da un istituto profes- di impianti e macchinari fis- che richiedono
sionale secondo uno studio si, addetti alla gestione de- competenze digitali
dell’ufficio statistica del ministe- gli stock. Sono queste le fi-
ro dell’istruzione che ha tenuto gure professionali più getto-
sotto osservazione 1,688.573 nate tra le richieste di lavo- dirigenti, specialisti e tecni-
studenti italiani che si sono diplo- ro che si trovano in rete, ci (il 19% del totale delle en-
mati in tutti gli indirizzi previsti stando le elaborazioni di In- trate programmate).
dai diversi percorsi di studio. I di- foJobs, portale specializza- L’utilizzo del digitale e di
plomati in un istituto professio- to nel recruiting online. Il linguaggi e metodi matema-
nale trovano lavoro soprattutto maggior numero di richie- tici e informatici sono consi-
nel settore terziario o dei servizi ste si concentra sui profili di derati essenziali per più di
media specializzazione. Le una assunzione su due. Il
imprese non faticano a tro- possesso di competenze di-

35.4 % vare i candidati giusti, se cer-


cano commessi e impiegati.
Sono in difficoltà invece se
gitali è richiesto a quasi il
60% delle figure professio-
nali, ma la competenza è ri-
I ragazzi che trovano lavoro, si ha necessità di esperti di chiesta con grado elevato al
sempre a un anno dal diploma, software, introvabili in ol- 62,5% delle professioni spe-
dopo aver completato il percor- tre un caso su due. InfoJobs cialistiche, al 58% dei diri-
so di formazione in un istituto ha gestito, da gennaio di genti, al 53,9% delle profes-
tecnico. Il diploma in questo tipo quest’anno, oltre 100mila sioni tecniche e al 49% de-
di istituti apre le porte del lavoro, offerte di lavoro sulla pro- gli impiegati.
sempre secondo lo studio dell’uf- pria piattaforma.
ficio statistico del ministero LE RICHIESTE
dell’istruzione, nel settore mani- CURRICULUM, CHE FARE La capacità di utilizzare lin-
fatturiero e dell’industria. E ha realizzato un vademe- guaggi e metodi matemati-
cum con le indicazioni per ci e informatici viene ritenu-
scrivere un curriculum a ta necessaria invece per il

11% prova di selezione. Innanzi-


tutto utilizzare sempre un
indirizzo di posta elettroni-
51% delle entrate program-
mate dal mercato occupa-
zionale nei prossimi mesi.
la percentuale di occupati ad un ca professionale o neutra, Tra i laureatisi cerca soprat-
anno dalla maturità liceale. In accertarsi di avere inserito tutto chi ha una laurea in
questo caso influisce il fatto che tutti i dati personali fonda- economia o ingegneria. Ma
la maggior parte degli studenti mentali, non dimenticare la per le imprese la difficoltà
che scelgono il liceo proseguono foto ed inserire tutte le espe- di reperimento dei laureati
gli studi a livello universitario e rienze rilevanti, specifican- passa dal 32% del 2017 al
non si inseriscono in tempoi bre- do le competenze, i corsi di 35% del 2018: 1 laureato su
vi nel mondo del lavoro. formazione e i certificati ot- 3 è difficile da trovare. Au-
tenuti. Senza dimenticare menta anche la difficoltà di
di segnalare se si è disposti a reperimento di diplomati

3 mesi viaggiare o a trasferirsi, il li-


vello di conoscenza delle lin-
gue, tutte le competenze
(passa dal 20 al 26%), so-
prattutto nell’indirizzo am-
ministrativo, meccani-
La durata media del primo con- soft che possono essere rile- co-meccatronico ed elettro-
tratto di lavoro a tempo determi- vanti tanto quanto quelle nico. —
nato. tecniche. Il mercato chiede Stefania Prato

ana.icu
:https://marapc
utto gratis,su
to altro,t
audiolibri,e tan
te,libri,fumetti,
a,ed in più rivis
altri molto prim
tutti gli
to quotidiano e
Trova ques
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019 9
LA PROVINCIA PAVESE CERCO LAVORO

OFFERTE 1 autista 2 controllori 1 impiegato 1 disegnatore


DI LAVORO Gi Group per azienda di Pavia
del settore della ristorazione
Gi Group cerca per azienda di
Tromello risorse per il controllo
Gi Group cerca per azienda del
settore metalmeccanico un im-
Gi Group cerca stagista per
azienda di Siziano che produce
cerca autista multi servizi. La ri- qualità da inserire nel reparto piegato commerciale da inseri- macchine per il sollevamento
sorsa si occuperà del trasporto produzione con la mansione di re nell’ufficio estero. Sede di la- merci. La risorsa deve essere
dei pasti nelle strutture clienti. operatori di linea. voro: Vigevano. un disegnatore autocad 2d.

Vogherese, 33 anni, organizza matrimoni professionalmente. E ha vinto l’oscar delle wedding planner i dati

Gloria e il business dei fiori di pesco Boom a Pavia


per le imprese
al femminile

Sono 10.281 le imprese


LA STORIA recensito i professionisti che più importante della sua vita femminili in provincia di
hanno contribuito all’orga- decide di diventare un’orga- Pavia, un numero che si
nizzazione delle loro nozze. nizzatrice. Nel 2016 inizia a riferisce al 2017 e che ri-
al negozio di bigiot- «L’organizzazione di eventi dedicarsi ai matrimoni e nel sulta in diminuzione ri-

D teria artigianale al-


lo studio dedicato
all’organizzazione
di matrimoni ed eventi priva-
ti. Gloria Frascerra, 33 anni
ed in particolare dei matrimo-
ni è sempre stata la mia pas-
sione e per questo motivo ho
deciso di cambiare attività
buttandomi in questa nuova
2018 ristruttura il suo secon-
do negozio, sempre in via
Emilia, davanti alla gelateria
Turini, trasformandolo nello
“Studio 199” dedicato all’or-
spetto all’anno preceden-
te. Ma nonostante la con-
trazione dell’1,9%, le im-
prese artigiane guidate
da donne, per alcuni set-
di Voghera, dopo aver realiz- avventura che mi sta regalan- ganizzazione di eventi priva- tori, superano la media
zato a mano per una decina do tante soddisfazioni – spie- ti. Forte di un master come regionale e nazionale. I
di anni collane, orecchini, ga Gloria –. Dal punto di vista Wedding Planner conseguito dati sono quelli pubblica-
bracciali vendendoli in tutto lavorativo non mi sono mai con successo presso la “Enzo ti dalla Camera di com-
il mondo ha deciso di cambia- fermata. Infatti, dopo il diplo- Miccio Academy” di Roma, mercio di Pavia da cui ri-
re attività diventando una ma di Agraria al Gallini di Vo- Gloria segue ogni coppia in sulta che il 55%, contro
wedding planner da “oscar”. ghera, ho aperto la mia prima un vero percorso sviluppan- una media lombarda del
Infatti, il suo “Studio 199” di attività in via Emilia. Mi sono do un progetto unico e origi- 42,3%, delle attività che
Voghera ha ricevuto, que- dedicata per un decennio al- nale, capace di parlare esclu- si occupano di confezio-
st'anno a Roma, il premio na- la bigiotteria riuscendo a ven- sivamente dei due innamora- Gloria Frascerra, 33 anni, nel suo atelier di wedding planner namento di articoli di ab-
zionale più prestigioso del dere dversi oggetti, fatti a ma- ti. «Dal 2016 ad oggi ho cura- bigliamento è gestito da
settore nuziale: il Wedding no, anche in Portogallo, Gre- to una quarantina di matri- trepo pavese. Una meta, scel- canadesi che hanno scelto di figure femminili. Il 23%
Awards 2019 nella categoria cia e Giappone. Nonostante il moni tra la Lombardia e il Pie- ta di frequente, dalle coppie convogliare a nozze proprio sono le aziende agricole
Wedding Planner. Un concor- successo ho deciso di voltare monyte – racconta –. Mi occu- milanesi. Coppie che rispetto nel nostro Oltrepo pavese. in quota rosa, contro una
so organizzato da “Matrimo- pagina seguendo l’istinto e la po veramente di tutto dalla al passato sono molto più at- Progetti per il futuro? Orga- media regionale del
nio.com” che da sei anni asse- mia passione per il mondo scelta della location, agli ad- tente ai minimi particolari e nizzare matrimoni per cop- 22%. Il 23% quelle di pro-
gna questi premi all’eccellen- dei matrimoni. La spinta è ar- dobbi floreali, dal pranzo alle in alcuni casi sono gli uomini pie di italiani all’estero. Pro- duzione di prodotti in me-
za dei servizi offerti dalle rivata proprio dalle mie noz- bomboniere. In questi anni ad essere più esigenti. In que- prio di recente mi sono recata tallo, contro il 9,8. Ma il
aziende del settore nuziale in ze. Da li è partito tutto». mi è capitato di organizzare sto periodo sto curando l’or- ad una fiera del settore a Lon- grande balzo in avanti si
Italia, grazie alle recensioni Gloria, dopo aver curato diversi matrimoni tra le sug- ganizzazione di un matrimo- dra». — ha con le attività di servi-
degli sposi che hanno scelto e nei minimi dettagli il giorno gestive colline del nostro Ol- nio di una coppia di cittadini Mattia Tanzi zi alla persona.

di lavoro: Mortara di lavoro: Voghera PRENDISTA ELETTRICISTA –


RIF. N° 5433 – AUTISTA – Luogo RIF. N° 5340 – SALDATORE – Luogo di lavoro: Voghera
di lavoro: Vigevano Luogo di lavoro: Voghera RIF. N° 5387 – APPRENDISTA
RIF. N° 5428 – BARISTA – Luogo RIF. N° 5342 – SALDATORE A POSATORE DI SERRAMENTI/
di lavoro: Vigevano FILO CONTINUO SU CARPEN- MAGAZZINO – Luogo di lavoro:
RIF N° 5432 – IMPIEGATO/A – TERIE LEGGERE – Luogo di la- Stradella
Luogo di lavoro: Vigevano voro: Stradella RIF. N°5423 – IMPIEGATA/O
RIF. N° 5431 – MODELLISTA – RIF. N° 5351 – MURATORE – Luo- COMMERCIALE – Luogo di lavo-
Luogo di lavoro: Vigevano go di lavoro: Castelnuovo Scrivia ro: Voghera .
RIF. N° 5372 – MONTATORE RIF. N° 5425 – FISIOTERAPISTA
Centro per l’Impiego di PAVIA Centro per l’Impiego di Voghera MECCANICO – Luogo di lavoro: – Luogo di lavoro: Voghera
Piazza Italia, 5 angolo 8 - 27100 Via del Popolo 42 - 27058 Vo- Stradella RIF. N° 5426 – TIROCINIO/
Pavia - Telefono 0382 597410 ghera – Telefono 0383 644527 RIF. N° 5373 – DISEGNATORE IMPIEGATO/A COMMERCIALE
E-mail pavia@formalavoro.pv.it - 644.529 - 644.532 - TECNICO – Luogo di lavoro: Silva- ITALIA/ESTERO – Luogo di lavo-
INVIARE CV A: E-mail voghera@formalavoro.pv.it no Pietra ro: Voghera
SERVIZIO.IMPIEGO@PROVINCIA.PV.IT Inviare C.V. a: voghera@formala- RIF. N° 5383 – TIROCINIO/AD- RIF. N° 5427 – IMP.CONTABILITÀ
voro.pv.it DETTO ALLA VENDITA –Luogo E PAGHE /CONTRIBUTI – Luogo
CERCASI: di lavoro: Voghera e zone limitrofe di lavoro: Voghera
RIF. N° 5410 – ADDETTO AL CERCASI: RIF. N° 5403 – IMPIEGATO TEC- RIF. N° 5358 – IMPIEGATA CON-
COLLAUDO ELETTRONICO – RIF. N° 4870 – GOMMISTA QUA- NICO/GEOMETRA – Luogo di la- TABILE – Luogo di lavoro: Broni
Luogo di lavoro: Marcignago LIFICATO - Luogo di lavoro: Vo- voro: Voghera RIF. N° 5435 – AUTISTA DI FUR-
ghera RIF. N° 5404 – AIUTO MAGAZZI- GONE – Luogo di lavoro: Voghera/
Centro per l’Impiego RIF. N° 5126 – AUTISTA PAT D E NIERE/CONSEGNATARIO – Luo- Milano
di VIGEVANO CQC – Luogo di lavoro: Castelletto go di lavoro: Stradella –
Via Vincenzo Boldrini, 1 di Branduzzo RIF. N° 5402 – CONTABILE –
27029 Vigevano RIF. N°5164 – IMPIEGATA AMMI- Luogo di lavoro: Sannazzaro de’
Telefono 0381 70290 – 690606 – NISTRATIVA/CONTABILE – Luo- Burgondi
E-mail: go di lavoro: Voghera RIF. N° 5384 – IMPIEGATA AMM.
vigevano@formalavoro.pv.it RIF. N°5201 – PONTEGGIATORI VA ADD. ALLA CONTABILITA’ –
PER ADESIONI INVIARE – Luogo di lavoro: Luogo di lavoro: Voghera
CURRUCULUM A: RIF. N° 5242 – TECNICO PRO- RIF. N° 5413 – AUTISTA MEZZI
lorenza.grassi@formalavoro.pv.it GETTISTA – Luogo di lavoro: Vo- PESANTI – Luogo di lavoro: Bres-
ghera sana Bottarone Per pubblicare in queste
CERCASI: RIF. N° 5244 – IDRAULICI– Luogo RIF. N° 5400 – OP. TORNIO CNC pagine annunci di
RIF. N° 5412 – TORNITORE – Luo- di lavoro:Tortona-Milano O MONTATORE – Luogo di lavoro:
go di lavoro: Cilavegna RIF. N° 5245 – ELETTRICISTI - Pontecurone Ricerche di Personale
RIF. N° 5407 – IMPIEGATA/O DI Luogo di lavoro: Tortona-Milano RIF. N° 5417 – AIUTO ELETTRI-
CANTIERE – Luogo di lavoro: RIF. N° 5307 – CARPENTIERE CISTA – Luogo di lavoro: Broni Qualifi cato scrivere a
Sannazzaro de’ Burgondi ADD. ASSEMBLAGGIO/MON- RIF. N° 5415 – ELETTRICISTA /m a ra p cana.icu
s:/
,su:http
RIF. N° 5418 – ORLATRICE – TAGGIO – Luogo di lavoro: Voghe- QUALIFICATOtan–toLuogo o gratis
altro,tutt di lavoro:
Luogo di lavoro: Vigevano ra ,l ib
Voghera
ri,fumett
i, audioli
bri,e legalepavia@manzoni.it
RIF. N° 5430 – BARISTA – Luogo RIF. N° 5338 – GRUISTA p iù ri v is te
,ed in – Luogo RIF. N° 5416 – TIROCINIO O AP-
o prima lt
altri mo
tutti gli
diano e
ues to quoti
Trova q
10 LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
LA PROVINCIA PAVESE

LA NOSTRA TERRA
IN BREVE
Bioeconomia
Il programma
dei prestiti
Un programma di presti-
ti a condizioni vantag-
giose da un miliardo di
euro per gli agricoltori e
progetti di bioecono-
mia nelle aree rurali. È
l'iniziativa lanciata dal-
la Commissione euro-
pea e dalla Banca euro-
pea degli investimenti,
che dovrà garantire pre-
stiti a condizioni vantag-
giose agli agricoltori al
Il riso pavese affronta da tempo il nodo delle rimanenze nei magazzini di sotto dei 40 anni.

multiplo, cioè partecipato Il pomodoro

Riso, il mercato non sorride da più Paesi dell’Unione eu-


ropea. Entro ottobre il pro-
getto sarà esaminato dalla
Commissione europea e, se
Firmato
l’accordo
Firmato l’accordo qua-

Carnaroli e Vialone in crisi accolto, richiederà un inve-


stimento totale di quasi 1,5
milioni di euro nel triennio
2020-2022, coperto per
l’80% dai fondi messi a di-
dro per il contratto rela-
tivo alla campagna
2019 del pomodoro da
industria nel Nord Ita-
lia. Il prezzo di riferi-
Sul mercato rimangono ancora da collocare circa 350mila tonnellate sposizione dall’Unione eu-
ropea e per il restante 20%
mento è fissato a 86 eu-
ro a tonnellata, contro i
dai tre partner, che contri- 79,75 dello scorso an-
buiranno per quasi 300mi- no.
la euro, la metà finanziati
PAVIA: Il Carnaroli e il Vialo- di 26mila tonnellate. 2018 le industrie avevano 219.300 ettari: oltre il 35% dall’Ente nazionale riso es-
ne nano sono i risi meno «Non sono numeri positi- importato più prodotto dal- si trova in Lomellina e nel sendo l’Italia il più grande ll latte
venduti, al contrario dei vi – spiega Daghetta – se la Cambogia e dalla Birma- Pavese, dove si contano paese produttore dell’Unio- Contestato
tondi come il Centauro, che pensiamo che queste due nia proprio in vista dell’en- 1.500 produttori. ne europea».
fa registrare il 95% dei tra- varietà rappresentano la trata in vigore della clauso- Oggi rimangono da collo- Il progetto prevede un il taglio prezzo
sferimenti dai produttori al- punta di diamante delle no- la di salvaguardia, avvenu- care circa 350mila tonnella- piano di divulgazione da «La decisione di Italatte
le industrie. stre cucine: Carnaroli e Via- ta il 18 gennaio scorso. te, mentre un anno fa ne ri- eseguirsi in Italia, Francia e di abbassare arbitraria-
Poi c’è il lungo B, venduto lone nano sono preferiti per Quindi, oltre al mercato dei sultavano circa 510mila. Le Portogallo, oltre che in Ger- mente a 40 centesimi al
solo per il 70% malgrado il i risotti, ma in questa fase di risi da interno, stiamo sof- cifre continuano a non sorri- mania, mercato considera- litro il corrispettivo per
ritorno dei dazi sul riso pro- mercato non fanno sorride- frendo anche per gli Indi- dere alla produzione risico- to importante per il colloca- il latte conferito ad apri-
veniente dalla Cambogia e re i produttori». ca». la nazionale. mento del riso prodotto in le è inaccettabile». La ri-
dalla Birmania. Questa la si- Inoltre, non si fa sentire Secondo quanto approva- In questa difficile situa- Europa e in Italia in partico- sposta Cia alla lettera in-
tuazione del mercato ana- l’onda lunga dei dazi sul ri- to da Bruxelles, gli operato- zione l’Ente nazionale risi, lare. viata da Lactalis.
lizzata da Giovanni Daghet- so lavorato e semilavorato ri commerciali indocinesi, in cordata con Casa do Ar- Gli obiettivi da raggiunge-
ta, presidente di Cia Lom- proveniente da Cambogia e per importare nell’Ue, do- roz, associazione interpro- re per il compartosono mol-
bardia e risicoltore a Rob- Birmania. Il riso Indica vranno pagare 175 euro a fessionale portoghese, e il teplici, ma focalizzati Il clima
bio, sui dati forniti dall’Ente (Lungo B) è venduto solo tonnellata nel 2019, 150 eu- Sindacato dei risicoltori di sull’informazione in merito
per il 70%: 261mila tonnel- ro nel 2020 e 125 euro nel Francia ha elaborato un pro- alle virtù ambientali della ri- Il controllo
nazionale risi.
late contro le 369mila di- 2021, con una possibile pro- getto per la divulgazione saia europea e della sua im- emissioni
CHI PIÙ CHI MENO sponibili. L’anno scorso, roga se giustificata da parti- del carattere di sostenibili- portanza per i territori dei I sistemi foraggeri per
Il Carnaroli, riso principe quando la clausola di salva- colari circostanze. tà del riso europeo. tre Paesi coinvolti nel pro- la produzione di latte
della produzione naziona- guardia contro il riso indoci- «Lo abbiamo presentato getto. per Grana padano pos-
le, fa registrare un venduto nese era ancora in discussio- LA DELUSIONE – spiega Paolo Carrà, presi- Nel corso del triennio di sono dare un contribu-
pari a 77mila tonnellate su ne, l’Indica era stato vendu- L’esultanza fra i risicoltori dente dell’Ente risi – a Cha- realizzazione sono previste to alla mitigazione dei
una disponibilità vendibile to per il 72%. lomellini e pavesi era stata fea, agenzia esecutiva della azioni in diversi ambiti: di- cambiamenti climatici.
di 118mila tonnellate «Forse, verrebbe da dire, giustificata dal fatto che l’I- Commissione europea che vulgazione sulle reti socia- Se n’è parlato a Landria-
(64%). Cifre minori per il la stretta sui dazi all’import talia è il primo produttore si occupa di consumatori, li, predisposizione di mate- no, dove sono stati illu-
Vialone nano, ma percen- inizia a fare il proprio effet- di riso a livello comunitario salute, agricoltura e alimen- riale di comunicazione e vi- strati interventi per la ri-
tuali identiche: 16mila ton- to solamente sugli indu- con 1,40 milioni di tonnella- tazione, per la partecipazio- deo, e partecipazione alle duzione delle emissioni
nellate vendute agli indu- striali – aggiunge Daghetta te prodotte da circa 4mila ne a un bando per il cofinan- fiere di settore. — in atmosfera di gas cli-
striali su una disponibilità – Negli ultimi mesi del aziende su un territorio di ziamento di un progetto Umberto De Agostino malteranti.

TECNO IMPIANTI di LOMBARDI MAURO DAL 1994


IMPIANTI ELETTRICI CIVILI E INDUSTRIALI
AUTOMAZIONI - ANTIFURTO
ANTENNE TV - SAT
IMPIANTI DI ASPIRAPOLVERE CENTRALIZZATI
IMPIANTI DI PROTEZIONE
DI SCARICHE ATMOSFERICHE ana.icu
:https://marapc
gratis,su
CLIMATIZZAZIONE bri,e tan
to altro,t
utto
audioli
te,libri,fumetti,
più rivis
MORTARA (PV) - Cell o380.4750681
e tutti g
li altri m - tecnoimpianti.lm@virgilio.it - www.tecnoimpiantilm.it
olto prim
a,ed in

otidian
uesto qu
Trova q
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019 11
LA PROVINCIA PAVESE LANOSTRATERRA

La vetrina dei prodotti

mede cilavegna

Il market Terrepadane
Festa per l’apertura Lumache, l’azienda leader
La collaborazione vincente con un laboratorio gastronomico nel novarese

CILAVEGNA. La sfida dell’a- vare circa tre milioni di


zienda agricola 2M alla cri- chiocciole l’anno, molte del-
si economica di questi anni le quali sono richieste dalle
ha un nome: elicicoltura. Ri- feste gastronomiche estive.
tornare al territorio produ- «La continua ricerca sul
cendo solo chiocciole ga- campo, che è il risultato di
stronomiche da pascolo na- anni di esperienza, ci ha por-
turale, conosciute semplice- tato ad avvicinarci sempre
mente come lumache. Ani- di più alle esigenze sia dei ri-
ma dell’azienda è Maura storatori e dei trasformato-
Torti, affiancata dal 27en- ri, sia dei consumatori abi-
ne Davide Guerini. «Dal tuali di lumache – aggiunge
1995 alleviamo la migliore l’allevatrice – Voglio ricor-
qualità di chiocciola, la He- dare che la lumaca è stata
Il momento del taglio del nastro del market a Mede lix Aspersa Maxima – spie- per secoli un piatto consue-
ga nella tenuta situata a po- to sulle tavole lomelline sia
MEDE.Il consorzio Terrepada- no Greppi, consigliere del chi passi dal santuario di per la tenerezza delle carni,
ne ha riaperto l’agenzia di Me- Consorzio agrario e presiden- Sant’Anna – Sono gastero- che consente tempi di cottu-
de. Nel punto “TuttoGiardi- te di Coldiretti Pavia. «Il no- podi allevati a ciclo biologi- ra inferiori ai 40 minuti, sia
no” di viale Martiri della Liber- stro obiettivo è valorizzare il co completo sui nostri terre- Maura Torti con una confezione di lumache allevate a Cilavegna per la possibilità di utilizza-
tà si possono trovare attrezza- mondo agricolo – ha commen- ni, coltivati con colture pre- re sia il guscio sia il fegato
ture manuali, prodotti (con li- tato Angelo Ceruti, responsa- giate non geneticamente mais, frumento, soia, orzo) di Davide, che si trova a per la preparazione delle ri-
nee anche biologiche) per la bile delle aree di Pavia, Mila- modificate, che costituisco- e foraggio fresco da sfalcio Tòrnaco, appena al di là del cette». I clienti della 2M,
protezione di piante e fiori, no e Monza-Brianza – Qui a no sia l’alimento sia il loro per l’alimentazione del be- confine novarese. Noi alle- che alimenta i gasteropodi
gli arredi per gli esterni, gli ar- Mede Terrepadane ha amplia- habitat di crescita». L’impre- stiame (erba medica, favi- viamo e lui prepara il pro- solo nei migliori pascoli di
ticoli e i mangimi destinati to l’offerta per la risicoltura sa agricola ha iniziato l’atti- no, loietto). Poi è stato av- dotto per i piatti pronti e i foraggio per esaltarne la
agli animali domestici. «Que- convenzionale e biologica». Il vità nel 1962 su un appezza- viato l’impianto delle chioc- vasetti, tutti con il nuovo qualità, sanno che c’è dispo-
sta giornata testimonia l’im- punto vendita è aperto dal lu- mento di terreno seminati- ciole su una superficie di cir- bollo Ce, autorizzazione sa- nibilità del prodotto per tut-
pegno di Terrepadane in Lo- nedì al venerdì dalle 8 alle 12 vo irriguo di 36 ettari di anti- ca due ettari. «Il nostro alle- nitaria che consente la libe- ta la durata dell’anno con-
mellina e quindi la forte vici- e dalle 13.30 alle 17.30; il sa- ca proprietà familiare, colti- vamento – spiega Maura ra circolazione di alimenti cordando preventivamen-
nanza ai risicoltori», ha com- bato dalle 8 alle 12. — vato a rotazione con coltu- Torti – ha trovato il giusto di origine animale». Oggi te modalità e tempi. —
mentato il rosaschese Stefa- U.D.A. re arboree, cereali (riso, compendio nel laboratorio Maura Torti arriva ad alle- Umberto De Agostino

ana.icu
:https://marapc
utto gratis,su
to altro,t
audiolibri,e tan
te,libri,fumetti,
a,ed in più rivis
altri molto prim
tutti gli
to quotidiano e
Trova ques
ana.icu
:https://marapc
utto gratis,su
to altro,t
audiolibri,e tan
te,libri,fumetti,
a,ed in più rivis
altri molto prim
tutti gli
to quotidiano e
Trova ques
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019 13
LA PROVINCIA PAVESE

Redazione Viale Canton Ticino 16 Pubblicità A. Manzoni Viale Canton Ticino 16

PAVIA
Telefono0382/434511 - 572299 Tel. 0382/439111 - Fax 0382/431268
Numero verde 800.011.792 orari: 8.30/12.00 - 14.30/18.00
Abbonamenti 0376/303245 Necrologie Tel. 800.700.800 SPECIALITÀ ALIMENTARI
E-mail cronacapavia@laprovinciapavese.it produzione e vendita formaggi
LO SPACCIO
16, S.S. 596, 27020 - Carbonara Al Ticino (PV)
Tel: 0382400655 - Fax: 0382 400755 - info@gianileonesrl.com - www.lospacciogianileone.com
cafefromage@gianileonesrl.com cafe’ fromage

i contratti per l’energia

«Ho risposto ad annuncio da magazziniere


mi sono ritrovato a vendere porta a porta»
Decine di disoccupati denunciano le modalità di reclutamento di una società sulla Vigentina: «Verità nascosta ai colloqui»

e disponibilità immediata».
Maria Fiore Una ricerca di lavoro specifi- federconsumatori
ca, per un certo profilo e con
PAVIA. «Ho risposto a un an- requisiti precisi. «Il marketing
nuncio come magazziniere,
mi sono ritrovato a vendere IL COLLOQUIO aggressivo è frutto
contratti porta a porta. Al col- «Mi è stato dato appuntamen- del mercato libero»
loquio sono stato ingannato, to per un colloquio in via Vi-
solo il giorno successivo, gentina – racconta l’uomo –.
quando ho fatto la cosiddetta Lì ho trovato altre persone: Se nell’inganno può cadere
“prova”, ho capito: sono stato c’erano ragazzi giovani in chi cerca lavoro, il marketing
scaricato a Borgarello e lì i giacca e cravatta e già questo “aggressivo” fa tante vittime
miei compagni di lavoro han- era strano visto l’annuncio. anche tra chi sottoscrive i con-
no cominciato a suonare i Comunque, mi dicono che l’a- tratti, per il deficit di traspa-
campanelli». La denuncia ar- zienda lavora per grandi so- renza. Secondo Federconsu-
riva da Massimiliano Villani, cietà ma nulla mi viene detto matori la giungla dei contrat-
43 anni, di Pavia. Ma decine del lavoro. Precisano solo che ti-truffa è frutto anche della li-
di altre persone in cerca di la- posti da magazziniere non ce beralizzazione del mercato
voro nelle ultime settimane dell’energia: in un contesto
hanno avuto la stessa espe- di marcata concorrenza le
rienza. Qualcuno ha fatto se- Segnalazioni sono grandi società incaricano
gnalazioni all’ispettorato del arrivate anche aziende esterne di procaccia-
lavoro, alla finanza e a Feder- re nuovi clienti. «Almeno il
consumatori. all’ispettorato del 90% delle società, da Eni a
lavoro e alla finanza Enel, Linea Più e Asm, si ap-
LE DENUNCE poggiano ad agenzie esterne
Nel mirino c’è la modalità con – spiega Cristiano Maccabru-
cui avverrebbe il reclutamen- ne sono più ma ci sono altre ni di Federconsumatori –.
to dei lavoratori. Il colloquio posizioni da coprire. Nel loca- Queste agenzie sono attive, a
viene fissato da una società le dove ho fatto il colloquio decine, anche in provincia di
che si trova in via Vigentina a sentivo musica ad alto volu- Pavia. Alcune lavorano nel ri-
Pavia. Non sempre però vie- me e urla di incitamento. Co- spetto delle norme di traspa-
ne fornito, raccontano i mal- munque alla fine accetto di fa- renza verso il consumatore.
capitati, lo stesso indirizzo. re la prova e mi viene fatto fir- Altre, invece, agiscono sul
Fatto sta che la maggior parte mare anche un foglio, in cui confine della legalità, in parti-
di chi si ritrova a vendere por- prendo atto che la giornata colare sulle tecniche di mar-
ta a porta ha risposto a un an- non è retribuita». keting: “solo” aggressive nel-
nuncio che richiedeva un pro- la migliore delle ipotesi, ma
filo diverso dal procacciatore LA VERITÀ spesso truffaldine». Secondo
di contratti per l’energia: ma- «Il giorno dopo mi affiancano Tanti denunciano di essere stati portati con l’inganno in giro per i paesi a vendere contratti per l’energia Maccabruni «il fenomeno è
gazziniere, facchino, impie- una formatrice e con lei salgo destinato ad aumentare quan-
gato, commesso, addetto alla in auto – racconta l’uomo –. pevo come fare, avrei dovuto per vendere contratti Enel. un signore di circa 60 anni do la liberalizzazione sarà
reception, segretario com- Arrivo a Borgarello ma anco- prendere un autobus». L’ho fatto per due settimane, che era lì e aspettava il suo tur- completa. Nel 2020, infatti,
merciale. Villani aveva rispo- ra non ho capito cosa devo fa- poi non sono più andata». C’è no. Non si prende in giro la sparirà il servizio di maggior
sto all’annuncio di una socie- re. Poi la donna mi spiega: co- LE ALTRE STORIE chi ha capito durante il collo- gente, soprattutto se è in diffi- tutela, che ora consente ai
tà che cercava a Pavia «magaz- mincia a suonare i campanel- Il copione è identico nelle al- quio ed è andato subito via. coltà perché ormai non è più consumatori di sottoscrivere
zinieri per ritiro bancali, con- li e a chi risponde dice che de- tre segnalazioni, che girano Come Giovanna M.: «Avevo “giovane”». E così un altro di- contratti direttamente con le
trollo bolle, gestione stock, in- ve lasciare degli aggiorna- anche sui social nei gruppi di capito che c’era qualcosa che soccupato: «Ho rifiutato per- società che erogano il servi-
ventario e pianificazione con- menti per conto di Enel e che ricerca lavoro. «Ti parlano di non andava, ancora di più ché ho cominciato a sentire zio a condizioni migliori. In
segne». Nell’annuncio erano in caso di rifiuto sarebbe su- lavoro d’ufficio, di compilare quando mi hanno detto che puzza di bruciato, specie futuro si dovrà scegliere un
richieste, come competenze, bentrato in automatico un al- carte – racconta una donna – mi dovevo spostare in macchi- quando il gruppo si è messo a contratto del mercato libero,
«esperienza nella grande di- tro gestore. Ero a disagio, vo- e invece vieni scaricata nei na con loro. Sono andata via ballare musica disco alle 8 di meno vantaggioso. Siamo
stribuzione, uso del palmare levo tornare a casa ma non sa- paesi a suonare i campanelli ma mi è spiaciuto molto per mattina». — molto preoccupati».

agevolazioni agli studenti il processo penale

Trasporti FlixBus, patto Carattere e giustizia


con l’Università di Pavia Il convegno al Cairoli SPECIALITÀ ALIMENTARI
produzione e vendita formaggi
PAVIA. Un accordo che, attra- le prenotazioni da e per la cit- PAVIA. Aggressività, caratte- di Pavia Mario Venditti. Par-
verso tariffe agevolate, con- tà sono più che raddoppiate, re, temperamento quanto in- leranno invece delle “Dina-
sente agli studenti dell’Uni- a riprova della crescente po- fluiscono nel contesto del miche neuropsichiche nella LO SPACCIO
versità di Pavia di spostarsi
sull’intera rete FlixBus con
polarità, tra i pavesi, del bus
come soluzione privilegiata
processo penale? Se ne discu- provocazione e nell'offesa”
terà giovedì 16 maggio, alle Pier Giuseppe Milanesi e 16, S.S. 596, 27020 - Carbonara Al
maggior facilità, raggiungen- per spostarsi in Italia». Le me- 14.30, al collegio Cairoli. Il Giorgio Sandrini. Il docente Ticino (PV)
do mete in 29 Paesi. La colla- te preferite dai pavesi? Al pri- convegno è organizzato dal Cristiano Barbieri si occupe-
borazione, attiva da ottobre, mo posto Torino, direttamen- gruppo di studio di Neuro- rà della “Predizione dell’ag- Tel: 0382400655 - Fax: 0382 400755
riguarda l’Ateneo e, appun-
to, FlixBus, la società tedesca
te raggiungibile con tempi di
percorrenza a partire da un’o-
teoretica, presieduto dall’av- gressività recidiva nella valu-
vocato Graziano Lissandrin. tazione tecnica della perico-
info@gianileonesrl.com
p s://mara
pcana.ic
u
tt
www.lospacciogianileone.com
tis,s u :h
di autobus extra-urbani che ra e 50 minuti, seguita da Bo- Quattro i temi. Si partirà dai losità sociale”. Chiuderà ilro ,tutto gra
so-
b ri ,e tanto alt
effettua servizi di trasporto a logna e Parma (a un’ora e “Dilemmi diagnostici e le esi- ciologo mett i, a u Gianni
d io li Schiesaro,
ri,fuparlando
basso costo in tutta Europa. mezza). La possibilità di arri- genze valutative viste,lib
nell’ambito delle “Radici socia-
m a ,e d in più ri
«Il bilancio è positivo – dico- vare a destinazione senza altri mpenale”,
olto pri che vedrà come rela- li del comportamento ag- cafefromage@gianileonesrl.com cafe’ fromage
li
no da FlixBus – in soli sei mesi cambi gioca uun e tutti g
ruolo chiave. tore il procuratore aggiunto gressivo nell’adolescente”.
otidiano
uesto q
Trova q
ana.icu
:https://marapc
utto gratis,su
to altro,t
audiolibri,e tan
te,libri,fumetti,
a,ed in più rivis
altri molto prim
tutti gli
to quotidiano e
Trova ques
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019 15
LA PROVINCIA PAVESE PAVIA

Verso il voto - comunali 2019

«Pavia sostenibile
modello europeo» Don Franco Tassone

Lettera-appello
ai sei candidati
I ragazzi di Fridays for Future Pavia in piazza della Vittoria Mimmo Damiani
I temi ambientali del movimento “Fridays for future”
in un documento già firmato da 124 personalità

turo sindaco? Quali sono, in si chiede di installare serbatoi


Stefano Romano altre parole, le buone prati- per conservare l’acqua piova-
che necessarie per fare di Pa- na da utilizzare per scopi non
PAVIA. I temi della campagna via un «modello europeo di cit- alimentari risparmiando così
internazionale “Fridays for fu- tà sostenibile? Sono riassunte le falde. Luis Alberto Orellana Paolo Ferloni Alessandro Carvani Minetti
ture” contro il riscaldamento in un documento di 9 pagine
globale del pianeta irrompo- inviato ai candidati e qui ten- AUTO PRIVATA ADDIO
no nella campagna elettorale tiamo di riassumerle ulterior- In questo capitolo sono conte-
di Pavia. Lo fanno con una let- mente. nuti i provvedimenti che po-
tera-appello firmata da 124 trebbero essere più impopola-
personalità pavesi (diversissi- ENERGIA PULITA ri. A partire dall’introduzione
mi tra loro per storia persona- Il primo impegno richiesto è di un ticket per l’ingresso del-
le, professione, orientamento di prefiggersi entro il 2030 l’o- le auto nel centro della città e
politico) indirizzata a tutti i in zone che progressivamente
sei candidati sindaci alle ele- dovrebbero essere estese. L’o-
zioni del 26 maggio. Lettera Venerdì al Valla biettivo finale è quello di eli- Alberto Henin Marco Lodola Angela Scariato
che chiede impegni concreti il confronto minare l’utilizzo di auto priva-
per fare di Pavia «un modello te alimentate a carburante fos-
europeo di città sostenibile». tra gli aspiranti sile (diesel, benzina e gas,
Ma cosa vuol dire? «Chiedia- primi cittadini quindi) in tempi relativamen-
mo azioni concrete per la de- te brevi. Per gli spostamenti a
carbonizzazione – spiega Ma- più largo raggio l’obiettivo è
rianna Bertotti, attivista pave- biettivo di utilizzare a Pavia quello di sostituire le auto pri-
se del movimento Fridays for solo energia ricavata da fonti vate con mezzi condivisi (il co-
future e firmataria dell’appel- rinnovabili (solare, eolico o siddetto car sharing) in modo
lo –. Il tema vero dell’ambien- bio, ad esempio). Già oggi 40 da diminuire anche all’ester-
talismo, oggi, è l’abbattimen- città nel mondo sono alimen- no della città emissioni e traffi-
to delle emissioni con l’abban- tate al 100 per cento da ener- co. Per il carico e scarico di Lucia Van Antwerpen Luciano Cremonesi Marianna Bertotti
dono della produzione di gie rinnovabili e più di cento merci dirette in centro la stra-
energia da fonti fossili. In nes- raggiungono il 70 per cento. da indicata è quella dei mezzi
suno dei programmi elettora-
li, che abbiamo letto, si parla
Per gli edifici pubblici (com-
prese le scuole) il primo passo
elettrici destinati a sostituire
quelli tradizionali.
TACCUINO ELETTORALE
di questo». dovrebbe essere rivolgersi a
fornitori di energia al 100 per BASTA PLASTICA Oggi in redazione Alla Casa del Giovane Venerdì alla Scala
CANDIDATI A CONFRONTO cento rinnovabile. Sempre su A partire dalle scuole e dalle Intervista pubblica Candidati a confronto Amnesty e Caritas
Venerdì, alle 21 al collegio scuole ed edifici pubblici do- mense il primo passo per l’eli- a Nicolaio (M5s) con il volontariato con Alice Moggi
Valla, i sei candidati sindaci si vrebbero essere installati pan- minazione della plastica (pro-
confronteranno pubblicamen- nelli fotovoltaici per produrre dotta con un enorme dispen- Oggi alle 18 nella sala confe- Domani sera (ore 21) nel sa- Venerdì alle ore 21al quar-
te su questo tema con i porta- energia verde da reimmettere dio di energia di origine fossi- renze della Provincia Pave- lone Terzo Millennio della tiere Scala si parla di cittadi-
voce del movimento ambien- nella rete per alimentare gli le) sarebbe l’eliminazione del- se intervista pubblica al can- Casa del Giovane in via Lo- nanza attiva con la lista Pa-
talista che chiede, a chiunque edifici dove impianti di que- le bottiglie usa e getta da sosti- didato sindaco M5s Vincen- monaco la consulta del vo- via a Colori di Alice Moggi.
sia eletto, un incontro almeno sto tipo non sono (o non pos- tuire con borracce da riutiliz- zo Nicolaio. Per partecipare lontariato e e le associazio- Ospiti alle 21 alla sala Comu-
quadrimestrale per verificare sono essere) installati. zare. Al prossimo sindaco è a questo e agli altri eventi, ni di Pavia intervistano i sei nale Scala Riccardo Facchi-
quali risultati siano stati rag- Un capitolo è anche dedica- inoltre richiesta un’ordinan- basta iscriversi alla nostra candidati sindaco. Sarà un ni di Amnesty Internatio-
giunti o si possano raggiunge- to al risparmio dell’acqua: su- za che vieta l’utilizzo negli community ( www.laprovin- confronto a tutto campo ma nal, don Dario Crotti di Cari-
re. Ma quali sono gli impegni gli edifici pubblici e su quelli esercizi pubblici di stoviglie ciapavese.it alla voce “Even- con un focus particolare sui tas Pavia e la candidata sin-
che il movimento chiede al fu- privati di nuova costruzione usa e getta. — ti”) e prenotarsi. temi del volontariato. daca del Csx Ilaria Cristiani.

TUTTI I NOMI ria Cristina Bruzzo, Pres. Ban- Grasso, esperto grafica; Mau- cesca Cataudella, avvocato;
ca Tempo Pv; Ilario Lazzari, rizio Schiavo, musicista; Francesco Cicciarella, funzio-
dirigente sportivo; Marco Gioacchino Garofoli, docen- nario; Angelo Rotundo, stu-
Ecco l’elenco dei 124 i firmata- nio Ceravolo, docente; Clau- Tronconi, musicista; Giorgio Moraca, psicologo; Massimo te; Grazia Protti, insegnante; dente; Tiziana Alti, funziona-
ri dell’appello per «Pavia mo- dio Bellinzona, imprendito- Germani, avvocato; Teresio Perotti, agricoltore; Pierpao- Filippo Biffignandi, medico; ria; Ana Bilan, cuoca; Rober-
dello europeo di città sostenibi- re; Paolo Ferloni, docente; Al- Fasani, architetto; Alla Nas- lo Ciancio, commerciante; Roberto Traverso, artista; to Rossi, ingegnere; Luciano
le» inviato a tutti o sei candida- berto Henin, ex preside; Car- ser, ex segretario Rifondazio- Mirna Imamovic’, career Alessandro Baciocchi, Club Cremonesi, delegato, Coni;
ti sindaci alle elezioni del 26 la Torselli, presidente Fond. ne; Paola Lecardi, educatrice counselor; Eugenio Lombar- Vogatori ; Lia Ruotolo, biblio- Laura Corbella, casalinga;
maggio. Genitori per Autismo; Pietro ambientale; Fulvio Avantag- di, formatore; Edoardo Gan- tecaria; Carlo Arnoldi, Pres. Lucrezia Protti, Vittoria Co-
Previtali, docente; Luis Alber- giato, medico; Gianni Magni- dini, avvocato; Matteo Coluc- Famigliari Piazza Fontana; lonna, Giulia Zingali, Andria-
Marianna Bertotti, studen- to Orellana, ex Senatore; ni, chef; Roberta Cesana, do- ci, studente; Federica Trenta- Graziella Rotolo, medico; na Loredan, Camilla De Lu-
tessa; Mimmo Damiani, eu- Marco Galandra, ingegnere; cente; Walter Minella, inse- ni, consulente filosofico; Ma- Francesca Nicola, antropolo- ca, Simone Ficicchia, Euge-
roprogettista; Marco Bolla- Luigi Furini, giornalista; Mi- gnante; Marta Germani, pu- rio Parisio Perrotti,educato- ga; Cristina Cantino, inse- nio Pacileo, Jacopo Zecchet-
ni, dirigente; don Franco Tas- lena D'Imperio, dirigente; blisher; Cristina Roncarolo, re; Ada Damiani, studentes- gnante; Maria Di Salvo, do- ti, Elena Emmanueli, Lucia
sone, sacerdote; Marta Ghez- Marco Lodola, artista; Gio- insegnante; Chiara Zaietta, sa; Chiara Terzoli, infermie- cente; Elena Folli, preside; Van Antwerpen, Alessandro
zi, ex dirigente comunale; vanni Giovannetti, editore; insegnante; Federico Poni, ra; Massimo Boari, geome- Fabrizio Garlaschelli, inse- Protti, Marcus Coste Pascuta
monsignor Gianfranco Po- Agatino Condorelli, genera- artista; Andrea Michielon, tra; Giovanni Boffadossi, gnante; Mariarosa Delliani, Iosif, Noemi Dragoni, Mario
ma, biblista; Rita Vitali, ex le; Graziano Perotti, fotogra- esperto comunicazione; Ma- operatore di strada; Giusep- impiegata; Aurora Marzo, De Martino, Alberto Pellegri-
ana.icu
presidente Unicef; Costanti- fo; Angelo Zorzoli, cooperan- risa Maggi, ex maestra; Pao- pe Esposito, progettista; An- studentessa; :h tt p /marapc Gu-
s:/Barbara ni, Giovanna Ciceri, Vittorio
gratis,s u
no Leanti, animatore cultura- te; Giorgio Montolivo, copy- lo Colucci, Pres. Fed. Amici tonina Di Vincenzo, educatri- ro,tuttoglielmana, medico; Stefani Colonna, Claudia Monaco,
b ri ,e tanto alt
le; Gianandrea Nicolai, inge- writer; Damiano Grassi, Bicicletta Pv; Andrea Damia- ce;mGiovanni udio Vescovi, antro-
li Williams, studentessa; Fran- Lucia Dorigo, Maurizio Prot-
u etti, a
gnere; Carmen Silva, anima- esperto energie; Giovanna ni, dirigente; Alessandro iù ri vis te,libri,fpologo; Luca Ponzinibio, stu-
Car- co Rossi, operaio; Federico ti, Silvana Boldini, Francesca
d in p
trice interculturale; Gianni Vanelli, ambientalista; Cristi- altvani oMinetti,
lt o p rima,e
atleta; Giuliano dente; Erika Donato, com- Bollati, ingegnere; Angela Colonna, Milli Protti, Gabrie-
ri m
Vaggi, dirigente; Flavioanto- na Niutta, avvocato; ia n o tutti gli Ruffinazzi, assicuratore; Ma- merciante; Paolo Fornelli
e Guido Scariato, fisioterapista; Fran- le Porrati. —
uo ti d
uesto q
Trova q
ana.icu
:https://marapc
utto gratis,su
to altro,t
audiolibri,e tan
te,libri,fumetti,
a,ed in più rivis
altri molto prim
tutti gli
to quotidiano e
Trova ques
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
PAVIA 17
LA PROVINCIA PAVESE

l’appello

Tagli della Regione


Anffas in difficoltà
«A rischio progetto
di casa per i disabili»
L’associazione ha avuto in dono una villetta al Crosione
ora mancano 50mila euro per farne una residenza

PAVIA. Si rivolge alla città Anf- bardia che ha eliminato quel


fas. Chiede aiuto per le tante fondo di 40mila euro all’anno
persone con disabilità che da che consentiva l’assistenza di La villetta in zona Crosione che deve essere attrezzata per viventare “Casa Adelia”
anni si affidano all’associazio- figure professionali qualifica-
ne di via Spallanzani. È un ap- te, infermieri, psicologi, educa- ti che ora si trovano nella co- comunità sociosanitarie che si cui contare. “Una sola famiglia
pello mirato, quello lanciato tori, per gli ospiti con particola- munità di via Scala, diventata trovano in via Scala, via Maggi non basta” è il motto di Anffas,
dalla presidente Mauretta Cat- ri necessità. «Ora saremo co- ormai inadatta ai loro bisogni. e via Mussini. E poi ci sono i il leit motiv che guida l’azione
tanei, che in punta dei piedi, stretti ad attingere alle riserve, luoghi pensati per dare sollie- dei tanti volontari che hanno
nello stile che per 54 anni ha costituite, ad esempio da dona- LA SPERANZA vo alle famiglie e c’è la casa sa- un solo obiettivo, quello di da-
accompagnato l’Associazione zioni, ma sarà inevitabilmente «Al Crosione avranno spazi tellite, voluta per il Dopo di re aiuto a chi da solo non può
nazionale delle famiglie di per- una soluzione limitata nel tem- più adeguati, sono stati infatti noi, “palestra di vita indipen- farcela. Dal servizio “Sai?”,
sone con disabilità intellettiva po», fa sapere Cattanei, mo- seguiti studi progettuali redat- dente”. Lavori, quelli per Casa sportello di accoglienza e infor-
e relazionale, chiede un picco- strando la casa su due piani di ti dalle università di Bologna e Adelia, dal costo di circa mazioni, fino ai progetti per il
lo contributo per portare a ter- via Genova, al civico 17, im- Trento, prevedendo dettagli 350mila euro. «Abbiamo otte- tempo libero e le vacanze, ol-
mine Casa Adelia, villetta in zo- mersa nel verde, «ci sono an- importanti per facilitare la vita nuto contributi da Fondazio- tre alle iniziative culturali. Ser-
na Crosione, poco distante dal che i cavalli», realizzata a misu- dei futuri ospiti di questa abita- ne Comunitaria e da Banca del vizi che ora, con il taglio dei
parco della Vernavola, quasi ra di persone che stanno invec- zione, ceduta ad Anffas attra- Monte di Lombardia. Ma ora, 40mila euro, si rischia di non
pronta per accogliere 9 perso- chiando o che devono fare i verso un comodato gratuito sono necessari altri 50 mila eu- riuscire più ad erogare.
ne. Ma mancano le risorse per conti con patologie degenerati- trentennale», spiega la presi- ro». UBI - Banca IBAN: IT 28 O
MAURETTA CATTANI È LA
concludere gli ultimi lavori. Ri- RESPONSABILE DELLA SEZIONE ve che compromettono alcune dente dell’associazione che Da qui l’appello per sostene- 0504811302000000051629.
sorse che Anffas fatica a trova- ANFFAS DI PAVIA loro capacità. Il progetto è conta 230 soci, 27 le persone re uno dei progetti pensati per —
re dopo i tagli di Regione Lom- quello di trasferire qui gli ospi- che hanno casa in una delle tre chi non ha più una famiglia su Stefania Prato

l’incidente a san lanfranco avvenuto, venerdì mattina la denuncia


verso le nove, sul sagrato
Migliora la suora della chiesa di San Lanfran-
co. Emma Zanella, una Amianto e inerti abbandonati
donna di 75 anni che abita
investita sul sagrato in città, si era appena mes-

all’uscita da messa
sa al volante della sua Su-
zuki e si stava muovendo
tra l’erba del Parco del Ticino
per fare manovra sul piaz-
zale. L’automobilista non
si era accorta della suora e
Fioccano le segnalazioni
PAVIA. Stanno miglioran- l’aveva investita e gettata a
di scarichi abusivi lungo il fiume
do le condizioni di suor Gi- terra. Per fortuna l’auto
In un caso sono già intervenuti
sella Pizzamiglio, la suora non stava procedendo ve-
i carabinieri forestali
di 70 anni investita da locemente e l’impatto ave-
e i tecnici specializzati dell’Ats
un’auto sul piazzale della va avuto conseguenze gra-
chiesa di San Lanfranco. vi ma limitate. Suor Gisel-
La religiosa, appartiene la Pizzamiglio era stata su- PAVIA. Inerti, scarti di lavori
all’ordine delle domenica- bito soccorsa dalle perso- di demolizione, ma anche
ne, è sempre ricoverata ne uscite dalla chiesa e amianto, sostanza ben più
nel reparto di ortopedia qualcuno aveva chiesto pericolosa. Fioccano le se-
dell’ospedale San Matteo. l’intervento del personale gnalazioni di scarichi abusi-
Ma la suora della Domus del 118. La religiosa era vi di materiali nel parco del
Pacis sta migliorando e, stata trasportata al Pronto Ticino, sulla riva del fiume.
tra qualche giorno, potreb- soccorso dell’ospedale Alcuni giorni fa era stata de-
be essere dimessa. San Matteo. — nunciata la presenza di on-
L’incidente stradale era I soccorsi alla religiosa A. A. duline di amianto, scarica-
te da qualcuno che le ha pro-
babilmente rimosse da qual-
che copertura e ha ritenuto
la cerimonia a milano Lavoro lombardi, tutti rico- di disfarsene abbandonan-
nosciuti dal presidente del- dole sulla riva del Ticino.
Maestri del Lavoro la Repubblica Sergio Mat-
tarella, al conservatorio
Un comportamento che ri-
schia di creare un grave dan- Le onduline di amianto abbandonate nel Parco del Ticino
Giuseppe Verdi è stata pre- no ambientale: l’amianto
il titolo per sei pavesi sieduta dal prefetto di Mi-
lano Renato Saccone alla
non può essere rimosso da qualcosa di nuovo. Purtrop-
chiunque, è necessario in- po spesso è amianto: ho già zioni di abbandono di inerti
Nei mesi scorsi le segnala-

presenza di tutti i suoi col- fatti l’intervento dei tecnici fatto diverse segnalazioni, erano arrivate dal quartiere
leghi lombardi, del presi- dell’Ats. la forestale e i tecnici dell’A- di San Pietro in Verzolo, in
PAVIA. Sono sei nuovi Mae- originaria di Magherno, dente della Regione Attilio In seguito, nel fine setti- sl sono sempre venuti ma particolare lungo via Mon-
stri del Lavoro pavesi tra i della Mars Italia Spa di As- Fontana e delle massime mana, è arrivata la segnala- non si può andare avanti co- tefiascone, sempre a ridos-
centoquarantadue di tutta sago; Fabio Luigi Fugazza, cariche civili e religiose. zione di altri abbandoni: sì. Chi compie questi gesti so del Parco del Ticino. Nel-
la Lombardia premiati a di Santa Maria della Versa, In chiusura della cerimo- materiale proveniente da fa un danno a tutti». la zona, che era anche finita
Milano la scorso 1° Maggio impiegato presso Confin- nia il Maestro del Lavoro demolizioni, in particolare, Le segnalazioni possono sotto il monitoraggio di
presso il conservatorio Giu- dustria Pavia; Grazia Gab- Giovanna Guasconi, con- sempre nella stessa zona essere fatte alle Guardie Asm, sono stati abbandona-
seppe Verdi. I premiati pa- ba di Pavia della Mars Ita- sole del Consolato provin- all’interno del Parco del Ti- ecologiche volontarie e ai ti per settimane rifiuti di
vesi, che nel corso della ce- lia Spa di Assago; il voghe- ciale dei Maestri del Lavo- cino. Rifiuti che dovrebbe- carabinieri forestali (che so- ogni tipo ai lati della strada.
rimonia sono stati insigniti rese Roberto Ostani impie- ro di Milano, ha espresso ro essere smaltiti in manie- no già intervenuti), anche u E anche in questo caso a pre-
del prestigioso titolo dalla gato presso Rfi Spa, Grup- soddisfazione e ha formu- ra adeguata e che invece se per,sla rimozione pcana.ic
u :h tt ps://mara dell’a- occupare erano stati soprat-
prefetta di Pavia Silvana po Ferrovie dello Stato e lato ai premiati le congra- ora dovranno essere rimos- ,t u tt o gratis è necessario l’inter-
mianto tutto i residui di amianto,
nto alt ro
Tizzano sono Angelo Apri- Anna Maria Segù, di Pavia tulazioni per il prestigioso si.m«Persone
a u d io bri,e tascrupoli,
lisenza no dei tecnici dell’Ats: i co- che richiedono sempre un
i,
le, di Giussago, che lavora e che lavora presso Asm Pa- riconoscimento assegnato ri,fu ett
p iù ri viste,lib veri criminali – dice un uo- sti degli abbandoni, dun- intervento di bonifica da
in
presso laLeonardo Spa di via. La cerimonia di pre- adal presidente
o lt o p rima,eddella Re- mo –. Ogni volta che si cam- que, ricadono sulla colletti- parte di tecnici specializza-
ltri m
tti gli pubblica.
Nerviano; Loredana Beria, miazione dei uo
Maestri
ti d ia n o del
e tu — mina in questa zona si trova vità. ti dell’Ats. —
uesto q
Trova q
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
18 PAVESE LA PROVINCIA PAVESE

roncaro a prestare soccorso, ha acce- bereguardo E' mancato


lerato e si è allontanato sen-

Investe ciclista e fugge


za che nessuno lo vedesse.
Impossibile che non si sia ac-
corto di avere travolto un ci-
clista.

È caccia al pirata Nell’impatto a terra Gio-


vanni Pignataro ha battuto
violentemente il volto a ter-

a bordo di un’Audi
ra ma, per fortuna, non ha
perso i sensi. Non si sa per
quanto tempo sia rimasto
senza soccorsi. In ogni caso
alcuni passanti lo hanno vi-
sto steso a terra in una pozza
L’incidente ieri pomeriggio sulla strada per Calignano di sangue e si sono subito fer-
mati.
Il 62enne travolto è in prognosi riservata al San Matteo AUTO PIRATA
L’auto distrutta del 28enne LUIGINO (LUIGI)
GHISOLFI
Giovanni Pignataro, nono-
stante i gravi traumi riporta-
Sbanda
ti al volto, non aveva perso i in autostrada di anni 78
Lo annunciano la moglie
ne si presenta difficile per- sensi e, anche se a fatica, è
Adriano Agatti chè l’incidente è avvenuto in landriano riuscito a spiegare quello e si schianta Carla con Roberta.

RONCARO. Ciclista investito


una zona di campagna e l’au-
tomobilista pirata potrebbe Fondi comunali
che era successo. Forse è sta-
to lui stesso a parlare dell’Au- sul guard rail La Cara Salma riposa presso
la Casa Funeraria BBM Boniz-
da un’auto pirata sulla stra- aver preso diverse direzioni. di ma il particolare non è sta- zoni e Frattini di Pavia - Via Cia-
da provinciale che collega E non ci sarebbero testimo- per sostenere to confermato. pessoni, 21.
Calignano a Roncaro. Gio- ni. Giovanni Pignataro è sta- la “fattoria urbana” Sono subito partite le tele- BEREGUARDO. Ha perso il Per giorno ed ora dei funera-
vanni Pignataro, un uomo di to infatti trovato già steso a fonate alla centrale operati- controllo della sua Renault li telefonare allo 0382-24301.
62 anni che abita a Roncaro, terra da alcuni passanti che L’amministrazione comuna- va del 118 e, sul posto dell’in- Clio tra i caselli di Bereguar- Pavia, 13 maggio 2019
ha riportato traumi molto lo hanno subito soccorso. Le le di Landriano ha stanziato cidente, sono state inviate do e Gropello Cairoli della
gravi al volto e, ieri pomerig- indagini sono proseguite si- oltre 10.000 euro per il fun- sia l’automedica che l’ambu- Milano-Genova. France- Bonizzoni & Frattini - A.r.o.n.a. F.lli Malattia
gio, è stato sottoposto ad un no a tarda sera. zionamento della city farm lanza. Il ciclista è stato sotto- sco Girani, un 28enne di
delicato intervento chirurgi- L’investimento è avvenu- di via Nenni. Impegni di spe- posto alle prime cure sul po- Sannazzaro, ha riportato
co. La prognosi è riservata. to, ieri pomeriggio verso le sa in favore di fornitori di- sto dal medico del 118. Poi è traumi e lesioni in diverse
16.30, sulla strada provincia- versi per il mantenimento stato trasportato al pronto parti del corpo. E’ stato soc-
CICLISTA INVESTITO le 117. Giovanni Pignataro in buono stato della fatto- soccorso del San Matteo e corso dal personale del 118
I carabinieri si sono messi al- era in sella alla sua bicicletta ria. Ad esempio sono stati sottoposto alla Tac e ad altri ed è stato trasportato all’o-
la caccia dell’auto pirata, for- e stava pedalando lentamen- impegnati 2.200 euro per il esami. Successivamente è spedale San Matteo.
se un’Audi. Ma, per il mo- te sul ciglio della strada ver- servizio veterinario ed altri stato trasferito in sala opera- L’incidente è avvenuto,
mento, non ci sono tracce so Roncaro. Per spiegare 250 euro per spese sanita- toria per ridurre le fratture al poco dopo le due della scor-
dell’investitore. quello che è successo dopo si rie. Sono stati condotti lavo- volto. sa notte, sulla corsia sud
I militari della compagnia possono solo avanzare ipote- ri edili per 2.500 euro, Intanto i carabinieri della della Milano-Genova. Il
di Pavia dovranno esamina- si. L’auto, probabilmente, lo 8.000 euro sono serviti per compagnia di Pavia hanno 28enne di Sannazzaro ha
re le immagini delle teleca- ha investito alle spalle e il rifornire di fieno la struttu- raccolto le prime informazio- perso il controllo della sua
mere installate anche ad al- 62enne di Roncaro è stato ra ed altri 1.000 euro sono ni per dare un nome all’inve- auto forse per un colpo di
cuni chilometri dal posto scaraventato a terra. L’auto- stati destinati per l’acquisto stitore. — sonno. Sul posto la polstra-
dell’investimento. L’indagi- mobilista, invece di fermarsi di materiale per l’alveare. BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI da di Milano ovest.

ana.icu
:https://marapc
utto gratis,su
to altro,t
audioli bri,e tan
te,libri,fumetti,
a,ed in più rivis
altri molto prim
tutti gli
to quotidiano e
Trova ques
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019 19
LA PROVINCIA PAVESE

ragazzi@laprovinciapavese.it

LA PROVINCIA DEI
RAGAZZI
qui copernico qui de amicis

Una proposta
Convivenza forzata per salvare
il pianeta
con gli stereotipi un po’ alla volta

Quant’è difficile &


l 15 marzo noi, quarte e
quinte della scuola pri-
maria De Amicis, abbia-
mo lavorato sull'argo-

crescere ragazze
mento vedendo filmati, fa-
cendo discussioni e dibattiti
con slogan ma soprattutto
abbiamo riflettuto su cosa e
come noi, nel nostro picco-
lo, possiamo aiutare la no-
Tutte vogliono essere come Chiara Ferragni? Forse no stra Terra ammalata per col-
pa di noi uomini.
Cosa si rischia se si vuole essere accettati dal gruppo I bambini sono dei gran-
di, come ben tu sai, e spinti
nella giusta direzione san-
no fare e dire delle cose
oda e ragazze, comportamentali o di fisici- grandiose.

8 due mondi che sia-


mo abituati a ve-
dere come uno so-
lo, tanto che spesso risulta
difficile pensare che una ra-
tà.
Per quanto riguarda il pri-
mo caso, l’esempio più sem-
plice e a cui assistiamo sem-
pre più spesso è la discoteca.
La riflessione sulla norma-
tiva che imporrà dal 2021 il
divieto di utilizzare in Euro-
pa piatti,bicchieri, forchet-
te, cannucce di plastica ecc,
gazza non si interessi del ve- Tutti, almeno una volta nella li ha portati a chiedersi per-
stire o che non sogni un gior- nostra vita siamo andati ad ché aspettare il 2021? In
no di diventare la Chiara Fer- una festa, ma finché si usa il Ragazze e moda, un binomio indissolubile o luogo comune abusato? che occasione noi usiamo
ragni del momento. Questo cervello non ne vedo gli maggiormente questi ogget-
perché viviamo di stereotipi: aspetti negativi. Il problema denza dalla palestra: ogni guersi, tramite modi di vesti- ti? A scuola li usiamo per le
una bambina deve andare a emerge quando una ragazza giorno ci spingiamo a far fare re particolari, diverse accon- nostre feste di compleanno.
danza, mentre il maschietto che va alla sua prima serata al nostro corpo uno sforzo fi- ciature, musica alternativa. E se chiedessimo ai genitori
deve giocare a calcio, come fuori con le amiche, magari sico sempre maggiore, tanto L’idea, a mio parere, è da am- di non comprarli più e di tro-
se non esistessero eccezioni. più grandi, per farsi accetta- da raggiungere sì il nostro mirare, se non fosse che il ri- vare degli oggetti alternati-
Ma le eccezioni esistono ec- re da loro beve o fuma senza obiettivo di fisicità, ma an- sultato reale è quello di crea- vi?
come, ma, essendo atipiche, considerarne i rischi o saper- che a superarlo senza freni, fi- re una “nuova società” che Così è passata questa pro-
queste risultano strane e ven- si regolare. Il risultato, nel no ad avere una muscolatura impone il differenziarsi, così posta e in quarta e quinta B
gono messe da parte. Ciò ac- peggiore dei casi, può essere non adatta a noi. Altra moda come il resto del mondo im- è fatto divieto l’uso di questi
CHIARA FERRAGNI, FASHION
cade tra le giovani adolescen- BLOGGER, È L’ICONA DELLA MODA il coma etilico. Consideran- che va di pari passo con il fit- pone l’omologarsi. oggetti in occasione delle fe-
ti, per le quali apparire risul- E DEL SUCCESSO 2.0 do invece l’aspetto fisico, i ri- ness è quella degli integrato- La realtà è che non possia- ste di compleanno. La no-
ta sempre più importante schi a cui questo è connesso ri. Sui social, spesso, molte ra- mo sottrarci al mondo della stra idea era di coinvolgere
che essere. Se la moda dice messi da parte, si torna alla si- sono innumerevoli. Il più gra- gazze vengono pagate per moda e alle tendenze, per- tutte le nostre classi e poi
“caviglie scoperte, jeans stret- tuazione iniziale. ve riguarda certamente la sponsorizzare prodotti rite- ché sono (e in fondo sono magari gli altri plessi e per-
ti a vita alta e magliette cor- Tutte vorremmo sentirci al- sponsorizzazione di modelle nuti “dimagranti”, quali so- sempre state e sempre saran- ché no, anche le altre scuo-
te” così deve essere per sentir- meno per una volta le più bel- sempre più magre, quasi car- stanze da miscelare nell’ac- no) parte integrante della no- le.
si accettate dal gruppo e rice- le della scuola, quelle più sim- ne ed ossa. La conseguenza qua, pastiglie, polveri o té, stra quotidianità. La moda Non potendo partecipare
vere le attenzioni dei ragaz- patiche o meglio vestite. E principale è che coloro che che però portano molte gio- all’apparenza è un mondo fe- alla manifestazione, abbia-
zi, altrimenti gli unici risulta- una volta che ciò accadrà, sa- hanno un peso nella norma, vani a volersi nutrire solo di lice, spensierato e idealizza- mo fatto un grande giroton-
ti che otterremo saranno i rà difficile farne a meno nuo- arrivano a ritenersi sovrappe- quello, perché lo ha detto la to, dove ragazze sempre più do nel nostro cortile e abbia-
commenti negativi alle spal- vamente. La società fa leva so e smettono di mangiare, loro fashion blogger preferi- belle e più ricche trascorrono mo urlato slogan e recitato
le e occhiate che irridono. proprio su questo, e sfrutta sviluppando pericolosi casi ta. Tutto ciò è molto pericolo- una vita da sogno in giro per delle filastrocche che i bam-
Si tratta, in realtà, di un cir- questa nostra debolezza a di bulimia o anoressia. Altro so, dal momento che un man- il mondo. La faccia nascosta bini avevano preparato e
colo vizioso: infatti, per non suo favore. Finché la moda esempio, che ormai è sempre cato apporto di cibo al nostro di questo mondo, quella a cui poi cantato tutti insieme.
sentirsi escluse, la maggior del vestire impone un certo ti- più una tendenza, è il fitness. organismo porta a una man- nessuno fa mai caso se non Insomma la giornata non
parte delle ragazze tende ad po di abbigliamento, di ta- Preciso che ritengo questa canza di forze nel migliore dopo un attento ragionamen- è passata sottotono l'abbia-
adeguarsi alla moda imposta glio di capelli o di trucco pos- moda una delle più salutari, dei casi, ma anche a un rico- to, riguarda invece coloro mo vissuta e sentita e penso
dalla società. Questa omolo- siamo criticarla quanto vo- perché spinge le ragazze a vero in ospedale. che ne subiscono gli effetti, che i bambini siano sensibili
gazione porta ad una ancora gliamo, ma non arreca danni mantenersi in forma e a non Accanto a coloro che se- costretti a seguire un prototi- e pronti ad accogliere nuo-
maggiore emarginazione di seri a ragazze più fragili, co- avere uno stile di vita seden- guono la tendenza della po imposto a tutti i costi. ve proposte.
chi ragiona ancora con la pro- sa che invece può capitare tario. A volte, però, si arriva “massa” troviamo anche Claudia Rizzati I bambini della De Amicis
pria testa. E per non essere quando parliamo di modelli ad avere una sorta di dipen- quelli che vogliono distin- Classe 5ªL, liceo Copernico, Pavia Pavia

ana.icu
:https://marapc
utto gratis,su
to altro,t
audioli bri,e tan
te,libri,fumetti,
a,ed in più rivis
altri molto prim
tutti gli
to quotidiano e
Trova ques
20 LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
LA PROVINCIA PAVESE

Redazione Viale Canton Ticino 16 Pubblicità A. Manzoni Viale Canton Ticino 16

VOGHERA
Telefono0382/434511 - 572299 Tel. 0382/439111 - Fax 0382/439268
Numero verde 800.011.792 orari: 8.30/12.00 - 14.30/18.00
Abbonamenti 0376/303245 Necrologie Tel. 800.700.800
E-mail voghera@laprovinciapavese.it

in ospedale verso il voto

«Casteggio da vivere
Ortopedia, svolta a Voghera pronta ad ascoltare»
Ambulatorio per i bambini La Cognata in campo

Da oggi al via tre nuove specialità: si curano colonna vertebrale, anca e ginocchio
Il neo primario Vanelli: «Terapie di ultima generazione per seguire i pazienti»

Donatella Zorzetto

VOGHERA. Tre nuovi ambula-


tori specialistici nel reparto
di Ortopedia Traumatolo-
gia dell’ospedale di Voghe- La squadra per il voto del 26 maggio di Giuliana La Cognata
ra. Aprono oggi e sono il pri-
mo biglietto da visita del CASTEGGIO. «Una Casteggio ni e, nel caso specifico, pos-
neo-primario, Roberto Va- da vivere e un sindaco capa- sano portare a ripristinare
nelli, arrivato dal San Mat- ce di far sentire ogni singolo servizi a favore di anziani e
teo di Pavia, che in questi cittadino parte di una gran- bambini. Tra i progetti an-
giorni ha assunto ufficial- de famiglia». Giuliana La Co- che il potenziamento della
mente l’incarico. gnata, dopo 5 anni all'oppo- disponibilità di case popola-
sizione, si mette in gioco per ri, con l'acquisto di alloggi
TERAPIE SPECIALISTICHE tornare a palazzo Carena da all'asta che il comune possa
Tre ambulatori su cui Vanel- sindaco e lo fa puntando su assegnare alle famiglie biso-
li punta molto. Il primo è de- un rapporto aperto tra istitu- gnose. Mentre tra le idee
dicato alla cura della colon- zioni e cittadini. Ieri pome- per il settore del commer-
na vertebrale (rachide); il riggio in Certosa Cantù la cio, oltre a sgravi fiscali per
secondo tratterà in partico- presentazione della lista le nuove attività a conduzio-
lare le patologie che presen- “Noi per Casteggio”, che ne familiare e il migliora-
tano i bambini; il terzo si oc- vuole una città da vivere per mento della rete di trasporti
cuperà dell’anca e del ginoc- i giovani, le donne, gli anzia- pubblici, il gruppo punta an-
chio. «Effettueremo infiltra- Ortopedia, all’ospedale di Voghera, ha tre nuovi ambulatori. Nel riquadro il primario Roberto Vanelli ni e sotto il profilo della sicu- che a valorizzare l'area fieri-
zioni sotto controllo ampli- rezza, ma anche del lavoro, stica casteggiana: «Voglia-
scopico – spiega il primario due mie colleghe, che in pas- lo Fast Track Surgery, chi- sono operativi gli ambulato- del commercio, senza di- mo promuovere la riqualifi-
–. E, se ci sarà bisogno, infil- sato si sono occupate di Or- rurgia definita “dal percor- ri tradizionali: per prime vi- menticare turismo e tutela cazione dell'area Truffi, gra-
trazioni con fattore di cresci- topedia pediatrica, soprat- so breve”, che produce mi- site e medicazioni. dell'ambiente. Proprio la fa- zie a manifestazioni che pos-
ta e acido ialuronico su gi- tutto con l’obiettivo di af- gliori risultati e un più velo- miglia sembra essere al cen- sano rilanciare il turismo,
nocchia e anche». I nuovi frontare traumi che, nel ca- ce recupero fisico e psicolo- PIÙ ATTRATTIVI tro dei programmi della li- ma anche incentivare la par-
ambulatori si affiancheran- so dei bambini, sono sem- gico – prosegue Vanelli –. I «Li inauguriamo perchè c’è sta che, pur partendo da tecipazione dei cittadini».
no a quelli specialistici tradi- pre presenti». pazienti vengono prepara- bisogno di essere attrattivi una connotazione politica Un'altra novità improntata
zionali, che si occupano del- Il terzo nuovo ambulato- ti, sia prima dell’intervento sul territorio proponendo di centro sinistra (La Cogna- all'avvicinamento tra comu-
la cura di mano e piede (chi- che durante, con tecniche prestazioni nuove – conclu- ta è il segretario del Pd ca- ne e abitanti è l'introduzio-
rurgia del piede e mininvasi- anestesiologiche che con- de Vanelli –. Qualcosa veni- steggiano) è di natura civica ne di una Consulta ambien-
va percutanea). Sarà introdotta anche sentano loro di sentire me- va già fatto in passato: diver- e annovera persone prese te e territorio, realizzata gra-
In particolare, quello pe- la vertebroplastica no male, così che in serata si anni fa, ad esempio, ce n’e- dalla società civile, la metà zie a cittadini volontari, per
diatrico è nato proprio possano tornare in piedi. ra uno dedicato alla colon- delle quali donne. «Voglia- la cura e la pulizia dei parchi
dall’esigenza di fornire una per curare le fratture Con l’ausilio di protesi che na vertebrale, ma poi era mo introdurre incentivi mi- giochi e delle aree attorno al-
risposta precisa alle richie- da osteoporosi facilitano il recupero». stato abbandonato. Senza rati al sostegno della fami- le scuole. Sempre in ambito
ste del territorio. «In un baci- Le nuove specialità sono contare il fatto che molti pa- glia, affinché il Comune pos- ambientale, La Cognata e il
no di utenza così ampio co- aperte all’ospedale di Vo- zienti hanno bisogno di trat- sa far sentire concretamen- suo gruppo pensano di pre-
me quello in cui operiamo, rio specialistico è dedicato ghera a partire da oggi, e tare l’osteoporosi, con infil- te la propria presenza alla disporre degli ecocompat-
essere scoperti e non averlo all’anca e al ginocchio. Si ri- per tutti i pomeriggi, dalle trazioni di uno speciale ce- gente» spiega il candidato taori per la raccolta differen-
è un peccato – spiega Vanel- volge a pazienti che hanno 13.30 alle 15.30. Per le infil- mento osseo, iniettato all’in- sindaco, che vorrebbe an- ziata, che premino con buo-
li –. Perchè ora l’ambulato- patologie a traumatiche me- trazioni sotto controllo am- terno di vertebre fratturate, che istituire assemblee pub- ni sconto i cittadini più vir-
rio pediatrico è presente so- niscali, dello sport e patolo- pliscopico collaborerà il dot- allo scopo di stabilizzare la bliche che servano all'ammi- tuosi che portano più rifiuti
lo al policlinico San Matteo gia di artrosi. tor Abelli e il reparto di Ra- fratture e alleviare il dolore: nistrazione per individuare differenziati. —
di Pavia. Vi lavoreranno «Proporremo un protocol- diologia. Al mattino invece “vertebroplastica”». — le reali necessità dei cittadi- Al. Alf.

l’allarme gni al volto della sua vittima, la, i servizi sociali e le forze
una donna di 72 anni. Ora an- dell'ordine, si coordinassero
La paura degli scippi che da parte del Comune cre- in sinergia per un'azione con-
sce l'allarme . «La polizia loca- giunta di sostegno». Un propo-
le e le forze dell'ordine cerca- sito che anche l'assessore alla
Il Comune promette no sempre di essere presenti Famiglia, Simona Virgilio, fa
sul territorio -spiega l'assesso- proprio: «Sicuramente occor-
più controlli in strada re alla Polizia locale, Giusep- re fare rete e lavorare tutti in-
pe Carbone- e di certo conti- sieme per aiutare e prevenire,
nueremo con i controlli per le a tutti i livelli. -spiega la Virgi-
strade e le piazze di Voghera». lio- Il Comune ha già messo in
VOGHERA. Tre scippi nel giro di Secondo Carbone è infatti ne- campo diverse iniziative negli
circa un mese. Vittime sem- cessario che per i giovani ci sia scorsi anni, che intende ripro-
pre donne, in due casi anzia- un'opera educativa ancora porre, tra cui i corsi di autodi-
ne. A Voghera cresce soprat- più forte e mirata: «A quell'età fesa rivolti anche agli anziani
tutto tra i pensionati la paura si dovrebbe essere a scuola, e gli incontri con i carabinieri
per le aggressioni da parte di oppure a fare i compiti o a gio- nei centri anziani per dare
malintenzionati. L'ultimo epi- care al parco, e non si dovreb- consigli su come difendersi al u
pcana.ic
sodio di pochi giorni fa ha de- be certo pensare di mettere a meglio da furti e rapine. In più u :h tt p s://mara
stato ancora più clamore, per- segno uno scippo ai danni di stiamo pensando di nproporre gratis,s
ro,tutto
b ri ,e ta to alt
chè a mettere a segno lo scip- un'anziana donna. Per i giova- anche altri
udincontri
io li con la Poli-
umetti, a
po sarebbe stato un ragazzo ni sarebbe opportuno iù che
ri te,libri,fzia di Stato per la prevenzio-
vistut-
p
,ed in chiamate
di soli 13 anni, che non avreb- te leoforze inacampo
lto prim ne delle truffe». —
tt i g li altri m
be esitato a sferrare alcuni pu- L’assessore Giuseppe
uo ti d ia n o tu
Carbone
e ad educare, compresa la scuo- Al.Alf.
uesto q
Trova q
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019 21
LA PROVINCIA PAVESE VOGHERA

verso il voto

Nella foto grande il vicepremier Matteo Salvini sul palco allestito nell’area dell’ex caserma Passalacqua alle spalle del municipio di Tortona. Il primo a sinistra è il candidato sindaco leghista Federico Chiodi
Sopra la folla di fronte al palco: occupati tutti gli spazi da oltre 2.500 persone accorse al comizio , sotto il leader leghista mentre inizia l’ormai consueto rito dei selfie con candidati locali e simpatizzanti

Salvini fa il tutto esaurito anche a Tortona


Selfie e promesse davanti a 2.500 persone
Folla record nell’ex caserma. Il leader: «Riapriremo i reparti chiusi dell’ospedale, telecamere a scuola e nelle case di riposo»

gretario della Lega, si è fatto at- entusiasmo. A cominciare da to: «Riapriremo gli ospedali e i delle pensioni di invalidità».
Donatella Zorzetto tendere circa mezz’ora: il suo Chiodi, che ha tuonato: «Ci im- gli appuntamenti reparti in regione Piemonte Salvini ha parlato pure di im-
intervento, a sostegno del can- pegniamo a difendere come che la sinistra a chiuso, perchè migrazione e sicurezza, ha pro-
TORTONA.«Basta tagli all’ospe- didato sindaco leghista Federi- leoni la nostra città, i nostri di- Il centrosinistra il diritto alla salute è importan- messo meno burocrazia e l’a-
dale, riporteremo i reparti che co Chiodi era in programma ritti e a portare a compimento te»; richiamando una propo- bolizione degli studi di setto-
il Centrosinistra ha smantella- per le 21. il programma scritto insieme aspetta l’incontro sta della leghista Silvia Piani in re. «Se voi ci date una mano,
to»; «Inseriremo telecamere Intanto altri sono saliti sul ai cittadini». con Pisapia Regione Lombardia, Salvini Tortona la andiamo a liberare,
nelle scuole e nelle case di ripo- palco per scaldare il pubblico, Boldi ha consigliato «di vota- ha assicurato: «Voteremo pre- come andiamo a liberare la Re-
so». che dalle 20 circa ha iniziato a re Federico Chiodi perchè sino- sto per l'inserimento delle tele- gione Piemonte e l'Europa»,
convergere verso la piazza. In- nimo di cambiamento», pun- Dopo Salvini, si infiamma la camere nelle scuole e nelle ca- ha concluso, invitando la gen-
CANDIDATI E PROCLAMI sieme a Chiodi, candidato sin- tando il dito anche contro «l’at- campagna in città su diversi se di riposo, sia per difendere i te a ritrovarsi sabato prossimo
Il ministro dell’Interno, e se- daco della coalizione di de- tuale governo della «Regio- fronti. Casa Pound, che pro- cittadini che gli insegnanti, vi- alle 15 a Milano, in piazza Duo-
gretario della Lega, Matteo stra, sostenuto da quattro liste ne». Molinari gli ha fatto eco: pone Orazio Barabino come sti i gravi fatti accaduti». mo. Sono seguiti i consueti sel-
Salvini ieri ha arringato la fol- (Lega, Forza Italia, Fratelli d’I- «Votate Chiodi per le comuna- candidato sindaco a Torto- fie sul palco. In piazza ha trova-
la, assiepata nell’ex piazza d’ar- talia e Lista civica), c’erano i le- li e i nostri candidati per le Eu- na, porta in città gli espo- CANTIERI DA SBLOCCARE to posto un solo momento di
mi della caserma Passalaqua, ghisti Rossana Boldi, vice pre- ropee – ha sottolineato –. Per- nenti nazionali: venerdì 17 E ancora, il ministro ha parlato protesta, messo in scena dal
dietro al municipio. Piazza sidente Affari sociali della ca- chè il nostro obiettivo è cam- alle 18, nella sede di via Puri- di cantieri: «Per far ripartire il Gruppo animalista che, attra-
che ieri non poteva contenere mera, il vice ministro all’Eco- biare gli equilibri in Europa». celli, arriva il leader nazio- Paese è necessario sbloccarli e verso manifesti, ha chiesto a
più delle circa 2.500 persone nomia Massimo Garavaglia e Poi ha perso pezzi». nale Simone Di Stefano. Per abbassare le tasse alle azien- Salvini di spendersi per la tute-
che l’hanno letteralmente in- Riccardo Molinari, capogrup- Salvini è entrato in scena il centrosinistra, il momen- de»; di mafia: «Noi combattia- la del lupo in Italia, tema sensi-
vasa per il comizio. Il tutto nel po della Lega alla Camera. verso le 21.30 sulle note di to clou sarà con Giuliano Pi- mo la mafia con la confisca di bile anche per i tortonesi. —
bel mezzo della festa patrona- Tutti hanno lanciato mes- “Vincerò”. Per promettere in- sapia, martedì 21, in qualità proprietà, conti correnti, con i (hanno collaborato
le di Santa Croce. saggi diretti alla gente che terventi su temi cari a Tortona di capolista del nord ovest fatti»; di pensioni: «Lavorere- Paola Dellagiovanna
Il ministro dell’Interno, e se- ascoltava lasciando trapelare e all’Italia. Alla città ha garanti- per le elezioni europee. mo per raddoppiare il valore e Stefano Brocchetti)

Broni Il centro di aggregazione TRIBUNALE DI MILANO


, per questa attività di manu- VERRUA PO (PV) - VIA ROMA 30 - LOT-

Custodia e cura del parco


TO 1: OPIFICIO/CAPANNONE con picco-
tenzione e cura della più im- la area esclusiva. Superficie commerciale
portante area verde cittadi- 414,60 mq. Prezzo base € 18.230,00.
Offerta minima € 18.230,00. Rilancio
na, riceverà un contributo
Accordo con i volontari complessivo di 5.800 euro,
così suddiviso: 2.500 euro
minimo € 1.000,00. LOTTO 2: TER-
RENO agricolo. Superficie commerciale
1.250 mq. Prezzo base € 937,50. Of-
ferta minima € 937,50. Rilancio minimo
per i giardini di villa Nuova € 200,00. LOTTO 3 - VIA ROMA SNC:
FABBRICATO rurale per attività agricola,
Italia; 1.800 euro per il par- due piani fuori terra. Superficie commer-
BRONI. La giunta comunale co di piazza Ferrara e 1.500 ciale 480 mq. Prezzo base € 5.000,00.
Offerta minima € 5.000,00. Rilancio
ha approvato una collabora- euro per il parco di via Ese- minimo € 500,00. Vendita senza incan-
zione con il centro di aggre- guiti. to 08/07/2019 ore 15:00. Curatore avv.
Marco Giovanni Villani Tel. 025462827.
gazione Gino Cremaschi L’accordo per la vigilanza Giudice dr.ssa Caterina Macchi. Rif. RG
per l’apertura e chiusura, e per la piccola manutenzio- 662/2017 P0048166
custodia e pulizia del parco ne si è resa necessaria da
di villa Nuova Italia, dalle parte dell’amministrazione
ore 9.30 alle 19.30 fino al comunale perché negli an-
30 settembre; di custodia e ni passati si sono riscontra- u
pcana.ic
pulizia del parco di piazza te, con sempre maggior fre- u :h tt p s://mara
Ferrara fino al 31 ottobre; quenza, delle azioni vanda- gratis,s
ro,tutto
b ri ,e tanto alt
apertura e chiusura e custo- liche ai danni delle attrezza- udio li
umetti, a
dia del parco di via Esegui- ture presenti nei parchi
iù ri te,libri,f
viscit-
in p
ti, dalle 15 alle 19, fino al 30 tadini. prima,ed
olto —
tt i g li altri m
settembre. L’area del Nuova Italiao
uotidian
e tu Stefano Brocchetti
uesto q
Trova q
ana.icu
:https://marapc
utto gratis,su
to altro,t
audiolibri,e tan
te,libri,fumetti,
a,ed in più rivis
altri molto prim
tutti gli
to quotidiano e
Trova ques
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019 23
LA PROVINCIA PAVESE

Redazione Viale Canton Ticino 16 Pubblicità A. Manzoni Viale Canton Ticino 16

VIGEVANO
Telefono0382/434511 - 572299 Tel. 0382/439111 - Fax 0382/439268
Numero verde 800.011.792 orari: 8.30/12.00 - 14.30/18.00
Abbonamenti 0376/303245 Necrologie Tel. 800.700.800
E-mail vigevano@laprovinciapavese.it

opere pubbliche gherita e Vidari, realizzate, da ieri


rispettivamente, nel 1907 e
nel 1927, e strutture più re-
Rivoluzione nei musei
Solai delle scuole centi e periferiche.
La scuola De Amicis di via-
le Libertà, è stata costruita
nel 1936, e nel corso degli
addio ingresso gratis
da rinforzare anni è stata però oggetto di
interventi di ristrutturazio-
ne che le hanno conferito
un aspetto meno “d’epoca”.
ora si paga il biglietto

assegnato l’appalto La Anna Botto di via San-


ta Maria e l’edificio della
Ada Negri alla frazione Pic-
colini sono invece risalenti
VIGEVANO. Da ieri per visitare
i musei civici si paga il bigliet-
to: 5 euro l’intero e 3 il ridot-
to per anziani, comitive, soci
permette l’ingresso gratuito
ai possessori dell’abbona-
mento musei Lombardia Mi-
lano e abbonamento musei

da mezzo milione
al periodo del boom dell’e- Touring e Fai. Se si volesse sa- integrato Lombardia Pie-
dilizia scolastica vigevane- lire anche sulla torre del Bra- monte. «La Regione – prose-
se tra gli anni Sessanta e Set- mante – visita che da sola co- gue Ghia – con questa con-
tanta. sta 3 euro - il biglietto costerà venzione, ci restituirà il 40%
6 per l’intero e 4 il ridotto. del biglietto staccato come
LE OPERE «L’obiettivo – aggiunge “gratuito”. In pratica, se il vi-
Interventi alle elementari affidati a un’impresa di Torino Viste le diverse caratteristi- Riccardo Ghia, assessore alla sitatore con abbonamento
che, ovviamente, gli inter- Cultura – è quello di fare un Musei.it accede ai musei civi-
Lavori a Regina Margherita, Vidari, Botto, Negri e De Amicis venti non saranno uguali biglietto unico da 10 euro ci, entra gratis e la Regione ci
per tutti gli edifici. per tutti gli spazi del Castel- rimborsa il 40% dei 5 euro».
«In alcuni casi - precisano lo: Pinacoteca, Museo inter- A Leonardiana, invece l’in-
dal comune – saranno ese- nazionale della calzatura, gresso è ancora gratuito.
guiti solo lavori di scrosta- torre, prigioni, stanze della «Stiamo programmando i
Lorella Gualco mento degli intonaci, in al- Duchessa e Leonardiana. Pro- software – conclude l’asses-
tri casi sarà necessario pro- porremo anche agli altri mu- sore – e tutta l’attrezzatura
VIGEVANO. I progetti di ri- cedere alla sostituzione del- sei, come il Museo del Tesoro per la biglietteria. Il biglietto
strutturazione delle scuole la controsoffittatura per del Duomo e il Museo archeo- per Leonardiana costerà 7 eu-
arrivano anche ai piani alti. adeguarli alla normativa vi- logico della Lomellina, che è ro l’intero, 5 il ridotto e 4 l’in-
È stato aggiudicato l’appal- già gratuito, di entrare a far gresso di gruppi e scuole, ma
to per il consolidamento parte del biglietto cumulati- anche qui ci sarà la possibili-
dei solai e dei rivestimenti Il comune: «Nessun vo, o comunque di studiare tà di fare un biglietto unico
in alcune scuole elementa- problema strutturale» una convenzione. Ovviamen- per tutti gli spazi del castel-
ri. te, però, la scelta sta a loro». lo». Resta gratuito il museo
Cantieri al via subito Dal 2017, i musei civici han- dell’imprenditoria a Palazzo
LE ELEMENTARI dopo la fine delle lezioni no stipulato una convenzio- Merula, che però viene aper-
Gli interventi riguarderan- ne con l’associazione abbona- to solo su prenotazione. —
no gli istituti Regina Mar- mento Musei.it, circuito che Selvaggia Bovani
gherita, Vidari, De Amicis, gente. Va sottolineato però
Ada Negri e Anna Botto. Ad che non ci sono problemi di
eseguirli sarà l’impresa “Be- tenuta statica. Gli edifici so-
shay Atef” di Torino, che ha no stati controllati con pro- garlasco
presentato l’offerta giudica- ve di carico che hanno dato
ta più conveniente.
La ditta ha, infatti, propo-
risultato positivo, nel senso
che non sono emersi proble- Entra in due bar armato
sto un ribasso di quasi il mi strutturali».
27% sulla base d’asta di
716mila 631 euro, che ha ri-
I tempi dei lavori non in-
terferiranno con le lezioni.
di mazza da baseball
dotto l’importo per i lavori a «Gli interventi – spiegano
588mila euro e mezzo, com- in municipio - cominceran- GARLASCO. Momenti di ten- to lo stesso: urla e insulti, si-
presa l’Iva. no non appena finite le sione, ieri mattina, a Garla- no a quando alcuni avvento-
Per gli interventi saranno scuole e dovranno essere sco. Un uomo impugnando ri del bar sono intervenuti
utilizzati contributi del mi- terminati prima dell’inizio una mazza da baseball e bloccandolo levandogli la
nistero dell’Istruzione, ero- delle lezioni del prossimo con fare minaccioso è entra- mazza da baseball, immobi-
gati dopo che il comune, anno scolastico. I tempi do- to urlando in un bar di piaz- lizzandolo e avvisando le
tempo fa, aveva eseguito ve- vranno essere rispettati, za della Repubblica. Visibil- forze dell'ordine.
rifiche sui sottottetti delle perchè non vogliamo in al- mente alterato, era alla ri- I carabinieri della stazio-
scuole. cun caso creare disagi al per- cerca di un presunto rivale ne di Garlasco sono interve-
I controlli erano stati se- sonale scolastico e agli stu- con cui, evidentemente, ri- nuti dopo pochi minuti con-
guiti da una richiesta di fi- denti». teneva di avere un conto in ducendo l’uomo in caser-
nanziamento che ora sono I cantieri si apriranno sospeso. Non trovando il ri- ma. Dopo l’esatta ricostru-
arrivati al municipio. quindi nelle tarda primave- vale, si è diretto verso un al- zione della vicenda, verran-
Le opere interesseranno ra e in estate, in modo che tro bar che dista poche cen- no valutati i provvedimenti
istituti scolastici storici del tutto sia pronto per il mese tinaia di metri. Anche in da adottare. —
centro, come Regina Mar- La scuola Vidari (in alto) e la scuola Regina Margherita di settembre. questo caso il copione è sta- M. D.

dissenso sui centri commerciali a Fdi. A Vigevano ne sono già senza di un’analisi della situa-
operativi quattro che conflui- zione. Non si può aprire me-
L’ex assessore Suvilla ranno in un direttivo cittadi- die e grosse superfici a casac-
no. Durante la conferenza cio. Piuttosto sosteniamo i
stampa di Suvilla (presenti commercianti, sia in centro
abbandona la Lega anche l’onorevole Marco che in periferia. Ci sono zone
Osnato e il portavoce provin- come via San Giovanni e il Ca-
e passa a Fratelli d’Italia ciale Claudio Mangiarotti) scame da sempre discrimina-
non sono mancate stoccate te». Dopo essere diventato as-
al suo ex partito e soprattutto sessore tutto è filato liscio si-
al sindaco Andrea Sala. no a novembre quando è arri-
VIGEVANO. Furio Suvilla pas- «Trovo più confacente – ha vata la delega all’Urbanistica
sa a Fratelli d’Italia. L’ex as- spiegato l’avvocato vigevane- e sono iniziate le polemiche,
sessore, in dissenso con la se – un ambiente che ha dia- sfociate poi nel revoca del
giunta soprattutto in tema di lettica e che nelle linee di par- suo ruolo in giunta. «Il sinda-
insediamenti commerciali, tito è simile al mio modo di fa- co ha sempre saputo cosa
ieri mattina ha spiegato la re politica. Comunque tengo pensassi di quella delega –
sua scelta politica, evidente- a dire di non essere stato but- conclude Suvilla – Si può im- u
mente con gli occhi puntati tato fuori dalla Lega: non mi parare a 40 anni suonati ad pcana.ic
u :h tt p s://mara
verso la campagna elettorale è arrivata alcuna sanzione». avere un dialogo». nSecondo gratis,s
ro,tutto
,e ta to alt
per le comunali 2020. Suvil- «La mia posizione contraria l’ex assessore
udio ci sarebbero al-
li b ri
umetti, a
la fonderà un suo “circolo am- ai centri commerciali iù –
ri te,libri,ftri iscritti alla Lega pronti a se-
dice
vis
in p
bientale”, dopo le dimissioni ancora prima,ed– non era pre-
olto Suvilla guirlo in Fratelli d’Italia. —
i g li altri m
dalla Lega Nord e l’iscrizione Da sx Osnato, Suvilla,
uo ti d ia n o e tu tt
Mangiarotti giudiziale ma dovuta all’as- Oliviero Dellerba
uesto q
Trova q
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
24 LOMELLINA LA PROVINCIA PAVESE

a gropello

Tenta di violentare una donna in strada


Arrestato richiedente asilo di 23 anni, la vittima è una 62enne. Seguita e aggredita: è riuscita a fuggire e chiedere aiuto

per cui il 23enne nigeriano che si è sentito sicuro e ha ri-


Adriano Agatti dovrebbe essere espulso velato le sue reali intenzio-
dall’Italia dopo aver sconta- ni.
GROPELLO. L’ha baciata con to l’eventuale condanna.
violenza e le ha strappato la L’aggressione è avvenuta UN BACIO VIOLENTO
felpa e i pantaloni. La don- sabato mattina verso le die- Il 23enne l’ha sbattuta con-
na, una donna di 62 anni ci. Ecco la ricostruzione ef- tro un muro e l’ha baciata
che abita a Gropello dove ge- fettuata dai carabinieri del- con violenza sulle labbra.
stisce anche un’attività è riu- la compagnia di Vigevano. Poi l’ha palpeggiata e, per la
scita a divincolarsi e ha tro- La 62enne di Gropello stava foga, le ha anche strappato
vato rifugio a casa di un’ami- camminando in via Roma la felpa e l’elastico dei panta-
ca. per ritornare a casa. Il giova- loni. La 62enne si è messa a
ne nigeriano l’ha vista e si è urlare ed è riuscita a divinco-
VIOLENZA SESSUALE avvicinato con la scusa di larsi dalla morsa del nigeria-
I carabinieri hanno poi arre- no. Si è messa a correre e ha
stato Iseoma Blassing, un ri- suonato il campanello
chiedente asilo nigeriano di La donna è entrata in dell’abitazione di una cop-
23 anni ospite dell’agrituri- casa di amici, che pia di amici. Le hanno subi-
smo Sant’Andrea. E’ stato to aperto e hanno chiesto
rinchiuso in una cella del l’hanno soccorsa e l’intervento dei carabinieri.
carcere di Torre del Gallo chiamato i carabinieri I militari della stazione di
con l’accusa di violenza ses- Gropello hanno raccolto le Il giovane nigeriano richiedente asilo era attualmente ospite di un agriturismo a Gropello
suale. La vittima è stata poi prime informazioni e si so-
medicata al Pronto soccor- parlare. Il primo approccio no messi alla caccia dell’ag- più presto e l'extracomuni-
so dell’ospedale San Matteo è stato amichevole, la don- gressore. Iseoma Blassing è le reazioni politiche tario rischia l'espulsione».
ed è stata giudicata guaribi- na ha risposto sorridendo. stato raggiunto poco dopo. Lo fa sapere il Viminale. Il
le in dieci giorni. Oltre allo
choc, ha riportato un taglio
Non ha intuito le vere in-
tenzioni di quel ragazzo che
Indossava ancora gli abiti vi-
sti dalla vittima. Il 23enne ri-
Salvini: «Grazie al Decreto sicurezza caso è stato commentato
anche dal ministro dell’In-
al labbro inferiore (provoca- aveva già visto in paese. Il ni- chiedente asilo non aveva potrà essere rispedito al suo Paese» terno, Matteo Salvini: «Gli
to dal bacio violento) e con- geriano l’ha seguita per un nemmeno avuto il tempo di stupratori - commenta - me-
tusioni ad entrambi i polsi tratto di strada, ma, dopo cambiarsi. I carabinieri ritano pene certe e castra-
nel tentativo di difendersi. qualche minuto, ha iniziato l’hanno accompagnato in La domanda di protezione sarne sessualmente» sareb- zione chimica. E se sono
Il medico di turno l’ha visita- a fare battute a sfondo ses- caserma e, dopo alcuni ac- del richiedente asilo nige- be stata esaminata dalla clandestini vanno rispediti
ta e l’ha dimessa. suale. certamenti, l’hanno arresta- riano di 23 anni fermato Commissione territoriale a al loro Paese. Grazie al De-
Già oggi la violenza ses- La donna ha svoltato in to con l’accusa di violenza dai carabinieri di Gropello giugno, «ma grazie al De- creto sicurezza abbiamo ri-
suale sarà segnalata alla una strada laterale ed è ri- sessuale. — per aver aggredito una don- creto sicurezza la sua fon- portato un po’ di ordine e
questura e alla prefettura masta sola con l’immigrato BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI na «con l'intenzione di abu- datezza verrà verificata al buonsenso».

ana.icu
:https://marapc
utto gratis,su
to altro,t
audiolibri,e tan
te,libri ,fumetti,
a,ed in più rivis
altri molto prim
tutti gli
to quotidiano e
Trova ques
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019 25
LA PROVINCIA PAVESE SPECIALE

AUTO & MOTORI


TOP TEN
FUORISTRADA APRILE 2019
MODELLO VENDITE
1 TOYOTA RAV4
2 ALFA ROMEO STELVIO
993
912
PORSCHE MACAN JEEP COMPASS
3 VOLKSWAGEN TIGUAN 575 La nuova Macan entra in classifi- Continua l’inesorabile discesa
4 BMW X3 570 ca al nono posto ma con un otti- della Compass. La fuoristrada
5 JEEP COMPASS 569 mo risultato visto che ad aprile della Jeep ad aprile lascia sul
6 SUZUKI VITARA 489 ha raggiunto ben 421 unità ven- campo circa 90 pezzi e scende
7 AUDI Q5 474 dute contro le appena 55 dello al quinto posto della classifica. Il
La grande rimonta della Rav4 8 RANGE ROVER EVOQUE 433 stesso mese dell’anno scorso. modello perde terreno terreno
9 PORSCHE MACAN 421 Un’autentica escalation di vendi- anche nei quattro mesi con circa
La off-road della Toyota conquista la vetta della classifica 10 AUDI Q3 385 te che presto la porterà a entrare duemila unità in meno ma rie-
delle fuoristrada più vendute. Quadruplicate le consegne sul- addirittura anche nella classifi- sce ugualmente a mantenere il
lo stesso periodo del 2018 quando il modello galleggiava nel- ca dell’anno. primo posto.
le parti basse della top ten. L’effetto ibrido funziona.

la nuova creazione Del granDe marchio italiano Fenomeno car sharing

Così seduce la nuova V85 TT


Guzzi tra tecnologia e storia
Forme tonde, motore a vista e tanto fascino: ecco i segreti del modello

no a toccarne le teste. Total- La condivisione delle auto si diffonde ma solo nelle grandi città
mente inedito nella costru-
zione, assieme alla nuova ci-
clistica, questo motore costi-
tuirà una moderna piattafor-
Un milione di italiani
ma di lancio per una nuova
gamma Guzzi.
Firmata dal logo dell’Aqui-
condivide veicoli
la illuminato a Led, come i fa-
ri su cui è posto, la V85, poi-
ché classificabile come tutto
non di sua proprietà
terreno, si fregia dell’acroni-
mo TT. Verranno realizzati
presto una cafè racer, chis- Tra i particolari più inte-
Gli iscritti alle piattaforme
sà?, una gran turismo, forse ressanti del rapporto è
sono già un milione e 800 mila
altri modelli ancora. Intanto, senz’altro il fatto che la real-
e più della metà utilizza ogni
per divertirsi fra le curve, co- tà del mercato è ormai il no-
giorno auto e perfino furgoni.
me per andare lontano il mo- leggio a lungo termine per i
I numeri del rapporto Aniasa
dello V85 TT è più che valida privati (senza partita Iva):
anticipazione della serie. Fa- «Dai 25.000 contratti del
cile da guidare, agile fra i tor- L’auto condivisa comincia 2017 – si legge – questo ca-
nanti come nello zig-zag ur- a conquistare anche gli au- nale è arrivato a 40.000 a fi-
bano, maneggevolezza e tomobilisti italiani. Secon- ne 2018 e al termine di que-
comfort sono conseguenza do l’ultimo rapporto dell’A- st’anno si prevede supererà
di misure ergonomiche mol- niasa, (l’associazione che quota 50.000».
to riuscite. La sella non è alta all’interno della Confindu- Sono dati a cui vanno ag-
ma spaziosa. stria rappresenta i servizi giunti nel 2018 i ben 5,3 mi-
Di serie, vi sono il Cruise per la mobilità) sono più di lioni di contratti per esigen-
Control e tre diversi Riding un milione le persone che ze di breve termine e 12 mi-
Mode, sistemi elettronici ogni giorno ricorrono a vet- lioni di noleggi del car sha-
che, nelle condizioni di gui- ture e furgoni non di pro- ring.
da su asfalto asciutto, bagna- prietà per gli spostamenti. Proprio in relazione ai
to da pioggia o fuoristrada, Nel dettaglio si tratta di servizi di auto condivisa, il
gestiscono l’intervento sia 900.000 italiani che utiliz- rapporto sottolinea che «il
del controllo di trazione sia zano i servizi del noleggio a 2018 è stato un anno di ulte-
dell’Abs Continental. La stru- lungo termine, 130.000 riore crescita e di consolida-
La Guzzi V85 TT mentazione, con presa Usb, quello a breve termine e mento per il car sharing ora
è composta da un pannello 33.000 il car sharing. Nel con un milione e 800mila
Tft dalla grafica semplice, 2018, la flotta in circolazio- iscritti. A fronte di una flot-
ly, tradizionale e storica. La realmente leggibile, anche al- ne di veicoli a noleggio e di ta stabile a 6.600 unità, il
Antonio Vitillo sua genuinità di motociclo è la scheDa la luce diretta del sole. Sele- vehicle sharing ha raggiun- numero di noleggi è salito
definita dalle due ruote a rag- zionando le tante informa- to 1.092.000 unità (+12% di circa il 27% rispetto al
Le forme tonde da modello gi, dal serbatoio da 23 litri, Guzzi V85 TT zioni utili alla guida, attraver- sul 2017), con un fatturato 2017, raggiungendo quasi i
anni Ottanta appaiono fami- dall’affascinante motore a vi- so l’applicazione Moto Guzzi di 6,8 miliardi di euro 12 milioni di contratti».
liari sulla nuova Guzzi V85 sta. Fattori di una magica al- LUNGHEZZA 2,24 metri Mia, si può anche connettere (+10%). Si tratta, comunque, di
TT. Così come quel bicilindri- chimia, dalla quale hanno MOTORE Bicilindrico a V allo smartphone. La Moto Secondo il rapporto un fenomeno limitato alle
co a V che riesce ancora a pun- origine 80 cavalli di potenza CILINDRATA 853 cc Guzzi V85 Tt è in vendita in dell’Aniasa, giunto alla di- grandi città: «Milano e Ro-
SERBATOIO 23 litri cana.icu
golare un’autentica passiona- e più di 400 chilometri di au- CONSUMI 4,9 litri/100 km cinque colorazioni diverse, o graciottesima u :h tt p ://marap al gior-
sedizione, ma – conclude l’Aniasa – si
tis,s
lità. Totalmente costruita ne- tonomia. Il bicilindrico di LISTINO da 11.500 euro tre monocolore con pneuma-
to alt ro ,t u tt no d’ oggi ricorrono alla mo- confermano regine dell’au-
gli storici stabilimenti di 853 centimetri cubici è ora tici stradali
a u d io bri,e tan euro),
li(11.500 bilità condivisa del noleg- to condivisa con 9,5 milioni
i,
ri,fumett
Mandello del Lario l’ultima posto in posizione più avan- p iù ri viste,lib due bicolore, con gomme se- gio a lungo termine 77.000 di noleggi, oltre l’80% del
in
creazione Guzzi, è un ottimo zata, è quasi impossibile che altri molto prima,ed mi-tassellate (11.700). — aziende e 2.900 ammini- totale». —
esempio di moto made in Ita- le ginocchiaudel tutti gli
pilotae arrivi- strazioni pubbliche.
otidiano BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
uesto q
Trova q
26 LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
LA PROVINCIA PAVESE

SPORTLUNEDÌ
E-MAIL sport@laprovinciapavese.it

Serie D - Il verdetto

Pavia, si avvera
l’incubo peggiore
È retrocessione
Il San Marino espugna il Fortunati con la rete di Pasquini al 6’ della ripresa
Agli azzurri sarebbe bastato non perdere per evitare la discesa in Eccellenza

play off, fino addirittura al no ha trovato il gol della sal- viene ammonito. Finisce co-
PAVIA 0 terzo posto prima del vezza in una delle sue poche sì dopo 5’ di recupero con la
big-match con il Modena, è conclusioni, se non l’unica. dura contestazione all’attua-
SAN MARINO 1 iniziato un tracollo senza fi- In una partita deludente alla le dirigenza, in particolare
ne. Mal gestito da tutte le fine però gli ospiti festeggia- all’amministratore delegato
PAVIA (4-3-1-2) componenti, a partire dalla no la permanenza in serie D. Giacomo Brega e il Pavia che
1 De Toni; 2 Mannucci, 4 Rudi, 6 Scanna- società. Se Duca era stata Nel primo tempo sul taccui- retrocede in Eccellenza.
pieco, 3 Milesini (18 Schingo 40’ st), 8
Trajkovic, 5 Guerrini, 7 Selmi (20 De Vin- una scommessa vincente, no compare solo, all’11’, una Ora ci sono incertezze sul
cenziis 1’ st); 11 Maiorano; 9 Francini, 10 tanto da essere poi acquista- fuga con tiro di Balla e con- suo futuro calcistico e socie-
Balla. A disposizione 12 Anedda, 13 Ver- to dal Modena, e Mangiarot- clusione di poco sul fondo. tario. Per provare a essere ri-
nocchi, 14 Feola, 15 Gazzotti, 16 Doria, ti un ritorno che stava ripa- Poi praticamente nulla. Nel- pescati in serie D bisognerà
17 Scognamiglio, 19 Sbaraini. All. Di Bla- gando le scelte societarie, la ripresa il gol decisivo del presentare domanda nei
sio.
nel sostituire l’uno e l’altro si San Marino, che arriva al 6’: prossimi mesi e sperare. Per
è sottovalutato il fatto che, rinvio corto sugli sviluppi di farlo serve una società soli-
SAN MARINO (4-4-2) malgrado il bottino di punti un’ azione offensiva del San da economicamente e con
1 Benedettini; 2 Mingucci, 6 Guarino, 5
Cola (13 Gremizzi 27’ pt), 4 Cevoli; 10 Ga- conquistato, i giochi non po- progetti. Il ciclo guidato dal
speri, 7 Evaristi, 8 Pasquini, 3 Marconi; 9 tevano essere già chiusi con duo Rasparini-Brega era già
Morga, 11 Battistini (16 Salcuni 49’ st). A largo anticipo. Gara deludente degli al capolinea con il passaggio
disposizione 12 Pozzi, 14 D’Addario, 15 Quattro allenatori in una di proprietà preannunciato
Tamagnini, 17 Rrasa, 18 Cannoni, 19 azzurri. L’ultima
Massetti, 20 Santoni. All. Cotroneo. stagione confermano un po’ nelle scorse settimane, ma
di scelte “borderline”: da speranza ora non ancora finalizzato. An-
D’Amico che aveva esaltato è il ripescaggio che ieri i collaboratori
ARBITRO: Frascaro di Firenze. l’ambiente - ma poi le sue dell’imprenditore calabre-
quotazioni già a dicembre se, ma da anni operante a Gi-
MARCATORE: Pasquini (S) al 6’ st. erano scemate - al traghetta- Marino e gran tiro da fuori di nevra in Svizzera, Giuseppe
NOTE: rec. 2’ + 5’, angoli 7-3 per il Pavia. tore Sisti e alla breve paren- Pasquini, il classico eurogol Nucera, erano come da setti-
Espulso Gasperi (S) al 39’ st. Ammoniti:
Evaristi (S), Trajkovic (P), Balla (P), Mor- tesi di Ramella, per poi arri- che vale tantissimo: la sal- mane presenti e pronti a pro-
ga (S), Benedettini (S), Guarino (S), Fran- vare a Di Blasio arrivato a ri- vezza. Il Pavia ha tutto il se- grammare il futuro. Ora che
chini (P). Spettatori 600. vitalizzare una squadra de- condo tempo per pareggiare accadrà? Si era ipotizzato
pressa calcisticamente e a e almeno ottenere i supple- che la permanenza in D fos-
PAVIA. Il Pavia retrocede in portarla a un passo dalla sal- mentari, ma combina poco. se condizione fondamenta-
Eccellenza. E’ la fine peggio- vezza. Trajkovic nel finale manda le per questo passaggio. Sa-
re di una stagione disastrosa Purtroppo solo a un passo, alto sopra la traversa e nel re- rà così e dunque i giochi so-
in casa azzurra. I conti si fan- perché ieri con il San Marino cupero il Pavia in mischia no da rifare? Una nuova par-
no alla fine e dopo l’illusione il Pavia ha deluso. In 90’ non trova il gol con Franchini, tita per il futuro societario si
della prima parte di campio- ha praticamente mai tirato ma con un tocco di mano giocherà già da oggi. —
nato con l’arrivo in zona in porta, mentre il San Mari- dell’attaccante azzurro, che Enrico Venni

le pagelle

De Toni inoperoso ma trafitto, Franchini e Balla non pungono


ma non riesce come tutta la squadra a passato. In quella posizione non riesce
S.V. DE TONI. Sul gol, un gran ti- 5.5 SCANNAPIECO. Anche creare trame offensive pericolose. a esprimere le sue doti risultando poco
ro da fuori, non può far nulla. Poi prati- lui fa il suo e prova con generosità an- incisivo.
camente mai impegnato, come d'al- che a spingere. 5 SELMI. Anche lui non al meglio,
tronde il suo collega del San Marino. ma in campo dal 1' per dare tutto per 5 FRANCHINI. Davanti il Pavia
5 MILESINI. Sbaglia purtroppo l'ultima gara stagionale. Poi non ce la ha pochissime occasioni. Lui un gol lo
5 MANNUCCI. Era stato dato tanti palloni, malgrado cerca di sfrutta- fa più dopo un tempo. segna, ma con un tocco di mano, e vie-
come assente per un problema musco- re l'occasione offertagli da mister Di ne anche ammonito nel finale di gara.
lare, alla fine riesce a scendere in cam- Blasio come titolare. 5 DE VINCENZIIS. Doveva da- Per il giovane attaccante un girone di ri-
po ma può spingere meno delle altre re più spinta alla manovra d'attacco del torno sotto tono considerate le sue qua-
5 TRAJKOVIC. Nella mediocri- ana.icu
volte. Pavia con esperienza e velocità, ma lità. :https://marapc
tà della prova di ieri del Pavia anche lui combina poco. gratis,su
ltro,tutto
5.5 RUDI. Cerca come sempre di combina poco, lotta ma con confusio- 5umBALLA.
etti, aud
ioCorre sempre
libri,e
a
tantotantissi-
chiudere in copertura sulle sterili punte ne. 5 MAIORANO. Parteridietro
d in più
ri,f
viste,lleib mo, ma tranne che in una conclusione,
avversarie. Non basta a evitare la scon- punte,oltpoi rima,earretra si perde nel
o pquando forse l'unica vera del Pavia in 90', que-
altri m
fitta. 5 GUERRINI. Prova
quotidia
tutti gli centrocampo come era già accaduto in
no aecostruire sta volta non riesce a finalizzare. Besmir Balla contrastato da un avversario
uesto
Trova q
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
LA PROVINCIA PAVESE SPORT 27

Scannapieco, onore salvo Guerrini stringe i denti Maiorano fuori ruolo


E' tra i pochi che a fine gara raccoglie Gioca da settimane con una spalla lus- Schierato inizialmente dietro le punte, poi
qualche stretta di mano dai tifosi in tribu- sata. Ha stretto i denti, come Mannucci arretrato a centrocampo. Qui purtroppo si
na. La difesa ha concesso poco, ma non e Selmi, per essere presente, ma senza perde e non riesce più in fase di impostazio-
ha evitato il gol decisivo di Pasquini. poter dare il solito contributo. ne a contribuire alla costruzione del gioco.

Il tecnico: «Una gara conseguenza dello scollamento generale


Mi prendo le mie colpe, ma è stata una stagione inenarrabile»

Mister Di Blasio all’attacco


di Brega e Rasparini
«Responsabili dello sfacelo»

La delusione di Trajkovic e Scannapieco dopo la sconfitta

PAVIA. «Le difficoltà c’erano de quello che è accaduto.


alla vigilia, ne avevamo par- Adesso a caldo è giusto lec-
laro in settimana: diversi carsi le ferite e prendersi le
nostri giocatori accusavano colpe – dice Di Blasio – l’uni-
problemi. Poi, in una brutta ca cosa che posso dire, e
partita la differenza l’ha fat- chiarire a tifosi e a chi non
to il loro gol, una dei pochi ha vissuto le cose da den-
tiri in porta di tutta la gara. tro, è che i ragazzi hanno
Ma quello che non è andato vissuto sei mesi in una cen-
è stato l’atteggiamento del trifuga e ne sono usciti deva-
Pavia, lo stesso non convin- stati. Per questo mi assumo
cente della settimana scor- io le colpe per questi gioca-
sa. Non abbiamo giocato tori che in quest’annata a
con gli attributi». Pavia hanno vissuto una si-
Il portiere Andrea De Toni in ginocchio e in lacrime consolato da tuazione inenarrabile. Cre-
Selmi al termine della gara persa con il San Marino (Foto Albanesi) L’AFFONDO do che sia evidente che que-
Daniele Di Blasio non cerca Daniele Di Blasio a fine partita sto finale sia la conseguen-
scuse nel dopopartita con- za di una serie di compro-
tro il San Marino, la gara Di Blasio, che si era mes- messi, situazioni che si so-
che condanna il Pavia alla so a disposizione per que- no dovute arrangiare: l’ho
gli spareggi retrocessione in Eccellen- sto finale di stagione ricor- detto subito dopo aver pre-
za. «Se si pensa di giocare a da, però, come il suo pensie- so la guida della prima squa-
calcio come abbiamo fatto ro su quest’annata sportiva, dra che avrei cercato di fare
Modena ko, Pergo promossa in C oggi, il risultato è questo. come socio di minoranza,
Se prendi gol in una zona co- lo aveva già manifestato
tutto il possibile per il Pa-
via».

Mezzolara salvo, Sasso Marconi giù perta, senza andare sul tira- all’inizio, andando in rotta
tore che poi ci ha fatto gol, di collisione con i detentori
se arriviamo sempre secon- del pacchetto di maggioran-
LE QUOTE
Ora in ballo c’è il passaggio
di sulle seconde palle – con- za del club, il duo Brega-Ra- delle quote di maggioranza
tinua la sua analisi il tecni- sparini. del Fc Pavia 1911 a Nucera.
PAVIA. Dopo essere stata rag- emiliano grazie all’autorete plementari, secondo regola- co del Pavia – questo diven- «Sono rientrato per fare «Di più – conclude il tecnico
giunta nel finale della stagio- di Bortoluz, lombardi di nuo- mento: ospiti avanti già al 5’ ta l’epilogo inevitabile di questo periodo e per cerca- del Pavia – spero che questa
ne regolare dal Modena, che vo avanti con Franchi: fini- con Barranca, al 28’ Bertani una stagione imbarazzan- re di traghettare verso lidi retrocessione non vada ad
è riuscito ad annullare uno sce 2-1. Modena ai play off, sigla l’1-1; nuovo vantaggio te. Sotto tutti i punti di vi- più consoni una società co- inficiare, mi riferisco sulla
svantaggio di sei punti in due domenica prossima riceverà del Sasso Marconi con Della sta. Io mi prendo tutte le col- me l’Fc Pavia 1911 – ribadi- cessione della proprietà.
giornate, la Pergolettese si la visita del Fiorenzuola; Reg- Rocca all’81’, ma Chmangui pe come allenatore, l’unico sce Di Blasio – ci sono nomi Perché non ci sono le condi-
aggiudica lo spareggio con i gio Audace-Fanfulla l’altra a due minuti dalla conclusio- aspetto positivo, visto co- e cognomi di chi ha portato zioni per andare avanti in
canarini disputato ieri pome- sfida del 19 al Mapei Sta- ne dei tempi regolamentari me si erano messe le cose a questo sfacelo. Io ci metto u questo modo a livello socie-
pcana.ic
riggio sul neutro di Novara, dium . acciuffa il 2-2 che porta all’o- qualche settimana fa, è che la faccia ued
:h è
tt p s://maracosì. Og-
giusto tario, come non c’erano all’i-
tis,s
davanti a seimila spettatori, Nei play out, il Mezzolara vertime; nella mezz’ora ag- almeno una sconfitta ,tuttogigra
roai penso che si sia visto lo nizio dell’anno, come ave-
b ri ,e tanto alt
e conquista la promozione in pareggia 2-2 con il Sasso Mar- giuntiva non succede più nul- play out
i, a ci
u d dà
io li una chance di scollamento generale, vo detto esprimendo pubbli-
umett
serie C. Match deciso già nel coni e resta in D, bolognesi re- la e il risultato di parità
iù ri te,libri,fripescaggio, chance che
vispre- quando ancora nell’ultima camente il mio pensiero in
,ed in p
primo tempo: cremaschi trocessi in Eccellenza. La ga- altmia o prima
oilltMezzolara condannan- non avremmo avuto con settimana di lavoro si tenta merito». —
tt i g li ri m
avanti con Morello, pareggio ra si è trascinata
uo ti d fino
ia n o eai
tusup- do gli emiliani. — una retrocessione diretta» di inquinare l’acqua succe- E. V.
uesto q
Trova q
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
28 SPORT LA PROVINCIA PAVESE

la finalissima

Hsl, anche la Coppa Italia dopo il campionato


Lascaris battuto 3-1, altra storica doppietta
Promo piemontese. Uno-due micidiale di Merlano e Mandirola, Lavalle riapre i giochi, Mutti blinda il trionfo al Pistoni di Ivrea

IVREA. Anche la Coppa Italia


dopo il campionato, secon- le pagelle
da storica doppietta conse-
cutiva per l’Hsl Derthona,
che in due sole stagioni di
Palazzo da otto
esistenza ha stabilito l’en Lorenzon sicuro
plein di tornei disputati e
vinti. Un’impresa straordi- Russo non segna
naria che sottolinea una vol-
ta di più i meriti di questa so-
ma corre per tre
cietà che ha saputo salvare
e riproporre la vicenda cen-
tenaria dei leoncelli torto- 7,5 LORENZON Grande sicurezza
nesi. L’Hsl ha infatti conqui- tra i pali e nelle uscite, incolpevole nell'azio-
stato ben quattro trofei in ne del gol subito.
due anni, due campionati e
due coppe, salendo così ra- 5 REPETTO Abbocca alle provocazio-
pidamente dagli inferi del- ni e si fa espellere.
la Prima categoria al livello
del massimo campionato re- 7,5 MAGNE’ Sempre sicuro in coper-
gionale, l'Eccellenza, e sug- tura, insuperabile nell'uno contro uno.
gellando ulteriormente
una superiorità tecnica e 7 PAGANO Una certezza al centro
motivazionale. della difesa.
SQUADRA DUTTILE
6,5 RONCATI Diventa marcatore
Ieri il successo nella Coppa puro quando la squadra resta in dieci.
Italia di Promozione ad
Ivrea, grazie alla vittoria 6,5 BARDONE Interno dinamico e
3-1 sui torinesi del Lascaris, tosto nei contrasti e nelle ripartenze.
con il supporto entusiasta La festa al Pistoni di Ivrea per la conquista della Coppa Italia, un altro trofeo per l’Hsl Derthona dopo la vittoria in campionato
di quattrocento tifosi torto- 7 SOUMAH Gioca davanti alla dife-
nesi che per tutti i novanta cambiando il classe 2000 dal centravanti bianconero dare. Al 19' da una palla per- sa e se la cava, anche se perde una palla
minuti di gioco non hanno HSL DERTHONA 3 Rizzo con il pari età Repet- per il vantaggio. Tre minuti sa da Soumah, scaturisco- sanguinosa che origina il gol avversario.
mollato un attimo i cori e i to, un laterale basso; è tor- dopo è Palazzo da ala de- no tre tiri consecutivi con al-
tamburi. Un successo mar- LASCARIS 1 nato Russo che era squalifi- stra a pennellare un pallo- trettante parate del portie- 8 PALAZZO Giocatore stratosferico
chiato dalla grande cifra tec- cato in campionato, Palaz- ne fantastico per Mandiro- re Lorenzon, la difesa di sa- per qualità e duttilità. Firma l'assist del
nica degli uomini di regia e HSL DERTHONA (4-3-3) zo ha giocato più da interno la che raddoppia. le consente a La Valle di in-
Lorenzon; Repetto, Magnè, Pagano, Ron- 2-0.
attacco, e dalla solidità di- cati; Bardone (1' st Mazzaro), Soumah sinistro, lasciando a Sou- L'autore del gol però si in- saccare.
fensiva, oltre che dalla pro- (22' st Mazzola), Palazzo; Mandirola (37'
pt Calogero), Merlano (24' st Rizzo), Rus-
mah il compito di schermo fortuna poco dopo (proble- L'ingresso di Rizzo e la 7 MANDIROLA Segna il gol decisi-
fondità di una rosa che ha centrale alla difesa. mi muscolari ) e cede il po- verve di Calogero ridanno vo ma paga ancora dazio a una condizione
permesso ampie turnazioni so ( 26' st Mutti). A disp. De Carolis, Cal- Bastano pochi minuti per sto a Calogero, ma il Dertho- però ossigeno ai bianconeri
vio, Marelli, Muca. All. Pellegrini. fisica precaria.
al tecnico Luca Pellegrini alzare i giri e annichilire let- na prima della pausa resta che prendono metri e allo
senza alterare la qualità del
LASCARIS (4-1-4-1)
teralmente il Lascaris: al in dieci per un ingenuo fallo scadere chiudono la gara 7,5 MERLANO Perno offensivo tat-
gioco e degli interpreti, co- Simonetta; Pirro, Zanellato, Casamassi- 15' Russo dalla trequarti im- di reazione di Repetto, già con l'asso di coppe Mutti, tico e concreto, realizza il gol che sblocca la
me conferma la formazione ma (40' st Capuano), Patrone; Pisani becca centralmente Merla- ammonito. appena entrato e pronto a gara; le sue incursioni che tengono in amba-
messa in campo ieri, con (40' st Schiavone); Bettega, Lavalle (25' no che di testa anticipa l'av- timbrare ancora in una com- sce costantemente i difensori avversari.
tanti elementi diversi rispet- st Di Lonardo), Riva, Ben Mannai; Persia- versario partendo sul filo LE MOSSE DEL MISTER petizione in cui è stato sem-
no. A disp. Toscano, Botti, Mastromanco,
to al campionato e con tan- Marginean, Bittolo Bon. All. Telesca. del fuorigioco, ma tenuto in Pellegrini ridisegna la squa- pre protagonista. E alla fine 7,5 RUSSO Non trova il gol, che
te sostituzioni efficaci in posizione regolare dal cen- dra inserendo Mazzaro ma Russo alza la coppa e la gio- avrebbe meritato per il sacrificio, ma gioca
corso d'opera. MARCATORI: Merlano (D) 15’ pt, Mandi- trale difensivo che pur an- i giocatori abbassano i rit- ia esplode in campo e sugli una partita stratosferica per i compagni,
In campo si è visto Mandi- rola (D) 18' pt, Lavalle (L) 19' st, Mutti dando a vuoto sfiora con i mi, non si smarcano in avan- spalti. — correndo per tre. Alza la sua seconda coppa
rola, esterno alto di qualità, (D) 45’ st. capelli la palla poi raccolta ti e in difesa stanno a guar- Stefano Brocchetti da capitano..

la rifondazione rossonera

Club unico a Voghera, tempi non brevi ma cresce l’ottimismo


nicare se c’è la disponibilità Voghera in Prima catego- carta, però, che verrebbe
Nessuna pregiudiziale al cambio
all’accordo o se ci si vuole ria, fino all’esito disastroso giocata solo a quadro vo-
di nome da parte della
chiamare fuori. dell’ultima stagione, con la gherese definitivamente
componente stradellina. E il tifo
Ma sta prendendo corpo squadra di Promozione se- chiarito, cioè quando si co-
organizzato è pronto a valutare
anche una sorta di piano B, polta di gol e ritirata dopo nosceranno con esattezza
un ritorno allo stadio Parisi
con la componente stradel- poche giornate. «Se al cen- le forze e i personaggi in
lina che sarebbe pronta a tro del progetto torna la vo- campo. Il Comune di Voghe-
Roberto Lodigiani proseguire comunque in Ec- gheresità, siamo pronti a va- ra, che in questa fase ha as-
cellenza, prescindendo lutare il nostro rientro», sunto compiti di regia per
VOGHERA. Avanti piano, ma dall’adesione o meno degli spiega Federico Taverna, favorire il buon esito della
si fa largo un cauto ottimi- altri sodalizi, e senza nessu- consigliere comunale ed maxi-fusione (una soluzio-
smo sull’esito della trattati- na pregiudiziale al cambio esponente della curva ne nel segno della logica e
va per il varo di un’unica so- di nome: via Oltrepo, reste- nord. dell’unione delle risorse),
cietà calcistica a Voghera, rebbe solo Voghera (o Vo- Proseguono anche i con- continuerebbe l’azione di
mettendo insieme le tre gherese) con la probabile tatti con potenziali nuovi so- sostegno, principalmente
compagini attuali (Oltrepo- aggiunta di “1919”, anno di ci e sponsor, mentre non so- attraverso il rinnovo della
Voghera, Voghera e Vique- nascita dello storico club no ancora tramontate del convenzione per la gestio-
ria). Dopo l’incontro di me- rossonero. Una svolta desti- tutto le speranze di riacco- ne dello stadio.Resta anco-
tà settimana a Palazzo Gou- nata a favorire il ritorno al gliere in via Facchinetti l’ex ra tempo prima della sca-
nela, l’assessore comunale Parisi del tifo organizzato, presidente Lino Gaffeo, ache u denza (nel mese di luglio),
pcan .ic
allo sport Gianfranco Gere- dopo il divorzio di sei stagio- lasciò ,s u :h tt ps://maraal termi-
l’OltreVoghe legata all’iscrizione della
mondia, che sta tessendo ni fa, coinciso con nlatofusio- o gratis del
ta altro,tutt ne campionato squadra al campionato. Ma
l’operazione, ha concesso nemcon l’Oltrepo
d io li b ri ,e
e gli stradel- 2016/17, ma la cui perma- già tra un paiodi settimane
i, a u
ri,fu ett
ai suoi interlocutori una p iù ri viste,lib lini, quando gli ultras deci- nenza al Casale (dove occu- molti tasselli dovrebbero es-
in
pausa di riflessione di o lt o p rima,ed sero di disertare il Comuna- pa la carica di primo consi- sere a posto. —
altri m
10-15 giorni prima di comu- Il varo della società unica tutti gli riportare il tifo organizzato al Parisi
o epotrebbe le per sostenere il neonato gliere) appare in forse. Una
uesto q uotidian BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Trova q
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019 29
LA PROVINCIA PAVESE SPORT

Prima categoria

il derby

Basta un pari, Virtus Binasco da Promozione


Partita tesa con la Mottese, occasione sprecate su entrambi i fronti. Lo 0-0 sorride ai binaschini, ora sfida al Castelleone

Sandro Barberis VIR.BINASCO 0


BINASCO. Se lo 0-0 di una set- MOTTESE 0
timana fa contro il Casteg-
gio aveva segnato un passo VIRTUS BINASCO
in avanti verso l’agognata Fusco, Tozzi, Argenti, Auletta, Picco, Aga-
Promozione, il nuovo 0-0 di ti, Mantelli, Meduri, Pischedda (45’st
ieri contro la caparbia Motte- Sandor), Dade (12’st Panara), Cesana. A
se segna invece un punto sto- disposizione: De Cristoforo, Lupi, Alberiz-
zi, Viti, Aversa, Vailati. All.Gabriele Carag-
rico della storia recente del- gi.
la Virtus Binasco. Tante emo-
zioni, pochi gol. Questa la
sintesi estrema della partita MOTTESE
di ieri, in una cornice d’altra Lodola, Di Vito, Baroni (11’st Vera Polan-
categoria. Nessuna rete se- co), Ottone, Mazzuoccolo, Cazzaniga,
gnata in due partite dei play Santarlasci, Scalisi (12’st Forlani), Bordo-
ni, Zanimacchia, Gandini (30’st Reina). A
off, ma nemmeno una subi- disposizione: Ciniselli, Presepio, Scamar-
ta. Tanto basta al Binasco da, La Mattina, Pizzarelli. All.Luciano Cuc-
per far valere il secondo po- chi.
sto nella stagione regolare
ed andare ai play off regiona-
li. Un passaggio importante. ARBITRO: Trombello di Como
Solo chi accede alla fase re-
gionale degli spareggi infat- NOTE: angoli: 3-2. Recupero 0’ e 6’
ti accede alle graduatorie di
ripescaggio in Promozione. punge anche in fase offensi-
Insomma il dado è tratto. va. Negli ultimi minuti le ma-
Ora ci sarà la sfida (andata a glie delle difese di allarga-
Binasco il 19, ritorno merco- no. Al 33’ è un colpo di testa
ledì 22) contro i cremonesi di Bordoni della Mottese, li-
del Castelleone. Conta pas- bero in area, a far correre
sare il turno per avere la più di un brivido sulla schie- Sopra la festa dei giocatori della Virtus Binasco con i tifosi, a lato la corsa sotto la tribuna dei binaschini e la “melina” nel finale del match
(quasi)certezza di ripescag- na dei tifosi di casa. A breve
gio. Ma il pezzo grosso è fat- di giro di posta è però la Vir-
to. Se Promozione sarà per il tus a gettare alle ortiche il l’intervista la categoria, però non erano
Binasco si tratterà di un ritor- punto partita. Palla dentro fuori portata: hanno trovato
no dopo tempo immemore. per Pischedda lanciato in un momento magico all’an-
L’ultima presenza nella sta-
gione 2001-’02.
campo aperto, il 21enne
bomber del Binasco però
Caraggi: «Risultato meritato data vincendo sempre - ag-
giunge Caraggi -. Quando si
LA PARTITA
Un passaggio del turno che
spara poco di fuori il tiro che
avrebbe spento ogni velleità
della Mottese. Il finale è più
questo gruppo è fantastico» prende un vantaggio così am-
pio nell’andata, poi è difficile
buttare tutto al vento». E qua-
arriva dopo una partita non di nervi che di tecnica. Il Bi- li sono invece i segreti della
certo avara di emozioni che nasco erge una linea Magi- Virtus Binasco del presiden-
il risultato finale non raccon- not, la Mottese prova qual- BINASCO. Gabriele Caraggi so in avanti abbastanza im- te Massimo Paccalini? «Que-
ta. Parte meglio la Virtus Bi- che lancio da lontano “in the ha preso le redini della Virtus portante». L’analisi è quella sta squadra ha un nucleo di
nasco, però nel finale di pri- box” ma non ha più una pal- Binasco nel dicembre 2017. di un incontro teso, con tanti ragazzi che giocano insieme
mo tempo è la Mottese a di- la limpida per far esplodere E in un anno e mezzo l’ex alle- ribaltoni ed emozioni nel fi- da qualche stagione, tutta
vorarsi un gol con una spon- il proprio spicchio di caldissi- natore dell’Assago ha porta- nale. «Ai punti però penso gente della zona tra Pavia
da di Ottone che libera al ti- mi tifosi. Finisce 0-0. Per la to la squadra al vertice del che avremmo meritato noi la nord e Milano sud: quindi
ro un compagno: palla a la- Mottese resta l’amara conso- campionato di Prima. Ora è vittoria, la Mottese comun- giocatori del posto - spiega
to. Nella ripresa il peso della lazione di non aver sfigurato ad un passo dal ripescaggio que ha fatto una grande parti- Caraggi -. Abbiamo preso
posta in palio si fa sentire con la seconda forza del giro- in Promozione, grazie ai me- ta» aggiunge il tecnico. qualche rinforzo in estate, è
maggiormente. Il match di- ne: tanto che i tifosi applau- riti acquisiti sul campo. «Non Se la Virtus Binasco è arri- vero, ma senza cercare i no-
venta più tignoso, gli scontri dono la squadra. Un pari sen- è solo scaramanzia, per acce- vata qui però non è un caso vi- mi da far tremare i polsi per
più rusticani. La Mottese è za reti che invece ha il marca- dere alla Promozione davve- sto che ha chiuso al secondo la categoria. Insomma si è
obbligata a vincere, bissan- to profumo di Promozione ro sarà importante passare il posto in stagione dietro al Vi- creata un’alchimia in campo
do l’impresa di Garlasco per la Virtus Binasco, abbrac- turno con il Castelleone - starino, che ha segnato il sol- per questa squadra, un grup-
(espugnata in rimonta con ciata dai propri tifosi. Per i bi- spiega a fine partita mister co nel girone d’andata. «Il Vi- po fantastico che ha espresso
un uomo in meno), ed inevi- naschini il sogno è solo ini- Caraggi -. Comunque dicia- starino di questa stagione è questi risultati». —
tabilmente si scopre. Ma ziato. — mo che abbiamo fatto un pas- L’allenatore Gabriele Caraggi stato un’ottima squadra per S.Bar.

ana.icu
:https://marapc
utto gratis,su
to altro,t
audioli bri,e tan
te,libri,fumetti,
a,ed in più rivis
altri molto prim
tutti gli
to quo tidiano e
Trova ques
30 SPORT LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
LA PROVINCIA PAVESE

Seconda girone V

la finale tutta lomellina

Gambolò profumo di Prima: «È per Arzani»


Il Castelnovetto parte meglio, ma nella ripresa la squadra di Anti sorpassa. La dedica al portiere scomparso pochi mesi fa

CASTELNOVETTO. Finisce il so-


gno del Castelnovetto, prose- CASTELNOVETTO 1
gue quello del Gambolò che
ieri pomeriggio ha vinto 3-1 GAMBOLÒ 3
in rimonta il derby lomellino
ed ora si giocherà nel turno re- CASTELNOVETTO (4-2-3-1)
gionale dei play off la promo- Parino; Cissè, Poles (23’ s.t Dalpedri), E.
Scafidi, Manzini; Parisi, Soncin, Zacconi
zione in Prima categoria. Una (32’ s.t Borlone); Soncin, Dodaj (16’ s.t
vera e propria impresa quella Daffara), Finesso; Petrarulo. A disp.Ma-
della formazione di Mario An- rella, R. Scafidi, Invernizzi, Mballo, Bonas-
ti: costretta a vincere, mentre si, Gherardo. All. Giorgio Pasquino
al Castelnovetto sarebbe ba-
stato un pareggio. GAMBOLO’ (4-4-2)
Barbuto; Habilaj, Pistocchi, Bragante, Ca-
Un successo con una dedi- puto; J. Anti, Grano, Awogni, Sbaffoni; Da-
ca speciale ad Alberto Arzani, miano, Carnevale. A disp.: Rizzo, Sfeno-
il portiere del Gambolò scom- po, Borra, Mazzini, Vicini, Savone, Peda-
parso a luglio dello scorso an- là, A. Anti, Bussi. All.Mario Anti
no dopo una lunga malattia.
«Questa vittoria è dedicata a ARBITRO: Giorgino di Milano
lui – ricorda il direttore sporti-
vo del Gambolò Fabio Mulla- MARCATORI: Petrarulo (C) al 34’ p.t;
nu -. Rimarrà sempre nei no- Carnevale (G) al 14’ e su rigore al 48’, Da-
miano (G) al 28’ s.t.
stri cuori». NOTE: recuperi: 2’, 5’. Ammoniti: Parisi,
Poles, E. Scafidi, Zacconi (C), Grano, Car-
PETRARULO APRE nevale, Borra (G).
Ieri pomeriggio il centro spor-
tivo “Gambarana” di Castel- diagonale di Carnevale
novetto era vestito a festa. In Schianca.
avvio il Castelnovetto gesti- La qualificazione sarebbe
sce meglio il pallone, ma gli ancora nelle mani del Castel-
ospiti provano a rendersi peri- novetto, ma adesso l’inerzia
colosi, prima al 18’ con una della gara è capovolta ed il
bella rovesciata di Carnevale Gambolò esonda. I frutti del- I festeggiamenti del Gambolò dopo la vittoria, a lato sopra Zacconi (Castelnovetto) porta palla, sotto Pistocchi e Borra con la fascia per Arzani
che termina di poco a lato, poi la pressione ospite arrivano
al 22’ con un tiro di Damiano al 28’ una grande azione di
che, deviato, sfiora la traver- Carnevale che smarca in area IL CASTELNOVETTO IL GAMBOLÒ
sa. Damiano. L’attaccante sotto
A questo punto sale in catte- misura non sbaglia. Il Castel- sa ed è ingenuo sul fallo da rigore su campo, con tanto lavoro in mediana e
dra il Castelnovetto che tra- novetto adesso è spalle al mu- 7 PARINO Para un rigore ed in di- Carnevale. 7 BARBUTO Gran partita tra i pa- falli preziosi subìti per dare nuova linfa
sforma il bel gioco in occasio- ro e prova a trovare il gol qua- verse occasioni salva la sua porta. li, con diverse parate di alto livello. all’azione gambolese.
ni concrete. E’ il 31’ quando lificazione prima con Petraru- 6 SONCIN Esperienza al servizio
una splendido scambio in ve- lo, ma Barbuto salva, poi con 5,5 CISSÈ Bene in avvio, cala poi della squadra per l’esperto giocatore 7 HABILAJ Veloce e preciso fa 6 AWOGNI Tanto agonismo ed
locità tra Petrarulo e Zacconi, un bel tiro di Finesso che vie- alla distanza e fa fatica a contenere gli del Castelnovetto. un gran lavoro sull’esterno e sbroglia un po’ di nervosismo, ma anche tanti re-
smarca sulla sinistra Dodaj ne murato. La tensione ades- attaccanti gambolesi. Il fallo da rigore tanti palloni difficili. cuperi ed un lavoro prezioso a centro-
che mette al centro un gran so è altissima è nel finale suc- sullo scatenato Carnevale ne è la dimo- 5 DODAJ Non la miglior partita campo.
pallone, ma nessuno arriva cede di tutto: al 44’ Scafidi strazione finale. per lui che fatica a mettersi in evidenza 6.5 CAPUTO Buon lavoro sull’al-
all’appuntamento con il gol. spinge in modo fin troppo pla- e quando prova ad andare al tiro non tra fascia 6.5 DAMIANO Entra nel tabelli-
La rete è nell’aria ed arriva tre teale Carnevale in piena 6.5 MANZINI È uno dei più posi- sempre è preciso. no con il gol del 2-1 che ribalta il risulta-
minuti più tardi quando Fi- area: è rigore, ma lo stesso tivi in difesa con tanti recuperi e preci- 7 PISTOCCHI Buona gara al to e permette al Gambolò di mettere la
nesso invento uno splendido Carnevale dal dischetto si fa sione in fase difensiva. 7 PETRARULO Il bomber clas- centro della difesa dove fa un buon la- testa avanti ed avvicinare il successo fi-
assist filtrante per Petrarulo ipnotizzare da Parino. Al ter- se 1986 non si smentisce e timbra an- voro e frena i tentativi del Gambolò. nale.
che insacca con uno splendi- zo minuto di recupero lo sca- 7 PARISI Tanta grinta a centro- che contro il Gambolò: il gol però non
do rasoterra nell’angolino tenato Carnevale entra in campo per il capitano che nel secondo basta per far proseguire la corsa del Ca- 6.5 BRAGANTE Insieme al 8 CARNEVALE Due gol, due ri-
più lontano. Dopo l’intervallo area dal lato corto e Cissè può tempo salva anche sulla linea un gol stelnovetto. compagno di reparto disputa una buo- gori conquistati e tirati (uno solo segna-
il Gambolò torna in campo solo sgambettarlo: altro rigo- che sembrava fatto. na gara al centro della difesa. to), un assist ed una velocità che taglia
più determinato ed inizia ad re e questa volta ancora Car- 6.5 ZACCONI Meglio come sug- in due la difesa del Castelnovetto. E’ or-
assediare l’area avversaria. nevale Schianca dal dischetto 5 POLES Fatica in difesa e com- geritore che come finalizzatore, forni- 6.5 J.ANTI Parte con qualche im- mai il simbolo ed il trascinatore di que-
non sbaglia facendo partire la mette qualche errore, poi si fa male e sce spesso passaggi precisi. precisione, poi cresce ed ha la grande sto Gambolò. Cosa chiedere di più?
LA RIMONTA festa del Gambolò che adesso deve uscire a metà ripresa. occasione di segnare. Ma Parisi salva di
Dopo l’illusione del gol in av- è ad un passo dalla Prima cate- 7 FINESSO Una tecnica invidiabi- testa sulla linea e gli nega la gioia. 7 SBAFFONI Tanta corsa, recu-
vio con Jacopo Anti, il pareg- goria. — 5.5 SCAFIDI Disputa una buona le ed una velocità devastante: è una spi- peri preziosi ed azioni in velocità che
gio arriva al 14’ con un gran Alberto Colli Franzone gara nel primo tempo, fatica nella ripre- na nel fianco per il Gambolò. 7 GRANO Una colonna a centro- aiutano il Gambolò.

le interviste que eccezionale nella quale


la squadra del piccolo paese
Mullanu: «Una gioia unica» lomellino è stata protagoni-
sta, lottando fino alla fine
per la vittoria del campiona-
Boccaccio: «Bravi lo stesso» to e conquistando un secon-
do posto che rimarrà nella
storia di questa società. «C’è
tanta delusione perché il pas-
CASTELNOVETTO. A fine gara chiamo al nostro amico Al- saggio del turno a 45’ minuti
gioia e delusione si mescola- berto Arzani, scomparso la dal termine sembrava alla
no al termine di una partita scorsa estate – spiega a fine nostra portata, ma faccio i
incredibile e ricca di emozio- gara il direttore sportivo del complimenti al Gambolò
ni. Piange il Castelnovetto Gambolò, Fabio Mullanu -. che ha fatto meglio di noi, so-
che, in vantaggio di un gol a Sotto di un gol dopo un tem- prattutto nella ripresa – am-
metà gara, assaporava già po non era semplice ribalta- mette il presidente del Ca-
una vittoria sfumata invece re il risultato, ma ci siamo riu- stelnovetto, Francesco Boc-
sul più bello, festeggia il sciti ed ora ci vogliamo gode- caccio -. Resta un’ottima sta- u
Gambolò che riesce nell’im- re questo successo. Poi inizie- gione grazie ad un gruppo di pcana.ic
u :h tt p s://mara
presa ed ora si giocherà nella remo a pensare al prossimo ragazzi straordinari che gratis,s
ro,tutto
,e tanto alt
fase regionale le speranze di turno». avrebbero meritato ancora i, audio li b ri
promozione. «È una soddi- Il Castelnovetto invece di più di quantoin conquista- ri,fumett
p iù riviste,lib
sfazione che aspettavamo chiude con questa sconfitta altto». a,ed
o—
lto prim
i g li ri m
da cinque anni e che dedi- amara una stagione
uotidian
o comun-
e tu tt A.C.F. La rosa del Castelnovetto, ieri sconfitta: a lungo però la squadra di Pasquino ha lottato per il primo posto
uesto q
Trova q
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
LA PROVINCIA PAVESE SPORT 31

seconda girone w grinta e della volontà. Se vuota. Anche il terzo gol del-
giochiamo come sappiamo, la Cavese viene contestato
siamo fortissimi. Durante il dai padroni di casa, che si la-

Cavese, una rimonta vincente cammino abbiamo dovuto


superare parecchie avversi-
tà, come cinque infortuni se-
mentano per un possibile
fuorigioco di Pischedda, im-
beccato da un lancio dalle

Vitaliano decide la finale play off ri, ma la squadra non ha mai retrovie. Sul seguito dell'a-
mollato». zione, il portiere neroverde
Panetti in uscita interviene
LA PARTITA su Pischedda in modo so-
Portalberese beffata in casa: in vantaggio 1-0 poi resta in dieci e prende tre reti La gara, giocata di fronte ad
un pubblico numeroso, si ac-
spetto, poi Vitaliano deposi-
ta in rete e completa la festa
Il tecnico di casa sbotta: «Incontro condizionato dalle decisioni dell’arbitro» cende subito. Dopo 7', la
Portalberese spezza l'equili-
della Cavese. «Ai ragazzi
posso solo fare un plauso,
brio, con il tocco vincente di cosi come alla Cavese - chiu-
Bariani, che devia in rete de il tecnico di casa Tondo -.
una palla vagante. I padro- che si è confermata una
PORTALBERESE. La Cavese fe- ni di casa approcciano me- squadra ostica, tignosa e
steggia e sente più vicino glio la gara e si dimostrano ben messa in campo». —
l'approdo in Prima Catego- sempre temibili. Cobianchi Alessandro Quaglini
ria dopo il successo nella fi- ci prova due volte senza for-
nale play off a Portalbera, tuna e al 32', Portinari impe-
mentre i padroni di casa di gna Moneghini alla respin- PORTALBERESE 1
mister Tondo sono furibon- ta con i piedi. Il senso del
di con l'arbitro. match cambia in avvio di ri- CAVESE 3
La rabbia dei neroverdi è presa.
legata all'espulsione (rosso La Cavese impatta il se- PORTALBERESE (3-5-2)
diretto) di Maierna, reo di condo tempo con impeto e 1 Panetti; 5 Achilli, 6 Montagna, 3 Rapet-
ti; 2 Ghioni, 4 Portinari, 7 Laazraoui, 8
aver proferito un'espressio- dopo pochi attimi sigla il pa- Maierna, 11 Rovati (Quaroni 23' st); 9 Ba-
ne blasfema al 18' della ri- ri, con il colpo di testa di Vi- riani (M. Tondo 44' st), 10 Cobianchi (Via-
presa. «Questo arbitraggio taliano, che corregge in rete ni 49' st). A disposizione: Albanesi, Biem-
è la degna conclusione di una rovesciata di Conti. L'e- mi, Caroprese, Chini. All. F. Tondo.
una stagione in cui abbia- spulsione di Maierna, tra i
mo visto direzioni arbitrali migliori in campo, sposta ul- CAVESE (4-3-3)
pessime, che vanno ad inci- teriormente l'inerzia della 1 Moneghini; 2 Maddalena (De Alessi 23'
dere sui risultati delle parti- gara, con la Cavese che assu- st), 5 Crotti, 6 Lova, 3 Gandolfi (Carpi
42' st); 8 Leuteu Mbetteng (Zohar 35'
te. Dispiace perché èuna fi- me un deciso predominio. st), 4 Galiotta, 10 Conti; 7 Rigoli (D'Este
nale play off, dove la posta Panetti dice no ad una raso- 1' st), 11 Vitaliano (Rossi 49' st), 9 Pi-
in palio è altissima, è stata iata di Conti al 35', ma il gol schedda. A disposizione: Rossignoli, D.
decisa da una decisione che lancia la Cavese verso la Pasotti,. All. C. Pasotti.
dell'arbitro» sbotta mister Prima Categoria è soltanto
Tondo. rinviato. Dopo un'ottima ARBITRO: Riboli di Milano.
Nel clan Cavese, impazza trama in velocità, la forma-
la gioia per la vittoria e l'ac- zione di Pasotti colpisce al MARCATORI: Bariani (P) 7' pt; Vitaliano
cesso alla fase regionale dei 36', con la botta precisa e po- (C) 1', Galiotta (C) 36', Vitaliano (C) 40'
play off: «I ragazzi sono sta- tente di Galiotta. Il successo st.
NOTE: espulsi Maierna (P) al 18' st e D'E-
ti bravissimi – esulta mister degli ospiti diventa più lar- ste (C ) al 43' st. Recupero 3' e 7'. Angoli:
Pasotti- questa vittoria è go al 40', con il sigillo di Vita- 4-2 per la Cavese. Ammoniti: Rapetti,
frutto del coraggio, della L’esultanza della Cavese dopo aver espugnato il campo della Portalberse nella finale play off liano, che insacca a porta D'Este, Portinari.

la portalberese la cavese

Maierna un rosso pesante Galiotta un gol d’autore


Bariani fa sognare i tifosi Pischedda spina nel fianco
6,5 PANETTI Ottimo intervento re copertura. 6,5 MONEGHINI Rischia con che gli toglie un po' di lucidità nelle scelte di
sul bolide di Conti nella ripresa. Sul terzo un'uscita avventurosa nel primo tem- gioco.
gol, tenta l'uscita disperata. 6,5 PORTINARI La sua prestan- po. Reattivo sul tentativo di Portinari,
za fisica è merce preziosa nel gioco della
governa bene la sua area.
7 LEUTEU Prototipo del centrocampi-
6,5 ACHILLI Nel primo tempo con- Portalberese. Lotta in mediana e conclu- sta moderno, che sa coprire un'ampia fetta
cede pochissimo agli avversari. de anche pericolosamente nel primo tem- Fabio Tondo (Portalberese) 6,5 MADDALENA Terzino di campo. Cesare Pasotti (Cavese)
po.
6,5 MONTAGNA Guida sicura
che sa sovrapporsi con frequenza e 7 GALIOTTA Play basso che orche- nel primo tempo la Cavese si vede poco in
della difesa neroverde, cala alla distanza 7 LAAZRAOUI Eleganza nella ge- 7 BARIANI Il gol di rapina in apertu- tempi giusti. stra il gioco e sa anche accompagnare l'a- zona offensiva. Resta negli spogliatoi
stione del pallone e idee sempre raffina- ra di gara testimonia il suo repertorio da zione d'attacco. Splendida la soluzione da all'intervallo.
6 RAPETTI Pensa a sorvegliare il te. Centro pulsante della manovra. bomber d'area. Sempre sintonizzato con 6,5 CROTTI In diverse occasio- fuori area che ribalta il match.
suo settore di competenza, sul centro-si- i compagni e disposto a lavorare per la ni, tappa le falle che si creano. 7,5 VITALIANO Primo tempo un
nistra della difesa, dove commette po- 6 MAIERNA Fino all'episodio della squadra. Chiude in anticipo la sua sfida 7 CONTI Piede mancino d'altra cate- po' in sordina. Poi, però, diventa protagoni-
che sbavature. discussa espulsione, disputa una gara di per un infortunio. 6 LOVA Qualche impaccio in av- goria. Gioca spesso in verticale e collabora sta con il suo senso del gol innato.
dinamismo e qualità tecnica. vio, sale poi in cattedra. con profitto con i compagni in attacco.
6 GHIONI Attento ad entrambe le 6 ROVATI Cerca di dare manforte 6 COBIANCHI Il “Cobra” è meno 6 GANDOLFI Corre senza sosta 6,5 RIGOLI Agile e intraprendente
7 PISCHEDDA Partecipa in modo
fasi. Cursore di fascia abile anche nel da- velenoso rispetto alla sua versione tradi- decisivo nell'azione del terzo gol e si dimo-
sulla fascia sinistra con corsa e volontà. zionale. sulla sua corsia. Un dispendio gravoso nel proporsi sulla fascia destra, anche se stra pungente.

za, con cui si è chiuso il primo CASTELLETTO 2


play out
tempo, suonava quasi come
NIZZA 4
Il Nizza completa l’impresa una condanna anticipata per
il Castelletto. I padroni di ca-
sa di mister Simone Negri, pe- CASTELLETTO
Castelletto finisce in Terza rò, hanno dimostrato di non Truffi, Lima, Salvadeo, Rossi, Autolitano,
arrendersi, dando fondo alle Bonfoco, Troisi, Sanelli, Gjonikaj, Molero,
Scognamiglio. A disposizione: Perotti,
ultime energie rimaste nel Granvillani, Milanesi, Pasqualin, Bernini,
serbatoio. Scognamiglio e Baiardi, Albini, Moustaghfir. All. Negri.
CASTELLETTO. La gara di ritor- la stagione, si scatena cosi la poi Gjonikaj hanno ridato os-
no dei play out di Seconda festa del Nizza, che corona sigeno ai neroverdi, che han- NIZZA
Categoria esalta il Nizza, che una cavalcata imperiosa con no accarezzato l'idea della Machmach, Volpi, Peressin, Nevioni, Bel-
vince a Castelletto con un ro- un epilogo memorabile. Ad clamorosa rimonta. Un pro- lessio, Martignoni, Colombo, Scognami-
tondo 4-2, e conquista cosi la un certo punto dell'annata, getto, però, vanificato dal glio, Ginelli, Marchesotti, Giaconia. A di-
salvezza. Dopo il successo sembrava quasi segnato il de- marchio di bomber Marche- sposizione: Togni, Pallavezati, Degli An-
nella gara d'andata, con il stino dei giallorossi, ma mi- sotti, che ha chiuso i conti rea- toni, Presutti, Accoliti, Rodolico, Barbieri,
punteggio di 2-1, la formazio- ster Ricci, subentrato in cor- lizzando il 4-2 nel finale. Il Salviotti. All. Ricci.
ne di mister Gabriele Ricci sa, è stato bravo a compatta- Nizza può cosi dare il via ai fe- u
re l'ambiente e a infondere le steggiamenti per una salvez- ARBITRO: Caka sezione Lomellina. pcana.ic
concede il bis sul terreno del u :h tt p s://mara
Castelletto, che era obbliga- giuste motivazioni al grup- za che ha tutti i crismi dell'im- gratis,s
ro,tutto
b ri ,e tanto alt
to a vincere per tener viva la po. Nella sfida di ieri, il Nizza presa, mentre il Castelleto si MARCATORI: li
umetti, a Peressin (N) 19', Marche-
udio
speranza di restare in Secon- è stato letale nel suo gioco lecca le ferite e siinprepara ,libri,fsotti
rivisateri- (N) 25', Ginelli (N) 41' pt; Scognami-
d p iù
da. Dopo gli ultimi , intensis- verticale alla ricerca delle altpartire rima,eTerza
olto pdalla Catego- glio (C ) 5', Gjonikaj (C ) 11', Marchesotti
li ri m
simi e vibranti 90 minuti del- punte. Il 3-0 uinotifavore tutt
del ig
Niz- ria. — (N) 40' st. Al Castelletto ieri non è riuscita la rimonta per strappare la salvezza
diano e
uesto q
Trova q
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
32 SPORT LA PROVINCIA PAVESE

Terza categoria

La doppietta di Predko
lancia il Viqueria
al secondo turno
Folgore sgambettata
Play off, l’attaccante degli ospiti è il match winner
decide nel secondo tempo una gara molto equilibrata
Una fase del match vinto 2-0 dal Viqueria che accede così al secondo turno dei play off di Terza

PAVIA. E' il trentunenne Se- clusione si spegne sul palo.


rhiy Predko il match-winner Un minuto dopo è sempre FOLGORE 0
di Folgore-Viqueria. Due Predko a duettare con i le-
suoi gol spediscono la squa- gni, questa volta è la traversa VIQUERIA 2
dra di Cremonesi a giocarsi il a negargli la gioia del gol. Al
secondo turno dei play off a 27' però è la Folgore ad avere FOLGORE
Bereguardo domenica pros- la grande chance: La Manna 1 Calogero, 2 Bruni, 3 Di Sabatino (33' st
Ghiazzi), 4 Vitti, 5 Poggi, 6 Preda (29' st
sima, al termine di un incon- allontana male di testa e lan- Re), 7 Fugazza (35' st Granelli), 8 Cre-
tro tutto sommato equilibra- cia Annolino, conclusione scenti, 9 Canova (40' st Gandini), 10 Da-
to, che ha visto partire molto troppo precipitosa e fuori. Al grada, 11 Annolino. A disp. 12 Faiardi, 14
Caforio, 15 Poletto, 19 Musitano, 20 Lo
bene nel primo tempo il Vi- 34' Fugazza è smarcato divi- Bartolo. All. Fabbri.
queria e poi uscire gradata- namente da Preda e questa
mente la Folgore. Nella ripre- volta i legni penalizzano la VIQUERIA
sa la rete di Predko dopo soli Folgore, pallone incredibil- 1 Giugliano, 2 Marchesi, 3 Casiroli, 4 Lu-
quattro minuti ha dato la sen- mente sul palo. Ultima occa- gano, 5 Benigno, 6 Marioncini, 7 Laman-
sazione di spezzare l'equili- sione al 37' per la Folgore: na (10' st Tacconi), 8 Vitaliano, 9 Cremo-
nesi, 10 Trevisan (40' st Simeone), 11
brio, dando più forza al Vi- bello il gesto atletico di Cano- Predko (39' Ghia). A disp. 12 Snider, 14
queria che ha saputo difende- va, ma la sua semirovesciata Giaconia, 15 Meazza, 17 Capella, 18 Loca-
re con grande generosità non termina in porta. telli, 19 Corduana. All. Cremonesi.
mentre la Folgore è andata Nella ripresa, quando la
paradossalmente spegnen- partita pare ancora in naftali- MARCATORE: Predko 4', 30’ st. Niente da fare per la Folgore Pavia battuta dalla doppietta di Predko e fuori dagli spareggi-promozione
dosi nel momento in cui sa- na, Predko - ben lanciato - è
rebbe stato necessario lo sfor- invece già ben sveglio e rie-
zo maggiore per raddrizzare sce con la punta del piede ad LE PAGELLE DELLA FOLGORE LE PAGELLE DEL VIQUERIA
la partita. anticipare Calogero in usci-
Il raddoppio dello scatena- ta. Grande festa in campo e suoi. Sbaglia tanto, troppo anche quan-
to Predko, a un quarto d'ora in tribuna tra i supporters 5.5 CALOGERO Predko è bra- 6 FUGAZZA Anche per lui la suf- 6 GIUGLIANO Poco lavoro da do ci sarebbe tutto il tempo di giocare la
dalla conclusione, ha defini- ospiti. Al 13' Canova ha sul vissimo e lo anticipa di testa e di piede. ficienza ma non lascia grande impron- sbrigare, ma su quello è ordinato e sicu- palla.
tivamente lanciato in orbita piede il pallone del pareg- ta sulla partita. ro.
gli ospiti spegnendo le ulti- gio: gran confusione in area, 6 BRUNI Non fa mancare il suo 7.5 VITALIANO Parte in sordina
me, residue speranze dei pa- la sfera finisce al 9 della Fol- apporto sulla fascia destra. A volte 6.5 CRESCENTI Qualche spun- 6 MARCHESI Gioca senza fron- ma esce alla grande. Nella ripresa com-
droni di casa rossoblù. gore che spedisce fuori da ot- quando si spinge in avanti non viene to interessante, che evidenzia anche il zoli, semplice e pulito. E se la cava discre- batte come un leone, arretra e poi si lan-
Si parte con le due tribu- tima posizione. servito coi giusti tempi. possesso di buone doti tecniche. tamente. cia anche in avanti.
nette gremite e le trombe Al 25' la più bella azione
ben vivaci: da una parte i tifo- della partita: Vitaliano strap- 6.5 DI SABATINO Bel primo 6.5 CANOVA Parte in sordina, 7 CASIROLI Una sicurezza in dife- 6 CREMONESI Opaco nella pri-
si di casa e dall'altra gli ospi- pa bene e si proietta in avanti tempo, spinge bene e con Preda si in- ma dalla metà del primo tempo in poi si sa. Spesso decisivo nei suoi interventi, è ma frazione, meglio nella ripresa ma può
ti, arrivati in buon numero. cedendo a Trevisan che im- tende a meraviglia. mette in mostra con buona intrapren- il faro del reparto arretrato. fare sicuramente di più.
All'8' la prima vetrina è per becca alla perfezione Pred- denza. Pesa la grande chance fallita
Preda (autore di un gran pri- ko. Calogero neutralizza, 6 VITTI Sufficiente, ma senza bril- per il pareggio che avrebbe riaperto 6.5 LUGANO Prestazione di gran- 7 TREVISAN Gioca con intelligen-
mo tempo) che fugge sulla fa- ma gli applausi per il Vique- lare. ogni discorso. de sostanza. Diga robusta a centrocam- za. Rileggendo le note di cronaca i pas-
scia sinistra e smarca bene i ria sono meritati. Al 29' An- po. saggi migliori sono sempre i suoi. Segno
suoi compagni d'attacco, nolino conclude bene, la dife- 5.5 POGGI Difficile tamponare in 5.5 DAGRADA Manca di conti- che vede bene il gioco.
che però cincischiano trop- sa riesce a deviare in corner. difesa quando hai di fronte elementi co- nuità e il suo apporto si fa sentire solo a 6 BENIGNO Senza strafare ma
po. Al 9' è Poggi ad anticipa- E al 30' Predko di testa, con me Predko. tratti. sufficienza garantita. 9 PREDKO Due gol, un palo e una
re tutti, di testa, su corner, estrema freddezza, anticipa traversa. Più tanti tocchi sublimi per i
ma la sua inzuccata finisce tutti riuscendo a toccare 7 PREDA Decisamente il migliore 5.5 ANNOLINO Anche lui fati- 6 MARIONCINI Anche lui come compagni. The man of the match.
tra le braccia del portiere. Al quanto basta per chiudere dei suoi. Incontenibile nel primo tempo, ca a carburare, poi si fa vedere per qual- il compagno di reparto, non grandi nume-
13' è bravissimo Trevisan a definitivamente i conti. — in cui gli riesce tutto bene. Cala un po' che buono spunto in avanti. Ma conclu- ri ma di testa ci arriva sempre. 6 TACCONI Mezz'ora di buona fat-
lanciare Predko, la sua con- Daniela Scherrer nella ripresa, ma il suo apporto resta de troppo poco e il voto rimane sotto la tura. Garantisce concretezza alla mano-
sempre notevole. sufficienza. 5 LAMANNA Il più in difficoltà dei vra della squadra.

colpo in trasferta
MEDE 1
CERANOVA 2
Il Ceranova espugna Mede MEDE
e festeggia la promozione Sturaro, Santochirico, Moraschi, Tempel-
la, Piparo, Trabella (10’ s.t Mussini), Zap-
pia (22’ s.t Alberini), Cantoni, Aguggia,
Elfjer, Polis (28’ s.t Panigati). A disposi-
zione: Secrì, Piovera, Bertolini, Pagani. Al-
MEDE. Il Ceranova vince 2-1 al ne del campionato regolare. lenatore: Andrea Rutigliano.
Fantelli di Mede e festeggia la Una delusione per la formazio-
promozione in Seconda cate- ne lomellina, che dopo aver CERANOVA
goria, mentre i rossoneri di mi- perso il campionato all’ultima Vavassori, Falzini, Manfredini, Gallotti
ster Andrea Rutigliano affida- giornata nel testa a testa con la (14’ s.t Carò), Guazzo, Bandera, Miglia-
vacca (44’ s.t Costa), Muzio (39’ s.t Te-
no le residue possibilità di sali- Gravellonese adesso ha visto sta), Papa, Ravioli (43’ s.t Xhelaj), Benti-
re di categoria a un eventuale sfumare anche la possibilità di rallah (31’ s.t Alfakheal). A disposizione:
ripescaggio nel corso dell’esta- vincere i play off. Al Fantelli a Una fase del match Sorrentino, Inguscio, Casagrande. Alle-
te. Una grande impresa, quel- sbloccare la gara è stato il Cera- natore: Pietro De Benedetti. u
pcana.ic
la dei pavesi di mister Pietro nova che al 18’ è andato in van- la strada di Ceranova nella ri- u :h tt p s://mara
,s
De Benedetti, che erano co- taggio con Bentirallah, ma nel presa quando l’arbitro ha asse- ARBITRO: Guerra di Voghera.nto altro,tutto gratis
b ri ,e ta
stretti a vincere dal momento finale della prima frazione di gnato un rigore agli ospiti, con etti, aud
io li
che al Mede sarebbe bastato gioco il Mede ha pareggiato i Muzio che ha trasformato, ,libri,fum
se-
viste
p
,ed in —iù ri MARCATORI: Bentirallah (C) al 18’,
anche un pareggio in virtù del conti con il solito Aguggia. La altgnando mavittoria.
ilrigol
olto p Aguggia (M) al 43’ p.t; Muzio (C) su rigo-
li ri m
miglior piazzamento al termi- gara ha definitivamente tti g
preso
o e tu A.C.F. re al 15’ s.t. Il Ceranova festeggia la promozione in Seconda categoria
uesto q uotidian
Trova q
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
LA PROVINCIA PAVESE SPORT 33

podismo

Run for Parkinson per duemila


Angotti e Bossi primi assoluti
La settima edizione fa il botto, la Garlaschese fa la voce grossa nella competitiva
In gara a Voghera un gruppo di suore, mamme coi passeggini, i clown del sorriso
La partenza della Run for Parkinson competitiva

VOGHERA. Una festa colorata:


la settima edizione della Run
For Parkinson ha colpito anco-
ra una volta nel segno. Sono
stati circa in duemila fra com-
petitivi e non competitivi ad
animare il centro di Voghera
per questa manifestazione po-
distica organizzata dall’Irien-
se per la parte tecnica di km.
10 e una lunga serie di partner
per la parte ludica di km. 3.
I COMPETITIVI
Nei competitivi ha fatto da pa-
drone la Garlaschese, che ne-
gli uomini ha piazzato una tri-
pletta con la vittoria di Alessan-
dro Bossi per 16 secondi su Fa-
bio Andreoli e 26 su Sandro
Lanterna. Nelle donne Karin
Angotti ha vinto in 37’41 sen-
za battere il record preceden-
te, davanti a Roberta Scabini,
Running Oltrepo, e Simona
Bracciale, Garlaschese. Da sot- I vincitori assoluti maschi e femmine: in alto Angotti (prima), sotto Scabini (seconda); Bossi (primo), sotto Andreoli (secondo). La partenza della Run for Parkinson non competitiva
tolineare però il ritorno alle ga-
re col botto di Simona Viola, di tre chilometri. Politici e spor- na Alidosi, Avis Pv. Antonietta le, terzo Riccardo Giorgi, Run- vince la over 55 su Rocco Lon- non competitiva il sindaco Car-
Raschiani Triathlon Pavese, tivi hanno corso assieme per Mancini, Garlaschese, conti- ning Oltrepo. Alle spalle di go, Novese, e Roberto Zunino, lo Barbieri e gli assessori Gere-
che, ferma da mesi, ha corso in una causa importante». Nella nua a dominare la over 60 da- Lanterna, negli over 40 arriva- Pavese. Enrico Mantegazzi, Pa- mondia, Simona Virgilio e Giu-
42’56, terza fra le over 40. «Sia- classifica femminile seniores vanti alla milanese Annama- no Simone Defilippi, Run 4 vese, vince la over 60 su Giu- seppe Carbone, accanto a Pier
mo molto soddisfatti – attacca dopo la Bracciale si è piazzata ria Galbani. Maria Pirastu, people, e Andros Brichetti, seppe Del Conte, Iriense, e Ro- Ezio Ghezzi, già candidato sin-
Claudio Baschiera, presidente la compagna di squadra Miche- Avis Pv, vince la over 70 davan- Iriense. Negli over 45 dopo An- berto Andreetta, Scalo. Fran- daco. Nella colorata partenza
del comitato provinciale della la Bosco e Katia Le Rose, Pave- ti a Carilla Invernizzi, Pavese. dreoli ci sono Fabio Giani, Run- cesco Macrì, Pavese, domina accanto ai bambini c’erano un
Federatletica e iscritto all’I- se. Nelle over 35 alle spalle di Negli uomini seniores alle spal- ning Oltrepo, e Marco Zucca- la over 65 su Tiziano Colna- gruppo di suore, le mamme
riense – sia l’agonistica che la Angotti sono arrivate Maria le di Bossi chiudono Abdulai rin, Garlaschese. Gianluca ghi, Iriense, e Giuseppe Fiini, coi passeggini, i clown del sor-
non agonistica sono state mol- Luisa Marchese, Novese, e Mo- Koulibli, Pavese, e Luca Bonet- Atzori, Garlaschese, vince ne- Pavese. Francesco Puccio, Pa- riso, i cani che han corso coi lo-
to partecipate. E’ andato tutto nica Ottobrini, Raschiani. Lo- ti, Scalo. Negli over 35 doppiet- gli over 50 su Paolo Macis e An- vese, vince la over 70 su Ana- ro padroni e naturalmente il
bene e anche il tempo ha favo- rena Panebianco, Raschiani, ta Garlaschese: Giuseppe D’A- drea Ballerini, Running Oltre- stase Michailidis, Scalo, e An- gruppo di parkinsoniani. —
rito la partecipazione alla gara vince la over 50 davanti a Bru- gostino batte Andrea Carneva- po. Davide Legnari, Pavese, tonio Frau, Pavese. Al via nella Maurizio Scorbati

csi - calcio a 11 MICHELERIA 4 AMATORI A 11 GIR. B AMATORI A 11 GIR. C


CERGNAGO 2 Elledì - Filighera 2-3 A - Team Gifra - Palestro 3-4
Il Penarol si assicura i play off MICHELERIA : Buffoni, Rimoli (Stabile 1'
st ), H. Dos Santos, Rubino, Daglio (Ve-
Ferrera Erb. - Sanmaurese
Negruzzo - Barbianello
Penarol - Mezzanese
1-1
ND
2-2
Candia - Ducali n.d.
La Monica Antincendi - Chicco Civita 5 - 0
Micheleria - Cergnago 4-2
Rosasco, stoccata vincente schetti 1' st ), Carubba, Nasi, Cardati (Lu-
chino D. 1' st ), Dos Santos E., Fasanelli
(Toso 1' st ), Tessitore (Boti 1' st ). A disp.
Chiesa. All. Santimaria.
Pol. Albonese - Pievese
Sartirana - Mezzanino
ND
3-2
Olimpic 95 - Cassolnovo
Parona - Confienza
3-2
2-1
CERGNAGO : Consolandi, Sonzogni, Su- Scaldasole - Lungavilla 2-0 Rosasco - I Legionari 3-0
ta, S. Nista (Frigato 11' st ), Zhuka, Oliva, Riposa: Bugo.
ELLEDÌ 2 PENAROL : Sali M. (Morandotti 10' st ), M. 15' st ), M. Gatti, Bello', Verri, Palladini, Franzoso, Costa, A. Nista (Strada Al 16' st
Tonini, Beretta (Salvini 10' st ), Valenti, Cudalp, A. Gatti, L. Invernizzi (Tucci 10' st ), K. Velaj (Bellomo 9' st ), Lasagna (Di CLASSIFICA CLASSIFICA
FILIGHERA 3 Favalli, Neri, Bersani, Giglio, Gagliese, Ol- ). All. Tizzoni. Stefano 4' st ). A disp. De Rosa. All. Fo- SQUADRE P G V N P F S SQUADRE P G V N P F S
teanu (Mendola M. 5' st ), Zambianchi. A RETI: Strangio (S) al 5', Magnani (S) su sterni. Filighera 71 26 23 2 1 65 12 La Monica Ant. 66 28 21 3 4 76 25
ELLEDÌ : Dominguez, A. Bushgjokaj, Tou- disp. Sozio. All. Guardamagna. (rig.) 20' pt RETI: Fasanelli (M) al 10', Tessitore (M) Penarol 49 26 15 4 7 52 30 Candia 59 27 19 2 6 58 31
re, Mensah, P. Vasilcoiu, Losio, Verino, Du- MEZZANESE : Salieme, Nicola, Conti, Bel- A-TEAM GIFRA 3 al 20', Tessitore (M) al 30' pt; Nasi (M) al Mezzanese 49 26 14 7 5 60 35 Rosasco 59 28 18 5 5 68 25
luman (Margaritescu 10' st ), Bojang, Pin- lu, Farinelli, Marku, Mirione, Gergei, Ma- 15', Bellomo (C) al 20', Di Stefano (C) al Scaldasole 46 26 13 7 6 62 39 I Legionari 57 28 17 6 5 75 43
tilie, Pintea. All. Losio. rangoni, Bello, Lo Presti. A disp. Vidali. All. PALESTRO 4 38' st Pievese 46 25 14 4 7 39 24 Palestro 57 28 17 6 5 57 32
FILIGHERA : Bastonini, Compagnoni D., Festari. NOTE: espulso Dos Santos E. al 30' st Lungavilla 41 26 12 5 9 39 31 Chicco Civita 51 28 16 3 9 59 44
Ricotti (Mango 5' st ), Bossi, Fumagalli, RETI: Olteanu (P) al 10', Lo Presti (M) al A-TEAM GIFRA : Mazzola, Tromboni, M. Elledì 38 26 12 2 12 47 43 A - Team Gifra 47 28 14 5 9 66 44
Mastrorocco (Fradigrada 5' st ), Belloni 10' pt; Marangoni (M) al 15', Gagliese (P) Loffredo, Milton (Del Signore 10' st ), Di OLIMPIC 95 3 Sanmaurese 32 26 9 5 12 36 42 Ducali 43 27 12 7 8 49 40
(Giorgione 30' st ), Moretti, Testone, De al 25' st Via, Costabile, G. Sforzi, Augurusa, Gian- Ferrera Erb. 29 26 6 11 9 32 37 Micheleria 38 28 11 5 12 42 44
Riu, Rota (Cavaletto 15' st ). All. Tremon- cotti, Bottaro, G. Loffredo. All. Loffredo. CASSOLNOVO 2 Barbianello 27 25 8 3 14 24 39 Confienza 32 28 9 5 14 26 31
te. SARTIRANA 3 PALESTRO : Toure, Cavaliere, Marcarini, Pol. Albonese 26 25 7 5 13 41 52 Cassolnovo 22 28 6 4 18 37 70
RETI: Rota (F) al 15', Mensah (E) al 20', Boni, Cuzzotti, Rizzo, De Biase, Sadio, Bar- OLIMPIC 95 : Targa (Zisa D. 1' st ), Ariou Negruzzo 26 25 7 5 13 38 50 Bugo 21 28 6 3 19 34 75
Bossi (F) al 30' pt; Losio (E) al 10', Fuma- MEZZANINO 2 donetti (Crepaldi 10' st ), L. Mosca, Bonet- Alessio, Agnelli, Calamosca, Zani, Salvati, Mezzanino 15 26 4 3 19 23 66 Cergnago 17 28 4 5 19 33 58
galli (F) al 20' st ti. A disp. Brusa. All. Bonetti. Rossari, Martino, Mandelli, Greco (Fonta- Sartirana 12 26 3 3 20 19 77 Parona 17 28 5 2 21 27 85
NOTE: ammoniti Rota (F), Mensah (E), SARTIRANA : Chiereghin, Corrado, Pan- RETI: Tromboni (A) al 6', Sadio (P) al 10', na 1' st ), Abba (De Vincentis 1' st ). A di- Olimpic 95 9 28 2 3 23 17 76
Losio (E), Pintea (E). tano, Migliorati, Brioschi, Da Silva Pereira Loffredo M. (A) al 30', Bonetti (P) al 30' sp. Ariou Giovanni, Scarano, Fava. All.
(Peniku 1' st ), Borsa, S. Cerri, Sega, M. pt; Bonetti (P) al 5', Loffredo G. (A) al 20', Ramponi. Filighera, Penarol e una tra Mezzanese e Pieve- La Monica Antincendi, Candia e Rosasco acce-
Cerri, Brocchieri. A disp. Lauletta, Uccelli. Bonetti (P) al 25' st CASSOLNOVO : Manes, Rinaldi (Re 25' se (una partita in meno) accedono ai playoff dono ai playoff. I Legionari, Palestro e Chicco
FERRERA ERBOGNONE 1 All. Desilvestri. NOTE: ammoniti Cuzzotti (P). pt ), Cipriani (Frascarolo 20' st ), Mancu- l'altra accede alla Coppa "Terra Pavese" insie- Civita accedono alla Coppa "Terra Pavese".
SANMAURESE SPRAR 1 MEZZANINO : Porrino, Visentini, Nonna, so, Cafiero, Mazzini, Milan, Isgro', Buson, me a Scaldasole e Lungavilla.
Petrassi, Abega, Valdatta, Pulze (Bianco LA MONICA ANTINCENDI 5 Ruggiero (Ceroni 10' st ), Rollo. All. Sac-
FERRERA ERBOGNONE : Zorzoli, Zanini, 20' st ), El Fatihi, Scrivani, Giordano (Gu- cheri.
Bressan, Pansarasa, Milli (Michini 1' st ), tierrez 5' st ), Pizzocchero. A disp. Zurli. CHICCO CIVITA 0 RETI: Mandelli (O) al 15', Abba (O) su
Barchetta (Giuliani 1' st ), Ramella, Riso All. Moroni. (rig.) 20', Rossari (O) al 30' pt; Milan (C) schi, Rossini (Mulas 15' st ), Martinetti, feo, Marchetti (Cordio 25' st ), Marchisot-
(Bruni 10' st ), Casanova, Margaria, Pam- RETI: Giordano (M) al 10', Scrivani (M) al LA MONICA ANTINCENDI : Santamaria al 5', Buson (C) al 15' st
puri (Collarini 5' st ). A disp. Cavallaro. All. 20' pt; Brioschi (S) al 5', Borsa (S) su (Corrado 17' st ), Duka E, Todaro (Mazza NOTE: ammoniti Rossari (O), Zisa D. (O). Leonardi. A disp. Fanchin, Esposito, Co- ta (Morreale 27' st ), Domi (Lampugnani
Ramaioli. (rig.) 6', Cerri S. (S) al 35' st 17' st ), Sguazzini, Negrini, M. Cavazzana, sta, Rizzo. All. Nava. 20' st ). A disp. Baroni, Basilisco, Bazza-
SANMAURESE SPRAR : Jaiteh, Kassa- Sito, Piccoli, Filipi (Dragonetti 3' st ), Du- ETI: Mancin (P) al 15', Esposito (C) al 15' no. All. Casonati.
ma, Mohamed, Coscia, Diara, Konteh, PARONA 2 pt; Mancin (P) al 20' st I LEGIONARI : Armiento, Di Vittorio (Hol-
SCALDASOLE 2 ka Petrit, Lavagno. A disp. Giorgianni, Du-
Emiagwale, Sanha, Monday Hope, Bad- ka A. All. Zanfino. CONFIENZA 1 NOTE: ammoniti Mulas (C).Espulsi: Espo- guin Fuentes 1' st ), Ferrara, Di Benedet-
jan, William. All. Gandi. LUNGAVILLA 0 CHICCO CIVITA : Giorgis, Zorzoli, Iancu sito (C) al 33' st to, Peta, Jouhary, Currao (Galdo 30' st ),
RETI: Margaria (F) al 15', William (S) al Ion Vorel, Bertolio, Zella, De Castaldo (Ro- PARONA : Rossi, Loddo, Bartiromo, Mar- u Giargiana (Russo 13' st ), Basiricò (Giun-
30' pt pcana.ic
SCALDASOLE : M. Calvi, S. Calvi, Sari, S. mano 30' st ), V. Grosso, A. Tessitore, Ro- carini (Oliva 25' st ), Bianchi, Braghin, ROSASCO u :h tt p s://mara 3 ta 28' pt ), Bugnolo, Giorgescu (Amagua
NOTE: ammoniti Zorzoli (F). Casoni, Perotti, Tassi (Skenderi 20' st ), landi, Maccagnola (Baldini 30' st ), Bam- Gambaro, Miotto, Mancin, Marino,aCoila- gratis,s
ltro,tutto I LEGIONARI
Strangio, Gregorio, Scicolone (Iannizzot- ba. All. Cadenazzi, Mondo. du. A disp.aCorbella, tantoPurpura,
Bertrand,
ri ,e 0 21' st ). A disp. Bonetti, Lonati, Negri. All.
li b
to 1' st ), Bacarella (Schewgeri 30' st ), RETI: Duka Petrit (L) al 6', Duka Petrit (L) udio
umetti,All. Scuglia.
ri,fPalomba.
Persendi.
PENAROL 2 te ,l ib
RETI: Marchisotta (R) al 3', Marchetti (R)
Magnani. A disp. Merlin. All. Beni. al 12', Cavazzana aM.
,ed(L)inalp36' pt;v Piccoli CONFIENZA : Cascia (De Pinto 25' st ), ROSASCO : Cattaneo, Garzia, Podavitte
iù ri is
MEZZANESE 2 LUNGAVILLA : Re, Naruto (Russo 10'gstli alt(L) ri malo25', primPetrit
ltoDuka (L) al 29' st Pregnolato, Turolla (Trevisan 15' st ), Ruz- (Barabani 15' st ), Buondonno, Pregnola- su (rig.) 18', Domi (R) al 28' pt
), Pingu (Natali 1'ustoti), dGambero tti
(Sforzini zoli, Del Pero, Bianchi, Gentile, Bardone- to (Fraietta 1' st ), Pardillos, Bianchi, Mar- NOTE: ammoniti Pardillos (R).
iano e tu
uesto q
Trova q
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
34 SPORT LA PROVINCIA PAVESE

GIOV. U15 PROV. GIR. A GIOV. U15 PROV. GIR. B


under 15 provinciali
Apos Stradella - Albuzzano 2-4 Athletic PV sq.B - Bereguardo 0-9
Audax Travacò - Salice Staffora 1-8 Città di Vigevano - Folgore 2-1
Girone B, al fotofinish la spunta il San Martino Borgarello - Nizza
Bressana - Basso Pavese
0-3
1-7
Gambolò - Mortara
Gravellonese - Garlasco
1-0
0-4

Giocherà la finale contro il Basso Pavese Broni - S. Alessandro


Ceranova - Athletic PV
Garlasco sq.B - Viscontea Pavese
3-6
1 - 13
0 - 12
Olimpic Cilavegna - Motta Visconti
San Martino - Atl. Lomello
Vigevano - Albonese
2-1
4-0
4-0
Riposa: Casteggio. V. Binasco - V. Lomellina 2-0

APOS STRADELLA 2 nova (A) al 19', Cursanova (A) al 21', Ma- FOLGORE : Chiarelli, Porcellana, Miglia- CLASSIFICA CLASSIFICA
BRESSANA : Huelmo, Corti, Valverde, As- nuli (A) al 25', Finazzi (A) al 29', Boiardi vacca (Majocchi 7' st ), Lombardo, Bozzi- SQUADRE P G V N P F S SQUADRE P G V N P F S
ALBUZZANO 4 sili, Istrefi, Faravelli, Laurenti, Diop, Ursi- (A) al 31', Cursanova (A) al 34' st ni, Bacchetta, De Colombi Nash, Zonca- Basso Pavese 81 28 27 0 1 155 12 San Martino 82 30 27 1 2 173 18
no, Viscardi D.. All. Rauso. NOTE: ammoniti Orlandi (A). da, Oloier, Sanchez (Rocca 21' st ), Cella- Albuzzano 66 28 21 3 4 135 40 Città di Vigevano 81 30 27 0 3 159 22
APOS STRADELLA : Emanueli, Pjetri, Re- BASSO PAVESE : Zucca, Cirillo, Plate', mare. A disp. Freddi. All. Ferro. Viscontea Pavese 66 28 22 0 6 151 40 Gambolò 70 30 22 4 4 143 37
buffi, Zo, Cignoli, Gjepali, Marlulaj, Cordi- Frumenti, Gandini (Moggi 1' st ), Blasi, Co- ARBITRO: Barrera di Abbiategrasso Athletic PV 61 28 19 4 5 139 27 Garlasco 66 30 21 3 6 131 30
GARLASCO SQ.B 0 Casteggio 60 28 19 3 6 114 21 V. Binasco 61 30 20 1 9 113 41
ni, Saed (Joser 1' st ), M. Crubellati, De Viz- razza (Maffucci 1' st ), Leante (Antonucci RETI: Battagin (C) al 3', Sanchez (F) al S. Alessandro 56 28 18 2 8 119 66 Folgore 61 30 19 4 7 134 44
zi. A disp. Crubellati A.. All. Lacerra. R. 26' st ), Cobianchi (Montanari 13' st ), VISCONTEA PAVESE 12 20' pt; Scolletta (C) al 7' st Apos Stradella 47 28 15 2 11 95 49 V. Lomellina 46 30 14 4 12 65 39
ALBUZZANO : Ravetta, Galloni (Balestra Mansi (De Piano 1' st ), Campagnoli. A di- NOTE: ammoniti Bacchetta (F). Nizza 45 28 13 6 9 59 28 Atl. Lomello 43 30 13 4 13 91 75
33' st ), Ruffini (Mauri 5' st ), D'Onofrio sp. Antonucci E., Canevari, Fra. All. Orni- GARLASCO SQ.B : Tajana, Baltag (Calde- Broni 36 28 12 0 16 95 90 Gravellonese 42 30 12 6 12 83 61
(Chaachouka 10' st ), Mariani (De Angelis gotti. roni 1' st ), Sala (Cherubini 1' st ), Lo Giudi- Salice Staffora 32 28 10 2 16 75 65 Mortara 36 30 11 3 16 41 91
ARBITRO: De Filippi di Voghera ce, Baglioli, Lavezzi, Verderio (Cerri 1' st ), GAMBOLÒ 1 Borgarello 20 28 6 2 20 49 124 Vigevano 34 30 9 7 14 62 67
25' st ), Schinelli, A. De Colombi, Cera, Vol-
pi, Doniselli, Cavalleri (Guerrini 33' st ). A RETI: Corazza (Ba) al 3', Cobianchi (Ba) Vasini, Castellani, L. Maggi, Gardella. All. MORTARA 0 Audax Travacò 16 28 4 4 20 31 169 Bereguardo 23 30 7 2 21 59 146
Negrini. Bressana 13 28 4 1 23 38 133 Olimpic Cilavegna 18 30 5 3 22 25 148
disp. Rota, De Colombi S.. All. Rovati. al 5', Corazza (Ba) al 8', Plate' (Ba) al 15', Ceranova 8 28 2 2 24 25 272 Motta Visconti 16 30 4 4 22 26 149
ARBITRO: Ferillo di Voghera Campagnoli (Ba) al 24' pt; Leante (Ba) al VISCONTEA PAVESE : Cella (Molgora GAMBOLÒ : M. Bianchi, Cerastico, Mar- Garlasco sq.B 6 28 1 3 24 20 164 Albonese 12 30 2 6 22 22 169
RETI: De Vizzi (Ap) al 10', Cavalleri (Al) al 3', Ursino (Br) al 17', Maffucci (Ba) al 23' 10' st ), Cancelliere (Vaccargiu 1' st ), Ma- chesi, Scarcella, Rizzi, Mellone, Fogliata, Athletic PV sq.B 2 30 0 2 28 14 204
10', Doniselli (Al) al 15' pt; Cordini (Ap) al st gani (Buraglio 1' st ), Boschetti, Galandra, Fassi (Maiocchi 1' st ), Petruzzelli, G. Bian-
12', Cera (Al) 25', Chaachouka (Al) 35' st NOTE: ammoniti Viscardi D. (Br), De Pia- Costa, Centinaio, Arena, Tavazzani (Guar- chi, Cascia. All. Del Pero. Il Basso Pavese accede alla finale del “Trofeo Il San Martino accede alla finale del “Trofeo
no (Ba). damagna 1' st ), Riccaboni (Montemurro MORTARA : Cavalli, N. Del Moro, Lucia- Osvaldo Comini” contro il San Martino (GIR. Osvaldo Comini” contro il Basso Pavese (GIR.
1' st ), Dimagli. All. Falconetti. B). A).
AUDAX TRAVACÒ 1 no, Jin, Raimondo (Lombardo 24' st ), Fo-
ARBITRO: Antonini di Lomellina schini, Hassam Mohammed, Serban (Am-
SALICE STAFFORA 8 BRONI 3 RETI: Tavazzani (V) al 5', Centinaio (V) al jad 22' st ), Zorilla, Bouaffo, Sivieri (Kajno
S. ALESSANDRO 6 11', Costa (V) al 21', Tavazzani (V) al 26', 1' st ). A disp. Larbi. All. Raimondo.
AUDAX TRAVACÒ : Facciotto, Vighi, La- Riccaboni (V) al 30' pt; Guardamagna (V) ARBITRO: Meta di Lomellina
nave, Sacchi (Finotti 5' st ), Bertone, Fred- BRONI : Tosi, M. Cagnoni, Brega (Sheshi al 2', Guardamagna (V) al 10', Boschetti RETI: Petruzzelli (G) al 20' pt
(V) al 13', Vaccargiu (V) al 25', Boschetti MOTTA VISCONTI : Ciceri, Bacci, Baruffi ), Di Liberto, Preci, Bellina (Berzan 30' st
di (Arrigoni 1' st ), Gobetti, Bido, Ghigliani, 10' st ), Panariti, Montagna, Chiapponi, NOTE: ammoniti Rizzi (G), Petruzzelli (Manfredi 1' st ), Toro, Vera (Ferrari 1' st ), ), Yao, Hatouff, Ballotta (De Lazzari 7' st ),
Salvi (Silipo 5' st ), Perelli. All. Franzoso. Potenza, Barbieri, Costa, Santoro, F. Ca- (V) al 30', Costa (V) al 32', Guardamagna (G), Bouaffo (M).Espulsi: Zorilla (M) al 35'
(V) al 34' st C. Franchi, D. Franchi, Buscato, Barbaro Nicolosi, Putzu (Fabrizio 22' st ), Ben Be-
SALICE STAFFORA : Pastine, Marando- gnoni. A disp. Viani. All. Dianin. st, Bouaffo (M) al 15' st (Ratti 1' st ), Vicari, Moustafà (Uriarte 1' st cher. A disp. Nista, Arduini. All. Acciaro.
la, Romeo, Artuso (Militello 2' st ), Mitran S. ALESSANDRO : Belloni, Merigelli, Di ). All. Franchi. ALBONESE : Comuzzi, Barry, Verrillo, Lo
Alin (Morobel 25' st ), Hoenner, Avogadri Frisco, Conti (Lodi 7' st ), Accurso (Lupa- ATHLETIC PV SQ.B 0 GRAVELLONESE 0 ARBITRO: Patane' di Lomellina Presti, Belazzi, Abdishahi, Ebrahim (Mau-
(Mangano 17' st ), Scarpinati, Rosellini, no 7' st ), Zanotti, Rocco (Rovati 34' st ), BEREGUARDO 9 RETI: Barbaro (M) al 20', Marino (O) al ro 20' st ), Collodel, Kabbouri, El Mouch,
M. Chakaroun, L. Chakaroun. All. Zanolla. Cutrera, Rota (Cazzani 2' st ), Uras (D'Are- GARLASCO 4 21' pt; Marino (O) al 15' st Daglio. A disp. Arnoldi. All. Della Torre.
ARBITRO: Corrado di Lomellina na 24' st ), Urso (Sala 19' st ). A disp. Di ATHLETIC PV SQ.B : Sleegers, Xu Jie, Ca- ARBITRO: Cassano di Lomellina
RETI: Rosellini (S) al 6', Rosellini (S) al 9', Noia, Bombardelli, Lenato. All. Magnino. GRAVELLONESE : Noielli (Cordone 32' RETI: Nicolosi (V) al 10', Hatouff (V) al
Chakaroun L. (S) al 34' pt; Rosellini (S) al ARBITRO: Carmagnoli di Voghera
stoldi, Caprio, Graglia (Mansi 1' st ), D'An-
pt ), Lerco, Rondinelli, Pepaj (Comeglio SAN MARTINO 4 17', Preci (V) al 21', Ben Becher (V) al 28'
gelo, Bertocchi (Marvic Toribo 10' st ), As-
4', Militello (S) al 12', Romeo (S) al 18', RETI: Rota (S) al 15', Cagnoni F. (B) al sili, Minaudo, Tosi, Melnychuk. A disp. 15' st ), Sommi, Giarda (Di Giorgio 21' st ), ATL. LOMELLO 0 st.
Ghigliani (A) 20', Rosellini (S) 22', 29' st 23' pt; Cazzani (S) al 2', Rocco (S) al 5', Bassan. All. Salvucci. Pozzati, Menucelli, Bussola (Colli 32' pt ), NOTE: ammoniti Abdishahi (A), Putzu
Merigelli (S) al 12', Santoro (B) al 14', Co- BEREGUARDO : Sarli, Piscioneri (Raffael- Baruto, Mancin (Viviani 28' st ). A disp. Fi- SAN MARTINO : Pasetti, Boscolo, Calle- (V).
BORGARELLO 0 sta (B) al 16', D'Arena (S) al 26', D'Arena li 1' st ), Scotti, Asprilla, Lemma, Zuccotti, gliodidio. All. Gasparetto. gari, Laboranti, Tessera (Pascale 35' st ),
(S) al 33' st Misiano, Santini, Morandotti, Russo, Ca- GARLASCO : Maggi, Nicala, Boselli, Mu- A. Foppa (Negri 38' st ), D. Foppa (Speran-
NIZZA 3 NOTE: ammoniti Panariti (B), Santoro chetti (Torti 1' st ), Savio, Neri, Lahzazi Ja- VIRTUS BINASCO 2
stoldi. A disp. Giannotti, Storti. All. Fabbi. za 35' st ), Pellegrino (Migliavacca 25' st
(B), Uras (S). ARBITRO: Coraggio di Pavia wad, Borji, Corrado, Elezi (Aouaoiloye 1' ), Pizzo (Pezzella 12' st ), Uwimana (An- VIRTUS LOMELLINA 0
BORGARELLO : Gatto, Delli Carri, Bosco, RETI: Castoldi (B) al 3', Morandotti (B) al st ), Specchia (Testa 1' st ). All. Savio. dolfi 25' st ), Taiani (Basso 35' st ). A di-
Cuofano (Magliocchi 10' st ), Miraldi, Yao, CERANOVA 1 12', Morandotti (B) al 30', Morandotti (B) ARBITRO: Pirro di Lomellina sp. Ascari, Genova. All. Cuzzoni. VIRTUS BINASCO : Sala (Vogogna 15' st
Sesti, Macis, Campana, Rapillo, Agresti. al 34' pt; Misiano (B) al 4', Russo (B) al RETI: Muchetti (Ga) su (rig.) 20', Corrado ATL. LOMELLO : Zeka (Doka 10' st ), Don- ), Gallarati, Rossetti (Paccalini 10' st ), Ca-
All. Rovati. ATHLETIC PV 13 11', Morandotti (B) al 20', Santini (B) al (Ga) al 30' pt; Corrado (Ga) al 5', Testa di, Cogo, Carnia, Franzè, Assensi, Savì renini, Katalenic, Rapuzzi (Umile 30' st ),
NIZZA : Marchetti, Maruffi (Trafi 36' st ), CERANOVA : Maruzzi, Merri, Maitti, D'Ur- 26', Raffaelli (B) al 28' st (Ga) al 26' st (Trombetta 33' st ), Pasquino (Pomati 3' Bergamaschi, Vacante, D'Alessandro
De Dominici, Degliantoni, Zanocco (Lan- so, Sacchetti, Rubino, Scacchi, Rapagnet- NOTE: amm.i Savio (Ga), Corrado (Ga). st ), Kazazi, Covaci, Ranzani (Zouine 1' st (Pintauro 12' st ), Gentile (Ditrani 25' st ),
franchi 20' st ), Gherman (Baratè 22' st ), ta, Davide, Cotaroao. All. Panetta. ). A disp. Tognolo, Morosini. All. Grazioli. Civardi (Magnaghi 10' st ). All. Gentile.
Gullì, Caronni, Albertocchi, Meriggi, Pla- ATHLETIC PV : Bonelli (Orlandi 1' st ), Ta- CITTÀ DI VIGEVANO 2 ARBITRO: Noto di Voghera VIRTUS LOMELLINA : Simonelli, Scilan-
OLIMPIC CILAVEGNA 2
ka. All. Serra. vani, Belotti (Tannoia 1' st ), Facini, Nicro- FOLGORE 1 RETI: Pellegrino (S) 14', Pizzo (S) 24' pt; ga (Rattazzi 10' st ), Caramiello, Vicini,
ARBITRO: Ezzaouia di Pavia sini, Brioschi (Finazzi 1' st ), Campili, Ma- MOTTA VISCONTI 1 Boscolo (S) 32', Callegari (S) 33' st Lippo, Hysaj, Carpani, Khayat, Bellingeri,
RETI: Plaka (N) al 9' pt; Meriggi (N) al 9', nuli, Boiardi, Paulinho, Maiorca (Cursano- CITTÀ DI VIGEVANO : Pampuri, Passa- Louati, Cesaro (Ben Slimane 20' st ). A di-
Gullì (N) al 30' st. va 1' st ). All. Biancardi. relli, D. Duka (Cattaneo 31' st ), Facchini, OLIMPIC CILAVEGNA : Occhetta, Pedrot- VIGEVANO 4 sp. Pisano. All. Sala.
RETI: Maiorca (A) al 3', Facini (A) al 9', Dessì, Ferrari Trecate, Battagin, Scolletta ti, Baccaro, Biundo, Hamrouni, Manto- ARBITRO: Fama' di Abbiategrasso
BRESSANA 1 Merri (C) su (rig.) 10', Paulinho (A) al 23', (Granelli 31' st ), Pompa (Arena 15' st ), van, Sina (Tlili 6' st ), Rancati (Amati 9' st ALBONESE 0 RETI: Vacante (Virtus B) al 20' pt; Berga-
Maiorca (A) al 24', Belotti (A) al 25', Cam- Baratti, Scarano. A disp. Morello, Fassina. ), Scaglia (Barca 5' st ), Marino, Legnaro maschi (Virtus B) al 5' st
BASSO PAVESE 7 pili (A) al 30' pt; Paulinho (A) al 8', Cursa- All. Torrazza. (Fontana 10' st ). All. Nicola. VIGEVANO : Infantino, Sanna (Cerri 3' st NOTE: ammoniti Gentile (Virtus B).

drani, Battaglia, Colacino, Sangalli, Marti- ALL. U16 PROV. GIR. A


under 16 ni. A disp. Ungaro, Quaglio, Cafueri, Man-
si, Gentilini, Perrotta, Pirolo, Piscopo. All. Athletic PV - Folgore 1-2
Fontana. Basso Pavese - V. Binasco 7-0
La Folgore è già campione provinciale GARLASCO : Bellotti (Vallefuoco 10' st ),
Locci, D'Agostino, Credali, Cepeli, Zampi-
Broni - Vigevano 0 - 3 a tavolino
Carpignanese - Apos Stradella 2-2
Casteggio - Mirabello 7-1
decisiva la vittoria in extremis sull’Athletic ni, Tomagra (Montaldi 7' st ), Leva, Pisto-
ia (Omassi 18' st ), Carvalho, Acquaotta.
All. Masocco.
Real Vidigulfo - Albuzzano
Siziano Lanterna - Garlasco
0-6
1-7
ARBITRO: Nko'o Foumena di Pavia Voghera - Salice Staffora 6-1
RETI: Acquaotta (G) al 7', Carvalho (G) al Riposa: Locate.
ATHLETIC PV 1 stini 10' st ), Blinishta, Stefano, A. Di Dio, rante 18' st ), Ghezzi (Drusini 1' st ), Prina, NOTE: ammoniti David (M), Verona (M). 16', Leva (G) al 20', D'Agostino (G) al 32'
Bazzurro (Ronca 17' st ), Chiarolanza, Al- Oliviero (Grenghi 1' st ), Lusardi, Albanesi pt; Colacino (S) al 20', Omassi (G) al 22', CLASSIFICA
FOLGORE 2 lam (Ferrari Dagrada 25' st ), D. Di Dio. A (Azzara 40' st ), Stroppa, Furlan (Nsingi REAL VIDIGULFO 0 Leva (G) al 30', Cepeli (G) al 37' st SQUADRE P G V N P F S

disp. Ravizza, Meloni. All. Naldi. 1' st ). A disp. Bava. All. Radicelli. Folgore 80 30 26 2 2 155 33
ATHLETIC PV : Amici (Nasibeda 1' st ), VIRTUS BINASCO : Furlotti, Moruzzi ARBITRO: Jatagani di Pavia ALBUZZANO 6 VOGHERA 6
Basso Pavese 76 31 24 4 3 136 20
RETI: Albanesi (A) al 20' pt; Melluccio (C) Voghera 72 30 22 6 2 110 37
Lussignoli, Ferrari, Tredici, Neri, Richichi, (Bielli 1' st ), Costa, Sorrenti (Tessera 15' Carpignanese 66 31 21 3 7 133 57
Bargiggia, Massarotti, Sari, Bruni, Miglia- st ), Roncen, Sogliani, Tricomi, Asaro, Am- al 8', Stroppa (A) al 20', Di Lernia (C) al REAL VIDIGULFO : De Falco, Martina, Pa- SALICE STAFFORA 1 Apos Stradella 62 30 19 5 6 106 42
vacca (Abreu 30' pt ). A disp. Girelli, Bor- brosioni (Arrish 25' st ), Farao, Bescape'. 31' st si, Salvaneschi, Civardi, F. Pina (Spidalie- Athletic PV 61 30 19 4 7 99 48
All. Bergamaschi. NOTE: ammoniti Romeo (C), Pioltini (C), ri 1' st ), Carlino (La Rosa 20' st ), Cinque- VOGHERA : Ziino, De Leo (Legramandi 6' Albuzzano 59 30 19 2 9 94 66
sa. All. Rognoni. Melluccio (C), Martinello (A). Casteggio 56 30 17 5 8 77 34
FOLGORE : Boscolo, Blanco (Arrichiello ARBITRO: D'Anna di Pavia mani, Preda, Varasio, Berardi. A disp. Al- st ), Scalone, Gelsomino, Domenichetti Garlasco 48 30 16 0 14 83 68
1' st ), Angeleri, Pellini, De Marco, Muzzio, RETI: Stefano (B) al 10', Chiarolanza (B) bertini, Lettieri. All. Rambaldi. (Mancuso 5' st ), Mantineo, Ruggiero (Ga- Real Vidigulfo 32 30 10 2 18 54 86
Ogliari (Casagrande 27' st ), Bordoni (Lo al 15', Chiarolanza (B) al 20', Di Dio D. (B) CASTEGGIO 7 ALBUZZANO : Barani, Gobbi (Marabelli 1' rofoli 18' st ), Algeri, Mokhtari (Fantuzzi Salice Staffora 31 30 9 4 17 63 102
st ), M. Porcu, Pascarelli, Dolce (Filocamo 8' st ), Herrera Lamilla (Guebre 16' st ), Mirabello 30 30 9 3 18 59 122
Bello 1' st ), Dell'Innocente, Fulle, Taglia- al 29' pt; Allam (B) al 7', Ferrari Dagrada MIRABELLO 1 25' st ), Meloni (Boldura 6' st ), Boscolo Chiellini. A disp. Moscato G., Moscato P., Vigevano 19 30 5 4 21 39 132
ni. A disp. Martarello, Orlandi, Benedini, (B) al 29', Ferrari Dagrada (B) al 34' st Siziano Lanterna 18 30 5 3 22 26 109
Peluso. All. Bernini. NOTE: ammoniti Asaro (V), Tessera (V). (Casartelli 27' st ), Pozo Riveira, Maio (Ma- Morittu, Panella. All. Chiellini. V. Binasco 17 29 4 5 20 29 82
CASTEGGIO : Biagi, Morano, Ghisolfi (Ca-
ARBITRO: Ricaldone di Pavia sazza 6' st ), Marchesi, Mozzi, Sisti, Serpa raboli 15' st ), Fatone (Laforenza 27' st ), SALICE STAFFORA : Fiorillo, Walpola, Broni 6 30 2 1 27 19 117
(Topuzi 17' st ), Alvaro, Saccardi (Chier- Cantali. A disp. Tadiello. All. Cesarin. Bergamini, F. Rubino, Alberti L., A. Rubi- Locate 2 29 1 1 27 24 142
RETI: Pellini (F) al 17', Ferrari (A) al 24'
pt; Dell'Innocente (F) al 38' st
CARPIGNANESE 2 chia 5' st ), D. Dublini (Schroter 9' st ), Ver- ARBITRO: Corradini di Abbiategrasso no, M. Alberti, Le Caldare (Tana 1' st ), Tun-
cesi (Poma 12' st ). A disp. Mytrik, Dublini RETI: Maio (A) al 5', Maio (A) al 15', Bo- dis (Artuso 20' st ), Sarto (Rosellini 10' st PROSSIMO TURNO
NOTE: ammoniti Tredici (A), Neri (A), Bar- APOS STRADELLA 2 scolo (A) al 30' pt; Marabelli (A) al 25', ), Buffadossi. A disp. Pastine, Marrazzo, Albuzzano - Siziano Lanterna / Apos Stradella
giggia (A), Muzzio (F), Bordoni (F). O.. All. Croce. - Broni / Folgore - Casteggio / Mirabello -
MIRABELLO : Sarr, Melzi, Nappo, Marti- Maraboli (A) al 28', Casartelli (A) al 36' st Bariani, Honner. All. Berutti.
Locate / Salice Staffora - Athletic PV /
CARPIGNANESE : Vartolomei, Romeo, re, Chirichella, Codecasa, Gatti, David, ARBITRO: Carli Vigevano - Real Vidigulfo / V. Binasco -
rapcan(V)a.icu
BASSO PAVESE 7 Iacopini, Dasco, Bonsignori Goggi, Piolti- Shelokhnev, Verona. All. Nappo A.. RETI: Mokhtari (V) al:/18',
/maMokhtari al
ni, Ragni, Di Lernia, La Pietra, Furore (Pa- ARBITRO: Volpe di Voghera
SIZIANO LANTERNA 1 tto gratis,s u :h tt p s Carpignanese / Voghera - Garlasco / Riposa:
ro ,t u 32', Sarto (S) al 40' pt; Gelsomino (V) al Basso Pavese. /
VIRTUS BINASCO 0 nto alt
lumbo 14' st ), Melluccio. A disp. Visigalli, RETI: Mozzi (C) al 11', Alvaro (C) al 15', GARLASCO
ett i, a u d io libri,e ta 7 12', Fantuzzi (V) al 18', Fantuzzi (V) al
Siviero, Grosu. All. Peloso. Nappo (M) al 21', Marchesi (C)rialvis ,libri,fum
36'tept; 33', Chiellini (V) al 36' st
,e d in più
BASSO PAVESE : Paolella, Antal Cionta APOS STRADELLA : Tonalini, Modena altSerpa ri m o (C)
lt o al
p 1',
ri m a
Alvaro (C) al 3', Mozzi (C) SIZIANO LANTERNA : Piazza, Civardi, NOTE: ammoniti Fiorillo (S), Alberti L.
(Agnes 15' st ), Campagnoli, Ribaudo (Cri- (Manstretta 18' stu),oPoliti, i gli al Kurtaj, Favalli, Coto Emerson, Pavesi, Se- (S), Buffadossi (S).
tidiaMartinello
no e tutt(Fer- 15', Alvaro (C) al 25' st
uesto q
Trova q
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019 35
LA PROVINCIA PAVESE SPORT

calcio - coppa under 14 juniores ciclismo csain

Trofeo scalatore
L’Accademia Pavese passeggia Provinciali senza sussulti Menini fa il bis
Vincono Pavia, OltreVoghe e Città Regionale, ok Vigevano alla classica
Voghera-Brallo
PAVIA. Chi di goleada ferisce, APOS STRADELLA 0 ATHLETIC PV 0 PAVIA. Pronostici rispettati ACC. PAVESE 3
di goleada perisce: l’Apos Stra- nella prima giornata del giro-
della (quarto in regular sea- ACC. PAVESE 12 PAVIA 5 ne 1 di fasi finali della Junio- ACC. GAGGIANO 2
son nel girone A), che in setti- res Provinciale. L’Apos Stra-
mana aveva vinto 9-0 lo spa- APOS STRADELLA : Meriggi, Sacchetto, ACC. PAVESE : Cassinera, Di Lernia, Cop-
ATHLETIC PV : Casalino (Genova 25' st della, vincitore del girone A pini, Baruffi, Foppa, Brega, Castillo (Con-
reggio contro il Siziano Lanter- Stagnitto (Maini 1' st ), Gobbi C., Brega ), Manazza, Carelli (Montanari 30' st ), Or- in regular season, passa 3-1 soni 45' st ), Ben Salem (Moda 23' st ),
na (arrivato secondo nel giro- (Mareschi 1' st ), Gandolfi, Giustino (Gatti betegli (Ingassia 1' st ), Bianchi, Bodini, in casa della Stella Bianca Ca- Firpi (Grazioli 31' st ), Alibrandi (Osma 41'
ne B dietro alla squadra B del 1' st ), Pecci (Voica 14' st ), Nsingi (Dia- Lapidari, C. Novaldi (Tredici 10' st ), Porti- sarile (quarta classificata nel st ), Castoldi (Furbinelli 18' st ). A disp.
Città di Vigevano), esordisce manti 11' st ), Furbinelli, Cazzola (Bernini nari, Caruana, D. Novaldi. All. Marchesi. girone B) nel segno di Jazma- Soncin, Lino, Damrah K., Veronese. All. Al-
nella Coppa “Provincia di Pa- 1' st ). A disp. Poggi. All. Poletti. PAVIA : Rossetti, G. Pirola, Sonetti, Jaupi, wi, autore di una doppietta. bertini.
via” Under 14 subendo un pe- ACC. PAVESE : Zollo (Gavoci 14' st ), Fur- Nella seconda giornata l’A- ACC. GAGGIANO : Greguol, Fava, Barbie-
Pilotto, Trioni, Bertolotti (Gatti 30' st ), ri (Gnoli 11' st ), Lombardo, Hapau Ioan,
sante 0-12 firmato Accademia lani (Romanini 14' st ), Bernini, Nikolla Deiana (Riffaldi 15' st ), D'Armini, S. Piro- pos se la vedrà con la Nuova D. Bianchi (Bastone 34' st ), Lavenaghi,
Pavese. Lo 0-0 regge una deci- (Masini 8' st ), Bertone (Pozzoli 8' st ), la, Fiocca (Fina 10' st ). A disp. Luongo, Frigirola, ieri sconfitta dalla Palestro, Chieppa, Di Prisco (Sanvito 40'
na di minuti, poi è un susse- Curci (Baggini 1' st ), Segheloni, Conti, Mo- Molinari. All. Samaden. Mottese con un altro 3-1. st ), Vivaldi (Menichelli 11' st ). A disp.
guirsi di marcature nel segno roni, M. Carcaterra, Cordisco (Pasetti 1' st ARBITRO: Decca di Pavia Nel girone 2 del “Trofeo Co- Ruggeri, Laureys, Larosa, Bianchi F., Di
di Carcaterra e Curci (doppiet- ). A disp. Carcaterra I.. All. Pessina. razza ed Es Sabbar” di Junio- Pierro. All. Principato.
RETI: D'Armini (P) al 10', D'Armini (P) al ARBITRO: Travaini di Busto Arsizio
te), Masini (tripletta) e soprat- RETI: Carcaterra M. (Ac) al 9', Moroni 15', Pilotto (P) al 20' pt; Pilotto (P) al 10', res Provinciale l’Albuzzano fa
tutto Moroni. Più “contenuto” (Ac) al 11', Moroni (Ac) al 15', Curci (Ac) al vedere i sorci verdi al Lacchia- RETI: Ben Salem (Acc. P) al 8' pt; Meni-
Riffaldi (P) al 30' st chelli (Acc. G) al 12', Firpi (Acc. P) al 29',
il 2-1 dell’Oltrepovoghera sul 18', Carcaterra M. (Ac) al 23', Curci (Ac) al NOTE: ammoniti Manazza (A). rella, che ottiene la vittoria Fava (Acc. G) al 30', Alibrandi (Acc. P) al
Locate, anche per colpa dei tre 28', Moroni (Ac) al 31' pt; Segheloni (Ac) soltanto dopo una sequenza 33' st
legni colpiti dai ragazzi di Bar- al 5', Masini (Ac) al 10', Masini (Ac) al 15', infinita di calci di rigore. Le NOTE: ammoniti Fava (Acc. G), Palestro
bieri che tengono in partita gli Masini (Ac) al 20', Moroni (Ac) al 30' st CITTÀ DI VIGEVANO 2 due squadre giocano 90 minu- (Acc. G), Baruffi (Acc. P), Brega (Acc. P), Volata vincente di Andrea Menini
avversari. ti a ritmi elevatissimi, con i ra- Castoldi (Acc. P), Grazioli (Acc. P).
Nel girone 2 le squadre redu- FOLGORE 0 gazzi di Vigna (arrivati quarti BRALLO. Continua il momen-
OLTREPOVOGHERA 2 VOGHERA 0
ci dai campionati regionali fan- nel girone A) che tengono te- to magico dello junior voghe-
no la voce grossa nella prima LOCATE 1 CITTÀ DI VIGEVANO : Orlandini, Izzacani rese Andrea Menini, oggi in
(Strazzeri 15' st ), Nava (Detelle 20' st ),
sta alla capolista del girone B VIGEVANO 2
giornata della Coppa “Provin- e, anzi, soprattutto nella ripre- maglia del G.C. Varzi: per il
cia di Pavia”. Il Città di Vigeva- OLTREPOVOGHERA : Piccinini, Zhuri Re- Lombardo, Tosini, Cervelli, Crivellari, Mi- sa vanno più volte vicini al VOGHERA : Carmelino, Bariani, Marcone, secondo anno consecutivo
no conquista il bottino pieno ri- nis (Megazzini 15' st ), Pellicciardi (Luzzi gliavacca, Rizzo (Razzini 1' st ), Cadaleta gol. Dopo una lotteria inter- Di Gaetano, Secco, Scaramuzzino (Casa- sbaraglia il campo e va a vin-
filando una rete per tempo al- 27' st ), Sussarellu, Achilli (Mishi 21' st ), (Caputo 15' st ), Infantino (Galbiati 20' st minabile di tiri dagli undici nova 15' st ), Saviotti, Hidalgo (Gombra 1' cere la classica in salita Vo-
la Folgore, seconda classifica- Zucca, Monaco, Fatimi (Fossati 3' st ), Ac- ). All. Ardito. metri, però, a festeggiare è st ), Aprile, Mutti, Pasturenzi (Fingi 35' st ghera-Brallo, prima tappa
ta nel girone A provinciale. curso (Gilardi 3' st ), Pacco, Hassan Ziad FOLGORE : Xhafa, Halyantyy, Brusaferri, l’undici allenato da Caserio, ). A disp. Mishy. All. Casella. del Trofeo dello Scalatore
Bianchi, Massolini, Pifarotti, Gabetta VIGEVANO : Nuyes, Milan, Locatelli (Avo-
Nell’altra partita, pokerissimo (Diop Saliou 11' st ). A disp. Moscatello. che si porta così a quota 2 pun- glio 40' st ), Guzzardo (Yaya 45' st ), Dra- Csain. Menini, classe 1996 e
del Pavia sull’Athletic, che al All. Barbieri. (Grandini 25' st ), Perduca (Civardi 30' st ti in classifica (in caso di calci gonetti, Mellere, Mottarella, Toso, Giam- con un ottimo passato da di-
di là del pesante passivo gioca LOCATE : Pisani, Colombi, Romano, Mul- ), Khalifi, Casagrande A., Benetollo (Anto- di rigore, infatti, un punto metta, Cannata, Mancini (La Terra 20' st lettante, bissa la vittoria otte-
a testa alta e senza paura. Ai ra- tari, Catucci, A. Loiodice (Cristella 32' st ), gnazza 12' st ). A disp. Bertoloni. All. Mar- spetta alla squadra perden- ). A disp. Aina, Cadorè, Ferdi, Spigolon. nuta l’anno passato quando
gazzi di Samaden però basta- Coppetta, lli (Loiodice E. 20' st ), Maiora- seglia. te). Ad approfittarne è il Gro- All. Menegatti. ancora vestiva la casacca del
no 20’ per portarsi sullo 0-3 no, Pierro, Musio (Passanante 20' st ). A ARBITRO: Bosi di Abbiategrasso pello, che supera 2-0 il Bressa- ARBITRO: Di Trani di Pavia Pedale Godiaschese, e lo fa
grazie alla doppietta di D’Armi- disp. Garitta, Sidoti. All. Morello. RETI: Cadaleta (C) al 20' pt; Razzini (C) RETI: Cannata (Vi) al 15' pt; Cannata (Vi) in grande stile. Ben prima del
na e si porta in testa alla classi- al 43' st
ni (due colpi di testa da azione ARBITRO: Mussini di Voghera al 8' st fica. NOTE: ammoniti Marcone (Vo), Saviotti bivio per Pregòla, lo scossa fi-
d’angolo) e al tiro dal limite di RETI: Pacco (O) al 20' pt; Pacco (O) al NOTE: ammoniti Razzini (C), Khalifi (F), Ai regionali vittorie di Acca- (Vo), Aprile (Vo), Pasturenzi (Vo).Espulsi: nale sul gruppo ormai sgra-
Pilotto. 30', Multari (L) al 38' st Casagrande A. (F). demia e Vigevano. Giammetta (V) al 10' st nato. La carica la danno in
sette atleti, i primi sette all’ar-
rivo, che si contendono con
una lunga volata in ascesa il
organizzata dall’alpha team pavia successo assoluto. Proprio il
giovane atleta del Varzi, rie-
La sfida del fitness estremo sce ad anticipare i compagni
d’avventura mettendo a frut-
Oltre sei ore di gare to il suo miglior spunto fina-
le; a pochi metri il piemonte-
se Brino Sanetti, senior-2 del-
con 36 squadre e 144 atleti la Sanetti Sport con l’emilia-
no Andrea Orsi, junior del
Team Metronotte, a ruota.
Quindi altri due pavesi di al-
PAVIA. Sono arrivati da tutto mati da sole donne, oltre a to rango come Lorenzo Alla-
il Centro-Nord Italia per tante squadre miste. Ancora dio, senior-2 di Nssv Pavia,
prendere parte alla OneHun- di più quelle che si erano quarto, e Sergio Viola del Me-
dred23 Team Challenge, iscritte alla fase di qualifica, dia Bike Sannazzaro, sesto
competizione organizzata che quest'anno si è tenuta on- assoluto e primo tra i vetera-
dall'Asd Alpha Team Pavia line: sul sito “Judge Rules” ni-1. Un combattivo Giorgio
presso il centro fitness «L'ar- (una piattaforma internet Rapaccioli, oltrepadano del-
te del Movimento» di via Cas- molto utilizzata per gestire la Lemer Milano, poco incli-
sani. Alla manifestazione, eventi sportivi) si erano ne alle salite, arriva poco di-
giunta alla seconda edizio- iscritte 127 squadre per un stante dal plotoncino dei fug-
ne, hanno partecipato 144 totale di oltre 500 atleti. Tra gitivi ed è ottavo assoluto e
atleti divisi in 36 squadre, questi soltanto i migliori 144 primo della categoria vetera-
ognuna formata da quattro hanno avuto accesso alla fa- ni-1 con Massimo Tavano
componenti, senza limitazio- se finale disputata ieri in via della Bebikers Voghera a oc-
ni di sesso o età. Cassani, arrivando a Pavia cupare la nona piazza finale
«L'unico vincolo per parte- da Piemonte, Toscana, Emi- Per la gara al centro fitness di via Cassani gli atleti sono arrivati da tutto il nord Italia e la seconda tra i veterani-1.
cipare era che ogni squadra lia Romagna e Lazio. Tutti Insomma, un arrivo che par-
non avrebbe potuto totaliz- hanno dovuto affrontare lenamenti del giorno" per i la soprattutto pavese a dimo-
zare meno di 123 anni in to- esercizi massacranti, divisi crossfitter) aveva anche un strazione dell’ottimo grado
tale, sommando l'età di tutti in quattro prove distinte del- pizzico di difficoltà in più, raggiunto dal nostro movi-
e quattro gli atleti in lizza - la durata ciascuna dai 10 ai perché doveva essere esegui- mento cicloamatoriale. Nel-
spiegano gli organizzatori - 20 minuti per un totale di ol- to da due atleti in sincrono». la classifiche di categoria al-
L'anno scorso, per la prima tre sei ore di gara. A vigilare sulla regolarità tre due vittorie pavesi: tra le
edizione, avevamo deciso di Dal corpo libero alla sbar- della competizione è stato donne l’esperta Samanta Bel-
avere team formati obbliga- ra, dalla corsa con la palla un gruppo di giudici esterni linzona (G.C. Varzi) vince
toriamente da due uomini e medica al vogatore, dai salti allo staff del centro fitness con ampio margine arrivan-
due donne. Ma quest'anno con la corda fino al solleva- "L'arte del Movimento", 13 do al passo Brallo a metà
abbiamo lasciato libertà tota- mento pesi per un massimo direttori di gara esperti ed at- gruppo, in 89^ posizione su
le ai partecipanti». Eppure, di 105 chili per gli uomini e tivi in questa disciplina spor- 166 piazzati; poi il suo com-
nonostante quanto si potes- di 70 per le donne: gli atleti tiva a livello italiano ed euro- pagno di colori Italo Marchet-
se prevedere, per prendere che hanno affrontato la One- peo. La competizione, infat- ti, primo tra i supergentle-
parte alla gara (svoltasi nel- Hundred23 non si sono fatti ti, prevedeva premi in dena- man-A. Piena soddisfazione
lo spazio adibito a box del mancare nulla. «Tutti gli ro (300 euro al primo classifi- per gli organizzatori del Pe-
crossfit Barbell Bridge di Pa- esercizi sono stati pensati cato, 200 al secondo e 100 al u dale Godiaschese con alla te-
pcana.ic
via) non si sono presentate per essere equilibrati, in mo- terzo), oltre a prodotti del Vi- u :h tt p s://mara sta Massimo Albini, impegna-
soltanto squadre formate da do da non creare disparità tamin Store Pavia e a coupon gratis,s ti con un ampio dispiegamen-
ro,tutto
b ri ,e tanto alt
quattro uomini. Alla secon- tra uomini e donne - spiega- e buoni sconto della Skullfit, etti, aud
io li to di forze sui 51 km. di trac-
da edizione della OneHun- no ancora gli organizzatori - brand di abbigliamento ri e
vis ac-
te ,libri,fum ciato in salita.
,ed in p iù
dred23, infatti, hanno parte- Inoltre il primo "wod" (in in- altcessori primilacrossfit.—
olto per —
tt i g li ri m
cipato anche due team for- glese "workout of day",
uotidian
o gli "al-
e tu Gabriele Conta Un altro momento di OneHundred23 Team Challenge P.C.
uesto q
Trova q
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
36 SPORT LA PROVINCIA PAVESE

play off serie b le pagelle

Benzoni è il trascinatore
Minoli molla sul più bello

Birindelli del Vigevano pensa al tiro braccato dalla difesa dei padroni di casa di Orzinuovi (fotoservizio di Alessandro Vancheri) Una schiacciata di Petrosino, uno dei migliori della Elachem

Vigevano stecca la prima


ma Orzinuovi è alla portata
Percentuali basse al tiro per la Elachem, che comunque riesce a riaprire il match
Poi nel finale termina la benzina ed i bresciani vincono, la serie è ancora aperta

ORZINUOVI. Vigevano perde la sbaglia una schiacciata, dopo poi nel finale si segna solo dal-
prima partita della semifina- ORZINUOVI 72 l’ennesima persa in attacco la lunetta (35 – 29, 20’).
le play off promozione sul Turel va per il quinto punto e Vigevano riparte male con
campo di Orzinuovi e domani VIGEVANO 60 Piazza per il minuto (14 – 11, una palla persa ed un’ azione
(palla a due alle 20,30) torna 2’). non conclusa nei 24” regola-
al PalAmbienti per la seconda AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI I ducali sono penalizzati mentari, mentre Orzinuovi I tifosi del Vigevano nello spicchio loro riservato ad Orzinuovi
sfida di una serie apertissima. Turel 9 ( 2/5 da 2p, 1/6 da 3p), Siberna 4 dalle scarse percentuali al ti- prova la fuga con Galmarini
(2/5, 0/4), Varaschin 5 (1/2, 1/2), Bian-
Se è vero che ieri non è mai chi 14 (2/3, 1/4), Galmarini 18 (6/10, ro, salvati solo dal 6/6 ai libe- (39 – 29, 22’). Verri rompe il 6,5 VERRI Sbaglia moltissimo al mente la sua partita. Nel primo tempo
stato davanti è anche vero 0/1); Tassinari 6 (0/2, 2/4), Mastroianni ri. Vigevano riparte con uno digiuno da tre poi Benzoni e tiro, come un po' tutti. Cerca di lavorare vaga per il campo dietro ad avversari
che ha avuto percentuali tal- (0/1), Pipitone 1 (0/2), Timperi 15 (3/4, su cinque al tiro e sta dentro la difesa (39 – 34, 24’). Panzi- più agili e veloci. Nella ripresa però è
1/1). Ne: Labovic, Pennacchio, Ghidotti. di compensare in difesa nel primo tem-
mente basse in attacco che dif- All. Stefano Salieri la partita grazie alla difesa ag- ni da metà campo mette una po. bravo a farsi trovare libero e pronto ad
ficilmente replicherà. Il pun- gressiva ma è chiaro che fini- tripla clamorosa poi Birindel- infilare gli assist dei compagni
to di forza dei ducali è stata la sce per pagare e quando Tim- li e Vigevano recupera: 0 – 10 5,5 FERRI Primo tempo anoni-
difesa ed il carattere che ha ELACHEM VIGEVANO peri schiaccia in contropiede di parziale (39 – 39, 24’30”). 6 DE GREGORI Sbaglierà an-
Panzini 5 ( 0/3 da 2p, 1/3 da 3p), Minoli mo. Si vede che è fermo da parecchio
permesso ai gialloblu di conti- (0/1), Verri 9 (0/2, 1/5), Benzoni 13 il suo quarto punto Piazza fer- Il centro bresciano è impren- ed è encomiabile lo sforzo che fa per che i liberi, ma di sicuro difende e in at-
nuare a lottare e recuperare (3/4, 2/6), Petrosino 9 (4/5); Ferri 2 ma tutto (23 – 15, 12’). dibile (46 – 39, 29’). aiutare la squadra. tacco salta e si impegna. Più a suo agio
ogni allungo dei bresciani, (0/4 da 3p), Vecerina 3 (0/3, 1/3), De Birindelli esce dalla sospen- Troppe le energie spese dai nel primo tempo dei compagni di repar-
tranne l’ultimo, quando ha pa- Gregori 2 (0/2 da 2p), Birindelli 8 (4/8, sione con due punti. Vigeva- ducali per arrivare ad impat- to.
0/1), Rossi 9 (3/3, 0/1). All. Paolo Piazza 6 PANZINI Lasciando stare il ti-
gato anche un po' di fatica. I no cambia a ripetizione cer- tare, così nel finale pagano pe- ro, distribuisce assist, difende su tutti,
cori dei tifosi vigevanesi rim-
NOTE: primo tempo 35 – 29 (17 – 13, 18
cando di ripartire sempre dal- gno. Mastroianni ricomincia cerca di far correre la squadra e non si 6,5 BIRINDELLI Tra i migliori
bombano in un PalAmbienti – 16, 13 -11, 24 - 12 ). Tiri liberi: Orzinuovi la difesa. Benzoni prova a da- con due triple impossibili, cui tira mai indietro. nei primi due quarti e non solo per i pun-
colmo e con gente rimasta 22/24, Vigevano 17/27. Rimbalzi: Orzi- re la scossa mentre rientra Pe- rimediano in parte Rossi con ti, ma anche per l’esperienza che mette
fuori. Varaschin prima segna nuovi 39 (offensivi 11, Varaschin 8); Vige- trosino per Birindelli (23 – una azione da tre punti e Ver- 5 MINOLI Parte in quintetto per in ogni giocata. Nella ripresa difende
da tre poi da battitore libero vano 29 (7, Rossi 5 ). Perse: Orzinuovi 15 20, 15’). Timperi da tre di ta- ri dalla lunetta (54 – 45, 32’). ma deve lavorare di più a rimbalzo.
(Timperi 2); Vigevano 14 (Verri 4). Pr. 9 – arginare i piccoli avversari, ma il suo ta-
recupera una palla che viene 9, 5’; 23 – 20, 15’; 41 – 39, 25’; 48 – 40, bella mentre trova spazio an- Vigevano non è mai morta e bellino è uno zero assoluto.
trasformata in canestro da 30’; 56 – 53, 35’. Antisportivo: 2’50 Vara- che De Gregori e Vecerina se- lentamente rientra (56 – 53, 6,5 ROSSI Piazza gli concede mi-
Galbarini. schin (7 – 0). Cinque falli: Pipitone. gna la prima tripla del secon- 34’). Bianchi dopo il minuto 6 VECERINA Secondo quarto nuti e lui si impegna.
Vigevano fatica in attacco, do quarto. Quando Benzoni di Salieri, mentre Vecerina di livello superiore al primo, dove riesce
sembra contratta ma dopo un palla e Benzoni trova cinque mette la seconda la partita si commette due errori dalla lu- anche a piazzare una tripla. 7 BENZONI Mvp ducale dei pri-
avvio shock comincia a gioca- punti (9-9, 5’). Varaschin va riapre e coach Salieri ferma netta e Timperi trova l’allun- mi venti minuti. Nella bagarre si trova a
re, coi liberi torna in corsa (7 al tap in ma le maglie ducali tutto (28 – 26, 18’). L’errore go decisivo. — 6 PETROSINO Non è decisa- casa, difende e segna, sente l’odore del-
-4, 3’). I ducali muovono la ora si sono strette. Petrosino di Panzini è punito da Bianchi Maurizio Scorbati la finale play off e non molla nulla.

l’intervista ri che realizza 11 punti con


un canestro da nove metri di
tabella e Galmarini che uno
«Partita intensa, pronti contro uno in mezzo all’area
nel terzo periodo ha segnato

a giocare anche subito» 10 punti - prosegue il tecnico


vigevanese -. Orzinuovi ha
tanti giocatori, ma noi siamo
pronto a tornare in campo a
giocarci la seconda partita.
ORZINUOVI. Serie aperta, solo zinuovi siamo andati a rim- Nei play off perdere di uno o
Vigevano deve migliorare le balzo in tre e la palla è uscita, di 12 non fa differenza. In
percentuali al tiro da fuori ed l’avessimo controllata forse queste partite un dettaglio
ai liberi. Coach Paolo Piazza parleremmo di un altro fina- può fare la differenza, come
ringrazia i tifosi ed attacca: le. Balzano agli occhi anche la schiacciata di Petrosino
«Non è stata una bella partita le percentuali ai liberi 17/27 sul ferro oppure un canestro
dal punto di vista estetico, e nelle triple con 5/23 com- sbagliato di Benzoni e Birin-
ma intensa come è giusto che plessivamente per noi. Abbia- delli quando sei punto a pun- u
pcana.ic
sia una sfida play off. Il pun- mo sbagliato troppo in una to. Sono particolari che pos- u :h tt p s://mara
teggio finale poi è falso, per- partita tirata. Siamo riusciti sono girare la partita, tutto gratis,s
ro,tutto
b ri ,e tanto alt
ché siamo stati sempre vicini a limitare quasi completa- questo comunque
udio li ci fa dire
umetti, a
,libri,fche
e solo negli ultimi minuti lo- mente Turel. Tassinari in p iù ri ha
v se-
iste siamo pronti a rigiocarce-
ro hanno allungato, dopo altgnato oltoun ma,eddi
pripaio canestri di la subito». —
tt i g li ri m
Ferri impreciso dalla distanza che su un tirouosbagliato
tidiano di Or-
e tu talento, poi salta fuori Timpe- M. Sc. Coach Piazza raccomanda massima attenzione ai suoi
uesto q
Trova q
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
LA PROVINCIA PAVESE SPORT 37

basket serie c gold serie d

Here You Can


Expo Inox Mortara più forte degli infortuni non sbaglia
gara 2 playout
Pontisso, Orsini e Pierleoni in stato di grazia fanno la differenza con Sustinente. Lomellini già salvi contro Pescate

cavano e mancheranno sino in C GOLD GIR. SALVEZZA


EXPO INOX 82 fondo anche capitan Ferretti e HERE YOU CAN 60
Baiardo che martedì hanno ri- Cistellum - Libertas Cernusco 79 - 75
SUSTINENTE 74 cevuto rispettivamente qua- Gorla Cantù - Milano 1958 72 - 68 PESCATE 50
ranta e ventitré giorni di squa- Le Bocce Erba - Sanse Cremona 73 - 54
MORTARA: Marcone 2 (1/2), Pierleoni lifica a margine della sentenza Mortara - Sustinente 82 - 74 HERE YOU CAN
22 (4/7, 4/10), Orsini 21 (9/13, 1/4), della Procura Federale Fip che Opera - Lissone 68 - 74 Botteri, Biavaschi 10, Borges Da Silva 8,
Pontisso 24 (10/15, 1/5), Muzio 2 Riposa: Blu O. Bergamo. Bussolini, Morosin 3, Di Falco 7, De Leon
(1/2); Sacchi (0/1), Bossi 9 (2/5, 1/4), ha inflitto soprattutto quattro
anni a Grabauskas, tre a Pogu- 10, Visigalli 9, Rochlitzer 13. All. Rai
Facchi 2 (1/2), Invernizzi (0/1 0/1), Or-
landi. All. Zanellati. zinskas, oltre a ventitré giorni CLASSIFICA
anche a Vorzillo, questi ultimi SQUADRE P G V P F S PESCATE
SUSTINENTE: Tomic 21 (8/12, 1/2), tre non più in maglia gialloblu Lissone 28 8 6 2 7452 552 Mazzieri 9, Butta 2, Doka, Mencarelli 10,
Cerniz 14 (4/6, 2/6), Albertini 14 (5/6, fin da dicembre e un punto di Mortara 28 10 6 4 733 730 Gatti 4, Rotta 17, Invernizzi, Nasatti 4,
Libertas Cernusco 26 9 4 5 591 589 Radaelli, Longhi 4, Ghislanzoni, Maver.
0/2), Bordato 4 (2/4, 0/2), Doddi 2 penalizzazione in classifica al- Milano 1958 24 9 6 3 663 630
(1/2); Guerra 13 (2/2, 3/6), Buzzi 2 la società, per fortuna inin- Opera 18 10 5 5 662 679 All. Lorenzon
(1/3, 0/3), Vucinovic 4 (1/3), Ghidoli fluente, essendo la salvezza Gorla Cantù 16 10 6 4 770 721
(0/1), Ferrari (0/1). Ne: Nizzola. All. Bo- Cistellum 16 10 5 5 720 7597
skovic. matematica da tempo. Sustinente 14 8 4 4 628 623 NOTE: pt 36-18 (parziali quarti 23-8;
Sanse Cremona 12 8 4 4 535 554 13-10; 8-20; 16-12).
ROSA MUTILATA Le Bocce Erba 10 10 2 8 643 706
NOTE: pt 46-32 (20-14, 26-18, 15-18, Blu O. Bergamo 8 8 2 6 564 580
21-24). Tl Mortara 5/6, Sustinente A dispetto della rosa ulterior- PAVIA. Here You Can fa sua
8/10. Rimbalzi: Mortara 33 (offensivi 8, mente mutilata, la Expo Inox gara 2. Nello scontro salvez-
Bossi e Invernizzi 5), Sustinente 37 (of- regge l’urto di Sustinente in av- PROSSIMO TURNO za contro Pescate, i ragazzi
fensivi 7, Tomic 17). U5f: Muzio. vio e si aggrappa a un buon ap- Blu O. Bergamo - Cistellum / Lissone - di coach Rai ottengono un
proccio difensivo che diventa Mortara / Milano 1958 - Le Bocce Erba / successo fondamentale fra le
MORTARA. Una serata partico- proficuo, nel finale di primo Sanse Cremona - Gorla Cantù / mura amiche per 60-50, for-
Sustinente - Opera / Riposa: Libertas
larmente brillante del trio Pon- periodo, per rompere il persi- Cernusco. / zando così la serie alla bella.
tisso-Orsini-Pierleoni regala stente equilibrio con un break Orsini (Expo Inox Mortara) in una foto d’archivio Tre i ragazzi in doppia per i
alla Expo Inox Mortara un’al- di 6-0 firmato da Pontisso, Bos- padroni di casa - Rochlitzer
tra vittoria proprio nella sera- si e Orsini per il 20-14 della pri- sa della Expo Inox. Scaldano ed è time out inevitabile per la va della Expo Inox che segna (13), Biavaschi (10) e De
ta in cui anche solo pensarla sa- ma pausa. Dall’arco Pontisso nel frangente anche Orsini e panchina di Sustinente a metà un solo canestro da due punti Leon (10) -, mentre dall’altra
rebbe stata a dir poco difficile. firma il +9 (29-20) dopo tre Marcone, poi Pierleoni piazza del terzo quarto quando Bossi con Pontisso nei primi quattro parte non bastano i 17 di Rot-
Al palaGuglieri, contro Susi- minuti del secondo quarto ed un’altra tripla dilatando il mar- infila il canestro del 52-36. An- minuti. Sustinente arriva a -6 ta. Ottimo avvio per l'Here
nente, coach Alfonso Zanella- è proprio il poliedrico giocato- gine a favore dei gialloblu lo- cora Bossi firma il massimo (63-57). Poi, però, Pontisso, You Can che parte forte sin
ti ha dovuto schierare una for- re di coach Zanellati il più vivo mellini (44-32). Il giovane An- vantaggio sul 61-40, poi Mor- Orsini ed ancora Pierleoni ri- da subito e piazza un primo
mazione davvero ridotta ai mi- punto di riferimento delle tra- drea Facchi sigla l’ultimo cane- tara si rilassa troppo e non se- mettono in sicurezza il margi- break dopo 3 minuti e mezzo
nimi termini da ogni punto di me offensive dei gialloblu con stro della prima metà di gara gna più negli ultimi quattro mi- ne a favore dei ragazzi di coa- di gioco (11-4), grazie ad un
vista. Non era disponibile il undici punti segnati in un spingendo Mortara al massi- nuti del terzo periodo consen- ch Alfonso Zanellati (80-68) complessivo 4/5 al tiro ed ad
lungo rumeno Deconescu il quarto e mezzo. Pierleoni da mo vantaggio (46-32). Al ritor- tendo a Sustinente un break di che poi gestiscono senza pro- una coriacea difesa. Gli ospi-
cui guaio al ginocchio rischia tre allunga ancora (36-22) an- no in campo non cambia la mu- 0-10 con cui rientra in partita. blemi gli ultimi giri di lancetta ti si scuotono con due cane-
di tenerlo fuori sino a fine sta- che perché Sustinente davve- sica, la Expo Inox mantiene Prosegue pure in avvio di ulti- e poi possono festeggiare. — stri di fila di Mazzieri, ma ven-
gione, ma, ancor di più, man- ro sbaglia molto contro la dife- saldo il controllo della partita mo quarto l’astinenza offensi- Fabio Babetto gono prontamente ricacciati
indietro da un sontuoso Ro-
chlitzer (11 punti nel solo pri-
mo periodo) e dalle triple di
c silver - play off l’altro play off Visigalli, anche perché i ra-
gazzi di coach Lorenzon si in-

Robbio supera Posal Sesto Calolziocorte parte a razzo frangono contro la zona fron-
te pari dei padroni di casa
(23-8 al 10'). La prima tripla
All’Olympia serve l’impresa
Mercoledì può chiudere in gara-2 di giornata di Pescate arriva
in apertura di periodo con
Mencarelli, ma è una flebile
illusione perché i ragazzi di
VOGHERA. Inizia in salita il coach Rai riprendono a maci-
percorso nei playoff di C Sil- CALOLZIOCORTE 74 nare gioco dopo qualche pal-
ver dell'Olympia Voghera. la persa di troppo e punisco-
In gara uno del primo tur- OLYMPIA 58 no con due bombe - una Di
no, i vogheresi di coach Van- Falco, una Morosin -, giun-
ni Talpo cedono il passo a CALOLZIOCORTE gendo al massimo vantaggio
Calolziocorte, 74-58. Butti 5, Zambelli 18, Meroni 6, Pirovano, (36-18 al 20').
Fatale all'Olympia l'avvio Cazzaniga, Ferrario 5, Fontana, Rusconi Al rientro in campo, Bor-
di match, con i padroni di 19, Garota 4, Porro 4, Floreano 6, Bonaci- ges e compagni perdono luci-
casa della Carpe Diem Ca- na 7. All. Mazzoleni dità in attacco, non riuscen-
lolziocorte, località in pro- do più a realizzare da fuori
vincia di Lecco, che schiac- come nel primo tempo, men-
ciano subito sull'accelerato- OLYMPIA VOGHERA tre gli ospiti prendono fidu-
re e allungano in modo pre- Lisini, Barbieri, Paulinus 2, Cartasegna cia, specialmente da tre pun-
potente nel primo quarto. Il 5, Degrada 19, Ogliaro 6, Buffo 5, Ugolini ti, e, grazie ai canestri di Rot-
28-9 con cui si chiude il par- 4, Dolcino, Mazzocchi 2, Cremaschi 2, Vil- ta e Mencarelli, tornano in-
ziale di apertura in favore lani 13. All. Talpo credibilmente a -6 con 10' an-
Gli Aironi Robbio vincono grazie al duo Grugnetti-Kam ottimamente ispirato dei padroni di casa indiriz- cora da giocare (44-38) - par-
za la gara sul binario conge- ziale di 8-20 nel periodo. La
ROBBIO. La Fluidotecnica ve- segno 14 ed Ilic (12). Buona niale a Calolziocorte, con NOTE: parziali 28-9; 13-19; 20-17; difesa dei padroni di casa sa-
nerdì sera ha vinto gara 1 con- la prima dunque per la forma- ROBBIO 71
l'Olympia costretta a inse- 13-13 le di colpi in apertura di ulti-
tro Posal Sesto (71-64) ed ora zione di coach Roberto Sguaz- guire. ma frazione, l'attacco un po'
ha la grande possibilità di zotti che ha mantenuto il fat- POSAL SESTO 64
«E' stata una partita com- meno e il match rimane in
chiudere i conti già mercoledì tore campo, portandosi plicata per noi, già dall'ini- equilibrio, visto che stenta a
sera nella trasferta di Sesto sull’1-0 nella serie playoff. FLUIDOTECNICA ROBBIO zio – sottolinea coach Van- po, che giovedi si aspetta decollare anche la fase offen-
San Giovanni. Non sarà una Adesso, come detto, mercole- Gallina 5, Ilic 12, Grugnetti 18, Campana ni Talpo- l'esito del primo una risposta decisa dall'O- siva avversaria (48-43 a 5'
impresa semplice perché i Mi- dì è in programma gara 2 che 14, Buzzin , Kam 17, Ferrara ne, Werlich quarto dimostra come non lympia, determinata a tor- dalla fine).
lanesi hanno dimostrato, an- andrà in scena alle 21.30 al 3, Bertaia, Di Paola 2,Pozzi ne, Castano fossimo pronti mentalmen- nare a Calolziocorte per ga- L'Here You Can però mette
che in questo primo atto della Pala Carzaniga di via Falck a ne, Coach: Roberto Sguazzotti te e fisicamente a questo ti- ra tre. in campo cuore e grinta nei
serie playoff, di essere una for- Sesto San Giovanni. Se gli Ai- po di gara, nonostante fossi- Gli avversari dell'Olym- minuti finali: penetrazione
mazione arcigna e ben orga- roni dovessero riuscire a vin- mo preparati ad entrambe pia sono reduci da una sta- di Biavaschi, tripla di Visigal-
nizzata, ma gli Aironi sono cere anche questa seconda sfi- POSAL SESTO SAN GIOVANNI le cose». gione regolare vissuta da li, due rubate con conseguen-
riusciti a tenere sempre la te- da in trasferta conquistereb- Cogliati 20, Negretto ne, Clemente 2, Per riequilibrare la serie, protagonisti nel girone B, ti contropiedi e parziale deci-
sta avanti nel punteggio, riu- bero il passaggio del turno Cantarin 14, Capaccioli 2, Vignati, Gurioli l'Olympia dovrà cambiare dove hanno occupato a lun- sivo servito (9-0 e 57-43). A
scendo a frenare i tentativi di nella serie ed andrebbero in fi- 8, Cappellotto 2, Nava ne, Vettore 2, Fa- volto in gara due, in pro- go il primo posto in classifi- nulla servono i tentativi di ri-
rimonta degli ospiti, trascina- nale contro una tra Rovello bricotti 14. Coach: Vanni Rossi gramma al PalaOltrepo gio- ca , salvo poi chiudere in ter- monta ospiti: finisce 60-50
cana.icu
rapscontri
ti soprattutto da Cogliati, au- Porro e Mantova (i Comaschi vedi sera: «Dovremo supe- za posizione u :h tt p ://magli
sper per i ragazzi di coach Rai che
tore di venti punti. Nella gara hanno vinto gara 1 in casa ve- ARBITRI: Cassina e Zanoletti di Desio rare la loro fisicità ed ener- gratis,s
ro,tuttodiretti sfavorevoli con le al- forzano la serie alla decisiva
b ri ,e tanto alt
degli Aironi da segnlare i 18 nerdì sera), mentre in caso di gia, attraverso
i, audio li una solidità tre due contendenti al verti- gara 3 in programma vener-
ri,fumett
punti di Grugnetti ed i 17 di sconfitta gli Aironi dispute- p iù ri viste,lib difensiva di squadra e mi- ce. Giovedì servirà la massi- dì 17 ore 21.15 sul campo di
Kam, in doppia cifra insieme rebbero poi gara 3 a Robbio altNOTE: primo
o p a,ed in40-32 Parziali:
rimtempo: gliorando i dettagli offensi- ma concentrazione. — Pescate. —
ri m o lt
li (24-16,
a Campana che ne ha messi a sabato sera. — ti d ia n o e tutti g 16-16, 18-16, 13-16). vi», argomenta coach Tal- Alessandro Quaglini Fabio Sacchi
uo uesto q
Trova q
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
38 SPORT LA PROVINCIA PAVESE

motori

Drag racing, che show


L’accelerata selvaggia
trionfa a Rivanazzano
La Wide Open Spring National inaugura la stagione pavese
Il meteo non vanifica gli sforzi dell’American Motors Pavia

RIVANAZZANO. Si conclude con 20 concorrenti iscritti. lo spettacolo in programma sa-


successo la Wide Open Spring «Siamo davvero soddisfatti, bato sera. Per quanto riguar-
National, che inaugura la sta- è stato un fine settimana parti- da le gare, nella categoria A3
gione pavese del drag racing colarmente intenso, ma alla fi- il duello per la vittoria finale
2019. Un fine settimana parti- ne siamo riusciti a completare ha visto fronteggiarsi il france-
colarmente intenso, quello il programma rispettando pra- se Adrien Peeters, su Dodge
dell'evento motoristico riva- ticamente al minuto il pro- Ram, e lo svizzero Jean-Luc Ja-
nazzanese, disputato con un gramma che avevamo stila- cot, Pontiac Trans Am, con
occhio costantemente rivolto to». E' visibilmente entusiasta quest'ultimo uscito vincitore
verso il cielo nel timore della Fabio Cassinelli, presidente di dall'ultimo lancio.
pioggia. American Motors Pavia: «Il ri- Nella A2, invece, ad avere la
scontro dei piloti è stato eccel- meglio è stata la Mercury Cou-
PUBBLICO NUMEROSO lente, soprattutto degli stra- gar del francese Arnaud, per-
Alla fine, però, il meteo ha de- nieri, che partecipano sempre fetto nella finale, mentre nella
ciso di non vanificare gli sforzi in gran numero e con grande categoria A1 La vittoria ha sor-
dei ragazzi dell'American Mo- entusiasmo – ha spiegato – an- riso al francese Lorent Ar-
tors Pavia, per la gioia sia dei che il pubblico è intervenuto nould, Chevrolet Chevelle, Si è conclusa con successo la Wide Open Spring National che inaugura la stagione pavese del drag
concorrenti sfidatisi sui circa numeroso, per certi versi sor- che ha avuto la meglio sulla racing 2019. Quasi un centinaio gli iscritti all’evento motoristico che si è svolto a Rivanazzano
402 metri della Rivannazano prendendoci visto l'incognita Ford Gran Torino SW di An-
Dragway, sia del pubblico meteo che, comunque, alla fi- drea Prati, autore di un lancio
giunto piuttosto numeroso un ne, ci ha graziato». appena più veloce del tempo le classifiche Pro ET: 1) Philipp Turner
po' da tutto il Nord Italia so- minimo di 12 secondi imposto (A) Chevrolet Nova, 2) Oli-
prattutto nella giornata di ie-
ri, grazie alle rassicurazioni
IL FREDDO
Unica eccezione il freddo che
per la categoria.
Nella categoria Pro ET, inve- Nella categoria Super Pro ET ver Carli Sacco (I) Chevrolet
El Camino; 3) Roberto Bo-
circa l'andamento dell'evento non ha concesso tregua per ce, dopo una durissima sele- nasso (I) Chevrolet Vega. Ca-
rilanciate online.
Con 93 iscritti, del resto, gli
tutto il fine settimana, garan-
tendo però, di contro, presta-
zione, la finale tra l'italiano
Sacco, Chevrolet El Camino, e
“Chicco” Bailo è secondo tegoria Super Pro ET: 1) Eric
Mathis (CH) Chevrolet Bel
appassionati dell'accelerata zioni strabilianti delle vettu- l'austriaco Turner, Chevrolet Air; 2) Enrico "Chicco" Bailo
selvaggia sul quarto di miglio re. Nova, ha visto di pochissimo (I) Chevrolet Nova. Junior
sapevano di andare sul sicuro, Apprezzati anche gli eventi la vittoria di quest'ultimo, Classifica wide open spring Arnaud (F) Mercury Cou- Dragster Show: Melissa Bai-
soprattutto considerato il fat- collaterali, come il mercatino mentre la categoria regina, la national. Categoria A3: 1) gar; 2) Christian Coyk (A) lo, Marie Camilleri, Saman-
to che le categorie più numero- e il raduno Harley, mentre la Super Pro ET, ha visto svetta- Jean-Luc Jacot (CH) Pontiac Plymouth Barracuda. Cate- tha Fermond, Lukas Sch-
se sarebbero state quelle più prudenza ha spinto gli orga- re l'elevetico Mathis davanti Trans Am; 2) Adrien Peeters goria A1: 1) Laurent Ar- mid, Hugo Lajoux, Luca La-
competitive e prestazionali, nizzatori, viste le pessime pre- all'idolo locale "Chicco" Bailo. (F) Dodge Ram; 3) Daniele nould (F) Chevrolet Chevel- joux, Maximilian Rygol, Lea
cioè la Pro ET e la Super Pro visioni meteo, poi fortunata- — Occioni (I) Ford Mustang. le; 2) Andrea Prati (I) Ford Mueller, Felix Schmid, Ma-
ET, rispettivamente con 40 e mente smentite, ad annullare Alberto Antoniazzi Categoria A2: 1) Christophe Gran Torino SW. Categoria nuel Cassinelli. —

la prova inaugurale del campionato

Castelletto capitale del go kart


Il tricolore Aci fa subito il pienone
CASTELLETTO. Fine settimana andata a William Macintyre, davanti a Francesco Iacovac-
intenso al Circuito Interna- davanti a Manuel Scognami- ci e Simone Cunati, che ha
zionale "7 Laghi Kart" di Ca- glio e a Nikola Tsolov, dopo ereditato il podio da William
stelletto di Branduzzo per la un contatto di gara che Lanzeni, penalizzato a fine
prova inaugurale del Cam- nell’ultimo giro, ha estromes- gara. Nella 60 Mini la vitto-
pionato Italiano ACI Kart. so Ean Eyckmans, leader fi- ria ha sorriso al giamaicano
Un autentico successo di par- no a quel momento. Nella Axel Powell, che in volata ha
tecipanti, con oltre 200 con- X30 Junior il successo è anda- regolato Andrea Filaferro e
correnti suddivisi tra le varie to a Cristian Bertuca su Mi- Manuel Scognamiglio, men-
categorie ad animare l'ap- chael Barbaro Paparo e Fran- tre nella Rok Junior il vincito-
puntamento pavese, fortuna- cesco Pulito, terzo dopo la pe- re di gara 1, Pietro Ragone,
to anche in virtù di un me- nalizzazione per il musetto ha bissato il successo, al ter-
Due momenti delle gare di go kart andate in scena al 7 Laghi Kart di Castelletto di Branduzzo teo, tutto sommato, favore- fuori posizione a Enzo Trulli mine di una rimonta strepito-
vole che, dopo aver riservato e Anderson Crew Brent. Nel- sa dall'ottava posizione. Nel-
ai concorrenti parecchia la X30 Senior al termine di la Rok Senior affermazione
le classifiche Matteo De Paolo a 1"139; 3) pioggia nelle giornate di pro- un bel duello con Leonardo di Giuseppe Gaglianò, che
Lorenzo Simion a 1"359. Rok ve, ha concesso una tregua Caglioni ha vinto Edoardo ha preceduto Davide Corde-
Cunati si impone nella KZ2 Senior, gara 1: 1) Giorgio Moli- nelle giornate più importan- Ludovico Villa, mentre nella
nari 16 giri in 13'00"360; 2) ti, vale a dire quelle di sabato Rok Junior, a coronamento
ra e un sorprendente Giusep-
pe Gaglianò, partito addirit-
David Locatelli a 0"975; 3) Leo- e, soprattutto, di ieri, dome- di una bella rimonta, il suc- tura dalla 15^ posizione. Da
Villa primo nella X30 Senior nardo Moncini a 4930. Gara nica. Come da pronostico, le cesso è andato a Pietro Rago-
2): 1) David Locatelli; 2) Davi- gare si sono rivelate combat- ne davanti a Matteo De Palo
rimarcare anche il quarto po-
sto di Marco Bernardi, parti-
de Cordera ; 3) Giuseppe Ga- tute e decisamente spettaco- e a Matteo Zaffarano. Nella to 13°. Nella X30 Junior vitto-
glianò. X30 Junior, gara 1: 1) lari. La prima serie di finali, Rok Senior, invece, leader- ria mai in discussione per
Classifiche assolute. KZ2 Gara miglio a 0"278; 3) Nicola Tso- Cristian Bertucca; 2) Michael disputata nella mattinata di ship mai in discussione per Francesco Pulito, mentre nel-
1: 1) Simone Cunati 20 giri in lov a 1"198. Gara 2: 1) Alex Po- Paparo; 3) Francesco Pulito. ieri, ha visto in KZ2, la cate- Giorgio Molinari. Nella se- la X30 Senior strepitosa af-
15'49"805; 2) William Lanze- well (JAM) 10 giri in Gara 2: 1) Francesco Pulito; 2) goria regina, la vittoria di Si- conda serie di finali l'agoni- fermazione in rimonta per
ni a 0"507; 3) Francesco Iaco- 8'59"852; 2) Andrea Filaferro Paolo Gallo; 3) Cristian Betuc- mone Cunati davanti a Wil- smo, se è possibile, si è fatto Edoardo Ludovico Villa, al
vacci a 1"170. Gara 2: 1) Alex a 0"437; 3) Manuel Scognami- ca. X30 Senior, gara 1: 1) liam Lanzeni, con Francesco ulteriormente vigoroso, termine di un estenuante
na.icu
pcadella
Irlando 16 giri in 12'47"004; glio a 0"557. Rok Junior: 1) Edoardo Ludovico Villa; 2) Iacovacci che ha ereditato il complice u :h tt p s://mara
l'inversione duello con Valentino Barac-
2) Francesco Iacovacci a Pietro Ragone 16 giri in Leonardo Caglioni; 3) Valenti- terzo posto per unanpenaliz- gratis,s
ro,tuttogriglia per i primi dieci classi- co. Prossimo appuntamento
b ri ,e ta to alt
0"881; 3) Simone Cunati a 13'15"265; 2) Matteo de Paolo no Baracco. Gara 2: 1) Edoar- zazione didio
i, au 5 secondi inflitta ficati di gara 1: così, in KZ2 a
li a Castelletto l'ultimo week
ri,fumett
1"658. 60 Mini, Gara1: 1) Wil- a 1"425; 3) Matteo Zaffarano do Ludovico Villa, 2)
p iù ri viste,lib a Alex Irlando per partenza
Valenti- prendersi la rivinciata è sta- end di maggio, per la Iame
in
,edDannyCareni-
liam Macintyre (UK) 12 giri in a 3"982. Gara 2: 1) Pietro Ra- altno Baracco;
o lt o p rima3) anticipata. Nella 60 Mini a to Alex Irlando, vittorioso al X30 Euro Series. —
ri m
gli ni.
10'50"768; 2) Manuel Scgna- gone 13 giriuin 10'50"482;
ti d ia n o e tutti 2) — sorpresa la prima vittoria è termine di una gran rimonta Al.An.
o
uesto q
Trova q
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019 39
LA PROVINCIA PAVESE SPORT

volley b1 femminile

Florens, un’annata alla grande anche senza play off


E per il futuro si riparte dal confermatissimo coach Colombo: «Ma sarà difficile trattenere tutte le nostre giocatrici»

VIGEVANO. Migliorare una ral manager vigevanese le nostre ragazze si siano ac-
stagione bella come quella Claudio Sala. cesi i riflettori e le attenzio-
della Florens Re Marcello «In questi momenti di ni di tanti club. Questo ren-
Vigevano non è facile, ma si grande difficoltà sono emer- derà più complicato tratte-
può. La squadra vigevane- se tutta la competenza, le nerle tutte, anche se la con-
se, giunta terza nel girone A conoscenze e la bravura di ferma del nucleo è il nostro
di serie B1 femminile, ma coach Stefano Colombo obiettivo».
esclusa dai play off per la che ha trovato subito i sosti- Sala non lo dice, ma co-
promozione in serie A per il tuti e ha mantenuto il timo- me al solito sarà già avanti
minor numero di vittorie ne ben saldo. Ma soprattut- in argomento, stavolta col
conseguite rispetto a Offa- to le ragazze hanno dimo- problema che migliorare
nengo, arrivata pari merito strato in modo crescente di una stagione così significa
in classifica e così approda- essere un grande gruppo, arrivare ai play off che non
ta agli spareggi post stagio- serio, professionale e que- erano un obiettivo quest’an-
nali, ha disputato una gran- sto ci ha permesso di arriva- no, ma il prossimo forse sì.
de annata a dispetto di due re dove siamo arrivati». Se E proprio sui play off sfuma-
gravi infortuni occorsi a la stagione si è conclusa da ti all’ultimo istante, proba-
due titolari. una settimana, il futuro è bilmente a causa del netto
Il primo, all’immediata vi- già cominciato. «Ancora rallentamento di passo del-
gilia del campionato, ha col- non ne abbiamo parlato, la Florens nella seconda par-
pito la regista Trabucchi ri- ma la nostra intenzione è te dell’annata, così parla
masta fuori per mezza sta- quella di ripartire ancora coach Stefano Colombo:
gione e sostituita in corsa (e da coach Colombo, per noi «Quando si sfiorano i play
molto bene) da Marta Gul- confermatissimo. E poi pen- off in questo modo si rischia
li. Il secondo ha mandato seremo alla rosa, dopo aver di non dare il giusto valore
ko da Natale in poi il libero messo insieme, come da no- alla stagione. Ora dispiace,
Giacomel rientrata solo nel- stra consolidata buona abi- ma analizzando a mente
le due ultime gare di stagio- tudine, il budget necessa- fredda il campionato siamo
ne regolare e sostituita al- rio, sempre difficile da co- stati bravi a non farci travol-
trettanto egregiamente dal- struire a Vigevano ove l’at- gere dagli infortuni, restan-
la giovane Giorgia Colom- tenzione sportiva va soprat- do in corsa fino all’ultima
bo. «Avrei voluto vedere tutto da altre parti e molto giornata. Ci è mancato un
squadre che hanno spesso il meno da noi», prosegue pizzico di lucidità in qual-
doppio di noi e che ci sono Claudio Sala, che traccia le che gara, ma dobbiamo es-
arrivate davanti se avesse- linee e profila anche le diffi- sere soddisfatti per come
ro dovuto fare i conti con coltà da affrontare: «Dopo abbiamo onorato il campio-
due tegole del genere», ri- un campionato come que- nato». —
flette a bocce ferme il gene- sto credo che su quasi tutte Fabio Babetto Coach Stefano Colombo parla con le due giocatrici: una stagione di alto livello quella delle ducali

b unica maschile cominciare dalla disponibilità gli appuntamenti


di massima offerta alla nume-
ro uno garlaschese di Maikel Club protagonista
Maranesi, Cardona e Di Noia Cardona, il forte ed esperto op-
posto che potrebbe allenare dal «Memorial
Il Volley Garlasco riparte da tre gruppi giovanili del vivaio por-
tando avanti un’attività che, di
fatto, svolge già durante la par-
Crucitti»
alle Final four U18
te d’anno in cui non si gioca in
indoor. E poi con l’inserimen-
GARLASCO. Ripartire nel setto- squadra: io alleno tutti allo tecnico, per un problema strut- to di un’altra figura che non sa-
re maschile da coach Marane- stesso modo, anche quelli che turale che, malgrado il lavoro rebbe più solo un giocatore GARLASCO. E’ già fittissimo il ca-
si, Maikel Cardona e Savino Di poi giocheranno poco o non intenso di Maranesi e del suo fondamentale del sestetto tito- lendario degli appuntamenti e
Noia per un progetto ampio e giocheranno, ma è certo che staff, non si è mai risolto del lare. «Savino Di Noia ha gran- degli eventi che vede il Volley
una struttura più articolata. tutti alla fine miglioreranno in tutto, ovvero una ricezione glo- de voglia di restare per pren- 2001 Garlasco come organiz-
Silvia Strigazzi, presidentessa modo consistente. Ed è stato balmente insufficiente per dersi la rivincita. E si è reso di- zatore e anche protagonista
del Volley 2001 Garlasco, non così anche da noi». pensare di poter poi attaccare sponibile anche a svolgere un già nelle prossime settimane.
si è fermata mai ed è come se la La stagione del suo team ma- sfruttando al meglio le poten- La presidente Silvia Strigazzi ruolo di organizzazione all’in- Si comincia nel prossimo fine
stagione appena conclusa non schile non è stata brillante, an- zialità dei vari schiacciatori. terno del club sfruttando i suoi settimana con il decimo Me-
fosse finita: «Non abbiamo an- zi, decisamente sotto le aspet- «Con Maranesi abbiamo lia, sia ancor di più i giovani studi del master in dirigenza morial “Rosy Crucitti”, un
cora messo nero su bianco, ma tative legittime di una campa- idee sovrapposte, un progetto con un talento da sviluppare e sportiva». evento che ricorda una gioca-
per me è fondamentale riparti- gna estiva che autorizzava at- per una squadra di territorio, sui quali Maranesi potrebbe fa- In uno staff di tale prospetti- trice scomparsa dieci anni fa e
re dalla permanenza di coach tendersi un campionato di pri- anche più forte e spendendo re un grande lavoro». va ci sarebbe spazio anche per che sta molto a cuore alla presi-
Maranesi, tecnico di chiara fa- mo piano. Così non è stato, un anche meno dello scorso an- Non solo Maranesi, non solo Marco Fumagalli al quale coa- dentessa Silvia Strigazzi: «Lo
ma adorato dai giocatori per- po’ per gli infortuni, un po’ per no, ma coinvolgendo le realtà idee e propositi di territorio ch Maranesi vorrebbe affidare abbiamo sempre disputato nel-
ché è vero quello che dice al pri- la chimica che ha tardato a for- della provincia, sia i giocatori sul maschile, ma anche un’or- la direzione tecnica. — la data del suo compleanno e
mo giorno di allenamento alla marsi, poi, dal punto di vista pavesi che sono in giro per l’Ita- ganizzazione più articolata, a F. Ba. anche quest’anno sarà così e
mi piace che avvenga nel pros-
simo fine settimana in conco-
mitanza all’interno della Festa
di Primavera di Garlasco».
L’edizione del decennale sa-
dirigenti e sponsor
rà un quadrangolare tra squa-
dre espressioni di realtà di vo-
Cena di fine lontariato locale mentre nei
giardini intorno al palasport
stagione amici e sostenitori organizze-
ranno grigliate e proposte culi-
con le due narie aperte a tutti e il cui rica-
squadre vato andrà a un’associazione
che si occupa dell’adozione di
bambini italiani abbandonati.
Venerdì sera le due prime Domenica 26 maggio il Vol-
squadre, femminile e ma- ley 2001 Garlasco organizzerà
schile, del Volley 2001 Gar- al palasport le Final Four del
lasco si sono ritrovate al ter- campionato regionale maschi-
mine del campionato insie- le Under 18 confermando una
me ai dirigenti, agli spon- buona tradizione che vede il
ana.icu
sor e ad altre aziende del :https://marapc club ospitare quasi ogni anno
territorio, al Barbesina Lo- utto gratis,su una finale regionale. Una setti-
to altro,t
cation & Taste per una ce- audioli bri,e tan mana dopo arriverà il tradizio-
te,libri,fumetti,
na che è stata offerta dalla più rivis nale “Ventiquattr’ore di palla-
a,ed in
Expo Inox.
altri molto prim volo”. —
tutti gli F.Ba.
to quotidiano e
Trova ques
40 SPORT LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
LA PROVINCIA PAVESE

volley - il personaggio c maschile

Franchini saluta dopo 18 anni Sesto posto finale


e qualche rammarico
«Rivanazzano, bella avventura» per l’Adolescere
Il presidente lascia la guida del club e annuncia anche l’addio alla pallavolo
«Esperienza entusiasmante, consegno il testimone a un bel gruppo di genitori»

RIVANAZZANO. Dopo diciott’an-


i ricordi ni consecutivi di pallavolo, di
cui gli ultimi undici da presi-
Le sinergie dente del Rivanazzano Volley
Club, Giancarlo Franchini an-
sul territorio nuncia il suo addio alla palla-
volo e all’attività dirigenziale
e i successi sportiva: «E’ stata proprio
in campo un’avventura, ricordo i miei
esordi, supportato essenzial-
mente dalla volontà di genito-
re, semplice sostenitore, di far
RIVANAZZANO. Eleganza, cor- proseguire quella bella realtà
rettezza e stile hanno sem- che era la Società di pallavolo
pre avvolto la tenace deter- del Rivanazzano Volley Club
minazione di Giancarlo Fran- in un frangente tanti anni fa in
chini, che è stato senza om- cui sembrava che nessuno fos- L’Adolescere (qui Bardoni) ha chiuso con una vittoria 3-2
bra di dubbio uno dei diri- se più intenzionato a reggerne
genti sportivi più meritori ed il timone. Quello che era inizia- VOGHERA. Adolescere Vo- tare e vincere anche sotto
esemplari degli ultimi to come incarico a breve termi- ghera chiude la stagione di due set nell’ultima inin-
vent’anni in provincia e non ne in un momento di bisogno, al sesto posto, con cinque fluente partita».
solo. Partito con un manipo- si è poi trasformato in un’espe- punti di ritardo sui play Adolescere: Major 30,
lo di bambine talentuose e rienza entusiasmante e coin- off nella cui zona è rima- Colli 15, Badiali 6, Bardo-
poco altro, ha creato RivA- volgente che ha fatto parte del- sto dalla prima giornata ni 7, Ponzano 6, Manuel
do, sinergia vincente ed la mia vita per tanti anni». per tre quarti di stagione, Bonvini 2, Celli, Colombo,
espressione valorizzante di L’album dei ricordi che pro- uscendone nell’ultimo, Mirko Bonvini; libero
un intero territorio. Ha ripor- segue così: «Ho avuto la fortu- quello decisivo. Amaro. Allenatore Riccar-
tato il volley termale in serie na, nel corso di questo perio- Non mancano i motivi do Azzaroni.
B e poco conta che ora, a fine do, di conoscere e rapportar- di rammarico in un’anna- C maschile, girone B,
ciclo, passi la mano con la pri- mi con quelle che posso vera- ta in cui i ragazzi di coach classifica al termine della
ma squadra tornata nei tor- mente definire belle persone. Franchini in versione famigliare, con la figlia e la moglie Riccardo Azzaroni, esatta- stagione regolare: Yaka
nei provinciali. Fino in fon- Atleti, dirigenti, allenatori, ad- mente come dodici mesi Volley Malnate punti 81;
do ha pensato volley a Riva- detti ai lavori, che molte volte forze non solo imprenditoriali prima, sono arrivati in fi- Pallavolo Gsa Carate
nazzano preparando un se- si sono trasformati in amici locali e creare fondamentali si- nalissima di coppa Lom- Brianza, Gonzaga Milano
rio passaggio di consegne. con cui tuttora intrattengo otti- nergie di territorio: «Una par- bardia, per poi perderla al 65; Zeroquattro Limbiate
Il resto sono ricordi che è mi rapporti e che ringrazio di te importantissima è stata rive- tie break. Ci sarà tempo 59; Polisportiva Besanese
giusto lasciargli riepilogare cuore per tutto quanto hanno stita dal Comune di Rivanazza- per capire a bocce fredde 57; Adolescere Voghera
e che disegnano la positività fatto per sostenermi e per la so- no Terme, nelle persone degli se il bicchiere stagionale 54; Pallavolo Lipomo Val-
dell’uomo e del dirigente: cietà», riavvolge il nastro Gian- amici Romano Ferrari e Marco di Adolescere sarà stato breggia 53; Polisportiva
«Ricordo con soddisfazione carlo Franchini. Poggi, sempre attenti alle esi- più mezzo pieno o più Olimpia Peschiera Borro-
le vittorie conquistate negli «Non vorrei dimenticare genze emergenti e il nostro mezzo vuoto, così come meo 51; Privatassistenza
anni ai campionati giovanili nessuno, ma undici anni da preziosissimo main sponsor per capire se coach Riccar- Gallarate 45; Bocconi
provinciali under 14,16 e presidente non sono pochi. Achille Cester senza il cui ap- do Azzaroni, dopo tre sta- Team Milano 42; Galstaff
18, soprattutto tante promo- Fra i tanti allenatori che ho porto non avremmo potuto fa- gioni consecutive a Voghe- Insubria Mornago 39; Dia-
zioni nei campionati regiona- avuto ricordo con particolare re tutto quello che abbiamo fat- ra, proseguirà l’avventura voli Rosa Brugherio 32;
li, il ritorno in B nazionale al affetto la genuina esperienza to. E poi tutti i proficui risultati qui o altrove. Polisportiva OA Omate
cospetto di società espressio- di Lollo Mussi, l’energia di grazie al lavoro svolto insieme Intanto, con la solita 23; Tecnocity Pallavolo
ne di capoluoghi di regione Alessandra Beccaria, l’innova- Il presidente lascia dopo 18 anni ad Adolescere Voghera con schiettezza, il tecnico com- Missaglia 23; Revivre Ab-
con un gruppo di ragazze po- zione di Marcello Marchesi, la cui auspico che possa conti- menta anche l’ultima usci- biategrasso 18; New
co più che ventenni in parte correttezza di Matteo Pinoni, to Sala, i dirigenti storici Ro- nuare la collaborazione e, al ri- ta stagionale, ovvero la vit- Teamvolley Bollate 14.
oltrepadane, tante nostre la competenza di Paolo Manto- lando Bisio, Flavio Filippini, guardo, ringrazio Gianni toria per 2-3 in rimonta (Yaka Volley Malnate pro-
atlete alle rappresentative vani, l’umanità di Claudio Bra- Renzo Borgobello, Roberto Schiesaro, Enzo Villani e Bep- (25-22, 25-15, 13-25, mossa direttamente in se-
provinciali, le finali giovanili vuzzo, la tenacia di Ugo Ferra- Barbieri, Dario Cameletti, En- pe Migliazzi, nonché la Palla- 15-25, 13-15) sul campo rie B nazionale; Pallavolo
in prestigiosi tornei interna- ri, la professionalità di Stefano rico Garbagnoli, Patrizia Gray, volo Galilei del professor Luca del Revivre Abbiategrasso Gsa Carate Brianza, Gon-
zionali, i costanti importanti Mattioli, la coscienziosità di Adriano Milan, Armando Bo- Ceccarelli». che era già retrocesso da zaga Milano, Zeroquattro
piazzamenti e vittorie nei tor- Antonio Morabito, e la dedizio- rin e ancor prima nel tempo le Franchini ha pensato anche tempo. Limbiate ai Playoff per la
nei estivi di beach volley. Mi ne di tutti gli allenatori e alle- famiglie Caroni, Castelli, Spal- al futuro del club prima di salu- «Non è stata una vera promozione in serie B na-
mancherà il campo, le tra- natrici delle tante squadre gio- la, Bosi, senza dimenticare Ste- tare: «Lascio un bilancio sano partita di volley, ma una zionale. Polisportiva OA
sferte avventurose e… la po- vanili che sono stati tanti, tan- fano Alberici con la sua compe- a un gruppo di genitori volen- goliardata – scherza coa- Omate, Tecnocity Pallavo-
lenta e merluzzo di mezza- ti. E poi tutti quanti mi hanno tenza, ma anche la pazienza di teroso e animato di entusia- ch Azzaroni – ma è stato lo Missaglia, Revivre Ab-
notte con la squadra da De supportato, persone appassio- mia moglie, il cuore dei tifosi». smo, mi ricorda il nostro grup- giusto così, con spazio a biategrasso e New Team-
Domenici a Ponte Nizza». — nate, affidabili e disponibili In tutti questi anni, Franchi- po storico dei primordi». — tutti nell’ultima partita e volley Bollate retrocesse
F.Ba. quali il vicepresidente Rober- ni ha saputo coinvolgere tante Fabio Babetto con un aspetto positivo, in serie D). —
ovvero aver voluto rimon- F.Ba.

serie d - il bilancio ta la promozione per il Cus Pa-


via, annata tranquilla per il Gi-
fra Vigevano, mentre non re-
Un bilancio dolce e amaro: RivAdo scende trocede il Club Pavia perché è
inserita nel Progetto Giovani.

ma Carbonara e Mezzana Corti salgono in C D maschile, girone A:


Bell’Unione Canegrate punti
82; William Varese 69; Cus Pa-
via 67; Bresso 62; Ag Milano
59; Bruzzano 58; Malnate 49;
PAVIA. Si sono conclusi anche i era già ritirata a gennaio. Giovanni Bianco ed Universo grasso 36; Castellanza 32; Ci- Garbagnate 48; Vittorio Vene-
tornei di serie D. Nel femmini- D femminile, Girone B: in Volley Palleggiando Carbo- sliano 31; Gifra Vigevano 29; to Milano 43; Sesto Calende
le due promozioni in C per le San Giovanni Bianco punti nara promosse in serie C; Se- Canegrate 28; Kolbe Milano 40; Reale Mutua Assicurazio-
pavesi Universo in Volley Pal- 78; Universo in Volley Palleg- nago, Sporting Milano, Ver- 26; RivAdo 11; Marnatese 4; ne Gifra Vigevano 36; Lucer-
leggiando Carbonara e Futu- giando Carbonara 70; Milano giate retrocesse in Prima Divi- Lungavilla -3. (Futura Volley nate 31; Gallarate 24; Laveno
ra Volley Mezzana Corti. Buo- Team Volley 50; Ambivere sione. Volley 2001 Garlasco Mezzana Corti promossa in se- 16; Club Pavia 8; Kolbe Mila-
na stagione nel girone B per 49; Visette Orago 47; Tempo- non retrocede perché Proget- rie C. Insubria Gallarate ai no 7. (Canegrate e WilliamaVa- u
San Genesio, Binasco e Motta casa Binasco 44; Psg San Ge- to Giovani). play out C/D. Kolbe Milano, rese promosse ara pcan .ic
u :h tt p sin C.
://m Gallarate,
Visconti, non scende Garlasco nesio 41; Motta Visconti 40; D femminile, girone C: Fu- RivAdo, Marnatese nretroces- gratis,s
ro,tuttoKolbe e Laveno retrocesse in
b ri ,e ta to alt
perché è Progetto Giovani. Seriate 39; Progetto Volley tura Volley Mezzana Corti seminettPrima i, audioDivisione. Volley
li Prima Divisione. Club Pavia
u
Nel girone C, buon percorso Orago 36; Senago 26; Spor- punti 65; FuturainGiovani iù te,libri,fLungavilla ritiratosi in corso
rivisBu- non retrocede perché Proget-
p
a,edGallarate 51;
del Gifra Vigevano, retrocede ting Milano 20; Vergiate 5; altsto Arsizio
o lt o p rim61; di stagione). to Giovani). —
ri m
RivAdo, mentre Lungavilla si Volley 2001 uGarlasco n o tti gli Rho 48; Cassano 46; Abbiate-
e1.tu(San Nel maschile, sfuma in vola- F. Ba. Mezzana festeggia la C
o ti d ia
uesto q
Trova q
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
LA PROVINCIA PAVESE SPORT 41

GIRO D’ITALIA 2019


a fucecchio la prima volata della corsa alle origini del campione

Mastromarco e lo Squalo:
Ackermann, un urlo da Kaiser una storia tutta italiana
Il tedesco fulmina Viviani. Roglic sempre in rosa, Nibali eroe della sua gente
dall'inviato
fitta. Elia ci ha provato a ri-
dall'inviato montare Ackermann, aveva FUCECCHIO. Gli telefoni per
Antonio Simeoli “battezzato” quella che ritie- chiedergli di Nibali da ragaz-
ne la ruota migliore, Gaviria. zino, ma lui, Carlo France-
FUCECCHIO. Il tedescone che Quando ha capito che la dina- schi da sempre perno del ci-
non ti aspetti. C’era la voce di mite ce l’aveva il tedesco era clismo in Toscana, subito ti ri-
Marco Franzelli (bravo) ieri troppo tardi. corda una cosa, non banale,
al Processo alla Tappa. La sen- «Anche perché ho sbaglia- con un orgoglio enorme:
ti e ti ricordi con nostalgia di to nel cambio del rapporto», «Per Mastromarco nel grup-
quando al Tg1 raccontava le ha detto io campione d’Italia. po dei girini passeranno 8
vittorie di Shumi. Ora che Vet- Con le F1 delle bici non si corridori che hanno corso in
tel di vittorie non ne regala al- scherza. A 70 all’ora sbagli un questa società, oltre a Nibali,
la Ferrari, l’han dirottato al Gi- clic col cambio e perdi una vo- Damiano Caruso, Simeo-
ro e, puntualmente chi vince? lata. La sensazione, però, è n…”. Un record.
Un tedesco. Allo spirnt, sulle che, clic o non clic, Acker- Ma con Franceschi, che
F1 delle bici. Pascal Acker- mann ieri, dopo una tappa tra Emma, la bimba di Nibali
mann ha 25 anni. Non è Vet- Emilia e Toscana “graziata” non a caso chiama “nonno Nibali e Carlo Franceschi
tel, pardon non è Shumi, ma dalla pioggia nel finale e con- Carlo”, non puoi non parlare
un signor velocista. Emergen- traddistinta da una bella fuga di quel ragazzino che vent’an- terra…”. Lui? Parte, va in fu-
te. a 8 guidata dalla maglia ver- ni fa sbarcò da Messina a Ma- ga, vince e poi mi viene a di-
Il 1 maggio, al Gp di Franco- de Giulio Ciccone (Trek-Se- stromarco sognando di fare re: “Hai visto Carlo?”». Inuti-
forte, aveva battuto tutti, ieri gafredo), avrebbe vinto lo il ciclista. «Che dire – spiega – le dire che il Franceschi, co-
a Fucecchio ha dimostrato stesso. ricordo un ragazzino sicilia- me tutto il paese, parroco
una condizione super. Perché Dietro, oltre a Viviani (De- no che al secondo anno tra compreso, da anni è in trin-
solo se hai una condizione su- ceuninck) si sono piazzati gli Allievi volava in una corsa cea per tifare. Tante le volte
per, con Gaviria, Viviani, Ewan, (Lotto), Gaviria in Val di Sieve. Qualche mese in cui è saltato sul divano da-
Ewan, Demare alle calcagna (Uae), Demare (Groupama) dopo è venuto a correre per vanti alla tv in questi anni per
puoi rompere gli indugi a 250 e l’ottimo Davide Cimolai la Mastromarco, in Sicilia le vittorie del suo allievo.
metri dall’arrivo e mettere tut- (Israel Academy). Pascal Ackermann fulmina Viviani e gli altri a Fucecchio non c’erano abbastanza ga- «La più bella? La Mila-
ti in fila. Bravo. Il suo team, la I big? Hanno controllato la re. Ed è iniziato tutto». Nibali no-Sanremo 2018: ci ha tenu-
Bora-Hansgrohe quello di Sa- tappa dedicata a Gino Barta- zelli s’è preso l’applauso della Montanelli del ciclismo. Ave- abitava nella mansarda dei ti 10 minuti col cuore a mille
gan, l’ha spedito al Giro in- li e si son presi l’applauso d’u- gente e i complimenti della va ragione. Quanto sono sta- Franceschi, Carlo e la signo- davanti alla tv». E la vittoria
tuendone il potenziale, desti- na terra di ciclismo. Vaiano, il maglia rosa Primoz Roglic: te fuori luogo le dichiarazioni ra Bruna che da qualche an- più bella in maglia Mastro-
nando Sam Bennet, già visto paese di Fiorenzo Magni; il «Rispetto Nibali, è un grande di Simon Yates, che a Bolo- no non c’è più ma per il cam- marco, che fece la squadra Ju-
un anno fa braccia al cielo San Baronto, “santuario” del corridore, sarà bellissimo bat- gna aveva immaginato rivali pione è stata una sorta di se- niores proprio per non perde-
qui, per il Tour de France. ciclismo a queste latitudini, tagliare con lui e gli altri». Lo impauriti dalla sua forza al conda mamma. Andava a re il fenomeno siciliano? «Gp
«Ho vinto al primo colpo, Castelfiorentino il paese di Al- sloveno resta in modalità punto di consigliare loro una scuola a Empoli, quando nel- Mobilio di Ponsacco per Ju-
sono felice, la squadra ha lavo- berto Bettiol, eroe dell’ulti- “pc”, per la maglia rosa dice visita al bagno. Sì, così, nel se- la squadra di calcio della cit- niores. La mattina Vincenzo
rato benissimo, poi sono parti- mo Fiandre, è a un passo. Ni- di vivere alla giornata, indica gno della fatica, della rivalità, tà giocavano campioni come vince la tappa in linea con un
to ai 250 metri ed è andata be- bali è stato il più acclamato, in Verona il traguardo finale. ma anche del fair-play sarà Montella e Di Natale, che da numero dei suoi, il pomerig-
nissimo». Con la gamba che si ciclisticamente è nato qui, e Lo Squalo fa altrettanto, plau- bello, giorno dopo giorno, as- Napoli e dintorni avevano fat- gio replica nella crono. Sì, lì
ritrova già oggi a Orbetello po- per omaggiare la “sua” gente de ai rivale che mettono la sfi- sistere alla battaglia. Aveva to la stessa strada del ciclista. ho capito che…”. Ma France-
trebbe provare il bis, anche se e non prendere rischi nel fina- da sul piano del fair-play. «In ragione il maestro, in fondo il «Correva, studiava, impara- schi, che crede nel tris rosa di
Gaviria e Viviani (bellissima le ha messo la sua Bah- fondo il ciclismo piace perché ciclismo è un mondo di buo- va innanzi tutto la sportività, Nibali, non dimentica Anto-
la sua maglia tricolore) non rain-Merida a tirare. Poi al è un mondo buono», scriveva ni. — l’educazione allo sport». So- nio, il fratello di Vincenzo.
avranno certo digerito la scon- “Processo alla tappa” di Fran- il grande di Fucecchio Indro BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI gnava di diventare un vincen- «Anche lui ha corso con noi e
te e aveva una grandissima abitato a casa mia». E ieri è
voglia di emergere, cose che passato, felice come non
gli hanno fatto superare an- mai, con la maglia della Bah-
ordine d’arrivo classifica generale la tappa di oggi che momenti difficili. «Per rain-Merida accanto al fratel-
noi Vincenzo è come un fi- lo. Con loro altri sei ragazzi,
1. Pascal Ackermann (Bora) in 4 1. Primoz Roglic (Jumbo-Vi- Decisamente improbabile che oggi nella Vinci-Or- glio». Eccome se Franceschi molti arrivati dal sud per inse-
ore 44’43” (10” abb.) (media sma) in 4 ore 57’42” betello, 220 km piatti come l’olio, due attesissimi si ricorda le arrabbiature pre- guire un sogno. E poi alla Ma-
43,201 km/h ) 2) Simon Yates (Mitc) a 19” big delle volate come Viviani e Gaviria non riesca- se con quel ragazzino tutto ta- stromarco ci sono anche i gio-
2) Elia Viviani (Dec) s.t. (6” abb.) 3) Vincenzo Nibali (Bah) a 23” no a giocarsi la rivincita con Ackermann, ma an- lento e grinta. «Andava alle vani della squadra che Vin-
3) Caleb Ewan (Lotto) s.t. (4” abb.) 4) M.Angel Lopez (Ast) a 28” che Ewan, Demare e gli altri velocisti. È una tappa corse e tante volte mi faceva cenzo ha aperto a Messina ed
4) Fernando Gaviria (Uae) s.t. 5) Tom Dumoulin (Sun) s.t. piatta che partirà da Vinci, paese natale di Leonar- infuriare. Attaccava sempre, è guidata dalla moglie Rache-
5) Arnaud Démare (Group.) s.t. Primoz Roglic 6) Rafal Majka (Bora) a 33” do genio morto 500 anni fa che ha portato que- partiva la corsa e lui lasciava le. Perché questa non è solo
6) Davide Cimolai (Israel) s.t. in maglia 7) Tao G.Hart (Ineos) a 35” sto borgo toscano fondato nel XI secolo a essere tutti lì. Una volta in una gara una storia di corse in bici, ma
7) Vyach. Kuznetsov (Katusha) s.t. rosa anche 8) Bauke Mollema (Trek) a 39” conosciuto in tutto il mondo. Nel finale verso il Juniores gli ho detto a muso anche una bellissima storia
8) Jasper De Buyst (Lotto) s.t. dopo 9) Damiano Caruso (Bah) a 40” mare nessuna trappola. A ipotizzare un gruppo di duro: “se non la smetti di scat- italiana. —
9) Kristian Sbaragli (Israel) s.t. la seconda 10) Pello Bilbao (Ast) a 42” fuggitivi che provi a togliersi dalla morsa degli tare per nulla ti raggiungo A.S.
10) Ruediger Selig (Bora) s.t. tappa 11) V. De La Parte (Ccc) a 45” squadroni bisogna avere proprio tanta fantasia. con l’ammiraglia e ti butto in BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

ana.icu
:https://marapc
utto gratis,su
to altro,t
audioli bri,e tan
te,libri,fumetti,
a,ed in più rivis
altri molto prim
tutti gli
to quotidiano e
Trova ques
42 SPORT LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
LA PROVINCIA PAVESE

il posticipo domenicale i bianconeri sorpassano il genoa

L’Udinese cala un bel tris


Florenzi e Dzeko piegano la Juve Il Napoli stende la Spal
E la Roma vede la Champions SPAL 1 FROSINONE 1
Bianconeri dinamici nel primo tempo ma Mirante dice no a Dybala e Cuadrado
I giallorossi di Ranieri esplodono nel finale e raggiungono il Milan a 62 punti NAPOLI 2 UDINESE 3
SPAL 3-5-2 FROSINONE 3-5-2
Viviano; Bonifazi, Cionek (44’ st Janko- Bardi; Capuano, Ariaudo, Brighenti; Pa-
vic), Vicari; Lazzari, Murgia, Missiroli ganini, Valzania (Maiello dal 37’ st),
(31’ pt Schiattarella), Valoti (28’ st Ante- Sammarco, Beghetto, Ciano (Zampa-
SERIE A nucci), Fares; Floccari, Petagna. A disp.: no dal 28’ st); Pinamonti, Ciofani (Dio-
ROMA 2 Atalanta - Genoa 2-1 Gomis, Poluzzi, Simic, Regini, Valdifiori, nisi dal 20’ st). All.: Baroni
Dickmann, Felipe, Costa, Paloschi. All.:
JUVENTUS 0 Bologna - Parma Oggi Semplici
Cagliari - Lazio 1-2 UDINESE 3-5-2
Fiorentina - Milan 0-1 NAPOLI 4-2-3-1 Musso; De Maio, Troost-Ekong (Nuy-
ROMA 4-3-3 tinck dal 32’ st), Samir; Stryger-Lar-
Mirante, Florenzi, Manolas, Fazio, Kola- Frosinone - Udinese 1-3 Meret; Malcuit, Luperto, Koulibaly, Mario sen, Mandragora, Sandro (Halfreds-
rov, Pellegrini (22' st Cristante), Nzonzi, Inter - Chievo Oggi Rui; Callejon (46’ st Gaetano), Allan, Fa- son dal 17’ st), De Paul, D’Alessandro;
Zaniolo, Kluivert (32' st Cengiz Under), 2-0 bian, Younes (21’ st Verdi); Zielinski
Roma - Juventus (39’ st Ghoulam), Milik. A disp.: Karne- Lasagna, Okaka (Pussetto dal 41’ st).
Dzeko, El Shaarawy. A disp.: Olsen, Fuza- Sampdoria - Empoli 1-2 zis, D’Andrea, Albiol, Hysaj. All. Ancelotti All.: Tudor
to, Karsdorp, Juan Jesùs. All.: Ranieri Spal - Napoli 1-2
Torino - Sassuolo 3-2 Arbitro: Abbattista di Molfetta Arbitro: Pasqua di Tivoli
JUVENTUS 4-4-2
Szczesny, De Sciglio (39' st Joao Cance- CLASSIFICA
Reti: st 4’ Allan, 39’ rig. Petagna, 43’ Reti: Okaka al 12’, Samir al 41’, Okaka
lo), Caceres, Chiellini, Spinazzola, Cua- SQUADRE P G V N P F S Mario Rui al 44’ pt, Dionisi al 40’ st.
drado, Emre Can, Pjanic (25' st Bentan- Juventus 89 36 28 5 3 69 27 Note: ammoniti Cionek, Fares, Mario Note: ammoniti Okaka, Ariaudo, Cia-
cur), Matuidi (39' st Alex Sandro), Dyba- Napoli 76 36 23 7 6 68 32 Rui no, Sandro, Samir
Atalanta 65 36 19 8 9 73 44
la, Cristiano Ronaldo. A disp.: Pinsoglio, Inter 63 35 18 9 8 52 28
Del Favero, Barzagli. All.: Allegri Roma 62 36 17 11 8 64 47
Milan 62 36 17 11 8 50 34
Arbitro: Massa di Imperia Torino 60 36 15 15 6 48 32 l’empoli passa in casa samp
Lazio 58 36 17 7 12 52 40
Sampdoria 49 36 14 7 15 58 51
Reti: nel st 34' Florenzi, 47' Dzeko
Note: angoli: 3-3 Recupero: 0' e 3'
Sassuolo
Spal
42 36
42 36
9
11
15 12
9 16
52
40
57
50
Il Toro ribalta il Sassuolo
40 36 8 16 12 47 44

ROMA. Tre punti che valgono


Fiorentina
Cagliari
Parma
40 36
38 35
10
9
10 16
11 15
34
38
51
55
Continua il sogno Europa
Bologna 37 35 9 10 16 38 50
oro e un sogno Champions Udinese 37 36 9 10 17 34 50
ancora vivo. La Roma batte Genoa 36 36 8 12 16 38 56
la Juventus 2-0 all’Olimpico Empoli 35 36 9 8 19 46 67
dopo una gara sofferta e Frosinone 24 36 5 9 22 29 67 TORINO 3 SAMPDORIA 1
Chievo 15 35 2 12 21 25 73
sfruttando nel finale i gol di
Florenzi e Dzeko. I biancone- PROSSIMO TURNO SASSUOLO 2 EMPOLI 2
ri non meritano la sconfitta, Chievo - Sampdoria / Empoli - Torino / Genoa
ma dopo un ottimo primo - Cagliari / Juventus - Atalanta / Lazio - TORINO 3-4-2-1 SAMPDORIA 4-3-1-2
tempo (e un super Mirante)
Bologna / Milan - Frosinone / Napoli - Inter / Sirigu, Izzo, N'Koulou, Moretti, De Silve- Audero, Sala, Ferrari, Tonelli, Murru,
Parma - Fiorentina / Sassuolo - Roma / stri, Meité, Lukic (4' st Zaza), Ansaldi Praet ,Ekdal (27' Vieira), Jankto, Gab-
calano nel finale e vengono Florenzi, autore del gol dell’1-0 della Roma Udinese - Spal. / biadini (35' st Ramirez), Caprari (27'
punti da una disattenzione. (23' pt Falque), Baselli (44' st Bre-
mer), Berenguer, Belotti. A disp.: Icha- st. Sau), Quagliarella. A disp.: Rafael,
Ranieri invece vola a 62 pun- Zaniolo, al 6’ arriva un’occa- ta i suoi; ecco allora che El però, arriva il gol partita. Flo- zo, Rosati, Singo. All.: Mazzarri Belec, Saponara, Linetty, Tavares, Be-
ti appaiando il Milan, lonta- sione enorme per i biancone- Shaarawy lancia la carica renzi recupera in mediana reszynski. All.: Giampaolo
no solo un punto da quel ri: Emre Can si invola verso con un bel break e serve Pelle- dopo un disimpegno di Chiel-
quarto posto occupato Mirante e serve Cuadrado, grini sulla sinistra. La mezza- lini e serve Dzeko, che lancia SASSUOLO 4-3-3
Consigli, Lirola, Demiral, Ferrari, Pelu- EMPOLI 4-3-1-2
dall’Inter di scena con il Chie- che a pochi passi dalla porta la ex Sassuolo, da posizione il capitano giallorosso in so, Duncan (34' st Locatelli), Magna- Dragowski, Veseli, Silvestre, Dell'Orco,
vo nel posticipo. si fa ipnotizzare dal portiere decentrata, calcia forte e sor- area: tocco sotto su Szczesny Di Lorenzo, Traorè (42' st Capezzi),
nelli, Bourabia, Duricic (18' st Roge- Bennacer( 47' st Brighi), Krunic, Pajac,
Nei primi minuti è la Juve romanista. prende Szczesny, ma è la tra- e 1-0 Roma. In pieno recupe- rio), Sensi, Boga (27' st Babacar). A di-
a comandare il gioco, cercan- Poco dopo il quarto d’ora versa a salvare i bianconeri. ro la Roma chiude addirittu- Caputo, Farias (33' st Acquah). A di-
sp.: Pegolo, Marlon, Lemos, Matri. All.: sp.: Provedel, Perucchini, Pasqual, Ra-
do di far viaggiare sulle cor- di gioco, è ancora Mirante a Un giro di lancette dopo, ra sul 2-0, con Dzeko che se- De Zerbi smussen, Oberlin, Nikolaou, Ucan. All.:
sie il frizzante Spinazzola. salvare i suoi con un super in- però, arriva la terza grande gna in pieno recupero servi- Andreazzoli
Nzonzi è molto vicino a Dyba- tervento a deviare in corner occasione della Juve: Ronal- to nell’area piccola da Un- Arbitro: Giacomelli
la, che galleggia al centro e il piattone mancino di Dyba- do tocca in area per Dybala der, lanciato in contropiede. Arbitro: Doveri di Roma
Ronaldo pronto ad armare il la, servito da una grande che esplode il sinistro, con L’Olimpico sogna ancora il Reti: nel pt 27' Bourabia; nel st, 11' Be-
destro a rientrare dalla sini- azione di Ronaldo. L’Olimpi- Mirante che d’istinto devia quarto posto, Allegri mastica lotti, 26' Lirola, 36' Zaza, 37' Belotti. Reti: nel st 11' Farias, 30' st Di Loren-
stra. Dopo una sgroppata di co capisce il momento e inci- sul palo. Al 34’ della ripresa, amaro. — Note: espulso Bourabia al 28’ pt zo, 47' Quagliarella (rig).

stasera la gara col chievo che restano, è difficile aumen- premier league
tare la pressione per chi vive

Spalletti e il fantasma di Conte all'Inter – ha proseguito –.


Non importa con quanti pun- Il City di Pep Guardiola
ti, per noi è fondamentale en-
trare nelle prime quattro posi- è campione d’Inghilterra
«Adesso penso solo all’Inter» zioni». Una partita, quella con
il Chievo, che l'Inter non deve
sottovalutare secondo il tecni-
co: «Sarà una grandissima oc- LONDRA (REGNO UNITO). Il sca. La squadra di Guardio-
MILANO. Il futuro è solo il Chie- dall'obiettivo Champions, che casione, ma sappiamo anche Manchester City vince 4-1 la ha chiuso il campionato
vo e la Champions, o meglio è fondamentale». Voci che tut- che sarà una partita difficile in rimonta a Brighton e con- inglese con 98 punti, uno
raccogliere il prima possibile i tavia non si interrompono, perché nel calcio, soprattutto quista all'ultima giornata il più del Liverpool che ha vin-
sei punti necessari per strappa- perché Conte sembra sempre se imposti male la gara, niente titolo di Premier League, to in casa per 2-0 contro il
re matematicamente il pass più vicino ai nerazzurri, con è facile – l'opinione dell'allena- con un punto di vantaggio Wolverhampton.
europeo. Luciano Spalletti Spalletti che non nasconde co- tore nerazzurro –. La squadra sul Liverpool, che batte a Il pomeriggio comincia
prova ad allontanare il fanta- munque un certo fastidio per si è allenata bene, siamo deter- sua volta 2-0 il Wolve- però col brivido dopo l’1-0
sma di Antonio Conte che aleg- gli spifferi dalla società. «Se minati a raggiungere l'obietti- rhampton ma non riesce del Liverpool (17’ Mane)
gia sulla panchina dell'Inter, ri- giornali così importanti stan- vo Champions e siamo pronti. nel sorpasso al fotofinish. considerato che il Brighton
correndo anche a citazioni ci- no scrivendo che il prossimo Serviranno tutte le qualità che Per Pep Guardiola è la se- era passato in vantaggio
nematografiche per far tacere anno non sarò più sulla pan- abbiamo in repertorio, ci sarà conda vittoria consecutiva con Murray. La gioia dei
i rumors. Non c'è tempo per china dell'Inter avranno i loro bisogno di fare un'altra gran- in campionato alla guida Reds dura pochi minuti da-
pensare al futuro, che oggi, al- buoni “Robert Redford” moti- de partita come già fatto in dei Citizens, al sesto titolo to che prima Aguero e poi
meno pubblicamente, non in- vi», con citazione riferita al questa stagione». Pochi i dub- della sua storia. Laporte riportano subito in
teressa al tecnico toscano: la film “L'uomo che sussurrava bi di formazione per Spalletti, Pronostico rispettato, testa alla classifica il City
testa è solo a centrare l'obietti- ai cavalli” con Redford prota- che scioglierà solo oggi le riser- dunque. e l’ultima giornata che nella ripresa allunga
vo minimo stagionale, compli- gonista. L'attenzione è quindi ve sul sostituto di Brozovic non della Premier League con Mahrez e poi con Gun-
cato dalle vittorie di tutte le di- solo al Chievo, e le vittorie del- («Borja Valero l'ha fatto, così non porta sorprese: il Man- dogan. Il Liverpool chiude
arapcaana.icu
rette avversarie. «In testa ho le rivali non cambiano le carte come Gagliardini e Vecino, chester u :hCity
tt p s:/si
/mporta casa il al secondo posto con 97
tis,s
solo l'Inter», ha tagliato corto in tavola. «È normale che le al- ma potrebbe farlo anche Joao
nto alt ro ,t u tt o titolo
gra per la sesta volta nella punti. In Champions oltre a
Spalletti. «Non mi interessa co- tre squadre in corsa per la Mario») i, e
a usul
d io libri,e ta
ballottaggio Lau- sua storia con la vittoria per City, Liverpool e Chelsea
umett
,libri,ftaro-Icardi
sa succederà, non interessa Champions abbiano p vinto,
iù ri co-
viste («Non dico chi sce- 4-1 sul campo del Brighton, (già sicure) accede anche il
nemmeno ai calciatori il mio altme èonormale a,ed in
lto prim che noi puntere- glierò perché non è corret- quart’ultimo sceso in cam- Tottenham, a cui basta il pa-
i g li ri m
Il tecnico dell’Inter Spalletti futuro. Le voci
uo
non
ti d iaci
n ospostano
e tu tt mo a vincere tutte le partite to»). — po con la salvezza già in ta- ri con l’Everton. —
uesto q
Trova q
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
LA PROVINCIA PAVESE SPORT 43

automobilismo: f1

Hamilton re di Spagna
Quinta doppietta
di fila della Mercedes
Vettel solo quarto
Sul podio sale Verstappen su Red Bull, Leclerc quinto
Al pilota inglese anche un punto extra per il giro più veloce

Gran Premio di Spagna ma alla prima curva dopo il


via con Hamilton che brucia
Ordine di arrivo Mondiale Piloti il compagno di squadra e po-
POS PILOTI COSTRUTTORI TEMPI POS PILOTI NAZ. PUNTI leman finlandese portandosi
1 Hamilton Mercedes 1’35’49 1 Hamilton Ing 112 al comando, senza più mol-
2 Bottas Mercedes +4.074 2 Bottas Fin 105
larlo fino alla fine. Con l'uni-
co piccolo brivido a 20 giri
3 Verstappen Red Bull +7.679 3 Verstappen Ola 66
dalla fine regalato dalla Safe-
4 Vettel Ferrari +9.167 4 Vettel Ger 64
ty car entrata in pista dopo
5 Leclerc Ferrari +13.361 5 Leclerc Mon 57 un incidente di pista: la ripar-
6 Gasly Red Bull +19.576 6 Gasly Fra 21 tenza però non ha fatto che
7 Magnussen Haas +28.159 7 Magnussen Dan 14 certificare il monologo tede-
8 Sainz Jr McLaren +32.342 8 Pérez Mes 13 sco e l'impotenza di tutti gli
9 Kvyat Toro Rosso +33.056 9 Raikkonen Fin 13 altri. La Ferrari di Vettel ci ha
10 Grosjean Haas +34.641 10 Norris Gbr 12 provato al via ma il rischio di
11 Albon Toro Rosso +35.445 Mondiale costruttori collisione con Leclerc e Ver-
12 Ricciardo Renault +36.758 POS COSTRUTTORI PUNTI stappen lo hanno alla fine ral-
13 Hülkenberg Renault +39.241 1 MERCEDES 217 lentato, facendogli perdere
14 Räikkönen Alfa Romeo R +41.803 2 FERRARI 121
la posizione a vantaggio
dell'olandese della Red Bull.
15 Pérez Racing Point + 46.877 3 RED BULL 87
Nel complesso la gara è una
4 MCLAREN 22
«lunga passeggiata» delle Bottas e Hamilton sul podio insieme al presidente della Mercedes Dieter Zetsche
5 RACING POINT 17
Mercedes, con l'inglese che
6 HAAS- FERRARI 15
incassa anche il punto del gi-
7 ALFA ROMEO RACING 13 ri veloce (1'18«492). Nem- lezione, ma anche uno stimolo
8 REANULT 12
le interViste
meno le strategie di corsa in- a fare meglio»: così il Team
MONTMELÓ (SPAGNA). Quinta Frecce d'argento ha ovvia-
vertono il trend (in casa Fer-
rari, Leclerc a un certo punto Lewis: «Siamo nella storia» Principal della Ferrari, Mattia
Binotto, dopo il Gp di Spagna
doppietta di fila della Merce- mente messo in un cantuccio beneficia di un ordine di scu- che ha visto le due Rosse ai pie-
des nel Mondiale di Formula
1. Nel Gp di Spagna, vince
tutti i diretti concorrenti, con
Max Verstappen buon terzo
deria che lo porta davanti a
Vettel, salvo poi riconsegna-
Binotto: «Una brutta lezione di del podio. «Non è stato un
buon pomeriggio, nè un buon
Lewis Hamilton davanti a
Valtteri Bottas. Terzo posto
davanti alle due Ferrari, che
pure qui a Barcellona aveva-
re il quarto posto al tedesco)
e l'unico sussulto arriva al gi-
ma continuiamo a lottare» weekend – dice a Sky –. Com-
plimenti alla Mercedes che ha
per Max Verstappen su Red no incantato nei test inverna- ro 46, quando un contatto lavorato tanto e bene ma que-
Bull. Fuori dal podio le Ferra- li, di Sebastian Vettel 4/o e tra Norris e Stroll mette fuori sto per noi deve essere stimolo
ri, con Sebastian Vettel quar- Charles Leclerc 5/0. Grazie a causa i due e porta dentro la MONTMELÒ (SPAGNA). «Stiamo riuscito a partire bene stavol- a lavorare di più. Gli aggiorna-
to e Charles Leclerc quinto. questa vittoria, la 76ma in safety car: alla ripartenza Le- scrivendo la storia, fare cinque ta, ho vinto sostanzialmente la menti che abbiamo portato
Le Mercedes non lasciano carriera, Hamilton si porta in clerc deve difendersi da Ga- doppiette consecutive è qual- gara alla prima curva, sono feli- non si sono rivelati sufficienti.
scampo al resto della truppa testa alla classifica iridata da- sly, Vettel conserva il 4/o po- cosa che mi rende molto fiero ce per la squadra». «È stata È stata una brutta sconfitta
di F1, Ferrari in primis, e met- vanti a Bottas: 112 punti con- sto dietro a Verstappen mai a perché ne faccio parte. Vedo il una partenza molto interes- che analizzeremo già in questi
tono il sigillo anche sul circui- tro 105, mentre le Rosse in- rischio podio e che alla fine lavoro di tutti in pista e in fab- sante, ho visto una macchina due giorni di test. Non mollere-
to di Montmelò del Gp di Spa- cassano un brutto ko sul trac- sopravanza il tedesco della brica». Lewis Hamilton com- rossa (Vettel, OES) che andava mo». Sulle strategie adottate,
gna, 5/a prova del Mondiale ciato spagnolo («È stata una Ferrari anche nella classifica menta così il successo ottenu- all’esterno e non avevo idea di Binotto ha ricordato che «Se-
con Lewis Hamilton, al terzo lezione», ha sintetizzato a fi- iridata da stasera guidata da to nel Gran Premio di Spagna come si sarebbe sviluppata la bastian era partito bene, poi
successo stagionale, primo ne gara il Team Principal, Hamilton, con sette punti di davanti al compagno di squa- situazione. Il giro veloce? Ho ha bloccato la ruota anteriore
davanti al compagno di scu- Mattia Binotto), dove hanno vantaggio su Bottas e una dra Bottas. «Sono state quat- cercato di mantenere le gom- e perso posizion. Abbiamo cer-
deria Valtteri Bottas, in una sofferto per tutto il weekend enormità su tutti gli altri: Ver- tro gare difficili con Valtteri, è me calde, nei primi due giri cato di differenziare le strate-
gara senza storia, in una can- la superiorità della Mercedes stappen è a -46, Vettel a -48, una macchina molto bella con gomme fresche sapevo gie, credo che sia stato giusto
tilena che si va ormai ripeten- non riuscendo mai a sembra- Leclerc a -55. Prossimo quella che ho, ma non sempre che sarebbe stata la mia oppor- invertire le posizioni dei piloti
do dal Gran Premio d'Austra- re competitive. Sulla gara po- round a Montecarlo fra due riesco a guidarla in perfetta ar- tunità, ancora non ne avevo e penso che l’abbiamo fatto al
lia. Lo strapotere delle due co da dire. La cronaca si fer- settimane. — monia – ha aggiunto –. Sono fatto uno». «Per noi è stata una momento giusto». —

tennis secondo turno. con il greco Tsitsipas, nume- il dramma


E l'attesa è tutta per Roger ro 9 Atp. Niente da fare inve-
Madrid, trionfo Djokovic Federer, il grande assente ce per Filippo Baldi: il lom-
delle ultime tre edizioni che bardo è stato sconfitto da Silver King muore sul ring
ha deciso di ritornare al Foro Taylor Fritz per 6-4 6-3. Gran-
E a Roma avanzano Italico. Intanto la consueta de attesa per Federer che re-
pioggia ha bagnato le gare duce dal ko di Madrid ai quar-
Il wrestler aveva 51 anni
Berrettini e baby Sinner con cui gli Open Bnl d'Italia ti ad opera di Thiem, esordi-
sono entrati nel vivo: ma l'Ita- rà mercoledì direttamente al
lia può subito sorridere con secondo turno contro il vin- ROMA. Il wrestler professio- Roundhouse di Camden
Matteo Berrettini, che ha su- cente del match tra lo statuni- nista messicano, Cesar Bar- quando è caduto a terra du-
ROMA. Novak Djokovic conso- perato in due set (6-2 6-4) il tense Frances Tiafoe e il por- ron, noto come Silver rane il match. Alcuni spet-
lida il suo primato in vetta al- francese Pouille e si è regala- toghese Joao Sousa. Roma è King, è morto dopo essere tatori hanno detto che ini-
la classifica Atp aggiudican- to il secondo turno con una uno dei pochissimi appunta- collassato durante un in- zialmente sembrava che la
dosi il torneo di Madrid scon- sfida da prime time contro il menti che gli manca nel pal- contro a Londra. Lo riferi- scena facesse parte dello
figgendo con un netto 6-3 n.4 Atp Alexander Zverev. Si mares dopo aver giocato e sce la Bbc. Barron, 51 anni, show. Ma Barron è rimasto
6-4 in 1h32’ Stefanos Tsitsi- guadagna la scena da big il perso ben quattro finali, l'ulti- era una star nel suo Paese a terra nonostante gli sfor-
pas, che in semifinale aveva giovanissimo Jannick Sin- ma nel 2015. I tifosi aspetta- ed è apparso accanto all'at- zi dell'arbitro di rianimar-
cana.icu
arapBlack
sconfitto in due set Rafael Na- ner: a 17 anni l'altoatesino no in campo Fabio Fognini, tore,scomico
u :h tt Jack
ps://m nel lo, e altre persone sono sali-
tis
dal. Il serbo e il greco si dan- passa il turno dopo una splen- chiamato a un esordio non fa-
ro ,t u tt o film
gra Super Nacho del te sul ring per soccorrerlo.
tanto alt
no appuntamento a Roma dida rimonta contro Steve cile iolibri,e «Avrei vo-
contro Tsonga: 2005. Secondo i media Lo spettacolo è stato inizial-
ri ,f u m etti, aud
dove saranno protagonisti Johnson (1-6 6-1 7-5)
p iù rial
vissuo
te,lib luto affrontare qualcun altro messicani, Barron ha avu- mente sospeso, ma poi lo
d in
rima,eInternazionali.
degli Internazionali d’Italia esordio
o lt o pagli sicuramente» ha detto il ten- to un attacco cardiaco. Il speaker ha chiesto al pub-
li altri m
che per entrambi inizierà al Novak Djokovic ti d ia n o e tutti g Al secondo turno se la vedrà nista sanremese. — wrestler era sul ring al blico di lasciare la sala. —
uo
uesto q
Trova q
ana.icu
:https://marapc
utto gratis,su
to altro,t
audiolibri,e tan
te,libri,fumetti,
a,ed in più rivis
altri molto prim
tutti gli
to quotidiano e
Trova ques
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019 45
LA PROVINCIA PAVESE

CULTURA&SPETTACOLI
pavia a teatro

Coppi uomo e campione


Reportage tra Israele e Palestina nello spettacolo
lungo quel confine che non c’è in scena a Castellania
Questa sera al Sottovento la presentazione del progetto “Walking the line” CASTELLANIA. Questa sera
alle 21 al Borgo di Castella-
Immagini e testimonianze a distanza di mezzo secolo dall’occupazione nia (Alessandria), andrà in
scena in anteprima il rea-
ding “Fausto Coppi. L’affol-
lata solitudine del campio-
ne”, un progetto di Gian Lu-

I
l progetto “Walking the li- ca Favetto con Michele
ne. Palestina e Israele lun- Maccagno, Gian Luca Fa-
go il confine che non c'è” vetto, Fabio Barovero, una
fa tappa a Pavia. Oggi al- produzione della Fondazio-
le 19, all’osteria letteraria Sot- ne Circolo dei lettori e del
tovento (via Siro Comi) vie- Teatro Stabile di Torino –
ne presentato il progetto di Teatro Nazionale, dedica- I tre attori protagonisti
immagini e parole a cura di ta alla città natale di Fausto
Cecilia Dalla Negra, Chri- Coppi. ha ammirato e cantato le
stian Elia e Gianluca Cecere. La storia di un uomo den- imprese del grande campio-
Nel 2017, a 50 anni da quel tro quella di un campione, ne, da Dino Buzzati a Vasco
1967 che viene considerato di una persona diventata Pratolini, da Orio e Guido
l’anno in cui è cominciata uffi- già in vita una leggenda: è Vergani a Curzio Malapar-
cialmente l’occupazione del- il recital di parole e musica te. Il debutto dello spettaco-
la Palestina, i tre autori si so- Fausto Coppi che ha già re- lo che rientra nel progetto
no messi in viaggio lungo “il gistrato il tutto esaurito. della Regione Piemonte
confine che non c’è”, quella li- L’affollata solitudine di “Storia di un campione.
nea verde che, secondo la co- un campione, con Michele 100 anni di Fausto Coppi”,
munità internazionale, Maccagno, Gian Luca Fa- non poteva che svolgersi
avrebbe dovuto rappresenta- vetto e Fabio Barovero, pro- nel paese natale del Cam-
re il confine tra due Stati e dotto dalla Fondazione Cir- pionissim Fausto Coppi
che invece non è mai esistita colo dei lettori e dal Teatro che dal 27 marzo scorso si
realmente. Stabile Torino – Teatro Na- chiama in suo onore Castel-
Hanno raccolto le voci dei zionale, non è un ricordo, lania-Coppi e che può rite-
testimoni, della gente comu- ma un racconto che si avva- nersi la capitale ideale del
ne, degli esperti e degli attivi- Nablus, una delle tappe toccate dai tre autori del progetto nel corso del loro viaggio lungo la Linea Verde le anche delle pagine di chi ciclismo internazionale. —
sti che poi sono state incrocia-
te in un racconto multimedia- lungo e attorno quella “linea
le, che unisce testo, audio, fo- verde”, come veniva chiama- noi provincia pavese pavia
to e video. Diventando alla fi- ta la frontiera tra Israele e
ne anche un libro, nel 2018,
edito da Milieu Edizioni .
quello Stato di Palestina che
milioni di persone aspettano Tre nuove visite guidate Festival “Io e l’ambiente”
Walking the Line è un pro- ancora possa vedere la luce.
getto giornalistico sostenuto
dal basso, nato dalla collabo-
Verde, come l’inchiostro usa-
to per disegnarla sulla map-
alla mostra sulla Necchi Dibattito sui migranti
razione di due testate indi- pa durante le trattative per
pendenti (Q Code Mag e Os- l’armistizio. Questa sera, a
servatorio Iraq - Medio Orien- Sottovento, interverranno PAVIA. Tre nuove visite gui- vese e quindi scaricare il PAVIA. Proseguono anche stereotipi e mistificazioni
te e Nord Africa), da anni at- Clara Capelli, economista date alla mostra “Necchi, modulo di partecipazione. oggi gli appuntamenti del che troppo spesso accompa-
tente alla questione israelo – dello sviluppo esperta di Me- un sogno pavese. La mostra racconta, attra- festival “Risvegliamo la re- gnano il tema. Interviene
palestinese e alla sua centrali- dio Oriente e Nord Africa (ha 1919-2019” allestita nella verso le immagini dell’Ar- lazione: io e l’ambiente” cin Carmen Silva, promotore
tà nello scenario regionale. esperienze di lavoro e ricerca sede de La Provincia Pavese chivio Chiolini, i documen- corso a Pavia (fino al 5 giu- sociale. Al termine musica
Cecilia Dalla Negra, Gian- in Tunisia, Libano e Palesti- in viale Cantoni Ticino 16 a ti forniti da collezionisti e gno). Questa sera alle 21, tradizionale del Burkina Fa-
luca Cecere e Christian Elia, na. Lavora attualmente a Ge- Pavia. Martedì e giovedì al- privati, la storia della fabbri- in Santa Maria Gualtieri, so con Yaya Dembele e Na-
per un anno intero, hanno rusalemme) e Christian Elia, le 16, sabato alle 18. ca. Sono esposti modelli do Gabriele Bacchella, etnopsi- by Camara. Domani alle 18
realizzato un viaggio lungo condirettore di Q Code che La mostra è aperta tutti i macchine per cucire messi cologo ed esperto in psicolo- nella sala del Camino del
quella linea virtuale, seguen- ha raccontato più di 40 Paesi giorni dalle 15 alle 19. Per a disposizione da Giuliana gia di comunità, condurrà Broletto presentazione del-
do il filo della memoria, par- per più di 20 testate. Si occu- partecipare alle visite inve- e Giovanni Baldin, curatori l’incontro “Cosa possiamo la mostra fotografica “Mi-
tendo da un formato di repor- pa di Mediterraneo, Medio ce è necessario iscriversi della mostra permanente imparare dai migranti”. granti ambientali: l’ultima
tage che riflette sulla memo- Oriente e Balcani. — nella sezione Eventi del por- delle macchine per cucire L’invito è a riflettere insie- illusione”. Aperta fino al 26
ria e sul presente. Un viaggio Gaia Curci tale web della Provincia Pa- di Robbio. — me per cercare di superare maggio. —

Cinema
PAVIA SAN MARTINO SICCOMARIO Sala 5: Pet Sematary 17.10, 19.40, 22.10 TORTONA Sala 5: Avengers endgame 16.15 Sala 5: Detective Pikachu 16.45, 19.20
Sala 6: Dumbo 16.15 Sala 5: Detective Pikachu 20.00
POLITEAMA MOVIE PLANET MEGAPLEX STARDUST Sala 5: Pet Sematary 22.30 Sala 5: Ma cosa ci dice il cervello? 21.55
Sala 6: Attacco a Mumbai 19.00, 21.40
SALA POLITEAMA tel. 0382.556870 Sala 1: Pokemon Pikachu 20.30, 22.40 Sala 6: Avengers endgame 15.30
Sala 6: Detective Pikachu
Sala 1: Pet Sematary (v.m.14) Sala 7: Ted Bundy 16.05, 18.45, 21.30 Sala 2: Pet sematary (v.m.14) Sala 6: Ted Bundy 19.45
15.00
Corso Cavour, 20- 0382.530343
Stanlio e Ollio 21.00 17.10, 19.45, 22.10 Sala 8: Avengers Endgame 17.00, 21.00 20.40, 22.50 Sala 6: Ma cosa dice il cervello 22.20 Sala 6: Attacco a Mumbai 18.25, 21.00
Sala 2: Ted Bundy 17.10, 22.10 Sala 9: 5 cm al secondo 17.50, 20.00 Sala 3: Avengers Endgame 20.40 Sala 7: A spasso con Willy 15.20
VIGEVANO Sala 2: Red Joan 19.45 Sala 4: Red Joan 20.50 Sala 7: Pet Sematary 18.00, 20.15 Sala 7: Il grande spirito 16.20, 19.05, 21.50
Sala 9: Ma cosa dice il cervello 22.00
CINEMA ODEON Sala 3: Avengers Endgame 17.10, 21.15 Sala 4: Il grande spirito 22.50 Sala 7: Stanlio e Ollio 22.25
Sala 4: Stanlio e Ollio 17.10, 22.10 PARONA Sala 5: Ted Bundy 20.30 Sala 8: Il grande spirito 15.10 Sala 8: Ted bundy 15.55, 18.35
Via Mons. Berruti, 2 - Tel. 02.9000.7691
riposo Sala 4: 5 centimetri al secondo 19.50 Sala 5: Red Joan 22.50 Sala 8: Ted Bundy 17.55 Sala 8: Detective Pikachu 21.15
Sala 5: Detective Pikachu MOVIE PLALNET PARONA Sala 6: Stanlio e Ollio 20.30, 22.50 Sala 8: Avengers endgame 20.40
VOGHERA 17.10, 19.40, 22.10 Sala 1: Detective Pikachu 17.10, 19.40 Sala 9: Detective Pikachu 16.45 Sala 9: Red Joan 16.20, 18.50, 21.20
Sala 1: Ted Bundy 22.00 ASSAGO Sala 9: Avengers endgame 19.20
CINEMA ARLECCHINO MONTEBELLO DELLA BATTAGLIA Sala 9: Non sono un assassino 22.50 Sala 9: Detective Pikachu 23.50
Via XX Settembre, 92 - Tel. 0383.648124 Sala 2: Avengers Endgame 17.10, 21.15 UCI MILANOFIORI
MEDUSA-THE SPACE CINEMA Sala 3: CHIUSA PER LAVORI Tel. 02.892.960 Sala 10: Detective Pikachu 15.00
Stanlio e Ollio 21.00 Sala 10: Avengers endgame 17.35, 21.30 Sala 10: Dumbo 15.45
Tel. 0383.256226 Sala 4: Pet Sematary (v.m.14) Sala 1: Ted Bundy 15.05
MOTTA VISCONTI Sala 1: Avengers-Endgame 16.00, 20.00 Sala 1: Avengers endgame 18.15, 22.00 ROZZANO Sala 10: Attacco a Munbai 0.10
Sala 2: Stanlio e Ollio 16.20, 18.50 17.30, 20.00, 22.15 Sala 2: Pet Sematary 14.40
CINE TEATRO ARCOBALENO Sala 2: Pokemon Detective Pikachu Sala 5: Wonder park 17.30 Sala 2: Attacco a Mumbai u Sala 11: Pet Sematary
17.10, 19.40 THE SPACE CINEMA pcana.ic 16.40, 19.10, 21.40
Via San Luigi Gonzaga, 8 - Tel. 0383.648124 21.20 Sala 5: Ted Bundy 19.30 Sala 2: Detective Pikachu 22.15 Sala 1: Avengers
u :h tt p s://mara
Endgame
A un metro da te 21.15 Sala 3: Pokemon Detective Pikachu Sala 3: Stanlio e Ollio gratis,s Sala 12: Detective Pikachu 15.55, 18.35
Sala 5: Detective Pikachu 21.50 ro,tutto
nto alt15.45
15.30, 19.30
BINASCO 16.40, 19.15 li b ri ,e ta Sala 2: Avengers Endgame 16.30, 20.30
Sala 6: Stanlio e Ollio 17.30, 22.10 i, a u d io Sala 12: Ted bundy 21.10
Sala 3: Stanlio e Ollio umett
21.50
Sala 6: 5 cm al secondo più rivis20.00 te,libri,fSala 3: Ma cosa dice il cervello 18.05 Sala 3: Stanlio e Ollio 15.50, 18.20, 20.50
CINEMA SAN LUIGI Sala 4: Pokemon Detective Pikachu m a ,e d in Sala 3: Ted Bundy 22.45 Sala 4: Non sono un assassino 15.10 Sala 13: A spasso con Willy 15.10
Largo Loriga 1 15.55, 18.30li altSala
ri m 7:oIl lt o prispirito
grande Sala 4: Attacco a Mumbai 14.45 Sala 4: 5 cm al secondo 17.50, 20.00
riposo Sala 4: Dumbo otidiano e tutt21.10 ig 17.00, 19.30, 22.00 Sala 4: La promessa dell’alba18.00, 21.00 Sala 4: Attacco a Mumbai 22.00 Sala 13: Avengers Endgame 17.30, 21.30
v a q u esto qu
Tro
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
46 AGENDA LA PROVINCIA PAVESE

Almanacco I pollini Le farmacie


Oggi è il 133esimo giorno dell’anno, PAVIA PAVIA VIGEVANO VOGHERA
ne mancano 232 Betulaceae ASSENTE Santa Teresa, viale Partigiani n. 22, telefono Vidari, via XX Settembre n. 20, telefono Rosselli, cia Fratelli Rosselli n. 45, telefono
Graminaceae DISCRETA 0382/460235. . 0381/691384. 0383/644205.
Oleaceae ASSENTE
RICORRENZA Urticaceae SCARSA PAVESE LOMELLINA OLTREPO
Beata Vergine Maria di Fatima COMMENTO: Graminaceae, Fagaceae e Betulaceae su MIRADOLO TERME FERRERA ERBOGNONE STRADELLA
valori bassi. Previsione di aumento di Graminaceae, Chini, via Roma n. 3, telefono 0382/77002. Zucca, corso Della Repubblica n. 17, telefono Centrale, via XXVI Aprile n. 2, telefono 0385/48133.
FRASE DEL GIORNO Urticaceae (Parietaria); Fagaceae stazionarie. Meteo: 0382/998400.
Ci sono più ingrati che scarpe (proverbio portoghese) Tempo ancora variabile e perturbato con temperature ZEME LOMELLINA
minime abbastanza basse e massime in lieve aumento Ferrari, piazza Matteotti n. 12, telefono
(arpalombardia/meteo.it). Monitoraggio della 0384/54026.
Fondazione Maugeri.

Il meteo
PAVIA E LOMBARDIA ITALIA

OGGI: al mattino poco nuvoloso sul Nordove- TEMPERATURE IN ITALIA


st, altrove da nuvoloso a molto nuvoloso,
con copertura in diminuzione nella mattina;
poco nuvoloso o velato dal pomeriggio, con
.
CITTÀ MINIME MASSIME
maggior addensamenti sui settori più orien-
tali e sulle Alpi. Bolzano 6 17
Precipitazioni: assenti.
Temperature: minime senza variazioni Verona 7 20
rilevanti, massime in lieve aumento; in pianu- Trieste 7 20
ra minime intorno a 11°C, massime intorno a Venezia 7 20
22°C. Milano 11 22
Venti: moderati da nord su pianura occiden- Torino 7 22
tale e Garda, in attenuazione nelle ore centra-
li; altrove prevalentemente deboli e di direzio- Genova 10 20
ne più variabile. In montagna settentrionali, Bologna 10 20
da moderati a forti. Imperia 10 21
Firenze 11 21
DOMANI: sulle Alpi di confine nuvoloso, Pisa 10 20
altrove sereno o poco nuvoloso, con isolati e Ancona 10 15
temporanei addensamenti sulla fascia cen-
trale e meridionale della regione nelle ore L’Aquila 5 10
centrali. Dal pomeriggio aumento della nuvo- Pescara 13 19
losità da est. Roma F. 11 18
Precipitazioni: assenti. Bari 13 22
Temperature: minime e massime in lieve o Napoli 12 21
moderato calo. SOLE LUNA TEMPERATURE
Venti: dai quadranti settentrionali; in pianu- SORGE ALLE 5.55 SORGE ALLE 14.14 MASSIMA 11° Reggio C. 11 22
ra fino a moderati sui settori occidentali, in TRAMONTA 20.42 TRAMONTA 3.29 MINIMA 22° Palermo 13 23
montagna da moderati a forti in quota. In Messina 13 22
attenuazione e di direzione più variabile LEGENDA
Cagliari 12 23
nella seconda parte della giornata.
SOLE VARIABILE SCHIARITE PIOGGIA PIOGGIA PIOGGIA NUVOLOSO MOLTO TEMORALI NEBBIA NEVE
INTENSA BATTENTE NUVOLOSO

Oroscopo
ARIETE CANCRO BILANCIA CAPRICORNO
Quotidiano indipendente fondato nel 1870 22/6 - 22/7 22/12 - 20/1
21/3 - 20/4 23/9 - 22/10
Direttore responsabile: Andrea Filippi Esponete con chiarezza a chi amate la situazio- Oggi grazie al vostro intervento, verrà risolta Sentirete il desiderio di dare il meglio di voi stes- Trascorrete la giornata odierna in compagnia
Caporedattore centrale: Roberto Peraro ne in cui vi siete venuti a trovare e così non vi una disputa che si protrae da tempo fra due si e per questo sarete disposti ad impegnarvi in delle persone che vi sono care e di qualche ami-
sarà più facile giustificare il vostro malumore. membri della vostra famiglia. Una storia senti- un progetto con scarse possibilità di successo. co. Lasciate che sia la persona amata a sceglie-
GEDI NEWS NETWORK S.p.A. Sede legale: Responsabile trattamento dati L'iniziativa al partner. mentale cominciata da poco vi farà sognare. Ottime prospettive in amore. re il programma della serata.
CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE: via Ernesto Lugaro, 15 (D.LGS. 30-6-2003 N. 196)
Presidente: 10126 Torino Andrea Filippi
Luigi Vanetti Divisione Lombardia-Emilia: Autorizzazione tribunale di
Amministratore Delegato e p.zza Cesare Mozzarelli, 7 Pavia n. 1 del 5 luglio 1948
Direttore Generale: 46100 Mantova
TORO LEONE SCORPIONE ACQUARIO
La tiratura del 12 maggio
Marco Moroni
Redazione: 2019 è stata di 13.287 co- 21/4 - 20/5 23/7 - 23/8 23/10 - 22/11 21/1 - 19/2
Consigliere Preposto alla pie. Il vostro egocentrismo e la vostra tendenza al- Dovreste essere più attenti alle spese, altri- Avete la lucidità adatta per fare il punto della Un invito inaspettato da parte di una persona
viale Canton Ticino, 16
divisione Lombardia-Emilia: menti presto resterete al verde. Il vostro cuore
Lorenzo Bertoli
27100 Pavia la pignoleria saranno motivo di contrasto con il situazione. Potrete così dare risalto ai particola- che non vedete da tempo movimenterà piace-
Pubblicità:
Certificato ADS n. 8572 del partner e incrineranno i vostri rapporti. Nervosi- in serata verrà rassicurato dall'affetto e dalla ri che rendono il progetto realmente mirato al volmente la giornata. Sarà un'occasione piace-
Consiglieri: 18.12.2018
Gabriele Aquistapace, Fabiano A. Manzoni&C. S.p.A. Codice ISSN 2499-0647
smo in amore. tenerezza della persona amata. miglioramento del benessere collettivo. vole per stare fra vecchi amici.
Begal, Pierangelo Calegari, Ro- viale Canton Ticino, 16
berto Moro, Maurizio Scanavi- 27100 Pavia
no, Raffaele Serrao Stampa:
Quotidiani Locali GEDI Printing S.p.A. GEMELLI VERGINE SAGITTARIO PESCI
GEDI Gruppo Editoriale Spa via G.F. Lucchini, 5/7 21/5 - 21/6 24/8 - 22/9 23/11 - 21/12 20/2 - 20/3
Direttore editoriale: 46100 Mantova
Maurizio Molinari La via migliore da seguire oggi è quella suggeri- Vi attende una giornata concludente sotto vari Vi attende una giornata ricca di incontri. Sareb- Assecondate i desideri della persona amata e
Condirettore Editoriale: ta dall'intuito, anche se suona un po' insolita al aspetti. Importanti gli spostamenti. Lasciate be saggio semplificare un poco il programma, trascorrete la giornata all'aria aperta in compa-
Luigi Vicinanza vostro buon senso. Sospetti e gelosie in amo- ampio spazio alla vita sentimentale. Cercate di per potervi meglio concentrare sulle questioni gnia di chi vi vuole bene. Relax e riposo faran-
re, non parlatene per ora. dare sicurezza a chi amate. più importanti. Accettate un invito. no bene al vostro umore.

ana.icu
:https:/ /marapc
utto gratis,su
to altro,t
audioli bri,e tan
te,libri ,fumetti,
a,ed in più rivis
altri m olto prim
tutti gli
to quo tidiano e
Tro va ques
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019
LA PROVINCIA PAVESE RADIO E TELEVISIONE 47

Scelti per voi aggiornamenti su www.tvzap.it

Il commissario Made in Sud Mia Martini Grande Fratello


Montalbano RAI 2, ORE 21.20 Top secret CANALE 5, ORE 21.20
RAI 1, ORE 21.25 Cala il sipario sullo RETE 4, ORE 0.30 Sesto appuntamento
Star Wars: Episodio VII - Il risveglio della Forza Montalbano e Fazio show che ha visto pro- Sono 24 anni che la con il reality condotto
ITALIA 1, ORE 21.25 (Peppino Mazzotta) tagonista soprattutto sua voce si è spenta per da Barbara D’Urso, con
Due giovani avventurieri, Rey (Daisy Rid- indagano su un caso la comicità del Sud Ita- sempre. Ma il mito di Cristiano Malgioglio
ley) e Finn, insieme al piccolo droide BB-8, si molto particolare: la lia. A introdurre gli ar- Maria Martini è anco- e Iva Zanicchi. Chi
uniscono alla resistenza e vanno alla ricerca sparizione improvvisa tisti, la coppia formata ra vivo. La sua vita e la abbandonerà la Ca-
dell’ultimo jedi ancora in vita, Luke Skywalker. della ventenne Susan- da Stefano De Martino sua carriera vengono sa tra Mila, Enrica e
Ma il Primo ordine è sulle loro tracce. na Mistretta. e Fatima Trotta. ripercorsi stasera. Martina?

RAI 1 RAI 2 RAI 3 RETE 4 CANALE 5 ITALIA 1 LA 7 TV8


6.00 RaiNews24 7.05 Heartland Serie Tv 6.00 RaiNews24 6.55 Miami Vice Serie Tv 6.00 Prima pagina Tg5 7.35 Magica, magica Emi Cartoni 6.00 Meteo / Traffico 14.15 L’investigatrice privata
6.30 Tg1 8.30 Tg2 7.00 TGR Buongiorno Italia 9.00 Carabinieri 5 Miniserie 7.55 Traffico 8.00 Georgie Cartoni Oroscopo (1ª Tv) Film Tv thriller (‘18)
6.40 Previsioni sulla viabilità 8.40 Delitti in Paradiso Serie Tv 7.30 TGR Buongiorno Regione 10.20 Un detective in corsia 8.00 Tg5 Mattina 8.30 Hart of Dixie Serie Tv 7.00 Omnibus News Attualità 16.00 Amore in appello
6.45 UnoMattina Attualità 9.40 Sereno variabile - 40 anni 8.00 Agorà Attualità Serie Tv 8.45 Mattino Cinque Attualità 10.15 Bones Serie Tv 7.30 Tg La7 Film sentimentale (‘17)
9.55 Tg1 insieme Rubrica 10.00 Mi manda Raitre Attualità 11.20 Ricette all’italiana Rubrica 10.55 Tg5 - Ore 10 12.10 Cotto e mangiato - Il menù 7.55 Omnibus Meteo Rubrica 17.45 Vite da copertina Rubrica
10.00 Storie italiane Attualità 10.00 Tg2 Italia Rubrica 10.45 Tutta salute Rubrica 11.55 Tg4 - Telegiornale 11.00 Forum Court Show 12.25 Studio Aperto 8.00 Omnibus dibattito 18.30 Pupi e fornelli
11.30 La prova del cuoco 10.55 Tg2 Flash 11.30 Chi l’ha visto? 11.30 12.30 Ricette all’italiana Rubrica 13.00 Tg5 13.00 Grande Fratello Real Tv Attualità 19.30 Cuochi d’Italia
Cooking Show 11.00 Rai Tg Sport - Giorno 12.00 Tg3 13.00 La signora in giallo 13.40 Beautiful Soap Opera 13.15 Sport Mediaset Rubrica 9.40 Coffee Break Attualità 20.30 Guess My Age - Indovina
13.30 Telegiornale 11.10 I fatti vostri Varietà 12.25 Tg3 Fuori Tg Attualità Serie Tv 14.10 Una vita Telenovela 14.05 I Simpson Cartoni 11.00 L’aria che tira Rubrica l’età Game Show
14.00 Vieni da me Talk Show 13.00 Tg2 Giorno 12.45 Quante storie Rubrica 14.00 Lo sportello di Forum 14.45 Uomini e donne 15.20 The Big Bang Theory Sit 13.30 Tg La7 21.30 Creed
15.40 Il paradiso delle signore 14.00 Viaggio nell’Italia del Giro 13.20 Passato e Presente Rubrica Court Show People Show 15.50 Mom Sitcom 14.15 Tagadà Attualità Nato per combattere
Daily Serie Tv Reportage 14.00 Tg Regione / Tg3 15.30 Hamburg distretto 21 16.10 Grande Fratello Real Tv 16.10 The Middle Sitcom 16.20 The District Film drammatico (‘15)
16.30 Tg1 / Tg1 Economia 14.30 Ciclismo: 3a tappa: 14.50 TGR Leonardo Rubrica Serie Tv 16.20 Amici Real Tv 16.40 Due uomini e mezzo Sit Serie Tv 24.00 Kung Fu Jungle Film (‘14)
16.50 La vita in diretta Attualità Vinci - Orbetello 15.05 TGR Piazza Affari 16.50 Nella mente di Kate 16.30 Il segreto Telenovela 17.35 La vita secondo Jim “Resurrezione”
18.45 L’eredità Quiz 102° Giro d’Italia 15.10 Tg3 LIS Film Tv thriller (‘06) 17.10 Pomeriggio Cinque Sitcom “La guerra del petrolio”
20.00 Telegiornale 17.15 Processo alla Tappa 15.15 Tg3 #Stavolta voto 18.50 Tg4 - Telegiornale Attualità 18.05 Mai dire talk - Pillole Show 18.00 Joséphine, ange gardien NOVE
20.30 Soliti ignoti - Il ritorno 18.00 Rai Parlamento 15.25 Rai Parlamento Rubrica 19.30 Fuori dal coro Attualità 18.45 Caduta libera Game Show 18.30 Studio Aperto Serie Tv
Game Show Telegiornale Rubrica 15.55 Doc Martin Serie Tv 19.50 Tempesta d’amore 20.00 Tg5 19.00 Grande Fratello Real Tv 20.00 Tg La7 8.00 Alta infedeltà DocuReality
21.25 Il commissario 18.10 Tg2 Flash L.I.S. 16.45 Aspettando Geo Doc. Telenovela 20.40 Striscia la notizia 19.20 Sport Mediaset Rubrica 20.35 Otto e mezzo Attualità 10.00 Sulle orme dell’assassino
Montalbano Serie Tv 18.15 Tg2 / Rai Tg Sport Sera 17.00 Geo Rubrica 20.30 Stasera Italia Attualità La voce dell’inconsistenza 19.45 CSI New York Serie Tv 21.15 Body of Proof Serie Tv 14.00 Donne mortali Real Crime
23.35 Tg1 - 60 Secondi 18.50 NCIS Serie Tv 19.00 Tg3 / Tg Regione 21.25 Quarta Repubblica Tg Satirico 20.35 CSI Serie Tv “Anime perdute” 16.00 Il delitto della porta
23.40 Che fuori tempo che fa 20.30 Tg2 20.30 20.00 Blob Videoframmenti Attualità 21.20 Grande Fratello 21.25 Star Wars: Episodio VII “Evasione” - “La verità” accanto Real Crime
Talk Show 21.00 Tg2 Post Attualità 20.25 Che ci faccio qui Reportage 0.30 Mia Martini Top Secret Reality Show Il risveglio della Forza 23.50 La moglie 18.00 Airport Security Doc.
0.45 S’è fatta notte Talk Show 21.20 Made in Sud Show 20.45 Un posto al sole Musicale 0.40 X-Style Rotocalco Film fantascienza (‘15) di un uomo ricco 19.30 Pizza Hero - La sfida
1.15 Tg1 - Notte 23.40 Povera patria Attualità Soap Opera 1.25 Mia Martini - Miei 1.05 Tg5 Notte 0.05 Ouija - L’origine del male Film thriller (‘96) dei forni Cooking Show
1.50 Speciale: Mille e un libro 1.30 Sorgente di vita Rubrica 21.20 Report Reportage compagni di viaggio 1983 1.40 Striscia la notizia Film horror (‘16) 1.45 Otto e mezzo Attualità 20.20 Camionisti in trattoria
2.20 Italiani con Paolo Mieli 2.00 Blue Bloods Serie Tv 23.10 Prima dell’alba Reportage 2.25 Tg4 Night News La voce dell’inconsistenza 2.05 Studio Aperto-La giornata 2.25 Camera con vista Rubrica 21.25 Little Big Italy
Rubrica 2.45 Piloti Sitcom 24.00 Tg3 Linea notte Attualità 2.50 Stasera Italia Attualità 2.05 Uomini e donne 2.20 Sport Mediaset Rubrica 2.50 L’aria che tira Rubrica Cooking Show
3.15 Cinematografo Rubrica 3.15 Cut Videoframmenti 1.05 RaiNews24 4.00 Come eravamo Documenti People Show 3.00 Justice League Cartoni 5.10 Tagadà Attualità 0.15 Untraditional DocuFiction

20 20 RAI 4 21 IRIS 22 RAI 5 23 RAI MOVIE 24 RAI PREMIUM 25 CIELO 26 PARAMOUNT 27


7.10 Rizzoli & Isles Serie Tv 9.45 Criminal Minds Serie Tv 10.55 L’esorciccio Film (‘75) 13.55 Wild Italy Doc. 12.15 Mio Dio, come sono caduta 11.55 Rosso San Valentino 13.00 Tiny House - Piccole case 6.30 Giudice Amy Serie Tv
8.40 Blindspot Serie Tv 11.15 Elementary Serie Tv 12.55 Vendetta... sarda 14.45 La vita segreta dei laghi in basso Film comm. (‘74) Miniserie per vivere in grande Doc. 9.30 Le sorelle McLeod Serie Tv
10.35 Chicago Fire Serie Tv 12.45 24 Serie Tv Film commedia (‘51) 15.35 Prossima fermata, America 14.10 The New Daughter 13.50 La donna che ritorna 14.00 MasterChef Italia 4 11.10 La casa nella prateria
11.25 The Big Bang Theory Sit 14.20 Criminal Minds Serie Tv 15.00 Live From Cannes Rubrica 16.35 Vienna: impero, dinastia e Film horror (‘09) Miniserie 16.15 Fratelli in affari Doc. Serie Tv
12.15 Supergirl Serie Tv 15.55 Just for Laughs 15.20 Ravanello pallido Film (‘01) sogno Doc. 16.00 Vertical Limit Film (‘00) 15.45 La signora del West 17.00 Tiny House - Piccole case 13.10 Miss Marple Serie Tv
14.00 Rizzoli & Isles Serie Tv 16.05 The Good Wife Serie Tv 17.20 Maciste alla corte dello Zar 17.25 This is Art Rubrica 18.15 La notte dell’agguato Serie Tv per vivere in grande Doc. 15.10 Padre Brown Serie Tv
15.55 Blindspot Serie Tv 17.35 Elementary Serie Tv Film avventura (‘64) 18.10 Rai News - Giorno Film western (‘68) 17.25 Un passo dal cielo Serie Tv 18.00 Love It or List It - Prendere 17.10 Giudice Amy Serie Tv
17.35 Supergirl Serie Tv 19.05 Falling Skies Serie Tv 19.15 Renegade Serie Tv 18.15 Rococò Documenti 20.15 Stanlio e Ollio - Anniversa- 19.30 Provaci ancora Prof! 3 o lasciare DocuReality 20.10 Vita da strega Serie Tv
19.20 Chicago Fire Serie Tv 20.35 Eurovision Song Story 20.05 Walker Texas Ranger 20.15 Prossima fermata, America rio di nozze Corto Miniserie 19.15 Affari al buio DocuReality 21.10 Frantic Film thriller (‘88)
20.15 The Big Bang Theory Sit 20.45 Just for Laughs Serie Tv 21.15 Saint Exupery, aviatore e 20.40 Un nuovo imbroglio Corto 21.20 Ballando con le stelle 20.15 Affari di famiglia Doc. 23.00 Il caso Thomas Crawford
21.00 Blade II 21.10 Max Payne 21.00 The Town Film thriller (‘10) scrittore Doc. 21.10 La maschera di fango Talent Show 21.15 Soldato Jane Film thriller (‘07)
Film fantastico (‘02) Film azione (‘08) 23.35 Il mistero dell’acqua 22.10 Arianna Film dramm. (‘15) Film western (‘52) 1.15 Il coraggio del perdono Film drammatico (‘97) 1.30 Stephen King Desperation
23.20 Cappuccetto Rosso 22.55 Evolution Film thriller (‘00) 23.30 Billie Holiday (A Sensation) 22.50 L’uomo della valle 1.50 Regina dei fiori 23.15 I peccati di Madame Film Tv horror (‘06)
sangue Film fant. (‘11) Film fantascienza (‘01) 1.45 Live From Cannes Doc. Film western (‘58) Film Tv commedia (‘05) Bovary Film erotico (‘75) 3.30 Suor Therese Serie Tv

TV2000 28 LA7 D 29 LA 5 30 REAL TIME 31 GIALLO 38 TOP CRIME 39 DMAX 52 RAI SPORT HD 57
16.00 Grecia Telenovela 6.10 The Dr. Oz Show 10.40 Una vita Telenovela 10.55 Io e la mia ossessione 8.35 Law & Order Serie Tv 9.45 Il ritorno di Colombo 8.45 Vado a vivere nel bosco 15.30 Biliardo: 1a giornata 5a
17.30 Il diario di papa Francesco 8.45 I menù di Benedetta 12.10 Gym Me Rubrica 12.55 Cortesie per gli ospiti 10.35 The Glades Serie Tv Serie Tv 10.35 Ai confini della civiltà prova Campionati Italiani
18.00 Rosario da Lourdes 12.45 Cuochi e fiamme 12.15 Il segreto Telenovela 13.55 Amici di Maria De Filippi 12.35 L’ispettore Barnaby 11.40 Law & Order: Real Tv 18.30 Rai Tg Sport Sera Rubrica
18.30 Tg 2000 13.50 Grey’s Anatomy Serie Tv 13.15 Grande Fratello Live 14.55 Pillole di Diario di un Serie Tv Unità speciale Serie Tv 12.35 Cucine da incubo USA 18.50 Perle di sport Rubrica
19.00 Sport 2000 Rubrica 16.20 Private Practice Serie Tv 13.50 The Vampire Diaries wedding planner Real Life 14.30 Vera Serie Tv 13.35 The Closer Serie Tv 13.35 Orrori da gustare: U.S.A. 19.00 Motocross: 6a tappa:
19.30 Buone notizie Reportage 18.15 Tg La7 Serie Tv 15.05 Diario di un wedding 16.30 L’ispettore Barnaby 15.25 The Mysteries of Laura 15.30 Vado a vivere nel bosco Lombardia - Mantova
20.00 Rosario a Maria che 18.20 I menù di Benedetta 15.40 Riverdale Serie Tv planner Real Tv Serie Tv Serie Tv DocuReality World Championship
scioglie i nodi Religione 20.25 Cuochi e fiamme 17.30 Dr. House Serie Tv 16.05 Abito da sposa cercasi 18.25 The Glades Serie Tv 17.15 Il ritorno di Colombo 17.30 Fuori dal mondo Doc. MX GP
20.30 Tg 2000 21.30 Joséphine, ange gardien 19.25 Grande Fratello Live 18.05 Cortesie per gli ospiti 21.10 I misteri di Brokenwood Serie Tv 19.30 L’oro dei serpenti Doc. 20.00 TGiro Rubrica di sport
20.45 TgTg Attualità Serie Tv 19.55 Uomini e donne Real Life Serie Tv 19.15 The Closer Serie Tv 20.30 I pionieri dell’oro 20.35 Canottaggio: 1a prova
21.05 Segreti, i misteri della 1.10 Un dolce da maestro 21.25 Insegnami a volare 21.10 La clinica per rinascere: 23.05 L’ispettore Gently 21.10 CSI New York Serie Tv DocuReality