Sei sulla pagina 1di 43

‘

1
V  ‘‘ ‘V ‘ V 

V ‘ ‘ ‘‘V‘
V‘V V ‘ ‘
‘ V‘V  ‘
‘V‘V‘V‘ V ‘ V‘

V V‘  V
V‘‘ V‘
 V‘

‘ ‘V
 VV ‘ ‘
V‘    ‘
COME AVVIENE QUESTA DzMEDICALIZZAZIONE DELLA SOCIETÀdz? ................................ ................................ ................................ ............................... 7
COSA CONTIENE IL Dzm dz VACCINO m
PER LA SUINA? ................................ ................................ ................................ ............................ 9
       !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! !!!! "
COSA CONTIENE IL Dzm dz VACCINO m
PER Lǯ AVIARIA? ................................ ................................ ................................ ......................... 9
      #$ !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! !!!! "
COSA POSSONO PROVOCARE GLI ADDITIVI CONTENUTI NEI VACCINI?................................ ................................ ................................ ....................... 10
V ‘V‘ V ‘     ‘
V ‘  ‘ ‘ V ‘ ‘ ‘ V‘ ‘   V‘ ‘ V ‘ V ‘ ‘ ‘ ‘ V‘   V‘
 V‘      ‘ 
CHE FINE HANNO FATTO LE ALTRE PANDEMIE? ................................ ................................ ................................ ................................ ......................... 14
LE MASCHERE CINEMATOGRAFICHE ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ............ 14
DzTRANQUILLI: ABBIAMO IL VACCINOdz ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ......... 15
UN POǯ DI GOSSIP ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ .......... 15
DALLA Dz %m&dz ALLA Dz 'mdz ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ...... 15
ESERCITAZIONE IN TEXAS................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ............................ 15
QUALCOSA DA SAPERE SUI VIRUS................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ................. 15

‘V‘ 
 ‘V‘ V   ‘
V ‘    ‘ 
GLI AFFARI DǯORO PER BIG PHARMA ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ .......... 17
LA FEBBRE PORCINA Dz CONTAGIAdz ANCHE I FARMACISTI ................................ ................................ ................................ ................................ ........... 18
LA FALLACE TEORIA MICROBICA................................ ................................ ................................ ................................ ................................ .................. 18
I MICROBI MUTANTI ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ...... 19
DAI SOMATIDI AI VIRUS? ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ .............................. 19
CHE FINE HA FATTO LǯHIV? ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ........................ ]0
LA PANDEMIA DI INFLUENZA................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ....................... ]0
VACCINAZIONI OBBLIGATORIE? ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ................... ]0
COSA SI NASCONDE DIETRO LǯINFLUENZA PORCINA? ................................ ................................ ................................ ................................ ................. ]0
COSA POSSIAMO FARE? ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ]1
V   ‘VV‘ V V ‘V‘ ‘  ‘V ‘ ‘  ‘ ‘ ! "‘ ‘#$
‘V‘ VV ‘V ‘ ‘ V‘    ‘#%
I Dz VIRUS VIVIdz SONO SEMPRE MORTI ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ........... ]5
IL LEGAME CON I MITOCONDRI ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ .................... ]5
I Dz VIRUSdz NON SONO MICRORGANISMI ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ......... ]
RIPRODUZIONE OBBLIGATA ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ........................ ]7
I VIRUS SONO DANNOSI SOLO SE SI ACCUMULANO COME SCORIE ................................ ................................ ................................ ............................... ]7
EVITARE LE INFEZIONI ATTRAVERSO UNA VITA SANA................................ ................................ ................................ ................................ ................ ]7
I FARMACI SONO CONTROPRODUCENTI ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ....... ]8
LǯILLUSIONE DEL CONTAGIO ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ........................ ]8
CIÒ CHE ACCADE IN REALTÀ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ......................... ]8
LE VERE CAUSE E I VERI FATTORI DEL DzCONTAGIOdz ................................ ................................ ................................ ................................ ................... ]9
LA DzPREDISPOSIZIONEdz RIVISITATA ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ............ ]9
QUALI SONO LE VERE DzEPIDEMIEdz? ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ............. ]9
CONCLUSIONE ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ............... 30


V V V&‘
'‘ ‘ ‘V
 ‘    ‘$
PERCHÉ LE VACCINAZIONI SONO UN PERICOLO PER IL CORPO? ................................ ................................ ................................ ................................ . 31
GLI INGREDIENTI ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ .......... 31
COSA FA LǯADIUVANTE SQUALENE AI TOPI................................ ................................ ................................ ................................ ................................ .. 31
COSA FA LO SQUALENE AGLI ESSERI UMANI ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ 31
]
LA SCIENZA È LATITANTE................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ............................. 3]
‘V‘V‘V‘
‘
‘ ‘ V‘    ‘$$
ROYAL RAYMOND RIFE ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ 34
LA STORIA ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ................................ ..................... 3
V ‘  ‘ V
‘ ‘‘    ‘$"
LA FEBBRE COSTITUISCE UN INDICE DELLE CAPACITÀ REATTIVE DEL CORPO ................................ ................................ ................................ .......... 38

V‘‘  ‘ ‘     ‘#


CHE COSǯÈ IL SISTEMA DI GUARIGIONE DELLA D IETA SENZA M UCO................................ ................................ ................................ ........................ 4]

3
V()*+(*)‘*‘,(‘-./0-*().‘1()0 /1220(.‘ ‘
*))*+1‘13*+)1‘40‘
51,401‘10(/055*‘
Tratto da www.thelivingspirits.net - ] novembre ]009

DzCaro amico e cara amica,

In passato ho supposto che i vaccini potessero essere pericolosi. Oggi ne sono più che convinta. Recentemente ho
effettuato una ricerca sulla sindrome di Miofascite Macrofagica. Che sorpresa nello scoprire la similitudine con una
malattia che ho incontrato spesso in persone in consulto e cioè la Fibromialgia.

La 06+.-015701 è una malattia molto dolorosa. Circa una decina di anni fa, mentre ero in Quèbec, avevo sentito dire che
cǯerano sempre più persone affette da Fibromialgia. Non ne capivo il motivo, finchè recentemente ho scoperto che la
Fibromialgia era molto simile alla sindrome di Miofascite Macrofagica.

La 0.81920)*‘ 12+.817021 è caratterizzata da dolori muscolari, articolari, unǯastenia importante e molto invalidante,
periodi di febbre, rallentamento delle funzioni cerebrali, delle funzioni cognitive e uno stato di debolezza importante
accompagnato da tanti altri sintomi che non permettono di svolgere i normali compiti quotidiani (occuparsi della casa,
guidare una macchina) nè di continuare a lavorare.

Questi malati hanno pochissima energia e, nel corso della giornata, sono spesso obbligati a riposare per recuperare
lǯenergia che manca loro per terminarla. Lǯevoluzione porta alla cronicità, responsabile di una debolezza muscolare
associata ad una stanchezza generale della tensione muscolare. I pazienti interessati erano spesso persone molto attive
prima di questa sindrome.

Ricerche fatte su persone colpite da questa 90(4+.-*‘40‘0.81920)*‘12+.817021 hanno rivelato la presenza di idrossido
di alluminio nei macrofagi di queste persone. V‘-12+.8170‘sono una /1+0*):‘40‘75.6,50‘601(2;0 di grande dimensione che
intervengono nei processi immunitari fagocitando (imprigionando e digerendo) batteri, lieviti, rifiuti cellulari o sostanze
estranee. Ora, si può ritrovare lǯidrossido di alluminio anche in gran parte dei vaccini. 04+.9904.‘ 40‘ 155,-0(0.‘ <‘
,)050==1).‘2.-*‘1440)0/.. (‘1440)0/.‘<‘,(1‘9.9)1(=1‘2;0-021‘2;*‘3*+-*))*‘40‘9)0-.51+*‘5 0--,(0):‘4*55 .+71(09-.‘
15‘80(*‘40‘1,-*()1+*‘51‘+093.9)1‘0--,(0)1+01

Da Pasteur ci hanno fatto credere che i vaccini proteggessero, senza rivelare che invece era lǯadditivo che faceva il lavoro di
far aumentare la risposta immunitaria e non il vaccino.

Ma quello che ignoravamo allǯepoca sui pericoli di questi additivi oggi non può più essere ignorato. Questo additivo era
presente nel vaccino contro lǯepatite B che è stato dato a molte persone tra cui diverse infermiere. E molte di loro hanno
sviluppato la Sclerosi Multipla o Fibromialgia (probabilmente la Miofascite Macrofagica).

Recentemente chiedevo 14‘,(1‘40‘5.+.‘9*‘*+1‘9)1)1‘/1220(1)1‘2.()+.‘5 31)0)*‘. Ecco cosa mi ha risposto: «Si, ero stata
vaccinata contro lǯepatite e ad un certo punto ho presentato gravi sintomi di epatite tanto che ho dovuto essere portata al
pronto soccorso. Gli enzimi del mio fegato erano talmente aumentati che il medico non sapeva come ne sarei uscita. In
seguito ho presentato i sintomi della Fibromialgia al punto da dover lasciare il mio lavoro».

Più vado avanti nel mio nuovo libro : «Il grande dizionario della Metamedicina» che sto terminando e che deve uscire nel
mese di dicembre ]009, più scopro il numero di malattie cosiddette idiopatiche o autoimmuni legate ai vaccini e la cosa
più sorprendente è che la maggior parte dei medici non sembra rendersene conto.

Di cosa avremo bisogno per fare in modo che si risveglino? E tu che leggi queste righe, aspetterai di aver perso la salute per
renderti conto del pericolo dei vaccini ?

«.5)035021(4.‘ 5*‘ /1220(1=0.(0‘ 1,-*()01-.‘ 05‘ +092;0.‘ 40‘ 0()+.4,++*‘ 4*750‘ 1()07*(0‘ 0-31+*()1)0‘ 2.(‘ -.5*2.5*‘
4*55 .+71(09-.‘ 0(‘ 2,0‘ 9.(.‘ 9)1)0‘ 0(0*))1)0‘ 2+*1(4.‘ 2.9>‘ -151))0*‘ 1,).0--,(0‘ 51‘ 2,0‘ 8+*?,*(=1‘ <‘ 0(‘ 2.()0(,.‘
1,-*().». Prof. Louis-Claude Vincent

Il Dr. Moulden da parte sua ha messo a punto una nuova tecnologia in immagini mediche per evidenziare i disturbi e i
danni neurologici prodotti in seguito alle vaccinazioni. Il Dr.Moulden spiega che 0‘/1220(0‘3+./.21(.‘,(1‘03*+ +*1))0/0):‘
4*5‘909)*-1‘0--,(0)1+0.‘(*5‘2.+9.‘4*5‘?,15*‘0‘5*,2.20)0‘90‘3+*2030)1(.‘14‘1))1221+*‘0‘3+.4.))0‘*9)+1(*0‘0(0*))1)0‘(*5‘
85,99.‘ 91(7,07(.. Dato che questi ultimi sono troppo grandi per penetrare i piccoli capillari dove ci sono i prodotti
estranei, i leucociti finiscono per ostruire, bloccare e deteriorare questi capillari.

4
La strada viene quindi interrotta dai globuli rossi più piccoli che devono portare lǯossigeno ai diversi organi che si trovano
vicino ai capillari ostruiti dalle sostanze estranee. Ã,*9)*‘ 31+)02*55*‘ 2;*‘ +1770,(7.(.‘ 05‘ 2*+/*55.‘ 409),+61(.‘ .‘
0-3*4*(4.‘51‘20+2.51=0.(*‘91(7,07(1‘3.99.(.‘3+./.21+*‘5 1,)09-.‘51‘-.+)*‘0-3+.//091‘4*0‘(*.(1)0‘.‘-.5)*‘15)+*‘
-151))0*‘4*5‘61-60(.‘.‘4*55 14,5).. Proprio come succede con attacco cardiaco, ogni volta che i tessuti hanno carenza di
ossigeno, è possibile subire un attacco cerebrale, problemi al fegato o ai reni. Si tratta qui di una grande scoperta di cui
però si nega lǯinformazione a favore della disinformazione.

Ci sono così tanti bravi medici come loro che si sono resi conto dei pericoli dei vaccini per la salute, ma non gli si dà voce,
non hanno un palco per farsi ascoltare. Al contrario, questi medici vengono minacciati di perdere il loro diritto ad
esercitare la professione, i ricercatori che osano rivelare questi fatti vengono privati delle loro sovvenzioni... Per un
momento mi sono scoraggiata e mi sono chiesta cosa potessi fare per le mie possibilità. Ma grazie a Jean-Jacques
Crévecoeur un brillante collega che stimo molto e che ha consacrato come me una gran parte della sua vita a risvegliare i
suoi simili ho capito che insieme si poteva fare qualcosa. Potevamo dire: STOP! Non toccate più la nostra salute e la salute
dei nostri bambini.

Un prossimo vaccino più pericoloso di tutti quelli presentati finora è sul punto di essere iniettato a oltre la metà del
pianeta. Tu puoi pensare: «Ah io non mi farò vaccinare!» molto bene. Anchǯio penso la stessa cosa. Ma occorre pensare un
poǯ più in là. Hai pensato ai milioni di persone che riceveranno questo vaccino? Dove elimineranno questi virus e questi
prodotti tossici che gli vengono iniettati?

Ã,*55.‘2;*‘/*++:‘*50-0(1).‘4155*‘/0*‘,+0(1+0*‘*‘407*9)0/*‘1/+:‘2.-*‘*88*)).‘40‘2.()1-0(1+*‘),)).‘05‘(.9)+.‘1-60*()*‘
?,0(40‘1(2;*‘9*‘(.(‘)0‘810‘/1220(1+*‘3.)+10‘*99*+*‘).221).‘41‘?,*9)1‘2.()1-0(1=0.(*‘

Allora vedi che anche questo ti riguarda ! Non restare indifferente o distaccato dal problema perché ti riguarda. Aiutaci a
risvegliare quelli a cui si mente, a cui si raccontano storie per manipolarli meglio. Perché solo insieme saremo
sufficientemente forti per opporci al piano di vaccinazione obbligatoria. E la buona notizia è che unǯopposizione seria si sta
già formando. Ti invito a entrare in Internet e a cliccare su Dz33.90=0.(*‘15‘/1220(.‘4*55 0(85,*(=1‘ ‘

Anche se lǯopposizione si organizza, non bisogna mollare la presa, ma invece occorre sostenerla. Perché il nostro unico
potere sta nellǯunità. Coloro che vogliono prendere il controllo mondiale possiedono tutto il resto e cioè lǯeconomia
(controllo dei soldi e del loro valore) la politica ( i politici sono alla loro mercé) i media ( radio, televisioni, giornali,
pubblicità occulta) 1‘(.0‘+*9)1‘9.5.‘0()*+(*)‘ü# ( )!

Sai che solo negli Stati Uniti hanno appena creato una legge passata al senato del Massachusetts (USA) che mette una multa
fino a 1000 dollari al giorno e fino a 3 mesi di prigione per rifiuto di obbedire alle autorità mediche (cioè rifiuto di farsi
vaccinare) in caso di emergenza in materia di sanità pubblica?

Sai che il segretario di stato degli USA Ë1);5**(‘*6*50,9‘;1‘122*))1).‘40‘80+-1+*‘,(‘4*2+*).‘2;*‘2.(8*+092*‘5 0--,(0):‘


).)15*‘10‘8166+021()0‘40‘?,*9)0‘/1220(0‘2.()+.‘5 0(85,*(=1‘ ‘

Questo vuol dire che se una persona in seguito al vaccino sviluppasse la sindrome di Guillain-Barrè (e il rischio e che ce ne
saranno tantissime) non potrà perseguire chi lo ha fabbricato.

Ti invito ad andare su internet a vedere questo video:  0(85,*(=1‘9,0(1‘4*5‘ !@‘

Sai che 1(2.+1‘3+0-1‘4*5‘3+0-.‘219.‘40‘0(85,*(=1‘9,0(1 la più grande casa farmaceutica 1A)*+‘1/*/1‘70:‘4*3.90)1).‘


,(‘6+*/*)).‘3*+‘51‘8166+021=0.(*‘4*5‘/1220(.‘2.()+.‘5 0(85,*(=1‘ ? Richiedendo quello che cǯè nel brevetto stesso
si legge: DzAdditivi appropriati sono lǯIdrossido di Alluminio, lisolecitina, Polioli, eccǥdz

Sai che da anni si cercano mezzi per ridurre la popolazione del pianeta? Sono stati utilizzati diversi metodi che però si sono
dimostrati insufficienti. La sovrappopolazione è diventata una grande preoccupazione per i sistemi della sanità pubblica
che rischiano le crisi sociali peggiori mai viste.

Per porre rimedio a questa situazione, lǯOMS e il Nuovo Ordine Mondiale diretto da un gruppo di famiglie (Rockfeller,
Rothchild etc.) che detengono molto potere da molte generazioni, hanno concordato un piano per ridurre la popolazione
della Terra da 3 a 5 miliardi di abitanti entro i prossimi dieci anni DzSecondo le informazioni americane, da qui al ]015,
quasi 3 miliardi di persone saranno di troppodz, il nostro pianeta si aspetta dunque una sovrappopolazione. DzLǯattivazionedz
dei diversi virus che potrebbero portare ad una morte di massa è una strategia destinata a Dzridurre la popolazione del
pianetadz, ha dichiarato M. Ivachov.

5
Sai che una giornalista di nome 1(*‘,+7*+-*09)*+ messa al corrente di questo piano ;1‘+*2*()*-*()*‘81)).‘+02.+9.‘
2.()+.‘5 ‘B+71(0==1=0.(*‘.(4015*‘4*551‘1(0):C‘5  ‘1+12D‘61-1‘B+*904*()*‘4*750‘)1)0‘(0)0C‘1/04‘4*‘
.);92;054‘B61(2;0*+*C‘1/04‘.2D*8*55*+‘B61(2;0*+*C‘*.+7*‘.+.9‘B61(2;0*+*C‘E*+(*+‘1F-1((‘B
1(2*550*+*‘
4 ,9)+01C‘*4‘15)+0‘122,91(4.50‘40‘/.5*+*‘2.--*))*+*‘,(‘7*(.2040.‘40‘-1991?

Questa accusa fa seguito ad unǯaltra procedura giudiziaria che la giornalista aveva intentato nellǯaprile ]009 contro le
società farmaceutiche Baxter e Avir Green Hills Technology, che ritiene responsabili di aver prodotto un vaccino contro
lǯinfluenza aviaria, per provocare deliberatamente una pandemia e arricchirsi allo stesso tempo.

1(*‘ ,+7*+-*09)*+‘ 3+*9*()1‘ 5*‘ 3+./*‘ 40‘ 1))0‘ 40‘ 60.)*++.+09-.‘ 0(‘ 2,0‘ 9.(.‘ 0-35021)*‘ 5*‘ 3*+9.(*‘ *‘ 750‘ .+71(09-0‘
3+*2*4*()*-*()*‘20)1)0 Li accusa di far parte di un sindacato internazionale di imprese criminali che ha messo a punto,
fabbricato e stoccato delle armi biologiche in previsione di eliminare la popolazione degli Stati Uniti e di altri paesi a scopi
di profitti politici e finanziari. Usando lǯinfluenza suina come pretesto, li accusa di aver pianificato lǯassassinio di intere
popolazioni tramite la vaccinazione forzata.

Lei ha le prove che questi vaccini saranno volontariamente contaminati per provocare malattie mortali. Queste azioni si
iscrivono in violazione diretta della Legge antiterrorista relativa allǯimpiego di armi biotecnologiche.

È vero che il nostro mondo si trova di fronte ad una sovrappopolazione. Ma non credi che ci siano altre soluzioni che
dobbiamo cercare? Oltre la metà di quello che la terra produce viene gettato. Come si possono spendere solo negli Stati
Uniti 7 miliardi di dollari per acquistare dei vaccini quando non cǯerano soldi per aiutare le persone che perdono la loro
casa, i senzatettoǥ È possibile che le risorse della terra e i soldi siano mal gestiti ?

.(‘2+*40‘2;*‘901‘1++0/1).‘05‘-.-*().‘40‘,(0+20‘40‘9-*))*+*‘40‘170+*‘2.-*‘213+.(0‘‘6601-.‘,(1‘+*93.(916050):‘
0(40/04,15*‘-1‘1(2;*‘2.55*))0/1‘*‘351(*)1+01‘

Se la tua risposta è si, puoi scrivere a lidiavit@libero.it o luca@pcinfo.it e ti risponderò. Da parte tua puoi aiutarmi a
trasmettere lǯinformazione al maggior numero di persone possibile. Ti metterò in contatto con altri tra cui Jean-Jacques
Crèvecoeur, e altri ancora perché questo movimento prenda piede.

Grazie da parte mia personalmente e grazie a nome di tutti i nostri fratelli e sorelle di questa terra.
La tua amica Claudia ( www.metamedicina.com )dz

*Claudia Rainville, microbiologa e codificatrice del metodo DzMetamedicinadz, esperta psicoterapeuta e conferenziere
internazionale. È autrice dei libri: DzOgni sintomo un messaggiodz, DzGuarire le ferite del passatodz, DzNati per essere felici e non
per soffriredz, DzLiberarsi dalle paure e dai sensi di colpadz
*‘1(4*-0*‘0(/*()1)*‘2.-*‘9)+1)*701‘40‘09*19*‘.(7*+0(7‘
,./0‘/1220(0‘31(4*-020‘3*+‘(,./0‘-151)0‘22.‘51‘-*402150==1=0.(*‘4*551‘
9.20*):
Marcello Pamio Ȃ ] ottobre ]009

 (suina), # (aviaria) e * (suina): questi i nomi


dei nuovi vaccini pandemici, approvati in Europa. La britannica
GlaxoSmithKline e lǯelvetica Novartis, ringraziano ovviamente lǯ+
 #  *, (E.M.E.A. Dz #  ,-) - lo
strumento principe nelle mani delle lobbies farmaceutiche - per aver
dato il via libera a questi nuovi Dzvelenidz.

Lǯimportante decisione è stata presa dal Dz' #  #


   dz (C.H.M.P. Dz'     
.  dz).

Anche se la notizia è recentissima (]5 settembre ]009)[1] e interessa la


salute di centinaia di milioni di persone, nessun media ha dato un
meritato risalto.

Attenzione perché, non stiamo parlando della ridicola influenza porcina


e/o stagionale, o della nuova-vecchia conoscenza: lǯaviaria (leggi
lǯarticolo DzLa Teoria dellǯorigine virale delle malattieDz).

Il problema serio infatti non sono le pandemie inventate (Antrace, Sars,


Aviaria, Suina, ecc.) dallǯestablishment medico-scientifico, ma i loro
Dzrimedidz: i farmaci-vaccini-veleni. Non a caso la nostra è unǯepoca
contrassegnata dal Dz dz, (Dz+ 
dz, Dz+  dz), cioè da quella criminale
operazione di Marketing spietato, finalizzata alla creazione vera e
propria di malattie (vedi ipercolesterolemia, osteoporosi, malattie
epidemiche, pandemie, ecc.) e alla medicalizzazione di aspetti
normalissimi della vita (gravidanza, parto, menopausa, vecchiaia, ecc.) con il duplice obiettivo di spacciare e vendere
farmaci da una parte e avere il controllo delle persone dallǯaltro.

Una persona ammalata (anche se oggettivamente è sana) NON è una persona libera.

Una persona non libera è facilmente manipolabileǥ

.-*‘1//0*(*‘?,*9)1‘*402150==1=0.(*‘4*551‘9.20*): ‘‘

Il ]5 giugno ]005 lo stesso B.J.M. DzBritish Medical Journaldz (il giornale della casta dei camici bianchi britannici) lancia
lǯallarme della «/ +++      +  /  0  #   
».

Cosa significa questo allarme?

Significa che le lobbies del farmaco con il connubio delle istituzioni sanitarie internazionali continuano ad abbassare i
valori di Dznormalitàdz (pressione arteriosa, colesterolo, trigliceridi, glicemia, densità ossea, ecc.) da una parte, e aumentare
gli Dz   dz dallǯaltra, rendendo Dzmalatedz milioni di persone, oggettivamente sane! Queste persone Dzsanedz, con
la compiacenza/ignoranza dei medici, saranno Dzcuratedz con droghe e/o veleni, intossicandole e facendole diventare malate
per davvero.

7
Tecnicamente avviene in 3 passaggi:

C‘V ‘Ã VV &‘ ‘ ‘ V‘‘

Ecco qualche esempio:

+07502*+040&‘

ʑ Valore Dznormaledz a giugno ]003: #GG-7H4 ‘B#$‘--.5H C ‘


ʑ Nuovo valore Dznormaledz (luglio ]003): %G‘-7H4 ‘B ‘--.5H C‘

Significa che a fine giugno ]003 coloro che avevano i trigliceridi da 150 mg/dL a ]00 mg/dL erano sani, e dal primo luglio
malati!

.5*9)*+.5.&‘

ʑ Trattamento se  ‘I %‘-7H4 ‘B$‘--.5H C a giugno ]003


ʑ Nuovo parametro se  ‘I GG‘-7H4 ‘B#@‘--.5H C a luglio ]003

Significa che a fine giugno ]003 coloro che avevano il colesterolo LDL da 100 mg/dL a 115 mg/dL erano sani, e dal primo
luglio invece malati!

Stiamo parlando di decine di milioni di persone!!!

016*)*&‘

ʑ Valore Dznormaledz se 5,2.90.‘I‘ G‘-7H4 (fino al ]000)


ʑ Nuovo parametro se 5,2.90.‘I‘‘ #@‘-7H4 (dopo il ]000)

Significa che nellǯanno ]000, coloro che avevano il livello di Glucosio da 1] mg/dL a 140 mg/dL erano sani, mentre da
capodanno malati!

Lo stesso dicasi per i valori della pressione arteriosa.

#C‘V ‘ &‘V V‘



‘‘

Con gli Screening di massa si invitano, mediante la paura e il terrorismo psicologico, persone oggettivamente sane a
cercare qualche malattia che nessuno vorrebbe avere.

Un esempio per tutti: la mammografia che i medici allǯunisono consigliano e spesso raccomandano di fare alle donne sopra
una certa età, serve oppure no?

Ecco cosa dice la conclusione dello studio dellǯ ufficialissimo '1 '2  e pubblicato nel Dz'1
, /3dz nel ]00 .

Dz  4555  ##  6 7 /06 # 75 6  / #  (1 decesso per tumore al seno
evitato rispetto a ]000 donne che non hanno fatto la mammografia). 75   #       
  ü/)! Quindi8 956$  /  7555  1    # 75 6 #
 7555  1   #   dz Senza contare i devastanti effetti psicologici dei Dz
#/dz per coloro che eseguono la mammografia: lǯesame rivela qualcosa (nodulo, tumore, cancro, ecc.) che in realtà NON
cǯè. Su 1000 donne ben ]4] avranno appunto una Dz#        #  dz.
(Barrat et al, :1  ;  ]005).

Quindi i Dzfalsi positividz si aggirano intorno al ]4%. Quante di queste donne saranno operate inutilmente? Quante di queste
donne, a causa dello Dzstress da diagnosidz, potrà innescare meccanismi psico-fisici (Dzeffetto nocebodz) molto pericolosi,
dando origine a patologie vere e proprie?

8
$C‘V ‘Ã VV &‘ ‘ V‘‘

In questo caso gli esempi sono così numerosi che per problemi di spazio non è possibile elencarli: osteoporosi, sindrome
premestruale, colon irritabile, ecc. In questa sede cǯinteressano solo le pandemie, per cui leggiamo cosa effettivamente
contengono questi vaccini.

.91‘2.()0*(*‘05‘© ‘/1220(.‘©
3*+‘51‘9,0(1‘‘

Documenti ufficiali dellǯE.M.E.A. (scaricabili in formato Pdf, vedi note) riportano integralmente la lista dei componenti di
questo farmaco.

A seguito della miscelazione, 1 dose (0,5 ml) contiene:

ʑ Virus influenzale frazionato, inattivato, contenente lǯantigene (propagato in uova) equivalente a A/California/7/]009
( ) ceppo di tipo v (X-179A). 3,75 microgrammi.
ʑ G$‘2.-3.9).‘40‘?,15*(* (10, 9 milligrammi), adiuvante;
ʑ DL-Ƚ-tocoferolo (11,8 milligrammi),
ʑ .509.+61).‘"G (4,8 milligrammi).
ʑ 0.-*+915* (sale di mercurio!), eccipiente;

Ã,150‘9.(.‘750‘*88*))0‘2.551)*+150‘4*5‘©
J$K‘‘

Come tutti i medicinali, Pandemrix può causare effetti indesiderati anche seri.

ö‘ +  2   / 1 # 6 2++  #!
ö‘    +  /    #2 
ö‘ + 1 1 #   #  +  #  6 16   6 # <
#  6   
ö‘ '/ 
ö‘     #      #= /
ö‘ :  # 1 # <         +  /
ö‘ +   ++ # !
ö‘ 6 6   +          +!
ö‘ %  1  6    > 
ö‘ '#
ö‘ 6 /6   6  

.91‘2.()0*(*‘05‘© ‘/1220(.‘ ©


‘3*+‘5 1/01+01‘‘

Documenti ufficiali dellǯE.M.E.A. (scaricabili in formato Pdf, vedi note[4]) riportano integralmente la lista dei componenti
di questo farmaco.

A seguito della miscelazione, 1 dose (0,5 ml) contiene:

ʑ Virus influenzale frazionato, inattivato, contenente lǯantigene (propagato in uova) equivalente a A/Indonesia/05/]005
( % ) ceppo equivalente (PR8-IBCDC-RG]) 3.75 microgrammi
ʑ G$‘2.-3.9).‘40‘?,15*(* (10, 9 milligrammi), adiuvante;
ʑ DL-Ƚ-tocoferolo (11,8 milligrammi);
ʑ .509.+61).‘"G (4,8 milligrammi).
ʑ Contiene 5 microgrammi di 0.-*+915* (eccipiente a base di Mercurio).
ʑ Altri composti chimici

Ã,150‘9.(.‘750‘*88*))0‘2.551)*+150‘4*5‘+*31(4+0AJ%K‘‘

Come tutti i medicinali, Pandendrix può causare effetti indesiderati anche seri.

ö‘ +  2   / 1 # 6 2++  #!
9
ö‘    +  /    #2 
ö‘ + 1 1 #   #  +  #  6 16   6 # <
#  6   !
ö‘ '/ 
ö‘     #      #= /
ö‘ :  # 1 # <         +  /
ö‘ +   ++ # !
ö‘ %  1  6    > 
ö‘ '#
ö‘ 6 /6   6  

.91‘3.99.(.‘3+./.21+*‘750‘1440)0/0‘2.()*(,)0‘(*0‘/1220(0‘‘

I Dznuovidz vaccini pandemici, accettati e commercializzati dallǯEMEA, contengono veleni, come:

0.-*+915*‘ L‘ Questo conservante‘ si idrolizza spontaneamente per via enzimatica a Etilmercurio, che ha un
comportamento tossicologico simile a quello del Metilmercurio, per il quale sono noti da tempo e sono a disposizione
numerosi dati sugli effetti neurotossici.[ ]

?,15*(*‘ L‘ Il nostro Sistema Immunitario riconosce lo Squalene come una molecola dǯolio appartenente al corpo
(infatti si trova in tutto il sistema nervoso e nel cervello e si può consumarlo con lǯolio dǯoliva). Quando però viene iniettato
e non digerito, la via dǯingresso è anormale, e incita il Sistema Immunitario ad 1))1221+*‘),)).‘5.‘?,15*(*‘(*5‘2.+3., non
solo quello contenuto nellǯadiuvante. Il sistema immunitario, quindi, tenterà di distruggere la molecola ovunque la trovi,
inclusi i luoghi dove è vitale per la salute del sistema nervoso[7]. I veterani della Guerra del Golfo che hanno contratto la
sindrome che porta questo nome ricevettero vaccini allǯantrace che contenevano Squalene[8]. LǯMF59 (lǯadiuvante allo
Squalene della Novartis, ora usato nel vaccino contro la febbre suina) fu un ingrediente NON approvato nei vaccini
sperimentali allǯantrace e da allora è stato collegato alle malattie devastanti e autoimmuni di cui soffrono molti veterani
del Golfo.[9]

‘.509.+61).‘"G‘ L‘Questo ingrediente (inserito pure nel vaccino contro il cancro al collo dellǯutero DzGardasildz) è noto per
provocare seri effetti collaterali come: infertilità, convulsioni epilettiche, aborti spontanei e shock anafilattici anche
mortali.

Avrete capito che il vero problema non sono le pandemie, create ad arte dallǯestablishment e propagandate da medici e
media, ma i farmaci e vaccini stessi. Tali veleni sono estremamente pericolosi per la salute umana perché aumentano la
Tossiemia dellǯorganismo, già di per sè pieno di tossine, e scatenano reazioni allergiche molto forti che vanno ad indebolire
il già indebolito sistema immunitario oltre a disperdere lǯimportantissima energia vitale. Quindi questi veleni sistemici -
per coloro che non lo avessero ancora compreso - servono per farci intossicare più rapidamente, predisponendoci alle
malattie future. Malattie che limitano la nostra capacità pensante (pensare fino in fondo), e che quindi impediscono di
essere e divenire Dzuomini liberidz, responsabili della nostra Vita.

Il tutto per la gioia dei Controlloriǥ

[1] EMEA, Press Release, London ]5 settembre ]009


http://www.emea.europa.eu/pdfs/human/press/pr/ 0 ]7409en.pdf
[]] La Cochrane Collaboration è una iniziativa internazionale no -profit nata con lo scopo di raccogliere, valutare criticamente e diffondere le informazioni relative
alla efficacia degli interventi sanitari. Attual mente oltre 14.9]5 operatori sanitari, ricercatori e rappresentati di associazioni di pazienti sono impegnati in oltre 97
paesi del mondo in questa attività. http://www.cochrane.it/it/collaboration .html
[3] DzRiassunto delle caratteristiche del prodotto, Par. 4 - DzPossibili effetti collaterali dz
http://www.emea.europa.eu/humandocs/PDFs/EPAR/pandemrix/emea-combined-h83]it.pdf
[4] DzRiassunto delle caratteristiche del prodotto Prepandrix dz
http://www.emea.europa.eu/humandocs/PDFs/EPAR/prepandrix/emea-combined-h8]]it.pdf
[5] DzRiassunto delle caratteristiche del prodotto, Par. 4 - DzPossibili effetti collaterali dz
http://www.emea.europa.eu/humandocs/PDFs/EPAR/pandemrix/emea-combined-h83]it.pdf
[ ] DzUso dei vaccini per lǯinfanzia che contengono Tiomersaledz
http://www.levaccinazioni.it/Professionisti/FilesUploaded/]001~4~18~1]~18~9~1940/9 .asp#struttura
[7] Vaccination Liberation, Adjuvant Index Page http://www.vaclib.org/basic/adjuvants.htm
[8] Autoimmune Technologies, News Release: SQUALENE FOUND IN ANTHRAX VACCINE, http://www.autoimmune.com/SqualeneInVaccine.html
[9] http://www.autoimmune.com/GWSGen.html

10
V5‘/0+,9‘.33.+),(09)1‘

Marcello Pamio - 4 maggio ]009

Mi hanno scritto diverse persone che vivono in località diverse del Messico e tutte confermano che il virus dei suini non si
vede...se non in tivù. Sappiamo che i virus non si vedono a occhio nudo, ma lì non si vedono neppure i morti, non si vedono
i funerali, non si sentono le testimonianze dei parenti di questi presunti morti. Lǯunica cosa che non manca sono le
mascherine e lǯisteria di massa: panico fomentato dal governo e dai media per motivi ben precisi, che adesso vedremo.
Prima però facciamo un salto temporale indietro di qualche mese.

A febbraio scorso (attenzione alla data), nella località messicana & %6 nel municipio di  (Stato di Veracruz), cǯè
stata una strana ondata di infezioni respiratorie, con sintomi tipici dellǯinfluenza, che ha colpito il 0% della popolazione.
Su circa 3000 abitanti ci sono stati dei morti, il cui il numero esatto non si conosce: sicuramente 3 minori!Secondo il
quotidiano Dz& ;dz ci sono stati 1 casi di I.R.A.: infezione respiratoria acuta. Ufficialmente invece, i primi casi di
Dzinfezioni viralidz sarebbero avvenuti a metà aprile! Nella cittadina di Perote sorge casualmente la %? '  ,
una transnazionale che trasforma i suini in Dz@ dz da ingurgitare. Questa ditta scarica i liquami e vari rifiuti chimici e
organici nelle lagune di ossidazione del territorio e questo potrebbe avere inquinato le falde e quindi lǯacqua potabile dei
paesi adiacenti, come & %. Da diversi mesi infatti i cittadini locali si lamentano (arrivando anche a bloccare
lǯautostrada) dellǯenorme inquinamento e dellǯaria irrespirabile.

La %? ', multata ed espulsa dagli Stati Uniti nel ]00 per grave inquinamento ambientale, era stata denunciata
per lo stesso motivo anche in Messico nel ]007, ma qui le autorità sanitarie si sono girate dallǯaltra parte...
La cosa interessante, che potrebbe spiegare il menefreghismo delle autorità, è che la Granjas ha come soci (al 50%) la
1 * . statunitense!

La 1 è # il Dzprimo trasformatore di suini del mondodz che ha come azionisti: :,, A
 ' (investimenti finanziari),   '#. (servizi finanziari), ;1 .B * / (servizi
finanziari), & 22 C '., A1/ '#. (settima banca privata al mondo), ' (primo importatore di cereali dalla
Cina), e fattura qualcosa come 1] miliardi di dollari allǯanno (dati ]007)[1]. Ecco perché le autorità messicane, invece di
bonificare aziende e multinazionali colpevoli di devastare lǯambiente (terra, acqua e aria) e di sfruttare in maniera
miserabile gli animali, fanno orecchie da mercante e legiferano decreti ad hocǥ Come la legge approvata martedì ]8 aprile
]009 (con 87 voti a favore e 10 contrari) dal Senato messicano sugli stupefacenti, che permetterà a chiunque di portare
con sé ] grammi di oppio, 50 milligrammi eroina, 5 grammi di cannabis o marijuana, 500 milligrammi di cocaina, 0,015
milligrammi di L.S.D. e 40 grammi di metanfetamine (come il Ritalin). []] Un bel regalo ai Padroni americani, visto che la
centrale del narcotraffico a livello internazionale ha sede proprio in America, e uno dei diretti interessati è lǯungaro-
israelo-statunitense George Soros. Che sia questo il motivo della visita di Obama al presidente Calderon il 1 aprile scorso?

Non finisce qua, perché la situazione allarmante del fantomatico virus suino, ovviamente creata ad arte, serve anche per
far passare leggi contro le libertà individuali: 11 settembre ]001 docet (Patriot Act). Innanzitutto dal ]8 aprile il governo
di Città del Messico ha fatto chiudere ristoranti, bar, supermercati e scuole fino al maggio prossimo, come se da quel
giorno la pandemia e il contagio non preoccuperanno più. Questo per isolare le persone evitando, con la scusa del contagio,
le riunioni.

Il 30 aprile chiuse tutte le attività commerciali pubbliche e private ad eccezione delle banche (i veri proprietari), ospedali
(per somministrare farmaci ed eventualmente vaccini), farmacie (per le mascherine) e ovviamente i benzinai. Dallǯaltra
parte la Camera dei Deputati del Messico ha varato una nuova legge che permette alla Polizia Federale di intervenire sulle
chiamate.[3] Con 303 volti a favore, 13 contrari e ] astenuti, verrà modernizzato il sistema di polizia federale del Messico e
permetterà loro:

11
ʑ Controllare, attraverso le società di telecomunicazioni, telefonate, posta elettronica e siti internet. Il tutto alla faccia
della libertà di parola e di espressione;
ʑ Le imprese private saranno costrette a fornire informazioni sul proprio personale;
ʑ La polizia federale potrà infiltrarsi in associazioni, gruppi, movimenti civili, ecc., per prevenire ovviamente colpi di
stato e terrorismo...

Nellǯaeroporto di Città del Messico sono stati installati monitor termici per impedire che viaggino persone con una
temperatura corporea superiore ai 37,50 °C. Follia pura? Ovviamente no, lo scopo è esattamente quello di creare isteria e
panico di massa.

Qui in Messico, lǯunico virus che appare nella scena è il virus del controllo globale. Nessuna pandemia, nessun mostro in
grado di sterminare la popolazione, ma semmai le classiche e semplici infezioni batteriche isolate, amplificate dai media e
trasformate in 9  dz dal governo messicano e in Dz# 2dz dallǯO.M.S.

In questo caso il mostro non è il povero suino o il virus (inventato o no), ma lǯuomo stesso. Sapete per esempio come i
maiali vengono allevati e infine macellati?

Ecco la situazione dei maiali: a sinistra la scrofa Dztenuta in posizionedz per allattare e svezzare la futura Dzcarne da macellodz.
In centro e a destra i Dzconfortevolidz e Dzigienicidz habitat...

Animali stressati, rinchiusi per tutta la misera vita in un loculo, che tendono a mordersi la coda e per questo gli viene
tagliata assieme ai denti e alle orecchie. I maiali in simili condizioni muoiono di ! ! ! (  ,), se non
vengono schiacciati dal loro stesso peso, quanto vengono ingozzati. Per non parlare delle iniezioni di antibiotici per le
sempre più frequenti infezioni; gli ormoni per accelerare la crescita delle carni; psicofarmaci per sedare lo stress, ecc.
Tutto questo Ȃ provato dallǯinchiesta di Giuliano Ferrieri pubblicata nellǯEuropeo nel 1991 Ȃ finisce nella fogna e nel piatto
(qual è la differenza?) Assieme alla carne di suino (dipende dagli standard dǯigiene del singolo produttore) quindi
possiamo mangiare:

ʑ Ormoni
ʑ Antibiotici
ʑ Fattori di crescita
ʑ Virus
ʑ Beta-bloccanti
ʑ Ritardanti tiroidei
ʑ Psicofarmaci
ʑ Pesticidi

Prosciutti, salami, insaccati, salsicce, wurstel e altre #2++ suine (visto che non si butta via niente), possono
veicolare farmaci, antibiotici e agenti batterici pericolosi e infatti non è strano trovare tossine prodotte da batteri come
>11 , oppure altri virus tossici e dannosi per lǯuomo, ma che nulla cǯentrano con la propaganda chiamata
Dz22   dz. Il grosso problema semmai è che con la scusante di qualche caso sporadico di infezione (batterica),
inizino con le vaccinazioni di massa, allora e solo allora, la situazione potrebbe veramente degenerare e diventare
pandemia!

1]
Vi lascio con questa simpatica vignetta pubblicata dal quotidiano DzLa Jornadadz...

Tratto da Dz& ;dz

Dz  #2  D 1  


E##2> ü1)
!!! 1   ## 21  ##!!! -

[1] Sito ufficiale della 1 * * http://www.smithfieldfoods.com/our_company/history.aspx)


[]] Dz  # 2  ,   (-6 http://www.eluniversal.com.mx/notas/594310.html
[3] Dz'  / ,6 F * #0 /  dz, http://sdpnoticias.com/sdp/contenido/]009/04/]3/38]531

13
V5‘3.55.‘;1‘05‘+188+*44.+*‘5.‘=06*)).‘51‘3.5-.(0)*‘*‘05‘9,0(.‘51‘8*66+*‘‘
).+01‘4*55 *((*90-1‘31(4*-01‘

Marcello Pamio - ]7 aprile ]009

Eccoci qua a distanza di qualche anno a commentare lǯennesima #. Dodici anni sono passati da quel lontano 1997,
anno dellǯaviaria (H5N1, il virus non dei polli ma dei Dzpollastridz), passando per il ]001 con lǯantrace e il ]00] con la
Dzterribiledz S.A.R.S. (sindrome respiratoria acuta, una specie di polmonite derivata, si dice, dallo zibetto), fino ad arrivare ai
nostri giorni con la Dz22  dz. Il virus è ignoto e Dz  + D   /     +dz ha
dichiarato da Ginevra il Direttore dellǯO.M.S. (lǯOrganizzazione Mondiale della Sanità), Margaret Chan.

Si tratterebbe, secondo gli esperti, di un cocktail sconosciuto, un virus  , denominato H1N1 mai rilevato prima sia
negli animali che negli esseri umani, contenente i tratti genetici di quattro virus: lǯinfluenza suina e aviaria del Nord
America, influenza umana e suina Eurasiatica.[1] Un supervirus Dz1  D ++       #  
+ 1G   /         dz, ha detto
lǯepidemiologo Pietro Crovari dellǯIstituto di Medicina preventiva dellǯUniversità di Genova. Sarebbe interessante sapere se
le Dz+ 1dz citate dal prof. Crovari, sono Dznormalidz trasformazioni che avvengono in Natura, oppure se
necessitano il supporto di qualche laboratorio militareǥ

A rincarare la dose e ovviamente aumentare la paura generale ci ha pensato la direttrice del C.D.C. (il più importante
Centro di controllo delle malattie con sede ad Atlanta), Anne Schuchat, dicendo che la situazione è talmente pericolosa che
non è possibile Dz  odz. Ufficialmente non sanno nulla del virus H1N1, non esistono dati epidemiologici
certi, eppure sanno già per certo che non riescono a contenere il contagio! Contagio che ha fatto ad oggi circa 15] vittime e
che sembra essere partito dal Messico, dove si è registrato il primo caso lunedì 13 aprile. Venti segnalazioni in Usa e casi
sospetti in Francia, Spagna (uno confermato), Scozia (due casi confermati) e Canada.

;*‘80(*‘;1((.‘81)).‘5*‘15)+*‘31(4*-0*‘‘

Molti analisti indipendenti si aspettavano qualcosa di simile oggi. Dopo lǯaviaria, lǯantrace e la S.A.R.S., era solo questione di
tempo. Molti avranno rimosso dalla memoria i titoli dei giornali e i servizi televisivi sulle altre pandemie. Qualcuno per
fortuna no. Nel 1997 lǯinfluenza dei polli, detta aviaria, partita da Hong Kong, doveva sterminare milioni di persone nel
mondo e invece non fece nulla. Le immagini però che circolavano in tutti i media, rappresentavano un mondo in panico
totale, dove le persone giravano con la mascherina bianca alla ricerca di un vaccino e/o antibiotico.

Nel ]001 le spore del carbonchio sono state fatte uscire direttamente dal laboratorio militare di Fort Detrick nel Maryland
e inviate mediante posta ai rappresentati democratici. Il tutto per far passare delle leggi che violano i diritti sacrosanti dei
cittadini e che non sarebbero passate altrimenti, come le Patriot Act I e II. Nel ]00] è stata la volta della S.A.R.S. che do veva
proseguire lǯopera devastatrice dellǯaviaria. Dati alla mano, su 8.100 casi ci sono stati 774 morti, il che indica una mortalità
molto bassa, inferiore allǯinfluenza ordinaria. Ricordiamo che lǯinfluenza classica colpisce da 3 a 5 milioni di persone nel
mondo ogni anno e uccide circa 500.000 morti, ed è per questo la terza causa di morte per malattie infettive dopo Aids e
Tbc. Anche in questo caso, le immagini mediatiche mostravano mascherine bianche o bluǥ Ufficialmente questa
Dzepidemiadz si è # dopo un anno, nel luglio del ]003, ma è più corretto dire che in luglio si sono spostati gli interessi
dei media spostando i riflettori nella guerra in Iraq.

E oggi, aprile ]009 è per caso arrivata la nuova pandemia? Dagli articoli e dai servizi dei media, sembra proprio di sì

*‘-192;*+*‘20(*-1).7+1802;*‘‘

Si continuano a vedere foto a colori di persone che girano per le strade con tanto di mascherina bianca, come se una simile
e ridicola protezione servisse a bloccare il contagio di un virus. È bene sapere che le uniche maschere che bloccano
effettivamente lǯeventuale contagio per via respiratoria di un virus sono le maschere N.B.C. (nucleare-biologico-chimico),
quelle che si vedono nei film usate da militari o da scienziati nei laboratori. Tutte le altre sono 1 1
utili a far crescere e aumentare paura e tensione nella popolazione! Vera propaganda che nessuno ha il coraggio di
denunciare.

14
+1(?,0550&‘16601-.‘05‘/1220(.‘‘

Dz          8 >  D     # > !!     ++   
 H5     /     /  #  .7m7dz.[]] Per essere più precisi, nei
nostri magazzini sono disponibili 10 milioni di dosi di I/ (+ della britannica GlaxoSmithKline), 0 mila dosi
di / (J della svizzera Roche, ma scoperto dalla %  diretta dal 1988 dallǯex Segretario di Stato
americano Donald Rumsfeld. Nel 199 la % vende i diritti della molecola alla Roche in cambio del 10% sul venduto), e
altre 30 milioni di dosi sempre di Tamiflu, sotto forma di polvere che potrebbero essere incapsulate dallǯIstituto Militare di
Firenze, oppure in estrema urgenza, rilasciate per essere prese in soluzione liquida. [3] Tutti i paesi del mondo stanno
facendo scorta del terribile Tamiflu e lǯO.M.S. ne avrebbe a disposizione oltre 5 miliardi di trattamenti omaggiati dalla
stessa Roche (Dz  '  dz del 30 aprile ]009)! Quali sono questi piani europei e soprattutto come mai i nostri
magazzini militari sono pieni zeppi di antivirali? Forse qualcuno era a conoscenza che prima a poi sarebbe arrivata la
pandemia e sarebbero tornate utili? Domande prive di risposta.

(‘3. ‘40‘7.9903‘‘

Il presidente statunitense Barack Obama il 1 aprile scorso è andato in visita a Città del Messico ed è stato accolto dal
famoso archeologo Felipe Solis, al quale ha stretto la mano. Fin qui nulla di strano. La cosa allarmante è avvenuta il giorno
seguente: Felipe, accusando sintomi simili a quelli del virus H1N1, è morto! Non sappiamo se è stato il virus dei maiali ad
uccidere il famoso archeologo messicano o lǯemozione di stringere la mano al presidente afroamericanoǥ

1551‘{  ©‘1551‘{{ ©‘‘

Lǯesercito statunitense il 18 marzo ]009 ha pubblicamente dichiarato di aver estratto il genoma dellǯinfluenza Dzspagnoladz
da una vittima, un uomo morto nel 1918 e rimasto congelato in Alaska[4]. Forse non tutti sanno che il virus dellǯinfluenza
chiamato Dzspagnoladz (guarda caso H1N1 [5]), agli inizi del secolo scorso ha causato una vera e propria pandemia,
provocando 40 milioni di morti in giro per il mondo (fonte OMS). Secondo la testimonianza di un sopravvissuto si poteva
morire in un giorno, ma la cosa più interessante che ha detto è che tale pandemia Dz#K   # /L @  1
   /+   dz. (leggi la testimonianza)Per quale motivo - se non quello batteriologico Ȃ
oggi gli scienziati del Pentagono, sono così interessati al Dna di un virus così mortale? Studiarlo per tenerlo dentro in
laboratorio superprotetto, come il 2 Fort Detrick, oppure usarlo come arma batteriologica? Dove collocare il
Dznuovissimodz virus messicano visto che si tratta, come nel caso della Spagnola, di un virus H1N1? Ennesima bufala
mediatica per vendere milioni di dosi e far vaccinare milioni di persone ignare? Far passare leggi ad hoc che violano i
diritti civili, come in America? Si tratta di un test sulla popolazione? O tutto questo assieme?

9*+20)1=0.(*‘0(‘*A19‘‘

Il sempre vigile e attento giornalista Maurizio Blondet segnala in un suo articolo (www.effedieffe.com) che a Seguin, una
cittadina del Texas vicino a San Antonio e quasi confinante con il Messico, il quotidiano locale, Dz   %+M#dz,
del 19 aprile ]009 ha dato la notizia di una esercitazione (che avverrà il ] maggio prossimo) che simulava una
vaccinazione di massa! Tale esercitazione era la risposta ad una Dzeventualedz pandemia infettiva. Strana coincidenza,
vero? Come strane sono quelle 500.000 bare di plastica pronte per lǯuso (quale non si sa), che la F.E.M.A. (Federal
Emergency Management Agency) conserva nei suoi depositi (vedi video,
http://dailymotion.virgilio.it/video/x ggje_500000-cercueils-prt-lemploi-aux-us_news o cerca su YouTube).Gli americani
conoscono molto bene le esercitazioni, per esempio lǯ11 settembre ]001 ne erano in corso diverse, e guarda caso proprio
per Dzattacchi aereidz...

Ã,152.91‘41‘913*+*‘9,0‘/0+,9‘‘

A prescindere dalle risposte precedenti vediamo cosa potrebbero essere i virus. Nonostante quello che ci vengono a
raccontare, i virus non sono microrganismi perfidi e terribili, ma delle semplici Dz#  mdz. In pratica i virus sono dei
pezzi di DNA avvolti da una capsula proteica. Quindi non Dzesseridz superintelligenti e subdoli pronti ad uccidere milioni di
persone e/o animali, ma delle sostanze aggregate in molecole complesse (alle volte tossiche) racchiuse in una capside di
materiale proteico.[ ]

Il problema per tanto è sempre del terreno biologico, ed è in questo che va ricercata la causa fisiologica delle malattie. La
duplicazione dei virus avviene per opera delle cellule, quindi per opera del terreno! Un terreno alterato (e tra poco
capiremo in che modo) produce questi virus e non il contrario.

15
Secondo il biologo francese Gaston Naessen (ideatore del microscopio particolare chiamato Somatoscopio, che
ingrandendo di 30 mila volte permette lǯosservazione di organismi viventi piccolissimi senza ucciderli) i virus sono agenti
utili alla ricostruzione delle zone ammalate dei tessuti, come spiegato anche dal dottor G.R. Hamer nelle cinque leggi
biologiche della DzNuova Medicina Germanicadz. Anche il virologo Stefan Lanka (il primo ad isolare un virus marino) è della
stessa opinione. In tutte le sue osservazioni scientifiche non ha mai visto un virus uccidere nessuno, per il semplice fatto
che il virus si occupa di 9# +dz da una cellula allǯaltra.[7] In pratica, secondo il prof. Lanka, il virus è una
specie di Dz#  dz che viaggia a bordo del DNA. Informazione ricoperta da una proteina.

Ecco perché il biologo P. Medawar definisce Dzvirusdz come un Dz/  (informazione tossica) //  
#dz[8] Questa Dz/ + /  #dz in un organismo debilitato, il cui terreno biologico è pregno
di tossine, inquinato da anni di alimentazione spazzatura (come la stragrande maggioranza di noi occidentali) è normale
aspettarsi dei danni. Il sistema immunitario è occupato a fagocitare gli scarti metabolici (tossine, metaboliti, metalli
pesanti, ecc.) creati dal nostro stile di vita e quindi non è in grado di riconoscere questi agenti, che per questo trovano lo
spazio per moltiplicarsi a dismisura senza alcun intoppo. La   m , cioè la Dz+ dz che ogni
essere vivente possiede, è totalmente esaurita dallo sforzo del corpo di espellere tali pericolosi rifiuti.

Il virus in un organismo sano, il cui terreno è in equilibrio, non crea alcun problema (moltissime persone nel 1918 sono
venute a contatto con la DzSpagnoladz ma non sono morte e neppure ammalate.Come mai?).In questo caso il virus non può
creare alcun problema, perché verrà riconosciuto immediatamente e non replicato o addirittura fagocitato (se fosse
necessario) da un sistema immunitario attivo e perfettamente funzionante. La   m  risanerà
completamente il corpo.

Detto questo è sottinteso lǯimportanza dello stile di vita nella prevenzione e nella cura delle malattie infettive. Ricordando
che la #/+ si fa quando si è sani e si sta bene, non quando si è malati, in questo caso si parla di  .

Per esempio:

ʑ Mangiando cibi industriali morti pregni di additivi chimici (aromi, conservanti, coloranti, ecc.). Questi non vengono
riconosciuti dallǯorganismo e dal sistema immunitario e creano tossiemia;
ʑ Mangiando (in eccedenza) proteine animali (carne, uova, pesce, latte e derivati) si aumenta il carico tossinico e
lǯacidità del terreno biologico. Il terreno della salute è alcalino e non acido.
ʑ Combinando gli alimenti in modo scorretto (amidi-proteine, grassi-proteine, zuccheri-proteine, zuccheri-amidi, acido-
proteine, acido-amidi, ecc.) si provocano fermentazione e putrefazione intestinale aumentando lǯacidificazione e
dando origine a problematiche anche serie.

Questo insieme di fattori crea tossiemia (base per qualsiasi malattia) che blocca il sistema immunitario e svuota
totalmente la   m . Il tutto viene aggravato dal mondo dei sentimenti sempre più bersaglio da
Dzoperazionidz mirate ad aumentare nelle masse emozioni che bloccano e debilitano dallǯenergia vitale. Una tensione Ȃ di
qualsiasi tipo - prolungata nel tempo snerva il corpo (energia muscolare e funzionale che possiede ogni organo); mentre
una paura costante paralizza le coscienze impedendo allǯuomo di agire, diventando lǯartefice della propria vita. I giornali in
generale e particolarmente la televisione, sono in prima linea nel  e # Dz/  -8 9+ 1dz,
dannose e debilitanti per lǯessere umano. Per tanto una # chiave per potenziare lǯorganismo e proteggerlo da
eventuali Dz1dz esterni e/o interni è alimentarsi correttamente, bloccando ogni mezzo Dzinfettivo virulentodz: giornali e
tivù.

[1] Dz&> 8 E  /  6   + D >dz, Natalia Andreani, DzIl Mattino di Padovadz, ] aprile ]009
[]] Dzm  # @  dz, Dz    /dz, ] aprile ]009
[3] Dichiarazione di Ferruccio Fazio, Sottosegretario alla Salute.
[4] Dz&2  /  8     # dz, Guido Olimpio, Dz'  dz, ] aprile ]009
[5] DzLa sorveglianza dellǯinfluenza umana, aspetti epidemiologicidz Azienda USL 4 Prato, 19 novembre ]004
[ ] Dz' D  / dz, tratto da www.mednat.org
[7] Idem
[8] Idem

1

.91‘90‘(192.(4*‘40*)+.‘5 0(85,*(=1‘3.+20(1‘

Marcello Pamio Ȃ 31 luglio ]009

Dz#      8 ;1 J/  ,dz.

Dz/     / 28 Em      ;B> Dz

Con tutto rispetto per la morte del figlio di Tony Manero e la scomparsa (non certo inattesa e inaspettata) di Michael
Jackson, queste sono Dznotizie spazzaturadz che vengono veicolate dai grandi e indipendenti giornali italiani per occupare da
una parte i media e dallǯaltra il cervello dei loro lettori-sudditi. Da una parte le notizie trash, dallǯaltra lo spietato quanto
vergognoso terrorismo psicologico sulla pandemia di influenza che è pronta - e non si sa cosa sta aspettando - a decimare
la popolazione del pianeta. Forse, come ha dichiarato dal C.D.C. (Center for Disease Control) di Atlanta[1], la ricercatrice
dellǯIstituto Zooprofilattico Veneto, Ilaria Capua: Dz'  ##   #  75 dz.[]] Quindi secondo gli
esperti, il fantomatico virus A-H1N1 dellǯinfluenza, sta aspettando con calma che arrivi il 10 agosto per infettare decine e
decine di milioni di persone!

Certamente le fiabe dei fratelli Grimm sono molto più realistiche e credibili.

Le ultime dichiarazioni dellǯO.M.S. (lǯOrganizzazione sovranazionale totalmente nelle mani delle lobbies del farmaco, ha
dichiarato lǯ11 giugno ]009 Livello di pandemia) apparentemente non lasciano spazio a dubbi: i casi di contagio ufficiali
sono 175.000 e le vittime 111 .[3]

Addirittura il portavoce ufficiale dellǯOMS, Gregory Hartl, ha dichiarato ultimamente in una conferenza stampa, che la
nuova influenza si è Dzdiffusa in quasi il 100% dei paesidz[4]

Dai dati ufficiali è importante sottolineare subito che la mortalità di questa influenza è bassissimo.
Secondo il Dz' +  #6 /+  #+   - (Cnesps, Iss) Dz   /
  N555 dz per tutte le cause complicanze legate allǯinfluenza stagionale (fonte Epicentro).

Quindi dove sta il pericolo dellǯinfluenza porcina?

La storia non compresa, si sa, tende a ripetersiǥ

Facciamo un salto indietro e andiamo nel febbraio 197 , ed esattamente negli Stati Uniti dǯAmerica. Le televisioni
dellǯepoca mandavano in onda continuamente spot pubblicitari per terrorizzare i sudditi americani e convincerli a farsi
vaccinare contro... lǯinfluenza suina!

Avete letto bene: influenza suina.

Fu il presidente Gerald Ford ad imporre il vaccino, dopo che lǯepidemia colpì la base militare di Fort Dix nel New Jersey
uccidendo 19 militari. Non è stato detto che molto probabilmente la vera causa di queste morti è da imputare ai numerosi
vaccini che i soldati sono tenuti a fareǥ

Nella rivista britannica DzTimedz del ]7 aprile ]009, si può leggere in che modo il vaccino del 197 provocò dozzine di morti
e gravi effetti collaterali come la Sindrome di Guillan-Barrè (progressiva paralisi agli arti): ci furono più morti (oltre 30)
per colpa del vaccino che per il virus dellǯinfluenza suina[5]. Oggi, a distanza di ventitré anni, la storia si sta ripentendo: i
media trasmettono spot terroristici, i responsabili della salute pubblica creano paura e spingono alle vaccinazioni di
massa, Big Pharma si frega le maniǥ

I morti e i danneggiati (e non per colpa del virus) cresceranno esponenzialmente parallelamente alle pratiche preventive
come le vaccinazioni. Esattamente come in passato.

50‘1881+0‘4 .+.‘3*+‘07‘;1+-1‘‘

A prescindere dalla pandemia i soldi nelle casse di Big Pharma[ ] stanno già entrando a fiumi. Stiamo parlando di un
business da decine e decine di miliardi di dollari. Dz    21 >/ ;!! dz, (dellǯimpero dei
Rockefeller che partecipa attivamente allǯaffare), Dz1  1  /  / # 22 #6 #  MH
+    #   /   6  C55   dz[7] Alla fine però - sempre secondo J.P.
17
Morgan - si dovranno sommare altre 350 milioni di dosi, che faranno lievitare le vendite di vaccini a circa 1 miliardi di
dosi. Questo solo per i vaccini. Al bottino dei vaccini, spartito tra i quattro giganti della farmaceutica (GlaxoSmithKline,
Sanofi Aventis, Novartis, Astra Zeneca), va aggiunto quello dei medicinali, dove primeggia Roche con lǯ ormai mitico
Tamiflu e ancora la Glaxo con il Relenza.[8] Il mercato dei vaccini e tutto lǯindotto (visto che spesso e volentieri i vaccini
producono nuovi e futuri malati) è assai promettente, a questo punto va ricordato anche che la Wyeth (recentemente
acquistata per 5 miliardi di dollari dalla Pfizer) produce il vaccino contro il pneumococco e la Merck quello contro il
Papilloma virus.

Anche le fusioni e acquisizioni sono allǯordine del giorno: la Novartis ha comperato Chiron, Sanofi ha preso invece Aventis
Pasteur e Acambis, Astra Zeneca Medimmune e Glaxo ID Biomedical.[9] Detto questo, il vaccino per il virus A-H1N1 sarà
pronto non prima dellǯautunno prossimo, molto probabilmente tra ottobre e novembre. «   ++  /  
  #» ha detto Keiji Fukuda, il vicedirettore generale dellǯOMS,[10] e infatti secondo il quotidiano
britannico DzThe Guardiandz, per assicurare le centinaia di milioni di dosi entro lǯautunno, lǯEMEA (lǯente europeo dei
farmaci) sta permettendo alle società produttrici di scavalcare la fase dei test su larga scala sugli uomini. In pratica
lǯAgenzia (strumento nelle mani delle solite lobbies), ha autorizzato la Dz#  #dz. Il tutto ovviamente a discapito
della sicurezza dei cittadini.

Poi si viene a sapere che Enrica Giorgetti, moglie dellǯattuale Ministro del Welfare Maurizio Sacconi, è Direttore Generale di
Farmindustria (fonte, sito ufficiale di Farmindustria) Quindi il responsabile del dicastero che controlla, tra le altre cose, la
salute degli italiani è sposato con la direttrice della lobbies dei farmaci, che riunisce le ]00 aziende del settore più
influenti. Non male come conflitto dǯinteressi!

1‘8*66+*‘3.+20(1‘2.()1701‘1(2;*‘0‘81+-1209)0‘‘

La rivista   ha denunciato ieri, 30 luglio ]009, che 14 farmacie su ]0 da loro visitate, hanno venduto
lǯantivirale Tamiflu senza ricetta medica, pur essendo obbligatoria. Una confezione costa la Dzmodicadz cifra di 3 ,80
euro! Non solo, per accontentare anche le persone che non vogliono muoversi da casa, la Rete offre la primizia della Roche
da 4 a 1]7 euro a scatola. (Ufficio stampa Altroconsumo, 30 luglio ]009).Il Tamiflu viene spesso consigliato da medici e
farmacisti compiacenti (che hanno il proprio tornaconto) e purtroppo molti italiani si preparano ad andare in ferie con
lǯantivirale in valigia. Questo è un banale esempio di come la pubblicità e il terrorismo mediatico agiscono sulle menti più
deboli...Ecco perché in America, oltre 3000 persone si sono offerte di fare da cavia per testare i vaccini, a fronte di ]800
soggetti richiesti dalla multinazionale che li produrrà (fonte, Ansa, DzIl Sole ]4 Oredz ]9 luglio ]009).

1‘815512*‘)*.+01‘-02+.6021‘‘

Cerchiamo di fare, una volta per tutte, un poǯ di chiarezza su virus e microrganismi vari. Uno dei padri fondatori della
DzTeoria dei Germi della Malattiadz fu il chimico francese (e non medico) Louis Pasteur. Il concetto da lui codificato, e cioè
che i batteri sono la causa di malattie specifiche, è stato ufficialmente accettato come il fondamento della medicina
allopatica e della microbiologia verso la fine del 1800 in Europa e poi nel mondo intero. Tale teoria ovviamente fu accolta a
braccia aperte dallǯestablishment medico-scientifico e dal nascente cartello farmaceutico che si stava organizzando attorno
allǯAssociazione dei medici americani (A.M.A.), perché diede origine non solo alle vaccinazioni di massa ma anche allo
sviluppo dei farmaci di sintesi.[11]

Analizzando lǯevoluzione delle teoria microbica è doveroso inquadrala nella sua giusta prospettiva filosofica e porla nel
contesto di filosofia biologica che dominava in quel periodo. Il XIX fu infatti il secolo del grande sviluppo scientifico, nel
quale avvenne il grande capovolgimento delle idee sulla malattia, la salute, la guarigione, la biologia stessa. Fu il secolo per
esempio della teoria evoluzionistica di Charles Darwin.[1]] Di conseguenza quando il francese Louis Pasteur e il tedesco
Robert Kock fecero la loro comparsa con la teoria dei microbi, avvenne la perfetta fusione con la filosofia biologica: nacque
il germe maligno che invadeva il corpo, annientava le difese, si moltiplicava nei tessuti, proliferava, causava infezioni,
malattie e distruggeva alla fine lǯorganismo[13]. Cosa può desiderare di più una medicina sintomatica basata su una
velenosa e tossica farmacopea, sempre più nelle mani delle lobbies?

E le case farmaceutiche possono desiderare qualcosa di meglio, di malattie provocate da un Dzesseredz non visibile ad occhio
umano che può essere ucciso solo da veleni chimici? Dǯaltronde la scienza batteriologica è piena di concezioni
demonologiche di altri tempi[14]. Il passaggio dalla caccia allo spirito cattivo, malvagio, alla batteriologia è stato lento ma
ha portato i suoi frutti: prima con la religione e oggi con la medicina. Secondo la batteriologia moderna, i microbi sono
ovunque, onnipresenti, vivono costantemente assieme a noi e dentro di noi. Viviamo tra loro, siamo totalmente e
completamente dipendenti dai batteri.

18
Li abbiamo in bocca, nel naso, gola, occhi, stomaco, vescica, vagina, intestini e ogni apertura del corpo. Sono con noi dalla
nascita alla morte. Se analizzassimo al microscopio una qualsiasi sezione del corpo, la pelle, le membrane mucose, le cavità,
ecc. vedremo milioni di questi microrganismi: il tratto gastrointestinale del neonato, per esempio, non presenta batteri, ma
nel giro di qualche ora se ne riempie. Quindi i batteri costituiscono una realtà positiva e non possono essere la causa della
malattia, almeno non nel senso convenzionale del termine: possono complicare certamente le malattie, ma non solo la
causa scatenante! La vita senza batteri sarebbe impossibile su questo pianeta: agiscono in fatti da Dzspazzinidz riducendo la
struttura molecolare complessa in una più semplice, operano fenomeni di scissione.[15]

Nel terreno i batteri fissano lǯazoto presente nellǯaria e lo convertono in nitrato necessario per lǯassorbimento delle piante
che poi grazie a questo potranno fornire le importantissime proteine vegetaliǥ Lǯessere umano assimila le sostanze
nutritive (vitamine, minerali, oligoelementi) che sono alla base della vita, contenute negli alimenti, perché il nostro
intestino contiene miliardi di microrganismi (la cosiddetta Dzflora battericadz).[1 ] I batteri, come è stato detto prima,
fungono da veri e propri Dzspazzinidz che riducono i tessuti morti o malati e non hanno alcuna influenza invece sui tessuti e
sulle cellule vive! Il fatto che i microbi siano incapaci di penetrare i tessuti sani dovrebbe illuminarci sul fatto che
qualunque sia il ruolo che giocano i batteri nella produzione di alcuni tipi di malattia, sono sempre fattori secondari e mai
primari. Non possono annidarsi nellǯorganismo, se non quando questo è stato sufficientemente alterato da altre cause da
permettere questa intrusione.[17]

Non sono la causa della malattia, anche perché dal punto di vista igienistico, la malattia non è qualcosa che arriva
dallǯesterno o che è provocata da qualcosa, è un processo biologico che viene messo in atto dal corpo stesso, con lǯobiettivo
di eliminare le tossine che stanno inquinando pericolosamente lǯorganismo. Essendo i microrganismi parassiti, quando
lǯorganismo si allontana dalla salute, da uno stile di vita sano e armonioso, i batteri iniziano a produrre scorie. Quando
queste scorie si accumulano (tossine) si crea un terreno fertile alla loro proliferazione. Svolgono il loro ruolo: ovunque cǯè
putrefazione, degenerazione essi sono attivi. Non sono nemici dellǯorganismo, ma ovviamente devono essere mantenuti in
armonia. Svolgono le loro funzioni di parassiti quando lǯorganismo si allontana dalla salute. Elaborando le tossine, alcune
delle quali sono potenti (tetano per esempio), possono complicare il quadro. Ma se le spore del tetano si trovano su una
ferita chirurgicamente sterile sono innocui, perché non esistono i materiali adatti alla loro proliferazione. Accumuliamo
veleni multipli provenienti da alimenti sconvenienti alle nostre disposizioni biologiche, da alimenti cotti, condimenti,
fritture, proteine coagulate dal caldo, residui organici non eliminati a causa dellǯenervazione e dello stress o di un sonno
insufficiente ed infine il consumo di medicine di ogni tipo[18].

Tutto questo lo aveva scoperto un contemporaneo di Pasteur, il francese Antoine Bèchamp. Questo batteriologo fece delle
scoperte così straordinarie che giustamente vennero dimenticate dalla scienza proprio perché questǯultima ha appoggiato
in toto Pasteur. Bèchamp ha spiegato il processo della fermentazione per quello che è: un processo di digestione di
microrganismi; è stato il primo a descrivere il sangue non come liquido ma come tessuto fluente. Bèchamp ha scoperto i
microzimi (chiamati anche somatidi) e che i germi, sicuramente sono il risultato e non la causa della malattia.[19] Avete
capito perché nelle università si studia Pasteur e non Bèchamp?

V‘-02+.60‘-,)1()0‘‘

Intorno agli anni Ǯ30 e Ǯ40 del secolo scorso, il dottor Royal Raymond Rife con il microscopio che prese il suo nome, ha
dimostrato che i germi sono il risultato delle malattie e non la causa.[]0] Ma non si limitò a questo, perché riuscì a
dimostrare la capacità dei microrganismi di modificarsi dal livello (o forma) di batterio a quello di fungo per giungere
allǯultimo stadio: la muffa[]1].Il dottor Rife identificò ben 10 famiglie nello spettro dei microrganismi, allǯinterno delle
quali, un membro qualsiasi poteva trasformarsi in qualcosǯaltro a seconda del terreno biologico.[]]] Quindi i batteri sono
in grado di sottoporsi a mutazioni in presenza di talune condizioni interne dellǯorganismo e infatti, ricerche scientifiche
hanno dimostrato che cambia prima lǯorganismo e secondariamente i batteri.[]3] In Scozia nellǯUniversità di Edimburgo
per esempio, attraverso lǯosservazione di pazienti è stato dimostrato che la flora batterica cambiava nel giro di poche ore
parallelamente allo stato di salute del paziente stesso. Nel giro di minuti o qualche ora i batteri dentro e sul corpo si
trasformavano proprio per il cambiamento verificatosi allǯinterno dellǯorganismo.[]4]

10‘9.-1)040‘10‘/0+,9‘‘

Dal punto di vista biologico i virus non soddisfano i requisiti che deve possedere un organismo vivente: non respirano, non
digeriscono e non hanno alcun metabolismo. Sono semplicemente delle molecole di DNA (informazione) ricoperte da una
membrana proteica. Quindi biologicamente parlando i virus non sono esseri viventi e come per i batteri non possono
interagire con le cellule vive, ma solo con quelle morte. Con il suo microscopio il dottor Rife dimostrò che nel sangue di
ogni essere vivente vi sono dei piccoli puntini chiamati Dzsomatididz o Dzmicrozimidz. I somatidi sono microscopiche forme di
vita subcellulare in grado di riprodursi.[]5] Se lǯambiente che circonda le cellule, cioè il terreno biologico, diventa acido,
inquinato dalle tossine, questi puntini si legano tra loro e si modificano in virus, batteri o funghi a seconda della situazione.
Il loro lavoro, come abbiamo visto, è quello di ripulire il terreno dai tessuti morti e inquinati. [] ]
19
Se invece il terreno biologico è alcalino, i somatidi non si trasformano e i batteri non potrebbero proliferare.

;*‘80(*‘;1‘81)).‘5 V‘‘

Intorno agli anni Ǯ80 è apparso sulla scena il retrovirus HIV. DzScopertodz, per modo di dire, dai furbastri Gallo e Montagnier,
questo fantomatico virus - causa ufficiale della Sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS) - doveva sterminare il
mondo intiero. La Dz 

O dz, comǯera stato definito dai media, avrebbe decimato la popolazione mondiale e
invece ad oggi, dopo oltre ventǯanni si è ristretto a pochissimi gruppi a rischio, come i tossicodipendenti ed emotrasfusi.
Questi due gruppi in particolare sono costantemente immunodepressi a causa dello stile di vita (droghe e appunto
trasfusioni) e non certo per colpa di un virus! La verità, sappiamo, è figlia del tempo, e infatti qualche giorno fa è uscita
questa notizia: Dz +  .         22  +  M      #22
 #= +  @   #dz.[]7] Finalmente sempre più scienziati e ricercatori indipendenti stanno prendendo
le distanze dallǯerrata correlazione HIV = AIDS. Esiste certamente una immunodepressione, chiamata per convenzione
AIDS (anche se questo acronimo è molto deviante), ma questa non è causata da un virus, o retrovirus, bensì dal nostro
stesso stile di vita: alimentazione errata, vita sregolata, utilizzo di droghe (cocaina, morfina, eroina, popper, lsd, sintetiche,
ecc.), farmaci (antibiotici, steroidi, ecc.), trasfusioni di sangue (di per sè altamente immunosoppressive), trapianto di
organi.

1‘1(4*-01‘40‘0(85,*(=1‘‘

Tutto quello che ho scritto precedentemente è solo per avvertire che la pandemia di influenza, tanto reclamizzata dai
media e tanto paventata dagli esperti di turno, è ne più ne meno una truffa colossale molto pericolosa. Truffa perché Big
Pharma incamererà, e lo sta già facendo, miliardi di dollari alla faccia nostra e alla faccia della crisi economica; pericolosa
perché nasconde un grossissimo problema di salute pubblica: i vaccini e i veleni chimici. Quando inizieranno le
vaccinazioni di massa, molto probabilmente tra settembre e novembre prossimi, il numero delle morti e dei danneggiati
dai farmaci salirà alle stelle. Abbiamo visto che i virus, come pure i batteri non possono fare nulla in un organismo sano il
cui terreno è alcalino: lavorano solo sulle cellule morte e/o malate e/o debilitate. I vaccini però contengono anche altre
sostanze molto più tossiche di un virus (attenuato o morto che sia), e mi riferisco ai conservanti, ai metalli pensati come
alluminio e mercurio e a tutti quei veleni tossici inseriti dentro per un qualche specifico motivoǥ Queste tossine, sono
pericolosissime per tutte le persone di salute cagionevole e per gli organismi ammalati e/o debilitati. La storia di nuovo
insegna: durante la cosiddetta Spagnola nel 1918-1919 a e quella dellǯinfluenza suina del 197 , il maggior numero di morti
cǯè stato solo tra i medicalizzati e i vaccinati! Ricordiamolo. Ecco perché è necessario stare il più lontano possibile da tutte
le pratiche mediche ufficiali (antibiotici, vaccini, farmaci, ecc.), non solo per non contribuire ad ingrassare le già grasse
casse delle case farmaceutiche, ma soprattutto per non rischiare inutilmente con gli effetti collaterali, che saranno
sicuramente pesanti.

1220(1=0.(0‘.665071).+0*‘‘

In caso di pandemia, le linee guida dellǯO.M.S. hanno un carattere / su tutti i 194 paesi aderenti. Dallǯ11 giugno
scorso siamo a livello , il massimo dellǯallerta, per cui in una simile emergenza (creata ad arte dallǯèlite) lǯOrganizzazione
sovranazionale (gestita dalle lobbies del farmaco), può legittimamente Dzcostringeredz i propri sudditi a farsi vaccinare, a
limitare gli spostamenti e imporre quarantene.I governi di paesi come Inghilterra, Francia e Australia hanno già dichiarato
lǯintenzione di voler vaccinare (forse obbligatoriamente) lǯintera popolazione, mentre gli Stati Uniti dǯAmerica almeno il
50% (cioè 1 0 milioni). Addirittura lǯesercito svizzero sta facendo incetta di vaccini (1 milioni di dosi che provengono da
USA, Germania e Spagna) in vista di una vaccinazione di massa forzata della popolazione in autunno. (fonte, DzBlaser
Zeitungdz).E in Italia cosa accadrà?

.91‘90‘(192.(4*‘40*)+.‘5 0(85,*(=1‘3.+20(1‘‘

Da una parte abbiamo gli immancabili interessi economici, che anche in questo caso sono enormi. Calcolando vaccini,
farmaci, antibiotici e tutto lǯindotto (visite specialistiche, esami di laboratorio, mascherine, ricoveri, ecc.) stiamo parlando
di ,(‘1881+*‘41‘2*()0(101‘40‘-0501+40‘40‘4.551+0. Dallǯaltra però cǯè il controllo delle masse. Nonostante quello che i medici
dicono, i vaccini, quando va bene, e cioè quando non producono effetti collaterali immediati (danni vaccinali),
indeboliscono il sistema immunitario e predispongono alla malattia futura perché inquinano lǯorganismo con metalli
pesanti e altre tossine velenose (vedi collegamento tra mercurio e alluminio dei vaccini con la sclerosi multipla, il morbo di
Parkinson e di Alzheimer...).Quindi le case farmaceutiche non solo stanno incamerando miliardi attraverso la paura, ma si
stanno anche ipotecando un mercato spropositato in futuro: milioni di nuovi malati. E le persone malate non sono persone
libere... Infine cǯè da tenere in considerazione anche coloro (gli organismi più deboli: giovani e anziani) che non

]0
riusciranno a superare la dose vaccinale stessa, proprio come accadde nelle grandi vaccinazioni di massa (Stati Uniti 197 ,
ecc.).

.91‘3.9901-.‘81+*‘‘

La cosa più intelligente e unica che possiamo fare è ovviamente stare alla larga da vaccini e farmaci di qualsiasi tipo.
Dallǯaltra migliorare e potenziare il terreno biologico mediante una nutrizione superiore. Lǯambiente interno, in cui
avvengono tutti i processi metabolici e fisiologici è quello che fa la differenza. Se risulta essere alcalino è impossibile
lǯevolversi di una malattia degenerativa in quanto la malattia richiede sempre un ambiente esclusivamente acido. Un
organismo sano, cioè libero dalla tossiemia, con una energia nervosa sufficiente, è assolutamente inattaccabile da qualsiasi
agente esterno.

Ricordiamo che:

ʑ Tutti i medicinali e tutte le sostanze chimiche (anche se dichiarate naturali) aumentano lǯacidità dei tessuti e creano
tossine.
ʑ Tutte le proteine animali (carne, uova, pesce e formaggi) durante la loro metabolizzazione aumentano gli acidi nel
corpo e creano tossine.
ʑ Gli amidi raffinati (pane, pasta, cereali, biscotti, ecc.), creano una collosità tale che permette alle sostanze tossiche di
rimanere allǯinterno del corpo anche per decenni.
ʑ Una scarsa ossigenazione intra ed extra cellulare fa aumentare lǯacidosi e predispone il terreno alla malattia.
ʑ Una corretta e sana ginnastica invece, sblocca le tossine e le predispone allǯeliminazione dallǯorganismo attraverso gli
organi emuntori: pelle, polmoni, intestini, fegato, reni e vescica.
ʑ Lǯacqua da bere dovrebbe essere minimamente mineralizzata (quasi distillata) per non appesantire il corpo con
minerali inorganici che non possono essere assimilati dallǯorganismo che creano incrostazioni e calcoli, non a caso gli
unici minerali organici che il corpo assimila sono quelli ingeriti attraverso le piante. Lǯacqua perfetta, cioè la più
organica in Natura è quella contenuta nella frutta.
ʑ Il digiuno in tutto questo gioca un ruolo fondamentale perché aiuta a detossificare lǯorganismo, depurando
profondamente il terreno.

Ecco cosa avviene nellǯorganismo durante un digiuno idrico (cioè solo con acqua):

ʑ Si eliminano gli accumuli tossici nei liquidi (sangue, linfa, liquido interstiziale);
ʑ Si liquidano gli accumuli abnormi e tossici allǯinterno dei tessuti e delle cellule;
ʑ Vengono rimossi gli accumuli di colesterolo sulle pareti dei vasi, di acido urico a livello articolare, ecc.
ʑ Si eliminano le cellule vecchie con rinnovamento dei tessuti;
ʑ Si ha un miglioramento della rete capillare e degli scambi nutritivi e respiratori a livello cellulare;
ʑ Miglioramento della funzionalità dellǯapparato con riequilibrio della flora intestinale, sviluppo della flora simbiotica;
ʑ Può avvenire anche lǯeliminazione di formazioni patologiche come calcoli e concrezioni, il riassorbimento di
neoformazioni benigne (cisti, noduli, fibromi, polipi, ecc.) e lǯeliminazione di formazioni maligne allo stadio iniziale,
grazie allǯautolisi da difesa. []8]

[1] CDC di Atlanta è il centro di controllo delle malattie


[]] DzIl contagio. La ricercatrice dagli USAdz, Francesca Visentin, DzCorriere del Venetodz, ] luglio ]009
[3] DzInfluenza A: 114 morti in ]4 oredz, DzAnsadz, ]9 luglio ]009
[4] DzFebbre suina: Oms, virus ormai in quasi il 100% dei paesi dz, Adnkronos salute, ]4 luglio ]009
[5] DzHow to Deal with Swine Flu: Heeding the Mistakes of 197 dz , Time, ]7 aprile ]009,
www.time.com/time/health/article/0,8599,18941]9,00.html
[ ] Big Pharma sǯintende le prime 10 corporation della chimica e farmaceutica: Pfizer, Glaxo Smith Kline, Johnson & Johnson, Merck;
Novartis, Astra Zeneca, Roche, Bristol M. Squibb, Wyeth, Abbot Labs
[7] DzVirus A, affari dǯoro per Big Pharma. Il vaccino vale 10 miliardi di dollari dz, Maurizio Ricci, Dz La Repubblica Dz ]] luglio ]009
[8] Idem
[9] Idem
[10] DzInfluenza A, preoccupazione sul vaccinodz, ]7 luglio ]009, DzIl Gazzettinodz
[11] DzLa medicina ortodossa scoprirà la cura del cancrodz, Luciano Gianazza, www.medicinenon.it
[1]] DzLa teoria microbica. Lǯazione dei batteri sullǯorganismodz, Dottor Alec Burton, DzScienza e Salutedz, pag. 39 Ȃ giugno 1989
[13] Idem
[14] DzLa guerra microbicadz, dottor Herbert Shelton, DzLe Bon Guide de lǯHygienismedz
[15] DzLa teoria microbica. Lǯazione dei batteri sullǯorganismodz, Dottor Alec Burton, DzScienza e Salutedz, pag. 39 Ȃ giugno 1989
[1 ] Idem
]1
[17] DzLa guerra microbicadz, dottor Herbert Shelton, DzLe Bon Guide de lǯHygienismedz
[18] Idem
[19] DzLa medicina ortodossa scoprirà la cura del cancrodz, Luciano Gianazza, www.medicinenon.it
[]0] DzLa teoria dei germi come causa delle malattie dz, Luciano Gianazza, www.medicinenon.it
[]1] Idem
[]]] Idem
[]3] DzLa teoria microbica. Lǯazione dei batteri sullǯorganismodz, Dottor Alec Burton, DzScienza e Salutedz, pag. 39 Ȃ giugno 1989
[]4] Idem
[]5] DzLa medicina ortodossa scoprirà la cura del cancrodz, Luciano Gianazza, www.medicinenon.it
[] ] Idem
[]7] DzVirus HIV e AIDS, quale rapporto?dz, Il Pensiero Scientifico editore, 14 luglio ]009
[]8] DzIl digiuno terapeuticodz, dottor Sebastiano Magnano

]]
V(85,*(=1‘1/01+01‘*9)0-.(01(=1‘40‘,(1‘3*+9.(1‘9.3+1//099,)1‘1551‘317(.51‘4*5‘
! "‘

V5‘-*991770.&‘9*‘+*909)*)*‘15‘)*++.+09-.‘-*401)02.‘1/+*)*‘.))0-*‘3.9906050):‘2;*‘(.(‘/0‘122141‘
(0*()*‘
Di Jon Rappoport - www.nomorefakenews.com
Traduzione a cura di Rinaldo Lampis - 333!/ !

Jon Rappoport ha trovato lǯanalisi più interessante della pandemia del 1918 in un libro di Eleanor McBean, Vaccination
Condemned, scritto oltre ]5 anni fa. La testimone riporta che per la Spagnola i medici che non usarono farmaci furono
quelli che ottennero anche il 100% di guarigioni. Ecco alcuni passaggi dal secondo capitolo del libro:

«      >#  7"7N!     @  # 1 / ># > +
1 #     1 D    #= 2 1   22  /! 1
       #/  >/   ! &  //  1  #
6  >   6 #6 /   @     @      /   
# %  !  > ##+         ++  #=
 !  @   +     6     !

& #  < #   6   // >     / #    /
/  ##  ! &  # /+ D 1  # #K   # /!  1
   /+   ! 1    //    /+6 K  # 
2   ! #/6    %16 J6 J   1   # <   #  /
+    !  > +     #6    +  1 6    6    
221! 1 >#  1 6  1      1   /   #  !
  //   0 !  1  // #  /6 2/  >   
/   / > +!   /       #2 #    6 #1P
 #2       !

 6 26 /   2       6 @  /22 /   ## 0 > 
 6 @  #/    +  !   # > +   #  
      22! m     > +6 1   6 21P  
1 @ >/  /    !  D  1 >#  45   #     !  0
     6        !  D >     /6    
  1 22 / @   1    +    !      
# / #  Q  /6  # 1  / #  6  : 'B6 R 
 /  @   755Q   6  #      @ 6  /   
 1 / 2  !    #   #+   !       K 2/
 @  6   22  @  45       > +! &  #/  /  #=
  / 1  /  /6     @  /  @  #  @    /(

  1        1  #   #    #     1
  #2 1   #    1 /22 #   22!  ## 1 
# D   +    //  /! J  /       #   
#  #  /+  7"7NS

Fine del passaggio.

; ### 333!B3!


 333!3#!T##
1#8TT333!3#!T##T455HT54T5UT1V/V  VV V!1

J +   &# 333!/ !

Vedere anche:
- Eleanor McBean, J1  m M ## * 2   http://www.whale.to/a/mcbean.html
- Red Flags Weekly: Vaccines and Immune Suppression http://www.redflagsweekly.com/conferences/vacci nes/index.html
- Autism: A Unique Type of Mercury Poisoning http://www.intuitiveparenting.org/immunizations.html - http://www.whale.to/v/mercury].html
- Campbell J. A Simple Preventive and Therapy for Cardiovascular Disease (CVD). http://www.cqs.com/cvd.htm . Littleton , MA ]003
- Campbell J. Eradicate Sudden Infant Death Syndrome (SIDS) Now! http://www.cqs.com/sids.htm . Littleton , MA ]004
- Campbell J. Lipitor, Neuromuscular Degeneration, and Recovery. http://www.cqs.com/lipitor.htm . Littleton, MA ]004

]3
- Campbell J. An Effective Natural Therapy for AIDS, Chronic Fatigue Syndrome (CFS), and Chronic Fatigue and Immune Dysfunction Syndrome (CFIDS).
http://www.cqs.com/aidstherapy.htm . Littleton , MA . ]003
- Cathcart R. Vitamin C, Titrating to Tolerance. http://www.orthomed.com/titrate.htm , Los Altos , CA
- Cathcart R. Preparation of Sodium Ascorbate for IV and IM Use. http://www.orthomed.com/civprep.htm . Los Altos , CA
- Mercola J. The Truth About Cholesterol-Lowering Drugs (Statins), Cholesterol and Health. http://www.mercola.com/article/statins.htm . Salt Lake City ,
UT

]4
1‘*.+01‘4*55 .+070(*‘/0+15*‘4*55*‘-151))0*‘‘
di Arthur M. Baker - Estratto da # 1 ,1  1 % J1,
a cura del College of Practical Homeopathy, ]005 - Traduzione di Gianluca Freda
http://pensierolaterale.blog.com/

In origine la parola Dzvirusdz significava veleno e il


termine Dzvirulentodz voleva dire velenoso. Oggi
intendiamo per virus una entità submicroscopica e
Dzvirulentodz, in generale, significa contagioso. La
medicina moderna utilizza il termine Dzvirusdz per
indicare una microscopica forma di vita capace di
infettare le cellule e a cui viene pertanto attribuita la
responsabilità di molte delle nostre malattie.
Nellǯimmaginario popolare, il virus è una forma di vita
in grado di parassitare ogni altra forma di vita, inclusi
gli animali, le piante e i saprofiti (funghi e batteri).

Nella descrizione delle infezioni virali, ai virus vengono


attribuiti comportamenti quali Dziniettarsidz, Dzincubaredz,
Dzessere in latenzadz, Dzinvaderedz, avere uno Dzstadio attivodz,
Dzimpadronirsidz, Dzriattivarsidz, Dzmascherarsidz, Dzinfettaredz,
Dzassediaredz ed essere Dzdevastantidz e Dzmortalidz.

La teoria medica convenzionale sostiene che i virus


nascono da cellule morte che essi stessi hanno infettato.
Il virus Dzsi iniettadz nella cellula e le Dzordinadz di
riprodurlo, fino al momento in cui la cellula esplode per
lo sforzo. I virus sono a questo punto liberi di cercare
altre cellule in cui ripetere il processo, infettando così lǯintero organismo.

Tuttavia i virologi ammettono che i virus, pur avendo natura peculiarmente organica, non possiedono metabolismo, non
possono essere replicati in laboratorio, non possiedono alcuna caratteristica degli esseri viventi e, in realtà, non sono mai
stati osservati vivi!!

V‘/0+,9‘/0/0‘9.(.‘9*-3+*‘-.+)0‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘ ‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘‘ ‘‘

Il termine Dzvirus vivodz indica semplicemente quei virus creati dalla coltura di tessuti viventi  /(cioè in laboratorio),
dai quali si possono ottenere trilioni di virus. Ma proprio qui sta il punto: anche se alcune colture da laboratorio vengono
tenute vive, nel corso del processo si verifica un massiccio ricambio cellulare ed è dalle cellule morenti che vengono
ottenuti i Dzvirusdz. Essi sono comunque morti o inattivi, poiché non possiedono né metabolismo né vita e non sono altro che
molecole di DNA e proteine. I virus contengono acido nucleico e proteine, ma mancano di enzimi e non possiedono una vita
propria poiché mancano dei prerequisiti fondamentali della vita, e cioè dei meccanismi di controllo metabolico (che
perfino i batteri Dzinferioridz possiedono). Il % ,>  J2B riconosce che i virus non hanno nessun sistema
riproduttivo, nessuna capacità di locomozione, nessun metabolismo e non possono essere riprodotti  / come entità
viventi.

V5‘5*71-*‘2.(‘0‘-0).2.(4+0‘‘‘

Poiché i Dzvirusdz non sono vivi, essi non possono agire in nessuno dei modi che vengono loro attribuiti dalle autorità
mediche, tranne che come unità funzionali del nostro (.+-15* materiale genetico allǯinterno del nucleo cellulare o del
nucleo mitocondriale interno alla cellula. I mitocondri sono organismi viventi, uno dei molti diversi organelli (piccoli
organi) presenti allǯinterno delle cellule del nostro corpo. I mitocondri hanno grosso modo la dimensione dei batteri e sia
gli uni che gli altri possiedono un proprio DNA e un proprio metabolismo. I mitocondri metabolizzano glucosio
ricavandone molecole di ATP, che sono energia pronta per lǯuso a cui il corpo può attingere quando ce nǯè bisogno. Cosa ha
a che fare questo con i Dzvirusdz in quanto tali? Tutto, come capirete fra un momento. Chiunque abbia studiato citologia
(struttura delle cellule) sa bene che la stragrande maggioranza delle forme di vita presenti allǯinterno della cellula è
rappresentata dai mitocondri, i creatori della nostra energia. I semplici protozoi monocellulari possiedono al proprio
interno fino a mezzo milione di mitocondri. Le cellule umane ne hanno meno: dalle poche centinaia presenti nelle cellule
]5
sanguigne ai 30.000 e più delle cellule dei tessuti muscolari maggiori. Poiché lǯintero corpo umano possiede dai 75 ai 100
trilioni di cellule, ciascuna delle quali contiene, mediamente, migliaia di mitocondri, devono esserci quadrilioni o
quintilioni di mitocondri allǯinterno del nostro sistema.

Quando una cellula muore, essa viene rimpiazzata da una cellula figlia nata dal processo della mitosi, mentre la cellula
esausta viene disintegrata dai lisosomi, i potenti enzimi intracellulari autodistruggenti e autodigerenti, che frammentano i
componenti cellulari in particelle ultra-minute affinché il corpo possa prontamente riciclarle o espellerle come scarti.

Ogni giorno, da 300 milioni fino a oltre mezzo trilione di cellule del nostro corpo muoiono (a seconda del nostro livello di
tossicità) e ognuna di esse contiene in media dai 5.000 ai ]0.000 mitocondri. Quando le cellule muoiono esse vengono
autodistrutte dai loro stessi lisosomi, ma i nuclei e i genomi dei mitocondri sono protetti assai meglio rispetto ad altri
organelli e protoplasmi cellulari e spesso non si decompongono completamente.

Genomi e nuclei sono microscopici contenitori di informazioni genetiche, consistenti in DNA o RNA che agisce come centro
di controllo e immagazzinamento del Dzprogettodz stesso della cellula. In quanto tali essi sono per i mitocondri e le cellule ciò
che il cervello è per il nostro corpo. Ogni cellula e ogni mitocondrio contengono questo materiale genetico che è la zona più
protetta della cellula (grazie alla sua guaina proteica a doppi lipidi), proprio come il nostro sistema nervoso è la parte più
vitale e protetta della nostra fisiologia (grazie alla colonna vertebrale e al cranio). Alla morte della cellula i mitocondri
vengono frammentati dai lisosomi, ma non sempre in modo completo, a causa della loro doppia membrana protettiva. Ed è
qui che la spiegazione diventa interessante.

Secondo il % ,> J2B   1,, un virus può definirsi come una parte minuta di materiale genetico
(detto genoma) le cui dimensioni equivalgono a circa un miliardesimo di quelle della cellula. Il genoma è circondato da una
protettura detta capside che è di solito una guaina proteica a doppi lipidi ed è composta di due membrane (quasi identiche
alla membrana cellulare) che, per inciso, rappresentano lǯossatura stessa del nucleo mitocondriale.

Le foto dei Dzvirusdz scattate col microscopio elettronico mostrano che le loro membrane sono irregolari e frastagliate, a
volte semplici porzioni di uno strato, a volte di uno strato e di parte del secondo, il che concorda con lǯazione autodigerente
dei lisosomi, nel momento in cui il loro lavoro di frammentazione delle scorie cellulari è ancora parziale e incompleto.
Pertanto, questa descrizione di un Dzvirusdz è virtualmente identica a quella di ciò che resta dei genomi dei mitocondri
cellulari.

In breve, i virus sono resti di materiale vivente e alcuni testi di fisiologia ipotizzano che essi siano il residuo di cellule
esauste. I lisosomi che disintegrano la cellula morta a volte non riescono a frammentare questi Dzvirusdz, circondati dalla
membrana protettiva a doppi lipidi.

È sorprendente che i ricercatori non riescano a riconoscere questi corpi per ciò che sono in realtà: generico materiale
mitocondriale esausto, soprattutto frammenti di DNA e RNA.

V‘/0+,9‘(.(‘9.(.‘-02+.+71(09-0‘‘

Anche se le autorità mediche attribuiscono erroneamente a questi inerti residui cellulari il carattere della vita e della
malignità, i microbiologi riconoscono che i virus sono in realtà frammenti morti di DNA rivestiti di una membrana lipido-
proteica, pur non riuscendo a comprendere la loro origine. In realtà i genomi sono meccanismi di controllo, ma non
microrganismi come lǯestablishment medico vorrebbe farci credere, e questi cosiddetti Dzvirusdz non sono altro che
frammenti senza vita di generico materiale mitocondriale. Per questo motivo i virus non possono provocare malattie, a
meno che non si accumulino come impurità che inquinino le cellule, i tessuti e la circolazione nel corso del ricambio
cellulare. I virus sono quindi genomi morti, provenienti da cellule disintegrate, la cui membrana cellulare non è stata
completamente frammentata dai lisosomi. I genomi non presentano alcuna caratteristica di vita e sono semplici particelle
di materiale acido nucleico, di norma riciclati attraverso la fagocitosi o espulsi come scorie.

Le fotografie dei presunti virus che Dzsi iniettanodz allǯinterno della cellula mostrano in realtà la cellula che letteralmente
inghiotte il virus o scoria proteinacea. Si forma allora unǯincavatura, detta invaginario, e il materiale organico viene
circondato dalla sostanza cellulare che poi si richiude, formando uno Dzstomacodz improvvisato, in cui il virus scompare. Lo
Dzstomacodz si riempie allora di potenti enzimi lisosomici che digeriscono il materiale organico, frammentandolo in
amminoacidi o acidi grassi per il riciclaggio o lǯeliminazione. Questo processo è una caratteristica della fisiologia cellulare
nota come fagocitosi (letteralmente Dzdivorazione di celluledz); è un normale processo di ingestione cellulare e digestione
enzimatica di batteri, scorie di tessuti e altre cellule erratiche. I virus non sono altro che materiale organico inerte,
completamente privo di qualsiasi caratteristica di vita e che nessuno ha mai visto in azione. Le fotografie che asseriscono
di mostrare i virus in azione sono vere e proprie frodi: ciò che mostrano in realtà è un ordinario processo fisiologico di

]
fagocitosi che avviene innumerevoli volte ogni giorno allǯinterno del corpo. È da ricordare che secondo i testi di virologia e
microbiologia i virus presentano le seguenti caratteristiche, che sono incompatibili con la vita:

c ‘ I virus non possiedono metabolismo. Non possono elaborare il cibo o il nutrimento e dunque non possiedono
strumenti per formare energia. Sono solo un contenitore, o schema di informazioni, come lo sono i genomi.
] ‘ I virus non possiedono alcun tipo di capacità di movimento. Non hanno un sistema nervoso, nè un apparato sensorio,
né unǯintelligenza che possa in qualche modo coordinare movimenti o dzinvasioni del corpodz di qualsiasi natura.
¦ ‘ I virus non possono replicarsi: essi dipenderebbero interamente dalla Dzriproduzione obbligatadz, vale a dire la
riproduzione attraverso un organismo ospite, cosa assolutamente inaudita in ogni altro campo della biologia.

03+.4,=0.(*‘665071)1‘‘

Nelle spiegazioni che i medici forniscono sulle cause delle infezioni virali, ci viene chiesto di credere alla riproduzione
obbligata, in cui un organismo (la cellula) viene costretto a riprodurre un organismo alieno (il Dzvirusdz). Tuttavia non esiste
in natura nessun esempio di esseri viventi che riproducano qualcosa di non appartenente alla propria specie.

Non dimentichiamo che il rapporto tra le dimensioni del virus e quelle della cellula è di circa un miliardesimo. La
spiegazione offerta dalla teoria virale delle malattie ci domanda di credere che il virus si inietti allǯinterno della cellula e le
ordini di riprodurre il virus centinaia di migliaia di volte, finché la cellula esplode. Ma anche nel momento in cui il virus Dzsi
riproducedz la sua massa complessiva rimane comunque -*(.‘ 40‘ H GG‘ 4*55 ,(.‘ 3*+‘ 2*(). della massa della cellula. È
come dire che se voi vi iniettaste mezzo grammo di una sostanza, essa potrebbe provocare una tale pressione interna da
farvi esplodere! Solo i microrganismi viventi sono in grado di agire e di riprodursi, e ciò avviene sotto il diretto controllo
del nucleo, genoma o Dzcervellodz. I cosiddetti Dzvirusdz non sono che residui di entità un tempo organicamente funzionanti, la
cui struttura genetica ha con esse la stessa relazione che una testa ha col corpo; attribuire ai virus una ?,1590190 attività è
più o meno come attribuire delle azioni alla testa decapitata di un cadavere!

V‘/0+,9‘9.(.‘41((.90‘9.5.‘9*‘90‘122,-,51(.‘2.-*‘92.+0* ‘‘

Il nostro sangue e i nostri tessuti possono venire saturati da questi materiali di scarto generati internamente, proprio
come avviene con le sostanze inquinanti ingerite dallǯesterno. Lǯintossicazione si verifica nel momento in cui queste scorie
sovraccaricano il corpo al di là delle sue capacità di espellerle. M‘/*+. che i virus provocano malattie, ma solo in quanto
scorie tossiche. In questo senso i Dzvirusdz sono sì responsabili di varie patologie, ma non certo in quanto agenti di contagio.
Ricordiamo che batteri, germi e virus non comunicano tra loro né possono agire di concerto e sono del tutto incapaci di
condurre operazioni congiunte come quelle di un esercito o di un gruppo di assalitori. Essi sono privi dellǯintelligenza e
delle risorse richieste per governare il processo patologico. Solo il corpo è in grado di dare inizio a un tale processo
risanante, poiché il corpo è la sola entità intelligente unificata in grado di condurre quei processi fisiologici che vengono
chiamati Dzmalattiedz.

/0)1+*‘5*‘0(8*=0.(0‘1))+1/*+9.‘,(1‘/0)1‘91(1‘‘

Il :,>  J2B afferma che molte persone sane avrebbero in incubazione il virus9*(=1‘ sviluppare le
particolari patologie di cui il virus dovrebbe essere causa, e che questo influsso debilitante sarebbe in grado di sopraffare
le funzioni protettive del corpo Dzpermettendo ai virus di usurpare le attività biologiche allǯinterno della celluladz.

Più specificamente, secondo la teoria medica, affinché un parassita o virus possa essere patogeno esso deve rispondere a
tre criteri:

c ‘ Deve essere biochimicamente attivo, cioè deve possedere una capacità metabolica per poter condurre unǯazione;
] ‘ Dovrebbe poter intossicare o infettare più cellule ospite di quanto il corpo di un animale o di un uomo sia in grado di
proteggere o rigenerare. Ad esempio, potrete prendervi lǯinfluenza solo se il virus uccide o infetta una porzione
significativa delle vostre cellule polmonari; la poliomelite se il virus infetta un numero sufficiente delle vostre cellule
nervose; o lǯepatite se il virus assume il controllo di una larga porzione delle cellule del vostro fegato (le infezioni
latenti sono invece quelle che coinvolgono una piccola percentuale delle nostre cellule, comǯè il caso della tubercolosi,
che molti di noi hanno senza neppure accorgersi di averla).
¦ ‘ Lǯospite deve essere geneticamente e immunologicamente permissivo. Deve accettare lǯelemento patogeno e non deve
esserne Dzimmunedz. In altre parole, deve Dzlasciar faredz.

]7
Gli esseri umani sono sempre Dzinfettidz di Dzvirusdz e batteri, poiché essi sono presenti nel nostro corpo in qualsiasi momento.
Per questo motivo non si può affermare che essi Dzinvadanodz lǯospite. Le malattie non sono infezioni; sono piuttosto
processi di purificazione del corpo e non sono provocate da batteri o da Dzvirusdz.

Né i Dzvirusdz né i batteri possono causare la malattia/processo risanante. Il vero responsabile è lo stile di vita
biologicamente scorretto dellǯammalato. Quando le abitudini debilitanti vengono abbandonate, non vi sarà ulteriore
accumulo di scorie tossiche e il corpo non avrà più bisogno di mettere in moto i processi di guarigione/malattia. La buona
salute ne sarà il naturale risultato.

V‘81+-120‘9.(.‘2.()+.3+.4,2*()0‘‘

Per uccidere virus e batteri e dare al corpo la possibilità di rimettersi, i medici credono di dover somministrare dei
farmaci. Credono anche che la medicina sia dǯaiuto nella guarigione. I farmaci, in effetti, uccidono i batteri, ma sono
altrettanto dannosi ad ogni altra forma di vita metabolica, cellule umane incluse.

Lǯutilizzo di farmaci e di medicine alle erbe ostacola gli sforzi di detossificazione che il corpo conduce, rappresentando per
il sistema una minaccia addizionale oltre alle sostanze nocive che il corpo va espellendo attraverso il processo di malattia.
Eliminare le nuove sostanze dannose che vengono ingerite assume la precedenza sullǯeliminazione di quelle che stanno
alla base della crisi risanante. La prassi medica di uccidere i germi con farmaci, antibiotici, antinfiammatori o di
sopprimerne lǯattività con appositi sieri è la causa della crescente degenerazione della popolazione e di malattie
iatrogeniche. Le malattie acute sono in grado di auto-limitarsi, commisuratamente allo sforzo necessario per liberare
lǯorganismo dalle sostanze dannose. Il lavoro condotto dai batteri-spazzini durante il processo della malattia è al tempo
stesso debilitante e fastidioso per lǯospite, ma è di vitale necessità per la preservazione della vita e della salute.

Quando il processo di detossificazione è stato completato, i sintomi della malattia scompaiono e lǯorganismo torna ad
utilizzare le proprie energie per i compiti ordinari. La forza, allora, torna a fluire nelle estremità. Il corpo, benché
indebolito dallo sforzo reso necessario per contrastare le sue condizioni di tossicità, riacquista le proprie energie e la
vitalità funzionale e si riprende senza che sia necessario alcun trattamento. Quando la crisi risanante è stata completata, il
recupero ha inizio.

055,90.(*‘4*5‘2.()170.‘‘

La gente è stata educata ad essere terrorizzata dai batteri e dai virus e a credere implicitamente nellǯidea del contagio: e
cioè che specifiche entità patogene, aggressive e maligne, siano in grado di passare da un ospite allǯaltro. DzContagiodz, nella
definizione medica, è la trasmissione della malattia per contatto: una malattia infettiva può essere comunicata per contatto
da una persona che ne è affetta o attraverso un oggetto che essa ha toccato. Il dizionario a questo proposito parla di Dzvirus
o altri agenti infettividz o di Dzqualcosa che funga da tramite per la trasmissione della malattia con mezzi diretti o indirettidz.
Il Dzcontagiodz, tuttavia, è uno dei miti della medicina, poiché le scorie tossiche non possono essere trasmesse da un corpo
allǯaltro attraverso il normale contatto. Le malattie contagiose sono unǯinvenzione, poiché nessuno può passare ad altri la
sua malattia, non più di quanto possa trasmettere la propria salute. Qualcosa di simile al contagio sembra avvenire quando
una persona in condizioni gravemente tossemiche viene messa a contatto con unǯaltra che si trovi in una situazione
similare, attivando in questo modo una crisi risanante.

0N‘2;*‘12214*‘0(‘+*15):‘‘

I batteri o i germi di questi individui vengono stimolati ad agire da quegli elementi devitalizzati su cui i batteri prosperano.
Quando vengono trasferiti alle membrane mucose o ai tessuti di unǯaltra persona *7,15-*()*‘).99*-021, è possibile che i
batteri inizino immediatamente ad agire come fanno nellǯorganismo portatore, se vi è una quantità adeguata di prodotti
della decomposizione su cui le colonie batteriche possano impiantarsi e prosperare. Ma lǯesistenza di un ambiente
inquinato è prerequisito affinché tale azione batterica possa verificarsi. Un individuo in salute, con un flusso sanguigno
incontaminato e relativamente puro, non avrà quindi alcun motivo di temere le Dzmalattie contagiosedz.

Di norma, non è possibile trasmettere ad altri il proprio carico di tossicità, a meno che esso non venga estratto dal nostro
corpo (come accade nelle donazioni di sangue) e poi iniettato ad unǯaltra persona (ad esempio con una trasfusione). In
questo caso può verificarsi un contagio medicamente indotto o malattia iatrogenica, che non ha però nulla a che fare con
quelli che si verificano nellǯambito dei naturali processi biologici della vita. È questa la reale spiegazione di ciò che
chiamiamo Dzcontagiodz. Il germe attiva, affretta o sollecita il processo di malattia in coloro che sono già tossemici. Ma per
coloro che non lo sono, il contagio non funziona e non può verificarsi finché il corpo si mantiene puro, poiché è la
contaminazione del sistema che prepara lǯorganismo per le Dzepidemiedz, a causa della nostra incapacità di mantenere fluidi
e tessuti corporei puliti e non inquinati.
]8
*‘/*+*‘21,9*‘*‘0‘/*+0‘81)).+0‘4*5‘2.()170.‘‘

In realtà il cosiddetto Dzcontagiodz non esiste, poiché gli unici agenti in grado di produrre malattie sono le abitudini nocive
come lǯabuso di alcool, caffè, sigarette, farmaci, cibi-spazzatura, cibi raffinati, scarsità di riposo, mancanza di esercizio e di
luce solare, ecc.

Sono le abitudini di vita sbagliate che generano le malattie che vediamo diffuse tra la popolazione. Non cǯè nessun Dzinsetto
che giradz: è ciò che facciamo al nostro corpo che distrugge le sue necessità sistemiche.

1‘3+*4093.90=0.(*‘+0/090)1)1‘‘

Il concetto di Dzcontagiodz è strettamente correlato a quello egualmente erroneo di Dzpredisposizionedz: si crede infatti che
unǯdzepidemiadz risulti Dzcontagiosadz solo se lǯindividuo vi è Dzpredispostodz. Questa affermazione medica è in realtà
unǯammissione che non sono i germi a provocare le malattie. Se così fosse, chiunque venisse esposto ad essi si
ammalerebbe della stessa malattia.

In realtà una persona Dzpredispostadz è una persona che possiede un alto livello di tossicità dellǯorganismo, insieme alla
vitalità sufficiente a condurre il processo di malattia/purificazione. Tali individui possono ammalarsi in qualsiasi
momento, che vengano o no esposti al Dzcontagiodz.

Se individui sani riescono a conservare la loro salute anche nel bel mezzo di Dzmalattie epidemichedz, risulta evidente che la
teoria del contagio è sbagliata. La parte dellǯorganismo più sovraccarica di tossine è quella in cui si manifestano per primi i
sintomi della malattia, ma lǯeffetto complessivo è sistemico, poiché tutti gli organi e le ghiandole del sistema subiscono
danni a differenti livelli.

Ã,150‘9.(.‘5*‘/*+*‘*304*-0*‘‘

Inoltre, le malattie più comunemente diffuse non sono neppure contagiose. Oltre il 90% degli americani soffre di placche
arteriose, ma questa non è considerata una malattia contagiosa (mentre lǯAIDS, che viene considerato epidemico, interessa
solo 1/10.000 della popolazione!!!). Lǯobesità è forse considerata contagiosa? Eppure affligge una persona su tre. E la
costipazione? Affligge il 90% della nostra popolazione.

E i problemi alla vista, che affliggono due persone su tre, sono forse considerati contagiosi? Lo stesso si può dire delle
patologie dentarie, della pressione sanguigna anomala, delle emicranie, dei problemi alla schiena, ecc., tutte patologie
estremamente diffuse. Più di metà degli americani soffre di problemi cardiovascolari, ma sono forse considerati
contagiosi? La malattia più temuta in assoluto è il cancro. È forse contagiosa? Lǯartrite colpisce più persone che non
lǯherpes. È forse contagiosa? E che dire dellǯasma o dellǯacne?

Prendiamo come esempio i raffreddori. Come mai i bambini prendono fino a otto raffreddori allǯanno, mentre i genitori
molti di meno? Come mai le persone che si trovano isolate negli osservatori al Polo Nord o Sud Dzsi prendonodz lo stesso il
raffreddore durante la loro permanenza? Come mai negli anni 19 5- 7 i laboratori del National Institute of Health di
Bethesda, nel Maryland, condussero sperimentazioni sulle influenze che non mostrarono alcuna prova che esse fossero
dovute a contagio? Ad alcuni volontari vennero iniettati ogni giorno i presunti Dzvirusdz dellǯinfluenza, prelevati a coloro che
ne soffrivano, ma nessuno di essi si ammalò. Ci furono più casi di influenza nel gruppo di controllo. Contemporaneamente,
subito dopo la tradizionale Festa del Ringraziamento, il numero di ammalati in entrambi i gruppi ebbe un picco
improvviso, come è lecito aspettarsi quando vengono consumati cibi e bevande eccessive durante una festività.

Anche le malattie veneree sono considerate contagiose. Ma in realtà i cosiddetti fattori di contagio (batteri) sono
presenti  @   della malattia, senza esserne né la causa né il presupposto (il ]0% di coloro che soffrono di
malattie veneree non rivelano presenza né del gonococco né degli spirocheti che dovrebbero provocarla).

La Marina degli Stati Uniti condusse esperimenti in cui si evidenziava che le cosiddette Dzpersone infettedz non potevano
infettare chi era definito Dzin salutedz. In Giappone prostitute Dzinfettatedz hanno avuto relazioni sessuali con molti militari
senza che nessuno di essi contraesse la malattia. Allo stesso modo molti individui presentano Dzinfezionidz nella zona
genitale senza mai aver avuto contatti con nessuno (ad esempio nei casi che riguardano i bambini). Il concetto di
Dzcontagiodz è medicamente indimostrato, nonostante le apparenze del contrario.

]9

.(25,90.(*‘‘

Le cosiddette Dzmalattie contagiosedz come lǯAIDS, le malattie veneree, il piede dellǯatleta, non sono più contagiose di
qualsiasi altra malattia. Ma ad alcuni interessi commerciali è utile che la gente creda che lo siano.

Fondamentalmente, lǯaccettazione della teoria del contagio presuppone lǯaccettazione della teoria dei germi come causa
delle malattie: e cioè che specifici batteri o Dzvirusdz possano produrre i sintomi di malattie specifiche. Questa teoria è stata
più volte dimostrata erronea in campo scientifico, e perfino Pasteur ammise la sua insostenibilità.

Nonostante ciò, la teoria dei germi e la teoria del contagio continuano ad essere propagandate dal moderno sistema
medico, il cui prestigio, i cui profitti e il cui potere dipendono largamente dalla fiducia in questa assurda teoria.

In sostanza, la popolazione crede a ciò che lǯestablishment medico vuole che creda. La teoria del contagio serve a tenere
alta la domanda di farmaci e di cure mediche e ospedaliere. Se conducete una vita sana, probabilmente non vi ammalerete
mai. Le malattie sono provocate solo da abitudini di vita improprie. Non dimenticate che solo le industrie mediche,
ospedaliere e farmacologiche sostengono che la salute si possa recuperare somministrando farmaci velenosi. Questo è
probabilmente uno dei più spaventosi semi delle malattie Dzcontagiosedz. In conclusione, se i germi hanno un qualche ruolo
nel provocare malattie, esso non è un ruolo primario, ma solo secondario, in subordine a quei fattori che abbassano la
nostra resistenza o mettono a rischio la nostra salute. Una vita sana è, in ogni caso, la migliore assicurazione contro
qualsiasi malattia.

30
1220(1=0.(0&‘3*+2;O‘9.(.‘,(‘3*+02.5.‘

Dottor Mercola (www.mercola.com) - Traduzione di Cristina Bassi www.thelivingspirits.net

Ú {  ©!            ü > 0)  / 1  
 9 0-   ##6 #  # 1    /   22 ü @     
)  /   @  #  / !

*+2;O‘5*‘/1220(1=0.(0‘9.(.‘,(‘3*+02.5.‘3*+‘05‘2.+3. ‘‘

Si presume che una vaccinazione ci aiuti a costruire immunità nel nostro sistema nei confronti di organismi
potenzialmente dannosi che causano malessere e malattia. Tuttavia il nostro sistema immunitario è già programmato per
ciò, in risposta ad organismi che invadono il corpo. La maggior parte degli organismi che generano malattie entra nel corpo
attraverso le mucose del naso, della bocca, del sistema polmonare o del tratto digestivo. Queste membrane mucose hanno
un loro sistema immunitario, chiamato IgA (1). Questo è un sistema di protezione diverso da quello attivato quando il
vaccino viene iniettato nel corpo.

Il sistema IgA è la prima linea di difesa del corpo. La sua funzione è combattere gli organismi invadenti nei loro # 
>, riducendo o addirittura eliminando il bisogno di attivare il sistema immunitario del corpo. Quando sǯinietta un
vaccino nel corpo e, soprattutto, quando questo lo si combina ad un immuno-adiuvante come lo squalene (], vedi sotto), il
sistema immunitario IgA /0*(*‘6F31991). e il nostro sistema immunitario va su di giri in risposta alla vaccinazione.

50‘0(7+*40*()0‘‘

I maggiori ingredienti in un vaccino sono i virus morti e quelli vivi che sono stati attenuati (cioè, indeboliti e resi meno
nocivi). I vaccini contro lǯinfluenza contengono anche un numero di tossine chimiche, incluso: il glicole etilenico (antigelo),
la formaldeide,il fenolo (acido carbolico) e antibiotici come neomicina e streptomicina. In aggiunta ai virus e ad altri
additivi, molti vaccini contengono anche 0--,(. 140,/1()0 come lǯalluminio e lo squalene. Lǯimmuno-adiuvante aggiunto
al vaccino ha lo scopo dǯaumentare la risposta immunitaria alla vaccinazione. Gli adiuvanti fanno si che il sistema
immunitario iperreagisca alla introduzione dellǯorganismo contro il quale si è stati vaccinati. Questi adiuvanti si suppone
che facciano il lavoro più velocemente (ma certamente non in modo innocuo). Gli adiuvanti riducono la dose del vaccino
quindi, tanto meno sarà il vaccino richiesto per ogni individuo, tanto più dosi individuali saranno disponibili per le
campagne di vaccinazione di massa. Nei vaccini contro la febbre suina ci saranno immuno-adiuvanti? Il governo USA ha
contratti con molte case farmaceutiche per sviluppare e produrre vaccini contro la febbre suina. Almeno due di queste
aziende, la Novartis e la GlaxoSmithKline, stanno usando un adiuvante nei loro vaccini H1N1.

.91‘81‘5 140,/1()*‘9?,15*(*‘10‘).30‘‘

Adiuvanti di vaccini su base oleosa come lo squalene, a lungo raggio temporale non hanno dimostrato di produrre risposte
immunitarie utili, cioè concentrate e ininterrotte (4). Inoltre, una ricerca del ]000 pubblicata nellǯ ;  
1, ha dimostrato che una singola iniezione dellǯadiuvante squalene sui topi, ha attivato Dz  + 6
    >+dz, altresi nota come 1+)+0)*‘+*,-1).04* (5)

.91‘81‘5.‘9?,15*(*‘1750‘*99*+0‘,-1(0‘‘

Il nostro sistema immunitario riconosce lo squalene come una molecola dǯolio appartenente al corpo. Essa si trova in tutto
il sistema nervoso e nel cervello. Infatti, si può consumare squalene in olio dǯoliva. Il sistema immunitario non solo la
riconosce, ma si avvale anche delle sue proprietà antiossidanti. La differenza tra Dzsqualene buonodz e Dzsqualene cattivodz
dipende dal metodo attraverso il quale essa entra nel corpo.

Lǯiniezione è una via dǯingresso anormale, che incita il sistema immunitario ad 1))1221+*‘),)).‘5.‘9?,15*(*‘(*5‘2.+3., non
solo quello contenuto nellǯadiuvante. Il sistema immunitario, quindi, tenterà di distruggere la molecola ovunque la trovi,
inclusi i luoghi dove è vitale per la salute del sistema nervoso ( ) I veterani della Guerra del Golfo che hanno contratto la
sindrome che porta questo nome (Gulf War Syndrome:GWS) ricevettero vaccini allǯantrace che contenevano squalene (7).
LǯMF59 (lǯadiuvante allo squalene della Novartis, ora usato nel vaccino contro la febbre suina) fu un ingrediente NON
approvato nei vaccini sperimentali allǯantrace e da allora è stato collegato alle malattie devastanti e autoimmuni di cui
soffrono molti veterani del Golfo (8). Il ministero della Difesa (  ) fece di tutto per negare che lo squalene fosse
veramente un inquinante nel vaccino allǯantrace somministrato al personale militare nella guerra nel Golfo Persico Ȃ
31
schierato o meno. Tuttavia, la FDA (*    6 ) scoprì la presenza di squalene in certi lotti di
prodotto AVIP (= programma di vaccinazione per lǯimmunizzazione allǯantrace). .

Una ricerca condotta al Tulane Medical School e pubblicata nel numero di febbraio ]000 di #  
1,, include queste statistiche allarmanti: 9 G + + ü"$Q)  #+ 1 / ## 
  %   % ü%  A , M %A ) // # /  @ ! J  ü755Q)  #+ %A
 ++ #  /+ 9J#  - 1  #   #  26 22    
  @  1   6 // #  @  ü")!

Secondo la dr Viera Scheibner, in precedenza eminente ricercatore scientifico per il governo australiano: 9G@ 
 /  @  2 K  +   1 9%  A ,6- ü  %   %)
    /  %   %!

   / ##  /8 6 26 #6 +   /6  6
 16 # 2  #6      26   6 /6 2++6 # 
6 1 #6 2  6 #2  #16  6 6   
+  i6  #   6   #6   , 6   ?6
  !- ü75)

1‘920*(=1‘<‘51)0)1()*‘‘

Non esiste al presente una scienza medica che possa garantirci la sicurezza dei vaccini. La scienza e i promotori di vaccini
non conoscono le loro conseguenze a lungo termine sulla nostra salute e su quella dei nostri figli. ),40‘ 9,‘ 31=0*()0‘
2.()+.551)0‘ 9.(.‘ 4,+1)0‘ -*401-*()*‘ 9.5.‘ 4,*‘ 9*))0-1(*‘ Eppure, malattie autoimmuni come quelle viste nella
sindrome del Golfo spesso necessitano di anni prima di venire diagnosticate, causa la vaghezza dei sintomi iniziali.
Lamentele circa emicranie, fatica e dolori cronici sono sempre sintomi di malattie e disturbi seri. BC‘

J +  ' : - www.thelivingspirits.net

* >8 http://articles.mercola.com/sites/articles/archive/]009/08/04/Squalene-The-Swine-Flu-Vaccines-Dirty-Little-


Secret-Exposed.aspx

 &B8

http://articles.mercola.com/sites/articles/archive/]001/05/1]/vaccines-part-two.aspx
http://articles.mercola.com/sites/articles/archive/]009/01/]7/mercury-in-vaccines-was-replaced-with-something-even-more-
toxic.aspx
http://articles.mercola.com/sites/articles/archive/]000/04/1 /vaccines-gulf-war-illness.aspx

(1) Ig è lǯabbreviazione di immunoglobulina. Dette anche anticorpi, le immunoglobuline sono proteine presenti nel sangue. Ne esistono
cinque tipi (IgA, IgD, IgE, IgG e IgM) Le IgA sono gli anticorpi particolarmente presenti nelle secrezioni (saliva, lacrime, muchi, ecc.). In
quanto tali costituiscono una barriera che le mucose oppongono ad un agente infettivo che vuole introdursi nel nostro organismo.
(]) Lo squalene è anche implicato nella debilitazione della sindrome del Guerra del Golfo (Gulf War Syndrome and squalene).
(3) Meryl Nass, M.D., July 3, ]009 http://anthraxvaccine.blogspot.com/]009/07/h1n1-vaccines-with-novel-adjuvants.html
(4) Rense.com, Vaccines, Autism, and Gulf War Syndrome, August 15, ]005.
(5) The American Journal of Pathology, the Endogenous Adjuvant Squalene Can Induce a Chronic T-Cell-Mediated Arthritis in Rats, ]000.
( ) Vaccination Liberation, Adjuvant Index Page http://www.vaclib.org/basic/adjuvants.htm
(7) Autoimmune Technologies, News Release: SQUALENE FOUND IN ANTHRAX VACCINE,
http://www.autoimmune.com/SqualeneInVaccine.html
(8) http://www.autoimmune.com/GWSGen.html
(9) ScienceDirect.com, Experimental and Molecular Pathology, Volume 8, Issue 1, February ]000, Pages 55- 4
http://www.sciencedirect.com/
(10) Adverse Effects of Adjuvants in Vaccines, by Viera Scheibner, Ph.D., ]000. http://www.whale.to/vaccine/adjuvants.html
Da:
http://www.thelivingspirits.net/php/articolo.php?lingua=ita&id_articolo=177&id_categoria=14&id_sottocategoria= 3

3]
1‘)*.+01‘4*0‘7*+-0‘2.-*‘21,91‘4*55*‘-151))0* ‘

%  6   #+ #= /  #  /  @  # 1    /
      # #  //    / 9#= 2- #   # MM ( 
 #=    /0  D @     #+  + 11 / 1
>+!MM Dr. Richard Murray

9m +6  #      ## ##0 # @  1
1 #  D      /0   !  @    /
  /  1   '     #  /6    
+ / ++  @      ++ /   #
##! & #  +      #28    /  
 #6 #  #++6    /   #  ##
>!  K   / /0 # < /     #  /  ! --
Goethe

Le concezioni erronee sulla salute sono radicate nella nostra cultura. La strada per capire il processo .*);*
di mantenere e ripristinare salute è stata lunga e contorta. La scienza ha preso il sopravvento sulla
conoscenza antica e intuitiva, ha fatto errori colossali, rimanendo aggrappata ad essi nel timore di venire sopraffatta. La
saggezza e le scoperte scientifiche sono state rigettate a favore di un sistema più diffuso, conveniente, o politicamente
desiderabile. Proprio come Socrate è stato avvelenato per le sue idee, e Galileo è stato forzato da un clero fanatico a
ritrattare le sue dichiarazioni sullǯastronomia, ignoranza e potere possono essere una combinazione pericolosa.

Noi non prendiamo malattie. Le fabbrichiamo. Lavoriamo duramente per sviluppare le nostre malattie. Dobbiamo lavorare
più duramente di quanto dobbiamo per ripristinare la salute. La presenza di germi non costituisce la presenza di una
malattia. I batteri sono gli spazzini della Natura ... riducono i tessuti morti agli elementi di base. I germi o i batteri non
hanno alcuna influenza di alcun genere sulle cellule vive. I germi o i microbi prosperano facendo gli spazzini nelle aree
malate. Vivono solo con i rifiuti metabolici non elaborati e con i tessuti malati, denutriti e deboli. Non sono la causa della
malattia, allo stesso modo che le mosche e i vermi non sono la causa della spazzatura. Le mosche, i vermi e topi non
causano la spazzatura ma piuttosto si nutrono della spazzatura. Le zanzare non sono la causa dellǯacqua stagnante.
Vediamo sempre i pompieri vicino al fuoco, ma non significa che abbiano causato il fuoco. Le iene e gli avvoltoi ripuliscono
la prateria e la savana dai cadaveri, non sono la causa della morte.

La medicina occidentale tradizionale insegna e pratica le dottrine del chimico francese Louis Pasteur (18]]-1895.) La
teoria principale di Pasteur è nota come la J  %   . Tale teoria afferma che specie fisse di microbi
da una sorgente esterna invadono il corpo e sono la prima causa di malattia infettiva. Il concetto che tipi di batteri
immutabili causano malattie specifiche è stato ufficialmente accettato come il fondamento della medicina allopatica e della
microbiologia verso la fine del 19º secolo in Europa. Chiamato anche , (condizione di avere una singola
forma,) venne adottato dal complesso medico industriale, che iniziava ad affermarsi verso la svolta del secolo. Questo
cartello si organizzò intorno allǯAssociazione Medica Americana (AMA), costituito da interessi legati al commercio di
farmaci, con lo scopo di manipolare il sistema giuridico per distruggere la professione medica omeopatica.

Controllato dalle società farmaceutiche, il complesso è diventato un affare da )+050.(0‘di Euro allǯanno. Include anche molte
compagnie di assicurazioni, lǯAmministrazione per gli Alimenti e i Farmaci (FDA), gli Istituti Nazionali della Salute (NIH), i
Centri per il Controllo delle Malattie (CDC), gli Ospedali e le strutture di ricerca delle università, le varie associazioni sulla
ricerca su qualsivoglia malattia, il Ministero della Sanità, quando il ministro è un medico che è stato messo lì dalla lobby
delle case farmaceutiche. La dottrina dei microbi ha dato origine alla tecnica della vaccinazione che è stata iniziata
ciecamente nel 179 da Edward Jenner. Jenner ha preso del pus dalla ferita purulenta di una mucca malata e lǯha iniettato
nel sangue dei suoi Dzpazientidz. Così si diede inizio a una spregevole pratica (immunizzazione o vaccinazione) la cui forma è
cambiata di poco ai giorni nostri, e la cui comprensione è ancora oscurata dalla teoria di Pasteur. Tale dottrina ha dato
origine anche allo sviluppo degli antibiotici, di cui il primo è stata la penicillina nel 1940. Un antibiotico è materiale di
rifiuto velenoso di germi, utilizzato nel tentativo di ucciderne altri. La penicillina è il veleno di un fungo. Questo ha causato
la proliferazione delle forme aggressive e resistenti di microorganismi che ci perseguitano oggi.

33
Il Microscopio Universale di Rife, sviluppato dalla fine degli anni Ǯ30 allǯinizio degli anni Ǯ40, ha
dimostrato chiaramente che i germi (i microrganismi) sono il risultato di malattie (gli spazzini di
cellule morte) e non la causa. Se dei germi sono coinvolti, si presentano come sintomi principali di
quella condizione generale. Sebbene i germi non causino malattia, i sintomi secondari sono prodotti in
risposta alla loro attività (chiamata comunemente malattia.) Una delle ragioni per cui la comunità
medica convenzionale non vede tutta la scena sono i metodi con cui guarda. Molto dipende da  e
 1  si guarda.

In  * di Junqueira & Carneiro, 3a edizione del 1980, scopriamo le limitazioni del
microscopio elettronico per il fatto il fascio di elettroni richiede lǯuso di sezioni di tessuti molto sottili
in una condizione di un vuoto elevatissimo. Gli autori affermano a pagina 9: DzQueste condizioni
impediscono lǯuso di materia vivente... e... il fascio di elettroni su di un tessuto può danneggiarlo e produrre cambiamenti
indesiderati alla struttura del tessuto. Dirigendo un fascio di elettroni su una scena vivente e mutevole come un campione
di sangue, per esempio, lǯordine viene mutato e il campione di sangue risulterà alterato. Gli osservatori fanno una
fotografia di questa situazione disorganizzata e la interpretano come se fosse lǯintera storia. Durante lo studio e
lǯinterpretazione di sezioni di tessuti colorati osservati al microscopio, il prodotto osservato è il risultato finale di una serie
di processi che distorcono notevolmente lǯimmagine osservabile nel tessuto vivente e non è più la scena inizialmente
presente sul vetrino. È stato suggerito in passato che i puntini visti con il microscopio elettronico identificati come virus
potrebbero essere, molto più che probabile, niente di più che particelle di proteine senza vita degradate -- peptidi
disintegrati dalla morte cellulare -- resti catabolici di citoplasma, o proteine prodotte dalle cellule in risposta al terreno
biologico non più equilibrato. È stato riportato da ricercatori, in cerca di ipotetici virus Dzelusividz, che i virus possono Dz
imitaredz i tessuti umani! Sono tessuti umani.

.F15‘1F-.(4‘08*‘‘
Forse la conferma più profonda di pleomorfismo (pluralità di forme) è stata data
da un altro genio quasi annientato dalla scienza ortodossa, questa volta un
microscopista americano di nome Royal Raymond Rife. La sua storia è stata
raccontata nel ##  da Barry Lynes. È stato pubblicato in forma di libro
con il titolo: &    ' 1 1 * +( Il microscopio ordinario di
Rife (con una risoluzione di 31.000) superava i microscopi elettronici che
stavano emergendo in capacità di dettaglio e chiarezza. Il suo uso di frequenze di
luce naturale dispersa con lǯimpiego di prismi, piuttosto che fasci di elettroni e
colorazioni acide, permetteva una visione chiara di soggetti viventi. Ogni
microrganismo ha la sua propria frequenza fondamentale di luce, qualcosa che
Bechamp ha sfruttato evidentemente con il suo polarimetro. Rife era arrivato alla
conclusione che si poteva utilizzare la luce, invece di sostanze chimiche
distruttive, per Dzcoloraredz il soggetto. Questo era geniale. E ugualmente geniale
era la sua esecuzione. Lǯintero sistema ottico -- lenti e prismi, come pure le unità
dǯilluminazione sono costituite da blocchi di cristallo di quarzo. Lǯunità
.F15‘1F-.(4‘08*
dǯilluminazione utilizzata per esaminare le forme filtrabili di organismi contiene
quattordici tra lenti e prismi, tre dei quali sono nella lampada ad incandescenza ad alta intensità, quattro nel prisma Risley,
e sette nel condensatore acromatico, che ha unǯapertura di 1.40.

Tra la sorgente di luce e il campione ci sono due prismi cuneiformi di cristallo di quarzo il cui scopo è quello di polarizzare
la luce che passa attraverso il campione, essendo la polarizzazione lǯapplicazione pratica della teoria che le onde di luce
vibrano in tutti i piani perpendicolari alla direzione in cui le onde sono propagate. Quando la luce raggiunge un prisma
polarizzante si divide in due fasci, a uno dei quali viene data una inclinazione tale da farlo riflettere sul lato del prisma,
senza che passi attraverso il prisma, mentre il secondo fascio, con una inclinazione nettamente ridotta passa attraverso il
prisma per illuminare il campione. Quando i prismi di quarzo del Microscopio Universale (che possono essere ruotati con
un nonio per 3 0 gradi) vengono ruotati in direzioni opposte danno angoli dǯincidenza variabile ai raggi trasmessi, mentre
nello stesso tempo, dato che è possibile vedere solo una sezione di banda di un colore alla volta, una piccola porzione dello
spettro viene diretta sullǯasse del microscopio. È possibile procedere in questo modo da un estremo allǯaltro dello spettro -
- dagli infrarossi agli ultravioletti. Ora, quando viene raggiunta quella parte dello spettro nella quale sia lǯorganismo che la
banda del colore vibrano in sintonia lǯuno con lǯaltra sulla stessa frequenza, un lunghezza dǯonda caratteristica viene
emessa dallǯorganismo. Un fascio di luce monocromatica, esattamente con la stessa frequenza emessa dallǯ organismo,
viene mandato attraverso il campione permettendo allǯosservatore di esaminare lǯorganismo nel suo colore chimico vero e
rivelando la sua propria struttura in un campo perfettamente luminoso.

I fasci di luce provenienti dal campione, invece di passare attraverso lǯobiettivo convergendo, attraversano una serie di
prismi speciali che mantengono i raggi paralleli. È questo principio dei raggi paralleli nel Microscopio Universale e la

34
ridotta distanza di proiezione fra i prismi oltre alle tre paia di obiettivi da dieci, da sette e da quattro millimetri montati a
breve distanza che sostituiscono le lenti che rende possibile non solo lǯinusuale alta risoluzione e ingrandimento ma anche
lǯeliminazione di tutte le distorsioni e le aberrazioni cromatiche e sferiche. Lǯaggiustamento fine è settecento volte più
sensibile di quello dei microscopi comuni, la durata di tempo richiesto per mettere a fuoco la gamma varia tra unǯora e
mezzǯora. Uno dei conseguimenti principali di Rife era la sua abilità, attraverso numerosi stadi # , di trasformare
un virus, che aveva trovato in tessuto cancerogeno, in un fungo, piantare il fungo in un letto a base di asparago, e produrre
un colibacillo (E-coli), il tipo di microfauna indigena dellǯintestino umano. Questi risultati sono stati ripetuti centinaia di
volte. Rife dimostrò che la capacità pleomorfica delle microforme di vita va dal livello di batterio al livello di fungo, e alla
sua evoluzione allǯultimo stadio -- la muffa. Inclusi in questo ciclo ci sono molti stadi importanti intermedi tra microzimi
(piccoli agenti fermentativi) e batteri, le proteine complesse a cui ci si riferisce normalmente come virus, e i loro
discendenti immediati.

Rife identificò 10 famiglie nello spettro intero della micro-vita. Allǯinterno di ogni famiglia, qualsiasi forma o membro
potrebbe trasformarsi in qualsiasi altra forma. Inoltre, il fatto che gli organismi hanno una loro peculiare frequenza di
risonanza permise a Rife di sviluppare ulteriormente il suo DzFascio radiantedz, che aiutava il corpo a liberarsi dei sintomi
del cancro. Quali meravigliose e benefiche rivelazioni avrebbero potuto presentarsi con la tecnologia di Rife guidata dalla
visione di Bechamp? Queste onde, o questi raggi di luce, come queste frequenze potrebbero essere chiamate, hanno
mostrato di possedere la potenza di devitalizzare organismi patogeni o di Dzucciderlidz quando sono stati sintonizzati su una
lunghezza dǯonda, o meglio, sullǯesatta frequenza, che è diversa per ogni organismo.

In realtà non sono i batteri da soli che producono la malattia, ma sono i costituenti chimici di questi microrganismi che
agiscono sul metabolismo non equilibrato delle cellule del corpo umano che producono i sintomi di malattia. I
microrganismi associati alla malattia comunque non producono la condizione che ha originato lǯevoluzione morbosa nel
corpo.

Un terreno biologico sano o malato è determinato principalmente da quattro cose:

‘ Il suo equilibrio acido o alcalino (pH)


‘ la sua carica elettromagnetica (negativa o positiva)
‘ il suo livello di intossicazione (tossicità)
‘ il suo stato nutrizionale

Un sintomo critico di un terreno malato è il livello basso di ossigeno. Un altro è un arresto o ristagno del flusso dei fluidi
colloidali nello spazio intercellulare. Un altro ancora è la perdita di carica elettrica dalla superficie dei globuli rossi. Questa
condizione è chiamata rouleau o Dzsangue viscosodz.

Allǯinterno della parete cellulare, tutte le sostanze chimiche e i componenti agendo insieme mettono in moto la vita
organica. Niente allǯinterno di una cellula è vivo di per se stesso. Ma quando si guarda il sangue vivo, si può osservare che i
microrganismi subiscono un preciso, scientificamente verificabile, ciclo di mutamento della loro forma. Affascinante come
la metamorfosi da bruco a farfalla, questa evoluzione è ancora più fantastica, perché può accadere abbastanza
rapidamente (talvolta in minuti!). Non ci sono nemici o malattie specifiche da combattere. Esiste solo il risultato
dellǯequilibrio o dello squilibrio. Lǯuniverso opera mantenendo in equilibrio coppie di opposti. Quando le cose vanno fuori
equilibrio, di solito compare un segno (il sintomo), così sappiamo che qualcosa è cambiato nellǯordine delle cose. La salute
è lǯequilibrio nel sistema. Se vuoi avere un rude termine di paragone con cosa accade in un corpo malato, prova a non fare
le pulizie di casa per almeno un anno.

In quellǯambiente, tutti i generi di piccoli Dzospitidz verranno fuori da chissà dove. Allo stesso modo, le abitudini alimentari
sbagliate e il modo di vita Dzsporcanodz il nostro ambiente interno. Il nostro terreno diventa eccessivamente acido (pH
sbilanciato) preparando la strada per ospiti indesiderati. In questo ambiente sbilanciato, i batteri dannosi possono
scaturire dalle nostre proprie cellule. Queste forme di vita minuscole possono cambiare rapidamente la loro forma e
funzioni. Attraverso un processo chiamato pleomorfismo , (pleo = molti e morph = forma,) i batteri possono cambiare in
lieviti, da lieviti a funghi, da funghi a muffe. I microrganismi come un batterio specifico, possono assumere più forme.
Questo può essere un cambiamento di funzioni o di forma. Il Dott. E.C. Rosenow del Mayo Biological Labs e altri
batteriologi, hanno dimostrato che un cambiamento dellǯambiente interno potrebbe modificare streptococchi in
pneumococchi e un cambiamento del cibo riporterebbe i pneumococchi a streptococchi. Questo ha mostrato anche che i
batteri sono Dzspazzinidz per natura ed essendo essenzialmente Dzscortedz di enzimi, modificano la loro forma e produzione di
enzimi allo scopo di dissolvere fino al suo elemento più piccolo qualsiasi pezzo di tessuti morti sia presente. Oltre al pH e al
pleomorfismo, dobbiamo considerare un concetto molto importante -- la differenza tra i sintomi di una malattia e la
condizione della malattia stessa. Nel pleomorfismo, una cosiddetta specie è solo uno stadio nel ciclo di crescita di una
famiglia di esseri. Ogni membro ha funzioni diverse e un aspetto molto diverso dagli altri.

35
Quello che la maggior parte della gente chiama Dzmalattiadz in realtà è un sintomo o una raccolta di sintomi. Per esempio, i
tumori e i vari tipi di cancro sono sintomi, e il tentativo di combatterli li ha portati alla quantità epidemica di cui siamo oggi
testimoni. Ciò che la gente comunemente considera cause di malattia, sono sintomi. In questa categoria ci sono i batteri,
lieviti e i loro discendenti. Quando i germi sono coinvolti in una malattia producono o influenzano il corpo nel produrre
sintomi secondari. La medicina ortodossa ritiene che questi sintomi secondari siano la malattia. La risposta però giace
nella condizione del terreno biologico. Tutti i suoi valori sono in equilibrio? O sosterrà lo sviluppo di ospiti indesiderati?
Una volta che lǯequilibrio viene turbato, si entra in un circolo vizioso. Quando il pH del corpo è alterato, i suoi tessuti hanno
una condizione acida. Questa condizione deriva da molte cose, principalmente dal tipo di alimenti consumati e da scarsa
digestione. Quando la digestione non avviene correttamente i cibi fermentano o vanno in putrefazione. Negli stadi iniziali
dello squilibrio, i sintomi esterni generalmente non sono molto intensi e di solito sono Dztrattatidz con i farmaci. Questi
includono, fra gli altri, sintomi come:

‘ Eruzioni della pelle


‘ Emicranie
‘ Allergie
‘ Raffreddori e influenza
‘ Sinusiti

Aumentando lo squilibrio nel terreno biologico, si presentano condizioni più gravi come ghiandole indebolite, organi e
sistemi che iniziano a capitolare -- tiroide, surrenali, fegato, ecc.

Sfortunatamente il trattamento dei sintomi con i farmaci al fine di farli scomparire ha un ruolo principale nel far comparire
sintomi più gravi in seguito. Ma la maggior parte della gente non considera o non realizza questo quando va dal medico per
risolvere rapidamente la Dzmalattiadz. Anche la maggior parte dei medici non è consapevole, o semplicemente segue la
corrente. Lǯavvicinamento medico militaristico è la prevaricazione della terapia artificiale su quella naturale, dei veleni
(farmaci) sul cibo. La mancanza di comprensione crea paura, ma quando comprendiamo che sia la salute che la malattia
sono create dal nostro modo di vivere e dalle nostre abitudini alimentari, la paura dei Dzgermidz scompare. Il nostro sistema
immunitario è collegato inevitabilmente con il pianeta Terra dato che il nostro corpo è costruito con i suoi elementi. La
Terra, presa nella sua interezza come geosfera, ha il suo proprio sistema immunitario, un sistema che si autoprotegge, si
rigenera, guarisce. Quando non siamo allineati con quel sistema, o danneggiamo quel sistema, il risultato inevitable è la
nostra propria degenerazione. Anche il :1  ;  del novembre 1950 ha ammesso: DzNonostante la massima
attenzione, una intensa contaminazione da batteri del siero dei vaccini è inevitabile durante la sua preparazione, e possono
essere presenti non meno di 500 milioni di organismi per ml...dz Questo è assolutamente vero, ma se fosse altrettanto vero
che i batteri causino la malattia, ognuno che ricevesse la sua prima vaccinazione morirebbe nellǯarco di ]4 ore
dallǯinoculazione.

1‘9).+01‘‘

Rudolf Virchow, il padre della teoria dei germi, ha dichiarato nei suoi ultimi anni: DzSe potessi rivivere la mia vita, la
dedicherei a provare che i germi cercano il loro habitat naturale -- i tessuti malati -- invece di causare malattiadz. Pasteur
(18]]-1895) e Paul Ehrlich (1854-1915) hanno dato congiuntamente al mondo civilizzato le dottrine della teoria della
malattia di microbiologia e immunologia prima della scoperta delle vitamine, degli elementi traccia e di altre sostanze
nutrienti. Per i loro sforzi e discutibili scoperte, i vaccini diventarono di moda e
furono promossi da eminenti scienziati.

Il Dr. Antoine Béchamp, uno dei primi batteriologi al mondo e contemporaneo di


Pasteur, fece grandi scoperte scientifiche e alcune delle menti più elevate del suo
tempo hanno accettato le sue teorie e le sue scoperte come fatti sicuramente certi.
Béchamp ha ottenuto così tanti conseguimenti che sono state necessarie otto pagine
di un giornale scientifico di elencarli quando è morto. Tra molte altre cose, ha salvato
lǯindustria francese della seta dalla moria dei bachi da seta, sotto il naso di Pasteur,
che era stato incaricato di risolvere il problema. Ha descritto chiaramente il processo
della fermentazione per quello che è: il processo di digestione di esseri microscopici.
È stato il primo ad affermare che il sangue non è un liquido, ma un tessuto fluente. Ha
sviluppato un processo economico per la produzione dellǯanilina che ha dato inizio
allǯindustria della tintoria.

Ciò che rende la teoria dei germi così pericolosa è che sembra così ovviamente vera.
Ma è vera solo parzialmente. Bechamp affermava: DzNon cǯè alcuna dottrina così falsa
che non contenga un granello di verità. E questo vale anche per la dottrina sui
microbi.dz Béchamp ha scoperto i Microzimi (chiamati ora genericamente micro- ().0(*‘O2;1-3‘
3
organismi) e che i germi sicuramente sono il risultato, non la causa della malattia. Attraverso i suoi esperimenti ha
mostrato che le caratteristiche vitali delle cellule sono determinate dal terreno in cui i loro microzimi si alimentano,
crescono e si moltiplicano nel corpo umano. Sia le cellule normali che i germi hanno i loro compiti specifici. Le cellule
organizzano i tessuti e gli organi del corpo umano. I germi puliscono il sistema e lo liberano dallǯaccumulo di materia
patogena e mucoide. Inspiriamo costantemente circa 14.000 germi e batteri allǯora. Se i germi sono così nocivi, perché non
moriamo?

Nei primi stadi di infiammazione (formazione di pus,) i batteri presenti sono gli
streptococchi ma man mano che i globuli rossi e i tessuti si disintegrano
ulteriormente gli streptococchi si trasformano in stafilococchi-- cioè cambiano in una
forma adeguata al nuovo ambiente dei tessuti morti. I batteri non hanno alcuna
azione sulle cellule vive, solo sulle cellule morte. Non sono la causa della malattia ma
il risultato. In molti casi di polmonite i pneumococchi appaiono sulla scena da 3 a 7]
ore dopo lǯinsorgenza della malattia. Il lavoro di Béchamp nel campo della Biologia
avrebbe potuto rivoluzionare la medicina con una profonda intuizione sulla natura
della vita. Ma in un mondo politico, si è trovato a dover fronteggiare uno scaltro
politicante connesso a ricchi poteri: Louis Pasteur. Antoinne Béchamp era uno
+ , mentre il farmacista Pasteur era un chimico, senza alcuna educazione
nelle scienze umanistiche, e un inserzionista pubblicitario, ha plagiato la ricerca di
Béchamp, lǯha distorta, lǯha sottoposta allǯAccademia Francese della Scienza come sua
propria! E rendendo pubbliche queste scoperte, Pasteur ha avuto un gran seguito che
lo acclamava come un genio della scienza. Pasteur è stato responsabile in grande
parte delle stragi di animali per la sperimentazione nella ricerca medica. Pasteur ha
.,09‘19)*,+‘ utilizzato preparazioni ottenute da tessuti di animali malati iniettandole poi in
animali sani rendendoli a loro volta malati. Questo ha dato lǯapparenza che i germi
causino la malattia, quando in realtà queste preparazioni erano estremamente velenose. Questa non è una procedura
scientifica, ma dimostra semplicemente il fatto che si può far ammalare qualcuno avvelenando il suo sangue. Basandosi
sulla sua teoria dei microzimi, Béchamp diede enfatici avvertimenti contro lǯinvasione diretta e artificiale del sangue.

Luciano Gianazza

Copyright © by - Medicinenon.it - Tutti i diritti riservati.

37
V5‘8.(41-*().‘5.702.‘4*551‘8*66+*‘

Dr. Herbert Shelton - Tratto da DzScienza & Salutedz, novembre 1989

1‘8*66+*‘2.9)0),092*‘,(‘0(402*‘4*55*‘213120):‘+*1))0/*‘4*5‘2.+3. ‘

Nella sua oggi famosa conferenza su DzLa Vera Arte Guaritricedz, tenuta allo Smithsonian Institute nel Febbraio 18 ], il Dr.
Trall dichiarava: «& 22  1  L  D >+! m    8 1  D 
 & 22 D   #    D  #  # +L #  0   
/      2   2». « @  #     #  / 
    1 #  m '  '. mm W **JJ J&6   /   # 
 1  1   2+?»

Lǯidea qui espressa, vale a dire che la febbre non è altro che una parte dei processo generale di ricostruzione e
purificazione che è la malattia, e che la febbre è salubre o benefica, è stata sostenuta dagli Ortopatici, dagli Idropatici e dal
Naturopatici nonché dai Fisiomedici sin dalla loro origine. Lǯidea venne derisa dalla professione medica Dzregolaredz,
sebbene, come dimostreremo più tardi, essa, oggi, inizi a farsi strada anche tra loro. Si dice, in realtà, che Ippocrate abbia
detto: «  22   < @  S, ma Ippocrate certo non può essere classificato come un Dzregolaredz.
Egli fu una via di mezzo tra un moderno idropatico ed un fisiomedico.

Lǯidea fisiomedica della febbre è visibile nella seguente citazione tratta da DzFisiomedicindz del Dr. J. S. Thomas: «  
#  2 #  @  22 6  D 1 & &JJ  W m 'm I m '.   m '
&>m%   && *I '.  J m  mJ m &  J 6  1 &>  JI m6 &> m* I m  & *::
 # +  + /     + S!

Continuando: «  + / (le azioni della malattia)    21 #  #+6  /22   
/   ! & * mI m    && * '  ' Jm    m JJ''  :  
ü m I m  *)  # <      mI & *:: 6    +   # < 
 + @  #  1 +6 1   226  ü#  #)
  E>».

Il dr. Joel Shew nel suo DzIl medico di famiglia Idropaticodz, dichiara: «    /0  ##     
+   226 2 #<    1  #+6 @  /  6  
      26 #     ! '<  /   #  22
1 1 /    S!

È stato detto che Dzlǯinfiammazione è una febbre locale e che la febbre è unǯinfiammazione generaledz. Se con questo si vuol
dire che entrambe sono parte dello stesso processo di guarigione, non abbiamo nulla da obiettare. Unǯinfiammazione
generale però per poter esistere ha bisogno di un quantitativo sufficiente di sangue che la produca. La febbre, da parte sua,
è piuttosto una reazione generalo dei sistema nel caso in cui irritazione ed infiammazione sono estese e, in una certa
misura colpiscono anche organi interni. Di regola, le febbri sono precedute da una sensazione di freddo. Questa è dovuta al
ritiro del sangue dalla superficie del corpo e causa una sospensione dellǯirraggiamento dei calore cutaneo; a tale
sospensione segue la febbre. La febbre non solo metto le cellule dellǯinterno dei corpo in condizioni di accelerare le proprie
attività, ma assicura anche il calore della superficie dei corpo che altrimenti rimarrebbe fredda.

Le cellule di tutti i tessuti e liquidi colpiti da febbre ed infiammazione si ingrossano. Ciò è dovuto ad unǯaccresciuta
essudazione di liquidi dal sangue nelle parti colpite, che ha come effetto un maggior nutrimento ed una più rapida crescita.
Questo aumento della temperatura corporea durante le infiammazioni e le febbri è costante, ed è impossibile che queste si
sviluppino senza che si abbia un temporaneo aumento della quantità di materia vivente nelle zone interessate. Nelle
cellule si osserva sempre un aumento dei processo nutritivo. Forse per spiegare meglio il fondamento logico della febbre,
prendiamo in esame i movimenti di una ameba in diverse condizioni di temperatura. Per autonoma che tale creatura
monocellulare possa apparire, essa in realtà è incapace, senza unǯinfluenza esterna, di accelerare le proprie funzioni al di
sopra dei proprio standard fisiologico e, parimenti, di rallentarle o bloccarle. Se la temperatura dellǯambiente in cui si trova
viene aumentata di pochi gradi, i suoi movimenti, precedentemente forse lenti e fiacchi, immediatamente si rinvigoriscono:
lǯattività vitale cellulare aumenta. UN AUMENTO DELLA TEMPERATURA È NECESSARIO AD AUMENTARE LǯATTIVITÀ
VITALE.

Una diminuzione della temperatura sortisce lǯeffetto contrario. Se il liquido in cui si trova lǯameba viene gradualmente
raffreddato, la cellula gradualmente cessa i suoi movimenti ed attività e, alla fine, diventa un semplice globulo inerte
capace di riprendere le sue attività originarie soltanto una volta che la temperatura sarà stata aumentata. UNA RIDUZIONE
38
DELLA TEMPERATURA RIDUCE LǯATTIVITÀ CELLULARE. Se la temperatura viene aumentata troppo, i movimenti della
cellula gradualmente cessano. Ad un certo grado di calore, la cellula diventa rigida e inerte e può riprendere a funzionare
soltanto dopo averne fatto scendere la temperatura. IL CALORE ECCESSIVO BLOCCA LǯATTIVITÀ CELLULARE.
Noi possiamo aumentare la temperatura dellǯameba quanto vogliamo in quanto siamo noi stessi che, dallǯesterno, forniamo
il calore; questo, infatti, non è prodotto della sua attività cellulare. Nel corpo, durante la febbre, le cose vanno
diversamente. Il calore è il risultato della stessa attività corporea, e se esso supera una certo soglia, lǯattività cellulare viene
automaticamente rallentata e la produzione di calore diminuita. ESISTE QUINDI UN CONTROLLO AUTOMATICO
DELLǯAUMENTO DELLA TEMPERATURA.

Una delle funzioni principali della pelle è quella di regolare la temperatura corporea. Il calore viene diffuso attraverso la
pelle, soprattutto attraverso la sudorazione. Il corpo viene raffreddato dallǯevaporazione dei sudore; qualsiasi liquido,
infatti, evaporando assorbe calore. Il sudore, evaporando, sottrae calore al corpo. Regolando la quantità di sangue che
raggiunge la pelle, viene controllata la fuga di calore dal corpo. Più sangue è nella pelle, più calore verrà emanato dal corpo.
Se il corpo viene raffreddato, i vasi sanguigni della pelle si contraggono. Ciò obbliga il sangue a defluire dalla superficie
verso lǯinterno del corpo e a conservare il suo calore. Quando il corpo è caldo, i vasi in superficie si dilatano, permettendo
così a quantità maggiori di sangue di raggiungere la pelle e dissipare così parte dei loro calore. Vi sono due categorie di
nervi preposte a regolare la conservazione e lǯemanazione dei calore: quelli vasomotori, che controllano la contrazione e la
dilatazione dei vasi sanguigni, controllando pertanto il flusso sanguigno, e quelli secretori che stimolano le attività delle
cellule ghiandolari. Generalmente ad un aumentato flusso sanguigno si accompagna unǯaccelerazione dellǯattività
ghiandolare, sebbene talora capiti - nel caso di soggetti molto nervosi o di shock - che si abbia una profusa traspirazione
appiccicaticcia contemporaneamente ad una diminuzione dei flusso sanguigno. La secrezione del sudore è regolata dal
sistema nervoso. I centri ad essa preposti, situati nel midollo spinale, vengono attivati dal moto, dalle variazioni della
temperatura esterna, da emozioni, da molte sostanze e spesso da un aumento della temperatura dei sangue circolante
nello stesso midollo spinale.

Il corpo non solo regola lǯemanazione dei calore, ma ne regola pure la produzione e la distribuzione. Capita spesso in
soggetti motto deboli o in casi di shock che la capacità dei corpo di produrre o conservare calore sia ridotta, cosicché la sua
temperatura scende al di sotto del normale. In molti stadi di una malattia acuta, la temperatura è al di sopra dei normale e
si dice che il paziente ha la febbre. FEBBRE È UN SEMPLICE AUMENTO DI QUALCHE GRADO DELLA NORMALE
TEMPERATURA CORPOREA. Durante la febbre, di solito si ha una produzione di calore maggiore rispetto alle condizioni
normali, sebbene il calore prodotto non eguagli mai quello provocato da un violento esercizio fisico. Questa differenza di
calore prodotto è dovuta al fatto che la febbre non è tanto una maggior produzione di calore, ma piuttosto una
diminuzione della sua emanazione. Lǯemanazione attraverso la pelle viene sospesa e non sempre alla febbre si accompagna
un aumento di produzione di calore.

La febbre, invece, si accompagna spesso ad una ridotta capacità respiratoria, come nel caso della polmonite, e
allǯintroduzione nel sangue di un quantitativo di ossigeno ridotto rispetto al normale, con una successiva riduzione nella
formazione ed espulsione di acido carbonico. Lǯinfiammazione e la febbre non dipendono necessariamente da un aumento
dei processo di ossidazione. La febbre non è un processo di Dzcombustionedz, né per quanto concerne il corpo né per quanto
concerne le cause della malattia, malgrado sia una parte essenziale di qualsiasi malattia acuta. Febbri ed infiammazioni
leggere non necessariamente provocano dei cambiamenti permanenti nei tessuti. Molte di loro passano senza lasciare la
benché minima traccia; non provocano la degenerazione di alcun tessuto organico, né cambiamenti strutturali. Non
rimane, insomma, alcuna traccia della battaglia svoltasi. Dopo una febbre o unǯinfiammazione lǯorganismo può presentarsi
esattamente come era prima che iniziasse la battaglia; o, addirittura - in quei casi in cui la febbre non sia stata soffocata,
ma lasciata libera di svilupparsi - lǯorganismo appare rinnovato e purificato.

Laddove, dopo una febbre, il corpo, o una sua parte, risulta danneggiato la causa del danno non va ricercata nella febbre, ma
piuttosto nelle misure adottate per sopprimerla; non è la febbre in sé che danneggia il corpo, bensì tutti i metodi usati per
sopprimerla. La febbre in sé è una parte essenziale del processo acuto; essa ha un ruolo salutare e costruttivo e non è mai
fatale o dannosa. La presenza della febbre è un segno della - salute che ritorna e, allo stesso tempo, una prova che il corpo
possiede ancora sufficiente vigore vitale per battersi contro i nemici della vita. La crisi o svolta di una febbre è solitamente
caratterizzata da una ripresa della sudorazione, che precedentemente era stata sospesa, e dal conseguente calo di
temperatura corporea. Durante la febbre, la pelle di solito è secca. Quando vi è unǯinfezione intestinale, come, ad esempio,
nella febbre tifoidea, e vi è la necessità di fare affluire grossi quantitativi di sangue all ǯintestino, il sangue viene Dzsottrattodz alla
superficie corporea ed il risultato è una sensazione di freddo. Lǯ«insorgere» della febbre è preannunciato da un brivido, il
quale ha lo scopo specifico di sospendere lǯirradiazione superficiale dei calore corporeo. Durante questa sensazione di freddo,
la temperatura superficiale dei corpo potrà anche mantenersi normale; in cambio, quella dellǯinterno aumenterà.

Il Dzritirodz del sangue dalla superficie del corpo e la sua concentrazione allǯinterno squilibra la circolazione e disturba la
pressione sanguigna. Automaticamente, ciò aumenta la rapidità dellǯattività cardiaca, la quale, a sua volta, accelera la
respirazione. In questo modo, come vedremo più avanti, si soddisfano altri due requisiti essenziali ai fini della guarigione.
Lǯaumento della febbre sarà determinato da:
39
1)‘ La capacità di reazione del malato, e
])‘ La virulenza e quantità di tossine contro cui si oppongono le forze della vita. Di questi due fattori, la capacità di
reazione del malato è quello che maggiormente contribuisce a far alzare la temperatura.

Individui giovani e vigorosi facilmente sviluppano febbri molto alte in risposta a cause minori, mentre gli anziani o gli
individui deboli sono spesso incapaci di sviluppare una febbre difensiva contro le tossine più virulente. Il fatto che la
febbre abbia uno scopo specificamente benefico ha cominciato a penetrare nel cervello degli Eteropatici.

Prima di fornire qualsiasi altra testimonianza medica su questo fatto, desidero citare il dr. Shew, DzIl medico di famiglia
Idropaticodz: «  #  22  D ##+ >   #      + 1  6
 D #  6 2K    2+! /  @     #0   2++  #6   
2++  #  !   #       7H5T7$5  / #   #20  #L ## 
  #   #  7C56 22  22  1         #  !  ! .2
/       #  22 # 1  # //    7N5! *  @  # /22 
 6  # >  #+ 1 # @   ». Venendo ora alle testimonianze mediche, unǯautorità
europea, F. A. Riquez dichiara (Patologia Generale): «& 22 D  +   6 6  6 22 # 
 ! & + 22 ++  #= # @   / ## # (senza febbre), 6 
#6  #  +6  6  6 S!

Schiller dichiara: «& 22 1   /S! La + & del 14 Giugno 19]4, cita il dr. Oliver Heath,
quando dice sul DzLancetdz, unǯautorevole rivista medica britannica: «      #  D  
    # P 2 M                #  
M    #       22 1 /  #  2/ #     +S! «&>#+
  # 1 / #< @ 1  22   / 2 1 /22 /   22
 # 6    # 1  1  + / @ 1   #=  
28   22    #     + 16  + 6 22
  S

Emerson, che considera la febbre come una misura protettiva. dichiara: «  #22 6  6 1 >  
#   D  0 /  /0  L  #  #= 6  6  1  22 
/6      22   6    #= /6  + # 6 # <  /
    # !  @  6 D    #  #    22   
>+S!

Dal nostro punto di vista, lǯaumento della temperatura, il valore che essa raggiunge, è indicativo delle forze di reazione del
corpo: un indice delle sue capacità combattive. Le Dzinfezioni rapidamente fatalidz sono tali perché non vi è alcuna forza
combattiva, ed è sempre per questo motivo che le forze Vitali vengono talmente indebolite dallǯinfezione da non riuscire a
sviluppare una febbre, o, al massimo, da svilupparne una molto bassa.

Riassumendo quanto abbiamo detto finora: LA FEBBRE È UN AUMENTO NECESSARIO DELLA TEMPERATURA CORPOREA,
VOLTO A METTERE IL CORPO, O UNA SUA PARTE 0 PIÙ PARTI, NELLE CONDIZIONI Di AFFRONTARE IN MODO EFFICACE, E DI
DISTRUGGERE, ALCUNI NEMICI DELLA VITA CHE MINACCIANO L ǯORGANISMO NONCHÉ DIRETTO A PORRE RIMEDIO AD
ALCUNI DANNI DA QUESTO SUBITI.

La febbre è assolutamente essenziale ai fini del processo acuto; essa non supera mai i limiti di sicurezza. Perché la febbre si
sviluppi, devono essere soddisfatte due condizioni essenziali:

1.‘ Sospensione dellǯemanazione di calore attraverso la pelle.


].‘ Aumento della produzione dei calore prodotto allǯintorno dei corpo.

Un aumento della produzione di calore richiede un aumento dellǯossidazione. Perché questa si verifichi, è necessario un
maggior quantitativo di ossigeno, oltre che una circolazione più rapida. Perché queste due richieste vengano soddisfatte,
nelle malattie acute si osservano una respirazione ed una attività cardiaca accelerate. Vediamo, quindi, come questi due
sintomi di malattia accelerazione dellǯattività cardiaca e di quella respiratoria - servano in realtà a degli scopi benefici ben
precisi. La produzione di calore non è, durante la febbre, così pronunciata come nel caso della corsa o di altre attività
fisiche impegnative; tuttavia, venendo sospesa lǯemanazione attraverso la pelle, esso rimane nel corpo. La respirazione e
lǯattività cardiaca osservate durante la febbre non sono rapide come quelle osservate durante una corsa. Quando si sta
compiendo uno sforzo impegnativo, la sudorazione sottrae calore al corpo e impedisce così alla temperatura di elevarsi. La
sospensione, pertanto, dellǯemanazione dei calore attraverso la febbre. è lǯelemento più essenziale perché questa si
sviluppi.

40
A costo di apparire ripetitivo, mi prendo la libertà di citare il seguente passo, scritto dalla penna del dr. William F. Havard, uno
dei più illustri Naturopatici del mondo: «   +    1  /     
 8    # 6 +  2    #6  + >/0 #!
&>  /0    1 >D     1  !  /  / 
+   #= #   #= # /0  #  #!    #    +  6 /
D   /0  #     0   #+ ! &>/ +  
   +  /    #!    >+  6  @   > 
# +   6 #   22S! «& 22 /        +
 ! J       /0     1    #  / /! 
##6   //        #6   +! &   /0 D 6  # 6
@  @      #    ""O *11 üU O')L      1  # 
/ 22     @  /!   #  / # ##     @  6    #
/    1  ! &>/0   ##   ##+ >    
# 6      #    /0L  @  #  / #6 >/0     
 ## # +  ##! m 226 / >  #  D /   
2  1 1     6 D #2 1  #  / #   #      22  
!  /     /06 @  +   # @  6 #/   + >/0
 6      +  2  1P   22  # ! &>
# D     /      + S! «m  D    22!    
1       /  #  //  #  75NO *11 üH4O')6   1
   # #!  D  #0 /  #6    #220 1  #  
22      @   !  226      /0  D     / 2  
2 6     22 #=  1    ! '< ##  #/ //   1  22
     #0 /  #S!

41

;0‘*+1‘+(.54‘;+*)‘

Il Prof. Arnold Ehret, Originatore e Maestro del Sistema di Guarigione della Dieta Senza
Muco nacque il ]7 Luglio 18 a Friburgo.

Era destinato fin dalla sua giovane età a svolgere la sua missione umanitaria come medico,
pur essendo un professore di disegno con nozioni di chimica e non risulta che possedesse
una laurea in campo medico.

Stiamo parlando del periodo dalla fine del 1800 ai primi del Ǯ900, quando i medici ancora
pensavano, per esempio, che il mercurio curasse malattie e la medicina per curare si
riferiva a teorie bislacche come quella dei germi di Pasteur, e sotto questo punto di vista
anche la moderna medicina non ne è immune.

Il fatto che soffrisse di una malattia dichiarata incurabile da eminenti medici di quel
tempo e una sentenza di morte che gli fu messa davanti agli occhi, servirono solo a
risvegliare lo spirito indomabile che più tardi risultò essere la caratteristica prominente
di questo magnifico uomo.

La sua risolutezza nel curare se stesso ebbe così tanto successo che fu praticamente Prof. Arnold Ehret
forzato dai suoi sfortunati simili sofferenti ad aiutarli a riguadagnare la salute.

Ehret era interessato a scoprire le cause della malattia più che a conseguire una laurea e a questo scopo si recò a Berlino
per studiare il vegetarianismo e metodi di cura alternativi che, sorti già dalla metà dellǯ800 e a cavallo del Ǯ900, iniziavano
a diffondersi in Germania.

Ma fu quando si recò nellǯallora Palestina che venne a contatto con un insegnamento che lo portò a una comprensione
libera dagli errori della medicina e della dietetica tuttora non ancora emendati.

Ritornato in Europa, guarito definitivamente e in uno stato di salute da lui mai raggiunto prima, la sua effettiva
competenza gli permise di aprire una clinica in Svizzera.

La vasta conoscenza pratica sul soggetto della salute é stata acquisita da Ehret per diretto contatto con migliaia di persone
sofferenti che guarirono nella sua clinica, molti dei quali da cosiddette malattie incurabili. La sua chiarezza di espressione,
la vigorosa, logica esposizione dei fatti alla sua maniera convincente e comprensibile é sufficiente per provare che la sua
mente non era ostruita da qualsiasi interferenza meccanica.

Il suo lavoro fu sempre il suo ideale. Nessun pensiero di considerazioni economiche prevalse nella sua mente, perché le sue
necessità erano eccezionalmente poche.

Fu un Maestro che praticava quello che predicava e il suo modo di vivere estremamente frugale non gli recava
preoccupazioni economiche. Impavido nel parlare e nello scrivere e riconoscendo nella Natura il suo giudice inappellabile,
Arnold Ehret si muoveva fra gli uomini distinto dalla moltitudine, eppure portando solo benevolenza e amore ai suoi simili.

Chi lo conosceva lo onorava e rispettava, chi diventava intimamente familiare lo amava.

Arnold Ehret era animalista e vegano.

;*‘2.9 <‘V5‘09)*-1‘40‘,1+070.(*‘4*551‘0*)1‘*(=1‘,2. ‘

Un sistema è una serie di procedure o metodi per compiere determinate azioni che portano ad un preciso risultato.

In questo caso il risultato voluto è la guarigione. Occorre però stabilire che cosǯè la guarigione. La definizione che noi
conosciamo è quella fornita dalla medicina ufficiale e cioè #   . Una persona ha il mal di schiena, il
medico gli dà una pomata da spalmare sulla parte dolorante e il dolore se ne va. Salvo per poi tornare la prossima volta, in
una condizione di cronicità, alleviata temporaneamente somministrando altri farmaci sotto forma di pomate, pillole,
supposte, iniezioni, ecc.

4]
Quella non è una guarigione, per i veri ricercatori della salute, ma la soppressione dei sintomi di una causa che non è stata
rimossa e che quindi prima o poi si manifesterà di nuovo con altri o identici sintomi negli stessi punti o, se non gli è
permesso da sostanze chimiche introdotte, in unǯaltra parte del corpo. Ne puoi stare certo!

La definizione di guarigione che appartiene al contesto della Dieta Senza Muco è questa:

V5‘3+.2*99.‘(1),+15*‘2.(‘05‘?,15*‘05‘2.+3.‘+031+1‘9*‘9)*99.‘.

Il traguardo della dieta è un corpo che ripara se stesso e lo raggiunge rimuovendo gradualmente tutti gli impedimenti, i
depositi di materiali fermentati, le tossine, i veleni, le sostanze chimiche estrane, il muco e tutto quanto non appartiene alla
composizione naturale del corpo. I germi, batteri o virus, comunque si voglia chiamarli, non attecchiscono in un terreno
fisiologico pulito, semplicemente transitano.

Cosa significa *(=1‘,2.‘? Significa una dieta che utilizza cibi che non creano muco. Il muco qui ha un valore più esteso
di quello comunemente noto come secrezione fluida nasale o secrezione protettiva della membrana intestinale. Con quel
termine si accomunano tutte quelle sostanze vischiose come colesterolo, catarro, flemma, ecc., molto irriverente per la
precisa distinzione che la scienza ha per ognuno di questi termini, ma nella Dieta Senza Muco è irrilevante.

Infatti il muco è un soggetto trattato in modo esteso da Ehret, in quanto si lega ai cibi inadatti incistandosi nel colon e da lì
inserendosi in tutti gli organi del corpo.

Con il passare degli anni, la situazione peggiora e il nostro ventre diventa come il vaso di Pandora che conteneva tutti i vizi.
Il nostro vaso contiene la causa di malattie che periodicamente, e poi tutte insieme ci colpiscono. Il Sistema di Guarigione
della Dieta Senza Muco, rimuove quellǯindesiderabile fardello e molto di più. A quel punto il corpo inizia a guarire se stesso,
come intendeva Ippocrate.

La Dieta Senza Muco è anche una dieta per chi è sano e vuole restare tale. I principi che si apprendono se applicati ci
permettono di avere una vita attiva ed energica, libera dagli avvelenamenti cui tutti purtroppo in maggior o minor misura
siamo oggi soggetti.

43