Sei sulla pagina 1di 16

Corso di

Economia aziendale

Lezione 1

Presentazione del Corso


 Lunedì 10.30- 12.00
 Martedì 8.45- 10.15
 Mercoledì 10.30- 12.00

Esercitazioni, a partire da Lunedì 30 Settembre


 Lunedì 15.45- 17.30
 Martedì 12.15- 13.45
Settimane 1

Istituzioni di Economia Aziendale

Settimane 2-11

Istituzioni di Applicazioni
Economia Aziendale di Contabilità
Prova scritta – articolata in due parti

Istituzioni di Applicazioni di
Economia Aziendale Contabilità

Per superare la prova scritta, lo studente dovrà raggiungere una valutazione


superiore a 18/30 in ambedue le parti.

L’eventuale svolgimento della prova orale dipende dal livello di competenze


acquisite da verificare attraverso la prova scritta e dovrà riguardare entrambe sia
la parte di economia aziendale che la parte di contabilità.
1. L’azienda, il sistema delle operazioni e le condizioni
di equilibrio aziendale.
Attività economica. Scienze economiche. Ragioneria ed
Economia aziendale.
Beni economici e fattori produttivi. Ordine aziendale.
Azienda come sistema. Forma giuridica. Soggetto economico.
Operazioni, funzioni e processi. Processi di finanziamento e
investimento, acquisto e vendita, consumo e produzione.
Andamenti finanziari ed economici - aspetti della gestione;
autofinanziamento - influenze reciproche.
L'equilibrio - aspetti: finanziario ed economico.
2. La rilevazione della dinamica aziendale:
L'economia aziendale; ruolo della Ragioneria.
La combinazione produttiva: lavoro umano e capitale.
Il capitale, come strumento produttivo - aspetti qualitativo
e quantitativo - capitale netto - capitale di funzionamento.
Analisi dei fatti di gestione - l'oggetto di studio - i due
aspetti: originario e derivato - impostazione patrimoniale -
analisi di tipo dinamico.
Rilevazione - conto, sistema, metodo.
La partita doppia - fondamenti del metodo.
Scritture: apertura, gestione, assestamento, chiusura.
3. L'azienda: la produzione nel tempo.
Il rapporto "azienda-ambiente". Le aggregazioni aziendali.
La dimensione dell'azienda - parametri, sfasamenti -
carattere complesso e relativo.
L’assetto organizzativo, le politiche e la direzione delle
risorse umane.
Il rinnovo di fattori e processi - obsolescenza subita e voluta.
Le condizioni di efficienza ed efficacia nella combinazione dei
fattori produttivi.
La crescita dell'azienda - ampliamento dimensionale -
miglioramento dell'equilibrio.
 Marchi L. (a cura di), Introduzione all'economia aziendale, X
edizione, Giappichelli, Torino, 2018.
 Cavalieri E. (a cura di), Economia aziendale vol. I. Attività
aziendale e processi produttivi, Quarta edizione, soltanto
Sezione I e della Sezione II solo il Capitolo 3, Giappichelli,
Torino, 2010.
 Marchi L. (a cura di), Introduzione alla contabilità d’impresa,
Sesta edizione, Giappichelli, Torino, 2017.
Ricevimento:
- Istituzioni di Economia Aziendale: Martedì ore 12-14
presso lo studio del Prof. G. D’onza
- Contabilità: Dott. De Santis è il Giovedì dalle 11.30-13.00
rivolgersi al Dott. Giorgetti direttamente in aula

- per ogni altra informazione, rivolgersi ai tutor del Corso, i cui


nominativi saranno comunicati in seguito.

per l’iscrizione all’esame: didattica.ec.unipi.it


per il calendario dei ricevimenti, il download dei materiali, le
comunicazioni dei docenti: https://elearning.ec.unipi.it/
Il problema economico

contrasto BISOGNI/MEZZI, ovvero …..

1) BISOGNI ILLIMITATI
(ampiezza e risorgenza)

2) MEZZI (RISORSE) LIMITATI


(e da produrre)
L’attività economica

PRODUZIONE di beni CONSUMO di beni


per l’ampliamento delle per il soddisfacimento
risorse scarse dei bisogni illimitati

DISTRIBUZIONE
Gli operatori economici

• Individui (singoli)
• Organizzazioni economiche e sociali

1)Famiglie
2)Stati (Pubbliche Amministrazioni)
3)Aziende
“rivoluzione industriale”
• industrie
• imprese
Le scienze economiche

Studiano i comportamenti e le condizioni di


equilibrio economico degli operatori economici
cercando soluzioni ai problemi di produzione,
distribuzione e consumo della ricchezza
Sono scienze:
1. EMPIRICHE: verifica principi/uniformità
con metodo induttivo/deduttivo
2. POSITIVE: ricerca principi su “ciò che è “
nei comportamenti umani (scienza sociale)
3. NORMATIVE: ricerca principi su “ciò che
dovrebbe essere”
Le scienze economiche: dalla ragioneria
all’economia aziendale/1
E’ “la scienza che studia le condizioni di esistenza
e le manifestazioni di vita delle aziende,
la scienza ossia dell’amministrazione economica
delle aziende”

(per divenire scienza)

Unitaria, coordinata e integrata

Dinamica, relativa e transitoria

Finalizzata
L’economia aziendale/2

… scienza che studia le condizioni di esistenza e


le manifestazioni di vita … delle aziende

Gestione, Rilevazione e Organizzazione

Funzioni manageriali
MARCHI Luciano (a cura di),
Introduzione all’Economia Aziendale,
Giappichelli, 2018 (X edizione)

- Paragrafo 1.1.1. L’attività economica, pagg. 1-4


- Paragrafo 1.2.2, L’economia aziendale pagg. 13-14