Sei sulla pagina 1di 10

GARA DI MATEMATICA ON-LINE (21/12/2020)

Istruzioni Generali
 Si ricorda che per tutti i problemi occorre indicare sul cartellino delle risposte un numero intero
compreso tra 0000 e 9999, o comunque una successione di 4 cifre. Si ricorda anche che occorre sempre e
comunque compilare tutte le 4 cifre, eventualmente aggiungendo degli zeri iniziali.
 Se la quantità richiesta non è un numero intero, si indichi la sua parte intera. Si ricorda che la parte
intera di un numero reale x e il più grande intero minore od uguale ad x.
 Se la quantità richiesta è un numero negativo, oppure se il problema non ha soluzione, si indichi 0000.
 Se la quantità richiesta è un numero maggiore di 9999, oppure se non è univocamente determinata, si
indichi 9999.
 Nello svolgimento dei calcoli può essere utile tener conto dei seguenti valori approssimati:

2  1, 4142 3  1,7321 5  2,2361   3,1416

Gara scritta da:


Paolo Tilli Carlo Càssola Sandro Campigotto
Simone Bertone Simona Pieri Santina De Monte
1. ROGER E BABY HERMAN
Baby Herman e Roger stanno girando un cartone animato un po’ movimentato, quando, dopo aver preso in testa un
frigorifero, il regista ordina lo “stop”. Baby Herman è decisamente arrabbiato, perché Roger sbaglia le battute.
Dopo il colpo avrebbe dovuto vedere le stelle ed invece la sua testa è circondata da uccellini. “Ma dai…” fa Roger
“sono tanti quanti la differenza tra il numero di cifre dispari e il numero di cifre pari di tutti i numeri tra 1 e 1000
estremi compresi!” Quanti uccellini sono comparsi sopra la testa di Roger?

2. INVESTIGATORE PRIVATO
R.K. Maroon, proprietario degli omonimi studi di animazione e produttore di Roger e Baby Herman, non è contento
di Roger e pensa che sia colpa della moglie, così assolda l'investigatore privato Eddie Valiant per tenerla d’occhio.
Inizialmente Eddie rifiuta l’incarico, anche se si trova in ristrettezze economiche in quanto un misterioso cartone
animato uccise suo fratello e collega Teddy ma, quando Maroon gli assicura che non dovrà andare a Cartoonia, allora
accetta. Eddie riceverà tanti dollari quanto l’area del rettangolo ADEF (in cm 2 ) inscritto nel triangolo ABC ,
retto in A , in modo che i punti D ed F appartengano ai cateti AB e AC , rispettivamente, ed E all’ipotenusa.
Se CF  41 cm e DB  24 cm , quanti dollari prenderà Valiant per questo lavoro?

3. LA RED CAR
Eddie raggiunge il suo ufficio e nota che l’insegna sulla stazione della Red Car, il sistema di trasporto via tram di
Hollywood, è stata sostituita dall’insegna della Cloverleaf. Immediatamente decide di raggiungere il bar del
terminal senza nemmeno risolvere l’enigma che un bambino gli aveva posto sul tram, e cioè con quale potenza
compare il fattore 2 nella scomposizione in fattori primi di (210 )! . Che numero avrebbe trovato Eddie?

4. IL LOCALE NOTTURNO
Recuperata la macchina fotografica da Dolores, l’ex fidanzata che ora lavora al bar
del terminal, Eddie raggiunge il locale notturno dove lavora Jessica, la moglie di 15
Roger. Lo “scimmione” a guardia del locale chiede ad Eddie la parola d’ordine. 69
Eddie guarda l’immagine sulla porta e capisce che i numeri rappresentano le aree 10
dei poligoni nelle quali sono inserite e che la parola d’ordine è l’area del triangolo
nero. Che numero permette ad Eddie di entrare nel locale? 53

5. LO SCHERZO DI ACME
Paperino e Duffy Duck stanno facendo uno spettacolo sul palco mentre, seduto ad un tavolo, Eddie incontra Marvin
Acme, il proprietario dei terreni su cui sorge Cartoonia, che si diverte con un paio di scherzi. In uno di questi, il sig.
ˆ  45 ,
ˆ  40 , BCD
Acme disegna su un foglio un quadrilatero ABCD con l’angolo in A retto, l’angolo ABD
ˆ  5 . Marvin chiede ad Eddie di calcolare l’area di ABCD in cm 2 sapendo solamente che AB  36 cm . Eddie
BDC
non fa a tempo a guardare la figura che l’inchiostro scompare. Qual è la risposta all’enigma del sig. Acme?

6. JESSICA RABBIT
Mentre si percepisce che nel locale c’è un gran fermento, Eddie scopre che sui tovaglioli di carta sono
riportate delle equazioni. Sul suo c’è ( x 2  7 x  11)( x 13 x  42)  1 . Eddie vorrebbe trovare tutte le
2

soluzioni reali, ma quando lo spettacolo di Jessica Rabbit inizia, la sua attenzione si sposta sulla
cantante e l’enigma viene dimenticato. Qual è il prodotto di tutte le soluzioni che Eddie avrebbe
sicuramente trovato se non fosse stato distratto dal vestito rosso della moglie di Roger?

7. FARFALLINA
Dopo lo spettacolo Eddie riesce a fotografare attraverso la finestra del camerino di Jessica l’incontro
tra la soubrette e il sig. Acme. Sulla macchina fotografica rimane immortalata la scena dei due
mentre giocano a “farfallina farfallina”. Roger non crede ai suoi occhi e guardando le foto scoppia a
piangere. Maroon cerca di distrarlo chiedendogli di calcolare il più grande fattore primo di
1012  2011  4010 , ma nulla riesce a consolare il coniglio che, disperato, scappa via. Qual è il valore
richiesto dal sig. Maroon?

8. L’OMICIDIO
Rientrato nel suo ufficio, Eddie si addormenta sulla scrivania, stanco e sfinito. È l’ispettore capo della polizia che lo
sveglia la mattina con la notizia della morte del sig. Acme. Ovviamente, dopo l’accaduto della sera precedente,
tutti i sospetti cadono sul coniglio Roger. Eddie lo segue sul luogo del reato e scopre che il sig. Acme è stato
schiacciato da una cassaforte. Sul posto c’è già il giudice Morton che, parlando tra sé e sé, sta prendendo delle
misure: “se il magazzino è di forma quadrata ABCD ed E il punto di DC tale che ED  80 m , il cadavere si trova
ˆ , con F su BC . Visto che BF  45 m l’area
nel punto X , punto medio di AF che è la bisettrice dell’angolo EAB
del quadrato ABCD è …” in quello viene interrotto da un poliziotto che inavvertitamente urta una scatola dalla
quale scappano delle scarpe cartone animato. Qual è l’area del magazzino in m 2 ?
9. LA SALAMOIA
Sul luogo del delitto irrompono gli aiutanti del giudice, le faine. Eddie scopre che il giudice Morton è l’unico ad
essere riuscito trovare il modo per uccidere un cartone: mescolando trementina, acetone e benzina ha ottenuto la
salamoia, in grado di sciogliere un cartone animato. L’ispettore capo spiega ad Eddie che il tutto è legato al valore
ax  by  2
 2
di ax5  by 5 sapendo che ax  by  8 Quale valore ha permesso al giudice di inventare la terribile salamoia?
2

 3
ax  by  16
3

ax  by 4  40
4

10. IL TESTAMENTO
Rientrato nel suo ufficio Eddie incontra Baby Herman che sostiene l’innocenza di Roger e che il
movente dell’omicidio è certamente il testamento di Acme, proprietario di Cartoonia. Eddie sa che
nessuno ha mai visto il testamento, mentre Herman assicura che Acme aveva promesso di lasciare la
proprietà di Cartoonia ai cartoni. Se il testamento non verrà trovato prima di mezzanotte Cartoonia
verrà venduta. Baby Herman consegna a Eddie il giornale del giorno dove in prima pagina è
pubblicata una delle foto di Jessica assieme al sig. Acme. Sullo sfondo della foto c’è una piramide di
segni, dove una volta scritta la riga inferiore, il segno superiore è ottenuto moltiplicando i due segni che gli stanno
subito sotto (a lato un esempio). Eddie si chiede in quanti modi diversi può scrivere una base di 12 segni in modo
che sulla cima della piramide risulti il segno  , quando si accorge che nella foto si vede sporgere dalla tasca del
sig. Acme un foglio di carta con la scritta “Testamento”. Forse Baby Herman ha ragione. Qual è la risposta
all’enigma che Eddie non ha avuto tempo di affrontare?

11. RICERCATO
Roger è ricercato dalla polizia e dalle Faine. Eddie scopre che Roger ha deciso di nascondersi proprio nel suo letto e
così lo porta nel nascondiglio segreto del bar del terminal dove giura di non aver commesso lui il delitto, ma di
essere tornato al locale di Jessica per scriverle una lettera d’amore che consegna ad Eddie. Mentre Eddie indaga,
Roger, per passare il tempo, prende 6 pezzi di costruzioni colorate, 2 rossi (R), 2 verdi (V) e 2 gialli (G). Li impila
uno sull'altro nell’ordine RRVVGG. Quindi rompe in due parti la torre in modo casuale e la rimonta al contrario (ad
esempio RRVVG-G si rimonta come GRRVVG). Stufo del gioco si accorge che dopo 5 passi ha di nuovo una torre con i
colori accoppiati. Non si chiede nemmeno qual è la probabilità che ciò avvenga che decide di mettersi a cantare le
sigle dei cartoni animati con gli avventori del locale. Quale sarebbe stata la probabilità? (Dare come risposta la
somma tra numeratore e denominatore della frazione ridotta ai minimi termini).

12. ANCORA IN FUGA


Le canzoni di Roger attirano le faine e il giudice Morton che, con la canzoncina “Ammazza la vecchia…” (che tutti i
cartoni amano terminare), riesce a scovare il nascondiglio di Roger. Catturato il coniglio, il giudice decide di
giustiziarlo. Vista la situazione Eddie riesce a far concedere al condannato un ultimo bicchierino e gli serve una
doppia dose di Rum. Roger, che non tollera l’alcool, esplode come un tornado liberandosi dalla stretta mortale. In
aria comincia a dare i numeri… 1 
1  1  1   1  e atterrando afferma che il risultato è
1  1   ... 1   2020 . Eddie,
 2  3  4   k 
non sta nemmeno a calcolare il risultato, afferra il coniglio e scappa con lui fuori dal locale. Quale numero va messo
al posto di k per rendere vera l’affermazione del coniglio?

13. IL NASCONDIGLIO
Grazie a Benny il taxi, Eddie e Roger riescono a fuggire dalle faine e si rifugiano in un vecchio cinema di periferia,
dove proiettano vecchi cartoni animati. Mentre Roger si diverte a guardare i vecchi film di Pippo, Eddie si annoia e
cerca di risolvere un problema di geometria trovato su un vecchio giornale. Nel triangolo ABC si ha che
20
AB  AC . La bisettrice dell’angolo interno in A incontra BC nel punto D , ed M è il punto medio di AD . Sia
11
P il punto di intersezione fra AC e BM . Quanto vale il rapporto fra CP e PA ? Quando è vicino alla soluzione,
viene proiettato un cinegiornale dove si vedono i dirigenti della Cloverleaf stringere un accordo con la Maroon
Cartoon. Eddie ha capito tutto, molla l’enigma e decide di scoprire la verità. Qual è la soluzione del problema
lasciato in sospeso da Eddie? (Dare come risposta la somma di numeratore e denominatore della frazione ridotta ai
minimi termini.)

14. L’OMICIDIO DI MAROON


Raggiunti gli studi della Maroon Cartoon, Eddie mette alle strette il proprietario che, sul punto di confessare, viene
ucciso da un colpo di pistola. Eddie insegue l’auto dell’assassino che si dirige verso Cartoonia. Di fronte alla porta di
accesso del mondo a cartoni animati, Eddie si ferma, intimorito, ma poi decide che è giunto il momento di tornare
all’azione. Dal cassettino della sua macchina estrae la sua vecchia colt a cartone animato. Per svegliare le pallottole
addormentate sa che ha bisogno di un numero d’ordine, che non ricorda ma sa che è la soluzione di un vecchio
problema. Dato un dado regolare a sei facce, qual è la probabilità che lanciando quattro volte il dado, il risultato
successivo sia sempre maggiore o uguale al precedente? Che numero ha usato Eddie per risvegliare le sue vecchie
pallottole? (Dare la somma tra numeratore e denominatore della frazione ridotta ai minimi termini.)
15. RIVELAZIONI
L’inseguimento a Cartoonia porta Eddie a rischiare la vita in un vicolo, dove cade in un’imboscata. È Jessica Rabbit a
salvarlo e a rivelargli che dietro all’omicidio di Maroon c’è il giudice Morton. Jessica rivela anche che il sig. Acme,
prima di essere assassinato, le chiese di conservare il suo testamento, ma quando aprì la busta, dentro c’era solo un
foglio di carta con il seguente problema scritto con un inchiostro viola: È data una circonferenza interna ad un
rettangolo ABCD . AA' , BB ' , CC ' e DD' sono segmenti tangenti alla circonferenza, con A ' , B ' , C ' e D ' punti
della circonferenza. Se AA'  37 cm , BB'  41 cm e CC '  29 cm , quanto misura DD' ? Ora non c’è tempo per
risolvere l’enigma e, grazie a Benny il taxi, Eddie decide di far ritorno a Hollywood.

16. LA CATTURA
Appena uscito dal tunnel Benny finisce su una pozza di salamoia che gli fa scoppiare le gomme. Eddie e Jessica
vengono così catturati dal perfido giudice Morton che li stava aspettando. Morton ordina alle faine di caricare i due
e di portarli alla fabbrica di Acme per assistere alla fine di Cartoonia. Durante il viaggio Eddie sente le Faine che
discutono di un problema che non riescono a risolvere: quanti sono i numeri di 10 cifre tali che tutte le cifre sono
diverse da 0 , il numero è divisibile per 11 , il numero è divisibile per 12 e comunque si permutino le cifre, il numero
ottenuto risulti ancora divisibile per 12 ?

17. LA FINE DI CARTOONIA


Giunti alla fabbrica il giudice, alla ricerca del testamento, ordina di perquisire i due. Le faine trovano solo la lettera
d’amore che Roger aveva scritto a Jessica. Restano solo 15 minuti... e allo scoccare della mezzanotte Cartoonia
diventerà di proprietà del giudice Morton, proprietario della Cloverleaf. “Cancellerò Cartoonia dalla faccia della
terra. Ho preparato un grande quantità di salamoia: ben 22020  22024  22025  22026  22028 centilitri. Non appena avrò
aggiunto gli ulteriori 2k centilitri, avrò un quadrato perfetto di centilitri di salamoia e per i cartoni animati sarà la
fine.” Quale valore k permetterà al giudice di portare a termine il suo piano?
F4

18. LA FABBRICA ACME F F 3 5

Nel frattempo, Roger, riavutosi dalla padellata ricevuta da Jessica, incontra Benny che lo
informa del fatto che il giudice Morton ha rapito sua moglie ed Eddie e li ha portati alla
fabbrica di Acme. I due corrono alla fabbrica e Roger decide di entrare mentre Benny va a F R 2E

chiedere aiuto. Con un ingresso spettacolare, Roger atterra in un punto ( R ) della fabbrica e
osserva la scena. Attorno a lui su una circonferenza di area 10000 cm2 ci sono il giudice
M J
Morton ( M ), cinque faine ( F1 … F5 ), Jessica ( J ) ed Eddie ( E ) che occupano esattamente i
F
vertici di un ottagono regolare. La mente da cartone animato di Roger stima che l’area del
1

triangolo mistilineo RMF2 (con MF2 arco della circonferenza) vale 400 cm2 e che l’area del triangolo mistilineo
RF3 F4 (con F3 F4 arco della circonferenza) vale 500 cm2 . Sta per stimare la misura dell’area del triangolo mistilineo
REJ quando un mucchio di mattoni, fatto cadere da una sesta faina, lo mette al tappeto. Quale sarebbe stata
l’area cercata? (esprimi la soluzione nella forma a  b k cm2 con k l’intero più piccolo possibile e dai come
risposta a  b  k .)

19. LA FINE DELLE FAINE


Roger e Jessica vengono appesi a un gancio per essere uccisi entrambi dalla scarica di salamoia sparata dallo
spruzzatore ma Eddie, rimasto solo con le faine, si esibisce in un buffo balletto e alla fine le fa morire tutte con un
quesito: “Un quadrato è suddiviso in 49 quadratini unitari. Nei 49 quadratini sono disposti 1 , 2 , 3 ,…, 49 chicchi
di riso. La disposizione è ordinata, nel senso che nel quadratino in alto a sinistra vi è un chicco, e successivamente
in ogni quadratino vi è un chicco in più rispetto al quadratino alla sua sinistra e 7 chicchi in più rispetto al
quadratino immediatamente al di sopra. Ad ogni mossa è possibile spostare un solo chicco dal quadratino in cui si
trova ad uno dei quadratini adiacenti, cioè con un lato in comune. Lo scopo è di raggiungere la configurazione finale
in cui tutti i quadratini hanno lo stesso numero di chicchi. Qual è il minimo numero di mosse?”

20. COLPO DI SCENA


Durante lo scontro con Morton, Eddie resta bloccato a una botte metallica mentre Morton cerca di schiacciarlo con
un rullo compressore. Eddie riesce a fuggire concentrandosi e risolvendo a mente un vecchio problema e cioè quanto
misura la superfice totale della sezione di cubo, di spigolo 10 cm , ottenuta con un piano passante per un vertice A
e per i due punti medi dei due spigoli, tra loro opposti, paralleli a quello contenente il vertice A . Con una
potentissima colla Eddie riesce ad incollare la mano di Morton allo schiacciasassi. A sorpresa
Morton non muore, rivelando così di essere un cartone animato camuffato da uomo. Rigonfiandosi
rivela di aver ucciso lui, alcuni anni fa, il fratello di Eddie. Lo scontro si riapre, ma proprio
mentre Morton sta per uccidere Eddie, il detective riesce ad aprire la valvola dello spruzzatore,
inondando il giudice di salamoia e facendolo così sciogliere definitivamente.
Quale numero ha permesso ad Eddie di trovare la forza di liberarsi?

Il foglio apparentemente bianco dato da Acme a Jessica si rivela essere il testamento di Marvin Acme scritto con
l'inchiostro simpatico. Il testamento lascia la proprietà di Cartoonia ai cartoni stessi.
GARA DI MATEMATICA ON-LINE (21/12/2020)
1. ROGER E BABY HERMAN [109]
Trascuriamo per il momento il numero 1000 .
Tra 0 (scritto 000 ) e 999 vengono utilizzate 3 1000  3000 cifre equamente distribuite.
3000
Abbiamo quindi un numero di cifre dispari D  1500 ed un numero di cifre pari,
2
3000
P  3  2  9  1 90  1389 .
2
I valori calcolati vanno aggiornati tenendo conto del numero 1000 :
D  1500  1  1501 , P  1389  3  1392 .
La loro differenza vale: D  P  1501  1392  109 . C

2. INVESTIGATORE PRIVATO [984]


Osserviamo che CF : EF  ED : DB e che E
F
AADEF  EF  ED  CF  DB  41 24  984 cm . 2

A D B
3. LA RED CAR [1023]
Per il calcolo del numero di fattorip di n ! è sufficiente dividere n per p . Prendere il quoziente e dividerlo
ancora per p continuando a dividere i quozienti fino a che sono maggiori di 0 . A questo punto basta sommare tutti
i quozienti fin qui trovati.
Nel nostro caso dividere 210 per 2 e poi procedere come sopra, equivale a trovare la somma
29  28  ...  2  1  210  1  1023 .
S U R
4. IL LOCALE NOTTURNO [11]
B
Indicate con A , B , C , D , E , F e X le aree incognite, si osserva che l’area 15 C
del parallelogramma PQRS è il doppio delle aree di APST  ATUQ e di 69
A D 10
ASUT  AUQR ed anche di ASPV e di ARSV  AVPQ e quindi: F
E
V

A  69  D  10  B  15  C  X  F  53  E e che X
53
A  X  15  D  53  B  69  F  C  10  E P T Q

Sottraendo tra loro le due relazioni appena scritte si ottiene:


A  69  D  10  ( A  X  15  D  53)  B  15  C  X  F  53  E  ( B  69  F  C  10  E)
11  X  X 11 , cioè
2 X  22
X  11 .
5. LO SCHERZO DI ACME [648]
C
D D

40° 45° C
A B A B
ˆ misura 180  45  5  130 e l’angolo ADB
L’angolo DBC ˆ  180  90  40  50 .
Prendendo il triangolo BDC e riposizionandolo come nella figura di destra si ottiene un triangolo rettangolo
362
isoscele la cui area è A  648 cm2 .
2
6. JESSICA RABBIT [5040]
Osserviamo che ab  1 se b  0 , oppure se a  1 , oppure se a  1 ma con esponente naturale e pari.
1) b  0
x2  13x  42  0 ha come soluzioni x1  7 e x2  6 .
2) a  1
x2  7 x  11  1 , cioè x2  7 x  10  0 ha come soluzioni x3  5 e x4  2 .
3) a  1 , con controllo dell’esponente b
x2  7 x  11  1 , cioè x2  7 x  12  0 ha come soluzioni x5  3 (che ha b  12 ) e x6  4 (che ha b  6 ) .
La soluzione richiesta è 7  6  5  4  3  2  5040 .

7. FARFALLINA [47]
Per iniziare possiamo mettere in evidenza un fattore 1010 :
1012  2011  4010  1010 102  211 10  410  . All’interno della parentesi si può notare un quadrato di binomio.


 1010 102  2  210 10   210 
2
  10 10
10  2 
10 2
 1010 10342 .
Siccome 1034  2 11 47 , la soluzione richiesta è 47 .
8. L’OMICIDIO [9225]
E’ B F C

A D

Sul prolungamento di BC dalla parte di B , costruiamo un punto E ' tale che BE '  DE .
I triangoli E ' BA e ADF risultano congruenti per costruzione.
Sia   BAFˆ  FAE ˆ .
Il triangolo FE ' A risulta avere: E ' AFˆ  E ' AB
ˆ  BAF
ˆ  90  2    90   , così come AFE
ˆ '  90   .
Il triangolo risulta essere isoscele sulla base AF .
Siccome AE '  AE  FE '  45  80  125 m , per il teorema di Pitagora, l’area del quadrato vale
AB2  1252  802  9225 m2 .
9. LA SALAMOIA [92]
Sia S  x  y e P  xy
Calcoliamo  ax 2
 by 2  ( x  y)  ax3  ax 2 y  bxy 2  by3  ax3  by3  xy(ax  by) che, secondo i dati conosciuti
8S  16  2P , cioè 4S  P  8 .
e le condizioni poste possiamo riscrivere
Analogamente calcoliamo  ax  by  ( x  y)  ax  ax y  bxy  by  ax  by  xy(ax  by ) che diventa
3 3 4 3 3 4 4 4 2 2

16S  40  8P , cioè 2S  P  5
3
Mettendo assieme le due informazioni calcolate si ottiene e P  2 S
2
Calcoliamo  ax  by  ( x  y)  ax  ax y  bxy  by  ax  by  xy(ax  by ) che diventa
4 4 5 4 4 5 5 5 3 3

40S  ax5  by5  16P . Inserendo le informazioni su S e P appena determinate si ottiene


3
ax5  by 5  40   32  92 .
2
10. IL TESTAMENTO [2048]
Si osserva che ogni segno della linea 12 contribuisce al segno della vetta della piramide tante volte quante il valore
riportato nel triangolo di tartaglia. Se il valore è pari, il segno può essere indifferentemente  o  , altrimenti, per
le celle con un numero dispari, i segni  dovranno essere presenti in numero pari.
La linea con 12 celle è l’undicesima del triangolo e, limitandoci alla parità/disparità è:
D D D D P P P P D D D D.
Il modo per riempire le otto celle dispari con un numero pari di segni  o  è:
 8   8   8   8   8  28
                128
 0   2   4  6  8 2
In totale vi sono 128  24  2048 righe possibili.
11. RICERCATO [4687]
Indipendentemente dall’ordine dei colori, se la sequenza è ordinata XXYYZZ con i colori accoppiati, c’è una
2
probabilità di di rimanere con i colori accoppiati dopo l’operazione di divisione e ricomposizione, mentre se la
5
3
sequenza è ordinata XYYZZX con i colori divisi, c’è una probabilità di di ritornare con i colori accoppiati.
5
In generale la probabilità che al passo n la sequenza sia ordinata è:
2 3 2 3 3 1
P(n)  P(n  1)  P(n  1)  P(n  1)  (1  P(n  1))   P(n  1)
5 5 5 5 5 5
2
Con questa regola ricorsiva possiamo calcolare P(5) sapendo che P(1)  :
5
3 1 2 13
P(2)     ;
5 5 5 25

3 1 13 62
P(3)    
5 5 25 125

3 1 62 313
P(4)    
5 5 125 625

3 1 313 1562
P(5)     .
5 5 625 3125
12. ANCORA IN FUGA [4039]
Il calcolo può essere semplificato osservando che in ogni parentesi, effettuata la somma, il numeratore si può
semplificare con il denominatore della frazione successiva:

 1  1  1   1 
1  1  1   ... 1    2020
 2  3  4   k 

3 4 5 k 1
   ...   2020
2 3 4 k

k 1
 2020
2

k  4039 .
13. IL NASCONDIGLIO [51]
Sia AABM  AMBD  x , AAMP  t , APMC  z e ACMD  y . C

Da AM  MD , segue che t  z  y .
y D
BD AB 20 2x 20 z
Per il Teorema della bisettrice   e quindi  P
CD AC 11 t  z  y 11 t
x
M
2 x 20 20 x
che per quanto visto sopra porta a determinare  , cioè x  y. A B
2 y 11 11
Il rapporto tra PM ed MB lo possiamo esprimere in due modi diversi, guardando i triangoli che si formano a
destra e a sinistra di PB :
t z
 . Sostituendo le informazioni ricavate su x si ottiene:
x yx
t z

20 20
y y y
11 11
31
z t.
20
31 51 20 20 51 51
Siccome t  z  y , segue che y  t  t  t,e x y  t t.
20 20 11 11 20 11
51 51 31 1922
t t t
PC x  y  z 11 20 20
 11 20 
31
Ora  
PA tx 51
t t
62 20
11 11
14. L’OMICIDIO DI MAROON [79]
Calcoliamo il numero di sequenza possibili formate dai numeri da 1 a 6 debolmente crescenti. Questo lo possiamo
 6  4  1  9 
fare sfruttando le combinazioni con ripetizione:
*
C6,4       126 .
 4   4
126 7
La probabilità cercata è P 
64 72
15. RIVELAZIONI [23]
D C D x y C
D’
A’ a
O O

C’
B’ b

A B A B

Osserviamo, prima di tutto la relazione che esiste tra i segmenti che uniscono i vertici del rettangolo con il centro
della circonferenza: AO2  CO2   x 2  b2    y 2  a 2    x 2  a 2    y 2  b2   DO2  BO2
A questo punto, sempre con il teorema di Pitagora possiamo scrivere che: AA '2  AO2  r 2 , BB '2  BO2  r 2 ,
CC '2  CO2  r 2 e DD '2  DO2  r 2 , dove r è il raggio della circonferenza.
Osserviamo che AA '  CC '  AO  r  CO  r che per quanto dimostrato più sopra è uguale a
2 2 2 2 2 2

 BO2  r 2  DO2  r 2  BB '2  DD '2 .


La misura di DD ' è quindi:
DD '  AA '2  CC '2  BB '2  372  292  412  23 cm .
16. LA CATTURA [50]
La divisibilità per 12 implica che il numero sia divisibile contemporaneamente per 3 e per 4 . Cominciamo da
quest’ultima. Per garantire la divisibilità per 2 anche se le cifre vengono permutate, è necessario che tutte le cifre
siano pari, e per la divisibilità per 4 che siano solamente “ 4 ” o “ 8 ”.
Per garantire la divisibilità per 3 è ora necessario che la somma delle cifre sia un multiplo di 3 e questo accade
solamente se utilizziamo otto 8 e due 4 oppure otto 4 e due 8 .
Infine, per garantire la divisibilità per 11 è necessario che vi siano nei posti pari e nei posti dispari lo stesso numero
di 8 e di 4 .
Siccome ABBBB ha un numero di anagrammi pari a 5 ciascuna delle due configurazioni sopra determinate ha
5  5  25 possibilità.
I numeri cercati sono quindi 50 .

17. LA FINE DI CARTOONIA [2028]


Raccogliamo a fattor comune la potenza minore:
22020 1  24  25  26  28  occupiamoci della parentesi.
Stiamo cercando un valore per cui 1  24  25  26  28  2x  (1  2a  2b )2  1  22a  22b  2a 1  2b1  2ab1 .
5
La presenza di 2 , unica potenza dispari, ci porta a identificare, una delle due potenze. Sia a  4.
L’uguaglianza diventa:
1  24  25  26  28  2x  1  28  22b  25  2b1  2b5
24  26  2x  22b  2b1  2b5
b3
L’uguaglianza risulta verificate quando
Quindi x  8 e la potenza cercata è 2  2  28  22028 .
k
2020

La risposta è k  2028 .

18. LA FABBRICA ACME [2052]


Sia r il raggio della circonferenza,
l il lato dell’ottagono e siano a , b
e c le distanze di R rispettivamente da MF2 , F3 F4 ed EJ .
Determiniamo prima di tutto la relazione che c’è tra a , b e c
a
racchiudendo l’ottagono in un triangolo rettangolo isoscele come nella R
b

figura a lato riportata.


 3 
2
c
I lati del triangolo risultano essere: il cateto misura 2 l
 2 
 3 
mentre l’ipotenusa 2 2  2l .
 2 
2
1 3 
L’area del triangolo può essere scritta in funzione del solo lato dell’ottagono A   2  2  l 2 o in funzione
2 2 
1  3  1  3 
del lato e delle distanze di R dai lati: A  (a  b)  2  2 l  c  2  2  2l
2  2  2  2 
Uguagliando le due relazioni si ottiene:
2
1  3  1  3  1  3 
( a  b)  2  2  l  c 2 2 2 l  2 2  l 2 che semplificata diventa
2  2  2  2  2  2 
 3 
a bc 2  2 2 l
 2 
Sia ora K l’area della parte dei triangoli mistilinei compresa tra il lato dell’ottagono e la circonferenza.
al bl
Dai dati del problema noi conosciamo che  K  400 cm2 ,  K  500 cm 2 e dobbiamo calcolare il valore di
2 2
cl
X  K
2
Dalla relazione precedentemente trovata, facciamo in modo di far comparire le aree conosciute:
 3  l
a bc 2  2 2  l , moltiplico per
 2  2
al bl cl 2  3 
   1  2  l 2 . Per quanto detto sopra la relazione diventa
2 2 2  4 
 3 
400  K  500  K  ( X  K ) 2  1  2  l 2 che possiamo riscrivere
 4 
 3 
X 2  1  2  l 2  900  2 K  K 2 e quindi
 4 
 2 3 2
X     l  450 2  K (1  2)
 2 4
Resta ora da determinare il valore di K e di l .
 r 2 r 2 sen45 2   2
K   r   
8 2 8 4 

e in ottagono, la relazione tra lato e raggio èl  r 2 2 .


Mettiamo tutto assieme sapendo che  r  10000 cm :
2 2

 2 3  2
X    
  2  2 r 2  r 2    (1  2)  450 2 
 2 4 8 4 
10000  1 2  2  2 1
        450 2 
  2 4 8 4 8 2

10000  1 2  2  2 1
        450 2 
  2 4 8 4 8 2

1250  1250 2  450 2  1250  800 2 cm2
La soluzione richiesta è 1250  800  2  2052 .

19. LA FINE DELLE FAINE [1568]


La situazione iniziale è:
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 32 33 34 35
36 37 38 39 40 41 42
43 44 45 46 47 48 49

Se sposto 3 chicchi dalla settima casella alla prima ( 6  3 mosse), 2 dalla sesta alla seconda ( 4  2 mosse), 1 dalla
quinta alla terza ( 2 mosse) con 28  7  196 mosse riesco ad avere lo stesso numero di chicchi in ogni casella di
ogni riga.
4 4 4 4 4 4 4
11 11 11 11 11 11 11
18 18 18 18 18 18 18
25 25 25 25 25 25 25
32 32 32 32 32 32 32
39 39 39 39 39 39 39
46 46 46 46 46 46 46

Ora, agendo in maniera analoga sulle colonne dove i chicchi da spostare sono 21 , 14 e 7 , con un totale di
196   21 6  14  4  7  2   7  1568 mosse riesco ad equilibrare tutte le caselle.

20. COLPO DI SCENA [422]


La superfice del solido è pari a alla metà di quella del cubo, più l’area della figura nata
dalla sezione, che è un rombo con diagonale maggiore pari alla diagonale del cubo e
diagonale minore la diagonale del quadrato di base.
1 10 3 10 2
Il valore cercato è: STOT   6 102   300  50 6  422, 47 cm3 .
2 2

Potrebbero piacerti anche