Sei sulla pagina 1di 16

Venerdì www.famigliamusulmana.

com Periodico di informazione culturale


p.1
29 Febbraio 2008 Poste Italiane Spa - Spedizione abb. postale 70% DCB Roma Aut. Trib. di Roma n° 360 del 27 Luglio 2007 €p.1
0,50

In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Stampato su carta ecologica

HADITH
Abu Hamza Anas ibn Malek,
servo del messaggero di Allah
(pace su di lui), il Profeta ha
Kosovo indipendente
detto: Da Kabul il primo applauso, Francia, Gran Bretagna, Belgio, Italia,
"Nessuno di voi è credente se non desidera
Germania, Turchia, Croazia, Bosnia e Polonia, oltre a USA, Canada,
per il fratello ciò che desidera per sé stesso". Australia, riconoscono la nuova entità. Serbia in rivolta e il "niet" di
riferito da al-Bukhari e Muslim Mosca, la Cina segue le orme della Russia e i Paesi Arabi sono indecisi
segue a pag. ..

Religione e Stato
di Alessandro Cardulli

I l rapporto fra lo Stato e le religioni sarà uno dei


temi di una campagna elettorale molto difficile. Il
13-14 aprile la popolazione italiana sarà chiamata a
votare per il rinnovo della Camera e del Senato e, in
numerose città e province, per eleggere i nuovi
amministratori locali, a partire dal Sindaco di Roma.
Gli elettori avranno nelle mani la scelta della
maggioranza che governerà il Paese, la Regione
Sicilia, Comuni e Province. I temi della campagna
elettorale già iniziata, anche se le liste con le
candidature non sono state ancora presentate dalle
alleanze, sono quelli relativi alle condizioni di vita
dei lavoratori dipendenti, degli operai, al potere
d'acquisto di tante famiglie che con gli attuali
stipendi, salari e pensioni non arrivano alla fine del
mese, al caro-prezzi con in primo piano il costo della
benzina e dei carburanti, ai problemi della
precarietà e del lavoro nero, della sicurezza,
dell'immigrazione. Problemi, insomma, che i cittadini
toccano ogni giorno con mano. Sullo sfondo, in un
ampio scenario, una questione che si pone in tutta
Europa e che il Papa ha riportato alla ribalta, in
grande evidenza soprattutto in Italia, sede del
Vaticano: il rapporto fra lo Stato e la religione o
di Paolo Saraca
meglio le religioni. In tutti i suoi discorsi il Pontefice
interviene su quelle che vengono definite "questioni
eticamente sensibili", dall'aborto, alla fecondazione L a proclamazione unilaterale votata all'unanimità nel
parlamento di Pristina, l'acclamazione dei deputati
e decine di migliaia di kosovari che si sono riversati in
piazza tra bandiere albanesi, canti e fuochi d'artificio.
È giunta così, domenica 17 febbraio, l'annunciata
indipendenza... segue a pag. 9
artificiale, al testamento biologico, alla convivenza al
di fuori dal matrimonio, le coppie di fatto", temi che
riguardano i diritti e le libertà delle persone, delle
donne specialmente. In particolare il testamento
Elezioni americane

Un Hussein Presidente degli Usa?


biologico è venuto in primo piano con il caso di
Piergiorgio Welby, un uomo affetto da distrofia
muscolare progressiva, che chiede gli venga
staccata la spina del respiratore artificiale, perché il
suo corpo è ormai morto, "vive" solo con le macchine,
Nessun politico con radici familiari musulmane
ma è privo di qualsiasi funzione. Il tema dell'aborto è mai arrivato alla Casa Bianca
è all'ordine del giorno e la legge che lo regolamenta di Omar Camilletti Obama, è bastata l'idea che
è uno dei punti di attacco della Chiesa cattolica. Si
potrebbe essere un musulmano, se
arriva ad episodi gravissimi come quello avvenuto al
Policlinico di Napoli. Una donna che aveva deciso di
abortire, "aborto terapeutico", perché il nascituro Q uando cinque anni fa Bush
depose Saddam Hussein non
immaginava certo l'ironia della sorte
eletto, a varcare lo studio ovale con
funzioni di comando della
superpotenza, a scatenare nei mesi
sarebbe stato portatore di una grave menomazione
mentale, è stata sottoposta a interrogatorio da parte di un candidato alla Casa Bianca scorsi una miriade di sospetti ed
della polizia poco dopo aver subito l'intervento per con lo stesso nome del dittatore illazioni sui siti web e sui media che
interrompere la gravidanza, così come prescrive la irakeno: Barack Hussein Obama! campano su gossip e teorie
legge. Ora è intervenuto lo stesso Consiglio Il senatore dell'Illinois, in crescita vertiginosa nei cospirative. È stata la rivista "Insight", la cui
Superiore della Magistratura per ricostruire i fatti e sondaggi e nelle votazioni, ha sbaragliato di nuovo proprietà è la stessa del "Washington Times", giornale
far luce sulla violazione della privacy e sui motivi Hillary Clinton. Un successo che ha dovuto far fronte repubblicano, a dare il via, stanando l'informazione
dell'intervento "spettacolare" della polizia,
intervenuta con ben quattro camionette. Il rapporto
a due immani diffidenze: la prima, quella del colore sulle origini del democratico Obama. La storia è
fra fede e Stato nei vari Paesi europei, Italia in primo della pelle, l'altra, collegata al nome appunto di ormai nota: Obama è quel che si dice un meticcio,
luogo, è elemento che entra a far parte di tante Hussein ed all'iniziale tendenza a sospettare di poiché suo padre è africano del Kenya (che voci
comunità che praticano religioni diverse da quella Obama come ripiego ad un suo vero nome, ovvero dicono avesse appoggiato le feroci milizie anticoloniali
cattolica, a partire dall'islamismo. Il principio valido Osama. Nonostante questo, invece, il senatore dei Mau mau ) mentre sua madre, Ann Dunham, era
in tutta Europa riguarda la non ingerenza della dell'Illinois, pur restando uno degli aspiranti più una bianca, nata nel Kansas. Al contrario dei suoi
Chiesa e quindi delle altre religioni nella vita dello atipici nella storia delle presidenziali americane, ha rivali che provengono da famiglie bene, ebbe
Stato, quindi nella pratica politica, nelle attività continuato a mietere successi e fondi per la sua un'infanzia difficile. Si separò da suo padre a soli due
legislative delle istituzioni a partire dal Parlamento. campagna. Semplici paradossi per gli increduli, segni anni, i genitori, difatti, divorziarono: suo padre
Questo anche negli Stati Uniti. In Italia i rapporti fra
Stato e Chiesa sono regolati dai Patti Lateranensi
di una potenza e di una forza per chi crede. ritornò in Kenya, dove morì per un incidente stradale
del 1929 e dal nuovo Concordato del 1984 a tutela Intanto di tutti i candidati è l'unico ad essere nato nel 1982. Sua madre si risposò con un altro studente
della non ingerenza del Vaticano. In tante altre parti fuori dal Continente americano e precisamente nel straniero, l'indonesiano Lolo Soetoro. Nel 1967 a sei
del mondo, dalla Cina, al Giappone, all'Africa, ai 1961 ad Honolulu, alle Hawai, nell'oceano Pacifico, anni, e fino ai dieci, con sua madre e il patrigno si
Paesi arabi, ci sono diversità profonde, ma avviene appena due anni dopo che quelle isole divenissero trasferì a Giakarta, il Paese nel mondo con il più alto
che la fede religiosa può anche guidare un partito, l'ultimo Stato a far parte degli Stati Uniti. numero di musulmani; e li crebbe, accudito dai suoi
che le scritture sacre possano diventare legge dello Ma col nome Baraka (benedizione, in arabo) Hussein nuovi nonni, frequentando una scuola..
Stato. Con confessioni diverse dalla cattolica, per segue a pag. 2
legge, sulla base di intese con le rispettive
rappresentanze. Queste intese che garantiscono la
reciproca autonomia sono state stipulate con i Il caso Canterbury Turchia: liberalizzazione velo L’Intervista
valdesi, gli avventisti, i pentecostali, i battisti, i
luterani. Le altre confessioni religiose, come l'Islam,
Parlamento approva Intervista:
controversa revisione "Primus inter pares"
sono disciplinate dalla "legge sui culti ammessi", che
regola le modalità per avere il riconoscimento Canterbury della Costituzione l’Imam El Ghobashy
giuridico di ente morale. Sorge un interrogativo
proprio dalla diversità di concezione dei rapporti “guarda alla
Stato-religioni esistente nei Paesi europei e quelli di
provenienza di comunità come quelle islamiche:
come mantenere e difendere l'identità culturale, la
Sharia”
propria identità?
La risposta si trova nella Costituzione italiana, che a
riguardo dei diritti fondamentali della persona parla
di libertà di pensiero, di coscienza, di religione. di Ramadan segue a pag. 3 Redazione segue a pag. 5 Redazione segue a pag. 8
Queste libertà tutelano ampiamente le diverse
identità, ma sono, al tempo stesso, un vincolo per il L'Europa, crocevia di civiltà e “La responsabilità della parola” Famiglia Musulmana
rispetto delle leggi dello Stato italiano da parte dei laboratorio di pace nel mondo Predica del venerdì prossimamente in lingua araba
cittadini, qualsiasi religione pratichino.
segue a pag. 5 segue a pag. 10 segue a pag. 15
p.2 Venerdì www.famigliamusulmana.com Periodico di informazione culturale
29 Febbraio 2008 Aut. Trib. di Roma n° 360 del 27 Luglio 2007

Un Hussein Presidente degli Usa?


...religiosa islamica, che riferiscono i "maligni" fosse loro dire, basta considerare il suo nome completo: questa gente, che condivide in parte il mio pensiero,
conosciuta per insegnare un islam rigidamente Barack Hussein Obama, per asserire che egli è vale a dire che si possano instaurare migliori rapporti
"fondamentalista". Infine nel 1971 ritornò ad musulmano di nascita. Il candidato alla nomination con il Medio Oriente e ciò contribuirebbe a renderci
Honolulu, dai suoi nonni materni, dove si diplomò democratica per la Casa Bianca ha rilasciato due più sicuri, se noi potessimo capire come loro la
nel 1979. Sua madre morì di cancro nel 1995, pochi importanti dichiarazioni sull'"affaire". Sul sito web pensino a riguardo". Due mesi dopo, Paul Watson del
mesi dopo la pubblicazione del suo libro della sua campagna elettorale è stata riportata una Los Angeles Times riportò che dal sito web della
autobiografico "Dreams dichiarazione del 12 campagna di Obama era scomparsa quella
from My Father", dove novembre così titolata: dichiarazione assoluta e ne era apparsa una più
confessò di aver da "Barack Obama non è mai sfumata: "Obama non è mai stato un musulmano
giovane, abusato di alcool, stato un musulmano" e a praticante". Sintetizzate, le prove disponibili stanno a
marijuana e cocaina, ciò fa seguito: "Obama non indicare che Obama era musulmano di nascita, di
affinché si potessero ha mai pregato in una padre non praticante e che per alcuni anni ricevette
scacciare dalla mia mente moschea. Non è mai stato una sufficiente educazione musulmana, sotto gli
le domande su quale un musulmano, non ha auspici del patrigno indonesiano. A un certo punto
identità avessi". Lo stesso ricevuto un'educazione della sua giovanissima vita, si ritrovò del tutto in
c o m m e n t a t o r e musulmana ed è un seno ad una comunità cristiana senza alcun contatto
conservatore Ed devoto cristiano". Poi, il 22 con musulmani. Ma sarebbe falso asserire come fa
Morrissey ritiene che dicembre, nell'inatteso Obama: "Sono sempre stato un cristiano" e "Non ho
tutte queste illazioni siano scenario del Smoky Row mai professato l'Islam". L'unico precedente è il caso
imbarazzanti, per l'intento Coffee Shop di Oskaloosa, di Carlos Saúl Menem, presidente dell'Argentina dal
così evidente di "sporcare in Iowa, mangiucchiando 1989 al 1999. Figlio di due immigrati siriani
l'immagine di Obama": una fetta di torta di zucca musulmani e marito di un'altra siro-argentina,
sarebbe stato indottrinato e bevendo del thé con Zulema Fátima Yoma, Menem, si convertì al
da fondamentalisti quattro abitanti del luogo, Cattolicesimo. Sua moglie disse pubblicamente che
criptoterroristi e dunque Obama ha fornito su Menem abiurò l'Islam per motivi politici - poiché fino
può essere lui stesso un questo argomento molti al 1994 la legge argentina esigeva che il Capo dello
musulmano? "È pazzesco che qualcuno cerchi di più dettagli, rispetto a quanto abbia mai fatto prima. Stato fosse membro della Chiesa. Dal punto di vista
vendere quale tipo di scuola i suoi genitori gli Alla domanda sul suo retaggio musulmano, ha così giuridico la conversione di Menem era peggiore di
abbiano fatto frequentare a quell'età. Obama non ha replicato: "Mio padre era originario del Kenya e molta quella di Obama, essendo opera di un adulto.
mai vissuto da musulmano, ha ricevuto la sua gente del suo villaggio era musulmana. Egli non Tuttavia, Menem non è stato minacciato e né ha
educazione più matura nelle scuole pubbliche professava l'Islam. A dire il vero, non era molto dovuto pagare lo scotto del cambiamento di religione,
americane e ora che è anche sposato, è un cristiano religioso. Poi incontrò mia madre, una cristiana del perfino durante il suo viaggio nei Paesi a
con una famiglia cristiana". In sua difesa è sceso in Kansas. Si sposarono e divorziarono. È stata mia maggioranza musulmana, in Siria in particolare. Ma
campo Daniel Pipes dopo che il candidato aveva madre a pensare alla mia educazione. Pertanto, sono una cosa è essere Presidente dell'Argentina negli
chiaramente affermato: "Se fossi musulmano ve lo sempre stato un cristiano, per l'esattezza un anni Novanta e un'altra è essere Presidente degli
direi". evangelista praticante. L'unico legame che abbia mai Stati Uniti nel 2009. Questa eventualità sarebbe in
Ma Pipes ha - perfidamente? - rovesciato la avuto con l'Islam è la provenienza keniota di mio grado di compromettere - da Presidente americano
prospettiva, suggerendo che fanatici musulmani nonno paterno. Ma io non ho mai professato l'Islam dopo l'era Bush - sue iniziative di pacificazione col
potrebbero considerarlo un murtad (un apostata), (…) Per un po' sono vissuto in Indonesia, visto che mondo musulmano?". Resta il fatto che nessun
vale a dire un musulmano convertitosi ad un'altra mia madre insegnava lì. E quello è un Paese politico con radici familiari musulmane è mai
religione e, quindi, qualcuno il cui sangue potrebbe musulmano. Frequentai le scuole indonesiane. Ma arrivato al governo di uno dei 5 Paesi membri
essere versato. Per costoro, chi è nato da padre non fui un osservante della fede islamica. Credo, permanenti del G8 o di quelli del Consiglio di
musulmano è un musulmano di nascita. Pertanto, a però, che ciò mi permetta di capire come la pensi sicurezza dell'Onu.

Tolleranza e buona condotta fra i


musulmani e i non musulmani
Dio disse loro: "Non temete. Io sono con voi: tutto odo e vedo".
del Giudice Sheikh Abdel Latif Deryan* ketabiya (del Libro) e non c'è un legame sociale che ed appoggiava la loro Daawa. Dio, l'Altissimo,
sia più forte. Se la tolleranza, la buona condotta e il sostiene chi chiama rispondendo al Suo metodo,

L 'Islam si preoccupa da sempre della tolleranza dei


suoi fedeli nei riguardi degli altri. Dio l'Altissimo
dice: "Allah non vi proibisce di essere
non fanatismo sono atti richiesti dai musulmani nei
confronti delle altre confessioni, è altrettanto
necessaria la reciprocità, affinché il
rispondendo con discorso dolce e non sgradevole.
Dio dice loro: "Non temete. Io sono con voi: tutto odo e
vedo". L'Islam, d'altronde, combatte il fanatismo ed
buoni e giusti nei confronti di coloro trattamento dell'una o dell'altra esorta piuttosto alla tolleranza. Nel Hadith infatti:
che non vi hanno combattuto per parte avvenga entro un ambito "Non è uno di noi chi incita al fanatismo". Questa
la vostra religione e che non vi di sana collaborazione e tolleranza non vive soltanto nei confronti della gente
hanno scacciato dalle vostre solidarietà. L'una fede non del Libro, ma vale addirittura verso i politeisti. Si
case, poiché Allah ama deve offendere l'altra, ma invita a concedere loro la vicinanza e la sicurezza,
tutti coloro che si entrambe devono anzi qualora vengano richieste. Dio dice: "E se qualche
comportano con equità". convivere secondo lo politeista ti chiede asilo, concediglielo, affinché possa
L'Islam stabilisce la spirito comune di ascoltare la Parola di Allah e poi rimandalo in
protezione della gente un'unica squadra in sicurezza. Ciò in quanto si tratta di gente che non
della dhimma, fin tanto un'unica Patria. Il conosce!". L'Islam, inoltre, considera il sopruso senza
che si trova nella sua segreto della diffusione giusta causa nei confronti dell'uomo depravato o del
terra. Questa tutela deve dell'Islam e l'entrata della concordatario, un crimine per il quale il Profeta , su
essere parallelamente gente in massa nella di Lui le benedizioni e la pace, ripudia il suo autore e
garantita dalle altre religioni religione di Allah, sono il dice: "Chi va tra la mia gente, percuote il buono ed il
verso le minoranze musulmane, metodo divino rivelato da Dio depravato, non evita il fedele e non tiene fede ai suoi
per la protezione del loro credo, (gloria a Lui, l'Altissimo) al suo impegni: non sono di lui e lui non è di me". In tal modo
affinché si realizzi così una proficua Profeta, su di Lui le benedizioni e la pace. la gente non pensa male degli altri e la vita non
collaborazione. L'Islam ha confermato i diritti della Questo metodo tramite cui Dio ha ordinato la Daawa diventa caos, in quanto l'Islam non ammette
gente del Libro e di quelli con i quali sono stati (Chiamata al sentiero del Signore) con la saggezza e l'ingiustizia né l'aggressione, persino rispetto al
stipulati accordi (concordatari). Il Profeta, su di Lui le la buona parola, consiste nel discutere nella maniera depravato, come pure al concordatario. Il depravato
benedizioni e la pace, disse: "Chi è ingiusto nei più costruttiva possibile. Si tratta di un percorso di risponde della responsabilità del suo peccato
confronti di un concordatario, gli toglie quello che gli Chiamata e non di coercizione. Dio dice: "Chiama al direttamente e solo dinanzi a Dio. Nei suoi riguardi
spetta oppure lo carica oltre il suo limite, lo contesterò sentiero del tuo Signore con la saggezza e la buona non possiamo che invitare al bene, raccomandare
nel Giorno del Giudizio". Tra le raccomandazioni di parola e discuti con loro nella maniera migliore. In buone consuetudini e vietare ciò che è riprovevole,
Omar bin Al Khattab (Dio sia soddisfatto di lui): "Vi verità il tuo Signore conosce meglio di ogni altro chi si secondo i gradi di divieto di cui parlò il Profeta, su di
raccomando i dhimmi tutelati dal vostro Profeta, allontana dal Suo sentiero e conosce meglio di ogni Lui le benedizioni e la pace, quando disse: "Chi di voi
sostentamento per i vostri figli". Allo scopo di stabilire altro coloro che sono ben guidati". L'Islam non ha mai vede una cosa riprovevole la deve cambiare con la
le basi del dialogo tra i due elementi della Nazione, concepito la violenza o l'estremismo; Dio infatti dice: mano e, se non può, lo faccia con la parola e, se non
Dio ha reso halal il loro cibo: "Oggi vi sono permesse "Non c'è costrizione nella religione. La retta via ben si può, con il cuore, poiché è l'azione di fede più debole".
le cose buone e vi è lecito anche il cibo di coloro ai quali distingue dall'errore. Chi dunque rifiuta l'idolo e crede Chicchessia non può, dunque, in nome dell'Islam,
è stata data la Scrittura e il vostro cibo è lecito a loro. in Allah, si aggrappa all'impugnatura più salda, senza concedersi la legittimazione ed il diritto di percuotere
Vi sono inoltre lecite le donne credenti e caste, le rischio di cedimenti. Allah è audiente, sapiente". il prossimo o di costringerlo a comportamenti non
donne caste di quelli cui fu data la Scrittura prima di Inoltre, Dio dice a Mosé e Aronne (la pace su di loro), rispondenti al suo sincero sentimento. Con un
voi, mediante il dono nuziale, sposandole, non come mandati dal Faraone che asseriva di essere lui comportamento di questo tipo, piuttosto, egli offende
debosciati libertini!". Coloro che sono miscredenti medesimo Dio: "Parlategli con dolcezza. Forse l'Islam e il suo ideale di tolleranza.
vanificano le opere loro e nell'altra vita saranno tra i ricorderà o temerà Allah". Siccome poi i profeti
perdenti (Sura Al Mâ-'ida, versetto V). avvertivano anche il timore di subire violenza, Dio li * Presidente dei tribunali Sciaria in Libano.
Il matrimonio è appunto consentito con la donna rassicurava, spiegando loro che Lui vedeva, sentiva L’articolo è stato pubblicato su Al-liwa
Venerdì www.famigliamusulmana.com Periodico di informazione culturale p.3
29 Febbraio 2008 Aut. Trib. di Roma n° 360 del 27 Luglio 2007

Canterbury “guarda alla Sharia”


Il complesso di regole religiose, giuridiche e sociali direttamente fondate sulla
dottrina coranica prende il nome di Sharia
di Nizar Ramadan esclusivamente la legge britannica, basata sui valori l'uso degli strumenti convenzionali, come i buoni del
britannici", ha esternato un portavoce di Gordon Brown. tesoro e un'altra esamina le caratteristiche salienti delle
Introduzione alla Sharia. Secondo il governo, ha proseguito, la legge islamica "non sukuk (obbligazioni islamiche).
Il diritto islamico è il terzo può essere usata come
grande sistema giuridico giustificazione per violazioni della -Conclusioni:
mondiale. legge inglese, né i principi della Come non rimanere alquanto
Islam significa totale Sharia possono essere introdotti perplessi, dunque, di fronte alla
sottomissione a Dio e il nei tribunali civili per risolvere tempesta mediatica (Times,
suo sistema normativo dispute contrattuali". La proposta Guardian, Telegraph) innestatasi.
non si sottrae a questa non è stata rifiutata solo dal Secondo il Telegraph: "L'idea non è
sottomissione. governo laburista, ma anche dagli folle come può apparire in prima
Legato a un testo scritto in altri partiti. battuta. Ci sono già consigli di
arabo, questo diritto Secondo Hamza Piccardo, direttore Sharia in questo paese, ai quali i
Rowan Williams
risente dello spirito della del sito "islamonline.it", "Introdurre musulmani si rivolgono per consigli
Arcivescovo di lingua e della cultura da specificità legali in un sistema laico e sanzioni religiose in argomenti
Canterbury cui s'informa. Una lingua è un tema delicato ed anche quali divorzio. Inoltre, gli ebrei
che riproduce per iscritto problematico. Ma ritengo che sia ortodossi fanno ricorso al din di Beth
le sole consonanti e apre la possibilità di complesse possibile gestirle in modo corretto, ad esempio per dispute dietetiche,
dispute filologiche. per fare del bene alle comunità". Il divorzio e affitti. Un altro esempio di
La scienza giuridica, vincolata ad un testo sacro, è di fatto che siamo uguali non vuol sensibilità legale a credenze religiose
conseguenza subordinata al rituale religioso e quindi dire che obbediamo alle stesse è il riconoscimento ai medici cristiani
alla teologia. regole, ma che ognuno deve essere di obiettare e di non praticare
Il complesso di regole religiose, giuridiche e sociali rispettato nella propria diversità". aborti".
direttamente fondate sulla dottrina coranica prende il Khaled Fuad Allam, intellettuale e Volendo procedere ulteriormente a
nome di Sharia. In quest'ultima convivono principi parlamentare musulmano, che non ritroso, non può dimenticarsi che
teologici, morali, rituali, con quelle che noi si vede mai nella grande Moschea anche nell'evo antico, l'Impero
chiameremmo norme di diritto privato, affiancate da di Roma, ma naturalmente non romano ebbe tra i motivi della sua
quelle fiscali, penali, processuali e di diritto bellico. Il manca mai nelle grandi La Cattedrale di Canterbury grandezza la capacità di amalgamare
termine significa, alla lettera, "la via (di salvezza) da trasmissioni, si schiera contro la i popoli sottomessi, imponendo loro il
seguire", ma si può anche tradurre con "Legge divina". proposta di modificare il diritto del Commonwealth, proprio diritto pubblico, ma rispettandone
La disciplina accademica con cui gli studiosi la prospettando altrimenti una sorta di "minestrone rigorosamente quello privato.
esplorano e descrivono è detta fikh e designa un'attività pauroso e abbastanza esplosivo", come osservato in un Oggi nella comune casa europea, il principio dell'unità
appunto umana e perciò non ascrivibile a Dio o al commento ad AKI-ADNKRONOS INTERNATIONAL, a nel rispetto delle diversità, è un valore identitario
Profeta. margine della presentazione del libro "Dentro la dell'Europa stessa, che consente nel proprio ambito la
Moschea". Di diverso parere il Muslim Council of Britain, permanenza dei diritti nazionali, composti tuttavia in
Le fonti teologico-giuridiche che ha accolto le parole dell'arcivescovo con favore, pur una superiore cornice di legalità condivisa, attraverso il
canoniche sono quattro: il chiarendo di non sostenere di fatto l'iniziativa. rispetto della vita, dei diritti umani, della proprietà, della
Corano, la tradizione sacra solidarietà e della libertà nelle sue varie espressioni.
Riflessioni e contraddizioni Come non meditare sull'ipocrisia e l'incoerenza delle
(sunna), l'opinione concorde e L'irruzione coraggiosa dell'arcivescovo nella scena feroci critiche a senso unico di coloro che sono capaci
l'interpretazione analogica. politica inglese, semmai trovasse spazi di mirata solo di puntare il dito contro, senza neanche
applicazione, ad esempio, nelle dispute matrimoniali minimamente tentare di rivolgere lo sguardo nella
Le fonti del diritto islamico: potrebbe aiutare a combattere il fenomeno drammatico direzione indicata da una voce fuori dal coro. Come non
Le fonti teologico-giuridiche canoniche sono quattro: il dei matrimoni combinati, perché secondo la Sharia il rimanere di stucco, poi, quando certe polemiche
Corano, la tradizione sacra (sunna), l'opinione concorde matrimonio può essere celebrato soltanto a patto del tendenziose vengono sollevate proprio da pseudo-
e l'interpretazione analogica, che si erano cristallizzate consenso di entrambi gli sposi. associazioni autoproclamatesi islamiche, le prime a
nelle quattro scuole 'canoniche' hanafita, malikita, Degno di eloquente richiamo, parallelamente, il fatto che
shafeita, hanbalita. il Regno Unito, prima ancora di Francia, Germania e Il principio dell'unità nel
A queste si aggiungono alcune fonti non canoniche, Olanda, rappresenta il centro più importante della
usate però di fatto nella vita giuridica degli Stati finanza islamica nel mondo occidentale e il governo, le rispetto delle diversità, è
islamici. banche e le aziende puntano a un suo ulteriore
rafforzamento.
un valore identitario
- La proposta del capo spirituale della chiesa L'Islamic Bank of Britain, a Londra, ne è esempio dell'Europa stessa.
anglicana. emblematico: l'80% del capitale iniziale, pari a 100
Dall'arcivescovo di Canterbury, Rowan Williams, milioni di dollari, è stato raccolto nel Golfo, mentre l'80% condannare l'onestà intellettuale e le buoni intenzioni di
durante un intervento alla Royal Courts of Justice, degli investitori soggiornano in Gran Bretagna. Se poi si Williams. Trasformare i principi della fede musulmana a
l'audace proposta di accogliere nell'ordinamento passano in rassegna i nomi dei dirigenti, si constata che misura di un organizzazione non può che rendere già in
britannico alcuni principi della Sharia. Questa, a suo l'80% sono degli affermati banchieri britannici che non sé una visione lontana anni luce dall'autenticità dei
avviso, una misura oggi ormai inevitabile, da adottarsi a hanno nulla a che fare con l'islam. Da quando i magnati dettami divini. Chi sa indignarsi e basta forse dovrebbe
favore del rafforzamento della 'coesione sociale', come della finanza internazionale hanno fiutato l'affare, si sono semplicemente fare un passo indietro e guardare se
sostenuto in un'intervista rilasciata alla Bbc. Secondo il affrettati ad aprire sportelli islamici prima nei Paesi stesso e il resto attorno con mente e animo più sinceri.
capo della chiesa anglicana, la minoranza musulmana musulmani, poi nei Paesi occidentali, dove il peso Dio insegnò all'uomo che "Quale altro compenso del
(2 milioni di persone su 60 milioni di cittadini) in Gran economico delle comunità musulmane è in costante Bene se non il Bene?"
Bretagna meriterebbe di essere così meglio integrata, aumento (con un tasso di crescita annuo del 15%): un (sura Ar-Rahmman, il compassionevole, versetto 60)
perché tutelata e non costretta al bivio "fra lealtà business, insomma, che fa gola ai più. Recependo a
culturale e lealtà allo Stato". Si potrebbe ad esempio proprio comodo e vantaggio in tale contesto quella Ferrero, Grave che non vi sia una legge
prevedere la possibilità per loro di trattare questioni stessa legge islamica di cui si è finora trattato, dunque, sulla libertà religiosa
finanziare o matrimoniali davanti ad una corte che si realizzano affari finanziari che navigano a gonfie vele.
risponda appositamente anche alle indicazioni della Il Wall Street Journal ha dedicato proprio a questo un La Redazione/Adnkronos
Sharia, verso cui - sarebbe peraltro equo considerare - servizio in prima pagina dal titolo "Le banche islamiche
sono tenuti a fedeltà e rispetto. L'argomento che "vi è si affermano nel mondo globale come un modo per fare Roma, "E' assai grave che in Italia ancora non vi sia
una sola legge per tutti... penso sia pericoloso". affari". Insomma, questa la logica davanti a cui ogni una legge sulla libertà religiosa e di come le
Naturalmente, ha precisato l'arcivescovo, "nessuno possibile indignazione s'inchina: "business is business". confessioni prive di intese vedano i loro rapporti con
lo Stato regolati dalla legge fascista del 1929, la legge
vuole vedere in questo Paese l'inumanità purtroppo a La finanza islamica è già fiorente in Europa e molte tra sui ''culti ammessi''. Lo ha affermato il Ministro della
volte associata con la pratica della legge in alcuni Stati la principali banche del Continente la considerano più Solidarietà Sociale Paolo Ferrero partecipando a
islamici… le punizioni estreme, l'atteggiamento verso le una proficua opportunità di creare nuovi affari, che una Pinerolo alle celebrazioni, della norma sulla libertà di
donne". minaccia per quelli esistenti. É quanto emerso dal policy culto concessa alla Chiesa valdese nel 1848. "Grave
"Vi è spazio per trovare un accomodamento costruttivo paper presentato all'Istituto universitario europeo di che neanche il Governo Prodi e la maggioranza
con alcuni aspetti della legge islamica, come abbiamo Firenze dal professore Rodney Wilson (Durham dell'Unione sia riuscita a fare tale legge che oggi
già fatto per altri elementi della legge religiosa"- ha University, Regno Unito). riguarda non solo le minoranze religiose storicamente
proseguito - "Non vogliamo, credo, una situazione di Sebbene l'Islam sia spesso visto prevalentemente nei presenti in Italia - come gli ebrei e i valdesi - ma le
stallo dove la legge si scontra con la coscienza religiosa. suoi aspetti prescrittivi e di conseguente limitazione grandi confessioni dei cittadini migranti, Islam e
chiese ortodosse in primo luogo." "La traduzione in
Né vogliamo una situazione in cui, dato che non è delle scelte, ha osservato Wilson, il suo sistema legge del dettato costituzionale continua ad essere
possibile controllare legalmente quello che fanno le finanziario si occupa, in effetti, di fornire invece delle bloccata dalle opposizioni delle destre, di chi come i
comunità... le persone si comportano come vogliono in vere e proprie alternative ad una finanza basata soltanto radicali propugna un laicismo impregnato di
privato e ciò diventa un altro modo d'intensificare sulla remunerazione tramite il tasso di interesse. pregiudizi antislamici, di veti striscianti di una parte
l'oppressione all'interno di una comunità". L'obiettivo è quello di sviluppare dei prodotti che siano del mondo cattolico. In un paese in cui tutti si
etici dal punto di vista islamico e che perseguano presentano come liberali, tutto questo -aggiunge
- Reazioni obiettivi socialmente responsabili. Ferrero- e' semplicemente ridicolo. A 60 anni dalla
Il governo britannico ha decisamente respinto l'ipotesi Lo studio del professore è focalizzato principalmente promulgazione della Costituzione occorre cancellare
avanzata dal leader anglicano. "Il primo Ministro ritiene sulla gestione dei beni nel rispetto della legge coranica; questa vergogna e il prossimo Parlamento dovra'
essere eletto anche con questo compito preciso''.
che in questo Paese debba essere applicata una sezione è dedicata alla gestione delle liquidità senza
p.4 Venerdì www.famigliamusulmana.com Periodico di informazione culturale
29 Febbraio 2008 Aut. Trib. di Roma n° 360 del 27 Luglio 2007

In breve e curiosità
Giordania: Ladro costringe i fedeli a tornare a casa specialmente dopo i recenti attentati a Bali. Per Ali, calcio egiziana. Secondo quanto riferisce la stampa
scalzi dopo aver rubato loro le scarpe più belle la diffusa equazione tra scuola islamica e belga, il presidente di Gaia, Michel Vandenbosch,
terrorismo è sbagliata e la maggior parte di queste ha scritto una lettera allo stesso Hassan e ai
Un ladro ha costretto i fedeli in preghiera in una istituzioni in Indonesia è in procinto di cambiare i dirigenti della prestigiosa squadra belga,
delle Moschee della Giordania a tornare a casa propri programmi. L'attenzione per l'ambiente è ricordando come sia responsabilità di ogni
scalzi, così riferisce l'Agenzia giordana (Petra) nel uno dei nuovi temi. In particolare, Ali ricorda la calciatore dell'Anderlecht essere esempio per le
notiziario del 31 gennaio. Racconta l'agenzia che il piccola Pesantren (scuola religiosa) Lingkungan giovani generazioni, anche quando gioca all'estero
ladro ha rubato le scarpe dei fedeli intenti nella Giri Imu, nel villaggio di Bantul, Giava Centrale. per la sua nazionale. "Abbattere un animale per
preghiera di Al-Asar (preghiera pomeridiana) in una "La scuola forma ambientalisti il cui impegno non superstizione è già di per sé inaccettabile, ma il
delle Moschee di Amman. "Il ladro ha approfittato si basa sui testi occidentali, ma piuttosto predica i modo in cui il rito è stato eseguito è davvero
del momento in cui i fedeli recitavano la preghiera valori derivati dall'Islam", spiega. Il direttore della criminale", scrive Michel Vandenbosch, precisando
di gruppo (Jamaa) scegliendo le scarpe più costose, scuola utilizza spesso lo slogan "una terra per che "per poter sgozzare la mucca, quasi tutta la
lasciandoli scalzi e costrigendoli a tornare a casa tutti", tanto quanto utilizza l'invocazione islamica squadra ha dovuto contribuire a immobilizzarla,
camminando sulla neve", cita ancora l'Agenzia. "Allahu Akbar", Dio è grande". "La tenacia delle legandole le zampe. In tali circostanze - protesta
Si sottolinea che un’ondata di neve ha colpito il dottrine religiose islamiche, che si è spesso l'animalista nella lettera - l'agonia di una mucca,
Medio Oriente, paralizzando la vita quotidiana e manifestata in posizioni di incomprensione sui che dura almeno cinque minuti, è particolarmente
costringendo alla chiusura di molte strade, scuole conflitti politici, viene ora incanalata in modo più dolorosa". Al termine del rito propiziatorio, la
e università. positivo verso l'etica ambientale", conclude Ali. nazionale egiziana ha comunque provveduto a
L'Indonesia è il Paese con la più numerosa regalare la carne dell'animale a persone bisognose.
Fonte: Petra popolazione islamica al mondo: i musulmani sono "Fare del bene intorno a sé, come cibare i poveri, è
circa l'88 per cento, ossia più di 200 milioni su un un modo per ringraziare Dio e ottenere il suo
Spagna: una donna eletta presidente del Centro totale di 240 milioni di abitanti. consenso", precisano al Centro culturale islamico
Culturale Islamico Valencia di Bruxelles.
La Redazione
Valencia, 5 feb. (Adnkronos) - Il centro culturale (Aki)
islamico di Valencia (Cciv) avrà per i prossimi due Nuovo scandalo per Sania, “l’attraente” tennista
anni un presidente donna, la spagnola Amparo d'India Egitto campione d'Africa 2008
Sanchez Rosell, diventata musulmana 12 anni fa
dopo il matrimonio. Impegnata da oltre 11 anni nel Nuovo scandalo per Sania Mirza, giovane tennista Accra (Ghana) - Un gol di Abou Terika al 78' ha
progetto di sviluppo del centro, la Sanchez ha indiana, nota oltre che per la sua 31esima deciso la finale della 26esima edizione della Coppa
svolto un lavoro "decisivo", secondo il Cciv, e dal posizione nel ranking mondiale (il primo degli d'Africa, che ha visto prevalere l'Egitto per 1-0 sul
1999 faceva parte della giunta direttiva. Sorto nel uomini è Prakash Amritraj, solo 278esimo), per Camerun. I Faraoni confermano il titolo vinto nel
1992, il centro si considera "uno dei principali aver fatto clamore con il suo aspetto fisico. 2006 e conquistano per la sesta volta la Coppa
organismi interlocutori della comunità musulmana Già tre anni fa Sania era stata accusata da buona d'Africa
di Valencia". parte di religiosi per i suoi calzoncini ritenuti Nei sondaggi poco prima dell'inizio della Coppa
troppo osé e contrari quindi al principio islamico. d'Africa pochi puntavano sull'Egitto. Erano altre
Fonte: Adnkronos Il nocciolo della questione è tutto qui, come avrete squadre su cui erano concentrate le attenzioni,
capito: la ventunenne tennista indiana è di credo come la Costa d'Avorio di Drogba, il Camerun di
In preparazione la più grande biografia della Sira musulmano e il suo abbigliamento sportivo, uguale Eto'o, il Ghana di Essien. Ma ad aggiudicarsi la
del Profeta se non meno provocante di tante altre sue colleghe, competizione sono stati proprio i Faraoni, che
è visto come oltraggio alla religione del Sacro hanno solo quattro giocatori titolari (e nemmeno di
RIAD: il direttore del dipartimento delle ricerche e Corano. gran nome) impegnati all'estero: Wael Gomaa (Al-
pubblicazioni presso la casa reale del re "Abd Al La vita e la carriera della Mirza sono andate avanti Siliya/Qat), Mohamed Shawky (Middlesbrough
Aziz", Abd Al Rahman El Sadhan, ha presentato il fino ad oggi, tra sconfitte e vittorie. Ora rischia tre /Eng), Ahmed Hassan (Anderlecht/Bel), Mohamed
progetto dell'enciclopedia storica della Sira di anni di carcere per insulto alla bandiera indiana. Zidan (Amburgo/Ger).
Muhammad (la pace su di lui) nel quale lavorano Tutta colpa di una foto imprevista che la ritrae a L'Egitto si conferma la nazionale più forte nel
molteplici corpi scientifici di tutta la Mecca e Riad, fine conferenza con in piedi nudi sul tavolo dove era Continente africano e conferma anche il titolo di
la sede principale della commissione scientifica. esposta la bandiera del suo Paese. due anni fa vinto in casa propria "al Cairo", grazie
Al Sadhan ha confermato, secondo il giornale Ma lei, stanca, va avanti, gioca e vince. E chiede a al suo allenatore locale Hasan Shehata, con il
saudita "Al watan", che lo scopo, attraverso il tutti, islamici radicali o nazionalisti fanatici: soprannome "Me'allem" che è indiscutibilmente il
progetto che la casa reale ha intrapreso nelle sue "Guardate i miei colpi, non il mio corpo". re d'Africa. Lo è per la seconda volta il ct dell'Egitto,
prime fasi, incaricando numerosi ricercatori, è il secondo commissario tecnico nella storia della
quello di presentare la magnificenza della Sira sotto di Valerio Ramadan competizione a vincere per due edizioni consecutive
forma di immagini colorate e testi illustrativi, più il titolo, formando una squadra solida e costante.
che con semplici informazioni, precisando che il Calcio, sinonimo di piacere, no di intolleranza Si ricorda che la nazionale egiziana vinse il titolo
progetto non sarà selettivo, bensì rivolto alla nel 1957, 1959, 1986, 1998, 2006 e 2008
maggior parte dei ricercatori, tra cui gli studenti Ci risiamo, un nuovo atto di intolleranza, ma mantenendo così il record di vittorie sul Ghana e Il
delle scuole. Sulla questione delle differenze e della perché? Camerun, possessori di solo 4 campionati.
polemica tra alcuni storici sulla definizione del Perché, un avvocato turco che ha visto perdere la
percorso, dei luoghi e della natura di alcune sua squadra di calcio, il Fenerbahce, contro un Festa
conquiste del Profeta, (la pace sia con lui), il grande organico come l'Inter, invece di ammettere In Egitto è davvero una gran festa dove centinaia di
direttore del dipartimento ha precisato che saranno la superiorità calcistica di quest'ultima, chiede alla migliaia di persone sono uscite per le vie del Cairo
prese in considerazione tutte le fonti sulle quali poi Uefa di far vincere a tavolino il suo team? sventolando la bandiera egiziana e lanciando i
il progetto si poggerà per la definizione di quelle Perché bisogna mettere nel calcio la religione e fuochi d'artificio fino alla mattina dopo.
conquiste con precisione, considerando il fatto che avvenimenti storici distanti un millennio? Respirando così un'aria di ottimismo che potrebbe
ogni lavoro è senza dubbio sottoposto a critiche e Perché quest'uomo si è sentito in diritto di accusare influenzare la vita anche nell'affrontare i problemi
revisioni. l'Inter di razzismo (accusa molto grave), quando di tutti i giorni. Le feste non si fermano in Egitto,
Al Sadhan ha inoltre precisato che il progetto è l'unica "colpa" della squadra di Moratti è quella di ma arrivano anche in altre capitali e città arabe:
sovrainteso da una commissione scientifica aver voluto celebrare il centenario del club, facendo perfino a Gaza i palestinesi hanno espresso la loro
specializzata, sulla quale grava il compito di le seconde maglie da gioco con una croce rossa su felicità di una vittoria araba meritata.
giudicare le ricerche dei partecipanti e che i lavori sfondo bianco.
terminino entro 3 anni. Il dottor Solaiman ha Forse quest'avvocato prima di parlare non si è di Mohamed Attalla
dichiarato che il progetto tratterà tutte le conquiste informato che quella croce è semplicemente lo
del Profeta, (la pace sia con lui), i suoi cammini e gli stemma della città di Milano e niente di Libri: l'indagine di rula jebreal, 'divieto di
eventi della Sira del Profeta dal punto di vista civile programmato per offenderci. soggiorno'
e culturale con una visione storica esauriente. Per intenderci, abbiamo capito tutti che questo Roma, (Adnkronos) - Gli immigrati, in Italia, sono
soggetto è solamente una persona che non è oltre tre milioni. Sono una presenza stabile e ben
La Redazione riuscita a sopportare una sconfitta e nient'altro. radicata nella società. In molti casi sono sfruttati e
Ma dobbiamo stare attenti a non portare la gente devono fare i conti con una burocrazia lenta e
Indonesia: le scuole Islamiche scoprono il dono ad aver paura di esibire, indossare, quello che per farraginosa. Spesso sono soltanto degli 'invisibili'
dell'ambiente loro è un simbolo religioso o culturale, anche che vivono ai margini delle grandi città. La
derivante dalla storia. Non dobbiamo portare il giornalista Rula Jebreal, palestinese con
Giakarta, 7 feb. - (Aki) - Il fatalismo islamico, che Barcellona (uno dei club calcistici più importanti passaporto israeliano, in Italia dal 1993, risponde a
spesso ha portato molti musulmani a considerare del pianeta) a modificare il proprio gagliardetto queste domande nel saggio ''Divieto di soggiorno.
secondarie le questioni ambientali, non è più così centenario, che prima vedeva come base una croce, L'Italia vista con gli occhi dei suoi immigrati'',
diffuso tra i musulmani indonesiani. Lo assicura in una diagonale che per loro non ha alcun pubblicato dalla Rizzoli.
Saleem H. Ali, della University of Vermont's significato, semplicemente per il timore di essere
Rubenstein School of Environment, che in contestata in alcuni campi internazionali. Nella sua indagine la Jebreal parla di Olga, una
un'intervista ad AKI-ADNKRONOS INTERNATIONAL Noi non vogliamo che si tocchino i nostri simboli giovane prostituta che abbassa gli occhi quando
spiega che in alcune scuole islamiche indonesiane (religiosi, storico-culturali), quindi non dobbiamo incontra le sue concittadine. anche di Mohammed,
si comincia a insegnare l'importanza di preservare chiederlo agli altri. un muratore che rischia la vita denunciando lo
la natura come una via per venerare Dio. "Le scuole sfruttamento e il caporalato. Eppure, ci sono anche
stanno comprendendo che l'atto di adorazione più di Valerio Ramadan innegabili successi. Jean-Le'onard Touadi, ad
profondo è preservare le risorse naturali da cui esempio, si è affermato come assessore del comune
dipende tutta la vita - afferma. Proprio come il Belgio: Calciatore egiziano sacrifica una vacca, di Roma.
suicidio è proibito nell'Islam, alla luce del suo protestano gli animalisti Forte della sua esperienza di immigrata capace di
profondo rispetto della santità della vita, così lo è la Bruxelles, Gaia, un'organizzazione belga per la integrarsi, la Jebreal dialoga, di volta in volta, con
profanazione deliberata dei sistemi che supportano difesa dei diritti degli animali, si è detta professori, badanti, Imam e operai confrontandosi
la vita, i quali rendono il nostro pianeta così unico". "costernata" per lo sgozzamento di una mucca da con realtà contraddittorie.
Il sistema scolastico islamico dell'Indonesia si è parte del calciatore dell'Anderlecht, Ahmed Assan,
messo fortemente in discussione negli ultimi anni, e dei suoi compagni di squadra della nazionale di La Redazione
Venerdì www.famigliamusulmana.com Periodico di informazione culturale p.5
29 Febbraio 2008 Aut. Trib. di Roma n° 360 del 27 Luglio 2007

L'Europa, crocevia di civiltà e laboratorio


di pace nel mondo
Riscoprire e tornare a leggere le opere degli uomini di buona volontà, di ogni tempo e di ogni fede,
può aiutare l'umanità intera a fare emergere lo spirito di fratellanza universale
di Tito Lucrezio Rizzo naturale, come regole generali del diritto o come più saranno recettive di valori come la dignità
diritto della ragione. umana, le libertà fondamentali, l'uguaglianza, la

L 'idea di Europa come identità culturale dei popoli


che ne fanno parte può farsi risalire al sec. XII
allorché, al fattore unificante di una stessa fede
Esso aveva avuto un'importanza notevolissima per
l'affermazione di una cultura giuridica omogenea
presso i giuristi europei, facilitando così i rapporti fra
solidarietà e la giustizia.
Valori questi che sono
da poco divenuti non
cristiana, venne ad aggiungersi quell'ulteriore, le nazioni e gli scambi fra i popoli, compresi quelli meramente programmatici,
formidabile elemento di aggregazione che fu come l'inglese che non avevano avuto un retroterra ma giuridicamente cogenti
rappresentato dalla scuola di Bologna. Ivi Irnerio culturale latino, poiché era stato considerato la per gli Stati membri dell'UE e
riscoprì nella sua integralità il diritto romano scienza giuridica per eccellenza, in virtù della che costituiscono altresì la
giustinianeo e da lì quest'ultimo si sarebbe poi razionalità ad esso intrinseca. condizione di accesso per
irradiato come "scienza del diritto", divenuta Il diritto in questione era servito altresì a conferire un quelli che ambiranno a farne parte, in quanto
autonoma dalle arti liberali, in tutta l'Europa ordine logico e sistematico alle varie legislazioni espressamente recepiti dalla Carta di Lisbona
occidentale ed oltre. nazionali, miranti ad acquisire dignità anche nella firmata lo scorso 13 dicembre 2007.
Non si trattava, come avevano ben chiaro i dottori forma. La mentalità speculativa del mondo greco classico, la
della prima università europea, di avventurarsi Per tale via si era dunque affermata l'unità giuridica razionalità giuridica di quello romano, il patrimonio
nell'impresa di un'antistorica resurrezione di un dell'Europa, con una cultura del diritto aggregante spirituale dell'Ebraismo, del Cristianesimo,
diritto antico, per renderlo operativo in una realtà di per gli uomini del Medioevo e del Rinascimento, dell'Islamismo, lo spirito di giustizia dell'Illuminismo:
sei secoli posteriore, bensì protesi a scoprire nelle fonti queste sono le radici ideali del nostro Continente, sin
della divulgazione di un'ars o romanistiche le perenni norme dall'antico culla della civiltà ed oggi faro di luce tra le
scentia iuris che, non essendo ideali del Buono e dell'Equo. tenebre di qualsivoglia integralismo ed intolleranza
legata ad alcun particolare Attraverso siffatta forma di religiosa, che vorrebbero riportare il mondo
ordinamento giuridico, “Comunicazione internazionale”, all'oscurantismo con cui suole prevalentemente
appariva per sua natura più o meno inconsapevole, era nel identificarsi il periodo del Medioevo.
universale. mondo della legalità che era nata Medioevo che peraltro fu illuminato - per quel che
Il fatto che si trattò dunque di l'unità spirituale del nostro concerne l'apporto dell'Islam in particolare - dagli
un fenomeno eminentemente Continente, mirabilmente rilevata scritti di dotti di grande sensibilità come Ibn Rushd,
culturale, ne spiega la fortuna da Francesco Calasso. meglio noto in Occidente come Averroè, prezioso
in Europa e l'accorrere a Su tali presupposti nel periodo interprete della filosofia aristotelica, le cui opere
Bologna di studenti da ogni dell'Illuminismo settecentesco fu furono tradotte anche in latino ed in ebraico,
parte della Christianitas. postulata l'esistenza di regole influenzando la storia del pensiero occidentale e della
Allorché entrò autogiustificantesi e di valori stessa filosofia ebraica. Egli seppe coniugare
sommessamente a far parte della vita reale, non poté comuni prestatuali, come i diritti di libertà, accanto mirabilmente Fede e Ragione, dimostrandone la
operare se non come diritto "comune", sussidiario a taluni principi di diretta derivazione romanistica di compatibilità e la non contrapposizione: la stessa
cioè a quello "proprio" o speciale che dir si voglia portata universale (neminem laedere, suum cuique cosa avrebbe fatto il cristiano S. Tommaso d'Aquino.
(leggi regie, statuti, consuetudini), il qual ultimo tribuere…). Riscoprire e tornare a leggere le opere degli uomini di
mantenne sempre il suo ruolo principale. L'Europa che si è affacciata all'alba del Terzo buona volontà, di ogni tempo e di ogni fede, può
Il rinnovamento della cultura europea, in seno al millennio non è una mera aggregazione economica, aiutare l'umanità intera a fare emergere lo spirito di
quale aveva avuto luogo l'insegnamento di Irnerio e bensì la risultante di una coesione spirituale fra fratellanza universale che da sempre ha animato le
dei suoi discepoli, aveva preso l'avvio dalle scuole popoli convergenti in un comune sentire sui diritti intelligenze più alte alla ricerca del bene comune,
operanti presso la cattedrale di Chartres, centro di fondamentali e sulla dignità dell'Uomo. L'Unione portandone a compimento gli auspici e traducendone
irradiazione del sapere ecclesiastico che nel sec. XII europea è pertanto chiamata a svolgere in ambito il pensiero in azioni di pace.
costituiva d'altronde la forma preminente della internazionale un ruolo in equilibrio essenziale, Che non si tratti di mere utopie, lo dimostra la più
conoscenza in senso lato. agevolata in ciò dalla storia di un Continente che è recente storia dell'Europa, che uscita dalle macerie
Il diritto comune romano giustinianeo, nato sui citati stato da sempre un crocevia di diverse civiltà, come della II guerra mondiale, non ha conosciuto dal 1945
presupposti, avrebbe finito per dominare la storia quella cristiana, quella ebraica e quella islamica. ad oggi più alcun conflitto tra i Paesi che a mano a
giuridica europea fino alle codificazioni del XVIII e Un diritto universale sul quale possano convergere mano ne sono entrati a far parte.
XIX secolo. Tale diritto non sarebbe stato neanche gli ordinamenti delle varie nazioni, sarà realizzabile
soppiantato dalla Rivoluzione francese, poiché i suoi tanto più risulteranno elevate e progredite le Professore di Storia del Pensiero giuridico presso l’Università Marconi.
principi sarebbero sopravvissuti come diritto legislazioni dei Paesi interessati, vale a dire quanto Consigliere Capo Servizio della Presidenza della Repubblica.

Turchia: liberalizzazione del velo negli atenei


Il Parlamento Europeo respinge la richiesta di proibire il velo nelle scuole europee.
"L'ambasciatore turco a Roma i media Italiani distorcono l'immagine del nostro Paese"
La Redazione Nel frattempo a Bruxelles: Il Parlamento Europeo ha permetterle di indossare il velo. La decisione del
respinto l'invito fatto dagli Stati dell'Unione Europea governo regionale si discosta dal divieto di portare il

4 04 sì contro 92 no! Il Parlamento Turco ha approvato


con un voto finale una controversa revisione della
Costituzione che consentirà di indossare il velo
a proibire di indossare il velo nelle scuole elementari
dei diversi Paesi membri dell'Unione, il cui numero
ha raggiunto la quota di ventisette.
velo, vigente nelle scuole pubbliche in Francia ed in
alcune scuole in Olanda.
La Gran Bretagna e numerosi stati dell'Unione
islamico nelle università. L'approvazione della Nel progetto di legge - una risoluzione non Europea autorizzano invece l'uso del velo, in
riforma che mette fine al proibizionismo del velo nelle vincolante, avente come tema i diritti dei fanciulli conformità con l'esercizio della libertà individuale,
Università è scontata: l'appoggio dei 340 deputati del nell'Unione Europea - si legge che i legislatori oppure permettono alle scuole di decidere in materia,
partito filoislamico al governo "provano apprensione riguardo ognuna secondo la propria politica amministrativa.
AKP e dei 70 deputati del le numerose violazioni dei diritti, I fautori della proibizione del velo sostengono che
partito nazionalista MHP in cui si trovano coinvolte le essa aiuti le immigrate a meglio assimilarsi nei Paesi
insieme garantiscono ampiamente giovani appartenenti a famiglie ospiti, là dove coloro che si oppongono dicono che la
la maggioranza qualificata di immigrate", si preme inoltre proibizione contiene in sé elementi di
due terzi (367 su 550 deputati), sugli Stati dell'Unione Europea discriminazione, contrari alle giovani che indossano
richiesta dalla Costituzione per col fine "di vietare almeno di il velo.
le modifiche costituzionali. Il indossare il velo nelle scuole
divieto di indossare il turban elementari". L’Ambasciatore turco Ugur Ziyal:
nelle università era stato Tuttavia l'Assemblea parlamentare Sul tema in questione, nel corso del dibattito dedicato
introdotto nel 1980, dopo ha approvato con una al tema "Si vis pacem - Turchia nell'Unione europea,
l'ennesimo intervento dei maggioranza di 367 voti contro Israele nell'Unione europea e nella Nato" - secondo
militari contro un governo 200, e con 134 membri quanto riportato da AKI - l'ambasciatore turco a Roma,
considerato troppo islamista. astenutisi, una mozione del Ugur Ziyal, per far luce sulla visione distorta con cui
In realtà la legge non impone il blocco socialista, con la quale si alcuni media nostrani dipingono il suo Paese, ha citato
velo (come hanno scritto alcuni rigetta la parte della risoluzione con apprezzabile ironia il caso della nazionale
media occidentali), né ammette riguardante il velo. femminile di pallavolo, "che ha riscosso grandi
nelle università forme di L'indossare il velo nelle scuole e successi recentemente, ma la stampa italiana ne ha
abbigliamento più "estreme", come il niqab (che copre nei luoghi di lavoro viene ritenuta una questione parlato pubblicando le foto della nazionale iraniana".
anche il volto), che peraltro sono estranee alla delicata, di pertinenza dei vari Paesi dell'Unione Nella stessa sede ha inoltre approfittato per
tradizione musulmana turca, ma solo la sciarpa Europea. sottolineare che "aspiriamo a garantire il massimo di
portata attorno alla testa e fermata sotto al mento, Secondo quanto riportato da 'al-Sharq al-Awsat', libertà e diritti ai nostri cittadini e per questo vogliamo
che molte ragazze turche indossano. L'articolo chiave l'anno scorso in Spagna una fanciulla musulmana di aderire all'Unione europea", in modo che a sua volta si
del progetto di modifica costituzionale dichiara in 8 anni è rimasta assente dalle lezioni, dopo aver "garantirebbe all'Europa l'incontro tra democrazia e
particolare che "nessuno può essere privato del suo ricevuto dalla scuola l'ordine di togliersi il velo. Il Islam, l'apertura al mercato turco, la sicurezza degli
diritto all'istruzione superiore", una chiara allusione ritorno allo studio è avvenuto dopo che il governo approvvigionamenti energetici, ma soprattutto la
alle ragazze velate. regionale della Catalogna ha ordinato alla scuola di possibilità di portare pace e libertà nel Medio Oriente".
p.6 Venerdì www.famigliamusulmana.com Periodico di informazione culturale
29 Febbraio 2008 Aut. Trib. di Roma n° 360 del 27 Luglio 2007

L'inedita iniziativa francese: Spagna: Un Calciatore


corsi per Imam, un programma per salva la moschea
favorire l'integrazione
La Redazione

Che questa possa rivelarsi un'iniziativa che altri Paesi I l calciatore musulmano malese Federic Canot ha
salvato dalla chiusura di una moschea a Siviglia, in
Spagna secondo quanto riportato dal “portale la
del nostro Continente prendano a modello società musulmana”, a causa della scadenza del
di Fernando Rizzo musulmana e la società francese di oggi. Doveroso però periodo d'usufrutto del terreno sul quale è stata
osservare che, secondo quanto riportato da alcuni costruita, in base ad un accordo raggiunto tra la

È recentissimo frutto del proficuo dialogo tra


esponenti di religione musulmana e numerosi
atenei del mondo islamico con
media, almeno per il momento è paradossalmente
mancato uno stesso punto di vista sull'indispensabilità
dell'insegnamento della teologia,
comunità musulmana della città e i proprietari del
fondo. L'attaccante della squadra di calcio per
impedire la rimozione della moschea, ha versato una
l'Università cattolica di Parigi (facoltà cardine irrin unciabile per coloro che somma ingente per l'acquisto del terreno, dopo che lo
di Scienze sociali ed economiche), il saranno in prima fila a condurre il stesso era stato messo in vendita.
neonato programma per la formazione popolo dei fedeli. Secondo quanto trasmesso dall'AFP, agenzia di
degli imam. Alcune altre istituzioni educative del stampa francese, il calciatore (30 anni) ha affermato
Questo è il risultato conquistato dopo Paese, in virtù di una pedante o di non voler fare nessun commento sull'argomento,
ben due anni di incontri, per mezzo quantomeno angusta interpretazione poiché ha comprato il terreno, dopo che era stato
dell'accordo stipulato fra studiosi e della legge sulla laicità, messo in vendita, solo per mantenere la moschea.
specialisti con i rappresentanti dei sfortunatamente, ancora non hanno Secondo quanto scritto nella pagina sportiva del sito
Paesi arabi, tutti accomunati dal vivo della BBC, le autorità locali hanno affermato che la
seguito e perfezionato questo esempio-
interesse nel promuovere l'innovativo proprietà è stata trasferita a Canot.
campione, ma auspichiamo che ciò
I musulmani hanno accolto la notizia con gioia
progetto. possa avvenire nel più breve tempo
immensa esprimendo il loro apprezzamento per il
Le lezioni previste vanno ad integrarsi, possibile. gesto del calciatore.
in una dimensione di Il governo, invece, ha contribuito al Il portavoce dell'associazione dei musulmani in
approfondimento serale, col già finanziamento del piano di studi (6 Spagna ha dichiarato: "Se Canot non l'avesse
presente corso in Scienze della Sharia mesi, 400 ore, esercitazioni comprese), acquistato avremmo perso l'unica moschea per
(legge in materia islamica), come al cui termine si consegue l'apposito pregare".
precisa Djelloul Sedeki, direttore dell'Istituto 'al- diploma supplementare. L'associazione aveva ricevuto un avviso di termine
Ghazali' della Grande Mosquée di Parigi. Ci auguriamo che questa possa rivelarsi un'iniziativa della locazione, dopo la scadenza del contratto che la
Il tutto per completare convenientemente il percorso che altri Paesi del nostro Continente prendano a legava all'agenzia immobiliare proprietaria del
formativo, grazie anche all'apporto di sociologia, modello, al fine di consolidare le basi per la migliore terreno, anche a causa della sua incapacità di
psicologia, storia, nell'ottica di dare un respiro ancora integrazione possibile fra due mondi assai più vicini di assumersi i propri impegni finanziari.
più profondo alla sana e quanto più aperta convivenza quanto sia stato fino ad ora possibile immaginare. La somma versata da Canot per acquistare il terreno
fra coloro che saranno il faro della comunità equivale ad un anno del suo stipendio.

Islam: Moschea di Salerno. La moschea trema:


ignoti fanno esplodere
Brescia: progetto
Roma, tante le ordigno. Due feriti scuola imam
attività, ma un deficit Sollecito l'intervento del "Le guide religiose hanno un
di 100mila euro prefetto, Claudio Meoli e del ruolo delicatissimo: sono un
Durante l'anno contiamo alcune questore, Vincenzo Roca. punto di riferimento"
La Redazione
centinaia di migliaia di visitatori di Fernando Rizzo
fonte: (Aki)
U na bomba carta manda in
frantumi il pavimento e M atrimonio, gestione della moschea, argomenti da
evitare nei sermoni: questi sono stati alcuni dei
R oma, 30 gen. - (Aki) - "Il
Centro possiede anche una
sala conferenze che può
l'intonaco di una parete ed è
mancato poco
scappasse il morto.
che ci
temi affrontati nella prima mattinata di lezioni.
Sono una cinquantina fra imam, responsabili dei
centri di preghiera lombardi e veneti, operatori di
ospitare alcune centinaia di L'obiettivo della bravata o associazioni islamiche, a seguire il primo corso di
persone, che è stata dell'attentato - è ancora al formazione appositamente organizzato nel capoluogo
palcoscenico di eventi a vaglio degli inquirenti il lombardo dall'Agenfor e dalla moschea di Brescia.
Imam
carattere internazionale - Rachid movente dell'episodio - è stata Si è entrati subito nel vivo, trattando ad esempio la
spiega Redouane - Inoltre la Amaidia la moschea di Battipaglia. poligamia: "In Italia non è praticabile - dice uno dei
moschea è sempre aperta ai La violenta deflagrazione l'ha dirigenti della grande moschea di Roma, l'ex
visitatori due giorni a scossa alle 18,30 di venerdì 07 febbraio - poco prima ambasciatore Mario Scialoja, musulmano convertito -:
settimana, il mercoledì e il dell'inizio delle preghiere - e le schegge dell'ordigno nella vostra attività dovreste perciò scoraggiarla, per
sabato. hanno colpito due fedeli; uno di questi, un 22enne, evitare polemiche con la società italiana".
Durante l'anno contiamo ha rischiato di perdere la vista e l'altro di rimanere Le altre principali tematiche previste sono: storia
alcune centinaia di migliaia di visitatori, di cui oltre assordato, ma ora, fortunatamente, secondo i della presenza musulmana in Italia, norme
la metà sono studenti". Redouane ha ammesso di sanitari dell'ospedale cittadino, sono entrambi fuori
non aver mai cercato di pubblicizzare le proprie pericolo.
iniziative, ricordando però che migliaia di musulmani Le forze dell'ordine si sono portate immediatamente
si servono dei servizi del Centro. sul posto ed hanno avviato le indagini per stabilire
"Noi non abbiamo mai mediatizzato quello che esattamente l'accaduto e rintracciare i colpevoli.
facciamo, pur essendo in un mondo che si alimenta Episodio di intolleranza? Lo stabiliranno presto i
attraverso i media. Su questo noi siamo differenti - carabinieri e la polizia che al momento non escludono
ha aggiunto - Vi ricordo inoltre che nel 2007 decine nessuna pista. Sta di fatto che non è il primo caso
di persone hanno abbracciato l'Islam presso il nostro che si registra nella moschea di Battipaglia: due anni
Centro islamico e a decine hanno sottoscritto qui il fa un precedente simile, una bottiglia molotov venne
contratto di matrimonio. Non dimentichiamo infine scagliata contro il luogo di culto.
l'intenso programma organizzato per il Ramadan, che "Un episodio che non va per nulla sottovalutato e che
vede partecipare mediamente dalle 300 alle 700 mi addolora" ha commentato il Sindaco di Battipaglia
persone". Gennaro Barlotti, raggiunto dalla notizia mentre in sull'immigrazione, riformismo, istituzioni italiane e
Il discorso si è concluso con la nota dolente del Municipio era in corso una riunione con i accordi Stato-Chiesa.
bilancio e del deficit, che spingerà in futuro il Centro rappresentanti politici di maggioranza. "L'obiettivo - spiega il presidente di Agenfor, l'arabista
islamico a divenire sempre più autonomo dal punto "La nostra è una cittadina ospitale e l'Amministrazione Sergio Bianchi - è aiutare gli imam a diventare
di vista finanziario. comunale è molto impegnata su tale fronte". soggetti attivi dell'integrazione".
"Le entrate del bilancio 2007 ammontano a 393.879 Si unisce al Sindaco anche padre Ezio Miceli, parroco "Le guide religiose hanno un ruolo delicatissimo -
euro, finanziati dall'Arabia Saudita - ha concluso - della Chiesa Santa Maria della Speranza, ubicata aggiunge Scialoja - perché sono un punto di
Più dei due terzi sono necessari per coprire lo poco distante dalla Moschea: "Battipaglia è una città riferimento".
stipendio dei dipendenti. Il resto copre soltanto una accogliente e tutte le comunità sono impegnate per "A me - conferma Nabil Abu Muhammad, imam a
parte delle spese di gestione (elettricità, acqua, favorire la fratellanza, mi auguro non si tratti di di Bergamo, egiziano formato all'università islamica di
telefono, servizi di sorveglianza, onorari avvocato). intolleranza". Al-Azhar - chiedono consigli su come comportarsi, ma
Abbiamo registrato un deficit di 100 mila euro che "È un gesto di odio incomprensibile verso la nostra anche su lavoro e problemi burocratici".
dovremo reperire sul bilancio 2008. comunità, ora mi attendo immediate risposte dalle Il corso punta quindi a fornire maggiori strumenti,
I reali bisogni del Centro sono stimati in almeno 500 autorità, Battipaglia non è razzista e il sindaco parla a per garantire un'integrazione rispettosa della fede,
mila euro per permettere un soddisfacente livello di favore dell'immigrazione e dell'integrazione" seguendo un unico filo conduttore: islam e leggi
attività. Non nascondo affatto che la situazione commenta basito Rachid Amaidia, imam della italiane possono convivere.
attuale è critica e che sarebbe necessario porvi moschea di Battipaglia.
rimedio".
Venerdì www.famigliamusulmana.com Periodico di informazione culturale p.7
29 Febbraio 2008 Aut. Trib. di Roma n° 360 del 27 Luglio 2007

Vaticano: l'auspicio del Cardinale Tauran: Roma, Veltroni: "Lascio


“fondamenta per un dialogo permanente” il lavoro più bello"
130 leader musulmani, che nel frattempo sono diventati 241 di Nizar Ramadan

La Redazione Sul rischio che una certa forma di dialogo


interreligioso diventi strumento di azione politica per F inisce una storia amministrativa, ma anche
umana, durata sette anni.

L 'idea da prospettare ai rappresentanti dei 130


leader musulmani, che nel frattempo
sono diventati 241, ''è di creare un
alcuni Stati, il porporato ha precisato: ''la
strumentalizzazione è sempre possibile. Io
credo che però sia necessario evitare
Mercoledì 13 febbraio Walter Veltroni ha rassegnato le
dimissioni per dedicarsi alla campagna elettorale che
vedrà i cittadini andare alle urne il 13 e 14 aprile.
canale che rimarrà sempre aperto sia la separazione del religioso Lacrime, regali, sorrisi, strette di mano, abbracci, visite
e dove ci si potrà ritrovare. É ciò dalla politica in modo ermetico, e telefonate inaspettate. Walter Veltroni ha lasciato la
che vorrei proporre, in modo sia la loro confusione. Ritengo poltrona di sindaco di Roma, dopo sette anni alla
che il dialogo sia appunto guida del Comune e gli ultimi atti in Campidoglio
opportuno insistere sul sono stati quelli più sentiti.
un'opportunità continua, concetto di distinzione. "E' stato un privilegio per me amministrare in questi
strutturata, per evitare una É possibile senz'altro 7 anni Roma. Ho dato tutto me stesso" e "mi auguro
certa superficialità ''. É scindere le Chiese dallo che Roma cresca sempre di più, unita e proiettata nel
questa la significativa Stato, ma non si possono futuro". Così il nuovo leader del PD, nell'aula Giulio
affermazione del cardinale separare le Chiese dalla Cesare in Campidoglio, ha dato il suo addio alla
Jean-Louis Tauran, presidente società; ciò risulta impossibile e carica di Sindaco della Capitale. "Era molto
del Pontificio Consiglio per il lo sappiamo per esperienza. commosso, come mai nessuno l'aveva visto", racconta
dialogo interreligioso, rilasciata in É perciò importante che vi sia una chi ha preso parte alla giunta. Molti gli ospiti e gli
un'intervista all'agenzia cattolica Zenit. distinzione ed una collaborazione, poiché, in amici giunti per l'occasione: dall'ex sottosegretario
L'incontro è ormai prossimo e si dovrebbe tenere fondo, il governo ed un responsabile religioso si Gianni Letta alla "mente" del P.D. "Goffredo Bettini";
all'inizio di marzo. occupano della medesima persona, che è al tempo dai vertici regionali del Pd ad ex assessori e
Sotto il profilo delle tematiche da toccare vi sono stati stesso un cittadino ed un fedele. collaboratori, ai dirigenti delle società comunali.
alcuni problemi nel lavoro propedeutico, in quanto le Vi è fatalmente, pertanto, una cooperazione ed una Come comunità musulmana ricordiamo anche noi
priorità dei musulmani e della santa Sede non l'impegno del ex sindaco di Roma nel promovere il
distinzione delle competenze, ma cooperazione per il
dialogo tra le comunità di fede e culture diverse.
sempre coincidevano. bene comune e per il bene di questa stessa persona''. Inoltre è sempre stato uno dei primi nel partecipare e
Il cardinale francese in proposito si augura di poter Pronunciandosi ancora sul significato del confronto rendere anche partecipe la comunità musulmana di
in ogni caso "condividere delle convinzioni comuni: aperto con i leader islamici, il porporato ha in Roma nella gioia e dolore. Questo ad esempio nel caso
ad esempio, l'adorazione del Dio unico, la sacralità conclusione spiegato "noi non diciamo che tutte le della morte dell'Imam Mahmoud Hammd Schweita,
della vita umana, la dignità della famiglia, le religioni si equivalgano. Noi diciamo: tutti coloro che quando fu il primo a firmare il libro delle
preoccupazioni per l'educazione dei giovani. cercano Dio hanno pari dignità. condoglianze, commentando: ''ho appreso con dolore
In seguito, naturalmente, bisognerà discutere di altre Questo è il dialogo interreligioso, non è la morte dell'imam di Roma Mahmoud Hammd
problematiche, come ad esempio dell'interpretazione assolutamente un sincretismo. Shweita, è stato un uomo del dialogo fra le religioni e
dei diritti dell'uomo, come definiti dalle convenzioni Ciò vale a dire: tutti coloro che sono alla ricerca di le culture''. ''Roma è la mia vita e quando avrò finito
internazionali o del principio della reciprocità, che è Dio hanno la stessa dignità, quindi devono godere la mia stagione attiva e girerò per questa città sentirò
molto importante nel contesto della libertà religiosa". della stessa libertà, dello stesso rispetto ''. l'orgoglio di aver collaborato a renderla migliore".

Iraq: "I bambini non si toccano" Fiera Libro Torino: Ramadan, non
nego esistenza Israele ma contesto
Indignazione per queste inconcepibili atrocità suo governo
di Fernando Rizzo sua convinzione che nei più vi sia la capacità di La Redazione
individuare in questi feroci atti terroristici, oltre al

U n Venerdì, il giorno della


preghiera per tutti i
musulmani della terra, una
tentativo di destabilizzare un Paese già martoriato da
anni di barbarie e devastazione, anche la volontà di
creare una trappola fatta di lotte interne, vendette a L
ondra, - (Aki) - "Boicottare non
significa assolutamente
tremenda strage rompe la catena e controvendette, che farebbero il gioco dei negare l'esistenza di Israele: io
tipica e stupenda atmosfera gruppi integralisti e dei loro spregiudicati fanatici non nego la sua esistenza, ma mi
araba che si percepiva nel seguaci. Come quel Venerdì, dunque, ad un vero oppongo alla politica di
cuore dell'antica Babilonia. musulmano non resta che piangere i propri morti, ma occupazione e alle campagne
Era il principio di Febbraio, anche l'estremo degrado umano che si è così repressive e disumane messe in
quando due donne down, manifestato, condannando il terrorismo in tutte le sue atto dai vari governi israeliani". E'
trasformate in kamikaze, si forme, per andare avanti senza farsi intimidire. "È con queste parole che Tariq Ramadan,
fecero esplodere, squassando compito della comunità internazionale - conclude De l'intellettuale musulmano, cittadino svizzero,
due mercati di Baghdad Mistura - aiutarli su questa strada".
frequentati da migliaia di
consulente religioso nell'era Blair, risponde ai
Profondamente indignato da queste inconcepibili
persone. atrocità, chiedo a gran voce al mio amico fraterno di fede tanti, soprattutto nel nostro Paese, che gli
Staffan De Mistura, rappresentante musulmana di aiutarmi a capire. Lui contestano la decisione di boicottare la Fiera del
speciale in Iraq del Segretario mi risponde semplicemente che tutto Libro di Torino, che per l'edizione del prossimo
generale dell'Onu, commentando la ciò non è dell'Islam, perché Dio è maggio ha scelto come ospite d'onore lo stato di
drammatica vicenda all'ANSA, talmente misericordioso che, attraverso Israele. In un testo che ha deciso di scrivere per i
asserisce che Al Qaeda, avendo il Profeta Mohammed, insegnò in un media italiani - di cui AKI-ADNKRONOS
sfruttato due donne portatrici di hadith, che recita splendidamente: INTERNATIONAL ha preso visione in anteprima -
handicap per realizzare uno dei più "Le penne degli angeli sono sollevate Ramadan chiede la fine delle "strumentalizzazioni
orrendi massacri degli ultimi mesi, dal giudizio del peccato per tre tipi di di questa vicenda" e l'apertura "di un vero
evidentemente si ritrova alla esseri umani: i bambini, finché non
disperata ricerca di volontari, anche
dibattito" sulla possibilità di criticare Israele
raggiungono l'età della maturità, i
per aggirare i sempre più serrati malati di mente e quelli che dormono, usando mezzi pacifici come il boicottaggio.
controlli di sicurezza e non dovrebbe fino al loro risveglio". Se Dio stesso ha
quindi sorprenderci se, in futuro, ordinato così agli angeli, allora
reclutasse addirittura gli innocenti nessuno può arrogarsi la facoltà di
per antonomasia: i bambini. Bambini contravvenire a questa legge
iracheni in tute nere con una striscia universale, che, identica al precetto
bianca su entrambe le maniche e col del diritto romano "maxima debetur
volto coperto da passamontagna, armati fino ai denti, puero reverentia", va al di là di qualsiasi tempo e luogo.
brandendo kalashnikov e lanciagranate, mentre I bambini non si toccano!
vengono addestrati ad uccidere: non si tratta di un
incubo terribile o di un assurdo scenario di gioco Il caso iracheno, purtroppo, non è isolato. Si stima
grottesco e surreale. che siano oltre mezzo milione i baby-soldato nelle
É quanto tremendamente ci rivela, invece, un forze armate o in cellule paramilitari di più di 80
agghiacciante filmato della durata di pochi minuti, Paesi.
primo nel suo genere, trasmesso in esclusiva dalla tv È ufficiale che 58 gruppi armati in 13 Stati arruolano
satellitare panaraba al-Arabiya . giovanissimi nei conflitti e le loro condizioni sono, per
L'emittente di Dubai, ha mostrato le sconcertanti il Sottosegretario generale dell'Onu Radhika
immagini di ragazzini che, armi in pugno, vengono Coomaraswamy, "gravi e totalmente inaccettabili". Le
addestrati all'assalto di abitazioni e alla guerriglia. Nazioni Unite tengono sotto controllo la situazione e
"Si tratta di piccoli di età compresa tra gli 8 ed i 13 anni", ciò ha portato ad azioni legali e condanne. Il quadro
ha detto 'assai turbato' il portavoce del ministero della resta drammatico in Afghanistan, Burundi,
Difesa, il generale Muhammad al-Askari. Repubblica centrafricana, Congo, Birmania, Nepal,
Questo filmato propagandistico, mostra lo scempio Somalia, Sudan, Ciad, Colombia, Sri Lanka, Filippine
e Uganda, dove si registrano finanche attacchi a
operato per mezzo di questo vile plagio: creature ancora
incapaci di intendere e di volere riprese mentre,
incappucciate, effettuano un blitz in una casa,
scuole, ospedali, stupri e sequestri di minori.
Buone notizie giungono invece dalla Costa d'Avorio,
Sì al Dialogo
compiono un rapimento, braccano una presunta spia o
si scagliano contro un sospetto ad un posto di blocco.
cancellata da questa lista-nera, in seguito alle
iniziative avviate anche in concerto con l'Unicef. I no alla Violenza
"Tutto questo - ci tiene a precisare l'alto Commissario progressi in corso, però, ha precisato il
Onu - non deve farci dimenticare che, come chiunque Sottosegretario, "non devono comunque farci
nel resto del mondo, la stragrande maggioranza degli abbassare la guardia su una situazione che resta
iracheni è sconvolta da queste tremende azioni". Forte la gravissima". messaggio di solidarietà
p.8 Venerdì www.famigliamusulmana.com Periodico di informazione culturale
29 Febbraio 2008 Aut. Trib. di Roma n° 360 del 27 Luglio 2007

Intervista all’Imam della Grande


Moschea Roma
"Primus inter pares". A tu per tu con Ala Eldin Mohamed Ismail el Ghobashy
Scheda: L'Università al-Azhar (in arabo "jami at al-
tra i figli di Adamo e i figli del nostro profeta Ibrahim islamici. E la relazione tra di noi è una relazione di
Azhar" letteralmente significa "la Fiorita") del Cairo è uno (la pace su di lui), perché è questo che ci ordina la fratellanza e di responsabilità nei nostri doveri tanto
dei principali centri d'insegnamento religioso dell'Islam. nostra religione ed è questo il principio del Centro. nei confronti della nostra religione, quanto della
Fu fondata dagli califfi nel X secolo, immediatamente dopo società italiana. Il compito dell’imam, in una grande
la conquista dell'Egitto da parte di Jawhar al-Siqilli ed è Famiglia Musulmana: Quali sono le difficoltà che come il Centro islamico, è parte di un insieme. Tutte
considerata una tra le più antiche università ancora riscontra la comunità nel quotidiano? le questioni vengono trattate alla luce
funzionanti al mondo. Imam: Ci sono problemi urgenti da risolvere, come: dell’orientamento fissato dal Consiglio di
È diventata col passar del tempo la più prestigiosa sede di • ricuperare la diffusione dell'autenticità dei valori Amministrazione del Centro. In generale il nostro
elaborazione del pensiero Islamico. islamici sotto l'aspetto etico e sociale - e non teologico lavoro è collettivo, con lo spirito di una squadra.
Agli iniziali studi di ulum diniyya (scienze religiose) si sono in senso stretto - riconsegnando al cittadino muslim
aggiunti altri studi, talché oggi è pienamente funzionante e non la propria dignità, per mezzo di una corretta Famiglia Musulmana: Quali sono i rapporti con le
una facoltà di Giurisprudenza, nonché facoltà scientifiche, informazione; istituzioni italiane?
tra cui medicina, ingegneria e agraria. Frequentata oggi da • l'orario del lavoro nel mese del Ramadan, quando il Imam: Il Centro islamico di Roma detiene ottimi
studenti di tutte le nazionalità, presieduta a vita da un fedele digiuna circa 12 ore senza ovviamente neanche rapporti con tutte le istituzioni italiane: partecipiamo
rettore che è chiamato col semplice nome di rispetto di bere l'acqua, tenendo presente che la maggior parte a tutte le manifestazioni e agli eventi da parte delle
Imam alakbar. della comunità ricopre lavori faticosi dal punto di autorità e, come Centro, condividiamo problemi
vista fisico; sociali ed interagiamo, perché siamo parte di questa
Scheda: L'Imam della • cibarsi secondo i dettami islamici; società. Ricordo il momento difficile in cui lanciammo
grande moschea di Roma: • la questione dei cimiteri, perché il cimitero islamico l'appello per far liberare i giornalisti italiani, insieme
Ala Eldin Mohamed è ormai quasi pieno; col sindaco Veltroni. Ci sono anche serie iniziative del
Ismail el Ghobashy • la preghiera del giorno del Venerdì: permessi e Centro e delle autorità italiane per quanto riguarda
Nasce in Egitto il 21 Agosto quant'altro per assentarsi dal lavoro nell'orario della l'inserimento degli immigrati nella società, oltre
1957, laureato in Scienza preghiera. Come si può pensare che un Imam possa all'organizzazione di corsi, in questo senso, in vari
religiosa (in arabo Usul Al educare la propria comunità alla convivenza se campi, volute dalle istituzioni con l'aiuto del nostro
Din) e in lingue straniere quest'ultima non può essere presente per ascoltare Centro. Abbiamo avuto visite di molte personalità
presso la prestigiosa il sermone? italiane del mondo politico, sociale e culturale.
università dell'Azhar, • la scienza: nascita di centri socio-culturali fondati
sposato e padre di quattro sul confronto etico-religioso, culturale europeo, come Famiglia Musulmana: Conosce le bellezze dell'Italia
figli: due maschi e due biblioteche e via dicendo. nell'aspetto religioso-culturale?
femmine, rispettivamente Imam: Com’è noto l'Italia è un Paese che ha radici
Mouhammad, Ahmmad, Ci sono naturalmente altri problemi da risolvere, antiche. Avendone visitate le principali città, posso
Sara e Ula. Oltre alle varie questi sono i più urgenti. dire Senza dubbio Allah (lode a Lui) le ha donato una
mansioni sociali nella sua splendida natura che ha ispirato le arti in tutti i loro
città natale, è stato Famiglia Musulmana: Quali sono i vostri commenti aspetti, da quello poetico a quello puramente
direttore dell'ufficio tecnico sui recenti eventi? artistico. Considero perciò l'Italia un grande mosaico
del Segretario Generale Imam: Quali eventi? Ce ne sono stati tanti! dove la gente vive. Dove ogni cosa nuova
dell'Istituto di ricerche diventa parte, senza perdersi né
islamiche. Famiglia Musulmana: La vostra opinione sul fatto confondersi.
che un'Università francese organizza corsi di
Famiglia Musulmana: La comunità ed il suo peso preparazione per diventare Imam. La recente Famiglia Musulmana: Si può
sociale nella vita del nostro Paese. dichiarazione del Capo dei vescovi di Canterbury. La scrivere direttamente
Imam: E' la seconda comunità dal punto di vista di ripubblicazione delle vignette sul Profeta Muhammad all'Imam? Come si può
popolazione e conta circa un milione e duecentomila (la pace su di lui). contattarla?
muslim provenienti da diverse realtà e culture, oltre Imam: Primo: per quanto riguarda il corso per Imam Imam: Certamente sì.
a molti italiani. Esiste una maggioranza dal Nord da parte di un'Università francese, bisogna sempre Basta contattare il
Africa, seguita in ordine dall'Asia, dal Medioriente e documentarsi con attenzione. Se l'Istituzione ed i centro islamico di
dalla stessa Europa. suoi responsabili hanno un'intesa con le scuole Roma.
Questo consistente numero di fedeli già integrati teologiche autorizzate, va bene, ma se si tratta di un
nella vita sociale del Paese, hanno senz'altro oggi corso rivolto ai responsabili delle moschee di Famiglia
però bisogno di una maggiore cognizione, per educazione civica, nel rispetto della società francese Musulmana:
inserirsi al meglio in Italia, con una più consapevole (e così mi risulta) va anche molto bene, ma non va Chi sono i visitatori
e rispettosa partecipazione. chiamato corso di Imam. della Moschea?
Per quanto alle recenti dichiarazioni dell'arcivescovo Solo stranieri o
Famiglia Musulmana: Ci racconti della visita al Williams, riguardanti il suo benestare nell'applicazione anche italiani?
Rabbino Capo della comunità ebraica e dell'eventuale della Sharia islamica sui musulmani in Gran Imam: Viene alla
incontro con il Papa. Bretagna, io vedo che questo fatto è conforme alla preghiera in
Imam: Vorrei chiarire innanzitutto l'equivoco democrazia. Vorrei ricordare che i musulmani Moschea gente di
mediatico sollevato attorno alla visita della Sinagoga storicamente non hanno applicato le leggi islamiche oltre quaranta
di Roma: le informazioni riportate inizialmente dai (Ahkam l'Islam) a persone di credo differente, nazionalità differenti.
media non erano attendibili. Io ho confermato più di lasciando loro la totale libertà nell'applicare le loro Partecipano alla
una volta che la visita è stata rimandata - e non leggi senza interferenze o pressioni di alcun tipo. preghiera ed ascoltano
annullata - per motivazioni di carattere organizzativo, Tutto ciò è accaduto da oltre mille anni, prima il sermone in lingua
non politico e neppure per un impedimento ancora della nascita delle nuove democrazie araba ed in lingua
dell'Azhar Al Sharif, come erroneamente scritto da moderne. Non vorrei in ultimo tralasciare di salutare italiana, che nel futuro
alcuni giornalisti. La visita ha un obiettivo: rianimare e ringraziare il coraggio dell'Arcivescovo di sarà (In sha-Allah)
il dialogo interreligioso tra le comunità musulmana Canterbury. anche in lingua inglese.
ed ebraica, dialogo che genera indubbiamente del Sulle vignette vorrei citarti una sura (dell'abbondanza)
bene in molti ambiti, tra cui il sociale e il culturale, del Sacro Corano: Nel nome di Dio Clemente e Famiglia Musulmana:
basandosi sul rispetto reciproco, investendo nel Misericordioso - In verità Ti abbiamo concesso la Sappiamo che ci sono molti
comune interesse civico, dovizia eterna. Prostrati, cittadini italiani di fede
per consolidare i valori dunque, ad Allah e islamica.
della pace, del perdono e sacrifica. In verità sarà C'è un punto di incontro tra la
del rifiuto dell'odio e colui che ti spregia a non loro cultura e la cultura islamica?
dell'in-giustizia. avere seguito. Imam: Nella Sharia islamica non c'è
La Direzione del Centro nessuna differenza tra un muslim di
islamico di Roma ha il Famiglia Musulmana: origine araba, occidentale od asiatica, poiché la
compito di provvedere ad Quali sono le vostre religione è uguale per tutti, anche se le culture sono
organizzare l'incontro, relazioni con i Paesi di fede differenti.
seguendo questa linea di islamica? L'Imam è autonomo E se le culture sono basate su concordia, pace e
condotta, per un lieto fine nelle sue decisioni? giustizia, allora sono conformi totalmente con la
che tutti noi auspichiamo. Imam: Come ben sapete, e Sharia islamica.
Lo stesso vale anche per non è una novità, questa Basti guardare un giornale come Famiglia
un'eventuale visita al Moschea è la più grande in Musulmana che, diffuso in lingua italiana (pur
Vaticano, perché diamo Europa e si è potuta augurandomi altrettanto vengano presto dedicate
sempre il benvenuto ad realizzare un'opera come pagine in lingua araba e anche inglese), vedo come
iniziative mirate a diffondere questa con l'apporto della un significativo ponte di incontro tra la cultura
la cultura della concordia maggior parte dei Paesi islamica e quella italiana.
Venerdì www.famigliamusulmana.com Periodico di informazione culturale p.9
29 Febbraio 2008 Aut. Trib. di Roma n° 360 del 27 Luglio 2007

Kosovo indipendente, speranze di stabilità


e dialogo nei balcani
di Paolo Saraca serbo, Vojislav Kostunica, l'ha bollato Il nodo dei riconoscimenti
come uno "Stato fasullo", "figlio degli I primi Paesi a schierarsi contro la secessione di Pristina

L a proclamazione unilaterale votata


all'unanimità nel Parlamento,
l'acclamazione dei deputati e decine di
interessi militari americani" e della
"subalternità europea", mentre i
revanscisti radicali alzavano la
sono a maggioranza ortodossa: oltre a Serbia, Russia,
Romania, ci sono anche Moldavia e Azerbaigian. Ma si sono
dichiarati contrari anche quelli che devono fronteggiare
migliaia di cittadini riversati in piazza tra voce pur senza l'appoggio in spinte indipendentiste, quali la Spagna (alle prese con le
canti e fuochi d'artificio. È giunta così, piazza di folle oceaniche. Una antiche rivendicazioni dei Paesi Baschi). Anche il governo di
domenica 17 febbraio, l'indipendenza del terra che la Serbia reclama quale Cipro è sfavorevole, mentre i turco-ciprioti hanno accolto
Kosovo, settimo Stato sorto dalla culla secolare della sua civiltà e il con favore l'indipendenza di Pristina. Tra i "no" più pesanti
dissoluzione dell'ex Jugoslavia e dalle cui strappo non riconoscerà "né spicca quello dei circa 11 Paesi arabi e di Pechino: la Cina
violenze etniche che tragicamente ora, né mai", ha ammonito il si è allineata al "niet" di Mosca, esprimendo "profonda
l'accompagnarono nel conflitto balcanico presidente serbo, l'europeista preoccupazione" per questa accelerazione che, di fatto, ha
degli anni '90. Le dichiarazioni del presidente e del premier Boris Tadic. Come era prevedibile, il suo Parlamento ha superato l'annoso stallo sui negoziati per la definizione dello
kosovari, Fatmir Sejdiu e Hashim Thaci, hanno traghettato dichiarato "nulla e illegale" l'indipendenza del Kosovo, status della provincia autonoma serba. Nel panorama
il Paese di confessione musulmana (90% su un totale di 2,2 proclamata solennemente e già asiatico più aperta la posizione di
milioni di abitanti) in quella comunità internazionale che, riconosciuta da Stati Uniti e da Giappone ed Indonesia.
dal 1999, attraverso lo strumento dell'amministrazione diversi Paesi europei. Belgrado ha Quanto agli Stati membri Ue, hanno
controllata, ha messo al riparo l'ex provincia autonoma subito minacciato ed in parte attuato già espresso il loro riconoscimento:
serba da revanscismi e da nuove violenze interetniche. il richiamo dei suoi ambasciatori da Francia, Gran Bretagna, Belgio, Italia,
Pristina si separa dalla Serbia, malgrado la ferma quei Paesi. Le autorità serbe hanno Germania, Turchia, Croazia, Bosnia,
opposizione di Belgrado e di ciò che resta della minoranza al tempo stesso avviato procedimenti Polonia. Si riservano di procedere in
serbo-kosovara (7% della popolazione), concentrata al nord giudiziari nei confronti dei dirigenti tal senso, una volta vagliata la
della neonata repubblica. Un passo, largamente atteso e più kosovari. Negli stessi minuti in cui i Costituzione kosovara: Austria, Bulgaria,
volte annunciato, che ha alimentato tensioni diplomatiche - 243 membri del Parlamento serbo Danimarca, Estonia, Finlandia, Irlanda,
il cui esito resta imprevedibile - tra l'Occidente e Mosca, da dichiaravano questa nullità, a New Lettonia, Lituania, Lussemburgo,
sempre grande nume tutelare degli interessi di Belgrado in York, parlando al Consiglio di Sicurezza Slovenia, Svezia, Ungheria. Restano
tutte le sedi internazionali e, in particolar modo, in seno al dell'Onu, il loro presidente, Boris indecisi: Grecia, Malta, Olanda,
Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, dove la Russia di Tadic, ha detto che "la dichiarazione illegale di indipendenza Portogallo, Repubblica Ceca, Slovacchia.
Putin esercita il diritto di veto in qualità di membro degli albanesi kosovari costituisce una flagrante violazione Da Kabul il primo applauso
permanente. Tuttavia la sovranità del Kosovo, pur della risoluzione 1244 del Consiglio di Sicurezza", L'Afghanistan è stato il primo Paese a riconoscere
sottoposta all'attento tutoraggio Onu-Ue, alimenta nuove ricordando che "la Nazione serba è nata in Kosovo". l'indipendenza del Kosovo, in conformità con la democrazia
speranze di stabilità e dialogo nei Balcani, da sempre Assalto alle ambasciate e i diritti dell'uomo. In una dichiarazione, di cui ha riferito
regione di crisi e guerre sanguinose, crocevia di popoli, Quella di domenica 17 febbraio è stata per i serbi una a Kabul il portavoce del Ministero degli Esteri, Sultan
culture e religioni. giornata sicuramente diversa, con la popolazione accomunata Ahmad Baheen, l'Afghanistan ha accettato la volontà del
Euforia e ottimismo da sentimenti di sconfitta e popolo del Kosovo e le risoluzioni dell'ONU su tale
Due bambine kosovare, nate La Storia in breve orgoglio nazionale. Dagli anni questione, augurando alla sua gente "prosperità e sviluppo".
in questo già storico '90, infatti, dalla ex Jugoslavia OCI saluta indipendenza
17/2/2008, sono state Il Kosovo è da lungo tempo un territorio conteso. Ecco le si sono via via resi indipendenti L'Oci, l'Organizzazione della Conferenza islamica, ha dato il
battezzate col nome di date storiche che ne hanno contrassegnato il destino. Slovenia, Croazia, Bosnia, benvenuto a questo nuovo assetto, affermando che "il
"Pavaresia" ("Indipendenza", XII secolo: il Kosovo cuore del nascente impero serbo Macedonia. Montenegro. Il Kosovo, Kosovo ha finalmente raggiunto la sua indipendenza dopo
in albanese). "Finalmente fondato dalla dinastia dei Nemanjic. Apogeo della civiltà però, è qualcosa di diverso, una lotta lunga e determinata del suo popolo. Mentre ci
abbiamo uno Stato", si sente ortodossa nei Balcani. poiché rappresenta per i serbi rallegriamo per questo felice risultato, dichiariamo la nostra
ripetere per le strade di la culla e l'anima della loro solidarietà e il nostro sostegno ai fratelli e sorelle di là", ha
Pristina, "il futuro sarà 1389: battaglia di Poljie, la Serbia affronta i turchi. stessa cultura. Un primo detto Ekmeleddin Ihsanoglu, segretario generale di turno
migliore per tutti". Questa è Comincia la dominazione ottomana sui Balcani del Sud segnale della grande tensione dell'Oci.
anche la promessa della neo- e nel Kosovo l'equilibrio etnico si sposta gradualmente a che cresceva nelle piazze di
classe dirigente, da Hashim favore degli albanesi e dei musulmani. Belgrado è giunto dalla stessa Settimo stato nato da frantumazione ex Jugoslavia
Thaci, l'ex capo guerrigliero 1913: il regno di Serbia (indipendente dal 1878) televisione di stato serba: Con la proclamazione unilaterale dell'indipendenza il
divenuto leader del governo, a reincorpora il Kosovo quale sua provincia alla fine delle all'indomani della dichiarazione Kosovo è l'ultima tessera a staccarsi da quel mosaico di
Fatmir Sejdiu, il presidente guerre balcaniche. di indipendenza di Pristina territori ed etnie che fu l'ex Jugoslavia. Un tassello che non
succeduto al defunto "padre 1946: il regime comunista di Tito crea la Federazione è stata significativamente è mai stato una repubblica come le altre ma solo una
nobile della Nazione", Ibrahim socialista jugoslava. Il Kosovo resta provincia serba. incrementata la messa in onda Provincia amministrata sotto protettorato Onu-Ue e che, per
Rugova. Acerrimi rivali politici Sanguinose repressioni anti albanesi alla fine degli anni di musica patriottica, oltre a la sua storia, per i serbi rappresenta una perdita forse più
prima, ma oggi uniti nello '40, tensioni fra Tito e il despota albanese stalinista documentari storico-culturali pesante di ogni altra. Ecco le tappe principali della
stesso messaggio: il Kosovo Enver Hoxha, accusato di sobillare il separatismo di dedicati a chiese e monasteri disgregazione di un Paese un tempo considerato vero e
sarà "democratico, pacifico, Pristina. ortodossi del Kosovo. I primi proprio laboratorio della convivenza tra popoli diversi.
rispettoso delle minoranze", in 1963: il regime si ammorbidisce, cambia la Costituzione scontri di un certo rilievo si Slovenia - La prima repubblica a uscire dalla
onore "del sacrificio di tante e si crea la provincia autonoma di Kosovo e Metohija, sono avuti mercoledì 20 Federazione. Il distacco fu sancito da un referendum del
generazioni" e dei "martiri" entro i confini della repubblica di Serbia. febbraio: due posti di confine 23 dicembre 1990 in con l'88% di sì. L'indipendenza fu
caduti per la libertà. "Ci 1974: Tito allarga gli spazi di autonomia per gli albanesi tra il Kosovo Nord e la Serbia proclamata il 25 giugno 1991. Dopo dieci giorni di scontri
piacerebbe e ci aspettiamo che del Kosovo, che acquisiscono un po’ per volta un ruolo sono stati devastati da circa sporadici con le forze slovene, l'esercito federale (Jna) si
Israele si unisca a tutti quei predominante a livello locale sulla comunità serba, 2mila dimostranti. É stato ritirò dalla nuova repubblica, riconosciuta dalla Comunità
Paesi democratici del mondo che minoranza all'epoca ancora numerosa. Sono i germi di soltanto il preludio di quello economica europea (Cee) il 15 gennaio 1992. Seguì, il 7
riconosceranno immediatamente una crisi di là da venire. che ai piani alti di Bruxelles aprile, il riconoscimento degli Usa.
l'indipendenza del Kosovo", ha hanno ribattezzato come il Croazia - Fu una secessione più traumatica. Il processo
detto il Premier in un'intervista al quotidiano israeliano "giovedì nero". Il 21 febbraio, infatti, circa 500 hooligans iniziò il 30 maggio 1990 con l'arrivo di Franjo Tudjman
"Haaretz". Da chiudere, finalmente, l'atroce pagina delle delle squadre di calcio del "Partizan" e della "Stella Rossa" alla presidenza. Dopo una serie di modifiche
guerre e delle vendette, per lasciare spazio ad una entità di Belgrado - tifoserie ultranazionaliste da sempre costituzionali, il 21 dicembre le regioni della cosiddetta
che a Pristina immaginano aperta alla missione dell'Ue, "in protagoniste di violenze di matrice politica - hanno assaltato Krajina, a maggioranza serba, proclamarono l'autonomia.
buoni rapporti con i Paesi vicini", con meno mafia e più le ambasciate di Stati Uniti e Croazia, al termine della Il 19 maggio 1991, in un referendum boicottato dai serbi,
gli elettori si pronunciano con il 92% a favore
lavoro e nella quale "i cittadini saranno uguali". Un manifestazione governativa, a cui aveva preso parte lo
dell'indipendenza, proclamata, come in Slevenia, il 25
messaggio diretto specialmente ai 100 mila serbi rimasti in stesso premier Vojislav Kostunica. Unite dallo slogan giugno. Il distacco venne ufficializzato il 7 ottobre quando
questa terra (da 300mila che erano) dopo la rivincita "rubate la nostra storia, ci vendicheremo", gruppi era già guerra aperta tra formazioni croate, milizie serbe e
albanese seguita al 1999. organizzati di teppisti, armati anche di bombe molotov, esercito federale jugoslavo. Gli scontri si protrarranno fino
Una sovranità sotto tutela hanno attaccato otto sedi diplomatiche straniere, all'agosto 1995. Cee, Usa e altri 30 paesi riconoscono la
Pristina ha coordinato la sua marcia verso l'indipendenza concentrando la "spedizione punitiva" contro i simboli di Croazia assieme alla Slovenia. Il riconoscimento reciproco
d'intesa con Washington e Bruxelles, sponsor di una Washington e Spalato. Il bilancio dei disordini - secondo il tra Zagabria e Belgrado seguirà nell'agosto 1996.
sovranità destinata a rimanere ancora sotto tutela, dopo bollettino ufficiale emesso dalla polizia serba - parla di 192 Bosnia-Erzegovina - Il distacco più tragico. Il processo
otto anni di ammini- fermi, 90 esercizi commerciali saccheggiati, un morto e 132 che sfocerà in un bagno di sangue con oltre 200 mila
strazione Onu (missione feriti. Un cadavere carbonizzato, non ancora identificato - morti inizia il 15 ottobre 1991 quando il parlamento di
"Unmik"), seguita alla ma si suppone appartenga ad un giovane manifestante - è Sarajevo proclama la 'sovranita''. Nel 1992, musulmani
guerra del 1999 e alla stato infatti rivenuto all'interno dell'ambasciata americana. bosniaci, croati e serbi di Bosnia si accordano per dividere
fine delle repressioni "Tutto ciò è inaccettabile", è stato il primo commento di la repubblica in tre cantoni, ma il presidente Alja
a n t i - s e c e s s i o n i s t e Sean McCormack, portavoce del Dipartimento di Stato Usa, Izegbegovic ci ripensa appena due giorni dopo e indice un
dell'allora regime serbo che ha richiamato Belgrado agli "obblighi di difesa e referendum per il 29 febbraio. I serbi lo boicottano ma
di Slobodan Milosevic. protezione delle rappresentanze diplomatiche straniere". l'indipendenza viene approvata con il 62,8 pc e
Un tutoraggio testimoniato UE, manca posizione unica e concorde proclamata il 5 aprile, a scontri già iniziati. L'8 aprile la
nuova repubblica viene riconosciuta dai Paesi della Cee
dalla permanenza del Molti Paesi hanno annunciato la loro intenzione di
(gli Usa lo faranno il 7), il giorno stesso in cui inizia
contingente militare - riconoscere la nuova entità statale, al termine di un l'assedio di Sarajevo. Belgrado riconoscerà la Bosnia
anche italiano - Nato Consiglio dei Ministri degli Esteri della Ue, in cui i 27 hanno Erzegovina con gli accordi di Dayton del 21 dicembre 1995.
della "Kfor" che in evitato di dividersi, concordando che la decisione del Macedonia - Un distacco senza traumi. Il sì all'indipendenza
questi giorni è in allerta riconoscimento spetterà a ciascun Stato membro "in linea viene sancito da un referendum dell'8 settembre 1991 in
come non mai. Oltre con le prassi nazionali e la legge internazionale". Una cui il 95% della popolazione si pronuncia a favore con il
all'arrivo di un team di decisione che gli Usa, come detto dal segretario di Stato 95 pc dei suffragi. La proclamazione avviene il successivo
1.800 tra magistrati e Condoleezza Rice, hanno già adottato, così come pure il 15 settembre.
funzionari di polizia "dell'Eulex", la nuova missione civile Canada e l'Australia. Un accordo nell'Ue, che basta al Montenegro - Era l'ultima repubblica restata formalmente
targata Ue, varata ad hoc per favorire la fase di transizione ministro degli Esteri sloveno Dimitrij Rupel, presidente di parte della Jugoslavia, sia pure riconvertita nel 1992 in
verso un pieno controllo del territorio, dal punto di vista turno del Consiglio, per constatare che "l'Unione europea una nuova Federazione assieme agli alleati storici della
amministrativo e militare. ancora una volta ha superato e vinto il test dell'unità". L'Alto Serbia. Le aspirazioni indipendentiste però prendono
L'ira di belgrado rappresentante per la politica estera di Bruxelles, Javier gradualmente il sopravvento. Il 21 maggio 2006 i
I "no" più decisi al nuovo Stato, celebrato con bandiere Solana, da parte sua ha condannato le rivolte scoppiate a montenegrini si pronunciano per il distacco da Belgrado con
albanesi, in attesa di un vessillo per ora solo sulla carta, sono Belgrado ed ha evocato lo spettro di "negoziati di adesione il 55,5% dei sì. La proclamazione dell'indipendenza avviene
giunti da Belgrado e Mosca. Il premier nazional-conservatore Serbia-Ue che rischiano di essere compromessi". il 3 giugno 2006.
p.10 Venerdì www.famigliamusulmana.com Periodico di informazione culturale
29 Febbraio 2008 Aut. Trib. di Roma n° 360 del 27 Luglio 2007

"La responsabilità della parola" La completezza della fede


“E Adamo ricevette parole dal Signore, il quale lo a cura di Gabriele Tecchiato

perdonò, perché Egli è il Perdonatore, il Misericordioso" D a Abu Hamza Anas bin Malik, ne sia soddisfatto Iddio,
servitore dell'Inviato di Dio (lode a lui), dal Profeta (pace su
di lui), che disse: "Nessuno di voi è credente finché non arriva

A L HAMDU LI ALLAHI
RABBI AL 'ALAMIN WA
SALAH WA SALAM 'ALA
solleva…" Quindi esistono molti
versetti che dimostrano il
valore della parola, citiamo
a desiderare per il proprio fratello quel che desidera per sé
stesso". Lo hanno trasmesso al-Bukhari e Muslim.
Nel sahih di Bukhari abbiamo "per il proprio fratello", nel sahih
di Muslim "per il proprio fratello od il proprio vicino".
RUSULI ALLAHI AGMA 'IN" alcuni esempi: "Non vedi come Dicono i sapienti: il significato del termine 'credente' è qui da
ha fatto Allah una similitudine intendersi 'colui la cui fede è completa e perfetta', altrimenti
Fratelli e sorelle: il tema di paragonando una buona parola anche chi non possiede questa qualità finirebbe per
oggi riguarda l'importanza e ad una buona pianta il cui raggiungere l'essenza della fede. Il senso dell'espressione
'desidera per il proprio fratello' sottintende quel che vi è fra le
il valore della parola. tronco è solido in terra ed i suoi azioni pie e le cose lecite, e ne è prova quanto ci è pervenuto
Certamente nell'Islam "la rami sono su nel cielo?" secondo la versione di al-Nasa'i: "finché non arriva a desiderare
parola" riveste un'enorme (Sura di Abramo XIV, v. 24). "E per il proprio fratello il bene che desidera per sé stesso".
responsabilità, perché è il la parola cattiva è come una Ha detto lo Shaykh Abu 'Amr ibn al-Salah: 'Tenuto conto di
quanto vi è di difficile ed imperscrutabile, la spiegazione
primo mezzo d'incontro e pianta cattiva che facilmente si potrebbe essere anche un'altra: la fede di ognuno di voi non è
comunicazione fra singoli, sradica dalla terra, senza solida perfetta finché non si desidera per il proprio fratello in Islam
popoli e razze, sulla base base" (Sura di Abramo XIV, v. quel che si desidera per sé stessi. Il compimento di tutto ciò sta
dell'amicizia e dell'amore. È 26). Inoltre, come abbiamo proprio nel desiderare per il proprio fratello guadagni e risultati
senza il desiderio di rivaleggiare con lui, augurandosi al
il veicolo dell'eredità della detto la parola fu lo strumento contempo che la sua prosperità non diminuisca mai. Questa è
civiltà, che si tramanda di dei Profeti: "Perché il Cristo certo cosa facile per un cuore sincero, difficile è solo per colui
popolo in popolo e di era in Gesù figlio di Maria non è che il che ha cuore perfido ed ipocrita. Perdoni Iddio noi e tutti i
era, e, oltre a proteggere ciò Messaggero di Allah ed il Suo nostri fratelli.
Ha detto Abu al-Zannad: il senso letterale di questo hadith sta
che è ricevuto in eredità, Verbo, che enunciò a Maria…" nell'idea di uguaglianza reciproca, ma la sua verità nascosta
aggiunge qualcosa di nuovo (Sura delle donne IV, v. 171). sta nell'idea di scelta preferenziale. Questo perché ogni uomo
allo sviluppo della civiltà "Di': - Se il mare fosse vorrebbe essere il migliore di tutti, ma se desidererà per il
stessa. inchiostro per scrivere le parole proprio fratello quel che desidera per sé, sarà ormai entrato
nella schiera inferiore. Non vedi forse che l'uomo desidera
La parola è il fondamento dei del Signore, si esaurirebbe il spartire a metà sia i propri diritti e ragioni che i propri torti? Se
messaggi rivelati, delle mare prima che si fossero poi la sua fede fosse perfetta, correrebbe a condividere con il
religioni e delle invocazioni esaurite le parole del Signore, proprio fratello anche un torto, ed anche se questo costasse
dei probi. È la Torah, il se anche portassimo un mare fatica! Si racconta a tal proposito che Fudayl bin 'Iyad ebbe a
dire a Sufyan bin 'Uyayna : "Se vuoi che gli uomini siano come
Vangelo e il Corano e tutto nuovo ancora in aiuto" (Sura te, come puoi nel mentre desiderare che siano meno di te?
ciò che hanno lasciato i Profeti. La parola significa della caverna XVIII, v. 109). Certo non hai portato a compimento il consiglio a cui ti esorta
libertà e non si può vietare alla mente umana di farne E sempre una parola buona può mettere pace fra due il munifico Iddio".
uso, anche se può essere errato. Anzi dobbiamo persone, due comunità oppure fra due Stati. Invece Dicono alcuni tra i sapienti: ben si comprende da questo
hadith che i credenti sono tutt'uno gli uni con gli altri. Ed è
concedere il diritto di sbagliare senza paura perché il una parola detta impulsivamente, sconsideratamente auspicabile che il credente desideri per l'altro quel che desidera
bene può derivare dall'errore e un concetto espresso e imprudentemente può motivare lo scoppio di una per sé stesso, in verità essi sono come un'anima sola. Così
erroneamente ci dà l'opportunità di riflettere e guerra tra nazioni. Una parola può condurre anche come apprendiamo da un altro hadith: "I credenti sono come
progredire, più di quanto lo faccia ciò che è corretto. all'inferno ed è quella della miscredenza. un corpo unico. Quando una delle sue membra si lamenta, il
resto del corpo duole per la febbre e l'insonnia"
Fratelli e sorelle: se vogliamo conoscere Fratelli e sorelle: da questi insegnamenti dobbiamo Responsabile biblioteca Moschea di Roma
l'importanza della parola nel Sacro Corano scopriamo imparare che la parola buona porta dei frutti di bene
che fu il mezzo di comunicazione tra il cielo e la terra,
fin dall'inizio dell'esistenza, per salvare il padre
ed abbondanza. Essa porta alla rettitudine e alla
serenità, alla redenzione e alla conoscenza, alla
Orario Preghiera in Italia
dell'umanità, Adamo (la pace su di lui), come calma e alla pace. Marzo 2008 Italia Città: Roma
leggiamo nella Sura della giovenca II, v: 37: "E Adamo Così ci dirigiamo verso il miglior uso e maestria della Longitudine: Latitudine:
ricevette parole dal Signore, il quale lo perdonò, parola nel campo delle pratiche religiose, del 12:30 Est 41:53 Nord
perché Egli è il Perdonatore, il Misericordioso". risanamento della società, della diffusione della Diff. orario (GMT): Qibla Direzione:
fratellanza e dell'amore. 1 Ora(e) 123:15:4
Poi la parola costituì la bilancia della giustizia. "E Data
verificherà Allah la verità, per le Sue parole, anche a Gregoriana Fajr Aurore Zhuhr `Asr Maghrib `Ichâ'
gran dispetto degli empi" (Sura di Giona X, v. 82) e WA SALAMUN 'ALA AL -MURSALIN WA L-HAMDU 1 5:04 6.45 12:22 16:15 17:59 19:29
poi leggiamo ancora come il bene, nelle parole e nei LILLAHI RABBI AL-'ALAMIN 2 5:02 6.43 12:22 16:16 18:00 19:30
fatti, giunga fino ad Allah l'Altissimo: "…A Lui
ascende la parola buona e l'azione pia fino a Sé Imam: Ala Eldin Mohamed Ismail El Ghobashy 3 5:01 6.41 12:21 16:17 18:02 19:31
4 4:59 6.40 12:21 16:18 18:03 19:33
Regole, educazione della preghiera qualunque necessità ha diritto ha riprendere il 5 4:57 6.38 12:21 16:19 18:04 19:34
del venerdì proprio posto. Non è possibile far alzare una 6 4:56 6.36 12:21 16:20 18:05 19:35
persona e sedersi al suo posto.

E cco di seguito alcune 7 4:54 6.35 12:21 16:21 18:06 19:36


direttive per glorificare 9. le donne devono indossare un abbigliamento 8 4:52 6.33 12:20 16:22 18:07 19:37
il venerdì, giorno della consono che copra tutto il corpo, salvo il viso e le
9 4:51 6.32 12:20 16:23 18:09 19:38
preghiera collettiva: mani, e non lasci scoperte parte delle braccia e dei
capelli 10 4:49 6.30 12:20 16:24 18:10 19:40
1. è molto importante 11 4:47 6.28 12:20 16:25 18:11 19:41
curare attentamente l'igiene 10. è proibito parlare durante la khutba, sia che
personale nel giorno di sia pronunciata in una lingua comprensibile dal 12 4:45 6.27 12:19 16:26 18:12 19:42
festa settimanale, essere purificati ed indossare fedele oppure no, come ci ha insegnato il 13 4:44 6.25 12:19 16:27 18:13 19:43
abiti puliti, perché la pulizia è uno degli Messaggero di Allah (la pace su di Lui) in numerosi
hadith. Allo stesso modo è vietato distrarsi usando 14 4:42 6.23 12:19 16:27 18:14 19:45
insegnamenti dell'Islam
i telefoni cellulari e camminando in moschea. 15 4:40 6.21 12:18 16:28 18:16 19:46
2. bisogna sedersi ordinatamente senza disunire o 16 4:38 6.20 12:18 16:29 18:17 19:47
oltrepassare le file Spegnere il cellulare prima di entrare nella
moschea. 17 4:36 6.18 12:18 16:30 18:18 19:48
3. se è possibile recarsi presto alla moschea, come 18 4:35 6.16 12:18 16:31 18:19 19:49
riferito da hadith del Messaggero (la pace su di Lui),

!
perché ciò è ricompensato 19 4:33 6.15 12:17 16:32 18:20 19:51
20 4:31 6.13 12:17 16:33 18:21 19:52
4. recitare la Sura Al-Kahf
21 4:29 6.11 12:17 16:34 18:22 19:53
5. in questo giorno c'è l'ora dell' accoglimento come 22 4:27 6.09 12:16 16:34 18:23 19:54
ha detto il Profeta (la pace su di Lui): "Vi è un'ora 23 4:25 6.08 12:16 16:35 18:25 19:56
benedetta, il giorno del Venerdì, in cui il
musulmano, chiedendo un bene ad Allah, è sicuro 24 4:23 6.06 12:16 16:36 18:26 19:57
di essere esaudito" 25 4:21 6.04 12:16 16:37 18:27 19:58
Tra donne e uomini che parlano
6. pregare ripetutamente per il Profeta (la pace su lingue diverse, che hanno diverso 26 4:19 6.03 12:15 16:38 18:28 20:00
di Lui) il colore della pelle, ma sono 27 4:17 6.01 12:15 16:39 18:29 20:01
accomunati dalla voglia di vivere 28 4:15 5:59 12:15 16:39 18:30 20:01
7. è raccomandabile avvicinarsi all'Imam per in un mondo di pace.
ascoltarlo con assoluta concentrazione e 29 4:13 5:57 12:14 16:40 18:31 20:03
riflessione. Partecipa con noi: esprimi la tua opinione 30 4:12 5:56 12:14 16:41 18:32 20:05
inviandoci una e-mail 31 4:10 5:54 12:14 16:42 18:33 20:06
8. chi è seduto e si deve allontanare per una
info@famigliamusulmana.com
Metodo di Calcolo: Egyptian General Authority of Survey
Venerdì www.famigliamusulmana.com Periodico di informazione culturale p.11
29 Febbraio 2008 Aut. Trib. di Roma n° 360 del 27 Luglio 2007

L'odissea di un immigrato:
viaggio nel labirinto-beffa della burocrazia
Rimbalzare dopo estenuanti code da un impiegato all'altro senza alcun esito,
se non quello di convivere con la paura di non essere mai del tutto in regola
di Fernando Rizzo Impossibile innanzitutto ottenere il codice fiscale o In questo caotico e scoraggiante quadro, una delle note più
rinnovare la carta d'identità, presupposti necessari alle più paradossali e dolenti è data dal fatto che, a causa di

P aralisi e sconforto: le parole-chiave di un limbo misto di


ansia e rabbia. Intoppi immotivati, proroghe fittizie e
imprecisati rinvii: questo lo scotto da pagare, caro e sulla
elementari operazioni; un altro muro si alza per iscriversi
all'anagrafe e quindi per prendere la residenza. Figuriamoci
il tentare di partecipare all'assegnazione di un alloggio,
ricorrenti e pur imprevedibili scogli da superare, troppo
spesso chi col sudore si era già guadagnata una paga fissa
e un'occupazione, si ritrovi con le mani legate, di fronte al
propria pelle. A farne le spese, senza alcuna colpa, è una come pure il poter beneficiare almeno di un affitto dramma di dover ricominciare daccapo, perché privato di
miriade di persone che arrivano agevolato! Non è sufficiente quello stesso, meritato lavoro, perso magari proprio per via
da lontano e si trovano a vivere vantare tutti i requisiti per di un'assenza necessitata.
una lotta troppo spesso già persa essere ammessi ai bandi ed L'assenza da stigmatizzare è piuttosto quella dal poter
in partenza: quella contro la entrare in graduatoria. Per godere di pur contemplati diritti di base, che, come
disinformazione e l'indifferenza venire scartati in sede di ultima amaramente constatato, restano vanamente solo sulla
di uffici congestionati e degli decisione, basta l'assurda carta, a causa di una burocrazia sovente riottosa a renderli
sportelli-incubo. capziosità formale di una realmente fruibili, con cavilli dilatori e pretestuosi.
ricevuta lacunosamente congegnata
Dal Ministero dell'Interno (e - va sottolineato - non certo Tutto questo - va però evidenziato - è in lampante contrasto
arrivava, ormai quasi due anni per colpa di chi sta ad aspettare con la prassi del Viminale, con una consolidata
fa, un positivo segnale di quello che è semplicemente un giurisprudenza amministrativa e con l'illuminata "direttiva
attenzione verso la principale atto dovuto!). Amato" che, tra l'altro, sancisce che con il cedolino si può
problematica degli stranieri. Allo Una chimera, parallelamente, lavorare regolarmente, ovvero trovare un impiego o avere
scopo di fronteggiare l'incredibile contare su di un prestito o in un rinnovato un contratto, quindi escludendo meno che mai il
sproporzione fra il termine mutuo: le banche non si fidano licenziamento.
stabilito dalla legge per ottenere persino di fronte ad uno Pare invece che una certa, infondata pregiudiziale di molte
il rinnovo del permesso di soggiorno (oggi la sua durata stipendio regolare e fanno orecchie da mercante, fingendo agenzie interinali ed aziende private, come pure una sorta
massima è di due anni - uno per chi ha un contratto a d'ignorare quanto disposto dal Viminale. di discriminante diffidenza di alcuni datori di lavoro
termine), fissato in venti giorni, ed il tempo che Diviene poi complicato addirittura farsi curare: le Asl prevarichi, di fatto, il principio di un provvedimento chiaro,
effettivamente occorre per approdare a questa vera e (seppure con significative eccezioni legate alla sensibilità di giusto e mirato.
propria "conquista", in media nove mesi, veniva emanata numerosi operatori sanitari), non sarebbero tenute ad
una specifica direttiva. Questo accadeva per sanare gli accettare di assistere chi non fosse coperto da una tessera Un barlume di luce traspare grazie ad una recentissima
innumerevoli danni conseguenti alla mancata puntualità sanitaria in corso di validità. In questi casi, come si può direttiva del Ministero dell'Interno, intervenuto in extremis
della risposta da parte degli intasatissimi e non abbastanza facilmente intuire, la situazione potrebbe perniciosamente sul caos che deriva dall'attesa del rinnovo da parte di quasi
organizzati organi preposti. Qualora infatti condurre a degli esiti tragici, specie per patologie che un milione di immigrati regolari. Al fine di far fronte al boom
l'Amministrazione avesse tardato a produrre il documento richiedessero interventi di immediato soccorso. delle istanze di regolarizzazione, è stato previsto più
tempestivamente richiestole entro i 60 giorni dalla È altrettanto ingiusto non poter compiere, ad esempio, un personale e maggiori risorse informatiche da assegnare alle
scadenza di quello precedente, l'immigrato avrebbe potuto gesto nobile, a vantaggio del prossimo e della società tutta: Questure (ai cui Sportelli Unici resterà il compito di gestire
considerarsi comunque in regola, pur conservando nel donare il proprio sangue. soltanto il primo rilascio e il ricongiungimento dei familiari);
frattempo la sola ricevuta postale. Da notare inoltre come sia pure inconcepibile il trovarsi un parziale passaggio di competenze ai Comuni e agli altri
Questo provvedimento è rimasto ancora però solo bloccati (condizione in cui versano pure i propri figli) ed Enti locali (rispetto quantomeno al rinnovo); nonché una
nell'apparenza una misura equa ed efficace, perché impotenti al bivio fra l'incombente pericolo di non poter netta semplificazione delle procedure di convocazione e di
sfortunatamente in parecchie città non viene applicato, rientrare (vedi l'esempio shrilankese di Napoli, subito dopo acquisizione delle impronte digitali del lavoratore straniero.
malgrado successive circolari esplicative avessero precisato le festività natalizie) ed il non poter rivedere i propri cari, Questo per porre rimedio alla macchina arrugginita della
che, nella fattispecie, il famigerato "cedolino" fosse finanche quando sono gravemente malati o in punto di convenzione 2006 fra Poste e Viminale, nonché riprendendo
sufficiente per potere accedere a delle basilari facoltà: morte nel proprio Paese di origine. un percorso proficuamente avviato dalla nuova legge
lavorare, viaggiare, prendere la patente e così via. Anche il sacrosanto diritto all'istruzione, pur nel caso che si sull'immigrazione Amato-Ferrero, atta anche a correggere
sia vinta in precedenza una borsa di studio, può scontrarsi quella che si è rivelata essere una troppo esigua validità dei
In linea teorica quei diritti sarebbero così in ogni caso con l'ignoranza e la pedanteria di qualche impiegato e permessi, nella previsione formulata dalla precedente
tutelati, ma, diversamente, a conti fatti, sono risultati rendere necessario, nelle more, di arrangiarsi come meglio Bossi-Fini.
spesso lettera morta sul piano pratico. si può, sperando nell'esito favorevole di un ricorso che, Encomiabile è apparsa, nel frattempo, la raccomandazione
comunque, non sarà ristoratore dei disagi affrontati indirizzata dal Sottosegretario al Viminale, on. avv. Marcella
Passando in rassegna quanto emerge da storie ucraine, durante la sua pendenza. Lucidi, al Capo della Polizia, dr. Antonio Manganelli ed al
albanesi, peruviane, egiziane, nigeriane, shrilankesi, Prefetto, dr. Mario Morcone.Il risultato auspicato dovrebbe
filippine, senegalesi, marocchine… riportate in un'eloquente Storie, queste, che non sono purtroppo lo specchio di ridurre drasticamente i giorni necessari al rilascio o al
inchiesta condotta dal team di giornalisti di "Metropolis" vergognosi casi limite, ma la regola, tristemente suffragata rinnovo del permesso di soggiorno, anche grazie
(supplemento dell'Italia multietnica de "La Repubblica"), si anche dalle dirette testimonianze giuntemi da amici all'innovativa e diretta funzione del Poligrafico
perviene ad un quadro assai deprimente. montenegrini, sudamericani ed asiatici. nell'attivazione del documento, diventato elettronico.

Moschee e luoghi di preghiera (Masjeed) nel Lazio


Provincia di Roma • Moschea El Makki

La • Centro Islamico - Addawa


Resp. Sig. Hamid Saydawi
Resp. Mahbub Rehman
Via Ascoli Piceno, 52 A-3 - 00176 Roma
zi Via Posidonio,14 - 00176 Roma Casilina

o • Centro Islamico - Al Iman


Via Vincenzo Montenovesi, 6
00166 Roma Montespaccato
Provincia di Frosinone
• Centro Islamico - Via Maria
Resp. Omar El Jaouzi
• Centro Islamico - Al Manar Via Maria 320 - 03100 Frosinone
Regione Lazio Resp. Sig. Abderrazak Boujnah
Superficie: 17.227 Kmq
Via Giuseppe Cataldo, 19 - 00100 Roma Provincia di Latina
Abitanti: 5.217.168 • Centro Islamico - Ist. Cult. Islamico Ostia • Centro Islamico - Via Romagnosi
Densità: 301 ab/Kmq Lungomare Paolo Toscanelli, 184 Resp. Ibrahim El-Ghayesh
Capoluogo: Roma (2.645.322) 00121 Ostia Roma Via Romagnosi 65 - 04100 Latina
Capoluogo di provincia: Frosinone 46.243, Latina • Centro Islamico - Nur Al Islam
111.679, Rieti 45.890, Viterbo 60.486 Via Dell Appaglia, 83/84 A - 00121 Ostia Roma Provincia di Rieti
Altri comuni: Tivoli 55.050, Guidonia Montecelio 54.700, • Centro Islamico - V.Le Della Moschea • Centro Islamico - Ass. Cult. Arabi Insieme
Civitavecchia 51.200, Velletri 46.150 Resp. Abdellah Redouane Resp. Mohammed Aherdane
Confini: On the North-west with Tuscany, on the North Viale della Moschea, 85 - 00197 Roma Via Pollastrini, 122 - 02100 Rieti
with Umbria, on the North-East with Marche, on the East
with Abruzzo and Molise, on the South-east with
• Centro Islamico - Via Dei Frassini
Campania Resp. Mohammed - Bin Mohammed Provincia di Viterbo
Via Dei Frassini - 00172 Roma • Centro Islamico - Ass. Cult. Marocco
Monti principali: Monte Terminillo 2213 m • Centro Islamico - Via della Magliana Resp. Mohamed Ouafiq
Fiumi principali: Tevere 405 Km, Liri-Garigliano 158 Km Resp. Sig. Hanout Mohamed Via Del Forte, 42 - 01033 Cività Castellana
Laghi principali: Lago di Bolsena 114,5 Kmq, Lago di Via della Magliana, 76/G - 00148 Roma
Bracciano 57,5 Km • Centro Islamico - Dar Al-Salam
Isole principali: Isole Ponziane 11,4 Kmq (Ponza 7,5 Kmq)
Resp. Sig. Arafa Mohsen Mobarak
Fedeli: 90.000 Via P.Puzzi, 120 - 00143 Roma
Etnie: arabi, italiani, bangladesh, pakistani, turchi, • Centro Religioso Tariqa Burhania
albanesi, somali, indonesiani, nord africa Resp. Franco Grassi
Moschee o Centri di preghiera: 15 Viale di Valle Aurelia, 112 - 00167 Roma
p.12 Venerdì www.famigliamusulmana.com Periodico di informazione culturale
29 Febbraio 2008 Aut. Trib. di Roma n° 360 del 27 Luglio 2007

L'Islam faro della scienza Burqua, sotto il


"Dì: Signor mio, accresci la mia scienza" velo l'anima e una
La Redazione mio, accresci la mia scienza". L'erudito ha un grande
valore perché, con il suo ingegno ed il suo sapere, dà vita pulsante
È indiscutibile il valore e l'importanza della scienza
nella vita dell'uomo. Senza la scienza la vita
umana non avrebbe avuto tutto questo grande
un grande aiuto alla gente. I Profeti sono, per
l'umanità, i fari della retta via. Altrettanto, gli eruditi
spingono l'umanità verso il progresso e la civiltà; i
La mostra a S. Apollonia
si è chiusa l’8 febbraio
sviluppo e l'umanità sarebbe Profeti sono grandi guide. di Barbara Ferrara
rimasta nel Medioevo. Invece, Anche l'erudito è un grande
l'uomo, creatura di Dio sulla
terra, ha potuto, grazie al suo
intelletto, sviluppare e far
"condottiero" nel suo ambito. Il
poeta Hafez Ibrahim disse: "la
madre è una scuola, se la
U na mostra per
raccontare una realtà;
quella delle donne afghane,
progredire la sua vita, traendo prepari, preparerai un buon la loro vita quotidiana
beneficio delle sue osservazioni. popolo. "chiuse" in un velo nero,
La civiltà di cui godiamo adesso Non possiamo dimenticare largo e lungo che le copre
è il frutto delle scienze connesse quanto ha detto il Profeta fino ai piedi.
all'ingegno: l'automobile e l'aereo Mohammad (su di lui le Il tradizionale burqua che
hanno abbbreviato i tempi. benedizioni e la pace): "Un'ora copre integralmente il
L'uomo grazie al sapere ed al suo passata dallo scienziato corpo, ma che non
ingegno ha potuto esplorare lavorando sulla sua scienza, impedisce di far emergere la
l'universo e addirittura popolarlo e questa è una meglio di sessant'anni di adorazione" o quando ha loro anima, la loro identità.
grande impresa. I media fanno conoscere i fatti e gli detto: "Cercate il sapere anche se fosse in Cina". Così L'autrice, Simona Bassani
sviluppi che succedono nei Paesi del mondo, fino a l'Islam conferma chiaramente che con il sapere non di Tufilo, in arte Sbadituf,
che il mondo è diventato "piccolo villaggio globale". s'intende soltanto il sapere della Sharia (sapere espone a S. Apollonia, nel
Abbiamo raggiunto tutto ciò grazie alla fede in Dio e teologico), ma il sapere in senso lato. Dio (Gloria a Lui cuore del centro storico di
all'umiltà che hanno permesso di diffondere il l'Altissimo) dice nel Sacro Corano: "Di': Sono forse Salerno, fotografie e disegni - raccolti in un libro che
"sapere". Allah dice nel Sacro Corano: "Dì: Signor uguali coloro che sanno e coloro che non sanno?". ha scritto, curato ed impaginato lei stessa - di donne
immortalate nel loro vivere quotidiano, avvolte da un

L’architettura l’impronta evidente del pensiero dell’uomo velo che copre il corpo, ma non l'anima, la cui rete
intorno agli occhi limita la visibilità, ma non
Nasce dal bisogno dell'uomo di trovare un rifugio per stesso
di Tamer Zuabi della Cristianità, come Santa Maria Maggiore a Roma
e Sant'Irene a Istanbul. Tra le prime forme
A ttraverso un concetto universale, l'architettura, dell'architettura islamica vi é senz'altro la Moschea,
nasce dal bisogno dell'uomo di trovare un rifugio nata come spazio aperto a tutti per la trasmissione
per stesso, un luogo dove esso possa trovare riparo e del messaggio del Creatore, la meditazione e
sicurezza. Ciò che è interessante è che il modello l'insegnamento del Santo Corano. Nel corso dei
di costruzione non venne utilizzato con secoli essa costituì la grande casa della
scopi strettamente utilitari, ma anzi, al comunità e spesso luogo di dibattito delle
contrario, fin dai primordi l'uomo uso decisioni politiche. Le Moschee più
quest'invenzione immediatamente grandiose vennero costruite durante
con intenti monumentali. Esempi l'ultimo grande impero islamico dei
ne sono infatti i dolmen, Turchi Ottomani. La Moschea di
conosciuti anche come triliti, le Sulltanhamet a Istanbul è senza
prime forme di città, come Çatal dubbio uno degli esempi più
Höyük nell'Anatolia, Ur e chiari che si possa analizzare.
Khorsabad in Iraq e via via, con Unica Moschea al mondo
l'esigenza di avere luoghi di costituita di sei minareti venne l'orizzonte. L'autrice, napoletana, ha voluto
culto, i templi egizi, greci, fino ad edificata tra il 1609 e il 1616 dall' immedesimarsi in quelle anime e attraverso la sua
arrivare a campanili e minareti. architetto Mehmet Aga proprio di cultura partenopea, ha voluto raccontarne la vita,
Nel corso dei secoli questo fronte alla Moschea di Santa sospendendo il giudizio e mediante vignette, ironiche,
concetto viene sviluppato nelle Sofia, una volta Cattedrale della ma rispettose, aprire una finestra sul mondo
diverse parti del mondo, divina sapienza per il mondo quotidiano delle donne in Afghanistan. Lo ha fatto
assumendo caratteri propri delle cristiano oggi sconsacrata e adibita a
diverse culture in cui esso andava museo. L'interno della Moschea indossando il burqua e cogliendo le sensazioni che
crescendo. L'architettura si sviluppa Santa Maria Maggiore Sultanahmet è interamente decorata arrivavano nel profondo dell'anima. Si percepisce
Roma subito, infatti, sfogliando le pagine del libro, l'intento
così con diverse forme nelle varie aree con piastrelle di ceramica provenienti dalla
geografiche, inglobando fattori climatici, città di Iznik, poco lontana da Istanbul. Per la della Bassani: un lenzuolo bianco - l'idea dei "nostri"
tradizioni, credenze, ideali politici e religiosi. prevalenza dei suoi colori azzurro-turchese, la fantasmi - che guarda uno talebano, in un burqua
Anticamente quello che più di tutti saltava agli occhi Moschea di Sultanahmet viene anche conosciuta nero; un gruppo di donne, tutte avvolte nei burqua,
nei viaggiatori che attraversavano mari, deserti, come "Moschea Azzurra". Illuminata da 260 finestre pronte al sorriso per uno scatto fotografico...
montagne, strade erano infatti la diversità delle ha una cupola di un diametro di 23,5 m e un'altezza l'introduzione, curata dalla giornalista Jamila
architetture che man mano si incontravano lungo il di 43 m. Anticamente questa Moschea fu oggetto di
proprio cammino. Molto spesso quello che dibattiti e discussioni in quanto sembrava voler Mujaed, invita alla lettura con un incipit d'effetto:
differenziava un Continente da un superare quanto a magnificenza la Moschea del “una carta d'identità senza connotati, una fotografia
altro erano proprio la forma degli Profeta che a sua volta é costitutita di sette di una donna a mezzo busto rinchiusa nel suo
edifici, dei luoghi di abitazione, minareti. Nel mondo occidentale vi sono non burqua tradizionale, il velo nero largo e lungo fino ai
di culto e la diversa maniera pochi esempi di architettura islamica piedi e quella rete che copre ogni possibile segno di
di progettare giardini e sparsi nel Mediterraneo. In Italia ad riconoscibilità”.
parchi, luoghi in cui si esempio la cultura arabo-orientale,
svolgevano le attività trapiantata da secoli nella regione
politiche. In tutto il siciliana, venne assimilata dagli stessi Fiera libro: Khounati, La
Medioriente e in Europa Re normanni intorno all'anno mille.
possiamo assistere allo Esempi ne sono il Palazzo di Guglielmo cultura è indipendente, non
sviluppo dell'architettura
, tenendo conto della
I, la Zisa (1154-66) e quello di
Guglielmo II. In Spagna la grande
bisogna legarla a politica
particolarità di questi eredità della dominazione araba lascia La Redazione
fenomeni nell'area del splendide opere visitabili ancora oggi
Mediterraneo. L'architettura come L'Alhambra, in Andalusia, Torino, "La cultura deve essere indipendente, non
islamica nasce dall'incontro complesso palazziale che conteneva al bisogna legare problemi politici alla cultura". E'
di elementi provenienti dalla suo interno tutti i servizi necessari ai quanto ha affermato Abdelaziz Khounati, presidente
tradizione araba, siriaca, cittadini: Moschee, scuole, botteghe e dell'Unione dei Musulmani in Italia (Umi),
bizantina, persiana-sasanide e Moschea di Sulltanhamet quant'altro. Dal canto suo anche
succes-sivamente turco-mongola, Istanbul l'architettura occidentale ha lasciato le sue commentando le polemiche sulla partecipazione di
che hanno in comune, spesso in opere di importante valore artistico nei Paesi del Israele, in qualità di ospite d'onore, alla Fiera
forma di esigenza, spesso come forma, di Medioriente, basti pensare ad Alessandria d'Egitto, Internazionale del Libro di Torino. Khounati ha
ispirazione l'Islam. A differenza dell'architettura con la sua architettura tipicamente rinascimentale parlato a margine della presentazione, avvenuta a
occidentale, che fin dall'inizio dimostra di essere delle palazzine sul lungo mare o andando più Torino, della 'Carta dei Valori, della Cittadinanza e
un'architettura basata sulla raffigurazione spesso indietro nel tempo ai numerosi templi, teatri e dell'Integrazione' redatta da un apposito comitato
monumentale di personaggi, miti ed eroi, complessi architettonici greci e romani che si scientifico istituito dal ministero dell'Interno, carta
l'architettura all'interno dell'Islam si presenta con trovano sparsi dalla Tunisia all'Iran. I numerosi presentata alla Grande moschea di Roma con il
una fisionomia determinata da esigenze legate alla architetti, come Raimondo D'Aronco, che all'inizio contributo delle comunità religiose e immigrate.
religione, come la riproduzione dei versetti del Santo dell'800 si recavano alla corte dei Sultani ottomani
Corano che prendono il posto delle icone occidentali alla Sublime Porta, non hanno fatto altro che Secondo Khounati "la Fiera del Libro potrebbe essere
nei luoghi di culto, considerando blasfemo il tentativo arricchire il patrimonio artistico delle importanti il posto ideale per la circolazione delle idee, per il
di riprodurre figure umane che nell'Occidente città creando un ponte di comunicazione tra pensiero e soprattutto per il dialogo". Quanto
rappresentano spesso L'Onnipotente. Tuttavia ci Oriente e Occidente che non sarebbe stato all'invito al boicottaggio fatto da alcuni intellettuali
sono dei punti in comune tra queste due culture, possibile se non grazie alla nobile architettura e arabi, il presidente dell'Unione Musulmani ha
primo tra tutti il bisogno di un luogo dove poter all'amore per l'Arte. Lo stesso Profeta Muhammad affermato: "Non e' condiviso da noi. Chi propone il
rivolgere le proprie preghiere a Dio. In Occidente disse: "cercate la conoscenza ovunque essa sia". Il boicottaggio rinuncia ad una importante occasione di
questi originano dai primi templi greci, fino a Mediterraneo risulta così essere un crocevia di dialogo".
trasformarsi nelle attuali Chiese cristiane. Tali chiese culture che si intrecciano e si nutrono l'un l'altra,
presentano generalmente una pianta a croce latina o andando a costituire un patrimonio ricchissimo,
greca, se ne trovano innumerevoli esempi nel mondo determinando la singolarità di questo fenomeno. (Adnkronos)
Venerdì www.famigliamusulmana.com Periodico di informazione culturale p.13
29 Febbraio 2008 Aut. Trib. di Roma n° 360 del 27 Luglio 2007

La rettitudine: il principio ispiratore del diritto


Non rinunciate a dire sempre il vero o a dare un consiglio giusto, perché non mi ritengo al di
sopra né al riparo dall'errore, a meno che Dio non preservi il mio animo. Egli è più capace di me.
di Fernando Rizzo e Nizar Ramadan possa apparire modesto o umile davanti agli occhi Jahilia-epoca preislamica), per vivere in prosperità,
degli altri, deve essere considerato al di sotto e non ha cioè dato luce al nostro smarrimento,

T ra le raccomandazioni del Profeta di Dio, su di Lui


le benedizioni e la pace, ce n'è una pronunciata a
Seffin: "Ora, Dio ha dato a me il diritto ed il dovere di
degno di essere sostenuto. Il Profeta, su di Lui le
benedizioni e la pace , sentendo uno dei Suoi
compagni che Gli rispondeva con un lungo discorso,
mostrandoci la retta via e ci ha donato la conoscenza
dopo la cecità".
La Verità è l'opposto della falsità…nel Hadith di Al
occuparmi di voi e a voi lo stesso verso di me. Questo elogiava il discepolo e gli ricordava di essere retto, Talbiya* (risposta alla chiamata di Dio) : si grida
diritto, assai ampio nella dicendo: "Chi saggiamente "Eccomi! Veramente al Tuo servizio", ovvero
definizione, ma più difficile apprezza la grandezza di Dio e sinceramente presente. Abu Ishaq disse: Il Vero è la
nell'attuazione, non spetta a la sublimazione della Sua parola del Profeta, su di Lui le benedizioni e la pace
nessuno senza implicare posizione nel suo animo e nel e quanto è contenuto nel Corano. Il Vero è uno dei
altrettanto un dovere. Come suo cuore, vede tutto il resto nomi di Allah, l'Altissimo ed anche -dicono i saggi -
prerogativa assoluta può come infinitamente misero. una delle Sue qualità. I diritti sono tanti e vari. Si
riconoscersi esclusivamente a Tra queste persone, il più dice che l'Islam è religione di doveri, perché se
Dio l'Altissimo, in virtù della meritevole è colui che ognuno dovesse adempiere ai propri, tutti
supremazia che Egli ha su riconosce quanto sia godrebbero anche dei loro diritti. Ci sono diritti tra
ognuno e della giustezza dei profonda la bontà e la carità l'uomo ed il suo fratello, tra l'uomo e gli altri esseri e
Suoi precetti. Solo Il di Dio verso di lui. Maggiore è tra l'uomo e Dio, l'Altissimo, il Glorioso. Se fossero
Creatore, appunto, ha nei la misericordia di Dio, stati rispettati, secondo quanto stabilito dalla Sharia
confronti delle Sue creature il maggiori si fanno i diritti di divina, giustizia e benessere avrebbero infatti
diritto di essere adorato e Dio nei suoi confronti: alla colmato tutti. Questo però non si realizza che con il
obbedito ed Egli le ricambia, Sua grandezza corrispondono perseguimento, da parte del gregge e del pastore,
moltiplicando le ricompense altrettanto grandi doveri. Gli della retta via e con l'affermazione del diritto tra di
che dà come prova della amanti della gloria e loro. Quanto all'umiltà, è una qualità che sostiene il
bontà e della generosità di cui Egli è capace". dell'orgoglio tra i governanti, dànno una pessima trionfo della Verità sulla falsità e ci aiuta a rinunciare
Allah ha donato ad alcuni uomini la responsabilità immagine agli occhi dei giusti. Detesto che vi sia all'orgoglio, agli elogi e alle lusinghe, che sono aspetti
su degli altri loro simili: uguali diritti ed uguali venuto in mente che io ami elogi o lusinghe. Non che inducono, diversamente, alla vanità.
doveri. Il più grande di questi diritti è quello del sono così, grazie a Dio. Se avessi preferito essere Omar ben Al Khattab disse: "Considerate tutta la
governante sui governati e viceversa. menzionato in quel modo, vi avrei rinunciato, in gente uguale nei diritti; il vicino come il lontano ed il
I cittadini, perciò, non possono prosperare se non segno di sottomissione a Dio lontano come il vicino". Ali ben
attraverso la correttezza dei governanti e, l'Altissimo, piuttosto che Abi Taleb disse: "La distanza
contemporaneamente, questi ultimi non possono attribuirmi quella grandezza e tra la Verità e la falsità è di
essere corretti se non per mezzo della rettitudine dei quella gloria di cui Lui solo è quattro dita, ossia si misura
governati. Se gli uomini esercitano i propri diritti degno. Gli elogi per il proprio tra l'occhio e l'orecchio".
rispetto a chi li guida e questi, a sua volta, adempie operato, possono probabilmente L'uomo deve conoscere bene
ai correlati doveri nei loro confronti, si affermerà il compiacere la gente. Però non se stesso: è servo nelle mani di
diritto e si stabiliranno i principi della religione, della rivolgermeli per aver dedicato Dio, Signore dei mondi e
giustizia e tutto procederà per il meglio. Se, invece, il me stesso a Dio e a voi, perché bisognoso di Allah l'Altissimo,
popolo dovesse sopraffare il governante e questi si è un obbligo cui devo il Glorioso, perchè l'umiltà
trovasse costretto a respingerlo, si manifesterebbero adempiere. Non abbiate eleva l'uomo. Il Profeta, su di
i segni di una grave oppressione, contraria agli stessi alcuna esitazione quando Lui le benedizioni e la pace,
ideali della Sunna. In questo clima si cederebbe alle parlate con me, come se infatti disse: "L'umiltà non fa
tentazioni, i comandamenti perderebbero efficacia, parlaste davanti a dei despoti; che elevare il servo di Dio,
nascerebbe insomma una vera e propria malattia non eludetemi, come quando quindi, siate umili e che Dio vi
dello spirito e nessuno si preoccuperebbe, qualora i dovete rifuggire dalla gente rabbiosa; non elevi!". Attenti quindi a cedere alla tentazione, perché
fondamentali diritti dovessero essere traditi. In ossequiatemi e non pensate mai che la Verità o la conduce all'umiliazione. Tenete fede a consigliarvi gli
queste circostanze, i virtuosi sarebbero umiliati ed i richiesta possano infastidirmi, perché chi uni con gli altri e collaborate, per stabilire il diritto
malvagi glorificati. s'infastidisce di una Verità che gli viene riferita, tra tutti, perchè Allah l'Altissimo dice: "Aiutatevi l'un
Diventa pertanto doveroso consigliarsi e collaborare, oppure di una giustizia reclamata, troverebbe molto l'altro in carità e pietà e non sostenetevi nel peccato
per stabilire il benessere nella comunità di Dio. A più arduo mantenersi fedele al Vero . Non rinunciate, e nella trasgressione." (Al-Mâ'ida 2). La prosperità
nessuno, quale che sia il suo impegno ed i suoi sforzi quindi, a dire sempre il vero o a dare un consiglio della gente, dunque, si rispecchia nella prosperità dei
per meritarsi la benedizione di Dio, è dato di evadere giusto, perché non mi ritengo al di sopra né al riparo governanti, e viceversa anche nella rettitudine di
i precetti di Allah, lode a Lui. Nessuno , a prescindere dall'e rrore, fin tanto che Dio non ne preservi il mio ciascuno dei governati. Solamente grazie alla fiducia
dalla sua posizione in materia di diritto o dalla sua animo. Egli è più capace di me. Io e voi siamo reciproca si raggiungerà il benessere e la serenità.
autorevolezza religiosa, può considerarsi al di sopra certamente servi di Allah, non esiste Dio al di fuori di
della collaborazione nell' esercizio dei diritti-doveri Lui. Possiede di noi ciò che noi non possiamo * Grido spesso ripetuto dai musulmani durante le cerimonie
assegnatigli da Dio. Così come nessuno, per quanto possedere. Egli ci ha fatto uscire da dove eravamo (Al del pellegrinaggio.

I "Versetti Satanici" hanno spinto i Annunci


Britannici a cercare di conoscere l'Islam. Il Periodico Famiglia Musulmana cerca
Foto di Peter Sanders http://www.petersanders.co.uk Europa non sono state abbastanza buone da essere collaboratori giornalisti in lingua
sufficienti, malgrado esse abbiano lasciato tracce nel italiana e araba.
L ondra: Il fotografo ed artista
britannico di fama mondiale
Peter Sanders ha dichiarato che
sentire degli Europei. Da qui la sua decisione, presa
all'inizio degli anni '80, di trasmettere il retaggio
dell'Islam attraverso le immagini fotografiche. Egli ha
Ottima capacità di sintesi e scrittura.

il libro di Salman Rushdie "I attraversato quaranta Paesi, raccogliendovi immagini Per maggiori informazioni contattare:
Versetti Satanici", insieme con il di antichità ed elementi caratteristici del mondo e-mail: info@famigliamusulmana.com
dibattito che vi ruota attorno, è dell'Islam, esponendole poi in numerose mostre.
stato la causa che ha indotto i Ha poi aggiunto che da allora riceve proposte di
cittadini inglesi a cercare di esporre le sue foto. da gallerie d'arte, università, Famiglia Musulmana
conoscere l'Islam attraverso fonti scuole. Il fotografo di fama mondiale ha inoltre Periodico di informazione culturale
affidabili, capaci di innalzare il sottolineato: "alla comparsa del libro di Rushdie, fui Aut. Trib. di Roma n° 360 del 27 Luglio 2007
loro interesse per l'Islam e contattato da cittadini britannici che mi chiedevano Editore
mettendo in guardia dal parlarne dell'Islam. Fu una buona occasione per organizzare World Communication S.r.l.
senza cognizione di causa. una esposizione islamica, il cui scopo era di
Sanders ha aggiunto, durante informare e documentare sull'Islam. Dopo l'undici Direttore Editoriale
un incontro aperto, convocato, in occasione del settembre, quando la follia avviluppò il mondo e tutti Nizar Ramadan
Convegno Mondiale della Gioventù Islamica, (che ha cominciarono a chiedere informazioni sull'Islam, la
avuto luogo il 28/01/2008), che durante la sua gente veniva da me, affinché io li istruissi in materia, Direttore Responsabile
giovinezza egli non sapeva assolutamente nulla questa fu la causa della mia popolarità, allorché io e Alessandro Cardulli
dell'Islam, anzi non sapeva che esistessero altre mia moglie pensammo di organizzare una mostra
religioni oltre al Cristianesimo. Questo sino a quando divulgativa sull'Islam, la sua cultura, la sua Hanno collaborato a questa edizione
non si recò in India, dove soggiornò sette mesi, architettura. Senonché tutti gli spazi espositivi Attalla Mohamed, Camilletti Omar, Campilongo Sandro,
venendo a conoscenza della religione islamica e di rifiutarono di ospitare la Cardulli Maria Sole, Ferrara Barbara, Grandi Patrizia,
quella buddista ed induista. Tornato a Londra, trovò mostra, col pretesto di Mounia Darif, Ramadan Valerio, Rizzo Fernando, Rizzo Tito
che alcuni dei suoi amici avevano già abbracciato essere occupati, sino a Lucrezio, Tamer Zuabi, Tecchiato Gabriele, Saraca Paolo.
l'Islam, cosa che lo incoraggiò ad aderirvi. In seguito quando ci fu possibile Si ringrazia: Agenzia Adnkronos e AKI
si recò in Marocco, dove per la prima volta digiunò trovare accoglienza in un
durante il mese di Ramadan, da lì si mosse quindi museo di Londra, Stampa
per adempiere al precetto divino del Pellegrinaggio. organizzando la mostra Spedalgraf Stampa S.r.l.
Proseguendo il suo discorso sulla rivista saudita "al- presso la Scuola di lingue Via Cupra, 23 - 00159 Roma
Watan", Sanders ha detto che grande è stata in lui orientali. Fu sorprendente
l'impressione suscitata dal confluire dei pellegrini constatare un interesse Redazione e Contatti
alla Mecca, tanto da cominciare a raccogliere Via Cassia, 1614 - 00123 Roma
grande ed inatteso, la Tel. Fax: +39/06.64.20.15.23
documentazione fotografia del Pellegrinaggio. mostra durò quattro mesi di seguito. Ciò mi www.famigliamusulmana.com
Sanders ha rimarcato che la maggior parte delle incoraggiò ad organizzare mostre anche fuori dalla e-mail: info@famigliamusulmana.com
testimonianze culturali islamiche che si mostrano in Gran Bretagna, in numerosi Paesi".
p.14 Venerdì www.famigliamusulmana.com Periodico di informazione culturale
29 Febbraio 2008 Aut. Trib. di Roma n° 360 del 27 Luglio 2007

Famiglia Musulmana
il periodico di tutti
Per la tua grafica e pubblicità
chiama il 06.64.20.15.23
e-mail: info@famigliamusulmana.com

CALL CENTER 899.32.52.42


E - MAIL: callcenter.magazine@tuagenzia.com
www.tourmagazine.it
Dedicato a tutti i nostri clienti tesserati.
Chiamaci avrai il tuo biglietto direttamente a casa.
ROMA:
Via Appia Nuova, 553 a/b - Metro Colli Albani
Tel. 06 7880486 - 06 78391638 - 06 7842754 - fax 06 7811358

Via Antonio Roiti, 8 - Metro Marconi


Tel 06 55300155 - Fax 06 55300778

OSTIA LIDO (Prossima Apertura)


Via Delle Vele, 20
Fermata Metro Ostia Lido

MILANO:
Corso Lodi, 70 - angolo Via Massarani, 7 - Metro Brenta
Tel 02 55230215 - Fax 02 55230514 - Cell. 336 737644

BRESCIA:
Via San Faustino, 9/C
Tel 0302 400949 - Fax 0302 400949

TARANTO:
Viale Virgilio, 9
Tel 099 4590002 - 099 4590487 Fax 099 4590052

Ditta M U N A per l' Edilizia


eseguiamo lavori di ristrutturazione
impianti a norma
Interni -Esterni

Preventivi gratuiti tel. + 39 347 6634484


Venerdì www.famigliamusulmana.com Periodico di informazione culturale p.15
29 Febbraio 2008 Aut. Trib. di Roma n° 360 del 27 Luglio 2007
p.16 Venerdì www.famigliamusulmana.com Periodico di informazione culturale
29 Febbraio 2008 Aut. Trib. di Roma n° 360 del 27 Luglio 2007

Conoscersi per rispettarsi


Famiglia Musulmana
il periodico di tutti