Sei sulla pagina 1di 1

◦ Possibili reati e illeciti relativi al diritto d'autore sulla rete

◦ E una legge per le opere del ingegno


◦ Nato per tutelare le opere nel ambito artistico
◦ Poi esteso anche ad altre opere
◦ E una legge redatta nel 1941 per poi venir modificata nel 2000
◦ Riconosce al autore del opera artistica una tutela per poter sfruttare
economicamente quel opera per un certo periodo di tempo che comprende tutta la sua
vita e un periodo di tempo dopo la sua morte
◦ Il fatto che si l'unico soggetto a poter avere un guadagno da quel
opera implica che un altro soggetto non possa replicare quel opera anche
parzialmente se non pagando una certa somma
◦ Scopo di premiare la creazione artistica
◦ Ciò vale anche per i software, musica, opere e filmati
◦ La distribuzione gratuita di musica via internet e da considerarsi
illegittima
◦ Ci sono stati molto interventi anche internazionale per bloccare la
pirateria
◦ Anche la creazione di software e protetta dal diritto d'autore
◦ Spesse volte la materialità del opera e diverso da chi ha scritto le
linee di codice però il diritto di distribuzione ricade sul azienda titolare sul
rapporto di lavoro
◦ L'uso non autorizzato e un reato ma diventa molto più grave se ha fili
di lucro
◦ Al interno della pirateria informatica avviene la questione dei link
◦ Esistono 3 situazioni relativi al utilizzo dei link
◦ Nel diritto d'autore esiste il principio di territorialità dove ogni
paese ha un sistema diverse per il diritto d'autore per Italia l'organo e il
ministero per i bene culturali
◦ Esiste un organismo ufficio nazionale marchi e brevetti
◦ C'è la possibilità di chiedere una tutela internazionale per brevetti e
software
◦ Si viola il diritto d'autore quando si utilizza un opera protetta senza
aver ottenuto l'autorizzazione
◦ Nel era digitale il diritto d'autore e diventato ancora più vulnerabile
◦ Condivisione di grandi quantità di dati in maniera non autorizzata
◦ La mancanza di consapevolezza può rendere meno grave una certa
autorizzazione
◦ E consentito scaricare da internet un opera protetta dal diritto
d'autore se si e ottenuta l'autorizzazione del proprietario
◦ Con alcuni programmi come iTunes
◦ Non si può fare nelle applicazioni peer-to-peer
◦ Anche lo streaming costituisce una violazione del diritto d'autore
◦ Lo streaming e riservato al detentore del diritto d'autore per
distribuire la sua opera
◦ Però ci sono alcune piattaforme autorizzate a far vedere il film
◦ E chi utilizza questi siti e autorizzato a vedere questi film
◦ I social
◦ Se si publicano materiali protetti senza autorizzazione
◦ Ad esempio un link che rimanda ad un opera senza autorizzazione
◦ Sono penalmente responsabile per la pubblicazione